You are on page 1of 4

Riflessioni sulle nuove piattaforme di telecomunicazione e TV digitale

di Adriano Parracciani (settembre 2003)
Nel settembre scorso questa nota è stata inviata al Centro per gli Studi Economici sulle
Comunicazioni, che fa parte della Commissione per l’Assetto del Sistema Radiotelevisivo
del inistero delle Comunicazioni
Il problema del terminale unico
Il Killer Terminal non esiste!
Nessuno si sognerebbe di guardare un film emozionante od una finale di un evento
sportivo su un telefono U!" stando a casa seduti comodamente sul proprio divano#
$gni situazione vuole il suo mezzo% il suo &terminale'% e c(i regola la scelta del &terminale'
) il momento e l*esigenza specifica#
+a convergenza non significa un solo terminale tuttofare% ma significa c(e contenuti e
protocolli possono essere fruibili e gestibili su svariati terminali, esempio posso leggere la
posta sia dal P- .uando sono in ufficio% sia dal cellulare .uando mi trovo sull*autobus% sia
dalla !/ .uando sono a casa in rela0 durante la pausa di un film#
I terminali dovranno essere in grado di rendere fruibili i vari contenuti e gestire i vari
protocolli di comunicazione ma ognuno avr1 e manterr1 la sua peculiarit1 ed la sua
ragione d*uso#
+a !/ digitale permetter1 di navigare in internet% di telefonare% di scrivere testi% di leggere
la posta e via dicendo% ma la sua funzione primaria sar1 .uella di farci vedere immagini ad
alta definizione con effetti video e audio c(e solo .uesto terminale potr1 garantirci#
2uesto comun.ue significa c(e il terminale !/ si modific(er1 per garantire sia le
innovazioni in ambito televisivo% vedi alta definizione% sia gli altri servizi .uali la telefonia% la
video comunicazione% la navigazione internet e via dicendo#
Internet o Televisione?
Il passaggio al digitale per il mondo televisivo sar1 un passaggio epocale, digitale significa
bit e .uindi dati trasferibili via protocollo IP3 .uindi significa IN!45N4!#
+a produzione dei programmi sar1 fatta in digitale e .uindi i programmi televisivi saranno
di fatto dei file, depositati in appositi (ard dis6 e da .uesti trasferibili e7o accessibili da
ovun.ue e da c(iun.ue, .uindi di nuovo IN!45N4!#
Internet fagociter1 la !elevisione, un giorno saranno un tutt*uno e subito si perder1 la
cognizione di cosa c*era prima#
+a !elevisione diventer1 uno degli aspetti della grande Internet% la !/ sar1 uno dei tanti
terminali usati per accedere ad essa% o meglio per accedere ai contenuti#
Internet sar1 l*unico grande contenitore di tutto#
+a discriminante ) c(e ci saranno dei terminali pi8 adeguati di altri per certi contenuti# Un
programma televisivo ) uno streaming video e .uindi uno streaming di dati% ) solo
.uestione di banda disponibile per il trasferimento# Per9 un programma in alta definizione
con audio :i;i non potr1 c(e essere visionato su un terminale adeguato% ossia la !/ ad
alta definizione con effetti audio di alta .ualit1
+e caratteristic(e del mondo televisivo intese come alta .ualit1 e definizione delle
immagini ed alta banda disponibile permetteranno di creare dei nuovi siti <4=% delle
nuove applicazioni >eb?oriented accessibili solo dal terminale !/#
2uesti siti potranno essere ridisegnati con nuove vesti grafic(e pi8 corpose% con immagini
e video di alta .ualit1#
-os@ come si sta assistendo alla riscrittura di applicazioni >eb per essere accessibili dai
cellulari% si assister1 alla stessa riscrittura per il mondo !/#
Gli Operatori TLC
In origine la !/ si distingueva dagli altri media per le seguenti caratteristic(e3
 l*unidirezionalit1
 uso dell*etere come mezzo trasmissivo%
 la grande banda passante ossia grande mole di dati
$ggi con l*avvento della piattaforma digitale la !/ diventa interattiva e .uindi bidirezionale#
+*uso dell*etere come mezzo trasmissivo non ) pi8 un elemento caratterizzante, in italia
l*esperienza del &cavo' non si ) mai affermata nel passato ma oggi sta riprendendo vigore
con le nuove offerte di alcuni operatori#
+a banda ric(iesta per trasmettere il segnale !/ non ) pi8 un tab8 per mezzi c(e non
siano l*etere% leggi fibra#
+e telecomunicazioni nel passato permettevamo la trasmissione di voce% dati% video e
suoni% a breve trasporteranno solo dati
5iapplicando .uindi in concetto della !/ come &terminale' in grado di accedere a servizi e
contenuti in modalit1 interattiva% si creano i presupposti per un nuovo scenario3
 +a !/ intesa come terminale alla stregua del cellulare% del P-% del Palm!op% e via
dicendo% ) di competenza dei fornitori di tecnologia#
 I -ontenuti per la !/ come i contenuti per il <eb% sono di competenza dei -ontent
Provider
 +a rete di telecomunicazione% il net>or6 d*infrastrutture atte al trasporto dei &dati'%
ossia dei contenuti ) di competenza degli $peratori di !elecomunicazione
+*etere ) uno dei mezzi trasmessivi a disposizione per lo scambio dati pertanto ) un pezzo
dell*infrastruttura di telecomunicazione di un paese# +a gestione dei mezzi trasmessivi
siano essi linee fisic(e in rame% siano fre.uenze per i cellulari% siano dorsali in fibra% siano
fre.uenze video ) mestiere per gli $peratori di !elecomunicazione e .uindi a loro deve
competere anc(e l*infrastruttura di trasporto per la piattaforma digitale !/#
+e reti televisive diverranno esclusivamente dei -ontent Provider ) non si occuperanno
pi8 dei mezzi di trasmissione e delle tecnologie a .uesti associati
!ervizi Interattivi
Il passaggio al digitale sar1 significativo solo .uando sar1 di reale contributo per l*utente
finale ossia solo .uando .uest*ultimo potr1 rendersi conto fattivamente del cambiamento#
Il fatto di avere molti canali in pi8 disponibili ) un plus di poco effetto e di scarsa durata% ed
anc(e la pi8 elevata .ualit1 dell*immagine sarebbe sufficiente a giustificare una rivoluzione
tecnologica c(e impone il cambio di circa A0 milioni di televisori solo in Italia# 2uindi i veri
trascinatori della !/ digitale saranno servizi interattivi e tutto .uello c(e l*interattivit1
comporta#
Bi nuovo% tutto ruota intorno al fatto c(e la !/ sar1 uno dei terminali di accesso ad
internet, bisogna per9 ricordare c(e ogni terminale (a e mantiene la sua peculiarit1# I
servizi interattivi vincenti per la !/ digitale non saranno% in particolare% .uelli classici fruibili
dagli altri terminali (navigazione% posta elettronica e via dicendo)% ma saranno .uelli c(e
s*integreranno con i programmi televisivi% ad esempio scommesse in diretta su eventi
sportivi% o votazioni e7o risposte a .uiz e cose di .uest
Palinsesto virtuale
+*interattivit1 e l*accessibilit1 ad applicazioni <eb orientate al terminale televisivo aprono
innumerevoli scenari# "i pensi solo alla enorme arc(ivio di filmati della 5AI ed alla
possibilit1 di consultarli attraverso il /ideo?$n?Bemand#
+a tecnologia potr1 permettere al singolo utente di crearsi il proprio palinsesto, potrebbero
nascere dei content provider c(e permettano all*utente di crearsi il proprio palinsesto
mettendo a disposizione vari programmi sia in differita c(e in tempo reale#