INDICE TESTO

Prefazione
I ntroduzione
CAPITOLO 1 - IL SIGNIFICATO DEI MIRACOLI
I. PRINCIPIO DEI MIRACOLI
II. RIVELAZIONE,TEMPO E MIRACOLI
III. ESPIAZIONE E MIRACOLI
IV. LA FUGA DALL'OSCURITA'
V. INTEREZZA E SPIRITO
VI. L'ILLUSIONE DEI BISOGNI
VII. LE DISTORSIONI DEGLI IMPULSI AL MIRACOLO
CAPITOLO 2 - LA SEPARAZIONE E L'ESPIAZIONE
I. LE ORIGINI DELLA SEPARAZIONE
II. L'ESPIAZIONE COME DIFESA
III. L'ALTARE DI DIO
IV. GUARIRE COME LIBERAZIONE DALLA PAURA
V. LA FUNZIONE DI COLUI CHE OPERA IL MIRACOLO
VI. PAURA E CONFLITTO
VII. CAUSA ED EFFETTO
VIII. IL SIGNIFICATO DEL GIUDIZIO UNIVERSALE
CAPITOLO 3 - LA PERCEZIONE INNOCENTE
I. L'ESPIAZIONE SENZA SACRIFICIO
II. I MIRACOLI COME VERA PERCEZIONE
III. LA PERCEZIONE CONTRAPPOSTA ALLA CONOSCENZA
IV. L'ERRORE E L'EGO
V. AL DI LA' DELLA PERCEZIONE
VI. IL GIUDIZIO E IL PROBLEMA DELL'AUTORITA'
VII. CREARE CONTRAPPOSTO ALL'IMMAGINE DI SE'
CAPITOLO 4 - LE ILLUSIONI DELL'EGO
I. GIUSTO INSEGNAMENTO E GIUSTO APPRENDIMENTO
II. L'EGO E LA FALSA AUTONOMIA
III. AMORE SENZA CONFLITTO
IV. NON E' NECESSARIO CHE SIA COSI'
V. L'ILLUSIONE DELL'EGO E DEL CORPO
VI. LE RICOMPENSE DI DIO
VII. CREAZIONE E COMUNICAZIONE
CAPITOLO 5 - GUARIGIONE E INTEREZZA
I. L'INVITO ALLO SPIRITO SANTO
II. LA VOCE CHE PARLA PER DIO
III. LA GUIDA ALLA SALVEZZA
IV. INSEGNAMENTO E GUARIGIONE
V. L'USO CHE L'EGO FA DELLA COLPA
VI. TEMPO ED ETERNITA'
VII. LA DECISIONE IN FAVORE DI DIO
CAPITOLO 6 - LE LEZIONI DELL'AMORE
I. IL MESSAGGIO DELLA CROCIFISSIONE
II. L'ALTERNATIVA ALLA PROIEZIONE
III. LA RINUNCIA ALL'ATTACCO
IV. L'UNICA RISPOSTA
V. LE LEZIONI DELLO SPIRITO SANTO
CAPITOLO 7 - I DONI DEL REGNO
I. L'ULTIMO PASSO
II. LA LEGGE DEL REGNO
III. LA REALTA' DEL REGNO
IV. LA GUARIGIONE COME RICONOSCIMENTO DELLA VERITA'
V. LA GUARIGIONE E L'IMMUTABILITA' DELLA MENTE
VI. DALLA VIGILANZA ALLA PACE
VII. LA TOTALITA' DEL REGNO
VIII. LA CREDENZA INCREDIBILE
IX. L'ESTENSIONE DEL REGNO
X. LA CONFUSIONE TRA DOLORE E GIOIA
XI. LO STATO DI GRAZIA
CAPITOLO 8 - IL VIAGGIO DI RITORNO
I. L'INDIRIZZO DEL PROGRAMMA DI STUDI
II. DIFFERENZA TRA PRIGIONIA E LIBERTA'
III. L'INCONTRO SANTO
IV. IL DONO DELLA LIBERTA'
V. LA VOLONTA' INDIVISA DELLA FIGLIOLANZA
VI. IL TESORO DI DIO
VII. IL CORPO COME MEZZO DI COMUNICAZIONE
VIII. IL CORPO COME MEZZO O FINE
IX. LA GUARIGIONE COME PERCEZIONE CORRETTA
CAPITOLO 9 - L'ACCETTAZIONE DELL'ESPIAZIONE
I. L'ACCETTAZIONE DELLA REALTA'
II. LA RISPOSTA ALLA PREGHIERA
III. LA CORREZIONE DELL'ERRORE
IV. IL PIANO DI PERDONO DELLO SPIRITO SANTO
V. IL GUARITORE NON GUARITO
VI. L'ACCETTAZIONE DI TUO FRATELLO
VII. LE DUE VALUTAZIONI
VIII. GRANDEZZA CONTRO GRANDIOSITA'
CAPITOLO 10 - GLI IDOLI DELLA MALATTIA
I. A CASA IN DIO
II. LA DECISIONE DI DIMENTICARE
III. IL DIO DELLA MALATTIA
IV. LA FINE DELLA MALATTIA
V. LA NEGAZIONE DI DIO
CAPITOLO 11 - DIO OPPURE L'EGO
I. I DONI DELLA PATERNITA'
II. L'INVITO ALLA GUARIGIONE
III. DALL'OSCURITA' ALLA LUCE
IV. L'EREDITA' DEL FIGLIO DI DIO
V. LE DINAMICHE DELL'EGO
VI. RISVEGLIARSI ALLA REDENZIONE
VII. LA CONDIZIONE DI REALTA'
VIII. IL PROBLEMA E LA RISPOSTA
CAPITOLO 12 - IL PROGRAMMA DI STUDI DELLO SPIRITO SANTO
I. IL GIUDIZIO DELLO SPIRITO SANTO
II. IL MODO PER RICORDARE DIO
III. INVESTIRE NELLA REALTA'
IV. CERCARE E TROVARE
V. IL PROGRAMMA DI STUDI SANO
VI. LA VISIONE DI CRISTO
VII. GUARDARSI DENTRO
VIII. L'ATTRATTIVA DELL'AMORE PER L'AMORE
CAPITOLO 13 - IL MONDO SENZA COLPA
I. ASSENZA DI COLPA E INVULNERABILITA'
II. IL FIGLIO DI DIO SENZA COLPA
III. LA PAURA DELLA REDENZIONE
IV. LA FUNZIONE DEL TEMPO
V. LE DUE EMOZIONI
VI. TROVARE IL PRESENTE
VII. IL RAGGIUNGIMENTO DEL MONDO REALE
VIII. DALLA PERCEZIONE ALLA CONOSCENZA.
IX. LA NUBE DELLA COLPA
X. LA LIBERAZIONE DALLA COLPA
XI. LA PACE DEL CIELO
CAPITOLO 14 - INSEGNARE PER LA VERITA'
I. LE CONDIZIONI DELL'APPRENDIMENTO
II. LO STUDENTE FELICE
III. DECIDERE IN FAVORE DELL'ASSENZA DI COLPA
IV. LA TUA FUNZIONE NELL'ESPIAZIONE
V. IL CERCHIO DELL'ESPIAZIONE
VI. LA LUCE DELLA COMUNICAZIONE
VII. CONDIVIDERE LA PERCEZIONE CON LO SPIRITO SANTO
VIII. IL SANTO LUOGO DI INCONTRO
IX. IL RIFLESSO DELLA SANTITA'
X. L'UGUAGLIANZA DEI MIRACOLI
XI. LA PROVA DELLA VERITA'
CAPITOLO 15 - L'ISTANTE SANTO
I. I DUE USI DEL TEMPO
II. LA FINE DEL DUBBIO
III. PICCOLEZZA CONTRO GRANDEZZA
IV. LA PRATICA DELL'ISTANTE SANTO
V. L'ISTANTE SANTO E LE RELAZIONI SPECIALI
VI. L'ISTANTE SANTO E LE LEGGI DI DIO
VII. IL SACRIFICIO INUTILE
VIII. LA SOLA RELAZIONE REALE
IX. L'ISTANTE SANTO E L'ATTRATTIVA DI DIO
X. IL TEMPO DELLA RINASCITA
XI. IL NATALE COME FINE DEL SACRIFICIO
CAPITOLO 16 - IL PERDONO DELLE ILLUSIONI
I. LA VERA EMPATIA
II. IL POTERE DELLA SANTITA'
III. LA RICOMPENSA DELL'INSEGNAMENTO
IV. L'ILLUSIONE E LA REALTA' DELL'AMORE
V. LA SCELTA DEL COMPLETAMENTO
VI. IL PONTE VERSO IL MONDO REALE
VII. LA FINE DELLE ILLUSIONI
CAPITOLO 17 - IL PERDONO E LA RELAZIONE SANTA
I. PORTARE LA FANTASIA ALLA VERITA'
II. IL MONDO PERDONATO
III. LE OMBRE DEL PASSATO
IV. I DUE QUADRI
V. LA RELAZIONE GUARITA
VI. STABILIRE L'OBBIETTIVO
VII. IL RICHIAMO ALLA FEDE
VIII. LE CONDIZIONI DELLA PACE
CAPITOLO 18 - IL SUPERAMENTO DEL SOGNO
I. IL SOSTITUTO DELLA REALTA'
II. LA BASE DEL SOGNO
III. LUCE NEL SOGNO
IV. UN PO' DI DISPONIBILITA'
V . IL SOGNO FELICE
VI. OLTRE IL CORPO
VII. NON C'E' BISOGNO CH'IO FACCIA NULLA
VIII. IL PICCOLO GIARDINO
IX. I DUE MONDI
CAPITOLO 19 - IL RAGGIUNGIMENTO DELLA PACE
I. GUARIGIONE E FEDE
II. IL PECCATO OPPOSTO ALL'ERRORE
III. L'IRREALTA' DEL PECCATO
IV. GLI OSTACOLI ALLA PACE
CAPITOLO 20 - LA VISIONE DELLA SANTITA'
I. LA SETTIMANA SANTA
II. IL DONO DEI GIGLI
III. IL PECCATO COME ADATTAMENTO
IV. ENTRARE NELL'ARCA
V. GLI ARALDI DELL'ETERNITA'
VI. IL TEMPIO DELLO SPIRITO SANTO
VII. LA COERENZA DI MEZZO E FINE
VIII. LA VISIONE DELL'ASSENZA DI PECCATO
CAPITOLO 21 - RAGIONE E PERCEZIONE
I. IL CANTO DIMENTICATO
II. LA RESPONSABILITA' DI VEDERE
III. FEDE, CREDENZA E VISIONE
IV. LA PAURA DI GUARDARSI DENTRO
V. LA FUNZIONE DELLA RAGIONE
VI. LA RAGIONE CONTRAPPOSTA ALLA PAZZIA
VII. L'ULTIMA DOMANDA SENZA RISPOSTA
VIII. IL MUTAMENTO INTERIORE
CAPITOLO 22 - LA SALVEZZA E LA RELAZIONE SANTA
I. IL MESSAGGIO DELLA RELAZIONE SANTA
II. L'ASSENZA DI PECCATO DI TUO FRATELLO
III. LA RAGIONE E LE FORME DELL'ERRORE
IV. LA BIFORCAZIONE DELLA STRADA
V. DEBOLEZZA E ATTEGGIAMENTO DIFENSIVO
VI. LA LUCE DELLA RELAZIONE SANTA
CAPITOLO 23 - LA GUERRA CONTRO TE STESSO
I. LE CREDENZE INCONCILIABILI
II. LE LEGGI DEL CAOS
III. SALVEZZA SENZA COMPROMESSO
IV. AL DI SOPRA DEL CAMPO DI BATTAGLIA
CAPITOLO 24 - L'OBBIETTIVO DI ESSERE SPECIALE
I. L'ESSERE SPECIALE COME SOSTITUTO DELL'AMORE
II. L'INGANNO DI ESSERE SPECIALE
III. IL PERDONO DELL'ESSERE SPECIALE
IV. L'ESSERE SPECIALE CONTRAPPOSTO ALL'ASSERE SENZA PECCATO
V. IL CRISTO IN TE
VI. LA SALVEZZA DALLA PAURA
VII. IL PUNTO D'INCONTRO
CAPITOLO 25 - LA GIUSTIZIA DI DIO
I. LA CONNESSIONE CON LA VERITA'
II. COLUI CHE SALVA DALL'OSCURITA'
III. PERCEZIONE E SCELTA
IV. LA LUCE CHE PORTI
V. LO STATO DI ASSENZA DI PECCATO
VI. LA FUNZIONE SPECIALE
VII. LA ROCCIA DELLA SALVEZZA
VIII. LA GIUSTIZIA RESTITUITA ALL'AMORE
IX. LA GIUSTIZIA DEL CIELO
CAPITOLO 26 - LA TRANSIZIONE
I. IL "SACRIFICIO" DELL'UNITA'
II. MOLTE FORME: UNA CORREZIONE
III. LA ZONA DI CONFINE
IV. DOVE IL PECCATO SE N'E' ANDATO
V. IL PICCOLO OSTACOLO
VI. L'AMICO DESIGNATO
VII. LE LEGGI DELLA GUARIGIONE
VIII. L'IMMEDIATEZZA DELLA SALVEZZA
IX. POICHE' ESSI SONO VENUTI
X. LA FINE DELL'INGIUSTIZIA
CAPITOLO 27 - LA GUARIGIONE DEL SOGNO
I. IL QUADRO DELLA CROCIFISSIONE
II. LA PAURA DELLA GUARIGIONE
III. AL DI LA' DI OGNI SIMBOLO
IV. LA QUIETA RISPOSTA
V. L'ESEMPIO DI GUARIGIONE
VI. I TESTIMONI DEL PECCATO
VII. IL SOGNATORE DEL SOGNO
VIII "L'EROE" DEL SOGNO
CAPITOLO 28 - SCIOGLIERE LA PAURA
I. LA MEMORIA ATTUALE
II. L'INVERSIONE DI EFFETTO E CAUSA
III. L'ACCORDO DI UNIRSI
IV. L'UNIONE PIU' GRANDE
V. L'ALTERNATIVA AI SOGNI DI PAURA
VI. LE PROMESSE SEGRETE
VII. L'ARCA DELLA SICUREZZA
CAPITOLO 29 - IL RISVEGLIO
I. COLMARE LO SPAZIO VUOTO
II. L'ARRIVO DELL'OSPITE
III. I TESTIMONI DI DIO
IV. I RUOLI NEL SOGNO
V. LA DIMORA IMMUTABILE
VI. IL PERDONO E LA FINE DEL TEMPO
VII. NON CERCARE FUORI DI TE
VIII. L'ANTI CRISTO
IX. IL SOGNO DI PERDONO
CAPITOLO 30 - IL NUOVO INIZIO
I. REGOLE PER DECIDERE
II. LA LIBERTA' DELLA VOLONTA'
III. AL DI LA' DI OGNI IDOLO
IV. LA VERITA' DIETRO LE ILLUSIONI
V. L'UNICO SCOPO
VI. LA GIUSTIFICAZIONE DEL PERDONO
VII. LA NUOVA INTERPRETAZIONE
VIII. LA REALTA' IMMUTABILE
CAPITOLO 31 - LA VISIONE FINALE
I. LA SEMPLICITA' DELLA SALVEZZA
II. CAMMINARE CON CRISTO
III. COLUI CHE ACCUSA SE STESSO
IV. LA VERA ALTERNATIVA
V. IL CONCETTO DEL SE' CONTRAPPOSTO AL SE'
VI. RICONOSCERE LO SPIRITO
VII. LA VISIONE DEL SALVATORE
VIII. SCEGLI DI NUOVO
INDICE - LIBRO DEGLI ESERCIZI
1. Nulla di quello che vedo ha alcun significato
2. Io ho dato a quello che vedo tutto il significato che ha per me
3. Io non comprendo nulla di quello che vedo
4. Questi pensieri non significano nulla
5. Non sono mai turbato per la ragione che penso io
6. Io sono turbato perché vedo qualcosa che non c'è
7. Io vedo solo il passato
8. La mia mente è preoccupata da pensieri del passato
9. Io non vedo nulla com'è adesso
10. I miei pensieri non significano nulla
11. I miei pensieri senza significato mi mostrano un mondo senza
significato
12. Io sono turbato perché vedo un mondo senza significato
13. Un mondo senza significato genera paura
14. Dio non ha creato un mondo senza significato
15. I miei pensieri sono immagini che ho fatto io
16. Io non ho pensieri neutrali
17. Io non vedo cose neutrali
18. Io non sono il solo a sperimentare gli effetti del mio modo di
vedere
19. Io non sono il solo a sperimentare gli effetti dei miei
pensieri
20. Io sono determinato a vedere
21. Io sono determinato a vedere le cose in maniera diversa
22. Quello che vedo è una forma di vendetta
23. Io posso sfuggire al mondo vedo rinunciando ai miei pensieri
di attacco
24. Io non percepisco quello che e' meglio per me
25. Io non conosco lo scopo di nulla
26. I miei pensieri di attacco attaccano la mia invulnerabilità
27. Più di ogni altra cosa io voglio vedere
28. Più di ogni altra cosa io voglio vedere le cose in modo
diverso
29. Dio e' in tutto quello che vedo
30. Dio e' in tutto quello che vedo perché Dio e' nella mia mente
31. Io non sono la vittima del mondo che vedo
32. Ho inventato io il mondo che vedo
33. C'è un altro modo di guardare il mondo
34. Potrei vedere pace anziché questo
35. La mia mente e' parte della mente di Dio. Io sono molto santo
36 La mia santità avvolge tutto quello che vedo
37. La mia santità benedice il mondo
38. Non c'è nulla che la mia santità non possa fare
39. La mia santità è la mia salvezza
40. Io sono benedetto in quanto figlio di Dio
41. Dio viene con me ovunque io vada
42. Dio è la mia forza. La visione e' il suo dono
43. Dio è la mia fonte. Io non posso vedere separato da lui
44. Dio è la luce in cui vedo
45. Dio è la mente con cui penso
46. Dio è l'amore in cui perdono
47. Dio è la forza in cui confido
48. Non c'è nulla di cui avere paura
49. La voce di Dio mi parla per tutto il giorno
50. Io sono sostenuto dall'amore di Dio
RIPASSO I
51. (1-5)
52. (5-10)
53. (11-15)
54. (16.20)
55. (21-25)
56 (26-30)
57. (31-35)
58. (35-40)
59. (41-45)
60. (46-50)
61. Io sono la luce del mondo
62. In quanto luce del mondo la mia funzione e' il perdono
63. La luce del mondo porta la pace ad ogni mente tramite il mio
perdono
64. Che io non dimentichi la mia funzione
65. La mia sola funzione è quella che Dio mi ha dato
66. La mia felicità e la mia funzione sono una cosa sola
67. L'amore mi ha creato come se stesso
68. L'amore non serba rancori
69. I miei rancori nascondono la luce del mondo in me
70. La mia salvezza viene da me
71. La mia santità benedice il mondo
72. Serbare rancori è un attacco al piano di Dio per la salvezza
73. Voglio che la luce sia
74. Non c'è altra volontà se non quella di Dio
75. La luce è venuta
76. Non sono soggetto ad altre leggi all'infuori di quelle di Dio
77. Io ho diritto ai miracoli
78. Che i miracoli sostituiscano tutti i rancori
79. Che io riconosca il problema affinché possa essere risolto
80. Che io riconosca che i miei problemi sono stati risolti
RIPASSO II
81. (61-62)
82. (63.64)
83. (65-66)
84. (67-68)
85. (69-70)
86. (71-72)
87. (73-74)
88. (75-76)
89. (77-78)
90. (79-80)
91. I miracoli si vedono nella luce
92. I miracoli si vedono nella luce, e luce e forza sono una cosa
sola
93. Luce, gioia e pace dimorano in me
94. Io sono come Dio mi ha creato
95. Io sono un unico se', unito con il mio creatore
96. La salvezza viene dal mio unico se'
97. Io sono spirito
98. Accetterò il mio ruolo nel piano di Dio per la salvezza
99. La salvezza e' la mia sola funzione qui
100. Il mio ruolo è essenziale al piano di Dio per la salvezza
101. La volontà di Dio per me e' felicità perfetta
102. Io condivido la volontà di Dio per me che e' felicità
103. Dio, essendo amore, è anche felicità
104. Cerco solo quello che in verità mi appartiene
105. La pace e la gioia di Dio sono mie
106. Che io sia quieto ed ascolti la verità
107. La verità corregge tutti gli errori dalla mia mente
108. In verità dare e ricevere sono una cosa sola
109 . Io riposo in Dio
110. Io sono come Dio mi ha creato
RIPASSO III
111. (91-92)
112. (93-94)
113. (95-96)
114. (97-98)
115. (99-100)
116. (101-102)
117. (103-104)
118. (105-106)
119. (107-108)
120. (109-110)
121. Il perdono e' la chiave della felicità
122. Il perdono offre tutto quello che voglio
123. Ringrazio mio padre per i doni che mi ha dato
124. Che io ricordi che sono uno con Dio
125. Nella quiete ricevo oggi la parola di Dio
126. Tutto quello che do mi viene dato
127. Non c'è altro amore che quello di Dio
128. Il mondo che vedo non offre nulla che io voglia
129. Al di la' di questo mondo c'è un mondo che voglio
130. E' impossibile vedere due mondi
131. Chiunque cerchi di raggiungere la verità non può fallire
132. Libero il mondo da tutto quello che ho pensato che fosse
133. Non darò valore a quello che e' senza valore
134. Che io percepisca il perdono così com'è
135. Se mi difendo vengo attaccato
136. La malattia e' una difesa contro la verità
137. Quando sono guarito non sono guarito da solo
138. Il cielo e' la decisione che devo prendere
139. Accetterò l'espiazione per me stesso
140. Solo della salvezza si può dire che curi
RIPASSO IV
141. (121-122)
142. (123-124)
143. (125-126)
144. (127-128)
145. (129-130)
146. (131-132)
147. (133-134)
148. (135-136)
149. (137-138)
150. (139-140)
151. Ogni cosa è un eco della voce che parla per Dio
152. Io ho il potere di decidere
153. La mia salvezza si trova nella mia assenza di difese
154. Io sono tra i ministri di Dio
155. Mi farò da parte e lascerò che lui guidi il cammino
156 . Io cammino con Dio in perfetta santità
157. Voglio entrare ora alla sua presenza
158. Oggi imparo a dare come ricevo
159. Offro i miracoli che ho ricevuto
160. Sono a casa. La paura è un'estranea qui
161. Dammi la tua benedizione, santo figlio di Dio
162. Io sono come Dio mi ha creato
163. La morte non esiste. Il figlio di Dio e' libero
164. Ora siamo uno con colui che e' la nostra fonte
165. Che la mia mente non neghi il pensiero di Dio
166. Mi sono stati affidati i doni di Dio
167. C'è un'unica via, ed e' quella che condivido con Dio
168. La tua grazia mi viene data. La reclamo ora
169. Per mezzo della grazia vivo. Per mezzo della grazia vengo
liberato
170. Non c'è crudeltà in Dio e nemmeno in me
RIPASSO V
171. (151-152)
172. (153-154)
173. (155-156)
174. (157-158)
175. (159-160)
176. (161-162)
177. (163-164)
178. (165-166)
179. (167-168)
180. (169-170)
181. Io ho fiducia nei miei fratelli, che sono una cosa sola con
me
182. Sarò quieto per un istante e andrò a casa
183. Invoco il nome di Dio e il mio
184. Il nome di Dio e' la mia eredità
185. Io voglio la pace di Dio
186. La salvezza del mondo dipende da me
187. Benedico il mondo perché benedico me stesso
188. La pace di Dio splende in me ora
189. Sento l'amore di Dio dentro di me ora
190. Scelgo la gioia di Dio invece del dolore
191. Il sono il santo figlio di Dio stesso
192. C'è una funzione che Dio vuole che io adempia
193. Ogni cosa e' una lezione che Dio vuole che io impari
194. Metto il futuro nelle mani di Dio
195. La via dell'amore e' quella che percorro con gratitudine
196. Non posso crocifiggere che me stesso
197. Non posso guadagnare altro che la mia gratitudine
198. Solo il mio condannare mi ferisce
199. Io non sono un corpo. Io sono libero
200. Non c'è altra pace che la pace di Dio
RIPASSO VI
201. (181)
202. (182)
203. (183)
204. (184)
205. (185)
206. (186)
207. (187)
208. (188)
209. (189)
210. (190)
211. (191)
212. (192)
213. (193)
214. (194)
215. (195)
216. (196)
217. (197)
218, (198)
219. (199)
220. (200)
PARTE II
COS'E' IL PERDONO?
221. Pace alla mia mente. Che tutti i miei pensieri si acquietino
222. Dio è con me. Io vivo e mi muovo in lui
223. Dio è la mia vita. Non ho altra vita che la sua
224. Dio è mio padre ed egli ama sua figlio
225. Dio è mio padre e suo figlio lo ama
226. La mia dimora mi aspetta. Mi affretterò ad andarci
227. Questo è il mio istante santo di liberazione
228. Dio non mi condanna. E non lo faccio nemmeno io
229. L'amore, che mi ha creato, e' quello che sono
230. Adesso voglio cercare di trovare la pace di Dio
COS'E' LA SALVEZZA?
231. Padre, voglio solo ricordare te
232. Sii nella mia mente tutto il giorno, padre mio
233. Oggi do la mia vita a Dio perché la guidi
234. Padre, oggi sono di nuovo tuo figlio
235. Dio, nella sua misericordia, vuole che io sia salvato
236. Governo la mia mente, che solo io devo governare
237. Ora voglio essere come Dio mi ha creato
238. La salvezza dipende dalla mia decisione
239. La gloria di mio padre e' mia
240. Nessuna forma di paura e' giustificata
C OS'E' IL MONDO ?
241. In questo istante santo e' giunta la salvezza
242. Questo è il giorno di Dio. E' il mio dono a lui
243. Oggi non giudicherò nulla di quello che accade
244. Non sono in percolo in nessun luogo del mondo
245. La tua pace e' con me, padre. Io sono al sicuro
246. Amare mio padre e' amare suo figlio
247. Senza il perdono continuerò ad essere cieco
248. Qualunque cosa soffre non fa parte di me
249. Il perdono pone fine ad ogni sofferenza e perdita
250. Che io non veda alcun limite in me
COS'E' IL PECCATO?
251. Non ho bisogno d'altro che della verità
252. Il figlio di Dio e' la mia identità
253. Il mio se' e' il sovrano dell'universo
254. Che tutte le voci eccetto quella di Dio tacciano in me
255. Scelgo di passare questo giorno in pace perfetta
256. Dio e' il mio unico obbiettivo oggi
257. Che io ricordi qual'è il mio scopo
258. Che io ricordi che il mio obbiettivo e' Dio
259. Che io ricordi che il peccato non esiste
260. Che io ricordi che Dio mi ha creato
COS'E' IL CORPO?
261. Dio e' il mio rifugio e la mia salvezza
262. Che io oggi non percepisca alcuna differenza
263. La mia visione santa vede la purezza di tutte le cose
264. Io sono circondato dall'amore di Dio
265. La dolcezza della creazione e' tutto quello che vedo
266. Il mio santo se' dimora in te, figlio di Dio
267. Il mio cuore batte nella pace di Dio
268. Che ogni cosa sia esattamente così com'è
269. La mia vista va in cerca del volto di Cristo
270. Oggi non userò gli occhi del corpo
COS'E' IL CRISTO?
271. Oggi mi avvarrò soltanto della visione di Cristo
272. Come possono le illusioni soddisfare il figlio di Dio?
273. La quiete della pace di Dio mi appartiene
274. Oggi appartiene all'amore. Che io non abbia paura
275. Oggi la voce guaritrice di Dio proteggerà ogni cosa
276. Mi viene data da trasmettere la parola di Dio
277. Che io non imprigioni tuo figlio con leggi fatte da me
278. Se io non imprigionato, mio padre non e'