You are on page 1of 16

®

diffusione

Diffusori lineari ad alta induzione

INDUL® serie P

• Il plenum e il diffusore sono integrati tra loro e quindi garantiscono la tenuta d’aria. di più e più a lungo. per mezzo di uno speciale raddrizzatore che equalizza il flusso d’aria all’interno del plenum. • Anche dopo il montaggio e il collegamento.com diffusione INDUL® Perchè utilizzare INDUL® P INDUL®. .® www. Soffitto pulito più a lungo Particolarmente facile da montare Il flusso stabile con scarico a 90° ha la caretteristica di distribuire l’aria immessa direttamente nella zona occupata senza venire in alcun modo a contatto con il soffitto. la pulizia dei soffitti. • La velocità di efflusso si abbatte dopo circa 1 m. Risparmio energetico Le caratteristiche menzionate rendono questo sistema di diffusione particolarmente adatto a tutti gli impianti progettati con criteri di risparmio energetico. preservando così. le sezioni di montaggio possono essere facilmente regolate nelle tre direzioni. Regolazione della direzione di efflusso non necessaria • Caratteristica stabile di efflusso a 90° in tutte le condizioni di esercizio. il diffusore lineare KIEFER®. Disponibile con isolamento a camera d’aria ad alta efficienza. un’ulteriore riduzione di portata non comporta maggiori velocità dell’aria in ambiente. ad alta induzione che abbina design e confort.5 a 12 vol/h.sagicofim. • Minor costo di canalizzazioni e di montaggio. grazie alla caratteristica ottimale di efflusso libero. • Molto leggero grazie alla costruzione completamente in alluminio. si ottiene una rapida equalizzazione della temperatura del flusso d’aria. fine ed uniforme. evitando quindi l’effetto Coanda. si ottiene un flusso d’aria in ambiente diffuso e privo di turbolenze. Possibilità di modulazione della portata dal 20 al 100% Particolarmente adatto per impianti a portata variabile. Diffusione dell’aria assolutamente uniforme Grazie alla distribuzione verticale.com . 2 Esecuzione con isolamento Risparmio economico • Un singolo collegamento con flessibile può servire un diffusore di lunghezza fino a 2500 mm. Larghezza diffusore 15 o 18 mm Ampio campo di utilizzo Diffusore lineare di ridotte dimensioni per montaggio in: • controsoffitti a quadrotti • controsoffitti in cartongesso Flusso omogeneo dell’aria ambiente in corrispondenza di un ricambio d’aria variabile da 1. divergente. • Profili speciali per finiture di soffitti in gesso. Adatto per differenza di temperatura fino a -14 K Grazie ad un rapporto di induzione estremamente elevato di 1:25 / 1:30. Con speciali perforazioni è possibile realizzare una distribuzione tangenziale ed asimmetrica dell’aria. Facile integrazione in tutti i tipi di soffitti.info@sagicofim.

140 m3/hm Plenum di distribuzione aria in alluminio. Un piccolo getto verticale stabilizza il comportamento del flusso e assicura che una certa quantità d’aria di mandata arrivi al suo centro. e la conseguente rapida equalizzazione della temperatura del getto. in direzioni alternate e ad angolo di circa 45°.® diffusione www.sagicofim. che presenta particolarità tecniche finora insuperate. sono un ulteriore vantaggio del diffusore INDUL®.com . Viene drasticamente ridotta la dipendenza del comportamento del flusso d’aria in ambiente dalla temperatura di mandata e dall’altezza del locale.com INDUL® Gamma INDUL® P P 15 Larghezza diffusore 15 mm Portata aria 15 . E’ pertanto prioritaria l’esigenza di realizzare un elemento di diffusione aria. profilo di mandata aria in estruso di alluminio. L’alta induzione. progettatti in modo razionale. Principio di funzionamento Il profilo di mandata aria in ambiente è perforato in modo che l’immissione dell’aria in ambiente avvenga con una molteplicità di piccoli getti. Il diffusore INDUL® non è tuttavia stato messo a punto per abbattere prevalentemente carichi termici di grande entità. consentono un’esercizio il più possibile economico. P 15…M PI 15…M AP 15…M API 15…M P 18…M PI 18…M AP 18…M API 18…M P 18 Larghezza diffusore 18 mm Portata aria 20 . Il diffusore ad alta induzione INDUL® realizza una immissione d’aria senza fastidiose turbolenze fino a 12 ricambi ora d’aria e con una differenza di temperatura di -14 K (temperatura dell’aria di mandata meno la temperatura ambiente media).info@sagicofim. Il risultato di questo sviluppo è il diffusore INDUL®. concepito specialmente per gli impianti a portata variabile (VAV).100 m3/hm Plenum di distribuzione aria in alluminio. che possa operare per un elevato numero di ore di esercizio con piccole portate e contemporanei elevati gradienti di temperatura. profilo di mandata aria in estruso di alluminio. L’impiego in impianti di climatizzazione che. pone nuove severe esigenze ad un diffusore d’aria. I grandi campi di regolazione di questi impianti devono essere assicurati senza penalizzare il confort degli utenti. Sistema di diffusione aria con INDUL® 3 . e che lavori con portate più elevate solo in corrispondenza dei massimi carichi. con spessore singolo di circa 3 mm. Movimento dell’aria in ambiente col diffusore INDUL® Nel caso di un locale di 3 m di altezza. il carico termico massimo compensabile risulta essere di 160 W/m2.

2 . ∆ Pst = V2/K (Pa) Serie .40 mense e ristoranti 40. M P 18 ...X (dBA/m) Serie .5 Frequenza centrale di banda d’ottava (Hz) 125 ∆ L w (dB) 15 15 18 18 + 9 + 10 250 0 0 500 1000 .5 77.5 84. uffici open space 40. (V = m3/hm) P 15 .55 .13 .10 2000 ..9 .com diffusione INDUL® Perdita di carico .50 uffici in genere 35.22 ...22 Frequenza centrale di banda d’ottava (Hz) (dB) P 15 P 18 125 250 500 1000 2000 4000 8000 18 16 14 12 10 10 13 15 11 11 13 12 16 14 Tempi normali di riverberazione TN (S) 4 0.2 db(A) banche.5 0.6 0.9 1..16 .2 .12 4000 ..8 0. (V = m3/hm) P P P P 15 15 18 18 CORREZIONE LIVELLO DI POTENZA SONORA PER BANDE DI OTTAVE Serie (dBA/m) - 80 100 100 125 M M M M / / / / PI PI PI PI P 15 P 18 ATTENUAZIONE DI INSERZIONE Serie - 18 100 100 125 M M M M X X X X = = = = 74.4 0.info@sagicofim.com .0 1.. L w = 60 • log (V) . M K = K = 95 225 Caratteristiche acustiche LIVELLO DI POTENZA SONORA .0 83.® www.7 0....2 livello pressione sonora sec..sagicofim. DIN 1946 p.15 8000 .40 sale per conferenze 35.

ad elevata efficacia.0 Un riscaldamento dell’aria di mandata di 2 K.05 ST AN DA NT OA O RD CA ME RA 0.info@sagicofim.® diffusione www.50 NZ SO LA ISO LA M 0. 1.com INDUL® Isolamento termico Diagramma Riscaldamento specifico dell’aria per diffusori di mandata aria isolati e non isolati lunghezza 1500 mm.40 4.00 Riscaldamento specifico aria di mandata (K/K) Il riscaldamento dell’aria fredda di mandata nei plenum di distribuzione aria non isolati comporta una perdita energetica. 5 . SE 0. corrisponde ad una perdita di energia del 20%.01 10 20 30 40 50 60 . con un ∆t di 10 K. senza fibre minerali.com .03 D’A RIA 0.10 AI ME 0. I diffusori INDUL® sono disponibili nella versione con isolamento a camera d’aria.175 1.52 5.5 0.040 0. 1 flessibile di collegamento.75 17. Portata aria di mandata V (m3/h) 80 100 200 Esempio Diffusore lunghezza 1500 mm. 1 flessibile di collegamento 50m3/hm = 75 m3/h Riscaldamento specifico aria di mandata Riscaldamento con ∆t -10 K Perdita energetica con ∆t -10 K K/K K % Senza isolamento Isolamento standard Isolamento a camera d’aria 0.02 0. Esecuzione non isolata per impianti di pura ventilazione (senza raffreddamento) Isolamento a camera d’aria.052 0.2 0.20 ME NT EN ISO TO LA 0.sagicofim.

ma anche l’uniforme distribuzione dell’aria nella zona di permanenza delle persone. Zona occupata Piano pavimento finito Si consiglia: di disporre i diffusori perpendicolarmente alla facciata.info@sagicofim.com diffusione INDUL® Disposizione dei diffusori B ≤ 2500 Si consiglia: 1) di prevedere una distanza B ≤ 2. B ≤ 2500 Per assicurare il confort ambientale richiesto sono decisive non solo la bassa velocità dell’aria in ambiente con differenze di temperatura il più possibile limitate. 2) di disporre uniformemente i diffusori in ambiente. Zona da evitare per la permanenza fissa di persone. Nel caso di valori minori la portata per unità di lunghezza deve essere ridotta.5 m per un’altezza del locale di circa 3 m. Misura C La distanza da una parete deve essere ≥ 1 m.® www. Si consiglia: di prevedere una distanza dal muro (C) ≥ 1 m.sagicofim. . 6 La velocità dell’aria in prossimità del muro è superiore al valore medio ambiente.com . Misura A La distanza dalla facciata non è critica e può anche essere = 0 Misura B La distanza fra un diffusore e l’altro deve essere ≥ 1/4 dell’altezza del locale.5 m Evitare perturbazioni del getto d’aria da parte di mobili o arredi fissi. A C C B B C 0.

Ciò comporterebbe una penalizzazione del confort termico.sagicofim. tenere a v = 0. I grafici si riferiscono a ricambi d’aria da 1.com . potrebbe diventare turbolento anche con una leggera deviazione. anzichè 0. Non è necessaria una regolazione direzionale. poichè il flusso d’aria in ambiente.12 . verticale. In tal caso (aumento della temperatura ambiente da 22° a 24°C) si riscontra una maggiore velocità terminale dell’aria in ambiente accettabile per il confort.0. La caratteristica di diffusione aria (45° a sinistra. e assicura un comportamento stabile del flusso d’aria su una vasta gamma di differenze di temperatura (da -14 a +10 K) e di portata da 100 a 20%. diffusa e priva di turbolenze. è anzi dannosa. consiste nell’impiego dei diffusori INDUL® a feritoia fissi e non regolabili. per cui si ottiene un valore di 0. Nel caso d’instal- lazione conforme ai nostri diagrammi. Se necessario è possibile aumentare la portata specifica dell’aria. 7 .com INDUL® Considerazioni tecniche Direzione del flusso d’aria Si consiglia di adottare una simmetria nella geometria delle immissioni d’aria.15 m/s. Il metodo più affidabile per ottenere una distribuzione aria in ambiente. in tal caso Vi preghiamo di interpellare il nostro ufficio tecnico.5 a 12 Vol/h.0.® diffusione www.15 m/s la velocità terminale nella zona occupata. Caratteristiche asimmetriche di efflusso dovrebbero essere evitate.info@sagicofim. Riscaldamento I diffusori INDUL® sono adatti per ∆t in RISCALDAMENTO fino a + 10° K Velocità dell’aria Si consiglia 1) per un risultato ottimale.17 m/s la velocità terminale nella zona occupata. non è necessaria alcuna regolazione o aggiustamento dei diffusori per tutto il periodo di esercizio dell’impianto. specialmente negli impianti a portata variabile. di per sè ben diffuso e stabile. 45° a destra) corrisponde ad un getto pieno su 90°. L’immissione diffusa di aria in ambiente è ottenuta mediante una distribuzione uniforme dei diffusori in ambiente ed un dimensionamento degli stessi altrettanto uniforme. Nel caso di regolazione proporzionale con una banda di 2°C. tenere a v = 0.17. pur essendo possibili.15 . 2) per un risultato accettabile. la massima differenza di temperatura fra aria ambiente e aria di mandata (nel caso di setpoint della temperatura ambiente pari a 22°C) si verifica a 24° C.

® www. Larghezza diffusore 15 mm. Accessori Esecuzioni speciali • Angolare d’appoggio ai pannelli del soffitto modello MA. 13 • Profilo diffusore “cieco” per una continuazione estetica uniforme della sezione di scarico. dimensione nominale 8 dimensione nominale 2 dimensione nominale 4 É possibile l’impiego di un solo flessibile per una lunghezza di efflusso di 2500 mm (si tenga conto del fattore di correzione acustica pag...100 M dimensione nominale -5  1 flessibile di collegamento M =  2 flessibili di collegamento M = . completo di striscia protettiva modello MG.info@sagicofim.Dimensioni isolamento tipo --- altezza del collo mm flessibili ø altezza plenum mm P 15-80 M simmetrica 46 78 120 P 15-100 M simmetrica 46 98 140 M asimmetrica 46 78 120 AP 15-100 M asimmetrica 46 98 140 PI 15-80 M simmetrica 46 78 120 PI 15-100 M simmetrica 46 98 140 M asimmetrica 46 78 120 API 15-100 M asimmetrica 46 98 140 AP 15-80 Isolamento termico mediante camera d’aria ad alta efficienza esecuzione API 15-80 * Dimensioni per modelli P.5). 13 Caratteristiche tecniche . 15 . 12 • Piastra di montaggio e collegamento dei diffusori modello MS. 13 • Altezza del collo da 80 e 130 mm • Verniciatura RAL a scelta del profilo di mandata. anodizzato nero modello Z. Costituito da profilo di mandata in estruso di alluminio (Al MgSi 0. vedi pag. 12 • Profilo di supporto per il fissaggio del diffusore cieco. vedi pag. .com diffusione INDUL® INDUL® P 15.com . Colore del profilo di mandata aria a vista: nero anodizzato. per variazioni di portata da 20 a 100% senza modifiche di comportamento del getto. vedi pag. flessibili di collegamento ø 78 e 98 mm. con dispositivo incorporato di equalizzazione. 9). integrato nel plenum di distribuzione.M Diffusore lineare ad alta induzione Per una distribuzione diffusa e senza turbolenze. vedi pag. vedi pag.sagicofim. • Serranda a scorrimento. vedi pag. 12 • Profilo laterale di supporto ai soffitti per finitura a gesso. altezza del collo 46 mm..

5 -0.8 1.sagicofim.8 0.2 +0.com .0 0 3.0 3.25 2.. parte 2. con ∆t = -14 K le velocità terminali aumentano di circa 0.0 9 .6 s 5.8 +0.17 m/s.7 +1.0 -1.0 Fattori di correzione ∆L3 per altri tempi di riverberazione TN TN (s) ∆ L3 [dB(A)] 0..2 4.5 +4.2 +3.01 m/s. 70 80 50 50 40 30 45 20 15 10 40 5 35 30 30 90 100 3 portata aria di mandata V (m /hm) 2.75 2.25 ∆L2 [dB(A)] -4.6 s ricambio aria in ambiente (m3/hm2) livello di pressione sonora in ambiente [dB(A)] Valido per: flessibili ø 78 mm altezza del locale HR = 2.0 lancio verticale Y (m) Progettazione acustica P. 20 15 0.12 70 60 . portata aria di mandata V (m3/hm) 80 50 40 Definizione di lancio verticale Y Le velocità terminali dell’aria in ambiente sono riferite ad un ∆t = -12 K.7 0.5 -2.50 +1.100 M 20 45 15 10 40 5 35 30 30 40 50 60 .8 0. 15 .8 50 60 .5 -1.4 3.5 2.00 2.75 1.5 .5 0.8 0.0 -3.5 0 1.3.2 6.0 1.. 30 Secondo la DIN 1946. 15 .80 M Progettazione acustica P.75 +0.9 1.4 -1.® diffusione www.0 -2.info@sagicofim.0 +5.5 m tempo di riverberazione TN = 0.4 0. edizione 93 il valore massimo della velocità terminale dell’aria in ambiente (per una temperatura ambiente di 24°C) è stabilito in 0. Nel caso di attività fisica leggera in piedi.8 +2.0 Fattori di correzione ∆L2 lunghezza attiva di efflusso per flessibile di collegamento Lunghezza (m) 0.21 m/s. il valore limite della velocità terminale in ambiente può essere aumentato di 0.15 0.7 4. 80 70 90 100 3 portata aria di mandata V (m /hm) Fattori di correzione ∆L1 per differenti altezze del locale HR HR (m) ∆L1 [dB(A)] 40 ricambio aria in ambiente (m3/hm2) 50 40 30 livello di pressione sonora in ambiente [dB(A)] 50 Valido per: flessibili ø 98 mm altezza del locale HR = 2.2 +1.5 1.5 -0.5 2.5 .0 -1.17 100 90 Y Y 0.3.5 m tempo di riverberazione TN = 0.0 +2.6 0.0 1.04 m/s e portato quindi a 0.com INDUL® Progettazione aeraulica P 15.M Velocità media terminale dell’aria in ambiente (V m/s) 0..00 1.6 0 0.

vedi pag. 12 • Profilo di supporto per il fissaggio del diffusore cieco.5).com diffusione INDUL® INDUL® P 18.12 Esecuzioni speciali • Angolare d’appoggio ai pannelli del soffitto modello MA. Costituito da profilo di mandata in estruso di alluminio (Al MgSi 0. vedi pag. altezza del collo 46 mm. Accessori • Serranda a scorrimento. dimensione nominale 10 dimensione nominale 2 dimensione nominale 4 É possibile l’impiego di un solo flessibile per una lunghezza di efflusso di 2500 mm (si tenga conto del fattore di correzione acustica pag.com .. integrato nel plenum di distribuzione. con dispositivo incorporato di equalizzazione. .sagicofim. 9). per variazioni di portata da 20 a 100% senza modifiche di comportamento del getto. 12 • Piastra di montaggio e collegamento dei diffusori modello MS. vedi pag. 13 • Profilo diffusore “cieco” per una continuazione estetica uniforme della sezione di scarico. completo di striscia protettiva modello MG. Colore del profilo di mandata aria a vista: nero anodizzato.® www.M Diffusore lineare ad alta induzione Per una distribuzione diffusa e senza turbolenze. • Profilo laterale di supporto ai soffitti per finitura a gesso.info@sagicofim. 13 • Altezza del collo da 80 e 130 mm • Verniciatura RAL a scelta del profilo di scarico di mandata. vedi pag. vedi pag. 13 Caratteristiche tecniche . vedi pag. anodizzato nero modello Z. 18 . flessibili di collegamento ø 78 e 98 mm..Dimensioni isolamento tipo --- Isolamento termico mediante camera d’aria ad alta efficienza esecuzione altezza del collo mm flessibili ø altezza plenum mm P 18-100 M simmetrica 46 98 140 P 18-125 M simmetrica 46 123 165 AP 18-100 M asimmetrica 46 98 140 AP 18-125 M asimmetrica 46 123 165 PI 18-100 M simmetrica 46 98 140 PI 18-125 M simmetrica 46 123 165 API 18-100 M asimmetrica 46 98 140 API 18-125 M asimmetrica 46 123 165 * Dimensioni per modelli P. Larghezza diffusore 18 mm..125 M dimensione nominale -5  1 flessibile di collegamento M =  2 flessibili di collegamento M = .

4 0.8 60 70 80 90 100 .75 2.7 0.5 -0.4 3.12 Y Y 100 90 .0 m tempo di riverberazione TN = 0..100 M Progettazione acustica P. parte 2.8 1.21 m/s.2 +3.5 2.6 s 5.7 +1.0 -2.17 m/s.6 0 0.0 -1.5 0 1.0 Fattori di correzione ∆L3 per altri tempi di riverberazione TN TN (s) ∆ L3 [dB(A)] 0.. 18 .01 m/s.2 +1.50 +1.9 1.125 M 50 40 30 45 20 15 10 40 5 35 30 40 50 60 70 80 90 100 .5 +4.0 -1.75 1. 50 Secondo la DIN 1946. 120 140 3 portata aria di mandata V (m /hm) Fattori di correzione ∆L1 per differenti altezze del locale HR HR (m) ∆L1 [dB(A)] 50 ricambio aria in ambiente (m3/hm2) 50 livello di pressione sonora in ambiente [dB(A)] Valido per: flessibili ø 123 mm altezza del locale HR = 3. con ∆t = -14 K le velocità terminali aumentano di circa 0. Nel caso di attività fisica leggera in piedi..® diffusione www.0 lancio verticale Y (m) Progettazione acustica P..6 0. 40 30 0.5 -1.0 11 .5 -2.2 +0. 18 .8 0.00 1.2 6.M Velocità media terminale dell’aria in ambiente (V m/s) 0.17 150 0.info@sagicofim.75 +0.0 +5.5 2.0 Fattori di correzione ∆L2 lunghezza attiva di efflusso per flessibile di collegamento Lunghezza (m) 0.6 s ricambio aria in ambiente (m3/hm2) livello di pressione sonora in ambiente [dB(A)] Valido per: flessibili ø 98 mm altezza del locale HR = 3.25 ∆L2 [dB(A)] -4.7 4.5 -0.0 1.5 1.15 0.8 0.4 -1.2 4.0 0 3.com .0 +2.8 +2.25 2.04 m/s e portato quindi a 0.5 0. edizione 93 il valore massimo della velocità terminale dell’aria in ambiente (per una temperatura ambiente di 24°C) è stabilito in 0.0 3.8 0.00 2.com INDUL® Progettazione aeraulica P 18.0 1. 120 140 50 50 40 45 30 20 15 40 10 5 35 30 40 3 portata aria di mandata V (m /hm) 2. il valore limite della velocità terminale in ambiente può essere aumentato di 0.0 -3.0 m tempo di riverberazione TN = 0. portata aria di mandata V (m3/hm) 120 80 70 Definizione di lancio verticale Y 60 Le velocità terminali dell’aria in ambiente sono riferite ad un ∆t = -12 K.8 +0.sagicofim.

sagicofim.® www.MA Profilo cieco P 15 Profilo cieco P 15 Profilo di sostegno Z 15 .com diffusione INDUL® Accessori Dettagli per l’installazione Barra di montaggio MS regolabile (optional) Barra filettata (non fornita) Barra filettata (fnon fornita) Angolo del muro (non fornito) Sezione di montaggio ML (optional) regolabile Profilo di sostegno regolabile Spinetta di connessione Sezione di montaggio ML (optional) Profilo cieco lunghezza lunghezza nominale Installazione Variante 1 Adiacente al muro Barra filettata (non fornita) 2.M Profilo di sostegno Z 18 .info@sagicofim..MG Profilo cieco P 15 Pellicola plastica di protezione Profilo di sostegno Z 18 .MA Profilo cieco P 18 Profilo cieco P 18 Profilo cieco P 18 Pellicola plastica di protezione 12 Profilo di sostegno Z 18 .5 Angolo del muro (non fornito) Barra di montaggio MS (optional) Pannello a soffitto (non fornito) Installazione Variante 2 Con profilo cieco e di supporto tra il diffusore e il muro Barra di montaggio MS (optional) Barra filettata (fnon fornita) lunghezza nominale 5 mm 1) Inserire la spinetta di connessione su ciascun lato lunghezza nominale 5 mm 2) Spingere insieme le due sezioni dopo aver inserito la spinetta di connessione Dopo aver allineato i diffusori fissare la connessione con viti metalliche Collo diffusore Sezione di montaggio ML (optional) regolabile Supporto sezione Z.5 2..com .MG .M Spinetta di connessione Spinetta di connessione lunghezza nominale Spinetta di connessione lunghezza nominale Installazione Variante 3 Accoppiamento diretto tra i due diffusori Profili di supporto ciechi Profilo di sostegno Z 15 .M Profilo di sostegno Z 15 .

rimuovere alla fine dei lavori) 13 .5 Vite (non fornita) 15 (18)* 1 10 15 (18)* 40 (43)* 25 (28)* Cartongesso Pellicola in plastica di protezione (da installare prima dei lavori di intonaco e pittura.. rimuovere alla fine dei lavori) Stucco Diffusori con angolari opzionali Sistema per controsoffitto a quadrotti profilo W. 80 e 130 mm Profilo W.MA valido per diffusori con altezza collo da 46 e 80 mm Profilo INDUL® P.. 10 P 18 5 P 15 0 Chiusa 25% 50% 75 % Aperta apertura serranda Diffusori con angolari integrati Sistema per controsoffitto a quadrotti profilo INDUL® P..MG da attaccare al diffusore valido per diffusori con altezza collo da 46.MG integrato al diffusore valido per diffusori con altezza collo da 46 e 80 mm Terminale diffusore (accessorio) E 15 .info@sagicofim..® diffusione www..sagicofim. 80 e 130 mm Terminale diffusore (accessorio) E 15 .MA o E 18 ..MA o E 18 .MA da attaccare al diffusore valido per diffusori con altezza collo da 46.MA 12.MA 12..5 Vite (non fornita) 15 (18)* 1 40 (43)* 10 15 (18)* 25 (28)* Cartongesso Stucco * Dimensioni per diffusori di 18 mm di larghezza Pellicola in plastica di protezione (da installare prima dei lavori di intonaco e pittura.com ..com INDUL® Accessori incremento rumorosità ∆L [dB] Serranda a scorrimento Serranda a scorrimento DS Con questo accessorio è possibile regolare successivamente la portata d’aria in ambiente.

tramite due staffe angolari posizionate all’estremità del medesimo. 2 mm di sporgenza • I diffusori non sono parte portante della struttura e non danno supporto statico • Per non compromettere la stabilità dei profili ciechi.sagicofim. in condizioni sfavorevoli.® www. • Su richiesta vengono realizzate soluzioni per progetti specifici. bisogna evitare di trasmettere sollecitazioni al collo del diffusore (ad esempio. variazioni di lun- • Il montaggio arretrato dei diffusori può portare. ad accumulo di sporcizia nella zona di mandata aria.info@sagicofim. Istruzioni di montaggio • Deve essre assicurato un flusso d’aria non disturbato su 90° ghezza degli elementi del controsoffitto dovuti a dilatazione termica) • Quota di montaggio ottimale ca.com diffusione INDUL® Installazione Esempio di installazione • Il diffusore INDUL®.com . viene appoggiato direttamente alla struttura del controsoffitto riducendo così i costi di montaggio. Corretta Accettabile Soffitto con pannelli a bordi arrotondati Soffitto con pannelli a spigolo vivo   Montaggio arretrato DBNN Soffitto con pannelli a bordi arrotondati Sbagliata Possibile flusso disturbato 14 Accumulo di sporcizia nella zona di mandata aria .

garantisce un rapporto di induzione di 1 : 30 e mantiene uniforme la velocità residua nella zona occupata al variare della portata d’aria...sagicofim. Plenum di distribuzione interamente in alluminio e fornibile anche in versione isolata con mantello di rivestimento a camera d’aria privo di fibre isolanti. ed in altezza tramite barre filettate. garantisce un rapporto di induzione di 1 : 30 e mantiene uniforme la velocità residua nella zona occupata al variare della portata d’aria... 15 . Elemento diffusore largo 18 mm in alluminio anodizzato colore nero con possibllità di inserire serranda di taratura a scorrimento accessibile dell’ambiente... provvista di film protettivo da rimuovere dopo la gessatura e la verniciatura. MA P 18 ..14 K. evita cadute improvvise dell’aria...14 K..5 mm con alette di appoggio integrate esternamente all’elemento diffusore.5 mm con alette di appoggio integrate esternamente all’elemento diffusore. Ampiezza dell’angolo di scarico in posizione standard di 90°.com . Staffe di fissaggio con possibilità di regolazione della posizione a soffitto secondo gli assi longitudinale ed ortogonale. inoltre non sfruttando l’effetto soffitto impedisce lo sporcamento dello stesso in prossimità del diffusore. Plenum di distribuzione interamente in alluminio e fornibile anche in versione isolata con mantello di rivestimento a camera d’aria privo di fibre isolanti.com INDUL® Descrizione di capitolato Diffusore lineare ad alta induzione INDUL® Tipo P 15 . M P 15 .. Staffe di fissaggio con possibilità di regolazione della posizione a soffitto secondo gli assi longitudinale ed ortogonale. Possibile esecuzione per fissaggio diretto a pannelli in cartongesso di spessore 12. Il lancio autoportante. provvista di film protettivo da rimuovere dopo la gessatura e la verniciatura. ed in altezza tramite barre filettate. evita cadute improvvise dell’aria. proprio di questo diffusore. Ampiezza dell’angolo di scarico in posizione standard di 90°. M P 18 . MA P 15 .® diffusione www. MG Diffusore lineare a singola feritoia adatto per impianti VAV con portata variabile dal 20 % al 100 % e per differenze di temperatura tra aria immessa e ambiente fino a . proprio di questo diffusore.. MG Diffusore lineare a singola feritoia adatto per impianti VAV con portata variabile dal 20 % al 100 % e per differenze di temperatura tra aria immessa e ambiente fino a . Tipo P 18 . Possibile esecuzione per fissaggio diretto a pannelli in cartongesso di spessore 12... inoltre non sfruttando l’effetto soffitto impedisce lo sporcamento dello stesso in prossimità del diffusore..info@sagicofim. Elemento diffusore largo 15 mm in alluminio anodizzato colore nero con possibllità di inserire serranda di taratura a scorrimento accessibile dell’ambiente.. Il lancio autoportante...

300 www.02 92 902.Milano .02 92 902.SAGICOFIM S. Filtrazione Componenti Aeraulici Via Firenze.com .20063 Cernusco sul Naviglio . 1 .com . +39.info@sagicofim.a.ITALIA Tel.sagicofim.Fax +39.1 r.A. .p.

Related Interests