You are on page 1of 6

codici convenzionali

La comunicazione
Codifica delle informazioni
=

modalit di rappresentazione delle


informazioni attraverso segni

Per ottenere una corrispondenza tra segni e


significati necessario attribuire ai segni precisi
valori
Esempi
! Codice verbale = corrispondenza tra lettere
dell'alfabeto (grafemi e fonemi) e significato
!Codice gestuale = corrispondenza tra gesti e
significato
!Lingua dei segni = Corrispondenza tra le
posizioni delle mani e delle dita e le lettere
dell'alfabeto

Nell'ambito della teoria dell'informazione, il


codice la rappresentazione, mediante un
opportuno insieme di stringhe (o di simboli),
di un insieme di oggetti materiali o di un
insieme di informazioni
Es.: l'alfabeto Morse = Corrispondenza tra le
lettere dell'alfabeto e una sequenza di
simboli (punti e linee)

es.:

I sistemi di numerazione consentono di


rappresentare infinite quantit con numero finito
di simboli il cui valore determinato anche dalla
posizione
Il sistema di numerazione decimale (a base 10)
attribuisce alle posizioni i valori di unit, decine,
centinaia, migliaia
=!100!=!1

(posiz.!0"esima)

!unita

!decine !!!!!!=!101!=!10!! (posiz.!1"esima)

!centinaia =!102!=!100 (posiz.!2"esima)

!migliaia!!!!!=!103!=!1000 (posiz.!3"esima)

valori posizionali del sistema numerico decimale

la sequenza di segni 2465 in notazione decimale


(o in base 10) rappresenta una certa quantit;
per determinarla occorre "decodificare" i simboli.
Attribuiamo a ciascuna posizione i seguenti valori:
2465 = 2 x 103 + 4 x 102 + 6 x 101 + 5 x 100

Migliaia

Centinaia

Decine

Unit

base 103

base 102

base 101

base 100

1000

100

10

calcolo del valore del numero 2465

=
2000

+ 400
=
2465

2 x 103

4 x 102

6 x 101

5 x 100

2000

400

60

60 + 5

Binario

Esadecimale

Decimale

10

11

100

101

110

111

1000

1001

1010

10

1011

11

1100

12

1101

13

1110

14

1111

15

Il sistema numerico binario


Il sistema di numerazione binario utilizza solo due
simboli, 0 e 1
cio un sistema posizionale in base 2
!

!2 !=!1!!!!!(posiz.!0"esima)

!2 !=!2 (posiz.!1"esima)

!2 !=!4 (posiz.!2"esima)

!2 =8;!2 =16;!2 =32;!2 =64;!2 =128;!2 =256;!

2
3

29=512;!210!=!1024;!211=2048,!212=4096;...

valori posizionali del sistema numerico binario

Es.:

la!serie!di!simboli!101001!in!notazione!binaria!(o!
in!base!2)!rappresenta!la!quantita:

posizione
8

posizione
7

posizione
6

posizione
5

posizione
4

posizione
3

posizione
2

posizione
1

posizion
e0

base 28

base 27

base 26

base 25

base 24

base 23

base 22

base 21

base 20

256

128

64

32

16

101001
=

calcolo del valore del numero 101001

1!x!25!!!+!!0!x!24!!!+!!1!x!23!!+!!!0!x!22!!+!!!0!x!21!!+!!1!x!20
!!!32!!!!!+!!!!!!0!!!!!!+!!!!!!8!!!!!+!!!0!!!!+!0!+!1!=
41!(numero)!

La codifica digitale
Nella comunicazione informatica (trasmissione ed
elaborazione delle informazioni) viene adoperato
un

codice digitale
che permette la comunicazione tra il linguaggio
umano (che adopera l'alfabeto) e il linguaggio del
computer (che adopera gli impulsi elettrici con
valori "acceso/spento")

1 x 25

0 x 24

1 x 23

0 x 22

0 x 21

1 x 20

32

La rappresentazione delle informazioni


L'utilizzo del sistema binario consente una
corrispondenza biunivoca tra i due codici:
la!presenza/assenza!di!carica!elettrica!o!il!passaggio/non!
passaggio!di!corrente/luce!corrisponde,!infatti,!ad!una!
comunicazione!binaria!(a!due!valori)!dellinformazione,!la!cui!
rappresentazione!!il

BIT
=
!!BInary!digiT!(cifra!binaria)!
l'unit!minima!di!rappresentazione!dell'informazione

la!parola!

BIT!!!(BInary!digiT)!
viene!adoperata!per!indicare:!!
!

la!cifra!binaria!(0!!1)!del!sistema!binario!numerico
l'unit!minima!di!rappresentazione!dell'informazione

Un!bit,!infatti,!pu!assumere!due!valori:!

In!generale,!con!N!bit,!ognuno!dei!quali!puo!
assumere!2!valori,!possiamo!rappresentare!2N!
informazioni!diverse
viceversa:
Per!rappresentare!M!informazioni!dobbiamo!
usare!N!bit,!in!modo!che:!2N!>=!M

0/1!=!acceso/spento!

Es.:
Per!rappresentare!57!informazioni!diverse
dobbiamo!usare!gruppi!di!almeno!6!bit.!Infatti:
26!=!64!>!57
Cioe!un!gruppo!di!6!bit!puo!assumere!64!
configurazioni!diverse:
000000!!/!!000001!/!000010!/!111110!/!111111

Una!stringa!formata!da!8!bit!si!chiama
Byte!=!8!bit!=!28!=!256!combinazioni!diverse
Usando!sequenze!di!byte!(e!quindi!di!bit)!si!
possono!rappresentare!caratteri,!numeri!
immagini,!suoni.

Tabella codici ASCII

La codifica delle informazioni


Codice ASCII
America Standard Code for Information
Interchange
=
codice di codifica di caratteri alfanumerici
consente la
rappresentazione numerica di un carattere

Carattere

Combinazio
ne di bit

Equivalente
decimale

Carattere

Combinazio
ne di bit

Equivalente
decimale

spazio

100000

32

1000001

65

100001

33

1000010

66

"

100010

34

1000011

67

100011

35

1000100

68

100100

36

1000101

69

100101

37

1000110

70

100110

38

1000111

71

100111

39

1001000

72

101000

40

1001001

73

&

Il codice ASCII standard codificato su 7


bit, e quindi pu rappresentare al
massimo 27 = 128 simboli diversi.
Esiste una versione del codice ASCII che
usa un ottavo bit (1 byte). Tale codice
viene detto Codice ASCII esteso e pu
rappresentare 256 simboli diversi

IL!NUMERO!PIU!GRANDE!
RAPPRESENTABILE!CON!N!CIFRE
!

Sist. Decimale = 9999 = 10N - 1

Sist. Binario= 11..11 = 2N - 1

Esempio: 11111111 (8 bit) = 28 -1 = 255.


Per rappresentare il numero 256 ci vuole
un bit in pi

Codifica delle immagini


Altri codici sono:
UNICODE:
standard proposto per rappresentare
caratteri di testo in sistemi informatici a
16 bit (65.536 caratteri)
EBCDIC:
altro codice a 8 bit della IBM (quasi in
disuso)

La rappresentazione delle immagini


avviene codificandole in "linguaggio
binario"
cio
trasformandole in una serie di "pixel"
(picture element) corrispondenti
ciascuno ad un bit o ad un byte

Es. codifica delle immagini in B/N


!

limmagine suddivisa in una griglia


a righe orizzontali e verticali
Ciascun quadratino della griglia e
un pixel
ciascun pixel codificato con:
0 se il pixel e bianco
1 se il pixel e nero

originale
imm. digitale

Risoluzione
La risoluzione, cio la qualit della
visualizzazione dell'immagine, determinata
dal numero di pixel utilizzati:
a parit di dimensione, maggiore il numero
dei pixel (numero di quadratini della griglia)
minore sar la dimensione di ciascun pixel
(dimensione del quadratino) e maggiore sar la
definizione

La risoluzione di un'immagine si misura in


punti per pollice dpi (dots per inch)
Maggiore questo valore, pi dettagliate
sono le immagini e precisi i contorni

di conseguenza l'immagine apparir pi nitida

Rappresentazioni delle immagini a


colori
Per rappresentare i colori bisogna far
corrispondere a ciascun pixel un numero che
rappresenti il colore utilizzando una tabella di
codifica dei colori
quindi sar necessario che ad ogni pixel
corrispondano almeno 8 bit (1 byte)

Codifica dei suoni


Londa sonora viene misurata (campionata)
ad intervalli regolari
Minore lintervallo di campionamento e
maggiore la qualit del suono
CD musicali: 44000 campionamenti al
secondo, 16 bit per campione.

Il numero di colori disponibili si chiama

profondit di colore
La profondit di colore dipende dal
numero di bit utilizzati per
rappresentare un singolo pixel e
concorre, insieme alla risoluzione, a
determinare la qualit dell'immagine

Codifica dei filmati


I filmati sono sequenze di immagini
riprodotte ad una velocit tale da dare
l'impressione del movimento.

Bit e byte sono:

Memorizzazione delle informazioni


La memorizzazione dei dati (file, immagini, suoni)
avviene tramite l'allocazione dei bit e dei byte su
un supporto indicizzato
La capacit di una memoria corrisponde appunto
alla quantit di byte che in essa pu essere
immagazzinata

Unit di misura della memoria


Simbolo

in!Bit

in!Byte

1!b!(bit)

1/8

1!B!(byte)

1!KB!(!kilobyte)

8.192

1.024

1!MB!(megabyte)

8.388.608

1.048.576

1!GB!(gigabyte)

8.589.934.592

1.073.741.824

1!TB!(terabyte)

8.796.093.302.400

1.099.511.628.000

le unit di misura delle informazioni digitali

le unit di misura di base per esprimere la


capacit di immagazzinamento di una
memoria