You are on page 1of 5

Numero 184 Del 06-11-14

COMUNE DI RUTIGLIANO
PROVINCIA DI BARI

COPIA DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE


DELLA GIUNTA COMUNALE
PER ALBO PRETORIO VIRTUALE
Oggetto

SERVIZIO REFEZIONE SCOLASTICA ANNI 2014/15- 2015/16- 2016/17.


ATTO DI INDIRIZZO.

L'anno duemilaquattordici il giorno sei del mese di novembre presso questa Sede
Municipale, convocata nei modi di legge, si riunita a seguito di convocazione, la Giunta
Comunale.
Dei Signori componenti della Giunta Comunale di questo Comune:

ROMAGNO ROBERTO

SINDACO

VALENZANO GIUSEPPE

VICE SINDACO

ANCONA ANNA

ASSESSORE

BERARDI NICOLA

ASSESSORE

DI CIOLLA AGATA

ASSESSORE

ALTIERI GIANVITO

ASSESSORE

ne risultano presenti n. 4 e assenti n. 2.


Assume la presidenza il ROMAGNO ROBERTO in qualit di SINDACO assistito dal
SEGRETARIO GENERALE DOTT.SSA NICASSIO MARIA.
Il Presidente, accertato il numero legale, dichiara aperta la seduta ed invita la Giunta
Comunale ad esaminare e ad assumere le proprie determinazioni sulla proposta di deliberazione
indicata in oggetto.

DELIBERA DI GIUNTA n. 184 del 06-11-2014

pagina 1 COMUNE DI RUTIGLIANO

LA

GIUNTA

Premesso:
che il Comune di Rutigliano garantisce il servizio di refezione scolastica per gli alunni delle
scuole statali dellinfanzia e primarie mediante ditta esterna;
che il contratto per il servizio di refezione scolastica per le scuole statali dellinfanzia e
primarie scaduto il 31/05/14;
che volont dellAmministrazione Comunale continuare ad effettuare, nei prossimi anni, il
servizio di refezione scolastica mediante affidamento a ditta esterna;
Ritenuto di procedere in merito con un nuovo affidamento del servizio, stabilendo taluni
indirizzi ai
sensi dell'art. 4 del D.Lgs. 165/2001 ed in particolare quanto segue:
- affidamento del servizio di refezione scolastica con preferenza per lofferta di qualit;
- affidamento espletato nel rispetto dei principi generali relativi ai contratti pubblici e in
particolare dei principi di trasparenza, adeguata pubblicit, non discriminazione, parit di
trattamento;
- durata del contratto per tre anni scolastici, con riserva di rinnovare il contratto per un
ulteriore periodo di tre anni, in applicazione dell'art. 57, comma 5, lett. b) del D.lgs.
163/2006, nonch della Direttiva UE 24/2014;
- incentivazione alluso di prodotti di qualit;
-individuazione del contraente mediante procedura aperta e con aggiudicazione mediante il
criterio dellofferta economicamente pi vantaggiosa ex art. 83 del D.Lgs. 163/2006 e
s.m.i., secondo i seguenti criteri:
1) Al fattore prezzo verranno assegnati fino a punti 40/100.
2) Al fattore qualit verranno assegnati fino a punti 60/100, mediante i seguenti
criteri di valutazione che tengono anche conto delle indicazioni emanate dalle linee guida
del Ministero della Salute:
1

RELAZIONE TECNICA

Punti max 40

1.1

Organizzazione generale aziendale della ditta concorrente


sul territorio.

Punti max __

1.2

Modalit di gestione che la ditta concorrente intende


adottare:

1.2.1

-per lo sviluppo di diete speciali

Punti max __

1.2.2

- per lapprovvigionamento delle derrate

Punti max __

1.2.3

-per la preparazione dei pasti

Punti max __

1.2.4

-per il confezionamento dei pasti con il metodo multiporzione

Punti max __

1.2.5

-per il trasporto dei pasti ai plessi

Punti max __

1.2.6

- per la distribuzione dei pasti ai commensali

Punti max __

1.2.7

- per la sanificazione dei tavoli adibiti alla consumazione

Punti max __

DELIBERA DI GIUNTA n. 184 del 06-11-2014

pagina 2 COMUNE DI RUTIGLIANO

1.2.8

-valorizzazione delle tipicit locali mediante la


programmazione alimenti da somministrare di piatti tipici
locali e regionali

Punti max __

1.2.9

-alimenti a filiera corta nella misura non inferiore al 40%,


utilizzo di prodotti alimentari a ridotto impatto ambientale

Punti max __

punti 1 per ogni prodotto biologico offerto in pi

1.2.10 -n. 1 prodotto del mercato equo e solidale

Punti max __

1.2.11 -recupero, per scopi assistenziali, di generi alimentari non


consumati (iniziativa del Buon Samaritano)

Punti max __

1.2.12 -promozione della Sana alimentazione,


monitoraggio della soddisfazione dellutenza

Punti max __

Punti max 20

DISTANZA DEL PERCORSO STRADALE DELLA CUCINA PER


COLLETTIVITA DAL PALAZZO MUNICIPALE DI RUTIGLIANO
SITO IN VIA KENNEDY
(tale distanza verr verificata con quella pubblicata sul sito
www.googlemaps.it)

2.1

-fino a 15 Km di percorso stradale

Punti __

2.2

-da 15,01 a 20 km di percorso stradale

Punti __

2.3

-da 20,1 a 25 km

Punti __

2.4

-oltre 25 km

Punti __

L'offerta non sar accettata e quindi esclusa, qualora l'attribuzione dei punteggi sulla
qualit non raggiunga almeno un punteggio complessivo di 38 punti.
-garantire il servizio di refezione per lanno scolastico 2014/2015, sino allindividuazione
del nuovo contraente, mediante una proroga tecnica del contratto in essere con la ditta
Ferrara s.rl.;
Ritenuto di procedere a quanto sopra;
Visto lo schema del Capitolato Speciale dAppalto;

Visti:
-il decreto legislativo 267/2000
-lo Statuto Comunale vigente
Con voti unanimi espressi nei modi di legge
DELIBERA

1. di determinare, per i motivi espressi, gli indirizzi e le modalit sopra riportati e qui dati per
ripetuti per l'espletamento di nuova gara d'appalto per il servizio di refezione scolastica nelle
scuole dellinfanzia e primaria statali, ubicate nel territorio comunale, per il prossimo triennio
scolastico.
DELIBERA DI GIUNTA n. 184 del 06-11-2014

pagina 3 COMUNE DI RUTIGLIANO

2. di approvare lo schema del Capitolato Speciale dAppalto, unitamente alle tabelle dietetiche
trasmesse dalla ASL, agli atti dellUfficio Pubblica Istruzione
3. di dare atto che ai sensi dell'art. 10 del D.Lgs. 163/2006 il Responsabile del procedimento
lIng. Carlo Ottomano, Responsabile Area Lavori Pubblici Manutenzioni Edilizia Scolastica
Pubblica Istruzione del Comune di Rutigliano (BA), che provveder ad adottare tutti gli atti di
competenza, ivi comprese le spese per la pubblicit legale del bando;
4. di autorizzare il Responsabile dellArea Lavori Pubblici Manutenzioni Edilizia Scolastica
Pubblica Istruzione, nelle more dellespletamento della gara dappalto, a prorogare il contratto
con la ditta Ferrara s.r.l. sino allindividuazione del nuovo contraente, a norma dellart. 3 del
Capitolato Speciale dappalto.
5. di stabilire che la copertura finanziaria della proroga tecnica trova la voluta disponibilit al
cap. 2661 intervento 1.04.05.03 del bilancio 2014 e pluriennale 2014/2016;
6. di dare atto che l'oggetto della presente deliberazione rientra nella competenza della Giunta
Comunale ai sensi dell'art. 48 del D.Lgs. n. 267/2000.

Con separata votazione, a voti unanimi e palesi, la presente deliberazione viene dichiarata
immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 134 - 4 comma - del Decreto Legislativo n 267
del 18 Agosto 2000.

DELIBERA DI GIUNTA n. 184 del 06-11-2014

pagina 4 COMUNE DI RUTIGLIANO

Il presente verbale viene letto, approvato e sottoscritto.

IL SINDACO
F.to: ROMAGNO ROBERTO

IL SEGRETARIO GENERALE
F.to: DOTT.SSA NICASSIO MARIA

Parere Favorevole per la REGOLARITA' TECNICA espresso in data 07-10-2014 ai sensi


dellart.49 comma 1 del D.Lgs. n 267/2000.
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
F.to: OTTOMANO CARLO
Parere per la REGOLARITA' CONTABILE espresso in data
ai sensi dellart.49
comma 1 del D.Lgs. n 267/2000.
IL RESPONSABILE SERV. FIN.
F.to: TETRO MICHELE
Su conforme attestazione del Messo Comunale, si certifica che la presente deliberazione in
pubblicazione allAlbo Pretorio di questo Comune dal 06-11-2014
al 21-11-2014
Rutigliano, l 06-11-2014

IL SEGRETARIO GENERALE
F.to: DOTT.SSA NICASSIO MARIA

CERTIFICATO DI ESECUTIVITA
La presente deliberazione dichiarata immediatamente esecutiva, ai sensi dell'art.134 - 4
comma del D.Lgs. n. 267/2000.
La presente deliberazione divenuta esecutiva il _________________per il decorso
termine di 10 giorni dalla pubblicazione, ai sensi dell'art.134 comma 3 dal D.Lgs. n.
267/2000.
Rutigliano, li 06-11-2014

DELIBERA DI GIUNTA n. 184 del 06-11-2014

IL SEGRETARIO GENERALE
F.to: DOTT.SSA NICASSIO MARIA

pagina 5 COMUNE DI RUTIGLIANO