You are on page 1of 1

lo

CLASSIFICA Novara 42 Cremonese 37 Varese* 33 Arezzo 31 Benevento 30 Perugia* (-1) 28 Alessandria 26 Lumezzane 25 Monza* 20 Foligno 20 Lecco 19 Figline (-1) 18 Sorrento 18 Como* 18 Pro Patria* 17 Viareggio 17 Pergocrema* 16 Paganese 14 19ª Giornata Cremonese-Paganese 0-0 Figline-Perugia 0-0 Foligno-Pergocrema 0-0 Lecco-Benevento 0-0 Lumezzane-Viareggio 0-0 Monza-Arezzo 0-0 Pro Patria-Alessandria 0-0 Sorrento-Novara 0-0 Varese-Como 0-0 Prossimo Turno Arezzo-Varese Benevento-Monza Cremonese-Sorrento Lumezzane-Lecco Novara-Como Paganese-Foligno Pergocrema-Alessandria Perugia-Pro Patria Viareggio-Figline

SPORT
Eugenio Grignani
«Anche questo è calcio, è competizione, è emozione, cambia solo il contorno», dice Tommasi .E’ la cosa più interessante, almeno per me che più giù della serie D non sono mai andato. Non c’è un poliziotto, un carabiniere, un vigile, un tornello, una tribuna coperta. Un dirigente per squadra fa il guardialinee. Nessuno insulta nessuno. Adocchio una minuscola scritta, Bar. «Quando apre?», chiedo. «Tra cinque minuti , se il barista non è ubriaco». E’ sobrio quindi posso bere un vinbrulè bollente, gioia ormai vietata negli stadi del grande calcio... Il presidente è il vicesindaco, Raffaello Campostrin. La polisportiva - oltre al calcio ci sono basket, pallavolo, judo, in tutto 170 tesserati su 2600 abitanti - costa sui 30.000 l’anno, sopravvive con un contributo del Comune e un rigagnolo di piccoli sponsor.. Il Sant’Anna è terzultimo in classifica e dovrà lottare per non retrocedere. Ancora Tommasi: «Non è la Champions, ma per noi è come se lo fosse, le emozioni non cambiano ed è per condividerle che ho tradito la serie A». A lui Campana cederebbe volentieri la poltrona di Presidente dell’Associazione Calciatori. «E’ giusto ascoltare Campana, ma devo riflettere. Per ora voglio prendere il patentino per insegnare calcio ai bambini».

Venerdì 8 Gennaio 2010

27

IL PALLONE TRA MUCCHE E VINO di Gianni Mura Premessa dedicata agli ultras di tutte le curve, e a chi ama il calcio. Per gentile concessione, pubblichiamo la sintesi di un articolo uscito lunedì 14 dicembre 2009 su la Repubblica. C’è molta neve sulle montagne intorno e fa molto freddo, vicino allo zero, quando comincia la partita tra i falchi del Sant’Anna (società fondata nel 1983) e il Mozzacane (varda tì che nomm, ndr). Siamo oltre i 900 metri, sui monti Lessini. Le cave di pietra sono la risorsa principale, oltre un po’ di turismo… Il campo è in frazione Fosse. Spogliatoi puliti, funzionali, l’unico posto caldo. L’esordio di Tommasi ha più che raddoppiato il pubblico, di norma 25 spettatori paganti (biglietto unico 5 euro). Oggi spettatori 54, contati di persona, più 2 cavalli (uno bianco, uno pezzato marrone) e 5 vacche su un prato lì vicino. «Ci sono sempre, per questo abbiamo chiamato il campo cowcamp». Lo pronuncia quasi come Now Camp, da amico di Guardiola può permetterselo. In squadra ci sono altri 2 Tommasi suoi fratelli: Alfonso 39 anni e Samuele 24. Tutti giocano gratis, nemmeno la benzina per le trasferte. Prima di uscire dagli spogliatoi i giocatori intonano una canzone degli 883 (“Gli anni”).

Risultati 19ª Giornata Atalanta-Napoli 0-2 Bari-Udinese 2-0 Cagliari-Roma 2-2 Catania-Bologna 1-0 Chievo-Inter 0-1 Lazio-Livorno 4-1 Milan-Genoa 5-2 Parma-Juventus 1-2 Sampdoria-Palermo 1-1 Siena-Fiorentina 1-5 Prossimo Turno Bologna-Cagliari Fiorentina-Palermo Genoa-Catania Inter-Siena (sabato) Juventus-Milan Livorno-Parma Napoli-Sampdoria Parma-Atalanta Roma-Chievo (sabato) Udinese-Lazio

CLASSIFICA Inter 42 Milan 34 Juventus 33 Napoli 30 Roma 29 Parma 28 Fiorentina 27 Bari 27 Palermo 27 Sampdoria 26 Cagliari 24 Chievo 24 Genoa 24 Lazio 19 Udinese 18 Livorno 18 Bologna 16 Catania 15 Atalanta 13 Siena 12

La società è sempre alla ricerca di una punta: sondaggio per Ferrari (AlbinoLeffe), Pellicori (Qpr) e Sforzini (Bari)

S

Cremo, vietate le distrazioni
PROBABILE FORMAZIONE
ROSSI NIZZETTO FIETTA GUIDETTI CREMONESI PAOLONI VIALI ZANCHETTA MUSETTI GALUPPO GORI

eppur con l’orecchio teso al mercato, è ora di tornare in campo. La prima sfida targata 2010 dei grigiorossi vedrà domenica di fronte allo Zini l’ostica Paganese. Sicuro assente sarà Alberto Bianchi: difficile la promozione di Sales nell’undici titolare, che non è al meglio. Più probabile l’impiego di Galuppo. I numeri recitano un pronostico pro-grigiorossi: i miglior attacco contro la peggior difesa, quella campana, che oltre ad aver subito 29 reti al passivo, ha fruttato solo 4 punti nelle gare esterne. All’andata arrivò allo stadio ‘Marcello Torre’ di Pagani la prima vittoria in trasferta della stagione: 3-1 per i grigiorossi il risultato finale, grazie alla doppietta di Musetti e al gol di testa di Viali su calcio d’angolo. Nella ripresa il gol della bandiera dei campani con Ibekwe. Piccolo particolare: dopo il triplice fischio finale, l’uscita dal campo dei grigiorossi venne accompagnata dagli applausi degli sportivissimi sostenitori locali, in seguito a quella sconfitta il tecnico Palombo fu esonerato salvo poi essere richiamato. MERCATO L’idea comune di Venturato e Turotti è quella di non vuoler stravolgere gli equilibri della squadra, ma intervenire solo dove serve, puntando su elementi di sicuro affidamento e dalle giuste motivazioni. Tra i nomi più probabili, ritorna quello dell’attaccante Nicola

Calcio Prima Divisione - Contro il fanalino di coda è d’obbligo incamerare i tre punti

Allenatore: ROBERTO VENTURATO
Ferrari che potrebbe arrivare dall’Albinoleffe di Mondonico (dalla cui rosa però è escluso da inizio stagione). Il club orobico, però, chiede in cambio Michele Cremonesi, ma in via Perisco ‘non sembrano sentirci’. In uscita il giovane Alloisio va in prestito agli ‘amici’ della Nuova Verolese, in serie D e anche il francese Redouane Zerzouri che andrà in prestito al Como. Tra i nomi graditi, ma sicuramente più onerosi, potrebbero esserci anche quelli di Pellicori o Sforzini. Il primo, classe ’81, in procinto di tornare in Italia vista la poca fortuna avuta in Inghilterra al Qpr di Briatore, sarebbe però intenzionato a tornare in Prima Divisione soprattutto per vestire la maglia del Cosenza,

4-4-2

Max Guidetti è il bomber dei grigiorossi, che inseguono il Novara

(foto www.uscremonese.it)

sua città natale. Il secondo, in partenza dal Bari di Ventura, ha molte richieste dalla B (Salernitana in primis) ed anche da qual-

che club greco (non di prima fascia), ma sino all’ultimo tenterà di potersi giocare qualche chance nella massima serie. Tra

le avversarie, nel frattempo il Novara ha tesserato l’esperto Gemiti dal Modena, difensore dal nome italiano, ma tedesco,

L’anno 2010 inizia senza dubbio in salita per la Paganese, costretta a ripartire dal posto di fanalino di coda del girone. La società campana, tuttavia, non sembra darsi per vinta e nelle prime battute del mercato invernale ha fatto a lungo parlare di sé. Prima dell’inizio ufficiale aveva già comunicato sul proprio sito ufficiale di aver ingaggiato il centrocampista esterno Gianluca Macrì (26), ex Manfredonia e si parla tuttora di un possibile tesseramento di Giovanni Langella dal Potenza, oltre che dell’esterno, meno

Paganese ultima ma non rassegnata

GLI AVVERSARI

noto, Roberto Felici. Probabile anche l’arrivo dell’esperto attaccante Gianni Califano (ex Giulianova), peraltro paganese doc. Nella rosa a disposizione di mister Palombo troviamo anche l’ex Michele Bacis, che ricorderete protagonista di una breve parentesi in grigiorosso due stagioni or sono. Vedremo se sarà disponibile, in quanto reduce da infortunio. Gli azzurrostellati vantano la peggior difesa del campionato ma un buon centrocampo, dove spicca in particolare il giovane albanese Ledian Memushaj.

già di proprietà di Udinese, Genoa, Modena, Chievo Verona e Piacenza. Hanno invece lasciato i piemontesi il giovane Mattia Zagari (ex Carpendolo) e Lanteri (in prestito alla Cisco Roma). Il Sorrento si è assicurato il prestito fino a fine stagione di Massimiliano Carlini, 23 anni, esterno offensivo, proveniente dal Frosinone (serie B). Il Como, oltre a Zerzouri, ha ingaggiato ufficialmente il centrocampista offensivo Luca Piraccini (21), lo scorso anno a Novara e figlio dell’ex nerazzurro Adriano, mentre in uscita l’attaccante Guazzo è passato al Melfi. Infine, l’ex grigiorosso Luca Ungari (35 primavere) è passato alla Pro Sesto. Ma.Vo.