You are on page 1of 10

Natanti

Dallopen al
fast cruiser
I grandi open oceanici hanno
ispirato diversi progettisti.
SVN mette a confronto i tre
modelli di serie pi attuali

di Gianfranco Malfatti

l mercato delle barche a vela riette due grandi tipologie di velisti: da una parte gli amanti
della comodit e della crociera pura e dallaltra chi, pur amando stare comodo, disposto
a sacricare un po di spazio in cambio di una
barca veloce in grado di dare delle soddisfazioni sotto vela.
Questi ultimi, sono coloro che si rivolgono al
mondo dei performance, le barche disegnate
e realizzate pensando alle prestazioni. Prestazioni, a volte, nalizzate alle regate, ma spesso
ni a se stesse, infatti, ci sono sempre pi velisti,
che pur non facendo regate, vogliono godere
del piacere di avere e portare unimbarcazione
in grado di sfruttare il vento.
SVN ha studiato questa particolare fascia di
mercato, concentrandosi su tre modelli che oltre a poter fregiarsi dellappellativo performance, possono aggiungere quello, molto ambito in
questo periodo, di natante. I modelli che possono beneciare di queste due propriet e che
oscillano sul limite dei dieci metri, sono pochi,
ma tutti con caratteristiche interessanti. Oltre a
quelli da noi selezionati, lAzuree 33, il First 30
e il Sun Fast 3200, che esamineremo in queste
pagine, c il Comet 31, che sta riscuotendo un
buon successo, lElan 310 e il nuovo Cobra 33.
Barche meno consociute da noi, come lA31 del
cantiere francese Archambault e, inne, le barche che vedremo nella prossima stagione. E di

I grandi open
Nelle immagini, Groupama, uno dei Volvo 70 che
meglio rappresenta le caratteristiche
degli open oceanici

Il disegno degli open VOR

Il baglio massimo
arriva sino a poppa

Spigolo in carena
Carena molto larga
e piatta
Due timoni

Chiglia basculante

Ericsson
Nella foto in basso, Ericsson 4,
disegnato da Juan Kouyoumdjian

questi giorni lannuncio della prossima uscita del


lXP 33 della X-Yacht che, dopo anni, torna nella
fascia sotto i dieci metri.
Le tre barche che andremo ad analizzare hanno in
comune, oltre alle caratteristiche gi citate, il fatto di derivare tutti e tre dallesperienza degli open
oceanici. Non sono natanti in diretta concorrenza
tra di loro poich rappresentano tre diversi modi di
interpretare il fast cruiser. I tre sca sono realizzati
con losoe diverse e differenti sistemi di costruzione. E proprio questa loro diversit che ha determinato la nostra scelta.

Azuree 33
E stata presentata al salone di Genova 2010 e il
suo disegno ripercorre le linee guida gi tracciate

Comet 31
Non c materiale in archivio inerente a questa
barca

Elan 310
Prova in mare
P
Video prova

Cobra 33
Prova in mare
P
Video prova

Azuree 33
Disegnata da Ceccarelli, ispirata agli open 40,
ma con interni da barca da crociera pura,
spaziosi e ben disegnati

Link alla
prova in mare
con video

Azuree 33
L.f.t.

9,99

L.galleggiamento

9,70

L.scafo

9,72

Larx

3,65

Pescaggio

2,10

Dislocamento

kg

5.150

Cabine

Bagni

Acqua

lt

Sup.Vel.

mq

Prezzo

Euro

(escl. iva)

160
72
102.900

dal modello pi grande, lAzuree 40. Lautore del


progetto Giovanni Ceccarelli che si cimentato
nella difcile impresa di fare di un open 40 una barca adatta sia alla regata che alla crociera.
Limpresa riuscita. La barca molto bella e estremamente innovativa. Veloce, divertente, in grado di
sfruttare ogni pi piccola refola di vento, ha degli
interni degni di una barca molto pi grande, ma forse, per la crociera un po troppo nervosa. Sicuramente un mezzo che richiede lattenzione dello
skipper quando viaggia a vela. molto veloce e se
il vento rinforza, non una barca che pu portare
un velista non esperto, daltronde, per, lo stesso
discorso vale un po per tutti i fast cruiser. Per ovviare a questa limitazione, il cantiere, ha realizzato una
versione cruiser, con un peso maggiore e una mi-

First 30
E una barca da regata con interni molto riniti.
Disegnata da Juan Kouyoumdjian, sta riscuotendo un
buon successo nei campi da regata

Link alla
prova in mare
con video

First 30
L.f.t.

9,81

L.galleggiamento

8,39

L.scafo

9,52

Larx

3,20

Pescaggio

1,50/1,90

Dislocamento

kg

3.750

Zavorra

Kg

1.090

Cabine

First 30

Bagni

Il First 30 , tra i modelli presi in considerazione, il


pi piccolo. Questo ha lo stesso rapporto tra larghezza e lunghezza al galleggiamento dellAzuree
33 (38%) ma, a differenza di questo, essendo pi
corto di quasi due piedi e di concezione pi sportiva, ha la barra, invece che il timone a ruota. Barra

Acqua

lt

Sup.Vel.

mq

62,91

Prezzo

Euro

73.500

(escl. iva)

nore supercie velica, in modo da rendere la barca


pi gestibile.
Al momento, sul mercato, non c un 33 piedi con
la volumetria interna dellAzurree 33, volumetria ottenuta, grazie allimportante larghezza dellimbarcazione che si mantiene invariata sino a poppa.
Questa di 3,65 metri, ovvero la stessa di un Elan
380 o di un Grand Soleil 37 BC.

160

Sun Fast 3200


E un racer puro ispirato agli open 40 e studiato
per la navigazione in solitario. Sta ottendo degli ottimi successi sui campi da regata di tutto il mondo

Link alla
prova in mare
con video

SunFast 3200
L.f.t.

10,10

L.galleggiamento

8,55

L.scafo

9,78

Larx

3,48

Pescaggio

1,90

Dislocamento

kg

3,400

Zavorra

Kg

1.300

Cabine

Bagni

Acqua

lt

80

Sup.Vel.

mq

60

Prezzo

Euro

(escl. iva)

79.500

che comanda due timoni appesi esternamente allo


specchio di poppa in puro stile open.
In rapporto alla sua lunghezza al galleggiamento,
una barca molto larga con una carena piuttosto
piatta, molto adatta alle lunghe planate. La bolina
viene affrontata con successo grazie allo spigolo di
carena e a una prua molto sottile. Il disegno rmato da Juan Kouyoumdjian, il progettista spagnolo specializzato in barche per grandi regate come
la Volvo Ocean Race, per la quale ha disegnato i
due Ericsson e i due Abn Amro. Juan ha collaborato per lottimizzazione del progetto con il navigatore
Michel Desjoyeaux, il risultato una barca molto
sportiva adatta allarmatore che vuole essere competitivo.
Meno nervosa del Sun Fast 3200, realizzato dai cugini della Jeanneau, il First 30 una barca che ol-

Viste da poppa
Azuree 33
Poppa larga con
spigoli decisi.
Carena tonda che
risale poco verso
poppa. Timoni ben
distanziati.
Non c paterazzo

tre a pensare alle regate, crede fortemente


nel suo ruolo di barca da crociera veloce
e offre allarmatore la comodit sufciente
a poter passare le vacanze estive a bordo
con una certa comodit.

Sun Fast 3200


Disegnata da Daniel Andrieu, ha segnato
nel 2008, il ritorno della serie Sun Fast.
La serie Sun Fast era stata abbandonata
qualche anno prima perch considerata,
dal cantiere, poco interessante sotto il punto di vista dei numeri. Con il Sun Fast 3200,
c un ritorno, ma un ritorno episodico,
perch non intenzione della Jeanneau
continuare nella serie. Il 3200, infatti, inteso come dimostrazione di quanto il cantiere sia capace di fare, un po un modello
portabandiera. Il risultato ottimo, almeno
a giudicare dal palmares della barca che
continua a vincere sui campi di regata di
tutto il mondo.
Tra i modelli da noi analizzati, il Sun Fast
3200, sicuramente il pi sportivo. In questo natante lo spazio lasciato alla crociera
del tutto marginale, infatti, i suoi interni
sono molto spartani e sicuramente non
adatti a comode crociere familiari, cosa
che invece si pu avere sul First 30 e sullAzuree 33. Tra i tre, il Sun Fast 3200 quello
che ha il rapporto zavorra su dislocamento,
pi alto. Qui, il peso in chiglia, rappresenta il 38% del totale contro il 29% degli altri
due modelli. Un rapporto alto per un piano velico, di contro pi contenuto: 60 metri
quadri, contro i 72 dellAzuree e i 63 del pi
piccolo First 30.

First 30
Poppa larga con
spigoli decisi.
Carena piatta nella
parte centrale che
risale decisamente
verso poppa.
Timoni distanti.
Non c paterazzo

SunFast 3200
Poppa larga con
spigoli meno
decisi rispetto agli
altri due modelli.
I timoni sono pi
ravicinati

Le particolarit dellAzuree 33

Gli open 60
Nella fotograa, lOpen 60 Foncia in navigazione.
Si noti la caratteristica forma a cuneo

Di questo modello, come abbiamo gi detto, ce ne


sono due versioni, una cruiser e una fast cruiser.
La seconda, la pi aggressiva, differisce notevolmente dalla prima per manifattura, armamento, e
prezzo.
Il layout fast cruiser ha un piano velico pi grande
di 5 metri quadri e 750 kg di peso in meno nel laminato, risparmio ottenuto straticando un 50% di
stuoie di vetro e un 50% di stuoie in carbonio. Il fast
cruiser non ha il paterazzo di poppa, sostituito da
un intelligente sistema di regolazione dello strallo di
prua e da due volanti di poppa, nel caso si voglia
armare una randa square top.
Nel disegno, gli elementi che si notano di pi sono:
a) lo spigolo di carena molto accentuato e che nella
prova in mare, fortunatamente svolta con un buon

I rapporti
Azuree 33

First 30

Sun Fast 3200

zavorra su peso totale

zavorra su peso totale

zavorra su peso totale

29%

29%

38%

larghezza su
l.galleggiamento

larghezza su
l.galleggiamento

larghezza su
l.galleggiamento

38%

38%

41%
vento, si rivelato efciente nello stabilizzare la
barca sbandata e favorire la bolina
b) la lunghezza al galleggiamento che pari alla
lunghezza dello scafo.

Le particolarit del First 30

Per solitari
Tra i tre modelli di queste pagine, il Sun Fast
3200, lunico studiato appositamente per
navigazioni in solitario. La disposizione della
sua attrezzatura di coperta permette alla barca
di essere condotta da una sola persona

Sicuramente, la particolarit pi evidente di questo


modello, sono i suoi timoni appesi a poppa, questi
sono stati tema di lunghe discussioni, tra chi li apprezza perch facili da riparare in caso di incidenti
e chi li teme perch facili da danneggiare in fase
di manovra in porto. Sempre a poppa troviamo la
lunga rotaia del trasto che corre sul coronamento
della barca, cosa che vedremo anche sul Sun Fast
3200. Cos posizionata la rotaia, permette di avere un paranco di scotta di randa con una leva pi
lunga e quindi, pi facile da regolare e gestire. Anche il First 30, come lAzuree, non ha il paterazzo di
poppa. La costruzione meno sosticata di quella
degli altri due modelli, si tratta di uno starticato
pieno rinforzato con un controstampo strutturale.
Particolare e molto apprezzata, la disposizione
dellautogonabile, collocato nel gavone di sinistra

Gli interni
Azuree 33
Gli interni dellAzuree sono originali
e danno lidea di
come questa sia
una barca da crociera veloce

Un gavone intelligente
First 30
Interni curati e ben
riniti contraddistinguono il First
30, che pur rimanendo una barca
da regata, offre
stile e confort per la
crociera

Il gavone dedicato allautogonabile sul


First 30, rende, in caso di bisogno, molto semplice estrarre e lanciare il mezzo
di salvataggio fuori bordo

in pozzetto. Questo ha il fondo al livello del


calpestio e il coperchio si apre portando
con se le murate delle panche del pozzetto, dando la possibilit di estrarre molto
facilmente il mezzo di salvataggio. Unattenzione da marinaio, molto apprezzata
dai pi esperti.

Le particolarit del Sun Fast 3200

SunFast 3200
Nel rispetto dello
spirito della barca
che sopratutto una
macchina per lunghe
e veloci navigazioni
gli interni di questa sono pratici ed
essenziali

A differenza degli altri due modelli, il Sun


Fast 3200 ha il tradizionale paterazzo di
poppa e come il First, ha la rotaia sul coronamento, ma a differenza del modello della Beneteau che lo ha livellato, quello del
Sun Fast, concavo. Dei tre modelli, questo il pi leggero (3.400 kg). Seguendo la
logica degli open oceanici il baglio rimane
invariato da mezza nave sino a poppa. Le
diagonali non sono particolarmente tese e
sul mascone ha del volume. Tra i tre modelli, il Sun Fast quello con il rapporto
larghezza su lunghezza al galleggiamento
pi elevato: la larghezza il 41% del galleggiamento.
La cosa che lo caratterizza maggiormente,
la spartanit degli interni. Qui tutto ci
che non necessario e che abbia un po di
peso, stato eliminato, a rimanere solo
lessenziale per una crociera comoda, ma
spartana.

La cucina
Dalla disposizione e rinitura
della cucina
facile determinare di che grado di comodit
dotata la barca.
In alto, la cucina
del First 30,
essenziale,
ma molto ben
rinita.
Sotto, la cucina
dellAzuree 33
dotata di ogni
confort

I progettisti
Giovanni Ceccarelli
Azuree 33
Conosciuto al grande pubblico soprattutto
per due disegni di Coppa America, +39 e
Mascalzone Latino, ma il suo portafolio di
progetti di successo, molto pi vasto.
Specializzato in barche da regata, Ceccarelli, il classico creativo dal quale ci si pu sempre aspettare
la novit. www.ceccarelliyachtdesign.com

Juan Kouyoumdjian
First 30
Conosciuto in particolare per i progetti
di Abn Amro e Ericsson 3 e 4, gli open
70 della Volvo Ocean Race. Personaggio
ecclettico e polivalente, passa con facilit
dalla barca da regata a quella da crociera
per nire con le tavole da surf.
www.juanyachtdesign.com/

Daniel Andrieu
Sun Fast 3200
Cinquantanove anni, con lo studio che fa
base alla Rochelle, un creativo votato alla
regata. Sua la rma del Jod 35, monotipo
da regata del cantiere Jeanneau adottato
no al 1999 nel Giro di Francia a vela.
Andrieu versatile e capace di realizzare ottimi progetti anche
nel campo della crociera. www.andrieudesign.com

Gli interni
Volendo analizzare gli interni dei tre modelli risultano essere sorprendenti quelli dellAzuree 33. Qui
lo spazio e il design, sono veramente fuori dal comune. La Sirena Marine, il cantiere costruttore con
base in Turchia, per molti anni ha realizzato alcune
imbarcazioni del Gruppo Azimut, il maggior produttore di superyacht a motore nel mondo, e linuenza dello stile di queste palese negli interni del
33. Tuttavia, i volumi e la disposizione degli interni
sono stati fatti mantenendo le caratteristiche delle
barche a vela classiche. Innovativa la porta doppia
della cabina di prua, oggi ripresa anche dal Dufour
335 di Umberto Felci, e le luci sotto i mobili, riproposte questanno dalla Jeanneau su alcuni nuovi
modelli. Qualche problema, invece, lo troviamo
nella realizzazione, che mostra alcune lacune nelle
niture meno visibili. Problemi di messa a punto,
assenti completamente nel First 30, che gode della
grande esperienza del cantiere. Questo presenta
interni pi tradizionali, che per essere quelli di un
fast cruiser, sono particolarmente curati. Indubbiamente la differenza di spazio tra lAzuree 33 e il
First 30, notevole, ma si deve considerare che in
fondo si tratta di due barche appartenenti a fasce
di grandezza diverse, il primo un 33 piedi e il secondo un 30. Chi, invece, come gi detto, non si
curato molto degli interni, la Jeanneau con il suo
Sun Fast 3200. Questi sono stati disegnati e realizzati allinsegna della spartanit. Le due cabine di
poppa, non hanno porte, gli armadi sono realizzati
con scatole di tela da vela apribili grazie a delle
zip. I tientibene, sono due cime che corrono lungo
il cieletto. Il 3200 ben rappresenta la tipologia di
barca a vela pensata solo per la regata e in questo
caso, per la regata daltura in solitario.

Pratica
Laggettivo che
pi si addice
alla cucina del
Sun Fast 3200
praticit.
Questa
essenziale sia
nello spazio
che nelle niture, e risulta
essere molto
pratica