You are on page 1of 8

Come è meglio dormire: nudi, in pigiama

o....?
Come l'abbigliamento notturno accende o spegne il

desiderio della coppia
Volete preservare il vostro matrimonio sempre in buono stato? Volete che
l'attrazione fisica con il partner sia sempre perfetta e stimolante? Bene, la ricetta
per una passione duratura sta nel dormire nudi, come mamma ci ha fatti. A
rivelarlo è un sondaggio che ha coinvolto più di mille britannici e che è stato
promosso dal marchio Cotton Usa. Il 57 per cento delle persone affermano di
dormire nude, contro il 48% di coloro che dormono in pigiama, il 43% di quelli che
scelgono la camicia da notte e il 38% di chi opta per la tutina.
Pelle a pelle
L'abbigliamento notturno diventa cruciale, più della camicia stirata quando si va
a cena fuori per l'anniversario. Quindi attenzione a mettersi pantaloncini scoloriti
da calcio di quando eravamo grandi talenti sui campetti in terra oppure magliette
larghe anti-sesso. Secondo la ricerca quattro inglesi su dieci hanno questa
abitudine e molti tra questi sono, a sorpresa, over 55enni. Certo è un po' la
scoperta dell'acqua calda, perché dormire senza alcun indumento è già di per sé
un gesto che presuppone intimità, fiducia e intesa, ma ribadirlo non fa mai male,
a maggior ragione se a dirlo è una ricerca.
L'importanza del nido d'amore Altro fattore che influenza la relazione
sessuale è l'ambiente della camera da letto. Come emerge ancora dallo studio se
il partner dorme nudo/a in bianchissime lenzuola di seta e la camera
matrimoniale è linda e gradevole sarà per esempio molto meglio per il
matrimonio rispetto a uno scenario poco igienico e trasandato. Quindi diciamo
addio ai vecchi calzini di spugna bianchi con suola in tinta grigia. Ecco dunque, il
miglior abbigliamento è proprio il non abbigliamento e quindi non ci sono slip o
boxer griffati che possono innalzare il... piacere.

le donne ce l’hanno al secondo ( 10 volte al giorno) perché . del precariato. secondo i sessuologi esperti interpellati da Staibene. con il massimo piacere reciproco. dal mese di settembre fino a dicembre inizia il turbine crescente della passione che ha il suo culmine proprio a dicembre quando. attenzione attenzione.Sesso. Ma perché gli italiani amano soprattutto il week end rifuggendo il sesso durante la settimana? Intanto occorre sottolineare che questa attitudine è più femminile che maschile. il luogo e la traccia dei 5 sensi sono la ricetta per far l’amore nel fine settimana Sarà colpa della crisi economica. fa sesso nel week end. I trasgressivi sono invece il 12% ed i casuali il 7%. al cibo. ovvero dal sesso fra amici. quelli che lo fanno principalmente nei luoghi di lavoro ( il 29%). del calcio in tv ma sta di fatto che il sesso per gli italiani è diventato sempre più una questione del week end. 1. i cosiddetti working lovers. Un’equipe di ricercatori dell’Ohio per esempio. possono consentirvi di centrare amore. Consiglio n. E l’altra metà degli italiani? Hanno abitudini abbastanza scontate: il 23% fa sesso tutti i giorni (o almeno così dichiara). E dunque ecco una guida sul sesso nel fine settimana che. Ecco alcuni consigli per far l’amore e sesso di qualità. al piacere.1 : se sei un LUI pensa come fossi Lei La percezione del sesso è molto differente tra uomo e donna e dunque sarebbe un errore comportarsi come farebbe piacere solo a uno di noi. la vendita dei preservativi raddoppia rispetto alla media dell’anno. I 5 consigli per il week end Dagli studi che i sessuologi hanno compiuto per capire le cause dei nuovi comportamenti sessuali degli italiani emergono le 5 regole d’oro per il sesso nel week end che ognuno farebbe bene a consultare. l’ora preferita è tra le 23 e l’una di notte. il 14% una volta al mese. dei ritmi stressanti. viene ora scavalcata dai sex friend. In ogni caso gli italiani preferiscono il week end perché lo associano il sesso al relax. è rarissimo fare pisolini dopo pranzo. in uno studio pubblcato sul "Journal of sex research" dimostra che gli uomini hanno l’idea fissa del sesso al primo posto (9 volte al giorno ). e la sera la stanchezza e l’idea di svegliarsi presto al mattino scoraggiano gli approcci. piacere e… salute. non a caso. le 5 regole nel week end La situazione. L’indagine sul comportamento sessuale degli italiani Secondo l’indagine un italiano su 2 . il 2% 1 volta a semestre ed il 9% mai. il luogo più gettonato è il divano e. Naturalmente quando si parla di sesso non esistono certezze o regole infallibili ma indicazioni che vanno declinate con le mille sfaccettature della percezione e della sensibilità umana.it. ai momenti di pausa dai ritmi quotidiani e perché il sesso dal lunedì al venerdì spesso è incompatibile: al mattino si corre per andare in ufficio. concepito più come un mutuo soccorso che come coinvolgimento emotivo e sentimentale: sono infatti il 45%. Le curiosità arrivano quando capiamo chi sono: la categoria che fino a poco tempo fa era la più numerosa. del pendolarismo durante la settimana. l'ora.

Consiglio n. E indicano di seguire la strada tracciata dai cinque sensi suggerendo all’uomo ed alla donna di interpretarli personalmente secondo le proprie attitudini e quelle del partner. viene ritenuto molto sensuale benchè scelga a volte look di totale copertura del corpo della donna. la donna il sesso tranquillo anche se esistono corpose minoranze in entrambe i sessi che preferiscono situazioni rischiose ( luoghi pubblici.ol’uomo preferisce tenere in secondo piano gli odori naturali della donna. Potete provare. l’ormone del sonno. Non è questione di orologio ma di ciclo ormonale. Ma poiché ormai nessuno quasi riesce a fare il riposino pomeridiano durante la settimana. Il pranzo consumato però dovrà essere leggero. è accertato che i feromoni agiscono sull’eccitazione sessuale. La masturbazione reciproca è considerata una pratica di confine tra la sensibilzazzione del tatto e quella visiva. 3. Il divano si conferma luogo principe e ciò comunque sanziona la definitiva sconfitta del letto . lui ama essere toccato sui genitali. Dunque. · Olfatto: la componente dell’olfatto non è neutra ai fini della ricerca dell’eccitazione.come pensiero ricorrente hanno il cibo ( 15 volte al giorno). o strane ( in un museo. 2. sul collo. Tra le 8 e le 10 del mattino le endorfine della donna (gli ormoni che producono il piacere) sarebbero al massimo livello. · Tatto: lei ama le carezze.4: Segui i 5 sensi I sessuologi classificano questo consiglio fra quelli più naturali in quanto considerato estensione della fisicità individuale. Ma la donna preferisce anche il pomeriggio perché il basso livello di melatonina e di cortisolo. Consiglio n. ma basta aspettare una mezz’oretta gli ormoni che tutto si risveglia. l’ormone dello stress. · Udito: lei ama sentir sussurrare parole all’orecchio che è considerata una delle più sensibili zone erogene della donna. associato più al dormire che al fare sesso.3: scegli il luogo giusto E’ vero che quando la passione travolge il luogo dove fare sesso quasi passa in secondo piano. Gli uomini a differenza delle donne a prima mattina hanno un desiderio sessuale più forte. in un garage). Al contrario. 4. soprattutto nel week end. Non a caso l’uomo gradisce l’abbigliamento sexy o anche solo atteggiamenti sensuali o ambigui che spesso prescindono dalla esposizione della nudità femminile. il luogo può essere il complice perfetto. il livello di melatonina. Consiglio n. cosa che la cultura moderna tende a mascherare con profumi maschili che snaturerebbero l’odore individuale di ogni uomo e la percezione della sua virilità. Appena svegli. Se poi lo fanno entrambe i partner il successo è a portata di mano. lui ama sentire lei parlare di sesso in modo inusuale per una donna. soprattutto nella parte interna della coscia. · Vista: la componente visiva è molto più importante per l’uomo che per la donna. proibite ( luoghi di lavoro). Non per nulla la pubblicità di un marchio dell’abbigliamento come Dolce & Gabbana. favoriscono in questo caso il desiderio sessuale. sui seni. Sia l’uomo che la donna. . Sia gli uomini che le donne dicono di eccitarsi soprattutto per le situazioni: l’uomo preferisce il sesso inaspettato. ma se il raptus non c’è. è molto alto e la temperatura corporea è piuttosto bassa. è al mattino appena svegli che sono nella miglior situazione di desiderio. essere sfiorata. cercare di immedesimarsi in ciò che potrebbe facilitare l’abbandono dell’altro è un buon modo per appagare il rapporto di coppia. Ma l’auto ha sempre un grande appeal. sul petto.2: scegli l’ora giusta Non tutte le ore del giorno sono ideali per fare sesso. Non è infrequente il piacere della donna di fronte all’odorato acre e maschio del sudore dell’uomo. ecco spiegato perché il week end è così gettonato.

i preliminari per esempio. Ma qui la fantasia la gioca da padrone. Artista/ modello.5: il sesso è anche gioco Molto spesso tabù o condizionamento culturali. . Schiava/o/padrone/a. Consiglio n. legati per lo più a valori religiosi. ne fanno pienamente parte. Sono codificati anche i ruoli pi classici nella coppia: Insegnante/studente. medico/paziente. Il gioco può dunque essere la risorsa dell’amore del week end. Si tratta di dar corso alle fantasie sessuali racchiudendole in un rassicurante gioco di coppia teso a massimizzare l’eccitazione. La gioiosità del sesso viene considerata una delle componenti di maggior successo in un affiatato rapporto di coppia. Secondo i sessuologi anche i giochi di ruolo hanno una potente carica seduttiva in molte coppie. La donna li ama decisamente più dell’uomo ed è difficile che una donna possa lasciarsi andare senza una fase non fugace di preliminari. Operaio/moglie. Sconosciuto al bar.5. spingono le coppie a concepire il sesso con limiti di pudore o di controllo che sono nemici dell’intesa e del piacere. Escort/ cliente.Poliziotto /casalinga. Soprattutto in tempi nei quali la cultura prevalente ha ormai sganciato l’idea del sesso da quella del concepimento.

invece.5 nemici del desiderio sessuale maschile L'età della partner. Un calo della libido.. gli uomini di una certa età devono fare i conti anche con altro. per esempio. Oltre a temere il raffronto con altri partner. È la radiografia degli over 50 italiani. si può cercare di evitarlo. è del tutto normale ad una certa età. ma non ci si preoccupa affatto. Ma anche. Così gli studiosi hanno individuato gli "amici" della voglia di fare sesso:  un´attività fisica regolare ma non troppo intensa  sentirsi sani  avere una compagna che sta bene e si . è preoccupato ed è frustrato. l´entità effettiva del desiderio e la rappresentazione intrapsichica di questo aspetto. I farmaci antidepressivi. I nemici del desiderio L’indagine è andata oltre e gli studiosi hanno fotografato anche i 5 nemici del desiderio di lui. certi farmaci.. Il desiderio sessuale non può essere sempre presente con la stessa intensità. il desiderio sessuale svanisce. In ogni caso. Tra i nemici dichiarati del desiderio sessuale “assopito” ci sono:  oltre all´età di lei  la depressione  alcuni farmaci  un calo di testosterone  la prolattina alta Si tratta di nemici che agiscono in modo diverso.sente in forma  avere una compagna più giovane. Le vogliono giovani. In questo caso certo la voglia di fare l’amore è poca. sane e in piena forma. Diverso è il caso in cui il calo di desiderio sia dovuto al calo di testosterone. la depressione. secondo un’indagine condotta dall´Unità di medicina della sessualità e andrologia dell´azienda ospedaliero-universitaria Careggi di Firenze. insomma. Se hanno la loro età. Come? Gli amici del desiderio Nell’indagine sono stati presi in esame tre aspetti: la preoccupazione per la perdita della voglia di fare sesso. la depressione influisce sui tre aspetti chiave: l´uomo non ha voglia.. si muovono poco e magari lamentano qualche piccolo “acciacco”.. Nello specifico. hanno il potere di addormentare la voglia di .

che te ne pare?" 3. sentimentale. così come la prolattina alta. "…finito?" 7. Per questo diventa fondamentale seguire indirizzi e prendere punti di riferimento precisi che agevolino il più possibile la vita a due sotto le lenzuola e non solo. 7 frasi da non dire mai Le parole che spengono l'eros. capaci di far passare ogni fantasia – erotica.  CAREZZE – I preliminari sono importantissimi. perché sono a rischio altissimo di rovinare il rapporto per sempre o comunque di abbattere ogni velleità.  LUCE . anzi. 1. Parole che non si dovrebbero mai pronunciare subito dopo il sesso. sotto le lenzuola. concedersi del tutto.sesso. perché se per riaccendere i bollori si pensa di ricorrere a un´amante più giovane. non è un mistero. Quali sono? Eccone 7. parliamo…" Le parole nella coppia Il segreto per fare bene l’amore sta anche in ciò che si dice. questo approccio rischia di non rappresentare una soluzione. molto meglio tenersi ancorati al “qui e ora”. "Hai goduto?" 5. "Dimmi cosa senti… 2.  TEMPI – Mai fare raffronti col passato (sia che si tratti di partner precedenti. "Ti è piaciuto?" 6. “accendere” ed esaltare l’attesa nel partner. indispensabili per  RESA – Arrendersi al partner. passionale – nel partner. "Allora. Occhio però. sia che invece pensiamo allo stesso). Sesso. "Metti giù quel giornale. E i consigli per tenere acceso il desiderio Ci sono frasi. Vediamone alcuni.Meglio fare l’amore al buio o nella massima penombra possibile: è il modo migliore per esaltare i cinque sensi. lasciarsi andare rende l’esperienza indimenticabile. prima e dopo l'amore. suggerite dallo psichiatra Raffaele Morelli. "Era così anche con il tuo (o la tua) ex?" 4.  REGOLE – Il presupposto di ogni rapporto erotico è che non esistono regole: mettere dei paletti annulla la sorpresa. .

 LONTANANZA – Di tanto in tanto. proprio come accade spesso a mogli. stare lontani o comunque fare brevissime esperienze separate alimenta il rapporto e il desiderio. 3) “Non sono dell’umore giusto”. Ora un’istituto di ricerche sociologiche statunitense si è preso la briga di intervistare un campione di uomini a caccia dei pretesti maggiormente utilizzati per sottrarsi alle performance sotto le lenzuola. desideri e fantasie (sessuali.  CONFIDENZE – Non parlare troppo del proprio rapporto sentimentale e sessuale con amici e conoscenti: si rischiano consigli non adeguati. può suonare come qualcosa di impossibile. alla stanchezza. uno studio Usa svela i pretesti maschili per non fare l’amore D’accordo. allo stress da lavoro. dunque. Le 6 scuse più usate dagli uomini per non fare sesso Dal mal di testa al morale a terra.  FANTASIA – Sogni. questi pretesti? Vediamo la top 5: 1) “Sono stanco. Non solo: anche un maschio può inventarsi delle scuse per non fare l’amore. . ho mal di testa (o simili). fidanzate e amanti.  CELLULARE – Mai lasciarlo acceso. dunque. Ma quali sono. Il risultato? Sorprendente… Scuse almeno una volta l’anno Il centro di ricerche statunitense Consumer Report ha rilevato che circa l´80% delle mille persone intervistate sulla propria vita sessuale ha ammesso di aver inventato scuse per non fare l´amore almeno una volta nel corso dell´ultimo anno. alle orecchie di una donna (ma anche a quelle di tanti uomini). 4) “Sono troppo preoccupato per mio figlio (o per il mio cane o gatto). anche se si sa già che lo si lascerebbe squillare (se suonasse nel momento clou…): spegnerlo aumenta il senso di intimità:  TEMPO LIBERO – Divertirsi insieme e passare momenti sereni e intriganti durante la vita di tutti i giorni ha effetti particolarmente benefici anche sul sesso. ci mettono del loro. Anche i maschi. ma non solo) confidati al partner rappresentano un formidabile stimolo a una vita sessuale più appagante. ho bisogno di un buon sonno ristoratore. che potrebbero portarci fuori strada e rovinare il rapporto. 2) “Non mi sento bene. E invece anche un maschio può non voler fare sesso.

Un esempio su tutti? Il 56% degli uomini ammette infatti molto candidamente di pensare al sesso almeno una volta al giorno. Il sesso per lui e per lei L’indagine condotta dai ricercatori americani è da considerare particolarmente interessante.5) “Ho problemi seri sul lavoro…”. . soprattutto perché mette in luce come il sesso sia in grado di influenzare in modo decisamente diverso la vita dei due partner della coppia. solo il 19% delle intervistate confessa la stessa cosa. quanto alle donne. spiegano gli autori. anche se non con il proprio partner. 6) “…perché invece non ci guardiamo un bel film alla tv?”.