ALLA FINE DEL X SECOLO INIZIA UN PERIODO DI PROSPERITA CHE INDUCE UN AUMENTO DELLA POPOLAZIONE E LA RINASCITA DELLE CITTA

E DEI COMMERCI. TALE FASE E FAVORITA DALL AUMENTO DELLE SUPERFICI COLTIVATE E DALLA NUOVA ORGANIZZAZIONE DELLE TERRE CON LA NASCITA DI AZIEN DE AGRICOLE E L AFFITTO DELLE TER RE, OLTRE ALLE BONIFICHE E AI DISBOSCAMENTI. NASCONO ANCHE LE GRANDI CITTA COSTIERE DI AMALFI, GENOVE, PISA E VENEZIA. CON LA CONQUISTA DI GERUSALEMME DA PARTE DEI TURCHI NASCONO LE CROCIATE CHE RIPORTANO LA CITTA SOTTO IL DOMINOIO OCCIDENTALE . LE SUCCESSIVE CROCIATE SI TRASFORMANO IN UN SACCHEGGIO DELL IMPERO ROMANO D ORIENTE, MA COL TEMPO L OCCIDENTE PERDERA IL DOMINO SU QUELLE TERRE, NONOSTANTE I TENTATIVI DI FEDERICO II E DI LUIGI IX. INTANTO, IL VUOTO DI POTERE CAUSATO DALLA LOTTA DELLE INVE STITURE TRA PAPATO E IMPERO FA NASCERE UN VUOTO DI POTERE E LA DECISIONE DI MOLTI COMUNI DI RENDERSI INDIPENDENTI. FEDERICO I CERCHERA D I RIPRISTINARE IL POTERE IMPERIALE, MA DOVRA ACCORDARSI CON I COMUNI NELLA PACE DI COSTANZA. STESSA SORTE PER IL SUCCESSORE FE DERICO II.

Sign up to vote on this title
UsefulNot useful