You are on page 1of 3

Eccoci pronti per i preparativi a Yule, la festa pi luminosa dell'anno wiccan!

L'albero di Yule:
Usanza vuole che a Yule si faccia un albero, si usano a questo scopo decorazioni
naturali e tradizionali come collane di boccioli secchi di rose, stecche di can
nella, mele, arance, limoni e sacchetti profumati. Facendo attenzione alla resis
tenza dei rami si possono appendere dei cristalli.

Il ceppo di Yule:
Si usa per questa tradizione rappresentativa il legno di quercia oppure di pino.
Vi si incide un'immagine del Sole o del Padre con il bolline (coltello bianco)
e lo si brucia al tramonto visualizzando il Sole che splender fra pochi mesi.

Alla tavola di Yule:


Le ricette pi appropriate sono quelle con le noci, mele, pere e maiale. I dolci a
datti sono bagnati nel sidro (per chi non astemio..) mentre nei banchetti cerimo
niali sono adatti i punch caldi, il th all'ibisco o allo zenzero.
Spuma di mele al latte di mandorle:
( Emplumeus de pomes, tratto da: Maitre Chiquart, du fait de cuisine cuoco alla
corte del duca di Savoia nel Medioevo)
Per far capire a chi lo far, bisogna prendere delle buone pere barberines a secon
da quella quantit che vuol fare. Poi vanno sbucciate accuratamente e tagliate a p
ezzi in bei piatti d'oro o d'argento. Prenda una bella pentola di terracotta pul
itissima e vi faccia bollire acqua pura su della brace bella e chiara, poi vi me
tta a bollire dentro le mele. Deve anche avere delle mandorle dolci, in gran qua
ntit a seconda della proporzione delle mele che ha messe a cuocere, e le lavi ben
e e poi le faccia pestare in un mortaio che non sappia d'aglio. Una volta che so
no ben macinate, le bagni col succo di cottura delle mele, e quando le mele sara
nno abbastanza cotte, le metta a scolare su una bella tavoletta pulita e faccia
un latte di mandorle molto denso con l'acqua delle mele aggiungendola al pur dell
e mandorle e filtrando. Lo deve mettere nuovamente a bollire su un fuoco di brac
i chiare e senza fumo, aggiungendo un pochino di sale. E nel frattempo triter fin
issime le mele con un coltellino pulitissimo, poi metter nel latte con molto zucc
her, quanto ne serve per l'emplumeus di mele. Poi quando il medico glielo chieder,
lo metter in belle ciotole o in piatti d'oro o d'argento.
Questa ricetta nasce nel medioevo indirizzata a i malati data l'apporto energeti
co di mele e mandorle. Scritta dal cuoco della corte del duca di Savoia si disti
ngue da altre ricette medioevali per la particolare attenzione rivolta alla puli
zia. Posso assicurare che il piatto che ne esce ottimo e pu essere usato anche co
me ripieno nelle torte dolci accostato (per tradizione) alla pasta bris. Ecco la
ricetta:
800 g di mele

80 g d'acqua
200 g di mandorle non spellate
4 mandorle amare
50 g di zucchero
Spellare le mandorle mettendole a bagno per 1/4 d'ora in acqua bollente. Le si p
u anche mettere a bagno la sera prima in acqua bollente, che va cambiata non appe
na fredda (cos divengono pi morbide). Sbucciare le mele, levare il torsolo e tagli
are a grossi quarti. Scaldare l'acqua e, quando bolle, aggiungere le mele che do
vranno cuocere finch non saranno trasparenti e tenere (10 o 15 minuti) senza che
per si disfino. Metterle a scolare. Frullare le mandorle spellate e stemperarle v
ia via con l'acqua di cottura delle mele fino ad ottenere un bel liquido bianco
e molto denso. Filtrarle in tre strati di garza e strizzare con le mani il pur di
mandorle. Tritare le mele su una tavoletta (senza liquefarle!). Scaldare il lat
te e aggiungere le mele e lo zucchero. Rimestare con la frusta e lasciar cuocere
per 15 minuti controllando. Far freddare e servire.
Arrosto di maiale alle renette:
800 g di lombata di maiale
2 o 3 mele renette
2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
1/2 bicchiere di vino bianco
2 chiodi di garofano
2 foglie di alloro
cannella in polvere
sale e pepe
Pestare finemente i chiodi di garofano, mescolarli con una foglia di alloro trit
ata, con una macinata di pepe e con mezzo cucchiaino di cannella. Cospargere la
carne con il trito massaggiandola e mettere a riposare in un piatto con la pelli
cola trasparente per una notte. Legarla per la forma e farla rosolare in una cas
seruola con l'olio e il burro insaporiti con la foglia di alloro rimasta. Quando
il colore sar uniforme bagnarla con il vino e quando sfuma salare, incoperchiare
e proseguire la cottura a fuoco moderato per un ora circa. Dopo 40 minuti aggiu
ngere le mele sbucciate e divise in ottavi che diventeranno una salsa durante la
cottura. Una volta cotto attendere 10 minuti prima di affettarlo e disporre in
cerchio con al centro la salsa di mele caldissima.

L'altare di Yule:
L'altare si adorna con sempre verdi: pino, rosmarino, alloro, ginepro e cedro, c
he si possono usare anche per segnare il Circolo. Possono venir legati in cespug
lietti o composti in corone. Nel calderone venga riposta una candela rossa (l'id
eale del liquido infiammabile ma se si pratica in casa questo pu essere pericolos
o), se si festeggia all'aperto accendere un fuoco. Si festeggia il Padre che rin

asce quindi sono appropriati i colori nero, oro e rosso.

Fate il Vostro rito e riunite dei buoni amici la sera per l'accensione del ceppo
e per gustare una buona cena. Ascoltate buona musica e divertitevi!!

Buon anno wiccan!!! :)