You are on page 1of 132

11-17 Marzo 2015

11-17 MARZO 2015 / 11th- 17th March 2015

Per la 50 edizione i quattro tenori del ciclismo


Cinquanta candeline. Era il 1966 quando si apriva la storia della Tirreno-Adriatico, vinta da Dino Zandeg su
Vito Taccone. Il gioiello cresciuto anno dopo anno. E per le cinquanta edizioni la Corsa dei Due Mari si
trasformer in kolossal. Vincenzo Nibali, il re del Tour, contro lo spagnolo Alberto Contador, il britannico Chris
Froome e il colombiano Nairo Quintana. Al mondo non c di meglio. E per il mondo sar una prima volta. Mai i quattro
tenori del ciclismo si erano scontrati in una stessa corsa. Negli ultimi tre anni ne era sempre mancato qualcuno
Nel 2013 primo Nibali, secondo Froome, terzo Contador. Nel 2014 primo Contador. Vi basta, no? Dal Tirreno
allAdriatico, questa corsa ha rappresentato il modo pi moderno e intelligente di disegnare i percorsi
del ciclismo. E stata lesaltazione del meglio dellItalia, aiutata da quellorografia che consente anche ai corridori di
testarsi a ripetizione e, crediamo, pure di divertirsi proprio per la variet dei paesaggi. E il valore della corsa sta nelle
cifre: 154 Paesi raggiunti in diretta televisiva, un bacino di 5 milioni di persone toccato in sette tappe.
E poi ricordiamo che nelle ultime due stagioni la Tirreno-Adriatico stata la migliore gara italiana per qualit, un gioiello
di cui andare fieri.
Il format non si cambia, con due cronometro (una a squadre di 22 km e lultima a San Benedetto del Tronto di 10), due
tappe per velocisti (Cascina e Porto SantElpidio), una per scattisti (Arezzo), una di media montagna (Castelraimondo) e
una di vera salita, come al Giro dItalia. Stavolta il giudice il Terminillo, la montagna di Roma, una delle ascese pi
dure dellItalia centrale. Il Giro salito fin quass nove volte, lultima nel 2010. Dal versante nord, sono 15,4 km al 6,1 %
di pendenza media, con punte del 10%. Del resto, con quei <Fab Four> lo scenario non poteva certo essere anonimo.

Luca Gialanella
La Gazzetta dello Sport

The four champions of the cycling world for the 50 edition


Turning 50 this year. The story of the Tirreno-Adriatico began in 1966, when Dino Zandeg outdid Vito Taccone. The marvel has
grown, year after year. To celebrate its 50th birthday, the Race of the Two Seas will turn epic. Vincenzo Nibali, the king of the Tour,
will be fighting against Spains Alberto Contador, Britains Chris Froome and Colombias Nairo Quintana. There is nothing better in
the world never has there been. The four tenors of cycling have never challenged each other in the same race before. At least
one of them was missing in the last three years
First place for Nibali, second place for Froome and third place for Contador in 2013. In 2014, Contador prevailed. That is all one
needs to say, isnt it? From the Tyrrhenian to the Adriatic Sea, this race is the smartest and most contemporary way of designing
stage routes in cycling. It celebrates the best of Italy, thanks to a territory that allows riders not only to challenge themselves and
each other, but also to have a great time (we are quite sure) in such a varied and diverse landscape. The importance of the race lies
in figures: live coverage in 154 countries, with as many as 5 million people reached in seven stages. Moreover, let us not forget that
the Tirreno-Adriatico was the Italian cycling event with the highest-quality participants in the last two seasons. A jewel we must
be proud of.
The structure stays the same, with two time trials (a 22-km TTT, and the final 10-km ITT in San Benedetto del Tronto), two sprinter
stages (Cascina and Porto SantElpidio), one stage for puncheurs (Arezzo), a medium-mountain stage (Castelraimondo) and a real
mountain stage, just like at the Giro dItalia. This time Mount Terminillo, Romes mountain, one of the sharpest climbs of central Italy,
will be decisive. The Giro made its way up here nine times, most recently in 2010. Climbing up the northern slope, we are in for a
15.4-km ascent with an average 6.1% gradient, peaking as high as 10%. After all, a conventional and ordinary location would not
have been a suitable battleground for the Fab Four of cycling.

Luca Gialanella
La Gazzetta dello Sport

Grazie a / Thanks to

Vincitore di tappa
Stage winner

Maglia azzurra
Blue jersey

Maglia bianca
White jersey

Partners

Maglia verde
Green jersey

Maglia rossa
Red jersey

Fornitori UFFICIALI / Official Suppliers

Sommario / Summary

Le maglie 2015 / The 2015 jerseys


Le squadre / The teams
Altimetria generale / General profile
Planimetria generale / Map
GPM - Traguardi volanti / KOM - Intermediate sprints
Albo doro / Roll of Honour

6
8
10
11
12
14

I quadri della corsa / The officials


Operazioni preliminari / Preliminary

16
18

1 tappa Lido di Camaiore - Lido di Camaiore (TTT)


2 tappa Camaiore - Cascina
3 tappa Cascina - Arezzo
4 tappa Indicatore (Arezzo) - Castelraimondo
5 tappa Esanatoglia - Terminillo
6 tappa Rieti - Porto SantElpidio
7 tappa San Benedetto del Tronto - San Benedetto del Tronto (TTT)

20
28
40
50
64
80
92

Ospedali / The hospitals


Alberghi / Hotels
Regolamento / Rules

103
104
116

Le maglie 2015/ The 2015 jerseys

Classifica generale
General classification

Classifica a punti
General point classification

Miglior scalatore
Best climber

Miglior giovane
Best young rider

Dettaglio maglie 2015

Grafica in onore della 50 edizione della Tirreno Adriatico

Le squadre/ The teams

TINKOFF SAXO (RUS)


AG2R LA MONDIALE (FRA)
ASTANA PRO TEAM (KAZ)
BARDIANI CSF (ITA)
BMC RACING TEAM (USA)
BORA ARGON 18 (GER)
COLOMBIA (COL)
ETIXX QUICK STEP (BEL)
FDJ (FRA)
IAM CYCLING (SUI)
LAMPRE MERIDA (ITA)

LOTTO SOUDAL (BEL)


MOVISTAR TEAM (ESP)
MTN QHUBEKA (RSA)
ORICA GREENEDGE (AUS)
TEAM CANNONDALE GARMIN (USA)
TEAM EUROPCAR (FRA)
TEAM GIANT ALPECIN (GER)
TEAM KATUSHA (RUS)
TEAM LOTTO NL JUMBO (NED)
TEAM SKY (GBR)
TREK FACTORY RACING (USA)

Capsule Espresso.

*Il marchio non di propriet di Intercaf s.r.l.

Ancora pi facile farlo buono.

Quattro diverse miscele di espresso in capsule compatibili Nespresso*.


Classico, Decaffeinato, Arabica e Intenso,
per soddisfare i palati pi esigenti.
CLASSICO
una miscela
frutto della
migliore sintesi di
arabica e robusta.

DECAFFEINATO
una miscela per chi
cerca laroma ed il
sapore senza caffeina.

ARABICA
una miscela
speciale per un caff
particolarmente
pregiato dal gusto
delicato.

INTENSO
una miscela per
un caff dal gusto
forte e deciso.

Altimetria generale/ General profile

10

Planimetria generale/ Map


Totale / Total km 1021,7 - Media / Average km 146,0

Marzo / March

Tappa / Stage

Percorso / Stage

km

Mer / Wed 11
Gio / Thu 12
Ven / Fri 13
Sab / Sat 14
Dom / Sun 15
Lun / Mon 16
Mar / Tue 17

1
2
3
4
5
6
7

LIDO DI CAMAIORE (TTT)


CAMAIORE - CASCINA
CASCINA - AREZZO
INDICATORE (AREZZO) - CASTELRAIMONDO
ESANATOGLIA - TERMINILLO
RIETI - PORTO SANTELPIDIO
SAN BENEDETTO DEL TRONTO (ITT)

22,7
153
203
226
197
210
10,0

11

Gran Premi della Montagna/ KOM


Tappa

GPM

Quota

Pitoro
Pitoro
San Martino
3 CASCINA - AREZZO
Poggio alla Croce
Foce dello Scopetone
4 INDICATORE (AREZZO) Poggio San Romualdo
CASTELRAIMONDO
Crispiero
Crispiero
Passo Sallegri
5 ESANATOGLIA - TERMINILLO
Le Arette
TERMINILLO - Arrivo
Montelparo
6 RIETI - PORTO SANTELPIDIO
7 SAN BENEDETTO DEL TRONTO (ITT) 1 LIDO DI CAMAIORE (TTT)
2 CAMAIORE - CASCINA

224
224
306
502
524
934
583
583
1017
1113
1675
515
-

Km
-

12,7
36,3
54,2
82,5
13,4
148,5
207,2
220,0
32,6
72,4
197,0
131,2
-

Inizio GPM
Stiava
Stiava
Cerbaia
San Polo in Chianti
Arezzo
Borgo Tufico
inizio salita
inizio salita
Sefro
Le Fornaci
Vazia
Fondovalle
-

Quota
-

21
21
85
227
258
238
277
277
498
815
501
263
-

Km

Disl.

9,9
33,5
50,5
77,9
5,3
138,6
203,0
215,8
21,5
63,0
180,6
125,7
-

203
203
221
275
266
696
306
306
519
298
1174
252
-

Lung. Media Max


-

2,8
2,8
3,7
4,6
8,1
9,9
4,2
4,2
11,3
9,4
16,4
5,5
-

7,3%
7,3%
6,0%
6,0%
4,6%
6,7%
6,7%
6,7%
4,6%
3,2%
7,2%
4,6%
-

10%
10%
13%
10%
9%
11%
15%
15%
10%
10%
12%
11%
-

Traguardi volanti/ Intermediate sprints


Tappa

Traguardi volanti

1 LIDO DI CAMAIORE (TTT)


2 CAMAIORE - CASCINA
3 CASCINA - AREZZO
4 INDICATORE (AREZZO) CASTELRAIMONDO
5 ESANATOGLIA - TERMINILLO
6 RIETI - PORTO SANTELPIDIO
7 SAN BENEDETTO DEL TRONTO (ITT)

12

Camaiore
Cascina
Castelfranco di Sopra
Indicatore
Gubbio
Fabriano
Pieve Torina
Castelfranco
Monteleone di Fermo
PORTO SANTELPIDIO
-

Km
22,2
111,7
100,0
137,4
94,6
130,2
51,9
178,1
135,1
181,2
-

Quota
34
9
284
256
490
325
472
624
400
3
-

13

Albo doro/ Roll of Honour

1966
1967
1968
1969
1970
1971
1972
1973
1974
1975
1976
1977
1978
1979
1980
1981
1982
1983
1984
1985
1986
1987
1988
1989
1990

ZANDEGU Dino
BITOSSI Franco
MICHELOTTO Claudio
CHIAPPANO Carlo
HOUBRECHTS Tony (Bel)
ZILIOLI Italo
DE VLAEMINCK Roger (Bel)
DE VLAEMINCK Roger (Bel)
DE VLAEMINCK Roger (Bel)
DE VLAEMINCK Roger (Bel)
DE VLAEMINCK Roger (Bel)
DE VLAEMINCK Roger (Bel)
SARONNI Giuseppe
KNUDSEN Knut (Nor)
MOSER Francesco
MOSER Francesco
SARONNI Giuseppe
VISENTINI Roberto
PRIM Tommy (Swe)
ZOETEMELK Joop (Ned)
RABOTTINI Luciano
SORENSEN Rolf (Den)
MAECHLER Erich (Sui)
ROMINGER Tony (Sui)
ROMINGER Tony (Sui)

14

1991
DIAZ ZABALA Pedro (Esp)
1992
SORENSEN Rolf (Den)
1993
FONDRIEST Maurizio
1994
FURLAN Giorgio
1995
COLAG Stefano
1996
CASAGRANDE Francesco
1997
PETITO Roberto
1998
JAERMANN Rolf (Sui)
1999
BARTOLI Michele
2000 OLANO MANZANO Abraham (Esp)
2001
REBELLIN Davide
2002
DEKKER Erik (Ned)
2003
POZZATO Filippo
2004
BETTINI Paolo
2005
FREIRE GOMEZ Oscar (Esp)
2006
DEKKER Thomas (Ned)
2007
KLODEN Andreas (Ger)
2008
CANCELLARA Fabian (Sui)
2009
SCARPONI Michele
2010
STEFANO Garzelli
2011
EVANS Cadel (Aus)
2012
NIBALI Vincenzo
2013
NIBALI Vincenzo
2014
CONTADOR Alberto Velasco (Esp)

15

I quadri della corsa/ The officials


RCS SPORT
Presidente
Riccardo TARANTO
Amministratore Delegato
Raimondo ZANABONI
Direttore Generale
Paolo BELLINO

Giuria
Presidente
F. Xabier BILBAO ZABALA (Esp)
Componenti
Gianluca CROCETTI
Christian LEMBEZAT (Fra)
Giudice darrivo
Stefano SABBADINI
Giudici su moto
Gianni PASSARELLI
Sandro CHECCHIN
Liliana DI GIACOMO
Ispettore antidoping
Sergio MEZZINI
Delegato tecnico
UCI WorldTour
Laurent SERVAES

Direzione Tecnico-Sportiva Speaker


Stefano BERTOLOTTI
Direzione Evento
Paolo MEI
Mauro VEGNI
Servizio sanitario
Assistenti
Giovanni TREDICI
Antonella LENA
Massimo BRANCA
Rosella BONFANTI
Alessandro GIANNELLI
Gestione Parco Auto
Antonio MAIOCCHI
Direzione di corsa
Stefano ALLOCCHIO
Van Gazzetta
Raffaele BABINI
Giuseppe SANTUCCI
Assistenti

Radio Corsa
Vittorino MULAZZANI
Enrico FAGNANI
Isabella NEGRI
Rapporti gruppi sportivi
Luca PAPINI
Servizi Alberghieri
Carlson Wagonlit Travel
Rapporti enti locali
e cerimoniali
Direzione Diritti Media
Giusy VIRELLI
Diritti media e coord. TV
Quartiertappa e accrediti
Michele NAPOLI
Natalino FERRARI
Roberto NITTI
Segreteria e comunicati
Ugo NOVELLI
Lucia VANDONE

Direzione marketing &


Comunicazione

Marco GOBBI PANSANA


Ispettori di percorso
Edoardo Tondi
Marco DELLA VEDOVA
Maurizio MOLINARI
Web & Social Media
Luca Onofrio
Regolatori in moto
Marco VELO
Ospiti e Vip
Paolo LONGO BORGHINI
Federica Santi
Cartografia
Stefano DI SANTO

Coordinamento
ufficio stampa
Stefano Diciatteo

16

Ufficio stampa
(Shift Active Media)
Manolo Bertocchi
Matt rendell
Agenzia fotografica
Ansa
Direzione commerciale
Matteo Mursia
Simone LOTORO
Danilo BONI
Andrea NUTI
Direzione Logistica
& Operations
Roberto Salvador
Luca PIANTANIDA
Guelfo CARTON
Marco GHISLA
Paolo MURA
Patrizia DELLE FOGLIE
Helga PAREGGER
Alessandro COVA
Mario BROGLIA (Resp. Arrivo)
Riccardo ISELLA
Marco NARDONI (Resp.
Partenza)
Angelo STRIULI
Andrea TIMON
Direzione amministrazione
e controllo
Luca SPARPAGLIONE
Fabrizio QUATTROCCHI
Tiziana GUALANO
Cristina ARIOLI

17

Operazioni preliminari/ Preliminary


Marted
10 marzo 2015

Mercoled
11 marzo 2015

LIDO DI CAMAIORE (LU)

Tuesday
March 10th 2015

LIDO DI CAMAIORE (LU)

UNA HOTEL Via Dante

UNA HOTEL Via Dante

ore 10:00 - 18:00


Quartiertappa
Operazioni preliminari
Accrediti

10:00 am - 6:00 pm
Race Headquarter
Preliminary Operations
Accreditations

ore 14:30
Conferenza stampa Top Riders

2:30 pm
Top Riders press conference

ore 15:00 - 16:45


Verifica licenze

3:00 pm - 4:45 pm
Licenses check

ore 17:00
Riunione della Direzione Corsa
con Giuria e Direttori Sportivi

5:00 pm
Race Management Meeting with
Jury and Sports Managers

ore 17:30
Riunione della Direzione Corsa
con Fotografi e TV

5:30 pm
Race Management Meeting with
Photographers and TV

ore 10:00 - 20:00


Sala Stampa

10:00 am - 8:00 pm
Press Office

LIDO DI CAMAIORE (LU)


UNA HOTEL via Dante

Wednesday
March 11th 2015

LIDO DI CAMAIORE (LU)


UNA HOTEL via Dante

ore 14:00
Partenza prima squadra
Viale Cristoforo Colombo

2:00 pm
first team start
Viale Cristoforo Colombo

ore 16:10
Arrivo ultima squadra
Viale Ermenegildo Pistelli

4:10 pm
last team finish
Viale Ermenegildo Pistelli

18

A CQUA F IUGGI.
I L TUO PERCORSO VERSO IL BENESSERE .

SECONDO I NOSTRI CA LCOLI, PER R AGGIU NGERE IL BENESSERE BISOGNA


TORNARE ALLA FONTE.
La salute un percorso meraviglioso. Scopritelo con Fiuggi. Non perdetevi le caratteristiche
uniche dellacqua che da generazioni si prende cura degli italiani con purezza, qualit e genuinit.
Godetevi le propriet depurative dellacqua termale pi famosa dItalia e tutto il piacere di coccolarvi
allinsegna del benessere e della leggerezza, beneficiando della riconosciuta stimolazione della
funzionalit renale. Fiuggi, inoltre, vi aspetta con tutta la bellezza dei suoi scenari naturali. Lasciatevi
incantare dai paesaggi mozzafiato, dal rilassante campo da golf e dalle rigeneranti e benefiche terme.
19

www.acquafiuggi.com

1a tappa / 1st stage Lido di Camaiore - Lido di Camaiore (TTT)

PARTENZA / START

PARTENZA / START
Lido di Camaiore - Viale C. Colombo

Lido di Camaiore

Partenza prima squadra


First team start
ore 14:00 (con intervallo di partenza 5 minuti)
2:00 pm (start interval 5 minutes)

ARRIVO / FINISH

Lido di Camaiore

ARRIVO / FINISH
Lido di Camaiore - Viale E. Pistelli

Km 22,7 - mercoled 11 marzo


Wednesday, 11th March
Cronometro a squadre
Team Time Trial

Arrivo ultima squadra


Last team finish
ore 16:10 / 4:10 pm

20

21

Lido di Camaiore

Lido di Camaiore uno dei principali centri turistici della Versilia, della quale rispecchia tutta la
vitalit. Il pontile Bellavista Vittoria, che si sporge con la sua rotonda sul mare, meta imperdibile per
tutti i turisti ed ormai diventato il simbolo della cittadina che, dagli anni 60, una delle pi rinomate
stazioni balneari di tutta la costa tirrenica. Lido di Camaiore vive di giorno, ma si accende
soprattutto la notte, grazie ai suoi tanti locali e alla movida che anima in particolare il lungomare.
Lido di Camaiore is one of the major tourist locations of Versilia, a symbol of the vitality of this area.
The Bellavista Vittoria pier, with its round terrace over the sea, is a must-see for all tourists and has become the symbol
of the city, which has been one of the most renowned seaside resorts of the whole Tyrrhenian coast since the 1960s.
Lido di Camaiore is enjoyable at daytime, but it bursts into life especially after dusk, with its many bars and clubs, and its
very lively nightlife, particularly along the promenade.

22

Partenza / Start

Lido di Camaiore

Punto di passaggio
obbligatorio
Mandatory passing point
Via Naz.Aurelia Nord
Via del Fortino
43 53 38.72 N
10 14 18.90 E

Ritrovo di partenza
Start meeting point
Lido di Camaiore
Viale C.Colombo
ore 12:30 / 12:30 am

Partenza prima squadra


First team start
ore 14:00 (con intervallo
di partenza 5 minuti)
2:00 pm (start interval
5 minutes)

23

Arrivo ultima
squadra
Last team finish
Lido di Camaiore
Viale E.Pistelli
ore 16:10 / 4:10 pm

Altimetria generale / Stage profile

Percorso

Route

Cronometro a squadre composta da una due settori


praticamente rettilinei che si corrono sulle due carreggiate
della medesima strada intervallati da un giro di boa un po
pi complesso e articolato. Percorso rettilineo per 9.5 km fino
alla svolta di Forte dei Marmi dove viene rilevato il tempo
intermedio. Quindi percorso con carreggiata ristretta e con due
curve ad angolo retto (verso sinistra) che ai 14 km riportano sul
lungomare di Forte dei Marmi per ritornare al Lido di Camaiore.

This team time trial is composed of two virtually straight sectors,


rolling along the two lanes of the same road. Halfway is a slightly
more intricate and complicated turning point. The stage course
runs straight for 9.5 km, and then gets to the turning point in Forte
dei Marmi, where split time is taken. The route then runs on narrowed
roadway, takes two left-hand 90-degree turns leading back to the Forte
dei Marmi promenade 14 km before the finish, then leads back to Lido
di Camaiore.

24

km da percorrere
km to be covered

Localit / Place

km percorsi / Covered km

km parziali / Partial km

Altitudine/ Altitude

Cronotabella / Itinerary timetable

Provincia di Lucca

LIDO DI CAMAIORE

viale C.Colombo

viale Sergio Bernardini

Fosso Motrone

v.Roma

Marina di Pietrasanta

2
2
2

via Donati

via Padre Ignazio da Carrara

viale Italico

Forte dei Marmi

v.le d.Repubblica

Fiumetto

Marina di Pietrasanta

v.le Ermenegildo Pistelli

LIDO DI CAMAIORE

media km/ora
km/h average
53
55
57
hh.mm.ss hh.mm.ss hh.mm.ss

0,0

0,0

22,7

0.00.00

0.00.00

0.00.00

0,8

0,8

21,9

0.00.54

0.00.52

0.00.50

1,7

2,5

20,2

0.02.47

0.02.41

0.02.35

v.Roma

1,4

3,9

18,8

0.04.20

0.04.11

0.04.02

Fiumetto

v.Roma

1,3

5,2

17,5

0.05.47

0.05.35

0.05.23

Forte dei Marmi

v.le Italico

3,1

8,3

14,4

0.09.14

0.08.54

0.08.36

1,2

9,5

13,2

0.10.39

0.10.16

0.09.55

1,7

11,2

11,5

0.12.55

0.12.26

0.12.00

1,3

12,5

10,2

0.14.22

0.13.50

0.13.20

1,5

14,0

8,7

0.16.02

0.15.26

0.14.53

v.Roma

3,1

17,1

5,6

0.19.29

0.18.46

0.18.06

v.Roma

1,3

18,4

4,3

0.20.55

0.20.09

0.19.27

3,1

21,5

1,2

0.24.22

0.23.29

0.22.39

1,2

22,7

0,0

0.25.42

0.24.46

0.23.54

v.le E.Pistelli

Note / Notes
Partenza prima squadra: ore 14.00 / First team start: 2:00 pm - Arrivo ultima squadra: ore 16.10 / Last team finish: 4:10 pm
Rilevamento Cronometrico / Time recording place: km 9.5 - Via Donati

25

Ultimi Km /Last km

Ultimi km

Last km

Gli ultimi 5 chilometri sono in pianura in direzione


sud costituiti da un lungo rettilineo che ai 1200 m
dallarrivo presenta lunica difficolt costituita
da una S destra sinistra con carreggiata ristretta
che immette sul rettilineo finale di 1 km.
Arrivo su asfalto larghezza 6.5 m.

The last 5 kilometres roll along flat, straight roads


(southbound). With 1.200 metres to the finish, a right/
left S-shaped curve on narrowed roadway, leading to the
1-km long home stretch, marks the only complication.
The finish line is on 6.5-m wide, asphalted roadway.

26

Arrivo / Finish

Lido di Camaiore

Arrivo
ultima squadra
Last team finish
Viale E.Pistelli
ore 16:10 / 4:10 pm

Quartiertappa
Race Headquarter
Direzione, giuria, accrediti,
segreteria e sala stampa
Management, jury, accreditation,
permanence, press room

Lido di Camaiore - Via Dante


Centro Congressi
UNA Hotel
(1300 m prima dellarrivo
lato sinistro)
(m 1,300 before the finish left side)

27

Controllo medico
Antidoping control
Studio mobile
presso il traguardo.
Medical mobile
consulting room in the
finish area.

2a tappa / 2nd stage Camaiore - Cascina

2
PARTENZA / START

km 0 / START
Camaiore - S.P.1
(trasferimento 2700 m)
(m 2,700 transfer)
ore 12:35 / 12:35 pm

Camaiore
ARRIVO / FINISH

Cascina

Rifornimento / Feed zone


km 84 - 89 Rotatoria per Ponsacco Via Valeria Sud

Km 153 - gioved 12 marzo


Thursday 12th March
ARRIVO / FINISH
Cascina - Via Tosco Romagnola
ore 16:15 / 4:15 pm
28

29

Camaiore

Dal blu delle acque del Mar Tirreno al verde delle colline, incorniciate dalle Alpi Apuane: il Comune di
Camaiore un microcosmo dai colori tanto contrastanti quanto armonici, sfumature di un territorio che
si estende dal mare alle montagne. Un territorio ricco di sapori e di tradizioni che rispecchiano
il modo di essere dei suoi abitanti: forti ma molto affabili, vivaci ed accoglienti.
La cultura popolare vive e si tramanda attraverso le tante manifestazioni folcloristiche che si
svolgono nel corso di tutto lanno nel comune camaiorese, tra le quali: E la via dellorto, festa degli
orti, delle sementi, delle erbe e delle erbarie (prima decade di aprile); Tappeti di segatura colorata
(nella solennit del Corpus Domini); il Festival Gaber (luglio); Follie daltri tempi, mostra mercato
dellantiquariato, modernariato, veicoli depoca, pezzi di ricambio (settimana di ferragosto); il Festival

30

degli artisti di strada (settembre); la Festa Pic: gastronomia, cultura e peperoncino (ottobre). Citazione
a parte merita la solenne processione di Ges Morto, che si svolge ogni tre anni il venerd di
Pasqua: migliaia di lumini ad olio rischiarano le strade e le case del centro storico, creando unatmosfera
dalla suggestione e dalla spiritualit uniche. Tradizione significa per anche gastronomia ed anche su
questo fronte Camaiore si contraddistingue per la ricchezza e la variet di tipicit locali, quali la zuppa alla
frantoiana, la torta di pepe, la torta al cioccolato e la scarpaccia. Tutto questo il frutto di una storia
che comincia da molto lontano, addirittura dallepoca preistorica, come rivelano i siti archeologici di
grotta allOnda e Candalla. Nel medioevo Camaiore fu importante tappa di sosta lungo la Via Francigena:
i pellegrini trovavano riparo e ristoro nel vicino monastero benedettino della Badia di S.S. Pietro e Paolo,
splendido esempio di architettura romanica.
Camaiore conserva ancora parte delle antiche mura e mantiene la vecchia pianta urbana il cui cuore
costituito da piazza San Bernardino, con il municipio e la collegiata.
From the turquoise blue waters of the Tyrrhenian Sea to the emerald green hills, surrounded by the Apuan Alps, the
Municipality of Camaiore is a microcosm of contrasting yet harmonizing colours, all the shades of a territory ranging
from the mountain to the sea. A land whose many flavours and traditions reflect the character of its dwellers: strong
yet friendly, lively and welcoming. Popular culture is kept alive and passed down by the many folkloristic events that
take place throughout the year, including: la via dellorto, an event dedicated to vegetable gardens, seeds and herbs
(April, first decade); Coloured sawdust carpets (during the Corpus Christi Feast); the Festival Gaber (July, dedicated
to the unforgettable Italian singer Giorgio Gaber); Follie daltri tempi, a market exhibition of antiques, modern art,
vintage vehicles and spare parts (mid-August week); the Festival degli artisti di strada (Buskers Festival, September);
the Festa Pic, celebrating culinary arts, culture and chilli pepper (October). Special mention should be made of the
solemn Triennale del Ges Morto, a procession commemorating Jesus death, taking place every three years on Good
Friday: thousands of small oil lamps light up the roads and the houses of the old town, creating a uniquely suggestive
and spiritual atmosphere. Tradition goes hand in hand with cuisine. Camaiore can boast a rich and varied array of local
delicacies, such as zuppa alla frantoiana (a vegetable soup), torta di pepe (a typical savoury pie), a tasty chocolate
cake and scarpaccia (a zucchini quiche). All this is the result of a long history, starting in prehistoric ages, as revealed
by the Grotta allOnda and Candalla archaeological sites. In the Middle Ages, Camaiore was an important station of
the Via Francigena: the old Badia di S.S. Pietro e Paolo Benedictine monastery, nearby, an outstanding example of
Romanesque architecture, provided pilgrims with shelter and food. Camaiore has maintained part of its ancient walls
to the present day, together with its old urban layout whose centre is represented by Piazza San Bernardino, hosting
the town hall and the collegiate church.

31

Altimetria generale / Stage profile

Percorso

Route

Tappa mossa nella prima parte e pianeggiante nel finale.


Le difficolt altimetriche sono concentrate nei primi 50 km con
la presenza di 2 GPM (due passaggi sul Pitoro). Nella prima
parte si percorre una volta il circuito classico di Camaiore (TV a
Camaiore). La tappa in seguito si dirige su Pontedera, Ponsacco
per raggiungere e immettersi nel circuito finale di 20.6 km da
ripetere 2 volte prima dellarrivo a Cascina (Rifornimento fisso a
Ponsacco e secondo TV al primo passaggio di Cascina).

The stage is wavy in the first part, and flat at the end. The stage profile
is more challenging in the first 50 km, with two KOM climbs (Mount
Pitoro is climbed twice). In the first part, the route covers the traditional
Camaiore circuit once (with an intermediate sprint set in Camaiore).
The course then heads towards Pontedera and Ponsacco, and ultimately
takes the final 20.6 km circuit, to be covered twice, before the finish in
Cascina (the fixed feed zone is located in Ponsacco, and the second
intermediate sprint upon the first passage in Cascina).

32

Partenza / Start

Camaiore

Punto di passaggio
obbligatorio
Mandatory passing point
S.P 1 Via Italica
435549.82 N
101630.67 E

Ritrovo di partenza
Start meeting point
Via Vittorio Emanuele
ore 11:00 / 11:00 am

Foglio firma
Signature check
ore 11:00 - 12:20
11:00 am - 12:20 pm
Incolonnamento
Lining up
ore 12:25 / 12:25 pm

33

Km 0 / Start
Camaiore - S.P.1
(trasferimento 2700 m)
(m 2,700 transfer)
ore 12:35 / 12:35 pm

Localit / Place

km da percorrere
km to be covered

km percorsi / Covered km

km parziali / Partial km

Altitudine/ Altitude

Cronotabella / Itinerary timetable

media km/ora
km/h average
40
42
44
hh.mm.ss hh.mm.ss hh.mm.ss

PROVINCIA DI LUCCA
25

CAMAIORE

km 0 - sp.1

0,0

0,0

153,0

12.35

12.35

12.35

12

Capezzano Pianore

sr.439.

2,0

2,0

151,0

12.38

12.38

12.37

Montramito

sp.34

5,4

7,4

145,6

12.45

12.45

12.44

21

Stiava

sp.34

2,4

9,8

143,2

12.49

12.48

12.48

224

Pitoro

sp.34

2,9

12,7

140,3

12.57

12.56

12.55

180

Pioppetti

sp.1

1,8

14,5

138,5

13.00

12.58

12.57

214

Montemagno

sp.1

1,5

16,0

137,0

13.02

13.00

12.59

34

Camaiore

v.Stadio-sp.1

6,2

22,2

130,8

13.10

13.08

13.07

25

Innesto sp.1

sp.1

1,6

23,8

129,2

13.13

13.11

13.09

25

Capezzano Pianore

sr.439

2,0

25,8

127,2

13.15

13.13

13.11

Montramito

sp.34

5,2

31,0

122,0

13.23

13.20

13.18

21

Stiava

sp.34

2,6

33,6

119,4

13.27

13.24

13.22

224

Pitoro

sp.34

2,7

36,3

116,7

13.36

13.32

13.29

180

Bv. per Lucca

sp.1

1,9

38,2

114,8

13.39

13.35

13.32

74

San Martino in Freddana

sp.1

7,5

45,7

107,3

13.49

13.45

13.41

30

Monte San Quirico

Ponte F.Serchio-sp.1

8,8

54,5

98,5

14.02

13.57

13.53

16

Lucca

v.Marconi-sr.439

2,6

57,1

95,9

14.06

14.01

13.56

16

Bv. per Bientina

sr.439

3,7

60,8

92,2

14.11

14.06

14.01

22

San Leonardo in Treponzio

sr.439

3,4

64,2

88,8

14.17

14.11

14.06

55

Colle di Compito

sr.439

4,8

69,0

84,0

14.25

14.19

14.13

34

PROVINCIA DI PISA
17

Cascine di Buti

sr.439

5,7

74,7

78,3

14.33

14.27

14.21

12

Bientina

sr.439

2,3

77,0

76,0

14.36

14.30

14.24

23

Calcinaia

sr.439.v.d.Tiglio.

2,9

79,9

73,1

14.41

14.34

14.28

15

Pontedera

v.Asia-sr.439

3,8

83,7

69,3

14.47

14.40

14.33

19

Rotatoria per Ponsacco

v.Valeria Sud

3,8

87,5

65,5

14.52

14.45

14.39

23

Ponsacco

P.dAppiano-v.Roma-v.Sauro

3,9

91,4

61,6

14.59

14.51

14.44

28

Rotatoria Circonvallazione

sp.12

1,3

92,7

60,3

15.01

14.53

14.46

22

Perignano

sp.12

2,5

95,2

57,8

15.04

14.56

14.49

19

Cenaia

sp.12-sp.31

4,9

100,1

52,9

15.11

15.03

14.55

10

via Arnaccio

ss.67bis

7,6

107,7

45,3

15.21

15.12

15.05

CASCINA

v.ToscoRomagnola

4,0

111,7

41,3

15.27

15.18

15.10

Navacchio

v.Cammeo-sp.24

5,7

117,4

35,6

15.34

15.25

15.17

11

Caprona

sp.2

2,8

120,2

32,8

15.39

15.29

15.21

16

Uliveto Terme

sp.2

1,6

121,8

31,2

15.41

15.32

15.23

13

Lugnano

sp.2

2,7

124,5

28,5

15.45

15.35

15.27

12

S.Giovanni della Vena

sp.1

3,6

128,1

24,9

15.50

15.40

15.31

10

Fornacette

sp.1

1,4

129,5

23,5

15.52

15.42

15.33

11

Innesto ss.67

ss.67

1,0

130,5

22,5

15.54

15.43

15.34

10

Innesto circuito

ss.67

0,3

130,8

22,2

15.54

15.44

15.35

CASCINA

v.ToscoRomagnola

1,5

132,3

20,7

15.56

15.46

15.37

Navacchio

v.Cammeo-sp.24

5,7

138,0

15,0

16.04

15.53

15.44

11

Caprona

sp.2

2,9

140,9

12,1

16.08

15.57

15.48

16

Uliveto Terme

sp.2

1,5

142,4

10,6

16.11

16.00

15.50

13

Lugnano

sp.2

2,8

145,2

7,8

16.14

16.03

15.53

12

S.Giovanni della Vena

sp.1

3,5

148,7

4,3

16.19

16.08

15.58

10

Fornacette

sp.1

1,5

150,2

2,8

16.21

16.10

16.00

11

Innesto ss.67

ss.67

1,0

151,2

1,8

16.23

16.11

16.01

10

Innesto circuito

ss.67

0,3

151,5

1,5

16.23

16.12

16.01

CASCINA

v.ToscoRomagnola

1,5

153,0

0,0

16.25

16.14

16.03

Note / Notes
Traguardo volante- km 22.2 Camaiore - km 111.7 Cascina
Rifornimento / Feed zone: km 84-89 Rotatoria per Ponsacco - v.Valeria Sud
35

Gran Premio della Montagna:


km 12.7 - Pitoro - m 224
km 36.3 - Pitoro - m 224
Galleria/Tunnel: km
Passaggio a Livello / Level Crossing: km 58.1 - km 59

Ultimi Km /Last km

Ultimi km

Last km

Al primo passaggio sul traguardo di Cascina (TV) inizia il circuito


di 20.6 km da ripetere due volte. un circuito prevalentemente
cittadino composto di rettilinei e rotatorie con due passaggi sui
ponti del Fiume Arno. Ultima parte sostanzialmente rettilinea,
ultimo tratto di 500 m dallultima semicurva, su asfalto, carreggiata
di 7 m.

The 20.6-km circuit, to be covered twice, starts upon the first passage on
the finish line in Cascina (intermediate sprint). It is mainly a city circuit,
composed of straight stretches and roundabouts, and which crosses the
bridges over the Arno River twice. The last part of the route is basically
straight; the last 500 m stretch since the last half-turn is on 7-m wide,
asphalted roadway.

36

Arrivo / Finish

Cascina

Arrivo
Finish
Cascina
Via Tosco Romagnola
ore 16:15
4:15 pm

Quartiertappa
Race Headquarter
Direzione, segreteria,
giuria, sala stampa
Management, jury,
permanence, press room

Cascina
Palestra Nuova Cascina
Via Galileo Galilei snc
(600 m lato dellarrivo)
(m 600 finish line side)

37

Controllo medico
Antidoping control
Studio mobile
presso il traguardo.
Medical mobile consulting
room in the finish area.

Cascina

Celebre per la battaglia tra pisani e fiorentini di cui fu teatro nel 1364, raffigurata anche da
Michelangelo e Vasari, Cascina conosciuta nel Mondo anche per la lavorazione artigianale
del legno. Tante le botteghe artigiane presenti nel borgo sin dal Rinascimento, poi nel secolo scorso i
cascinesi si specializzarono nella costruzioni di mobili e, in anni pi recenti, nella realizzazione di interni
di navi e yacht. Allinsegna della tradizione anche la cucina, con i classici crostini toscani, le zuppe, la
cacciagione, ma anche il pesce; piatti gustosi, da abbinare ad un ottimo vino e su questo fronte la scelta
molto ampia (Bianco Pisano di San Torp, Chianti, Montescudaio, Vin Santo). Di origine romana, come

38

dimostra la tipica pianta a scacchiera, il borgo di Cascina stato molto importante in epoca
medievale, grazie alla propria posizione strategica, lungo la via di collegamento tra Pisa e Firenze.
Questo ne ha determinato da un lato la ricchezza, dallaltro la distruzione a pi riprese. Nonostante questo,
il centro storico conserva comunque molti edifici storici ed pertanto molto interessante
per le architetture religiose (Pieve di Santa Maria e di San Giovanni e Santa Maria Assunta, esempi
di Romanico pisano; il trecentesco Oratorio di San Giovanni Battista), militari (la cinta muraria e la torre
dellorologio) e civili (le ville e i palazzi del centro ma anche delle tante frazioni del comune).

Cascina is world-renowned not only for being the scene of a battle between the armies of Pisa and Florence away back
in 1364, depicted by Michelangelo and Vasari, but also for the woodworking skills of its carpenters. Back in Renaissance
times, the village was teeming with workshops. In the last century, the city dwellers turned into successful furniture
makers and, more recently, specialized in interior furnishings for yachts and ships.
Tradition also plays a major role in local cuisine, which offers delicacies such as Tuscan croutons, stews, wild game,
and fish as well; tasty dishes to be paired with an equally delicious wine one would be spoilt for choice (Bianco
Pisano di San Torp, Chianti, Montescudaio, and Vin Santo).
Cascina is a village of Roman origin, as its grid plan reveals. It played a major role in the Middle Ages, being strategically
positioned along the road linking Florence and Pisa.
On the one hand, this was the reason of the towns richness, but it also caused the village to be ravaged multiple times.
Nevertheless, many historic buildings survived to the present day, making the old town very fascinating for its religious
(Pieve di San Giovanni e Santa Maria Assunta, an example of Pisan Romanesque art; the Oratorio di San Giovanni
Battista, dating back to the 14th century), military (the city walls and the clock tower), and civil buildings (the villas and
palaces in the city centre and in the surrounding hamlets).

39

3a tappa / 3rd stage Cascina - Arezzo

3
PARTENZA / START

km 0 / START
Cascina - Fornacette - ss. 67
trasferimento 3300 m
(m 3,300 transfer)
Ore 11:15 / 11:15 am

Cascina
ARRIVO / FINISH

Arezzo

Rifornimento / Feed zone


Km 107/110 Loro Ciuffenna sp 1

Km 203 - venerd 13 marzo


Friday, 13th March

ARRIVO / FINISH
Arezzo - Via Ricasoli
ore 16:15 / 4:15 pm

40

41

Altimetria generale / Stage profile

Percorso

Route

Tappa di oltre 200 km con poche difficolt lungo il percorso.


Due GPM nella prima parte posti a San Casciano Val di Pesa
(San Martino) e Poggio alla Croce e un TV a Castelfranco di
Sopra, prima del rifornimento fisso a Loro Ciuffenna. Il finale
diventa quindi pi complesso e mosso sia planimetricamente
che altimetricamente e presenta un finale in circuito. Dopo
Laterina, si attraversa Indicatore dove posto il secondo TV di
giornata e si raggiunge Arezzo per lunghi rettilinei dove inizia il
circuito finale di 11 km da ripetere 5 volte.

Just a few difficulties along this stage route (over 200 km). The
first part features two KOM climbs, in San Casciano Val di Pesa
(San Martino) and in Poggio alla Croce, and an intermediate sprint
in Castelfranco di Sopra, before the fixed feed zone, set in Loro
Ciuffenna. The final part of the stage is wavier and more complicated,
in terms of both course and profile, with a final circuit. After passing
Laterina, the stage course runs across Indicatore, where the second
intermediate sprint is set; long, straight roads lead back to Arezzo.
There begins the final 11-km circuit, to be covered 5 times.

42

Partenza / Start

Cascina

Punto di passaggio
obbligatorio
Mandatory passing point
Navacchio FI PI - LI
434004.59 N
103225.36 E

Ritrovo di partenza
Start meeting point
Corso G. Matteotti
ore 9:45 / 9:45 am

Foglio firma
Signature check
ore 9:45 11.00
9:45 am 11:00 am
Incolonnamento
Lining up
ore 11:05 / 11:05 am

43

Km 0 / Start
Cascina - Fornacette - ss. 67
(trasferimento 3300 m)
(m 3,300 transfer)
ore 11:15 / 11:15 am

Provincia di Pisa

km da percorrere
km to be covered

Localit / Place

km percorsi / Covered km

km parziali / Partial km

Altitudine/ Altitude

Cronotabella / Itinerary timetable

media km/ora
km/h average
39
hh.mm

41
hh.mm

43
hh.mm

CASCINA

km 0 - Fornacette - ss.67

0,0

0,0

203,0

11.15

11.15

11.15

21

Pontedera

ss.67

4,2

4,2

198,8

11.22

11.21

11.21

25

La Rotta

ss.67

3,4

7,6

195,4

11.27

11.26

11.26

60

San Romano

ss.67

8,0

15,6

187,4

11.39

11.38

11.37

25

Ponte a Egola

ss.67

3,1

18,7

184,3

11.44

11.43

11.41

26

San Miniato Basso

ss.67

4,2

22,9

180,1

11.51

11.50

11.48

Provincia di firenze
30

Loc. Osteria Bianca

ss.67

4,7

27,6

175,4

11.59

11.57

11.55

32

Empoli

ss.67

5,7

33,3

169,7

12.09

12.07

12.04

31

Montelupo Fiorentino

sp.12

6,9

40,2

162,8

12.20

12.17

12.14

56

Ginestra Fiorentina

v.Chiantigiana

4,8

45,0

158,0

12.28

12.24

12.21

67

San Vincenzo a Torri

sp.12

2,2

47,2

155,8

12.31

12.27

12.24

85

Cerbaia in Val di Pesa

sp.12

3,3

50,5

152,5

12.37

12.33

12.29

306

San Martino

sp.12

3,7

54,2

148,8

12.47

12.42

12.38

288

San Casciano Val di Pesa

sr.2

4,0

58,2

144,8

12.53

12.48

12.43

104

Ponte Falciani

sp.3

3,9

62,1

140,9

12.59

12.53

12.48

133

Ferrone

sp.67

5,3

67,4

135,6

13.07

13.01

12.56

232

Strada in Chianti

sp.119

4,7

72,1

130,9

13.15

13.09

13.03

227

San Polo in Chianti

sp.56

5,8

77,9

125,1

13.23

13.16

13.10

502

Poggio alla Croce

sp.56

4,6

82,5

120,5

13.36

13.28

13.21

126

Figline Valdarno

v.F.lli Cervi

8,9

91,4

111,6

13.48

13.40

13.32

44

Provincia di AREZZO
215

Galleria (115 m)

sp.9

7,2

98,6

104,4

13.59

13.50

13.42

284

Castelfranco di Sopra

sp.9-sp.1

1,4

100,0

103,0

14.03

13.54

13.46

286

Malva

sp.1

4,2

104,2

98,8

14.10

14.00

13.51

312

Loro Ciuffenna

sp.1

6,2

110,4

92,6

14.19

14.09

14.00

305

San Giustino Valdarno

sp.3

9,5

119,9

83,1

14.32

14.22

14.12

181

Laterina

v.Fabbrica

8,0

127,9

75,1

14.43

14.32

14.22

260

Ponticino

sr.69.

3,4

131,3

71,7

14.48

14.37

14.27

256

Indicatore

sr.69

6,1

137,4

65,6

14.57

14.45

14.34

250

Ponte a Chiani

v.Calamandrei

3,6

141,0

62,0

15.02

14.50

14.39

246

Raccordo Autostradale

ss.679

3,4

144,4

58,6

15.06

14.54

14.43

295

AREZZO - 1 passaggio

v.Ricasoli ; v.Buozzi

3,6

148,0

55,0

15.12

14.59

14.48

248

Svinc. v. Carabinieri

v.B.dAnghiari; v.Dovizi

7,9

155,9

47,1

15.23

15.10

14.58

295

AREZZO - 2 passaggio

v.Ricasoli

3,1

159,0

44,0

15.27

15.14

15.02

248

Svinc. v. Carabinieri

v.B.dAnghiari; v.Dovizi

7,9

166,9

36,1

15.38

15.24

15.12

295

AREZZO - 3 passaggio

v.Ricasoli

3,1

170,0

33,0

15.43

15.29

15.17

248

Svinc. v. Carabinieri

v.B.dAnghiari; v.Dovizi

7,9

177,9

25,1

15.53

15.39

15.26

295

AREZZO - 4 passaggio

v.Ricasoli

3,1

181,0

22,0

15.58

15.44

15.31

248

Svinc. v. Carabinieri

v.B.dAnghiari; v.Dovizi

7,9

188,9

14,1

16.09

15.54

15.40

295

AREZZO - 5 passaggio

v.Ricasoli

3,1

192,0

11,0

16.13

15.58

15.45

248

Svinc. v. Carabinieri

v.B.dAnghiari; v.Dovizi

7,9

199,9

3,1

16.24

16.08

15.54

295

AREZZO

v.Ricasoli

3,1

203,0

0,0

16.28

16.13

15.58

Note / Notes
Traguardo volante
km 100 Castelfranco di Sopra
km 137.4 Indicatore - sr.69
Rifornimento/Feed zone: km 107 - 110 Loro Ciuffenna - sp.1
Gran Premio della Montagna:
km 54.2 - San Martino - m 306
km 82.5 - Poggio alla Croce - m 502
Galleria/Tunnel: km 98.6
Passaggio a Livello/Level Crossing: km

45

Ultimi Km /Last km

Ultimi km

Last km

Circuito finale cittadino. Discesa veloce con una serie di ampie


curve fino a raggiungere la zona dello stadio. Si percorre quindi la
ss.73 fino a 3 km dallarrivo dove si entra nel centro cittadino con
alcuni passaggi tra strade con spartitraffico e rotatorie.
Dopo lultimo km due curve a destra su ampie rotatorie e da
segnalare il passaggio attraverso una porta medievale. Inizia quindi
un breve tratto ripido di salita che porta (prima su asfalto e poi su
lastricato) al rettilineo finale sempre in ascesa (circa 5%) di 200 m,
largo 6 m su lastricato.

The final circuit rolls along city roads. A quick descent, with a series of
wide bends, leads to the city stadium. The route then takes ss. 73, up
to 3 km from the finish, where it enters the centre and winds along the
city roads, with traffic dividers and roundabouts. With one kilometre
to go, the route features two right-hand bends on wide roundabouts,
and crosses a medieval gate. A short, steep uphill sector leads (first
on asphalted roadway, then on stone slabs) to the uphill 200-m home
stretch (with a gradient around 5%) on 6-m wide, stone-paved roadway.

46

Arrivo / Finish

Arezzo

Arrivo
Finish
Arezzo - Via Ricasoli
ore 16:15
4:15 pm

Quartiertappa
Race Headquarter
Direzione, segreteria,
giuria, sala stampa
Management, jury,
permanence, press room

Arezzo
Palazzo dei Priori
Piazza della Libert 1
(50 m prima dellarrivo a destra)
(m 50 before finish right side)

47

Controllo medico
Antidoping control
Studio mobile
presso il traguardo.
Medical mobile consulting
room in the finish area.

Arezzo

Fondata nel IX secolo dagli Etruschi, con il nome di Aritim, Arezzo un vero e proprio
museo a cielo aperto. Il centro della citt, cinto dalle antiche mura e di pianta medievale, racconta
secoli di storia e di arte attraverso i monumenti che conserva e che custodiscono opere di grandi artisti,
come Cimabue, Piero della Francesca, Andrea della Robbia e Giorgio Vasari. Se sono gli
edifici religiosi, quali il Duomo, la Chiesa di San Domenico, la Basilica di San Francesco, la
Chiesa della Santissima Annunziata e Santa Maria delle Grazie, a racchiudere gran parte dei
tesori della citt, degni di nota sono senza dubbio anche i palazzi privati e gli edifici pubblici che hanno
fatto da cornice a secoli di vita e politica cittadina e che sono tuttora molto ben conservati. Il viaggio alla
scoperta del ricco patrimonio artistico di Arezzo non pu che continuare con una visita ai tanti musei

48

cittadini (Museo Archeologico, Museo Statale di Arte Moderna e Contemporanea, Museo Diocesano,
Casa museo di Ivan Bruschi, Casa Petrarca, Casa Museo Vasari). Arezzo, per, in grado di stupire
in ogni suo angolo e cos se la Fortezza Medicea svela un panorama mozzafiato, il Prato, il pi antico
parco cittadino, lascia senza fiato per lalberatura secolare ma anche perch custodisce unarea di grande
interesse archeologico. Dalle tracce degli antichi templi etruschi, alla purezza delle pievi romaiche, ai fasti
rinascimentali, Arezzo racconta secoli di storia e di cultura, sapendoli valorizzare e perpetrandoli, ancora
oggi, attraverso rievocazioni storiche quali la Giostra del Saracino.
Le immagini della citt, inoltre, sono andate in tutto il Mondo anche grazie a Roberto Benigni che ha scelto
proprio il fascino di Arezzo per girare le scene iniziali del film premio Oscar La vita bella.

Founded in the 9th century by the Etruscans, who named it Aritim, Arezzo is a real open-air museum. The city centre has
a medieval plan, and is surrounded by ancient walls. Its many monuments just like shrines enclosing masterpieces
by artists such as Cimabue, Piero della Francesca, Andrea della Robbia and Giorgio Vasari speak to centuries of
art and history. Even though religious buildings, like the Duomo, the church of San Domenico, the Basilica of San
Francesco, the churches of Santissima Annunziata and Santa Maria delle Grazie, are guardians to most of the citys
treasures, the many private and public buildings, which have been the setting of the citys life and politics for centuries,
and survived well preserved to the present day, are equally noteworthy. The journey to discover Arezzos artistic
heritage definitely includes a visit to the citys many museums (the Archaeological Museum, the State Museum of
Modern and Contemporary Art, the Museo Diocesano, Ivan Bruschi House and Museum, the House of Petrarch, Vasari
House and Museum). Every little bit of Arezzo will surprise you: the Medici Fortress (Fortezza Medicea) offers a breathtaking view, while the Prato, the oldest park of the city and an archaeologically relevant area, is bound to leave you
breathless with its centuries-old trees. From the remains of ancient Etruscan temples, to the elegance of Romanesque
parish churches, to the splendour of Renaissance times, Arezzo tells an age-old history and culture, which historical
re-enactments such as the Giostra del Saracino help promote and keep alive.
The images of Arezzo also went round the world thanks to Roberto Benigni, who decided to shoot the opening sequence
of his Oscar-winning movie La vita bella (Life is beautiful) in this charming city.

49

4a tappa / 4th stage Indicatore (Arezzo) - Castelraimondo

PARTENZA / START

Indicatore (Arezzo)

km 0 / START
Indicatore - ss. 67
trasferimento 2400 m
(m 2,400 transfer)
Ore 10:20 / 10:20 am

ARRIVO / FINISH

Castelraimondo

Rifornimento / Feed zone


Km 98 /101 Stazione di Palude

Km 226 - sabato 14 marzo


Saturday, 14th March

ARRIVO / FINISH
Castelraimondo - Corso Italia
ore 16:15 / 4:15 pm

50

51

Indicatore (Arezzo)

Ad 8 km dal capoluogo si trova la frazione di Indicatore, una delle 99 che compongono il territorio del comune
di Arezzo. Sita nella parte pi interna della Toscana e non lontana dallUmbria, la frazione
di Indicatore risente di questi diversi influssi soprattutto nella propria tradizione enogastronomica.
Pollame e carne di maiale, spinaci e fagioli, ricotta e formaggio pecorino, olio di oliva e noce moscata: sono
questi gli ingredienti principali dei pi apprezzati piatti del territorio che, nella loro diversit, testimoniano
influssi territoriali diversi, tipici delle zone di confine.
Chi volesse gustare un men interamente allinsegna dellautoctono pu iniziare il pasto con i crostini neri

52

con battuto di carne, fegato, acciughe e capperi, o con la crostata di ceci con il prosciutto del Casentino.
Tra i primi piatti la scelta pu ricadere nellAcquacotta (minestra di pane con uova, formaggio grattugiato e
brodo di funghi) e nella Panzanella (pane bagnato mescolato con cipolle, cetrioli e pomodori, condito con
olio e aceto). Un secondo piatto assolutamente da non perdere la Scottiglia, preparata con diversi tipi di
carne, cotti in una pentola di coccio con pomodori e verdure. Ad accompagnare il pasto, il Chianti dei Colli
Aretini o il Bianco Vergine di Valdichiana.

The hamlet of Indicatore, one of the 99 communities composing the district of Arezzo, lies 8 km away from the chief
town. Located in the innermost part of Tuscany, and not far from Umbria, the village is obviously influenced by these
two regions, especially in terms of food and wine tradition.
Poultry and pork meat, spinach and beans, ricotta and pecorino cheese, olive oil and nutmeg are the main ingredients
of the best-known local dishes. Such a varied cuisine is an evidence of diverse regional influences from the surrounding
areas. If you feel like tasting a wholly local menu, you can start with croutons spread with minced meat, liver, anchovies
and capers, or a chickpea focaccia with Casentino ham. First courses include Acquacotta (a bread soup with eggs,
grated cheese and mushroom broth) and Panzanella (soaked stale bread with onions, cucumber and tomatoes, dressed
with olive oil and vinegar). Scottiglia, a mixed meat stew, slow-cooked in a crock pan with tomatoes and vegetables,
is a must-taste main course. Wines such as Chianti dei Colli Aretini or Bianco Vergine di Valdichiana will be a perfect
pair for such a meal.

53

Altimetria generale / Stage profile

Percorso

Route

la prima tappa di montagna della Tirreno Adriatico 2015 e


con i suoi 226 km anche la pi lunga. Prima parte ondulata
(dove spicca la Foce dello Scopetone da scalare in partenza
dopo 13.4 km) passando per Gubbio dove posto primo TV
per portarsi a Fabriano (TV) e quindi percorrere la seconda
molto impegnativa parte della tappa. Si scala il Poggio San
Romualdo (GPM sup) e raggiunta Castelraimondo con alcuni
saliscendi si affronta il duro circuito finale di Crispiero.
Carreggiata ampia e ben pavimentata fino a Fabriano,
ristretta e a volte con manto usurato nella parte di montagna
successiva.

This is the first mountain stage of the 2015 edition of the Tirreno
Adriatico, and the longest one as well (226 km). The first, wavy
part (with a climb up Foce dello Scopetone just 13.4km after the
start) runs through Gubbio, where the first intermediate sprint is
set, then heads towards Fabriano (intermediate sprint) and leads
to the second, highly challenging part of the stage. The route
climbs up Poggio San Romualdo (Superior KOMclimb) then hits
Castelraimondo, after a few ascents and descents, and eventually
enters the demanding final Crispiero circuit. The roadway is wide
and well surfaced up to Fabriano, narrowed and occasionally
wornout in the following mountain sector.
54

Partenza / Start

Indicatore (Arezzo)

Punto di passaggio
obbligatorio
Mandatory passing point
Rotatoria sp.21
432823.26 N
114835.12 E

Ritrovo di partenza
Start meeting point
Piazzale Marconi
Arredamenti
ore 9:50 / 9:50 am

Foglio firma
Signature check
ore 8:50 10:10
8:50 am 10:10 am
Incolonnamento
Lining up
ore 10:15 /10:15 am

55

Km 0 / Start
Indicatore (Arezzo) - ss. 67
(trasferimento 2400 m)
(m 2,400 transfer)
ore 10:20 / 10:20 am

km da percorrere
Km to be covered

Localit / Place

km percorsi / Covered km

km parziali / Partial km

Altitudine/ Altitude

Cronotabella / Itinerary timetable

media km/ora
km/h average
36
hh.mm

38
hh.mm

40
hh.mm

Provincia di AREZZO
256

INDICATORE

km 0 - ss.67

0,0

0,0

226,0

10.20

10.20

10.20

249

P.L.

v.Fiorentina

3,9

3,9

222,1

10.25

10.25

10.25

258

Arezzo

P.Monaco-v.Signorelli
v.Anconetana

1,4

5,3

220,7

10.27

10.27

10.27

524

Foce dello Scopetone

ss.73

8,1

13,4

212,6

10.43

10.41

10.40

472

Innesto ss.73

ss.73

0,8

14,2

211,8

10.44

10.42

10.41

421

galleria (203 m)

ss.73

1,8

16,0

210,0

10.46

10.45

10.44

413

galleria (79 m)

ss.73

0,9

16,9

209,1

10.48

10.46

10.45

405

galleria (270 m)

ss.73

1,0

17,9

208,1

10.49

10.48

10.46

395

galleria (98 m)

ss.73

2,8

20,7

205,3

10.53

10.52

10.50

375

galleria (150 m)

ss.73

1,5

22,2

203,8

10.56

10.54

10.52

307

Le Ville

sp.221

6,6

28,8

197,2

11.06

11.04

11.01

303

Monterchi

sp.221

2,8

31,6

194,4

11.10

11.08

11.05

285

Citt di Castello

v.Europa-v.Diaz

12,5

44,1

181,9

11.30

11.26

11.23

282

Cinquemiglia

str. Tiberina Nord

9,9

54,0

172,0

11.45

11.41

11.37

267

Montecastelli

v.Europa

5,3

59,3

166,7

11.53

11.49

11.44

247

Umbertide

v.Garibaldi

6,0

65,3

160,7

12.02

11.57

11.52

240

Bv. per Gubbio

sp.219

4,1

69,4

156,6

12.07

12.02

11.57

323

Camporeggiano

sp.219

8,5

77,9

148,1

12.21

12.15

12.09

417

Mocaiana

ss.219

9,1

87,0

139,0

12.35

12.28

12.22

490

Gubbio

v.Tifernate -v.Matteotti

7,6

94,6

131,4

12.47

12.39

12.33

443

Stazione di Padule

5,1

99,7

126,3

12.54

12.46

12.39

PROVINCIA DI PERUGIA

56

372

Branca

ex-ss.219.

8,8

108,5

117,5

13.06

12.58

12.51

423

Osteria del Gatto

sr.3

5,7

114,2

111,8

13.15

13.06

12.59

455

Innesto ss.76

ss.76

1,2

115,4

110,6

13.17

13.09

13.01

galleria (110 m)

ss.76

2,3

117,7

108,3

13.24

13.15

13.06

550

PROVINCIA DI ANCONA

582

galleria (885 m)

ss.76

1,0

118,7

107,3

13.26

13.16

13.08

545

galleria (182 m)

ss.76

1,1

119,8

106,2

13.27

13.18

13.09

395

Svinc. per Fabriano

EXIT 3. - galleria (369 m)

4,3

124,1

101,9

13.33

13.24

13.15

325

Fabriano

v.Dante

6,1

130,2

95,8

13.42

13.32

13.22

238

Albacina/Borgo Tufico

sp.14 - n.2 P.L.

8,4

138,6

87,4

13.53

13.43

13.33

934

Poggio San Romualdo

9,9

148,5

77,5

14.28

14.14

14.01

560

San Giovanni

6,5

155,0

71,0

14.37

14.22

14.10

338

Bv. La Badia/Serronchia

3,9

158,9

67,1

14.43

14.28

14.14

Bv. per Serronchia

sp.11

5,8

164,7

61,3

14.51

14.35

14.22

271

PROVINCIA DI MACERATA

384

Serronchia

sp.3

3,7

168,4

57,6

14.58

14.42

14.28

428

Poggio San Vicino (sp.52)

sp.52

1,7

170,1

55,9

15.01

14.45

14.31

492

Frontale

sp.2

2,7

172,8

53,2

15.05

14.49

14.35

501

Castel San Pietro

sp.2

6,5

179,3

46,7

15.15

14.59

14.44

322

Bv. di Cingoli

sp.502

8,9

188,2

37,8

15.28

15.10

14.55

233

San Severino Marche

sp.361

6,1

194,3

31,7

15.36

15.19

15.03

277

Bv. per Crispiero

(Loc. Cementificio)

8,7

203,0

23,0

15.50

15.32

15.15

583

Crispiero

sp.22

4,2

207,2

18,8

16.04

15.45

15.27

294

Castelraimondo

sp.361

5,7

212,9

13,1

16.12

15.52

15.34

277

Bv. per Crispiero

(Loc. Cementificio)

2,9

215,8

10,2

16.16

15.56

15.38

583

Crispiero

sp.22

4,2

220,0

6,0

16.31

16.09

15.50

310

CASTELRAIMONDO

C.so Italia

6,0

226,0

0,0

16.39

16.17

15.57

Note / Notes

Gran Premio della Montagna:


km 13.4 - Foce dello Scopetone - m 524
Traguardo volante:
km 148.5 - Poggio San Romualdo - m 934 - Superior
km 94,6 Gubbio - v.Tifernante-v. Matteotti
km 207.2 Crispiero- m 583
km 130.2 Fabriano - v.Dante
km 220 - Crispiero- m 583
Rifornimento/Feed zone: km 98 - 101 Stazione di Palude

Galleria/Tunnel: km 16-16.9-17.9-20.7-22.2-117.7-118.7-119.8-124.1
Passaggio
a Livello/Level Crossing: km 3.9 - 136-139


57

Salita Poggio San Romualdo


Poggio San Romualdo ascent

58

Ultimi Km /Last km

Ultimi km

Last km

Circuito finale costituito da due scalate della salita di Crispiero (3.1


km al 9.3% con punte nel finale del 15%) su carreggiata ristretta e
ripida che dopo il GPM immette nella discesa molto veloce verso
Castelraimondo su carreggiata pi ampia a volte usurata. La
discesa termina a 500 m dallarrivo in leggera salita su rettilineo di
250 m in asfalto (larghezza 6.5 m)

The final circuit features two passages over the Crispiero climb (3.1km
with a gradient of 9.3%, peaking as high as 15% in the final stretch)
on narrow and steep roadway, which after the KOM climb leads
to a very fast descent towards Castelraimondo on wider, occasionally
wornout roadway. The descent ends 500m before the finish line,
which is located slightly uphill, after a 250m stretch on 6.5-m wide,
asphalted roadway.

59

60

Arrivo / Finish

Castelraimondo

Arrivo
Finish
Castelraimondo
Corso Italia
ore 16:15
4:15 pm

Quartiertappa
Race Headquarter
Direzione, segreteria,
giuria, sala stampa
Management, jury,
permanence, press room

Castelraimondo
Istituto comprensivo
N. Strampelli
Viale Europa,1
(50 m prima dellarrivo a destra)
(m 50 before finish right side)

61

Controllo medico
Antidoping control
Studio mobile
presso il traguardo.
Medical mobile consulting
room in the finish area.

Castelraimondo

Una torre medievale, alta oltre 38 metri, detta del Cassero: questo il simbolo di Castelraimondo,
comune della provincia di Macerata, posto quasi a conclusione dellalta Valle del fiume Potenza. questo
uno degli ultimi vessilli rimasti di un passato illustre e suggestivo. Il borgo, infatti, il cui centro fortificato
fu costruito allinizio del 300, andato quasi completamente distrutto: gli scontri intestini durante il
Rinascimento, le calamit naturali, il risanamento edilizio dei primi decenni del 900 hanno cancellato il
vecchio impianto urbanistico del borgo. Distrutte, ad esempio, la Chiesa di San Bartolomeo e la Cappella

62

della Maest; restano oggi solo una parte delle mura della castello, la costruzione principale
trasformata nel corso dei secoli in casa parrocchiale e, appunto, la torre detta del Cassero.
Castelraimondo ha comunque saputo mantenere una linea di continuit con il proprio passato e la propria
storia, perpetrando antiche tradizioni, come quella dellInfiorata, in occasione del Corpus Domini.
Castelraimondo stato famoso, tra 800 e 900, anche per i suoi cocciari, i maestri della terracotta, ed
i suoi fabbri. Tra i cittadini illustri di Castelraimondo: lo scienziato, genetista e Senatore del Regno Nazareno
Strampelli, il flautista Giuseppe Gariboldi, il Maestro Ugo Bottacchiari.

The Cassero, a medieval watchtower, reaching over 38 metres in height, stands as symbol of Castelraimondo, a
municipality in the Province of Macerata, lying almost at the edge of the upper valley of the Potenza River. The tower
is one of the last remains of a glorious and suggestive past. The village, whose fortified centre was built in the early
14th century, was almost entirely destroyed: infighting during the Renaissance period, natural disasters and urban
redevelopment in the early 20th century wiped away the old urban layout of the village, and both the church of San
Bartolomeo and the Cappella della Maest were destroyed (amongst other things). Only part of the castle walls, the
main building which was turned into a parish house throughout the centuries and the Cassero watchtower have
survived to the present day. Nevertheless, Castelraimondo was able to maintain continuity with its past and history by
keeping ancient traditions alive, such as the Infiorata (flower carpet) during the Corpus Christi Feast.
In the 19th-20th century, Castelraimondo was also famous for its cocciari (master potters) and blacksmiths.
Notable citizens of Castelraimondo include Nazareno Strampelli scientist, geneticist and Senator of the Kingdom,
Giuseppe Gariboldi flutist, and Ugo Bottacchiari composer.

63

5a tappa / 5th stage Esanatoglia-Terminillo

5
PARTENZA / START

km 0 / START
Esanatoglia - ss. 29
trasferimento 3900 m
(m 3,900 transfer)
Ore 10:35 / 10:35 am

Esanatoglia
ARRIVO / FINISH

Terminillo

Rifornimento / Feed zone


Km 104 /107 Triponzo

Km 197 - domenica 15 marzo


Sunday, 15th March

ARRIVO / FINISH
Terminillo - Piazzale Campoforonia
ore 16:15 / 4:15 pm

64

65

Esanatoglia

Lo spirito creativo e la volont di spingersi sempre oltre ogni confine: sembrano essere queste
le caratteristiche di Esanatoglia, cittadina dellentroterra marchigiano, e dei suoi abitanti.
Alla vastit degli spazi naturali, infatti, si unisce una popolazione dalla vena artistica e dallo
spirito innovativo; caratteristiche che sembrano distinguere da sempre gli abitanti del borgo.
Da Diotallevi di Angeluccio con le sue edicole votive dallo stile unico e moderno, a Lorenzo Taccaroni con
i suoi sorprendenti intagli, al futurista Ivo Pannaggi che con i suoi arredi ha trasformato casa Zampini in un

66

eccezionale unicum artistico, concretizzazione della sua teoria del quotidiano trasformato in arte.
Artisti di epoche diverse, uniti da una creativit sempre oltre le regole, che a Esanatoglia ha trovato, da
sempre, terreno fertile e che sembra essere ancora oggi nellaria. Proprio in questo borgo marchigiano ha
le proprie radici un artista poliedrico come Renato Zero, che di Esanatoglia cittadino onorario.

If we were to describe the qualities of Esanatoglia, a town in the Marche inland, and its dwellers, we would mention
creativity, imagination and the constant will of pushing beyond any limit. Wide natural spaces are home to a population
with a penchant for art, and an innovative mind-set. These have always been the distinguishing features of the village
dwellers, from Diotallevi di Angeluccio with his unique and modern-looking aediculae, to Lorenzo Taccaroni and his
marvellous woodcarvings, to futurist painter and architect Ivo Pannaggi, whose decors turned Casa Zampini into an
extraordinary one-off artwork: his theory of everyday life translated into art ultimately made real.
All these artists lived in different times, but they share the same rule-defying creativity, which has always found
breeding ground here in Esanatoglia. The eclectic artist Renato Zero is an honorary citizen of the town.

67

Altimetria generale / Stage profile

Percorso

Route

Seconda tappa di montagna e arrivo in salita di categoria


superior. Inizio in salita molto articolato verso il valico della
Morca, successiva discesa su Fiuminata e nuova salita (GPM)
per Montelago/Passo Sallegri. Ancora discesa su Pieve Torina
(TV) e salita abbastanza dura nel finale alle Arette per scendere
nuovamente (discesa impegnativa) su Ussita e quindi Visso. Segue
un tratto tranquillo in falsopiano leggermente a scendere che porta
fino ad Arrone dove si scala lomonima Forca e attraversando la
piana Reatina si raggiunge Castelfranco (TV) e Vazia dove inizia la
salita finale. Salita finale al Terminillo (Campoforogna) da Vazia di
16,1 km al 7,3 % (max 12%).

This second mountain stage features a Superior mountain finish.


The stage course is initially very dynamic, climbing up towards the
Morca passage, then going down towards Fiuminata and up again, to
Montelago/Passo Sallegri (KOM climb). The route runs down to Pieve
Torina (intermediate sprint), climbs up the Arette passage (quite a steep
ascent in the final part) and then down, once more, towards Ussita and
Visso (a sharp descent). A milder sector follows, on apparently flat ground
(actually slightly downhill), leading towards Arrone, where the route then
climbs the pass (Forca) of the same name, runs through the Rieti plain to
reach Castelfranco (intermediate sprint) and Vazia, where the final climb
begins. The final ascent from Vazia to Mount Terminillo (Campoforogna)
is 16.1-km long, with a 7.3% gradient (reaching as high as 12%).

68

Partenza / Start

Esanatoglia

Punto di passaggio
obbligatorio
Mandatory passing point
sp. 71 - sp. 29
431502.83 N
125804.66 E

Ritrovo di partenza
Start meeting point
Piazza Garibaldi
ore 9:05 / 9:05 am

Foglio firma
Signature check
ore 09:00 10:20
9:00 am 10:20 am
Incolonnamento
Lining up
ore 10:25 / 10:25 am

69

Km 0 / Start
Esanatoglia - sp. 29
(trasferimento 3900 m)
(m 3,900 transfer)
ore 10:35 / 10:35 am

km da percorrere
Km to be covered

Localit / Place

km percorsi / Covered km

km parziali / Partial km

Altitudine/ Altitude

Cronotabella / Itinerary timetable

media km/ora
km/h average
33
hh.mm

35
hh.mm

37
hh.mm

Provincia di MACERATA
422

ESANATOGLIA

km 0

0,0

0,0

196,9

10.35

10.35

10.35

738

La Morca

sp.29

7,2

7,2

189,7

10.56

10.54

10.52

450

Fiuminata (Massa)

sp.29-ss.361

4,1

11,3

185,6

11.01

10.59

10.58

443

Pioraco

sp.79

5,0

16,3

180,6

11.08

11.06

11.04

498

Sefro

sp.79

5,2

21,5

175,4

11.16

11.14

11.11

934

Montelago

sp.79

8,2

29,7

167,2

11.40

11.35

11.31

1017

Passo Sallegri

sp.79

2,9

32,6

164,3

11.45

11.40

11.36

634

Serravalle in Chienti

sp.79

5,5

38,1

158,8

11.53

11.47

11.43

455

Muccia

ss.77

7,9

46,0

150,9

12.04

11.58

11.53

428

Maddalena

sp.209

1,8

47,8

149,1

12.06

12.00

11.55

472

Pieve Torina

sp.209

4,1

51,9

145,0

12.13

12.07

12.01

815

Le Fornaci

sp.137

11,1

63,0

133,9

12.35

12.28

12.21

998

Santuario di Macereto

sp.66

7,3

70,3

126,6

12.50

12.41

12.34

1113

Le Arette

sp.66

2,1

72,4

124,5

12.56

12.47

12.39

715

Ussita

sp.135

7,1

79,5

117,4

13.06

12.56

12.48

Visso

galleria (130 m) -sp.134-sp.209

5,0

84,5

112,4

13.13

13.03

12.54

11,8

96,3

100,6

13.29

13.18

13.09

9,3

105,7

91,3

13.42

13.31

13.21

607

PROVINCIA DI PERUGIA

454

Ponte Chiusita

sp.209-galleria (156 m)

405

Triponzo

sp.685

313

Bv. di Vallo di Nera

ss.685

10,4

116,1

80,9

13.58

13.45

13.35

299

Castel San Felice

ss.685

2,8

118,9

78,1

14.02

13.49

13.39

292

Bv. di Spoleto

sp.209

1,4

120,3

76,7

14.04

13.51

13.40

70

PROVINCIA DI TERNI
246

Ferentillo

sr.209

16,6

136,9

60,1

14.28

14.14

14.03

223

Bv. per Arrone

sp.4

3,7

140,6

56,4

14.33

14.19

14.07

243
509

Arrone

sp.4

1,5

142,1

54,9

14.35

14.21

14.09

Forca di Arrone

sp.4

5,5

147,6

49,4

14.51

14.36

14.23

382

Innesto sr.79

sr.79

3,8

151,4

45,6

14.56

14.41

14.27

PROVINCIA DI RIETI
379

Madonna della Luce

sr.79

2,3

153,7

43,3

15.00

14.44

14.30

465

Colli sul Velino

sp.4

3,1

156,8

40,2

15.05

14.49

14.36

460

Ins. ss.79

ss.79

2,4

159,2

37,8

15.09

14.53

14.39

418

Bv. di Rivodutri

ss.79

2,1

161,3

35,7

15.12

14.55

14.41

391

Quattro Strade

sp.7-v.Foresta

9,7

171,0

26,0

15.25

15.08

14.53

624

Castelfranco

sp.7

7,1

178,1

18,9

15.38

15.21

15.05

501

Vazia

ss.4bis

2,5

180,6

16,4

15.41

15.24

15.08

585

Lisciano

ss.4bis

1,9

182,5

14,5

15.47

15.29

15.13

1614

Pian de Valli

ss.4bis

13,3

195,8

1,2

16.32

16.09

15.50

1675

TERMINILLO

Campoforogna

1,2

197,0

0,0

16.36

16.13

15.53

Note / Notes

Traguardo volante:
km 51.9 Pieve Torina - sp.209
km 178.1 Castelfranco - sp.7
Rifornimento/Feed zone: km 104 - 107 Triponzo
Gran Premio della Montagna:
km 32.6 - Passo Sallegri - m 1017
km 72.4 - Le Arette - m 1113
km 197 TERMINILLO- m 1675 - arrivo Superior
Galleria/Tunnel: km 83.5 - 97.3

71

La salita del Terminillo / The Terminillo ascent

72

73

74

Ultimi Km /Last km

Ultimi km
Ultimi chilometri della tappa coincidono con la
salita finale del Monte Terminillo. Si tratta di una
salita con due lunghi tratti di pendenza costante
attorno al 7,5-8% intervallati da poco meno di
due km al 3-4% a Pian di Rosce. Entrambe le
parti in pendenza sono sostanzialmente prive
di strappi particolarmente intensi, ma anche di
parti di riposo. Le ultime centinaia di metri sono di
pendenza inferiore rispetto al resto della salita. A
Campoforogna il rettilineo misura una larghezza di
7 m ed lungo 200 m su fondo asfaltato in salita
tra il 2 e il 3%.

Last km
The last kilometres of the stage correspond to the
final Mount Terminillo ascent. This climb features two
long stretches with a constant slope of about 7.5-8%,
separated by less than twokilometres with a 3-4%
gradient in Pian di Rosce. The two steep sectors have
no punchy bits, but they have no mild stretches, either.
Over the last few hundred metres, the gradients are
lower than the rest of the climb. The home stretch in
Campoforogna is 200m long, on 7-m wide, asphalted
and slightly uphill (2-3%) roadway.

75

76

Arrivo / Finish

Terminillo

Arrivo
Finish
Terminillo
Piazzale Campoforonia
ore 16:15
4:15 pm

Quartiertappa
Race Headquarter
Direzione, segreteria,
giuria, sala stampa
Management, jury,
permanence, press room

Terminillo
Palazzo del Turismo
Via dei Villini 33/35
loc. Pian de Valli
(1300 m prima dellarrivo a destra)
(m 1300 before finish right side)

77

Controllo medico
Antidoping control
Studio mobile
presso il traguardo.
Medical mobile consulting
room in the finish area.

Terminillo

Le creste lunghe e affilate, gli speroni rocciosi, gli spigoli verticali e gli ampi anfiteatri delle pendici: un
layout nettamente distintivo quello che caratterizza oggi il Terminillo e che svela loriginaria presenza di un
ghiacciaio che ne ha, dallantichit, forgiato la forma.
Il massiccio presenta tre vette principali: il Terminillo propriamente detto, il Terminilletto
(2.108 m) e il Terminilluccio (1.870 m). La catena si erge, maestosa, tra la piana reatina e lAltipiano
di Leonessa ed solcata dal Velino che scava anguste gole con le sue acque tortuose.

78

Tutto intorno al gruppo montuoso, poi, sgorgano molte sorgerti perenni, che costituiscono la principale
risorsa idrica dei centri abitati della zona.
Il Terminillo accoglie i visitatori con il proprio paesaggio suggestivo, caratterizzato da vette e lunghe valli
e da una vegetazione rigogliosa. Le mille sfumature dei colori, i tanti profumi della flora tipica del territorio
(ginepro, genziane, mirtilli, fragoline di bosco, faggi), una sensazione di pace e di purezza, una bellezza
intrinseca, un fascino unico, fanno s che il Terminillo sia la meta ideale per una vacanza o anche solo una
breve escursione, in grado di ritemprare il corpo e lo spirito.
Per chi vuole praticare sport, poi, qui si trovano ottime strutture sportive: dalle piste da sci, ai percorsi a
piedi o in mountain bike, le alternative sono tante, sia in inverno che in estate, per divertirsi stando a contatto
con la natura. Quella natura tanto amata da San Francesco, che qui trascorse parte della sua vita e dove
ancora oggi si ritrovano importanti testimonianze del suo passaggio e rieccheggia forte il suo messaggio.

Long and sharp peaks, rocky spurs, sharp edges and wide slopes are the distinguishing features of Mount Terminillo
today. Originally, the mountain was home to a glacier, which has shaped the massif since ancient times.
The massif has three main summits: Terminillo itself, Terminilletto (2,108 m) and Terminilluccio (1,870 m). This grandiose
mountain range rises between the Rieti plain and the Leonessa plateau, and is crossed by the Velino River, whose curvy
stream digs narrow ravines along the mounts slopes.
Many perennial springs flow from all around the massif, and serve as the main water resource for the surrounding
residential areas. Mount Terminillo welcomes visitors with its charming landscape, marked by sharp peaks, long valleys
and luxuriant vegetation. Thousands of different shades, the many scents of local flora (juniper, gentians, blueberries,
wild strawberries, and beech trees), a feeling of peace and purity, an innate beauty and unique charm make Mount
Terminillo a perfect destination for a holiday or just for a day trip to revive both your body and your mind.
Sports lovers will find first-class sports facilities here, including ski slopes and trekking or mountain biking trails. A vast
range of options, both for winter- and summertime, to have fun in close contact with nature.
That same nature so cherished by Saint Francis, who spent most of his life here, where relevant proofs of his passage
and echoes of his message can still be found.

79

6a tappa / 6th stage Rieti - Porto SantElpidio

6
PARTENZA / START

km 0 / START
Rieti Loc. S. Rufina
trasferimento 6900 m
(m 6,900 transfer)
Ore 11:10 / 11:10 am

Rieti
ARRIVO / FINISH

Porto SantElpidio

Km 210 - luned 16 marzo


Monday, 16th March

Rifornimento / Feed zone


km 93/96 Rocca Fluvione sp 237t

ARRIVO / FINISH
Porto SantElpidio - Viale Trieste
ore 16:15 / 4:15 pm

80

81

Rieti

Conosciuta come Umbilicus Italiae, in quanto ritenuta il centro geografico dItalia, Rieti
sorge lungo una fertile pianura alle pendici del Monte Terminillo, sulle sponde del fiume Velino. Molti i
pellegrini che qui giungono, da secoli, per ripercorrere il Cammino di San Francesco.
Limmagine di Rieti inscindibile dal cordone di mura che si inscrive al suo interno e che,
visibile per lunghi tratti delle strade cittadine, riflette la storia del comune. Delle mura medievali (costruzione
met XIII inizio XIV sec.) sono rimaste interamente conservate solo la parte settentrionale ed orientale e

82

delle numerose porte che vi si aprivano si possono ad oggi attraversare solo Porta Romana, Porta DArci
e Porta Conca. A queste si aggiungono accessi ora chiusi, come quello inglobato nel monastero di San
Benedetto, e la cosiddetta porta murata dove sorge la Chiesa di San Liberatore.
Molto caratteristico il centro storico, posto su una leggera altura ai margini della conca reatina, che si
sviluppa intorno a Piazza San Rufo che, secondo la tradizione, costituisce il centro esatto
dellItalia. Il centro storico delimitato, nella sua parte meridionale, dal Fiume Velino, uno dei pi puliti
dEuropa, abitato da oche e germani reali.

Lying in a fertile plain on the slopes of Mount Terminillo, on the banks of the Velino River, Rieti is known as Umbilicus
Italiae, as it is considered the geographical centre of Italy. Large crowds of pilgrims have come here for centuries to
follow the St. Francis Way.
You cannot think of Rieti without picturing its majestic circle of walls, which can be seen from most city roads, and
reveals the history of the town.
Just the northern and eastern sections of the Medieval walls (dating from the first half of the 13th century early
14th century) have been completely preserved to the present day, and just a few of the many former city gates are still
open, namely Porta Romana, Porta DArci and Porta Conca. Others have been closed off, such as the gate which was
integrated in St. Benedicts Monastery and the so-called porta murata (walled-up gate), where San Liberatore church
was erected. The picturesque old town centre rests on a small hilltop, at the edge of the valley named Conca Reatina,
and it unfolds around Piazza San Rufo, which is traditionally considered to be the exact centre of Italy. South of the old
town flows the Velino River, which is one of the cleanest rivers in Europe, where geese and mallards nest.

83

Altimetria generale / Stage profile

Route
The stage is divided into two parts: the first one running through the
Apennines, up to the outskirts of Porto SantElpidio, and the second one,
more intricate, featuring a final circuit to be covered twice. In the first
part, the stage course runs along Via Salaria up to the Torretta pass,
then it climbs down, reaching the outskirts of Ascoli Piceno and rolling
through a few side-valleys it heads towards the province of Fermo.
The route rolls past Roccafluvione (where the fixed feed zone is set),
Montelparo (KOM climb) and Monteleone di Fermo (intermediate sprint).
Just past Campiglione (right outside Fermo), the stage course enters the
final circuit (virtually trouble-free) getting to the finish line for the first
passage, which marks the beginning of the two final circuit laps.

Percorso
Tappa divisa in due parti. La prima attraverso lAppennino fino
alle porte di Porto SantElpidio e la seconda pi articolata con un
circuito finale da ripetere 2 volte.
Nella prima parte si segue la via Salaria fino al valico di Torretta
per discendere fino alle porte di Ascoli Piceno e portarsi,
attraversando alcune valli laterali, verso il Fermano. Si incontrano
Roccafluvione (dove posto il Rifornimento Fisso), Montelparo
(GPM) e Monteleone di Fermo (TV). Dopo il Campiglione (ai piedi
di Fermo) si entra del circuito finale sostanzialmente privo di
asperit fino a superare la linea di arrivo per il primo passaggio e
iniziare i due giri di circuito finali.

84

Partenza / Start

Rieti

Punto di passaggio
obbligatorio
Mandatory passing point
ss. 4 bis
Via Sacchetti Sassetti
422344.90 N
125135.61 E

Ritrovo di partenza
Start meeting point
Piazza Mazzini
ore 9:40 / 9:40 am

Foglio firma
Signature check
ore 9:40 10:50
9:40 am 10:50 am
Incolonnamento
Lining up
ore 10:55 / 10:55 am

85

Km 0 / Start
Rieti Loc. S. Rufina
trasferimento 6900 m
(m 6,900 transfer)
ore 11:10 / 11:10 am

km da percorrere
Km to be covered

km percorsi / Covered km

km parziali / Partial km

Altitudine/ Altitude

Cronotabella / Itinerary timetable

40
hh.mm

473

RIETI

km 0 - loc. S. Rufina

0,0

0,0

210,0

11.10

11.10

11.10

415

Innesto ss.4

ss.4

2,5

2,5

207,5

11.13

11.13

11.13

405

Bv. di Cittaducale

ss.4

484

Antrodoco

P.L. - ss.4

582

galleria (1270 m)

643

galleria (430 m)

660
687

Localit / Place

media km/ora
km/h average
42
hh.mm

44
hh.mm

Provincia di RIETI

1,3

3,8

206,2

11.15

11.15

11.14

14,7

18,5

191,5

11.39

11.37

11.36

ss.4

6,5

25,0

185,0

11.49

11.47

11.45

ss.4

2,9

27,9

182,1

11.54

11.52

11.50

galleria (710 m)

ss.4

0,7

28,6

181,4

11.55

11.53

11.51

galleria (240 m)

ss.4

1,4

30,0

180,0

11.57

11.55

11.53

699

n. 2 galleria (170 m-130 m)

ss.4

0,2

30,2

179,8

11.58

11.56

11.53

716

Posta

ss.4

2,3

32,5

177,5

12.02

11.59

11.57

730

galleria (96 m)

ss.4

1,4

33,9

176,1

12.04

12.01

11.59

804

Svinc. di Cittareale

galleria (104 m) - ss.4

7,3

41,2

168,8

12.17

12.13

12.10

915

Lago di Scandarello

ss.4

10,8

52,0

158,0

12.35

12.31

12.27

891

galleria (142 m)

ss.4

1,2

53,2

156,8

12.37

12.32

12.28

PROVINCIA DI ASCOLI PICENO

637

Svincolo di Norcia/Canapine

ss.4

15,3

68,5

141,5

12.58

12.52

12.47

609

Svinc. di Arquata del Tronto

ss.4

2,0

70,5

139,5

13.00

12.55

12.50

495

galleria (1133 m)

ss.4

3,2

73,7

136,3

13.05

12.59

12.54

386

Acquasanta Terme

galleria-ss.4

6,7

80,4

129,6

13.14

13.08

13.02

301

n. 3 gallerie (210 m - 767 m - 150 m)

ss.4

5,3

85,7

124,3

13.21

13.14

13.09

209

Bv. per Roccafluvione

sp.237

5,6

91,3

118,7

13.29

13.22

13.16

300

Roccafluvione

sp.237

5,3

96,6

113,4

13.37

13.30

13.24

86

542

n. 2 gallerie (586 m - 1582 m)

sp.237

7,8

104,4

105,6

13.53

13.45

13.37

446

Comunanza

galleria (50 m) - sp.238

8,4

112,8

97,2

14.04

13.55

13.48

PROVINCIA DI FERMO
311

Maglio

sp.104

9,6

122,4

87,6

14.17

14.08

13.59

263

Bv. per Montelparo

sp.103

3,3

125,7

84,3

14.22

14.12

14.04

515

Montelparo

sp.61

5,5

131,2

78,8

14.37

14.26

14.16

400

Monteleone di Fermo

sp.61

3,9

135,1

74,9

14.42

14.31

14.21

293

Madonnetta

7,4

142,5

67,5

14.52

14.41

14.30

221

Servigliano

v.Oberdan-sp.239

1,1

143,6

66,4

14.54

14.42

14.32

213

Piane di Falerone

sp.239

2,0

145,6

64,4

14.56

14.45

14.34

133

Bv. di Grottazzolina

sp.239

9,0

154,6

55,4

15.08

14.56

14.45

71

Campiglione

sp.28

8,7

163,3

46,7

15.20

15.08

14.56

52

Rotatoria zona Industriale

via dei Consorzi

9,9

173,2

36,8

15.34

15.20

15.09

Innesto ss.16

C.so Umberto I - ss.16

3,4

176,6

33,4

15.38

15.25

15.13

via Canada

PORTO SANTELPIDIO

v.Trieste

Tre Archi

v.Nenni-ss.16

Rotatoria per A14

52

Rotatoria zona Industriale

Innesto ss.16

via Canada

PORTO SANTELPIDIO

Tre Archi

Rotatoria per A14

52

Rotatoria zona Industriale

via dei Consorzi -

Innesto ss.16

C.so Umberto I - ss.16

via Canada

PORTO SANTELPIDIO

2,8

179,4

30,6

15.42

15.28

15.16

1,8

181,2

28,8

15.44

15.31

15.19

3,7

184,9

25,1

15.50

15.36

15.24

0,7

185,6

24,4

15.51

15.37

15.25

2,0

187,6

22,4

15.54

15.40

15.27

C.so Umberto I - ss.16

3,4

191,0

19,0

15.59

15.44

15.32

2,8

193,8

16,2

16.03

15.48

15.35

v.Trieste

1,8

195,6

14,4

16.05

15.50

15.37

v.Nenni-ss.16

3,7

199,3

10,7

16.11

15.56

15.42

0,7

200,0

10,0

16.11

15.57

15.43

2,0

202,0

8,0

16.14

15.59

15.46

3,4

205,4

4,6

16.19

16.04

15.50

0
via dei Consorzi -

str.S.Filippo

0
str.S.Filippo

0
v.Trieste

Note / Notes

2,8

208,2

1,8

16.23

16.07

15.53

1,8

210,0

0,0

16.25

16.10

15.56

Gran Premio della Montagna:


km 131.2 - Montelparo - m 515
Galleria/Tunnel: km 25 - 27.9 - 28.6 - 30 - 30.2 - 30.8 - 33.9 - 53.2
73.7 - 79.4 - 85.7 - 86.2 - 87.2 - 104.4 - 106
Passaggio a Livello/Level Crossing: km19

Traguardo volante
km 135.1 Monteleone di Fermo
km 181.2 PORTO SANTELPIDIO
Rifornimento/Feed zone: km 93 - 96 Roccafluvione - sp. 237
87

Ultimi Km /Last km

Ultimi km

Last km

Circuito finale di 14.4 km sostanzialmente pianeggiante, ma con


la prima parte abbastanza articolata, mentre gli ultimi 6 km sono
praticamente rettilinei. Dopo larrivo ci si reimmette nella statale
Adriatica per risalire verso la zona industriale. Si ritorna ancora
sulla statale e si attraversa tutto il centro cittadino. Ai 1600 m le
due ultime due curve (destra-destra) intervallate da un sottopasso
portano al rettilineo finale di 1500 m largo 7.5 m su asfalto.

The final circuit is 14.4-km long, basically on flat ground. The first
part is quite intricate, while the last 6 km are virtually straight. After
crossing the finish line, the course goes back to the Adriatica highway,
and then it runs up towards the industrial zone. The route goes back
to the highway and crosses the entire city centre. With 1,600 m to the
finish, the last two right-hand bends, separated by an underpass, lead
to the home stretch: 1,500 m on 7.5-m wide, asphalted roadway.

88

Arrivo / Finish

Porto SantElpidio

Arrivo
Finish
Porto SantElpidio
Viale Trieste
ore 16:15
4:15 pm

Quartiertappa
Race Headquarter
Direzione, segreteria,
giuria, sala stampa
Management, jury,
permanence, press room

Porto S. Elpidio
Scuola Media Galileo Galilei
e Villa Murri
Via Isonzo
(450 m prima dellarrivo lato destro)
(m 450 before finish right side)

89

Controllo medico
Antidoping control
Studio mobile
presso il traguardo.
Medical mobile consulting
room in the finish area.

Porto SantElpidio

Nonostante i ritrovamenti di sepolture etrusche, la storia della cittadina marchigiana relativamente


giovane (secolo XVI) ed solo negli anni Cinquanta del secolo scorso che SantElpidio ottiene
lindipendenza comunale. Molto interessanti, a livello storico ed artistico, le tante ville che si trovano
sul territorio, quali le Ville Murri, Maroni, Baruchello e Fanny e la Chiesa dellAnnunziata, edificata nel
1823 per volere del Cardinale Cesare Brancadoro. Di recente costruzione, risale infatti al 2006, il Teatro
delle Api, nel cui programma spicca il Festival internazionale del Teatro per Ragazzi I Teatri
del Mondo (luglio).

90

Non solo bellezze architettoniche: SantElpidio nota anche per la splendida passeggiata sul mare,
lunga ben 7 km, affiancata da una pista ciclabile e completata da un percorso benessere per il jogging, da un
parco giochi e da campi sportivi, oltre che da piattaforme sul mare utilizzate soprattutto per concerti durante
la stagione estiva. Il mare il protagonista principale anche a tavola: la cucina locale infatti annovera tante
gustose ricette a base di pesce, una su tutte il brodetto. Ottimi anche i vini (Falerio e Rosso Piceno) e
lolio (piantone di Falerone) prodotti nella zona.
Tipica del comune marchigiano la produzione di calzature da donna.

Although some excavations revealed the presence of Etruscan burial sites, the history of this town in the Marches region
is relatively short (16th century), and it was not until the 1950s that SantElpidio obtained communal independence.
The towns main historical and artistic sights include its many mansions such as Villa Murri, Villa Maroni, Villa
Baruchello and Villa Fanny and the Annunziata Church, which was built in 1823, commissioned by Cardinal Cesare
Brancadoro. The Teatro delle Api was built recently, in 2006. Its program features an outstanding international Children
Theatre Festival named I Teatri del Mondo (held in July).
SantElpidio is famous not only for its impressive architecture, but also for its stunning 7-km long seafront promenade,
which offers a cycling lane, a jogging path, a playground and various sport grounds, as well as platforms overlooking
the sea, where concerts are hosted in the summer season.
The sea also has a leading role in the citys cuisine, which features many tasty fish dishes above all brodetto (a fish
stew). Delicious local specialties also include wine (Falerio and Rosso Piceno) and olive oil (piantone di Falerone).
The town and its surroundings are also widely known for womens footwear manufacture.

91

7a tappa / 7th stage San Benedetto del Tronto - San Benedetto del Tronto (ITT)

PARTENZA / START

San Benedetto
del Tronto

PARTENZA / START
San Benedetto del Tronto
Molo Sud - Viale Tamerici
Partenza primo corridore
First rider start
ore 13:30 / 1:30 pm

ARRIVO / FINISH

San Benedetto
del Tronto

ARRIVO / FINISH
San Benedetto del Tronto Viale Buozzi

Km 10 - Marted 17 marzo
Tuesday, 17th March
Cronometro individuale
Individual Time Trial

Arrivo ultimo corridore


Last rider finish
ore 16:10 / 4:10 pm

92

93

San Benedetto del Tronto

la regina del turismo marchigiano, una delle maggiori citt costiere dellAdriatico, parte della
Riviera delle Palme: San Benedetto del Tronto, meta turistica per eccellenza. Se a renderla famosa in
tutto il Mondo sono il suo mare ed il viale che lo costeggia, largo 30 metri, uno dei pi maestosi dItalia, non
si devono per dimenticare i monti che la circondano e la proteggono (dal Vettore, al Gran Sasso dItalia,
alla Maiella) e che ne caratterizzano il panorama.
Di origine romana, a lungo contesa tra Ascoli e Fermo, vessata da saccheggi e devastazioni, San

94

Benedetto si espande a partire dalla seconda met dellOttocento. La svolta rappresentata


dalla costruzione della linea ferroviaria adriatica, preludio allapertura dei primi stabilimenti balneari,
sorti a fine secolo. Da allora San Benedetto del Tronto (denominazione completa sancita da regio decreto
nel 1896) cresce davvero intorno al proprio mare, che ne costituisce fonte di ricchezza economica ma anche
culturale. Di recentissima apertura il Museo della Civilt Marinara delle Marche (www.comunesbt.
it) che, affiancandosi al Museo delle Anfore e allIttico Capriotti, completa il Polo museale del Mare,
sito allinterno del porto. Anche la cucina non pu che essere a base di piatti di pesce, tra i quali molto noto
il brodetto (zuppa di pesce con peperoni e aceto), da accompagnare con i vini locali (Falerio dei Colli, Offida
e Rosso Piceno, variante Superiore, ottimo, invece, con le carni).
San Benedetto del Tronto ospita ininterrottamente larrivo della Tirreno-Adriatico dalla
seconda edizione, disputata nel 1967.

It is the queen town of tourism in the Marches region, one of the major coastal cities of the Adriatic Sea, belonging
to the Riviera delle Palme: that is San Benedetto del Tronto, a tourist attraction par excellence. Indeed, the city owes
its world renown to its clear sea and its majestic 30-m wide promenade, but we should not however forget about
the many mountains (Monte Vettore, Gran Sasso dItalia, the Maiella massif) which surround and protect it, marking
the citys landscape. Founded in Roman Age, contended over time between Ascoli and Fermo, ravaged and devastated
through the ages, San Benedetto started to thrive in the second half of the 19th century. The decisive turn came when
the Adriatic railway was built, anticipating the creation of the first beach resorts, dating back to the late 19th century.
Since then, San Benedetto del Tronto (the citys complete name, set forth by Royal Decree in 1896) has been thriving
around the sea, which is its source of economic and cultural wealth.
The recently opened Museo della Civilt Marinara delle Marche (Marine Tradition Museum of the Marches Region,
www.comunesbt.it), together with the Museo delle Anfore (Amphorae Museum) and the Ittico Capriotti (Capriotti Fish
Museum), completes the Polo Museale del Mare (Sea Museums), located in the port area.
Fish and seafood dishes such as brodetto (a popular fish stew with bell peppers and vinegar) are obviously a must
taste in local cuisine, paired with local wines (Falerio dei Colli, Offida and Rosso Piceno, in its Superiore variety,
which is a real treat over red meat).
San Benedetto del Tronto has always been the finish city of the Tirreno-Adriatico since its second edition, held in 1967.

95

Altimetria generale / Stage profile

Percorso

Route

Cronometro individuale di 1050 m, su un percorso che ricalca in


gran parte il circuito finale delle tappe conclusive degli ultimi
anni 90 e 2000. La pedana di partenza posta in viale Tamerici
(Riva sud) da dove si procede verso Porto dAscoli lungo il
mare. Da Piazza Salvo dAcquisto (cronometraggio intermedio
km 4.7) si prosegue ancora circa 750 m prima di risalire fino a
San Benedetto del Tronto dove la corsa termina sul traguardo
tradizionale di viale Buozzi.
Gli ultimi 2.5 km sono praticamente rettilinei.

Individual time trial of 1,050 m, on a route that mainly follows the


final circuit of the conclusive stages of the late 90s and recent 2000s.
The start ramp is located in Viale Tamerici (south wharf). From here,
riders proceed towards Porto dAscoli along the sea. From Piazza Salvo
dAcquisto (intermediate time recording km 4.7), the route runs a
further 750 m before heading back towards San Benedetto del Tronto,
where the race ends on the traditional home stretch in Viale Buozzi.
The last 2.5 km are almost on straight ground

96

Partenza / Start

San Benedetto del Tronto

Punto di passaggio
obbligatorio
Mandatory passing point
ss.16 Corso Mazzini
Via G. DAnnunzio
425739.7 N
135229.4 E

Ritrovo di partenza
Start meeting point
Molo Sud
Viale Tamerici
ore 12:00 /12:00 pm

Partenza
primo corridore
First rider start
ore 13:30 / 1:30 pm

97

Arrivo
ultimo corridore
Last rider finish
San Bendetto del T.
Viale Buozzi
ore 16:10 / 4:10 pm

km da percorrere
Km to be covered

Localit / Place

km percorsi / Covered km

km parziali / Partial km

Altitudine/ Altitude

Cronotabella / Itinerary timetable

media km/ora
km/h average
51
hh.mm.ss

53
hh.mm.ss

55
hh.mm.ss

PROVINCIA DI ASCOLI PICENO


4

SAN BENEDETTO
DEL TRONTO

Molo Sud

0,0

0,0

10,0

00:00:01

00:00:01

00:00:01

v.le Tamerici

v.le Tamerici

0,2

0,2

9,8

00:00:14

00:00:14

00:00:13

v.le Trieste

v.le Trieste

0,2

0,4

9,6

00:00:28

00:00:27

00:00:26

v.le Marconi

v.le Marconi

1,0

1,4

8,6

00:01:36

00:01:33

00:01:30

v.le Europa

v.le Europa

1,1

2,5

7,5

00:02:51

00:02:45

00:02:39

Porto dAscoli

Piazza DAcquisto
v.S.Giacomo

1,9

4,4

5,6

00:05:01

00:04:50

00:04:40

via F.lli Cervi

v.d.Laureati

0,6

5,0

5,0

00:05:45

00:05:32

00:05:20

via dei Mille

via dei Mille

0,7

5,7

4,3

00:06:32

00:06:18

00:06:05

via Clara Maffei

via Clara Maffei

1,4

7,1

2,9

00:08:20

00:08:01

00:07:44

v.le Marconi

v.le Marconi

0,6

7,7

2,3

00:09:01

00:08:41

00:08:22

v.le Trieste

v.le Trieste

1,1

8,8

1,2

00:10:16

00:09:53

00:09:32

v.le Buozzi

v.le Buozzi

1,0

9,8

0,2

00:11:33

00:11:07

00:10:43

SAN BENEDETTO
DEL TRONTO

v.le Buozzi

0,2

10,0

0,0

00:11:47

00:11:20

00:10:55

Note / Notes

Partenza primo atleta: ore 13.30


Arrivo ultimo atleta: ore 16.10 circa
Rilevamento Cronometrico:
km 4.4 - Porto dAscoli - Piazza DAcquisto - v.S.Giacomo
98

Ultimi Km /Last km

Ultimi km

Last km

Ultimi 3 km su strade ampie e prevalentemente rettilinee. Si risale


sul lungomare (carreggiata a monte) verso il traguardo. Ai 2.5 km
dal traguardo una doppia curva immette sul rettilineo darrivo (2500
m). Carreggiata di 8 m, fondo asfaltato.

The last 3 km run along wide and mainly straight roads. The route
climbs along the seafront (uphill roadway) towards the finish line. 2.5
km before the finish, a double bend leads to the straight home stretch
(2,500 m), on 8-m wide asphalted roadway.

99

100

Arrivo / Finish

San Benedetto del Tronto

Arrivo
ultimo corridore
Last rider finish
Viale Buozzi
ore 16:10 / 4.10 pm

Quartiertappa
Race Headquarter
Direzione, giuria, accrediti,
segreteria e sala stampa
Management, jury, accreditation,
permanence, press room

San Benedetto del Tronto


Hotel Calabresi
Via Milanesi, 1
(allarrivo lato destro)
(next to the finish on the right)

101

Controllo medico
Antidoping control
Studio mobile
presso il traguardo.
Medical mobile
consulting room in the
finish area.

102

Gli ospedali / The Hospitals


1 tappa Lido di Camaiore
(TTT)

Mercoled 11 marzo/ Wednesday, 11th March


Lido di Camaiore. Ospedale Unico della
Versilia,Via Aurelia, tel 0584-6051

2 Tappa Camaiore - Cascina


Gioved 12 marzo /Thursday, 12th March

Lido di Camaiore. Ospedale Unico della


Versilia,Via Aurelia, tel 0584-6051
Lucca.Nuovo Ospedale di Lucca,Via
Guglielmo Lippi Francesconi, tel. 0583-9701
Pontedera. Ospedale Felice Lotti,
Via Roma 147, tel. 0587-273111
Pisa.Ospedale di Cisanello, loc. Cisanello,
Via Paradisa 2, tel. 050-992111

3 Tappa Cascina-Arezzo

Venerd 13 marzo/ Friday, 13th March


Pontedera.Ospedale Felice Lotti, Via
Roma 147, tel. 0587-273111
San Miniato.Ospedale degli Infermi, loc.
San Miniato Alto, tel. 0671-7051
Empoli. Nuovo Ospedale San Giuseppe,
Viale Giovanni Boccaccio 16,
tel. 0571-7056111
Firenze. Centro Ortopedico
Traumatologico, Largo Piero Palagi, Zona
Careggi, tel. 055-7948227
Azienda Ospedaliera Careggi, Largo
Brambilla 3, tel. 055-794111
Ospedale San Giovanni di Dio, Via di Torre
Galli 3, tel. 055-69321
Figline Valdarno. Ospedale Serristori,

Piazza 25 Aprile 10, tel. 055-95081


Montevarchi. Ospedale Unico della
Valdarno, loc. Gruccia, Piazza del
Volontariato 2, tel. 055-91061
Arezzo. Ospedale San Donato, Via Pietro
Nenni 20, tel. 0575-2551

4 Tappa Indicatore (Arezzo)


Castelraimondo
Sabato 14 marzo /Saturday, 14th March

Arezzo. Ospedale San Donato, Via Pietro


Nenni 20, tel. 0575-2551
Citt di Castello. Ospedale di Citt di
Castello, Via Luigi Angelini 10, tel. 075-85091
Umbertide. Ospedale di Umbertide, Via
Cavour 40, tel. 075-9422111, 075-9422200
Gubbio. Ospedale di Gubbio e Gualdo
Tadino, localit Branca, Largo Unit di
Italia, Gubbio, tel. 075-9270801
Fabriano. Ospedale E. Profili, Via Stelluti
Scala 26, tel. 0732-7071
Matelica.Ospedale Enrico Mattei, Viale
Europa 16, tel. 0737-781411
Camerino.Ospedale Santa Maria della
Piet, localit Caselle, Via Camillo Lili 6, tel.
0737-6391

5 Tappa Esanatoglia
Terminillo

Domenica 15 marzo /Sunday, 15th March


Matelica.Ospedale Enrico Mattei, Viale
Europa 16, tel. 0737-781411
Camerino.Ospedale Santa Maria della
Piet, localit Caselle, Via Camillo Lili 6, tel.
0737-6391

103

Spoleto. Ospedale San Matteo degli


Infermi, Via Madonna di Loreto 3, tel.
0743-2101
Terni. Azienda Ospedaliera Santa Maria,
Viale Tristano di Joannuccio, tel. 0744-2051
Rieti. Ospedale Generale Provinciale San
Camillo de Lellis, Viale Kennedy 1,
tel. 0746-2781

6 Tappa Rieti
Porto SantElpidio

Luned 16 marzo/Monday, 16th March


Rieti. Ospedale Generale Provinciale San
Camillo de Lellis, Viale Kennedy 1,
tel. 0746-2781
Amatrice. Ospedale Francesco Grifoni,
Via F. Grifoni 30, tel. 0746-8291
Norcia. Ospedale di Norcia,
Via dellOspedale, tel. 0743-8151
Ascoli Piceno. Ospedale generale
Provinciale C. e G. Mazzoni, Via degli Iris 1,
loc. Monticelli, tel. 0736-3581
Amandola.Ospedale Vittorio Emanuele II,
Largo Plebani 6, tel. 0736-8491
Fermo.Ospedale Civile Augusto Murri, Via
Augusto Murri 189, tel. 0734-625111
Civitanova Marche. Ospedale Pietro
Ginevri, Via Ginevri1, tel. 0733-8231

7 Tappa San Benedetto del


Tronto (ITT)

Marted 17 marzo/ Tuesday, 17th March


San Benedetto. Ospedale Civile
Madonna del Soccorso,
Via Silvio Pellico 32, tel. 0735-7931

104

Marted 10 - Mercoled 11 marzo / Tuesday, 10th March - Wednesday, 11th March


GRUPPI

HOTEL

CITT

Alberghi / Hotels
Indirizzo

Telefono

DIR

DIREZIONE

UNA Versilia

Lido di Camaiore (LU)

via S.Bernardini, 335/337 0584012001

BAR

BARDIANI - CSF

Siesta

Lido di Camaiore (LU)

via S.Bernardini, 327

0584619161

Caesar

Lido di Camaiore (LU)

via Bernardini, 325

0584617841

AST

ASTANA Pro Team

LAM

LAMPRE - MERIDA

OGE

ORICA GREENEDGE

TLJ

Team LOTTO NL JUMBO

TFR

TREK Factory Racing

POL

POLIZIA STRADA

Smeraldo

Lido di Camaiore (LU)

viale Colombo, 159

0584617302

BMC

BMC Racing Team

Savoy

Marina di Pietrasanta
loc. Focette (LU)

Via Italia, 1

0584745881

SAN

SERVIZIO SANITARIO

Gemma del Mare

Marina di Pietrasanta (LU)

via L. da Vinci, 156/158

0584745403

Joseph

Marina di Pietrasanta
loc. Focette (LU)

via Roma, 323

0584745897

ALM

AG2R LA MONDIALE

COL

COLOMBIA

IAM

IAM Cycling

TCG

Team CANNONDALE GARMIN

MTN

MTN - QHUBEKA

Villa Ombrosa

Marina di Pietrasanta
loc. Fiumetto (LU)

via Carducci, 21

058420057

EUC

Team EUROPCAR

Coluccini

Marina di Pietrasanta
loc. Fiumetto (LU)

piazza DAnnunzio, 13

0584745620

10

TGA

Team GIANT ALPECIN

Giada

Forte dei Marmi (LU)

viale Repubblica, 7

0584787171

UNA Forte dei


Marmi

Forte dei Marmi loc.


casello Versilia A12 (LU)

via G.B. Vico, 142

0584787100

RUO

Cambio ruote VITTORIA

FDJ

FDJ

LTS

LOTTO SOUDAL

KAT

Team KATUSHA

SKY

Team SKY

12

GIU

GIURIA

Il Negresco

Forte dei Marmi


loc. Vittoria Apuana (LU)

lungomare Italico, 82

058478820

13

TCS

TINKOFF - SAXO

Logos

Forte dei Marmi


loc. Vittoria Apuana (LU)

via Mazzini, 153

0584880678

14

BOA

BORA ARGON 18

Etruria

Forte dei Marmi


loc. Vittoria Apuana (LU)

via Matteo Civitali, 13

0584880528

15

EQS
MOV

ETIXX-QUICK STEP
MOVISTAR Team

Villa Undulna

Cinquale di Montignoso
(MS)

viale Marina, 191

0585807788

11

105

106

Gioved 12 marzo / Thursday, 12th March


Gruppi
1
2

DIR

DIREZIONE

EQS

ETIXX-QUICK STEP

GIU

GIURIA

AST

ASTANA Pro Team

LAM

LAMPRE - MERIDA

KAT

Team KATUSHA

TCS

TINKOFF - SAXO

TFR

TREK Factory Racing

LTS

LOTTO SOUDAL

MOV

MOVISTAR Team

TGA

Team GIANT ALPECIN

Alberghi / Hotels

Hotel

Citt

Indirizzo

Telefono

AC Pisa

PISA

via delle Torri, 20

050575395

Galilei

PISA

via Darsena 1
(ang. Via Aurelia)

050507111

Grand Hotel Golf

Tirrenia (PI)

Via dellEdera, 29

050957018

TLJ

Team LOTTO NL JUMBO

IAM

IAM Cycling

Grand Hotel
Continental

Tirrenia (PI)

Largo Belvedere, 26

05037031

SAN
BAR

SERVIZIO SANITARIO
BARDIANI - CSF

LHotel di Pisa

San Giuliano Terme (PI)

via S. del Brennero, 13

050 31497

BOA

BORA ARGON 18

COL

COLOMBIA

FDJ

FDJ

MTN

MTN - QHUBEKA

EUC

Team EUROPCAR

ALM

AG2R LA MONDIALE

Euro

Cascina (PI)

viale Europa, 6

050710494

OGE

ORICA GREENEDGE

SKY

Team SKY

TCG

Team CANNONDALE
GARMIN

Le Sodole

Pontedera (PI)

via delle Sodole, 1

0587484028

Hotel Borgo
Il Poeta

S.Maria a Monte
loc. Ponticelli (PI)

Via Provinciale Francesca


Nord, 248

0587709090

7
8

POL

POLIZIA STRADALE

RUO

Cambio ruote VITTORIA

BMC

BMC Racing Team

107

108

Venerd 13 marzo / Friyday, 13th March


Gruppi

Alberghi / Hotels

Hotel

Citt

Indirizzo

Telefono

DIR

DIREZIONE

Il Gentiluomo

AREZZO loc. Battifolle

via Raccordo Autostradale 0575363331

POL

POLIZIA STRADALE

La Posta

Badia al Pino (AR)

via Roma, 8

0575410527

BOA

BORA ARGON 18

Etrusco Arezzo

AREZZO

via Fleming, 39

0575984066

TLJ

Team LOTTO NL JUMBO

SAN

SERVIZIO SANITARIO

Minerva

AREZZO

via Fiorentina, 4

0575370390

RUO

Cambio ruote VITTORIA

AST

ASTANA Pro Team

BMC

BMC Racing Team

TFR

TREK Factory Racing

EUC

Team EUROPCAR

Piero della
Francesca

AREZZO

via Romana, 20-22 ang.


Via Adigrat, 1

0575908464

KAT

Team KATUSHA

Toscana Verde

Laterina (AR)

via Penna, 2

057589571

EQS

ETIXX-QUICK STEP

MTN

MTN - QHUBEKA

Domenico

Monte San Savino (AR)

localit Le Vertighe, 634

0575849373

ALM

AG2R LA MONDIALE

Forum

Foiano della Chiana (AR)

via Farniole, 37

057564071

OGE

ORICA GREENEDGE

TCG

Team CANNONDALE
GARMIN

BAR

BARDIANI - CSF

Best Western
Galileo Palace

AREZZO loc. Rigutino

localit Rigutino, 183

0575979291

IAM

IAM Cycling

MOV

MOVISTAR Team

COL

COLOMBIA

Planet

AREZZO loc Rigutino

localit Rigutino est,


161/162

057597971

LAM

LAMPRE - MERIDA

SKY

Team SKY

TCS

TINKOFF - SAXO

GIU

GIURIA

Park

Castiglion Fiorentino (AR)

via U.Casentinese, 88

0575 658173

FDJ

FDJ

LTS

LOTTO SOUDAL

TGA

Team GIANT ALPECIN

10

11

109

110

Sabato 14 marzo / Saturday, 14th March


Gruppi

Alberghi / Hotels

Hotel

Citt

Indirizzo

Telefono

DIR

DIREZIONE

Relais Villa Fornari

Camerino (MC)

localit Le Calvie, 2

0737637646

EQS

ETIXX-QUICK STEP

Relais Borgo
Lanciano

Castelraimondo loc.
Borgo Lanciano (MC)

localit Lanciano, 5

0737642844

TCS

TINKOFF - SAXO

TFR

TREK Factory Racing

GIU

GIURIA

Janus

Fabriano (AN)

piazza Matteotti, 45

07324191

RUO

Cambio ruote VITTORIA

Gentile da Fabriano

Fabriano (AN)

via G.di Vittorio, 13

0732627190

POL

POLIZIA STRADALE

LAM

LAMPRE - MERIDA

OGE

ORICA GREENEDGE

SAN

SERVIZIO SANITARIO

Borgo Antico

Fabriano (AN)

frazione Borgo Tufico, 32a

0732678409

MOV

MOVISTAR Team

Pineta

Campodonico di Fabriano
(AN)

via Campodonico, 102

0732259489

COL

COLOMBIA

Terme di
San Vittore

Genga loc. San Vittore


(AN)

Fraz. San Vittore, 8

073290012

FDJ

FDJ

LTS

LOTTO SOUDAL

BAR

BARDIANI - CSF

Le Grotte

Genga (AN)

loc. Pontebovesecco, 14

0732973035

SKY

Team SKY

ALM

AG2R LA MONDIALE

77

Tolentino (MC)

viale Bruno Buozzi, 90

0733967400

AST

ASTANA Pro Team

TGA

Team GIANT ALPECIN

10

EUC

Team EUROPCAR

Cluentum

Tolentino loc. Contrada


San Martino (MC)

S.S. 77 km 69,141

0733969889

11

BOA

BORA ARGON 18

Grassetti

Corridonia (MC)

via Romolo Murri, 1

0733281261

IAM

IAM Cycling

8
9

MTN

MTN - QHUBEKA

12

TCG

Team CANNONDALE
GARMIN

I Colli

MACERATA

Via Roma, 151

0733367063

13

BMC
KAT

BMC Racing Team


Team KATUSHA

Recina

Montecassiano loc. Valle


Cascia (MC)

S.S. 77 km 97

0733598639

TLJ

Team LOTTO NL JUMBO


111

112

Domenica 15 marzo / Sunday, 15th March


Gruppi

Alberghi / Hotels

Hotel

Citt

Indirizzo

Telefono

DIR

DIREZIONE

Cavour

RIETI

piazza Cavour, 10

0746485252

GIU

GIURIA

Miramonti

RIETI

piazza G. Oberdan, 5

0746201333

MTN

MTN - QHUBEKA

Da Valerio

Cittaducale loc.
Santa Rufina (RI)

via Salaria per Roma, 4

0746606047

COL

COLOMBIA

Arcangelo

Vazia (RI)

via Vaiano, 52

0746220202

MOV

MOVISTAR Team

Valentino

RIETI loc. Vazia

via Rieti, 9-13

0746220247

TCG

Team CANNONDALE
GARMIN

RUO

Cambio ruote VITTORIA

Relais Villa dAssio

Colli sul Velino


loc. Mazzetelli (RI)

S.S. 79

0746636200

AST

ASTANA Pro Team

LAM

LAMPRE - MERIDA

TCS

TINKOFF - SAXO

IAM

IAM Cycling

Parco alle Noci

Rivodutri loc. Sorgenti


S.ta Susanna (RI)

via Santa Susanna, 21

0746685486

ALM

AG2R LA MONDIALE

Della Fonte

Greccio (RI)

piazza Roma, 5

0746753110

POL

POLIZIA STRADALE

Miralago

Piediluco (TR)

via Noceta, 2

0744360022

10

KAT

Team KATUSHA

Del Lago

Piediluco (TR)

strada del Porto, 71

0744368450

SKY

Team SKY

11

EUC

Team EUROPCAR

Velino

TERNI loc. Marmore

via Pilastri, 2/6

074467425

12

BAR

BARDIANI - CSF

Classic Tulipano

TERNI loc. Borgo Rivo

0744306024

LTS

LOTTO SOUDAL

via Carlo Alberto dalla


Chiesa, 24

TLJ

Team LOTTO NL JUMBO

EQS

ETIXX-QUICK STEP

Best Western Garden

TERNI

viale Bramante, 4/6

0744300041

OGE

ORICA GREENEDGE

TFR

TREK Factory Racing

BMC

BMC Racing Team

Michelangelo Palace

TERNI

viale della Stazione, 63

0744202711

FDJ

FDJ

13

14

TGA

Team GIANT ALPECIN

15

SAN

SERVIZIO SANITARIO

Millenium

TERNI

Piazza Dante Alighieri, 2c

0744442211

16

BOA

BORA ARGON 18

Valentino

TERNI

via Plinio il Giovane, 3/5

0744402550

113

114

Luned 16 marzo / Monday, 16th March


Gruppi

Alberghi / Hotels
Hotel

Citt

Indirizzo

Telefono

DIR

DIREZIONE

Imperial

San Benedetto del Tronto


(AP)

via Indipendenza, 25

0735751158

TFR

TREK Factory Racing

International

San Benedetto del Tronto


(AP)

viale Rinascimento, 47

0735650241

GIU

GIURIA

Progresso

San Benedetto del Tronto


(AP)

Viale Trieste, 40

073583815

Sporting

San Benedetto del Tronto


(AP)

via Paganini, 23

0735 656545

LAM

LAMPRE - MERIDA

OGE

ORICA GREENEDGE

POL

POLIZIA STRADALE

La Sfinge

San Benedetto del Tronto


- Porto dAscoli (AP)

via San Giacomo, 48/52

0735-655555

BMC

BMC Racing Team

Villa Picena

Colli del Tronto (AP)

via Salaria, 66

0736892460

TCS

TINKOFF - SAXO

TGA

Team GIANT ALPECIN

Villa Susanna
degli Ulivi

Colonnella (TE)

Contrada Giardino, 11a

0861700211

RUO

Cambio ruote VITTORIA

Parco dei Principi

Grottammare (AP)

lungomare De Gasperi, 90

0735735066

AST

ASTANA Pro Team


Le Terrazze

Grottammare (AP)

Lungomare De Gasperi, 70

0735735308

Valdaso

Pedaso (FM)

via Valdaso, 26

0734931349

David Palace

Porto San Giorgio (FM)

Via Spontini, 10

0734676848

Il Timone

Porto San Giorgio (FM)

via Kennedy, 85

0734679505

Astoria

FERMO

viale Vittorio Veneto, 8

0734228601

Royal

Casabianca di Fermo (FM)

piazza Piccolomini, 3

0734642244

SKY

Team SKY

BOA

BORA ARGON 18

LTS

LOTTO SOUDAL

EUC

Team EUROPCAR

BAR

BARDIANI - CSF

COL

COLOMBIA

11

ALM

AG2R LA MONDIALE

TLJ

Team LOTTO NL JUMBO

12

FDJ

FDJ

MOV

MOVISTAR Team

TCG

Team CANNONDALE
GARMIN

SAN

SERVIZIO SANITARIO

IAM

IAM Cycling

MTN

MTN - QHUBEKA

EQS

ETIXX-QUICK STEP

KAT

Team KATUSHA

10

13

14

115

Regolamento
ART. 1 - Organizzazione
RCS Sport S.p.A. con sede in via Rizzoli n.8,
20132 Milano, tel. 02.2584.8764/8765/7447,
fax 02.29009684, e-mail: ciclismo.rcssport@
rcs.it, sito internet: www.tirrenoadriatico.
it, nella persona del responsabile ciclismo
Mauro Vegni, indice ed organizza
conformemente ai regolamenti dellUnione
Ciclistica Internazionale (UCI) la 50
TIRRENO ADRIATICO, corsa ciclistica
internazionale a tappe. La corsa avr inizio
a Lido di Camaiore mercoled 11 marzo 2015
e terminer a San Benedetto del Tronto
marted 17 marzo 2015; le tappe saranno le
seguenti:
Marted 10 Marzo
Operazioni preliminari
Mercoled 11 Marzo 1 tappa
LIDO DI CAMAIORE
(cronometro a squadre)
km 22,7
Gioved 12 Marzo 2 tappa
CAMAIORE - CASCINA
km 153
Venerd 13 Marzo 3 tappa
CASCINA- AREZZO
km 203
Sabato 14 Marzo 4 tappa
indicatore (arezzo) - castelraimondo
km 226
Domenica 15 Marzo 5 tappa
esanatoglia - terminillo
km 197
Luned 16 Marzo 6 tappa
rieti - porto santelpidio
km 210
Marted 17 Marzo 7 tappa
san benedetto del tronto
(cronometro individuale)
km 10,0
Totale
media km

km 1021,7
146

ART. 2 - Tipo di prova


La
prova
iscritta
nel
calendario
internazionale UCI WORLD TOUR
riservata alla categoria Men Elite ed

assegner punti per lUCI WORLD TOUR


RANKING secondo quanto previsto dagli
artt.2.10.008.
CLASSIFICA GENERALE
Ai primi 10 della classifica generale finale
saranno assegnati rispettivamente punti:
100, 80, 70, 60, 50, 40, 30, 20, 10, 4.
CLASSIFICA DI TAPPA
Ai primi 5 classificati di ogni tappa saranno
assegnati rispettivamente punti: 6, 4, 2, 1, 1.
ART. 3 - Partecipazione
Secondo lart.2.1.005 UCI, alla gara sono
iscritti gli UCI World Teams e su invito gli UCI
Professsional Continental Teams.
In conformit con lart.2.2.003 UCI il numero
di corridori per squadra di 8 (otto).
In ogni caso lOrganizzazione al fine di
salvaguardare limmagine e la reputazione
della propria gara, si riserva il diritto di
rifiutare, fino al momento della partenza, i
corridori o i gruppi sportivi che con i propri
atti o dichiarazioni dimostrassero di venire
meno ai principi di lealt sportiva, agli
impegni assunti e previsti dal paragrafo
1.1.023 del regolamento UCI.
Inoltre nel caso che i corridori o il gruppo
sportivo venissero meno nel corso della
manifestazione, ai principi di cui al
precedente capoverso, lOrganizzazione
si riserva anche il diritto di escluderli dalla
corsa in qualsiasi momento.
ART. 4 - Quartiertappa
Gli accrediti ufficiali ed i preliminari sono
programmati a Lido di Camaiore in via Dante
presso UNA Hotel dalle ore 10.00 alle ore
18.00 di marted 10 marzo 2015.
La conferma dei partenti ed il ritiro dei
numeri di gara da parte dei direttori sportivi
si svolgeranno presso il Quartiertappa dalle

116

ore 15.00 alle 16.45 di marted 10 marzo.


Nello stesso giorno alle ore 17.00,
sempre presso il Quartiertappa, secondo
lart.1.2.087 UCI, avr luogo la riunione
tecnica presenziata della Direzione
dellOrganizzazione, dai Commissari di
Giuria, dai Direttori Sportivi e da Delegato
Tecnico UCI. Alle ore 17.30 seguir la
riunione con i fotografi, cameramen e Polizia
Stradale, art.2.2.034 bis UCI.
ART. 5 - Radioinformazioni
Le informazioni in corsa sono diffuse sulla
frequenza di 149,850 MHz.
ART. 6 - Assistenza tecnica
Il servizio di Assistenza tecnica assicurato
da VITTORIA con 3 vetture.
ART. 7 - Servizio sanitario
Il Servizio sanitario, designato dalla
Direzione, diretto da personale medico e
paramedico in numero adeguato; operativo
durante lo svolgimento della corsa ed
anche a disposizione prima della partenza
e dopo larrivo di ogni tappa. Alloccorrenza
i medici sono gli unici responsabili del
trasporto dei corridori presso i presidi
ospedalieri, indicati per ogni tappa nella
Guida Tecnica.
In corsa, le cure mediche di particolare
impegno o durante le salite, dovranno
essere prestate da fermo.
Inoltre al termine di ogni tappa, presso larea
parking bus squadre, sar a disposizione un
equipaggio medico con ambulanza e con
lunit radiologica mobile.
ART. 8 - Preliminari di partenza
Per tutte le tappe previsto un raduno di
partenza nel luogo indicato nella Guida
Tecnica. Nelle tappe in linea i corridori sono
obbligati a presentarsi al podio per firmare il

foglio di partenza (art.2.3.009). In prossimit


della stessa area i corridori si raduneranno
per il trasferimento in gruppo verso il km 0.
ART. 9 - Rifornimento
I rifornimenti si svolgono secondo gli
artt.2.3.025 / 026 / 027 UCI.
Le aree di rifornimento fisso di ogni
tappa sono indicate con appositi simboli
nelle rispettive planimetrie e tabelle
chilometriche e segnalati da appositi
pannelli lungo i percorsi di gara.
Nessun rifornimento previsto per le tappe
a cronometro.
Saranno inoltre previste zone definite Area
Verde presidiate da personale dedicato:
prima e dopo la zona di rifornimento e per
200 m quando mancano 20 km alla fine di
ogni tappa (escluse le cronometro).
ART. 10 - Passaggi a livello
I passaggi a livello sono indicati nelle
tabelle chilometriche e segnalati lungo
il percorso di gara da appositi pannelli a
1 km PL. Nelleventualit di chiusure si
applicheranno gli artt.2.3.034 e 2.3.035 UCI.
ART. 11 - Incidenti in corsa negli
ultimi 3 km
Lart.2.6.027 UCI, incidenti in corsa negli
ultimi 3 km, non applicabile alla seguente
tappa con arrivo in salita:
5a tappa: Esanatoglia - Terminillo.
ART. 12 - Cronometraggio Classifiche
Il tempo ufficiale registrato dal servizio
cronometraggio EBD in collaborazione con
il giudice darrivo.
I corridori avranno in dotazione un
transponder per la rilevazione automatica
dei tempi, da applicare sul telaio
obbligatoriamente.

ART. 13 - Tempo massimo


Al fine di determinare il tempo massimo di
gara le tappe sono state suddivise in quattro
categorie con riguardo alla diversa natura
del percorso:
-categoria a: tappe senza particolari
difficolt
-categoria b: tappe di media difficolt
-categoria c: tappe di grande difficolt
-categoria d: tappe a cronometro individuale
e a squadre
Conseguentemente il tempo massimo
stato cos fissato:
- per la categoria a) il tempo del vincitore
aumentato:
del 7% se la media uguale od inferiore
a 42 km/h
dell8% se la media compresa tra 42 e
45 km/h
del 10% se la media superiore ai 45 km/h
- per la categoria b) il tempo del vincitore
aumentato:
del 9% se la media chilometrica uguale o
inferiore a 37 km/h
del 10% se la media compresa tra 37 e
42 km/h
del 11% se la media superiore ai 42 km/h
- per la categoria c) il tempo del vincitore
aumentato:
del 10% se la media chilometrica uguale
o inferiore a 34 km/h
del 11% se la media compresa tra 34 e
37 km/h
del 12% se la media oltre 37 km/h
- per la categoria d) il tempo del vincitore
aumentato del 25%.

117

Secondo lart.2.6.032 UCI il collegio dei


commissari, sentito il parere del Direttore
di Organizzazione, in considerazione di
particolari condizioni atmosferiche, di altri
eventi ritenuti eccezionali, di comprovati
infortuni o incidenti, pu riammettere
in gara concorrenti giunti fuori tempo
massimo aumentando lo stesso fino ad
un massimo del 25% di quello stabilito dal
presente articolo.
Il tempo massimo, calcolato sulla base del
tempo del vincitore ed espresso al minuto
secondo, deve essere successivamente
calcolato al minuto primo superiore.
Ai fini dellapplicazione del presente
articolo, le tappe della 50 Tirreno - Adriatico
sono state cos classificate:
categoria a: 2 e 6
categoria b: 3
categoria c: 4 e 5
categoria d: 1 e 7
ART. 14 - Tappe a cronometro
A) Disposizioni Generali
I corridori potranno usare biciclette definite
nei parametri e nelle misure stabilite dai
Regolamenti dellUCI e saranno verificate
secondo le disposizioni del collegio dei
commissari. Alla partenza i corridori
saranno sostenuti da personale delegato
dal collegio dei commissari.
Ogni corridore sar seguito da una vettura,
due per la cronometro a squadre, che
prender a bordo tecnici con materiale di
ricambio ed eventualmente un commissario
aggiunto. La vettura seguir a non meno
di 10 metri di distanza e non potr mai
affiancare i concorrenti.
Allorch un concorrente venga raggiunto
da un altro concorrente dovr spostarsi sul
lato destro della strada e rimanervi fino a
che chi ha effettuato il sorpasso non abbia

almeno 25 metri di vantaggio.


B) Cronometro a squadre
Lido di Camaiore
Lordine di partenza della tappa a
cronometro a squadre sar determinato da
un sorteggio che verr effettuato marted 10
marzo, durante la riunione tecnica.
Se tra i partenti della corsa ci dovesse
essere il vincitore dellultima edizione, la
squadra di appartenenza prender il via per
ultima.
Le partenze saranno date con intervalli
uguali di 5 minuti primi luna dallaltra.
I tempi della squadra saranno presi sul
5 corridore arrivato; gli altri componenti
saranno accreditati del tempo registrato al
loro passaggio sulla linea di arrivo.
In caso di incidente nellultimo chilometro si
applica lart.2.6.028 UCI.
C) Cronometro individuale
San Benedetto del Tronto
Lordine di partenza della tappa a
cronometro individuale sar determinato
dalla posizione occupata dal concorrente
in classifica generale al termine della
tappa precedente, in modo che lultimo in
classifica partir per primo, il penultimo per
secondo e cos via fino al primo in classifica
che partir per ultimo.
Nel caso due o pi corridori della stessa
squadra si trovassero in ordine consecutivo
di partenza, il collegio dei commissari
potr variare lordine stesso intercalando
i concorrenti di altre squadre che
immediatamente li precedono o li seguono
in classifica generale.
Le partenze saranno date con intervalli
uguali compresi tra 1 e 3.
Il direttore della corsa, daccordo con il
presidente del collegio dei commissari e
informando i delegati tecnici LCP-UCI, ha

facolt di aumentare lintervallo per gli ultimi


15 partenti.
ART. 15 - Classifica generale
individuale a tempi
Il leader della classifica generale individuale
indosser la maglia di colore azzurro. In
applicazione agli artt.2.6.014 e 2.6.015 UCI,
la classifica generale individuale stabilita
dalla somma dei tempi registrati da ogni
corridore per ciascuna tappa. Abbuoni ed
eventuali penalit in tempo sono tenuti in
conto per la medesima classifica.
ART. 16 - Classifica generale
individuale a punti
La classifica a punti stabilita dalla somma
dei punteggi ottenuti in ciascuna delle sei
tappe (esclusa la cronometro a squadre) e
dai traguardi volanti.
Sono previsti i seguenti traguardi volanti:
Gioved 12 marzo 2 tappa
CAMAIORE - CASCINA
Camaiore km 22,2 / Cascina km 111,7
Venerd 13 marzo 3 tappa
CASCINA - AREZZO
Castelfranco di Sopra km 100,0 / Indicatore
km 137,4
Sabato 14 marzo 4 tappa
INDICATORE(AREZZO) - CASTELRAIMONDO
Gubbio km 94,6 / Fabriano km 130,2

Ad ogni traguardo volante


assegnati i seguenti punteggi:
1
punti 5
2
punti 3
3
punti 2
4
punti 1

verranno

Ad ogni arrivo delle sei tappe (esclusa la


cronometro a squadre) verranno assegnati
i seguenti punteggi:
1
punti
12
2
punti
10
3
punti
8
4
punti
7
5
punti
6
6
punti
5
7
punti
4
8
punti
3
9
punti
2
10
punti
1
La somma dei punti determiner una
classifica individuale e il leader giornaliero
indosser la maglia rossa.
Secondo lart.2.6.017 UCI in caso di parit
nella classifica generale a punti si applica il
seguente criterio discriminante:
numero delle vittorie di tappa
numero delle vittorie nei traguardi volanti
classifica generale individuale.
Per beneficiare dei premi della classifica
generale finale a punti ogni concorrente
dovr aver portato a termine la gara.

Domenica 15 marzo 5 tappa


ESANATOGLIA - TERMINILLO
Pieve Torina km 51,9 / Castelfranco km 175,1

ART. 17 - Gran Premio della Montagna


prevista una classifica del Gran Premio
della Montagna per le dodici salite previste,
di cui dieci di categoria unica e due di
categoria Superior (S).

Luned 16 marzo 6 tappa


RIETI- PORTO SANT ELPIDIO
Monteleone di Fermo km 135,1 / Porto
SantElpidio km 181,2

Gioved 12 marzo 2 tappa


CAMAIORE - CASCINA
Pitoro 224 m / 12,7 km
Pitoro 224 m / 37,3 km

118

Venerd 13 marzo 3 tappa


CASCINA - AREZZO
San Martino (S.Casciano) 306 m / 54,2 km
Poggio alla Croce 502 m / 82,5 km
Sabato 14 marzo 4 tappa
INDICATORE(AREZZO) - CASTELRAIMONDO
Foce dello Scopetone 524 m / 13,4 km
Poggio San Romualdo (S) 934 m / 148,5 km
Crispiero 578 m / 207,2 km
Crispiero 578 m / 220,0 km
Domenica 15 marzo 5 tappa
ESANATOGLIA - TERMINILLO
Passo Sallegri 1107 m / 32,5 km
Le Arette 113 m / 72,5 km
Terminillo (arrivo) (S) 1675 m / 194,0 km
Luned 16 marzo 6 tappa
RIETI - PORTO SANTELPIDIO
Montelparo 515 m / 131,2 km
Ad ogni traguardo del GPM sono previsti i
seguenti punteggi:
1classificato
punti 5
2classificato
punti 3
3classificato
punti 2
4classificato
punti 1
Per i traguardi GPM definitiSuperior (S)
sono previsti i seguenti punteggi:
1classificato
punti
15
2classificato
punti
10
3classificato
punti
7
4classificato
punti
5
5classificato
punti
3
6classificato
punti
2
7classificato
punti
1
La classifica generale individuale del GPM
stabilita dalla somma dei punti ottenuti;
il leader della classifica GPM indosser la
maglia verde.

Secondo lart.2.6.017 UCI in caso di parit


nella classifica generale individuale
del GPM, si applica il seguente criterio
discriminante:
numero dei primi posti conseguiti nei GPM
Superior
numero dei primi posti conseguiti negli
altri GPM
classifica generale individuale.
Per beneficiare dei premi della classifica
generale finale del GPM ogni concorrente
dovr aver portato a termine la gara.
ART. 18 - Miglior Giovane
La classifica dei giovani riservata ai
corridori nati dopo l1 gennaio 1990.
Il corridore meglio classificato della
classifica generale individuale a tempi sar
il leader giornaliero dei giovani e indosser
la maglia bianca.
ART. 19 - Classifica a squadre
Secondo lart.2.06.016 UCI, la classifica
a squadre si redige per addizione dei tre
migliori tempi realizzati dai corridori di
ciascuna squadra, ad eccezione della
cronometro a squadre per la quale si
sommer direttamente il tempo registrato
da ogni rispettiva squadra; in tale computo
sono incluse eventuali penalizzazioni in
tempo. In caso di parit la discriminante
applicata la somma dei piazzamenti dei
loro primi tre corridori di tappa; in caso di
ulteriore parit le squadre sono classificate
secondo il piazzamento del loro migliore
corridore nellordine di arrivo.
La classifica generale a squadre si
stabilisce mediante la somma dei tempi
registrati da ogni squadra nella classifica
giornaliera in tutte le tappe disputate.
In caso dex aequo si applica il seguente
criterio discriminante:
numero dei primi posti nella classifica

119

giornaliera a squadre
numero dei secondi posti nella classifica
giornaliera a squadre
e cos di seguito.
In caso di ulteriore parit le squadre sono
classificate seguendo il piazzamento del
loro migliore corridore nella classifica
generale individuale. Ogni squadra ridotta
a meno di tre corridori eliminata dalla
classifica generale a squadre.
ART. 20 - Abbuoni
Gli abbuoni validi per la classifica generale
individuale sono previsti in tutte le tappe,
ad esclusione delle tappe a cronometro
(squadre e individuale) artt.2.6.019 / 020 / 021
UCI. Gli abbuoni sono cos articolati:
a ogni traguardo volante sono attribuiti
rispettivamente 3, 2 e 1 ai primi tre
classificati.
Ad ogni arrivo di tappa sono attribuiti
rispettivamente 10, 6 e 4 ai primi tre
classificati.
ART. 21 - Premi regolamentari e
speciali
La 50a Tirreno Adriatico attribuisce i
seguenti premi regolamentari e speciali.

PREMI REGOLAMENTARI
Arrivi di Tappa
Euro 10.000,00 per ognuna delle sette
tappe (pari ad un totale di 70.000,00) cos
suddivisi:
Premi (giornalieri) Arrivi di Tappa
1 classificato

4000
2 classificato

2000
3 classificato

1000
4 classificato

500
5 classificato

400
6 classificato

300
7 classificato

300
8 classificato

200
9 classificato

200
10 classificato

100
11 classificato

100
12 classificato

100
13 classificato

100
14 classificato

100
15 classificato

100
16 classificato

100
17 classificato

100
18 classificato

100
19 classificato

100
20 classificato

100
TOTALE giorn.

10000
( 10000 x 7 tappe)
TOTALE

70000
Classifica generale finale
Euro 35.000,00 per la classifica generale
finale cos suddivisi:
Premio classifica generale finale
1 classificato

14000
2 classificato

7000
3 classificato

3500
4 classificato

1750
5 classificato

1400
6 classificato

1050
7 classificato

1050
8 classificato

700

9 classificato
10 classificato
11 classificato
12 classificato
13 classificato
14 classificato
15 classificato
16 classificato
17 classificato
18 classificato
19 classificato
20 classificato
TOTALE

700
350
350
350
350
350
350
350
350
350
350
350
35000

PREMI SPECIALI
Ai primi cinque classificati della classifica
finale a punti, della classifica finale del
GPM e della classifica del miglior giovane
saranno assegnati i seguenti premi.
Classifica finale a punti
Premi speciali Classifica finale a punti
1 classificato

4000
2 classificato

2000
3 classificato

1000
4 classificato

700
5 classificato

300
TOTALE

8000
Classifica finale GPM
Premi speciali Classifica finale GPM
1 classificato

4000
2 classificato

2000
3 classificato

1000
4 classificato

700
5 classificato

300
TOTALE

8000

120

Classifica miglior giovane


Premi speciali Classifica miglior giovane
1 classificato

4000
2 classificato

2000
3 classificato

1000
4 classificato

700
5 classificato

300
TOTALE

8000

Classifica squadre per tempi


Premi spec. classifica squadre per tempi
1 classificato

6000
2 classificato

3000
3 classificato

2000
TOTALE

11000
RIEPILOGO Premi Regolamentari
e Speciali
Il montepremi complessivo sar pertanto il
seguente:
Riepilogo PREMI
Arrivi di tappa ( 10.000,00 x 7)
Classifica Generale finale
Classifica finale a punti
Classifica finale GPM
Classifica miglior giovane
Classifica squadre per tempi
TOTALE

70000

35000

8000

8000

8000

11000
140000

Le tabelle previste negli articoli precedenti


si riferiscono al valore che lorganizzazione
mette a disposizione dellA.C.C.P.I. per la
ripartizione agli associati e/o ai deleganti.
ART. 22 - Controllo anti-doping
A ogni tappa, il controllo anti-doping verr
effettuato presso un mezzo mobile sitiuato in
zona arrivo, secondo le norme vigenti UCI e
della legge italiana in materia.

ART. 23 - Protocollo
Dovranno presentarsi al cerimoniale dopo
larrivo di ogni tappa, il vincitore di tappa,
il primo della classifica generale che
indosser la maglia azzurra, il primo della
classifica a punti che indosser la maglia
rossa, il primo della classifica del GPM
che indosser la maglia verde e il primo
della classifica dei giovani che indosser la
maglia bianca.
Inoltre il vincitore di tappa e il leader della
classifica generale dovranno partecipare
alla conferenza stampa per i giornalisti
accreditati.
ART. 24 - Sanzioni
Le infrazioni sono sanzionate secondo la
tabella infrazioni dellUCI, la sola applicabile

e LPC.
ART. 26 - Salvaguardia dellambiente
Lorganizzazione si impegna al rispetto
dellambiente attraverso la sensibilizzazione
nelle aree hospitality di partenza e arrivo
con raccolta differenziata. In aggiunta alle
aree verdi, come da art. 9, subito dopo
il passaggio della gara, lorganizzazione
provveder con staff dedicato al recupero
di oggetti ed eventuali rifiuti attribuibili
alla corsa. Oltre limpegno da parte
dellorganizzazione, si invitano tutte le
persone coinvolte nellevento sportivo a un
comportamento rispettoso per la tutela delle
zone attraversate.

ART. 25 - Disposizioni generali


Possono seguire la corsa solo le
persone denunciate allatto del ritiro dei
contrassegni dal titolare del rispettivo
automezzo. Eventuali modifiche o aggiunte
devono essere notificate al Direttore
dellOrganizzazione. I conducenti delle
auto e delle moto accreditate devono
rispettare le norme del Codice della Strada
e devono altres sottostare alle disposizioni
del Direttore dellOrganizzazione e dei
suoi collaboratori. Non possono seguire la
corsa persone che non vi abbiano funzioni
riconosciute dagli organizzatori e inerenti ai
vari servizi, n persone di minore et.
Nessuna responsabilit di nessuna natura
fa capo allente organizzatore per i danni
derivati da incidenti prima, durante e dopo
la corsa a spettatori e persone in genere,
anche se estranee alla manifestazione
stessa, in dipendenza di azioni non messe in
atto dallorganizzazione medesima.
Per quanto non contemplato nel presente
regolamento valgono i regolamenti UCI, FCI

121

Rules
Article 1 - Organization
RCS Sport S.p.A., based in Via
Rizzoli, 8 20132 Milan Phone (+39)
02.2584.8764/8765/7447

Fax
(+39)
02.29.00.96.84, e-mail ciclismo.rcssport@
rcs.it, website: www.tirrenoadriatico.it,
in the person of Mauro Vegni, Director of
Cycling, announces and organizes the 50th
edition of the TIRRENO - ADRIATICO, an
international cycling stage race, according
to the International Cycling Union (UCI)
regulations. The race is due to depart from
Lido di Camaiore on Wednesday, March 11,
2015 and to end on March 17, 2015, in San
Benedetto del Tronto. The stages will be as
follows:
Tuesday 10th March
Preliminary operations
Wednesday 11th March,1st stage
LIDO DI CAMAIORE
(team time trial)
km 22.7
Thursday 12th March, 2nd stage
CAMAIORE - CASCINA
km 153
Friday 13th March, 3rd stage
CASCINA - AREZZO
km 203
Saturday 14th March, 4 th stage
indicatore (arezzo) - castelraimondo
km 226
Sunday 15th March, 5th stage
ESANATOGLIA - TERMINILLO
km 197
Monday 16th March, 6th stage
RIETI - PORTO SANTELPIDIO
km 210
Tuesday 17th March, 7th stage
SAN BENEDETTO DEL TRONTO
(individual time trial)
km 10,0
Total
km 1021.7
Average
km 146
Article 2 Type of race
The race, registered on the UCI WORLD
TOUR international calendar, is reserved to
riders belonging to the Men Elite category,
and points will be awarded for the UCI

WORLD TOUR RANKING in compliance with


articles 2.10.008.
GENERAL CLASSIFICATION
The first 10 riders on the final General
Classification will be awarded, respectively,
100, 80, 70, 60, 50, 40,30, 20, 10, 4.
STAGE CLASSIFICATION
The top 5 finishers of each stage will be
awarded 6, 4, 2, 1 and 1 points, respectively.
Article 3 Participation
In compliance with the provisions of Article
2.1.005 of the UCI Regulations, the race
is reserved to UCI World Teams and, by
invitation, to UCI Professional Continental
Teams. According to Article 2.2.003 of
the UCI Regulations, the number of riders
per team has been set in 8 (eight). In any
case, the Organizer, to the purpose of
safeguarding the image and reputation of its
own race, reserves the right to refuse, up to
the starting time, any rider or Team who
by their acts or declarations would prove
to have failed to keep the principles of sport
fair play and the commitments undertaken
and set forth in paragraph 1.1.023 of the UCI
Regulations. Moreover, should any rider or
Team fail to comply with the principles set
out in the foregoing paragraph during the
race, the Organization shall also reserve the
right to exclude them form the race at any
time.
Article 4 Race Headquarters
The official accreditations and preliminary
operations shall take place in Lido di
Camaiore, in via Dante, on the premises of
UNA Hotel on Tuesday, March 10, 2015, from
10.00 am to 6.00 pm. Confirmation of starters
and the collection of race numbers by the
Sports Directors are scheduled on Tuesday,

122

March 10, from 3.00 to 4.45 pm, at the


Race Headquarters.The technical meeting
between the Organization Management, the
Commissaires Panel, the Sports Directors
and the UCI Technical Delegate, organized
according to the provisions of Article 1.2.087
of the UCI Regulations, shall take place at
the Race Headquarters on the same day at
5.00 pm. The briefing with Photographers, TV
Cameramen and the Police Department will
follow at 5.30 pm, in compliance with Article
2.2.034 bis of the UCI Regulations.
Article 5 Radio Information
Race news is broadcasted on the 149.850
MHz frequency.
Article 6 Neutral support service
Neutral support services are provided by
VITTORIA with three servicing cars.
Article 7 Medical Care
Medical care shall be administered by
an adequate number of Doctors and
Paramedics designated by the Race
Management, during the race and as well as
before the race and after the last rider has
crossed the finish line in each stage. If need
be, Doctors are the sole persons responsible
transporting riders to the hospitals listed for
each stage in the Technical Guide.
In case of any major treatment or treatment
on hill-climbs, the Race Doctors shall stop to
administer the treatment.
Moreover, a medical team together with an
ambulance equipped with a mobile X-ray
unit will be available at the team bus parking
lot at the end of each stage.
Article 8 Preliminary operations at
the start
A start meeting point, in the place mentioned
in the Technical Manual, is established for

each stage. In mass-start stages, riders


are required to turn up at the Podium for
signature check (as per Article 2.3.009).
Riders shall gather in that same area for
the group transfer toward the actual start
place.
Article 9 Refreshments
Refreshments shall be supplied according
to Articles 2.3.025 / 026 / 027 of the UCI
Regulations. The fixed Feed Zones in each
stage are indicated with the relevant
symbols in the respective stage profile and
time schedules, and shall be signposted
along the race route. No refreshments are
allowed in time trial stages. Moreover, the
organization will set up so-called Green
Areas, managed by dedicated personnel,
and located before and after the Feed
Zones, and stretching over 200 meters with
20 Km remaining to the finish (except in time
trial stages).
Article 10 Level crossings
Level crossings are marked in the time
schedules and signposted along the race
route by relevant road signs indicating 1
km PL.
In case of closed level crossings, Articles
2.3.034 and 2.3.035 of the UCI Regulations
shall apply.
Article 11 Incidents in the last 3
kilometers
The provisions set out in Article 2.6.027 of
the UCI Regulations Incidents in the last
three kilometers of a road race stage do
not apply to the following stage, featuring a
summit finish:
Stage 5: Esanatoglia Terminillo.

Article 12
Timekeeping - Classifications
The EBD Timekeeping Service, with the
assistance of the finish judge, will be in
charge of recording the official time.
Riders will be provided with a transponder
for automatic time reading, to be mounted
on a mandatory basis on the frame of the
bicycle.
Article 13 Finishing time limit
In order to determine the finish time limit
allowed, the stages have been divided into
four categories according to the different
nature of the route, i.e.:
a category: stages presenting no particular
difficulty
b category: stages presenting average
difficulty
c category: stages presenting remarkable
difficulty
d category: individual and team time trial
stages Consequently, the time limit has
been set out as follows:
- for the a) category, the winners time
plus:
7% if the average speed is less than or
equal to 42 Km/h
8% if the average speed is between 42 and
45 Km/h
10% if the average speed is over 45 Km/h
- for the b) category, the winners time
plus:
9% if the average speed is less than or
equal to 37 Km/h
10% of the average speed is between 37
and 42 Km/h
11% if the average speed is over 42 Km/h
- for the c) category, the winners time
plus:

123

10% if the average speed is less than or


equal to 34 km/h
11% if the average speed is between 34
and 37 km/h
12% if the average speed is over 37 km/h
- for the d) category, the winners time
plus 25%.
According to Article 2.6.032 of the UCI
Regulations, under special weather
conditions,
or
other
exceptional
circumstances, confirmed accidents or
incidents, the Commissaires Panel, after
consultation with the Organization Director,
may readmit in the race any Rider finishing
in a time exceeding the time limit, by
increasing the latter by a maximum of 25%
of the time set forth in this Article.
The time limit, established based on
the winners time expressed in minute
seconds, shall be further rounded off to the
subsequent minute.
For the purpose of enforcing the provisions
of this Article, the stages of the 50th Tirreno
Adriatico have been classified as follows:
- a category: Stages 2, 6
- b category: Stage 3
- c category: Stages 4, 5
- d category: Stages 1, 7
Article 14 Time trial stages
A) General provisions
Riders can use bicycles falling within the
scope of parameters and measurements
set forth by the U.C.I. Regulations, and that
shall be verified according to the provisions
set forth by the Commissaires Panel.
At the start, riders shall be supported
by judges in charge appointed by the
Commissaires Panel. Each rider will be
followed by a car two cars in the team

time trial stage carrying technical staff


and spare parts, and an extra Commissaire,
if need be. The vehicle shall follow the rider
at not less than 10 meters and shall in no
way draw up level with the rider.
Whenever a rider is reached by another
competitor, the same shall move to the right
side of the road and remain there until the
other Rider is at least 25 meters ahead of
him.
B) Team time trial stage
Lido di Camaiore
The starting order of the team time trial
stage shall be determined by a drawing due
to take place on Tuesday, March 10, during
the technical meeting.
Should the field of competitors include the
winner of the last edition, then his team will
start at the last place.
Starts will occur in identical five-minute
intervals. Team timing will be calculated on
the fifth rider arrived; the other riders of the
team will be granted the recorded time upon
their passing the finishing line.
In the event of an accident during the last
kilometer, the provisions of article 2.6.028 of
the U.C.I. Regulations shall apply.
C) Individual time trial stage
San Benedetto del Tronto
The starting order of the individual time trial
stage shall be determined by the riders
position on the general classification at
the end of the previous stage, so that the
last-placed in the ranking will start first, the
second last-placed as second and so on
until the first best-placed who will be the
last rider to start.
In the event two or more riders of the
same team would fall into a consecutive
starting order, then the Commissaires Panel
could be in a position to change the order,
thus inserting riders of other teams that

immediately precede or follow them in the


general classification.
Riders shall set off at identical intervals
between 1 to 3.
The Race Director, by common consent with
the President of the Commissaires Panel
and having informed the LCP-UCI technical
delegates, is authorized to increase the
starting interval for the last 15 starting riders.
Article 15
General individual classification
by time
The leader of the general individual ranking
will wear the blue jersey.
In compliance with the provisions set forth
by Articles 2.6.014 and 2.6.015 of the UCI
Regulations, the general individual ranking
is established by adding together the times
achieved by each competitor in each
stage. Time allowances and penalties are
considered for this classification.
Article 16
General individual classification
by points
The individual point ranking is obtained by
adding together the points gained in each
of the six stages (excluding the team trial
stage) and the sum of the points assigned at
all Intermediate Sprints
Hereunder are the established Intermediate
Sprints:
Thursday, March 12th - 2nd stage
CAMAIORE - CASCINA
Camaiore km 22.2 - Cascina km 111.7
Friday, March 13th - 3rd stage
CASCINA - AREZZO
Castelfranco di Sopra km 100.0
Indicatore km 137.4
Saturday, March 14th - 4th stage

124

INDICATORE (AREZZO) -CASTELRAIMONDO


Gubbio km 94.6 Fabriano km 130.2
Sunday, March 15th - 5th stage
ESANATOGLIA - TERMINILLO
Pieve Torina km 51.9 - Castelfranco km 175.1
Monday, March 16th - 6th stage
RIETI - PORTO SANTELPIDIO
Monteleone di Fermo km 135.1
Porto SantElpidio km 181.2
At each Intermediate Sprint, points shall be
awarded as follows:
1st best-placed
5 points
2nd
3 points
3rd
2 points
4th
1 point
At each finish of the six stages (except the
team time trial), points shall be awarded as
follows:
1st best-placed
2nd
3rd

4th
5th
6th
7th
8th
9th
10th

12 points
10 points
8 points
7 points
6 points
5 points
4 points
3 points
2 points
1 point

The sum of all points shall determine an


individual ranking, and the daily leader will
wear the red jersey.
According to Article 2.6.017 of the UCI
Regulations, in the event of a tie in the
General Points Classification, the following
criteria shall apply:
number of stage victories
number of Intermediate Sprint victories

general individual classification


Riders will have to complete the entire race,
to be able to benefit of the prizes of the final
General Classification.
Article
17 Gran Premio della
Montagna (KOM)
A Gran Premio della Montagna
classification (general individual Mountains
Classification or KOM) has been established
for the twelve uphill climbs (ten single
category and two Superior-category).
Thursday, March 12th- 2nd stage
CAMAIORE - CASCINA
Pitoro
224 (m)
Pitoro
224 (m)
37.3
Friday, March 13th - 3rd stage
CASCINA - AREZZO
San Martino (S.Casciano) 306 (m)
Poggio alla Croce
502 (m)

12,7 (km)
37,3 (km)

54.2 (km)
82.5 (km)

Saturday, March 14th - 4th stage


INDICATORE (AREZZO)-CASTELRAIMONDO
Foce dello Scopetone
524 (m) 13.4 (km)
Poggio San Romualdo (S) 934 (m) 148.5 (km)
Crispiero
578 (m) 220 (km)
Crispiero
578 (m) 220.0 (km)
Sunday, March 15th - 5th stage
ESANATOGLIA - TERMINILLO
Passo Sallegri
1107 (m) 32.5 (km)
Le Arette
113 (m) 72.5 (km)
Terminillo (finish) (S)
1675 (m) 194.0 (km)
Monday, March 16th - 6th stage
RIETI - PORTO SANTELPIDIO
Montelparo
515 (m) 131.2 (km)

shall be attributed:
1st best-placed
2nd
3rd
4th

5 points
3 points
2 points
1 point

At each Superior (S) KOM climb, the


following points shall be attributed:
1st best-placed
15 points
2nd
10 points
3rd
7 points
4th
5 points
5th
3 points
6th
2 points
7th
1 point
The sum of the gained points shall
determine the general individual Mountains
Classification; the leader of the Mountains
Classification shall wear the green jersey.
According to Article 2.6.017 of the UCI
Regulations, in the event of a tie in the
general individual Mountains Classification,
the following criteria shall apply:
number of 1st places on Superior KOM
climbs
number of 1st places on other KOM climbs
general individual classification by time
Each rider will have to complete the entire
race, to be able to benefit of the prizes
resulting from the general final mountains
classification.
Article 18 Best Young Rider
The Best Young Rider Classification is
reserved to Riders born after January 1st,
1990.
The best-placed rider in the general
classification by time will be the daily Best
Young Rider leader and will wear the white
jersey.

At each KOM climb, the following points

125

Article 19 Team Classification


According to the provisions set out in
Article 2.06.016 of the UCI regulations, the
team ranking is obtained based on the sum
of the three best individual times from each
team, exception made for the team time trial
for which the time recorded by each single
team will directly be summed, including any
time penalties.
In the event of a tie, the teams shall be
separated by the sum of the places acquired
by their three best times in the stage. If the
teams are still tied, they shall be separated
by the placing of their best rider in the stage
classification.
The general place list by teams is
determined by the sum of the three best
individual times of each team, in all the
ridden stages.
In the event of a tie, the following criteria
shall apply:
number of first places in the daily team
classifications;
number of second places in the daily team
classifications;
and so on.
If there is still a draw, the teams shall be
separated by the placing of their best rider
in the general individual classification.
Each team whose number would be reduced
to less than three riders, shall be cancelled
from the general team classification.
Article 20 Time allowances
Time allowances valid for the general
individual classification have been taken
into consideration for all stages, exception
being made for the time trial stages (both
individual and by teams), as per Articles
2.6.019 / 020 / 021 of the UCI Regulations.
Time allowances are attributed as follows:

for each Intermediate Sprint, the first three


best-placed riders are assigned 3, 2 and
1, respectively;
for each stage finish, the first three bestplaced riders are assigned 10, 6 and 4,
respectively.
Article 21 Regular and special prizes
The 50th Tirreno Adriatico shall award the
following regular and special prizes:
REGULAR PRIZES
Stage Finishes
10,000.00 Euros for each of the seven stages
(for a total amount of 70,000.00), split as
follows:
1st best-placed
euros
4,000
2nd

euros
2,000
rd
3

euros
1,000
4th

euros
500
5th

euros
400
6th

euros
300
th
7

euros
300
8th

euros
200

euros
200
9th
10th

euros
100
th
11

euros
100
12th

euros
100
13th

euros
100
14th

euros
100
th
15

euros
100
16th

euros
100
17th

euros
100
18th

euros
100
th
19

euros
100
20th

euros
100
Daily TOTAL AMOUNT euros 10,000
( 10,000 x 7 stages)
TOTAL AMOUNT

Final General Classification


35,000.00 Euros for the final General
Classification, split as follows
euros
14,000
1st best-place
2nd

euros
7,000
3rd

euros
3,500
th
4

euros
1,750
5th

euros
1,400
6th

euros
1,050
7th

euros
1,050
8th

euros
700
9th

euros
700
10th

euros
350
11th

euros
350
th
12

euros
350
13th

euros
350
14th

euros
350
15th

euros
350
th
16

euros
350
17th

euros
350
18th

euros
350
19th

euros
350
20th

euros
350
TOTAL AMOUNT euros
35,000
SPECIAL PRIZES
The following prizes shall be attributed
to the first five best-placed riders in the
final classification by points, in the final
Mountains Classification and in the final
Best Young Rider classification:
Final Points Classification
euros
1st best-placed
2nd

euros
3rd

euros
4th

euros
5th

euros
TOTAL AMOUNT euros

euros 70,000

126

4,000
2,000
1,000
700
300
8,000

Final Mountains Classification


1st best-placed
euros
4,000
2nd

euros
2,000
3rd

euros
1,000
4th

euros
700
5th

euros
300
TOTAL AMOUNT euros
8,000
Best Young Rider Classification
1stbest-placed
euros
2nd

euros
3rd

euros
4th

euros
5th

euros
TOTAL AMOUNT euros

4,000
2,000
1,000
700
300
8,000

Teams Classification by Time


1st best-placed
euros
6,000
2nd

euros
3,000
3rd

euros
2,000
TOTAL AMOUNT euros
11,000
SUMMARY of Regular and Special
Prizes
The total amount of prizes will thus be the
following
Stage finishes ( 10,000.00 x 7) euros 70,000
Final General Classification euros 35,000
Final Points Classification
euros 8,000
Final Mountains
Classification
euros 8,000
Best Young Rider
Classification
euros 8,000
Teams Classification
by time
euros 11,000
TOTAL AMOUNT euros 140,000
The above-mentioned charts refer to the
value provided by the Organization to the
A.C.C.P.I. to be distributed to the associates
and/or delegating parties

Article 22 Anti-doping control


For each stage, anti-doping control will
take place at the mobile unit in the finish
area, according to the UCI Regulations in
force and to the relevant applicable Italian
provisions.
Article 23
Awards ceremony procedures
After finishing each stage, the stage winner,
the leader of the General Classification
wearing the blue jersey, the leader of the
General Classification by Points wearing
the red jersey, the leader of the Mountains
Classification wearing the green jersey,
and the leader of the Best Young Rider
Classification wearing the white jersey shall
attend the prize-giving ceremony.
Moreover, the stage winner and the
leader of the General Classification shall
participate in the press conference with the
accredited journalists.
Article 24 Sanctions
All infringements shall be sanctioned
according to the UCI infringements table,
the sole that shall apply.
Article 25 General provisions
Only persons identified upon collection of
the identification badge by the owner of the
authorized vehicle, are entitled to follow the
race. Possible changes or additions shall
be notified to the Organization Director.
Drivers of cars and motorbikes with
regular accreditation shall comply with the
provisions set forth by the Rules of the Road
and shall furthermore comply with the rules
set out by the Organization Director and his
Officials. Persons who are not recognized
as having roles acknowledged by the
organizers and services-related functions,
as well as under-age persons, are not

allowed to follow the race.


The Organization shall not be held liable in
any way whatsoever for damages arising
from accidents occurred prior, during or
after the race, depending from actions not
ascribable to the same organization, to
persons in general, even if unrelated with
the race. For all that is not regulated under
this ruling, the UCI, FCI and LPC regulations
shall apply.
Article 26 Environment Protection
The Organization commits itself to
protecting the environment by providing
dedicated containers for waste separation
in hospitality areas. In addition to providing
Green Areas, as set forth in article 9, right
after the race has passed, the Organization
will deploy appropriate staff to collect any
objects or waste attributable to the race.
Besides actively engaging in environment
protection, the Organization also invites all
the people involved in the event to behave
respectfully toward the areas concerned.

127

PROGETTO GRAFICO: Studio Getto


EDITING E TESTI TURISTICI: Sun-TIMES
PLANIMETRIE, PROFILI, SALITE, TESTI TECNICI: Stefano Di Santo
TRADUZIONI: Lucia Vandone
FOTOGRAFIE: LaPresse, Shutterstock,
Steve McCurry, Regione Lazio, Provincia di Rieti
COORDINAMENTO: Giusy Virelli
STAMPA: Ancora Arti Grafiche

129

www.tirrenoadriatico.it
facebook.com/tirrenoadriatico

@TirrenAdriatico #tirreno

130

Related Interests