You are on page 1of 24

ANNO V - Numero 5

DICEMBRE 2009

foto Francesco Mele

Un po’ di buon Il nuovo decalogo del


Intervento di senso: annullare la consigliere comunale Michele e Loreta,
Antonietta D’Introno convenzione ACI casalino insieme da 65 anni
Pag. 3 Pag. 5 Pag. 7 Pag. 8

Laila, la mascotte di INSERTO Progetti e master di L’Alidaunia


“Sinistra e Libertà” AGRICOLTURA giovani trinitapolesi Trinitapoli vola!
finanziati dalla Regione
Pag. 10 Pagg. 11-14 Pag. 16 Pag. 22
2 globeglotter2010 DICEMBRE 2009

libroScultura
di Marina Frisi

foto: Francesco Mele

Centro di Lettura

lingue e culture in movimento


Via Staffa, 4 - Trinitapoli
Tel. 0883 634 071
mobile 340 120 64 12
info@globeglotter.it
www.globeglotter.it

PROGRAMMA
GLOBEGLOTTER 2010
DICEMBRE 2009 incomune 3
Intervento di Antonietta riunione del consiglio comunale e
numerosi sono stati gli appelli del
nostro gruppo a convocare consigli
D’Introno, capogruppo comunali monotematici e com-
missioni consiliari sulla Nettezza
Urbana, il randagismo, i contratti
de “l’Alternativa”, SWAP, Biblioteca e Museo, am-
pliamento Scuola Media ecc. ecc..

sulla crisi amministrativa Questo stato di cose le toglie anche


il pretestuoso alibi di continuare il
suo mandato perché ha assunto
Consiglio Comunale del 27 ottobre 2009 importanti decisioni per il bene del
suo paese. Tutti, infatti, scorge-
Il 29 maggio 2006, più del 50% dall'elettorato, ponendo fine a questa tuzioni e le regole al tornaconto rebbero nella frase “il bene del
dei votanti scelse il centro sinistra, inaccettabile operazione trasformi- personale. paese” esclusivamente il bene della
cioè l'alleanza tra PD, PSI, PSDI, stica. Signor Sindaco, è evidente che sua persona.
Verdi e UDEUR. Il candidato sin- È chiaro il nostro pensiero. in questo anno, sorreggendovi con Concludo dicendo: la maggio-
daco, Di Gennaro, prevalse sullo La maggioranza che elesse Di questa nuova maggioranza raccogli- ranza uscita dalle urne il 29 maggio
schieramento di centro-destra, Forza Gennaro sindaco è entrata in crisi, ticcia, lei sta dimostrando che ciò 2006 non esiste più.
Italia, AN e UDC, guidato dal si è liquefatta proprio la sera che più le preme è stare in sella. La maggioranza che attualmente
candidato sindaco Antonio Ragno (2/2/2009) in cui è stato utilizzato Se ritiene di avere ben operato sorregge il sindaco è contraddittoria
e sulla nostra lista, l’inesistente istituto della fiducia. e che la sua maggioranza si è sfal- con il risultato elettorale e del tutto
L’ALTERNATIVA, guidata da chi Di Gennaro non può surrogare la data per colpa di altri, si dimetta e inefficace sul piano amministrativo.
vi parla,fondata sull'alleanza tra sua maggioranza eletta dal popolo si vada tranquillamente a nuove Nulla è stato realizzato e nulla si
Comunisti Italiani, Rifondazione con consiglieri attinti in questo o in elezioni. prevede che venga realizzato in un
Comunista e indipendenti di sinistra. quel gruppo di minoranza. La dimo- I cittadini hanno il diritto di de-prossimo futuro a causa della note-
Da circa un anno il nostro co- strazione lampante è che dopo aver cidere, e questo diritto non può es- vole situazione debitoria del Comu-
mune è amministrato da una mag- “pescato” i tre voti stampelle, addi- sere negato. ne.
gioranza diversa! rittura da quel consiglio è incomin- Aggiungiamo solo un'ultima ri- Chiediamo che il sindaco prenda
Un’assessore, Rosanna Izzillo, ciata da parte di alcuni assessori la flessione. atto del suo fallimento come politico
e due consiglieri Pasquale Lamac- ricerca di altre sponde ritenute più È sotto gli occhi di tutti che so- e come amministratore e restituisca
chia e Silvestro Elia,tutti del PD, sicure per il futuro.
sono stati espulsi dalla maggioranza Il sindaco Di Gen-
(e poi addirittura dal partito) e so- naro non può continuare
stituiti con Antonio Ragno UDC, a sostenersi con la po-
Maria Montuori ex PDL e Geremia litica del “do ut des”
Buonarota dei Comunisti Italiani. (Buonarota assessore
Una maggioranza ibrida,forse unica dell’Unione dei Comuni,
nel panorama politico italiano,e Maria Montuori vice
comunque non corrispondente af- presidente del GAL e
fatto a quella votata dal vostro Antonio ragno, compo-
elettorato. Tale mutazione genetica nente di maggioranza
si è manifestata ormai da un anno dell’Unione dei Comu-
e da un anno il sindaco non ha ni).
sentito il dovere di presentarsi in In questo ordina-
questa aula per darne ragione. Solo mento le maggioranze
dalla stampa,infatti, apprendemmo, non si formano né si
per esempio, che la collega Izzillo sciolgono in consigli
non era più assessore e qualche comunali ma diretta-
tempo dopo che un nuovo assessore mente attraverso le ele-
sedeva al suo posto. zioni: e questo ordina-
Ma quella stessa stampa,non ha mento fu introdotto (e
mai potuto dare conto né delle ra- sono trascorsi quasi 20
gioni di quegli avvicendamenti né anni) per evitare ribal-
del cambio di maggioranza. Mai, toni e trasformismi di
insomma, il sindaco ha ritenuto ogni sorta, che già in
doveroso fornire una qualche passato erano unani- Alcuni componenti del gruppo consiliare del PCI del 1983. Da sinistra: Peppino
spiegazione né in questa aula né ,in memente condannati. E Gentile, Antonietta D’Introno, Franco Carulli, Tonino Zingrillo, Tonino Andriano,
pubblico,al suo elettorato. il sindaco Di Gennaro Franchino Gallone e Peppino Brandi.
Vi è di certo noto che nell'attuale militava tra le fila di
ordinamento il sindaco è eletto di- coloro i quali ne furono i promotori prattutto in quest’anno la sua am- il potere ai cittadini. Si abbrevii
rettamente dal popolo, il quale con e ancora oggi ne sono i sostenitori. ministrazione non ha prodotto al- questa agonia e si approfitti del pros-
il voto gli conferisce la fiducia e Appena domenica scorsa, con lo cunché di significativo per lo svi- simo turno elettorale.
che in tal modo si stringe un legame svolgimento delle primarie del Par- luppo del nostro paese. Ne trarrebbe giovamento la di-
forte e diretto tra sindaco, mag- tito Democratico, avete esteso il In effetti è in una situazione di gnità di ognuno, la credibilità della
gioranza e corpo elettorale. Ma quel principio del rapporto diretto tra stallo. Riserviamo ad altra occasione politica, l'onore del centro-sinistra
consiglio che non può esprimere la segretario ed elettori, addirittura al una disamina approfondita del bi- e il futuro di questo paese che non
fiducia ma solo revocarla, ha però di là dei confini formali del partito. lancio della sua giunta; d'altronde deve sopportare un vuoto ammini-
il diritto di essere informato. E ciò E il sindaco era candidato. ne abbiamo già parlato nella scorsa strativo di ben 5 anni.
finora non è avvenuto. Incombe a lei, perciò, più che
Abbiamo chiesto la convoca- ad altri il dovere etico politico e
zione del consiglio comunale non partitico di essere coerente. Non è Il consiglio comunale si è riunito su
solo per prendere le distanze da più tempo di praticare una doppia richiesta dei consiglieri Silvestro Elia,
questa continua e perdurante ma- morale. Il dire deve corrispondere Pasquale Lamacchia, Rosanna Izzillo,
nifestazione di disprezzo delle al fare.
prerogative del consiglio comunale Bisogna essere consapevoli che Antonietta D’Introno, Luca Miccoli, Anna
e richiamare il sindaco al rispetto, si può battere l'astensionismo,che Maria Tarantino, Giacinto Di Benedetto
sia pure tardivo, di un obbligo sta- si possono riconquistare i cittadini
tutario, etico e di civiltà politica, ma alla passione politica solo dimostran- per dibattere sulla crisi amministrativa
soprattutto per rivendicare che do con i fatti di agire coerentemente scoppiata il 2/2/2009
vengano rispettati i ruoli assegnati e soprattutto di non piegare le isti-
4 incomune DICEMBRE 2009

Consiglio Comunale del 27 ottobre 2009

Il racconto di uno spettatore


Per soddisfare il mio desiderio risolvibile: il gruppo dell’alternativa mento del voto di 3 ex consiglieri del giorno.
di capire mi sono recato al consiglio ed il gruppo pd per Bersani sono della maggioranza, si è invece con- Io credo che se si eliminano certi
comunale monotematico del 27 ot- gruppi consiliari diversi e poiché clusa il 2 febbraio (questione di punti atteggiamenti con un po’ di buona
tobre. Ordine del giorno: Situazione non c’è nessun “vincolo di di vista). volontà si possono raggiungere ob-
politico amministrativa. minoranza” possono sentire il biso- Io credo sia arrivato davvero il biettivi condivisi.
Sono stato presente in aula per gno di discutere un determinato ar- tempo di tornare a parlare di politica Se ognuno di noi, tralasciando
tutta la durata di quel consiglio e per gomento comune pur con posizioni e soprattutto di fare qualcosa per il le beghe personali, da il proprio con-
approfondirne ancora di più i con- differenti. Sul secondo punto è suf- nostro paese. tributo e si confronta anche duramen-
tenuti ho riascoltato più volte la ficiente distinguere il significato Per fare questo è necessario porre te, si può arrivare ad una sintesi che
registrazione radio. della parola crisi amministrativa (an- dei punti fermi. ha un unico obbiettivo: il bene della
Proverò a fare una sintesi di quel che se l’odg parlava di situazione) Non è più possibile durante i collettività.
consiglio per chiarire le idee a me da quello di scioglimento del consi- consigli comunali assistere ad un Da parte mia auspico un confron-
stesso e ai lettori. glio. pessimo spettacolo che, di fatto, fa to tra maggioranza e opposizione
Ho ascoltato per esempio per Ho ascoltato l’intervento passare in secondo ordine i problemi pacato e civile nel rispetto delle re-
bocca della consigliera Montuori dell’assessore Brandi che dopo aver di Trinitapoli. gole e delle reciproche posizioni.
che tra i 5000 voti presi dalla lista fatto la difesa d’ufficio del Sindaco, Non è più possibile andare in Solo così credo si possa andare
insieme per Trinitapoli ci sono anche dell’Udc, di se stesso e dell’intera consiglio comunale esclusivamente avanti. Altrimenti si governa solo
i voti della Pdl. Fermo restando che maggioranza senza distinzioni tra per dare sfogo ad impulsi personali con la forza dei numeri.
la Pdl nel 2006 non esisteva come destra e sinistra, dopo aver fatto tralasciando gli argomenti all’ordine LUIGI PANZUTO
forza politica mi chiedo in base a l’elogio dei consiglieri Buonarota e
quale criterio la consigliera Montuori Montuori, ha ricordato le opere rea-
distingue i 5000 voti? Da quello che lizzate dall’amministrazione. Volu-
io so il voto è personale ed eguale,
libero e segreto (art.48 della Costi-
tuzione).
tamente non ha citato Viale Vittorio
Veneto (opera rea di aver ingessato
il bilancio comunale), non ha citato
E’ VERO?
Ho ascoltato il vice sindaco Di il Pirp per il quartiere Unra Casas Caro Sindaco Ruggero di Gennaro,
Feo fare un comizio di 35 minuti in (opera rimandata di 1 anno), non ha abbiamo letto le tue esternazioni sulla “Gazzetta del Mezzogiorno” e ci ha stupito,
cui ha parlato dell’ex revisore dei citato la situazione della nettezza innanzitutto, una insospettabile inclinazione a mistificare ed una faccia tosta che
conti Tonino di Biase dandogli ra- urbana, non ha citato l’ACI. hai acquisito durante il mandato.
gione (meglio tardi che mai), ha Ha richiamato una presunta au-
attaccato l’ex Sindaco Barisciano tosufficienza della maggioranza di- Smentire le tue false argomentazioni sarebbe esercizio defatigante e sterile; perciò
per i debiti di Viale Vittoro Veneto menticando che tra gli attuali consi- ci permettiamo di rivolgerti solo alcune domande alle quali ti chiediamo di rispondere
e per i debiti della zona umida (di- glieri della maggioranza c’era con un semplice: …SI o NO
menticandosi chi era il vice sindaco qualcuno contrario alla delibera ACI.
di quel periodo), ha parlato a raffica Ha sottolineato che questa mag- 1 - È vero Sindaco Ruggero di Gennaro che, mesi addietro, avevi comunicato
di Sinistra e Libertà, dei gruppi gioranza punta al secondo mandato al PD che la Giunta non produceva alcunché per l’incapacità e l’inconcludenza,
consiliari alla Regione Puglia, di poiché ci sono delle “progettualità” soprattutto, del vice sindaco di Feo e dell’assessore Brandi? SI NO

Nichi Vendola, della morte che hanno bisogno di tempo per es- 2 - È vero Sindaco Ruggero di Gennaro che i sottoscritti, insieme a molti
dell’Udeur, di Sanitàservive, del sere realizzate. altri, preso atto della tua analisi, ti hanno sottoposto la richesta (che tu oggi
bacino Fg4, di cava Cafiero e di altri Mi chiedo se ad oggi ci sono definisci improponibile) di azzeramento della Giunta ed una seria verifica per
fatterelli antichi ma non ha detto una progetti già realizzati o se bisogna dare slancio all’attività soprattutto nei settori della nettezza urbana, dei Vigili
sola parola sull’operato dell’attuale necessariamente vincere le prossime Urbani, delle manutenzioni etc...? SI NO
amministrazione. elezioni per realizzare qualcosa per
Ho ascoltato l’intervento pas- Trinitapoli. 3 - È vero Sindaco Ruggero di Gennaro che, per affrontare la crisi hai
sionale dell’assessore Giustino Te- Ho ascoltato l’assessore Saverio preferito interloquire solo con le Parrocchie, concludendo, alla fine, che tutto
desco il quale ha esaltato la pro- Lamacchia che si è detto convinto andava bene nonostante l’evidenza della paralisi? SI NO
fessionalità della maggioranza che di poter governare per i prossimi 40
lavora per il paese, ha affermato che anni e si è vantato del fatto che mai 4 - È vero Sindaco Ruggero di Gennaro che, pur di fare approvare dal
il suo partito si chiama democratico nessuno gli ha contestato i conti e Consiglio gli autovelox dell’ACI e la vendita delle case comunali solo per fare
perché le decisioni si prendono a che i debiti esistenti provengono cassa, hai chiesto ed ottenuto i voti di alcuni consiglieri dell’opposizione, dando
maggioranza e se qualcuno non si dalle amministrazioni precedenti (ma vita ad una inedita maggioranza trasformista dimenticando che 5.000 cittadini
adegua se ne deve andar via, ha chi era l’assessore al bilancio delle avevano votato nel 2006 la tua lista per governare e che 4.000 votarono altre liste
criticato l’opposizione rea di aver amministrazioni precedenti????). per fare l’opposizione e che, così facendo, hai tradito gli uni e gli altri? SI NO
fatto degli interventi che mettono Infine ho ascoltato l’intervento 5 - È vero Sindaco Ruggero di Gennaro che il PD (tuo Partito) condanna
nel nulla la dignità della persona e del Sindaco il quale si è vantato di
e abiura il trasformismo e che, perciò, ti ha imposto di rimuovere la tua maggioranza
nel contempo ha elogiato gli ex aver fatto incontri, dibattiti e con-
pateracchio e che tu hai tradito anche quel solenne impegno che avevi assunto alla
consiglieri del centro destra che sono fronti con la cittadinanza (gli unici
passati dalla minoranza alla mag- incontri che ricordo sono quelli del presenza del Segretario Provinciale? SI NO

gioranza invitando addirittura a to- bilancio), ha richiamato il vincolo 6 - È vero Sindaco Ruggero di Gennaro che, insieme ad altri, hai
gliersi il cappello in segno di grati- di maggioranza e ha affermato che escluso/espulso dal PD i sottoscritti perché non hanno condiviso alcune tue
tudine. Peccato che si sia dimenticato le decisioni le prende la maggioranza scelte sbagliate (ACI, vendita case comunali, etc…) bocciate, poi, dalle competenti
della dignità degli elettori che hanno per cui chi non è d’accordo si deve Autorità? SI NO
votato liste diverse da quella guidata adeguare (una specie di centralismo
da Di Gennaro convinti di votare democratico in cui non sono chiari Se, caro Sindaco risponderai NO a tutte le domande, significa che puoi continuare
degli uomini e delle donne con un i luoghi del confronto). Ha affermato a svolgere il tuo incarico con coerenza, dignità e rispetto; se risponderai SI ad un
programma alternativo e che oggi, impudentemente di non aver cam- paio, pensiamo che serva una tua severa autocritica; se invece, risponderai SI a tutte
di fatto, sono stati traditi dai loro biato maggioranza e si è vantato del le domande, vuol dire che avrai conseguito due poco invidiabili risultati: il totale
rappresentanti. fatto di aver avuto sempre i numeri fallimento amministrativo e il degrado e l’imbarbarimento della vita
Ho ascoltato il consigliere Vitale dalla sua parte. Infine ha richiamato politica che la città sta subendo e non merita!
che non ha capito la differenza tra il 2 febbraio (quando chiese il voto Siamo convinti che non ti comporterai come Berlusconi contro “Repubblica” e
il gruppo dell’alternativa e quello sulle linee programmatiche) e ha che risponderai a tutte le domande; per questo ti invitiamo ad un confronto pubblico
del pd per Bersani e che ritiene che dichiarato chiuso quel capitolo. In che ti proponiamo per il giorno 13 ottobre (martedì) alle ore 18 in Piazza Trinità.
c’è crisi se ci sono 11 firme di sostanza ha definitivamente allonta-
consiglieri comunali che chiedono nato dalla maggioranza i 3 consiglieri Trinitapoli, 5 ottobre 2009
lo scioglimento del Consiglio Co- del gruppo Pd per Bersani. A suo Rosanna IZZILLO, Silvestro ELIA,
munale. parere la crisi, aperta il 2 febbraio Pasquale LAMACCHIA e Lillino BARISCIANO
Il primo quesito è facilmente con l’abbandono dell’aula al mo-
DICEMBRE 2009 incomune 5

Un po’ di buon senso:


annullare la convenzione ACI
La cronaca sui giornali riporta Dunque l’aggiungersi di queste del tutto il dialogo con che abbiamo sempre messo in atto
che i comuni di Margherita di Sa- ultime novità sulle vicende colle- l’opposizione. un confronto democratico e leale.
voia e Cerignola sono pronti a re- gate alle convenzioni sottoscritte Ora la maggioranza non può Un impegno reciproco permet-
scindere il contratto con l’ACI. Gli con l’A.C.I. da vari comuni non restare sorda davanti ad una que- terebbe di restituire alla cittadinanza
ausiliari del traffico assunti sono lasciano più dubbi: questi contratti stione, il cui dissenso da parte di un consiglio comunale dal profilo
rimasti senza stipendio, l’ACI non non sono la soluzione adatta nella otto consiglieri comunali si è poi più alto e un’amministrazione co-
riesce a mantenere l’equilibrio fi- gestione di un servizio pubblico. mostrato completamente fondato. munale che non sia soffocata dai
nanziario con gli incassi dei par- I consiglieri comunali di Trini- La maggioranza non può conti- personalismi.
cheggi e delle multe autovelox. tapoli che si erano opposti vivace- nuare a mantenere in vigore, da
A Cerignola l’A.C.I. pretende mente sin dall’inizio erano convinti oltre un anno, una delibera di con- ANNA MARIA TARANTINO
dal comune nuovi quartieri da as- dell’esito disastroso di questo con- siglio comunale mai eseguita (non
soggettare alle strisce blu, pena il tratto, ad oggi probabilmente anche vi è in atti alcuna richiesta di sotto-
licenziamento degli ausiliari. A tutti gli altri consiglieri comunali scrizione da parte del comune) ma
Margherita di Savoia questa solu- si saranno ricreduti. persiste in un giudizio davanti al Il rispetto
zione non è praticabile, quasi tutte
le strade sono a pagamento.
Esser riusciti ad impedire sino
ad oggi la sottoscrizione della con-
Tribunale Amministrativo Regio-
nale e mantiene in piedi un altro
dei contratti
Nel comune di Chieuti il Prefet-
to di Foggia, in una nota del 27
venzione ACI è stato un grande
beneficio per la nostra città. Ma
davanti al Consiglio di Stato con
grave dispendio economico.
collettivi di lavoro
ottobre 2009, ritiene che i punti non abbiamo bisogno di riconosci- Vogliamo che l’argomento torni Per l’Amministrazione
della convenzione che il Comune menti, ne abbiamo già avuti tanti. in Consiglio Comunale per
ha stipulato con l'ACI (identici pun- Dopotutto anche la stessa am- l’annullamento definitivo della con- Comunale una proposta
ti presenti nella convenzione sotto- ministrazione comunale è riuscita venzione Aci e la conseguente re- indecente
scritta con il comune di Trinitapoli) a trovare altre strade per perseguire voca dell’incarico legale per i due
contrastano con l'art. 208 del codice il medesimo scopo: ha acquistato giudizi pendenti. È stata votata all’unanimità
della strada, anche alla luce della in proprio un secondo autovelox i Facciamo un appello al sig. Sin- la convenzione tra il comune di
Direttiva Maroni. cui proventi saranno interamente daco ed alla Sua maggioranza ad Trinitapoli e la Scuola
Inutile ricordare che a Trinita- versati nella casse comunali! Nes- abbandonare il linguaggio del po- dell’Infanzia Paritaria
poli l’Antitrust ha dichiarato che suna percentuale in favore di altre tere e riaprire il dialogo con corret- “Sant’Antonio” di Trinitapoli.
la convenzione contrasta con le società! tezza e onestà con tutti i consiglieri Il comune, ai sensi della leg-
norme a tutela della concorrenza e È evidente che l’argomento dell’opposizione e con i consiglieri ge regionale n.42 del 1980, è
del mercato e si dovrà ancora pro- però resta scottante poiché proprio definiti “dissidenti”. obbligato ad erogare alla scuola
nunciare l’Autorità di Vigilanza sui su questo punto si è spaccata parte Questa vicenda dimostra, con i un contributo mensile di gestio-
contratti pubblici. della maggioranza e si è interrotto suoi pessimi esiti nei comuni vicini, ne sulle rette di frequenza per
ogni bambino, sulla base del
reddito familiare. In più il co-

Il rendiconto mune versa annualmente la


somma di 516,76 euro a sezio-
ne. Molto acceso il dibattito in

del Premio “Cavalieri di Malta” Consiglio Comunale


sull’inserimento di un emenda-
mento del gruppo L’Alternativa
(bocciato dalla maggioranza)
che suggeriva di aggiungere,
nella convenzione, agli obblighi
previsti per legge “il rispetto
del Contratto Collettivo di La-
voro per il personale docente,
tecnico ed ausiliario delle scuole
private paritarie”. Un concetto
scandaloso e veterocomunista!
Quello di essere retribuiti
secondo quanto stabilisce un
contratto collettivo nazionale
sembra essere ancora una pro-
posta da Medioevo del movi-
mento operaio, nonostante
all’interno dell’Ammini-
strazione comunale ci siano so-
cialisti ed un comunista doc.
L’Assessore Brandi, infatti,
ha affermato che non è neces-
sario scriverlo chiaro e tondo
in una convenzione perché una
retribuzione giusta ed adeguata
è prevista addirittura dalla Co-
stituzione Italiana.
Chissà perché tanti lavora-
tori non vengono pagati a tariffa
e sono costretti a rivolgersi an-
che all’avvocato Brandi per far-
si riconoscere dai tribunali i
propri diritti. Mistero!
6 incomune DICEMBRE 2009

Carlina A Carlina
Di ferro il sergente
Si faceva la portatrice
A occhi chiusi l’assolutrice.
La dominanza sua terminò
Chè Mariella la dottoressa arrivò

in pensione Ha nell’Anagrafe Clemente


Che vita, morte e miracoli
Ha “accusoit” di tanta gente.
Di Trinitapoli ha registrato
E con lei si accapigliò,
Ma i caratteri si capirono,
I propri ruoli intuirono
Per così insieme impartire
La signora Carla Clemente, giatore ufficiale del Comune di Lo Stato Civile del Creato Le “bacchettate” da far sentire.
la mitica impiegata dell’anagrafe Trinitapoli, in arte Savino Bran- E un ventennio doppio ha infilato. Nonna a tempo pieno
di Trinitapoli, è andata in pen- di, le ha dedicato i versi sublimi Dei politici il navigatore la sua nuova funzione
sione lo scorso ottobre. Il verseg- che seguono: Per le liste a tutte l’ore. Per cui ha ceduto, in parte,
Di lei è il prestigio del Mandamento il gravoso testimone
Per tanti colleghi presenti al momento. A Cenzino Del Negro,
CHI VA Di don Peppino “Madonnara” suo avulso istrione,
La Madonna lei pregava Ma non ancora avvezza
Dei governi, lo scioglimento alla pensione
Per far festa ogni momento Seduta alla sua poltrona,
Col suo “reparto” all’arrembaggio la fa ancora da padrone.
Di straordinario a godimento. Per te, Carlina,
La votazione, la domenica mattina erano queste poche rime, infine,
Indossava l’etichetta in naftalina Per un ricordo senza fine
E, ancora, alla Messa vespertina Perché tra parolacce e cicalecci
Donde, poi, ogni seggio Lei istruiva Incomprensioni e abbracci
Pur con ogni dubbio che le veniva. Scorre il sincero augurio
E circondata da scorte armate di festosi baci.
Si preparava alle nottate
Di birre, focacce, grida e risate. Auguri dai Colleghi
Del fido Michele la protettrice Trinitapoli, 29 settembre 2009

Da sinistra seduta: Paolina Moscatelli. In piedi: Lucia Signoriello,


E CHI
Savino Brandi, Carlina Clemente, Isa Veneziano. In lontananza: Ciccillo
Di Fidio fresco 65enne. VIENE

Un’altra donna
nel corpo dei
Vigili Urbani
Giuliana Veneziano, 32 anni, sunta alle dipendenze
coniugata e mamma di Chiara dell’Unione dei Comuni del Ru-
una bimba di 4 anni. bicone, con sede in Gatteo (FC),
Laureata in Giurisprudenza e successivamente dall’Unione
presso l’Università degli Studi dei Comuni Reno Galliera, con
di Foggia, dopo aver esercitato sede in San Giorgio di Piano
per qualche anno la professione (BO).
di avvocato, nel 2007 presta ser- Dal 01 settembre u.s., a se-
vizio a tempo determinato come guito di una selezione per mobi-
agente di polizia municipale lità volontaria esterna, è assunta
presso l’Unione dei Comuni Ta- quale agente di polizia munici-
voliere Meridionale. pale a tempo indeterminato,
Terminata questa esperienza dall’Unione dei Comuni Tavo-
e decisa ad intraprendere la car- liere Meridionale – distretto di
riera in Polizia Municipale, vin- Trinitapoli.
ce diversi concorsi e viene as-

In un anno 750.000 euro di multe!


Nel Bilancio di Previsione 2009 dell’Unione dei Comuni si
prevede di incassare dalle multe la somma di 750.000 euro più 10.000
euro per diritti di rogito.
Consiglieri e cittadini non riescono ancora a sapere se tale cifra
è stata raggiunta soprattutto dopo l’acquisto del nuovo Autovelox.
Tutte le numerose richieste in tal senso sono state da mesi completa-
mente ignorate.
DICEMBRE 2009 incomune 7
Il nuovo decalogo NOTIZIE IN BREVE
del consigliere Mo’ avast!
comunale casalino Le variazioni al bilancio di previsione 2009 portate nell’ultimo
Consiglio Comunale del 27 novembre 2009 hanno ricevuto un ulteriore
parere negativo da parte del Revisore dei Conti, che si aggiunge agli
La commissione “Statuto” del alla plebe che “lui studia, studia, altri precedentemente espressi in occasione dei bilanci preventivi e
Comune di Trinitapoli, dopo ampio studia”. consuntivi.
ed approfondito studio, ha elaborato Il Sindaco si è veramente irritato ed ha deciso di individuare un
il seguente decalogo per ridisegnare Articolo 6: il consigliere deve nuovo Revisore che pensi più positivo, che sia ottimista sui debiti
il ruolo del nuovo consigliere comu- espletare il suo mandato solo sulla del comune e che, soprattutto, si affidi alla divina provvidenza.
nale casalino, alla luce dei suggeri- sedia del consiglio comunale. Per
menti e della lunga esperienza degli strada deve camminare “muro muro”
assessori N. Di Feo, S. Lamacchia, per non farsi riconoscere dai cittadini
F. Aquilino, l’assistenza eloquente- come rappresentante del popolo. Mutatis mutandis
mente muta dell’assessore Samarelli
e lo sguardo compiaciuto del sindaco. Articolo 7: se nelle commissioni L’Assessore all’Urbanistica Giustino Tedesco si è accorto di
Consulente ed esperta del settore: ai consiglieri della minoranza è stata recente, dopo circa 5 anni dall’approvazione del Piano Regolatore
dott.sa Mariella Montanaro. Alla chi- concessa la grazia di proporre emen- Generale che “il mutarsi delle condizioni sociali, culturali ed ambientali
tarra Mauro Vitale. damenti ed esprimere opinioni, questi (quali?), il modificarsi delle esigenze e delle richieste connesse allo
devono rimanere segreti e non ripe- sviluppo economico (quali?), hanno reso vani gli sforzi compiuti
Articolo 1: il consigliere deve tuti in consiglio comunale perché i fino all’approvazione del vigente P.R.G., nato, di fatto, già vecchio
recarsi in Consiglio Comunale muni- cittadini presenti e quelli in ascolto ed avulso dalla realtà locale, e, pertanto, si ritiene necessario dotarsi
to del solo O.d.G.. non devono conoscere i dettagli del del P.U.G. (Piano Urbanistico Generale)”. (delibera di Giunta n. 97
Vietato l’uso di Agende del Co- dibattito politico. Il popolo potrebbe del 7/10/09).
mune, Testi Unici, Statuti, riviste ubriacarsi di democrazia. L’ex assessore ai LL.PP. del 2005, un tal Ing. Giustino Tedesco,
specializzate ed altro materiale infor- forse omonimo dell’attuale, non è riuscito a programmare neanche
mativo pericoloso. Soprattutto vietato Articolo 8: il consigliere che vo- per un quinquennio il nuovo assetto urbanistico della sua città. E se
studiare. glia visitare una struttura pubblica sbagliasse anche questa volta, chi pagherebbe le spese di progettazione
(ad esempio scuola pubblica, biblio- del nuovo Piano Regolatore?
Articolo 2: un impiegato conse- teca civica, palazzo comunale, cimi- Il precedente è costato alle casse comunali circa 500 milioni di
gnerà al consigliere le delibere ogget- tero, palestre, museo, ecc.) deve riem- vecchie lire.
to di valutazione una alla volta, se- pire un modulo distribuito dall’ufficio
condo l’ordine del giorno, della dott.sa Montanaro nel quale si
direttamente durante il Consiglio e deve indicare nome, cognome, qua-
le stesse saranno esaminate senza lifica, età, sesso, orario di visita, Rischi SWAP:
leggerle. Vietato controllare se siano eventuali accompagnatori, oggetti incrociamo le dita!
munite di pareri. In particolare, ob- che si intende portare con sé (telefo-
bligo del Revisore dei Conti di espri- nini, computer, macchine fotografi-
mere solo pareri positivi (si deve che, videocamere,registratore), abbi- La Puglia è la terza regione d’Italia, dopo la Lombardia e la
pure permettere!). Servirsi solo gliamento,intenzioni palesi e desideri Campania, nel ricorso agli strumenti derivati da parte delle ammini-
dell’indelebile timbro della dott.sa nascosti, durata della visita, richiesta strazioni locali. È quanto emerge dal supplemento al Bollettino
M. R. Marrone con su scritto: positi- dell’eventuale utilizzo dei bagni pub- statistico della Banca d’Italia. In particolare, la Lombardia contava
vo. blici (che sono pubblici e in quanto a giugno 53 amministrazioni sopra la soglia che impone la segnalazione
pubblici, bisogna specificare le inten- alla Centrale dei rischi. In Puglia sono invece 48 le amministrazioni
Articolo 3: i consiglieri di mino- zioni per le quali lo si utilizza), de- sotto osservazione per l’uso dei cosiddetti swap, gli strumenti di
ranza e quelli di maggioranza devono posito foto segnaletica onde evitare finanza derivata utilizzati soprattutto dal 2002 al 2005 dagli enti per
sorridere e alzare la mano solo quan- travestimenti. far cassa ricontrattando i propri mutui con le banche a tasso variabile.
do richiesta. Come si ricorderà, la Corte dei Conti aveva già lanciato l’allarme
Severamente proibito esprimere Articolo 9: in caso di prolunga- swap e dai risultati del questionario sottoposto dall’Anci ai Comuni,
opinioni personali e soprattutto non mento delle discussioni oltre la mez- qualche tempo fa, veniva fuori che il 95% dichiarava di essere in
va rispettato l’articolo del regolamen- zanotte, il consigliere di minoranza perdita, mentre il 5% sosteneva di aver ridimensionato le perdite con
to che consente ai consiglieri di pro- non può chiedere la pausa caffè o delle chiusure favorevoli.
porre argomenti all’O.d.G. (si devono panino. I consiglieri di maggioranza L’Amministrazione Comunale di Trinitapoli ha rifatto un nuovo
pure permettere!). possono, invece, bivaccare nella contratto con due banche nel 2007, con scadenza nel 2031. Ci
retrostante sala giunta. Solo al sindaco aspettano, pertanto, altri 22 anni di “rischio tracollo” legati alle pazzie
Articolo 4: sono tollerate tutte le è consentito ciondolare nell’aula con dei mercati finanziari e all’incoscienza della Giunta Comunale.
parolacce ed anche le espressioni aria di profonda insofferenza.
“non hai capito” e la parola
“ignorante” solo se urlate da Saverio
Lamacchia e Nicola Di Feo.
Articolo 10: è severamente vie-
tato citare articoli di legge o preten-
La trasparenza
dere riferimenti normativi negli atti non è un optional
Articolo 5: il consigliere comu- in quanto altamente offensivo nei
nale non può leggere giornali in con- confronti dei consiglieri meno istruiti. Siamo già in ritardo. Il Piano delle Opere Pubbliche ed il Bilancio
siglio. Unica eccezione: l’Assessore Se proprio è necessario, la citazione Preventivo del 2010 devono essere sin da ora argomento di discussione
Samarelli che, come “guest star” (non deve essere fatta con estrema cautela, tra i cittadini. Non basta più ascoltare cosa gli amministratori decidono.
iscritto) del PD, ha la facoltà di sfo- occhi bassi e voce flebile, dopo es- È ora di sapere perché vengono fatte determinate scelte, se rispondono
gliare durante tutta la durata del con- sersi cosparso il capo di cenere. ad esigenze reali, se sono le migliori possibili e se rispettano gli
siglio “il Sole 24 ore” per comunicare interessi collettivi delle persone e dell’ambiente. Il tutto accompagnato
da dati, statistiche, documenti e “conticini”.
TRAGICAMENTE VERO La partecipazione è assunzione di responsabilità nella selezione
Il decalogo potrebbe apparire un pezzo di satira dei si, ma anche nella motivazione dei no. Questo può essere ottenuto
politica. Non lo è. Quanto è scritto, anche se in solo attraverso una traduzione “leggibile” di ogni atto amministrativo
uno stile leggero, è l’effettiva registrazione della e soprattutto tramite una comunicazione istituzionale efficace che
concezione della vita politica di coloro che sostituisce al “MODELLO SAMELE GAETANO”, una informazione
corretta, professionale e rispettosa della libertà di opinione.
attualmente s-governano il nostro paese.
8 società DICEMBRE 2009

liscio”.

Michele e Loreta, Il ricordo più bello, invece,


è quello delle feste, “ogni volta
si pranzava tutti insieme con i

insieme da 65 anni figli, eravamo 25 o 30 persone,


e c’era sempre armonia. I nostri
65 anni di matrimonio sono stati
tutti belli perché siamo sempre
Al giorno di oggi se un all’epoca le ragazze non sposate coniugale Loreta ne ricorda an- stati bene insieme”, conclude.
matrimonio supera il primo non uscivano mai sole. Lui mi che uno, accaduto subito dopo A Loreta e Michele, esempio
anno di vita è già un successo. fissava, continua Loreta. E chi le nozze: “un giorno Michele di vero amore, facciamo i nostri
Crisi, ripensamenti, paure, conosce Michele, che oggi a 91 alzò la voce e mi disse anche più sinceri auguri.
incertezze, tradimenti. Sono anni ha ancora gli occhi di un una ‘brutta parola’; intervenne
questi gli ostacoli che contri- colore azzurro intenso, può im- però mio fratello che lo DANILA PARADISO
buiscono a rendere sempre maginare la profondità di quello rimproverò e da allora tutto filò
meno solide prima le coppie, sguardo.
poi le famiglie. “Insomma per farla breve,
Parlare di nozze d’argento la sera stessa quel giovanotto
o addirittura d’oro sembra quasi venne a casa mia, con la madre,
impensabile per i giovani di oggi per chiedere il fidanzamento”.
che in fatto di amore, condivi- Loreta rimane colpita dal no-
sione, stabilità e responsabilità me del ragazzo perché anche
hanno molto da imparare dalle suo fratello, morto giovanissimo
generazioni precedenti. per un attacco di appendicite, si
Un insegnamento può essere chiamava Michele.
sicuramente dato da Michele I due giovani si fidanzano
Acquafredda e Loreta Santa- ma durante le giornate si vedono
rella, residenti da sempre a talmente poco e sempre in pre-
Trinitapoli dove per diversi anni senza di genitori, zii o fratelli,
hanno avuto un’attività com- che difficilmente riescono a
merciale in via F.lli Cervi, che scambiare qualche parola. Non
hanno raggiunto un traguardo sopportando questa situazione,
importante: 65 anni di matri- dopo quattro mesi di fidanza-
monio. mento decidono di sposarsi.
I due sposini, infatti, si A distanza di 4 mesi dalle
unirono nel sacro vincolo nel nozze Loreta è incinta. Nel ‘45
lontano 28 ottobre del 1944. nasce, infatti, il primogenito
A raccontare la loro storia Pietro, che attualmente vive a
d’amore è Loreta che, avvolta Roma ed è musicologo. Arriva-
in una morbida coperta di lana no anche altri figli: nel ’49 i
rosa, lucidissima e con gli occhi gemelli, Francesca e Lorenzo;
vispi ricorda il primo incontro. nel ’52 il più piccolo, Giuseppe.
“Ero con mia madre e ci Dei quattro figli solo Francesca
fermammo a guardare delle e Giuseppe vivono a Trinitapoli.
posate che si vendevano per Loreta ricorda anche la vita
strada; il venditore ambulante lavorativa e coniugale: “ero io
era Michele ed andava in giro ad amministrare i beni e la casa,
per le strade del paese. Poi ri- afferma, mentre Michele lavo-
vidi quel giovane in chiesa. rava in giro per le città, io por-
Ricordo che era giugno, precisa tavo avanti la merceria”.
Loreta, perché facevo la Ma, come si sa, il matrimo-
‘tredicina’ a Sant’Antonio; ero nio non è fatto solo di momenti
con una signora anziana perché piacevoli; fra gli episodi di vita

Tanti auguri dai figli


Pietro, Lorenzo,
Anno V - Numero 5 - DICEMBRE 2009 Francesca e Giuseppe
Direttore Responsabile Editore
Nico Lorusso Centro di Lettura “GlobeGlotter” ai loro genitori,
Vice Direttore Distributore volontario
Antonietta D’Introno Gigino Monopoli Diodata Loreta Santarella
Segretaria di Redazione Fotografie
Veronica Tarantino Autori vari
Direzione e Redazione
e Michele Acquafredda
Registrazione
Iscr. Reg. Periodici Trib. Foggia
n. 414 del 31/03/2006
Via Staffa, 4 - Trinitapoli BT
Tel. 0883.634071 - Cell. 340.1206412
per il loro
info@globeglotter.it
65º Anniversario di Matrimonio
Stampa: Grafiche Del Negro
Via Cairoli, 35 - Tel. 0883.631097 - Trinitapoli Bt - delnegrolina@virgilio.it festeggiato il 28 ottobre 2009
DICEMBRE 2009 società 9

Ricordando Tonino Zingrillo,


il professore
Ho avuto la fortuna, durante la rola ed espressi un giudizio molto
mia breve vita di insegnante di critico sul tempo prolungato. Toni-
scuola media, di conoscere Tonino no Zingrillo ed Antonietta
Zingrillo, grande collega ed ancora D’Introno, presenti, sbiancarono
più grande amico. L’inizio della poiché erano convinti di avere in
nostra amicizia fu abbastanza sin- me un sostenitore, mentre il mio
golare. Nel 1981 vinsi un concorso intervento fu abbastanza duro e
a cattedra alla tenera età di 45 anni bocciai nel modo più assoluto il
e dopo aver insegnato due anni al tempo prolungato perché voleva
nord, chiesi ed ottenni il trasferi- scimmiottare i “colleges anglosas-
mento alla scuola media di Trinita- soni e americani senza strutture
poli. adeguate, costringendo gli alunni
Parlando del più e del meno, un sia pure per due giorni la settimana
giorno Tonino mi chiese a stare tra i banchi per otto ore,
“Emanuele tu da dove vieni?”, io neanche fossero robot”.
gli risposi, con l’accento settentrio- Tonino ed Antonietta rimasero
nale stretto, che venivo da Novara senza parole ed evitarono di attac-
dove avevo lavorato 25 anni alla carmi pubblicamente in quanto
C.G.E.(Compagnia Generale di “sindacalista della C.G.I.L. con 25
Elettricità). Tonino, quando io pro- anni d’esperienza”.
nunciai la C.G.E. capì la C.G.I.L., Per anni, dopo questa esperien-
il sindacato. In quel periodo, si za comune, abbiamo riso ricordan-
parlava a scuola per la prima volta, do la confusione tra i due acronimi:
della possibilità di svolgere il tempo C.G.E. e C.G.I.L.
prolungato. Tonino Zingrillo pensò che io
Il Preside, Tommaso Sarcina, fossi un sindacalista dissidente e
convocò un’assemblea di docenti, ben si guardò quella sera dal rispon-
sindacalisti ed associazioni per di- dermi e dal rivendicare con forza
scutere sull’argomento. Ovviamen- la sua posizione. Cosa che fece
te i sindacati, e quindi la C.G.I.L., ripetutamente, invece, nelle nume-
erano favorevoli, perché più gente, rose passeggiate serali sulla villa
sia docenti che personale ATA, che seguirono a quell’episodio.
avrebbe lavorato. Durante
l’accanito dibattito, io chiesi la pa- EMANUELE LIONETTI

A destra. Maria Cannone, la donna che si è dipinta


con maestria e caparbietà la facciata della sua casa. foto Michel

L’artista Acqua bene


Primo di Gennaro comune
terrà un concerto “MALEDETTI PRIVATIZZA-
RI…!” Non posso usare altra
zione dell’acqua è una scelta che
sarà pagata a caro prezzo dalle clas-
in gennaio presso la espressione per coloro che hanno
votato per la privatizzazione
si deboli di questo paese (bollette
del 30-40% in più, come minimo),
dell’acqua, che quella usata da Gesù ma soprattutto dagli impoveriti del
Chiesa Cristo Lavoratore nel Vangelo di Luca, nei confronti
dei ricchi: ”Maledetti voi ric-
mondo. Se oggi 50 milioni all’anno
muoiono per fame e malattie con-
chi….!” nesse, domani 100 milioni moriran-
Maledetti coloro che hanno vo- no di sete. Chi dei tre miliardi che
tato per la mercificazione vivono oggi con meno di due dollari
dell’acqua. al giorno, potrà pagarsi l’acqua? “
Noi continueremo a gridare che Noi siamo per la vita, per
l’acqua è vita, l’acqua è sacra, l’acqua che è vita, fonte di vita. E
l’acqua è diritto fondamentale uma- siamo sicuri che la loro è solo una
no. vittoria di Pirro. Per questo chiedia-
E’ la più clamorosa sconfitta mo a tutti di trasformare questa
della politica. È la stravittoria dei ‘sconfitta’ in un rinnovato impegno
potentati economico-finanziari, del- per l’acqua, per la vita , per la de-
le lobby internazionali. È la vittoria mocrazia. Siamo sicuri che questo
della politica delle privatizzazioni, voto parlamentare sarà un
degli affari, del business. “boomerang” per chi l’ha votato.
A farne le spese è “sorella Il nostro è un appello prima di
acqua”, oggi il bene più prezioso tutto ai cittadini, a ogni uomo e
dell’umanità, che andrà sempre più donna di buona volontà .Dobbiamo
scarseggiando, sia per i cambiamen- ripartire dal basso, dalla gente co-
ti climatici, sia per l’aumento de- mune, dai Comuni.
mografico. Quella della privatizza- ALEX ZANOTELLI
10 animal-mente DICEMBRE 2009

Laila, la mascotte Da un momento all’altro


200 cani rischiano lo sfratto
di “Sinistra e Libertà” L’impegno di consiglieri ed amministratori e la sensibilità di
molti cittadini hanno consentito negli anni passati di assicurare un
minimo di assistenza pubblica ai randagi. Non è sufficiente, ma è
pur qualcosa. Ora l’attuale Amministrazione Comunale, nonostante
la presenza nel suo seno di un animalista convinto,come il Dott.
Flaminio Aquilino, ha cancellato definitivamente dall’elenco del
Piano delle Opere Pubbliche 2010/2012 la speranza di costruire il
canile comunale che fugherebbe il pericolo imminente di avere per
strada 200 cani sfrattati da una struttura in vendita per fallimento
della proprietà. Molti cittadini hanno più volte sollecitato il Comune
anche con una Petizione Popolare che da mesi non riceve alcuna
risposta, nonostante le ripetute interrogazioni consiliari del gruppo
“L’Alternativa”.

Lei è Laila, una cagnolina di 10 mesi, trovata a Torremaggiore il


giorno di San Valentino sotto un forte temporale da una signora amante
degli animali che però non poteva tenerla con lei.
Adottata da Ilaria e Luigi il 21 febbraio 2009.
Vive in casa, non si stanca mai di giocare, riempie le giornate di
esuberanza, è molto affettuosa e non vede l'ora che la sera torni Luigi
per andargli a prendere il pigiama!
È diventata la mascotte del circolo di “Sinistra e Libertà” dove i
compagni la aspettano tutte le sere per offrirle un bicchiere d'acqua e
tante coccole.

Contributo del comune


per i randagi Padre Bernardino con la cagnolina
In favore dell’Associazione APAC (Associazione Protezione paraplegica Birillina e Capretta,
Animali – Cerignola) il contributo per l’anno 2009 è di 26.422,80
euro, somma versata in rate mensili per custodia, assistenza ed
entrambe morte avvelenate da due
alimentazione dei cani randagi custoditi presso il canile sito in umani disumani.
Trinitapoli in via Torraca, contrada Motta.

Una storia
commovente
di una grande
amicizia nata tra
un cane
giocherellone ed
il sig. Michele Di
Vincenzo.
Suo figlio Franco
lo ha curato
dopo averlo
raccolto morente
in seguito ad un
investimento
automobilistico.
Da allora non
si sono più
separati. foto Francesco Mele
DICEMBRE 2009 agricoltura 11
L’agricoltura italiana è in crisi e
le prospettive future sono molto in-
certe.
Nel confronto tra il 2009 e il
2008 i prezzi agricoli all’origine
La dimensione
hanno subito una contrazione media
del 13,1%.
Il dato raggiunge punte decisa-
mente più negative se scorporato per
singole produzioni:
della crisi agricola
• a marzo 2009, i prezzi nei concimi (quasi del 50%), 2009. si vuole garantire all’agricoltura
all’origine dei cereali hanno fatto sull’energia motrice (quasi del 20%), Tra le cause della crisi vi è cer- nell’economia del paese.
registrare un calo rispetto al marzo nelle sementi (oltre il 13%) e sui tamente anche un mercato “viziato” Per quanto sopra, CIA,
2008 del 46,4%; mangimi (quasi del 12%). da produzioni che concorrono con Confagricoltura e Copagri hanno
• le quotazioni dei vini e degli I prezzi degli investimenti (mac- prezzi bassissimi, spesso con nessuna affidato all’assessore regionale Dario
oli d’oliva hanno avuto una contra- chine, attrezzature varie, etc.) sono garanzia sul piano igienico-sanitario Stefano le proposte che seguono per-
zione rispettivamente del 26,2% e aumentati del 4,9%. Il costo del la- e frutto di sistemi di lavoro privi di ché le illustrasse il 16 novembre alla
del 24,6%. voro dipendente è aumentato dello tutela. riunione del coordinamento naziona-
Nel confronto agosto 2009 e ago- 0,7%. Aggiungasi a tutto ciò che la leg- le degli assessori regionali alle poli-
sto 2008 i prezzi di frutta e ortaggi Dal 2003 ad oggi, il trend dei ge Finanziaria del 2010 congela le tiche agricole e poi al Ministro Zaia.
sono diminuiti del 29,8% e del prezzi agricoli all’origine è nettamen- previsioni già previste nella manovra L’assessore Stefano è stato sostenuto
15,9%. te più basso rispetto a quello dei dello scorso anno rinviando nuovi da una folta delegazione di agricoltori
A ciò va aggiunto che i prezzi prezzi al consumo. impegni a quando saranno noti i ri- pugliesi che, come è noto, si sono
dei consumi intermedi Neanche la politica della qualità scontri sull’applicazione dello scudo riuniti sotto Palazzo Chigi.
dell’agricoltura (concimi, sementi, è riuscita a tamponare adeguatamente fiscale. Presente anche una delegazione
mangimi, antipa-rassitari, energia, la perdita di reddito dei produttori: È, invece, urgente che la politica di agricoltori di San Ferdinando di
altri beni e servizi) sono aumentati i consumi delle filiere DOP e IGP nazionale decolli subito con scelte Puglia.
su base annua dell’11,3%. sono calati del 4% nel 2008 rispetto determinanti e strategiche che chia- Il Governo ad oggi non ha ancora
I maggiori aumenti si sono avuti al 2007 e del 3% nel primo semestre riscano davvero quale è il ruolo che fornito alcuna risposta.

Le proposte di CIA, Confagricoltura e Copagri


portate dall’assessore regionale Dario Stefano
al coordinamento nazionale degli assessori
all’agricoltura il 16 novembre 2009
• il ripristino del Fondo di So- A quest’ultimo proposito: Gasolio agricolo a • consorzi di bonifica e di
lidarietà Nazionale, facendone una • riduzione del cuneo fiscale irrigazione
misura permanente, con una do- per le aree non agevolate del Centro Trinitapoli: utenze. • imprese agromeccaniche per conto
tazione sufficiente a coprire anche e del Nord (6milioni di euro); terzi iscritte al registro delle
le annate 2008 e 2009 (250milioni • estensione della Tremonti Ter (1) L’agevolazione fiscale sui imprese.
di euro); alle imprese individuali per gli in- carburanti agricoli rappresenta per L’accisa sul gasolio agricolo è
• la proroga delle agevolazioni vestimenti in macchinari e attrez- il mondo agricolo una delle misure ridotta al 22% e per le serre la
contributive per zone montane e zature agricole (300milioni di eu- più importanti per l’abbattimento riduzione è totale.
svantaggiate (200milioni di euro); ro); dei costi di produzione. Con deliberazione della Giunta
• l’accesso al credito a tassi • rifinanziamento agevolazioni Spetta a: Regionale dell’1.7.2008, sono stati
agevolati con garanzia pubblica tributarie per riordino fondiario • aziende agricole iscritte nel aumentati i quantitativi di gasolio
(per il sostegno agli istituti bancari (140 milioni di euro); registro delle imprese agricolo e individuati nuovi lavori
lo Stato ha già determinato parti- • riduzione del 50% dell’IVA • cooperative agricoli da ammettere al beneficio
colari condizioni di sostegno ad per l’acquisto delle materie prime • aziende agricole delle istituzioni dell’impiego agevolato.
altri settori produttivi); e la fissazione al 4% dell’IVA sulle pubbliche
• la sospensione delle procedure nuove strutture realizzate
di riscossione dei crediti maturati nell’ambito del Piano di sviluppo
dagli istituti di credito nei confronti
delle imprese agricole e la rateiz-
zazione delle passività;
rurale;
• estensione del credito
d’imposta per gli investimenti
La Regione
• il ripristino del finanziamento all’intero territorio nazionale;
dei contratti di filiera mediante le
risorse (400 milioni di euro) a tal
proposito accantonate nel Fondo
• aumentare la dotazione finan-
ziaria per il credito d’imposta per
l’imprenditoria giovane, raddop-
contro il lavoro nero
Sul BURP n. 191 del 30 novembre è stato pubblicato il regolamento
per le Aree Sottoutilizzate (FAS); piando i massimali per ogni singolo attuativo della Legge Regionale 28/06 di contrasto al lavoro irregolare.
• l’erogazione dell’aiuto di intervento; Da questo momento, dunque, il regolamento è in vigore e tutti i bandi
Stato fino a 15mila euro per • proroga dell’accisa zero sul e gli avvisi pubblici della Regione e delle Società partecipate devono
azienda, così come accordato dalla gasolio a valere per l’intero settore essere redatti inserendo una particolare clausola di riferimento allo stesso.
Commissione europea; agricolo e riduzione al 4% Questa consentirà alla Regione, così come è prescritto, di intervenire
• la pronta messa a disposizione dell’aliquota IVA sui carburanti in caso di mancata applicazione dei contratti di lavoro nazionale ed
degli aiuti per la diversificazione utilizzati nelle attività agricole a aziendale con sanzioni, fino alla revoca dei finanziamenti pubblici
produttiva nel settore bieticolo- tutto il 2010 (1); destinati alle imprese vincitrici dei bandi.
saccarifero (43 milioni di euro); • sospensione dei contributi Il contrasto al lavoro nero ed irregolare in Puglia ha dichiarato
• sgravi e incentivi tributari e INPS; l’Assessore Losappio – viene dunque potenziato con un regolamento
contributivi per la riduzione dei • utilizzo degli stanziamenti che traduce in atti e fatti gli impegni della legge 28. Auspico che questo
costi produttivi ed amministrativi, non spesi per gli ammortizzatori; serva non solo per i lavoratori ma anche per la crescita del sistema
per contribuire a sanare le perdite • massima diffusione d’impresa che non può puntare sul costo del lavoro per migliorare la sua
reddituali e per far ripartire gli dell’autocertificazione. competitività nel mercato globale.
investimenti.
12 agricoltura DICEMBRE 2009

Come si strumentalizza
la rabbia degli agricoltori
Un esempio di cattiva politica
Il 24 novembre si è riunito il
consiglio comunale di Trinitapoli
per discutere dello stato di crisi
dell’agricoltura.
Non è stato facile arrivarci.
I proponenti, Rosanna Izzillo,
Pasquale Lamacchia e Silvestro
Elia, sostenuti dal gruppo
L’Alternativa, hanno dovuto su-
perare gli ostacoli frapposti dal
sindaco e dagli altri capigruppo
della maggioranza. Ci sono riusciti
grazie all’intervento del Presidente
del Consiglio Giacomo Triglione.
Non riuscirono, però, a convincere
né il sindaco, né Geremia Buona-
rota e né gli assessori che era op-
portuno presentarsi al Consiglio
con un documento unitario al riparo
dalle tentazioni di protagonismi,
considerato che tutte le rappre-
sentanze del mondo agricolo ave-
vano ormai condiviso lo stesso
elenco di rivendicazioni e che era
utile, anzi indispensabile, mante-
nere di fronte al governo nazionale
una forte unità tra tutte le orga-
nizzazioni professionali e i gruppi
politici.
Ma non ci fu niente da fare! Consiglio Comunale all’aperto del 24 novembre 2009. Ordine del giorno: Crisi Agricola.
Si preferì presentarsi in consi-
glio comunale come una armata
Brancaleone pronta, come avvenne,
a buttarsi le torte in faccia. o addirittura a parlarne male e co- tonietta D’Introno e Silvestro Elia, teatrino.
L’amministrazione comunale, munque a far credere che stavano i trattori presenti miracolosamente Concludeva il sindaco che dopo
per bocca dell’assessore Samarelli, dicendo cose diverse. si sono messi in moto tutti insieme, aver consentito ai suoi assessori di
presentò una sua proposta, Di Feo Li accomunava soltanto impedendo, con il rumore assordan- disorientare gli agricoltori con le
ne contrappose un’altra a nome del l’ostilità nei confronti del governo te, che si potessero ascoltare gli loro proposte demagogiche, dopo
suo partito, Giustino Tedesco parlò regionale, da Buonarota a Di Feo interventi. Il tutto con Geremia aver trasformato il consiglio nella
a nome di sé stesso, Buonarota sino a Tedesco, che non si preoc- Buonarota che dirigeva l’orchestra fiera delle vanità, dopo aver assisti-
parlò a nome degli agricoltori au- cupavano neanche di apparire igno- e un sindaco che non diceva una to indifferente alla violenza consu-
tonomi riuscendo a non aggiungere ranti urlando che spettava alla re- parola per soffocare una orchestra- mata in danno di due consiglieri,
alcunché, Antonietta D’Introno, gione fare quello che invece spetta zione di chiaro stampo fascista. invocava (udite udite) civiltà e mo-
Silvestro Elia e Pasquale Lamac- al governo nazionale. Toccava, infine, a Silvestro Elia derazione! Se non fossimo in un
chia, riallacciandosi a Samarelli, Il più sprovveduto degli agricol- togliere dall’imbarazzo momento grave, verrebbe proprio
illustrarono le analisi che tori sa che non è competenza della l’Amministrazione chiedendo di da ridere.
l’assessore aveva attinto dalla regione finanziare il fondo di soli- far calare il sipario su quel patetico
piattaforma della CIA. darietà nazionale o ridurre l’IVA
L’aspetto paradossale stava nel sull’uva da vino o equiparare il
fatto che ciascuno degli assessori costo del carburante agricolo a quel- Il gruppo L’Alternativa ha proposto
si sforzava di apparire originale e lo dei pescatori e così per ogni altro
di distinguersi dai colleghi ma, non punto della piattaforma rivendica- di diminuire del 10% l’indennità di
riuscendovi, vi sopperiva autoe- tiva.
logiandosi per avere partecipato a Un consiglio comunale, tra
questo o a quel corteo nei comuni l’altro, gestito a dimensione carica degli amministratori comunali,
… viciniari, avendo dimenticato di “condominiale”. Trinitapoli è
dedicarsi a Trinitapoli (si pensi alla l’unico paese che ha accuratamente che annualmente ammonta a
seduta del Consiglio dell’Unione evitato di coinvolgere nella lotta le
dei Comuni del 16 novembre sulla
crisi della Agricoltura dove
organizzazioni professionali (CIA,
Confagricoltura e Coltivatori Diret-
152.365,00 euro, e di inserire in bilan-
l’assessore Buonarota lesse il do- ti) che non ha invitato deputati e
cumento della CIA ad una sala senatori, consiglieri provinciali e cio per il settore Agricoltura e la pro-
vuota non avendo avvisato nessun regionali. Resta da spiegare ai con-
agricoltore!) e quando riuscivano tadini come la crisi agricola si possa mozione dei prodotti agricoli locali
durante gli interventi, a ritornare affrontare senza il contributo delle
sull’argomento, con esiti veramente istituzioni politiche. Misteri di Ge- stanziamenti superiori agli attuali
comici, tutti si riferivano alla remia Buonarota!
piattaforma della CIA e della Non sono mancati anche episo-
CONFAGRICOLTURA, stando di di inciviltà. Per ben due volte, 3.000,00 euro.
attenti, però, a non nominarle mai quando hanno preso la parola An-
DICEMBRE 2009 agricoltura 13
660 milioni di euro per il comparto
agroalimentare pugliese
A tanto ammontano le risorse Le risorse disponibili per sin- un proprio documento strategico A disposizione risorse per 279
messe a disposizioni dalla Regione golo PIF variano tra livelli minimi territoriale con i fabbisogni di in- milioni di Euro, incrementabili di
Puglia con 3 bandi pubblicati il 15 e massimi – differenziati per filiera tervento sulle proprie aree. ulteriori 14 milioni di Euro per
ottobre. – compresi tra circa 150.000 Euro Si mira al miglioramento della investimenti dedicati alla produ-
Si tratta del 45% della dota- e 12.750.000 Euro. Scadenza delle qualità della vita e alla diversifica- zione di energia da biomasse.
zione finanziaria di cui dispone il domande entro 90 giorni dal ban- zione economica nelle zone rurali, Sarà possibile coprire di fatto
Programma di Sviluppo Rurale do. la creazione di microimprese, la tutto il territorio regionale, ripar-
(PSR) per il periodo 2007/2013 fornitura di servizi alla persona, la tendo le risorse tra 25 aree.
(BURP n. 162 del 15.10.2009). 2) Insediamento di giovani agri- tutela del patrimonio rurale, Contributo minimo 9 milioni
Una somma cospicua che si coltori: il bando è rivolto a coloro l’incentivazione delle attività turi- di Euro e massimo di 14,5 milioni
aggiunge ai circa 280 milioni di che, avendo un’età compresa tra i stiche, la cooperazione tra territori di Euro.
Euro già precedentemente attivati 18 e i 40 anni, vogliano diventare rurali.
per interventi agro-ambientali, per imprenditori agricoli. A costoro
indennità ad agricoltori operanti andrà un premio compreso tra i
in zone svantaggiate e in aree 25.000 e i 45.000 Euro in funzione UFFICIO AGRICOLO
montane. dell’area di insediamento. Il con- DI ZONA DI TRINITAPOLI
Questi i principali elementi dei tributo viene concesso a patto che SERVIZIO U.M.A.
bandi: il giovane presenti un Piano di
sviluppo dell’azienda che preveda
1) Progetti integrati di filiera un fabbisogno di lavoro per almeno COMUNI SERVITI NUMERO PRATICHE EVASE
(PIF): il bando mette a disposi- 2.200 ore all’anno. (ANNO 2008)
zione delle imprese agricole di L’avviso prevede un totale di
trasformazione di prodotti agricoli 96,5 milioni di Euro e consente TRINITAPOLI N. 671
afferenti alla medesima filiera circa l’ammodernamento delle aziende
200 milioni di Euro, in grado di agricole, il miglioramento delle
generare investimenti complessivi competenze dell’imprenditore, S. FERDINANDO DI P. N. 587
di quasi 400 milioni di Euro. Le l’adesione a sistemi di qualità.
risorse sono ripartite fra tutte le Si prevede di consentire
principali filiere agricole regionali l’insediamento di quasi 5.000 gio- MARGHERITA DI S. N. 50
(cerealicola, olivicola, ortofrutti- vani imprenditori.
cola, vitivinicola, lattiero-casearia, Prima graduatoria: 1 febbraio
zootecnica da carne, silvicola). 2010.
Si mira all’ammodernamento TOTALE PRATICHE N. 1308
delle aziende agricole, al miglio- 3) Gruppi di Azione Locale
ramento delle strutture di trasfor- (GAL): l’avviso rappresenta il
mazione, al miglioramento della compimento della prima fase di NEL 2009 LE PRATICHE HANNO GIÀ SUPERATO LE
qualità e alla valorizzazione selezione di partenariati locali pub- 1500 UNITÀ
commerciale dei prodotti. blico-privati che hanno presentato

Piazza
Umberto I
Luglio 1969

• • • • •

Manifesta-
zione dei
braccianti
agricoli
per il
rinnovo del
contratto
collettivo.
14 tempodicrisi DICEMBRE 2009

Provvedimenti anticrisi Abolizione


delle tasse
L’assessore al Lavoro e For-
mazione Professionale, Michele
soccupati ultracinquantenni
per i quali la Regione mette a
di ammortizzatori sociali. Sarà
sufficiente una loro domanda.
sulla benzina
Losappio ha presentato i più disposizione 5 mln di euro del Ugualmente potrà avvenire per La Legge Regionale n. 21
recenti provvedimenti anticrisi Fondo Sociale Europeo. Il Ban- i lavoratori la cui mobilità è ces- del 12 ottobre 2009, ha disposto
licenziati dall’Assessorato. Di do prevede la formazione da par- sata nel corso del 2008 sulla base l’abrogazione dall’1 novem-
seguito, una sintesi dei provvedi- te di Enti ed Organismi accredi- della legge 223/91. Si prevede bre 2009 dell’Imposta Regio-
menti, che sono immediatamente tati alla “formazione in continuo” un esborso di circa 10 mln di nale sulla benzina per autotra-
esecutivi: 1). La Delibera di dei disoccupati che riceveranno euro. 4). La Delibera predisposta zione fissata in euro 0,0258 per
Giunta Regionale n. 1950 del 20 una indennità di frequenza pare e presentata agli Uffici della litro di benzina erogato.
ottobre 2009 finalizzata ad inte- a 500 euro al mese per tre mesi Giunta finalizzata alla stabiliz- L’imposta colpiva
grare il salario dei lavoratori che per complessivi 1500 euro. La zazione dei lavoratori social- l’erogazione delle benzine de-
sono oggetto di un contratto di formazione ricevuta potrà con- mente utili (LSU) mediante ver- stinate al consumo per autotra-
solidarietà, cioè quel contratto sentire nuove occasioni di reim- samento da parte della Regione zione fornite dagli impianti di
aziendale che prevede una ridu- piego sul mercato del lavoro. 3). di 10.000 euro ad ATO ed Enti distribuzione ubicati nel territo-
zione delle ore di lavoro e del L’accordo ratificato nella Com- pubblici e di 14.000 euro a so- rio della Regione Puglia.
corrispettivo salario per consen- missione Regionale per le politi- cietà private per incrementare Il provvedimento, pertanto,
tire all’azienda di superare la fase che del lavoro con il quale una la raccolta differenziata. Impor- determinerà la riduzione del
di crisi. La delibera contiene un parte dei fondi destinati dalla to a disposizione: 1 mln di euro. prezzo della benzina alla pom-
bando per 4 mln di euro e preve- Regione agli ammortizzatori so- Con questi provvedimenti pa: il consumatore usufruirà,
infatti, di un vantaggio fiscale
de una integrazione fino al 20% ciali in deroga sarà indirizzata a l’ammontare dei finanziamenti pari all’imposta regionale + la
del monte ore non retribuito. I pagare 4 mensilità, pari a com- impegnati dalla Regione nelle quota di IVA gravante su di
lavoratori riceveranno diretta- plessivi 2800 euro, a quei lavo- politiche antirecessive da luglio essa, per un totale di circa 3,1
mente un assegno INPS per tale ratori che nel corso del 2008 non ad oggi sale a 131 mln di euro. centesimi al litro.
importo. 2). Il bando per i di- hanno beneficiato, pur potendolo,

Consiglio Comunale all’aperto del 24 novembre 2009. Ordine del giorno: Crisi Agricola.

La conferenza dei capigruppo, dopo il Consiglio


Comunale, ha deliberato un documento unitario
a sostegno delle rivendicazioni degli agricoltori.
DICEMBRE 2009 inregione 15
Bollenti Spiriti

LA POLITICA DEL GOVERNO


VENDOLA PER I GIOVANI
La “Rivoluzione gentile” del Go- state investite sul futuro dei giovani politico-finanziario in materia di pugliesi, valorizzandone la creatività,
verno Vendola è praticamente partita pugliesi, nella speranza concreta che politiche giovanili noto come le competenze e le capacità profes-
dall’attenzione, unica ed originale, fughe di cervelli di massa come nel “Bollenti spiriti”. sionali.
al mondo dei giovani e della loro passato non se ne debbano più vive- Lo scopo del progetto, un insie- Da allora, Bollenti Spiriti ha re-
formazione. re. me di interventi ed azioni dedicate, alizzato alcune importanti iniziative,
Ingenti le somme, le risorse Risale al novembre del 2005 la è quello di favorire la crescita cultu- snodatesi in varie direzioni e con
d’ogni genere e le energie che sono nascita del documento d’indirizzo rale, economica e sociale dei giovani l’apporto di tutta la Giunta regionale.

Contratti etici giovanili


Si è partiti con la sottoscri- formazione (anche all’estero) e di poter frequentare tali master IN CIFRE
zione di “Contratti Etici creando le condizioni per una senza il bisogno di dover arran- Le richieste pervenute sono
Giovanili” per lo svolgimento messa a frutto delle competenze giarsi in mille lavoretti o di pe- state 6.753, di cui ben il 62,78%
di “Borse di studio di specializ- acquisite proprio al servizio del sare sulle spalle delle famiglie. costituito da donne; le richieste
zazione e perfezionamento post- sistema-Puglia. A questo prima chiamata del- poi ammesse e finanziate sono
laurea ed attività formative I giovani che hanno scelto di la Regione Puglia hanno risposto state 4.436 per un impegno di
elevate”. (Avviso n. 5/2006, frequentare un master, in Italia in migliaia (vedi box a lato), spesa complessivo di 57.380.000
Burp n.38 del 23/3/06). o all’estero, sono stati rimborsati tanto che l’esperienza, a furor di euro.
Lo scopo della Regione è non solo del costo del master di popolo, ha avuto bisogno di Dieci i giovani trinitapolesi
stato quello di investire sui gio- stesso, ma hanno ricevuto una essere immediatamente replica- che hanno potuto usufruire di
vani pugliesi, favorendone la somma che ha consentito loro ta. borse di studio, per un ammon-
tare totale di 170.000 euro.

Altro intervento assai


Laboratori umani
parole dei realizzatori, quello che è utilizzando la creatività artistica centro in via Marconi, confinante
interessante, che ha coinvolto giovani stato fatto nell’area di Trinitapoli, quale strumento di approccio con l’attuale auditorium comunale
pugliesi volenterosi e fantasiosi, è San Ferdinando di Puglia e sistemico sia di tipo tecnico (una ex chiesa sconsacrata). Inoltre
stato quello denominato Laboratori Margherita di Savoia: il progetto economico che di tipo qualità alla struttura è annessa una scuola
Urbani. “Nuovi tappeti volanti”. “immateriale”. media ed una palestra che, dopo il
Con questo strumento sono stati “Oggi il mondo giovanile ha Per quanto riguarda il comune trasferimento di questi in altri luoghi,
finanziati 71 progetti per bisogno di dotarsi di elementi di di Margherita di Savoia, l’immobile potranno essere rifunzionalizzati per
ristrutturare circa 150 edifici novità per affrontare le sfide del oggetto di intervento si trova nel attività diverse in ambito culturale
abbandonati in tutta la regione e futuro, di cui i giovani stessi saranno centro della città. Gli interventi di levatura sovracomunale.
trasformarli in laboratori da i reali protagonisti. Il progetto previsti sono finalizzati a trasformare Per San Ferdinando di Puglia
dedicare all’espressione e alla “Nuovi Tappeti Volanti” deve un immobile, precedentemente l’immobile oggetto di intervento si
creatività giovanile, il tutto per una pertanto diventare una qualificata adibito ad abitazione, in un centro trova in piazza Umberto I. Il progetto
spesa complessiva di circa 50 milioni opportunità culturale e sociale in di aggregazione giovanile, orientato prevede la valorizzazione a Centro
di euro. quanto raccorda tre azioni: le alla cultura cinematografica. Culturale Polivalente mediante la
politiche giovanili, la loro Nel comune di Trinitapoli destinazione della sala Di Pillo e
integrazione con il sistema formativo l’immobile oggetto di intervento si dell’aula informatica adiacente ad
Tanti, diversi ma tutti interessanti e con il mondo del lavoro e trova in via Marconi. Gli interventi attività per la produzione e
i progetti di “Laboratori urbani”, ma laboratorio di nuove esperienze di riguarderanno parte del primo piano formazione musicale”.
qui vogliamo raccontarvi, con le integrazione sociale urbano; il tutto del complesso museale ubicato nel

Ritorno al Futuro 1 e 2
Da marzo 2008, il contratto etico nel mercato del lavoro, è possibile IN CIFRE
ha cambiato nome: si chiama “Ritorno inserire il curriculum in una banca dati Le richieste pervenute sono state 7744, per un importo che supera i
al Futuro” ed è interamente gestito a disposizione delle imprese pugliesi. 50.000.000 di euro.
dall’Assessorato al Lavoro e alla For- Il progetto “Ritorno al futuro” si Il primo Avviso ha visto il prevalere di borse per studi nel campo
mazione Professionale. è articolato in due Avvisi, il n° 1/2008 dell’ecologia (42,72%) rispetto a quello scientifico (20,06%) e umanistico
Si fa un patto etico: la Regione (Burp n. 176 suppl. del 13/11/08) ed (37,23%).
paga gli studi di specializzazione che il n° 4/2008 (Burp n. 66 suppl. del La maggior parte di queste borse sono state “spese” in Puglia e aree
il giovane decide di fare in Puglia, in 4/5/09). limitrofe (50,25%), mentre nel resto d’Italia (36,90%) si è svolta la gran
Italia o all’estero, e lui/lei si impegna Anche questo “Ritorno al futuro” parte delle altre attività di studio, relegando l’Estero (11,07%) e l’etere (studi
a tornare in Puglia per mettere a dispo- ha avuto un successo incredibile (vedi on-line preferiti dall’1,78% dei giovani richiedenti) a fanalini di coda.
sizione della collettività le sue compe- box a lato) e costituisce motivo valido Il secondo avviso ha ricalcato più o meno lo stesso andamento in quanto
tenze. In questo modo si possono rag- per replicare negli anni a venire questo a sede di destinazione (Puglia 43,86%, Italia 41,24%, Estero 10,90%, on-
giungere le aspettative di entrambi: la tipo di progettualità. line 4%).
realizzazione personale del giovane Sempre che…sempre che non ri- I soggetti residenti a Trinitapoli, che hanno fatto richiesta di borsa di
pugliese e la crescita dell’intera comu- tornino i barbari alla Regione Puglia studio e sono stati ammessi al beneficio, sono stati 13 per il primo Avviso
nità. e facciano terra bruciata delle risorse e 10 per il secondo.
C’è di più: per facilitare l’ingresso umane fino a cinque anni fa ignorate!
16 inregione DICEMBRE 2009

Progetti e master di giovani


trinitapolesi finanziati dalla Regione

Parte Ritorno 20 ottobre 2009


la Giunta Regionale delibera:
al Futuro 3 16 milioni di euro per 220
Borse di studio ai ricercatori
Il 2 dicembre l’assessorato alla all’Estero. La Regione ha destinato,
Formazione Professionale ha avvia-
to la terza edizione di Ritorno al
per questo obiettivo 19 milioni di
euro: 7.500 euro per Master svolti
universitari
Futuro, un bando pubblico che con-
sente alla Regione di pagare i ma-
in Puglia, 15.000 euro se svolti in
Italia, 25.000 euro se svolti
e 20 milioni di euro per
ster post-Laurea ai ragazzi e alle
ragazze pugliesi che intendono
all’estero e 3.000 euro se volti on-
line.
le imprese che investono
completare la propria specializza-
zione professionale in Italia o
Le domande vanno presentate
entro il 22 gennaio 2010.
in ricerca
DICEMBRE 2009 inregione 17

Principi attivi: il salto di qualità


Principi Attivi è la nuova idea per lo sviluppo sociale, economico • Idee per la tutela e la valo- opportunità, apprendimento, acces-
di Bollenti Spiriti, realizzata e territoriale della Puglia, in coe- rizzazione del territorio so al lavoro, impegno civile, lega-
dall’Assessorato alla Trasparenza renza con la strategia indicata dal es.: sviluppo sostenibile, turismo, lità etc.).
e Cittadinanza Attiva. Documento Strategico Regionale. sviluppo urbano e rurale, tutela e Hanno presentato progetti i
Lo scopo di Principi Attivi è L’obiettivo è duplice: valorizzazione del patrimonio am- giovani cittadini, italiani e stranieri
promuovere la capacità progettua- • verso i giovani: dare respon- bientale, culturale ed artistico etc.); residenti in Puglia, di età compresa
le, creativa e di intrapresa dei gio- sabilità, occasioni di apprendimen- • Idee a vocazione imprendi- tra i 18 e i 32 anni, organizzati in
vani pugliesi attraverso la conces- to e di attivazione diretta toriale con particolare riferimento gruppi di lavoro informali compo-
sione di contributi per la • verso la comunità regionale: allo sviluppo dell’economia della sti da un minimo di 2 persone.
realizzazione/sperimentazione di dare un iniezione di energia e in- conoscenza e dell’innovazione; Il contributo massimo ammis-
idee innovative. novazione al sistema sociale ed • Idee per l’inclusione sociale sibile per ciascuna proposta pro-
Principi Attivi si propone di economico pugliese. e la cittadinanza attiva gettuale è di 25.000 Euro per rea-
valorizzare le energie e i talenti Principi Attivi supporta la rea- es. qualità della vita, disabilità, lizzare progetti delle durata
dei giovani pugliesi come risorsa lizzazione di: antirazzismo, migranti, sport, pari massima di 12 mesi.

Contro i tagli della Germini la Regione tutela gli insegnanti disoccupati


4 progetti della Scuola Elementare
di Trinitapoli finanziati dalla Regione
La Scuola Elementare avvierà
Nichi Vendola in visita a Trinitapoli tra il suo popolo.
in dicembre quattro progetti, appro-
vati dalla Regione Puglia, integran-
do di tre/quattro ore pomeridiane
(dal lunedì al venerdì) l’orario sco-
lastico per un totale di 700 ore. I
corsi sono indirizzati ai bambini di
quarta e quinta elementare per raf-
forzare le loro abilità linguistiche
attraverso i progetti “Leggo e scrivo
anch’io” e quelle logico-
matematiche con i laboratori di
“Comprendo osservo calcolo”. Il
finanziamento della Regione alla
scuola pubblica pugliese di ben 22
milioni di euro è finalizzato a pro-
muovere l’innalzamento dei livelli
di apprendimento, favorendo
l’integrazione scolastica degli stu-
denti più deboli ed ha lo scopo so-
prattutto di contrastare i tagli mini-
steriali del personale docente che
sarà nominato dalle graduatorie pro-
vinciali degli insegnanti disoccupati.
18 inregione DICEMBRE 2009

Ancora Davide contro Golia


"Oggi ho ufficializzato la mia
candidatura alle prossime elezioni
regionali. Ho interrotto il giro di
valzer con i partiti. Da oggi tutti
sono obbligati a giocare a carte
scoperte. Non c'è in gioco una
carriera, la mia, c'è in gioco la
qualità di una politica.
o scelto in questo momento di
chiudere i giochi per quanto ri-
guarda la mia persona. I giochi si
possono riaprire soltanto se qual-
cuno intenderà accettare la sfida
delle primarie, in quel caso sarò
disponibile. Ma senza primarie
deve essere del tutto chiaro che io
correrò e correrò per vincere.
Non correrò per perdere, non
correrò per testimoniare: farò
l'ennesima sfida impossibile. An-
cora una volta, nel mio piccolo,
Davide contro Golia, contro poteri
giganteschi, forse. Io penso a quei
vecchietti che ho incontrato, a
quelle vecchiette, nell’Appennino
Dauno, poi sul Gargano che mi
hanno detto 'Presidente non ci
abbandonare!', o ai bambini che
stamani hanno siglato con me un
altro patto per il futuro, i bambini
delle scuole a cui abbiamo regalato
i diari sulla raccolta differenziata,
a cui abbiamo prestato le cure.
Penso alle persone diversamente
abili che per la prima volta hanno nario nell’economia come nella rete nuare. Se penso che la rimozione ansie di questa grande Puglia.
avuto una interlocuzione forte con dei servizi e dei diritti per i cittadini. di Vendola può significare bloccare Ho il dovere di rivolgermi alla
una Regione capace di considerarli Io non posso farmi indietro perché il processo di stabilizzazione dei 'Pdl', che è il mio partito, il Popolo
non dei problemi ma delle risorse, significherebbe dire a tutte queste lavoratori precari, se penso che della legalità; alla 'Pdp', che è il
penso al completamento della co- conquiste che forse potrebbero es- togliere Vendola può facilitare la mio partito, il 'Popolo della preca-
struzione di tutti gli impianti per i sere messe in discussione. costruzione di centrali nucleari in rietà', e a tutti i soggetti in carne ed
rifiuti, e potrei continuare L’operato di questo governo è stata Puglia, o che togliere Vendola si- ossa, piccoli, grandi, ammalati: noi
all'infinito. un’esperienza entusiasmante con gnifica poter vendere l'Acquedotto dobbiamo continuare a coltivare il
Penso alla protezione civile che la quale abbiamo cominciato a dare Pugliese, allora devo rispondere sogno di una Puglia migliore, la
finalmente abbiamo, un gioiello, speranza alle città soffocate che Vendola non ha un problema Puglia migliore l'abbiamo vista
mentre dieci anni di distrazione dall’inquinamento, alle persone pri- personale, non ha un problema di sbocciare, ha bisogno di tanto lavo-
criminale della destra facevano gioniere della precarietà o delle carriera. Vendola è ospite dei suoi ro ancora e io sono disponibile a
della Puglia una terra preda delle cosiddette esternalizzazione, ai doveri pubblici, è legato ai suoi farlo."
fiamme o del fango. Noi possiamo bambini, alle donne e ai vecchi doveri pubblici, Vendola risponderà
vantare un cambiamento straordi- senza servizi sociali. Voglio conti- alle domande, alle speranze, alle NICHI VENDOLA

Internalizzazione del personale


meno precariato, più dignità per i
lavoratori e più risparmio per le ASL
La Regione Puglia, grazie dei loro datori di lavoro. direttive di aziende, associa- Bisogna ancora lottare e
alle lotte dei lavoratori e alla Il processo di internaliz- zioni o cooperative private, sostenere Vendola in questa
lungimiranza del Presidente zazione si sta ora espandendo per non perdere la operazione, perché le ester-
Vendola e della sua Giunta, su tutto il territorio regionale “sicurezza” di essere almeno nalizzazioni significano sol-
ha iniziato un percorso inver- pugliese. precario. tanto spreco e servizi meno
so alle esternalizzazioni dei Nella Asl foggiana, Nella provincia di Taranto professionali per l’utenza.
servizi che sinora ha portato “Sanitaservice s.r.l.” è or- è stata già costituita la
i lavoratori ad essere consi- mai una realtà: ha restituito “Jonica House Service Lavoratori autorganizzati
derati alla stregua degli schia- il giusto riconoscimento alla s.r.l.”, ma il processo deve del 118, dei servizi
vi e ha creato situazioni inde- dignità e alla professionalità ancora proseguire, con la di ausiliariato e pulizie
corose di sottosalario, dei lavoratori che per anni stessa velocità su tutto il ter- di Bari, Brindisi, BAT e Lecce
nonostante i lauti guadagni hanno dovuto sottostare alle ritorio pugliese.
DICEMBRE 2009 ambiente 19
La civiltà di un paese si misura
dalla quantità…di monnezza!
Dalle nostre parti la creatività dei cit- sporta tutto.Risposta : solo quello che viene messi i cestini: è costoso ripulirli e, si sa, Non risulta che siano stati mai orga-
tadini ha dato il meglio di sé utilizzando buttato in giro dagli abitanti. è buona regola portare la propria immon- nizzati incontri con i cittadini, per quartieri,
la base delle piante dei tigli( di solito Signore e signori ben vestiti, spesso dizia a casa, non lasciarla in giro per il in strutture adeguate (sala consigliare,
profumatissimi) come deposito per sac- molto eleganti, istruiti (più o meno ci si mondo. palestra, auditorium,…non le piazze o le
chetti di immondizia di ogni genere. conosce) intellettuali uscire dal giornalaio Di questi episodi se ne possono rac- strade)non solo per spiegare, ma anche
In agosto il fenomeno si è manifestato e buttare a terra la schedina, l’involucro, contare a centinaia. per discutere dell’importanza della raccolta
nel suo modo più esplosivo, letteralmente. ogni pezzo di carta che non serve. Sono inenarrabili l’imbarazzo e differenziata, per insegnare che cosa è,
Dato che i sacchetti rimanevano al Si ferma al semaforo una macchina e l’umiliazione che si provano davanti a chi come, perché si fa questa scelta,quali van-
sole anche fino a mezzogiorno (quest'anno la signora butta dal finestrino il sacchetto viene in questa città per passare un po’ di taggi ne provengano, quali i pericoli a cui
si sono registrati anche 45°), alcuni si del cornetto che addenta con evidente ferie, per scoprire il sud nei suoi aspetti si va incontro non adottandola,…
gonfiavano, a seconda del loro contenuto. appetito, si fa per richiamare la sua atten- migliori, per poterne apprezzare i cambia- Non risulta che si sia mai discusso se
Allora questi mucchi assumevano forme zione , ma la macchina riparte. menti. è più importante comprare i sacchetti ade-
straordinarie e forse si sperava che il turista Un’occasione perduta. Forse, cittadini, scuola e amministra- guati per la raccolta differenziata e distri-
soggiornante o di passaggio pensasse alle Signora distinta usa fazzoletto di carta tori potrebbero condividere la vergogna di buirli ai cittadini o organizzare feste con
sculture di Botero in mostra permanente. e, quando arriva al marciapiede, lascia questa situazione. cantanti più o meno famosi; anche se questi
Attenzione a non avvicinarsi, però, le donne scivolare sotto, con estrema nonchalance, I primi considerano estraneo e lontano vanno ringraziati perché qualche giorno
di Botero sudavano in modo assolutamente l’oggetto usato. Appena inaugurata una da sé ciò che è fuori dalla loro porta di prima del loro arrivo si dà una bella ripulita
nauseabondo. Inoltre, sotto i portici di bella pista ciclabile, una grande soddisfa- casa. alle strade.
alcuni condomini, gli abitanti avevano cura zione vederla così frequentata, lo spettacolo La scuola, evidentemente, poco inse- E’ auspicabile che i giovani, le fami-
di depositare accanto ad ogni colonna uno straordinario e unico delle saline, ma si gna ai suoi alunni su questo tema, soprat- glie, tutte le agenzie educative si incontrino
o due sacchetti perché ognuna ne fosse cade nello sconforto totale quando si guarda tutto nella pratica. per poter programmare interventi che mi-
adeguatamente decorata. a terra, là dove ha inizio la pista, proprio Gli amministratori non controllano gliorino questa situazione insostenibile, in
Si è cercato di esprimersi al meglio. sotto i cespugli, cumuli di fazzoletti di e non applicano le dovute sanzioni. modo che ognuno possa essere orgoglioso
Sopra , ma soprattutto sotto i marcia- carta che i signori podisti, che si asciugano C’era una volta la raccolta differenzia- di mostrare la sua città. L’impegno e la
piedi, si accumulano carte di ogni genere, il sudore, non si preoccupano di mettere ta. Dov’è finita? buona volontà hanno costo economico zero
dai santini elettorali ai pacchetti vuoti di in tasca e portare dignitosamente a casa, Non risulta che scuola e amministra- e possono riscattare la dignità di tutti.
sigarette, dai volantini dei supermercati a ma trovano più comodo usarli per insozzare zione si siano mai incontrati per attuare
… luoghi che dovrebbero essere orgoglio di un progetto educativo di raccolta differen- LUCIA di FIDIO
Si obietta: a Trinitapoli il vento tra- ogni abitante. E non si dica che vanno ziata seria.

Ricette per un Mondo Eco-compatibile


Anche quest’anno, per il quinto nostro stile di vita a consumare sem- cibo della popolazione locale. Deci- dolcetti di mandorle accompagnati
anno consecutivo, Caterpillar, il noto pre di più; produrre case, auto, elet- dere quindi di non andare al ristorante da moscato di Trani. A fine serata
programma di Radio2 RAI in onda trodomestici finanche i telefonini che e di non mangiare certi cibi non di- potreste giocare a tombola con i fa-
tutti i giorni dalle 18.00 alle 19.30, divorano energia. Una lampadina tra- venta solo una scelta di risparmio gioli e le cartelle ereditate dalla nonna.
aveva lanciato per il 13 febbraio 2009 dizionale trasforma solo il 3% personale ma anche di rispetto per Se vi va bene vincerete qualche sol-
"M’illumino di meno", una grande dell’energia che consuma in luce, il l’ambiente. Potreste rimanere in casa dino, se vi va male avrete risparmiato
giornata di mobilitazione interna- resto viene disperso in calore. Una vostra con gli amici e organizzare un sacco di soldi e avrete dato un
zionale in nome del risparmio ener- lampadina a risparmio energetico ne una cena a lume di candela. Il menù contributo importante all’ambiente
getico. Dopo il successo delle passate trasforma 5%, il sistema a LED ultimo della serata “buia” potrebbe compren- senza per questo vivere come eremiti.
edizioni, i conduttori Cirri e Solibello ritrovato della tecnica il 15%. Gli dere: bruschetta cotta alla brace, purè Che altro dirvi, buon appetito.
chiedevano nuovamente ai loro attuali elettrodomestici di classe AAA di fave e cicorie, seppioline e calamari
ascoltatori di dimostrare che esiste (cioè quelli più efficienti) sul mercato alla brace conditi con olio e limone, STEFANO MARRONE
un enorme, gratuito e sotto utilizzato raramente raggiungono percentuali
giacimento di energia pulita: il ri- di utilizzo dell’energia superiori al
sparmio. L’invito rivolto a tutti era 30%. Elettrodomestici o automobili
quello di spegnere luci e dispositivi
elettrici non indispensabili il 13
di alta efficienza energetica sono solo
prototipi e sono lontani i tempi della
Una iniziativa da
febbraio 2009 dalle ore 18. Numerose
Associazioni hanno aderito a
quest’iniziativa organizzando eventi
loro commercializzazione. In genere
le case produttrici di questi beni ten-
dono a diluire le novità nel tempo per
imitare:
(cene, conferenze, mostre) sul tema massimizzare i loro guadagni molti-
del risparmio, realizzati senza
l’utilizzo di energia elettrica o termica.
Mi è venuta in mente questa
plicando le proposte sul mercato e
dimostrare di avere sempre “nuovi
prodotti”. Da questo punto di vista la
Spegniamo lo spreco
iniziativa encomiabile perché in questi politica potrebbe fare molto purtroppo Allo scopo di incentivare la pratica del risparmio energetico in ambito
giorni in vari convegni si stanno il dibattito è stato spostato ad arte sui domestico, l’assessorato regionale all’urbanistica ha bandito una
consumando vere e proprie guerre di temi più affascinanti e più combattuti sperimentazione sulla falsa riga di una competizione tra le famiglie di
religione su quale sia il sistema più di come produrre l’energia non di alcune palazzine site in Bari e di proprietà della IACP riunite in gruppi
ecologico di produrre l’energia come risparmiarla. di risparmio energetico.
elettrica o termica senza produrre Che dire infine dei nostri stili di La sperimentazione prevede l’uso di un preciso strumento di calcolo
CO2 (anidride carbonica). Inutile dire vita sempre più spesso condizionati per l’autodiagnosi iniziale del consumo energetico, unito ad un decalogo
che di religioso in queste guerre c’è dalla pubblicità. Se qualcuno di noi di buone pratiche da seguire per una corretta condotta energetica che
ben poco, si tratta più o meno sempre mangia penne zucchine e gamberetti consentirà di confrontare il risparmio ottenuto. Come ogni gara che si
degli stessi grandi gruppi economici (non dico Caviale del Volga) e i gam-
che sono interessati ad imporre uno beretti sono congelati, deve sapere rispetti, anche in questo caso, è previsto un premio finale: una bicicletta
standard produttivo energetico per i che nella maggior parte dei casi questo per ogni famiglia della palazzina che avrà risparmiato di più adottando
prossimi cento anni in modo da ac- prodotto proviene dall’India o dal la miglior condotta energetica. In realtà in palio c’è molto di più: le
caparrarsi la fetta di guadagni più Bangladesh. Le vasche per famiglia avranno l’opportunità di contribuire a ridurre le emissioni di
grossa nel business senza crisi del l’allevamento dei gamberetti sono CO2 e soprattutto avranno la possibilità di risparmiare sulla bolletta
mercato energetico. ottenute deviando il corso di fiumi e fino a 150-200 euro l’anno.
invece non hanno difficoltà a praticare allagando interi campi eliminando in Il 15 dicembre si conosceranno i vincitori.
due semplici concetti: improntare il questo modo il riso che costituisce il
20 scuola DICEMBRE 2009

A scuola con Limousine


e maggiordomo in livrea
Il servizio di trasporto scolastico compagnare 4 bambini (amichetti
è un autentico “lusso” per il nostro del figlio o vicini di casa) sia
comune al punto che non si com- all’andata che al ritorno da scuola.
prende come mai non si facciano Si prevede un rimborso spese di
accompagnare i bambini a scuola 200 euro al mese per la mamma
con maggiordomo in livrea e Li- autista. Totale (18 x 200 euro x 8
mousine. mesi di scuola) = 31.800 euro. Si
Ad eccezione dei 6 disabili, che risparmia anche il ticket.
vengono prelevati da una prima I pulmini del comune potrebbe-
ditta esterna con pulmino del co- ro avere diverse utilizzazioni meno
mune, circa 70 studenti delle scuole onerose (visite guidate, trasporto
materne, elementari e medie ven- anziani a pagamento, ecc.).
gono trasportati con i bus di pro- Altra idea più ecologica e salu-
prietà comunale da una seconda tare per famiglie e bambini è rega-
ditta esterna di Manfredonia. Costo lare ai più grandicelli le biciclette
del ticket: 13 euro mensili (6,50 (ad esempio 50 bici per 50 piccoli
per i fratelli). ciclisti. Totale circa 10.000 euro)
Solo una decina di ragazzi abi- e far accompagnare i rimanenti pic-
tano fuori dalla cinta urbana mentre coli della scuola materna (sono 23
gli altri sono residenti in paese a nella previsione 2010) con un solo
non più di 500/700 metri dalla scuo-
la. Si spendono 85.000 euro, per-
pulmino con autista e accompagna-
tore assunti dal Comune, evitando
Le scodellatrici e cuoche
tanto, per coprire distanze irrisorie,
spesa che, al limite, una diversa
le esternalizzazioni.
Le soluzioni possibili sono tante
della Scuola materna
organizzazione del servizio dimez-
zerebbe con addirittura maggiore
e sicuramente meno costose degli
attuali 85.000 euro. Ma le alterna-
a tempo pieno del 1974
soddisfazione delle famiglie. tive presuppongono una program-
Riportiamo un’idea brillante di mazione più “professionale” dei
un assessore di un piccolo paese
definito “virtuoso”, adattandola alla
servizi, oltre che un maggior rispet-
to dell’ambiente, della salute dei
Raddoppiato il ticket
nostra realtà:
18 mamme, con le proprie 18
piccoli cittadini e del denaro pub-
blico!
della mensa scolastica
automobili, si impegnano ad ac- È passato da 20 euro a 40 euro il contributo mensile che i genitori
devono pagare per la mensa scolastica dei loro figli. La gara d’appalto,
Curiosità espletata in ritardo, non ha consentito di informare correttamente i
genitori che avevano iscritto i loro figli alle sezioni di Scuola Materna
Quali fontane hanno consumato nel 2008 più a tempo pieno sulla base del costo di 20 euro mensili.
acqua a Trinitapoli? Quella della Villa Dal dibattito in Consiglio Comunale è venuto chiaramente fuori
che l’aumento è stato determinato non certo dal raddoppio della
Comunale di Via Marconi (12.486,51 euro) e qualità del cibo bensì dal costo delle “scodellatrici”, le persone cioè
quella del Campo Fiera Via Mandriglia incaricate di servire a tavola che la ditta assunta quest’anno su richiesta
(8.639,28 euro). Come mai? del Comune.

1974-75.
Quando
la Scuola
materna
comunale
era gratuita,
e il diritto allo
studio era
assicurato a
tutti
indistinta-
mente.
DICEMBRE 2009 vecchienuoveinaugurazioni 21
Dai benefici dell’acqua
nasce una nuova realtà
Da diversi anni l’idroterapia stabile, che grazie
e la riabilitazione in acqua sono anche ai fondi P.O.R.
entrate a far parte dei protocolli della Regione Puglia
di riabilitazione in campo orto- e dell’Unione Euro-
pedico e sportivo registrando un pea è riuscita a rea-
crescente consenso sia da parte di lizzare in un piccolo
medici e fisioterapisti, sia da parte centro una struttura
dei pazienti. all’avanguardia.
Dal 7 novembre scorso anche Massaggi, sauna,
a Trinitapoli è possibile benefi- bagno turco, docce
ciare di tale tipologia di terapia cervicali, idromas-
e non solo. saggio, fanghi, per-
Nel cuore del centro storico, corsi di riabilitazione
infatti, è nata una nuova realtà: in acqua, corsi pre e
Palazzo Quadra, Resort e Spa 4 post parto, nuoto ne-
stelle. onatale, corsi di ac-
Ospitato in uno storico palazzo quaticità per bambini,
di fine ’800 appartenente alla acqua fitness, prepa-
famiglia Torraca e ribattezzato razione atletica e
con un nome di fantasia che ri- nuoto per disabili so-
manda alle vele -la quadra è infatti no alcune delle attività
una vela di forma rettangolare o fruibili nella nuova Foto scattata dal balcone centrale di Palazzo Quadra, il primo Centro Benessere
trapezoidale molto usata nelle navi struttura. a 4 stelle ubicato nel cuore del paese.
antiche- Palazzo Quadra ospita al Da aprile e per
suo interno un centro benessere, l’intera estate sarà a disposizione Un progetto molto ambizioso, per presentare la struttura al mer-
un bar, un ristorante ed un hotel. anche il roof garden, che ospita il che supera le barriere architetto- cato non solo nazionale ma anche
Quest’ultimo, dotato di sette ca- p e r c o r s o f l e b o l o g i c o e niche (infatti tutte le attività sono internazionale, sperando di atti-
mere, sarà fruibile a partire dal l’idromassaggio all’aperto. fruibile dai disabili) e che mira ad vare dei flussi turistici nella nostra
prossimo gennaio. A guidare ospiti e pazienti sa- avere un’utenza locale e non solo. città, ma per fare questo sarà ne-
Il progetto è stato ideato e ranno esclusivamente professioni- “A febbraio infatti, ha affer- cessario anche il supporto delle
portato avanti dalla famiglia Pa- sti qualificati come fisioterapisti mato Bianca Dileo, dovremmo istituzioni”.
rente Dileo, proprietaria dello e fisiatri. essere presenti alla Bit di Milano

1966: inaugurazione Nella fotografia è possibile


vedere l’inaugurazione del Bar
Garibaldi avvenuta il 6 marzo

del Bar Garibaldi del 1966.


Si riconoscono tra gli altri
la signora Carmela Pellegrini
(foto 1) (già consigliere comu-
nale negli anni ’50), proprieta-
ria dell’immobile, il sindaco
11 8 Nunzio Sarcina (2), una giova-
3 9 12 nissima Mariella Giannattasio
10
(3), l’Assessore Pantaleo Sama-
6
4 relli (4), Ignazino D’Addato (5),
1 Don Severino Triglione (6), di
2
spalle il comandante dei Vigili
Urbani Giacomo Meo (7), il con-
sigliere Regionale Arcangelo
Sannicandro (8), Di Leo Dome-
7 5 nico (Gizio) (9), Sarcina Luigi
(10), Putignano (11) e dietro il
bancone l’allora proprietaria
del Bar Tittella Sciotti (12).
Dal ’69 il bar è gestito dal
nipote di Tittella, Angelo Sciotti.
Ancora oggi, come oltre 40
anni fa, presso il Bar Garibaldi
è possibile assaporare le cas-
sate alla siciliana e gli zuccotti.
22 sport DICEMBRE 2009

L’Alidaunia Trinitapoli vola!


Non potrebbe esserci titolo mi- di Trinitapoli) in occasione degli im- raggiunti dall’under 17, sono la prova sono ottimi, ma guai a sedersi sugli
gliore per descrivere l'inizio di stagione pegni casalinghi dell'Alidaunia Trini- lampante della crescente diffusione del allori, guai a crogiolarsi sui successi
dell'A.D. Basket Trinitapoli conside- tapoli, ci si accorge che il palazzetto basket fra i più giovani. L'impressione raggiunti, occorre rimboccarsi le ma-
rato lo stretto connubio che lega la è strapieno, che tanti ragazzi chiasso- è che si stia andando nella corretta niche e proseguire il cammino sulla
prestigiosa società di navigazione aerea samente sostengono e tifano con ardo- direzione, che la strada imboccata sia via tracciata fino ad oggi.
foggiana con la locale squadra di re, ma sempre correttamente, la loro giusta; su questo versante i risultati FABRIZIO di BIASE
pallacanestro. squadra del cuore: l'A.D. Basket Tri-
L'avvio della compagine dauna, nitapoli. foto Francesco Mele

ottimamente allenata da Vito Losito, Lo spettacolo è strabiliante: bam-


ben coadiuvato dal suo vice, nonché bini, ragazzi, famiglie, un pubblico di
preparatore atletico, Felice Carano è entrambi i sessi e di ogni età che affolla
stato sfolgorante: ben 7 vittorie nelle il Pala Pertini; basterebbe solo questo,
prime 9 giornate, un ruolino di marcia anche senza gli innegabili successi
che potrebbe autorizzare anche a so- sportivi dell'Alidaunia, a dare senso
gnare obiettivi assai prestigiosi...! alla passione e agli sforzi che la diri-
Il Trinitapoli ha avuto, la meglio genza del Trinitapoli Basket compie
sul Ceglie, sul Poseidone Brindisi, sul ogni anno.
Castellana, sul Fbk Trani, sul Taranto, L'obiettivo primario non è tanto
su Quelli che…Brindisi e sull'Adria quello di vincere più partite possibile
Bari; si è arresa soltanto difronte allo e magari provare, agguantando un po-
strapotere della Juve Trani, formazione sto utile per disputare i play-off, a
costruita per puntare diritta al salto di compiere il salto di categoria, quanto
categoria, e nella rimpianta trasferta quello di avvicinare la gente, e i giovani
in quel di Barletta: sfida condotta nel soprattutto, alla pallacanestro, uno
punteggio sino a 30 secondi dal termine sport, splendido, genuino, nel quale i
e che è stata persa (per un solo misero valori sani ancora contano qualcosa.
punto!) solo a causa di uno sfortunato La vittoria più significativa è quella
finale. che consiste nell'allargare la platea
prima parte di stagione vede il Trini- degli “aficionados”, nell'estendere il
tapoli protagonista del campionato movimento locale, nel contagiare quan-
regionale. te più persone possibile, e far si che il
La formazione del presidente basket a Trinitapoli sia in grado di
Tommaso Carano, che mette a di- andare avanti senza che sia necessario
sposizione, complice la sua infinita rimettersi ogni volta alla volontà,
passione per la pallacanestro, il suo all'abnegazione, allo slancio e alla
tempo e le sue risorse, è senz'altro dedizione di un manipolo di coraggiosi.
riuscita nell'intento di affermarsi come In questa chiave non possono essere
una piacevolissima sorpresa nel pa- dimenticati i successi che la società
norama cestistico pugliese. sta conseguendo nel settore giovanile.
di questo successo va senz'altro anche Il progetto Aufidus, che si svolge in
a tutto l'eccellente gruppo dirigente: collaborazione con gli amici
da Luca Labianca a Michele Leone dell’Olimpia San Ferdinando, i successi
passando per Franco Curci e Francesco
Lamentea e senza dimenticare Ciccio
Francchiolla.
Quest'anno la società, grazie alla
sagacia e all’abilità del suo uomo
mercato, Luca Labiata e agli sforzi dei
Piccoli cestisti crescono
La AD Basket Trinitapoli da ormai zione è, peraltro, quella che nel caso Quest’anno il progetto si è privato
sostenitori, non ha lesinato sul mercato: tre anni collabora, per il settore gio- delle due società ofantine paga di più del giovane promettente Nicola Tri-
ha messo in piedi una formazione vanile, con i cugini della Pol. Nuova anche in termini di risultati. Infatti glione in prestito alla società Angel
composta da atleti di un certo spessore, Olimpia di San Ferdinando di P., che negli ultimi anni sono state centrate Manfredonia per svolgere il campio-
capaci di mettere in difficoltà qua- quest’ anno è diventata società satel- diverse finali provinciale e qualifica- nato Under 15 d’eccellenza in una
lunque avversario. Allo straordinario lite, a conferma di un positivo sodalizio zioni alle fasi regionali. E siccome… squadra che ambisce al titolo regionale
gruppo che l'anno passato è stato ca- sportivo che sta mettendo radici sem- “l’appetito vien mangiando”, sempre a all’approdo alle finali nazionali. Altri
pace classificarsi al settimo posto della pre più profonde. PROGETTO AUFI- nella stessa ottica, le due società stanno talenti però sono rimasti in forza alle
premiership regionale, composto da DUS è il nome che si è voluto dare a partecipando alla fondazione di un rappresentative del progetto, a partire
capitan Arbore, dal totem Totaro, dal questa forma di collaborazione più grande progetto con il Basket Corato da Alessandro Basanisi (95), Elia Gis-
pivottone Piarulli, dal regista Di Lauro, stretta fra le due società, che tende che comprende molte realtà cestistiche si(93), Nicola Sarcina (93), Claudio
dal veloce Loprieno, dal volenteroso alla promozione ed allo sviluppo della della regione. Quaranta (93), Sabino Curci (97), tutti
Visaggio e degli'under Curci e Barbaro, pallacanestro giovanile, partendo dalle È cominciato bene anzi benissimo, ragazzi che stanno crescendo nel no-
si sono aggregati tre validissimi gio- fasce più giovani (scuole elementari seguendo le orme della prima squadra, stro vivaio e con le prospettive dei
catori che hanno finora consentito al e medie). Sport ed attività fisica come il cammino della selezione Under 17 nuovi progetti di collaborazione non
team di compiere un ulteriore salto di strumento insostituibile di crescita, allenata da Felice Carano e Ignazio possono che migliorare sempre più.
qualità; si tratta del lungo altamurano comunicazione e socializzazione indi- Gissi che ha messo a segno un bel Soddisfatti della bella riuscita del
De Bartolo, del suo compaesano lo viduale e collettiva: questo è il mes- poker di vittorie: quattro vittorie su Progetto Aufidus sono i due presidenti
scattante Fui, e della giovane guardia saggio che le due associazioni sportive quattro gare disputate. A breve avran- Tommaso Carano e Ferdinando Cico-
barese Di Maso. vogliono diffondere fra i giovani ofan- no inizio i campionati under 13 e 14 lella che sposando da subito l’idea di
Una realtà che, pur fra mille dif- tini. In questi tre anni il progetto il primo si svolgerà a San Ferdinando puntare sul settore giovanile hanno
ficoltà, è capace di portare in alto in AUFIDUS ha ricevuto apprezzamenti ed il secondo a Trinitapoli e vedranno dato linfa vitale a questo progetto. C’è
tutto il territorio regionale il nome di per il lavoro svolto con il settore gio- impegnati i nati 1996-97-98, gruppi molto in cantiere, come nelle società
Trinitapoli; una squadra che nella vanile da parte di molti addetti ai la- che saranno sotto la direzione tecnica che non si accontentano mai di miglio-
maniera più genuina possibile è riuscita vori. Importante riconoscimento a di Antonello Ceci e Felice Carano. rarsi, e molto ancora si farà per dare
a far avvicinare e affezionare ad uno livello provinciale l’elezione di Anto- Per la prima volta le due società si la possibilità ai giovani che si avvici-
sport meno diffuso nella cultura del nello Ceci come consigliere provin- uniranno anche nella partecipazione nano a questo sport stupendo di spic-
nostro Paese rispetto al calcio, centinaia ciale e la partecipazione nella commis- del campionato Esordineti ( ultimo care il volo per aggiungere il loro
di persone e, fra questi, numerosissimi sione CNA (Comitato Nazionale anno del Minibasket) che quest’anno nome nel firmamento delle stelle del
ragazzi. Per avere un segno tangibile Allenatori) provinciale del coach Fe- riguarderà i bambini e le bambine basket che conta.
di tutto questo è sufficiente recarsi al lice Carano. La logica della collabora- nati/e negli anni 1998-99.
Pala Pertini (il palazzetto dello sport
DICEMBRE 2009 globeglotter2010 23
Non solo lettura
al GlobeGlotter di Trinitapoli
Lettura, cinema, teatro, lingue e
culture in movimento. Sono le quattro
macroaree in cui è suddiviso il pro-
gramma 2010 delle attività del Centro
di Lettura GlobeGlotter presentato in
conferenza stampa martedì 1 dicembre
presso l’Auditorium dell’Assunta di
Trinitapoli, in presenza di Antonietta
D’Introno, responsabile del Centro di
Lettura GlobeGlotter, Rosa Tarantino,
coordinatrice degli eventi culturali del
GlobeGlotter e Giuseppe Sansonna,
regista di Zemanlandia.
Il Centro GlobeGlotter, che nel
2010 compie venti anni, mira da sem-
pre a diffondere l’amore per i libri,
la conoscenza e la comprensione re-
ciproca delle culture e delle lingue.
Ed è per questo che il programma
del nuovo anno prevede tanti appun-
tamenti con la lettura.
Si parte venerdì 4 dicembre con
il reading club per adulti, che segna
il quarto appuntamento di Fatti una
storia e prevede la scelta e l’avvio
della lettura di un nuovo romanzo.
Per i più piccoli, invece, dal pros-
simo 9 marzo riparte il reading club
con il secondo appuntamento di Storie
di Uccelli, in collaborazione con il
C.E.A. Casa di Ramsar di Trinitapoli. Antonietta D’Introno e il regista Giuseppe Sansonna durante la presentazione del programma GlobeGlotter
2010 seguito dalla proiezione del film Zemanlandia.
Dal 1 gennaio, inoltre, si avvia
Aspettando LibriAmo: ogni martedì
e venerdì, dalle 15 alle ore 19 nella Tra i paesi coinvolti il Marocco, la il cinema con Biopicture, lo stage maniera differente uno stesso testo.
sede di LibriAmo (via Cairoli 23) Romania, la Russia, il Brasile, di cinematografia condotto dal regi- A condurre i diversi appuntamenti in
sarà possibile leggere in tranquillità l’Inghilterra ed il Venezuela. sta Giuseppe Sansonna che consta programma saranno Tony Di Corcia,
un romanzo, prendere in prestito un Il programma del 2010 prevede di 48 ore, suddivise tra febbraio e Raffaele Porta, Mons. Peppino Pavo-
libro per ragazzi o per adulti tra quelli anche altre iniziative interessanti tese, aprile (nei giorni di venerdì e sabato, ne, Francesco di Biase, Manrico
messi a disposizione dal Centro di come sempre, a sperimentare il nuovo per due volte al mese). Lo stage pre- Gammarota, Francesco Tammacco,
Lettura GlobeGlotter, lasciare un senza disdegnare vecchie e collaudate vede anche una rassegna cinemato- Arcangelo Sannicandro, Salvatore
proprio libro in cambio di un altro formule di entertainment. grafica che comprende grandi film Tatarella e Teresa Ciulli.
che si troverà sullo Scaffale dello Ed infatti anche nel prossimo anno come: Quarto potere di Orson Wel- UNO E SETTE tutti uguali e
scambio, beneficiare di uno sconto il Centro di Lettura GlobeGlotter de- les, Tu chiamami Peter di Stephen tutti diversi è, invece, il titolo della
(del 15%-20%) sull’acquisto di libri dica ampio spazio al teatro con Voci, Hopkins, Toro Scatenato di Martin mostra dell’illustratrice Vittoria Fac-
che mensilmente saranno esposti dal- lo stage sull’uso corretto della voce, Scorsese, Confessioni di una mente chini (Premio Andersen 2006) che
le librerie ospiti del GlobeGlotter. dalla dizione all’intenzione, condotto pericolosa di George Clooney, Il vedrà esposte le tavole, edite e inedite,
Durante il mese di febbraio le dall’attrice Rosa Tarantino. Trenta divo di Paolo Sorrentino, The fog of della favola scritta da Gianni Rodari.
classi di scuole superiori incontreran- ore suddivise tra febbraio e aprile (nei war di Errol Morris, F for fake di Grande appuntamento, come
no (previa prenotazione) Francesco giorni di lunedì e mercoledì) per uno Orson Welles. sempre durante l’ultima settimana di
Marocco autore di In Tumulto (ed. stage che si arricchisce anche di una La novità assoluta del 2010 è Non settembre, con LibriAmo pagine
La Meridiana). rassegna teatrale composta da quattro mi viene la parola, un laboratorio di parole pensieri sparsi per le città, la
Per i docenti di lingua inglese spettacoli: W la mafia di e con Aldo comunicazione verbale per adulti che manifestazione di promozione della
non mancheranno i seminari di ag- Rapè, Mutu di Aldo Rapè (con Aldo vedrà sacerdoti, scrittori, docenti, lettura che sceglie ogni anno un mez-
giornamento promossi dal Trinity Rapè e Nicola Vero), La cantata degli attori, giuristi, giornalisti, politici ed zo di trasporto diverso e che nel 2010
College London (accreditati dal ombrelli di e con Salvatore Marci artisti comunicare ed interpretare in compie dieci anni.
M.I.U.R.). (musiche originali di Federico Anco-
Lingue e culture in movimento
al GlobeGlotter, nel periodo di mag-
na), Vite fuori campo (performance
conclusiva degli allievi dei laboratori
Il Peperoncino Rosso è on-line
gio e giugno, con C&C Incontri di
Cucina e Culture internazionali.
Biopicture e Voci).
Alla lettura e al teatro si aggiunge
per leggerlo digitare www.globeglotter.it

Il Peperoncino Rosso si trova nelle seguenti edicole:


• Caffetteria CHOC HOUSE Via Cairoli • BAR SPORT Via Vittorio Veneto • BAR GABRIELLA Via Vittorio Veneto
EDICOLA CAPODIVENTO Corso Trinità • EDICOLA RAGNO Via Papa Giovanni XXIII
• EDICOLA CAMPAGNA FRANCESCO Via XX Settembre • EDICOLA GORGOGLIONE Via Vitt. Emanuele
Per i numeri arretrati rivolgersi a: Circolo MPS Corso Trinità
Centro di Lettura GLOBEGLOTTER Via Staffa
24 LibriAmo2009 DICEMBRE 2009

Momenti di
LibriAmo 2009
30 settembre - 7 ottobre
1 3

5 7

9
6
8
11

10

Foto 1 - I bambini nella sede di LibriAmo in Via Cairoli durante lo spettacolo “Storie di
Uccelli”. Foto 2 - Murales su Palazzo Suriano, opera degli artisti “dott. Porka’s P-Proj”.
Punto di partenza trinitapolese del Bookcrossing. Foto 3 - Aula di udienza del Tribunale
di Bisceglie: Processo al libro “Lolita”, giudice: Avv. Peppino Salerno. Foto 4 - L’artista
Valentina Vecchio racconta una storia ai bambini nella sede di LibriAmo. Foto 5 - Tre Vespe
d’epoca degli anni ‘60. Foto 6 - Rosa Tarantino presenta LibriAmo nell’aula di udienza del
Tribunale di Trinitapoli. Foto 7 - Madame Bovary di Gustave Flaubert alle sbarre. Foto 8 -
Un momento del processo a Madame Bovary: il PM Vincenzo Bafundi interroga una lettrice-
testimone. Foto 9 - La formatrice inglese Manuela Kelly Calzini durante un’esperienza di
storytelling nella Biblioteca Provinciale di Foggia. Foto 10 - Il Vespa Club di Barletta a
conclusione del Bookcrossing barlettano. Foto 11 - L’Avvocato Raffaele Di Biase durante
l’arringa di difesa a Madame Bovary.