You are on page 1of 14

The impact of the new technologies on the balance

between fundamental rights.


The case of copyright v. freedom of expression

Marco Bassini - @marcobassini
Universit degli Studi di Verona
marco.bassini@univr.it
IV Colloquio biennale dei giovani comparatisti
Universit Europea di Roma, 30-31 maggio 2014
Outline
! Diritto dautore e libert di espressione: esclusiva versus libert? Una
contraddizione (gi) in termini costituzionali?

! Lavvento di Internet e delle nuove tecnologie: lesacerbazione di un conflitto. Nuove
opportunit, nuovi rischi per i diritti fondamentali
! Il ruolo degli operatori e il nuovo crocevia fra interessi economici e libert di
espressione. Quando la tecnica supera la normativa

! Il caso italiano e le ultime dallAgcom: un regolamento per lenforcement del diritto
dautore?
! Lerba del vicino. Spunti dallesperienza comparata
! Verso un nuovo modello di bilanciamento tra diritti: procedure di notice and take
down anche per altri diritti (dati personali)? Qualche spunto dal caso Google Spain.
Un nuovo ruolo per le autorit indipendenti nella tutela dei diritti su Internet?
Diritto dautore e libert di espressione
! Rilevanza costituzionale a livello internazionale
! Art. 27 Dichiarazione universale dei diritti delluomo
! Art. 15 Patto internazionale sui diritti economici, sociali e culturali
! Protocollo addizionale n. 1 alla CEDU sul diritto di propriet
! Art. 17, c. 2 Carta dei diritti fondamentali dellUE
! e interno:
! Art. 1, par. 8 Costituzione degli Stati Uniti
! Artt. 4, 9, 21, 33, 35, 41, 42 della Costituzione italiana
Diritto dautore e libert di espressione
! Conflittualit (sempre pi) evidente grazie alle nuove tecnologie
! Nella realt, per, tensione fra questi valori implicita e connaturata
alla loro natura
! Copyrights paradox (Netanel Zeno Zencovich):
! engine of free expression (Harper & Row)
! oggetto di esclusiva (impatto su profilo passivo libert di epsressione)
Internet e le nuove tecnologie
! Lesacerbazione di un conflitto
! Un diritto nella rete della
rete (Pizzetti):
! Da un lato, le nuove tecnologie
offrono opportunit inedite di
sfruttamento delle opere creative
e di fruizione delle stesse,
ampliando cos non solo il
contenuto del l escl usi va del
t i t ol a r e , ma a n c h e d e l l a
corrispondente aspettativa degli
utenti al l accesso a opere
protette: nuovi modelli di business

! Dallaltro, moltiplicazione dei
rischi di lesione degli interessi in
gioco, per effetto di una pi
agevole circolazione delle opere
mediante canali non autorizzati e
di un pi difficoltoso enfocerment
nella tutela del diritto dautore
Nuove tecnologie, nuove libert, nuovi attori
! Cambiano le modalit di sfruttamento e di fruizione delle opere
creative
! Mutano gli attori coinvolti: in ambiente Internet, centrale il ruolo (i.)
degli intermediari che gestiscono piattaforme user-generated-content,
(ii.) degli utenti che partecipano al caricamento di contenuti
secondo logiche bottom-up
! Colpire le violazioni senza colpire gli intermediari, colpire le
violazioni senza colpire i contenuti leciti
In particolare, sugli operatori
! Ruolo degli intermediari problematico ma cruciale, non solo per la
circolazione di opere creative ma, pi in generale, nelleconomia
della tutela dei diritti su Internet
! In Europa, dato normativo obsoleto, non sensibile ai mutamenti
tecnologici
! Centralit dellinterpretazione giurisprudenziale (Corte di giustizia
UE) per chiarire i limiti della responsabilit degli intermediari
Ce lo dice lEuropa
! CGUE S a b a m/ S c a r l e t
(C-70/10), Sabam/Netl og
(C-370/10): la tutela del
diritto dautore sulle reti di
comunicazione elettronica
conosce il limite del rispetto
di altri diritti fondamentali
(libert di espressione, ma
non solo)
! Corte EDU, n. 36769/08:
enf or cement dei di ri t t i
dautore pu comportare
uninterferenza sulla tutela
della libert di espressione,
purch nel rispetto delle
condizioni previste dallart.
10 CEDU
In Italia
! Regolamento per la protezione del diritto dautore sulle reti di
comunicazione elettronica
! Inerzia legislativa (eccezione per D. Lgs. 70/2003)
! Introduce un sistema di notice and take down davanti ad Agcom
! Rimozione selettiva di contenuti diffusi in violazione del dda, ovvero
disabilitazione allaccesso se siti esteri o violazioni hanno carattere
massivo
Italia. I dubbi sul Regolamento Agcom
! Competenza Agcom?
! Violazione massiva?
! Rimozione/disabilitazione si estende anche a pagine web
che riportino link o file torrent: eliminazione di contenuti
potenzialmente leciti?
Lerba del vicino. Gli Stati Uniti
! DMCA ha rappresentato modello dispirazione in Europa. Esso
per reagisce in modo differente a conflitto tra freedom of
expression e copyright per effetto di una diversa concezione del
dda, pi incline a valorizzarne la natura di engine of free speech
! Anche negli Stati Uniti si assistito a progetti di rafforzamento
della tutela del copyright apparentemente lesivi della free
speech: Stop Online Piracy Act
Lerba del vicino. La Francia
! Fallimento del sistema di risposta graduata collegato alla
disabilitazione da Internet degli utenti al reiterarsi di un
apprezzabile serie di violazioni: prossima abrogazione
! Emersione giurisprudenziale di una nuova declinazione della
libert di espressione, il diritto di accesso a Internet (Frosini):
bilanciamento problematico
! Non solo insufficienti garanzie di controllo giurisdizionale, ma
anche costi eccessivi per listituzione e il funzionamento di
unautorit ad hoc
Lerba del vicino. Spagna e Regno Unito
! Procedura di notice and take down affidata a
unapposita Commissione, istituita ad hoc
! Tempistica ristretta, possibile compressione delle
garanzie difensive
! Tribunal Supremo: no incostituzionalit, perch la
Commissione non esercita poteri giurisdizionali
e, in ogni caso, le misure di carattere
amministrativo che incidono sulla libert di
espressione devono comunque essere convalidate
da un giudice
! OFCOM ha adottato uno schema di regolamento
sottoposto a consultazione nel 2010 (Code of
practice to reduce online copyright infringement) in
base al Digital Economy Act
! Nel 2012 viene pubblicata una revisione dellanti-
piracy code che responsabilizza fortemente i
fornitori di servizi, ponendoli al centro del
procedimento sanzionatorio a carico degli utenti,
su un modello non dissimile da Hadopi
! Rinviata al 2015 ladozione in via definitiva di un
Code (ripensamento)
Per concludere
! Tendenza alladozione di procedure di notice and take
down: responsabilizzazione dei soggetti in gioco
! Centralit di autorit amministrative (caso italiano), ma
necessit di un controllo giurisdizionale ineliminabile
! Google Spain: notice and take down anche per la tutela di
diritti diversi?