Animator i 2012

36a Conferenza Nazionale Animatori

Martinez: “L’evangelizzazione ha bisogno di uomini nuovi,
divinizzati e umanizzati dallo Spirito”

Da giovedì 1 novembre a domenica 4 novembre si terrà la 36a
Conferenza Nazionale Animatori del Rinnovamento nello
Spirito Santo (RnS sul tema: “La porta della fede” (cf At 14,27).
“Spalanchiamo i cuori a Ges Si!nore per annunciare il "an!elo#”
(cf $ %or &,1').
L’evento si svolge in !ontemporanea !on l’apertura dell’"nno della
#ede indetto dal Santo $adre %enedetto &'(, all’indomani della
!elebrazione del Sinodo sulla “)uova *vangelizzazione”+ ,uesta
espressione !oniata dal %eato -iovanni $aolo (( . sempre stata
baluardo della di//usione nel mondo del RnS0 a!1uista ora un nuovo
slan!io a !on!lusione di un "nno giubilare intensamente vissuto dal
Rinnovamento nello Spirito nel 23esimo anniversario della sua
nas!ita in (talia+ " ritrovarsi presso il Palacongressi di
Rimini saranno !ir!a tremila!in1ue!ento animatori e responsabili
!on il /ine di appro/ondire e di rivisitare la /orza testimoniale della
/ede !arismati!a, gli ambiti e le modalità del !ammino nelle sue
diverse dimensioni: personale, !omunitario, e!!lesiale, so!iale+
4anti gli ospiti !he interverranno: il card. van !ias, pre/etto
emerito della 5ongregazione per l’*vangelizzazione dei
$opoli0 mons. "rancesco #ambiasi, ves!ovo di Rimini0 mons.
#$igi Negri, ves!ovo di San Marino Monte/eltro0 mons. Antonio
Staglian%, ves!ovo di )oto0 il biblista don Patrizio Rota
Scalabrini0 don Sante &abolin, /iloso/o ed esor!ista0 il
biblista 'regorio (ivaldelli0 la teologa na Siviglia0 lo
stori!o "lavio "elice. 5ome di !onsueto, il !oordinatore
nazionale )ario #andi terrà l’introduzione al tema della
5on/erenza0 al direttore nazionale )arcella Reni spetteranno le
!omuni!azioni sulla vita del Movimento0 il !onsigliere nazionale
spirituale don '$ido Pietrogrande !elebrerà l’*u!aristia
!on!lusiva0 il presidente nazionale Salvatore )artinez terrà la
relazione !on!lusiva sul tema della 5on/erenza+ (enerdì *
novembre, alle +. *1.3,, . previsto uno spe!iale in!ontro
di C$lt$ra della Pentecoste sul tema: “La (uo)a
*)an!eli++a+ione per la trasmissione del Sinodo , -rimi+ie spirituali
all.indomani del Sinodo”+ Sarà la prima “rilettura” del Sinodo
attraverso le suggestioni proposte da tre parte!ipanti: il card.
"rancesco Coccopalmerio, presidente del $onti/i!io 5onsiglio per
i 4esti legislativi0 mons. )at+ie$ )adega #ebo$a-e+an,
'es!ovo di $ort6-entil0 Salvatore )artinez, presidente nazionale
RnS+ " moderare l’in!ontro sarà il direttore di 7enit, Antonio
'aspari+
(l programma delle 1uattro giornate, s!ari!abile sul sito 888+rns6
italia+it, prevede: momenti di preghiera !omunitaria, relazioni,
simposi, !ondivisioni, 5elebrazioni liturgi!he giornaliere, "dorazione
*u!aristi!a “Roveto "rdente” !he, in maniera in!essante dalle h+
9:+:3 alle ;+33, proseguirà lungo tre notti presso la 5hiesa del
5uore (mma!olato di Maria (%ellaria 6 Rimini+ )ello spe!i/i!o,
nei pomeriggi del * e del 3 novembre sono in programma, in
!on!omitanza, sei simposi di appro/ondimento sul tema dei
!arismi, del dis!ernimento, della liberazione dal maligno, dei mezzi
e delle modalità di evangelizzazione+ *sporranno anziani e membri
di 5onsiglio )azionale del RnS+
“La /'a %onferen+a (a+ionale Animatori 6 ha
!ommentato )artinez 6 chiude le cele0ra+ioni le!ate al 412
anni)ersario della nascita del 3inno)amento in $talia. A00iamo
)issuto un anno di e)enti da))ero straordinario4 o!ni nostra attesa
di partecipa+ione 5 stata superata, le !ra+ie re!istrate sono state
a00ondantissime. La !ratitudine a 6io si fa ora )oto di un impe!no
comunitario ancora pi marcato a ser)i+io della nuo)a
e)an!eli++a+ione. (on sar7 )ero Anno della 8ede se non riusciremo
a manifestare il dinamismo carismatico della nostra fede. La fede 5
un dono, ma 5 anche l.esperien+a di un incontro con una -ersona
)i)a, Ges, che cam0ia la )ita e la riordina radicalmente. 9 :uanto
accade e di pi ancora do)r7 accadere nei nostri Gruppi e
%omunit7. "o!liamo ri0adire che la nuo)a e)an!eli++a+ione sar7
possi0ile nello Spirito Santo, con la sua fantasia, con le sue
solu+ioni creati)e, con la sua poten+a. La storia ha 0iso!no di
uomini nuo)i, al contempo di)ini++ati e umani++ati dallo Spirito. A
3imini, all.indomani del Sinodo, il 3nS riproporr7 con con)in+ione
:uesta !rande sfida alla %hiesa e al mondo”.
(:3+<3+93<9


31 ottobre *,1*

#a porta gi$sta
Santa Messa per i volontari della :=> 5on/erenza nazionale
animatori

?@n benvenuto a tutti: a !hi /a servizio per la prima volta, a !hi
viene 1ui da tanto tempo, agli a//ezionati a 1uesto lavoro+ (l
desiderio vivo . !he 1ual!osa della generosità di -esA entri in
!ias!uno di noi e plasmi il nostro operato, a//in!hB il volto di -esA
sia visibile attraverso il nostro servizioC+

D don -uido $ietrogrande a !elebrare la Messa per i volontari del
servizio, !he da sempre pre!ede lEapertura dei lavori a Rimini+ "lla
presenza del !oordinatore nazionale Mario Landi, dei membri di
5)S "mabile -uzzo e Dino De Domini!is, del presidente della
5ooperativa Fdos Servizi $aolo 7unino, del responsabile nazionale
del ministero del 'olontariato 5arlo 'a!!arini e dei responsabili di
tutti gli ambiti del servizio, il 5onsigliere spirituale nazionale RnS
rilegge il brano del vangelo di Lu!a (!/ <:, 996:<, indi!ando la
ne!essità di Gpassare per la porta strettaG+

?GS/orzatevi di entrare per la porta strettaG: 1uesta . la risposta
!he -esA dà a una domanda retori!a, inutile, ma !he rivela la
speranza di avere una risposta se!ondo il pensiero di !hi gliela
pone+

GSono po!hi 1uelli !he si salvanoHG !hiede un uomo a -esA !he
passa: . la paura !he muove a /are 1uesta domanda per!hB !E.
s!on!erto dinanzi alla buona )ovella annun!iata da -esA+ 5osa
vuole sapere, oggi, il battezzato !he si pone 1uesto interrogativoH (l
bisogno di salvezza . dellEuomo, indipendentemente dalla /ede, e
-esA risponde a tutti allo stesso modo: per entrare bisogna las!iare
tutto !iI !he non serve per la salvezza, !he pesa, !he osta!ola il
GpassaggioGC+

(l diritto alla salvezza non . 1ual!osa di a!1uisibile mediante una
vita Gnormativamente ine!!epibileG: ?5E. una !erta presunzione di
essere buoni 6 ha proseguito don -uido+

)on lo ammettiamo apertamente, ma dentro di noi !E. la
!onvinzione di essere salvati per il /atto di aver vissuto se!ondo
al!une norme+ Ma religione e /ede non sono la stessa !osa: la
religione . /atta di norme, la /ede . lEin!ontro !on @no !he salva e
!he . lEuni!a norma: il !omandamento dellE"moreC+
Raggiungere la salvezza . un passaggio !he don -uido paragona a
1uello attraverso la porta del lago a -erusalemme, un passaggio
noto per le sue dimensioni molto ridotte+ ?$er passarvi bisognava
/arsi pi!!oli pi!!oli+ (l nostro passaggio per la porta stretta non .
sminuire !iI !he si ., ma . una vittoria: -esA . il primo a esservi
passato e !i !on!ede la grazia di assomigliargli e /are la stessa
strada+ La porta stretta di -esA si !hiama in!arnazione: egli .
entrato nella strettezza dellEumanità, sperimentando !osa signi/i!a
essere abbandonato da tutti, essere /rainteso, e1uivo!atoC+

@n esempio e!!ellente, una !artina di tornasole !he riporta tutto
nelle giuste proporzioni+ ?,uesto ridimensiona il nostro /are: avete
ri!evuto lo Spirito per le opere della legge o per le opere della /edeH
Mi salvo per!hB /a!!io del volontariatoH LEimpegno . un gesto
dEamore solo dopo aver as!oltato la parola della /ede, !he il Signore
-esA sus!ita nel !uore di !ias!uno per /ar!i aprire alla rivelazione+
La /ede non . una nostra per/orman!e ma un dono di Dio !he
attende una nostra risposta+ ,uando si risponde a Dio !he si rivela,
in 1uel momento se !i abbandoniamo nelle mani del $adre
s!opriamo !iI !he . essenziale: /arsi pi!!oli e passare per la porta
stretta, !he . la porta giusta per entrare nel regno di DioC+

*lsa De Simone

(oi siete il primo segno
(l 5oordinatore Mario Landi a!!oglie i volontari del servizio


" !on!lusione della Messa del servizio, Mario Landi guida un
momento di preghiera+ )ellEintimità dellEin!ontro !on il Signore, il
5oordinatore nazionale, insieme ai volontari, ringrazia -esA !he si .
appena donato nellE*u!aristia ed esorta poi tutti a un servizio
generoso in 1ueste intense giornate !he si preparano: ?(l Signore !i
invita a passare per la porta stretta, ma !on il !uore largo,
generosoC+

5ome !onsuetudine sEinvo!a lo Spirito e si prega per i responsabili
dei diversi servizi e settori, e la parola del Signore giunge puntuale
e !onsolatoria: ?4u dun1ue, /iglio mio, attingi sempre /orza nella
grazia !he . in 5risto -esAC (9 4m 9, <+

$rima di las!iare spazio alla !onsueta benedizione di tutti i lo!ali
della #iera, Mario Landi porta il saluto di Salvatore Martinez, di
Mar!ella Reni, impossibilitati 1uestEanno a essere presenti, e di
tutto il 5omitato nazionale di servizio: ?-razie per il vostro
impegno 6 di!e, poi, ri/erendosi al nuovo $ala!ongressi, aggiunge 60
1uestEanno la 5on/erenza si svolge in 1uesti lo!ali nuovi, !he noi
renderemo migliori !on il nostro servizio, mantenendo la pa!e, il
sorriso, an!he di /ronte alle inevitabili !ontrarietàC+ Fltre tremila
sono gli animatori e i responsabili attesi per la 5on/erenza ?per tutti
loro 6 !on!lude Mario Landi 6 voi siete il primo segno di a!!oglienza,
di ordine, di /ermezza e di autorevolezzaC+
*lena Dreoni
(3<+<<+93<9


1 novembre *,1*

(ntervista a Salvatore Martinez su #amiglia 5ristiana

(n edi!ola da oggi, giovedJ < novembre, il
settimanale #amiglia 5ristiana !ontenente
unEintervista del presidente nazionale
Salvatore Martinez a proposito della &(((
"ssemblea Frdinaria -enerale del Sinodo
dei 'es!ovi sulla )uova *vangelizzazione, alla 1uale il $residente ha
dato il suo !ontributo !ome @ditore+
"llEinterno del settimanale an!he un arti!olo di presentazione della
5on/erenza )azionale "nimatori, !he si svolge al $ala!ongressi di
Rimini dal <K al 2 novembre+
5on estrema gratitudine il Movimento a!!oglie i messaggi augurali
del card. Stanisla. R/l-o, presidente del $onti/i!io 5onsiglio per i
Lai!i0 di mons. Rino "isic+ella, presidente del $onti/i!io 5onsiglio
per la $romozione della )uova *vangelizzazione0 di mons.
)ariano Crociata, segretario generale della 5ei+
Con fede tra le braccia del Padre
Sintesi del segno !omunitario e della preghiera !omunitaria
!arismati!a


*E nel nuovo $ala!ongressi di Rimini !he gli animatori del
Rinnovamento nello Spirito Santo, a!!orsi da tutte le regioni
dE(talia, si ritrovano per var!are !on gioia la Gporta della /edeG (!/
"t <2,9;+

La :=> 5on/erenza )azionale "nimatori ha inizio !on il rito
dellEintronizzazione della $arola in un devoto !lima di a!!oglienza
del Dio !he viene+



Subito dopo un segno !he introdu!e il tema di 1uestEanno+ Dal
/ondo della sala avanzano sette giovani donne in bian!he vesti,
ognuna ha in mano una lampada a!!esa, a ri!ordare le vergini
sagge (!/ Mt 9L, !he danzando vanno Gin!ontro allo SposoG+ Si
dispongono intorno ad una grande porta, sistemata al !entro del
pal!o e sulla 1uale . s!ritto G$orta /ideiG0 poi !ias!una depone la
propria lampada davanti ad essa, mentre viene letta la Gpreghiera
per la /edeG !omposta da $aolo '(+

?+++ F Signore, /aE !he la mia /ede sia piena+++ libera+++ !erta+++
/orte+++ gioiosa+++ operosa+++ umile+++C sono le sette invo!azioni di
!ui si !ompone la preghiera, al termine della 1uale altre due
giovani donne, an!hEesse in veste bian!a, aprono i battenti della
$orta /idei las!iando apparire lEimmagine di -esA %uon $astore+

Dopo aver pro!lamato il 'angelo di -iovanni: ?(o sono la porta: se
uno entra attraverso di me, sarà salvato0 entrerà e us!irà e
troverà pas!oloC (-v <3,M ss, mentre lEassemblea, in segno di
unità e !omunione si tiene per mano, il 5omitato nazionale ed i
5oordinatori regionali, in rappresentanza di tutto il Rinnovamento,
attraversano la $orta della /ede+ (l segno !omunitario termina !on
la pro/essione di /ede attraverso la re!ita del 5redo+

-uidata dal 5omitato nazionale ha poi inizio un momento di
preghiera !omunitaria !arismati!a+ *E Mario Landi, !oordinatore
nazionale, a pro!lamare la parola del 'angelo di Lu!a: ?%eati gli
o!!hi !he vedono !iI !he voi vedete+ (o vi di!o !he molti pro/eti e
re hanno voluto vedere !iI !he voi guardate, ma non lo videro, e
as!oltare !iI !he voi as!oltate, ma non lo as!oltaronoC (L! <3,
9:, ad essa lEassemblea risponde innalzando una preghiera di
lode e di ringraziamento, in parti!olare per 1uanto Dio ha /atto in
1uesti 23 anni di storia sa!ra del Rinnovamento in (talia+

-uidati dol!emente dallo Spirito Santo ed esortati dalla
pro!lamazione del $adre nostro, la preghiera !he -esA !i ha
insegnato, i presenti si abbandonano in/ine !on /idu!ia nelle mani
di Dio+

"nna $ugliese e Sandro -allo
Accogliere la Parola per la N$ova evangelizzazione
Relazione introduttiva del 5oordinatore nazionale
@na memoria grata del ,uarantennale, una rilettura
sapienziale di 1uanto il Signore ha donato al
Rinnovamento nello Spirito Santo in 1uesto "nno
giubilare: la relazione introduttiva del !oordinatore
nazionale Mario Landi ha !hiamato tutti gli animatori a
una nuova responsabilità, per vivere una svolta in
1uesto "nno della /ede+



@n grande ralenti su un lungo anno di eventi, ma an!he il ri!hiamo
al magistero della 5hiesa, attraverso i messaggi dei $onte/i!i !he si
sono su!!eduti in 1uesta lunga storia di grazia !he da 1uarantEanni
a!!ompagna il Rinnovamento in (talia, segno tangibile di una
e!!lesialità /orte+

GNLa porta della /edeE (!/ "t <2, 9;: si apre un anno di grazia del
SignoreO $roseguiamo il giubileo del ,uarantesimo anniversario del
Rinnovamento, !hiamati a una nuova responsabilitàG . il tema
dellEintervento del 5oordinatore nazionale, a//rontato attraverso
!in1ue parole !hiave: /ede ed evangelizzazione, de!linate nelle
dimensioni della pro/ezia, del dis!ernimento, della liberazione+

?)ella Lettera apostoli!a di %enedetto &'( in apertura dellE"nno
della /ede, il Santo $adre pone lEattenzione su due aspetti: annun!io
della $arola e !uore libero di a!!oglierla+ GLa porta della /ede !he
introdu!e alla vita di !omunione !on Dio e permette lEingresso nella
sua 5hiesa . sempre aperta per noi 6 di!e il $onte/i!e+

D possibile oltrepassare 1uella soglia 1uando la parola di Dio viene
annun!iata e il !uore si las!ia plasmare dalla grazia !he tras/ormaG+
Dovremmo esultare e avvertire un senso di pro/onda gioia e
responsabilità per 1ueste parole: in esse si s!orge la natura,
lEidentità, la missione, la pro/ezia di tutto il Rinnovamento, assieme
al grande privilegio !he la testimonianza e la pro/ezia !he lo Spirito
!i ha !hiamato a donare alla 5hiesa di 1uesto tempo passi, in
1uesto momento stori!o, attraverso di noiC+

LE"ssemblea nazionale, la 'eri/i!a pastorale da essa s!aturita, la
:L> 5onvo!azione nazionale, lE@dienza spe!iale in $iazza San $ietro
!on %enedetto &'(, la -iornata mondiale delle /amiglie e il Meeting
del RnS a Milano, le S!uole estive di /ormazione, Die!i $iazze per
Die!i 5omandamenti, il 5onvegno sullo Spirito Santo sono al!uni dei
GluoghiG in !ui lo Spirito si . /atto promessa !ompiuta, in!arnata,
vissuta+ ?Durante lE"ssemblea il Signore ha sottolineato !ome il
RnS sia opera dello Spirito, unEopera da servire e non da asservire,
!he pre!ede e supera ogni nostra !apa!ità+ Siamo !hiamati a
operare e agire nellEorizzonte della /ede e non della razionalità,
della !arnalità+ DallE"ssemblea siamo passati alla veri/i!a pastorale
a tutti i livelli, /a!endo memoria delle origini e della nostra missione
e!!lesiale, guardando al /uturo senza rimpianti nostalgi!iC+ La
5onvo!azione, poi, . stata una straordinaria esperienza di e//usione
dello Spirito Santo, registrando una parte!ipazione numeri!a !ome
non a!!adeva da un poE di anni+ (l !entro dellEintero anno . stato
indubbiamente lE@dienza in $iazza San $ietro !on %enedetto &'(,
?giorno piA /orte del giubilo della !omunione e!!lesiale, della
speranza rinnovata, della !arità operosaC+
La -iornata mondiale delle /amiglie e la presenza del RnS a Milano
sono stati segno di 1uel !orpo !he, a partire da $ente!oste, sempre
si genera: in 1uesta otti!a sono da leggere tutte le attività della
5asa #amiglia di )azareth a Loreto e la !ostruzione del 5entro
internazionale della /amiglia a )azareth, in 4erra Santa, ?per
servire la /amiglia e sostenerla nel suo impegno so!iale e nella sua
vo!azione e!!lesiale+ Le S!uole estive di /ormazione sono state il
momento in !ui abbiamo /ormato le !os!ienze alla lu!e delle ragioni
di DioC+ La vo!azione allEevangelizzazione si . realizzata attraverso
il progetto Die!i $iazze per Die!i 5omandamenti, !he ha /atto da
preludio allEapertura dellE"nno della /ede e lo a!!ompagnerà
attraverso la de!linazione dei 5omandamenti in altre otto piazze
dE(talia+ ?"bbiamo portato il RnS nelle piazze, dando vo!e, spazio,
alla parola di Dio e a testimoni ed evangelizzatori !he hanno
onorato la $arola e lo Spirito Santo+ La /ede o si mani/esta, si vede,
interroga e !ambia il !uore dellEuomo e la !onvivenza !ivile, o non .
/ede+ La nuova evangelizzazione ha bisogno an!he di nuove
modalità espressive della /edeC+ @ltimo in ordine temporale . il
5onvegno sullo Spirito Santo, tenutosi lo s!orso 9L ottobre
allE@niversità gregoriana in o!!asione del 9LK dellEen!i!li!a
6ominum et )i)ificantem, ?un evento da rileggere in !hiave
sapienziale ben oltre lE"nno giubilare, e !he !ollo!a lEintera storia
del RnS, sin dalle sue origini, nel binomio dellEesperienza e della
/ormazione teologi!aC+ (n 1uesta pro/onda esegesi del vissuto del
RnS, il 5oordinatore nazionale ha posto in evidenza an!he i punti
!riti!i del Movimento, !ome emersi dal dis!ernimento !omunitario,
ri!ordando perI di mantenere alta la misura della vita di /ede per la
!hiamata !omune allEevangelizzazione a//in!hB, assieme a san
$aolo, tutti possano dire !he ?annun!iare il vangelo per me non .
un vanto, per!hB . una ne!essità !he mi si impone: guai a me se
non annun!io il vangeloC (< 5or M, <=+



*lsa 6e Simone

#a felicit0 di essere figli
Sintesi dellEomelia di mons+ #ran!es!o Lambiasi, ves!ovo di Rimini


D un padre /edele ai suoi /igli il 'es!ovo di Rimini, mons+ #ran!es!o
Lambiasi !he, an!he 1uest’anno, a!!oglie il popolo del
Rinnovamento e, nel giorno di 4utti i Santi, presiede la Messa in
apertura della :=> 5on/erenza nazionale animatori+Dalle %eatitudini
(!/ Mt L, <6<9, lo straordinario dis!orso di -esA dalla montagna, il
'es!ovo attinge il senso piA alto: ?Dio !i vuole /eli!iOC+



* la parola !he in italiano noi tradu!iamo !on “beati”, in altre lingue
spesso viene tradotta proprio !on il sinonimo “/eli!i”+ -esA vuole la
/eli!ità di tutti, ma in modo spe!iale di !oloro !he sono provati dalla
so//erenza, !he vivono nella povertà e nell’apparente !onvinzione di
non poter essere mai piA /eli!i+ Dio . “titolare” di un in/inito !apitale
di /eli!ità da !ondividere proprio !on i piA s/ortunati+



Molti i passi della Sa!ra %ibbia dove -esA !i parla di 1uesto dono
immenso e del bisogno di vedere /eli!i i suoi /igli: ?'i ho detto
1ueste !ose per!hB la mia gioia sia in voi e la vostra gioia sia piena
(!/ Mt <<, 9P0 -v <L, <<0 <;, <:+?Le %eatitudini Q !ontinua mons+
Lambiasi, ri!ordando le parole di un grande esegeta del se!olo
s!orso, Ra!1ues Dupont 6 sono prima di tutto una pro!lamazione di
/eli!ità, e non soltanto una promessa di /eli!itàC+ 5on le %eatitudini
Q aggiunge il 'es!ovo 6, ?-esA !onstata un /atto piA !he dettare un
dovere o esigere uno s/orzo+ ( poveri, gli oppressi, gli amanti della
giustizia possono già vivere nella gioiaC+La /eli!ità di ogni uomo .
legata al dono ri!evuto del battesimo !he ha reso tutti /igli di Dio+ *
proprio nella /ilialità sta il segreto della /eli!ità e della santità0 essa
?. “la misura piA alta” della vita /ilialeC+ Dun1ue, /ilialità e santità
sono le vie !he !ondu!ono alla /eli!ità+5ome !ristiani, siamo invitati
a per!orrere le orme di Dio e a pronun!iare, !ome Maria, il nostro
“sJ”+ *lla, per prima, mettendo la sua vita nelle mani di Dio, ha
ri!evuto una /eli!ità senza /ine+ (l suo “sJ” in!ondizionato . “/eli!ità
di /ede” e “/eli!ità di maternità”+
)ella so!ietà o!!identale 6 !on!lude il 'es!ovo 6 la /ede dei !ristiani
viene messa ogni giorno a dura prova+ Molti /iloso/i del se!olo
pre!edente e dei nostri giorni vorrebbero !onvin!er!i dell’in/eli!ità
di essere !ristiani, ma a 1uesti atta!!hi in/ondati possiamo
rispondere !on una prova in!on/utabile: ?il “test” di un’umanità
/eli!e, nel dupli!e senso di umanità /e!onda e di umanità gioiosa+
%enedetto &'( !e lo ri!orda: ?La gioia di !redere . la responsabilità
del !ristiano: in 1uesta ora della nostra storia dovremmo /arla
nostra !on animo nuovoC (La Gioia della 8ede)+
Daniela di Domeni!o

1$ando il Roveto g$arisce il c$ore
(l 5omitato nazionale di servizio e il 5onsiglio nazionale aprono il
tempo del Roveto ardente



" !on!lusione della prima giornata di 5on/erenza, ha avuto inizio il
tempo prezioso del Roveto ardente, !uore e sostegno degli
appuntamenti nazionali di Rimini+ Di giorno nella !appella allestita
nel $ala!ongressi e di notte presso la parro!!hia 5uore (mma!olato
di Maria, i gruppi del Rinnovamento si alterneranno
ininterrottamente in turni di adorazione davanti a -esA *u!aristia
per tutta la durata della 5on/erenza+

(l Roveto ardente . lEin!ontro di due sguardi, 1uello di -esA e 1uello
dellEaltro+ " vivere il primo di 1uesti in!ontri i membri del 5omitato
nazionale di servizio e del 5onsiglio nazionale nella 5appella del
$ala!ongressi, sulla parola G4utti insieme innalzarono la loro vo!e a
Dio di!endo: !on!edi ai tuoi servi di pro!lamare !on tutta
/ran!hezza la tua parolaG (!/ "t 2, 9269M+


( presenti hanno innalzato la vo!e per lodare il Signore della vita
!he porta tutti i popoli alla salvezza+ " !ias!uno . stato !hiesto di
annun!iare la $arola !on /ran!hezza+ Subito dopo un tempo di
inter!essione /orte a//in!hB la $arola potesse giungere ad ognuno, e
la pro!lamazione !he -esA . lEuni!o Signore della vita di tutti+

Don -uido $ietrogrande, 5onsigliere spirituale nazionale ha invitato
!ias!uno dei presenti ad aprire il !uore a Dio, e a invo!are una
nuova e//usione dello Spirito Santo+ G'ieni, Signore -esA 6 1uesto il
grido /orte 6 vieni a tras/ormare i !uori, a in!oraggiarli, vieni per!hB
4u possa essere in noiC+ )ella parole del pro/eta -eremia la
!on/erma di 1uesto grido del !uore+ $arole !he, !ome !on/ermato
nella preghiera, attendono una risposta personale+

(l Roveto si . !on!luso !on una parola pro/eti!a: ?(o darI ai popoli
un labbro puro per!hB invo!hino tutti il nome del Signore e lo
servano tutti sotto lo stesso giogoC (So/ :, M+

%arla ;sella


* novembre *,1*

2 ora c+e anc+e gli alberi camminino
$reghiera !omunitaria !arismati!a


La preghiera !omunitaria !arismati!a !he apre la se!onda giornata
della :=ma 5on/erenza )azionale "nimatori si apre !on un
ri!hiamo alla !ommemorazione di tutti i /edeli de/unti, !elebrata
nella odierna liturgia della 5hiesa+ ?)oi abbiamo un germe di
immortalità !he di!e GrisurrezioneGC, a//erma Don -uido
$ietrogrande dal pal!o ri/erendosi al dono dellE*u!aristia+
La preghiera !ontinua !on la pro!lamazione da parte dellEB1uipe di
animazione di una prima $arola pro/eti!a: ?"oi dun:ue partirete
con !ioia, sarete condotti in pace. $ monti e i colli da)anti a )oi
eromperanno in !rida di !ioia e tutti !li al0eri dei campi 0atteranno
le maniC ((s LL,<9+ Si /a subito !hiaro !he (l Signore !hiama il suo
popolo a partire per un gioioso viaggio, la stessa 5on/erenza
)azionale "nimatori si !on/igura !ome una salita verso il monte del
Signore+ -li animatori della preghiera invitano il popolo del
Rinnovamento ad essere pronto e a prepararsi ad a//rontare
il viaggio iniziando a lodare Dio+ ?Las!iamo !he il nostro !uore
!anti e il nostro Spirito vibriC, 1uesta lEesortazione /orte di don
-uido $ietrogrande+ * il Signore non si /a attendere donando la
se!onda $arola pro/eti!a< =-ietro, apostolo di Ges %risto, ai fedeli
dispersi nel -onto, nella Gala+ia, nella %appad>cia, nell?Asia e nella
@itinia, eletti secondo la prescien+a di 6io -adre, mediante la
santifica+ione dello Spirito, per o00edire a Ges %risto e per essere
aspersi del suo san!ue< !ra+ia e pace a )oi in a00ondan+a. Sia
0enedetto 6io e -adre del Si!nore nostro Ges %risto4 nella sua
!rande misericordia e!li ci ha ri!enerati, mediante la risurre+ione di
Ges %risto dai morti, per una speran+a )i)a, per una eredit7 che
non si corrompe, non si macchia e non marcisce. *ssa 5 conser)ata
nei cieli per )oiC (< $t <,<62+
La preghiera prosegue !on lEinvito a ringraziare il Signore !he
addita una meta al suo popolo e apre !ontinuamente strade nuove
per vivere la vita nello Spirito, !ome si a//erma dal pal!o: ?"n!he
noi siamo pellegrini e stranieri e la nostra patria non . 1ui sulla
terra ma in !ieloC+
Segue lEinvo!azione allo Spirito Santo, il solo !he puI dare la /orza
di !amminare nella storia+ ?)oi siamo speranza viva in 1uesto
mondo /rustratoC, viene an!ora pro!lamato dallEB1uipe di
animazione+ La preghiera di ringraziamento !he segue si tras/orma
in preghiera di lode per le innumerevoli vie !he Dio prepara ogni
giorno per i suoi eletti+ (l Signore /a nuove tutte le !ose: il !uore, il
!oraggio, lEevangelizzazione e la terza $arola pro/eti!a !he *gli
dona ne diventa una !on/erma: ?%ammineranno i popoli alla tua
luce, i re allo splendore del tuo sor!ere. Al+a !li occhi intorno e
!uarda< tutti costoro si sono radunati, )en!ono a teA ((s =3, :62+
"n!he gli animatori !hiamati a Rimini si mettono in !ammino verso
-erusalemme !he attende !on le porte spalan!ate+
8rancesco Storino
(39+<<+93<9



l Rinnovamento sia f$cina di testimoni
Relazione di don $atrizio Rota S!alabrini



( gruppi e le !omunità del RnS !ome luoghi di dis!ernimento dei
segni della presenza di Dio0 luoghi in !ui mirare a /orgiare testimoni
!he an!he nei giorni bui adorino Dio in Spirito e verità e pro!lamino
!on /ede la sua signoria+ Muove dal passo della $rima lettera ai
5orinzi 6 ?$rostrandosi a terra, adorano Dio e pro!lamano:
G'eramente Dio . /ra noiG (!/ <2, 9LC 6 la !ate!hesi del biblista,
anziano del Rinnovamento, don $atrizio Rota S!alabrini+
?Ri!onos!ere i segni della presenza di Dio 6 spiega 6 non signi/i!a
!on!entrarsi solo sul momento !ultuale, ma !ogliere il suo
passaggio in tutti gli aspetti della propria vita, nellEambito pubbli!o
e nellEambito privato, in 1uello !ivile e in 1uello e!!lesiale, nelle
dimensioni a//ettive e in 1uelle e!onomi!o6lavorative+ Dio non .
!on/inabile nei limiti del rito e del !ulto, an!he se da 1uesti non si
puI pres!indereC+ (l %iblista !ita il testo del Libro dei )umeri (!/ <<,
9L69M in !ui un giovane si s!andalizza per!hB due uomini stavano
pro/etizzando non nella 4enda, ma nellEa!!ampamento+ Mos. gli
rispose: ?G#ossero tutti pro/eti nel popolo del Signore e volesse il
Signore porre su di loro il suo SpiritoOG (v+ 9M+ Siamo !hiamati 6
!ontinua don $atrizio Rota 6 a ri!onos!ere la presenza del Signore
nella 4enda, ma an!he /uori della 4enda, nella vita ordinariaC+ ,uali
i segni di 1uesta presenzaH Dal /rutto si ri!onos!e la 1ualità
dellEalbero: ?,uando !E. amore, !E. Dio0 1uando !E. gioia vera, !E.
Dio+ ,uando il !uore !onos!e 1uella pa!e !he lo !ustodis!e an!he
nelle prove, !E. Dio+ ,uando lEanimo . !apa!e di desiderare in
grande, di non rinun!iare a un orizzonte piA ampio del proprio
parti!olare, allora !E. DioOC+
(l %iblista a!!enna alla !risi attuale, e!onomi!a, ma soprattutto di
valori+ * invita a ri!ordare la parola del pro/eta: ?G(o ho /idu!ia nel
Signore, !he ha nas!osto il volto alla !asa di -ia!obbe, e spero in
luiG ((s P, <;+ (saia !i indi!a la dis!iplina della /ede: saper restare
in attesa, !on la /idu!ia !erta !he Dio !ontinua ad abitare tra noi e
non abbandona il suo popolo+ )oi oggi abbiamo bisogno di
testimoni+ D la presenza dei testimoni !he segnala la presenza di
Dio+ )ei nostri gruppi e nelle nostre !omunità dobbiamo
preo!!upar!i di /ormar!i e /ormare a essere testimoniC+ * a
/ondamento della testimonianza, !i sono la prostrazione,
lEadorazione e la pro!lamazione: ?$rostrarsi non . anni!hilirsi, ma
!onsegnarsi, darsi totalmente a Dio+ 5oltivare un senso pro/ondo di
umiltà e di abbandono a Dio 6 aggiunge 6 . uno dei !ompiti piA
importanti per i nostri gruppi di preghiera, altrimenti !i si
sentirebbe degli arrivatiC+ $rostrazione !ome atteggiamento
!orporeo preliminare allEadorazione, la 1uale ?non si limita al
momento rituale, ma . uno sguardo di /ede sulla vita: adorare
signi/i!a mettere Dio al di sopra di tutti i nostri progettiC+ (n/ine,
?non !E. vera /ede adorante !he non diventi an!he /ede
!on/essante, pro!lamanteC+ Ma per!hB la !omuni!azione della /ede
sia !onvin!ente, . ne!essario ?un tempo di appro/ondimento, di
preparazione, di /orti/i!azione della propria vita spiritualeC+ )on
solo, . ne!essario assumere 1uellEamabilità ?!he rende /a!ile
allEaltra persona amareC+ "l termine, il %iblista invita a ri!ordare
!he ?la /raternità . lo stile piA pro/ondo di ogni pro!lamazione+ Se
impariamo a voler!i bene !ome /ratelli, sapranno !he siamo Suoi
dis!epoliC+

Lu!ia Romiti (39+<<+93<9

R(M()(, venerdJ, 9 novembre 93<9 6 “)on si puI /ar dire a Dio !iI
vogliamo noi, !ome ad esempio !he il periodo buio !he stiamo
vivendo duri po!o e venga subito l’alba+ La /ede, inve!e, sa
rispettare il silenzio e il mistero di Dio e sa attendere+ *ssa . attesa
della lu!e !he solo Lui puI dare, nei modi e nei tempi !he vorrà”+
5osJ il biblista don Patrizio Rota Scalabrini . intervenuto venerdJ
9 novembre alla 5on/erenza )azionale degli animatori del
Rinnovamento nello Spirito !he si sta svolgendo al $ala!ongressi di
Rimini+

“Dio 6 ha spiegato il do!ente della #a!oltà 4eologia di Milano 6 non
smette mai di a//idar!i segni della sua presenza, an!he 1uando
sembrerebbe !hiudersi nel silenzio, e tenere nas!osto il proprio
volto”+

Ma 1uali sono allora i segni di 1uesta presenzaH Q si . !hiesto don
Rota S!alabrini 6 La risposta . !hiara: 3 segni pi4 grandi c+e il
Signore d0 alla storia sono dati dalla presenza di testimoni.
Costoro sono l5attestazione visibile della fedelt0 di !io6.
* 6 ha aggiunto Q “la nostra esperienza nel Rinnovamento, nei suoi
in!ontri di preghiera, di /ormazione, . in vista proprio di un
radi!amento piA saldo della nostra testimonianza di /ede, di
speranza, di !arità”+

$er rinnovare e ra//orzare la /ede don Rota S!alabrini ha indi!ato la
prati!a della adorazione, la sottomissione e il servizio ai disegni di
Dio+ " 1uesto proposito il biblista ha spiegato la prostrazione !ome
atto di !onsapevolezza, il !ui signi/i!ato . !he “non !i potrà essere
al!un servizio pro/eti!o autenti!o !he pres!inda da un senso
pro/ondo di umiltà e di abbandono a Dio”+

“5oltivare un senso pro/ondo di umiltà e di abbandono a Dio Q ha
sottolineato il biblista 6 . uno dei !ompiti piA importanti per i nostri
gruppi di preghiera, altrimenti !i si sentirebbe degli arrivati+ *
proprio !osJ, svanirebbe ogni /e!ondità dei !arismi !he il Signore !i
ha a//idato”+

“$rostrarsi Q ha pre!isato 6 non signi/i!a abbattersi, disprezzare se
stessi in modo depressivo, ma !onsegnarsi al Signore nella totalità
delle proprie risorse” e a1uesto “i gruppi di preghiera devono
mirare: a !he i /ratelli e le sorelle diventino sempre disponibili,
aperti, alla volontà di Dio e a /are gioiosamente !iI !he Lui dona di
poter /are”+

$arlando dei gruppi di preghiera, don Rota S!alabrini ha invitato ad
ampliare e appro/ondire, l’adorazione per!hB rappresenta
l’atteggiamento !on !ui la persona . !hiamata a porsi alla presenza
dell’*terno+ “$rostrarsi davanti al Signore Q ha sostenuto 6 .
sottomettersi a lui sin!eramente, !io. !hiede !he sia /atta in noi la
sua volontà, e non la nostra”+

Se!ondo il biblista “L’adorazione di Dio non si risolve nel puro
momento !ultuale, ma . uno sguardo di /ede sulla vita, . un
de!idersi se!ondo !iI !he il suo Spirito detta al nostro !uore”+ $er
don Rota S!alabrini !on/essare e pro!lamare la /ede in -esA oggi
signi/i!a “ri!onos!ere !he Dio !i si . /atto vi!ino e pone segni
e//i!a!i della sua presenza nella nostra vita”+

)ell’ultima parte del suo intervento il biblista ha spiegato !he
elemento 1uali/i!ante della pro!lamazione “deve essere !ertamente
1uello della gioia, an!he se unita a trepidazione, per!hB il
destinatario non si !hiuda ad un annun!io !he ha già !ambiato la
vita dell’annun!iatore, rendendolo piA vero, piA dignitoso, piA
libero, piA /eli!e”+

“Lo stile dell’annun!io Q ha !on!luso don Rota S!alabrini 6 deve
sempre essere an!he 1uello della /raternità” e “va ribadito !he la
/raternità, se!ondo il 'angelo, . missionaria”+

"+ -aspari

#onte: "vvenire

7n incontro non convenzionale
4estimonianza

?Sono /ermamente !onvinto !he la preghiera !omunitaria
!arismati!a mi abbia persuaso, e !ontinua a dimostrare lEevidenza
del /atto, !he tutto . possibile a Dio e !he tutto appartiene a LuiC+
,ueste le parole di /ede di "lessandro+ 5ome tanti altri ragazzi,
"lessandro ha /re1uentato la 5hiesa e ri!evuto i sa!ramenti della
!omunione e della !resima+ Ma !ome tanti altri, an!he in lui il
desiderio di a!!ostarsi ai doni di Dio era nas!osto, sopito, non
!ompreso appieno+ LEo!!asione di svelarlo arrivI nel 933;, durante
un seminario di vita nuova organizzato nella sua parro!!hia+ ?)on
ri!ordo molto di !iI !he ho as!oltato in 1uei giorni 6 di!e "lessandro
6, ma !iI !he mi ha permesso di ri!omin!iare a vivere una vita
immersa nei sa!ramenti . stato lEaver in!ontrato 5risto in un luogo
non !onvenzionale, in un giorno non !onvenzionale, e in modo non
!onvenzionaleC+ (n e//etti, "lessandro non !apJ molto di !iI !he /u
detto la prima volta !he assistette a una preghiera !arismati!a, ma
!omprese !he 1uel posto era per lui, !he lJ si trovava a suo agio e
!he ,ual!uno si aspettava !he an!he lui /a!esse la sua parte+ Da
1uel momento, "lessandro . stato rievangelizzato: dalle persone
del suo gruppo di appartenenza, dai pastori e gli animatori !he il
Signore gli ha permesso di as!oltare nel Rinnovamento+ Sa
!ompreso !he la preghiera non solo libera e !onverte, ma invia
an!he in missione+ Da essa uni!amente prende il via ogni /orma di
di//usione del 'angelo+ (n lui si . /atta sempre piA !hiara la
!hiamata allEevangelizzazione+ * ra!!onta la sua ultima esperienza a
riguardo: 5redi!ipuretu+
(l <2 settembre s!orso 6 testimonia an!ora 6 ha realizzato,
nellEambito del RnS, un #lash mob in tre luoghi della movida
romana, tre piazze /re1uentatissime dai giovani, improvvisando dei
!on!erti6lampo, grazie a un open6bus adattato per lEo!!asione a
pal!o viaggiante, sul 1uale si . esibita la band musi!ale ;3';+
"ttraverso 1uesti brevi !on!erti e il so!ial net8orT /a!ebooT,
5redi!ipuretu ha o//erto un G/lash di lu!e positivaG per proporre un
modo sano, positivo, di vivere la notte e soprattutto per aprire una
porta di dialogo !on i giovani, s/ruttando i mezzi a loro piA vi!ini e
!omuni+
6amiano Battana

!a rifi$tati a fratelli
4estimonianza

@n !ambiamento pro/ondo, radi!ale e non !er!ato ha segnato la
vita di $aola, !he oggi ha LP anni, viene da Sassari, . sposata ed
ha due /igli+ 5res!iuta in una /amiglia di sani prin!ipi, ma an!he un
poE oppressiva, ra!!onta: ?5er!avo la mia libertà a tutti i !osti,
!ostruivo la mia vita !er!ando a muso duro di ottenere tutto !iI !he
volevoC+ (noltre, essendo !res!iuta in un ambiente molto borghese,
sentiva una !erta repulsione per !oloro !he vivevano ai margini
della so!ietà+
)el <MM; iniziI a /re1uentare un gruppo del Rinnovamento,
!edendo allEinsistenza di al!uni ami!i, e lJ 6 !ontinua 6 ?piansi per
due anni0 in!ontrai 5olui !he mi disse G!oraggio donnaG e mi
insegnI ad as!oltare la sua vo!e e a obbedirgliC+
(n 1uello stesso periodo era stata assegnata per lavoro al reparto
Gmalattie in/ettiveG dellEospedale di Sassari, proprio vi!ino a 1uegli
uomini e 1uelle donne !he prima non avrebbe mai avvi!inato+ Fra
iniziava a !onsiderarli /ratelli e nelle pause del suo lavoro si
intratteneva in !onversazioni !on loro, disponibile ad aiutarli an!he
nelle loro ne!essità materiali+ *ra unEesigenza !he le nas!eva
dentro+
Ra!!onta in parti!olare del GterroreG di uno di essi, il 1uale sentiva
la vita !he lo stava abbandonando+ $aola iniziI a parlargli di -esA
testimoniandogli la sua miseri!ordia e lui, inizialmente molto
di//idente, a!!ettI di pregare !on lei+ (l terrore sparJ dai suoi o!!hi+
$er la prima volta !apJ !he avrebbe potuto ri!evere in !ielo 1uella
a!!oglienza !he non aveva mai sperimentato sulla terra+
Ri!evette il battesimo, al 1uale lei /e!e da madrina, e poi la
!omunione+ $o!o dopo morJ, portando al !ollo il !ro!i/isso !he lei gli
aveva regalato+
Sandro Gallo e Anna -u!liese
(39+<<+93<9



8$tto avviene nello Spirito
Fmelia di mons+ Luigi )egri, ves!ovo di San Marino6Monte/eltro

@n rendimento di grazie per lEopera del Rinnovamento, per la sua
presenza viva e /edele allEinterno della 5hiesa+ @n rendimento di
grazie reso ?!on pro/onda sin!erità, tanta umiltà e gratitudine
verso !ias!uno di voi, i vostri responsabili, per!hB le !ose grandi di
Dio sono le !ose dello SpiritoC: !on 1ueste parole vibranti,
sin!eramente parte!ipi, il ves!ovo di San Marino6Monte/eltro, mons+
Luigi )egri, ha esordito nella sua omelia durante la 5elebrazione
della !ommemorazione dei de/unti+ Rivolgendosi agli animatori, il
'es!ovo ha sottolineato lEimportanza dellEevento di salvezza del
!ristianesimo, dinanzi al 1uale il Rinnovamento si pone !on una
presenza numerosa, attenta, !he . s/ida positiva per la 5hiesa+ ?'oi
avete testimoniato e testimoniate davanti alla 5hiesa e al mondo
!he lEevento del !ristianesimo non . a disposizione dellEuomo, della
sua intelligenza, della sua volontà, di !apa!ità te!nologi!he o
s!ienti/i!he, e nean!he della sua !apa!ità spirituale 6 ha evidenziato
mons+ )egri+ Dentro una !ristianità !he ris!hiava di a!!ettare una
tremenda riduzione dellEavvenimento !ristiano a spiritualità
individuale, silenziosamente vissuto /uori dal !ontesto della vita
so!iale+++ voi testimoniate !he lEevento !ristiano . opera dello
Spirito Santo di Dio, !he ha operato lEin!arnazione del 'erbo in
-esA ed . intervenuto, attraverso la $ente!oste, alla !reazione di
1uella 5hiesa in !ui 5risto !ro!i/isso e risorto . presente !ome guida
uni!a, /ino alla !onsumazione dei se!oliC+
La 1uotidianità della vita pone !ontinue s/ide sulle modalità di
appartenenza a 5risto: . la presenza e la testimonianza nelle
!omunità parro!!hiali, lavorative, abitative, nella so!ialità intesa ad
ampio raggio, a parlare di una !ristianità !he non . /rutto di pura
razionalità ma di una libera s!elta+ ?(l !ristianesimo . un evento di
grazia nello Spirito Santo di Dio e investe lEuomo, !he si trova di
/ronte allEuni!a grande responsabilità della vita: a!!ogliere di
!onsegnarsi allo Spirito oppure ri/iutarlo+ 'oi !i testimoniate !he
1uello !he viviamo non ha !ome protagonista noi stessi ma lo
Spirito, e dobbiamo immedesimar!i in 1uesta presenza, !onsegnar!i
a essa !on la totalità della nostra intelligenza e del nostro !uore per
diventare !orresponsabili !on lui, per lui, della grande missione
della 5hiesaC+ )ella sintesi e nella !oniugazione dello Spirito Santo
e della libertà dellEuomo, nas!e unEidentità nuova, ?de/inita nello
Spirito e !hiamata non a una !ondizione di /ideismo e di inerzia ma
a una mobilità !he . missionarietà 6 attraverso lEopera personale e
uni!a di !ias!uno 6, alla !orresponsabilità, al permanente e
1uotidiano !ambiamento della vita e della storiaC+ Dinanzi alla /ame
di giustizia, di $arola, di un senso de/initivo della vita, siamo
!hiamati a rendere testimonianza alla 'erità attraverso la !arità,
uni!o strumento in grado di in!ontrare il !uore degli uomini e di
rivelargli Dio+ Solo in 1uesto modo, sullEesempio di -iovanni $aolo
((, ?!he ha salutato il sommovimento spirituale della 5hiesa, ovvero
i movimenti e le nuove !omunitàC, e di %enedetto &'(, possiamo
essere ?testimoni /orti, limpidi, si!uri, di /ronte al mondoC+
Ringraziando mons+ )egri a nome dellEassemblea e del
Rinnovamento tutto, Salvatore Martinez ha posto lEattenzione sul
ruolo !he i Movimenti sono !hiamati ad avere allEinterno della
5hiesa, nel pro/ondo 1uotidiano !ambiamento nel !ammino della
storia, attraverso una !orresponsabilità e!!lesiale !he, !ome di!eva
-iovanni $aolo ((, ?. parte esperimentabile e visibile della
!ostituzione dogmati!a della 5hiesaC+
*lsa 6e Simone

7n anno di grazia del Signore
Ra!!ontiamo il ,uarantesimo anniversario del Rinnovamento

?@n momento di /esta, di gioia parti!olare per riper!orrere insieme
gli eventi importanti !he hanno segnato la prima metà di 1uesto
anno giubilare nel 23K "nniversario del Rinnovamento in (taliaC+
5osJ Mar!ella Reni, direttore del RnS ha introdotto 1uesto es!ursus
di grazie e benedizioni, a iniziare dagli in!ontri di #raternità dei
5omitati regionali di servizio !he si sono tenuti tra /ebbraio e
marzo, a Roma presso la Sede nazionale del Movimento+ " darne
testimonianza Luigi Leoni, !oordinatore regionale RnS Lombardia, il
1uale ha voluto sottolineare !ome 1uestEanno gli in!ontri si siano
aperti !on un solenne momento spirituale: la visita alla tomba di S+
$ietro, nella )e!ropoli vati!ana sottostante la %asili!a
rinas!imentale+ ?,uale luogo piA solenne di 1uesto per /ondare la
nostra testimonianza e il nostro servizio pastoraleC, ha a//ermato
prima di las!iare la parola alla testimonianza !he Silvia Storgato,
!oordinatri!e dio!esana RnS per la dio!esi Sabina6$oggio Mirteto,
ha letto prestando la vo!e a Ste/ania Magini, membro del 5omitato
regionale RnS Lazio, !he non ha potuto essere presente+ 5on 1uesti
in!ontri di /raternità ?si . aperto un tempo di lavoro, di veri/i!a
pastorale annuale, s!andita dallEa!!oglienza /raterna, dal dialogo,
dalla !ondivisione e dallEas!oltoC, ha testimoniato la Magini+ Ma
soprattutto . stato un tempo di grazia 6 ha !ontinuato -iuliana
Sessa, membro del 5omitato regionale RnS 5alabria 6 di ispirazione
e di in!oraggiamento a proseguire nellEopera !he lo Spirito Santo
!ontinua a realizzare da oltre 23 anni attraverso il Rinnovamento
nello Spirito+++ per sottolineare !on /orza la nostra identità
!arismati!a, la nostra vo!azione e!!lesiale e la nostra missione
nella storiaC+
"d "prile 6 ha detto Mar!ella Reni riprendendo il /ilo degli eventi 6
abbiamo !elebrato la :L> 5onvo!azione nazionale sul tema G-esA .
il SignoreG, un evento giubilare tra memoria e pro/ezia+ (l ri!ordo di
1uelle giornate benedette . stato a//idato in 1uesto !aso a un video
!he ne ha reso piA vivi !he mai i momenti /orti+ ( volti !he !i hanno
a!!ompagnato nella storia sa!ra di 1uesti 23 anno, volti di padri e
di ami!i del Rinnovamento+ (l saluto dei $astori !he !i guidano+ (
momenti di /esta per il ,uarantennale, ma an!he di pro/ezia, !ome
lo sono state le parole /orti, illuminate dallo Spirito del $residente
Salvatore Martinez: ?5i !andidiamo, umilmente e !on pro/onda
!onvinzione, a ri/are il tessuto !ristiano delle nostre !omunità lo!ali,
provando a superare la /rattura esistente tra G'angelo e vitaG, !erti
!he non esiste Griserva dEumanitàG piA alta e in!isiva della
spiritualità !ristianaC+
" !on!lusione di 1uesta prima parte del ra!!onto del ,uarantesimo,
Mar!ella Reni, ha ri!hiamato il ri!ordo an!ora vivo dellE@dienza
spe!iale !on!essa al popolo del Rinnovamento, alla 'igilia di
$ente!oste, dal $apa %enedetto &'( proprio in o!!asione del
,uarantennale del Rinnovamento+ "n!ora una volta le immagini di
un video hanno reso presenti 1uei momenti+ )el volto e nelle parole
del $residente Martinez: ?D giorno di giubilo+ -iubilo di /ede
rinnovata dal dono della !omunione e!!lesiale !he migliaia di /ratelli
e di sorelle 1ui presenti sottolineano !on 1uesta peregrinatio ad
sedem $etriC+ )elle parole del !ard+ "ngelo %agnas!o, presidente
della 5*( !he ha presieduto la 5elebrazione eu!aristi!a: ?Di//ondete
la !ultura della $ente!oste, !he . !ultura di unità e !omunione+ *ssa
non . /rutto della presunzione umana 6 !ome nel !aso della torre di
%abele 6 ma . dono dello Spirito !he . s!ende dallE"lto+C+ Ma
soprattutto nel messaggio del Santo $adre, nelle sue parole attese
per essere !ustodite e meditate: ?5ari ami!i, !ontinuate a
testimoniare la gioia della /ede in 5risto, la bellezza di essere
dis!epoli di 5risto, la potenza dEamore !he il suo 'angelo sprigiona
nella storia, !ome pure lEin!omparabile grazia !he ogni !redente
puI sperimentare nella 5hiesa !on la prati!a santi/i!ante dei
Sa!ramenti e lEeser!izio umile e disinteressato dei !arismi, !he,
!ome di!e san $aolo, vanno sempre utilizzati per il bene !omune+
)on !edete alla tentazione della medio!rità e dellEabitudineO
5oltivate nellEanimo desideri alti e generosiO #ate vostri i pensieri, i
sentimenti, le azioni di -esAO SJ, il Signore !hiama !ias!uno di voi
ad essere !ollaboratore in/ati!abile del suo disegno di salvezza, !he
!ambia i !uori0 ha bisogno an!he di voi per /are delle vostre
/amiglie, delle vostre !omunità e delle vostre !ittà, luoghi di amore
e di speranzaC+
*lena 6reoni
(39+<<+93<9

Simposi di approfondimento

< %arismi profetici in un.assem0lea riunita in pre!hiera
Lu!iana Leone, direttore editoriale delle edizioni RnS, in sostituzione
di Sebastiano #as!etta, !i7 %oordinatore re!ionale della Sicilia

Sottoponiamoci all9azione dello Spirito


$arlare in lingue0 interpretazione0 insegnamento0 !onos!enza e
guarigione0 pro/ezia vo!ale, numeri!a e visiva+ Molti sono i !arismi
pro/eti!i elargiti dallo Spirito Santo a !oloro !he hanno ri!evuto il
battesimo, ma an!ora di piA sono i dubbi e lEinadeguata !onos!enza
dellEargomento !he ne determinano, a volte, un utilizzo sbagliato
nel proprio gruppo di preghiera+
" guidare il Simposio . il direttore editoriale delle *dizioni RnS
Lu!iana Leone+ * a//ronta il deli!ato argomento ri!ordando le parole
di san $aolo: ?" !ias!uno . data una mani/estazione parti!olare
dello Spirito per lEutilità !omune: a uno viene !on!esso il linguaggio
della sapienza0 a un altro il linguaggio di s!ienza+++0 a un altro il
dono di /are guarigioni0 a uno il potere dei mira!oli+++0 a un altro le
varietà delle lingue0 a un altro in/ine lEinterpretazione delle lingue+
Ma tutte 1ueste !ose . lEuni!o e il medesimo Spirito !he le opera,
distribuendole a !ias!uno !ome vuoleC (!/ < 5or <9, ;6<<+
( !arismi sono elargiti per lEedi/i!azione della 5hiesa0 destinati ai
!redenti0 dati in al!uni !asi in maniera permanente e, in altri, solo
temporaneamente0 sono una risposta alle ne!essità della 5hiesa+ Le
parole di Lu!iana Leone riprendono 1uelle di molti $adri della
5hiesa e della 5ostituzione dogmati!a Lumen gentium !he a//erma:
?Lo Spirito Santo non si limita a santi/i!are e a guidare il popolo di
Dio per mezzo dei sa!ramenti e dei ministeri+++ ma Gdistribuendo a
!ias!uno i propri doni !ome pia!e a luiG (!/ < 5or <9, <<C (n+ <9+
(l modo in !ui lo Spirito elargis!e i suoi !arismi . impers!rutabile
ma . !hiaro il /ine+ *ssi hanno la /unzione di edi/i!are, esortare,
!onsolare, !onvin!ere, giudi!are (nel senso di distinguere il bene
dal male+ ( !arismi aiutano 1uindi a realizzare lEopera di
santi/i!azione personale0 a metter!i a disposizione della !omunità0
a render!i adatti a !ompiere opere e ministeri dentro la 5hiesa nel
mondo+
( !arismi non sono stati!i ma dinami!i per!hB generano azioni0 non
sono residenziali0 non sono gli stessi in tutte le epo!he0 sono
sempre in potenza ma non sempre sono in atto: ?Lo Spirito Santo 6
!io. 6 . sempre presente in !oloro !he ne sono degni, ma non
agis!e se non se!ondo il bisognoC (san %asilio di 5esarea+
"ttraverso la realtà dei !arismi siamo !ompletamente inseriti nel
magistero della 5hiesa+ *ssi sono inoltre GmissionariG, dati per
lEevangelizzazione+
Da una ri/lessione sui !arismi, Lu!iana Leone passa poi a
riassumere, sotto tre aspetti, il !on!etto di pro/ezia: essa puI
essere !onsiderata !ome la parte!ipazione allEu//i!io pro/eti!o di
5risto0 !ome vo!azione pro/eti!a0 !ome !arisma eser!itato nei
gruppi+ ?La pro/ezia . !ome lo s!ioglimento di un velo su una realtà
!he /ino a 1uel momento era nas!osta ai nostri o!!hi0 per 1uesto,
dobbiamo stare attenti a !ome la utilizziamo nei gruppiC+ 4roppe
pro/ezie, errate interpretazioni, /inis!ono solo per !on/ondere e
allontanar!i dalla reale volontà di Dio+
D ne!essario saper /are un dis!ernimento e saper valutare la
GgenuinitàG dei !arismi, sottoponendoli al giudizio dei pastori+
?4utto si /a!!ia per lEedi/i!azioneC, 1uesto . un !riterio
/ondamentale di valutazione+
Fltre i !arismi Gte!ni!amenteG pro/eti!i di !ui parla san $aolo, an!he
lEintero in!ontro di preghiera . pro/eti!o, il disvelamento di una
verità: dallEa!!oglienza, allEinvo!azione dello Spirito Santo, dalla
preghiera di lode al !anto+
?'iviamo un tempo di//i!ile, a tratti spaventoso 6 !on!lude la Leone+
Ma . ne!essario !he i nostri gruppi liberino 5risto nel mondo
a//in!hB ogni timore e ogni paura vengano !a!!iatiC+
6aniela 6i 6omenico



9 %arismi di annuncio nella storia
(na Siviglia, Ceolo!a

#o Spirito Santo nella storia


@nEassemblea numerosa ha parte!ipato al Simposio tenuto dalla
teologa (na Siviglia, do!ente in "ntropologia 4eologi!a presso la
L@MS", !he ha aperto la sua relazione testimoniando !on
gratitudine la ri!!hezza ri!evuta in 1uesti due primi giorni di
5on/erenza+
(na Siviglia ha subito solle!itato lEassemblea a !redere !he lo Spirito
Santo opera nella storia e provvede alle ne!essità degli uomini di
buona volontà in ogni tempo: ?5ome !redenti non possiamo non
leggere la storia !ome una storia di salvezza, !ome il luogo
teologi!o dove Dio !i dà lEappuntamentoC per!hB noi viviamo !on
/ede, speranza e !arità+
(na Siviglia presenta 1uindi gli strumenti !he abbiamo per agire
nella storia: innanzi tutto la /amiliarità !on la $arola di Dio, !he
opera la !onversione nostra, della nostra !omunità e della 5hiesa+
La $arola di Dio !i !on/erma !he Dio regge i !ardini del mondo e !i
dona ?o!!hi di /ede !he bu!ano la realtàC, per vedere in -esA il
Signore, 5apo della storia, in !ui tutto si ri!apitola+ )el viaggio della
/ede dobbiamo ?!amminare in !arovanaC, insieme a tutta
lEesperienza della 5hiesa, verso la novità di Dio !he !i !hiede di
las!iare la nostra terra+ $er operare in !onsonanza !on lo Spirito
Santo . ne!essario an!he avere uno spirito di dis!ernimento e la
!apa!ità di !hiedersi tra le pieghe della storia !osa Dio vuole da noi+
Dobbiamo /are appello al Gsensus /ideiG, di !ui parla il 5on!ilio
'ati!ano ((, !he . ?!ome una bussola tra le maniC+
(na Siviglia ri!orda !on /orza il ruolo del lai!o, !he . !hiamato a una
/ede pensata, studiata, amata, testimoniata e annunziata+ (n 1uesto
senso ra!!omanda a tutti ?di aiutare i !ontemporanei a /arsi
domande di sensoC+ Lei stessa pone domande: ?$er!hB molti
giovani vivono !ome se Dio non esistesseH #orse ai nostri /igli
abbiamo dato tutto ma non lEuni!a !osa !he serve: aprirli al
dinamismo della /ede indirizzandoli verso i sentieri del SignoreC+
5hi sono gli evangelizzatori nella storiaH (na Siviglia nomina la
pro/ezia 1uotidiana di genitori, edu!atori, !ate!histi, do!enti di
religione e di teologia, ma an!he di operatori di mass media,
operatori di giustizia, testimoni di !arità e politi!i !he lavorano !on
onestà e !ompetenza+ 4utti dobbiamo las!iar!i muovere dal vero
protagonista della nuova evangelizzazione: lo Spirito Santo, !he
illumina !hi annunzia, !orrobora !hi as!olta e manda /ino ai !on/ini
della terra+ " noi spetta di testimoniare G!iI !he noi abbiamo udito,
!iI !he noi abbiamo veduto !on i nostri o!!hi, !iI !he noi abbiamo
!ontemplato e !iI !he le nostre mani hanno to!!ato, ossia il 'erbo
della vitaG (<-v <, <+
@n ri!!o tempo di domande, !oordinato da 5arla Fsella, ha
testimoniato lEe//i!a!ia della relazione di (na Siviglia, !he /ino
allEultimo ha esortato lEassemblea a ?/ondare lEannun!io sulla $arola
di DioC e ha in!oraggiato tutti a !ogliere lEopportunità di
evangelizzazione di 1uesti tempi di !risi, !he ?si possono
tras/ormare in unEo!!asione /avorevole per!hB lo Spirito Santo di
Dio trovi spazio di a!!oglienza nellEumanità so//erenteC+
6onatella Ba!ri


: $l discernimento applicato alla )ita comunitaria
Dino De Domini!is, mem0ro di %(S

7na b$ssola per il cammino


(l simposio dedi!ato al dis!ernimento nella vita !omunitaria .
tenuto da Dino De Domini!is, membro di 5)S+ ?Si tratta della
!apa!ità di distinguere !iI !he . buono da !iI !he non lo ., 1uello
!he . vero da 1uello !he . /also, per /are una s!elta e prendere la
de!isione piA giusta 6 ha iniziato il Relatore+ S!egliere senza un
dis!ernimento . !ome navigare senza una bussolaC+
( due verbi !he nellE"nti!o e nel )uovo 4estamento indi!ano il
dis!ernimento si tradu!ono in Gsoppesare, valutareG e Gdistinguere
per !hiarireG+ Dis!ernere . ne!essario per ri!onos!ere la zizzania
mis!hiata al buon grano, per !onos!ere la volontà di Dio 1uando
1uesta non . !osJ evidente+
D ne!essario /ormarsi sul dis!ernimento e non solo in vista di una
s!elta da /are+ ?Ritengo indispensabile 6 sottolinea De Domini!is 6
!he nei gruppi si trovi sempre uno spazio adeguato per /are
/ormazione su 1uesto !arisma, per!hB la !apa!ità di dis!ernimento
. misura di maturitàC+ La ri/lessione !ontinua ri!hiamando al!uni
degli ambiti in !ui si appli!a il dis!ernimento+ (l primo riguarda la
s/era personale in !ui lEuomo sEinterroga per !onos!ere la volontà di
Dio, per !omprendere 1ual . il suo disegno e poter agire di
!onseguenza+ 5i sono poi altri ambiti: 1uello spirituale, 1uello
apostoli!o e 1uello !omunitario+ ,uestEultimo riguarda il disegno di
Dio sulla !omunità, !he deve saper leggere il proprio !ammino per
meglio orientarsi, in un !lima di dialogo e di as!olto !he !oinvolga
tutti i membri e non solo gli anziani+
-li strumenti del dis!ernimento sono: lEintelletto, i !arismi e la /ede0
. 1uesta !he !i permette di guardare oltre, !on la !ertezza !he Dio
parlerà+
(l dis!ernimento tuttavia presenta an!he molti ris!hi, al!uni di 1uelli
!itati dal relatore riguardano: lEappli!azione troppo rigida dei !riteri,
lEambizione personale di !hi dis!erne, le /alse pro/ezie, lEimmaturità+
D da Dio !he proviene il dis!ernimento !ome !arisma, pertanto per
eser!itarlo . ne!essario un !lima di preghiera !he permetta di
entrare in !omunione pro/onda !on lui: ?,uando la nube
sEinnalzava e las!iava la Dimora, gli (sraeliti levavano le tende+ Se
la nube non si innalzava, essi non partivanoC (*s 23,:=6:;+
De Domini!is si so//erma poi sulla preghiera !omunitaria
!arismati!a, evento straordinario nella ordinarietà, e sul
dis!ernimento da appli!are ai !arismi di animazione+
(l dis!ernimento pastorale, in/ine, ri!hiede sottomissione re!ipro!a+
* il relatore !on!lude !on una !onsiderazione: ?" volte un bagno di
umiltà !i aiuterebbe a vedere !iI non vediamoC, a prestare piA
attenzione al /ratello+ D in 1uesto modo !he le nostre !omunità
potranno diventare luoghi di esperienza dellEamore e della grazia+
Anna -u!liese e Sandro Gallo
(3:+<<+93<9



2 $l discernimento applicato alla storia, lettura dei se!ni dei tempi
#lavio #eli!e, Storico

7na sfida per la storia


?D tempo di non rimanere nella tenda, ma di andare al !entro del
villaggioC: !on una !itazione di don $atrizio Rota S!alabrini tratta
dal Libro dei )umeri (!/ <<, 9L69M, il direttore Mar!ella Reni ha
introdotto il simposio sul dis!ernimento appli!ato alla storia 1uale
lettura del segno dei tempi+ Relatore #lavio #eli!e, stori!o,
pro/essore ordinario di Dottrine e!onomi!he e politi!he alla
$onti/i!ia università lateranense, !he si . inserito nel pomeriggio
simposiale !ome Guomo spiritualeG impegnato a leggere i segni dei
tempi+ )ella prospettiva dellE"nno della /ede e della )uova
evangelizzazione, lEintervento di #eli!e si pone 1uale interessante
momento di dis!ussione e !on/ronto per 1uanti, tra gli animatori, si
proiettano nella responsabilità: /ormare attraverso il dis!ernimento,
la pro/ezia, la liberazione . /ondamentale per ?una
evangelizzazione !he sia nella 5hiesa per andare nel mondoC, ha
!on!luso il Direttore RnS presentando il simposio+ ?,uesto tema .
una s/ida 6 . lEesordio del Relatore 6 ed . una s/ida !he !i interpella+
$er 1uesto . importante !he la 1uestione del dis!ernimento sia
posta sotto 1uattro pro/ili: teologi!o, so!iologi!o, antropologi!o,
stori!o6politi!oC+
$uI lEuomo spirituale leggere i segni dei tempiH * puI il
dis!ernimento essere una guida per !omprendere a /ondo e dal di
dentro temi pro/ondi di !arattere non prettamente religioso e
!oniugarli in nome del !ristianesimoH 5osE. in e//etti il
dis!ernimentoH )ullEaltro !he rendersi sensibili allEazione dello
Spirito nella !omunità di oggi ed essere !onsapevoli della !apa!ità
di G!omprendere agendo e agire !omprendendoG+ (n !he modo
lEuomo arriva a !on!epire il dis!ernimento attraverso la lunga storia
della !iviltàH
(l dis!ernimento !ome azione teologale non . eser!izio della mera
arte del Gbuon !onsiglioG: ?. un atto teologale a tutti gli e//etti, !he
investe la nostra !onos!enza di Dio $adre, non!hB la !apa!ità di
rendere ragione della nostra /edeC+ La !apa!ità di dis!ernimento
impli!a il saper leggere il segno per e!!ellenza dei !ristiani:
ri!onos!ere nel simbolo della 5ro!e la /igura del #iglio di Dio e
asserire in 1uesto modo a una dovuta preparazione nella Sapienza
della 5ro!e, senza la 1uale ogni speranza di dis!ernimento . vana+
* assumerla a /ondo non signi/i!a altro !he !ondividerla: a!!edere
alla Sapienza della 5ro!e . !ompito di ogni individuo di una
!omunità e, dovere an!ora piA importante nella vita !ristiana, . il
saper a!!ettare la !ondivisione della Sapienza per il bene !omune+
"mar!i !ome Dio !i ha amato signi/i!a arrivare a un annullamento
di sB, essere pronti a morire per il /ratello e a salire !on lui sulla
!ro!e+
(n se!ondo luogo, #lavio #eli!e parla del dis!ernimento !ome
assunzione di responsabilità: ?. un atto teologale !ompiuto da un
soggetto !reato a immagine e somiglianza di Dio, dun1ue per
vo!azione !hiamato a parte!ipare allEopera !reatri!e del $adre e a
rispondere di tale mandato al $adre e al prossimo+ ,uesto signi/i!a
essere responsabili: saper dare una risposta a 1uesto alto
mandatoC+
4erzo aspetto . il dis!ernimento !ome massima espressione della
libertà di !os!ienza+ ?Si tratta di una 1uestione molto deli!ata: la
!os!ienza edu!ata e orientata dalla /ede risponde alla !hiamata del
$adre !on unEGe!!omiG !he non ammette intromissioni da parte di
nessuno !he non sia in sintonia !on il $adre, ossia !he non sia
disposto a salire sulla !ro!e insieme al prossimo+ La persona
edu!ata alla /ede esprime il suo /iat an!he se imprigionata: in tal
senso, non esiste una !omunità e unEautorità allEinterno della
!omunità !he possa intorbidire la !ristallina /res!hezza di un sJ
pronun!iato da !hi esprime lEimmagine e la somiglianza del $adre
5elesteC+ Le radi!i, i /ondamenti del !ammino !ristiano, pure se
!alpestati e danneggiati nel !orso della storia, non hanno mai
!eduto: ragione !riti!a, pluralismo, tolleranza, presa di !os!ienza e
altruismo so!iale, !ostituis!ono la base della !omunità+ (n 1uanto
!omposta da individui pensanti e agenti, Dio !i invita ad amare il
prossimo singolarmente preso, non la !omunità+
,uarto aspetto . il dis!ernimento !ome /ondamento dellEazione
politi!a dei !ristiani+ ?(n un momento di !osJ grave !risi spirituale, i
!ristiani sono !hiamati a esprimere !on la propria vita e le proprie
s!elte la rilevanza della loro presenza nei parti!olari mondi vitali+ Le
!onsiderazioni sul dis!ernimento !ome atto teologale approdano
sulle sponde della ri/lessione, della rilevanza politi!a e so!iale del
vivere !ristiano, della sua !apa!ità di essere sorgente di istituzioni
politi!he, e!onomi!he, so!iali, e!!lesiali, nelle 1uali il !ristiano possa
prati!are la virtA delle virtA, la !aritas, !he . il nome piA intimo di
Dio $adre: !on esso si mani/esta la verità sullEuomo in 1uanto
!reato a somiglianza e immagine di Dio "moreC+
)el dibattito s!aturito dal simposio, spazio a una interessante
dis!ussione su 1uestioni prati!he e di vita 1uotidiana inerenti bene
!omune, impegno politi!o, !risi e!onomi!a, re!ipro!ità e libertà di
!ulto+
6amiano Battana
*lsa 6e Simone




L La li0era+ione dal male nell.esperien+a di )ita comunitaria
S+*+R+ !ard+ (van Diaz, -refetto emerito della %on!re!a+ione per
l.*)an!eli++a+ione dei -opoli

Siate sobri: vegliate


?Siate sobri, vegliate+ (l vostro nemi!o, il diavolo, !ome leone
ruggente va in giro !er!ando !hi divorare+ Resistetegli, saldi nella
/ede, sapendo !he le medesime so//erenze sono imposte ai vostri
/ratelli sparsi per il mondoC (< $t L, P6M+ ,uesto il G/ilo !onduttoreG
del simposio tenuto dal !ard+ (van Dias, pre/etto emerito della
5ongregazione per lEevangelizzazione dei popoli+
La prima esortazione del !ard+ Dias, . stata 1uella di prendere
esempio dalle prime !omunità !ristiane, sorte subito dopo la
risurrezione di -esA, ri!ordando san Lu!a: ?'ivevano !on un !uor
solo e unEanima solaC ("t 2, :9+ Mettere, dun1ue, in prati!a il
!omandamento di -esA, tanto importante per i !ristiani, 1uello
dellE"more+
?Se oggi non viviamo 1uesto nuovo !omandamento, siamo soltanto
pagani verni!iati di !ristianesimo, per!hB . il nuovo !omandamento
!he !i distingue !ome !ristiani, produ!endo abbondantemente i
/rutti dello Spirito+ ,ueste prime !omunità vivevano nel !ontesto
del !ombattimento spirituale tra le /orze del bene e del male+ "n!he
se /a!!iamo /ati!a a vivere la nostra vita da veri !ristiani, dobbiamo
prenderle !ome modello per i nostri gruppi del Rinnovamento nello
SpiritoC+
5hiarissima e interessante, poi, la des!rizione dellEopera di lu!i/ero
e soprattutto i G!onsigliG di !res!ita rivolti agli animatori dei gruppi+
?(l diavolo ha 1uattro modi di operare: possessione, ossessione,
vessazione, tentazione 6 ha relazionato il 5ardinale 60 1uestEultima,
la piA !omune, egli la utilizza per attirare gli uomini nella sua rete
usando delle strategie, tre ami+ Le tre G$G: prosperità, popolarità e
potere, !ome le tre tentazioni vissute da -esA nel deserto+
"n!he nel Rinnovamento 1uesto avviene, per blo!!are i progressi
spirituali, per /ar Gs!emareG anzi!hB !res!ere nello Spirito+
"ppli!ando al Rinnovamento il nostro dis!orso 6 ha !ontinuato 6
potremmo a//ermare !he an!hEesso non sia esente dallEin/lusso del
maligno+ 5ome . possibile, dun1ue, osta!olare e !ombattere la sua
opera a partire dagli in!ontri di preghieraH
$rimo: ri!ordare !he Dio !i ha mandato a pro!lamare !he G-esA . il
SignoreG e a gridare G"bbà $adreG+ ,uel !he spesso a!!ade
allEinterno della preghiera !omunitaria, . sJ il primo aspetto:
pro!lamare G-esA . il SignoreG, ma di rado o a stento si giunge al
passo su!!essivo+ "n!he -esA ha passato le ultime ore della sua
vita pregando il $adre+ Sia lui !he lo Spirito !i rimandano al $adre,
la nostra meta /inale+ Se non arriviamo ad adorare il $adre, il
diavolo ha !ompiuto la sua opera+
Se!ondo: bisogna dare la doverosa importanza alla Madonna+ )on
possiamo ignorare Maria 1uale madre di -esA e sposa dello Spirito+
Sin dallEinizio della preghiera dobbiamo !hiedere a Maria !he !i
indi!hi il suo #iglio e il suo Sposo+
4erzo: 5E. uno Gs!emareG dei !arismi+ %isogna, dun1ue, !hiedere
allo Spirito, di sus!itare sempre nuovi !arismi e non limitarsi, per
esempio, alla sola pro/ezia bibli!a+
(n/ine, molto spesso la preghiera . ri!!a di lodi e !anti+ )on
las!iamo 1uasi mai posto al silenzio+ (l silenzio . il luogo in !ui il
Signore parla, . la /orma piA alta di preghiera+ Sono tre le /orme di
preghiera: vo!ale, mentale, !ontemplativa+ )on limitiamo!i alla
prima, ma arriviamo a interiorizzarla, al dialogo diretto !on Dio+
Antonella 6i %oste


= La li0era+ione dal mali!no nella )ita del mondo contemporaneo
Don Sante %abolin, 8ilosofo ed *sorcista

#9$omo sacerdote per nat$ra


#iloso/o ed esor!ista della dio!esi di $adova, antesignano
dellEesperienza del Rinnovamento in (talia, don Sante %abolin
sviluppa il simposio di !ui . relatore argomentando al!une
a//ermazioni /ondamentali+ *sordis!e !itando una traduzione
/ran!ese del Salmo P: ?G5he !osa . mai lEuomo per!hB te ne !uriH
Davvero lEhai /atto po!o meno di un DioG+ "llEuomo 6 spiega 6 man!a
po!o per essere Dio+ *gli . la sintesi delle !reature spirituali e di
1uelle !orporee+ $er!iI . lEuni!a !reatura !he ha titolo per lodare
Dio a motivo di ogni altra !reatura+ LEuomo 6 !ontinua ri!ordando
una splendida espressione del /iloso/o %londel 6 . sa!erdote per
naturaC+ Ma tanto . grande 1uanto . /ragile0 a !ausa del pe!!ato
originale egli ha una natura /erita, in!line al male, !he 6 !ontinua
ri!hiamando il 5ate!hismo della 5hiesa !attoli!a 6 non puI essere
ignorata+ ?(l nuovo "damo, 5risto, !on il suo sangue ha pagato il
prezzo per la nostra liberazione+ 5hi aderis!e a lui !ontribuis!e a
ri!ostruire unEumanità nuova, redenta+ La venuta di 5risto segna la
s!on/itta del regno di satana+ La vittoria di 5risto . totale e
de/initiva, e deve divenire an!he la nostra vittoriaC+ " noi spetta la
s!elta di !ampo della /ede, !he a volte, !ome re!ita la -audium et
Spes, esige una lotta drammati!a+ Don Sante %abolin parla del
malessere !ome del male oggi piA /re1uente0 malessere !he .
?disagio pro/ondo, . il non sentirsi bene nella propria pelleC+ Di
esso lE*sor!ista elen!a al!une !ause: lEinstabilità !res!ente delle
unioni !oniugali, !he ha una ri!aduta sui /igli0 lEin!ertezza sul
/uturo, soprattutto da parte dei giovani0 la velo!ità !on !ui le
te!ni!he dei mezzi di !omuni!azione si rinnova, ris!hiando di
gettare in parti!olare gli adoles!enti in uno stato di /rustrazione
permanente per!hB lEevoluzione dei tempi biologi!i sarà sempre in
ritardo su 1uella dei tempi te!nologi!i+
$roseguendo nelle sue a//ermazioni /ondamentali, don Sante
%abolin sottolinea ?lEinsidia della se!olarizzazione nella vita dei
!ristiani+ " me pare 6 aggiunge 6 !he il Rinnovamento sia una /orte
reazione allEautose!olarizzazione del mondo !ristianoC+ (n/ine, si
so//erma brevemente sulla /iloso/ia )e8 age, de/inendola
?sottilissima insidiaC, e mettendo /ortemente in guardia dai ris!hi
!he si !orrono aderendo a prati!he orientali+ ?$er!hB 6 si !hiede
!itando gli esempi di san %ernardo e santE(gnazio di LoUola 6
ri!orrere a meditazioni orientali, 1uando abbiamo una ri!!hezza
enorme di metodi di meditazione !ristianaH Stiamo attenti alla
mentalità pagana !he !i allontana lentamente da 5ristoO )el mio
ministero to!!o !on mano la potenza della 5ro!e: -esA . risorto, .
vivoOC+ "l termine del simposio, !he ha sus!itato molte domande,
don -uido $ietrogrande ri!orda !he i membri del Rinnovamento
sono ?umili lottatoriC, e invita a leggere sul tema del maligno il
5ate!hismo della 5hiesa !attoli!a+
Lucia 3omiti


l canto dei salvati
$reghiera in sessione plenaria a !on!lusione dei simposi

D il $residente Salvatore Martinez a guidare la preghiera in sessione
plenaria a !on!lusione dei simposi+ ( 5oordinatori regionali, i
membri del 5omitato )azionale di Servizio, del 5onsiglio )azionale
e i relatori dei simposi vengono !hiamati sul pal!o+ (nsieme
allEassemblea, !ome unEuni!a /amiglia !i si rivolge al $adre e si
!hiede prima di ogni !osa !he rivolga il suo sguardo sui desideri di
bene di tutta la /amiglia del Rinnovamento nello Spirito Santo e sui
bisogni della 5hiesa intera+ SEinvo!a lo Spirito Santo+
?5hiedi la preghiera di -esA, !hiedi di ri!evere il potere dato ai /igli,
!hiedi di essere innestato nella vita divinaC+ ,uesta lEesortazione
del $residente Martinez !he !ontinua invitando i !uori a non avere
timore di aprirsi al Signore e a !hiedere al $adre una nuova misura
di amore da donare a lui e ai /ratelli+
Lo Spirito Santo inonda i !uori dei presenti e dallEassemblea si alza
un lungo e gioioso !anto in lingue+ ?,uesti gemiti !hiedono
dis!ernimento, !hiedono liberazione, !hiedono pro/ezia+ Las!ia !he
sia lo Spirito a pregareC, !ontinua Martinez, solle!itando !ias!uno a
!hiedere nella preghiera: ?voglio essere pro/eta per il mio DioC, e a
pro/etizzare sulle ossa aride delle !omunità, del matrimonio, della
5hiesa, su ogni spirito di morte e di disperazione+ 'iene pro!lamata
una parola pro/eti!a: ?@na vo!e di!e: G-ridaG, e io rispondo: G5he
!osa dovrI gridareHC ((s 23, =+
(l Signore . presente in mezzo al suo popolo orante+ ?*!!o !he Dio
viene !on !arismi di annun!io, di rivelazione, di dis!ernimento+ *!!o
!he Dio viene !on potenza 6 !ontinua Salvatore Martinez 6 1uesto .
il !anto dei salvati, dei liberati+ $rorompi in !anti di gioia
-erusalemmeC+ *d esorta lEassemblea a !ontinuare a !antare e
gioire in modo nuovo, !ome !omunità nuove, !on ministeri nuovi+
"n!ora una parola viene pro!lamata: ?*gli, nelle generazioni
passate, ha las!iato !he ogni popolo seguisse la sua strada0 ma non
ha !essato di dar prova di sB bene/i!ando, !on!edendovi dal !ielo
piogge e stagioni ri!!he di /rutti, /ornendovi il !ibo e riempiendo di
letizia i vostri !uoriC+ D mons+ Mathieu Madega LebouaTehan,
ves!ovo di $ort6-entil, a !hiedere ora per tutti al Signore il bene
della sapienza e del dis!ernimento, il suo amore in abbondanza,
o!!hi, ore!!hi e parole nuove !he possano annun!iare la buona
)ovella in tutto il mondo+
Dopo lEinvo!azione del Sangue di 5risto e dello Spirito di Dio, mons+
Madega !hiede allEassemblea di pregare !on le stesse parole di
-esA re!itando la preghiera del $adre nostro+ La preghiera si
!on!lude !on la benedizione /inale da parte del 'es!ovo+
#ran!es!o Storino


#e Primizie spirit$ali all9indomani del Sinodo
La serata di 5ultura di $ente!oste sul tema GLa nuova
evangelizzazione per la trasmissione della /ede !ristianaG

"llEindomani della !hiusura del Sinodo sulla )uova
*vangelizzazione, la ormai !onsueta serata dedi!ata alla 5ultura di
$ente!oste . stata unEo!!asione importante per as!oltare dalla viva
vo!e di al!uni protagonisti le impressioni e il signi/i!ato di 1uesto
Sinodo, da molti de/inito stori!o nella 5hiesa, e !he segnerà una
tappa signi/i!ativa per un rinnovamento, parola usata moltissime
volte durante i lavori+
(l !ard+ #ran!es!o 5o!!opalmerio, presidente del $onti/i!io !onsiglio
per i testi legislativi ha illustrato la struttura del Sinodo: 9=9
'es!ovi provenienti da tutto il mondo per esaminare insieme una
1uestione e dare !onsigli al $apa, !he peraltro . stato molto
presente durante le sessioni+ Fltre ai 'es!ovi, an!he 2M uditori !he
hanno preso la parola e 1uaranta!in1ue esperti+
(l 'es!ovo del -abon, Mathieu Madega LebouaTehan, !he pur
essendo giovane ha parte!ipato ad altri Sinodi, ha messo in rilievo
la giovane età di molti 'es!ovi sinodali !he hanno portato il loro
!ontributo di idee sulla )uova *vangelizzazione, e ha ri!hiamato
lEimportanza delle 1uestioni e!onomi!he nella vita delle persone,
!he hanno bisogno di pane, sia materiale !he spirituale+
Salvatore Martinez, presidente del RnS e per la prima volta uditore
al Sinodo, ha sottolineato il ri!hiamo allo Spirito Santo, !he . il vero
protagonista della )uova *vangelizzazione+ Sa ri!ordato lEintervento
del Santo $adre, !he ha ringraziato gli uditori, per la maggior parte
responsabili di Movimenti e 5omunità, del loro apporto al Sinodo,
/rutto della esperienza sul !ampo+
?5ome lai!i !i siamo sentiti a!!oltiC, ha ribadito Salvatore e ha
messo in lu!e !ome dal Sinodo siano venute due indi!azioni per un
impegno di evangelizzazione: nelle parro!!hie e nelle /amiglie+
La serata, !oordinata da "ntonio -aspari, direttore di 7enit, si .
!on!lusa !on un momento di preghiera dedi!ato a Maria, Stella
della nuova evangelizzazione+
6onato Sciannameo

7n Sinodo c+e far0 storia
Alla %onferen+a (a+ionale del 3inno)amento dello Spirito un primo
0ilancio sul Sinodo per la (uo)a *)an!eli++a+ione
di Antonio -ado)ano
R(M()( 6 @n Sinodo !he /arà storia, !on una nuova generazione di
'es!ovi e !on gli auspi!i di una evangelizzazione !ome una )uova
$ente!oste+
,ueste le !onsiderazioni sollevate nel !orso della tavola rotonda !he
si . svolta il due novembre al $ala!ongressi di Rimini, nell’ambito
della 5on/erenza )azionale degli "nimatori del Rinnovamento dello
Spirito (RnS+
Moderato da "ntonio -aspari, !oordinatore editoriale di 7*)(4, alla
tavola rotonda sono intervenuti il !ardinale #ran!es!o
5o!!opalmerio, $residente del $onti/i!io 5onsiglio per i testi
legislativi, monsignor Mathieu Madera LebouaTehan, 'es!ovo di
$ort6-entil (-abon e Salvatore Martinez, $residente )azionale del
Rinnovamento nello Spirito+
“,uello !he si appena !on!luso . il dodi!esimo Sinodo !he seguo, 6
ha esordito -aspari 6 e devo dire dal mio umile punto di vista di
osservatore esterno . !he . stato il migliore, il piA entusiasmante, il
piA innovativo, 1uello !he piA ha dato il segno del rinnovamento
della 5hiesa”+
(l 5ardinale 5o!!opalmerio ha ra!!ontato dei suoi interventi al
Sinodo, in arti!olare 1uello dedi!ato alla evangelizzazione del
Diritto+
$rendendo spunto dall’intervento al @undesta! del ponte/i!e
%enedetto &'(, il $residente del $onti/i!io 5onsiglio ha rilevato !he
la situazione del !on!etto di diritto . drammati!a+
(l diritto !he viene espli!ato nelle leggi Q ha spiegato 6 . 1ual!osa
!he attiene alla persona umana e la persona umana ha dei beni
/ondamentali !he il legislatore deve !onos!ere e rispettare per !ui le
leggi devono essere in sintonia !on i beni della persona umana+
“Se il legislatore non ri!onos!e 1uesti beni della persona e nelle sue
leggi /a 1uello !he vuole stravolge l’ordine delle !ose”, ha pre!isato
il porporato+
$er 1uesto motivo Q ha a//ermato il !ardinale 6 uno degli ambiti !he
deve essere evangelizzato, . proprio 1uello del diritto, per!hB la
persona umana !on i suoi beni /ondamentali deve essere
!onos!iuta, rispettata e promossa e il legislatore deve adeguarsi
alla realtà”+
(l !ardinale 5o!!opalmerio ha an!he ribadito l’invito alle altre
!on/essioni !ristiane per una azione !omune nella )uova
*vangelizzazione+
Monsignor Mathieu Madera LebouaTehan ha pre!isato !he la
!onversione e la )uova *vangelizzazione non . solo un 1uestione
per l’*uropa e per i $aesi di ve!!hia evangelizzazione, ma an!he per
l’"/ri!a e i paesi di prima evangelizzazione+
" proposito della !risi e!onomi!a, il 'es!ovo di $ort6-entil ha
sostenuto !he per la 5hiesa . “un Tairos della nuova
evangelizzazione”+
" 1uesto proposito ha proposto una struttura !he ha !hiamato
“tenda e!onomia o /inanza” basata su esperienze e!!lesiali: il
mona!hesimo, le !omunità religiose, le prelature, i movimenti
e!!lesiali, i #o!olarini !on l’e!onomia di !omunione, Les -5lerins de
Saint Bichel e l’(stituto Louis *ven !on il 5redito So!iale, per un
sistema /inanziario immune di debiti al servizio dell’uomo+
“,uesta Struttura ispirata dallo Spirito Santo Q ha !on!luso 6
aiuterà la 5hiesa e tutta 1uanta l’umanità” ed ha aggiunto il passo
della %ibbia 3)on darmi nB povertà nB ri!!hezza, ma /ammi avere
il mio pezzo di pane, per!hB, una volta sazio, io non ti rinneghi e
di!a: N5hi . il SignoreH’, oppure, ridotto all’indigenza, non rubi e
abusi del nome del mio Dio”+
Salvatore Martinez ha ri!ordato i tanti interventi al Sinodo in merito
all’importanza del lai!ato, dei !arismi, delle nuove !omunità+
“Si . a//ermato ed . an!he nel messaggio /inale la dimensione
spirituale, !io. sottoporre la )uova *vangelizzazione al primato
dello Spirito Santo”+
“Si avvertita una grande apertura a 1uesti temi, 6 ha detto
Martinez6 mi sembrava !he 1uesto Sinodo segnasse l’inizio del
nuovo millennio”
Se!ondo il $residente del RnS 1uesto Sinodo “!i introdu!e
realmente e pienamente nelle attese del nuovo millennio, non
dimenti!hiamo !he siamo la prima generazione del primo se!olo del
terzo millennio” e “solo tre generazioni nella storia hanno avuto
1uesto privilegio”,
“,uesto Sinodo mi ha dato la per!ezione !he davvero la !hiesa sta
entrando entrava nel (o)o Billennio $neunte” ha !on!luso Martinez,
rilevando !he “l’espressione Rinnovamento . stata una delle piA
usate in assoluto dall’"ssemblea”+
$ubbli!ato su 7enit domeni!a, 2 novembre 93<9 (7*)(4+org+


3 novembre *,1*

l Rinnovamento c+e cambia i c$ori



Si arriva a Rimini per tante strade+ Spesso . un’in1uietudine o
un’insoddis/azione !he spinge a mettersi in viaggio+ D sempre un
!er!are 1ual!osa, dopo aver girato a vuoto+ ,uando dal pal!o
!hiedono: ?,uanti di voi sono 1ui per la prima voltaHC, si alzano
tante mani+ Sono persone !he un ami!o o un parente ha portato
!on sB, e ora . 1ui, alla prima /ermata del loro viaggio in
Rinnovamento nello Spirito Santo+ #orse non tutti proseguiranno,
per!hB Q !i dirà 1ual!uno Q il !ammino della /ede, il viaggio verso il
Signore, . impegnativo+

@na /ati!a !he !on!ede po!he soste+ "ltri, e sono i piA in 1uesta
assemblea, si sono messi in viaggio tanti anni /a e Rinnovamento .
entrato nella loro vita+ 'a pre!isato e lo /a *mma "grelli: ?)on
sono entrata io nel movimento+ D su!!esso il !ontrarioC+ "desso .
nonna, ma era ragazzina 1uando aderJ a Rinnovamento !on "ntonio
!he sarebbe diventato suo marito+ "ntonio non !’. piA+ La /ede
!omune li aiutI nell’attimo in !ui "ntonio si a//idI al Signore+
*mma, nel !uore, . rimasta !ome il giorno !he iniziI il viaggio: ?(l
movimento Q di!e Q !ontinua a essere un’o!!asione di risveglio
nell’interioritàC+ Sorprende !he an!he i giovani, piA portati a
s!egliere la !osa piA sempli!e, l’esteriorità, siano 1ui per!hB delusi
di una ?/ede domeni!aleC+ Maria 5hiara $as1ualone e (sabel
"lvarez, entrambe di!iottenni, /re1uentano la stessa s!uola a
4aglia!ozzo+ La loro in1uietudine, !he . 1uella degli adoles!enti,
l’ha !olta la loro pro/essoressa di religione+ * sono 1ui, a!!ogliendo
il suo invito+ ?Sarebbe stato un bellissimo ponte 1uesto di
Fgnissanti: la dis!ote!a, una gita di !erto non a Rimini+++ Q di!e una
delle due Q Ma abbiamo voluto /are testimonianza 1ui, per!hB
abbiamo sentito piA /orte il desiderio di asse!ondare una /edeC+ *
l’altra: ?Mi pro/essavo atea+ "desso ho !apito !he !hi non !rede non
sa nemmeno in !osa sperare+ (l movimento lo s!opro giorno dopo
giorno+ @n punto /isso in !ui sperare me lo ha già dato: in!ontrare il
SignoreC+ ( giovani alla 5on/erenza nazionale degli animatori di
Rinnovamento nello Spirito Santo sono tanti+ Molti vengono da una
/ede insoddis/a!ente, per 1uanto prati!ata+

" $adova -iuseppe 5apuzzo, 9P anni, !ura un vivaio+ #u un !liente
a parlargli di Rinnovamento /a!endo !adere un seme nella sua
terra: ?'ivevo Q di!e Q la /ede soltanto la domeni!a, adesso la vivo
sette giorni su sette+ (nsomma, la pianta . !res!iutaC+ $o!o piA
grande . "ndre8s *d8ard+ 'iene dal -hana e vive da sette anni in
(talia+ (l lavoro di muratore . saltuario+ 4o!!a /are ogni giorno i salti
mortali: ?Rinnovamento Q spiega Q mi serve a !ambiare il mio
pi!!olo mondo, !he non . giusto, !ome non . giusto il mondo+ La
/ede mi dà la /orza di resistere+ (n /ondo, alla /ine degli s/orzi, mi
aiuta a vedere un /uturoC+ ,uesto . il suo primo in!ontro a Rimini+
4anti, inve!e, sono veterani+ 'iene 1ui almeno da venti anni 5inzia
4orre, sposata, due /igli adottivi+ "n!he il marito /a parte del
movimento: un viaggio iniziato insieme tanto tempo /a+ 5osa li
spinse a /are il bigliettoH ?$robabilmente Q di!e Q il punto di
partenza /u una insoddis/azione !he . tipi!a a una !erta età+ (l
per!hB, poi, uno non se lo !hiede piA+ ,ui ho trovato una !asa,
sono stata ri!onos!iuta !ome persona+ So s!operto !osJ !he 1uesta
. la mia vo!azione e, dun1ue, . la mia vita+ (n 1uesta !asa,
illuminata da 1uesta /ede, an!he la preghiera . diversa+ La
preghiera . !ondivisione prima !on Dio e poi !on i /ratelliC+ La
rivelazione !he tutti !er!ano Q e lei l’ha avuta Q . estremamente
intima e segreta+ $ubbli!a . soltanto la gioia per averla vissuta+ ?La
rivelazione Q di!e 5inzia 4orre Q . !apire !he -esA . una persona
!he !i ama, !he . vivo nella 5hiesaC+ -esA !he si rivela nel proprio
!uore: !ome di!e Dario Sa!!hini, medi!o di Roma, impegnato
nell’(stituto di %ioeti!a del -emelli+ ?-esA Q spiega Q per me era
solo un’idea !ulturale+ Fggi . la ragione della mia vita+ D amore+
L’ho !onos!iuto da ragazzo 1uando non sapevo an!ora 1uale
sarebbe stata la mia vitaC+ 5redere non . /a!ile+ Ri!hiede /ati!a,
per!hB . sempre un !ombattimento+ D ogni giorno una s!elta+ *d .
1uesta s!elta Q di!e il medi!o Sa!!hini Q !he /a la di//erenza, in ogni
ora nel 1uotidiano+

-+ Ruggiero
#onte: "vvenire 3: novembre 93<9

8$ sei il nostro !io e noi siamo il t$o popolo
$reghiera !omunitaria !arismati!a


?,uesta mattina vogliamo pregare da /igli e non piA da s!hiaviC+
,uesta lEesortazione iniziale dellEB1uipe di animazione della
preghiera !omunitaria !arismati!a !he dà il via alla terza giornata di
5on/erenza+ LEassemblea si prepara subito ad a!!ogliere il Signore
!ome Re della gloria+ -li animatori aprono le porte delle loro vite
per /ar entrare il Santo glorioso ripetendo a gran vo!e: ?Sono 1ui
per te, Signore, tu sei il mio DioC+ (l Signore dona al suo popolo
una prima parola pro/eti!a: ?Deponi, o -erusalemme, la veste del
lutto e dellEa//lizione,riv.stiti dello splendore della gloria !he ti viene
da Dio per sempre+ "vvolgiti nel manto della giustizia di Dio, metti
sul !apo il diadema di gloria dellE*terno, per!hB Dio mostrerà il tuo
splendore ad ogni !reatura sotto il !ieloC ( %a L, <6:+ *E tempo di
indossare la veste !andida di -esA, di GindossareG -esA stesso+
5on una se!onda $arola pro/eti!a il Signore solle!ita i presenti a
entrare nel suo regno, nel luogo della gioia piena: ?(l regno dei !ieli
. simile a un tesoro nas!osto in un !ampo0 un uomo lo trova e lo
nas!onde di nuovo, poi va, pieno di gioia, e vende tutti i suoi averi
e !ompra 1uel !ampoC (Mt <:, 22+ SEinvo!a lo Spirito Santo, a lui
si spalan!ano le porte del !uore, di ogni !uore: ?5hi si sente
oppresso di!a: vieniO 5hi si sente angos!iato di!a: vieniO 5hi si
sente non libero di!a: vieniOC si solle!ita dal pal!o+ " 1uesto punto
viene pro!lamata una terza $arola !he invita a ridestarsi, a
svegliarsi e a gioire per la presenza operante di -esA: ?(rrobustite
le mani /ia!!he, rendete salde le gino!!hia va!illanti+ Dite agli
smarriti di !uore:?5oraggioO )on temete0 e!!o il vostro Dio,giunge
la vendetta, la ri!ompensa divina+ *gli viene a salvarviC+ "llora si
apriranno gli o!!hi dei !ie!hi e si s!hiuderanno gli ore!!hi dei sordi+
"llora lo zoppo salterà !ome un !ervo, griderà di gioia la lingua del
muto, per!hB s!aturiranno a!1ue nel deserto, s!orreranno torrenti
nella steppaC ((s :L, :6=+
La preghiera si /a ora adorazione silenziosa, Dio . entrato nella sua
dimora+ "n!ora una $arola viene pro!lamata dal pal!o: ?(n 1uel
tempo !hiameranno -erusalemme trono del Signore0 tutti i popoli
vi si raduneranno nel nome del Signore e non seguiranno piA la
!aparbietà del loro !uore malvagio+ (n 1uei giorni la !asa di -iuda
andrà verso la !asa di (sraele e tutte e due torneranno insieme
dalla regione settentrionale nel paese !he io avevo dato in eredità
ai loro padriC (-e :, <;6<P+
(l trono di Dio . in mezzo al suo popolo e gli animatori si rallegrano
per le opere !he -esA !ompie e !ompirà nelle loro vite e unEultima,
!orale e appassionata a!!lamazione !hiude la preghiera: ?4u sei il
nostro Dio e noi siamo il tuo popoloC+
8rancesco Storino
(3:+<<+93<9


Non il ;mio;: ma il ;nostro; (angelo<
Sintesi dellEintervento di -regorio 'ivaldelli

?(l 'angelo . !ibo per lottatori, !ibo per !hi ha s!elto ogni giorno di
lottare !on lEuomo ve!!hio per !on/ormarsi !ompletamente a -esA
di )azaretC+ *sordis!e !osJ -regorio 'ivaldelli nella sua esegesi del
passo paolino tratto dalla $rima lettera ai 4essaloni!esi: G(l nostro
'angelo+++ si . di//uso !on la potenza dello Spirito e !on pro/onda
!onvinzioneG (<, La+ ?G"bbiate gli stessi sentimenti !he /urono di
5risto -esAG (!/ Rm <L, L, esorta lE"postolo+ (l 'angelo . !iI !he
evangelizza lo stile di vita del !ristiano, . unEedu!azione a guardar!i
!on gli o!!hi di -esAC+ )ella predi!azione, !ontinua il %iblista, $aolo
invita a porsi la domanda di sempre, la stessa !he il Maestro rivolge
ai suoi dis!epoli: ?GMa voi !hi dite !he io siaHG (!/ Mt <=, <L: . la
domanda eterna, !he deve attraversare la vita di ogni dis!epolo, in
ogni tempo+ Se in/atti non entriamo in una relazione viva,
tras/ormante !on 5risto, se *gli non !i penetra lEesistenza, se non
!ambia la nostra mente, ris!hiamo di vedere in lui 1uello !he vede
la maggioranza delle persone: solo un grande personaggio del
passato+ $er 1uesto il Maestro !hiede !on /orza: GMa voi+++ voi !he
vivete !on me, voi !he avete /atto esperienza di me+++ voi, !hi dite
!he io siaHG+ (n 1uel GvoiG !E., insieme a 1uella personale, tutta la
relazione !omunitaria !on -esA: . allEinterno di una !omunità
!redente !he si !onos!e a pieno il suo misteroC+ ,uando parliamo
del 'angelo, parliamo di ?un Dio !he si . /atto uomo, di un -esA
!he ha /atto lEesperienza del dolore, della morte e della risurrezione+
La sua in!arnazione penetra tutta la nostra esistenza0 se 5risto .
risorto, an!he 1uesto tempo . redento e va letto !on le lenti del
'angelo, non !erto !on 1uelle s/uo!ate !he vogliono propor!i i
MediaC+
-regorio 'ivaldelli, ri!ostruendo !on grande e//i!a!ia la /igura
dellE"postolo delle genti, spiega !ome $aolo voglia an!he mettere in
guardia dal ?ris!hio di a!!ettare 5risto e non la Sposa per !ui *gli .
morto+ Mentre !iI !he raggiunge i se!oli . 1uel 'angelo !he la
Sposa di 5risto !i ha trasmesso: non il GmioG 'angelo, ma il
GnostroG 'angelo+ @n 'angelo da vivere in !on!reta !omunione !on
il Santo $adre e !on i ves!ovi+ )on esitiamo dun1ue 6 esorta 6 ad
appro/ondire la 4radizione viva della 5hiesa: piA noi saremo in
!omunione !on la 5hiesa, piA la nostra testimonianza diventerà la
testimonianza dellEamore trinitarioC+
'ivaldelli si so//erma poi sulla se!onda parte del versetto della
Lettera ai 4essaloni!esi !he dà il tema alla sua relazione: ?G+++si .
di//uso !on la potenza dello SpiritoG+ $er lE"nti!o 4estamento 6
spiega 6 la potenza . un attributo talmente vi!ino a Dio !he in molti
!asi sostituis!e il nome di Dio+ ,uando dun1ue $aolo parla di
potenza, vuole evo!are la presenza stessa di Dio, la !ui potenza
!onsiste nella sua !apa!ità ineguagliabile di perdonare: Dio si
mani/esta !on potenza 1uando trasmettiamo la sua miseri!ordia
in!ontenibile+ LE"postolo ri!onos!e inoltre !ome lo Spirito Santo sia
1uella /orza !he ti impedis!e di non parlare di Dio, !he ti spinge
!ontinuamente a darti agli altri, a rinnovarti+ D il /uo!o ardente !he
!ontinua ad agire sotto la !enere delle nostre di//i!oltàC+
5on!ludendo, il %iblista ri!orda solo due degli atteggiamenti !he
devono !aratterizzare lo stile del !ristiano, dai 1uali si !omprende
!he non siamo noi ad agire, ma . lo Spirito !he agis!e in noi:
?-areggiate nello stimarvi a vi!enda+++ Rallegratevi !on 1uelli !he
sono nella gioiaO (Rm <3b+<LaC+
Lucia 3omiti
(3:+<<+93<9


ncendiati d9amore
Sintesi dellEomelia di S+*+R+ mons+ "ntonio StaglianI, ves!ovo di
)oto

)on . stato possibile distogliere, nean!he un attimo, nB gli ore!!hi
nB il !uore dallEomelia dettata da mons+ "ntonio StaglianI+ ?5he
esperienza gioiosa venire a sapere !he Dio . G!osJGC, . amore
dallEeterno+ * non solo !i dà il !omandamento GassolutoG dellEamore
(?"ma il prossimo tuo !ome te stessoC, Mt <M, <Mb, ma entra nella
nostra vita per permetter!i di obbedire al suo !omandamento !ome
lui stesso vuole+ (l nostro !orpo allora, se disposto ad a!!oglierlo,
diviene tempio di Dio e la realtà viene G/iltrataG !on gli o!!hi della
/ede+ ,uesti stessi ?o!!hi della /ede 6 di!e il 'es!ovo 6, tras/ormano
1uesto Dio !ome in uno spe!!hio in !ui alla /ine io posso vedere la
verità di me, la verità di me in te, DioC+ * 1uando Dio viene ad
abitare dentro di noi, ognuno diventa immenso, ri!!o, in bellezza,
!reatività, immaginazione, per!hB nella sua vita si ri/lette
lEimmagine stessa di Dio+
Da 1uesta s!operta straordinaria puI nas!ere unEevangelizzazione
nuova, unEevangelizzazione !he va gridata, !antata per!hB ognuno
diviene !apa!e di opere piA grandi, piA immense di 1uelle di !ui si
ritiene !apa!e+ Dio . amore e il suo amore vive dentro di noi+ 5ome
s!rive san $aolo: ?non sono piA io !he vivo ma . Dio !he vive in
meC (!/ -al 9, 93+
* 1uesto amore trabo!!ante, in/inito, deve essere gridato al mondo
intero+ La !risi del !attoli!esimo oggi 6 ha sottolineato il 'es!ovo 6
non deriva dal /atto !he le !hiese sono vuote, ma dal /atto !he non
si vedono piA !attoli!i per le strade+ )essuno grida piA !he Dio, !on
la potenza del suo amore, perdona i nostri pe!!ati e !ambia il !uore
e la vita+ 5ome !ristiani, -esA pretende da noi di essere !ontinua
epi/ania di una /igliolanza di Dio+ )on basta pro!lamar!i !ristiani se
non a!!ettiamo di realizzare pienamente il progetto !he Dio ha
disegnato per ognuno di noi+
-esA ha portato un /uo!o dEamore nel mondo ma in 1uesti tempi,
!he sembrano osta!olare in tutti i modi la /ede !ristiana, non
assistiamo a Gin!endi dEamoreG, non vediamo /edeli in/ervorati !he
in/iammano la vita del mondo+ 5E. un 'angelo !he dalla $alestina,
per migliaia di anni, ha attraversato le strade del mondo+ * oggi,
piA !he mai, . ne!essario !he 1uesto 'angelo torni ad essere
annun!iato+
"llora, mons+ StaglianI esorta tutti a una preghiera autenti!a,
!apa!e di elevar!i a Dio e dal !uore di Dio, !he . nostro $adre,
mostrar!i lEenorme so//erenza del mondo+ * se per un attimo
pensassimo di non poter /are nulla, !on Dio dentro di noi possiamo
inve!e /are tutto+ * per rendere possibile !iI . ne!essaria la
!onversione del !uore attraverso la 1uale possiamo dire: Gper me
vivere . 5ristoG e testimoniare al mondo intero la verità+
Se molti !i hanno voluto /ar !redere !he bastava GMani puliteG per
!ambiare le !ose, il 'es!ovo grida !on determinazione !he servono
inve!e G!uori puriG, !uori !he amano senza pretendere nulla in
!ambio+ D lEuni!a /orza !he puI generare !uori puri non . umana
ma . 1uella dello Spirito Santo+
5on!ludendo la sua vibrante omelia, il 'es!ovo spiega il !on!etto
dellEumiltà, trovato nel 'angelo della santa Messa (!/ L! <2, <6<< e
troppe volte impoverito del suo senso piA pro/ondo+ LEumiltà della
/ede . guardare dentro noi stessi e trovare la grandezza,
lEimmensità e lEin/initezza di essere /igli /atti a immagine di Dio+ ?D
!ertezza !he tutta lEonnipotenza di Dio abita nella mia vitaC+ ?*!!o
il 'angelo !he va predi!ato 6 aggiunge mons+ StaglianI 6: siamo
umani+++ ma siamo stati predestinati, prima della !reazione del
mondo, a !omparire santi, imma!olati, puri nellEamore, davanti a
DioC+ * !on i /atti i !ristiani devono insegnare !he si puI restare
umani, ma amando tanto 1uanto Dio ha amato noi+
6aniela 6i 6omenico

#e meraviglie del 4,= Anniversario del Rinnovamento
"n!ora 'ideodo!umentari e testimonianze di 1uesto anno di grazia

D ripreso in apertura della sessione pomeridiana il ra!!onto degli
eventi vissuti dal Rinnovamento in 1uesto "nno giubilare+ " tenere
il /ilo della memoria, an!ora Mar!ella Reni, !he in un 'ideo ha
presentato subito il 5entro internazionale della /amiglia !he sorgerà
sulla !ollina !he domina )azareth+ @n progetto nato nel !uore di
-iovanni $aolo ((, e annun!iato già nel <MM;, !on lEintento di
dedi!arlo a tutte le /amiglie, indipendentemente dalla /ede religiosa+
?)azareth . il luogo della Sa!ra #amiglia, 1uindi . la !ittà piA
adatta per il 5entro di pastorale della /amigliaC, !ome ha
sottolineato in una immagine del video il !ard+ *nnio "ntonelli,
presidente emerito del $onti/i!io !onsiglio per la /amiglia+ "n!ora
attraverso le immagini . stato possibile vedere il $onte/i!e
%enedetto &'( !he, nel 933M, ha benedetto la prima pietra di
1uesta !ostruzione !he sta andando verso la sua realizzazione e !he
sarà un punto di ri/erimento mondiale per tutti !oloro !he operano
per lEistituto /amiliare: G4utto partJ da )azareth+++ da )azareth
riparte la /amigliaOG+ (l 5entro internazionale per la /amiglia,
promosso dal $onti/i!io !onsiglio per la /amiglia, sarà a//idato a una
#ondazione di Diritto ponti/i!io gestita dal Rinnovamento nello
Spirito Santo+
Di missione in missione, il Direttore RnS, ha presentato la Missione
5hiesa moldava, !he 1uestEanno !elebra il suo de!imo anno di vita+
%runa $erni!e, responsabile del progetto, prima di /ar s!orrere le
immagini piA rappresentative di 1uesta opera missionaria del RnS,
ha ri!ordato !ome, nel 9339, -iovanni $aolo (( benedi!eva e
in!oraggiava il RnS a prendere il largo verso la terra di Moldavia+ "
die!i anni di distanza, !ome ha detto %runa $erni!e, ?anni /atti di
tanti pi!!oli ma importanti passi e iniziati+++ anni an!he di di//i!oltà,
prove, attese pazienti+++ possiamo oggi ringraziare il Signore per la
!asa della missione appena a!1uistata dal RnS e benedetta dal
'es!ovo di 5hisinau, mons+ "nton 5osa, !asa !he sarà a servizio
dellEopera missionaria del Movimento in MoldovaC+ Subito dopo, le
immagini di un video lEhanno mostrata allEassemblea degli
animatori, insieme alle /oto del 5ampo missionario svoltosi lo
s!orso mese di agosto+ Sono emerse piA !he mai le ne!essità di
1uesta giovane 5hiesa, di 1uesti /ratelli s!hia!!iati dalla povertà
eppur sempre gioiosi+ " seguire, le to!!anti testimonianze di due
sa!erdoti del RnS !he in 1uesto anno hanno tras!orso del tempo
presso la missione del RnS a 5hisinau e !he hanno lan!iato ai
sa!erdoti e a tutti i presenti una ri!hiesta /ortemente sentita:
?)essuno di noi ha il diritto di rimanere alla /inestra 6 !ome ha
detto mons+ %runo #orte al re!ente 5onvegno sullo Spirito Santo 6
+++ la missione della 5hiesa ha bisogno di uomini e donne !onsa!rati
al 'angelo, disposti ad andare per portare la salvezzaC+
Subito dopo Mar!ella Reni ha introdotto un 'ideo !he ha ri!ordato,
attraverso tante bellissime immagini, le piazze !he hanno a!!olto i
primi tre 5omandamenti del progetto G<3 $iazze per <3
5omandamenti 6 *vangelizzare per riumanizzare la storiaG,
unEiniziativa nazionale del Rinnovamento nello Spirito Santo,
patro!inata dal $onti/i!io !onsiglio per la nuova evangelizzazione+
$iazza del $opolo a Roma, dove si . pro!lamato il $roemio G(o sono
il Signore Dio tuoG, $iazza dei Signori a 'erona, dove si .
pro!lamato il terzo 5omandamento G)on nominare il nome di Dio
invanoG0 $iazza del $lebis!ito a )apoli, !on il 1uarto 5omandamento
GFnora il padre e la madreG, sono tornate a /ar sentire il loro
messaggio e la loro vo!e in una !arrellata di volti, di momenti di
/esta (dalle danze ai !anti, di testimonianza, di ospiti+ "n!ora .
risuonato il Messaggio a//ettuoso e in!oraggiante di %enedetto &'(
e le parole di Salvatore Martinez: ?5on 1uesto progetto, il
Rinnovamento nello Spirito Santo lan!ia una grande s/ida: ridare
!ittadinanza allEamore e ridestare la passione per la vitaC+
" !on!lusione di 1uesto tempo 6 ma non degli eventi !he hanno
!aratterizzato il 93<9 6, Mar!ella Reni ha presentato il LK
$ellegrinaggio nazionale delle /amiglie per la /amiglia, !he
1uestEanno si . tras/erito a )apoli a sostegno di G<3 $iazze per <3
5omandamentiG+ "n!he 1ui un 'ideo ha detto piA di molte parole+
Le immagini della Santa Messa !elebrata a $iazza Dante, dei $astori
!he erano presenti, del lungo !orteo di /amiglie !he, nonostante la
pioggia, al seguito dellEi!ona della 'ergine di $ompei, si . re!ato
/ino a $iazza del $lebis!ito+ (n/ine, dopo la testimonianza di due
volontari !he hanno prestato il loro generoso servizio durante il
$ellegrinaggio, Mar!ella Reni e il $residente Martinez hanno
ringraziato tutti volontari del servizio e 1uanti si sono resi
protagonisti di 1uesti eventi+
*lena 6reoni
(3:+<<+93<9



Simposi di approfondimento
*)an!eli++are attra)erso...

< *)an!eli++are attra)erso...$l 3o)eto Ardente e la Litur!ia
Don $atrizio Di $into, %oordinatore re!ionale del La+io

!iventare roveti ardenti


Don $atrizio Di $into, !oordinatore regionale del Lazio, esperto in
Liturgia e parro!o a Latina, e 'alentina -irolimetti, mamma,
insegnante e membro del 5omitato regionale delle Mar!he, hanno
!ondiviso la loro esperienza sullEimportanza e lEe//i!a!ia di Roveto
ardente e Liturgia nella )uova evangelizzazione+
5on !uore di padre, don $atrizio ha spiegato parola per parola
lEargomento del simposio, !omin!iando da GevangelizzareG e
riportando al!uni passi della re!ente Lettera apostoli!a $orta /idei di
%enedetto &'(: il rinnovamento della 5hiesa passa attraverso la
testimonianza dei !redenti, e ?la testimonianza non . altro !he
pienezza !he trabo!!aC+ LEamore di 5risto !i spinge a evangelizzare+
?@rget: . urgenteO D 1ual!osa !he non possiamo rimandare a
domaniC+ "i tiepidi, !he sono diventati indi//erenti e non sentono
ardere il !uore al nome di -esA, serve passare attraverso la porta
della /ede per diventare roveti ardenti+ ?(l Roveto ardente 6 spiega
don $atrizio 6 puI divenire un mezzo privilegiato di
evangelizzazione per!hB . un invito a tutto il popolo di Dio a
tornare nel !ena!olo per sperimentare una nuova $ente!oste, non
solo per un giorno, ma in maniera permanente, se!ondo gli aneliti
della beata *lena -uerra C+ (l Roveto ardente . an!he una risposta
alla Lettera apostoli!a di -iovanni $aolo (( )ovo millennio ineunte,
!he !hiede un rinnovato impegno nella !ontemplazione del Mistero
eu!aristi!o, una preghiera intensa !he non distolga dallEimpegno
nella storia+ Don $atrizio /a e!o a -iovanni $aolo ((: ?. ne!essario
!he noi diventiamo una vera palestra di preghiera per!hB il mondo
intero possa !onos!ere il /uo!o della $ente!osteC, ed esorta: ?nel
Roveto ardente siamo !hiamati ad essere edu!ati dal /uo!o
dellEamore a dare amore a -esA: piA bru!iamo dEamore e piA
1uesto amore non si estingue ed . !apa!e di /are ardere altri
!uoriOC+ Diventando noi stessi roveti ardenti diventiamo
evangelizzatori+ (n/atti adorando -esA il Signore pro!lamiamo la
sua vittoria sul male e sulla morte e /a!!iamo sJ !he 1uesto a!!ada
oggi+ ?,uesta . la Liturgia: lEoggi di Dio nella storiaC+ (l Roveto
ardente diventa evangelizzante 1uando . vera liturgia, !he annulla
9333 anni di storia e !i /a !ontemporanei di 5risto+
)ella se!onda parte del simposio 'alentina -irolimetti ra!!onta la
sua esperienza, nata dal desiderio di essere ?un granellino del
progetto di stare davanti a DioC, suggerito dal libro di Vim Vollins
Roveto ardente, un ritorno al !ena!olo nellEadorazione e
nellEinter!essione+ (l Signore, !he as!olta i desideri del !uore, ha
disposto !he 'alentina /osse !hiamata /in dallEinizio ad animare il
Roveto ardente presso la 5asa #amiglia di )azareth a Loreto e !he
potesse sperimentare il Roveto !ome tempo di grazia nel potere
dello Spirito Santo+ 'alentina ha sottolineato due aspetti della sua
esperienza: lEobbedienza ai desideri dello Spirito Santo e del Santo
$adre, !he ha auspi!ato 1uesto tempo /orte di preghiera, e
lEintervento dei !arismi pro/eti!i e di inter!essione+ Ma piA di tutto 6
ha testimoniato 'alentina 6 ?nel Roveto ardente portiamo il mondo
davanti al trono di Dio+ 5osJ !ontribuiamo alla nuova
evangelizzazione e siamo al servizio del Rinnovamento e della
5hiesaC+
6onatella Ba!ri

9 *)an!eli++are attra)erso...La Busica e il %anto
Mar!o -ustini, %oordinatore re!ionale del 8riuli "ene+ia Giulia

l canto> non fine ma mezzo



La Musi!a e il !anto !ome ministero pro/eti!o, dallEazione liberante,
/ormativa, di !onversione e pentimento, uni/i!ante0 insomma,
unEarte al servizio della nuova evangelizzazione !ome
!omuni!azione del GbelloG+ ,uesti i punti !entrali emersi dal
simposio tenuto da Mar!o -ustini, !oordinatore regionale del #riuli
'enezia -iulia+
4antissimi gli animatori presenti per un simposio !he ha strappato
molti applausi sia per lEintervento prin!ipale del Relatore, !he per la
testimonianza /inale di Daniele %ran!a, !ompositore assieme alla
moglie Lu!ia 5ian!io, di numerosi !anti del repertorio Rns e
membro della 5orale nazionale+
?,uando si !anta a Dio !on il !uore pieno di Spirito Santo 6 ha
relazionato Mar!o -ustini 6 il !anto a!1uista un valore !arismati!o,
diventa una grazia spe!iale+ 5on troppa /a!ilità alle volte si tende a
sottovalutare e a svilire le azioni, i segni, il !anto, le preghiere, !he
viviamo settimanalmente nei nostri in!ontri+ Dobbiamo porre
attenzione a non /ar diventare ordinario lo straordinario !he
viviamo, in 1uanto il nostro !uore puI !orrere il ris!hio di non avere
piA o!!hi nB ore!!hie per vedere e sentire lEopera meravigliosa e
nuova del Signore+ )el Salmo 23 leggiamo: GMi ha messo sulla
bo!!a un !anto nuovoG: il !anto nuovo saremo in grado di !antarlo
se avremo sempre un !uore nuovo, rinnovato, !ome a//erma
SantE"gostinoC+
@na sottolineatura . poi stata rivolta alla ne!essità, per !oloro !he
svolgono il servizio in 1uesto ministero, di essere i primi
evangelizzati0 di aver /atto una esperienza viva e vera del Signore,
!osJ !he dal loro !uore e dal loro atteggiamento, dalla gestualità e
dal servizio trapeli !on sempli!ità e naturalezza, la benedizione, la
lode gloriosa, il !anto spirituale+
@n ministero pro/eti!o, dun1ue, per!hB evangelizza e pro!lama la
parola di Dio, ne risveglia lEas!olto, prepara lEassemblea a una
eventuale azione del Signore+ @n ministero !he evangelizza per!hB
la musi!a e il !anto hanno unEazione liberante, /ormativa, di
!onversione e pentimento, in/ine uni/i!ante: ?La sua lode nella
!hiesa dei /edeliC (Sal <2M, < dimostra !he bisogna elevare
a!!lamazioni al Signore in !omunione e sintonia+
?)elle assemblee 6 ha !ontinuato -ustini 6 se sono realmente
!arismati!he deve a!!adere !iI !he lEapostolo $aolo s!rive: GSe
1uando si raduna tutta la !omunità, sopraggiungesse 1ual!he non
!redente o un non iniziato, verrebbe !onvinto del suo errore da tutti
e !osJ prostrandosi a terra adorerebbe Dio, pro!lamando !he
veramente Dio . /ra voiG (!/ < 5or <2, 9:69L+
"l termine dellEintervento di Mar!o -ustini, la testimonianza viva e
diretta di Daniele %ran!a: ?$er 1uanto !on!erne la !omposizione
dei nuovi !anti, essi devono /ondarsi sulla parola di Dio, non
ne!essariamente in maniera letterale+ 4ale !onsuetudine !onsente,
per esempio ai neo/iti, di apprendere la $arola in una sorta di
pedagogia bibli!aC+
Dopo il ra!!onto delle sue esperienze personali ha poi !itato 1uella
di SantE"gostino !he s!riveva a SantE"mbrogio: ?,uante la!rime
versate as!oltando gli a!!enti dei tuoi inni e dei tuoi !anti!i !he
risuonavano dol!emente nella tua 5hiesaO @na !ommozione
violenta: 1uegli a!!enti /luivano nelle mie ore!!hie e distillavano nel
mio !uore la verità W+++X+ Le la!rime !he s!orrevano mi /a!evano
beneC+
?(l !anto 6 ha !on!luso Daniele %ran!a 6 . inter!essione non
attraverso la ri!hiesta a Dio di !ompiere 1ual!osa, ma attraverso la
lode, il ringraziamento, lEadorazioneC+
Antonella 6i %oste

: *)an!eli++are attra)erso...L.acco!lien+a e l.accompa!namento
dei sofferenti
$as1uale D’@rzo, %oordinatore re!ionale della %ala0ria

"asciare le piag+e dei c$ori spezzati


"!!ogliere e a!!ompagnare i so//erenti /a parte della missione
realizzata da -esA per opera dello Spirito Santo, !ome pro/etizzato
da (saia: ?(l Signore mi ha mandato a /as!iare le piaghe dei !uori
spezzatiC (!/ (s =<, <+ D !on 1uesto ri/erimento !he "mabile
-uzzo, membro di 5)S, introdu!e la sua relazione sul tema del
simposio+
Fgni !ristiano parte!ipa alla missione di 5risto, se!ondo la parola:
?!hi !rede in me, an!hEegli !ompirà le opere !he io !ompio e ne
!ompirà di piA grandiC (-v <2, <9+ "l!uni poi, sono !hiamati in
modo piA spe!i/i!o a /arsi interpreti della sua hesed, termine
ebrai!o !he signi/i!a: benevolenza, amore, /edeltà+
LEinter!essore . !olui !he !ontribuis!e a 1uesto ?!hinarsi di Dio
sullEuomoC, !ontinua "mabile -uzzo, e lo /a senza mai mostrare se
stesso, ma indi!ando sempre Dio+ $ortare i so//erenti a Dio !he
!onsola . un modo di evangelizzare nel potere dello Spirito Santo
!on le modalità del buon Samaritano: in!ontrare, a!!ogliere e
a!!ompagnare (!/ L! <3+
La preghiera !omunitaria !arismati!a ha in sB una potenza liberante
per!hB !i immerge nellEamore di Dio e il !uore ritrova una nuova
gioia+ "n!he nei sa!ramenti si mani/esta la hesed di Dio per!hB essi
!i permettono di superare il pe!!ato per mezzo del 1uale la
so//erenza . entrata nel mondo+
$rima di !on!ludere il suo intervento, "mabile -uzzo !ita padre
Matteo La -rua ri!ordando !he -esA guaris!e po!hi, libera al!uni,
ma !onsola tutti+ ,uesto tuttavia assume un signi/i!ato salvi/i!o
solo se abbiamo davanti la dimensione della vita eterna+
" 1uesto punto il simposio !ontinua !on la relazione di 4iziana
Marusso, presidente dellE"sso!iazione terapisti !attoli!i, !he lei
stessa de/inis!e ?il bra!!io sanitario della grande /amiglia del
RinnovamentoC, la 1uale si o!!upa di persone !he !onsidera ?non
solo !orpi da guarire ma anime da salvareC (-iuseppe Mos!ati+
Re!entemente il $apa ha de/inito gli operatori sanitari ?riserve di
amore per !oloro !he so//ronoC+ La so//erenza . unEesperienza
universale !he in 1ual!he modo tutti devono attraversare+ "ttorno
alla so//erenza si gio!ano le domande di senso della nostra vita0
essa puI indurire il !uore e /ar perdere la /ede, o puI rappresentare
lEo!!asione per in!ontrare il Dio di -esA 5risto+
La dott+ssa Marusso mette in guardia dal ris!hio di banalizzare le
risposte date a !hi so//re+ ,uesto potrebbe essere, an!he da parte
di !hi /a 1uesto per mestiere, un me!!anismo di rimozione del
dolore+ (l relativismo dei nostri tempi, poi, ha !reato una so!ietà
!he esor!izza la so//erenza e la morte, rendendo estremamente
di//i!ile riportare lEattenzione sulla !entralità di !iI !he !onta+
La Marusso invita a distinguere il dolore dalla so//erenza: la
so//erenza las!ia un segno, non si limita al solo dolore !he passa e
si dimenti!a+ )ellEa!!ompagnamento . importante !he lo sguardo
sia rivolto alla persona, al /ratello, al malato, al morente, piuttosto
!he alla so//erenza+ Lo sguardo deve essere a!!ompagnato
dallEas!olto, un as!olto an!he dei silenzi /atto !on il !uore+ $iA il
dolore . grande e piA . silenzioso, e !ostruis!e un muro di
riservatezza !he puI essere s/ondato solo !on un paziente as!olto+
La so//erenza non va !on/usa !on la malattia: !i sono so//erenze
estreme vissute in ottima /orma /isi!a+ (l so//erente . una !reatura
!he ha una ri!ettiva totale allEamore o al non amore+ Sa 1uesto
magni/i!o dono di poter alzare lo sguardo al !ielo, di Gbu!areG il
!ielo+
Anna -u!liese e Sandro Gallo

2 *)an!eli++are attra)erso...L.apertura di nuo)i Gruppi e Gruppi in
missione
*lio Di Donato, %oordinatore re!ionale della %ampania

l RnS vive se evangelizza


?5on/ermiamo e rinnoviamo il nostro impegno a dare vita a nuovi
gruppi e !omunità, per!hB la grazia del Rinnovamento nello Spirito
si di//onda an!ora !ome G!han!e per la 5hiesaG e !ome Gesperienza
per il mondoGC+ (l !oordinatore regionale della 5ampania *lio De
Donato, relatore del simposio !ondotto dal membro di 5)S 5arla
Fsella, esordis!e !on il messaggio !he il 5onsiglio nazionale us!ente
ha !onsegnato ai /ratelli !hiamati alla responsabilità nel RnS per il
1uadriennio 93<<693<2+ Messaggio !he riprende le parole di $aolo
'( e -iovanni $aolo ((+ Ri!ordando il /orte !arisma di
evangelizzazione delle origini, De Donato !ita una /rase del
!ardinale Suenens: ?G(l /uo!o si !onserva solo se si !omuni!a,
altrimenti si spegne e muoreG+ (l Rinnovamento esiste per essere
/uo!o nella 5hiesa, deve risvegliare la /ede sopita, ravvivare i
!arismi, arrivare al !uore dei lontani: e se tutto 1uesto non dovesse
avvenire si spegnerebbe e morirebbe+ ,uesto . lEimpegno prioritario
per tutti noi: siamo !hiamati allEannun!io e alla missione+ ( nostri
in!ontri di preghiera devono essere luoghi dove si /a esperienza
della presenza di -esA 5risto grazie allEazione dello Spirito !he
!onverte e salva, e dove attingiamo la /orza e lEauda!ia per lo
slan!io missionario+ La !hiamata alla nuova evangelizzazione !i
deve vedere tutti impegnati an!he !on modalità e stili nuovi, !on
mezzi diversi, senza perdere perI di vista la !osa piA importante:
lEannun!io di 5risto, 5olui !he ha !ambiato la nostra vitaC+ De
Donato ribadis!e lEimportanza del Seminario di vita nuova nello
Spirito attraverso il 1uale avviene ?la di//usione della grazia
!arismati!a+ (l Seminario . uno straordinario strumento di
evangelizzazione da sempre, in parti!olare da 1uando . diventato
una delle modalità proposte allEesterno del nostro !amminoC+ *d
esorta a inviare i giovani alla missione, a dargli /idu!ia0 ?la
missione deve sempre essere il /ine di ogni !omunità, e nelle
!omunità mature sarebbe opportuno !he si !reino delle e1uipe di
evangelizzatori disposte a rispondere a 1ueste esigenzeC+ "l
termine dellEintervento, il membro del 5omitato dio!esano di )apoli,
"ntonio $ostiglione, ha sottolineato il /ermento di !onversione
sus!itato dallEevento G<3 piazze per <3 5omandamentiG !he si .
tenuto a )apoli il <L settembre s!orso+ ?Da allora 6 ha detto 6 otto
sa!erdoti hanno !hiesto di aprire nelle loro parro!!hie gruppi di
RinnovamentoC+ 5arla Fsella ha in/ine ri!ordato !ome la s/ida
dellEevangelizzazione to!!hi an!he /as!e so!iali ai margini, e ha
ra!!ontato la sua esperienza di Seminario di vita nuova i !ui
protagonisti sono stati al!uni bambini rom di 4orino+ Fggi grandi,
1uando la in!ontrano le di!ono: ?-razie, per!hB !i hai insegnato a
lodare Dio in !arovanaOC+
Lucia 3omiti

L *)an!eli++are attra)erso...La %ultura della -entecoste
"ldo De Matteis, %oordinatore re!ionale della -u!lia

l nostro c$ore +a bisogno di ;occ+i n$ovi;


*doardo De Matteis, !oordinatore regionale della $uglia, a//ronta il
!omplesso tema della )uova evangelizzazione+ G)uovaG per!hB il
nostro !uore ha bisogno di Go!!hi nuoviG per poter trovare nuove
soluzioni e nuovi per!orsi attraverso i 1uali evangelizzare il mondo+
Da 1ui lEintroduzione di un termine nuovo: il Gpensiero lateraleG, il
saper guardare la realtà da punti di vista diversi per trovare idee
!reative !apa!i di rispondere in modo e//i!a!e alla realtà attuale+ ?(l
pensiero laterale 6 a//erma *doardo De Matteis 6 serve a !ambiare
!on!etti e per!ezioni inve!e !he insistere piA pro/ondamente !on gli
stessiC+ %isogna guarire dalla propria GmiopiaG !on !ui si guardano
le !ose, ha !ontinuato, ri!ordando poi le parole del ves!ovo
StaglianI pronun!iate durante lEomelia della mattina: il mondo ha
bisogno di !ristiani !he vadano nelle piazze a parlare di Dio+
$er vin!ere la s/ida della )uova evangelizzazione . ne!essario !he
!olui !he annun!ia il 'angelo, e !olui !he as!olta, parlino la Gstessa
linguaG+ * per 1uesto o!!orre !onos!ere piA da vi!ino il mondo !he
!i !ir!onda e GadattarsiG ai suoi !ontinui !ambiamenti !omuni!ando
un uni!o messaggio di salvezza: G-esA . il SignoreG+ Fgni missione
di evangelizzazione ha origine dallo Spirito Santo+ Dobbiamo
!ambiare la mentalità per !ui !i !onsideriamo vin!olati da numerosi
limiti e diventare !onsapevoli delle in/inite possibilità di annun!iare
al mondo le meraviglie del Signore+ "n!he il tempo di !risi in !ui
viviamo . straordinario in 1uanto !i o//re delle opportunità di
!ambiamento+ La nostra missione 6 !ome !i ri!ordava -iovanni
$aolo (( nel 9332 6 . 1uella di ?essere testimoni delle Gragioni dello
SpiritoG in una so!ietà dove spesso la ragione umana non sembra
essere irrorata dalla sapienza !he viene dallE"ltoC+ * an!ora nel
9339: ?#ate !onos!ere e amare lo Spirito Santo+ "iuterete allora a
/ar sJ !he prenda /orma 1uella 5ultura della $ente!oste, !he sola
puI /e!ondare la !iviltà dellEamore e della !onvivenza tra i popoliC+
* an!he %enedetto &'( ha esortato i /edeli nellEultima @dienza al
RnS: ?Diventa sempre piA importante !ostruire lEedi/i!io della vita e
il !omplesso delle relazioni so!iali sulla ro!!ia stabile della parola di
Dio, las!iandosi guidare dal Magistero della 5hiesaC (9= maggio
93<9+
La nostra missione . dun1ue 1uella di ?/ar entrare 5risto nella
storiaC e dobbiamo /arlo vivendo attivamente, !oraggiosamente,
!onsapevoli del !ontributo !he il Rinnovamento puI o//rire
nellEevangelizzazione, an!he a livello so!iale e politi!o+
5on !iI, tuttavia 6 sottolinea il 5oordinatore regionale 6 non
possiamo /ar !oin!idere lEespressione G5ultura di $ente!osteG !on il
termine Gpoliti!aG+ (l RnS, lo ha detto an!he Mario Landi durante il
Simposio 6, non ha al!una intenzione di entrare in politi!a per!hB
1uesto Movimento . di tutti e non puI essere ingabbiato in un
partito politi!o solo Gper al!uniG+
$er evangelizzare nel so!iale sono ne!essarie persone !on !uori puri
e una natura spirituale0 uno stile di vita !apa!e di /ar innamorare di
-esA e di !olmare il pro/ondo ?senso di vuoto !he alberga nel !uore
dellEuomoC+ La /amiglia deve essere uno dei primi ambiti dove
vivere !ristianamente e dove impegnar!i attivamente+ ?La /ede 6
a//erma De Matteis 6 va appli!ata alla vita e non !E. missione senza
preghieraC+
,uesta la nostra missione dun1ue: ?Dire -esA al mondoC+
6aniela 6i 6omenico

= *)an!eli++are attra)erso...Le nuo)e tecnolo!ie di comunica+ione
$aolo 7unino, -residente della ;6;S Ser)i+i s.c.p.l.

!iffondere la Parola nell9era digitale


*vangelizzare in un mondo in !ontinua evoluzione, gettare le basi
per lEutilizzo delle nuove te!nologie di !omuni!azione al /ine di
divulgare la parola di Dio attraverso mezzi e strumenti diventati
veri e propri ambienti vitali+ D 1uesto il deli!ato argomento
a//rontato, nel !orso del simposio G*vangelizzare attraverso le
nuove te!nologie di !omuni!azioneG, dal presidente della Fdos
Servizi $aolo 7unino+
5reare nuove vie di evangelizzazione nel !omplesso e peri!oloso
!ampo delle te!nologie di massa . davvero unEimpresa possibileH
?Sin dal mio primo impatto !on il Rinnovamento, ho avuto la grazia
di !ondividere pienamente !on la mia /amiglia dEorigine 1uesta
straordinaria e sempre sorprendente esperienzaC, esordis!e
7unino, pre!isando, perI !he ?durante tale per!orso, tante volte mi
sono !hiesto !ome attualizzare ai nostri giorni i parti!olari inviti di
-esA a evangelizzareC+ ,uesto per!hB lEobiettivo della 5hiesa non .
mutato nel !orso dei se!oli e Gpredi!are dai tettiG, portare la parola
di Dio agli estremi !on/ini della 4erra . 1uanto lE(stituzione
e!!lesiale sEimpegna a /are /in dalle sue origini+ 5ome a//ermato a
piA riprese dai $onte/i!i !he si sono su!!eduti dopo il !on!ilio
'ati!ano ((, !iI !he davvero !ambia e si rivoluziona . il !ontesto
so!iale in !ui la prati!a di evangelizzazione . attuata dalle !omunità
!ristiane: ?Fggi pro!lamare la /ede dai tetti signi/i!a pro!lamare la
parola di -esA nel mondo dinami!o delle !omuni!azioni so!iali e
attraverso di essoC a//ermava il beato -iovanni $aolo ((+
La rete telemati!a, il !osiddetto 8orld 8ide 8eb ha !ompletamente
rivoluzionato, nel !orso dellEultimo de!ennio, i /ondamenti stessi
della !omuni!azione so!iale, inglobando in sB persino i piA
tradizionali strumenti (giornali e radio+ (n 1uesto modo (nternet
arriva ad ambire a 1ual!osa di piA della sempli!e nomea di
GmezzoG, avanzando la pretesa di essere !hiamato ambiente
!omuni!ativo, /ormativo e in/ormativo+ *d . in 1uesto senso !he
opera la so!ietà odierna, muovendosi !on sempre piA istintiva
dimesti!hezza nellEintri!ata giungla telemati!a, esortando il !ristiano
a portare nel mondo digitale la testimonianza della sua /ede+
"gendo in un 1uadro !osJ palesemente de/inito, il nuovo modo di
adempiere a un impegno ar!ai!o . per il testimone della /ede un
ris!hio o una possibilitàH La 5hiesa, tramite $apa %enedetto &'(,
assume verso la 1uestione un atteggiamento sorprendente: ?senza
ta!ere le insidie e i ris!hi ai 1uali . possibile andare in!ontro
prendendo il largo nellEuniverso digitale, invita a !ogliere lEenorme
potenziale dei nuovi media nel /avorire la !onnessione, la
!omuni!azione e la !omprensione tra individui e !omunità e i molti
bene/i!i !he possono derivare da 1uesta Gnuova !ultura della
!omuni!azioneGC+ DEaltro !anto, dove !E. possibilità di interazione a
livelli !osJ alti, an!or piA alto . il ris!hio di smarrirsi in realtà
parallele !he esulano dallEidentità dellEindividuo+ " 1uesto proposito,
il presidente 7unino si so//erma sulle enormi potenzialità del nuovo
Yeb 9+3 e dei di//usissimi so!ial net8orT, luoghi di parte!ipazione
!ompletamente dinami!i in !ui si muovono utenti e !ontenuti in una
!ontinua e in!essante interazione+ $rendendo in esempio il piA
/amoso e si!uramente piA usato so!ial net8orT, #a!ebooT, il
Relatore spiega !ome, se usato !on intelligenza e sobrietà, possa
rivelarsi un mezzo utile ed e//i!a!e alla !ausa dellEevangelizzazione+
Sottolinea altresJ !ome o!!orra sempre essere !ostantemente vigili,
!er!ando di s/uggire alla tentazione di sviare dalla verità+ $er !itare
un !aso interno, $aolo 7unino spiega !ome 1uesto errore sia stato
purtroppo ris!ontrato allEinterno del so!ial net8orT, diventato luogo
di !reazione di una sorta di GRinnovamenti paralleliG, deviazioni ed
abusi dannosi allEimmagine del Movimento+
Mezzi potentissimi, /a!ili da usare e paradossalmente !osJ di//i!ili da
gestire, i media aprono indubbiamente la strada a nuove stimolanti
o!!asioni di testimonianza globale rendendo tuttavia !on!reto il
ris!hio di deviare dal per!orso indi!ato dal Signore: ?$er 1uesto 6
prosegue 7unino 6 la 5hiesa . stata sempre vigile e prudenteC+
"!!orta verso la debolezza umana poi!hB ?essa sa pure !he gli
uomini possono usarli !ontro il piano di Dio !reatore e volgerli a
propria rovinaC (De!reto !on!iliare (nter Miri/i!a, n+ 9+
,uale via seguire, 1uindi, per adempiere allEimportante !ompito
dellEevangelizzazioneH ?4utte le piatta/orme di so!ial net8orT sono,
al !ontempo, un potenziale aiuto alle relazioni, ma an!he una loro
mina!!ia 6 !on!lude 7unino+ Le relazioni umane non sono un
sempli!e gio!o e ri!hiedono tempi lunghi e !onos!enza direttaC+
5hiudendo il suo dis!orso, il Relatore !ita le illuminanti parole di
-iovanni $aolo ((, tratte dal Messaggio per la -iornata mondiale
delle !omuni!azioni so!iali: ?Da 1uesta galassia di immagini e
suoni, emergerà il volto di 5ristoH Si udirà la sua vo!eH $er!hB solo
1uando si vedrà il suo volto e si udirà la sua vo!e, il mondo
!onos!erà la Gbuona notiziaG della nostra redenzione+ ,uesto . il
/ine dellEevangelizzazione e 1uesto /arà di (nternet uno spazio
umano autenti!o, per!hB se non !E. spazio per 5risto, non !E.
spazio per lEuomoC+
@n sorta di ri!hiamo allEordine, un invito agli uomini a ri!ordare !he
5risto . in tutto !iI !he . intorno a noi e !he illumina 1ualsiasi
sentiero per!orso da !uori re!anti il suo messaggio+
"l termine del simposio, "ndrea, un te!ni!o delle nuove te!nologie
!he presta sempre servizio in o!!asione degli eventi di Rimini, ha
reso la sua testimonianza sullEapporto delle te!nologie e degli
strumenti di !omuni!azione nel mondo lavorativo e nelle dinami!he
umane+ "ttraverso il suo intervento, ha sottolineato !ome ?la !orsa
alla te!nologia possa essere !ontroprodu!ente e alienante+ Lo
Spirito Santo opera, inve!e, attraverso gli strumenti !he devono
essere usati per la nuova evangelizzazione !ome sommatoria di
tutto e !onvertire, !reare nuovi apostoliC+
6amiano Battana

Ann$nciatori del (angelo> ?$esto @ il mandato
$reghiera in sessione plenaria a !on!lusione dei Simposi


La preghiera !he !hiude la sessione plenaria, a !on!lusione dei
Simposi, viene guidata dal 5onsigliere spirituale del Rinnovamento
nello Spirito, don -uido $ietrogrande e dal 5oordinatore nazionale
Mario Landi+
Sul pal!o sono presenti i membri del 5omitato nazionale di servizio,
i !oordinatori regionali e i relatori dei simposi+
"llEinizio della preghiera Mario Landi invita tutti a prendersi per
mano per !ondividere in !omunione, !ome un uni!o !orpo, le
primizie !he il Signore ha e//uso nei !uori attraverso la
parte!ipazione ai vari simposi+
?(l Signore si serve di 1uesta preghiera per evangelizzare il
mondoC, sottolinea don -uido dal pal!o /a!endo !omprendere ai
presenti !he la preghiera annulla le distanze per arrivare /ino ai
!on/ini del mondo+ La $arola pro/eti!a !he viene pro!lamata . un
invito ad allargare gli orizzonti per diventare annun!iatori della
salvezza: ?* voi, monti dE(sraele, mettete rami e produ!ete /rutti
per il mio popolo dE(sraele per!hB sta per tornare+ *!!o in/atti a voi,
a voi io mi volgo0 sarete an!ora lavorati e sarete seminati+
Moltipli!herI sopra di voi gli uomini, tutta la gente dE(sraele, e le
!ittà saranno ripopolate e le rovine ri!ostruite+ Moltipli!herI su di
voi gli uomini e gli armenti e !res!eranno e saranno /e!ondi: /arI sJ
!he siate popolati !ome prima e vi elargirI i miei bene/i!i piA !he
per il passato e saprete !he io sono il SignoreC (*z :=, P6<<+
?,uesta $arola non . solo per noi 6 di!e il 5oordinatore Landi 6 non
si /erma 1ui, nelle nostre !omunità, ma . rivolta a tutta la 5hiesa+
%isogna evangelizzare !on tutti gli strumenti !he abbiamo a
disposizioneC+ ( presenti vengono inviatati a mettersi in gino!!hio
!hiedendo al Signore di diventare loro stessi strumenti di
evangelizzazione+ Dio risponde allEinvo!azione dei parte!ipanti !on
una se!onda $arola pro/eti!a: ?"llora disse loro: G-ettate la rete
dalla parte destra della bar!a e trovereteG+ La gettarono e non
potevano piA tirarla su per la gran 1uantità di pes!i+ "llora 1uel
dis!epolo !he -esA amava disse a $ietro: GD il SignoreOGC+ (-' 9<,
=6;
Don -uido invita lEassemblea a rimanere in silenzio adorante nello
stupore di diventare Gpes!atoriG di uomini+
?La nostra responsabilità . nellEevangelizzazione 6 a//erma Mario
Landi 6 grazie Signore per!hB tu !ambi il nostro nome da GSaulo a
$aoloG e !i vuoi rendere evangelizzatori e portatori di una speranza
nuova, di una speranza vivaC+
-li animatori in un !lima /estante, gridano a gran vo!e il nome di
-esA+ Don -uido $ietrogrande, a !on!lusione della preghiera
benedi!e i presenti e dà un mandato: ?"ndate e annun!iate il
'angeloC+
8rancesco Storino


4 novembre *,1*

l Regno di !io @ gi0 ?$i
$reghiera !omunitaria !arismati!a

?5hi . la nostra vitaH 5hi . la nostra speranzaH 5hi . la nostra
!onsolazioneH 5hi . la nostra ro!!ia di salvezzaHC+ 5on 1ueste
domande lEB1uipe di animazione inizia la preghiera !omunitaria
!arismati!a della 1uarta e !on!lusiva giornata di 5on/erenza+ (l
popolo del RnS non ha nessun dubbio sulla risposta da dare, grida a
una vo!e: -esAO $oi benedi!e il Signore, in 1uesto spe!iale giorno
di risurrezione, innalzando a lui la lode per le meraviglie !ompiute
in 1uesti giorni+ (l Regno di Dio . gia il mezzo al suo popolo, !ome
annun!ia la parola pro!lamata: ?DEimprovviso venne un terremoto
!osJ /orte !he /urono s!osse le /ondamenta della prigione0 subito
tutte le porte si aprirono e si s!iolsero le !atene di tuttiC ("t <=,
9=+ ?Dopo il terremoto !E. sempre una ri!ostruzione 6 si a//erma
dal pal!o 6 e tu, Signore, vuoi ri!ostruire le nostre vite, le nostre
/amiglie e allo stesso tempo vuoi distruggere le /ondamenta delle
nostre angos!e e paureC+ Segue lEinvo!azione dello Spirito Santo
non solo sullEassemblea ma su tutta lEumanità+ Lo si invo!a !ome
Spirito di lu!e su tutti !oloro !he hanno smarrito la strada, su !hi .
!ie!o, su !hi ha perduto Dio o non lo !onos!e an!ora+ "n!ora, lo si
invo!a !ome Spirito di pa!e su tutti i luoghi di guerra e distruzione+
(n/ine, lo si invo!a !ome Spirito di amore su tutte le /amiglie e i
matrimoni senza amore, su tutti i governi e i paesi senza amore, su
tutti i sa!erdoti e su tutti i responsabili e pastorali dei gruppi+
(l Signore dona unEaltra $arola pro/eti!a: ?Davvero il Signore ha
pietà di Sion, ha pietà di tutte le sue rovine, rende il suo deserto
!ome lE*den, la sua steppa !ome il giardino del Signore+ -iubilo e
gioia saranno in essa, ringraziamenti e inni di lodeOC ((s L<, :+
-li animatori riuniti a Rimini mettono le loro vite, i loro gruppi e il
mondo intero sotto la signoria di -esA !on la !onsapevolezza !he
davvero la preghiera di 1uesta mattina ha raggiunto i 1uattro angoli
della terra+
8rancesco Storino
(32+<<+93<9

Piccoli animatori crescono
(l Meeting dei /igli del Rinnovamento


G5E. un posto an!he per teG: . 1uesto il messaggio !on !ui i
bambini e i giovanissimi del Rinnovamento nello Spirito Santo sono
stati a!!olti al Meeting loro dedi!ato, durante la :=> 5on/erenza
nazionale animatori+ @n meeting nel Gmeeting dei grandiG de!linato
ad hoc, per 1uattro giorni di in!ontri tra gio!o, !ondivisione,
!on/ronto, partendo sempre dalla $arola+ D 1uesto il senso del
Meeting dei piA pi!!oli !he, !ome in ogni evento del Rinnovamento
nello Spirito Santo, vede i membri dellEB1uipe di animazione di
bambini e ragazzi impegnati a !urare !on grande attenzione la
!res!ita delle pi!!ole donne e dei pi!!oli uomini del RnS+ )on un
Gpar!heggioG ma uno spazio di !res!ita in !ui, attraverso il gio!o, la
preghiera, la /ormazione, i tanti /igli del Movimento possono
in!ontrare lEami!o !he sa parlare al loro !uore, -esA+
Fltre !ento tra bambini delle s!uole della prima in/anzia e s!olari
delle elementari e delle medie, hanno GanimatoG !on !anti, risa,
!orse, abbra!!i, al!une sale del $ala!ongressi di Rimini, seguiti
passo dopo passo da animatori !he, in molti !asi, sono !res!iuti
negli stessi luoghi del Meeting+ $artendo dalla $arola della
5on/erenza animatori GLa porta della /ede (!/ "t <2, 9;:
spalan!hiamo i !uori a -esA Signore, per annun!iare il 'angeloG (!/
< 5or M, <=, lEB1uipe ha preparato lEappuntamento per i piA pi!!oli
!on il sostegno della preghiera, proponendo un per!orso !he ha
visto, per la prima volta, i ragazzi delle medie !oinvolti in prima
linea nella GresponsabilitàG: sono stati in/atti loro, uniti ai membri
dellEB1uipe, a vigilare sui piA pi!!oli, !ome dei veri e propri Gaiuto
misterG+ (l ri!onos!imento di 1uesto !ompito ha sortito e//etti
importanti: la presa di !os!ienza del GruoloG si . tradotta in
!ambiamenti nel !omportamento, !on un appro!!io e un modo di
parlare, di ragionare, di porsi verso i piA pi!!oli !he ha denotato
una maturità troppo spesso tras!urata o in al!un modo !onsiderata+
LEintero per!orso 6 penitenziale, Messa, adorazione 6 ha avuto il suo
momento !lou nellEadorazione del Santissimo, in !ui tutti hanno
vissuto insieme un momento di preghiera, !on grande
parte!ipazione ed emozione0 poi i piA pi!!ini hanno /atto ritorno ai
loro gio!hi, mentre gli altri sono rimasti alla presenza di -esA
*u!aristia+ 5ome a!!ade sempre 1uando -esA . a!!anto ai pi!!oli e
puri di !uore, lEadorazione . diventata un dialogo autenti!o, aperto,
sin!ero, in !ui sono stati a//idati a -esA i pensieri, le
preo!!upazioni, le so//erenze /amiliari, le divisioni la!eranti+ ?Dietro
lo slogan G!he male !E.OG 6 ha !ommentato lEanimatore Ste/ano 6 si
nas!ondono troppo spesso insi!urezze e di//i!oltà a essere genitori
da parte di tanti padri e madri+ *ppure i bambini hanno una
!apa!ità di dis!ernimento !he troppo spesso viene messa a ta!ere+
" -esA i giovanissimi hanno aperto il loro !uore, sapendo !he . un
ami!o !he non deludeC+ Fltre alle problemati!he personali, gli
animatori hanno a//rontato !on loro an!he 1uestioni di piA
stringente attualità: ?$artendo dalla !rona!a dei giornali abbiamo
o//erto loro la possibilità di dis!ernere nelle situazioni, avere
!apa!ità di reazione a 1uanto a!!ade intorno a loroC+ @n modo,
an!he 1uesto, per !res!ere nella /amiglia del Rinnovamento !he,
!ome ha !on!luso Ste/ano, ?. unEuni!a /amiglia, in !ui tutti
!amminano insieme, ma ognuno !on il suo pi!!olo o grande passoC+
*lsa De Simone

7n calendario diA Amore
Le !omuni!azioni di Mar!ella Reni sulla vita del Rinnovamento


4anti, tantissimi gli eventi e i progetti intrapresi dal Rinnovamento
in 1uesto lunghissimo anno giubilare e 1uelli previsti nellE"nno della
/ede, appena iniziato+ " dettare al!une !omuni!azioni a riguardo .
Mar!ella Reni, direttore RnS+ @n video di immagini /otogra/i!he
riper!orre al!uni momenti delle S!uole di /ormazione !he si sono
svolte durante lEintera estate abbra!!iando diversi temi della nostra
vita spirituale, !arismati!a e so!iale+
#abio "rdizzone, responsabile nazionale del GServizio "l/aG,
a!!ompagna !on la sua vo!e le immagini !he s!orrono: attraverso
la #ormazione, i parte!ipanti vengono a!!ompagnati ?allEinterno di
un per!orso !he li introdu!e allEidentità !arismati!a del
Rinnovamento a//in!hB lo vivano nella loro vita !ome risposta di
/edeltà alla !hiamata di DioC+ (l per!orso ?. a//as!inante per!hB .
un viaggio interiore nel !uore0 . /ati!oso per!hB !ostituis!e una
presa di impegno !oraggiosa e impli!a la messa in dis!ussione di
sBC0 !onsiste in una !onversione !ontinua+
Mar!ella Reni ha poi ripreso la parola, ri!ordando lEenorme
importanza dellEultimo grande evento promosso dal Rinnovamento+
Si . svolto nellE"ula Magna della $onti/i!ia @niversità -regoriana, lo
s!orso 9L ottobre, il 5onvegno sullo Spirito Santo+ @n video ha
sintetizzato al!uni degli interventi dei relatori !he hanno presieduto
lEin!ontro: don Dario 'itali, do!ente di e!!lesiologia allE@niversità
-regoriana0 mons+ "lbert 'anhoUe SR, biblista0 mons+ Lorenzo
5hiarinelli, ves!ovo emerito di 'iterbo0 il !ard+ (van Dias, pre/etto
emerito della 5ongregazione per lE*vangelizzazione dei popoli e
assistente spirituale delle prime 5omunità del RnS, italiane e
spagnole+
$oi, ri!ordando gli eventi in programma nel nostro 5alendario 93<:,
il Direttore RnS ha esortato gli animatori e ogni responsabile
presente a pregare su 1uesti eventi per!hB ognuno di essi ri!hiede
tanta /ati!a, ma an!he il dis!ernimento !omunitario, lEimpegno di
tanti /ratelli, una responsabilità !he non . solo e!!lesiale ma an!he
so!iale+++C+ Dopo aver ringraziato tutti !oloro !he hanno !ontribuito
a realizzare 1uesto ri!!o "nno giubilare, la Reni ha ri!ordato lEinizio
dellE"nno della /ede, sottolineando la rilevante parte!ipazione dei
sa!erdoti al prossimo Ritiro !he si terrà ad "ssisi+ 4ra gli eventi
prin!ipali di 1uestEanno la &' #raternità dei !omitati regionali di
servizio0 la &&&'( 5onvo!azione nazionale, dal 9L al 9P aprile0 la
-iornata dei Movimenti !on il $apa, il <P maggio0 e poi il
$ellegrinaggio in 4erra Santa e 1uello delle /amiglie per la /amiglia0
le S!uole per genitori, la prossima -M- e le <3 $iazze per <3
5omandamenti nelle piazze di Milano, %ari, -enova, 5agliari,
#irenze, 4orino, $alermo e %ologna+
$oi, parlando di 1uesti duri tempi di !risi, ha detto !he la ?!risi non
puI impedire lEavanzare del regno di DioC e la parte!ipazione ai
prossimi in!ontri nazionali del nostro Movimento+ 4ra i progetti piA
importanti, 1uello del 5entro internazionale per la /amiglia a
)azareth !he, in o!!asione dellEultimo Sinodo dei 'es!ovi, ha
ottenuto da parte di %enedetto &'( il De!reto di approvazione della
#ondazione di Diritto ponti/i!io, !on sede nella 5ittà del 'ati!ano,
gestita dal RnS+
(n/ine, uno spazio parti!olare . stato rivolto al $atto dEamore: ?(l
/abbisogno annuo del nostro Movimento . elevato0 abbiamo
ne!essità di una !ontribuzione !ontinua+++ 4utte le volte !he
/a!!iamo /ati!a a sottos!rivere il $atto dE"more . per!hB !E. alla
base un Gde/i!it di /edeG e non di denaro per!hB !hi ha di piA da di
piA e !hi ha po!o dà po!oC+ Dun1ue, se lEintero Geser!itoG del
Rinnovamento !ontribuis!e a sostenere se stesso, 1uesto sarà un
modo per adempiere a una promessa di responsabilità, per poter
aiutare tanti poveri !he bussano alla nostra porta e per !ontinuare
a realizzare il progetto di Dio+
Daniela Di Domeni!o

#a speranza del presente
@na testimonianza dell’(n!ontro !on i giovani del Rinnovamento


?( giovani non sono il /uturo del mondo, ma sono il suo presenteOC:
!on 1ueste parole don #ulvio %res!iani, re/erente nazionale ambito
-iovani, ha esordito nellE(n!ontro dedi!ato ai giovani del
Rinnovamento sabato : novembre, nellEambito della :=>
5on/erenza nazionale animatori+ @nEespressione !he sottolinea
lEimportanza di mettersi subito in gio!o, di non aspettare il G/uturoG
per servire il mondo, ma di o//rire GoraG la vita a -esA, per!hB
possa operare e rendere !ias!uno lu!e per il mondo+
)oi, piA di tre!ento giovani, abbiamo subito a!!olto 1uesto invito,
/orti an!he della grande grazia vissuta nei giorni della 5on/erenza:
!on una mano sul !uore, abbiamo !hiesto !on /ede allo Spirito
Santo di muoversi in noi, di to!!are i nostri !uori e tutta la vita+ )oi
!he viviamo nel mondo, sentiamo lEurgenza di essere lu!e
soprattutto per i nostri !oetanei+
5ome . stato sottolineato in 1uesti giorni, si vive una !risi non solo
e!onomi!a e so!iale ma di speranza, !he ris!hia di non las!iar!i piA
al!una /idu!ia nel /uturo+
Ma noi abbiamo s!elto di /ondare la nostra vita su una speranza !he
non delude: -esA+ * lui, 1uasi stesse aspettando 1uesto nostro
pi!!olo sJ, !i ha riempiti del suo Spirito, uno Spirito !he mette in
movimento, uno Spirito !he spinge a !ondividere la grazia
dellEin!ontro !on 5risto+
Durante la preghiera guidata da don #ulvio !E.ra an!ora 1ual!uno
Gin lottaG !on il Signore e !he non rius!iva a /idarsi pienamente di
Lui: per!iI egli !i ha donato 1uesta $arola: ?(o sono -esA !he tu
perseguitiO Ma tu alzati ed entra nella !ittà e ti sarà detto !iI !he
devi /areC (!/ "t M, L6=+ 5on le parole rivolte a $aolo sulla via di
Damas!o, sono stati s!on/itti i dubbi e le preo!!upazioni nei !uori di
tutti noi, e una lode gioiosa e sin!era . nata dalle nostre labbra+
-razie Signore per la tua presenza viva e operante in mezzo a noi+
-razie Signore per!hB non solo !i invii, ma !i rendi an!he degni di
1uesta !hiamata allEevangelizzazione+ -razie Signore per!hB !i hai
dato la possibilità di pro/essare la nostra /ede in te in unEassemblea
di nostri !oetanei, !on i 1uali !ondividiamo idee, sogni, desideri,
preo!!upazioni+
$orteremo !on noi 1uesta /orza nata dallEunità dei !uori e la
!onsapevolezza !he non siamo soli, ma !he !i sono tanti giovani
!ome noi !he hanno s!elto te !ome uni!o tesoro da !ustodire nella
loro vita+
-razia De Landro

Sia N$ova evangelizzazione per $n n$ovo RnS<

Relazione !on!lusiva di Salvatore Martinez

?(l protagonista della )uova evangelizzazione . lo Spirito Santo e la
sua perenne presenza e azione nella storia+ 5E. una $ente!oste da
vivere0 !E. una $ente!oste da ri!evere0 !E. una $ente!oste da
!omuni!are al mondoO LEora della )uova evangelizzazione . già
s!o!!ata, nessuno si attardiOC+ D lEesortazione pro/eti!a di Salvatore
Martinez a !on!lusione della :=> 5on/erenza nazionale animatori+
)ella relazione /inale, il $residente RnS las!ia unEuni!a !onsegna,
pur se de!linata in modalità, !ompiti e ruoli diversi, ai responsabili e
agli animatori del Rinnovamento: adoperarsi !on mente e !uore
rinnovati per la )uova evangelizzazione, 1uella !io. rivolta in primo
luogo ai battezzati+ ,uale il !ontenuto dellEannun!io, ?sempli!issimo
e s!onvolgenteH 5he ogni uomo . amato da Dio e !er!a lE"mato,
-esAC+
"ttingendo ai do!umenti ponti/i!i, Martinez riper!orre radi!i e
tra!!ia s!enari dellEattuale s/ida della 5hiesa+ S/ida !he trova il
Rinnovamento, per storia e vo!azione, in prima linea: ?G*sortiamo
gli evangelizzatori a pregare in!essantemente lo Spirito Santo !on
/ede e /ervore, e a las!iarsi prudentemente guidare da lui 1uale
ispiratore de!isivo dei loro programmi, delle loro iniziative, della
loro attività evangelizzatri!eG, s!riveva $aolo '( nellE*)an!elii
(untiandi+ )on si !oglie in 1ueste parole 6 !ontinua il $residente 6
una meravigliosa missione per il RnSH 5hi piA di noi ha
esperimentato la verità di 1ueste de/inizioni abbra!!iando una vita
nuova nello SpiritoH * !hi piA di noi, allora, nella 5hiesa si deve /are
portatore di 1uesta Gnuova mentalitàG, di 1uesto Guomo nuovoGHC+
*vangelizzatri!e, la 5hiesa !omin!ia !on lEevangelizzare se stessa, e
a sua volta, invia gli evangelizzatori, ri!orda Martinez !itando $aolo
'(+ $er!iI ?non !i si improvvisa evangelizzatoriO )on si
strumentalizza il 'angeloO *vangelizzare . sempre un atto
e!!lesiale, deve rimandare a una !omunità a !ui si appartiene, deve
essere espressione di una sottomissione /raterna+++ D la santità 6
!ontinua 6 !he determina testimoni !redibili, ma una santità voluta,
so//erta, /rutto dEimpegno, di meditazione, di studio+ Servono
evangelizzatori santi, !io. /edeli allo Spirito+
-li evangelizzatori man!ati saranno i santi man!ati del terzo
millennioOC+ )elle parole di Martinez tutta lEurgenza di 1uesto
se!ondo annun!io: ?)on ritardiamo la venuta di -esA tra gli uomini
!he lo attendono e non lo !onos!onoO 6 di!e !on /orza+ La )uova
evangelizzazione ha bisogno di una nuova generazione di uomini e
donne !apa!i di !ostruire un nuovo ordine so!iale /ondato sui valori
spirituali, soprannaturali, sul primato di Dio, sulla /orza umile della
!arità, sulla generosità di !uore, per lottare e vin!ere il male !on il
beneC+
)ella se!onda parte della sua relazione il $residente si so//erma sui
temi pastorali, e ri!orda !he ?il RnS . un esaudimento, da 23 anni,
della )uova evangelizzazione+ Da 23 anni non !i pre/iggiamo di /are
G!ose nuoveG+ )iente di !iI !he !ostituis!e la vita della nostra
G!orrente di graziaG !he si /a GMovimento e!!lesialeG, . una novità
nella 5hiesa, ma tutto ora 6 di!e 6 deve tornare nuovo, vivo,
attuale+
D )uova evangelizzazione, nel RnS, 1uando spezziamo la $arola nel
giorno dedi!ato alla /ormazione0 . )uova evangelizzazione, nel
RnS: 1uando stiamo in /raternità0 . )uova evangelizzazione, nel
RnS, 1uando !elebriamo i sa!ramenti !on unEanimazione spirituale,
!on parte!ipazione viva0 . )uova evangelizzazione, nel RnS,
1uando preghiamo in !omunità, guidati dallo SpiritoC: elementi !he
!aratterizzavano le prime !omunità !ristiane+ * dun1ue, spiega
?non !E. niente di nuovo sotto il soleC (,o <, M+
,uesta . la nostra /ede !attoli!a+ Ma una /ede !he nel RnS lo Spirito
ha risvegliato, ha reso attuale, ha reso e//i!a!e, svelandone tutta la
/orza spirituale e !arismati!a+ )on abbiamo, nB dobbiamo inventare
nulla di nuovo, ma risentire il tutto di 5risto: la verità, la potenza,
la grazia !he si ri!evono !orrispondendo !on /ede adeguata e
!onsapevole ai doni di DioC+ Martinez invita tra lEaltro a una
ris!operta dei !arismi: ?G4ante persone, tanti !arismiG: 1uesto sia il
nostro programma, !ari responsabili e animatoriO Fgni !arisma sia
in /unzione della )uova evangelizzazioneC.
Lucia 3omiti

Conferenza animatori di RnS. )artinez> g$ardare al nostro
tempo con l9a$dacia della fede

Si . !on!lusa oggi a Rimini la :=+ma 5on/erenza
nazionale animatori del 3inno)amento nello Spirito
Santo sul tema “Spalan!hiamo i !uori a -esA Signore
per annun!iare il 'angeloO”+ L’appuntamento, !he ha
visto la parte!ipazione di :L33 animatori e
responsabili del movimento e!!lesiale, si . inserito
sulla s!ia del Sinodo appena !on!luso+ Sergio
Centofanti ha intervistato Salvatore )artinez,
presidente nazionale del Rinnovamento:

R+ Q (l Sinodo !he si . appena !on!luso indi!a tre direttri!i
/ondamentali, !he sono poi an!he 1uelle del nostro !ammino+
(ntanto, la 5hiesa esiste nello Spirito Santo+ 5’. bisogno di un
ritorno allo Spirito Santo, di un ritorno ad una !onversione
pro/onda, ad un amore nuovo, generato dalla presenza di -esA
5risto, e ad una gioia !he i !ristiani devono poter trasmettere !he .
poi, in 1ual!he modo, l’autenti!a di 1uesto in!ontro+ (l se!ondo
aspetto . 1uello di rilan!iare la vita sa!ramentale, la vita
!arismati!a 6 !io. !iI !he !i !ostituis!e 5hiesa Q e poi la nuova
evangelizzazione, non per!hB abbia 1ual!osa di nuovo da dire, ma
per!hB vuole rinnovare il senso, la verità, il gusto, la bellezza, il
sapore della nostra /ede+ *, terza direttri!e, il bisogno di guardare a
1uesto nostro tempo !on grande !oraggio, !on grande auda!ia, !on
senso di responsabilità sapendo !he 1uesta /ede vin!e an!he
1uando las!ia per strada martiri: la !on/essione della /ede .
indispensabile per!hB nella vita sia autenti!ata dal bisogno di
essere !ristiani /ino in /ondo+ Lungo 1ueste tre direttri!i, il
Rinnovamento s!rive la storia !he verrà, /edele al passato, a 1uesta
identità !arismati!a ed e!!lesiale !he !i ha permesso di portare la
testimonianza di -esA vivo in molti ambiti della vita e!!lesiale, della
vita so!iale+ (l Sinodo !i rin/ran!a+ L’indirizzo di %enedetto &'( !i
!on/orta nella testimonianza !he !i attende+

D+ Q 5ome annun!iare la %uona )otizia in 1uesto tempo di !risiH

R+ Q (ntanto, !on pro/onda umiltà+ *’ una !ondizione /ondamentale,
il bisogno di sentire !he la 5hiesa rinas!e ogni giorno in un as!olto
do!ile, sottomesso alla $arola di Dio+ 5’. bisogno di risentire la
/orza della $arola di Dio !he sta !hiamando a !onversione i suoi
dis!epoli, !he sta !hiamando a !onversione tante /as!e della
popolazione !redente+ *’ una stagione di $ente!oste 1uella !he noi
stiamo vivendo ed . una stagione !he prepara una nuova
$ente!oste+

#onte: Radiovati!ana


7na grazia c+e non finisce
L’omelia di don -uido $ietrogrande alla Messa !on!lusiva della
5on/erenza

D la Messa !he !hiude lE"nno giubilare 1uella !elebrata da don
-uido $ietrogrande a !on!lusione della 5on/erenza+ ?Ri!ordate il
suono del !ornoH C, !hiede il 5onsigliere spirituale nazionale in
apertura della sua omelia, riportando alla memoria il momento il !ui
lE"nno giubilare prendeva inizio+ ?(n 1uesto anno 6 di!e don -uido
6 il Signore !i ha reso le mani piA /orti, !ome abbiamo visto in
1uesti giorniC, nei 1uali il popolo degli animatori ha potuto /are
memoria dellEintenso anno vissuto, ma an!he ri!evere grande
ri!!hezza di insegnamenti da parte dei ves!ovi !ome da parte dei
relatori+ " tanta grazia perI 6 !ontinua il 5onsigliere spirituale 6
1ual!osa si puI an!ora aggiungere+ @na delle !aratteristi!he
dellEanno giubilare 6 spiega 6 . 1uella di vedere !ondonati tutti i
!rediti e liberati tutti 1uelli !he sono nella s!hiavitA+ Da 1uesta
!onsiderazione, Don -uido prende il via per invitare tutti a
!ompiere una vera e propria azione personale di perdono verso le
persone !he devono dare o ri!evere delle s!use+ ?5he nessuno es!a
da 1uesto "nno giubilare senza 1uella ri!on!iliazione !he lo Spirito
voleva dareC+ LE"nno della /ede . appena iniziato 6 aggiunge 6 e !i
dona in 1uesto !aso unEopportunità /avorevole a !ui non si puI
s/uggire+
Subito dopo una domanda importante: ?5he diremo di 1uesta
5on/erenza, di 1ueste giornate pro/eti!he, tornando nei nostri
gruppiHC, . ne!essario !he nulla vada perduto, !he si abbia la
!onsapevolezza !he 1ual!osa in noi . stato seminato+ Don -uido
sottolinea allora la ne!essità dellEas!olto, !ome di!e la $arola:
?"s!olta (sraele: il Signore . il nostro Dio, il Signore . uno soloC
(Dt =, 2+ D dallEas!olto di Dio !he s!aturis!e in/atti la pro/ezia da
annun!iare, 1uello !he . ne!essario dire+
Don -uido !on!lude la sua omelia, ri!avando da 1ueste giornate tre
i!one !he !onsegna al !uore dei presenti: la prima . la $orta della
/ede, !he sa di a!!oglienza e di novità+ La se!onda . il $astore,
-esA, la !ui immagine . apparsa allEapertura della $orta (allEinizio
della 5on/erenza+ La terza s!aturis!e da una pi!!ola s!ena a !ui ha
assistito in 1uesti giorni: ?(n un momento di ringraziamento dopo
la !omunione 6 ra!!onta don -uido 6 ho visto una mamma giovane
in piedi, teneva una bra!!io alzato lodando Dio, !on lEaltro teneva la
sua bambina a !ui ogni tanto dava dei ba!etti: un poE pregava, un
poE le dava ba!etti+ ,uella mamma . lEi!ona dellEamore di Dio e
dellEamore del prossimo, . lEi!ona di MariaC+ * !on!lude la sua
omelia !on una preghiera alla 'ergine santa: ?4ieni!i in mano
nellE"nno della /ede, !he un poE della tua beatitudine passi in
!ias!uno di noi+ 5hiedi a tuo #iglio !he di ognuno di noi si possa
dire: beato te !he hai !reduto e ti sei /idatoC+
$rima della benedizione /inale, il presidente Salvatore Martinez
dona allE"ssistente spirituale nazionale RnS il /oulard !he, per tutto
il tempo della 5on/erenza, . stato tra le mani della statua della
'ergine Maria, !on 1uesto gesto a//ettuoso ha voluto ringraziare
don -uido e, !on lui, tutti gli animatori anziani del !ammino !he
hanno !ontribuito a !ostruire 1uesta storia di grazia+
*lena Dreoni


#a Risposta a tante domande
4estimonianza

'eroni!a . una ragazza di di!iassette anni, una giovane !ome tante,
!apa!e di testimoniare un in!ontro !he le ha davvero !ambiato la
vita+ $iemontese, 'eroni!a ha parte!ipato, nellEestate del 93<<, al
5ampeggio organizzato dal Rinnovamento nello Spirito Santo,
assieme agli altri giovani del suo gruppo+ Mentre era in viaggio in
treno ha avuto modo di !onos!ere meglio i ragazzi !he
lEa!!ompagnavano, rimanendo molto !olpita dalla lettura del passo
della -enesi in !ui si di!e !he lEuomo . ?a immagine e somiglianza
di Dio (!/ <, 9=+
?)on avevo mai montato una tendaC, di!e 'eroni!a !he, vivendo a
!ontatto !on tanti ragazzi, durante il 5ampeggio ha !omin!iato a
porsi sempre piA domande sulla sua !ondizione di giovane e su
!ome i suoi !oetanei interpretano la vita di tutti i giorni: ?Mi
!hiedevo per!hB i ragazzi della mia età si a!!ontentassero di gioie
passeggere, !orrendo dietro alle ultime mode o ai tele/oni di ultima
generazioneC+ 'eroni!a ha avuto la possibilità di s!oprire in 1uei
giorni una gioia piA grande vivendo lEin!ontro !on -esA, non una
gioia e//imera, ma 1ual!osa di tangibile e intenso: ?-esA !i dà la
possibilità di vivere una gioia immensa e io voglio !ondividerla !on
tuttiC+
4ornata dal 5ampeggio, 'eroni!a . pro/ondamente !ambiata, dopo
aver !ompreso 1uanto lEamore e la gioia del Signore possano
operare an!he nei piA giovani: ?"l mio ritorno ho !apito !he !hi
apre il suo !uore a Dio s!opre !he egli . al !entro del suo !uoreC+
5on!lude la sua testimonianza invitando tutti a parte!ipare al
5ampeggio del Rinnovamento, unEesperienza straordinaria di gioia e
!ondivisione illuminati dalla Lu!e+
6amiano Battana
#9adozione come parto
4estimonianza


?Mi !hiamo Matteo e sono il !apo dei volontariOC+ La testimonianza
della /amiglia 5astaldo !omin!ia !on le simpati!he parole del pi!!olo
Matteo, impegnato in un divertente e al tempo stesso !ommovente
dialogo !on il presidente Salvatore Martinez: ?So in!ontrato 1uesto
bambino in sala e gli ho !hiesto se potevo dargli un ba!io 6 di!e
Martinez 6 e lui mi ha risposto GMa volete ba!iarmi tuttiHGC+
( primi sorrisi, s!aturiti sui volti dellEintera assemblea da 1uesto
breve ma intenso ra!!onto di Martinez, las!iano il posto al to!!ante
ra!!onto dei genitori del bambino, una giovane /amiglia di San
-iorgio a 5remano a !ui il Signore ha donato la gioia piA grande:
?La storia di Matteo arriva allEimprovviso nella nostra vitaC spiega il
papà+ "s!oltando un servizio al telegiornale, la !oppia !onos!e il
pi!!olo Matteo, bambino disabile+ )el servizio si !hiedeva lEadozione
del pi!!olo, presentato !ome un dono di Dio: ?"ppena sentito !he
Matteo era un dono di Dio, in 1uel momento ho !apito !he sarebbe
stato nostro 6 prosegue il papà+ Subito dopo la tele/onata, lEarrivo in
ospedale e lEin!ontro !on Matteo+ Da 1uel momento lEesistenza della
/amiglia 5astaldo non . piA stata la stessa per!hB, tramite la
benedizione di 1uel bambino, il Signore era entrato nella loro !asa e
nella loro vita+
(l papà di Matteo lan!ia, per 1uesto, un importante messaggio
!ontro il giudizio e lEemarginazione di !ui troppe volte sono vittime i
disabili: ?Disabile . !hi non a!!etta i disabiliO ,uando !i avvi!iniamo
allEadozione, non dobbiamo giudi!are il bambino in base al !olore
della pelle o alla nostra volontà o desiderio, per!hB lEadozione .
!ome il parto: bisogna a!!ogliere e amare i nostri bambini !osJ
!ome sonoC+

Damiano Mattana


Patto d9amore nel potere dello Spirito
Si rinnova il $atto dEamore

?$er una nuova evangelizzazione servono nuove risorse e+++ serve
nuova generosità, spe!ie da parte di !hi non puI stare in prima
linea, ma !on i propri beni materiali puI /avorirla e sostenere il
Movimento nella di//usione di iniziative mirate, !osJ, nel !orso della
sua relazione !on!lusiva il presidente Martinez ha esortato tutti a
/are del $atto dEamore uno strumento per la )uova
evangelizzazione+
?(l $atto dEamore non . un segno orizzontale di solidarietà 6 ha
detto po!o dopo Mario Landi 6 ma puI nas!ere solo dallEunzione
dello Spirito SantoC, !on 1ueste due premesse /ondanti, si . svolto
in preghiera 1uesto momento introdotto dalla Se!onda lettera di
san $aolo ai 5orinzi: ?'ogliamo poi /arvi nota, /ratelli, la grazia di
Dio !on!essa alle 5hiese della Ma!edonia: nonostante la lunga
prova della tribolazione, la loro grande gioia e la loro estrema
povertà si sono tramutate nella ri!!hezza della loro generosità+
$osso testimoniare in/atti !he hanno dato se!ondo i loro mezzi e
an!he al di là dei loro mezzi, spontaneamente, domandando!i !on
insistenza la grazia di prendere parte a 1uesto servizio a /avore dei
santi+ Superando anzi le nostre stesse speranze, si sono o//erti
prima di tutto al Signore e poi a noi, se!ondo la volontà di DioC (P,
<6L+ ?La generosità non nas!e dai beni, ma dalla grazia !he
abbiamo nel !uore, ha aggiunto il 5oordinatore Mario Landi !he ha
guidato la preghiera+
)ella sala intanto tutti i !orridoi si sono andati riempiendo di /ratelli
!he in /ile ordinate sono !on/luiti /ino sotto il pal!o+ Sembravano
!ome 1uei /iumi dEa!1ua viva, 1uelli !he alzano la loro vo!e in un
/ragore di /raternità, non di solidarietà0 di amore, non di
sussistenza+ ,uesta . la /amiglia del Rinnovamento, !he in
!omunione e unità provvede alle ne!essità dellEopera !he lo Spirito
!ompie e vorrà an!ora !ompiere attraverso il Movimento sulle
strade della )uova evangelizzazione+
"lla /ine di 1uesto tempo Gpro/umatoG di amore e di generosità si .
levato dallEassemblea un -razieO Detto lEun lEaltro e dallEuni!o
signi/i!ato: ?-razie per!hB /ai parte di 1uesta /amigliaOC+
*lena 6reoni

Sign up to vote on this title
UsefulNot useful