MERCOLEDÌ 18 FEBBRAIO 2015

Milano, Via Solferino 28 - Tel. 02 62821
Roma, Via Campania 59/C - Tel. 06 688281

Partite Iva e non solo

LA DIGNITÀ
DEL LAVORO
AUTONOMO

Il processo

Fieg

L’ex c.t.

Ritirate le accuse
Strauss-Kahn
sarà scagionato

Costa: «Un tavolo
per far tornare
a crescere l’editoria»

Sacchi sui calciatori
«Troppi di colore»
Il governo lo attacca

di Stefano Montefiori
a pagina 18

di Raffaella Polato
a pagina 30

di Fabio Monti
a pagina 47

Vertice Onu sulla Libia, esclusa un’azione
E in Iraq l’Isis brucia vivi 45 prigionieri

● GIANNELLI

«Occorre un salto di qualità nei negoziati fra
le fazioni in Libia: se non si arriva alla formazione di un vero governo di unità nazionale non
può decollare una missione dell’Onu».
È la linea del governo italiano, concordata tra
il premier Renzi e i ministri Alfano e Gentiloni e
ribadita dalla dichiarazione congiunta diffusa
insieme a Francia, Germania, Spagna, Regno
Unito e Stati Uniti, che sottolinea «l’impellente
necessità di una soluzione politica». Oggi si riunisce il Consiglio di sicurezza dell’Onu, ma il sì
all’intervento militare appare lontano. Intanto
non si fermano le atrocità dell’Isis in Iraq: bruciati vivi altri 45 prigionieri.
da pagina 2 a pagina 6 Farina, Gaggi
Galluzzo, Olimpio, Piccolillo, Sarcina

D

Poste Italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003 conv. L. 46/2004 art. 1, c1, DCB Milano

IL CAPO DI STATO MAGGIORE

«Ora l’arma migliore è la diplomazia»
di Fabrizio Caccia

chiaro che per sconfiggere il terrorismo,
bisognerà per prima cosa sradicare l’Isis
dall’Iraq, l’epicentro del Califfato». L’ammiraglio
Luigi Binelli Mantelli, capo di stato maggiore
della Difesa, in un’intervista al Corriere sostiene
l’attacco ai jihadisti ma sul ruolo dell’Italia oggi è
cauto: «Le armi migliori al momento si chiamano diplomazia e Consiglio di sicurezza Onu».
a pagina 5

UNA RIFORMA SENZA FORZA

La Buona scuola?
Frutti acerbi
per tutti
Il leader greco chiede 6 mesi in più per il salvataggio ma si tratta ancora (precari inclusi)

L’ultima mossa di Tsipras

Un’estensione dei prestiti di sei mesi sulla base della bozza di compromesso del commissario
europeo agli Affari economici Moscovici, sostituita in extremis all’Eurogruppo di lunedì: è la
proposta che il premier greco Tsipras intenderebbe avanzare per sbloccare il negoziato, dopo
che ieri l’Ecofin (i ministri delle Finanze dell’Ue)
ha avvertito Atene che non c’è alternativa all’estensione dell’intero programma di aiuti. Irremovibile il tedesco Schäuble, infuriato per una
vignetta che lo ritrae in divisa nazista sul giornale del partito di Tsipras.
a pagina 9 Caizzi

●REPORTAGE IN UCRAINA TREGUA A RISCHIO

LORENZO CREMONESI

PERQUISITI STEFANEL E ZOPPAS

Tra i volontari russi
«Noi combattiamo»
di Lorenzo Cremonesi

N

on regge la tregua nell’Ucraina
orientale. Si combatte a Debaltsevo.
Numerosi i volontari russi nelle milizie
secessioniste. Nella foto, da sinistra, Anrej
Vladimirov e Juri Prigorskj.
a pagina 19
a pagina 29 il commento di Niall Ferguson

I prestiti sospetti
di Veneto Banca
a politici e imprese
di Fiorenza Sarzanini

S

i snoda su tre filoni l’inchiesta della Procura
di Roma che coinvolge i vertici di «Veneto
Banca», una delle Popolari inserite nel decreto
del governo per la trasformazione in società per
azioni: prestiti sospetti a politici e imprenditori;
crediti elargiti a numerosi clienti pur senza avere
le necessarie garanzie; false indicazioni alla Banca d’Italia per mostrare una solidità patrimoniale molto lontana dalla realtà.
a pagina 10 -a pagina 11 Gerevini, Tamburello

Lo strano caso della tassa sui contanti
«Prelievo sui versamenti oltre i 200 euro». Il ministero scrive e poi cancella la misura

9 771120 498008

«È

Dopo l’avvertimento dei ministri delle Finanze Ue. Proteste per la vignetta su Schäuble in divisa nazista

continua a pagina 29

50 2 1 8>

ANNO 140 - N. 41

Servizio Clienti - Tel. 02 63797510
mail: servizioclienti@corriere.it

FONDATO NEL 1876

di Dario Di Vico
ue emendamenti e
il governo ha
rimesso le cose al
loro posto. Nei
confronti delle
partite Iva erano stati
commessi in sede di legge di
Stabilità altrettanti
errori/amnesie, non erano
stati bloccati gli aumenti della
contribuzione alla gestione
separata Inps e si era ritoccato
il regime dei minimi Irpef
pasticciando e aumentando di
fatto la pressione fiscale. Ieri,
dopo lungo penare, e dopo
diverse esternazioni del
premier Matteo Renzi
orientate al pentimento, la
maggioranza ha trovato il
modo di riparare. Il fatto
stesso che il veicolo legislativo
utilizzato sia il Milleproroghe
— e non potrebbe essere
altrimenti — la dice tutta sul
carattere last minute di questa
scelta. Tra le debolezze della
politica dobbiamo abituarci a
convivere anche con questa
variante: di fronte a problemi
che sarebbe facile esaminare
con cura e risolvere per tempo
si architettano, invece,
soluzioni sbagliate per poi
correre ai ripari con il fiato
corto e all’ultimo minuto.
Aggiungo che diversi
parlamentari della
maggioranza ieri hanno
enfatizzato il risultato
raggiunto ma vale la pena
ricordare loro che stanno
festeggiando un pareggio,
non certo una vittoria.
Il difficile, per certi versi,
comincia adesso. Se il
governo, insieme in verità a
un folto gruppo di
parlamentari
dell’opposizione, si è
finalmente reso conto che la
presenza di tante partite Iva e
freelance non è una sciagura
per l’economia, bisogna
passare a una fase costruttiva
che cerchi di tenere insieme
riconoscimento professionale,
promozione, welfare e carico
fiscale.

In Italia EURO 1,50

www.corriere.it

È solo un’ipotesi di scuola
l’indiscrezione secondo la quale il governo aveva in mente di
inserire un’imposta di bollo
proporzionale ai versamenti in
banca superiori ai 200 euro.
Luigi Casero, viceministro dell’Economia, smentisce senza
mezzi termini la «tassa sul contante». Si è trattato di una bozza redatta da qualche tecnico
del ministero e recapitata in
anticipo alle associazioni di categoria (professionisti, commercianti e artigiani) per sondarne gli umori.
a pagina 13 Savelli

L’INCIDENTE CON LA LEGA

Il debutto di Mattarella irritato
di Marzio Breda

C

oncentrato e controllato,
certo. Ma anche affabile e
cordiale, dunque poco somigliante alla figura algida e introversa fino ad alzare sempre un
diaframma tra sé e gli altri che è
stata costruita su di lui. Questa
è l’immagine di Sergio Mattarella affiorata dai racconti di chi

è salito nel suo studio per porgli la prima vera grana del settennato. A rendergli visita erano esponenti di quel vasto fronte di opposizioni che ha aperto
le ostilità contro il governo sulla riforma del Senato.
continua a pagina 15 -a pagina 14

Di Caro, Senesi, Trocino

di Gianna Fregonara

I

l testo della Buona scuola, anche dopo la profonda revisione di queste ultime settimane,
resta una proposta di riforma
della professione di insegnante
più che una riforma del sistema
educativo. È un tentativo comprensibile e ambizioso di modernizzare la scuola attraverso
gli uomini e le donne che ci lavorano. I due pilastri su cui si
reggeva la proposta presentata a
settembre non hanno retto al
tentativo di essere trasformati in
legge. Il primo, il sistema degli
scatti solo premiali per i due terzi degli insegnanti di ogni scuola, è scomparso dal decreto in
preparazione. Nelle intenzioni
del governo, questo avrebbe dovuto innalzare il livello di preparazione, di impegno e di performance degli insegnanti italiani:
si è capito che sarebbe stato impossibile da applicare e iniquo
nei risultati, oltre che inutile. È
stato sostituito da un sistema
misto di scatti di anzianità e di
scatti di merito assegnati con un
più complicato sistema di valutazione della quantità e della
qualità del lavoro e dell’aggiornamento degli insegnanti.
continua a pagina 28

ORIANA
FALLACI
A L C E N T R O D E L L A S TO R I A

Mercoledì 18 Febbraio 2015 Corriere della Sera

2

Primo piano Il conflitto mediterraneo

Mentre all’Onu si discute su Tripoli, gli Stati Uniti e i Paesi europei
d’accordo nel rifiutare l’opzione militare. Renzi: ora un salto di qualità

Libia, la diplomazia unica strada
Il caso
● I primi giorni
dell’anno, a
Sirte, vengono
rapiti dalle
milizie affiliate
all’Isis 21
cittadini
egiziani copti
● Pochi giorni
dopo vengono
diffuse le
immagini che
mostrano,
lungo il litorale,
i terroristi
vestiti di nero
mentre
scortano i
«prigionieri»
costretti a
indossare le
ormai classiche
tute arancioni
● Il 14
febbraio viene
annunciato che
i 21 egiziani
sono stati
sgozzati. Un
video, diffuso
subito dopo
conferma la
tragica
uccisione degli
ostaggi. Il Cairo
minaccia
un’immediata
rappresaglia
● Il presidente
Al Sisi ordina
all’aviazione di
bombardare le
postazioni
tenute dai
miliziani che
hanno
proclamato
fedeltà al
Califfo. Gli F-16
cominciano il
16 febbraio a
colpire
soprattutto
l’area intorno a
Derna. Altre
città come
Bengasi e Sirte
sono colpite
dalle bombe
egiziane.
Decine di morti
● Il governo
del Cairo
chiede intanto
al Consiglio di
Sicurezza
dell’Onu di
autorizzare un
intervento
internazionale
per ripristinare
l’ordine in Libia
● Per tutta
risposta, gli
integralisti
annunciano di
aver rapito altri
35 cittadini
egiziani, anche
loro copti

ROMA «Occorre un salto di qua-

lità nei negoziati fra le fazioni
in Libia, un vero processo di riconciliazione nazionale non è
mai partito, se prima non si arriva alla formazione di un governo che possa dirsi in qualche modo di unità nazionale
non può decollare una missione delle Nazioni Unite».
È l’analisi che ieri mattina
hanno condiviso il presidente
del Consiglio Matteo Renzi con
i ministri degli Esteri Paolo
Gentiloni, degli Interni Angelino Alfano e della Difesa Roberta Pinotti, assieme al sottosegretario Marco Minniti. Un vertice utile anche per chiarire
una volta per tutte la posizione
dell’Italia, gli sforzi che anche
la nostra diplomazia sta compiendo, la gradualità di ogni
discorso, trattativa o iniziativa
che riguardi la Libia. Almeno
secondo Roma.
Oggi a New York, nella sede
dell’Onu, inizia una prima discussione sulla situazione libi-

ca, con membri anche del governo egiziano, discussione
che il nostro governo spera
possa produrre passi avanti nel
dialogo fra le diverse fazioni
presenti in Libia. Dal vertice di
ieri mattina, a Palazzo Chigi, è
stato ribadito il forte sostegno
del nostro governo per una forte azione diplomatica in ambito Onu e per «una iniziativa urgente al Consiglio di Sicurezza
che promuova stabilità e pace
in Libia».
In questa cornice ieri pomeriggio Matteo Renzi ha avuto
un colloquio telefonico con il
presidente francese, François
Hollande: la Francia è membro
del Consiglio di Sicurezza del
Palazzo di Vetro e al momento
condivide con il nostro Paese
«piena identità di vedute sulla
centralità della iniziativa diplomatica da mettere in campo in
ambito Onu per promuovere
stabilità e pace in Libia».
Primo passo dunque diplomatico, non militare, un aspet-

to che al momento sembra
condiviso da tutti i Paesi occidentali, compresi Gran Bretagna e Stati Uniti. Una posizione
che è anche, nel suo complesso, europea. Due giorni fa l’Alto
rappresentante europeo per gli
Affari esteri, Federica Mogherini e l’inviato speciale dell’Onu

Strategia antiterrorismo

Usa, sì alla vendita di droni
agli alleati (anche all’Italia)
L’Amministrazione Obama ha deciso di
autorizzare la vendita all’estero dei droni a uso
militare, ovvero gli apparecchi telecomandati,
senza piloti, capaci di colpire con armi
sofisticate gli obiettivi nella guerra al
terrorismo. Le forniture sono destinate ai Paesi
alleati, tra i quali l’Italia, ma anche alle nazioni
del Golfo preoccupate per le tensioni regionali e
non solo dal terrorismo. La decisione
permetterà di aumentare il giro d’affari del
settore con ricadute su diverse corporation Usa.

per la Libia, Bernardino León,
si sono incontrati a Madrid per
discutere «la necessità di intensificare il lavoro diplomatico per unire tutte le diverse
parti libiche nello sforzo comune di combattere la minaccia
dell’Isis».
Una posizione che ieri è stata
rimarcata dalla portavoce della
Mogherini, Catherine Ray:
«L’Ue resta convinta che sia ancora necessario incoraggiare il
dialogo politico fra le diverse
parti libiche, spingendole a sedersi a un tavolo come sta cercando di fare il rappresentante
speciale dell’Onu, León».
Nel vertice di ieri a Palazzo
Chigi si è anche concordato di
riunire in serata, al Viminale, il
Comitato nazionale per l’ordine e la sicurezza pubblica. All’ordine del giorno del Comitato, presieduto da Angelino Alfano, anche l’attuazione del
piano di impiego del contingente di 4.800 militari — appartenenti alle forze armate —

Ancora raid egiziani

ghdadi a nord-ovest della quasi
omonima capitale. Un nulla citato spesso nella guerra precedente: le zone che dieci anni fa
venivano chiamate Triangolo
della Morte sono tornate tali.
La voce che ha denunciato la
strage è del colonnello Qasem
Obeidi, portavoce della polizia
nella provincia di Anbar.
Citato dalla Bbc, Obeidi ha
raccontato che l’Isis avrebbe
bruciato 45 prigionieri, tra cui
numerosi agenti. Non ci sono
altri dettagli. Se fosse vero si
tratterebbe di un rogo sommario, senza la sceneggiatura di
morte toccata in sorte al pilota
giordano incendiato nella gabbia davanti a più videocamere.
Nella contabilità del terrore,
l’alto numero di vittime «compensa» la mancanza di riprese
da lanciare su Internet. Le autorità di Anbar ieri mattina hanno confermato l’esecuzione da

© RIPRODUZIONE RISERVATA

parte dell’Isis di 27 agenti,
mentre lo stesso Obeidi ha parlato di un complesso condominiale assediato dai jihadisti con
1.200 persone dentro, comprese le famiglie dei poliziotti.
Con il fronte libico che ha
preso visibilità e rilevanza di
emergenza internazionale,
quello iracheno sembra passato nelle retrovie e di conseguenza produce anche notizie
incerte: quattro giorni dopo
l’inizio dell’attacco jihadista
sulla cittadina di Al Baghdadi e
sulla base di Ayn al Asad, ieri
sera non era ancora chiaro l’esito della battaglia. I miliziani

Il nuovo orrore
del Califfato
«45 prigionieri
arsi vivi in Iraq»
Dal coltello al fuoco, dalla Libia all’Iraq: la macchina del terrore quotidiano targato Isis si
muove su diversi fronti e più
patiboli.
Dopo le ventuno decapitazioni degli ostaggi egiziani riprese su una spiaggia libica, ecco la notizia di quarantacinque
persone «arse vive» in un paesone iracheno, non lontano
dalla base dove è stanziata la
Settima Divisione dell’esercito
di Bagdad supportata da una
task-force di 320 soldati Usa.
A ogni crimine, il Califfato
cambia anche la modalità di
«lancio» mediatico: per i 21 cristiani copti decapitati, la forza
del video diffuso in rete ha scatenato la reazione del Cairo e
fatto alzare in volo i caccia egiziani, che anche ieri hanno
bombardato postazioni Isis in
Libia. Il presidente Abdel Fattah al-Sisi, che ha invocato un
mandato Onu per un intervento armato internazionale, ha
detto ieri alla radio francese:
«Non avevamo scelta. Non permetteremo a quella gente di tagliare la testa ai nostri figli».
Improbabili alleanze terra-aria:
le milizie islamiste di Misurata
starebbero riguadagnando terreno a Sirte, nodo strategico di
cui i jihadisti dell’Isis avevano
annunciato nei giorni scorsi la
conquista.
L’ultima strage, invece, è
senza annunci né immagini o
controffensive. Ha la potenza
evocativa di una voce dal nulla
iracheno, dai dintorni di Al Ba-

nei servizi di vigilanza a siti e
obiettivi sensibili. «Il contingente — hanno precisato al ministero dell’Interno — assicurerà in forma ampliata la prosecuzione dell’operazione
“Strade sicure”, anche in relazione alle nuove esigenze contro il terrorismo».
Di Libia si è discusso anche
durante la cerimonia di celebrazione dell’anniversario dei
Patti Lateranensi, alla presenza
del segretario di Stato vaticano,
il cardinale Pietro Parolin. Presenti a Palazzo Borromeo anche il ministro dell’Interno Angelino Alfano, che non ha nascosto preoccupazione per
l’Italia (anche «se non ci sono
minacce precise e concrete»
relative allo Stato del Vaticano),
e il ministro degli Esteri, Paolo
Gentiloni, che ha ribadito che
l’Italia affronterà la situazione
dentro la cornice della comunità internazionale.
Marco Galluzzo

Senza libertà
Per le donne, il regno
dell’Isis prigione a cielo
aperto. Girano solo al
seguito di un guardiano

A Mosul Combattenti dell’Isis su blindati requisiti alle forze di sicurezza irachene (Ap)

Il segretario di Stato vaticano

Il cardinale Parolin: «Situazione grave, guerra ultima ratio. E autorizzata»
ROMA Durante il vertice italo-vaticano a palazzo
Borromeo (che ha visto la presenza del capo dello
Stato Sergio Mattarella e del premier Matteo Renzi)
nella ricorrenza dei Patti Lateranensi , il cardinale
segretario di Stato Pietro Parolin ha chiesto a che la
guerra sia l’ultima ratio e nessun intervento militare
avvenga senza la decisione dell’ Onu. In Libia la
«situazione è grave» , ha detto alla fine dei colloqui, e
quindi occorre «intervenire presto, ma qualsiasi
intervento armato deve avvenire nel quadro del diritto
internazionale». Parolin ha riferito anche che nel

vertice si è parlato della importanza di «rilanciare una
iniziativa diplomatica». In ogni caso — ha ribadito —
qualsiasi intervento di tipo armato dovrebbe essere
«sempre fatto secondo le norme della legalità
internazionale, quindi che ci sia una iniziativa
dell’Onu». Sull’emergenza migranti, Parolin ha
«sottolineando soprattutto l’attenzione del Papa e
della Chiesa per l’accoglienza»: no insomma a chi dice
di lasciare i migranti in mare.
M. A. C.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

dell’Isis avrebbero minato quei
dieci chilometri di strada tra il
centro abitato e la base che
ospita anche gli americani.
Azioni militari, guerra di
propaganda, gossip jihadista.
L’inno, senza musica, montato
sul video della decapitazione
dei 21 copti contiene parole
truculente: «Dalle teste che abbiamo tagliato abbiamo riempito bottiglie di sangue». Il
quotidiano britannico The
Guardian riporta nuove, accorate confessioni via Skype di
donne nel regno dell’Isis. Velate, spiate, sottomesse. Da Raqqa a Mosul, vietato muoversi
senza un accompagnatoreguardiano. Chiusi tutti i negozi
di parrucchiere. E l’obbligo del
velo non vale per le donne sopra i 45 anni. Altre cartoline dal
Califfato, riportate dai tabloid
britannici, dipingono i jihadisti come «malati di sesso» alla
costante ricerca di pastigliette
rinvigorenti. Ci sarebbe quasi
da ridere, se non fosse per quegli uomini sgozzati sulla spiaggia, per le persone senza volto
bruciate in un angolo di Iraq.
Michele Farina
@mikele_farina
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Corriere della Sera Mercoledì 18 Febbraio 2015

PRIMO PIANO

3
#

Condanna
Una bambina
mostra la foto dei
21 egiziani copti
decapitati dall’Isis
in Libia,
in un corteo ad
Amman (Reuters)

Misure
● Il presidente
egiziano al Sisi,
d’accordo con
il presidente
francese
Hollande, ha
chiesto ieri al
Consiglio di
sicurezza Onu
l’adozione di
una risoluzione
per un
«intervento
internazionale
in Libia»

Il retroscena

di Massimo Gaggi

La frenata arrivata da Washington
e la marcia indietro di Roma e Parigi
Ma l’Italia considera un successo aver imposto il tema all’attenzione mondiale

DAL NOSTRO INVIATO

Nessun intervento
militare sotto le bandiere dell’Onu in Libia: per adesso la comunità internazionale cerca di
rilanciare l’azione diplomatica
dell’inviato delle Nazioni Unite,
Bernardino León, che, pure, fin
qui non ha raccolto risultati. Il
caos libico del quale approfitta
l’Isis per perpetrare altre stragi
di cristiani e minacciare l’Europa arriva oggi al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, ma
l’Egitto, che ieri ha bombardato
per il secondo giorno consecutivo le postazioni dei jihadisti
in Libia, non otterrà la risoluzione che autorizzi interventi
militari in questo Paese dilaniato da una feroce guerra per
bande, come chiesto dal presidente Al Sisi. Il leader egiziano
invoca la costituzione di una
nuova coalizione internazionale come quella che nel 2011 segnò la fine del regime di Gheddafi. «Un lavoro rimasto incompiuto», secondo Al Sisi,
che ha mandato a New York il
suo ministro degli Esteri Sameh Shoukry per convincere i
principali attori dell’organismo
internazionale a rompere gli
indugi.
Ma Shoukry ha trovato solo
solidarietà per la strage di egiziani in Libia e comprensione
per i bombardamenti decisi come ritorsione. Niente di più. E
in serata una nota ufficiosa diffusa a Roma ma che è frutto del
lavoro delle cancellerie di
Washington e dei Paesi europei
più esposti sul fronte libico
(Italia, Francia, Gran Bretagna,
Germania e Spagna) ha chiarito che anche gli Stati Uniti, pur
sostenendo con vigore l’Egitto,

NEW YORK

15
i membri
del Consiglio di
sicurezza Onu,
10 hanno
mandato
biennale,
5 sono
permanenti
con diritto di
veto

non intendono sentir parlare
per ora di un intervento che,
per essere efficace, dovrebbe
tradursi in una vera e propria
occupazione del Paese della
durata di anni con una forza
militare di molte decine di migliaia di uomini. Due giorni fa
anche italiani e francesi erano
parsi favorevoli, in modi e con
accenti diversi, a preparare una
risposta militare all’espansione
del minaccioso califfato sulle
coste libiche. Mentre il Cairo
faceva sapere che i bombardamenti egiziani di ritorsione
avevano avuto il «via libera» di
Washington, i possibili dissen-

si in Europa sembravano poter
riguardare soprattutto la guida
della missione per la quale il
nostro ministero della Difesa
aveva candidato l’Italia. Ma, dopo la brusca frenata di Matteo
Renzi che già lunedì aveva detto con forza che per ora si cercano solo soluzioni politiche,
ieri anche il presidente francese Hollande ha appoggiato il rilancio dell’iniziativa diplomatica in un colloquio telefonico
col premier italiano.
Spazzate via, così, le voci secondo le quali Parigi stava preparando una risoluzione «bellicista» da sottoporre all’odier-

no consiglio di Sicurezza.
Ieri Bernardino León ha
chiesto «altri giorni» per portare avanti il negoziato. Fin qui
l’azione diplomatica si è arenata nel labirinto di un Paese nel
quale operano bande di insorti
di tutti i tipi e diviso tra la coalizione «illegale» che controlla
Tripoli e il governo riconosciuto a livello internazionale costretto a ritirarsi da gran parte
del Paese e asserragliato a Tobruk. Il segretario generale del
Palazzo di vetro, Ban Ki-moon,
ieri ha dato ancora fiducia al
suo mediatore e dopo qualche
ora anche i Paesi occidentali

L’inviato delle Nazioni Unite

La voce di Mosca

Una mediazione per León,
lo spagnolo scelto da Ban

Due copioni per Churkin,
il diplomatico-attore russo

Spagnolo
Bernardino
León, 50 anni,
è l’inviato
speciale
dell’Onu per la
Libia

Da sherpa della diplomazia spagnola a
inviato delle Nazioni Unite sul fronte
della crisi più calda del momento:
Bernardino León, 50 anni, spagnolo di
Malaga, studi al King’s College di
Londra e lunga militanza nel partito e
nei governi socialisti del suo Paese, dal
2011 è stato Rappresentante Speciale
dell’Unione Europea per il
Mediterraneo del Sud. Quelle sponde
meridionali sempre più incandescenti
che ora vedono in León un mediatore
d’assalto sotto le linee guida del
Segretario generale dell’Onu Ban Kimoon che lo ha voluto in squadra.
La crisi è ancora «gestibile», ha detto
ieri il Rappresentante Speciale dell’Onu
per la Libia, ma «la comunità
internazionale deve agire rapidamente
o nei prossimi mesi la situazione non
sarà più controllabile».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Russo
Vitaly Churkin,
63 anni,
rappresenta
la Russia al
Consiglio di
Sicurezza Onu

Dal remake ucraino al canovaccio
libico, sequel del dramma siriano. Sul
palco del Palazzo di Vetro, per conto
della Russia, recita sempre lui, Vitaly
Churkin, 63 anni, l’attore della
diplomazia made in Putin: a 11 anni
Churkin si era guadagnato una parte in
un film sulla vita di Lenin. Lasciò il
cinema per lo studio dell’inglese, la
lingua che dal 2006 lo vede nei panni di
rappresentante permanente russo al
Consiglio di Sicurezza dell’Onu. In
queste ore Churkin è di scena in due
«teatri», entrambi incandescenti.
Chiederà il sigillo internazionale sulla
«pace russa» in l’Ucraina. Mentre per il
Medio Oriente uscirà dal solito angolo
di angelo custode di Assad in Siria, per
incarnare il partner ragionevole sulla
Libia. Chiederà da una parte, per offrire
dall’altra. E se la caverà anche stavolta.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

hanno scelto questa linea.
Ci si è convinti che, al di là
della difficoltà diplomatica di
ottenere un ampio consenso
vincendo le resistenze della
Russia e della Cina, lanciare
un’offensiva in grande stile dalla durata e dalle conseguenze
imprevedibili come reazione a
un attacco dell’Isis che potrebbe anche essere una feroce
operazione mediatica condotta
da bande spietate ma numericamente assai ridotte, non sarebbe una scelta saggia. Per ora
l’Italia considera un successo
aver imposto il dossier Libia all’attenzione di un Consiglio di
Sicurezza fin qui assorbito dalla crisi ucraina (alla quale è stata dedicata anche la seduta di
ieri).
La nota congiunta di
Washington e della capitali europee è tutta focalizzata sulla
necessità di una soluzione politica di un conflitto «che favorisce solo un terrorismo che
colpisce tutti i libici». La speranza è, insomma, che l’efferatezza dell’Isis spinga al dialogo
fazioni che fin qui hanno rifiutato di sedersi attorno allo stesso tavolo. León sostiene di vedere uno spiraglio e l’Occidente gli dà credito: «La speranza
migliore per i libici», si legge
nella nota diffusa dal nostro
ministero degli Esteri, «è la formazione di un governo di unità
nazionale». Fiducia, quindi, a
León che nei prossimi giorni
«convocherà nuove riunioni
per coagulare consenso» da
parte delle fazioni libiche. E apprezzamento per le dichiarazioni di sostegno a questo processo venute durante i negoziati a Misurata.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

● Il Consiglio di
Sicurezza
dell’Onu si
riunisce oggi
sulla crisi libica.
Pre condizione
per stendere
una risoluzione
è la richiesta da
parte delle
autorità libiche
● Il capitolo VII
della Carta
dell’Onu, in
particolare
l’articolo 42,
sancisce che «il
Consiglio di
Sicurezza... può
intraprendere,
con forze
aeree, navali o
terrestri, ogni
azione che sia
necessaria per
mantenere o
ristabilire la
pace e la
sicurezza
internazionale»
● Misure
implicanti l’uso
della forza
possono
essere
adottate
soltanto contro
uno Stato
colpevole di
aggressione o
minaccia di
violazione della
pace, o in uno
Stato dove sia
presente una
guerra civile
● Tali tipi di
risoluzioni
necessitano del
voto di tutti i 5
membri
permanenti del
Consiglio di
sicurezza
● Nel caso il
Consiglio si
trovi
impantanato in
un giro di veti,
l’Assemblea ha
il potere di
scavalcare il
Consiglio
(risoluzione
377/A)

4

Mercoledì 18 Febbraio 2015 Corriere della Sera

Corriere della Sera Mercoledì 18 Febbraio 2015

5

Primo piano Il conflitto mediterraneo
L’intervista

di Fabrizio Caccia

Il capo di stato maggiore
della Difesa, l’ammiraglio Luigi
Binelli Mantelli, il prossimo 28
febbraio lascerà Palazzo Caprara nelle mani del generale
Claudio Graziano. L’ultimo atto
del suo mandato sarà oggi a
Riad, in Arabia Saudita, dove si
terrà il vertice dei capi di stato
maggiore dei 26 Paesi della coalizione anti-Isis.
Un appuntamento strategico, ammiraglio, per la sicurezza mondiale.
«Sì, non c’è dubbio. All’ordine del giorno vi sarà il piano
complessivo d’intervento in
Iraq. E ormai è chiaro che per
sconfiggere il terrorismo, bisognerà per prima cosa sradicare
l’Isis da lì, dall’Iraq, l’epicentro
del Califfato».
Sono giorni frenetici, questi, per voi, dopo l’escalation
di violenze in Libia e la fuga
precipitosa dei nostri connazionali da Tripoli. Le minacce
all’Italia ci devono spaventare?
«Di certo, vi è un disegno articolato di eversione da parte di
una certa frangia integralista
islamica, ma è anche vero che
l’Isis sa giocare bene con i media e molte di quelle bandiere
nere che vediamo sventolare,
anche su San Pietro, sono solo
propaganda».
Ma com’è realmente la situazione in Libia?
«Beh, direi che Derna può
considerarsi un’enclave dei terroristi. Le altre città, invece,
Tripoli e Sirte comprese, sono
in mano ancora saldamente alle diverse tribù, che in questo
momento, è vero, possono pure simpatizzare, per motivi loro, di convenienza, con il Califfato, ma non di sicuro per ragioni ideologiche».
In queste ore lei è in costante contatto col ministro
Roberta Pinotti. Nei giorni
scorsi si era parlato addirittura di un possibile nostro intervento militare in Libia...
«E perché mai? Le armi migliori al momento si chiamano
diplomazia e Consiglio di sicurezza dell’Onu. Questa è la pura
e semplice verità».
Dopo due anni di mandato
per lei è arrivata l’ora dei bilanci.
«Già. Tra pochi giorni tornerò ai miei gatti, alla mia barca a
vela, alla mia famiglia. E questo
mondo, dopo 43 anni di servizio, mi mancherà tantissimo.
Certamente, però, non mi vedrete mai dottoreggiare in tv,
come fanno adesso tanti ex…».
Sessantaquattro anni, bresciano di Breno, prima d’insediarsi a Palazzo Caprara, ha comandato la squadra navale del-

L’alt
Un ufficiale dei
carabinieri
ferma alcuni
migranti sulla
pista
dell’aeroporto
di Lampedusa.
Poco dopo
potranno salire
a bordo di un
aereo che li
trasferirà in
centri di
raccolta della
Penisola.
Intanto
continuano le
operazioni di
soccorso di
centinaia di
migranti in
arrivo dalle
coste libiche. In
cinque giorni
ne sono
sbarcati 3.500

ROMA

Chi è

● In carica
L’ammiraglio
Luigi Binelli
Mantelli, 64
anni, è capo di
stato maggiore
della Difesa dal
31 gennaio
2013
● In pensione
Dopo 43 anni
di servizio, il
prossimo 28
febbraio Binelli
Mantelli andrà
in pensione.
L’ultimo atto
del suo
mandato sarà
oggi a Riad, in
Arabia Saudita,
al vertice dei
capi di stato
maggiore dei
26 Paesi della
coalizione antiIsis
● L’erede
Binelli Mantelli
lascerà la sede
militare di
Palazzo
Caprara nelle
mani del
generale
Claudio
Graziano, 61
anni, dal 2011
capo di stato
maggiore
dell’esercito.
Tra il 2005 e il
2006 è stato a
capo della
Brigata
multinazionale
Kabul in
Afghanistan.
Nel 2007
incarico Onu
come force
commander
della missione
Unifil in Libano

«In Libia serve il negoziato, no ai raid
La chiave per sconfiggere l’Isis è l’Iraq»
Il capo di stato maggiore: «Il progetto Triton? Mare Nostrum garantiva più sicurezza»
la Marina militare e, prima ancora, il mitico incrociatore
Garibaldi.
La Marina ce l’ha nel cuore…
«Vero. E perciò il mio più
grande rammarico, in questi
due anni, è di non aver visto la
soluzione per i nostri due fucilieri Massimiliano Latorre e
Salvatore Girone, la sorte dei
quali è ancora appesa alla giustizia indiana».
Una cosa, invece, per cui
nutre soddisfazione?
«Direi l’obiettivo raggiunto
per il 2015 dello sblocco degli
stipendi dei militari, dopo anni
vissuti senza progressioni economiche della carriera».
Capitolo aerei F35. L’Italia
li acquisterà tutti e 90?
«Sinceramente, non è im-

L’avanzata nera
Derna può considerarsi
un’enclave dei terroristi.
Tripoli e Sirte sono
ancora in mano alle tribù

portante quantificare adesso il
numero di quelli che acquisteremo, 10, 30 o 90. L’importante
è avere chiara in mente una
strategia: perché ciò che conta,
più di tutto il resto, è che il nostro sistema di difesa si mantenga efficace attraverso il
buon addestramento e la buona manutenzione delle risorse
esistenti. Ecco, questi sono i
due fattori davvero imprescindibili per non farsi trovare mai
scoperti e impreparati».
Altri problemi vissuti nel
biennio?
«Uno su tutti. Purtroppo, ho
ravvisato la mancanza di una
vera politica estera comune
dell’Unione Europea. E quindi
un deficit rischioso di raccordo
operativo con la Nato, fondamentale specie in questi tempi
di crisi sul fianco Est (RussiaUcraina, ndr) e sul fianco Sud
(Libia, Siria, Iraq, ndr)».
Affrontiamo per ultima la
dolorosa piaga degli sbarchi,
tutti i morti al largo di Lampedusa, la fine dell’operazione Mare Nostrum.
«In questi anni gli sforzi italiani sono stati grandi per
stroncare il traffico immondo
degli esseri umani: 170 mila

migranti strappati al mare, 300
scafisti arrestati, l’affondamento di svariate navi madre…».
Già, ma Mare Nostrum ormai appartiene al passato. Al
suo posto, ora, è stato introdotto il sistema Triton. Che
ne pensa?
«Rispondo così: Triton va
benissimo per il controllo delle
tue frontiere. Tu hai un deserto
davanti e alzi un muro per non
farlo passare. Ma che succede
in mezzo a quel deserto? Chi vi
opera realmente? Ecco, Mare
Nostrum serviva non solo a salvare vite umane ma a sorvegliare quel tratto di mare, a monitorare, a capire bene i movimenti, le eventuali presenze
pericolose e a fermare soprattutto i mercanti di morte. Mare
Nostrum, in una parola, garantiva più sicurezza».
C’è un pensiero finale che
vuole dedicare a qualcuno?
«Sì – ed è l’unica volta in cui
la voce dell’ammiraglio Binelli
Mantelli s’incrina – il mio pensiero lo voglio dedicare ai 54
caduti italiani in Afghanistan.
Dal 28 febbraio, mi mancherà
soprattutto questo: il grande
cuore dei nostri militari».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Il dilemma a Roma e in molte capitali europee

Chi è il (vero)
ambasciatore?
Una sede
per due
pretendenti

ROMA Dialogare, certo. Ma con chi? Nella Libia

frammentata è il problema più spinoso per le
cancellerie di tutta Europa. Gli ambasciatori si
raddoppiano e triplicano. Si autoproclamano e
vengono sconfessati. È quello che sta
accadendo da noi. Dal maggio scorso è stato
accreditato al Quirinale, con credenziali
presentate a Giorgio Napolitano, Ahmed Safar,
diplomatico formato a Oxford, che ha lavorato
all’Ocse come consulente del progetto
strategico di sviluppo della Libia e nel primo e
nel secondo governo transitorio è stato
viceministro del Lavoro. Inviato in Italia quando
la Libia, appena uscita dal conflitto, era ancora
unita, Ahmed Safar, però non soddisfa il
governo di Tobruk che ha inviato una nota
chiedendo di accreditare al suo posto Ezzedine

El Awami. I boatos lo motivano con il rifiuto di
Ahmed Safar di aderire alla richiesta di fedeltà
esclusiva del governo di Tobruk, la componente
liberale, contro quella che fa riferimento al
governo di Tripoli, dove è più forte l’incidenza
islamica. Safar, invece, avrebbe rivendicato la
volontà di rappresentare tutta la Libia. Non
accade solo in Italia. A Malta ci sono già due
ambasciate libiche. Ma la Farnesina non
asseconda e mentre Safar resta nella sede di via
Nomentana, Ezzedine El Awami avrebbe
ricevuto ospitalità in quella presso la Santa
Sede. Nel consolato di Milano, intanto, resiste
Suliman Busedra, nato a Derna e diplomato a
Tripoli. Le componenti sono tutte in campo.
Virginia Piccolillo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Isis sa
giocare con
i media,
molte delle
bandiere
nere che
vediamo
sventolare,
anche su
San Pietro,
sono solo
propaganda
Gli F35?
Non conta
definire ora
il loro
numero, ma
garantire
che il nostro
sistema di
difesa si
mantenga
efficace
Il mio più
grande
rammarico
è di non
aver visto la
soluzione
per i nostri
due fucilieri
Massimiliano Latorre
e Salvatore
Girone

Giorgio Girgis Sorial

Il deputato copto
dei Cinque Stelle:
«Non lo giustifico,
ma capisco al Sisi»
ROMA «Non giustifico i
bombardamenti di al Sisi, ma
capisco perché li ha fatti: il
ricordo degli attentati contro i
copti è fresco e lui vuol far
vedere che è pronto a
combattere il terrorismo
dentro e fuori l’Egitto». Chi
parla è Giorgio Girgis Sorial,
deputato bresciano a 5 Stelle,
nato da genitori egiziani copti.
Si interrompe per parlare, in
perfetto arabo, con il padre e
confermare un ricordo: «Al
Sisi è stato il primo presidente
a partecipare a una funzione di
Natale, nella cattedrale copta
di San Marco, al Cairo. Prima
di lui solo Nasser, nel ’68».
Sorial è colpito dalla
decapitazione dei 21 copti:
«Ma le minoranza cristiane
sono perseguitate non da ora.
Durante il regime di Morsi, le
violenze furono molte, ma i
media ne parlavano poco,
forse perché era appoggiato
dagli Usa». Non c’è una ricetta
per reagire: «Se l’Onu
decidesse un intervento
militare, il Parlamento
dovrebbe valutare l’ipotesi».
Al. T.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

un saudita e un mauritano distaccati dal movimento in qualità di consulenti. gli impianti petroliferi. Haftar comanda quello che resta dell’esercito regolare libico e dispone di un’aviazione rimessa in linea con l’aiuto del Cairo. Fajr. chiaro. il cuore del nascente califfato libico e culla di dozzine di volontari morti in Iraq dopo il 2003. Ora è circondata da più lati e i seguaci del Califfo hanno abbandonato molte posizioni. sono schierate con il governo legittimo e rappresentano la seconda forza militare del Paese. organizzate dai capi tribù sul litorale di Tripoli. a ragioni politiche contingenti. formata in gran parte dai veterani di Misurata. poi con i talebani. Ali Tarhouni. La Germania di Angela Merkel si chiama fuori. invece. Nella capitale si fanno notare i mujaheddin del Wilayat Trabulus. un aiuto diretto da parte degli Emirati. Le unità ricadono sotto tre grandi cartelli Ancora a Oriente: Bengasi. Ma oggi. tra le diverse fazioni paramilitari ● Uno degli atti più evidenti dell’avanzata islamista risale al settembre 2012 quando i miliziani di Ansar Al Sharia assaltano il consolato Usa a Bengasi. un leader che ha gestito il Paese da capo clan senza dargli un vera struttura. Sulla mappa brillano alcuni punti chiave. Le milizie di Zintan. vittima delle sue divisioni e dell’eredità lasciata da Muammar Gheddafi. attestate sui monti Nafusa. luogo che evoca battaglie lontane. Italia di aver coperto per anni l’infame dittatura del Colonnello in nome degli affari. tanto che la Total da lì a poco fu costretta ad abbandonare la Libia. Ansar Al Sharia (affiliata allo Stato Islamico) prende il controllo di quasi tutta Bengasi ● A ottobre quelli che diventano ormai esponenti anche dello Stato Islamico prendono il controllo del porto di Derna. ma il portafoglio energetico di Parigi era già diversificato. Inoltre Gheddafi. un’infinità di milizie poco compatte. È questa la Libia. Un caos armato ingovernabile politici: i Fratelli musulmani di Al Sahili. A novembre 9 persone vengono uccise a Bengasi. Uno schieramento che ha avuto. da Bengasi a Tobruk: le divisioni superano i clan e le affiliazioni ideologiche. è lui. declinante in Francia e in Europa. soprattutto armati. I responsabili sarebbero Alì Qiem Al Garga’i e due emissari di Al Baghdadi. il più convinto sostenitore dell’intervento militare in Libia deciso proprio in quel vertice. Gran Bretagna. come Abu Selim e Wershefana. In queste ore la città più osservata è Sirte. Tanto che nel 2010 i francesi importavano il 16% del proprio fabbisogno di ❞ L’illusione Tutti si illusero che dalle tavolate a base di pesce e montone potesse nascere uno Stato petrolio dalla Libia. a vantaggio della Total. La gran parte dell’opinione pubblica occidentale era indignata e accusava i governi di Stati Uniti. Al fianco di Bin Laden in Sudan. È la sede del governo presieduto da Abdullah al Thani. Hanno campi d’addestramento dove sono presenti anche elementi arrivati dall’estero. il presidente della Repubblica francese. A ottobre Ansar al Sharia e il Consiglio dei Giovani Thuwar hanno dichiarato fedeltà ad Al Baghdadi. E i risultati sono quelli che vediamo». Il greggio era una partita importante. ma nel mix complessivo questo pesava solo per il 5. partecipa. due governi. Alle sue spalle la Fratellanza. durante l’insurrezione. interessi di attori esterni. Tripoli. circa 800 uomini molti dei quali hanno combattuto a Deir Zor. Cirenaica. presidente dell’Assemblea costituente della Libia. premier del governo di Tripoli Sufian bin Qumu guida dell’Isis in Libia Khalifa Haftar uno dei capi militari alleati al governo di Tobruk EGITTO Corriere della Sera ● Le responsabilità dell’Occidente Il bonapartismo di Sarkozy e gli errori della ricostruzione di Giuseppe Sarcina Nella foto di gruppo scattata il 19 marzo 2011 a Parigi. che il 27 gennaio ha rivendicato l’attentato contro l’hotel dei diplomatici Milizie alleate al governo di Tobruk Derna Drassa Misurata Sirte LIBIA Nofilia Al-Sedra Ras Lanouf Awaqir Quartier generale del gruppo affiliato allo Stato Islamico in Siria Ajdabiya Tobruk Ubeidat Magiabra Magiabra Brega Ultime conquiste del gruppo (dove sono stati rapiti i 21 ostaggi egiziani decapitati) Ghadamis Omar Al-Hassi. Il presidente francese si trova subito in sintonia con il primo ministro britannico David Cameron e con il segretario di Stato americano Hillary Clinton.5%. Islamici di Ansar al Sharia e uomini del Consiglio rivoluzionario sono attestati in tre quartieri fronteggiati dai «regolari» e formazioni locali. L’alto ufficiale ambisce al ruolo di uomo della Provvidenza. Seguirono mesi di furibondo protagonismo militare: gli aerei francesi coprirono il 35% dei bombardamenti.it © RIPRODUZIONE RISERVATA . Germania. L’Italia di Silvio Berlusconi. cecchini. Nessuno si occupò di mettere in sicurezza i porti. altro che appalti soffiati agli italiani. E’ inevitabile domandarsi quali errori siano stati commessi e chi siano i responsabili. ha scatenato l’«offensiva Dignità» contro le milizie islamiche. del comandante in capo. tra l’altro. Nicolas Sarkozy occupa la posizione centrale. prima della doppia visita a Roma (2009 e 2010) aveva piantato già nel 2007 il suo padiglione con le amazzoni nell’Eliseo di Sarkozy. Muammar Gheddafi aveva spedito i Mig a bombardare la popolazione di Bengasi e delle altre città ribelli. Misurata era e resta una realtà particolare. il 23% dell’Italia. Conta su una miriade di organizzazioni — oltre 300 — molte delle quali dotate di armamento pesante e alcuni caccia. negli scontri con gli islamisti ● A luglio 2014 vengono chiuse quasi tutte le ambasciate e il personale delle Nazioni Unite viene fatto evacuare. Qualche settimana fa. A Derna opera inoltre la Brigata Battar. la Turchia e la milizia Fajr. Il posto del padrone di casa e. Iraq. Gheddafi e la Libia sono stati per decenni clienti importanti. più che della «realpolitik». le infrastrutture. Il comandante Sarkozy e tutti gli altri lasciarono scivolare il Paese nordafricano nella guerra civile. Guido Olimpio (Ha collaborato Farid Adly) © RIPRODUZIONE RISERVATA Un Paese diviso Il potere di Tripoli Governo sostenuto da forze del vecchio Parlamento (Fratelli Musulmani) GRUPPI ETNICI Coalizione di milizie a forte componente islamista Alleanza miliziana Libica Il potere dell’Isis Ansar Al Sharia Il potere di Tobruk Sede del Parlamento dal 4 agosto 2014 Terminali petroliferi controllati da Tobruk Operazione Dignità. La Libia gli appare come un’opportunità da non sprecare. confidava: «I capi della rivolta avevano un solo obiettivo: rovesciare Gheddafi. La linea principale sostiene il governo ribelle ma alcuni esponenti hanno compiuto passi per negoziare anche con gli avversari. la Libia è stata gestita da governi di transizione in mezzo a divisioni e scontri. Una figura importante è stata quella di Sufian Bin Qumu: di recente sono circolate informazioni sulla sua morte dopo un ricovero in Turchia. Lo riconosce la comunità internazionale e ha l’appoggio del generale Khalifa Haftar. e i mujaheddin filo-Isis. Sin dai primi giorni della rivolta si è imposto come capofila di una fazione ultra-integralista ed è stato anche sospettato di aver partecipato all’assalto contro il consolato Usa di Bengasi. a Davos.Mercoledì 18 Febbraio 2015 Corriere della Sera 6 Primo piano Il conflitto mediterraneo Tribù e fazioni Le tappe ● Dalla morte di Gheddafi. due governi: è la Libia del dopo Gheddafi Città-Stato in guerra tra loro. ma non vitali per la Francia. dunque. gsarcina@corriere. potesse nascere uno Stato. ma dopo la loro sconfitta sono venuti a patti con Al Hassi. A Tripoli cerca di imporre la propria autorità il governo parallelo di Omar al Hassi ostile a quello di Tobruk. Tra i 17 leader in posa. ucciso il 20 ottobre 2011 dai ribelli sostenuti dall’intervento a guida Nato. islamisti in favore del Califfato. e Mosul. il bonapartismo di Sarkozy rispondeva. sia pure riluttante. Erano al fianco di quelli di Zintan. posizioni petrolifere all’Eni. è stato catturato dai pachistani e «passato» agli Usa che lo WASHINGTON La situazione Da Tripoli a Sirte. Giusto o sbagliato che fosse. Alla sua periferia hanno girato il video con la decapitazione dei copti e da qui l’Isis ha lanciato le sue minacce. Per spiegare l’iper attivismo di Sarkozy vengono spesso evocati moventi economici: un piano per soffiare. Questo era il clima. Un evento ricordato soprattutto per gli ordinativi di Airbus e caccia Rafale. In quei mesi del 2011 Sarkozy cerca un’occasione per rilanciare la sua immagine decisionista. È l’apparato più potente e temprato. a Tobruk. la seconda città del Paese. Non per sempre. Non si erano mai posti il problema di che cosa fare dopo. Campagna condotta con la copertura — anche militare — di Egitto e Emirati Arabi Uniti. Ci sono però alcuni dati oggettivi che non vanno trascurati. gli ex membri del Gruppo combattente libico (fazione che fu pro Qaeda). un ripiegamento tattico per evitare conseguenze peggiori. Si illusero che dalle tavolate a base di pesce e montone. in questo caso. omicidi e trappole esplosive. Poi il nulla: ecco il vero punto critico. Un giudizio amaro che vale anche per Sarkozy e per i suoi compagni d’avventura. L’ultima conferma di come sia complicato il puzzle chiamato Libia. hanno rinchiuso a Guantanamo fino al 2007. dove ha vissuto. delle forze del generale Haftar Assemblea Costituente e sede del governo Le tribù più importanti Governo riconosciuto Al-Baida Zaoulia TUNISIA Al-Marj Tripoli Nalut Bengasi Werfalla Zintan Mar Mediterraneo Infiltrazioni Isis. Siria. Quadro comunque complesso perché gli estremisti bersagliano gli avversari con attentati. L’uccisione del rais segnò la fine del conflitto nel frattempo autorizzato dall’Onu e passato sotto il comando Nato. per esempio. A lungo coccolato dagli Usa. Il quadro è reso confuso dalla presenza di gruppi di autodifesa nati in alcuni quartieri. Sempre nella zona est c’è Derna. appannata. Si moltiplicano gli atti di violenza in stile jihadista: rapimenti e decapitazioni Città-Stato in guerra tra loro. uccidono l’ambasciatore Chris Stevens e altri tre americani ● Nell’ottobre 2013 il primo ministro Ali Zeidan viene rapito per alcune ore da uomini armati nella capitale. Partiamo da Est. da vero esercito. è naturale chiedersi come sia stato possibile arrivare a tanto. contro. una formazione più estrema della Fratellanza. nell’est del Paese. Francia. In quell’anno è stato mandato in Libia dove ha trascorso un altro anno di prigione per essere poi liberato da Gheddafi. decine di milizie. Ancora a ovest ci sono Bani Walid e Gharian favorevoli ad Al Thani mentre in altre località lavorano con gli islamisti ma sempre con mille distinguo.

Corriere della Sera Mercoledì 18 Febbraio 2015 7 .

8 Mercoledì 18 Febbraio 2015 Corriere della Sera .

basato su 240 miliardi di prestiti. che ha tirato fuori una bozza in linea con la posizione rigida del ministro delle Finanze tedesco L’intervento della Banca nazionale La prima discesa del franco svizzero Il franco svizzero è ancora sopravvalutato in modo significativo e la Banca centrale è pronta a intervenire sui mercati. Una linea adottata anche dal presidente di Eurogruppo. A Berlino vogliono Chi è ● Il francese Pierre Moscovici. «Lo scenario privilegiato è che la Grecia sia nella zona euro e per questo abbiamo detto al governo greco che ora deve inviare la richiesta per l’estensione del programma — ha affermato Moscovici a Bruxelles —. Riguarderebbe una estensione solo di parte del programma di aiuti finanziari con le relative condizioni. nonostante le banche nazionali avessero una esposizione minima con Atene. l’olandese Jeroen Dijsselbloem. opponendosi alla linea del rigore finanziario imposta in Europa dalla cancelliera tedesca di centrodestra Angela Merkel. Il premier di Atene ha vinto le elezioni promettendo la fine delle misure di austerità imposte dalla troika dei creditori (Commissione europea. Entrambi hanno preso le distanze da una vignetta del loro giornale di partito. partito del premier greco Tsipras. sostituito in extremis all’Eurogruppo con la bozza voluta da Berlino e respinta dal governo ellenico. Ha accusato Schäuble di aver perso il suo «sangue freddo» quando ha definito «irresponsabile» la posizione di Atene. Atene vuole un prestito ponte e la revisione del debito di 315 miliardi di euro ● Dopo il nulla di fatto di lunedì. Venerdì punta a varare «misure sociali destinate a sostenere i lavoratori. importante esponente del Partito socialista francese. fino a 1. partito lunedì dall’Eurogruppo dei 19 ministri finanziari su pressione del responsabile tedesco delle Finanze Wolfgang Schäuble. Intenderebbe valutare di chiedere l’estensione dei prestiti di sei mesi sulla base del documento di compromesso del commissario dell’Unione Europea per gli Affari economici. il socialista francese Pierre Moscovici. Chiamatela tecnica o come volete.Corriere della Sera Mercoledì 18 Febbraio 2015 9 Primo piano La crisi greca La Grecia tratta: più tempo per il prestito La mossa di Tsipras verso l’Europa: allungare il rimborso. ha legato la concessione dei sei mesi alla revisione degli impegni futuri. Il commissario Ue francese ha cercato di smorzare le polemiche provocate da Varoufakis.07 franchi per un euro. Il ministro dell’Econo- La caricatura: «Avviate le trattative» Su Avgi. «Non c’è un poliziotto buono e un poliziotto cattivo — ha detto Moscovici —. Siamo uniti. Banca centrale europea e Fondo monetario internazionale. appena rientrato dall’Ecofin a Bruxelles. Padoan a Bruxelles ha garantito che sul debito della Grecia «l’Italia sta tutelando sempre i suoi interessi». © RIPRODUZIONE RISERVATA Quel documento per il compromesso E la scelta di Moscovici su aiuti e austerity del premier Alexis Tsipras di valutare già oggi se chiedere una proroga di sei mesi basandosi proprio sulla proposta di Moscovici. commissario Ue agli Affari economici. Il premier Matteo Renzi ha telefonato a Tsipras alla presenza del ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan. Con il piano di salvataggio di Ue. Ci deve essere un margine di flessibilità. riduzione dell’impegno di avanzo primario all’1. spazio per la politica». con termini meno stringenti ma fissando «condizioni precise». Le banche greche stanno sollecitando la Banca centrale ellenica a trovare ulteriore liquidità al più presto per arginare la corsa agli sportelli provocati dal rischio di fallimento delle trattative all’Eurogruppo. Ma il premier greco ha confermato che la «priorità morale e umanitaria è ripagare il debito alla gente che soffre» a causa del programma di austerità della troika. pensiamo che la soluzione sia possibile». come già sta avvenendo in Spagna con Podemos. nato nel 1957. «Una certa tradizione vorrebbe che i nuovi governi prendessero delle misure in contraddizione con le loro promesse elettorali — ha spiegato Tsipras —. Tsipras ha escluso di cedere a qualsiasi «ricatto» alla Grecia. ha condiviso con gli altri ministri la linea di Schäu- ble dando l’ultimatum a chiedere una estensione del programma sottoscritto dal precedente governo greco di cent ro d e s t r a e n t ro ve n e rd ì . Il presidente dell’Eurogruppo. Renzi ha sollevato questo proble- ma all’Europarlamento di Strasburgo il mese scorso. Ma Schäuble esclude che un governo di estrema sinistra anti austerità possa uscire con una vittoria politica. E’ determinato a onorare il suo mandato e la storia della democrazia in Europa». Noi onoreremo le nostre promesse di cambiamento».5%. il socialista francese Pierre Moscovici. che nell’Eurogruppo dei 19 ministri finanziari di lunedì scorso aveva presentato un documento di compromesso ritenuto accettabile dal responsabile delle Finanze greco Yanis Varoufakis e poi sostituito dalla bozza filo-Germania respinta da Atene. Bce e Fondo monetario di Washington). Poco dopo la rete televisiva Antenna e altri media greci hanno anticipato l’intenzione BRUXELLES re Tsipras —. Si è detto disponibile a «una soluzione» e a evitare «la rottura». All’Ecofin si è saputo che l’amministrazione Usa resta in continuo contatto con Atene verosimilmente per evitare un eventuale ricorso di Tsipras agli aiuti finanziari offertigli dalla Russia e dalla Cina.C. l’Eurogruppo dei 19 ministri finanziari ha proposto in forma di ultimatum alla Grecia un’estensione di sei mesi dell’attuale piano. Il premier greco Alexis Tsipras ha respinto l’ultimatum a dire «sì» entro venerdì prossimo. seppure con un accento meno possibilista ● Il premier Alexis Tsipras ha rigettato fin qui l’idea dell’estensione perché il piano della troika avrebbe impoverito milioni di greci. Spuntano anche ragioni con una matrice geopolitica. sottolineando che nei salvataggi europei il governo di Roma ha aiutato soprattutto banche di altri Paesi membri. Schäuble è rimasto irremovibile anche all’Ecofin di ieri e ha ammonito Atene che «gli impegni vanno mantenuti» perché altrimenti arriverebbero «tempi difficili per la Grecia e per l’Europa». da quando è stata abbandonata la soglia anti apprezzamento. gran parte delle esposizioni a rischio in Grecia di molte banche (principalmente tedesche e francesi) è stata trasferita ai Paesi dell’eurozona (soprattutto tramite il fondo salva Stati). un ministro tedesco delle Finanze Wolfgang Schäuble ritratto in divisa nazista dice: «Insistiamo sul fare saponette dal vostro grasso» e «Pensiamo di ricavare fertilizzante dalle vostre ceneri» mia si è dichiarato fiducioso sull’esito della trattativa tra Atene e Berlino all’Eurogruppo perché «il dialogo rimane aperto e penso costruttivo e spero che sarà finalizzato presto». Il ministro delle Finanze greco Yanis Varoufakis ha fatto interrompere l’Eurogruppo di lunedì ribadendo che il mandato del suo governo è «contestare il programma con misure di austerità» perché rivelatosi fallimentare e generatore di una «emergenza umanitaria». Nella foto in basso a sinistra il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan e il premier Matteo Renzi durante la telefonata con Tsipras BRUXELLES Retroscena di Ivo Caizzi DAL NOSTRO INVIATO Il segnale di avvicinamento ad Atene e Berlino l’ha inviato il commissario Ue per gli Affari economici. I. Bce e Fmi. quando ha rivelato la disponibilità greca a firmare il documento di compromesso già all’Eurogruppo lunedì scorso e la sua sorpresa nel vederlo sostituito in extremis dal presidente della riunione. © RIPRODUZIONE RISERVATA . è dal 2014 responsabile per gli affari economici e monetari nella Commissione europea presieduta dal lussemburghese Jean Claude Juncker evitare un pericoloso precedente per gli altri Paesi membri con alto debito e di favorire l’ascesa dei movimenti anti austerità. Il termine è quello di un nuovo summit da tenersi forse venerdì ● Pierre Moscovici. che ha accusato di aver aggravato la recessione e impoverito milioni di greci. l’olandese Jeroen Dijsselbloem. L’Italia ora segue Germania e Francia tra i principali creditori. Wolfgang Schäuble. La telefonata con Renzi e Padoan La vicenda ● Il governo greco chiede di mandare in soffitta il vecchio piano di austerità e l’accordo con la troika. se necessario: lo ha detto Thomas Jordan. L’Eurogruppo accetterebbe le richieste tecnico-finanziarie elleniche (una decina di miliardi per arrivare all’estate. sei mesi per concordare un piano di rilancio dell’economia con Ue e Germania). Tsipras e Varoufakis continuano a escludere l’uscita dell’euro. presidente dell’Authority. i disoccupati. le piccole e medie imprese e il rilancio dell’economia». Al momento nessuno si sente di rischiare le conseguenze di un’uscita della Grecia dalla moneta unica. si è detto convinto che un accordo si troverà Rifiuto DAL NOSTRO INVIATO Sale la tensione nello scontro tra il governo greco di estrema sinistra e quello tedesco di centrodestra. a un livello che non si vedeva da metà gennaio. Ci sono contributi all’accordo complessivo. Il ministro delle Finanze di Atene. «Il governo greco non accetterà ultimatum — ha fatto sape- Il primo ministro greco Alexis Tsipras contesta il vecchio piano di austerità negoziato con la troika di Unione Europea. Yanis Varoufakis. Per avere il consenso dell’opposizione intende candidare alla presidenza della Repubblica l’esponente del centrodestra Prokopis Pavlopoulos. qualora decidesse di uscire dalla moneta unica. Lo scontro a Bruxelles tra Atene e Berlino appare infatti politico. che raffigurava Schäuble vestito da nazista. La valuta della Confederazione ha continuato a perdere valore. Potrebbe poi essere convocato un Eurogruppo straordinario venerdì o la settimana prossima per far siglare il compromesso ai 19 ministri finanziari della zona euro prima della scadenza dei prestiti di salvataggio il 28 febbraio. che vede Berlino pretendere la continuazione del programma con misure di austerità per concedere ad Atene l’estensione di sei mesi dei prestiti di salvataggio in esaurimento a fine febbraio. giornale di Syriza. Non c’è un documento e uno alternativo. non l’intero piano della Ue La vignetta anti Schäuble in divisa nazista diventa un caso. Jeroen Dijsselbloem. anche solo parziale.

E si concentra anche sulla lista di quegli imprenditori che nel corso degli ultimi anni avrebbero potuto contare su una corsia preferenziale per ottenere sostegno economico. che ricevono un assegno superiore a 14 volte il minimo (circa 90 mila euro lordi all’anno).6% -583 milioni Dopo Aqr Dopo stress test -741 milioni RAFFORZAMENTO PATRIMONIALE +483 milioni Aumento di capitale +354 milioni Conversione bond convertibile Soci 87. ma sul piano politico il tema è sempre caldo. Flavio Trinca e Vincenzo Consoli. Nell’elenco dei 17 «beneficiati» sottoposti ieri a perquisizione ci sono tra l’altro la società «Modena Capitale» di Samorì.989 Buyback -99 milioni +24 milioni ECCEDENZA FINALE Fonte: Società delle indagini è ben illustrato nel capo di imputazione che contesta a Trinca e Consoli «di aver indicato nelle segnalazioni periodiche alla Banca d’Italia un patrimonio di vigilanza pari a 2. © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA .Mercoledì 18 Febbraio 2015 Corriere della Sera 10 # Primo piano L’inchiesta Veneto Banca. ripartono i mutui (+32%) e il credito alle imprese (+12%) Ma è record sofferenze: salgono a 183 miliardi Pensioni. E di Politici e imprenditori Nella relazione finale gli ispettori di Bankitalia scrivono: «L’attività del Consiglio di amministrazione si è caratterizzata per i forti limiti nella capacità di sorveglianza del management. il contributo chiesto a circa 50 mila pensionati. ad avviare accertamenti dopo l’ispezione disposta da Bankitalia e terminata nell’agosto del 2013. Perquisiti Marco De Benedetti. Ancora negativo il dato sulle sofferenze che in rapporto agli impieghi. con conseguente diminuzione del capitale dell’istituto per circa 175 milioni di euro». La relazione truccata Sono stati gli investigatori del Nucleo valutario della Guardia di finanza. Stefanel e Zoppas ROMA Finanziamenti concessi ai soci nonostante sia vietato e crediti elargiti a numerosi clienti pur senza avere le necessarie garanzie. in dicembre erano a quota 183. L’accusa è anche di aver «rappresentato all’autorità di vigilanza di possedere un indice di solvibilità superiore all’8 per cento. Al netto di queste due voci il risultato sarebbe stato positivo per 103 milioni IL BILANCIO 2014 ● Il piano di ristrutturazione tuttora in corso prevede la definitiva cessione della torinese Bim e di Banca Ipibi ● Bim. storico marchio della finanza italiana. Flavio Trinca (in alto) e l’ex amministratore delegato e ora direttore generale Vincenzo Consoli. Gianfranco Zoppas. E hanno rilevato «elementi di grave criticità» nella gestione. che hanno lavorato con la Tributaria di Venezia. pari al 9. Si snoda su tre filoni l’inchiesta della Procura di Roma che coinvolge i vertici di «Veneto Banca». quindi quattro mesi dopo la fine dell’ispezione dell’autorità di Vigilanza. così come i soci e i clienti che avrebbero avuto consistenti benefici durante la loro gestione. Torna in bilico. docenti e militari ® L’Abi conferma i segnali positivi sull’andamento dei prestiti bancari che. Il consesso è dominato dalle figure dell’amministratore dele- L’inchiesta Il decreto di perquisizione che ieri ha portato la Finanza nelle sedi di Veneto Banca e nelle abitazioni degli ex vertici. le certificazioni dell’esperto indipendente e tutti i documenti anche “di lavoro” inerenti la procedura di pricing». l’industriale degli elettrodomestici Zoppas e quello dell’abbigliamento Stefanel. Ciò facevano mediante la cessione di pacchetti azionari della banca ad azionisti della capogruppo Veneto Banca che ottenevano in cambio facilitazioni e l’erogazione di linee di credito e finanziamenti in assenza dei re- d’Arco aver «diffuso un valore dell’azione “Veneto Banca” non rispondente al vero. Un quadro confermato dalle verifiche dei finanzieri sui finanziamenti erogati a politici e imprenditori. va alla Consulta il contributo di solidarietà dopo il ricorso di magistrati. L’esito La vicenda I numeri di Veneto Banca ● Veneto Banca ha chiuso il 2014 con una perdita netta di 650 milioni dopo aver contabilizzato in bilancio rettifiche nette relative all’asset quality review della Bce per 363 milioni e svalutazioni degli avviamenti (ridotti del 41%) per 390 milioni. Samorì. Il teste chiave Sono i decreti eseguiti ieri a rivelare il ruolo prezioso avuto dal vicedirettore generale Mauro Gallea rispetto alle «delibere di affidamento concesse a soggetti azionisti della banca» che nella riunione del Cda del 4 dicembre 2013.2%. ROMA Anche il contributo di solidarietà sulle pensioni deciso nel 2014 finisce alla Corte costituzionale.7% 555 Perdita netta 650 milioni Rettifiche nette per l’Aqr -363 milioni Svalutazioni degli avviamenti -390 milioni Accantonamenti totali 746. docenti. le famiglie Segre e Giovannone oltre a soci finanziari come Luca Montezemolo e Carlo De Benedetti Var. investita della questione da un ricorso di un gruppo di ex magistrati.9% Sportelli Margine d’intermediazione 834 milioni -5.12 miliardi di euro in luogo di quello effettivo pari a 1. forniva un quadro ben diverso da quello poi emerso analizzando i bilanci.5 miliardi -2. lo scorso gennaio mostravano ancora un calo su base anua dell’1. Non solo.4 milioni Common equity 9. l’assai modesta dialettica interna e l’inconsistente ruolo di componenti indipendenti.it © RIPRODUZIONE RISERVATA Il rapporto dell’Associazione bancaria Il prelievo deciso lo scorso anno Abi. Ostacolo alla vigilanza è il reato contestato dal procuratore aggiunto Nello Rossi e dal sostituto Francesca Loy all’ex Il rapporto Bankitalia «L’attività del Consiglio si è caratterizzata per i forti limiti nella capacità di sorveglianza» presidente del Consiglio di amministrazione Flavio Trinca e all’ex amministratore delegato e attuale direttore generale Vincenzo Consoli che sono stati perquisiti. Tra loro nomi noti come quelli di Giuseppe Stefanel. dunque. Biasia.8% ma indicavano una ripresa rispetto alla caduta dei mesi precedenti. saliti nel 2014 del 32. Il gettito annuo è di soli 93 milioni. A chiamare in causa la Consulta è un’ordinanza della Corte dei conti (sezione giurisdizionale per il Veneto).3 per cento con ciò effettuando una «rappresentazione contabile consolidata di “Veneto Banca” non rispondente all’effettiva capacità patrimoniale del gruppo». Perquisite anche le sedi di 17 clienti e soci dell’istituto L’indagine L’ex presidente del consiglio di amministrazio ne di Veneto Banca. la Procura indaga i vertici Ai soci prestiti sospetti e azioni dell’istituto I magistrati: è ostacolo alla vigilanza. una delle Popolari inserite nel decreto del governo per la trasformazione in società per azioni.2% Margine d’interesse 519 milioni -4. Il prelievo parte dal 6% e sale fino al 18% per le pensioni oltre 15mila euro al mese. dunque ai risparmiatori. in cifra assoluta. ufficiali delle forze armate e dirigenti pubblici e privati.6 miliardi +2. Marco De Benedetti e Gianpiero Samorì. l’azienda di calzature «Logan srl». diventato famoso perché con la sua lista appoggiava Silvio Berlusconi e si candidava a sostituirlo. sta passando a una cordata di investitori che riunisce due private equity (Serendip equity e Duet Group) lo storico leader Pietro D’Aguì.1%. Ma soprattutto indicazioni false trasmesse alla Banca d’Italia per mostrare una solidità patrimoniale molto lontana dalla realtà. mentre in realtà il valore era al 6. la «Mdn Consulting» di De Benedetti.6% il valore più elevato da fine 1996. con l’effetto di determinare un livello del portafoglio «azioni proprie» più elevato di quello contabilmente riscontrabile.662 miliardi di euro per gli anni 2011 e 2012 che evidenziava una spread negativo di 345 milioni e 975mila euro. Fiorenza Sarzanini fsarzanini@corriere. giudicato dalla banca d’Italia “incoerente con il contesto economico attuale”». In particolare nell’ultimo trimestre del 2014 le nuove erogazioni dei finanziamenti alle imprese hanno segnato rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente un incremento tendenziale del 12.7 miliardi. Le cose vanno meglio per i mutui. subito denunciate alla magistratura anche perché l’immagine fornita al mercato. I due sono finiti nel mirino della Procura di Roma e risultano indagati per ostacolo alla vigilanza gato Consoli e del presidente Trinca le cui proposte vengono approvate pressoché sistematicamente all’unanimità». Per questo i magistrati hanno chiesto «l’acquisizione del carteggio deliberato sul tema e le delibere con la procedura di fissazione del prezzo del titolo «Veneto Banca» incluse le disposizioni interne. % RISULTATI DI ASSET QUALITY REVIEW E STRESS TEST Raccolta 24. «espose mirate controdeduzioni».5% mentre le nuove operazioni di credito al consumo sono aumentate del 9. che aveva già cancellato il vecchio taglio introdotto nel 2011.5% CARENZA/ECCEDENZA DI PATRIMONIO Totale attivo 36. quisiti minimi richiesti.

anche questo dice la funzionaria di Bankitalia. «è un handicap che va rimosso al più presto». Buonasera e tutti a casa. di banche efficienti. i vicepresidenti Alfredo Berni e Pier Luigi Boschi.2 milioni di euro. La scorsa primavera. che emerge dal preconsuntivo 2014. Sarebbero queste le dimensioni della perdita. Mario Gerevini mgerevini@corriere. Ma gli sguardi e i calcoli sono tutti per i tre al vertice della piramide. Giuseppe Fornasari.575 € Etruria Informatica srl Banca Federico Del Vecchio Mecenate srl +47. società specializzata nella valutazione dei marchi. un gigante nel commercio di metalli preziosi da quasi 500 milioni fatturato e totalmente controllato da Banca Etruria. nonché un messaggio a Bankitalia che. E che hanno fatto scattare le sanzioni anche per i tre al vertice. gli amministratori avevano esaminato il preconsuntivo del bilancio 2014.765% BAP** Assicurazioni 100% Oro Italia Trading** 49. se confermata. addirittura con una nota. La solidità patrimoniale innanzitutto. la ramazza nella governance doveva essere ben più incisiva. Anche perché le Popolari più grandi — quelle che dovranno trasformarsi in società per azioni entro un anno e mezzo — sono nella media meno capitalizzate delle altre e tranne una. introducendo elementi di opacità nelle relazioni tra soci e amministratori. mobilitarle implica per gli amministratori la necessità di impegnarsi in una vera e propria campagna elettorale con ovvi rischi di clientelismo». Il presidente (dal 2014) è in carica come consigliere e membro AREZZO In alto.800 dipendenti). scalzando Ferrari. Insomma. Dal giorno successivo il titolo è sospeso in Borsa seppe Fanfani. una scelta in continuità. 66 anni. L’ex direttore generale Bronchi ha avuto uno stipendio in progressiva crescita da 420 a 630 mila euro annui ed è uscito lo scorso agosto con un «regalo» di 1. amministratore delegato di Oro Italia Trading. Popolari e non.534% 0. È anche presidente dell’Ivass ROMA La Banca d’Italia non ha dubbi: il Parlamento dovrebbe approvare la riforma delle Popolari non perché così vogliono i mercati internazionali ma perché «lo suggerisce il buon senso». Certo. Il nuovo presidente Rosi. Tra gli indagati vi sarebbe anche Plinio Pastorelli. Convergono ad Arezzo commissari. Due cifre per dare un quadro sintetico: tra il 2009 e il 2014 la banca ha speso 14 milioni per retribuire consiglieri e sindaci a fronte di perdite accumulate per 400 milioni (considerando i «soli» 126 milioni di rosso ufficiale nei 9 mesi dello scorso anno). I primi due sono esponenti della componente cattolica di maggioranza. la banca era già a un passo dal commissariamento. Nel giorno in cui si è aggiunta un’altra indagine sul settore — quella su Veneto Banca — il direttore generale di Palazzo Koch. A consiglio aperto una rappresentante della delegazione legge il documento con le «accuse» e poi chiude con le parole chiave: «Ora i commissari devono prendere in consegna l’azienda». senza derive cliente- lari. anche in misura drammatica. si racconta. di un personaggio di grande influenza nella città toscana come Giu- Il caso ● Mercoledì 11 febbraio la Banca dell’Etruria e del Lazio è stata commissariata dalla Banca d’Italia. Tutto inutile perché a metà pomeriggio arriva la doccia fredda. Pier Luigi Boschi. E poi. prima di arrendersi all’«occupazione» di Via Nazionale. soprattutto le maggiori. le banche devono avere più capitale per evitare ricadute e in questa ottica «la forma giuridica cooperativa è uno svantaggio competitivo». Questo il responso della classifica stilata da «Brand Finance». Il renziano Fanfani. E i due vicepresidenti «brave persone della vecchia guardia». Anche. aveva gli ispettori inse- I compensi Tra 2009 e 2014 la banca ha speso 14 milioni per retribuire consiglieri e sindaci diati negli uffici della sede dell’Etruria. È mercoledì 11 febbraio e in una sola giornata è come se il vertice della banca rivedesse in rapida sequenza i fotogrammi di anni di gestione fuori controllo. mettere in condizione le aziende di credito di aumentare il loro capitale «con la rapidità che possono essere richieste dalle circostanze. l’Opa a 1 euro (con le Etruria a 0. Il marchio danese ha avuto la meglio su PricewaterhouseCooper e Red Bull. Nelle banche «di ogni forma giuridica. ha spiegato in Parlamento che le Popolari. nipote dello storico leader democristiano Amintore. chi. Quanto ai rischi per l’occupazione «discenderebbero dal mantenere le banche fragili non da un assetto societario che può anzi facilitare la ricerca di efficienza e di economie di scala». E invece l’assemblea del maggio 2014 doveva essere quella della totale rottura con il passato. secondo Rossi. E intanto sembra delinearsi sempre più chiaramente il motivo principale del blitz della Banca d’Italia: il mancato rinnovamento e rafforzamento della governance. familiarità e reputazione. Se l’allora presidente Giuseppe Fornasari si fosse ricandidato probabilmente il provvedimento sarebbe scattato molto prima.7% del totale dei prestiti. Dal 2008 non c’è dividendo. Maria Elena. La gestione aziendale e la trasparenza.Corriere della Sera Mercoledì 18 Febbraio 2015 11 Primo piano Le banche Bankitalia: Popolari deboli. per una banca locale e tutto sommato di piccole dimensioni (186 sportelli. quando nessuno ipotizzava il licenziamento. quindi. causando a volte ingerenze nelle scelte gestionali da parte di minoranze organizzate».307 5 gen 19 gen 12 feb 17 feb 95% **Società controllata non dal Gruppo 50. il nodo di chi siede nelle poltrone di vertice: il presidente Lorenzo Rosi. La funzionaria di Bankitalia che con spiccato accento romano comunica l’imminente commissariamento davanti agli occhi sgranati dei 15 consiglieri. anche nella struttura manageriale e direttiva. è direttore generale della Banca d’Italia dal 10 maggio 2013. Effetto di un portafoglio crediti carico di «cadaveri». Cifra enorme. Ma qualche ora prima. «ha partecipato in media poco più di un socio su dieci: si tratta comunque di svariate migliaia di persone. padre del ministro per le Riforme. Via Nazionale aveva chiesto all’istituto popolare di trovare un partner di elevato standing per un’aggregazione. vicepresidente di Banca Etruria fino al commissariamento. devono cambiare struttura di governo e diventare più trasparenti nella gestione. Stefania Tamburello © RIPRODUZIONE RISERVATA LA STORIA CRONACA DI UN COMMISSARIAMENTO L’istituto In Borsa La struttura (al 3 luglio 2014) TITOLO SOSPESO 0. dieci punti in meno della media. e soprattutto. Argomento spinoso perché poi la Popolare Vicenza ha fatto i salti mortali per mettere in «assetto Bce» il patrimonio ed è uscita dal 2014 con 497 milioni di perdita consolidata. ha detto Rossi. Dopo la crisi. In poche ore di un mercoledì nero tutti i nodi vengono al pettine. da cui sono emerse gravi violazioni nella gestione. competitive e patrimonialmente solide». Salvatore Rossi. 1. I caratteri che tipicamente si accompagnano alla forma societaria cooperativa. il terzo del nucleo laico-massonico. un punto e a capo. pur se molto stimato in città.75 euro) proposta l’anno scorso è forse un’occasione persa col senno di poi. fedeltà. rivolgendosi a una platea più ampia di risparmiatori». Nelle grandi Popolari il rischio di una deriva di questo tipo è accentuato proprio dalla forma societaria».212% 89. «sono riuscite a passare il test della Bce solo grazie alle misure di rafforzamento patrimoniale faticosamente prese nel 2013 e nel 2014 dietro insistenza della Banca d’Italia». la Popolare Vicenza aveva presentato un’offerta che non è stata sottoposta all’assemblea dei soci. L’elenco dei motivi che hanno indotto Bankitalia a prendere le redini dell’Etruria viene letto nel silenzio totale del consiglio dell’11 febbraio. presidente fino al 2014 del comitato esecutivo dal 2008. Boschi è in cda dal 2011 e Berni è stato direttore generale dal 2005 al 2008. sindaco fino a pochi mesi fa: «Banca Etruria non si tocca. Fornasari era indagato per falso in bilancio dalla procura di Arezzo insieme all’ex direttore generale Luca Bron- La classifica Lego marchio top Lego diventa il marchio più potente del mondo.361 BAP** Vita e Previdenza Banca Lecchese 0. per altro. A tutti i livelli. «possono ostacolare un vaglio corretto ed efficiente della banca. dall’egemonia prolungata e incontrollata di una singola figura o di un gruppo di potere espressione di una minoranza. Tutti entrati ben prima delle ispezioni seriali (20122013-2014) di Bankitalia. Ma già un’altra tegola si è abbattuta sul gruppo: le perquisizioni della Guardia di Finanza e un’indagine della procura di Arezzo per una maxi truffa sull’Iva del commercio d’argento. a fronte di 620 milioni di ulteriori accantonamenti è emersa appunto una perdita nell’ordine di 400 milioni. è stato nominato lo scorso settembre membro del Csm in quota Pd. Ma è utile ricordare che ci fu la netta presa di posizione. Oltre che più forti. per ora «congelata». Il «primo e principale» effetto atteso della riforma è dunque. Ma doveva essere la definitiva spallata al passato. era comunque considerato un «delfino». ha osservato il numero due della Banca d’Italia. non può diventare una filiale della Popolare di Vicenza». due punti in più della media del sistema e il tasso di copertura con accantonamenti era pari al 32%. fa esplicito riferimento alle lacune della governance. nelle dieci maggiori Popolari a fine giugno i crediti deteriorati erano il 18. consiglieri di sorveglianza e funzionari di Bankitalia. Tra i parametri considerati. ovviamente. a prescindere dalle responsabilità.22% 100% 0.486 100% 54. E ancora.235% d’Arco L’ultima tegola sui conti Etruria Emerge una perdita di 400 milioni DAL NOSTRO INVIATO Una cifra trapela dal religioso silenzio seguito al commissariamento della Banca Popolare dell’Etruria: 400 milioni. basta gestioni clientelari Rossi: ora rapidamente verso il mercato Via Nazionale Salvatore Rossi. Secondo fonti presenti alla riunione.it © RIPRODUZIONE RISERVATA . Sopra. visto che l’economia italiana «ha bisogno e ne avrà ancora di più nella ripresa che sta iniziando. spesso le difficoltà sono state acuite. Nel 2014 alle assemblee delle Popolari maggiori.

12 Mercoledì 18 Febbraio 2015 Corriere della Sera .

da valutare da parte del giudice. Misura insufficiente per l’associazione degli inquilini Sunia. il 17. il 49. Fino al 30 luglio i sindaci.nel rapporto tra le imprese e l’erario.600 nuove sedi oggetto del concorso straordinario.1%. e poi quelle sui trasferimenti. commercianti e artigiani) per sondarne gli umori.9% rispetto all’Imu 2012. Ottengono una proroga anche gli incentivi per arginare la “fuga dei cervelli” o agevolarne il rientro.6% rispetto al 2012. anche le unioni di Comuni. viceministro dell’Economia e delle Finanze già nel dicastero presieduto da Fabrizio Saccomanni.2 miliardi).2% del totale.7% in più rispetto al 2012. poi dietrofront ciazioni di categoria (professionisti. introdotto dall’ultima legge di Stabilità. per consentire il «passaggio da casa a casa». Con buona approssimazione si è trattata di una bozza redatta da qualche tecnico del Mef e recapitata in anticipo alle asso- Spunta il maxi-prelievo sui contanti Tassa oltre 200 euro. «Nulla di più». ILLUSTRAZIONI DI PAOLA PARRA Partite Iva Il caso di Fabio Savelli La «tassa sul contante» è solo un’ipotesi di scuola. Tra le nuove norme introdotte.5 miliardi). A queste si aggiungono Irpef fondiaria e sulle locazioni (6. Al contrario. Il gettito complessivo delle tasse sulla di 42. potranno chiedere la riapertura degli uffici dei giudici di pace soppressi per effetto del riordino. sottosegretario alle Finanze. Il tema non verrà derubricato ma rimandato a un provvedimento ad hoc e sistematico. Ha fatto molto discutere anche il passo indietro sulla norma che avrebbe fatto aumentare. Molto contestata la norma che cancella le sanzioni per le Regioni che abbiano sforato il patto di Stabilità interno anche nel 2014. Ieri il capogruppo del Pd in commissione Vigilanza Rai. una quota superiore al 50% dell’obiettivo del patto.3 miliardi. con il limite fino a 5 anni o al raggiungimento del 35esimo anno d’età. Ottengono una proroga gli incentivi per arginare la “fuga dei cervelli” o agevolarne il rientro. avrebbero aumentato il canone di concessione per Rai e Mediaset. Casero assicura che il testo che il Tesoro porterà venerdì in Consiglio dei ministri è ancora oggetto di modifiche e ripensamenti. Esponente di Forza Italia prima e del Popolo della Libertà poi ha aderito nel 2013 al Nuovo Centrodestra grado di ricevere le fatture sotto forma di file in modo da lasciare una traccia (digitale) scoraggiando fenomeni di elusione ed evasione fiscale. ha spiegato Vinicio Peluffo (Pd). Neanche lui. mentre per due anni la titolarità delle farmacie si potrà ottenere con la sola iscrizione all’albo. contro l’1. per i prossimi due anni. contenuto all’articolo 9 della legge delega in materia fiscale. E quindi non è corretto parlare di dietrofront.8% sul 2013). confermato nell’incarico dal governo Renzi. a quelle ipotecarie e catastali (1. La accoglie con un misto tra stupore e sconcerto Enrico Zanetti. con accordi preventivi tra aziende a ragione sociale estera e l’amministrazione pubblica: il cosiddetto «ruling». ma la tassa “riformata”. semmai di una dialettica ancora in corso in sede ministeriale. Perché sono proprio gli attori maggiormente interessati da un vasto piano di «manutenzione» .7%. dicono dal Tesoro sorpresi dal polverone che ha suscitato l’indiscrezione secondo la quale il governo aveva in mente di inserire un’imposta di bollo proporzionale ai versamenti in banca superiori ai 200 euro.72% per gli autonomi iscritti alla gestione separata dell’Inps. e che era stata interpretata come un atto di rappresaglia nei confronti di Silvio Berlusconi.1 miliardi). La conferma di una progressività fortemente attenuata della nuova Imu arriva dai dati sulla distribuzione delle imposte per classi di reddito dei contribuenti. hanno pagato molto di più del passato. mentre la Tasi sui servizi indivisibili ha prodotto 4. dall’Iva (4. dei 500 che erano stati chiusi in seguito alla decisione di riorganizzare la materia. L’intento di tracciare tutta la filiera per scoraggiare il “nero” d’altronde è condiviso da Bruxelles che più volte ha invitato la “resistente” Italia a favorire la «moneta elettronica». è (e questo lo si può affermare con certezza) l’avvio della fatturazione elettronica tra privati e con la pubblica amministrazione. nella cui Aula ieri è approdato dopo il passaggio in commissione che ne ha cambiato il volto. Si riaprono i termini per chiedere un piano di rate per gli eventuali debiti che siano stati maturati con il Fisco. la differenza tra quanto versato e quanto i cittadini avrebbero dovuto pagare per Imu e Tasi è di 4. al lavoro sul dossier. attribuendone la determinazione al ministero dello Sviluppo economico. attraverso la manipolazione dei prezzi di vendita praticati nelle transazioni infra-gruppo. in vigore dal 1° luglio scor- so. 23. con Imu e Tasi. E i cittadini più poveri. Slitta al 2017 la riforma dell’esame di abilitazione degli avvocati. Mario Sensini © RIPRODUZIONE RISERVATA . all’indomani della rottura del patto del Nazareno. L’aliquota salirà al 28% nel 2016 e al 29% nel 2017. a conti fatti. Chi è decaduto fino a fine 2014 può fare la richiesta entro il 31 luglio.6). la norma in questione potrebbe portare alla riapertura di 200250 uffici.5% del Pil. riaperti gli uffici dei giudici di pace ROMA Il decreto Milleproroghe va verso la fiducia alla Camera. Nel 2014. La misura costa 120 milioni l’anno per il triennio 2015-2017. L’idea a ben vedere non presenta i crismi della novità assoluta perché sembra prendere le mosse da un vecchio progetto del governo Prodi (caldeggiato dall’allora vice-ministro delle Finanze Vincenzo Visco) finito nel dimenticatoio per una legislatura chiusa anzitempo. su successioni e donazioni (600 milioni) oltre al gettito della cedolare secca sugli affitti (1. è di gran lunga meno equa della prima. Una sorta di bonus fiscale che il governo avrebbe potuto inserire nel decreto attuativo sulla fatturazione elettronica e che sembra invece tramontato nonostante l’obbligo.3 miliardi di euro. Secondo l’Unione nazionale dei giudici di pace. il valore del sommerso secondo Rossella Orlandi (Entrate) ROMA Con l’Imu e la Tasi pagate nel 2014 i Comuni hanno recuperato quasi interamente il gettito del 2012 con l’Imu prima versione. alle imposte di registro e di bollo (2. Viaggia invece su una corsia preferenziale la parte relativa al «fisco internazionale». Il cui cardine. di spostare i redditi nei Paesi a fiscalità agevolata. per i prossimi due anni. Sugli sfratti il governo ha deciso una sorta di «mini proroga» di quattro mesi.1 miliardi (+9. Il decreto va convertito entro il 3 marzo e deve ancora tornare al Senato.dicono fonti di via XX settembre . la miniproroga degli sfratti. Il giudice infatti potrà «disporre la sospensione dell’esecuzione» dello sfratto «fino al centoventesimo giorno dall’entrata in vigore della legge di conversione». destinando ai pagamenti dei debiti della P. Un coro di consensi ha accolto la norma che consente ai titolari di partite Iva che guadagnano fino a 30 mila euro di scegliere tra il vecchio regime di tassazione al 5% e quello forfettario. la piattaforma informatica dell’Agenzia delle Entrate in Il profilo ● Luigi Casero. Niente azioni esecutive per chi accede a un nuovo piano. piccoli imprenditori. sulle rendite più basse una stangata che arriva al 40. Nella norma rientrerebbe la Regione Lazio. i canoni di concessione delle frequenze di Rai e Mediaset.9% del totale contro il 26. nel 2014. introdotto con la legge di Stabilità. la smentisce al telefono senza mezzi termini. Si riaprono i termini per chiedere un piano di rate per i debiti con il fisco.1% © RIPRODUZIONE RISERVATA Che cosa cambia nel Milleproroghe Sfratti Frequenze tv Giudici di pace Cartelle Equitalia Le partita Iva che guadagnano fino a 30 mila euro potranno scegliere per tutto l’anno in corso tra il nuovo regime dei minimi (previsto nella Stabilità) con l’aliquota forfettaria al 15%. Secondo i dati del rapporto «Gli immobili in Italia» dell’Agenzia delle Entrate e del Ministero dell’Economia.72% l’aumento previsto dell’aliquota contributiva Inps per le partite Iva. cioè regole chiare e immutabili per spingere gli investitori esteri a fidarsi del fisco italiano.5% dell’Imu prima versione. Niente azioni esecutive per chi accede a un nuovo piano. Avvocati e farmacisti Slitta al 2017 la riforma dell’esame di abilitazione degli avvocati Per due anni titolarità delle farmacie con la sola iscrizione all’albo per consentire il «passaggio da casa a casa». però è calato il gettito di Imu e Tasi sulle prime case (3. Il “tax gap”. si capacita di come sia stato possibile che alcuni organi di stampa ieri abbiano riportato l’ipotesi di un balzello per scoraggiare la circolazione di contante.4). Ires (600 milioni). 23. Nel 2014 la sola Imu ha portato un gettito di 19. una sofisticata tecnica di elusione fiscale che permette alle multinazionali. Vinicio Peluffo. Bloccato al 27. l’attesa proroga a tutto il 2015 del vecchio regime dei minimi per le partite Iva. Antonella Baccaro Tasse Casa. ha spiegato che la scelta risponde «solo a criteri tecnici e non politici» e che «il tema non verrà derubricato ma rimandato a un provvedimento ad hoc perché è necessario intervenire per una revisione complessiva per i contributi in materia di frequenze tv».6 miliardi. Chi è decaduto fino a fine 2014 può fare la richiesta entro il 31 luglio. salvo che per le 2. e il vecchio regime al 5%. quando avevano pagato solo l’Imu. quelli con le rendite catastali più basse. i contribuenti più ricchi ci hanno guadagnato rispetto al 2012. ri- spetto al 2013. fabiosavelli © RIPRODUZIONE RISERVATA 5 miliardi di euro il costo complessivo annuale di gestione del contante per gli istituti di credito 275 miliardi. La distribuzione delle imposte per importo versato parla chiaro: chi ha versato fino a 50 euro ha pagato in media il 21. al 15%. commercianti che avessero voluto dotarsi dei Pos (i dispositivi adibiti al pagamento con carte di credito e di debito) per emettere ricevute telematiche da trasmettere alle Entrate. La proroga degli sfratti alla fine è arrivata ma solo per 4 mesi: una soluzione-ponte per i nuclei più bisognosi. per chi ha pagato Imu e Tasi per un importo compreso tra 500 e 600 euro ha goduto di uno “sconto” del 32.9 miliardi.7% nel 2012. viceministro dell’Economia. è identico a quello della sola Imu 2012. modificando la legislazione sull’emittenza televisiva. prorogato il regime dei minimi per tutto il 2015 Si allungano i tempi per il pagamento a rate delle imposte.9 miliardi di euro. mentre chi ha versato tra 50 e 100 euro tra Tasi ed Imu ha visto salire il proprio conto addirittura del 40.5 contro 4 miliardi di euro). L’intento è limitare al minimo fenomeni di «transfer pricing». In media i proprietari di prima casa hanno pagato 204 euro nel 2014 contro i 227 del 2012. il passo indietro circa le nuove norme che. mentre chi ha pagato oltre 600 euro ha risparmiato quasi il 50%.a. Per la sola abitazione principale i contribuenti del primo decile (i redditi più bassi) hanno pagato l’anno scorso il 2. quelli dell’ultimo decile (i più ricchi) hanno pagato il 23. per tutte le attività commerciali di accettare pagamenti elettronici al di sopra dei 30 euro. Via libera all’emendamento dei relatori che consente agli enti locali di chiedere il ripristino degli uffici dei giudici di pace soppressi per effetto del riordino. 56 anni. invariato sul 2012. priva quindi della necessaria condivisione politica. Il gettito complessivo. che la definisce irricevibile soprattutto se contenuta all’interno di un decreto. Dal Tesoro smentiscono anche l’ipotesi di un credito d’imposta per esercenti. Soprattutto considerando che le novità allo studio dovranno comunque tutte passare dall’effettivo funzionamento dello Sdi (sistema di interscambio di dati).Corriere della Sera Mercoledì 18 Febbraio 2015 13 Primo piano Le riforme Partite Iva. E’ stata giudicata inammissibile in sede di esame in commissione la norma che riportava i contributi per l’utilizzo delle frequenze televisive terrestri per il 2014 ai livelli del 2013. Stop per il 2015 anche all’aumento dell’aliquota contributiva del 27. Luigi Casero. stop al rincaro dei contributi Bloccato l’incremento dell’aliquota del 27.

risale alla settimana scorsa quando fu pubblicata una registrazione (fatta illegalmente in Aula) di una conversazione tra la fuoriuscita Mara Mucci e il deputato di Scelta Civica Mariano Rabino. Stupore del Quirinale Polemiche sulla salita solitaria di Brunetta. ma aspetta ancora che da Renzi arrivi «un cambio di rotta» che al momento non c’è. la popolarità del lìder maximo Beppe Grillo resta incontrastata su Facebook. rivelate dal settimanale «Oggi». Ma è anche vero che Brunetta fa sapere che Mattarella «farà di tutto per ristabilire il dialogo istituzionale rotto da Renzi». Ma. la scorsa settimana. Il leader del M5S ha pubblicato sul suo blog la lettera di ringraziamento di Mattarella all’augurio di buon lavoro fattogli dal Movimento e ha assicurato che guiderà la delegazione nell’incontro al Quirinale che si terrà entro la prossima settimana. dare ai cittadini la possibilità di esprimersi.2 di oggi.com gli assegna un ranking di classe C. un partito cola a La vacanza Beppe Grillo ieri a Limone del Garda (Cavicchi) picco». anche se le modalità con cui questo si svolgerà restano tutte da definire. tra le principali aziende mondiali che si occupano di statistiche Internet e partner di Google nel determinare il ranking (la classifica e la popolarità) di un sito. La classifica che certifica la caduta libera del blog è di Alexa.Mercoledì 18 Febbraio 2015 Corriere della Sera 14 # Politica Opposizioni al Colle. Andrea Senesi © RIPRODUZIONE RISERVATA . come Verdini e Letta. previsto per il 10 marzo — ascolta chi gli consiglia prudenza. le opposizioni hanno chiesto un incontro al Quirinale ● Ieri Sergio Mattarella ha ricevuto le delegazioni di Sel e FI. a suo dire. per quanto possibile. da solo non avrebbe avuto i voti sufficienti: lo statuto lombardo. Berlusconi — attento a segnali non ostili come l’esclusione dal Milleproroghe della norma che avrebbe aumentato il canone delle concessioni per Mediaset e Rai e assieme spaventato da giorni per il «nuovo Il post La lettera di Sergio Mattarella a Beppe Grillo è stata pubblicata ieri sul sito del leader Cinque Stelle. Raccontano che negli ultimi giorni sono state tante le pressioni su Berlusconi perché torni a riallacciare i rapporti con il premier. dai più moderati e preoccupati fra i suoi fedelissimi. Anche perché. la novità è rappresentata dal dialogo più che sereno che si è instaurato tra Grillo e il Colle. convinta che una società quotata in Borsa non sia attaccabile da azioni ostili del governo —. Le stime. da solo. Sembrano finiti gli anni d’oro per il blog creato e gestito dalla Casaleggio associati e diventato nel tempo il principale organo (non solo informativo) del Movimento a 5 Stelle. fu la trasmissione di Milena Gabanelli «Report» a chiedere conto alla Casaleggio Associati e a ● Dopo lo strappo sul voto al ddl Boschi sulle riforme costituzionali. a chiedergli il numero del parrucchiere?» la provocazione. C’è da chiedersi se il crollo della popolarità del blog sia una causa o un effetto dell’impegno in politica dei due fondatori del Movimento a 5 Stelle. Non si presenterà invece Matteo Salvini: mando i capigruppo. gli emendamenti o le “propostine” di legge non servono a nulla». sulla base di quanto approvato. E molti fuoriusciti hanno contestato la gestione di un sito che non solo dà la linea politica al Movimento (e non di rado anche ai parlamentari). che ha ringraziato e replicato: «Ci vediamo al Quirinale» assalto delle procure» nel processo Ruby ter che arriva «a orologeria» proprio prima del verdetto della Cassazione sul Ruby 1. In questo clima. Paola Di Caro quando un Grillo luddista prendeva a martellate i computer sul palco. Ora la Lega può sventolare la sua bandierina ideologica a spese dei contribuenti lombardi». Il centrodestra. gruppo Amazon. ascolto attento da parte del presidente e anche l’assicurazione di un impegno perché si ristabilisca un clima di rispetto reciproco e. seguita a un’assuefazione ai post roboanti e ai colonnini pubblicitari e parapubblicitari con titoli ammiccanti. L’ultima polemica è recentissima. Per questo ieri i toni di FI non sono stati ultimativi e definitivi. che ha votato compatto per la consultazione. appunto. Soltanto che questa volta la macchina da clic sembra essersi inceppata. lo sgarbo di Salvini Il segretario leghista: «Che ci vado a fare. Sergio Mattarella ha cominciato a ricevere i rappresentanti dei partiti che. ma che ospita anche i voti online degli attivisti. La visita solitaria di Brunetta (l’altro capogruppo Romani e i vertici del partito hanno preferito declinare) ha suscitato le ironie del Pd. Ora «www. E Calcustat.447 nel mondo e al 154esimo in Italia. contro la A di Corriere e Repubblica. che forse più degli altri partiti ha interesse a non spezzare del tutto il filo del dialogo con Renzi. dai consiglieri come Letta (con il quale Berlusconi nei giorni scorsi avrebbe avuto anche uno scontro su questo tema). Anche se. Il leader dei 5 Stelle apre al dialogo: guiderà lui la delegazione ROMA Prima Renato Brunetta. raccontano. Proprio quello a cui mira Forza Italia. e anche della Lega.it» è precipitato al numero 7. È quanto stabilito ieri dall’aula del Pirellone con 58 voti a favore e 20 contrari. Ma molto ne è passato anche dal giugno del 2006. Qualche mese fa. Abbiamo tentato in tutti i modi di convincere Maroni ad aprire subito l’interlocuzione con il governo e di evitare il ricorso a un referendum costoso e inutile. Che nella trattativa in vista della consultazione ha ottenuto il via libera al voto elettronico. il sostegno al quesito è arrivato dal Movimento 5 Stelle. perché le “letterine”. guidata da Nichi Vendola. O se sia il risultato di una disaffezione dei sostenitori internet di Grillo. che si presenterà con Beppe Grillo e i capigruppo. Lega e M5S saliranno al Colle nei prossimi giorni: il segretario del Carroccio Matteo Salvini ha già detto che non ci sarà © RIPRODUZIONE RISERVATA Si inceppa la macchina da clic di Grillo Il blog crolla nelle classifiche internazionali ROMA Molto tempo è passato da La vicenda Grillo degli spot: «Dove vanno a finire i soldi?». per denunciare il «mostro giuridico» che «pregiudica i princìpi» della Carta. «Ma l’obiettivo è l’autunno». forte è arrivato l’invito a «non isolarci». dove è il primo politico per numero di mi piace: un milione 776 mila. culminato con l’uscita dall’Aula. spero che il presidente si occupi più della Libia che della mia agenda. Nei prossimi giorni sarà la volta del M5S. Il grillino Stefano Buffagni esulta. Dai vertici delle sue aziende — non tanto la figlia Marina. Gli elettori saranno chiamati a dire se vogliono o meno che la loro Regione si attivi per ottenere dallo Stato «forme e condizioni particolari di autonomia». Denuncia che hanno reiterato ieri nei loro incontri sia Brunetta per FI. che alternano spot a presunti scandali politici. quando il suo sito era nella top ten mondiale. il dem Corrado Tomasi s’è dissociato dal gruppo e ha votato a favore della consultazione. Come da richiesta pressante e accorata di tutte le opposizioni. Bbc e Usa Today e al comando incontrastato in Italia. di condivisione. le critiche del fittiano Bianconi («non si è confrontato con il gruppo») e fatto pensare ad alcuni che FI non voglia alzare il livello dello scontro. non capisco lo stupore. a sorpresa. Tra i primi undici ci sono anche Alessandro Di Battista. infatti. richiede maggioranza qualificata e il sì di due terzi dei consiglieri. lasciandosi dietro molte domande irrisolte sulla gestione e sul funzionamento del blog. è stato il turno della delegazione di Sel con il leader Nichi Vendola (in alto a sinistra) e i capigruppo Arturo Scotto e Loredana De Petris (Ansa) ● Il caso Lombardia E il Movimento soccorre Maroni: passa il referendum sull’autonomia MILANO Referendum sulle autonomie in Lombardia. Luigi di Maio e Paola Taverna. assicurano i leghisti. sia Vendola per Sel. guardando da non molto lontano Cnn. Il voto elettronico dimezzerà i costi e la consultazione potrà essere accorpata alle amministrative». o almeno perché favorisca la ripresa di un clima meno infuocato. nonostante siano ripresi sotterraneamente contatti fra i tradizionali «ambasciatori». che ha suscitato «stupore» e certamente irritazione negli ambienti del Quirinale. sono confermate da altre importanti società del settore: Traffic Estimate fa passare le visite dai 5 milioni di giugno ai 2. Il capogruppo ha presentato un documento in 25 punti durissimo. a «non esporre il petto ai fucili di Renzi». la spesa di 30 milioni di euro prevista per la consultazione si ridimensionerà: «Non costerà quella cifra. Se il sito appare in difficoltà. per chiedergli il numero del parrucchiere?». L’unica strada per ottenere qualcosa da Roma è far scendere in campo il popolo sovrano. Alessandro Trocino © RIPRODUZIONE RISERVATA Al Colle È stato Renato Brunetta (sopra) a rappresentare Forza Italia per i colloqui con le opposizioni del capo dello Stato: è arrivato al Quirinale ieri alle 10. ma senza Matteo Salvini che trova inutile la visita: «Che devo andarci a fare. con soccorso a cinque stelle. hanno disertato i lavori di Montecitorio in polemica feroce contro il governo che ha deciso di blindare le riforme e di contingentare al massimo i tempi del voto. a «non metterci fuori gioco». Ovviamente soddisfatto anche il governatore Roberto Maroni: «Era il referendum che volevamo.beppegrillo. il referendum dovrebbe celebrarsi entro 18 mesi. causando — è il grido — un «gravissimo vulnus democratico». «Non mangiate mai la parte verde delle patate!» e «Sondaggio Mentana. Poi la delegazione di Sel. oltre ai sondaggi. Solo ieri sulla home page si susseguivano senza soluzione di continuità titoli come «Come farsi passare il singhiozzo». Ricevendo. Dopo di lui.45 e l’incontro è durato circa mezz’ora. e autorizzato dallo stesso Berlusconi. Duro il Partito democratico. con il segretario Alessandro Alfieri: «Noi una firma su un provvedimento che costa 30 milioni di euro e rinvia di due anni la richiesta di maggiore autonomia non ce la mettiamo. In ogni caso. per chiamare gli elettori alle urne.

con la quale è già maturato un mezzo incidente. che sembrano voler cercare una sponda in Mattarella. Il capo dello Stato.IT HOW ALIVE ARE YOU? Consumi ciclo combinato da 4. 47 rate di € 488. ma si badi a non scambiare la moderazione per debolezza.68%. fanno male». Parla da imprenditore (è presidente di Atitech) e si sbilancia in un endorsement a favore di Matteo Renzi che stupirà più d’uno. potrebbe anche equivalere a un avvertimento: non ci lasceremo trascinare nel battibecco infinito delle polemiche. secondo quanto riporta un comunicato della Casa Bianca. che già aveva inviato un messaggio di auguri. e con toni sgarbatissimi: «Che cosa dovrei andar a dire a Mattarella? A chiedergli il numero di telefono del parrucchiere?» Una volgarità a freddo. Emissioni CO2 da 129 a 270 g/km. XF R-Sport Launch Edition 2. i dirigenti di Sel hanno pensato di organizzare un seminario interno riservato ai gruppi parlamentari per approfondire le questioni economiche che dilaniano Atene e spaccano l’Europa. Il legale di Francesca Pascale ha minacciato querele: «Notizia inventata».9 a 11. Prezzo di listino: € 49. sensori di parcheggio posteriori e cerchi in lega da 18” è tua a € 488* al mese. in via Arenula a Roma. vuole che il cantiere delle riforme si chiuda in tempi rapidi. la logica di schieramento non vale più. Il Valore Futuro Garantito è da pagare solo nel caso il cliente tenga la vettura. Anticipo: € 17.Power 2014. infatti. importo totale dovuto: € 35. XF R-Sport 2. sulla quale l’opinione pubblica e la politica già si dividono. soglie d’ingresso e volante con logo R-Sport. lo scambio di cortesie tra il Quirinale e i dirigenti del 5 Stelle. 48 mesi.Corriere della Sera Mercoledì 18 Febbraio 2015 Gli incontri POLITICA Il segnale di Mattarella: moderazione non è debolezza Dietro le quinte E i gruppi di Sel vanno a lezione di economia greca Il presidente e la necessità di ricorrere a una «persuasione morale» SEGUE DALLA PRIMA Ieri è toccato a Renato Brunetta. per questa presidenza. E un apprezzamento che pesa.366. importo totale del credito € 31. del quale non per nulla hanno apprezzato il discorso d’insediamento. Taeg: 4. IPT). «È l’unica speranza per l’Italia e anche per il Sud. TAEG 4. e bene. Ma se alza lo sguardo dalla sua città. Marzio Breda 15 i giorni trascorsi da quando Sergio Mattarella è presidente della Repubblica: ha giurato e si è insediato al Quirinale il 3 febbraio. tutti gli interlocutori si dichiarano colpiti dal clima «paritario e positivo» respirato nei colloqui.23 (comprensive di spese di incasso SEPA € 4. Tan fisso 3. Prenota il tuo Test Drive su www. dopo essere stato eletto al Colle il 31 gennaio © RIPRODUZIONE RISERVATA CHI HA DETTO CHE LE JAGUAR SONO IRRAGGIUNGIBILI? Con Obama Venti minuti al telefono con la Casa Bianca: un lavoro insieme per le sfide comuni dalla «disponibilità all’ascolto» (che non significa comunque condivisione delle critiche) e dall’impegno del capo dello Stato a fare «quanto la Costituzione gli consente» per superare questa fase molto critica e «per ristabilire un dialogo tra Camera e Senato». LO STILE SPORTIVO È GIÀ SULLA TUA STRADA. si sa. per il neopresidente. Fogli informativi presso le Concessionarie Jaguar. Pure per Mattarella si materializza insomma la necessità di ricorrere a quella «persuasione morale» che. E per l’anno prossimo ha già annunciato la ricandidatura.768. Poi. Il design dinamico è accentuato dal body kit aerodinamico. Il sostegno al premier è convinto. Laura Pennacchi e Mario Pianta. è stata lo strumento per ridurre i conflitti o anche solo sedare un disagio politico. Mancava la denuncia di una associazione animalista sull’alimentazione dei due animali: «Gli danno troppi pasticcini. constatando che parecchie loro remore riguardavano «il metodo» (che dovrebbe essere appunto correggibile) scelto finora da Renzi per scansare le incognite del dibattito parlamentare e imporre la sua linea accelerando forsennatamente il voto di Montecitorio. A parte questo increscioso capitolo. «i due leader hanno riaffermato le profonde e durature relazioni tra Stati Uniti e Italia» e «hanno concordato che i governi rimarranno in stretto coordinamento per far fronte alle sfide comuni». sede della ambasciata d’Italia presso la Santa Sede (foto Ansa) esempio. Cosa potevamo aggiungere alla tecnologia evoluta e al piacere di guida di XF? Lo stile sportivo di Jaguar XF R-Sport Launch Edition. Per questo obiettivo ha interrogato Brunetta e Vendola sul «merito». nella sede di Sel. (Al. va spesso tradotto come indignazione. Il quale si dice gratificato L’incontro Il premier Matteo Renzi e il capo dello Stato Sergio Mattarella ieri mentre si stringono la mano all’incontro per l’anniversario dei Patti Lateranensi e del Concordato a Palazzo Borromeo.00. abbiamo tutti il dovere di tifare per Renzi». ma anche un greco: Dimitri Deliolanes. *Esempio di XF R-SPORT Launch Edition 2. il nostro Paese. parlamentari e dirigenti sono convocati per seguire una sorta di «lezione»: tra i relatori ci sono economisti di sinistra come Emiliano Brancaccio. Jaguar è Best Brand secondo il sondaggio WhatCar? J. ha dichiarato preventivamente forfait. Offerta rivolta sia a Persone Giuridiche che a Privati. Vista la situazione parecchio complessa. E’ presto per aspettarci che il presidente tiri le somme ed esprima un giudizio. Cioè un sentimento che.xfrsport. (Massimo Rebotti) © RIPRODUZIONE RISERVATA Ora l’ex sfidante di de Magistris tifa per il premier JAGUAR XF R-SPORT LAUNCH EDITION. posto che decida di esercitare con pubbliche esternazioni i propri poteri di influenza e consiglio. posto che decida di cambiare atteggiamento rispetto all’intransigenza muscolare della scorsa settimana. Iniziativa valida fino al 31/3/2015. Salvo approvazione JAGUAR FINANCIAL SERVICES. sensori di parcheggio posteriori e cerchi in lega da 18”. il risultato del suo intervento sarà verificabile sui prossimi comportamenti del premier.68%.247. spese invio estratto conto: € 3. giornalista della tv pubblica di Atene e autore di una biografia di Tsipras. bolli € 16. Tan 3. Valore Futuro Garantito: € 12. pur se condito da una raccomandazione: «Questo giovane in un anno sta facendo cose di cui altri discutevano da 20 anni.6 l/100 km. Gianni Lettieri nel 2011 alla guida del centrodestra sfidò. Se dovesse scattare un intervento militare a Tripoli sotto l’egida dell’Onu e della Nato. Luigi de Magistris per la poltrona di sindaco di Napoli.00.30. Bisogna aiutarlo. Matteo Salvini. e a una delegazione guidata da Nichi Vendola per Sinistra ecologia e libertà.50%. che ha destato «stupore» tra i consiglieri del Quirinale. Si vedrà. tornando al giro d’orizzonte di ieri. Per il terzo anno consecutivo l’affidabilità di Jaguar è vincente. L’aria che tira è in ogni caso già migliorata. informazioni sul loro «fidanzamento».000 km.) © RIPRODUZIONE RISERVATA E Dudù torna sotto i riflettori (suo malgrado) Raramente ci sono stati cani così al centro di attenzioni come i due barboncini di Silvio Berlusconi e Francesca Pascale.2D 200 CV Launch Edition con bluetooth. alle 14. Un esempio? I sedili in morbida pelle martellata con inserti in tessuto e cuciture a contrasto. Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. escl. servizi fotografici. con bluetooth.D. spese apertura pratica € 427.it JAGUAR. Forse dovrebbe dedicare più attenzione al Mezzogiorno». senza fortuna (perse al ballottaggio con il 35%). E così lunedì 23 febbraio. Per la prossima settimana sono in calendario udienze con Movimento 5 Stelle e Lega Nord. è giunto ieri pomeriggio anche dall’America.00/anno. come racconta Brunetta. E nei venti minuti di chiacchierata. (Cesare Zapperi) © RIPRODUZIONE RISERVATA . Cioè «senza che il padrone di casa trasmettesse sensazioni di superiorità istituzionale. All’interno. prese laterali in stile “R”. E il veterinario dei due cagnolini senza pace ha aggiunto: «Dudù e Dudina stanno benissimo». per Forza Italia. politica o morale». E che. ad 15 A lezione di Grecia. per fare la propria parte senza ambiguità e incertezze. gli ha telefonato «per congratularsi per la sua recente elezione». Roberta Carlini. da Ciampi in poi. deve ritrovare anzitutto una salda coesione interna. Sfide tra le quali c’è in primo piano la crisi libica. rispetto a qualche giorno fa. comfort e cura nei dettagli. Siti Internet dedicati («Forza Dudù»).2D 200 CV con programma Privilege per una percorrenza di 120. nel lessico istituzionale. Barack Obama.500 (IVA inclusa.50%. Dovrà prima sentire tutte le altre forze parlamentari che si sono rivolte a lui in quanto arbitro e garante.375.T. Lo dimostra.2 D 200 CV.27 a rata).

di fatto. dovrebbe bastare da sola a riavvicinare le posizioni. poi.» commenta prudente Gaetano Quagliariello. dopo che il vicesegretario ha incontrato anche Lorenzo Cesa. Sì. per il momento. Negli ultimi decenni non ho mai visto mettere insieme una riforma del Titolo V per evitare i conflitti tra Regioni e governo centrale. «Bisogna capire se l’intesa regge. sa di dover fare i conti con una minoranza Pd che vuole pesare di più. E cerca di piegare Palazzo Chigi verso scelte tali da soddisfare la sinistra. © RIPRODUZIONE RISERVATA . si va stagliando la figura di Luigi Nicolais. Quagliariello e Schifani. Rossi e Toti. tuttavia. È poco utile all’Europa che ci sia. In Campania il Ncd è spaccato tra chi preme per sostenere la rielezione di Caldoro e chi invece si sente più al sicuro tra le braccia del candidato di Renzi. o lasciarsi sedurre dalle sirene renziane a costo di urtare (parecchio) il leader di Forza Italia? Nel primo pomeriggio di ieri ai piani alti del Nazareno. dove i numeri sono risicati.. Il premier. Sulla strada di Gennaro Migliore. i renziani parlavano di una trattativa aperta in quattro regioni: Veneto. È come se gli avversari di Palazzo Chigi avessero bisogno di tempo per smaltire un metodo basato sui «colpi di mano» e «l’arroganza» del premier e del suo partito. Toscana. gli permette di ritrovare un simulacro di unità interna. Puglia e Campania 1º marzo essere incoronato candidato unico se — come è sempre più probabile — le primarie dovessero saltare. Ma dopo il vertice di ieri l’accordo a destra è più vicino 4 Personaggi e interpreti La girandola dei nomi e le primarie del centrosinistra in Campania 2014 25 giugno 12 luglio 27 giugno 29 settembre 6 ottobre i rinvii finora delle primarie 3 novembre 2014 27 ottobre Decise le primarie Vincenzo De Luca scende in campo Derby De LucaPicierno Gira il nome di Raffaele Cantone Si parla di Luigi Nicolais Circola il nome del ministro Andrea Orlando 14 Viene fuori il nome di Mario Orfeo dicembre 29 novembre Primo rinvio primarie 12 gennaio 21 gennaio 2015 ROMA Corteggiatissimo sia da Matteo Renzi che da Silvio Berlusconi. Ma le reazioni delle prime ore. il presidente del Pd regionale Stefano Graziano ha convocato la direzione perché deliberi. Cozzolino. la fine del patto del Nazareno e il ritorno ad un’opposizione senza dubbi. l’imprenditore ieri ha rotto il suo riserbo per esprimere una valutazione complessivamente positiva dell’operato del presidente del Consiglio. però. un primo ministro che si chiama Merkel. ma si tratta di una ipotesi «sempre più flebile». la più grave che l’Italia affronta negli ultimi anni. Andrebbe bene solo se fosse votata da tutti perché in quel caso farebbe gli interessi di tutti». Marche e Campania. dobbiamo fare una scelta di campo». a sentire i luogotenenti di Alfano. Per questo il Quirinale non ha potuto non esprimere «stupore» per l’atteggiamento ostile e liquidatorio assunto dalla Lega. può convincere Alfano a «mollare» Berlusconi per il Pd. 16 febbraio 22 febbraio 16 febbraio Quarto rinvio Cantone: non mi candido 5 i candidati alle primarie in Campania: Cozzolino.. incorniciando uno scenario nuovo. Il presidente e ad del Gruppo Pirelli. Roberta Pinotti. La prospettiva è complicata dalle divisioni e dalle crepe che emergono dentro i singoli partiti. Il solo nome che. Umbria. fragile e tutta da verificare. di stretta attualità: «Con un governo di tutta l’Europa il problema della Grecia lo © RIPRODUZIONE RISERVATA risolveremmo in una settimana». è indicativa. sposa la politica delle riforme di Matteo Renzi. la riforma del lavoro e la riforma della burocrazia e a seguire quella della giustizia». il quarto e ultimo slittamento dei gazebo all’1 marzo. è che le avances del Pd si sarebbero un po’ raffreddate. È chiaro che toccherà al governo e ai partiti tradurre in concreto i suggerimenti presidenziali. Aspettano un gesto di apertura che potrebbe tardare a venire. non si intravede ancora. forse per colpa dello psicodramma-primarie. un ministro degli Esteri che si chiama Merkel e un Cancelliere tedesco che si chiama Merkel. Mattarella ha fatto sapere informalmente che favorirà in ogni modo il dialogo sulle riforme costituzionali: approccio rispettoso delle prerogative delle due Camere. ce ne sono troppi: De Luca. L’incontro ha prodotto un comunicato scarno. Marco Tronchetti Provera. In Campania. Liguria. Potrebbe pesare nei momenti di difficoltà a favore del governo soprattutto al Senato. Di Nardo (Idv) e Di Lello (Psi) 7 le regioni chiamate alle urne a maggio: Veneto. che hanno scatenato un torrente di veleni. sperava di Il presidente del Gruppo Pirelli Tronchetti: il cammino di Renzi è giusto MILANO «Mi pare che il cammino sia quello giusto». Per contro. l’uomo-cerniera tra FI e Renzi. ma poi? — si interroga Nunzia De Girolamo — Per costruire un’alternativa a 9 febbraio 10 febbraio 11 febbraio Chiesto il quarto rinvio per la consultazione nel centrosinistra Rispunta il nome di Luigi Nicolais Si pensa alla raccolta firme per superare le primarie e scegliere un candidato unitario Renzi non servono alleanze a macchia di leopardo. In questo clima di incertezza nel Ncd sembra aver preso il sopravvento l’ala destra. approdato di fresco nel Pd. Bergamini. davano per quasi fatta l’alleanza con i centristi in Campania. De Luca e Migliore del Pd. per via telematica. In un’intervista a Ballarò su Rai3.. Ma i dem preparano il colpo di scena. che lo ha ringraziato. ha aperto un canale per incontrare il Movimento 5 stelle. oggi stesso la consultazione popolare potrebbe saltare. O meglio. in un equilibrio squassato dall’esito della corsa al Quirinale. Per Forza Italia c’erano Brunetta. Il presidente del Cnr è la carta che può mettere d’accordo il 60% e più dell’assemblea regionale del Pd campano: stop alle primarie e candidato condiviso. Il capo dello Stato ieri ha ricevuto una parte delle opposizioni. di fronte alle macerie del patto rotto con FI. De Girolamo. alla Camera. L’ex deputato di Sel. FI e Sel. rivela un’area grigia in Parlamento. che non è arrivata. Il problema. La mediazione tra le esigenze di unità nazionale imposte dalla politica estera e lo scontro parlamentare sulle riforme. «Credo che questo governo abbia l’agenda corretta per il Paese — ha spiegato —. Per Silvio Berlusconi. Il problema è dove porteranno.16 Mercoledì 18 Febbraio 2015 Corriere della Sera POLITICA ● La Nota di Massimo Franco LA SITUAZIONE INTERNAZIONALE NON CANCELLA LA SPACCATURA Il retroscena di Monica Guerzoni P er Sergio Mattarella è stato il primo impatto ufficiale con le tensioni del Parlamento. innanzitutto in Campania e Veneto. Cedere al pressing dell’ex Cavaliere dando un dispiacere al premier. Niente più primarie e candidatura di Nicolais. Si parla di «pasticcio» sull’altare dell’unità del Pd. «L’Europa dell’austerità rischia di morire di austerità — ha aggiunto Tronchetti Provera —. Matteoli. Un’eco si è avuta anche ieri al ricevimento dell’ambasciata d’Italia presso la Santa Sede per l’anniversario dei Patti Lateranensi. e teso ad evitare una qualunque strumentalizzazione del ruolo del presidente della Repubblica. Ma alle sette della sera un vertice nell’ufficio dell’azzurra Maria Rosaria Rossi al Senato ha cambiato il quadro. Un’ultima battuta. Un «accordo politico complessivo» tra Forza Italia e l’Area popolare di Alfano e Pier Ferdinando Casini. il cosiddetto Jobs act. «Se andiamo col centrosinistra vinciamo. quartier generale del Pd. soprattutto da parte del ministro della Difesa. tutto dipende da Berlusconi. con propri candidati presidenti». L’emarginazione improvvisa di Denis Verdini. che staccherebbe Berlusconi da Matteo Salvini e porrebbe le fondamenta di una nuova area. la scelta sarebbe fatta. Liguria. Di Nardo e Migliore. L’irritazione crescente del Nuovo centrodestra per il modo in cui sta prendendo corpo la riforma del mercato del lavoro. in cui si parla della possibilità di «presentarsi nella stessa coalizione.. per la delegazione di Area popolare Cesa. oltre a ridurre al minimo le frizioni con il sindaco di Salerno Enzo De Luca. si gioca tutto in Campania Ncd in bilico tra Pd e Forza Italia Corteggiamento dei dem. Il problema è che l’aspirante «governatore» democratico ancora non c’è. Lorenzo Guerini ha discusso di regionali con Alfano e ieri. prolungano le polemiche di FI e le critiche di alcuni esponenti dello stesso Pd contro il governo: sebbene Matteo Renzi abbia incorniciato saldamente l’iniziativa italiana in un contesto di alleanze sotto l’egida dell’Onu. che spinge per l’accordo con Berlusconi. Marche. oppure arrivare in modo da non cambiare la logica del muro Tensioni Mattarella cerca di ricostruire un clima di dialogo ma le tensioni tra il premier e le opposizioni restano forti contro muro. Dopo tre imbarazzanti rinvii. © RIPRODUZIONE RISERVATA Alleanze. Angelino Alfano deve scegliere da chi accettare l’anello di fidanzamento per le elezioni regionali. E il patto con il Pd in Campania? A sentire i dirigenti del Ncd la partita non è chiusa. perché negli ultimi giorni i contatti si erano fatti molto intensi. La coincidenza con la crisi libica. il giudizio è severo sul modo in cui viene gestita la politica economica europea. Se non fosse per il ferreo veto della Lega su Alfano. dove altissimo è l’allarme per il rischio di infiltrazioni e brogli. Roma ne chiede il ritiro Corriere della Sera 1 febbraio Si candidano Marco Di Lello e Nello Di Nardo 8 febbraio Si candida Gennaro Migliore a un candidato unico. Ma sono oscillazioni inevitabili. Eppure. De Poli. Romani. quanto cauto. Di Lello. lasciando spazio Firme per il candidato unitario Gennaro Migliore 20 dicembre 19 novembre 11 5 novembre gennaio 30 dicembre Secondo rinvio Si candida Angelica Saggese Ipotesi Enzo Amendola o Enzo Cuomo 1º Si candida Andrea Cozzolino febbraio 2015 24 gennaio Terzo rinvio Vincenzo De Luca condannato. E chissà se è vero che il ministro dell’Interno aspettava per domenica sera una risposta da Renzi.

il futuro dei tg Rai secondo Gubitosi di Paolo Conti Il caso delle ville per due di loro e delle maxi spese di Ruby. E a nulla è servito. L’inchiesta dei pm Luca Gallio e Tiziana Siciliano è partita dopo che le sentenze di primo e di secondo grado (l’ultima è di qualche settimana fa) dei processi Ruby (condannato a 7 anni. di avere avuto rapporti con lui quando era minorenne facendosi passare per «pazza». la vera riforma che attende il nuovo vertice Rai nominato dopo di lui sarà la revisione delle Reti che dovrebbero. Giuseppe Guastella gguastella@corriere. il presidente dell’Associazione nazionale magistrati. chi 10 o 25 mila. Ad aprile. Costa non riteneva possibile. lo step finale con un direttore unico. ha osservato il grillino Enrico Cappelletti. Appena le indagini hanno svelato che Maristelle Polanco. invece. Sentito il cassiere Spinelli R ai futuribile. ha ricostruito tutti i versamenti dai conti dell’ex premier alle ragazze. Karima sostenne che avrebbe dovuto ricevere da Berlusconi 4. nell’inchiesta Ruby. Maggioranza e Forza Italia. dove continua a vivere anche dopo la separazione da Luca Risso. Per Gubitosi non è stata una bocciatura: la Vigilanza fa il suo lavoro. Saranno risparmi importanti. in prospettiva. E noi il nostro. © RIPRODUZIONE RISERVATA Assediato dalle donne che vogliono soldi. Sta per essere nominato il nuovo Direttore Unico delle news. come faceva dal 2011. da quando cioè erano state «rovinate» dal coinvolgimento nell’inchiesta. Oggi il governo dovrebbe dunque comunicare se ci sarà quel cambio di rotta che però. Tg2 più diretto ai giovani e all’intrattenimento. Perquisito anche lo studio dell’avvocato Luca Giuliante. come ha fatto.5 milioni se avesse negato. non puoi preoccuparti di quanto ti costa l’equipaggio». Tre reti generaliste. Insieme ai tagli. Perché la donna. ha stroncato la riforma governativa in materia penale che contiene anche le norme sulla prescrizione: «E’ un ddl complesso ma disorganico che interviene su singoli punti senza affrontare nel complesso i nodi critici del processo penale. almeno fino a ieri sera. poi. ma solo su autorizzazione dell’ ex premier. il viceministro Enrico Costa (Area popolareNcd) e il presidente della commissione Francesco Nitto Palma (FI). disse). ma ora il governo presenti in commissione l’emendamento che traduce l’accordo individuato». per l’attuale direttore generale. a giovedì 26. sul lastrico per l’inchiesta. secondo il quale «l’atteggiamento del governo è stato irrispettoso» nel momento in cui è stato deciso di bypassare la commissione e di presentare l’emendamento in Aula. In questo clima. Fine 2017. C’è chi ha avuto più volte 5. con i prepensionamenti un’operazione da meno 100 milioni.500 euro al mese («Se hai una barca. TgR. culturali e di politica estera. mentre concorso corruzione in atti giudiziari è l’ipotesi per gli avvocati-parlamentari Niccolò Ghedini e Piero Longo. aveva dato al fidanzato 5. ma soprattutto i dopocena con i balletti hard del bunga bunga. quando disse che non aveva mai pagato le sue ospiti. Sul suo tavolo un recente parere dell’Avvocatura dello Stato che attribuisce alla Vigilanza compiti di indirizzo editoriale e quelli gestionali ai vertici della tv pubblica. fu risentita alla presenza dello stesso Giuliante. «C’è il rischio. indagate per corruzione in atti giudiziari e falsa testimonianza vano testimoniato che si trattava di convivi eleganti al più conditi da spettacoli burlesque. che il governo si trasformi in legislatore ordinario». che a lei non consegna mai soldi. meglio. I detective hanno accertato che per una vacanza per due alle Maldive ha speso 60mila euro. Da dove arrivi tutto questo denaro ai pm non è ancora chiaro. sostiene. Ha protestato Palma (FI): «Forza Italia non ha presentato molti emendamenti. Gubitosi dice ai suoi che. ai pm. Tg3 virato sugli approfondimenti sociali. gli investigatori hanno organizzato un controllo alla frontiera fermando «casualmente» l’uomo che stava andando in Svizzera.ter. presentano il conto al Guardasigilli Andrea Orlando. Occorre tempo per rimetterlo a punto dopo il documento votato all’unanimità dalla commissione di Vigilanza che vuole il mantenimento delle caratteristiche delle diverse testate e assicurazioni sul pluralismo. Qualcuna ha ottenuto be- 46 gli indagati nell’inchiesta Ruby-ter nata dalla decisione di trasmettere alla Procura di Milano gli atti dei processi Ruby e Ruby-bis 7 le ore di interrogatorio di Giuseppe Spinelli. in serata. di Lele Mora.000 euro in contanti direttamente da Giuseppe Spinelli (ieri interrogato per sette ore). aveva detto: «A ognuna delle 42 ragazze. atto conclusivo del suo mandato. come Barbara Guerra e Alessandra Sorcinelli. vive al di sopra delle sue possibilità. Alla Camera. le donne hanno ripreso a battere cassa. Rodolfo Sabelli. non era nostra intenzione fare ostruzionismo e se il governo accetta di discutere del falso in bilancio in commissione questo testo ver- ❞ Nitto Palma Il governo è irrispettoso. Poi. la vendita del circa 35% delle azioni della società degli impianti di trasmissione. senza definire i criteri che il legislatore delegato dovrà rispettare. infine. ora. comunque. do almeno 2. ma ave- MILANO L’inchiesta ● L’ipotesi dei pm di Milano. ascoltato come persona informata dei fatti nefit importanti. ha fruttato un incasso di 280 milioni e una plusvalenza di 200. dopo essere stata ascoltata dagli inquirenti. Addio alla raffica di direttori. Il film ipotizzato dall’inchiesta Ruby-ter segue il copione dei processi Ruby e Ruby-bis. Lo stesso ha fatto il socialista Enrico Buemi. che usa il taxi per venire a Milano da Genova. Giacomo Caliendo (FI) ha garbatamente polemizzato con il vice ministro Costa e ha confermato che a suo parere le soglie di non punibilità devono rimanere. un direttore per la Radio e uno per Rai Sport (quattro vice). Tg2 e Rai Parlamento (ciascuno con due vicedirettori operativi).000 euro. Rainews 24 con l’informazione in tempo reale. l’estensione dell’area di non punibilità è un vero passo in avanti. votare il provvedimento anticorruzione è proprio contro la loro natura». riferibili a Berlusconi e disegnate dall’archistar Mario Botta. occorre attenersi alle regole del gioco Anm È un ddl disorganico che non affronta i nodi critici del penale rà votato velocemente». verranno affidati compiti editoriali diversi in sintonia con l’identità delle Reti: Tg1 generalista. colei che ad Arcore imitava «la dottoressa Boccassini con la toga addosso». seguire un criterio tematico. mostra di non fidarsi della genericità della delega. ne è la prosecuzione fin ad oggi come dimostrerebbero le intercettazioni. ha detto ai suoi. uno che coordina Tg1. Tutto confluirà nella infrastruttura tecnologica unica. gli emendamenti già depositati dal governo andavano nella direzione opposta ROMA L’annuncio di un accordo riservato maggioranza-governo sull’eliminazione delle soglie di non punibilità per il falso in bilancio non è piaciuto ai membri della commissione Giustizia del Senato che si sono sentiti tagliati fuori e che. Non da Spinelli. l’origine dei suoi soldi. in una pausa dello stesso processo. quando lui disse di aver smesso di versare a ognuna 2. ma una sola volta (in foto) ha reso dichiarazioni spontanee: era il 19 ottobre 2012. Aveva quasi tutti i soldi. ostruzionismo dopo il blitz del governo FI e il falso in bilancio: dovevano passare in commissione. la commissione è spaccata (Forza Italia e i socialisti sono a favorevoli al ripristino delle soglie) mentre nel metodo tutti i partiti hanno contestato l’approccio del governo che vuole risolvere in aula un passaggio così delicato. Dubbi anche nel Pd Il caso ● Il governo dovrebbe comunicare oggi se dal ddl anticorruzione sparirà la soglia di non punibilità per il falso in bilancio sotto del 5% del fatturato ● Sul ddl. Nelle intercettazioni e in un documento al pc. dove gioca in una squadra di basket. Il giro di vite — via la soglia di non punibilità per il falso in bilancio sotto del 5% del fatturato — è una novità perché gli emendamenti precedentemente depositati dal governo al ddl Anticorruzione andavano nella direzione diametralmente opposta mentre il testo base del relatore Nico D’Ascola (Ncd) non prevedeva questa ipotesi. non hanno più senso su un mercato audiovisivo sempre più complesso e articolato. di «un emissario» di Berlusconi e di una che verbalizzava. Silvio Berlusconi le dirotta verso il fido Spinelli che con solerzia distribuisce a ciascuna fino a 5. che oggi ha 21 anni. L’operazione Raiway. e che il suo attuale fidanzato ha acquistato una moto da 14 mila euro. che vivono a Bernareggio in due splendide ville da 400 metri quadrati e un milione di valore. l’altro che collega Tg3. come Francesca Cipriani che in una cassetta di sicurezza custodiva qualche migliaio di euro.500 euro al mese» Giustizia. Gubitosi calerà una carta importante: il bilancio 2014. Due soli direttori di news. Ai singoli tg. Silvio Berlusconi è stato assolto in Appello) hanno dato per certo che l’ex premier avesse pagato il silenzio delle ragazze che avevano frequentato le cene di Arcore. Berlusconi dichiarò che avrebbe smesso immediatamente di sostenere le ragazze con 2.000 euro in contanti ricevuti da Spinelli. il tesoriere di Berlusconi. Accadrà davvero? Questo è. L’Anm.000 euro nelle canoniche banconote da 500. Rainews 24 (sempre due vicedirettori a testata). Cambierà Saxa Rubra dove oggi ogni Tg si autogoverna con proprie salette di montaggio. l’obiettivo del piano di riassetto dei tg che il direttore generale Luigi Gubitosi sta rivedendo in vista del Consiglio di amministrazione spostato da domani. il tesoriere di Berlusconi.Corriere della Sera Mercoledì 18 Febbraio 2015 POLITICA 17 # Perquisite le ragazze di Arcore «Berlusconi continua a pagarle» ● Il retroscena Direttore unico. Sul registro degli indagati sono finite anche altre 25 persone accusate di falsa testimonianza. chiuderà con un utile di alcune decine di milioni di euro. Per i pm non è andata così. è stato superato lo scoglio dei 150 milioni richiesti dal governo con la Spending Review. 19 febbraio. Quindi il nuovo piano Gubitosi approderà in Consiglio senza radicali stravolgimenti ma con una serie di puntualizzazioni. un colloquio a Palazzo Madama tra il ministro del Pd. Ed era proprio Ruby l’obiettivo della perquisizione dello studio legale o. che ad ottobre 2010 ospitò il misterioso «interrogatorio» di Ruby che. i pedinamenti e le indagini bancarie che ieri hanno portato alle perquisizioni nei confronti delle 21 ragazze del bunga bunga accusate di essere state corrotte da Silvio Berlusconi per non dire la verità quando testimoniarono nei processi. in prospettiva. Dino Martirano © RIPRODUZIONE RISERVATA . Giuseppe Spinelli. Alcune ragazze ieri sono state trovate in possesso di molti contanti. Dopo essere state liquidate con una bonuscita da 25. Forza Italia ne ha approfittato per rallentare i lavori della commissione: «Interventi ostruzionistici di Forza Italia. Nel merito. nero su bianco.500 euro al mese ● Ieri. è che le 21 olgettine siano state pagate da Berlusconi anche dopo il 2013. mancavano solo quelli spesi facendo shopping a Milano.it © RIPRODUZIONE RISERVATA In udienza Silvio Berlusconi ha partecipato a molte udienze del processo Ruby (in Appello è stato poi assolto). A seguito della condanna. Proteste sono arrivare anche da Giuseppe Lumia (Pd): «L’accordo sul falso in bilancio raggiunto nella maggioranza con il ministro Orlando è positivo. hanno fatto fronte comune quando si è trattato di bocciare gli emendamenti del M5S che chiedeva di raddoppiare i termini di prescrizione per i reato contro la Pubblica amministrazione. la cui posizione al momento pare però defilata.

ha raccontato Mounia. Quindi. Altri procuratori forse si sarebbero interessati un po’ di più al confine tra sesso brutale ma consenziente e violenza sessuale. © RIPRODUZIONE RISERVATA ● Dominique Strauss-Kahn. o del Gérard Depardieu per il talento nel recitare la parte del cliente a sua insaputa (quando è Depardieu ad averlo impersonato nel film di Abel Ferrara). tra l’altro. ha aggiunto Jade. Colleziona assoluzioni dopo udienze ipermediatiche. ho avuto relazioni sessuali con prostitute. stanno trascinando anche la magistratura nel gorgo dello scontro politico: il magistrato della capitale che aveva dato ragione al governo è stato nominato da Obama. la sanatoria temporanea degli immigrati in mezza America. Strauss-Kahn invece il suo obiettivo lo ha in parte mancato: cercava la riabilitazione. per bloccare. Washington. anche dolorosi». ma intanto gli immigrati che si erano autodenunciati si sentono abbandonati in mezzo al guado. eppure è difficile parlare di accanimento giudiziario nei suoi confronti. Il Sofitel ● Il «calvario» di «DSK» ha avuto inizio il 31 marzo 2011 con l’arresto a New York per il caso Sofitel ● Una inserviente dell’hotel dove risiedeva l’allora direttore del Fmi l’aveva infatti accusato di stupro ● Dopo quattro anni. ma ha continuato ridendo». e nessuno riesce a provare il contrario. Un problema serio che Obama non ha preso affatto sottogamba. delle donne che ha incontrato tra il 2009 e il 2011. per l’ex direttore del Fondo monetario internazionale. hanno mostrato al mondo quanta parte di sopraffazione e miseria può esserci nella prostituzione: «Ci sarà un prima e un dopo DSK». L’opposizione di centrodestra ha presentato una mozione di sfiducia per l’esecutivo nel tentativo di bloccarla. mi ha imposto un tipo di rapporto che non volevo. Quelle misure dovevano diventare operative proprio ieri. compresi quelli della capitale. innocente. sarà solo assolto. pur disgustati. «Mi ha costretta. a partire dalla sfilata in manette e barba lunga la sera dopo il drammatico arresto a New York. Hanen si è pronunciato in risposta alla denuncia di 26 Stati che hanno impugnato il provvedimento della Casa Bianca. Tanto meno chi. considerandolo dannoso. Le associazioni che si erano costituite parti civili dicono che comunque il risultato che cercavano lo hanno raggiunto. al tribunale di Lille. giudice della Corte distrettuale del Texas. Probabilmente interverrà la Corte Suprema e darà ragione alla Casa Bianca. Ma quel fare da padrone del mondo. ma ha continuato ridendo». il proscioglimento come già aveva fatto nell’estate del 2014 (erano stati i giudici istruttori a insistere per portarlo in tribunale). e la caduta di tutte le accuse penali. pensavo fossero libertine come me». Il caso «DSK» è straordinario. «DSK» resta fuori dai giochi Il processo C ome era già successo per la sua riforma sanitaria e per i matrimoni gay osteggiati dalla magistratura dell’Alabama entrata in conflitto con la Corte Suprema oltre che col governo federale. ma è la stessa con tutte le donne. un Congresso ostile. E ieri la procura di Lille è tornata a chiedere. rischiava 10 anni di carcere e un’ammenda di un milione e mezzo di euro. del Minotauro. ero devastata». assieme ad altre 13 persone. Dominique Strauss-Kahn si è limitato a osservare che «forse ho una sessualità più brutale della media. A Lille Dominique StraussKahn era accusato. di segno opposto. ma non sapevo che fossero tali. mentre si reca in tribunale per concludersi: dopo quattro anni. di magistrati moralisti e populisti pronti a perseguitarlo sulle due coste dell’Atlantico solo perché ricco e potente. è stato processato. evoca uno spiacevole equivoco. tanto che il suo portavoce ha emesso in piena notte un comunicato nel quale annuncia un ricorso contro il provvedimento del giudice del Texas. di concorso in sfruttamento della prostitu- zione. a Lille. Obama viene ostacolato dall’azione dei giudici conservatori. ha raccontato per esempio Mounia ● StraussKahn ha invece sempre sostenuto di non sapere che le donne fossero delle prostitute ma semplici «libertine. «DSK» presto non avrà più pendenze giudiziarie. Il suo essere una celebrità gli è costato di sicuro telecamere e qualche compiacimento inquisitorio in più. mi faceva male e lo vedeva perché cercavo di divincolarmi e piangevo. mi faceva male e lo vedeva perché cercavo di divincolarmi e piangevo. dicono. formulato di recente da altri giudici federali. come ha detto lui con bell’eufemismo. L’assoluzione dell’uomo che era destinato all’Eliseo è ormai scontata. ma la polarizzazione della politica americana e la determinazione di Obama a governare a colpi di decreto aggirando. ex direttore generale del Fmi. lunedì gli avvocati delle parti civili hanno ritirato le accuse. . gli avvocati di Strauss-Kahn avevano accettato una transazione civile (oltre un milione di dollari pagati alla cameriera Nafissatou Diallo) ● «DSK» aveva però dovuto affrontare il divorzio dalla celebre giornalista Anne Sinclair e la fine delle sue aspirazioni politiche In Francia solo lo sfruttamento e il favoreggiamento sono reati. Il giudice texano non può revocare un provvedimento del governo. per una serie di «incontri piccanti» con prostitute che si sarebbero svolti dal 2009 al 2011 ● L’accusa sosteneva che «DSK» sapesse perfettamente che le donne con cui aveva avuto rapporti sessuali fossero prostitute ● Due di loro. Quindi. Vero.Mercoledì 18 Febbraio 2015 Corriere della Sera 18 Esteri Strauss-Kahn. dal nome del ministro dell’Economia. si chiude il processo Verrà assolto (ma non riabilitato) Diplomazie di Massimo Gaggi Il giudice boccia la riforma Obama sugli immigrati Ritirate le accuse di «sfruttamento della prostituzione». anche sulla sanatoria offerta ad alcuni milioni di immigrati clandestini. È bastato un pronunciamento di Andrew Hanen. hanno testimoniato raccontando come i rapporti fossero sempre «brutali. A farne le spese sono i lavoratori stranieri senza documenti: a un passo dalla sanatoria ora sono di nuovo bloccati. «Nessun cliente mi ha mai trattata così. «Mi ha costretta. ascoltando senza battere ciglio le testimonianze di due prostitute in lacrime. sarà approvato per decreto per evitare il rischio che venga bloccato. E gli altri che volevano emergere e regolarizzare la loro posizione saranno tentati di restare in clandestinità. considerato un possibile candidato per l’Eliseo. quello del Texas che ha messo un macigno sulla strada della sanatoria era stato scelto dal presidente Bush. una distinzione che in qualche momento delle deposizioni di Mounia e Jade è parsa particolarmente labile. Stefano Montefiori © RIPRODUZIONE RISERVATA Francia Un decreto per la legge Macron Forzate le riforme economiche Il premier francese Manuel Valls ha annunciato in Parlamento che il pacchetto di riforme economiche noto come «legge Macron». Non mi sono comportato così perché pensavo fossero prostitute. Alcuni dei suoi co-imputati saranno probabilmente condannati. lui si salverà perché la sua linea di difesa ha tenuto fino alla fine: sì. sottolineando che il suo intervento è in contrasto con quello. il calvario personale cominciato il 31 marzo 2011 con l’arresto a New York per il caso Sofitel sta PARIGI Assediato dai media Dominique Strauss-Kahn. deve averlo aiutato quando in tribunale a Lille in questi giorni «DSK» tirava fuori le mani dalle tasche e spiegava paziente che cos’è il libertinaggio. Ma non sono riusciti a dimostrare che Dominique Strauss-Kahn era a conoscenza dello «status prostitutivo». Invece nulla. e non solo perché l’ex ministro socialista è stato distrutto dai processi penali anche se li ha vinti tutti. per quanto possibile. 65 anni. arriverà nelle prossime ore. ma è riuscito a sospenderne l’attuazione. come me» ● Al processo l’accusa non è riuscita a dimostrare il contrario e gli avvocati di parte civile si sono visti obbligati a ritirare le loro accuse ● Dunque l’ex direttore generale del Fmi sarà assolto anche se la sua carriera politica è comunque rimasta distrutta DAL NOSTRO CORRISPONDENTE Gli hanno dato del Sardanapalo dei tempi moderni. «l’onnipotenza allo stato puro». una transazione civile (oltre un milione di dollari pagati alla cameriera Nafissatou Diallo) e il divorzio dalla celebre giornalista Anne Sinclair. l’abitudine ad affrontare il pubblico e i capi di Stato. come Strauss-Kahn. almeno provvisoriamente. i clienti non sono puniti.

Però. Gli artificieri ne approfittano per far saltare le bombe inesplose.Corriere della Sera Mercoledì 18 Febbraio 2015 ESTERI 19 IL REPORTAGE LA GUERRA IN UCRAINA Contro Kiev Due volontari russi arruolatisi nelle file dei separatisti di stanza a Donetsk: Andrej Vladimirov. le ambasciate danesi vennero prese d’assalto. I due giovani e anonimi redattori violano la consegna del silenzio mentre fumano in cortile. Già due giorni fa avrebbe dovuto iniziare tra l’altro il ritiro delle armi pesanti. Niente fu più come prima. spiegano. La creazione di questa zona dovrebbe essere larga tra 50 e 140 km a seconda della gittata dei pezzi di artiglieria e dei lanciarazzi DONETSK Numerosi volontari russi combattono tra le file delle milizie secessioniste dal governo di Kiev nell’Ucraina orientale. a suggestioni irachene. Mangiano razioni militari russe. Tra loro potrebbero essere anche diversi civili (forse 5. la situazione non è mutata. Angela Merkel ne aveva parlato al telefono con Vladimir Putin e il presidente ucraino Petro Poroshenko già lunedì sera. in particolare a Debaltsevo ● Il secondo punto prevedeva che a partire da ieri iniziasse il ritiro delle armi pesanti. nella Russia europea orientale. un sobborgo di Aarhus. prati verdi e mucche al pascolo. ora di Kiev. ha detto in serata. Eppure all’ingresso della redazione viene inevitabile pensare alla guerra. non si è dimostrato sorpreso. diventa ancora più evidente. Si apre una porta. ma isolato. è arrivato a Donetsk a settembre e oggi fa parte della polizia militare tra i ribelli. Era dieci anni fa. «Mi sono offerto volontario per combattere i fascisti di Kiev. «La decisione venne presa in quel- Recinto La sede del JyllandsPosten.000 copie ma pur sempre sconosciuto al mondo. arruolati via Internet» rifugio-casa viene usata per guardare video di commedie comiche russe degli anni ‘60. «Le cassette ci sono state regalate a Natale dai civili che ancora vivono qui». «Non avremmo mai voluto tutto questo. il fumo dei bivacchi militari esce da camini improvvisati ed è reso più visibile dal freddo intenso. La barriera di reti. il giornale danese che pubblicò le vignette sul Profeta che scatenarono rivolte e manifestazioni in tutto il mondo islamico. direttore dal 2008. Tutto è cominciato qui. Gli autoblindo sono mimetizzati tra le macerie. Palazzi colpiti. e solo da ultimo la religione». All’interno del compound ogni strada che porta ai due edifici. si tratterebbe di uomini delle pattuglie inviate verso la città per portare armi. Ma come si vive in un giornale che sembra una caserma in territorio nemico? «Ci si abitua. a corredo di un articolo sulla libertà d’espressione pubblicò 12 vignette satiriche che ritraevano il profeta Maometto. «La verità è che dopo tutto quel che è successo una operazione del genere non sarebbe più possibile». La piccola tv piazzata nel loro La storia di Marco Imarisio DAL NOSTRO INVIATO AARHUS «Terrorhegn». uno dei portavoce a Donetsk. operaio metallurgico di Perm. Scene che ricordano quelle immortalate nell’assedio di Stalingrado: la guerra al gelo della Russia. Anche il governo di Kiev ammette che alcuni suoi soldati sono caduti prigionieri. munizioni e cibo agli assediati. sporcizia. Alcuni sono bravi cacciatori. Alleati Due settimane dopo Angela Merkel. dichiara Eduard Basurin. Oggi è ancora in forza al giornale.000 dollari. dalla mezzanotte del 15 febbraio. quando la prima porta si richiude si apre quella di fronte. Lorenzo Cremonesi © RIPRODUZIONE RISERVATA Muri e filo spinato: è la redazione-fortino Nel giornale danese che pubblicò le vignette del Profeta: qui nessuno vuole più ricordare meccanismo delle chiuse dei fiumi. alto quasi tre metri. i camion sulla provinciale che porta ad Aarhus. C’è voluto un anno per tirare su il muro di reticolati e metalliche. così viene difficile mantenere rapporti con i nostri vicini. Ai giornalisti è proibito parlare di quel che è stato. Ci si abitua a tutto. lo scambio dei prigionieri. repubblica tra gli Urali e il Don con Juri Prigorskj. sempre sotto scorta. Il proseguire della battaglia a Debaltsevo costituisce certo una mina vagante per l’intero castello degli accordi del processo di pace.000 soldati ucraini siano intrappolati nella sacca. 21 anni. Ho trovato che ci si poteva arruolare sul sito ufficiale del governo di Donetsk. giornale conservatore da 90. ogni strada è disseminata da blocchi di pietra che hanno l’evidente compito di fermare eventuali autobombe. Il cartel- ● Tra gli altri punti: il monitoraggio da parte dell’Osce del cessate il fuoco e del ritiro delle armi. A suo dire. Lanciano uno sguardo verso l’orizzonte. Quelle pagine erano sue. una riforma costituzionale che conferisca maggiore autonomia alle regioni dell’Est lo in metallo all’inizio della salita non è proprio di benvenuto. Qui ne prendo 360». In Russia ho lasciato una bella fidanzata e uno stipendio mensile pari a quasi 2. Con noi sono arrivati altri volontari russi. A casa ero operaio edile. il direttore si limita a recitare i concetti espressi nell’editoriale pubblicato dopo gli attentati di Copenaghen.. così come faticosamente raggiunto grazie alla mediazione europea. imbracciano armi russe. I loro numeri variano da 75 a 300. Putin. Il caporedattore Fleming Ostergaard indica una normale sala riunioni al primo piano. «Noi siamo la dimo- strazione che nel mondo globalizzato dove le informazioni corrono veloci il contesto si perde e lascia spazio a ogni tipo di manipolazione e malafede» ha detto una volta Fleming Rose. per il leader russo. i valori che vogliamo conservare. Le mucche. in visita ieri a Budapest. tutto sommato tiene. Le cronache degli scontri sono rilanciate dai so- 8 mila I soldati ucraini intrappolati nella sacca di Debaltsevo dove infuriano i combattimenti con gli ucraini vicini alla resa cial media locali. 36 anni. Jorn Mikkelsen. a Budapest arriva Vladimir Putin e incontra il premier Viktor Orbán: una dimostrazione. con morti e feriti l’ufficio». A giudicare però dai risultati. il filo che collega la quieta Viby a Parigi. non scambiabile perché legato a dati personali. ma queste paratie piantate ai bordi di una strada di campagna somigliano più a un muro. Però ho imparato a sparare nella scuola dell’orfanotrofio dove sono cresciuto. Il livello di pericolo viene giudicato così alto che l’assicurazione del giornale è decuplicata dal lontano 2005. Lo faccio per un ideale. Pare che sino a 8. entra una sola vettura. E’ stato disatteso in alcune aree del Donbass. Un volontario. non è difficile parlare con loro tra le postazioni sul fronte dell’autoproclamata Repubblica Popolare di Donetsk. nel sud della Danimarca. questa parte dei patti non viene rispettata. i prati. In questo settore il cessate il fuoco. per creare entro 14 giorni una «zona di sicurezza» smilitarizzata nel sud-est ucraino. ma abbia- mo dovuto obbedire alle autorità. uno per i giornalisti e l’altro per l’amministrazione. La blindature degli uffici venne imposta dai servizi segreti dopo le minacce ricevute nel 2008 e nel 2010. Diversi segnali lasciano credere che le truppe dell’esercito ucraino fedele a Kiev potrebbero arrendersi in massa nelle prossime ore. la repubblica remota tra gli Urali e il Don: «Sono qui da due settimane. Sono venuto solo. tanti sono veterani delle guerre in Cecenia». di non essere isolato in Europa (Reuters) La guerra infuria però più feroce che mai nell’enclave della cittadina di Debaltsevo. Forse il nostro problema è proprio questo». Juri Prigorskj ha 36 anni. sempre in viaggio per conferenze. dice mostrando sul suo iphone i moduli per l’arruolamento. In Europa stiamo vivendo un nuovo tipo di guerra. la memoria storica di un episodio che in tanti al Jyllands-Posten vorrebbero dimenticare. La tv di Mosca ha mostrato una lunga fila di soldati prigionieri condotti fuori dalla zona dei combattimenti dai miliziani separatisti. Ogni tanto qualche sparo. con i caratteri in cirillico sulle cassette di munizioni ammonticchiate sotto i teli grigio-verdi e le Katiusce pronte al tiro dietro le costruzioni.. Sorridono. L’ingresso del parcheggio ha lo stesso Tra i russi al fronte: «Siamo volontari. «Abbiamo conquistato almeno l’80% dell’intera area urbana». Ieri ne abbiamo incontrati alcuni nel dedalo di scantinati e trincee nei quartieri presso l’aeroporto cittadino. Quanti siano resta complicato da stabilire. chiusa da una porta a vetri. Anrej Vladimirov ha invece 21 anni e viene dalla Baschiria. ma è diventato altro. che riguarda la cultura. Il 30 settembre 2005 il Jyllands-Posten. Era il responsabile della cultura. Sono segnalati morti e feriti. I redattori possono entrare in ufficio solo una alla volta. appaiono rilassa- ti. sbarre e lastroni metallici che circonda per un chilometro la redazione del terzo giornale danese è adornata con filo spinato e 120 videocamere di sorveglianza. Ognuno di essi ha un codice personale da digitare sulla porta blindata. Tuttavia. ci dicevano ieri sera al ministero della Difesa di Donetsk. La sede del Jyllands-Posten sembra una ambasciata americana in uno Stato ostile. fa una smorfia. e poi a Copenaghen. «Mi sembra ovvio che i combattimenti continuino a Debaltsevo». un testimone della libertà di espressione. operaio della Baschiria. A gentile richiesta. non un soldato di professione.000). operaio metallurgico di Perm. Merkel e Hollande e Poroshenko per una tregua in Ucraina sono articolati in 13 punti e prevedono in sintesi la smilitarizzazione e il reintegro della regione del Donbass nell’Ucraina a fronte di riforme costituzionali ● Il primo punto riguarda l’immediato e completo cessate il fuoco. Un gruppo estremista pachistano mise una taglia sulla testa dei disegnatori. © RIPRODUZIONE RISERVATA . In mezzo c’è il muro. nella Russia europea orientale DAL NOSTRO INVIATO L’accordo ● Gli accordi siglati a Minsk il 12 febbraio scorso tra Putin. Certo. tornando quindi a puntare il dito contro Kiev. Siamo a Viby. «Benvenuto nel fortino del giornalismo». E se uno pensa che Charlie Hebdo cominciò la sua carriera «blasfema» ripubblicando quelle caricature. 50 chilometri più a nord. iniziato formalmente sabato a mezzanotte. «Abbiamo preso la stazione ferroviaria e il quartiere del commissariato di polizia». ma restano vaghi i numeri delle vittime. La traduzione letterale sarebbe «recinto del terrore». una delle zone più devastate dalle bombe di tutta la regione.

Finisce così la conversazione telefonica con Corrado Augias. Politici. Basket Milano. l’appello all’ex patron del premio. non è assolutamente vero. alcuni di loro hanno tentato di assaltare la sede dell’Autorità di regolazione dei trasporti a Torino (foto). gestite contabilmente e dirette da Rcs Sport nell’ambito di una unica strategia di gruppo» per «ottenere dagli enti pubblici contributi economici a fronte di false informazioni sulle reali posizioni finanziarie connesse alle singole manifestazioni sportive» organizzate come la Milano-Sanremo. L’ex patron del premio letterario Grinzane Cavour. Gazzetta Runners. ieri. imputato per malversazione di fondi pubblici. Chiamparino e Bresso chiamati in causa Per tutto il processo di primo grado si era tenuto lontano dal tribunale. il valore del Grinzane era la capacità d’intercettare anzitempo grandi autori mondiali». Isabella Ferrari. Nel marzo 2013 Soria era stato condannato in primo grado a 14 anni e mezzo di carcere. Luigi Ferrarella lferrarella@corriere. altri futuri Nobel sono stati premiati con il Grinzane internazionale: Gunther Grass. In quell’occasione mi hanno solo portato una torta: la festa era stata finanziata dal produttore di vini Ceretto. Non so. della responsabile contabile Laura Bertinotti e dell’ex responsabile del settore ciclismo Angelo Zomegnan. S. ingannando la società e falsificando le firme dei colleghi autorizzati ai prelievi in banca (da cui le ulteriori accuse di calunnia e falso in scrittura privata). Esentasse. e 12. sperando che io muoia. Le cronache dell’epoca parlavano di un asse- Grinzane. Soria ha anche cercato di scagionare il fratello Angelo (all’epoca dirigente della Regione e condannato in primo grado a 7 anni) dall’accusa di avergli fornito fondi pubblici in modo irregolare. l’accusa di Giuliano Soria. 63 anni. assillante sui pagamenti in nero. La 23enne Balsamo. quanto? Dieci anni? Per dire: Soria mi chiese di presentare Orhan Pamuk. non ricordo nemmeno chi è questo signore Giancarlo Giannini personale. Quale può essere il motivo di un tale attacco? «Non riesco a seguire nessun ragionamento. minacciano. Accuse che il presidente rispedisce al mittente: «Agita fango davanti al ventilatore — dice Chiamparino —. J. Naipaul e Mario Vargas Llosa. presidente della Regione Piemonte. ci sono delle ambiguità: «Per Romanzo criminale ho ricevuto il Premio di Qualità del ministero della cultura: 20 mila euro. Certo.«Soria non mi ha mai pagato nulla. La decisione.. si è presentato per la prima volta di fronte alla Corte d’appello è stato per lanciare il suo atto d’accusa contro «la macchina» del premio letterario. e della Provincia di Milano. Augias scrive una lettera in cui si riserva di «esaminare gli atti processuali per valutare un’azione di risarcimento danni». «Con i fondi dell’associazione foraggiavo assessori e parlamentari — ha detto l’ex coordinatore del premio senza aggiungere dettagli —. colpiscono i giudizi di Soria. scrittori e giornalisti. Davide Petrizzelli Elena Tebano MILANO Lungi dall’essere L’inchiesta ● Nel marzo 2013 Giuliano Soria. cambia dopo aver appreso che in aula è stato descritto da Soria come «il più vorace. siamo alla calunnia». Nella mia lunga vita nessuno mi aveva detto qualcosa del genere. E ho sostenuto in nero anche Leo». nove mesi e 15 giorni.000 alla moglie per «tenuta di conti e fatture». si sta vendicando» Placido: «Ha detto solo fesserie» gno da 25 mila euro. la ex presidente regionale Mercedes Bresso e gli ex assessori alla cultura Giampiero Leo e Gianni Oliva. mentre il viaggio era stato pagato dalla Regione — replica Bresso —. In trasferta a New York. Vigevano e Jesolo. Il 18enne Emanuele Casula ha confessato sia l’omicidio della sua ragazza Veronica Balsamo sia il tentato omicidio di un altro uomo. La Corte di appello di Bari ha confermato l’assoluzione decisa in primo grado nell’ottobre del 2012. Io ero lì a titolo istituzionale: si doveva trovare un accordo per portare alla Reggia di Venaria la sede distaccata dell’Ermitage . Su questa ricostruzione il pm Adriano Scudieri. all’apertura del processo di appello. Stefania Sandrelli. © RIPRODUZIONE RISERVATA Tutti mi danno dei premi. in provincia di Sondrio. autore che per altro non conoscevo.. Soria ebbe parole di così grande apprezzamento e simpatia da spingersi a offrire a mia moglie Daniela Pasti di lavorare per lui». sembra una vendetta Disordini a Torino ❞ Nel nostro mondo pagano tutti sottobanco? Non è vero nulla Michele Placido ❞ Taxisti anti Uber «Bloccare Expo» Tassisti sempre più arrabbiati con Uber. alla presenza tra gli altri di sua madre. Doris Lessing. filtrata nei toni. Per Soria potrebbe arrivare in arrivo uno sconto di pena: il pg Vittorio Corsi ha chiesto ai giudici una condanna a 11 anni. fumogeni e l’aggressione di due troupe tv. Ecco. o la Gazzetta Run. Lievitano invece a 15 i milioni truffati a Rcs Sport da Bertinotti nel 2008-2013. che a suo dire avrebbero preteso soldi «in nero» e benefici per partecipare alla manifestazione. Acquarone e Catano sono poi accusati di dichiarazione fraudolenta per aver «indotto in errore il firmatario delle dichiarazioni fiscali di Rcs Mediagroup facendo sì che annotasse elementi passivi fittizi» per 6 milioni. Coetzee. quando il giornalista e scrittore aveva appreso. Ma più delle presunte cifre. Eleonora Giorgi. Si tratta di un insulto personale. È possibile che abbia partecipato a cene per la raccolta fondi durante la campagna elettorale a sindaco. il procedimento 231 è una conseguenza quasi automatica». Franco Nero. 5. premiato nel 2002. peculato. Sorél non so chi sia. «sono fatti del 2007-2012 denunciati dalla società e riguardanti il precedente management nei cui confronti erano stati già adottati licenziamenti e azioni risarcitorie. Genova. che organizzavamo noi. il Grinzane premiò anche Philip Roth. @criticalmastra © RIPRODUZIONE RISERVATA autentiche associazioni sportive dilettantistiche. all’epoca sindaco di Torino. Chi non ha ricordi. ma a me non mi frega». Tra queste ci sarebbe una festa per il compleanno della Bresso organizzata nel 2006 all’Ermitage di San Pietroburgo.2 milioni di euro di risarcimento per i fondi sottratti «attingendo a piacimento dalle somme reperite con tanta abbondanza e facilità dal Premio Grinzane». Quando ieri l’ex patron del Grinzane Cavour Giuliano Soria. del quale. Alain Elkann e Corrado Augias. Soria forse ha giocato su queste ambiguità per intascare meglio. cado dalle nuvole. direttore del Giro d’Italia 20042011.Mercoledì 18 Febbraio 2015 Corriere della Sera 20 Cronache Soria contro scrittori. ma è La Corte d’appello di Bari Sotto accusa Giuliano Soria.600 euro come pubblico ufficiale di nomina ministeriale a tesoriere del Comitato per le celebrazioni del Giro: per il pm avrebbe dirottato 5. Sfiorava l’indecenza». gli scrittori Philip Roth. mi sgomento. E prima di andare a Stresa per il Festival del Cinema Le reazioni di Luca Mastrantonio MILANO «Guardi.. uno degli sponsor del Grinzane. Ciclismo Milano. petardi. «Nessun impatto sulle attività operative». ieri. Torino. A questo punto Augias sbotta: «Guardi. cameriera di Grosio. di Regione Lombardia e Piemonte. è contestato il peculato di 22.000 euro alla figlia come «forfait per segreteria organizzativa e collaborazione in convegni». iniziata nella tarda mattinata di ieri. Come Pamuk.600 «a sé senza giustificazione». ha indicato Augias nella lista di presunti destinatari di pagamenti in nero per il premio. la compagnia privata low cost. ex patron dell’associazione culturale Grinzane Cavour. Neri!».it © RIPRODUZIONE RISERVATA . si avvia a chiedere il giudizio non solo degli ex amministratore delegato e direttore generale di Rcs Sport Giacomo Catano e Michele Acquarone. Angelo (ex dirigente regionale) © RIPRODUZIONE RISERVATA Augias: «Io vorace e indecente? Sono sconvolto. Ieri però Soria ha sostenuto che quei fondi non servivano per lui: «Tramite l’assessore Alfieri ho sostenuto Chiamparino in due occasioni — ha detto Soria — durante le sue campa- gne elettorali. lo sceneggiatore Vincenzo Cerami. o tappe del Giro d’Italia.. A Zomegnan. maltrattamenti e violenza sessuale ai danni di un suo ex domestico. «La cosa mi ha sorpreso — esordisce Augias —. Tutti sapevano come andavano le cose. attori. ora amaro: «Anni fa. forse. condannato a 14 anni e sei mesi per peculato e violenza sessuale. uno dice: lo Stato che fa. Non ha senso ritenere che io fossi l’unico responsabile». Madonna. Udine. ex patron del premio letterario Grinzane Cavour (foto LaPresse) Il delitto in Valtellina Assoluzione per Vendola Confessa il fidanzato Nessun abuso nel concorso da primario di chirurgia toracica in ospedale da parte del governatore della Puglia Nichi Vendola. Sòria. sono sconvolto. viene condannato in primo grado a 14 anni e 6 mesi per uso illecito di finanziamenti pubblici nella gestione del premio letterario e per maltrattamenti nei confronti di un domestico ● In primo grado è stato condannato a 7 anni anche il fratello. ma anche sfruttando la carenza di controlli nel gruppo segnalata ora con stupore nei rapporti della GdF. che lo usava per le sue attività di relazione». Michel a Parigi. stiamo parlando di alcune migliaia di euro ricevute per rimborso spese o come premio letterario. Soria ha detto: «Per farlo venire non bastavano 30 mila dollari». In serata. «Il Grinzane Cavour dipendeva dai politici e in particolare da Mercedes Bresso. così mi prendo i suoi soldi. L’atteggiamento di Augias. devo assorbire la cosa». si tassa sui premi che dà? Sì! La Guardia di Finanza mi ha fatto un controllo e una multa da diecimila euro. Un premio? Mi coprono di premi! Alla carriera. attori e politici «Presero soldi in nero dal Grinzane» Procura di Milano Verso il giudizio l’ex responsabile contabile di Rcs Sport Torino. ma anche della società Rcs Sport per l’illecito amministrativo della legge 231: «truffa aggravata per conseguire erogazioni pubbliche» (450. commenta Rcs Sport. C’è spazio anche per un ricordo personale. M. E il 16 gennaio scorso la Corte dei Conti del Piemonte gli ha chiesto 6. Comunque se insiste — dice accelerando la voce — lo querelo. Bertinotti ha pure l’accusa di emissione di fatture per operazioni inesistenti nei confronti di Rcs Sport «al fine di consentire a essa e alla capogruppo Rcs Mediagroup di evadere le imposte sui redditi». © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA tutto documentato». fu trovata senza vita in un dirupo a Roncale. è Giancarlo Giannini. infatti. Tra questi il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino. di cui ho dato conto all’Agenzia delle entrate. le varie Milano City Marathon Club. Parma. Comitato Open d’Italia Golf o Beach Volley Milano erano tutte «di fatto create. Michele Placido. aggiunge.000 euro nel 2008-2012) ai danni dei Comuni di Milano. che vuol dire che nel mondo dello spettacolo si paga tutto in nero? Che vuol dire? Che il Piccolo di Milano che ospiterà la mia compagnia mi pagherà in nero? Che fesseria!». sfiora l’indecenza!». che riceverà il Nobel nel 2006. E poi sono passati. al processo. L’ha presa molto sul serio Michele Placido: «Sporgerò querela. a marzo. nella casa di Quai St. A Sorì. né amarezza. anche lui indicato da Soria: «Chi? Sorìa. Ma anche gli attori Giancarlo Giannini. Charlotte Rampling. «Siamo pronti a bloccare l’Expo». è una tale enormità. con l’avviso di conclusione delle indagini. V. prendevo centomila euro per pagare in nero gli attori: questo è il costume nel mondo dello spettacolo. Dopo il lancio di uova.

Paul Watts e Simon Russell.co. Per questo motivo non è stato coinvolto nessun consulente di parte. mentre le immagini facevano il giro del mondo. il 26 novembre del 2010. Poi hanno verificato dove si trovassero i proprietari. L’accertamento sulle fibre si può ripetere. a 9 chilometri di distanza. Non sa che reazione ha avuto Bossetti. ne del pm — era sull’Iveco che la sera del delitto ha girato nella zona del centro sportivo. morfologiche e cromatiche a quelle dei rivestimenti. l’avvocato Claudio Salvagni l’avrebbe saputo solo a inchiesta chiusa. Ma cambieranno la vita a migliaia di malati con epatite C e. Fili gialli. blu e celesti come quelli che Yara Gambirasio aveva sui leggings e sul giubbotto che indossava la sera del 26 novembre 2010. Commento una notizia giornalistica con tutti i benefici del dubbio. L’automobilista è riuscita a uscire dalla macchina attraverso il vetro posteriore. Luca Pani. Nessuno mente mortali. Lo stanziamento specifico che garantisce queste pillole è contenuto nella legge di Stabilità. Per l’accusa è la prova «risolutiva» contro il muratore Controllati duemila proprietari di vetture simili: quel giorno nessun altro si trovava nella Bergamasca Le tappe ● Il 26 novembre 2010 Yara Gambirasio. In precedenza la Dda etnea aveva chiesto l’archiviazione del fascicolo. La contestazione. trovato sugli slip e sui leggings della vittima. È come passare dalla radio a internet». Margherita De Bac © RIPRODUZIONE RISERVATA Catania Mafia. quando è sparita dalla palestra di Brembate Sopra e non è più tornata a casa. L’ha uccisa il carpentiere di Mapello. © RIPRODUZIONE RISERVATA dell’appello a Brescia contro il secondo recente no del gip alla scarcerazione. Anzi «risolutivi». Era uno degli obiettivi dichiarati a caldo dal ministro della Salute Beatrice Lorenzin quando entrò nel governo: «Siamo a una svolta epocale. E che — è convinzio- L’incidente in Nuova Zelanda Sanità ROMA Qualcuno è stato convocato per chiederglielo. è entrato nel nostro prontuario lo scorso ottobre.45 di quella sera ha agganciato la cella di Mapello compatibile con quelle catturate dal cellulare della bambina. chiuse le indagini su Ciancio Per l’editore ipotesi di concorso esterno Concorso esterno in associazione mafiosa: è il reato ipotizzato dalla Procura di Catania nei confronti dell’editore Mario Ciancio Sanfilippo. © RIPRODUZIONE RISERVATA . Stanno poi per tagliare il traguardo della trafila regolatoria altre tre molecole capaci come le «sorelle» di rivoluzionare le strategie terapeutiche contro un’infezione che distrugge il fegato ed è causa di complicanze potenzial- tranne Bossetti. ma per buona parte è bastato verificarlo con le celle telefoniche agganciate dai loro telefonini. Calabria e Sicilia. Ci sono criticità in Campania. «Abbiamo fatto solo il nostro lavoro». Alcune regioni tardano a indicare l’elenco dei centri prescrittori. Il primo. hanno detto i due poliziotti. e che è stato filmato dalle telecamere di una banca sulla via della casa di Yara.nz). il tumore.000 Iveco Daily immatricolati nel Nord Italia. alla lunga. dalle 18 alle 18. Ecco perché in prospettiva il pacchetto dei salvavita è un risparmio in termini di ricoveri. di una ditta e del distributore di benzina sulle vie di lato e davanti alla palestra. che è anche direttore del quotidiano La Sicilia. Quando è scesa. in questo ultimo caso. ad Auckland. moglie e tre figli. Nuova Zelanda (sopra. Ma esiste un Dna del tessuto che dice che è proprio quello dei sedili del furgone di Bossetti? ». A ruota sono attesi gli altri due. Un capitano donna dei carabinieri è salita sul furgone Iveco Daily di Massimo Giuseppe Bossetti e si è seduta sul sedile. Un miliardo e mezzo che dovrebbe consentire di trattare a carico della sanità pubblica circa 15 mila pazienti l’anno. nuovi farmaci gratis Lorenzin: «È una rivoluzione» Costano un’enormità perché sono il frutto di una ricerca d’avanguardia. prodotto vicino a Latina da Janssen. Se non fosse trapelato da notizie giornalistiche. però non abbassano la guardia e vigilano affinché le nuove cure vengono date davvero. grigi. Sbotta alla notizia delle fibre: «Guarda caso esce a una settimana dall’udienza in Cassazione (contro il primo no alla scarcerazione. da Reggio Emilia in su. Ma i sedili dell’Iveco di Bossetti sono così personalizzati da poter sostenere che quel tessuto appartenga solo a quel furgone? In realtà sono di serie. Sul cadavere la Scientifica isola tracce di Dna ignoto ● Dopo i test genetici il 16 giugno 2014 viene arrestato Massimo Giuseppe Bossetti (foto) BERGAMO Al Ris di Parma hanno simulato la scena. sui vestiti aveva appiccicate fibre del tessuto sintetico di tipo industriale che lo riveste. con cui compongono il rivestimento. come l’Epac. C’è però un passaggio precedente che giustifica la sicurezza degli inquirenti. La notizia dell’avviso di conclusione delle indagini è stata accolta con «sorpresa e stupore» dal legale di Ciancio.Corriere della Sera Mercoledì 18 Febbraio 2015 CRONACHE 21 Yara. come ha annunciato il direttore dell’Agenzia italiana del farmaco. Circa un miliardo all’anno è la stima dei costi.it © RIPRODUZIONE RISERVATA Epatite C. dopo il deposito Le tracce Una simulazione sul veicolo confermerebbe la possibilità del passaggio di materiale Salvata dall’auto che stava affondando Pochi istanti e sarebbe finita sott’acqua. Nessuno di loro risulta essere stato nella zona di Brembate Sopra. porteranno un risparmio al Servizio sanitario nazionale i farmaci di ultima generazione capaci di eliminare il virus nell’80% dei casi. Giuliana Ubbiali gubbiali@corriere. la cirrosi. Sono risaliti a 2. sofosbuvir (di Gilead). spiegano i pm. sparisce a Brembate di Sopra (Bergamo) ● Il 26 febbraio 2011 il corpo della ragazzina viene trovato a Mapello. è convinto il pubblico ministero Letizia Ruggeri. il simeprevir. Le fibre colorate — decine — sono distribuite sugli indumenti di Yara nella stessa percentuale. ndr).47. in proporzione. che ci passava abitualmente per tornare dal lavoro — come ha sempre detto — e che alle 17. Lo vedrà venerdì. 13 anni. Una donna si è salvata dall’annegamento grazie a due agenti e due passanti che usando un masso hanno rotto il vetro della sua auto caduta in acqua nel porto di Waitemata. Poi sono trapelati altri elementi che chi indaga ritiene siano forti. il giorno dell’omicidio. «riguardano la partecipazione a iniziative imprenditoriali nelle quali risultano coinvolti forti interessi riconducibili all’organizzazione Cosa Nostra». assistenza ai pazienti cronici. Li hanno controllati e fotografati tutti. Che il 16 giugno l’ha mandato in carcere principalmente perché il suo Dna corrisponde a quello di Ignoto 1. Entro questa settimana sarà disponibile il secondo. Quattro molecole che in Italia verranno date gratuitamente a chi ne ha bisogno. trapianti. corrispondono per caratteristiche chimiche. il presunto killer. Analizzate al microscopio. sui vestiti fibre del furgone di Bossetti Fili e percentuali di colore dei sedili sono identici. Le associazioni. fermo immagine da stuff.

dopo le tre al «Goa». stava andando a questa festa. dimessa il giorno prima (è indagato il medico che ha firmato le dimissioni di Rosa). La notizia è rimbalzata da Palermo a San Cataldo. uccisa da un vicino di casa nel 2013 che sparò contro la sua famiglia (Maria Liliana era nata mentre la mamma era in coma). Aldo. figlia di Carolina Sepe. A. 14 mesi. davanti ai video della sorveglianza. figlio di un pregiudicato di 58 anni avvezzo ad arrangiarsi come tanti allo Zen. da domenica irreperibile. da poco laureato con 110 e lode in medicina. presidente siciliano. la madre Anna Maria affranta: «Lo avevo sentito a mezzanotte. il prefetto Teresa Cucinotta e i più alti vertici dei carabinieri. un’esistenza soffocata venerdì notte in una discoteca di Palermo. ma non avrei mai potuto immaginare che qualcuno me lo avrebbe ammazzato catapultandoci in un incubo. otto mesi.G. s’è creata la psicosi dei genitori dei piccoli ricoverati al Pediatrico Santobono dove ieri è spirata un’altra bimba. il papà Andrea Di Pietro ha dato ieri l’ultimo saluto alla neonata deceduta in ambulanza perché nessuno degli ospedali di Catania aveva un posto libero. il colonnello in pena per la sua «perla»: «Quando lo sgridavo. Anche perché uno degli amici di Aldo Naro. la discoteca al confine di un quartiere a rischio. commossa. Un caso che va ad aggiungersi alle morti di altri quattro bambini avvenute nei giorni scorsi a Napoli. La mamma. la nostra cultura e la nostra tradizione» hanno scritto i giovani sui volantini gettati in aula. materializzatosi davanti al portone del carcere minorile di Palermo. Chi ha ucciso Aldo ha ucciso tutti noi». era per dirgli di non studiare tanto». subito sottoposto a interrogatorio dai magistrati coordinati dal procuratore Fran- co Lo Voi. malvagi. compagno di corso del papà di Aldo Naro. Adesso forse noi possiamo cominciare ad aiutare Dio. Fra le autorità.22 Mercoledì 18 Febbraio 2015 Corriere della Sera CRONACHE «Sì. E la fidanzata. Il padre pietrificato. il paese d’origine dei Naro. prima dell’autopsia di Nicole. il colonnello dei carabinieri Rosario Naro. di rivolgersi così a questa ombra braccata dai carabinieri: «A te che hai ucciso mio figlio dico. la Chiesa Madre stipata. in lacrime per il «fratellino». Così un gruppo di militanti del Fronte della gioventù ha protestato (sopra nella foto Jpeg) in assemblea capitolina contro il nuovo logo di Roma Capitale. deve aver capito che non avrebbe avuto scampo. da poco laureato in Medicina. Maria Liliana Siniscalchi. Rosario Crocetta. «Il simbolo scudato con croce Spqr rappresenta le nostre radici. A Napoli. colta da malore a casa. Eccolo il «picciotto» dello Zen senza nome per la cronaca. 25 anni. Sempre ieri. Con l’assassino in fuga per quattro giorni e ieri. alla stessa ora. Un calcio alla tempia sferrato per un banale litigio. il «Malaspina». la bara ricoperta dai fiori e da un camice bianco. la scrittrice ebrea morta a Auschwitz: «I tempi che viviamo sono violenti. si era mostrato sicuro: «È lui». in particolare. ha sospeso l’attività del reparto di ostetricia della clinica Gibiino dove era nata Nicole. disseppellendolo dai cuori di chi vive come se non esistesse». con sorpresa del piantone davanti a un ragazzo di diciassette anni: «Sono io quello che cercate». è stata ricoverata in ospedale. data l’età. Di qui la decisione di consegnarsi. si consegna l’assassino di Aldo Naro ucciso venerdì in una lite per un cappello SAN CATALDO (CALTANISSETTA) Il padre aveva trovato la forza di lanciare un appello all’assassino del figlio. una sorta di Bronx palermitano. colleghi di università. un «arrivederci» interrotto dal pianto e dagli applausi di centinaia di amici. Accanto a loro la sorella Chiara. mentre ieri sera seppelliva il suo ragazzo di venticinque anni. © RIPRODUZIONE RISERVATA navata stipata. conoscenti. amico mio. E lui. Soltanto qualche indiscrezione: «Gli ho dato un calcio. La La protesta All’assemblea capitolina Il saluto fascista contro il nuovo logo di Roma Prima le urla («Mercenari!»). Felice Cavallaro Il fatto ● Venerdì sera Aldo Naro (foto). il comandante per Sicilia e Calabria Umberto Pinotti e il generale Giuseppe Governale. già individuato attraverso testimonianze e videoregistrazioni dai carabinieri del colonnello Giuseppe De Riggi fra i dieci ragazzi che quella notte si erano presentati. Nello stesso ospedale venerdì mattina era morta Rosa Buonomo. neonato muore in sala parto A Catania l’autopsia della piccola Nicole Palermo. Toccante l’omelia del vescovo Mario Russotto che s’è aggrappato alle parole di Etty Hillesum. adesso affiancati dai pubblici ministeri della Procura minorile. Sembra proprio che la malvagità abbia il sopravvento. Parole pronunciate da un padre in divisa. Il corpo di Matteo è ora a disposizione dell’autorità giudiziaria. chiedi perdono e costituisciti». guida dell’Arma nell’isola. Per un cappellino da cowboy. spacconi e aggressivi. ma non volevo ucciderlo». Catania e Trapani. © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA Prima delle spese mediche assicuriamo la tua Salute . Poi i saluti romani. A Ragusa. gli ho dato un calcio in testa» Il killer della discoteca ha 17 anni Le inchieste Genova. due passi da Caltanissetta. muore per emorragia cerebrale dopo una rissa in discoteca a Palermo ● Diversi testimoni descrivono ai carabinieri l’aggressore ● Ieri un 17enne del quartiere Zen di Palermo si è presentato dicendo di aver sferrato lui il calcio mortale Si sarebbe chiamato Matteo il neonato morto due giorni fa all’ospedale Villa Scassi di Sampierdarena (Genova) dopo un cesareo d’urgenza.

gratis. Grazie”. Al processo di primo grado venne fuori tutto e fu assolto. Il figlio lo ritrae così: «Grandissimo lavoratore. annettendovi la grandiosa Pinacoteca Ambrosiana. Alba ha cominciato a sfilare per l’ultimo saluto a Michele Ferrero. Tra le parentele più recenti del principe. Tic Tac. la moglie Paola e Luisa.4 miliardi di euro. Tra loro. dove sono stati collocati quattro maxischermi. imprenditore di successo. Federica Sciarelli manderà in onda la ritrattazione del falso supertestimone: Ahmed Ali Rage. Che aggiunge: «Michele ha tracciato il solco sul quale andrà avanti Giovanni». Sfilano anche le personalità pubbliche. C’è poi chi ricorda la borsa di studio al figlio universitario. il cui matrimonio venne celebrato nella più famosa tra le proprietà dei Borromeo: il palazzo che sorge sull’Isola Bella del lago Maggiore. Alice. «perché saluti “nostro padre”». avrebbe mentito. ha 20 stabilimenti produttivi (di cui 3 operanti nell’ambito delle imprese sociali in Africa e Asia). Nella camera ardente. “Non accetto imposizioni”. sempre «grazie a Michele». che attende con trepidazione di sapere chi ha depistato e perché. una per tutte: la nipote Lavinia ha sposato John Elkann. Ma in realtà. Il diplomatico gli avrebbe chiesto collaborazione. LaPresse) all’imprenditore nella camera ardente allestita dentro l’industria dolciaria e i negozianti hanno esposto una sua foto sulle vetrine (a fianco LaPresse) ● Oggi. ricordando che il «signor Michele» l’ha fatta portare in macchina a Genova per operarsi gli occhi. nell’albero genealogico della famiglia glia di fare era già forte nel carattere del nonno. è innocente L’omaggio di Alba per Ferrero Il figlio: l’azienda non è in vendita «Illazioni in giorni dolorosi». Ma è innocente. l’ambasciatore si alzò con una scusa e Hashi vide che gli stava scattando foto. senza spendere nulla. con la costruzione del salone grande». cardinale di Milano. che è stato industriale (ramo siderurgico). sposato con Bona Orlando. Io e mio marito abbiamo sempre pensato che fosse innocente. il suo cuore ha ceduto» dice Vitaliano. che sostenne di aver visto il somalo. E poi c’è un indotto anche meccanico molto florido. All’arrivo fu arrestato. Ferrero Rocher e Kinder Sorpresa DAL NOSTRO INVIATO Quando alle 8 del mattino. fondò una pinacoteca e un’accademia di pittura. il lutto che ha colpito la grande famiglia dell’aristocrazia italiana. collezionista di opere d’arte. condottieri e uomini di cultura. «Lui stesso venne portato all’ambasciata da Jelle con una scusa: faceva parte di una lista di testimoni. «Lunedì mattina. uno a uno. uomo d’affari e filantropo me parole? Nessuna. «Le ulti- Il volto Giberto Borromeo Arese è stato imprenditore. Piuttosto un battibecco. Mentre il cardinal Federico di manzoniana memoria. Ma non si capacita ancora del perché». E venne perché non aveva nulla da nascondere. Mon Cheri. sotto una leggera pioggia. ottant’anni. E chi piange come la signora Pia. i funerali nel Duomo di Alba Su corriere. Luciana. lo fanno bene». Sono le parole che chi ieri è sfilato in fabbrica e oggi sarà alle esequie vuole ascoltare dall’erede di Michele. per ringraziarlo. il gruppo non lascia Alba. Grazie Michele» è sulle vetrine di tutti i negozi della città. «È un ragazzo buono. Una pagina di necrologi sul Corriere annunciava. attesi dalla procura di Livorno e dalla commissione Gallo per deporre sui maltrattamenti subiti da alcuni militari italiani» spiega. cittadini. presidente dell’Airc-Lombardia (Associazione italiana per la ricerca sul cancro). Perché il legame tra l’azienda e la città è fortissimo. E allora se ne andò». 7 cardinali. Al timone. Il saluto di Elkann e Marchionne. la vela» nota il figlio. Capirai.it Il sito del Corriere trasmetterà in diretta. «Una grande passione. nel rapido corso degli eventi: una crisi respiratoria mentre si trovava nella sua abitazione milanese . «Poi. quindi il decesso. San Carlo Borromeo. su pressioni «degli italiani che avevano fretta di chiudere il caso». E da sabato parla a bassa voce. rivela ora. Giberto Borromeo. perché tutto qui si fa «in casa» cioè in zona. dicono i più. circondato da un magnifico giardino all’italiana. nel lontano 1981. E ieri Giovanni. Inizia il rosario che conclude la lunga giornata di dolore e ricordo. in segno di rispetto. Non appena scomparso Michele sono ricominciate le voci sulla vendita o la fusione dell’imALBA (CUNEO) 160 I Paesi in cui sono venduti i prodotti Ferrero. La fotografia dell’imprenditore con la scritta «Siamo fieri di te. Giovanni Ferrero. «Le ultime parole? Voleva lasciare l’ospedale e ripeteva: non accetto imposizioni» Luogo comune. Ma anche di orgoglio. che descrivono un sistema di welfare quasi «personale» che sembra esistere ormai solo qui. ha lavorato molto moltiplicando i suoi beni. «Che ci fossero state pressioni da parte dell’ambasciatore Hashi lo dice» rivela il legale. con l’equipaggio. alle 11. il principe filantropo che amava la vela Scomparso a Milano. E in serata arrivano in elicottero i vertici di Fca. composto e commosso. imprenditore. condottieri di eserciti. Oggi i funerali Il gruppo ● L’imprenditore Michele Ferrero era nato a Dogliani. ha affidato a un comunicato parole che non lasciano spazio a dubbi: «Sono tornate a circolare in questi giorni illazioni secondo cui l’azienda potrebbe essere oggetto di cessione.751 collaboratori) 3. ha potuto fare una lunga riabilitazione. Stasera a Chi l’ha visto. mio padre voleva lasciare l’ospedale e tornare a casa in auto. Lo avvertì anche di non andare a deporre in Italia. Poche ore prima di morire. in migliaia si sono messi in fila per dare l’ultimo saluto (foto in alto. dunque. Hashi lo mandò al diavolo. E anche Antonio si commuove dicendo che lui. ha portato a termine una serie di importanti acquisizioni immobiliari nel centro di Milano. Ma dopo venne condannato ed è ancora è in carcere. poi l’amministratore delegato di FiatChrysler dice ai cronisti: «Come Michele Ferrero ne nascono pochi. c’è la famiglia a stringere la mano a tutti. che. I lavoratori sono 34. Che oggi alle 11 si riunirà nella cattedrale e nelle piazze del centro. consolidando il patrimonio. che ancora ha negli occhi l’addio che con lo stesso rito. Lo scorso weekend il principe era andato a Rapallo a controllare la sua barca. numero uno del gruppo dolciario. Ferrero non è in vendita. il ricovero «forzato» al San Raffaele su pressione della moglie Bona. al contrario. detto Jelle. Giovanni parla al mercato ma anche alla città. John Elkann e Sergio Marchionne. la città ha dato al giovane Pietro quattro anni fa. Vitaliano Borromeo sottolinea come la vo- 2 Santi tra i quali San Carlo Borromeo figurano con cardinali. padre di Vitaliano e Federico. i funerali di Michele Ferrero ROMA «Questa è un’altra Ustica. Alba e Nutella sono cresciute insieme» dice il sindaco. per creare i suoi prodotti pero della Nutella. per procurare cure agli ammalati. Non era tra questi il principe Giberto Borromeo Arese. «Nel dopoguerra — spiega — fu lui a completare le parti mancanti dell’edificio dell’Isola Bella. dalle 11 del mattino. «Spero tanto che venga scarcerato» dice la mamma di Ilaria Alpi. il maggiore dei due figli. Una company town. L’anno scorso per la prima volta ha avuto un permesso di mezz’ora. Parole che possono riportare ad altri tempi. Virginia Piccolillo © RIPRODUZIONE RISERVATA Giberto Borromeo. durante la peste — era il 1576 — aprì il Lazzaretto. racconta Hashi. chief executive officer del gruppo. nell’ultimo esercizio 2013-2014. Omar Hashi Hassan. Sono complessivamente almeno «diecimila i posti di lavoro fra dentro e fuori lo stabilimento. mi ha telefonato: “Mamma è per te che dici a tutti che sono innocente che l’ho avuto. Il ceo ribadisce che Ferrero non è né sarà in vendita se non per i suoi consumatori». «In seguito — continua il legale — Hashi venne avvicinato da Jelle che gli propose un “business”. ad Alba. per sfrondare quella lista. 10 mila euro. uomo d’affari che. Sergio Bocconi © RIPRODUZIONE RISERVATA La vicenda ● Michele Ferrero è morto nel Principato di Monaco il 14 febbraio scorso ● Ieri. Aspetto i colpevoli veri». Sono imprenditori che sanno costruire e che. si era concesso un giretto nel Tigullio. L’azienda è presente in 53 Paesi. come il sindaco Maurizio Marello. fatte circolare tra l’altro in un momento particolarmente doloroso per la famiglia e per l’azienda.Corriere della Sera Mercoledì 18 Febbraio 2015 CRONACHE 23 Il caso Alpi Il testimone ritratta La madre di Ilaria: liberare il ragazzo. E Giberto Borromeo. Un breve colloquio con Giovanni. Del resto. scorre una fila ininterrotta: qualche migliaio di persone.236 (6. i manager del gruppo. ricordando l’emozione condivisa quando. È morto improvvisamente all’età di 82 anni. allestita in un tendone in fabbrica dove la sobrietà è resa «solenne» da due carabinieri in alta uniforme e dalle numerose corone di fiori.7 milioni di fan 120 Le migliaia di tonnellate di cacao che il gruppo Ferrero ha comprato. forse: gli aristocratici sono formidabili nel dilapidare patrimoni.825 Le migliaia di quintali di Nutella vendute nel mondo nell’esercizio 2013-2014. nel Cuneese. Marisa Fumagalli © RIPRODUZIONE RISERVATA . la loro barca — Almagores — partecipò in Inghilterra alla prestigiosa regata Admiral’s Cup. ieri. grande filantropo». il suo stato di salute era apparso buono fino agli ultimi giorni. È scettico l’avvocato Douglas Duale. molti dipendenti e pensionati che hanno conosciuto personalmente Michele e ora vogliono essere lì. Gli disse che gli italiani volevano chiudere il caso Alpi e gli avrebbero offerto dei soldi se si fosse accusato dell’omicidio. uomini di cultura. fra le quali quella del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Fra dipendenti fissi e stagionali si arriva cinquemila persone. apparteneva a una stirpe nel cui albero genealogico figurano 2 santi. Il figlio Giovanni con la madre Maria Franca. sparare a Ilaria Alpi e Miran Hrovatin. che ha sedi o fabbriche in 53 Paesi. smentisce nuovamente con forza tali voci. per i funerali ai quali parteciperà anche il premier Matteo Renzi. quando costruiscono. Ci credo poco che queste rivelazioni riescano a tirare fuori dal carcere un innocente». in cambio di soldi. C’è chi in fila davanti al tendone porta con sé la figlia di un anno. La pagina Facebook ufficiale ha oltre 30. Che oggi sarà chiusa per lutto. in cambio di denaro. il 26 aprile 1925 ● Il gruppo Ferrero nel 2014 ha dichiarato un fatturato netto consolidato di 8. e 9 aziende agricole ● Durante la presidenza di Michele Ferrero sono stati creati e commercializzati prodotti di grande successo in tutto il mondo come. ven- dendo i suoi libri. come ne restano poche. da cui ha ereditato il nome. ripeteva».

24 Mercoledì 18 Febbraio 2015 Corriere della Sera .

Nella località di Nazaré Paulista gli organizzatori del tradizionale blocco di strada «I Bagnati» non hanno voluto rinunciare alla tradizione: con mesi di anticipo si è raccolta l’acqua della pioggia in varie piscine messe a disposizione da volontari. «vi daremo subito l’adozione». Dove. Tenzin Tsundue. altri vivono nelle sue strutture ● Oggi il Tcv gestisce 30 tra scuole e rifugi in cinque Stati dell’India. Due anni e mezzo dopo. I dati Allianz: il 75% dell’energia da fonti idroelettriche L’evento ● Decine di migliaia di persone hanno affollato le strade di Ipanema Beach a Rio de Janeiro per il Carnevale ● Il Carnevale brasiliano è partito ufficialmente venerdì scorso. come la due giorni di sfilate delle scuole di samba a Rio de Janeiro. Non è. intanto. «È assurdo. produrre effetti straordinari con risorse scarse ha prevalso di nuovo nel Carnevale brasiliano. Dovevamo pulire i bagni e lavarci i vestiti ❞ I genitori I bimbi abbandonati o orfani che sono in situazioni opache dal punto di vista legale non hanno né voce né qualcuno che li aiuti Insieme Paola Pivi e Karma Lama con il piccolo Norbu. Pivi entrò per la prima volta al Tcv per aiutare la sorella del marito. i due si rivolsero a giudici indiani. che per lui si è trasferita in India. ci lavavamo con acqua gelida anche in inverno. sia pure con qualche sacrificio.Corriere della Sera Mercoledì 18 Febbraio 2015 La storia di Davide Casati CRONACHE 25 La casa dei bimbi del Dalai Lama? «Sembrava un campo militare» Le accuse di un ex ospite.500 euro: sarà l’Agenzia delle Entrate a stabilirne l’entità. non hanno risposto a telefonate ed email spedite per settimane dal Corriere. Un altro ex studente. né è chiaro se possa avere orfani in custodia. stanno colpendo il Brasile come poche nazioni al mondo: dal 2000 a oggi ci sono stati 14 dei 15 anni più caldi di sempre. questo. un’area ur- bana di 20 milioni di abitanti: secondo alcune stime i principali bacini idrici che riforniscono la città potrebbero seccarsi completamente nei prossimi dodici mesi. Lama e Pivi stanno ora avviando le pratiche per un’adozione in piena regola. frequentati e abitati da quasi 17 mila minori ● A dirigere la struttura è stata. frequentati da quasi 17 mila minori. «Ci facevano pulire i bagni e lavare i vestiti» ricorda. 13 febbraio. del piccolo Norbu (nome di fantasia) ha messo in mostra una serie di irregolarità del Tibetan Children’s Village (Tcv). Il Sudest brasiliano sta attraversando la più grande siccità della sua storia. che era stato lasciato al Tcv da una donna che lo aveva trovato a Katmandu e che aveva detto di non poterlo accudire. «finché non avrà l’età per fare scelte». ci spiega. vedono più che raddoppiare la popolazione nei giorni della festa. I cambiamenti climatici. ha trascorso gli ultimi due anni sempre con la coppia. però. e si chiuderà oggi all’alba RIO DE JANEIRO L’arte di arrangiarsi. l’istituto ideato dal Dalai Lama dove il bimbo ha vissuto per 4 anni. Rocco Cotroneo © RIPRODUZIONE RISERVATA . Un fantasma per il quale. Una volta giunti a Dharamsala. Il presidente. ha patito fame. A bilancio ci sono 7 milioni cash. che per anni ha lavorato a fianco di Pema Il bambino sentì il presidente dell’orfanotrofio entrare nel dormitorio: così alzò lo sguardo. sorella del Dalai Lama. Ma continuerò a fare i miei regali al piccolo Gigi. l’istituto chiedeva denaro. spesso. +9. che annuncia ricorso —. La situazione resta drammatica a San Paolo. Fondato nel 1960 «per prendersi cura dei bimbi tibetani esiliati in India». Non l’aveva mai vista. Norbu era rimasto nella baby-room dell’istituto. Alcuni degli ospiti vi studiano solo durante il giorno. fui obbligato a stare ritto sulle mani: quando caddi. la Finanza lo multa Multato da tre finanzieri per non aver emesso lo scontrino fiscale dopo aver regalato un panino a un ragazzo disabile. ma in città più piccole colpite dalla siccità le autorità sono state costrette a cancellare gli eventi ufficiali del Carnevale. ha difeso l’istituto. il salumiere. Norden Johnson ha 21 anni e. Elettricità e acqua sono es- senziali per le migliaia di eventi che si svolgono nei cinque giorni della folia brasiliana: la luce accende i sambodromi. entusiasta. Leone d’oro alla Biennale di Venezia ‘99 — ricorda quell’istante come l’inizio di una storia faticosa.6% rispetto al 2013). Yeshi informò Lama e Pivi che i due bambini non erano più disponibili: lo era un altro bimbo. noto attivista tibetano ed ex studente del Tcv. Alla fine è andato tutto bene. © RIPRODUZIONE RISERVATA eppure. spiega il legale della famiglia Anton Giulio Lana. quando le sorelle del Dalai Lama iniziano a prendersi cura di 51 bimbi sfollati a Egerton Hall. Di fatto. Il presidente del Tcv e Jetsum Pema. la conosce però (lo dimostrano documenti ufficiali) il suo rappresentante Tenpa Tsering. e l’adozione poi. produce gli effetti speciali. «Ne ha la proprietà». ma le corse incontro e le si gettò al collo. chi ne difenda i diritti». e due occhi scuri che si accesero quando scorsero una donna con uno zaino in spalla. entusiasta. mancanza di spazio («eravamo 30 in ogni casa»). Due anni dopo. che aveva preso accordi per adottare due orfani. per 4 anni. L’acqua è necessaria a causa della calura estiva. Sembrava un campo militare». stagione dei monsoni.5 milioni di euro. premier del governo tibetano in esilio. La crisi ha risparmiato i maggiori eventi. ci vuole un po’ di cuore — sottolinea Salvatore Picardi. la gran necessità di bere e rinfrescarsi a ogni ora del giorno. le donazioni da privati (728 mila euro) sono solo una parte dell’incasso annuale (che nel 2014. prosegue l’analisi. Non credo si possa parlare di evasione. Cearà e San Paolo han- In festa Un membro del gruppo di samba Imperatriz Leopoldinense al Sambodromo di Rio de Janeiro (foto Lacerda/Efe) no dovuto prendere la decisione più drastica. «Il tentativo sincero di aiutarli non può tramutarsi in un incubo infinito». Norbu. «Non ho tempo per questa storia» ha risposto Losang Sangay. «Un giorno. quando verrà emessa la cartella. il presidente intimò loro (via email) di riconsegnare subito Norbu: la donna che lo aveva lasciato anni prima voleva portarlo in Francia. a patto che. ex struttura britannica sul suolo indiano ● L’istituto si definisce una «comunità educativa integrata per bambini tibetani in esilio». Da allora. Sconvolti. nome di fantasia che in tibetano significa «gioiello»: oggi ha 8 anni Al processo per l’affidamento di Norbu. anche dall’Italia. manca acqua potabile in molte città e le centrali idroelettriche che producono gran parte dell’energia soffrono per lo svuotamento dei bacini dovuto alla mancanza di pioggia. che ha chiesto l’anonimato. chiese i dollari dell’adozione a distanza e permise subito ai due affidatari di vivere con lui. Non è chiaro se il Dalai Lama conosca la vicenda. come testimonia il bilancio ottenuto dal Corriere. Quando la sorella di Lama rifiutò lo scambio. «È stato come conoscere nostro figlio. note per la spettacolarità del loro Carnevale. In tutto 30 Comuni negli Stati di Minas Gerais. Sogna di andare a casa». Le lotte di un’artista italiana per l’affido di un piccolo L’istituto ● La storia dei Tibetan Children’s Villages (Tcv) inizia il 17 maggio 1960. Succede a Napoli. Si finanzia con adozioni a distanza (480 dollari l’anno): ma. però. Dopo 4 mesi che Pivi ricorda come «splendidi». offrendo a Pivi e Lama un altro bimbo per il quale. è stato di 9. la Corte di Shimla ha dato loro la guardianship di Norbu constatando le irregolarità del Tcv: «persino l’accettazione di Norbu nell’istituto non era mai stata comunicata alle autorità». offrono denaro: e non è l’unico aspetto tenuto riservato. In ogni caso questi comportamenti scoraggiano la solidarietà». l’unico aspetto problematico del Tcv. Eppure il Tcv ne ospita da decenni. per punizione. e soprattutto una gestione delle adozioni al di fuori di ogni controllo. disse poi. che si è chiuso ieri. il Tcv — grazie anche al supporto di star come Richard Gere — gestisce oggi 30 tra scuole e istituti. Pivi e il marito chiesero di subentrarle. raggiunto al telefono. eppure Norden e la sorella furono adottati 7 anni fa da una famiglia di New York. © RIPRODUZIONE RISERVATA La siccità ferma anche le sfilate del Carnevale brasiliano La scelta di alcune città in emergenza idrica. il 31 dicembre 2012. cioè le sfilate semiorganizzate che avvengono per le strade della città. Un ❞ Il giudice Nessuna notizia sul bimbo è stata data alle autorità indiane dal Tcv quando fu ammesso né per il tempo in cui vi ha vissuto modo di fare. Paola Pivi — artista multimediale. Ma lavorano anche a un’iniziativa perché simili situazioni non si ripetano: «I bimbi abbandonati o orfani che si trovano in situazioni opache dal punto di vista legale non hanno voce né. I dati non sono condivisi con le centinaia di famiglie che. Sanzionato un salumiere di Napoli Regala un panino. tremando ancora per le botte ricevute. L’istituto nega di dare bimbi in adozione: e in effetti non appare nella lista delle strutture indiane autorizzate. a Pivi e Lama il presidente del Tcv Tsewang Yeshi parlò apertamente di «adozione» per Norbu. infine. la mia tutrice mi colpì con un cavo elettrico. Poi l’acqua è stata portata in città con autocisterne e la folla è stata debitamente inzuppata durante la sfilata. muove i giganteschi carri allegorici. riconoscendo però che gli studenti devono lavarsi panni e stanze per «diventare indipendenti». Anche perché alcune località. dove Pivi e Lama vogliono tornare a vivere. «ma sogna sempre di andarci. continuasse a frequentare il Tcv. freddo («docce gelide anche in inverno»). Anzi: come riconoscerlo». ❞ Il racconto Eravamo 30 in ogni casa. Sanzione tra i 150 e i 2. con la sorella Lakhdon. spiega Pivi. Perché la battaglia legale sua e del marito — il compositore americano di origini tibetane Karma Lama — per ottenere l’affidamento prima. Jetsum Pema. Ma quelli del 2015 verranno ricordati come i festeggiamenti segnati dalla crisi dell’acqua e dell’energia. Era il 16 agosto 2012: a Dharamsala. l’11 dicembre del 2014. assicurò in un incontro ufficiale. una nuova scuola e custodisce due desideri: «studiare i pianeti» e andare in Alaska. che per me è ormai uno di famiglia. per 46 anni. una camicia a quadri affogata in un gilet verde. Norbu era un fantasma legale. L’attuale presidente è Tsewang Yeshi. sorella del Dalai Lama e direttrice per 46 anni. Condizioni di vita durissime. Un recente studio dell’Allianz ricorda che il Brasile ha una dipendenza da fonti idroelettriche che supera i tre quarti della produzione e del consumo di energia. ha vissuto per 10 anni al Tcv. India. in contrasto con le pratiche internazionali: il periodo di «istituzionalizzazione» deve essere infatti solo quello necessario per avviare le pratiche. Il bimbo aveva capelli neri. hanno eliminato quest’anno l’abitudine di spruzzare acqua sulla gente per dare sollievo al caldo. dice Pivi. spiega che le punizioni «mantengono la disciplina». A Rio e in altre località i blo- cos de rua. Frequenta. e che da adesso al 2050 la domanda potrebbe addirittura triplicarsi. «Non l’ha mai vista».

26 Mercoledì 18 Febbraio 2015 Corriere della Sera .

ma in seta di jersey.comune. di sistemazione idraulica e di bonifica (OG 8). Molto a effetto le gonne a portafoglio che sembrano tappeti arrotolati.Target: • Record date: 19 Febbraio 2015 • Ex date: 20 Febbraio 2015 • Data di Pagamento: 24 Febbraio 2015 . L-2535 LUXEMBOURG R.GSE S. così la chiamano gli americani. Luxembourg: B 90212 NOTIZIA AGLI AZIONISTI Il Consiglio di Amministrazione di Pharus Sicav (d’ora in poi il “Fondo”) desidera informarLa come segue: Durante l’Assemblea Generale degli Azionisti del Fondo tenutasi in data 23. il brand di Lapo Elkann (nella foto con lo street artist Bradley Theodore) e dei suoi soci Andrea Tessitore e Giovanni Acconciagioco.Dott.p. Da Zac Posen c’è invece la donna senza tempo.piazzascala. ferrovie. entro le ore 13.USD 2.000. Pa.p.10. Il fac-simile della domanda di partecipazione e l’etichetta da apporre sul plico sono scaricabili all’indirizzo internet: www. Importo dei lavori soggetti a ribasso: € 9. Via del Termine n.03.Giunta Regionale Il Dirigente Responsabile del Contratto Giovanni Massini Via Rizzoli. un Paese dove appena può va. lì 12 febbraio 2015 Il Direttore del Settore Pianificazione Urbanistica Generale Responsabile del Procedimento Arch. stilista fra le più amate dalle giovani donne dell’upper class newyorkese.127. Informazioni relative al Concorso potranno essere tratte dai siti internet: www.01. Via del Termine n. una parola gentile ma nulla di più. un club in Park Avenue. 990. 18 del 11/02/2015. Estratto del bando è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale V Serie Speciale . Il concorso. è articolato in unica fase in forma anonima.it gli elaborati delle proposte progettuali. 59 C . Persino il lampadario è un’installazione di materiale ottico! È il negozio numero tre dopo Parigi e Milano di Italia Independent.toscana. 06 6882 8650 Fax 06 6882 8682 C. indetto anche in nome. ai sensi dell’articolo 85 del D.A.to IL DIRETTORE GENERALE Giovanni PERSICO Gestore dei Servizi Energetici .00 oltre Iva per un consumo preventivato di MWh 4. Progetti? «Un orologio con Hublot.A. 45 anni il 22 maggio prossimo.P.1) Il Gestore dei Servizi Energetici . comunica che è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione Europea. Mauro Rossini po e accentuano la femminilità. I colori sono quelli dei negozi delle spezie: rosso. Il Bando è stato inviato alla G.006 euro».Loc. Spesso l’abito si porta sopra i pantaloni alla maniera degli incantatori di serpenti della piazza grande di Marrakech. 92 .A. Scarpe e stivali con tacchi dai disegni arabeggianti. comma 3.AdF: € 1. ai sensi dell’art. Tel. 297/2011 (volontaria giurisdizione) pubblicata il 25 maggio 2011 il Tribunale di Roma ha dichiarato la morte presunta in data 12 agosto 1998 di MOBILIO Lucia nata Roma il 09 febbraio 1935 e già ivi residente in Via Ascoli Piceno n. Stefano Caioli.09. non a caso. C’è Susan Sarandon in prima fila in tutto il suo splendore di donna ignara di botox e bisturi. Con riferimento alla gara in oggetto. 11. Dall’amico Zac esce vestita da regina delle fiabe in un rosso rosato spumeggiante.2014. così suddiviso: . Via Rizzoli. e per il periodo 01/10/2015 31/12/2016 presso l’Aeroporto Trapani-Birgi. Roma 17. . CIG: 6009632934.it Le offerte dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12:00 del 30/03/2015 al seguente indirizzo: AdF .Aeroporto di Firenze S.860. Poi pellicce di visione colorato tagliate a mo’ di vestaglie e abiti scivolati tutti una costruzione in sbieco di plissé di paillettes. Informazioni presso: AdF . perfetto da mattina a sera. stucchi e una sala di tappeti magrebini.673.Giunta Regionale Direzione Generale Politiche ambientali.03.Airgest: € 270. per il periodo 01/06/2015 .Corriere della Sera Mercoledì 18 Febbraio 2015 27 Moda Le sfilate di New York L’eterna Naomi.R. zafferano. suo vecchio amico. Termine per la presentazione delle offerte: entro le ore 13:00:00 del 30.81.2015. E ancora mini di patchwork di pelle come certe borse che si trovano nei suk di Essaouira. 055/3061609-635. Prezzo più basso mediante offerta a prezzi unitari (ai sensi dell’art.firenze.00197 Roma. La partecipazione al Concorso avviene per via telematica e i concorrenti dovranno. 82.concorrimi.U . la seguente distribuzione del dividendo: .GSE SpA.concorrimi. 163/2006). alle giacche con le spalle importanti che danno forza. previa registrazione. ai sensi dell’articolo 220 comma 1 e dell’articolo 85 del D.Lgs 163/2006. zona alta. La collezione è idealmente dedicata a moderne principesse che scelgono drappeggi e bustier sì.Contratti Pubblici n. imposte erariali. pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale V Serie Speciale .31/12/2016 per AdF e per il periodo 01/10/2015 . il Marocco di Tory Burch DALLA NOSTRA INVIATA NEW YORK Da Marrakech a Chel- sea con Tory Burch. consecutivi e continui decorrenti dalla data del verbale di consegna dei lavori. «Perché dovrei? Sexy lo puoi essere con uno di questi abiti che ti avvolge il corpo come una carezza» e prende la manica di un golf e le strofina con malizia sul volto del giornalista. Un’eleganza molto sofisticata. La documentazione di gara è disponibile sul seguente sito: www. Il bando in edizione integrale è pubblicato sulla GUCE e sulla GURI. il quartiere degli artisti.it/start. informa che il 07/02/2015 è stato pubblicato nella GUUE il bando di gara (con procedura negoziata) relativo ai “Servizi di housing e di cloud (opzionale) per il sito di Disaster Recovery dei sistemi informatici del Gruppo GSE”.CIG 59259042AE.132. ponti. con sede in Firenze. n. terra.I.02. Naomi Campbell Ancora in passerella La top model ha chiuso la sfilata di Zac Posen. Una bella soddisfazione per un lavoro di determinazione e 8 anni di progetti.00. Simona Collarini Per la pubblicità legale e finanziaria rivolgersi a: RCS MediaGroup S. Opere strutturali speciali (OS 21).03. Data di spedizione del bando alla GUCE: 06.31/12/2016 presso l’Aeroporto di Firenze. dove di solito si festeggiano matrimoni e diciottesimi.it/.Firenze. E un rate che va dai 79 ai 1. Aggiudicazione: Prezzo più basso. ESTRATTO DEL BANDO DI GARA La Committente: AdF .Contratti Pubblici n.gse. 8 . 60 70122 Bari Tel.055/3061609-635) e sui siti http://aeroporto. si rende noto che i termini della gara sono così rifissati: termine di ricevimento delle offerte 19.Aeroporto di Firenze S. la movimentazione e allacciamento presso le varie Strutture dell’A.20132 Milano Tel.31/12/2016 per Airgest.A. Renai . Qui sopra un look di Donna Karan AdF .Lgs. per l’affidamento dell’ Appalto della fornitura di energia elettrica per il periodo 01/06/2015 . aperto agli Architetti e agli Ingegneri. al netto degli eventuali oneri di distribuzione.firenze. Alessandro FRANCO BIANCHI AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II Servizio Provveditorato ed Economato Settore Acquisizione Farmaci e Presidi Sanitari AVVISO NUOVO TERMINE PRESENTAZIONE E APERTURA OFFERTE Procedura aperta per l’affidamento della fornitura di gas tecnici e miscele compreso il trasporto. Lussemburgo.. Durata dell’appalto: 1. e sul sito internet della società http://aeroporto.airgest. data di apertura delle offerte 25.p. presto».it sezione Bandi in corso.it/ e http://www.00. Componenti strutturali in acciaio (OS 18-A).2015 Avv.00 (sette) per azioni classe C (USD) del comparto Pharus Sicav . per conto ed interesse della società Airgest S. indetta con deliberazione n.035 giorni naturali.000. metropolitane (OG 3). L’Amministratore Delegato . 26 . Donna Karan preferisce lo skyline di New York in certe ore della sera e della notte.572 MWh L’importo complessivo presunto e non garantito a base di gara. energia e cambiamenti climatici Settore Difesa del suolo Via di Novoli. 82 del D. sezione Regione Toscana . CUP: D17B04000080005. Luogo di esecuzione: Comune di Signa (FI) .20132 Milano REGIONE TOSCANA .Airgest: € 813.Aeroporto di Firenze S.it . Ecco allora maglioni e cappotti con stampa Kilim e poi gli abiti di jersey scivolati ricamati di specchietti come quelli dei veli per la danza del ventre. Prossime aperture: Miami e Los Angeles. .A.00 oltre IVA.Lgs.00 oltre IVA.8011. sul sito internet dell’Osservatorio Regionale dei Contratti Pubblici della Regione Toscana.C. Paola Pollo © RIPRODUZIONE RISERVATA Non solo occhiali «Un orologio con Hublot» DALLA NOSTRA INVIATA NEW YORK Due piani in Mercer Street. Il negozio è stretto e lungo e ovunque sono appesi occhiali. Un organo gigantesco poggiato su di una parete e poi balaustre. con un lungo abito rosso La stilista non ha mai nascosto la sua grande passione per il Marocco. di difesa.p.USD 7. accise. fax 055/3061779.813.816.00 del 4 giugno 2015.Lgs.S. Importo complessivo dei lavori: € 9. con un abito da favola. 11. Milano. in data 16 febbraio 2015.000.Aeroporto di Firenze S. 21 del 18/02/2015. imposte erariali.00 oltre Iva per un consumo preventivato di MWh 12.AdF: € 720. Il fornitore aggiudicatario dovrà comunque garantire la fornitura oggetto dei contratti fino al subentro del nuovo fornitore agli stessi patti e condizioni dei contratti medesimi. 081 49 777 11 Fax 081 49 777 12 Via Campania. Lavori: Opere fluviali. la gonna come un tappeto arrotolato attorno ai fianchi di Tory Burch.it. 18 Febbraio 2015 Il Consiglio di Amministrazione PHARUS SICAV TRIBUNALE DI ROMA DICHIARAZIONE DI MORTE PRESUNTA DI MOBILIO LUCIA Con sentenza n. 123 del 27. ore 12. Attenzione: Ufficio Acquisti. Po. così suddiviso. senza tacito rinnovo. caricare sul sito www. alle tute-pantaloni che danno carattere. 477 del 03. Boulevard Emmanuel Servais. O le bluse a ● In alto. Sceglie. Perché anche non Highlander in gonnella? «Il mio segreto? Vivo».www.so Vittorio Emanuele II. 50127 .I lotto. per l’anno fiscale chiusosi il 30 Settembre 2014. 44 anni «Il mio segreto? Vivo» Italia Independent Gli stili Gonne come tappeti arrotolati. è pari a €. Il Responsabile Acquisiti e Appalti Ing.2014. 11. Importo costi per la sicurezza non soggetti a ribasso: € 333. Strade.00.p. del D.00 I contratti avranno durata. 06. 080 5760 111 Fax 080 5760 126 Société d’Investissement à Capital Variable 20. il bando di gara a procedura aperta con il sistema dell’asta elettronica. nel cuore di Soho.2015.686.2015.IVA 05754381001 . 02 2584 6665 Fax 02 2588 6114 Vico II San Nicola alla Dogana. Gli occhiali come scelta forte: 508 mila le paia vendute nel 2014 in 80 Paesi.tel. 163/2006.50127 Firenze ESTRATTO DI BANDO DI GARA Procedura e criterio di aggiudicazione: Aperta. viadotti.000.p. ore 10. E l’atmosfera è servita.2015 è stata definita. «Oggetti del desiderio» li chiama la stilista: dagli abiti che scolpiscono il corZac Posen A chiudere la sfilata. Il termine ultimo per il ricevimento delle candidature è il 06/03/2015 entro le ore 12. 8 .. 9 80133 Napoli Tel. Il valore complessivo della fornitura oggetto della presente procedura. (tel. 163/2006. Responsabile del Procedimento: il Responsabile del Procedimento è l’Ing..O.milano.00187 Roma Tel.A. per l’acquisizione di proposte e idee che contribuiscano alla migliore qualificazione di Piazza della Scala.01. accise. Il suddetto bando è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 5^ Serie Speciale n.Bond Opportunities: • Record date: 11 Febbraio 2015 • Ex date: 12 Febbraio 2015 • Data di Pagamento: 16 Febbraio 2015 Gli azionisti che hanno qualsiasi domanda relativa alle informazioni sopra riportate non esitino a contattare il loro consulente o Pharus Management Lux S. autostrade. Naomi Campbell.465. rilevato a seguito dell’espletamento di un’asta elettronica.2015.00 . Viale Maresciallo Pilsudski. 15 del 4 febbraio 2015. righe come le stuoie usate nelle case. è pari a € 2. «Ci premiamo perseveranza e qualità — dice Elkann —. al lordo degli oneri di distribuzione. foglie di tè.72.EUR 7. alle gonne danzanti che fanno leggerezza.Italia. Quelle che rendono tutto glam a prescindere.A.00 (sette) per azioni classe A e B (EUR) del comparto Pharus Sicav Target: • Record date: 19 Febbraio 2015 • Ex date: 20 Febbraio 2015 • Data di Pagamento: 24 Febbraio 2015 . Oggetto: Realizzazione cassa di espansione dei Renai nel Comune di Signa (FI) .regione.10. Il punto vita come nuovo sexy sottolineato da cinture obi e le spalle (sotto i paletot over) spesso scoperte. f. La sua ritrosia è diventata leggenda: un sorriso. dice sfuggendo.p. Perché il concetto è che ogni pezzo del nuovo guardaroba deve vivere per conto suo.00 (due) per azioni classe C (USD) del comparto Pharus Sicav . (OdP . L’Occiden- te è nelle forme femminili e nella silhouette lunga. Vittorio Fanti Direzione Centrale Sviluppo del Territorio Settore Pianificazione Urbanistica Generale COMUNE DI MILANO DIREZIONE CENTRALE SVILUPPO DEL TERRITORIO ESTRATTO DEL BANDO DI CONCORSO INTERNAZIONALE DI IDEE “PIAZZA DELLA SCALA” E’ indetto Concorso Internazionale di Idee.A.816.piazzascala.U. Che classe. sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n.200 MWh .

parlassero di questo. Due genitori su 5 — sono dati della ricerca pubblicata ieri dal Corriere — pensano che i propri figli avranno un futuro professionale all’estero: sarà questa scuola all’altezza di prepararli? © RIPRODUZIONE RISERVATA . si argomenterà: è sempre lo Stato che paga. © RIPRODUZIONE RISERVATA Su Corriere. di migliorare l’offerta scientifica. Internet. Zampetti eserciterà le sue funzioni senza compenso alcuno». Tutti: compresi quelli che scrivono le leggi. ma che finora non hanno funzionato per motivi vari. scuole aperte. come spesso avviene in Italia. magari quella dettata dai tribunali con le ultime sentenze: assumere a tempo indeterminato chi ha lavorato 36 mesi negli ultimi cinque anni. se ci saranno fondi sufficienti a spezzare quel patto non scritto del «ti pago poco ma ti chiedo poco».it Puoi condividere sui social network le analisi dei nostri editorialisti e commentatori: le trovi su www. Ci si attenderebbe che le nuove proposte. Ma prima bisognerebbe far capire a tutti che fra lavorare per il pubblico ed essere pensionati c’è una bella differenza.corriere. Come dimostrano già i dati anticipati ieri sulle scelte per le superiori: i genitori e i ragazzi considerano che oggi sia utile una formazione scientifica e che servano le lingue. Altrimenti. anche quelle più elevate. nel suo intento di premiare i più bravi. laboratori. è stata già applicata ad alcuni consiglieri di Stato con pensioni elevate. a partire da quello che dovrebbe essere il curriculum degli studenti — un’ora di musica alle elementari e una di economia e arte nei licei non bastano —non c’è traccia nelle bozze: davvero così come è impostata la scuola italiana è al passo con i tempi? In passato si era parlato di riformare i cicli. Cambia poco. Cambia invece moltissimo se si crede che le retribuzioni pubbliche. La norma. a una pensione. Il secondo pilastro era il mega piano di assunzioni di precari. del resto. Ma siccome la sua ultima retribuzione lorda non era troppo distante dal mezzo milione. Norme complicate e la burocrazia hanno frenato le innovazioni ma principalmente sono mancati i fondi e questo si ripeterà. C’è da aspettarsi che nel decreto si CONC SEGUE DALLA PRIMA UNA RIFORMA A METÀ NON SALVA LA SCUOLA di Gianna Fregonara La giusta formazione Per 2 genitori su 5. Dal testo del governo mancano capitoli importanti ANALISI & COMMENTI U ● Il corsivo del giorno di Sergio Rizzo SERVIRE LO STATO SENZA STIPENDIO I n cinque minuti il consiglio dei ministri di ieri ha «condiviso» la nomina di Ugo Zampetti a segretario generale della Presidenza della Repubblica. inglese. di cambiare le medie. quanto meno iniquo ( lo dicono i sindacati) e addirittura dannoso (giudizio della Fondazione Agnelli) per il sistema scolastico perché riempirebbe le scuole di insegnanti spesso senza cattedra in quanto abilitati in materie secondarie e non utili. Tutti istituti o programmi già in vigore da tempo (i concorsi dai tempi della Costituzione) o in via di sperimentazione. Si tratta di un’anomalia oggettiva. solo per citare i principali temi del dibattito. Logica vorrebbe che anziché allo stipendio. programmi contro la dispersione. la riforma la faranno nei fatti gli studenti. contrariamente al testo presentato nei mesi scorsi. debbano essere legate al merito.it n sistema che funzionerà soltanto. senza riscontri in nessun altro Paese. Il che esclude la possibilità di una retribuzione pubblica aggiuntiva. autonomia. alternanza scuola-lavoro. Inserire un’ora di musica alle elementari e una di economia e arte nei licei non basta. si sta rivelando inattuabile. i quali da un anno lavorano anche loro praticamente gratis. di rendere più flessibile l’ultimo biennio delle superiori. pensionato della Camera dal mese di gennaio. Da un anno esiste infatti una norma in base a cui i titolari di una pensione pagata dallo Stato non possono cumulare redditi derivanti da altri incarichi pubblici oltre a una somma di 300 mila euro annui. La festosa evidenza che subito ha meritato questo dettaglio impone di spiegare il motivo per cui l’ex segretario generale della Camera non può prendere uno stipendio. formazione. La scelta fatta a settembre di impiegare tutti i fondi disponibili per le assunzioni — salvo briciole per gli altri capitoli come l’innovazione tecnologica — e di rinviare la formazione degli insegnanti e le loro nuove competenze al prossimo concorso autorizza a pensare che per una riforma vera anche della professione ci sarà ancora da aspettare. gli alti burocrati chiamati a ricoprire ruoli così importanti dovessero rinunciare alla pensione per la durata dell’incarico. Non conosciamo i contorni esatti dell’assegno previdenziale spettante a Zampetti. i figli lavoreranno all’estero: questo sistema è in grado di prepararli? trovi una soluzione migliore. no. Dei grandi temi della scuola. se non si troverà un futuro credibile per la scuola pubblica. siamo portati a ritenere che questo sia ben superiore a 300 mila euro. e che i provvedimenti del governo cercheranno di rilanciare. pensato con la lodevole quanto illusoria idea di chiudere per sempre il problema dei supplenti nella scuola. Decisione annunciata il giorno prima dal Quirinale con la precisazione che «il dott. Lo slogan affascinante — «La scuola che cambia l’Italia» — ha trasmesso l’idea che una riforma della scuola serva a far ripartire il Paese: ma qual è l’idea di scuola che guida la nuova legge? Le parole chiave scelte dalla Buona scuola sono: concorso.Mercoledì 18 Febbraio 2015 Corriere della Sera 28 ● Mete lontane Cambia la professione di insegnante. Mentre per materie fondamentali come la matematica gli studenti continuerebbero ad avere supplenti e altri precari. Applicare questa regola a uno stipendio sarebbe possibile. resta quasi immutato il sistema educativo. tanto è vero che i due licei con più iscrizioni sono lo Scientifico e il Linguistico.

Non sfiguriamo nella pubblicazione di nuove ricerche (quasi come la Francia). ed è lecito sospettare che il Fondo monetario internazionale. a parte l’assegno. Giovanni Caprara © RIPRODUZIONE RISERVATA LA DIGNITÀ DA RICONOSCERE AL LAVORO AUTONOMO SEGUE DALLA PRIMA O nestamente non pare che una visione di questo tipo la si possa rintracciare. Il ministro competente. I separatisti avranno poi il controllo di 500 chilometri quadrati di territorio ucraino non contemplato nel precedente accordo. infatti. così come hanno sorvolato sugli effettivi termini e condizioni del trattato. Russia e Ucraina hanno firmato alcunché. Lo stato della West Coast ospita 280 parchi che coprono più di un milione e mezzo di ettari. ovviamente. nel pur ricco dibattito interno al Pd ancora influenzato dalle problematiche della sinistra novecentesca. Il 77 per cento degli intervistati è preoccupato perché scienza e tecnologia cambiano troppo rapidamente il nostro modo di vivere togliendoci il tempo per assimilare e capire innovazioni e scoperte. nessun progresso. l’amnistia per i criminali di guerra. l’atteggiamento della Russia. e l’Ucraina orientale si avvia sulla stessa strada. Per quanto irritata. trattandosi piuttosto di una lista di misure da attuare per arrivare (ma forse anche no) a una tregua nell’Est dell’Ucraina. invece. e da subito — tranne quelli attorno alla Crimea. Così come il Quantitative easing nel breve periodo rischia di alimentare ulteriore debito senza un emittente unico europeo. dilaziona il trasferimento del controllo dei confini nel Donbass fino alla fine del 2015. Per lo stratega in poltrona. per ora. Gli europei l’avrebbero accusato di intransigenza. secondo alcuni degli addetti ai lavori. ma inquadrato a partita Iva. sono deludenti. Il nuovo documento. gli italiani hanno fiducia nel futuro. né l’Ucraina si appresta a essere smembrata dal presidente russo Vladimir Putin. sorvolando sulla tragica situazione sul campo. il 34% non usa il computer e quindi nemmeno Internet. va tenuto in considerazione il possibile effetto negativo derivante dalla sottrazione di risorse al Bilancio Ue utilizzate proprio a titolo di garanzia del Feis. visto che diverrà operativo solo nel secondo semestre. non si alimenta il fatturato dell’azienda automobilistica. ma si rimborsa il proprietario precedente. come capita oggi. La reazione del presidente russo era stata quella di ricorrere alla diplomazia per creare una spaccatura tra Europa e Usa. Dario Di Vico © RIPRODUZIONE RISERVATA l’Eurozona. anzi nell’ultimo anno l’andamento è piatto. L’attitudine a sperperare sarebbe. accusa lo Stato di cattiva gestione. di fatto ripulisce i bilanci delle banche ma non aiuta quelli delle imprese. Ma sa benissimo che. con un editoriale sul Sydney Morning Herald. Purtroppo la scarsa preparazione scientifica genera inevitabilmente inquietudini che fre- nano un cambiamento di mentalità. Il primo accordo di Minsk del 2014 stabiliva che l’Ucraina avrebbe ripreso il pieno controllo dei suoi confini nazionali. Un dato interessante riguarda la discussa sperimentazione animale. Penso alla previdenza: i conti in attivo della gestione separata dell’Inps sono stati usati di volta in volta a copertura di altre spese ma è forse arrivato il momento di individuare un altro schema. il processo che si innesca è quello di ritardare una gratificazione. secondo Gittins. e sappiamo bene quanto questo dato incida negativamente sull’innovazione industriale. Insomma. Risparmiare fa crescere l’autostima aiuta a ● ❞ Risparmiare stare meglio. niente soldi del Fmi. anche le scelte di merito devono essere conseguenti e vanno adottate norme che incentivino a crescere. Sul primo punto. E questo non deve sorprenderci. Passando al piano della Commissione da 315 miliardi di euro. Quanta incidenza potrebbe avere. Il 43. nonostante tutto. Ma gli sprechi per la manutenzione hanno superato il miliardo di dollari. Professore di Storia ad Harvard Traduzione di Rita Baldassarre QUEI PROGETTI (A RISCHIO) PER L’ECONOMIA EUROPEA di Roberto Sommella C aro direttore. mostra una grande sfiducia politica nell’Unione. L’economista sottolinea che chi ha più attenzione nello spendere il denaro e nell’avere sotto controllo le sue finanze acquista maggiore fiducia in se stesso. come toccò alla Cecoslovacchia per mano di Hitler con la connivenza di Francia e Inghilterra. che comprende l’Organizzazione per la cooperazione e la sicurezza in Europa. il cosiddetto Quantitative easing. Qualche idea circola tra gli addetti ai lavori e la si potrebbe vagliare con maggiore attenzione. E non.Corriere della Sera Mercoledì 18 Febbraio 2015 STRATEGIE LA POLITICA TITUBANTE DELL’OCCIDENTE FA MALE ALL’UCRAINA di Niall Ferguson Divisioni L’accordo di Minsk non somiglia né a Monaco né a Camp David. ITALIA AVANTI PIANO MA C’È PIÙ FIDUCIA NEL FUTURO COMMENTI DAL MONDO La California decisa a difendere i parchi nazionali patrimonio da ● ❞ Un difendere. Sono i parchi della California. Purtroppo. Perché non esiste alcun impegno tassativo che obblighi i russi a rispettare questa tregua più di quanto non abbiano fatto con la precedente. molti in Occidente si lasceranno cullare dalla fiaba della Pace di Minsk. e al contempo ha dato credibilità alla nuova dottrina di Obama. Tra i tecnici che accompagnano l’azione del governo c’è sicuramente una maggiore percezione — rispetto al Pd — della discontinuità ma non hanno ancora oltrepassato le colonne d’Ercole del laburismo: il riconoscimento della modernità del lavoro autonomo. La peggiore minaccia finora è stata quella del Congresso americano. Ma scendiamo nei particolari. le biotecnologie e le neuroscienze aiutino a vivere meglio. L’accordo di Minsk non ricalca nessuno dei due. sulla base del Pil o sulla base di eventuali posizioni di surplus di bilancio) del capitale che verrebbe conferita dagli Stati membri: la scelta del «quando» e del «quanto» è rimessa interamente alla discrezionalità di ciascun partner del- dipendenti sta ormai superando il numero dei dipendenti? Si potrebbe continuare a lungo e portare cento esempi ma per prima cosa occorre cambiare metodo. Inoltre. Tra le cose da fare. Pur essendo presenti. che ha comunque raggiunto il miglior risultato possibile: lo stimolo all’economia. «Noi siamo certi. Le partite Iva possono concorrere a generare ripresa e ricchezza? Se la risposta è sì. da un punto di vista psicologico. comprando i loro titoli di debito al momento dell’emissione. troviamo la creazione di una zona demilitarizzata nell’Ucraina orientale. il 17 sostiene che il creato è frutto di un disegno divino. Il saldo potrebbe quindi essere negativo. la prospettiva di avvalersi di una quota proporzionalmente almeno onostante alcuni segni di miglioramento l’alfabetizzazione scientifica nel nostro Paese procede ancora a piccoli passi. agli occhi del mondo. Ma una riflessione aggiuntiva va fatta sul reale beneficio per le imprese italiane. E si sente meno impaurito riguardo al futuro. La scomposizione del ciclo produttivo dovuta alla Grande Crisi è stata profonda e capita che anche in medie aziende ci possa essere un direttore commerciale. O è un «Camp David». quando si preferì blandire i dittatori. a cura di Carlo Baroni © RIPRODUZIONE RISERVATA LE SCELTE DI BCE E COMMISSIONE prare dal concessionario un’auto nuova o usata: nel secondo caso. poiché l’Ucraina è nella classica posizione di debolezza. Ora — sottolinea il quotidiano californiano— la nuova amministrazione che si è insediata nella capitale Sacramento ha deciso di far luce sugli sprechi. Putin ha saputo sfruttare al massimo questa divisione. istituendo una commissione governativa ad hoc. ha beneficiato infatti di una fetta di finanziamenti pari al 14. tutto questo sembra abbastanza equilibrato. Con l’invito rivolto alla cancelliera e al presidente francese Hollande a recarsi a Mosca e poi nel nuovo incontro di Minsk. si individuano tre pecche nell’azione promossa da Mario Draghi. mentre chi è più forte fa quello che può e chi è più debole cede». Ha ridotto significativamente il rischio che gli Stati Uniti possano inviare armi in Ucraina.5 miliardi di dollari. i ribelli ucraini e i filorussi secessionisti che si fanno la guerra nell’Est del Paese. A questa conclusione giunge Ross Gittins. come registra l’Annuario Scienza Tecnologia e Società edito dal Mulino e a cura di Giuseppe Pellegrini e Barbara Saracino.5 per cento la giudica non necessaria. Sarà efficace davvero? Volendo fare un paragone. Con tale freddo e minaccioso distacco parlavano gli ateniesi agli abitanti di Melo ne La guerra del Peloponneso di Tucidide. anche perché quando arriverà a casa dei freelance l’attesissima busta arancione con la previsione delle loro pensioni non sarà un giorno facile per il governo in carica. la ripresa dei rapporti economici tra Kiev e la regione contestata del Donbass. definita di «pazienza strategica». i dettagli diabolici contenuti in questo documento lo rendono altamente vantaggioso per i russi e i loro alleati. Per afferrarne il motivo. pienamente inserito nell’organigramma. In realtà questa strategia (conosciuta anche come «titubanza») è la stessa che ha fatto sprofondare nel caos sia la Siria sia l’Iraq. cani o primati. però siamo abissalmente in coda (undicesimo posto) per le richieste di brevetto. L’altra minaccia che pesa su Putin è l’indignazione tedesca davanti al mancato rispetto dell’ultimo accordo di Minsk. regione che la Russia si è annessa l’anno scorso. direttamente o attraverso le banche di promozione nazionali (come la Cassa depositi e prestiti) o enti analoghi. momento sublime di riconciliazione tra nemici giurati. lo scambio di tutti i prigionieri. Il presidente Poroshenko è stato messo con le spalle al muro: niente accordo. Il progetto di Jean Claude Juncker ha già ricevuto molte critiche per l’eccessiva leva finanziaria su cui poggia e la tempistica. è la stessa differenza che passa tra com- ●N SCIENZA. Giornalista autore di L’euro è di tutti © RIPRODUZIONE RISERVATA . legata a un concezione troppo severa che abbiamo verso noi stessi. occorre capire quali sono gli obiettivi di Putin: non nuove annessioni di territorio ucraino. Le notizie. Molte cose. ora che in Europa si evidenziano timidi segnali di ripresa seppur in un contesto turbolento per la crisi in Ucraina e il nuovo caso Grecia. diretto da Jeff Light. alcun elemento di certezza circa l’effettiva disponibilità di capitale del Fondo. È questo. individuare soluzioni di medio periodo e non solo emendamenti. un passo indietro nel tempo. a fronte di una quota di capitale nella Banca europea per gli investimenti pari a poco più del 16% del totale. ma la creazione di una zona di «conflitto congelato» che abbraccia diverse regioni semi-autonome dove gli accordi di Kiev non hanno alcun peso. o un «trattato di Monaco». La Comunicazione della Commissione relativa all’istituzione del Fondo europeo per gli investimenti strategici (Feis) non prevede alcun criterio per individuare la quota parte (che potrebbe essere calcolata sulle quote di sottoscrizione al capitale della Bei. in essenza. norme che inducono a rifiutare lavori per paura di uscire dal regime dei minimi. che giovedì ha annunciato altri finanziamenti all’Ucraina per 17. Un editoriale del San Diego Union-Tribune. la cancelliera Merkel afferma di «non riuscire a immaginare uno scenario in cui l’invio di armi all’esercito ucraino possa spaventare Putin». ci sono maggiori perplessità. al momento. E che dire del mutamento dei confini tra lavoro in ufficio e lavoro a casa? In quante professioni e in quanti bacini di competenze il numero degli in- corrispondente di investimenti finanziati da Bruxelles? Si riceverà almeno quanto si è speso o la coperta diverrà più corta come accade già ora? L’Italia nel 2013. e un articolato processo per favorire l’autonomia politica del Donbass. ma alimenta il circuito finanziario istituti di credito-banche centrali-ministeri dell’Economia. Il presidente ucraino Petro Poroshenko sta facendo il possibile. si sarebbe rivelato meno collaborativo. e tutti gli emendamenti costituzionali imposti dall’ac- cordo dovranno essere approvati dai separatisti. perché accolla l’80% delle garanzie per gli acquisti dei titoli di Stato da parte delle banche centrali nazionali sulle spalle delle medesime. anziché combatterli. non è riuscito ad assicurarsi altro che una manifestazione di buona volontà diplomatica. In sostanza non c’è. Forse servirebbe un Tesoro eu- 29 ropeo che emettesse direttamente eurobond acquistabili da Francoforte. Interessante è notare che il 63 per cento dei giovani fino a 30 anni dice che sia giusto il ricorso a questa tecnica escludendo. Il documento è stato siglato dai rappresentanti del «gruppo di contatto». ci stanno cambiando sotto gli occhi. né la cancelliera tedesca né i presidenti di Francia. nella disponibilità da parte degli Stati membri ad apportare risorse per il finanziamento del fondo. di fronte a voi… che nelle considerazioni umane il diritto è riconosciuto in seguito a una uguale necessità per le due parti. rischia di finanziare nuovo debito senza trovare una soluzione per ridurlo. che impedirebbe la realizzazione di alcune specifiche azioni già previste nella programmazione finanziaria comunitaria 2014-2020. tuttavia. Nel contempo cresce l’opinione che la religione limiti troppo la libertà degli scienziati. Bando alle ipotesi fantasiose: l’accordo di Minsk non comporta neppure un’intesa formale. Anche sul terreno fiscale forse è giunta l’ora di cambiare registro. Giuliano Poletti. E il fascino dell’accordo siglato giovedì per il cessate il fuoco in Ucraina sta nel fatto che si presta a due letture ugualmente interessanti. dove si è vista un’impennata di voti (non solo di falchi repubblicani) a favore dell’invio di armi in Ucraina. Gli Stati membri dell’Ue potranno contribuire al fondo con apporti di capitale. Spiega che. Russia e Ucraina non sono sul punto di firmare una pace eterna. è piuttosto l’esaltazione delle incertezze che hanno dato buon gioco a Putin N iente di meglio di un accordo di pace. L’uscita dalla recessione è anche questione di tempi. le truppe ucraine presenti a Debaltsevo avrebbero rischiato il massacro. ma l’indagine mette in risalto che i contrari sono più frequenti tra coloro che hanno un basso titolo di studio e «risultano meno alfabetizzati alla scienza e aperti al nuovo». Ma nel panorama ricco di cifre da conoscere per misurare le condizioni del nostro Paese c’è un dato incoraggiante: è l’apertura dei giovani verso la scienza e la generale fiducia (quattro cittadini su cinque) che nei prossimi vent’anni le tecnologie della comunicazione. avrebbe potuto per tempo spingere in avanti la riflessione e invece gli è mancato il coraggio. Il rischio per Roma sarebbe quello di non avere alcuna garanzia sul ritorno di investimenti dal conferimento al piano Juncker di risorse magari sottratte ad altri progetti. occorre chiedersi se e quando funzioneranno le politiche espansive di Banca centrale europea e Commissione.5% del totale dei prestiti. In breve. Alcuni esempi? Il 40 per cento degli italiani non ritiene il Sole una stella. Se avesse respinto le condizioni offerte a Minsk. Non intervenendo sul mercato primario (il concessionario di vetture nuove) ma su quello secondario (il rivenditore di seconda mano) la Bce non finanzia direttamente l’economia degli Stati.

Mercoledì 18 Febbraio 2015 Corriere della Sera 30 # Economia "" " 0'# Ï .

'! ' 0# Ï .

  00-# Ï "'' ' 0# Ï .

.

! 0(0# Ï '.

 " 0-# Ð !  00# Ï '.

'' 00# Ï .

 ' 00# Ð  .

  / & &$ .

 00 % %%+ % !0" %  ! " «L’editoria può tornare a crescere Un tavolo comune per il rilancio» Costa: prioritaria la tutela del diritto d’autore.% . separare le attività   .%   ! '' ' !  '!  &    $ 00(# 0-(# 0# 00# Ï Ï Ï Ï  . Su Google ha ragione l’Ue.% .% .

distributori.6% 150 -1. cooperative giornalistiche. Appello al governo. la risposta non può che essere un progetto di sistema. Ma nel manifesto delle professioni intellettuali infatti le proteste riguardano uno scenario complessivo: «siamo diventati il bancomat del governo — protestano — si spremono i giovani professionisti e le partite Iva per pagare oggi le pensioni. In base al decreto Lotti.      #      '"   + . da qui in poi.8% Radio Altri Mezzi Incremento % copie digitali (2013/15) 200 -8. © RIPRODUZIONE RISERVATA No. E tuttavia nemmeno per quel «nostro mondo» è finita: l’editoria continua a soffrire. Si tratta di incentivi a minoranze linguistiche.4% Tv -0. edicolanti».). Con l’aumento dell’aliquota Renzi aveva parlato di un autogol. definirli “contributi all’editoria” è improprio: sono aiuti alle minoranze linguistiche. poligrafici. si attinge senza scrupolo alle Casse previdenziali per finanziare un sistema produttivo al collasso che non riesce più a creare occupazione». Adesso però i liberi professionisti chiedono di più e la lista è lunga: un prelievo fiscale e contributivo sostenibile. ma se a luglio 2014 ha accettato l’incarico è proprio perché è convinto che a un equilibrio si possa arrivare. un modello sostenibile carta-digitale fin qui non è stato trovato. alle cooperative giornalistiche. ogni tre prepensionati in uscita dal settore deve essere assunto un giovane ● Il fondo straordinario per l’editoria mobilita 21 milioni di euro per il periodo 2014-2016 di cui 11 sono destinati a promuovere le assunzioni di giornalisti Carta e web Andamento dei mezzi Ricavi 7. Non è finita la crisi: «L’economia qualche segnale di ripresa lo vede. ingegner Costa? «Certamente: il governo ha un ruolo fondamentale nella definizione di un percorso sostenibile. Con questa mossa riparatoria siamo in pareggio. e lo ripete spesso. Frase che Maurizio Costa pronuncia non per dovere d’ufficio: è presidente della Federazione italiana editori giornali. per l’85% a tempo indeterminato. Non è questione di aiuti economici. certo. con i «depo- MILANO Il settore ● I contributi diretti all’editoria sono meno di 50 milioni di euro.--)0)'  " '!  ' " + -. anche oggi. E se vogliamo essere precisi.627 milioni di € Con la stima totale del digital Totale Media -0. Confprofessioni) si sono riunite per presentare «Il manifesto del lavoro intellettuale». non è finita.0 ! ''  !   + 0)0)( ! "' " ' " " La Lente di Isidoro Trovato Il «manifesto» delle professioni per la trattativa con il governo M ai come stavolta per il popolo delle partite Iva vale il detto che l’unione fa la forza. Però dimostrano che si può fare. Il nostro mondo ancora no». Viceversa. Perdoni l’interruzione: in cambio di prepensionamenti e. soprattutto: «Sono piccoli passi? Vero. non è questo il punto. grazie anche al decreto Lotti. più che dimezzati nell’ultimo biennio. intanto: «In poco tempo le copie digitali sono più che raddoppiate e.5% Internet Direct Mail Quotidiani -4. È il segnale che tutti i liberi professionisti attendevano dal governo per aprire una trattativa più ampia. Però. Poi.5% 100 -3. uno dei settori meno assistiti. Se la crisi è di sistema. Sa benissimo. I contributi diretti sono meno di 50 milioni di euro. L’editoria è in assoluto. il loro grido d’allarme è coinciso con la vittoria più importante: il blocco dell’aumento delle aliquote previsto per il 2015. per la prima volta da anni gli editori sono tornati ad assumere». domani si vedrà. un credito accessibile e un futuro previdenziale decoroso. alla stampa di partito. Colap.5% -10% 141 0 +10% ge n13 lu g13 ge n14 lu g14 ge n15   . l’onda lunga della recessione non si è ritirata. È arrivato il momento di coinvolgere tutti i protagonisti: giornalisti. che per quotidiani e periodici «niente tornerà più come prima». Ma le partite Iva stavolta vogliono vincere. stampa di partito ● In pochi mesi gli editori hanno assunto 200 giornalisti.5% Stampa 250 248 221 205 +7.)0)-0  ' ' " '  + 0)0. Se è vero che proprio ieri tutte le più importanti sigle di rappresentanza (Acta. più che dimezzati nell’ultimo biennio. maggiori tutele di welfare. il decreto Lotti ha rimesso in moto la macchina delle assunzioni». eppure «io credo che a sbagliarsi siano i profeti dell’estinzione».

.

     %      "''' Fonte: dati ADS tenziamenti» del Jobs act. Ci sarà una ragione se oltre 30 milioni di persone continuano a leggere quotidiani e periodici. Ma fino a ieri c’erano solo prepensionamenti. La seconda impone di affrontare il tema della distribuzione e della commercializzazione nelle edicole con soluzioni evolutive e sostenibili. «Capisco dove vuole arrivare. È solo un orientamento. E in ogni caso: la qualità si paga.. Perché il governo. La seconda non ha ancora espresso un modello Stampa Maurizio Costa. Tra le mille norme tecniche dei decreti attuativi del Jobs act. Quella ragione è il giornalismo di qualità». In teoria non dovrebbe cambiare molto perché il periodo di sei mesi non si allunga. e non solo tra gli editori. Internet non ucciderà la stampa come la musica digitale ha ucciso i cd. dalle redazioni all’edicola. che peraltro prima avevano ucciso il vinile? «No.. dal luglio scorso presidente della Federazione italiana editori giornali Nel Jobs act Si estende il congedo parentale. forse. Sempre oggi il congedo con lo stipendio pari a zero può essere preso fino a quando il bambino compie 8 anni. troppi anni». Ma la discontinuità che ha prodotto non è solo una minaccia. con tutte le emergenze in corso. Ha il 90% del mercato del search. La decisione sarà presa venerdì mattina. Per il momento non ci sono certezze. È anche un’opportunità. l’età dei figli salirà da 8 a 12 anni ROMA È la classica bugia che si raccontano i genitori: nel tempo passato con i figli conta la qualità non la quantità. Ma è un principio chiave che vale a 360 gradi. Il limite d’età sarà raddoppiato. Ma è il segno di una sensibilità crescente e diffusa a livello continentale. e in quanto tale non è vincolante. manca il via libera del ministero dell’Economia. quella polifonicità che solo un giornalismo professionale può garantire? Al di là delle Cassandre che ne profetizzano la morte. serviranno a poco se non risolviamo il nodo dei diritti d’autore sul prodotto giornalistico». è solo un’ipotesi sul tavolo del governo. perché non dobbiamo mai dimenticare che l’editoria giornalistica di qualità è fondamentale per le democrazie. l’editoria è da anni stretta a tenaglia tra la crisi dei consumi e la rivoluzione digitale. Ossia se chiunque. dovrebbe risponderle «sì»? «Intanto. E invece conta anche la quantità. sei mesi: bisognerà consolarsi ancora con quella storia della qualità. Perciò penso non sia più rinviabile un progetto di sistema. Però una riforma struttu- ❞ La qualità Il giornalismo di qualità è il motivo per cui oltre 30 milioni di persone leggono i giornali ❞ Gratis Google ha il 90% delle ricerche su Internet e fa un uso commerciale dei contenuti altrui d’Arco rale non si fa con un solo provvedimento. Google è paradigmatico. Ma ci sono tre condizioni imprescindibili. ne sembrano convinti. Ora. La prima è consolidare relazioni industriali innovative attraverso un confronto serrato e costruttivo con i sindacati. soprattutto. Lorenzo Salvia lorenzosalvia © RIPRODUZIONE RISERVATA economicamente sostenibile. La terza condizione? «È fondamentale: valorizzazione dei contenuti di qualità e modernizzazione della filiera editoriale. quella credibilità. Come quella sull’esclusione dei licenziamenti collettivi dalle nuove regole con l’indennizzo al posto del reintegro. facendo aumentare i soldi che lo Stato versa per pagare i contributi a chi sceglie di rimanere a casa. «Non solo Google. a dire il vero. Certo. può avere gratis gli stessi «contenuti di qualità» che in edicola — digitale o fisica — si pagano. Perciò lei chiede un confronto allargato. Oggi il congedo con lo stipendio al 30% viene concesso fino a quando il bambino compie tre anni. questa editoria ha un futuro».. tutto insieme o spezzettato. Cancelliamo la parola “estinzione” e sostituiamola con “evoluzione”. ci sono i prepensionamenti. Il periodo a disposizione resta sempre lo stesso. Un «tavolo». nel “trasparente regno di Internet” detiene lo scettro dell’opacità visto che non dichiara nemmeno il fatturato. Le iniziative dei commissari Ue possono fare la differenza. In pochi mesi gli editori hanno assunto 200 giornalisti. si sta esaurendo. E Google a quel punto non avrebbe alternative: la separazione sarebbe un colpo durissimo al suo modello di business». Finora i suoi uomini sono sfuggiti al confronto. Ci sarà più tempo per sfruttare il cosiddetto congedo parentale. Non tutti gli editori. Imputato principale: Google. in arrivo sul tavolo del consiglio dei ministri di venerdì. Oppure? «Oppure c’è la strada votata dal Parlamento europeo: separazione del motore di ricerca dai servizi commerciali. portandolo a 6.. nella consapevolezza che la crisi è talmente profonda da non lasciare più spazio a scorciatoie o visioni ombelicali». Non è più accettabile. quando non licenziamenti. Devono capire che è questo il momento per trovare una soluzione». il processo.. ce n’è anche una di carattere «familiare». per l’85% a tempo indeterminato: è la prima inversione di tendenza da molti. ed è il cuore del cambiamento strutturale che dobbiamo affrontare. sempre attento a quello che può toccare gli equilibri di bilancio. la domanda è: vogliamo subirlo. o gestirlo? Il provvedimento del governo è stato apprezzato da tutti perché aiuta a gestirlo. E. specie quando loro cominciano a farsi grandicelli. Raffaella Polato © RIPRODUZIONE RISERVATA . Ma il permesso si potrà prendere. come lo chiameremmo noi. Però sì. Ma dare più tempo per sfruttarlo potrebbe far salire la percentuale di utilizzo. e fa un uso commerciale dei contenuti altrui. sul web. con più calma. Riesce a immaginare un’informazione fatta senza quell’approfondimento. poiché nessuno può negare la necessità di una profonda ristrutturazione del settore. L’editoria deve certamente rivedere le proprie strategie e i propri modelli organizzativi.. In questo caso la soglia dovrebbe essere portata a 12 anni. «La crisi è talmente rilevante che. certo. Ieri anche la commissione Lavoro della Camera ha chiesto di limitare l’applicazione delle nuove regole ai licenziamenti individuali. l’astensione volontaria dal lavoro che le mamme (ma anche i papà) possono sfruttare dopo i cinque mesi obbligatori della maternità. La prima. E devo dire che in questi mesi ho registrato una grande disponibilità da parte di tutti gli interlocutori.

Le Province che. vigili urbani e polizia. Considerando che le aziende interessate da questo meccanismo sono poco meno di 200 mila. ogni 4 euro di Iva L’effetto dello split payment Impatto sul sistema delle imprese fornitrici della Pa 155 Ritardato rimborso del credito Iva alle imprese da parte dell'Agenzia delle entrate 55 Mancata liquidità Iva Costo tot. dove andrà presto. Il risultato rischia di essere meno sacro e meno santo: solo un altro guaio per le imprese che tirano avanti giorno dopo giorno sperando che la ripresa si materializzi per davvero.5%.fer. Amica Chips. «Il fine – dice il segretario generale di Confartigianato Cesare Fumagalli – non giustifica i mezzi: per colpire l’evasione fiscale si fa cassa a spese degli imprenditori onesti.7%.8% che consente di mantenere la quota al 6. più 0. In ossequio alla spending review.2% che fa di gennaio il diciassettesimo mese di crescita per l’area Ue-Efta . che quella sull’Iva sia la madre di tutte le evasioni. a Torino incassano i buoni segnali in arrivo anche a inizio anno dall’Europa. Matteo Renzi non troverà invece auto in produzione. Non manca molto: qualche mese. a ripetere allo sfinimento l’urgenza di intervenire sulla spesa per pagare gli affitti di ministeri e amministrazioni centrali. alla fine 800 milioni andranno a abbattere il debito delle Province. il maggior costo è stimato in 1. mentre servirebbero subito. dismettendo patrimonio immobiliare si libereranno anche degli oneri di gestione e manutenzione. che ha lasciato a ottobre l’incarico senza successore. In quasi tutti i principali Paesi — l’unica eccezione è il Regno Unito — le vendite aumentano però a tassi più alti di quelli del mercato. Tradotto vuol dire contratti per 300 milioni che dovranno essere tagliati del 50%.9%. la versa direttamente allo Stato. i mercati per ora non cambiano le loro aspettative sulla politica monetaria e ieri la sterlina. Fca ne approfitta in parallelo.6%. Roberto Reggi che da cinque mesi è arrivato in veste di direttore all’Agenzia del demanio. evitando che tra un passaggio e l’altro finiscano per far perdere le loro tracce. Una tassa nascosta per chi adesso fatica a trovare credito presso le banche: a novembre i prestiti alle imprese hanno fatto segnare un meno 2. grazie al piano triennale di incentivi che i concessionari italiani chiedono al governo Renzi ● L’Italia. otterremo un duplice risultato: incassare subito soldi utili ad abbattere il debito pubblico e innescare un meccanismo declinabile a tutti gli immobili pubblici interessati da locazioni passive». come peso della burocrazia per le pratiche di rimborso. E che sta per essere venduto a un fondo immobiliare che garantirà ai sottoscrittori un rendimento del 5%. E si deve accontentare di un credito Iva. evidente nel +6. Secondo calcoli dei tecnici. Una zavorra terribile sulla ripresa che si compone di tre voci. con una multa complessiva di 1 milione per pubblicità ingannevole.4 miliardi in aumento del 4. un computer o qualsiasi altra cosa. E non finisce qui. si torna sopra il milione di vetture MILANO A Melfi. Funziona così: quando un ufficio pubblico compra una scrivania. Regno Unito e Francia stanno sopra il 6%.8%. viene subito dopo con un +10. quindi. Qualcosa sembrava potersi muovere. precipitate del 16%. alcuni dei quali passeranno dal centro all’Eur. potranno effettuare spese correnti» specifica Reggi.2% di gennaio riporta il mercato sopra il milione di ve t t u r e ( p e r l ’e s a t t e z z a 1.2%.) L’inflazione inglese scende ai minimi storici e rischia di complicare la strada del governatore della Bank of England. alla scadenza. La crescita export è stata sostenuta verso la Gran Bretagna.4% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. leader incontrastate del segmento A (che guidano ininterrottamente dal gennaio 2013). Sono invece crollate le vendite del fashion italiano in Russia. Il sistema più immediato è traslocare in edifici statali. paga all’azienda solo il prezzo netto.69 pence sull’euro. In caso non ne abbiano.6% di dicembre. San Carlo. grazie al piano triennale di incentivi che i concessionari italiani chiedono al governo Renzi di imitare. Il risultato? Nelle intenzioni del governo lo split payment (pagamento diviso) dovrebbe far recuperare un’evasione di quasi un miliardo di euro l’anno. finora atteso per il primo trimestre 2016. la Germania e la Spagna (oltre 12% di crescita) e ancor più verso gli Usa (15%) e Hong Kong (15. A gennaio l’indice dei prezzi in Gran Bretagna è salito dello 0. in vendita da meno di un mese. inviato da Renzi come uomo di fiducia. Così la spesa per le locazioni passive scenderà da 10. con una dinamica che risulta ancora più incoraggiante nelle esportazioni arrivate a 48. aveva fatto piccoli errori in queste prime settimane di applicazione delle nuove regole. Numeri da capogiro che spinsero l’ex commissario alla spending review. © RIPRODUZIONE RISERVATA La beffa delle tasse versate allo Stato: conto di 230 milioni © RIPRODUZIONE RISERVATA uffici. Di fatto quei soldi non si spostano.2% di gennaio riporta il mercato sopra il milione di vetture con tutti i maggiori Paesi in attivo: la Spagna va su del 27. «Mai. Ma — dopo Melfi. la Germania si conferma a +2. Ma nulla è cambiato per le aziende a credito Iva e per i tempi di rimborso. e in nessun caso. Uk e Francia sopra il 6% Demanio Roberto Reggi ordinando le amministrazioni centrali che devono effettuare un taglio del 50% dei canoni di locazione rispetto al 31 dicembre 2014 e una riduzione del 30% degli spazi utilizzati. Mark Carney. Solo per questi ultimi.5%) e le calzature (+3. E. Le immatricolazioni complessive nell’area Ue-Efta restano lontanissime dai livelli pre cri- Pubblicità ingannevole L’Antitrust multa i big delle patatine Patatine fritte nel mirino dell’Antitrust. Un commitment politico forte e in discontinuità rispetto al passato: a capo del Demanio si sono quasi sempre seduti dei tecnici. tornata nel 2014 a sfiorare le 700 mila auto prodotte dopo sei anni consecutivi di calo (dati Anfia). Confartigianato A gennaio le vendite salgono del 6. Carlo Cottarelli. Quasi un colpo di grazia per chi non sente nelle vele il vento della ripresa: dicono le previsioni che tra questo e il prossimo anno l’Italia crescerà dello 0. Lì.3% su base annua ed è sceso dello 0. Il punto è che quell’azienda che ha venduto la scrivania o il computer all’ufficio pubblico incassa un po’ meno del previsto. sebbene abolite.3% (giu. la fascia su cui Fca si è riposizionata e sulla quale la scommessa si è mostrata fin qui vincente: sono le future linee del Levante. destinandolo in buona parte a tagliare il debito pubblico. Pomigliano e Grugliasco — Mirafiori sarà con Cassino la prossima fabbrica a seguire lo stesso percorso di rilancio. A Reggi non è sfuggito come il dossier degli affitti passivi sia ponderoso. Renzi nel «cantiere Mirafiori» L’auto Ue conferma la ripresa Patrimonio di Andrea Ducci Quasi 47 milioni di euro all’anno di affitti. troverà uno stabilimento che non solo gira a pieno ritmo: per stare al passo con la domanda — e i dati del mercato europeo confermano che oltre alla Jeep Renegade anche la 500X. Reggi confida in un ulteriore risvolto. il primo suv Maserati. il ritmo più basso di tutta l’area Euro. Ma c’è un dettaglio: i lavori di ristrutturazione delle nuove sedi richiedono 26 milioni. però. A Mirafiori. © RIPRODUZIONE RISERVATA si. Lorenzo Salvia @lorenzosalvia © RIPRODUZIONE RISERVATA . Ma anche se la banca centrale prevede che a marzo l’inflazione scenderà fino a zero. Il termine è perentorio: entro il 1° gennaio del 2016. Ma solo un terzo è aggredibile essendo esclusi i canoni versati sia per gli immobili occupati da forze di polizia sia per quelli riconducibili a edifici conferiti nel fondo Fip. tornata nel 2014 a sfiorare le 700 mila auto prodotte dopo sei anni consecutivi di calo.9%. Una sforbiciata i cui effetti sono visibili nel piano di razionalizzazione già predisposto dal ministero dello Sviluppo economico.760). Un portafoglio che l’Agenzia del demanio ha stimato un miliardo. di nuovo. La tassa nascosta non si può nemmeno evadere. I numeri ● Il +6. è dunque uno dei cantieri quasi pronti a tornare in produzione. non avrà tagliato gli affitti si vedrà decurtare i trasferimenti per un analogo importo». sono i 155 milioni di maggiori oneri finanziari connessi al credito che si genera in capo alle imprese e che sarà rimborsato dall’Agenzia delle entrate sei mesi dopo la richiesta. Regista dell’operazione. Tanto paga lo Stato alle Province che ospitano in molte città caserme di carabinieri. Pata e Ica Foods. È la radiografia del settore moda alla luce dei conti 2014. il Demanio da settimane sta co- tant’è che l’inflazione core. viene subito dopo con un +10. «Se il fondo in questione partirà. sulla tempistica per avviare il rialzo dei tassi di interesse. Dai conti aggregati emerge che i settori più dinamici del made in Italy sono stati la pelletteria (+6. E nella convinzione.2 milioni.9%. che esclude petrolio ed energia. utilizzeranno quel denaro per investimenti produttivi. l’Italia. Po. Nell’attesa. L’autorità ha sanzionato quattro big del settore. ovviamente accompagnato da Sergio Marchionne e John Elkann. la più grande. Allo stesso modo il ministero dell’Ambiente lascerà un immobile all’Eur per il quale paga circa 6 milioni di euro per trasferire alcuni dipendenti in due immobili a canone zero. un miliardo all’anno. Una volta che il fondo avrà acquistato. Ultimo ostacolo: la nuova collocazione degli uffici. per le Province scatterà l’obbligo di abbattere i debiti. per le imprese 230 Importi in milioni di euro Fonte: Elaborazione ufficio studi Confartigianato Province. ancora non può produrre effetti. ogni anno di locazione per ROMA A Wall Street Sergio Marchionne e John Elkann all’esordio di Fca il 13 ottobre di gamma. come detto. La prima.6%). invece.224 euro l’anno per ogni impresa. e titoli di Stato sono rimasti quasi fermi. Secondo l’analisi dell’ufficio studi di Confartigianato. gli enti locali. Ciò che il premier andrà a vedere all’ora di pranzo.2% di gennaio 2014 e di riportarla ben oltre il 5. in buona fede. Il cosiddetto split payment è stato introdotto a dicembre scorso con l’ultima legge di Stabilità. cancellando le sanzioni per chi. Un modello che dovrebbe portare un beneficio di 150 milioni di eu- I ministeri Il ministero dello Sviluppo economico riduce da 11 a sei le sedi operative © RIPRODUZIONE RISERVATA ROMA L’obiettivo. si è attestata all’1. vedranno sopravvivere le loro strutture e le loro competenze. Rispetto alla media Ue-Efta fa leggermente peggio. con un +5.Corriere della Sera Mercoledì 18 Febbraio 2015 Made in Italy Moda. Senza contare che il meccanismo è inutile a fronte dell’obbligo di fatturazione elettronica che garantisce la tracciabilità delle operazioni tra le imprese e la pubblica amministrazione». con tutti i maggiori Paesi in attivo: la Spagna va su del 27. lasciando quelli privati. Con un altro modello dell’alto 31 ECONOMIA La vicenda ● Lo Stato paga ogni anno alle Province 47 milioni di euro per l’affitto delle sedi delle caserme di carabinieri. E infine altri 21 milioni di euro. Ma il +6. L’Iva. protagonista anche in gennaio di performance a tre cifre: trainato dal successo Renegade il marchio chiude in Europa a +164%. che però gli sarà rimborsato solo dopo qualche mese.418 a quasi 7 mila il numero dei dipendenti. largamente condivisa. un fondo taglia debiti Dalla gestione degli immobili previsti risparmi per 800 milioni ro: gli uffici delle amministrazioni centrali spendono. scambiata a 73. crescono le griffe italiane grazie all’export (ma non in Russia) Oltre 61 milioni di fatturato con una crescita del 3. è combattere l’evasione fiscale. Obiettivo: incassare quel miliardo. Poi ci sono i 55 milioni legati alla mancata liquidità nel periodo che va dal precedente incasso dell’Iva al suo versamento. Soldi che l’operazione di risparmio consente di recuperare in poco più di due anni.5%.2 milioni a 1. 200 milioni si tradurranno in investimenti. quel che i vertici di Fiat Chrysler mostreranno a un presidente del Consiglio con il quale il feeling è sempre più evidente. R. Lì la ripresa dell’auto italiana e continentale. Colpa del crollo dei prezzi energetici.028. Dieci giorni fa una circolare dell’Agenzia delle entrate ha dato i primi chiarimenti sulla questione. contenuti nel «Fashion economic trends» realizzato sui dati dell’Istat e presentato ieri dalla Camera nazionale della moda (Cnmi). © RIPRODUZIONE RISERVATA Valute La sterlina viaggia con l’inflazione ai minimi. Le tappe sono fissate.9% sul mese precedente. vigili urbani e polizia ● Il pacchetto è stato stimato un miliardo ● Gli immobili saranno venduti a un fondo immobiliare che garantirà ai sottoscrittori un rendimento del 5% ● Lo Stato incasserà subito un miliardo 21 Burocrazia per l’istanza di rimborso d’Arco recuperata si carica un euro di maggiori costi sulle imprese fornitrici della pubblica amministrazione. inserita a sorpresa nel suo viaggio di oggi in Piemonte. escludendo. Un fiume di denaro pubblico destinato alle cosiddette locazioni passive. palazzine e residenze costa allo Stato un miliardo di euro.4%. degli ennesimi record di Jeep. Come è possibile? Secondo lo studio. Il merito è soprattutto di 500 e Panda. il meccanismo comporta maggiori costi per le imprese pari a 230 milioni di euro l’anno. Nel dettaglio la multa è arrivata per caratteristiche nutrizionali o salutistiche non corrette o «vanti di artigianalità» per prodotti in realtà industriali. La San Carlo si è detta «sorpresa» per la sentenza dell’Antitrust e si è riservata di fare ricorso davanti al giudice amministrativo. sacrosanto.8%). è già tra le top ten del segmento — Fiat Chrysler Automobiles ha cancellato la cassa integrazione e sta portando da 5. la Cig rimane. «Chi. Il cerchio della «rivoluzione premium» sarà a quel punto completato. Il dicastero di Federica Guidi a Roma passerà da 11 a 6 sedi.

32 Mercoledì 18 Febbraio 2015 Corriere della Sera .

suggerito dal procuratore aggiunto di Milano Francesco Greco.5%). Il primo posto di Microsoft però non è solo questione di flessibilità: i dipendenti hanno a disposizione asilo nido e scuola materna aziendale.300 dipendenti. Il gigante del software sul podio con Fedex e Emc MILANO C’è la classifica delle cit- tà in cui si vive meglio. La graduatoria Numero di collaboratori 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Microsoft Italia FedEx Express Emc Computer Systems Italia spa Bricoman Eli Lilly Italia spa Ikea Italia Retail srl Bottega Veneta Italia Adecco spa Quintiles Lidl Italia 783 1. se le imprese italiane fossero più flessibili con i propri dipendenti potrebbero risparmiare fino a 37 miliardi di euro (fonte. salvo la Germania. alla Francia (+0.927 680 1. 42 miliardi La classifica di «Great place to work». che ieri ha ricordato quanto «scritto chiarissimamente nel testo della legge». FedEx invece. il calo delle importazioni in valore (-1.5%)». ha proseguito Orlandi. I questionari dei 35 mila lavoratori che hanno partecipato alla classifica. Rossella Orlandi. in Italia. Il protocollo è anche una replica all’offensiva della grande distribuzione nella vendita di farmaci. È stata misurata la fiducia dei dipendenti nei loro manager con domande su credibilità. tornando ai nostri confini. «ci sarà una valorizzazione coerente e trasparente degli immobili e le aliquote caleranno per mantenere lo stesso gettito». l’equità nei riconoscimenti. Sono «assolutamente immotivate» i timori dei contribuenti su un aumento delle imposte dopo la riforma del catasto. nonostante la crisi economica. la società di studi economici secondo cui nessun altro Paese Ue. attualmente fermi in Svizzera. in forma anonima. quella con il marchio più forte o delle società che primeggiano in ordine di fatturato e profitti. assicurazione sanitaria integrativa. Bastano i benefits? Secondo «Great place to work» in realtà la serenità psicologica ha molto più impatto sulla fiducia tra manager e dipendenti. Per l’economista.6% sull’anno precedente) e la crescita delle esportazioni (+2% in valore). quella delle migliori compagnie aeree. Valutato anche il divertimento sul luogo di lavoro e il rapporto con gli altri colleghi Nel 2014 il surplus commerciale dell’Italia è arrivato a livelli record di 42 miliardi di euro.500 dollari a dipendente per la formazione professionale.2 miliardi Fisco Sanità Orlandi: «imposte invariate» con il nuovo catasto Farmacie e cooperative alleate nei servizi La commissione Bilancio del Senato ha approvato l’emendamento del governo che prevede la conversione in obbligazioni delle somme sequestrate ai Riva. ossia le cooperative sanitarie della Confcooperative che si occupano di assistenza. rispetto ed equità in azienda. stanzia ogni anno un fondo da 2.695 760 10. Ma se a stilare la graduatoria sono 35 mila dipendenti che. L’emendamento. Parola del direttore dell’Agenzia delle entrate. ossia che il gettito rimarrà invariato. Ma la stragrande maggioranza delle imprese in graduatoria offre anche agevolazioni per la famiglia e politiche di conciliazione vita lavoro. Eppure. esistono ancora piccole aziende e multinazionali che difendono quei vecchi studi economici secondo cui curare i rapporti organizzativi e il benessere dei lavoratori. ha visto un simile miglioramento della bilancia commerciale. Il contrario di quanto deciso in Yahoo! da Marissa Mayer che dal 2013 ha bloccato il telelavo- d’Arco ro. © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA La miglior azienda dove lavorare? Microsoft vince con il posto flessibile Esportazioni Bilancia commerciale da record. il primo posto della graduatoria di «Great place to work». Quindi. Corinna De Cesare © RIPRODUZIONE RISERVATA L’analisi ● La classifica è stata realizzata su un totale di 98 aziende partecipanti e 35 mila lavoratori coinvolti. le aziende che hanno partecipato alla classifica di «Great place to work» Italia La multinazionale fondata da Bill Gates si conferma al gradino più alto del podio. delle aziende più ambite dai giovani laureati. in compagnia di FedEx Express (secondo) ed Emc Computer System (terzo). segnalano che il surplus commerciale dell’Italia ha continuato a espandersi». © RIPRODUZIONE RISERVATA . È ancora Microsoft a vincere. È l’analisi di Nomisma. Osservatorio Smart working della School of management del Politecnico di Milano). © RIPRODUZIONE RISERVATA Più servizi ai cittadini attraverso le farmacie: è l’intento alla base del protocollo firmato ieri tra Federfarma — l’associazione delle farmacie — e FederazioneSanità. L’export «è stato inferiore alla Germania (+4%) – ha detto De Nardis – ma superiore alla Spagna (+1.226 501 798 991 5. «I dati – ha spiegato il capo economista di Nomisma. la società che pubblica ogni anno l’elenco delle migliori aziende in cui lavorare. determina anche risultati economici superiori. Un passaggio centrale in vista dell’intervento del fondo salva aziende che dovrà entrare nel salvataggio Ilva. via libera allo sblocco di 1. dicono però i firmatari. a contribuire al risultato. dimostrano infatti che un ambiente di lavoro sereno è molto più apprezzato rispetto a una macchina aziendale o a un nuovo tablet. Sergio De Nardis – sia pure provvisori e per questo non del tutto confrontabili con quelli definitivi di un anno prima. una stanza per poter riposare dopo un viaggio intercontinentale e la «quiet room» per poter lavorare in assoluto silenzio. Non è una sorpresa: da tempo l’azienda di Redmond ha adottato policy di «smart working» con modalità di lavoro flessibile in cui a contare non è la presenza fisica in ufficio ma il contributo generato. in totale. Il presupposto. circa 14 in più rispetto al 2013. l’assenza di favoritismi e l’organizzazione del lavoro? Ne viene fuori un quadro in cui.Corriere della Sera Mercoledì 18 Febbraio 2015 ECONOMIA Il decreto Ilva. 33 palestra.4%) e ai restanti Paesi euro (+0.2 miliardi di euro sequestrati ai Riva. valutano la loro azienda in base al rispetto. multinazionale specializzata in spedizioni espresse che in Italia ha 1. è che il governo garantisca un buon livello di assistenza farmaceutica.425 Fonte: «Great place to work» in collaborazione con il Corriere della Sera I numeri Sono 98. faciliterà il trasferimento di 1.

567 45.490 107. edificio storico.000 euro.540 123.645 EQUITY.720 134.620 63.822 6. 348.000. Equilibrato EUR 30/01 Azimut Prev. I 16/02 16/02 16/02 EUR EUR EUR 118.pegasocapitalsicav.23.com 348. A Pan European Struct.987 5.165 47090. Bond A-Dis Glob. patente B. giardini privati.150 146.Bond Plus A Dist KIS .170 19. European Dynamic DIS AZ F.12.08.Liquidity D KIS . gestione cassa.60. portafoglio clienti.802 4.341 5. Mkt Corp Bd A Euro Corp.89 info@acomea. European Dynamic ACC AZ F.85.940 87. Bond Target 2018 Eq Op ACC EUR AZ F.460 11.020 97. Com. 02.357 12.287 33.940 113.214 5. libera subito.985 6.590 5.20. 055/55.Best Global Managers A PS .580 14. 41.302 90.filcasaimmobili.260 104.589 13.120 64.323 5. Dividend Premium ACC AZ F.704 6.310 127. referenziata.Bond Plus D KIS . Iva.431 8.322 2.360 105.291 5.68.Mercoledì 18 Febbraio 2015 Corriere della Sera 34 COMMERCIALE estero. ottime referenze.010 11.460 LONATE POZZOLO (VA) vicinanze Malpensa vendesi/affittasi edificio industriale nuovo 2.50.Opportunistic Growth A PS .835 4. Box.521 5.A Multimanager Asia Pacific Eq. Cur.198 5.Global Bond P KIS .760 90.058 28.COM società di gestione immobili affitta direttamente uffici/negozi/abitazioni nel centro di Milano.400 116. cabina 630 Kw.060 104.460 59.291 5.194 5.980 15.838 11. ottima conoscenza inglese offresi Milano città.620 104.650 449. valuta proposte preferibilmente part-time.991 15. patente D.740 Fondo Donatello-Michelangelo Due 30/06 EUR 100.819 4.860 17.430 5. Advantage A Pan European Eq. Eq.996 5. Mkt Asia AZ F.60.100 128.IPE: 111. srilankese offresi.550 8a+ Tibet 125. Tot.550 1920.690 126. QProtection AZ F.362 28.323 5.44. CE: G . scouting.578 5.930 14.128 7.916 79.156 4.523 6. Palazzina familiare. UCITS A USD KIS .89.39.819 6.Global Dynamic Opp A PS .063 4.570 63.40.127 Gli annunci si ricevono tutti i giorni su: www. Patriot ACC AZ F.610 15. garage.173 9.16.720 109.Value A PS .755 3. 0471. Debt A-Dis.383 6.com PAGHE contributi. Afr.570 10.460 130.40 SOCIETÀ settore impianti riscaldamento .130 104.232 792445.840 115.640 111.188 5.900 13. (EUR) Bond A Glob. Sabotino 14 .000 19. Ret.888 5.026 5. inglese.310 14.500 5.236 10. Esperienza bar.33. Com.Dynamic A-USD KIS .889 www.26 kWh/ mc.291 12.564 19.781 115. terrazza.Algo Flex A PS .it Invesco Funds Asia Balanced A Asia Balanced A-Dis Asia Consumer Demand A Asia Infrastructure A Asian Bond A-Dis M Balanced-Risk Allocation A Balanced-Risk Select A Em.820 1074.380 124. Inc. 334.050 Tel 0332 251411 www.02.Bond Plus P KIS .760 102.972 4.185 6. 051/42.162 14.994 6.114 21.511 1274.Milano.620 AUGUSTUM EQUITY EUROPE I AUGUSTUM G.276 5. 770. C EUR 30/01 Azimut Prev.351 17.742 6.59.America A-USD KIS .COGERAM.622 5.collinepiacentine.800 87. Formula 1 Alpha Plus ACC AZ F.150 124.56.095 5.filcasaimmobili.344 5.182 11. CGM Opport European AZ F. CV a: personale@caffemolinari. pasticceria.005 5.079 4.521 10.080 EUR 118.715 5. budget.547 VENDESI ventennale attività di bar.630 104. Fatturato importante.794 4.463 108.680 88.734 5.316 7.044 5.743 808472. ristorante in Lugano.440 118.34 Quota/pre.063 12.814 4.690 106. +41 (0)91 640 37 80 Alexander Biotech A Biotech E Biotech I Emerging Mkt Local Curr Debt A Emerging Mkt Local Curr Debt B Emerging Mkt Local Curr Debt F Orazio Conservative A Sparta Agressive A 10/02 13/02 13/02 13/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 EUR EUR USD EUR EUR EUR USD EUR EUR 1108.801 51470.Quintessenza A PS .870 105.531 5. Ideale investimento 7%.64.A Strategic A Usa Value Fund A Ver Capital Credit Fd A 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR 7.851 1500.080 165.331 4.460 105. 328.190 49. ottima visibilità. Hybrid Bonds ACC AZ F. UCITS P KIS . Emer. Global Curr&Rates DIS AZ F.340 168. Debt A Em.180 140.23.info 1101.Selection X KIS .558 8.820 Numero verde 800 124811 www. Corporate Premium ACC AZ F.573 NEOPENSIONATO offresi per lavoro ufficio/magazzino part-time. 348.907 46.308 7.970 131.952 15.2016 ACC EUR 13/02 AZ F.030 122. Tel.972 5.084 10.649 7.it Per i tuoi Piccoli Annunci su rivolgiti alla nostra agenzia di Milano in Via Solferino 36 tel.377 5.800 298. Equity Quant B PS .608 5. Gli annunci si ricevono tutti i giorni feriali: BOLOGNA : T.930 139.950 105. Abs.014 5.542 Multiman. Them. Nome Data 61.437 5. coordinamento funzioni aziendali. A-Dis Pan European High Inc A Pan European High Inc A-Dis Pan European Struct.23.76. fitness golf indoor. Ristrutturato.740 103. Institutional Target DIS AZ F.320 122. Cl. UCITS X KIS .872 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 02/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 30/01 USD EUR EUR USD EUR EUR EUR EUR EUR USD EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR USD EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR 300.941 4.84.solferino@rcs.280 102. Futura Madama31 Torino.I 31/12 EUR 598266.780 102. banca.085 26. data entry offresi.com PS . 800. hotel.31 cod. piani di marketing/vendite.Target 2014 X 31/12 31/12 31/12 31/12 16/02 16/02 EUR EUR EUR EUR EUR EUR 906743. offresi domestico fisso. CE: C .77.800 10.791 8.520 128.Absolute Return A PS .230 142. Studio Alfa Bolzano srl.151 Sito web: www.nextampartners.111 22.M.it 16/02 6. in regola. Real Plus B-AZ AZ F. Top Rating DIS AZ F.800 1073. 335.911 46. M EUR 11/02 74.074 5. Milano.Value C Data Valuta Quota/od. offresi mezza giornata.421 6.917 5.Selection P KIS .660 127.37.06.10.66.280 16.Europa D KIS . 130 posti.Corp. Italian Trend ACC AZ F.200 14.786 5.289 33.318 33.164 13.546 13.invesco.Total Return A PS .774 RAGIONIERE 58enne.140 118. 02.207 DIPLOMATA istituto alberghiero. pannelli solari.068 17.647 6.693 4.042 COMMESSA esperta vendita abbigliamento e accessori boutique donna offresi Milano.700 mq.299 MALIZIOSAMENTE insieme 899.019 Active European Credit A EUR 16/02 1431.730 14.838 11.814 4.836 5. in possesso certificazione HACCP disponibile vari inquadramenti.715 6.com .953 6. Hybrid Bonds DIS AZ F. P23 filcasaimmobili.628 22. Equity EUR 13/02 AZ F. Bal.977 19.com Distributore Principale: Banca Finnat Euramerica . esperienza ventennale.875 5. Obbli.035 612936.303 12. Opportunities AZ F.29.7422.850 139.390 98.170 ADWISE L/S CAP RET EUR 63. cuoco. fax 02/6552.32. Alpha Man. Varie metrature.018 5.702 5. American Trend EUR 13/02 AZ F.866 5. Global Sukuk ACC AZ F.970 Strategic Trend Retail C 16/02 EUR 148.89.88.327.M Em.46. CGM Opport Gov Bd AZ F.81.725 5. box. clienti.940 100.51. Institutional Target ACC AZ F.com Piccoli Annunci Valuta Quota/od.442 5.391 6. 02.700 79.180 64. conoscenza approfondita Milano.904 7.100 177.147 47.878 5.580 8a+ Kilimanjaro I EUR 10/02 105.743 479099. Anche part-time. diamanti.252 6.318 6. Fatturazione.760 102.vitruviussicav. 338. grandi saloni. Qbond AZ F. Grower D CITIC Securities China Fd A Fidela A Income A International Equity A Italian Selection A Liquidity A Multimanager American Eq.030 117.com 16/02 Strategic Bond Inst.417 109.830 99. Carry Strategy DIS AZ F.950 148.220 206.680 129. Bond A Euro Corp. = Quota precedente.183 124.239 5. Formula Target 2015 DIS AZ F.016 5.sorgentegroup.480 89. cuoco. Formula 1 Absolute DIS AZ F.235 19. qualsiasi cilindrata.320 115.810 PS .com Asian Equity B Asian Equity B Emerg Mkts Equity Emerg Mkts Equity Hdg European Equity Greater China Equity B Greater China Equity B Growth Opportunities Growth Opportunities Hdg Japanese Equity Japanese Equity Hdg Swiss Equity Swiss Equity Hdg US Equity US Equity Hdg 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 13/02 13/02 16/02 16/02 16/02 16/02 13/02 13/02 EUR USD USD EUR EUR EUR USD USD EUR JPY EUR CHF EUR USD EUR 100.75. Lira Plus DIS AZ F.500 8.422 Multiman. Obbli.piccoliannunci.031 Active Dollar Bond A USD 16/02 1652. Renminbi Opport AZ F.85 PUNTO D'ORO compriamo contanti. AZ F. Bond Target 2015 ACC EUR 13/02 AZ F. Strategic Trend AZ F. adempimenti/dichiarazioni. Income ACC AZ F.Algo Flex B 16/02 16/02 16/02 16/02 EUR EUR EUR EUR 118.650 6.condizionamento attività trentennale introdotta mercato nazionale con recente acquisizione sbocchi sul mercato francese. 331. Com.480 103. patente B-C-CQC.410. Bond TargetSettem.080 146. 160.Bond P KIS .28.585 6.540 30/06 Donatello-Margherita EUR 102.290 145.88.318 7.168 AIUTO contabile. 02.116 6.61.184 5. = Quota odierna 13377C9B www.284 6.kairospartners.910 5. A Renminbi Fix.770 10.Equilibrium A PS .058 14.679 CONTABILE pensionato autonomo fino bilancio. Commodity Trading AZ F.995 5. Formula Target 2015 ACC AZ F.267 6.20.08.58.591 BOND-B 31/12 EUR 807321.50 mt. 230 mq.900 123. N13 filcasaimmobili.577 5.71.990 Strategic Trend Inst.Multi-Str. varie esperienze lavorative (anche recupero crediti) offresi.200 124. Cod.190 11. azienda. vendere aziende.Best Gl Managers Flex Eq A PS .408 12.Europa X KIS .cogefim.403 6. Equity Income A-Dis Glob.150 SB Flexible B 5.397 6.990 178.198 10.385 11.266 6.1 kWh/ mqa. EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR 5.Inter.530 14.644 6.507 1378. Email: inforete2014@gmail. VB.481 22.393 808472.89. I Kairos Multi-Str.030 144.953 15. Bd Targ.713 4.190 13.481 5.344 10.350 Legenda: Quota/pre.346 17. inglese.200 102.577 60.305 6.090 106. Structured Equity A-Dis Glob.279 5.862 5. B Kairos Multi-Str. Alpha Man.244 19.660 116.802 1066. impiegata commerciale con pluriennale esperienza offresi full/part-time.335. AUTISTA di fiducia. Mkt Europe AZ F.840 HIGH GROWTH CAP RET EUR ITALY CAP RET A EUR SELECTED BOND DIS RET EUR SELECTED BOND CAP RET EUR ACTIVE SH TERM CREDIT CAP RET EUR 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 Valuta EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR Quota/od.681 Active Emerging Credit B EUR 16/02 1499.Sm.com.793 www.077 12. giardino.325 4. Mac.333 62759.635 6. PERMUTIAMO • BRILLANTI. Pacific Trend AZ F. salumeria.511 4890. Cat Bond DIS AZ F.08.722 6.795 5.287 14. Mail: maxmau2378@vodafone. Per informazioni inviare mail all'indirizzo: 9@brixiamail. C hdg USD 16/02 Strategic Bond Retail C EUR 16/02 Strategic Bond Retail C hdg USD 195.470 14.750 105.367 1432.395 5.866 3. Inc. A-Dis Pan European Eq. 340. arredamento contract ufficio/residenziale. CE: D. Posizione tranquilla ma centrale. orologi marche prestigiose.811 10. Asia Absolute EUR 13/02 AZ F. Cash Overnight AZ F.compamfund. Solidity ACC AZ F.280 126.612 mq lottizzato per 14 villette a schiera . Bond Target Giugno 2016 ACC EUR 13/02 AZ F.788 8a+ Eiger EUR 10/02 105.870 1083.000 131.260 63.58.Target B PS .891 4.304 5.580 7.it ATTICO suggestivo mq.it . Com.310 139.840 127.123 4.870 124.253 5. Dividend Premium DIS AZ F.087 5.210 138. Bond Target 2018 Eq Op CLD DIS 13/02 EUR 13/02 AZ F.Bond D KIS .026 8a+ Latemar EUR 06/02 8a+ Matterhorn EUR 820426. fatturazione attiva/passiva.545 BERGAMO CITTÀ ALTA.712 5. Terrazzo.it BILOCALI -trilocali nuovissimi viale Monza.Tel: 06/69933475 NM Augustum Corp Bd A NM Augustum Extra Euro High Qual Bd NM Augustum High Qual Bd A NM Balanced World Cons A NM Euro Bonds Short Term A NM Euro Equities A NM Global Equities EUR hdg A NM Inflation Linked Bond Europe A NM Italian Diversified Bond A NM Italian Diversified Bond I NM Large Europe Corp A NM Market Timing A NM Market Timing I NM Q7 Active Eq.240 108.02. adempimenti/dichiarazioni. Ret.740 5. EUR A-Dis US Equity A EH US High Yield Bond A US High Yield Bond A-Dis M US Value Equity A Tel: 02 77718.920 106. disponibilità immediata. cerca lavoro anche part-time.E.62.kneip.88.950 116. 02. 8. 339.400 57. office.Tel.820 GIOIELLI FIRMATI. bilancio e controllo di gestione.390 59.260 107.85 kWh/mqa.880 118.030 6.395 6.306 4.370 125.048 6. Short Term Gl High Yield DIS AZ F.it oppure nei giorni feriali presso l’agenzia: Milano Via Solferino.870 138.345 5.815 58. A-Dis Renminbi Fix.90.42.140 22.53.409 5.473 5.Opportunistic Growth B PS .670 139.400 11. Core Brands DIS AZ F.S.Sm.250 107.240 RESPONSABILE amministrativo e finanza ventennale esperienza.italgestgroup. esperienza multinazionale e non.230 8a+ Eiger I EUR 10/02 134.66. Reserve Short Term AZ F.86.860 1043.176 11.23. US Income CONTABILE neopensionato. EUR 13/02 AZ F.083 4.multistarssicav.290 SRILANKESE pluriennale esperienza.945 DYNAMIC EQUITY 31/12 EUR 455218. orologi prestigiosi.Italia P KIS . Cap P KIS .368 9.953 6.036 11. Lira Plus ACC AZ F.125 4.ingdirect. Alpha Man. Active Selection ACC EUR 13/02 AZ F. Tel.76. ricercare soci.438 EUR 5. CE in corso. vista mare mozzafiato.967 4.00.33. Emer.353 8.680 122.168 17. 2 campate h.it Nome Data Valuta Quota/od.75.192 17. NO.11 www.861 5.Key X KIS .350 450.696 5.info@compamfund.473 Dividendo Arancio 13/02 58.44.37.Multi-Str.441 14.995 5. Int. moderni.158 DOMESTICA srilankese 30enne. Com.710 101.120 107. EUR 30/01 Azimut Prev.88.900 8a+ K2 EUR 16/02 6.330 10/02 103.537 5. Misto BInver International A Cap. + 450 mq.817 5.7555 oppure 02 6282. CE: C .056 4.530 107.760 euro/mq. Int.it AZIMUT CAPITAL MANAGEMENT SGR . A Pan European Eq.67. eventualmente anche per sicurezza.Multi-Str. Nome 5.606 5. Gestione clienti.Target A PS .com.821 17. Sarpi.321 7. Eq.526 6. 388.33.154 5.180 113. pieno centro.faro@gmail. 348.ch T.400 78.415 58259.475 5.614 5.394 5.835 5.436 Si precisa che ai sensi dell’Art. AZ F. CE: D .48.920 13.530 168.29. reports IFRS.282 1250.750 213. Autorimessa tripla.518 17.464 2423.Value B PS .020 3612.221 5.590 212.597 13.928 5. East M EUR 11/02 108.731 Tel: 848 58 58 20 5.196/03).134 4. Euro 218.549 7.220 105.620 15. Best Cedola DIS EUR 13/02 AZ F.221 1205.979 5. Best Bond EUR 13/02 AZ F.960 1042.60.110 26. condominio.570 439. 051/6333320 FIRENZE : T.33 .780 103.820 144. completo impianti tecnici. Global Sukuk DIS AZ F. Chiama 348.43 AFFARISSIMO Menton Garavan.291 5.840 138.800 6. 340.550 115.46. C 16/02 EUR 105. Asset Timing EUR 13/02 AZ F.820 190.780 313. Targeted Ret. Crescita EUR 30/01 Azimut Prev.283 5.880 105. Mobile 345.523 AUTISTA professionista.160 126.780 178.540 8a+ K2 EUR 10/02 99.762 6.978 Kairos Multi-Str. Solidity DIS AZ F. 16/02 16/02 10/02 10/02 16/02 16/02 16/02 16/02 10/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 10/02 10/02 10/02 10/02 10/02 10/02 16/02 16/02 16/02 10/02 10/02 10/02 EUR USD EUR EUR EUR EUR EUR USD EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR USD EUR EUR EUR EUR EUR EUR USD EUR EUR EUR EUR EUR EUR USD 88.11. Real Plus A-AZ AZ F.566 14.Europa P KIS .41.200 116. Tel: 331.397 5.com 109.350 98.814 10.it agenzia. 02.550 186.300 10. corte d'epoca. Tel: 331. C EUR 30/01 Azimut Prev.070 128.Global Dynamic Opp B PS . 335.181 6. Bond Target 2016 ACC EUR 13/02 AZ F.090 13. 055/55.EOS A PS .280 80. Asset Power EUR 13/02 AZ F.296 6.141 4. 02. Active Strategy EUR 13/02 AZ F.800 www.000 101.280 47. scaloni monumentali.47. Tot. ristoranti. ottima presenza.028 4.657 51342.570 106.600 99.170 108. Cell. sufficiente tedesco/francese offresi part o full time.820 132.528 5.A Multimanager European Eq.957 5. F.275 5.830 51.030 134.941 5.090 98.910 1082.533 108. francese.650 Active European Equity B EUR 16/02 1249. Formula 1 Conserv.193 FATTORINO. C EUR 30/01 Azimut Prev.Multi-Str.643 5. CGM Opport Corp Bd AZ F.825 11.436 5.078 21.08. Astenersi agenzie.42.933 www.770 111. 16/02 11/02 11/02 11/02 11/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR 61.com 16/02 1488. CE: B .39.17.91 Quota/pre. Cod. Formula 1 Absolute ACC AZ F. Inc.com info@pharusfunds. Bal.140 109. autonomo fino bilancio.Bond Opportunities B PS .441 12.89.307 4.578 6.816 7.318 90. Affreschi. Com. Eq.953 15.560 10.572 4.88. Patriot DIS AZ F.703 5.170 5. Referenziato.612 126. Protetto Cl.971 5.36.454 59168.88. Inc.39.26.513 12. Inv.20.727 3.com Nextam Bilanciato Nextam Obblig.234 5.com multistars@pharus.30.200 19. AZIENDA bresciana in forte espansione ricerca partners operativi per eventuale partecipazione societaria.88981 13/02 Azimut Dinamico EUR 13/02 Azimut Formula 1 Absolute EUR 13/02 Azimut Formula 1 Conserv EUR 13/02 Azimut Formula Target 2013 EUR 13/02 Azimut Formula Target 2014 EUR 13/02 Azimut Garanzia EUR 30/01 Azimut Prev. Top Rating ACC AZ F. Referenze. Da 2.059 17.090 137.590 Fondo Donatello-David 30/06 Fondo Tiziano Comparto Venere EUR 30/06 Caravaggio di Sorgente SGR EUR www. immobili.010 11.370 www.482 5. Emer.720 163.820 127.638 Multiman.430 4.372 Data Valuta Quota/od.045 109. parcheggi. mai abitato.31. offresi per lavori domestici.814 5.IPE: 65. Core Brands ACC AZ F.429 CAFFE MOLINARI SPA ricerca venditori per le province lombarde e per: AL.7555 .522 1083.510 24. www.05.797 12.cod.920 3623.14.209 27926.Dynamic D KIS .900 8a+ Kilimanjaro R EUR 10/02 89.550 81.00.790 118.Bond Opportunities C PS .513 13.630 126.121 4. disponibilità immediata.287 Multiman.800 165.342 5.31.310 187.it .720 100.980 125.rcs.031 RAGAZZO Srilanka offresi come aiuto cuoco.996 17/02 17/02 17/02 17/02 17/02 17/02 17/02 17/02 17/02 17/02 17/02 17/02 17/02 17/02 17/02 17/02 17/02 17/02 17/02 16/02 17/02 17/02 17/02 17/02 17/02 17/02 17/02 17/02 17/02 17/02 17/02 17/02 17/02 17/02 17/02 17/02 17/02 17/02 17/02 USD USD USD USD USD EUR EUR USD USD USD EUR EUR EUR EUR USD USD USD USD USD EUR EUR EUR USD USD EUR JPY EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR USD EUR EUR USD USD USD 24.310 Fondo 30/06 EUR 103.477 BOND-A 31/12 EUR 807321.280 142.300 97. Global Curr&Rates ACC AZ F.982 16. Euro 1.com Num tel: 178 311 01 00 www.180 100.864 892008. Best Cedola ACC EUR 13/02 AZ F.480 118.Emerging Mkts D KIS .759 3.699 6.IPE: 61.399 AZ F.86 WWW.410 46.393 COLLABORATRICE familiare.870 69.862 B RERA Sant'Angelo vendiamo unico attico 90 mq. (EUR) Bond E-Dis Greater China Eq. CE: D .000 euro a 1.040 103.57. A NM Q7 Globalflex A NM Total Return Flexible A NM VolActive A NM VolActive I 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 29/01 13/02 13/02 16/02 16/02 EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR 195.72.795 4. Afr. Cell. Passaggio di proprietà.711.137 4.08.085 7. pluriennale esperienza contabilità generale.340 6. A Kairos Multi-Str. Bond Target 2017 Eq Op ACC EUR 13/02 AZ F.com-info@nextampartners. info@solferinoimmobiliare.741 4. Autogiolli.072 12.400 107.110 1651.258 6.742 3.303 BARISTA con esperienza caffetteria. A EUR 13/02 124.881 5. Credit EUR 13/02 AZ F.it Su troverai proposte per le tue vacanze da sogno! 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 30/01 30/01 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 13/02 COLLINE Piacentine. Il Cordusio 02.555 12.730 106.it 5.49.866 Active Liquid Bond A EUR 16/02 1205.74.720 14.710 ASIAN OPP CAP RET EUR 69. Bond TargetSettem.93. Bd Targ.770 10.433 5.320 129. appartamenti ristrutturati prima linea fronte mare / spiagge sabbiose. Ziano. Equilibrato Cl. Rara eleganza.092 PENSIONATO patente B pratico Milano cerca lavoro anche mezza giornata.513 4.082 5.1 www.93.922 6.tel.47.90.060 100.790 125. ricerca socio finanziatore interessato possibile acquisizione intero pacchetto societario. casa indipendente ristrutturata.609 COLLABORATORE domestico srilankese offresi anche badante. P09 .099 10.380 62. fac totum. vendesi intero stabile di importanza storica fronte mura.399 Convertibile Arancio EUR Cedola Arancio Borsa Protetta Agosto Borsa Protetta Febbraio Borsa Protetta Maggio Borsa Protetta Novembre Inflazione Più Arancio Mattone Arancio Profilo Dinamico Arancio Profilo Equilibrato Arancio Profilo Moderato Arancio Top Italia Arancio ACQUISTIAMO.786 4.305 5. da 189.40.137 Multiman.681 122.952 8.019 4.040 15. 02.360 105.799 12.821 6. European Trend AZ F. Cap D KIS . laurea in biologia. M04 www. Giugno 2016 DIS AZ F.060 6.953 5.100 46691.197 CONTABILE pluriennale esperienza.470 101.510 .490 9.740 72. 14. Quota/od.830 17.E.IPE: 175.860 104.605 5.15.02/6282.594 5. Carry Strategy ACC AZ F.916 28147.271 EUR 5.79. 331.it BILOCALE nuovo Affori/Taccioli.595 468728. www. Qinternational AZ F.396 5.06. impiegato/a con esperienza studio Martesana seleziona.Mkts Eq.195 5.Selection D KIS .797 Active European Equity A EUR 16/02 1375.769 6.336 109.858 3.930 210.275 8.223 7.890 106.it AcomeA America (A1) AcomeA America (A2) AcomeA Asia Pacifico (A1) AcomeA Asia Pacifico (A2) AcomeA Breve Termine (A1) AcomeA Breve Termine (A2) AcomeA ETF Attivo (A1) AcomeA ETF Attivo (A2) AcomeA Eurobbligazionario (A1) AcomeA Eurobbligazionario (A2) AcomeA Europa (A1) AcomeA Europa (A2) AcomeA Globale (A1) AcomeA Globale (A2) AcomeA Italia (A1) AcomeA Italia (A2) AcomeA Liquidità (A1) AcomeA Liquidità (A2) AcomeA Paesi Emergenti (A1) AcomeA Paesi Emergenti (A2) AcomeA Patrimonio Aggressivo (A1) AcomeA Patrimonia Aggressivo (A2) AcomeA Patrimonio Dinamico (A1) AcomeA Patrimonio Dinamico (A2) AcomeA Patrimonio Prudente (A1) AcomeA Patrimonio Prudente (A2) AcomeA Performance (A1) AcomeA Performance (A2) Invictus Global Bond Fd Invictus Macro Fd Sol Invictus Absolute Return 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 16/02 03/02 11/02 12/02 EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR EUR 19.838/6 NEGOZIO angolare 7 luci.560 117.640 115. Enasarco.169 7.390 109.653 602744. CGM Opport Global AZ F.46.26.255 6.640 117.404 5.pharusfunds.Key KIS .59.800 128.458 554398. internazionale. Ottima conoscenza gestionali.BeFlexible C PS .381 9. Loc.460 98.95.983 4. 12 mt.474 11.90.614 5.450 107.280 108.840 7.316 75.America X KIS .329 5.245 5.it SOCIETÀ d'investimento internazionale acquista direttamente appartamenti e stabili in Milano.250 129.220 132.40 kWh/ mqa.474 5.798 12.757 4.270 107.Inter.153 47.950 14.750 10.966 16.00352 2663811 13/02 AZ F. Com.629 5. 02 6282.950 116.azimut.570 157. 329.170 4.090 143.690 118. gastronomia.44.M.329 10.480 9.tel.610 178.270 207.824 71.95. Bond Target 2017 Eq Op DIS EUR 13/02 AZ F.750 118. Windows.666 6.518 PANETTIERE apprendista offresi. agenti.650 134. pronto per utilizzo immediato.680 163.150 140.360 103.020 113.100 13.320 68.Italia X KIS .636 1582.304 6.it Data DIANO MARINA costruttore vende appartamenti.003 Active Liquid Bond B EUR 13/02 124.670 114.605 4.31 filcasaimmobili.356 Quota/pre.ottoapiu. pagamento immediato. esperienza trentennale co-ge.773 12. Trend AZ F.newmillenniumsicav. 338.819 5.686 5.020 135.293 7.422 6.Liquidity A PS .650 211. 36 tel. Int.810 51. Short Term Gl High Yield ACC AZ F.27. uffici arredati. Anche part-time. offresi.570 78.814 7.030 61.495 SB Equity B 13/02 1069.com 111.Fixed Inc Absolute Return A PS .310 6.952 5. Val Tidone.46.Target C PS .30min/ivato. Protetto EUR 30/01 Azimut Prev. 342. VM 18.660 Tel: 0041916403780 www.475 3. 70 Km da Milano. Income DIS AZ F. 339.361 5.41.info@azimut.578 8.890 106.671 2451.360 104.916 5.956 5. 145.331 5. 388.376 TRADUTTRICE madrelingua russa offresi.31 .370 62. confortevoli bilocali.600 4.900 19.70. 349.265 71.290 16. fornitori.554 22. supervalutazione gioielli antichi.26 ACQUISTIAMO •AUTOMOBILI E FUORISTRADA. Ampio giardino. Giugno 2016 ACC AZ F.114 6. A Glob. bilancio di verifica. P Kairos Income Kairos Selection KAIROS INTERNATIONAL SICAV KIS . italiana.900 102.Emerging Mkts A KIS .259 AGENTE plurimandatario componenti elettronici/elettromeccanici zona Lombardia B2B disponibile valutare nuovi mandati. Equity Quant A PS . custode.100 100.710 188.497 SB Bond B 13/02 1084.40.568 44.studioalfa. Loc.Liquidity P KIS .876 5.5 kWh/mqa 02. Grade.360 135. Nome La lista completa dei comparti Invesco autorizzati in Italia è disponibile sul sito www.666 546094.577 7. varie metrature. Tel. stiro.879 5. F.70. referenziato.A.919 6.684 5.88. oro. referenziato.340 103.IPE: 33 kWh/ mqa 02. Bond Target Giugno 2016 DIS EUR 13/02 AZ F.011 Active European Credit B EUR 16/02 1458. VENDIAMO.087 IMPIEGATO commerciale. intrastat.com .190 187.America P KIS . 380.797 12.411 5.143 4.A.Best Global Managers B PS . 200 di terrazzo. 339.098 6.548 4.570 EUR 13/02 1281. Qtrend AZ F.79 kWh/mca. CE: C .070 90.310 32.952 8.790 AUTISTA privato abile solutore problemi a disposizione.86 ACQUISTARE.557 Active Emerging Credit A EUR 16/02 1583.860 88. Active Selection DIS EUR 13/02 AZ F.757 4.680 www. giardinaggio. Corporate Premium DIS AZ F.311 7. Am. Bd A-Dis M Glob. Legge 903 del 9/12/1977 le inserzioni di ricerca di personale devono sempre intendersi rivolte ad entrambi i sessi ed in osservanza della Legge sulla privacy (L. Bond Target 2018 Eq Op DIS EUR 13/02 AZ F. 327.620 133.300 62.309 RESPONSABILE amministrativo venticinquennale esperienza amministrazione finanza controllo fiscale offresi.20. sottonegozio.864 426690.690 312. UCITS D KIS . coralli. joint-venture? Trentennale esperienza nazionale.153 9.filcasaimmobili. Asset Plus EUR 13/02 AZ F. offresi contabilità piccola azienda. Crescita Cl.990 127.349 1461. Disponibile anche trasferte estero. 1 campata h.214 7. banche.210 123.558 7.308 6.310 10.860 103.570 156.664 7. 02.2016 DIS EUR 13/02 AZ F.950 126. Bilingue.19.A Multimanager Emerg.572 61.033 5. Bond Target 2015 DIS EUR 13/02 AZ F.422 AIUTO contabile.981 ABSOLUTE RETURN EUROPA 13/02 4903.040 Fondo 30/06 Donatello-Tulipano EUR 124.397 4.940 113.752 598463.550 14.377 5.7422 agenzia.Target Alpha A EUR 5.01.200 126.Bond A-USD KIS .240 105.460 135.901 5.it ISOLA nuova ristrutturazione. East A EUR 11/02 78.680 111. Best Equity EUR 13/02 AZ F.965 5.50. ABILE segretaria ufficio commerciale. Conservative AZ F.460 438.447 12.590 EUR 16/02 68.760 188.802 5. con esperienza. Cortile.680 1906.76.491 3.696 6.680 112.489 22. Formula 1 Alpha Plus DIS AZ F. Int.Total Return B PS .646 CUSTODE.750 1488. comunicazione.31 cod.Bond Opportunities A PS .Absolute Return B PS .130 150. 333.840 115. Com. C EUR 16/02 Strategic Bond Inst. Viziosa 899.720 108.409 Quota/pre.152 5.880 138.84 BUSTO ARSIZIO (VA) zona Madonna Regina vendesi terreno fabbricabile 5. vista panoramica.200 116. A India Bond A India Equity E Japanese Eq.400 57.08. 331.it FORO BONAPARTE prestigioso quadrilocale mq. Italian Trend DIS AZ F. 333. Per info: palazzocittaalta@gmail.387 5. & Mid.870 101. decennale esperienza vendita servizi BtoB offresi full-time. Nome AcomeA SGR .823 10.solferino@rcs.044 PRINCIPAL FINANCE 1 30/09 EUR 62969.907 5.210 94.000 19.570 15. 348.660 EUR 5. Bond Target 2016 DIS EUR 13/02 AZ F.826 7.363 2.265 5. 0041. Bond A-Dis M Euro Short Term Bond A European Bond A-Dis Glob. Macro Dynamic AZ F. Equity Income A Glob.91.270 112.85.Titan Aggressive A PS .03 BANCHE e multinazionali ricercano immobili in affitto o vendita a Milano. Tel.060 104.690 105.940 72.BeFlexible A PS .370 149.200 99.940 140. pagamenti garantiti. Cash 12 Mesi EUR 5. sviluppo prodotti.930 93. eventuale partita Iva. CASTELROTTO (Bz) appartamento finemente ristrutturato composto da 2 stanze soggiorno e cucina doppi servizi garage doppio e giardino. Cur.180 11.560 8a+ Eiger R EUR 16/02 5.740 99. Gradita provenienza settore Horeca.520 108.970 118.810 142.Dynamic P KIS . A AUGUSTUM G.Prestige A PS .97.675 5.400 5.416 14.816 581246. anche baby-sitter a ore.170 FLEX QUANTITATIVE HR6 A EUR 49.S.050 79. Eq.738 4.70.510 129.610 15.Liquidity B PS . & Mid.00 kWh/mqa.numero di tel.388 590553. Garantito EUR 30/01 Azimut Prev. Com.791 8. 340. Quota/pre.27. 1. TC01 www.170 118.700 110.51. no condominiali. Mkt Lat. C EUR 13/02 Azimut Reddito Euro EUR 13/02 Azimut Reddito Usa EUR 13/02 Azimut Scudo EUR 13/02 Azimut Solidity EUR 13/02 Azimut Strategic Trend EUR 13/02 Azimut Trend America EUR 13/02 Azimut Trend Europa EUR 13/02 Azimut Trend Italia EUR 13/02 Azimut Trend Pacifico EUR 13/02 Azimut Trend Tassi EUR 13/02 Azimut Trend EUR AZ FUND MANAGEMENT SA .734 5.184 8a+ Gran Paradiso EUR 10/02 90.860 143.IPE: 104.IPE: 86.: 338.006 14.Valeur Income A PS . Cat Bond ACC AZ F.

A tirare le fila è il Fondo strategico (Fsi) guidato da Maurizio Tamagnini che ha ricevuto le offerte di una decina di banche. L’intera manovra vale quindi un miliardo © RIPRODUZIONE RISERVATA     ! . Commerz e Santander. preoccupati per la situazione geopolitica (Ucraina e Libia) e per il caso Grecia. Sullo Star bene Gefran (+6.!! ' . © RIPRODUZIONE RISERVATA (c. Tra queste Intesa Sanpaolo e Unicredit. A Piazza Affari ha perso vistosamente terreno soltanto Tenaris (-3%).21%) spinta dall’ipotesi di fusione tra Wind e 3I. come il Ftse-Mib cresciuto ieri dello 0. complice il peggioramento del prezzo del greggio Brent. Il bond. e 15% da Finmeccanica. Gli indicatori economici (ultimo lo Zew tedesco) sono in ogni caso positivi e gli indici si mantengono in parità.41%) dopo l’ottimo consuntivo 2014 e Telecom Italia (+4. arriva il primo bond targato Fsi di Giacomo Ferrari Bene Saipem e Telecom Italia Gefran con il botto dopo i conti I listini europei si muovono con estrema cautela.Corriere della Sera Mercoledì 18 Febbraio 2015 ECONOMIA/MERCATI FINANZIARI ● Piazza Affari 35 Sussurri & Grida Ansaldo Energia. Credit Suisse. se non in leggero progresso. il primo nella storia della società. Infine il package comprende il rinnovo delle garanzie di firma che danno certezza agli incassi sui crediti delle commesse in corso. La scelta del pool e degli arranger dovrebbe arrivare all’inizio della prossima settimana e comporterà il refinancing completo dell’azienda genovese di turbine posseduta al 45% dal Fsi.) Ansaldo energia si prepara a debuttare sul mercato dei capitali con un bond da 350 milioni. andrà sul mercato entro due o tre mesi e di fatto sostituirà (aumentando la dotazione di 50 milioni) il precedente prestito senior.18%) dopo i conti. Sul fronte dei rialzi spiccano Saipem (+4. nell’ambito di un rifinanziamento integrale che vale 700 milioni più i crediti di firma. Hong Kong & Shanghai.tur. Hsbc. Altri 350 milioni verranno da una linea revolving a costi nettamente più bassi del passato. 40% da Shanghai electric corp. le francesi Bnp Paribas e Credit agricole. mentre fra le blue-chips gli altri ribassi sono tutti inferiori al punto percentuale.47%.

come partner di Riverstone Holding.fer. promosso . lo ha nominato chairman non esecutivo. ma uno scandalo lo ha costretto a farsi da parte nel 2007. Barilla premia le start-up (giu. con 200 mila euro di premio.) Un concorso per le start-up alimentari.) Lord Browne (foto) torna alla ribalta grazie ai cinesi.fer. e nel 2010 è diventato advisor del governo per la funzione pubblica.(44! ' $1(!% (giu. Quando guidava Bp era tra i 100 manager più influenti del mondo. gli studi in SDA Bocconi e il supporto per realizzare le idee imprenditoriali. filiale inglese del gruppo cinese. Huawei Technologies. È il «Barilla Good4-Start Up». Da allora si è occupato di private equity. Ora torna al vertice di un gruppo della telefonia mobile che punta a far concorrenza ad Apple e Samsung.

.(' . hanno orchestrato con tanta delicatezza. come Corrado Calabrò.! ' EE 4LL!LLL () 22!22D $) 22!22( 44D 22!2$$ 4)( 22!2($ 4?@ 22!2() .4 ! $ ! $1(!%  1(!% ! . Il giurista è stato premiato per l’opera poetica e anche per «Ricordati di dimenticarla». assegnato ieri all’ex presidente Agcom dal gruppo editoriale Sial Pigmalion nell’Istituto italiano di cultura di Madrid.) «Pochi o nessuno. © RIPRODUZIONE RISERVATA 3 #. È la motivazione del Premio Gustavo Adolfo Béquer. L!L@ L!L@ (a. . intensità e varietà tutta la gamma dell’amore». . . tradotto ora in spagnolo («Acuérdate de olvidarla»).!! ' . pu.

(44! ' $1(!% /- 8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886.

7 0. 888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 1#/8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 6.

-C +=J>/#= FC888888888888888888888888888888888 67 #==*03 8888888888888888888888888888888888888888888888888888867 -"- 8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 -#= -/13 8888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 -11C-#=.8888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 -10#1-8888888888888888888888888888888888888888888888888867  8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 6 7 F//>-I888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 6.7 1#/ =##1 H8888888888888888888888888888888888888888888867 1#=G-C888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 1*-1##=-1*  888888888888888888888888888888888888888888888888 67 1.88888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 -1#31. #1#H/#> 88888888888888888888888888886 7 .#"3>88888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 F=3C#+ 8888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 I3=888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 I5=-G- 888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 ) /.8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 6 7 =*88888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 =*J 5-C/ 88888888888888888888888888888888888888888888888888888 67 =*J 5-C/ 4@H88888888888888888888888888888888864@7 >5=-1#C  88888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 F.

7 * #CC.=3888888888888888888888888888888888888888888 67 > /F>888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 #&=1  88888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 #1#=/-888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 67 #3I 8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 =F553 "-C8 .

-**-8888888888888888888888888888888888888888 6 7  888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 / 3/# E) =#8888888888888888888888888888888888888888888888888886E)7 0 88888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 00>-888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 6 7 1"F>C=- # 118 888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 1C#. FG#1CF> 888888888888888888888888888888888888888888 6 7 . 881#=*J888888888888888888888888888888888888888888888886 7 -1#I- 88888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 6 7 / .G-/F553  8888888888888888888888888886 7    888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 6 7 C/#0#1C-8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 C/03-/-=#8888888888888888888888888888888888888888888888888888 6  7 C/03-/-=# =1 88888888888888888888888888888888888888888 6  7  =3F58888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7  =3F5 4@ H==888888888888888888888888888888888888886 7 . =1".<>5=#>>3888888888888888888888888888888888 67 C#+88888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 + #= 8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 . =3F5888888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 1C#. =3F5 =1 8888888888888888888888888888888888888888888886 7 1C#=5F05  88888888888888888888888888888888888888888888888888888888 6 7 1C#> 153/3888888888888888888888888888888888888888888888886 7 1C#> 153/3 =18888888888888888888888888888888888886 7 1G#>C # G-/F5538888888888888888888888888888888888888888888886 7 =#  8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 =#188888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 >*=3 888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 6 7 >*=3 K-31.

 3=- 8888888888888888888888888888888888888888888888888886.

7 .

#1K3 88888888888888888888888888888888888888888888888888886.1".

7 .

K-38888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886.

7 .

FI3CC- 88888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 6.

7 .

G#1CF=# =3F5888888888888888888888888888888888888888888886.

L!D? 94)!$@ L!@2@ L!$D( )4!( 4!44) .L!)D 9E!)( L!?E4 L!$D( 4(!4 D!$?L .4!L4 944!E$ 4!2E4 E!ELL DEEE!4 L!(L) .7 0 -=# #1-031C8888888888888888888888888888888888886 7 1*#0#1C # 8888888888888888888888888888888888888888886 7  888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 6 7 #"-31C#+88888888888888888888888888888888888888888888888 6 7 #"->#C88888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 (' ('  ' 50.D!D) 9@!)@ 4!E4( 4!D($ 4$!) 4!?)) .4!2D 9?!?2 L!D44 L!)4L 2!E L!D)? 9E!() 9D!$D L!D42 L!D)? 44$!? L!@4$ .L!(2 .4!$@ .4!DL 94$!4) 4!@@@ E!LL@ 4E@!E L!2LL 9L!(L 9D!@2 L!$)E L!2L2 4)@!2 D!$@$ 9L!4L 9(!44 D!))E )!L?$ D@4?$!L 4!$E2 .L!L@ 9@!)@ 4@!)DL 4$!?LL E$L?$!2 E!$$L .L!EL 9D4!2( ?!D(L 4L!D@L ($2L!) L!($E .4(!LL L!LL$ L!L4) % ?!E)L .4!L2 94)!2$ 4!@4L E!42$ @?!) D?!$2L 9L!?E 94L!L( DD!4(L D?!$2L 2E(4!$ L!$L$ .5".L!4@ 9)!4D L!(?( L!@EL DL!@ 4D!L$L 9E!(4 92!E? 44!)@L 4D!DDL 4)4D!) E!$)L 94!?E 94(!?D E!E)$ E!$)L ))($@!4 E!(4@ 9L!?E 942!E) 4!2?E E!(4@ EDD)!) L!(($ .44!)D @!)?L ?!@2L E(E!@ % % % % % % L!ED) 9L!4? 9)!?@ L!E4$ L!ED( ED)!$ L!$2D .4!E4 .?!)? L!?L@ L!??L 4E44!2 (!D$( 9L!L2 94D!@4 )!)D$ (!D$( DE@L!2 4L!ELL .E!E2 94D!@) L!L$@ L!44) )$!L 4@!4)L 94!$2 9$!DE 4)!E@L 4@!4)L 4L@(!4 L!$4? .4!D$ 9E!E) L!24$ 4!4)L 4$!4 4!244 .L!E$ 94D!@) L!L$? L!44L 4?!D L!L4L 9)(!?4 .E!LE 94$!D@ L!@?2 L!$@D 4)!$ E!4@@ 9L!$) 94?!E4 4!@E( E!4?L @@L!$ L!4LD .E!L( 9?!D@ 4!?EL 4!2?) ()!( 4!4)L 9L!?4 9ED!44 L!$?D 4!4)L 4D)L!$ 4!@)D .4!4@ 9ED!D) (!?DL ?!DE( D$4!$ 4!LLE .4!$? 9E!?L L!?D( L!24L E2!( 4!4L$ % 94L!$L L!$(E 4!4L$ @4!$ 44!@@L .L!$2 94@!2E D@!$DL )(!L(L (@4!@ 4(!?EL 9L!42 9?!?( 4D!D?L 4(!$)L (@2$?!E 44!D?L 9L!@E 9EL!$D 2!LEL 44!)LL 4?L)!( L!4L( .L!)? 9DL!@( 2!)@( 4E!?4L 4@E?D!E E@!D$L 9L!L$ 9E2!$E 42!?@L E@!@(L ))((!D D!E(L .4!)D 9$!DE @!4L( ?!)2L E24!D L!?4E .L!L? 9(!44 E!(?E E!22@ ?(L!4 4!EL( 9L!$) 9E)!4@ L!$2D 4!EDL )2?!L 4?!(@L 9L!(? .L!L) 9DL!(D 4?!D4L E)!$4L ((@!? 4?!$@L 9L!@$ 9EE!?( 4D!22L 4?!$@L E2D!2 @!(4L .L!$) 94D!D4 4!D?@ 4!@@2 )L!L 4!DLE .L!ED 94!L@ 4!@4E 4!?$L 4$!2 L!$24 .L!DL 94!)E L!)$@ L!(4( DD!2 (4!2LL 9L!($ 94)!() ))!24L (E!?(L E)$E(!2 L!$E( .E!@) 944!@$ E!$2) D!DD$ 4@!$ @!2LL .L!E@ 9D)!(@ $!44L 44!@2L D@L!) 4!LD) 9L!?$ 9)!ED L!2$( 4!L$@ 44(!4 L!(LL .L!4@ 9(!L( 4!@D( 4!$DE 244?!$ D!2LL 9L!L( 94D!D? D!D)L )!42L ?L!L ))!(LL .(!() 4@!(DL 4$!(2L DL@$!$ E!4@L .4!2? 94$!)L 4!)4? 4!?22 4)!4 ?!4D( 9E!LL 9)E!2D )!($E ?!4D( E)@$!) E)!$LL .L!() 94?!4) L!$?) 4!4E? DE@!? 4E!@)L .L!2) 9(!E( L!(4@ L!@4E E((!E 4!?E) .L!)( 94@!L? L!)DE L!@4L D!@ 4!24L .4!LL 9$!2E L!?DL L!2() D2!D D!2LL 9E!D@ 9E!@D D!)LL D!2LL 4?)!2 D!$(L 9@!4$ 9E$!DD E!22E D!$(L ()!? 4$!4)L .!! ' .?!(E L!)2( L!(2) EE!? L!??$ 9L!($ 94$!)D L!@)D L!??$ ($D!@ L!?D4 9L!@2 9ED!2E L!(@L L!?$) DE!L )4!22L 9D!D( 94E!(? D(!E4L )4!22L 4(D4!D L!@(2 9L!2E 942!$E L!()L L!@(2 EED!D L!D2L .4 ! $ ! $1(!%  1(!% 4!2$L .L!4L 94E!?@ D!4?E )!E@E )(?L!? ! .05" ! $ &% $ &% $1(!% 3 #.

-1# 88888888888888888888888888888888888888888888888888886  7 4!E$E 3/ #" 888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886 .(44! ' $1(!% #"-31 88888888888888888888888888888888888888888888888888888 6 7 $!L@( #"-3/1F088888888888888888888888888888888888888888888888888 6 7 @!(DL #=-"-#888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 L!44@ -" 1"F>C=J 58888888888888888888888888888888888888888888 6 7 % -CC#/8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 6 7 4!D@L 3/#>.

888888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 L!2(( 31"3 G 888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 E!$$$ 31=-&8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 L!DDD 31C# >+.-8 88888888888888888888888888888888888888886 7 L!(L? 3G-#0I8888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 % FCF-31/-1# 8888888888888888888888888888888888888888888888886 . 7 L!)?D 31/#= 888888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 4E!$2L 31""3=.

7 (!2@L 1 -#  888888888888888888888888888888888888888888888888888888 6 7 D!LE) 3#0/-&#8888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 )!?@@ 3#0/-&# 4( H== 888888888888888888888888888864(7 % 3G=# 88888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 67 L!?() 2 /-"C8888888888888888888888888888888888888888888888888888888 6.

7 L!D?@ 3 1=-*=3F5  88888888888888888888888888888888888867 4!$2L =0/C 8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886.

7 E!)2L =0/C 4(H8888888888888888888888888888888888888886.

4(7 4!)@L -**-38888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 6 7 E!??$ -#==#/88888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 6.

7 L!?L2 -#==#/ 4EH8888888888888888888888888888888888888888888886.

 8 =18888888888888888888888888888888888888888888888888867 4E!L?L 3/-*=8 8F>C-13 888888888888888888888888888888888888888 67 @!)EL 3/-*='. 8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 4D!D(L -=#//."-C3=-/#88888888888888888888888888888888888886.4E7 % -1-1&=-1888888888888888888888888888888888888888888888888888888 6 7 D!@LL -:F"=3 8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 67 4!@)4 -=#//.

8888888888888888888888888888888888888888886 7 L!DEE .J8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 67 D!@$L CC-888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 67 E!(LL  #"-*=3F5 888888888888888888888888888888888888888888867 4!E44 #3="C.8888888888888888888888888888888888888888888888888888888 67 4)!$2L #5/J 888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 67 ?D!?LL #C#/-C 88888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886.7 L!E?2 =#/-3>8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 L!D?E =#0F" 8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 L!EL2 =-0 1"F>C=-#  8888888888888888888888888888888888888888888 6 7 4@!)LL =J>0-18888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 4?!4LL 5 8 # #"-.

7 L!(2E ->10#1C388888888888888888888888888888888888888888888888888888 67 L!44$ 3>>>888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 67 4!ED@ 6 & 8588 8888888888888888888888888888888888888888867 4E!(@L #> 8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 ?!4@( #> =1 88888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 @!@@L '/3 =3F58888888888888888888888888888888888888888888888888888886.

7 4D!L?L -5#0888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 2!4E( -5#0 =->5888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 % /-1. 05=#*-/38888888888888888888888888888888888888888888888 6.

7 D!@)E /-1. 05=#*-/3 =1 88888888888888888888888888888888888 6.

C/-  8888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 )!?4L #=G-K. C/- 4( H== 8888888888888888888888886 4(7 L!D?( #>888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 67 4)!E(L  888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 2!DEL -1C#>-88888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 6 7 L!L@? 1.7 4L!E(L =>888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 4!4@L C888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 4)!42L G#888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 4D!4@L =##1 #=G-#88888888888888888888888888888888888888888888888867 % #C 8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 L!LLD #C  4@ H== 888888888888888888888888888888888888 64@7 % #C  = 8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 4D)!(LL #=G-K.88888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 67 4!@(L 10 > 88888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 )!E4$ 3*#' 8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 67 E!$D@ 3/ 8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886.

>3/FC-31 8888888888888888888888888888888888888888888 67 2!4$( 8  1 8888888888888888888888888888888888888888888888886 7 @!@$L 1-=#"-C88888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 (!(?L 1-=#"-C =->588888888888888888888888888888888888888888888888867 ?!2@L 1-53/8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 )!ELL 1-53/ 5=G 88888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 )!4?L 1-53/-8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 E!)2@ 1-53/.4DH88888888888888888888888888888888888888888886 4(7 L!22L 88888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 L!)DL #/#30  88888888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 4!L)L #/#30  #"-888888888888888888888888888888888888888886 7 4!LDL #/#30  #"- =18888888888888888888888888888886 7 L!@E@ #/#30  =1 888888888888888888888888888888888888888888888886 7 L!$(L #1=-> 88888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 4D!E@L #=1888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 67 D!2(@ #=1-1#=*-  888888888888888888888888888888888888888888888888 67 4!?42 #>0# 88888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 67 L!@)? ->/-888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 L!L(? 3"<>8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 67 24!LLL =#G.7 @!2(L 3=-18888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 67 E!4LL 5#888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 67 4L!@(L 5# H== 88888888888888888888888888888888888888888888888888867 % C#&1#/  888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 L!DE) C#&1#/ =->5  888888888888888888888888888888888888888888867 %  -=3#/#C=88888888888888888888888888888888888888888888888886 7 ?!?D( 7 0F=-8888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 D!4)E 0F=.=->58888888888888888888888888888888888888888888888867 ED(!)LL 1-53/.-18 1"888888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 D!D$)  #.=->5  88888888888888888888888888888888888888888867 E!(LL 9 />3- 88888888888888888888888888888888888888888888888888888886.

1"F>C=- 8888888888888888888888888888888888888888888886 7 4!E(L -1-1.7 4(!(LL -1-1.

G3=.88888888888888888888888888888888888888888888888888 6.

4!)4 .4!@? .L!L$ % % .L!(? .L!DE 9L!)$ 9L!E4 9L!?@ 9L!() 9)!)4 % .D!LL 9L!4( .=1888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 L!4@4 (' ('  ' 50.L!)@ .4!$$ 9L!E) 9L!E4 9L!E) 9L!?$ 9L!$4 94!@$ 9L!2@ .4!D@ 9E!LL .4!$2 % .L!D$ 9L!2( 9L!E? 94!4) 9L!D@ .L!(? 94!L2 94!(2 .4!$D 94!D$ .L!L@ 9L!@E 9L!D( .D!?E 94!ED .L!E$ .D!?$ 4 ' .05" ! $ &% $ &% $1(!%    .L!?4 .L!E2 9L!$4 9)!E2 .L!D2 % 94!E? 9L!$L .L!E( .4!$D 9E!4@ .L!(( 9L!DL 9L!($ .7 (!))L -CC3=- >>8 88888888888888888888888888888888888888888888888888 67 2!)(L : 3=/" FCJ =##8888888888888888888888888888888888867 2!()( < 33I 8888888888888888888888888888888888888888888888888888867 42!($L = -*1*3 #C=3 888888888888888888888888888888888888888 67 (!(DL F+.5".D!)( % 9L!D? .4!4$ 9E!$2 9L!4$ .L!2L % .L!E4 .L!$( .8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 L!L(E F+.(!2? 9L!)E 9L!$? .L!)D % 9L!?) .L!2) % % 94!LD % .L!)$ % % 94!D@ % .L!?4 94!LL .L!ED .4) H==8888888888888888888888888888888888888864)7 % F+.L!E( 94!)L .L!$( % 94!$D 9L!?D .D!LD .L!(L .L!@4 % .L!?4 9L!)( 9L!2E 9L!@$ 9)!E4 .L!EE % 9)!2$ 94!D@ .

! ' 4)8L284( 4)84L84( 4D84484( 4)84E84( 4)8L484@ 4E8LE84@ 22!2D4 22!2DL 22!$2? 22!$$4 22!$D@ 22!$L2 EL? ED? E@? E2$ DE2 D($ 3 #.LE.E!$@ )!$?L (!@E( ED(!2 9@!?$ $!EE( 2!(LL @D)!L 94?!@E ?!2@( 2!??L E)DL!D 9$!@@ 4(!?DL EL!)?L 4E4D!E 9$!EE )!24$ (!()L )$@!E ..4 ! $ ! $1(!%  1(!% 94?!)$ @!)@( $!L$( @2(L!2 9E4!$D (!L2L @!(DL )??$!4 94(!(L L!L2D L!4E@ (!2 % % % % 94E!E4 4!4@( 4!D@@ 44$!( 9E@!4$ L!22L 4!DDL E?4!$ 9)!@? L!)4) L!)2E 444!D 94@!)) 4L!@$L 4D!DEL DEE?!4 92!4) L!$E( L!2(( E(E!( 9@4!)D 4!@2( E!$$$ ?@!D 94?!)E L!E?( L!DDD (L!( 9(!)E L!)LL L!(E4 E@D(!$ % % % % 9E(!?) )!?LL (!2@L ED$!? 94E!$) E!@?E D!LE) D(4!E 9)!$2 )!)$E )!??L D(!4 % % % % .(!?( L!?LL L!$LL 4L!E 94(!(4 L!D42 L!D2( 4E!$ 9)$!?L 4!E)( 4!$2L $(!( 9)!@E E!D($ E!(E$ )(@4!E 9@!LD 4!D)@ 4!(L) % 94(!?( E!D)$ E!$?$ 4LL2!E 9L!D( L!@$4 L!?E@ DD!D % % % % 94E!EE D!L@L D!?)L 4L2!( 94E!L2 4!)4( 4!@?2 $E!D 942!$) 4L!@$L 4D!D(L @D(L!2 9E4!D4 2!$@L 4E!L?L 4)?!D 9(!DD (!@@L @!@2( (@!D 9EE!?$ L!EE( L!E$E D?!L 9D$!E2 L!E(L L!D$4 4$2!@ 9ED!@? L!4D$ L!EDL D2!L 94$!4@ 4D!)?L 4@!)LL 4@2!? 94E!)D 4)!)DL 4?!4LL D@$)!( 94$!4L L!E?4 L!DE$ 4E4!) 94)!$@ D!4@@ D!?EL 2$2!$ 9)!4? E!DEL E!(?$ @$!) 9E)!24 L!$E? 4!E4$ @E2!) 94)!L4 4E!$(L 4)!$2L DL24!) 9E4!@E (2!L(L ?D!?LL @$L!2 .)!$L L!4(@ L!4?E L!@  -C3/3 55=C#1#1C# / >#*0#1C3 C=8 G/FC / 42.*#1K- *-3=1/->C- "-33=8 31#C# F=## 31-1G#>C 8.(' .4!D( 4D!LDL 4D!?EL ?DD!4 % % % % .@!@? L!LLE L!LLD 4$(!? % % % % 9)?!?E $(!L(L "/55 L!2 94?!)@ D!22L )!?EL 4D)!@ 9E(!L$ L!E?L 5/* % 94L!)? 4E!)LL 4)!E(L EE4!E 94@!E4 ?!$(L 2!)LL E44)!( 9E@!LD L!L(L L!L$L E!$ 9E2!E4 4!E@4 4!@$2 42L!D 9D!)$ D!24L )!D?@ 4)?@(!2 9D)!)4 E!L)L E!$(E DD(!L 9)!E$ @!@LL ?!4EL @D(!L 92!)D 4!$2L E!4EL 4LLL!$ 94L!2) 2!@LL 4L!@(L 4D$!) % % % % 9$!)4 L!E$4 L!D)) E?!E % % % % 9E)!4@ @!L?L ?!2)L % 942!@( E!(?) D!4@L ))@!@ 9@?!2) L!((? 4!L(@ % 94)!@? L!DD( L!)@L 4?!2 94$!?E L!$(L 4!L)L 4D$$)!2 9@!(? L!2() 4!L(D 4L@!? 9?!2D L!(DD L!@@L D!) 9EE!L) L!@$L L!$(L (L@E!? 9@!@$ 44!E(L 4D!@?L % 9(!@4 D!((@ D!2@E ?2ED!) 9E4!ED 4!)4$ 4!?$L @)!? 92!)$ L!(@( L!@)? @$!? 9?!(2 L!L(L L!L(? 4L(!2 9E@!DL @2!)(L 2E!4(L E?$(!? 94?!4? E!(LL D!D$$ ((D!@ 94$!4) ?!D$L 2!4$( 4L$!4 92!?$ (!D4( @!@$L (2?)!D 9E!)$ )!24L (!?)( DE)(?!D .4( 4 ' A Calabrò (ex-Agcom) il premio letterario © RIPRODUZIONE RISERVATA C.L!2( L!L(L L!L(( 42!$ % % % % .4!4E ?!?EL $!L2( 42!( 9L!(? D!$D) )!@$L 4$?L!@ % D!$?@ )!@() 44)(!$ 944!)D E!4EL E!(4L (@(L!? 9EL!)4 42E!(LL ED(!)LL E22!? 944!$4 E!4E@ E!(4E 2D2!) 9L!E@ 4)!$$L 4(!(LL 4@4!( 9E!)@ 4!4@@ 4!E?L D?!@ .L!L$ L!((? L!@L( 2@!( 942!E2 L!L2D L!4D4 E44!( 9)!2E 4!4@L 4!E@L 4)!L 94E!)) 4L!@)L 4E!(@L 4))!$ 94@!D4 (!$4L ?!4@( 4L)!4 9E$!(? (!LD( @!@@L )$!? 942!)? 4L!D2L 4D!EEL $4D!4 9D!2D ?!42L 2!4E( )L)(!4 % % % % 94$!?4 E!?)L D!?4L 4?2E!L 9L!)2 2!DLL 4L!(LL 4@!$ 9)L!L4 L!?2) 4!4@L 4L$$!) 9(!2L 4D!L4L 4)!)LL 4D2!D . F= "#//.

8 -/13 4D8LD84( 4)8L)84( 4)8L(84( 4E8L@84( 4)8L?84( 4)8L$84( © RIPRODUZIONE RISERVATA %# (  ## % # &      ##         % $$$  # ) %   .

&%#  % '''.

#!.

4!)D .5".L!4( . 88888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 @!4$L 9L!)4 9E$!)D )!)4L @!4$L @LD!@ C/1C-8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886.L!?2 94(!@D 4!L@4 4!E?( ".(!$@ E!D$@ E!$@L 44(!@ )@!4 0-#1C+#>->8888888888888888888888888888888888888888888888888867 L!()L 942!4( 9D?!@4 L!D(D L!()L 05/-&318888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 6 7 (!(2( 9E!2) 94)!4$ )!$$) (!(2( 4E(D!2 1-0 3/"-1* 888888888888888888888888888888888888888888886 7 )!?DL .#=358-=#1K#888888888888888888888888888888888888888886 7 4(!DDL 9(!EE 94?!D$ 4E!@$L 4(!DDL 4D(!$ #"#> 8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 E!(EL .*0888888888888888888888888888888888888888888888888888867 4!E(L . (' ('  ' 50.05" ! $ &% $ &% $1(!% $ 88 30 88888888888888888888888888888888888888888888888867 L!()E .L!$E .L!D) 9D!@2 $!42L $!24( 4?)E!( =#188888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 % % % % % % >35-G#  8888888888888888888888888888888888888888888888888888867 4!2)? 9L!(E 9@!2$ 4!?@L 4!2)? )(D!( >C/".)!2$ 94E)!$L 4!L4L E!?)L E$!L #&&# 8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 67 E!L?L .L!(L 94D!)D D!$LL )!$4L 4)44!@ 1>/"3 C> 88888888888888888888888888888888888888888888888888 67 $!?LL .E!(E L!)22 L!((2 E4)!( E88888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886E7 L!$(4 .@!4? 4!?2? E!EL@ EED!2 /#=-3188888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 E!@@@ .L!E2 94!$L L!?2E L!$($ E@@)!? #88888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 4L!@DL 9L!D$ 94@!@$ $!2LL 4L!?(L EE($!$ 3C#/ =3F5 88888888888888888888888888888888888888888888888867 4E!DEL 9L!(? 9EL!(( 4L!EEL 4(!(LL (4!D 2(!) >0.

7 EE!E(L 9L!(2 944!($ 42!4(L ED!L$L 4$EE(!D FC3*=-//88888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886.

7 ?!(E( 9L!2) 94?!$( @!L@L ?!($( 42L@!$ FC3>C=" 3.L!)L D!(E@ D!()@ ((4!4  1C#=03-/-=#88888888888888888888888888888888888888886 7 D!(E@  358C=F=- # .4!(@ 9@!@L E!4LL E!))L E$2!L  -3C#+  88888888888888888888888888888888888888888888888888888 67 E(L!DLL 94!4? 9E@!D( 42@!?LL E((!(LL %  =-*# 8888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 L!L@D .L!4( 94)!DE E!EE@ E!@4L 4(@!? >C3*-88888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 E!D2E .L!4E 9(!$$ EE!EDL E(!E4L E$))!2 1 '>  888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 4(!2$L 9E!E) 94E!EE 4D!@EL 4(!2$L $()!E 1 358 0-/- 888888888888888888888888888888888888867 @!?2L 94!?E 9E4!@$ )!$L) @!$EL DE4?!2 1 358 31"=-3 888888888888888888888888888888888 67 D!$$@ .L!4@ 9ED!$$ 2!)(L 4E!42L 4L?4!L @?!? FC3>C="# #=8888888888888888888888888888888888888886 7 4(!(?L .4!L$ 4)!$2L 4@!D(L K-0FC8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 E4!?4L 9L!L( 94$!4E 4?!@)L E4!$2L D4L2!L %  5#.L!42 . 88888888888888888888888888888888888888888888888888888888 67 @!(?L % % @!(?L @!(?L E@(!( >-1#C88888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 E!($@ .L!4@ 94D!L) L!L(( L!L?L @)D!@  =-*# =88888888888888888888888888888888888888888888888888867 4!42L 9D!2D 9(!LD 4!L2( 4!422 D!L  -11C  8888888888888888888888888888888888888888888888888888 67 L!)$? .#=>  8888888888888888888888888888888888867 @!@$L .L!4( 92!$? (!@?L @!$LL ?D!$ 1 #1#=/-888888888888888888888888888888888888888888888867 E)!@?L . -88888888888888888888888888888888888888888888 67 4E!4)L .L!(@ 9E)!@D E!$)L D!2E@ 4?@)!? 13 353/=# 88888888888888888888888888888888888888888888888867 4E!2(L 94!)4 9E(!?D $!24( 4E!2(L )@D@!D 13 353/=# H4L888888888888888888888888888864L7 % % % % % % 1K.4!L) 94?!$L L!D2( L!()L 4??!2 % .

K-3 888888888888888888888888888 6.

$!E( 4!$DL E!LLL 4?!E -/#CC.C-/-888888888888888888888888888888888888888888888888888888 67 L!@$? . 88888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 6.4!L$ 94?!L) L!(@$ L!?L) 4(@E!@ #>C 1-31 38 888888888888888888888888888888888888888888888 67 4!$D( 9L!E? .7 % % % % % %  358 -/138888888888888888888888888888888888888888888888 6 7 L!?2@ 94!E4 9D2!@( L!(D) L!?2@ D)$(!(  35853/#C3 8888888888888888888888888888888888888888888867 % % % % % %  =3'/38888888888888888888888888888888888888888888888888888888 67 L!D?L % 94D!L( L!DL( L!D2D E(L!$ 3 #>-3.=-1K =188888888888888888888888888867 E!)EL 9E!44 94E!@@ E!L4E E!)EL D4!) 3 1C1"#=88888888888888888888888888888888888888888888867 @!DLL 9L!4@ .D!$@ L!(D2 L!($4 )4!4 4@!@ -1013 888888888888888888888888888888888888888888888886 7 L!)$( 9L!4? 9E!$L L!)E4 L!(E) -#>># 888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 4D!L$L 94!LL 9D@!@$ 2!D@L 4D!EEL D((!L -3#=88888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 L!DLE .L!$) 9@!@L L!)$( L!((E ?E!E $D!$ #*+#//-8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 L!)EL .4L!?@ (!24L ?!L@L % 3 ="#*1 =188888888888888888888888888888888888888867 44!4DL .=-1K8888888888888888888888888888888888888867 E!)(E 9L!E( 94E!($ E!LDL E!)?L E$?!? 3 #>-3.L!2E 944!$4 L!E)$ L!D4( 4L!2 3#=3 =C8888888888888888888888888888888888888888888888888888888 67 % % % % % % 3/K31.L!E? 94D!$@ 2!@LL 44!EDL ?D!E ## #0 88888888888888888888888888888888888888888888888888888867 L!(DD . 1"F>C=-# 88888888888888888888888888888888888888888 6 7 L!()$ .4!L) 9(!E? L!D$2 L!)D4 #1.4!L$ .

L!2) 94(!L? EE!?LL E?!L(L 4)$!E 3=*3>#>- 88888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 L!?$) .L!4E 94$!4? E!@L$ D!EDL $)!? 318#===#>-88888888888888888888888888888888888888888888888888888867 E@!E@L .7 D!EE@ .L!?) 94$!?4 L!L$@ L!4L2 =F1#//3 F-1#//.4!?2 9L!E$ 4?!L2L 42!2LL 4ED?!L FKK.8888888888888888888888888888888888888888867 4$!4LL .1-#0 8888888888888888888888888888888888888888888888888867 4E!?4L 9D!@? 9E4!L( 2!@DL 4E!?4L EL$4!4 FKK.4!@D L!?)@ L!?2? E2!? 3=*3>#>- =1 888888888888888888888888888888888888888888888867 L!2LL % 9(!(4 L!$LL 5 55 L!$ =#03 888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 DE!4?L 94!L) 94(!(2 E@!@(L DE!@$L E4)@!E $E!2 =-3>+-888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 6 7 L!4L? .1-#0 =1888888888888888888888888888888888888888867 ?!$@L 9D!)2 9EL!2E (!$$L ?!$@L D4?!@ & " C  8888888888888888888888888888888888888888888888888888 67 )!4DL 94!@? 9$!@$ D!@4L )!4DL D?!L -=3 3008 8888888888888888888888888888888888888888888888888 6 7 (!2)L 9L!@$ 942!2( )!?4L (!2@L )@E!D /#&' 8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886.L!L@ .

$!L4 4!E@4 4!D2$ 4(!$ /C*-=31# 88888888888888888888888888888888888888888888888888886.7 4!E$@ % .

7 E!4(L % 94@!EE 4!$4L E!4(L E(?!2 /C*-=31# "88888888888888888888888888888888888888888888888867 4!LD( 9E!)$ 9EL!)2 L!$4L 4!LD( 4E(!( 05=-888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 (!2LL 9L!E( 94@!2( )!2DL @!L$L D)4$!D 5# .

L!$$ 94(!(@ (!(LL @!24( 44?@!( % #// +#=58888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 E!LLE 9E!@4 9E!@? 4!2EE E!L(L #0=#  8888888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 44!(@L .E!$D 9E4!(4 )!$$E @!()L 4LEE!$ #1C8 .-G# 888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 E!E@L 9L!(D .L!E@ 944!4( 4L!E4L 44!?$L 42(!D #0#1C-= 88888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 @!D(( .L!)) E!4(L E!E?@ EE!? ===388888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 E!L?@ 9L!42 92!E@ 4!$D4 E!4DE 2(!E CC3/- >888888888888888888888888888888888888888888888888888 67 @!?EL .

CC# 3=-13 8888888888888888888888888888888888888886.

7 D!4(E .E!)$ 94@!$D E!@$) D!DDE D4!$ #=08 -+#CC-888888888888888888888888888888888888888888888886 7 L!E$D .E!L$ 9E$!D@ L!EL2 L!E$2 ED!4 #=G#"8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 67 (!E4L 9E!@@ 9EL!)2 )!L)L (!E4L 4LL@!$ .

88888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886.

4!?D 9?!$? L!$)? 4!L4L ??D!$ />> "-C3=.D!L4 94$!E) L!EDL L!E$2 E@!L -3/#// 88888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 67 % % % % % % -=8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 L!2@? .8888888888888888888888888888888888888888888888888888886.7 L!L)L 9E!(@ 9D!D@ L!LD@ L!L)L 2!$  8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 6 7 L!E$L .

E!2D 9?!E? L!)LD L!)$L DD(!@ 3*#0# #C 8888888888888888888888888888888888888888888888888888 67 % % % % % % 31' =#>C-C3<8888888888888888888888888888888888888888888888 67 L!DL? .7 L!D$D 9L!(L 9ED!(E L!E$@ L!D$D 4L$!L % 94L!E( @!E)( ?!E@L 2?$4!4  1"F>C=-/88888888888888888888888888888888888888888888886 7 ?!E@L 3'"# 8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 L!)@) .L!$? 9E@!)@ L!ED( L!DE( 4)!D =#"8 =C-*-13 8888888888888888888888888888888888888888888888867 % % % % % % =#"8 0-/-13 88888888888888888888888888888888888888888888888888867 @!@(L 94!22 9(!L@ @!EDL @!24L E42D!4 =#"8 /C#//-1#>#888888888888888888888888888888888888888886.

7 4!4?L 9E!@D 9)E!@$ L!?EL 4!4?L 4E$2!) >58888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 4!@$2 .L!4) 9@!(@ EL!L2L EE!42L 2LL!2 1-#/.L!4) 94D!?L 4!EL( 4!))D 44?!) 1-#/-88888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888867 E4!2EL .L!D( 94$!2) 4!D2? 4!?LL (@!4 ' <0-3 8888888888888888888888888888888888888888888888888 6 7 L!)$@ 9@!44 9)!(E L!)DE L!)2D ELE!E <0-3 4@ H== 8888888888888888888888888888888 6 4@7 L!L@D 9@!)) .L!$D 92!2@ E!)4) E!$2) )?!$ 0-1.88888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 4!)42 .?!2E L!L() L!L@2 % " 888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 67 E!$?L .=1 888888888888888888888888888888888888888888888888888867 4(!EDL .L!(2 94L!?@ 4D!E$L 4(!DEL @4E!$ C/3*- 88888888888888888888888888888888888888888888888888888886.

7 4L!(2L 9L!@? 942!E@ $!$LL 4L!?LL @4?!( #<.

31*+.8888888888888888888888888888888888888888888888888888888886.

7 4?!?EL 9L!@E 94$!2D 4)!?DL 4?!2LL E@DL!4 # 5-C/ 88888888888888888888888888888888888888888888888888867 4!$4L 94!4? 9$!L@ 4!@E4 4!$4L ((D!@ #//-0 8888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886.

4!)@ .L!LE 9(!DE )4!D4L )(!4LL 4E(4!) ( "->31 = 888888888888888888888888888888888888888888888888 67 L!$)$ 9L!E) .7 E!EDL 9E!44 94)!)$ 4!$L( E!EDL DE?!E ->3=-1  88888888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 D(!4(L 9L!2$ 9)!$2 DD!DDL D(!$$L 42@L!L -*-C/ =3>  8888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 D!(@$ % 944!4( D!LDL D!@D) )2!? 0-/ =3F5  88888888888888888888888888888888888888888888886 7 E!@E) 9L!2E 94)!D2 E!L2) E!$)L )!4   88888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886 7 ))!($L .E4!2? L!4E) L!4?D (!2 /818 88888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888886.4!)L L!$)L L!$?4 2D!E  888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888888 6 7 L!4D( .

sono stati gli italiani Cesare Alfredo e Guerreri Marco Casassa per il progetto «Smart food». A spuntarla tra i finalisti. gli indiani Gaurav Sharma e Abhishek Sharma per «Sashaktikiran-a ray of empowerment» e Junior Beauvais.7 DL!L@L ..! =3 -/13 6F=3A*=87 =3 . Ieri Paolo Barilla ha premiato i vincitori. 1( "*  C#=/-1 6G87 C#=/-1 6187 C#=/-1 653>C8?)7 =F*#==1" =#1*3 C/-13 =#1*3 G-KK#=3 =#1*3 =1#># (! E)E!@E E)(!E@ E)(!E@ 22)!@D 424!D$ 4$?!22 4$?!)$ (! . under 30. Fang Wan e Enel Delice per la «Haitian Heirloom Seed Bank».4!4( 9@!@L E@!(DL D4!@LL 4)@!D ' '' con SDA Bocconi e l’incubatore Speed MI Up. Il ritorno di Lord Browne L!L2 L!L? L!4L L!L2 L!4( L!4? !.( E?2!4? E$D!() E$D!() 484@?!)( E4?!42 E4@!(( E44!2E "*  ..

.. ( .... 48EE4!?( 48EL2!(L =*#1C3 -/13 6F=3A. ..*87 /C-13 -/13 6F=3A*=87 //"-3 -/13 6F=3A*=87 )) 1(!( ...31"= 6F>"A31-7 . .

. @ 0#>L!4E? L!4E2 .L!LDE 4 0#># L!LL4 L!LL4 E 0#>L!LE4 L!LE4 D 0#>L!L)? L!L)$ ) 0#>. ( 0#>. .(' '/+5 /+ 4 >#CC8 .L!LDE .

L!4$2 . 2 0#>L!4$@ 4L 0#>.(2 #=01- -5531# 88  G#K- 55 5/  50 5" L!L( L!4 L!( L!E( . 44 0#>.(' '/+5 ? 0#>.! .! .L!E($ /+ .09* :29 ::* *. 4E 0#>. L!E@E !. .9*  .(2 C/- F=34? 1" 1-0= -1/1"- =1- 55 55 5*5 5 55 55 L!L( L!L( L!?( L L!L( L!L( !.L!4   C 09+ B. $ 0#>. 0. ..

.>* .% 0..' 0.(* :B*FF 9*5 >* *  C 09+ 090. 2 .0. 09 @G5GG *.. :A9' 5555555555555555555555555555&"G.' 5555555555555555555555555555@&."&"" 0(.G@  >0DD %G55555555555555555555555555555555 ?@".?%/  >0DD A905555555555555555555555555555555555555?%1<..> ./&  A90>951GG5555555555555555555555555555?G@@. #9.**   -:> 9.9 *.  >0DD A90%G5555555555555555555555555555?&?"&&  >0DD  5555555555555555555555555555555555555555 ?. D5555555555555555555555555555555555555555555<G?1 9AD .>0 ''*09. :) .3 D4555555555555555555555555555&<?&@ 9 . @G55555555555555555555555555?%.1/G .   A9*'0 *.

>0 3?GG0-24 55555555555555551%?&1@? * . F*0. E 3."?  6G1? ) 6G?1 6GG@ 6G1% 6G1@ 6G@< 6G@< 6G@& )G1? 6G<G 6GG" )G. 9:45555555555555555555555555%"@@?1 090.&./ A9*'0 3 455555555555555555555555555555555555 ". *. 3>D455555555555555555555555555555555555@&G@. 6G%G 6GG? 6G&G : . .0.9 31GG45555555555555555555555<"/"1? 9*  D?%55555555555555555555555555551G</"GG :.. )G?? )G&...'209  555555555555555555555555555555555?&1%/1 E.0 02 @% 555555555555555555555555555555555555555%<G<.

     *:55555555555555555555555555555555555555555555555555555<?<? .&&1 -C5555555555555555555555555555555555555555555555555555551G<.55555555555555555555555551%.% 0-.+ .  A>:(  .9F.< > .. 5555555555555555555555555555555@"?/  A>:( 0:>5555555555555555555555555555555555555@"<.+ '55555555555555555555555555555511<G  A>:( ..F 55555555555555555555555555555555555555555555555555 1&.*.GG E 9 ' 5555555555555555555555555555555555555555555551@%<%  * 9:09# 555555555555555555555555555555555555555555555. +0.

A#>(.: .+:C' .: '5555555555555555555555555555555551?. ' 55555555555555555555555555555555@1@?%   *9 .1 A'0 0:: '5555555555555555555555555555555555511G"% >90 '555555555555555555555555555555555555555555555555?G/< * . 555555555555555555555555555555555555555555555/%<& 0..

"% .255555555555555555555555555555555555555555555555555555555555&/%@ 2  -*.*5555555555555555555555555555555555555555555<&<? 99 #0A9 55555555555555555555555555555555555555555555555@"// :*. 555555555555555555555555555555555555555555555555555 %.*7A* 55555555555555555555555555555555555555555511&1G . 555555555555555555555555555555555555511/" .:>0-55555555555555555555555555555555555555555555555555555@""" D 55555555555555555555555555555555555555555555555555555@G<1 .0.0 55555555555555555555555555555555555555555555555555555"?@% 9!*> '9*0.

!9.0$)E. 5555555555555555555555555555555 ".555555555555555555555555555555555555555&G@.55555555555555555555555555555555555555555555555555"?%1  A' 0> 55555555555555555555555555555555555555555551?%G  .>( .>)0*.555555555555555555555555555555"%%? 0*!>! !.*.>555555555555555555555555555555555555555555555555555"1G@ *.A. 555555555555555555555555555555555555555555555555555555555&. 55555555555555555555555555555555?"%G 0 D(0 .89!. 555555555555555555555555555555555555555555555555551%%&G *( .*.@" .. .G/ 0>.

G@1 0C ( -*. >>)+95555555555555555555555555555555?"%% 0.  0(.&&" .. 5555555555555555555555555555555555555&/<& A0. 0555555555555555555555555555555555555555&1. >9* 5555555555555555555555555555555555@%@G  ..-.& 0.9*. 55555555555555555555555555555555555555555555555555&?&1 > 92*.& .9*5555555555555555555555555555555551<<% 0 *. EC . 0-2 .'> .555555555555555555555555555555555555555555555555555555551<1G" .55555555555555555555555555555555555555555%1. 09 0>09 555555555555555555555555555555555555555555551<1."&@ 22.:0.55555555555555555555555555555555 1@. 9. 55555555555555555555555555555555555555"%&? *:0 E:> -:55555555555555555555555555555555555555@/@< *>*'90A2 .9 . .A:>9* >AFF* 255555555555555555555555555551. D29 ::555555555555555555555555555555. (: 55555555555555555555555555555551/GG@  C.555555555555555555555555555///. 0>09:55555555555555555555555555555555555?. 0*.' 55555555555555555555555555555555555555555555555551&/"< 9.  09'.  . 092 55555555555555555555555555555555555555555555555?&&/ 0(.%/ >555555555555555555555555555555555555555555555555555555555?&.:0.*B 555555555555555555555555555555..     -F0.555555555555555555555555555555555555?.<&" DD0.5555555555555555555555555555555555555555551G&@" .*B.> .555555555555555555555555555555555555555555/@.+ 0# .> 555555555555555555555555555555555555555555555555555. 9. 555555555555555555555555555555555555555555555<G1@ . 0.1 .-0.& 0)0.@% 0.

0+(  9>*.555555555555555555555555555551/"1? .

55555555555555555555555555555555555555555555555&?. E 5555555555555555555555555555555555555551G&1.*2 099*:55555555555555555555555555555555555555555"@<G 90> 9  -. (*9. B 9 555555555555555555555555555555555555555555&@?.> *:. >.8:5555555555555555555555555555555555555555555/&&& 9+  055555555555555555555555555555555555555555555%""..*.  >5555555555555555555555555555555555555"@?& $F 955555555555555555555555555555555555555555555555555555555?&%? (*.& .200. *90:0#>555555555555555555555555555555555555555555555555&??" 0.>. E5555555555555555555555555555555555?</< *+ .AD0>>* 92 2555555555555555555555555555555%""< 0.. 555555555555555555555555555555"%?? .>0 055555555555555555555555555555555555551@%G@ 09'.5 5555555555555555555555555555555555555555/@?@ * . (00 .:. 55555555555555555555555555555555555555555555@1?@1  90D555555555555555555555555555555555555555555555555555555551?<.5 . .

% 6G<G 6G1@ )1@< 6G1G )G&1 6G@G 6G&/ 6G?G )G/? )G?G )G?? )G<< 6G@1 ) )GG1 )G.!555555555555555555555555555555555555555555555555555555.55555555555555555555555555555555555551?. 955555555555555555555555555555&/G?/  9:0.55555555555555555555555555551@?%GG :>9 .%%  5555555555555555555555555555555555555555555555555555555555&%@GG 9*>*:(  .? )1%?  6G&G 611/ 61"" )G&" 6GG@ 6G/1 6G%& 6G?< )G"/ 6G@@ 6G%? )1%G 6G&? 6G<G 6G<& 61"/ 6G%&  6G/@ )G1< .555555555555555555555555555555555@/.%G 9+:  2 .D0:-*>(+.  A. 6G@G )G1< 6G1& )G.555555555555555555555555555555555&&%GG 0E..E: . .G  )G.  ?* 90A2 5555555555555555555555555555555555555555555555&<""% .9*.: 0E 55555555555555555555555555555555555555555/@@%G 0E.1@G 0B9>*:55555555555555555555555555555555555555555555555555/%%G  )@1% )GG.*. B 9 . + 0# 0>5555555555555555555555555555555?"<%G (90 9: . . 5555555555555555555555555555555555555551%/1.GGG .*. 90A2555555555555555555555555555555@?1<.'. )1&/ )1G... )G%1 6G1" 6GG/ 61@< 6G&@ )G.< 0. 55555555555555555555555555555555555&%%@%G 9.& 6G?1 6G?& 6G.>*.0 . 555555555555555555555555555555555555555 @%. 555555555555555555555555555 1%&. 0-55555555555555555555555555555555&&@GG A9 99E 90A2 55555555555555555555555555551"<1GG .5555555555555555555555555555555555555@"G1GG 0#0.G )@@" 6G1G )G1G 6G%G 611& 6G%" )G&& )1"% 61@" )GG1 )G@@ )G?1 )G@% 6G?%  )1/@ 6G&& 6G&G 6G1& 6G@1 6GG/ )G1< 6G?% )G%/ 61G% )G<1 6G1/ 6G&G 6G?/ )G<& )G"G 6G@G )G/" 6G%& )GG& )G1G 6G&@ 6@?% 6G?" 6G?% 6G.     :>.<1% 9A .

A questa lettura sono chiamati tecnici. L’invito è a rifondare l’approccio sia progettandolo. potremmo dire che il suo La via del Nord (Il Mulino) suona come un clamoroso downgrading dell’economia e dell’imprenditoria settentrionali. e viceversa».30 con Umberto Eco su «Athanasius Kircher e l’Egitto» (organizzata con l’Aldus Club). la mostra «Da Brera alle piramidi». A seguire lunedì 23. tanto da definirla «città opaca». È andata davvero così? Chi scrive nutre molti dubbi su una così radicale reductio ad unum. sia connettendolo alle nostre vite. all’attitudine al distacco critico che uno studioso dovrebbe salvaguardare in ogni circostanza». c’è la storia di un capitalismo fondato sul lavoro e di una politica che fa contraddittoriamente i conti con la questione settentrionale. «Proietta in un futuro in cui esseri umani e macchine si fonderanno per creare un nuovo gradino della specie». avrebbe poi dovuto orientare le competenze della città in direzione dell’economia della co- ❞ Si avverte un clima cupo. insieme» basato sulla differenza e sul plurale. ma all’altezza del confronto. Berta sferra un durissimo attacco alle classi dirigenti del Nord. Dal miracolo economico alla stagnazione di Giuseppe Berta è edito dal Mulino (pp. suggerisce alcune ipotesi per sopravvivere in un mondo sempre più digitale. magari di segno contrario. infine. basata sulla privatizzazione e su una Rete come piattaforma di scambio in cui gli individui sono ridotti a target. Berta è ancora più tranchant. ma Berta ne parla come di «un piatto di lenticchie» e rintraccia invece nell’edilizia la vera «forza ambigua» che ha mosso la nuova Milano. Nell’ecosistema dell’innovazione. non policentrica e senza una economia della conoscenza noscenza e. In alto: Cerchi in lega alluminio con lavorazione sabbiatura (Foto Andrea Campanelli / Fotogramma. A fallire è stata l’idea-guida di una Torino policentrica che. una Torino politecnica in forte continuità con la sua tradizione. E in continuità con questo giudizio è «Salvatore Ligresti il protagonista della città che si terziarizza attraverso un’ininterrotta colata di cemento». A interpretare quel «ognuno. Berta spiega come in un recente passato il suo giudizio fosse stato più cauto — nonostante che le traiettorie del declino fossero già delineate — forse perché «ero più contiguo a qualche spezzone dell’establishment» ed «è bastato questo a farmi abdicare. «Quel pensiero minoritario. alle 18 Jean-Marcel Humbert della Sorbona su «Egittomania :un fenomeno in continua evoluzione». È la chiave di volta della società connessa per restare umani. A sinistra: una immagine simbolica dell’Italia affranta di Fabio Sironi © RIPRODUZIONE RISERVATA Il saggio di Luca De Biase «Homo pluralis» (Codice) in libreria da domani Infosfera. 219. dunque a ogni singolo individuo». abbiamo avuto l’esperienza di cosa significa affrontare un sistema complesso. dice De Biase. Morgan e Ferruccio de Bortoli: il pensiero creativo e quello razionaleistituzionale. se vogliamo che gli esseri umani non si facciano dominare dall’intelligenza artificiale di smartphone. se si ferma il Nord Milano. l’intelligenza collettiva rischia di appiattire l’individuo sulle piattaforme digitali. «È venuta meno l’impronta industriale che la rendeva immediatamente identificabile senza però che sia stata sostituita da un segno e da una missione altrettanto robusti». Nella prefazione. poi. partendo dalle Olimpiadi. Nell’era della crisalide. alle intelligenze plurali che riprogettano il proprio ambiente digitale. o piattaforme che danno spazio alla pluralità dell’umano. con grande onestà intellettuale. La terziarizzazione di Milano non si può dire certo che sia stata una clamorosa storia di successo. Come pensare il futuro. Con la sua Torino. Lo storico vede «un’atmosfera intrisa di un senso di minaccia e di insicurezza che non può che esprimere una domanda di protezione». 295. Entrambe hanno una visione limitata e distorta di cui soffrono anche le istituzioni quando tentano di mettere ordine. a Milano. è stato fra i fondatori dell’Associazione di storia e studi sull’Impresa Industria. La mostra propone anche una serie di conferenze. computer e reti? «Evolvendo dalle intelligenze collettive coordinate. Saranno esposti libri rari. giornalista del «Sole 24Ore». immagini. E che il gesto di ogni singola persona conta nell’equilibrio ambientale. con la pinacoteca di Brera e la casa editrice Ricordi. a coloro che avrebbero dovuto guidare la transizione dal vecchio e glorioso triangolo industriale (per il quale traspare profonda nostalgia) alla nuova economia moderna e terziarizzata. ma quelli che ci svegliano. oggi. intriso di un senso di minaccia e di forte insicurezza Torino opaca. Individui epici come Aaron Swartz che ha dato la vita per la condivisone delle informazioni. lunedì 23 febbraio. alla Fondazione Feltrinelli. Brescia). E chi è in grado di fornirla? Non le classi dirigenti miopi. come le api.Mercoledì 18 Febbraio 2015 Corriere della Sera 36 Cultura & Spettacoli Alla Braidense Brera e le piramidi L’Egitto in biblioteca Si apre venerdì alle 18. La camorra è il soggetto che sembra dare una risposta o un momentaneo sollievo alle angustie della crisi. insieme. «Come un liquido assume la forma del suo contenitore. designer.  12) verrà presentato il 23 a Milano in via Romagnosi 3 mazione di qualità. crescere come centro di cultura e intrattenimento. ci illude che la tecnologia sia la panacea a ogni problema. da cui usciremo quando ci saremo adattati ai nuovi contesti. De Biase introduce il bene comune nel discorso digitale. Il suo libro Homo pluralis (Codice Edizioni. Berta sembra racchiuderle in un mero spazio nazio- Docente La via del Nord. e se la criminalità organizzata ha allargato il suo perimetro di influenza «è perché la società settentrionale non ha più i suoi assi portanti di un tempo». La narrazione tecnocentrica. come Coursera che con l’uso dei big data allarga l’accesso alla for- L’autore ● Luca De Biase (Verona. dove la Rete è lo strumento di un nuovo modo di pensare. ci vede ora coinvolti nella ricerca comune di un ambiente di qualità. da cui parte il libro. 1956) è saggista e giornalista. O ancora come i media civici o l’Internet Bill of Right proposta da una commissione di studi del palamento italiano. come l’ambiente e come l’infosfera». Torino e il Veneto non hanno risposto adeguatamente alla sfida neoterziaria nale e così per certi versi finisce per sottostimare peso e valore del made in Italy (l’export è cresciuto negli anni della Grande Crisi!) e dall’altro non sembra vedere come Milano abbia perso il suo match soprattutto nei servizi professionali. avrebbe dovuto convogliare investimenti nelle aree industriali dismesse e recuperare il centro storico. media e individui.  18). liquidando sbrigativamente il passato «senza remore e indugi». Lo storico imputa alle élite della città di aver gestito il passaggio dall’identità manifatturiera a quella neoterziaria «senza una discussione né un confronto pubblico». foto e oggetti che testimoniano la nascita e lo sviluppo del gusto egittologico anche in Italia (catalogo Scalpendi) dal XVI secolo sino ad oggi. ma un’agenzia di rating. De Biase individua tre tipi di narrazioni: finanziaria. internet assume la forma della narrazione nella quale si inseriscono le persone che la usano e la modificano». Per prepararsi alle prossime mutazioni. Rientrato in quello che definisce «lo spazio del cittadino comune». allora. dominante fino al 2010 e attutita dalle crisi. «Ora nell’infosfera c’è bisogno di essere consapevoli che il gesto culturale di ciascuno fa bene a tutti. Si inizia sabato 21 febbraio alle 10. ma le dinamiche sono assai più complesse. le classe dirigenti hanno coltivato una bulimia progettuale che le ha portate a trascurare la direttrice più promettente. coder. © RIPRODUZIONE RISERVATA . Crisi Lo storico Giuseppe Berta pubblica dal Mulino una spietata analisi sull’imprenditoria I suoi giudizi pessimisti sono destinati a far discutere e a volte suscitano notevoli dubbi di Dario Di Vico S e Giuseppe Berta non fosse uno storico. «Le narrazioni in cui siamo immersi influiscono la nostra costruzione del futuro». dice. alla Biblioteca Braidense di Milano. Ma come si fa a nutrire queste ambizioni — si chiede l’autore — se la provincia di Torino è al terzultimo posto delle aree metropolitane in Italia per numero di laureati in rapporto al numero di imprese? Per Berta quindi il bruco non è mai diventato una farfalla ed è rimasto una crisalide. Nel volume del Mulino c’è molto di più di questa sintesi. Berta si rivolge ad analizzare i territori che vanno verso Nordest («la megalopoli insicura») e il pessimismo cresce. docente di Storia contemporanea alla Bocconi. Gli esempi. promossa dalla Braidense e dalla cattedra di Egittologia dell’Università degli Studi. attraverso un’offerta illecita di credito alle imprese. pp. ma ciò che farà discutere delle tesi di Berta è lo schiaffo. consapevoli che la sostenibilità è anche culturale e sociale. L’autore. scrittore e filosofo. documenti. fulcro di questo cambiamento. Del resto i libri migliori non solo quelli che si condividono dalla prima all’ultima pagina. Homo pluralis (Codice Edizioni) di Luca De Biase. Sistemate le due maggiori città del Nord. attente e consa- ❞ Siamo ormai proiettati in un futuro in cui esseri umani e macchine si fonderanno per creare un nuovo gradino della specie pevoli dell’equilibrio tra l’insieme e il particolare». Moda e design saranno anche i nuovi simboli. A presentare il libro. sono alcuni cavalieri di internet. 60 anni fa. «Nella narra- zione ecologica. Partiamo da Milano. E ci spingono a trovare argomentazioni. ma «la malavita organizzata di stampo mafioso che si è incardinata nei circuiti economici settentrionali proprio durante gli anni della crisi». uscire dalla crisalide per una nuova ecologia della Rete di Luisa Pronzato O gnuno. pur senza averne la consapevolezza.

Con una dirigenza che da Aldo Ferrabino e Vincenzo Cappelletti arriva fino alla presidenza di Rita Levi Montalcini. Or da pochi anni è avvenuta un’importantissima scoperta: alla radice della quale è ancora una volta il mecenatismo principesco-ecclesiastico. purtroppo però ci saranno altre ferite. insieme coi Filippini. grafici. organizza la sua «marcia sulla Leonardo» — come la chiamerà Formiggini nell’amaro pamphlet scritto molti anni prima di suicidarsi per protesta contro le leggi razziali: ma la macchina che il filosofo si fa consegnare non ha ruote finanziarie. che venne già individuata nello «sblocca Italia» (allora si parlava di un prestito da 100 milioni di euro) e che venne poi stoppata in parla- mento. in quanto tale. e fu sommo autore anche di Cantate. è il suo luogo. I testi degli Oratorî. vediamo il Recitar cantando delle origini del Melodramma già farsi quella che Verdi chiamerà la parola scenica. 298. 18751944 (foto Lapresse) comperato a peso d’oro la Bibbia di Borso d’Este. predecessore dell’arciduca Rodolfo. Baltasar Zuniga. a «Ballarò» (Rai3). in esclusiva tv per l’Italia. pregni di citazioni virgiliane e ovidiane. La Treccani è saper fare questo. di fatto. Il coro de laBarocca. ardito e poetico della dissonanza. Oggi. non esistendo più alcun autografo del Maestro. Il problema è per lo scrittore «l’assenza di democrazia» in Francia: «I media non sono presi sul serio. tabelle. Maria Paola Del Rossi e Manuela Claudiani. editore di Mazzini. Ma nella Roma liberata l’istituto riparte: nomi noti come Gaetano De Sanctis e Luigi Einaudi. già ministro di Ciampi ed ex presidente della Corte costituzionale. scomparso nel 1961 a Milano. titolare della sede di Olmütz (oggi Olomuc) e. ebrei emancipati — antipodici alla cultura di regime. che curano le Appendici. Mario Niccoli o Fortunato Pintor. Ma sebbene il Paese sia sempre più a destra. una delle quali di grande attualità politica e religiosa dedicata alla morte di Maria Stuarda. incluso Giovanni Gentile. mentre è ministro. E ora si corre ai ripari. A sinistra: il filosofo Giovanni Gentile. Il passaggio ad «ente» non garantisce le opere «fasciste» che qualcuno pianifica. ma in alcune zone delle città è meglio non uscire con la kippah. anche coi suoi preziosi solisti (Salvo Vitale. La guerra travolge infatti tutto e tutti. si trasferì giovanissimo a Roma qualche anno prima della morte di Giacomo del quale lo si vuole forse allievo. L’uomo che aveva Sopra: Giovanni Treccani degli Alfieri. Fu il fondatore dell’Enciclopedia omonima. La storia che si concludeva era il disegno con cui alcuni audaci editori fin dal 1907 avevano immaginato una enciclopedia che colorasse con la tempera del sapere la parete dell’orgoglio nazionale. che già portava i semi dei due manifesti degli intellettuali fascisti e degli intellettuali antifascisti. con effetti drammatici straordinarî. Oltre agli atti di un convegno tenuto a Viterbo. © RIPRODUZIONE RISERVATA . O vulnera doloris. Carissimi non fu il creatore dell’Oratorio sibbene colui che portò il genere a inedite altezze. Dobbiamo al giovane musicista milanese Gianluca Capuano la conoscenza d’una vicenda quasi da romanzo giallo concernente il nostro compositore. le nuove opere come il Dizionario Enciclopedico Italiano e il Lessico Universale Italiano. Dice Franceschini: «La vendita dei palazzi storici dell’Eur non è praticabile. senza sapere ancora quanto resistente sarebbe stata la tempera. I volumi della enciclopedia escono a tempo di record. primo presidente del Cnr nel 1923 — come direttore scientifico e a Bonaldo Stringher. sotto la presidenza del camerata Luigi Federzoni. Non a caso egli. Pensano a Vito Volterra — matematico. enormi sperperi nella stampa hanno stancato alla fine il Treccani. pp. il nuovo Centro congressi che necessita ancora di 133 milioni di lavori. nato a Montichiari (Brescia) nel 1877. Francesca Cassinari. Nel 1921 fonda l’Istituto per la propaganda del libro. In questo caso. corredata da un catalogo. Il corpus dei manoscritti carissimiani era allogato presso il Collegium Germanicum et Ungaricum di Roma. C’è un odio della gente per le élite e viceversa. Ma conta il discepolato spirituale. penso che i jihadisti non si fermeranno». Tesi a suo modo simile a quella di Gentile che. nel corso del quale Capuano ha diretto due Oratorî del Grande e due Cantate. Nel Diluvium universale la scrittura è bicorale. che lo protesse. poi diventato Fondazione Leonardo. mentre arricchivano molte persone». Per finanziare l’ultimazione della Nuvola di Fuksas. L’autore del romanzo Sottomissione (Bompiani) ha rievocato la strage di Parigi: «Per me l’attacco a “Charlie Hebdo” è stato uno choc — ha affermato — . e da Mario Menghini. Solo che il Campidoglio. per la verità. ne celebra la gloria quand’è ancora in vita. l’avvio del Dizionario Biografico degli Italiani. si è digitalizzato ed è accessibile a tutti in un portale gratuito. il fondo immobiliare istituito dal Mef. ha fatto. già ministro di Salandra. E se il fascismo si vanterà di questo vitalismo produttivo. C’è un grave problema di odio della popolazione verso i propri dirigenti. Nel loro costante studio di volgarizzare. è in programma un vertice tra il ministro dell’Economia Giancarlo Padoan e il sindaco Marino: tra governo e Comune si aprirà un tavolo permanente. l’antenna della cultura che trasmette e riceve da 90 anni di Alberto Melloni Se non amate le analisi superficiali o ideologizzate. i giovani come Tullio Gregory. Ma il volume Portella della Ginestra e il processo di Viterbo (Ediesse. l’altra italiana. nato a Marino nel 1605 e morto a Roma nel 1674 senza mai essersene allontanato e dopo aver pertanto rifiutato il posto di cesareo maestro di Cappella a Vienna. mostrano in grande evidenza di provenire dall’officina gesuitica. palermitano. ch’è altro da divulgare. sia per produrre un Dizionario onomastico degli italiani «illustri». il volume La Germania della cancelliera (Il Mulino. Si aprono le porte ai capitali pubblici che non riescono a condizionare l’impianto dell’enciclopedia. proprio quanto alla Cantata di Carissimi sembra il seguace. pp. modernisti. Novanta Anni di Cultura Italiana 1925-2015 e i tomi della Appendice IX curati da Tullio Gregory saranno in vendita da marzo. non potrà incidere su voci e collaboratori — antifascisti. Un mito che deve trovare il suo posto in una cultura nella quale l’intuizione originaria di far da antenna a zone diverse della cultura ha ancora senso.  16) contiene contributi di molti altri autori sulla strage che insanguinò la Sicilia il 1° maggio 1947. e invece no. all’assemblea dei soci di Eur Spa di lunedì non c’era. Non è che l’inizio. Una antenna che trasmette e riceve. essi. lo Stato «riacquisterebbe» palazzi che. il crescere di partiti populisti e una forte inquietudine di una parte della popolazione. donne voraci. Le porterà in dote il 18 febbraio l’imprenditore Giovanni Treccani. E costituisce ancora la riprova di quel «grigiore filologico» che minimizza l’enfasi persino nel discorso dello specialista. Hollande per una serie di astuzie politiche potrebbe essere rieletto». Nell’immediato. È un vero divorzio». fa nascere con propri capitali un nuovo Istituto: sia per fare quella che ancora oggi su eBay si chiama «la Grande» enciclopedia. Lo hanno curato Gabriele D’Ottavio e Thomas Saalfeld sono elementi riscontrabili in tutti i Paesi d’Europa. sconfessa l’assemblea degli azionisti della società (che è al 90% del ministero del Tesoro e per l’altro 10% del Comune) e stoppa l’alienazione a privati di quegli edifici. mentre tutela la durata della Treccani. di una storia e di un mito. rispetto ai musulmani». e poi dal gennaio 2014 Franco Gallo. il libro offre articoli e documenti d’epoca. La giunta capitolina. continuato: «In alcune zone di Francia è pericoloso essere ebrei. Soluzione. la presa di posizione di Franceschini può avere due effetti. Lo accompagna un dvd a cura di Antonio Carioti Ida Bozzi © RIPRODUZIONE RISERVATA Treccani. Manca il quid che arriva con l’editore Angelo Fortunato Formiggini: egli capisce che non sarà l’asse politici-dotti a far l’enciclopedia e crea il primo contenitore. Oppure c’è una terza via. si iniziava una storia e se ne finiva un’altra. di fatto. bisognerà dunque ricorrere ad un’altra strada. nomi meno visibili come Alberto Pincherle. è uno dei più grandi compositori del Seicento e uno dei più grandi musicisti italiani di ogni tempo. la religione. Nelle Cantate. Eur Spa. contiene una serie di saggi sulle elezioni tedesche del 2013 e sul modo in cui Angela Merkel sta cercando di affrontare la crisi europea. sommo autore di Oratorî e Cantate. ● A Roma Le celebrazioni: un convegno e una mostra L’Enciclopedia Italiana festeggia i 90 anni con il convegno «Le vite degli italiani: la Treccani e la biografia nazionale» che si apre oggi a Roma (ore 10. comunque. Sarebbe sbagliato vendere per fare cassa edifici vincolati e di grande valore storico e architettonico che contengono al proprio interno l’Archivio centrale dello Stato e musei di grande importanza». e tale conoscenza s’è avuta nel corso d’un concerto della milanese Verdi. come amministratore. Il ministro dei Beni culturali. ha ribadito che «gli immobili devono mantenere la loro destinazione d’uso». ma soprattutto la Roma dei Gesuiti. Anzi. si registrava l’esistenza di trentacinque Oratorî. l’enciclopedico gesuita autore della Musurgia universalis. sulla vendita dei «gioielli» di Eur Spa — Archivio di Stato. Nasceva il 18 febbraio 1925 l’Istituto della Enciclopedia Italiana di Paolo Isotta iacomo Carissimi. È allora che Benedetto Croce raccomanda a Formiggini di fare una enciclopedia con «un pensiero suo».Corriere della Sera Mercoledì 18 Febbraio 2015 L’autore di «Sottomissione» Michel Houellebecq: L’attacco a Charlie Hebdo è stato solo l’inizio Elzeviro CARISSIMI MAESTRO DEL SEICENTO TERZA PAGINA Jihad. Europa: lo scrittore francese Michel Houellebecq (foto) ha risposto a tutto campo ieri sera. onde nel secolo precedente gli studî a Carissimi dedicati dovettero scontrarsi contro tale triste realtà: nella seconda metà del Novecento. A Gallo tocca così il compito di festeggiare il novantesimo di un inizio. E da lì la costruzione di una lunga fase repubblicana. che vede nascere a Roma l’Istituto della Enciclopedia Italiana. l’amico di Beethoven. L’idea sarà ripresa dopo la Grande guerra da Ferdinando Martini. che vede nascere le nuove enciclopedie tematiche e passare da piazza Paganica altre tre generazioni di dotti. Sonia Tedla Chebreab) meraviglie: e del pari il Capuano quale concertatore. Hollande. ma la soppressione dell’ordine dei Gesuiti del 1773 ne provocò la dispersione. direttore generale della Banca d’Italia e ministro di Vittorio Emanuele Orlando.  24) fa per voi. Museo Pigorini. ieri. © RIPRODUZIONE RISERVATA Il ministro: «Non possiamo privarci dell’Archivio centrale e di altri musei per fare cassa» Franceschini blocca la vendita dei gioielli dell’Eur di Ernesto Menicucci S embrava tutto già deciso. l’una latina. quel genere musicale che trasponeva nel linguaggio del melodramma contaminato con quello della musica sacra corale il Vecchio e il Nuovo Testamento. ha un carattere che segnerà tutta la vicenda di questa grande antenna della cultura e della politica culturale nazionale. questa fabbrica del sapere ha efficienze incredibili. Che la vendita dei palazzi resti all’interno della sfera pubblica. per riportarla in Italia. immettendo la somma necessaria.15) con l’intervento del presidente della Treccani Franco Gallo. Ci 37 a data del 18 febbraio 1925. stereotipate o faziose. La Roma dei Barberini e di Cristina di Svezia. quanto ruvida la superficie. S’appella agli editori e chiama gli intellettuali a fare un’opera basata sulla pluralità delle voci e l’italianità del carattere. Non nelle campagne. che dal 2009 al 2013 ha messo a disposizione della cultura la sua autorevolezza. tra le quali la versione integrale dell’Extremum Dei Judicium eseguito mercoledì: e ciò si deve alla passione per la musica italiana del vescovo-principe Carlo di Lichtenstein-Calstelcorno. per Houellebecq «i partiti politici non rappresentano più nulla. nobilita e seleziona. Athanasius Kircher. A questo proposito. Il primo è che il governo riconsideri l’ipotesi di una ricapitalizzazione della società. Nell’archivio della città boema di Kremsier (oggi Kromeriz) sono state trovate ben ventitré composizioni di Carissimi. quella manageriale a Tuminelli. quello dell’Alto medioevo e quello delle Arti e tradizioni popolari — piomba sul tavolo l’altolà di Dario Franceschini. mentre l’altra cosa che colpisce in questa musica è l’uso acre. conclusa nel 1937. Un mito che. sono già suoi. ma era un obiettivo dichiarato. Una efficienza costosa che modifica più volte l’assetto editoriale: finché nel 1932 si rileva che «cento impiegati dove basterebbero sei. cede i suoi immobili all’Invimit. precisamente della sua costola denominata laBarocca. da novant’anni. E ha Segna libro G L © RIPRODUZIONE RISERVATA I curatori sono Sante Cruciani. 334. La prefazione è di Maurizio Ridolfi. E da lì fino ai presidenti scelti da Giorgio Napolitano (il capo dello Stato è l’erede del diritto regio di nomina del presidente di quella che è una società per azioni): cioè Giuliano Amato. locali principeschi. La direzione scientifica affidata a Gentile. beninteso) e Alessandro Scarlatti: il quale. I volumi Treccani. Nell’ascoltar questa musica di eccelsa qualità m’è venuto alla mente un pensiero: esser Carissimi il quid medium fra il Monteverdi (quello dell’Orfeo e del Lamento d’Arianna. Ricco di dati. cioè. Tra i più remoti abissi. Il 31 marzo al Vittoriano si aprirà la mostra «Treccani». per merito di Franco Tatò. votare non ha senso. favorirono la nascita dell’Oratorio. preparato da Gianluca Capuano. In quel febbraio. stipendi inauditi da direttore agli uscieri.

38 Mercoledì 18 Febbraio 2015 Corriere della Sera NO GLU TIN E .

e l’in- credibile attualità del Grande dittatore si conferma come un inno alla libertà. Protagonista è un barbiere ebreo che. nella Tomania degli anni Trenta-Quaranta. e con lui riprendere la carriera ma soprattutto ritrovare l’amore che li legava. Eppure è proprio questa specie di «negazionismo» logico a fare l’interesse del film. la regia di Giuseppe Marini e le musiche originali di Germano Mazzocchetti. a sua volta ebrea: «È una donna volitiva. Ambientato nella Germania giusto alla fine della Seconda guerra mondiale. la fenice che rinasce dalle sue ceneri. Paolo Mereghetti © RIPRODUZIONE RISERVATA Debutta a teatro la satira feroce del «Grande dittatore» Venturiello e Tosca protagonisti: abbiamo lottato a lungo per avere i diritti dagli eredi di Chaplin Sono trascorsi più di settant’anni da quando Charlie Chaplin. «Inseguivo questo progetto da anni — racconta l’attore — una feroce satira antinazista realizzata proprio mentre le armate del Terzo Reich soggiogavano l’Europa. un capopopolo — spiega Tosca —. Ma il barbiere somiglia come una goccia d’acq u a a l d i t t a to re A d e n o i d Hynkel: ciò darà luogo a una serie di equivoci fino a che proprio il barbiere. dove il punto di riferimento del regista Marini è La resistibile ascesa di Arturo Ui. Viviamo una crisi economica che ricorda quella del ‘29. Quel film sbarca per la prima volta in palcoscenico. A questo punto Nelly diventa una specie di donna che visse due volte: lui la crede un’altra ma vuole che assomigli a chi è veramente. nonostante le prove contrarie si accumulino. il film inizia con il ritorno alla libertà di Nelly (Nina Hoss). Forse solo Kluge aveva affrontato con altrettanta chiarezza (ma con più stringente analisi) questa svoglia di smemoratezza nazionale. intravede una qualche identità con la moglie scomparsa e allora le propone di collaborare a un piano che ha preso forma nella sua mente dopo aver notato la rassomiglianza con la Nelly di ieri: le chiede di fingersi la scomparsa per entrare così in possesso della cospicua eredità della «defunta». È una parodia del nazismo e venne candidato a cinque Oscar ottenere i diritti dagli eredi di Chaplin: ci siamo riusciti». Ma era difficile ROMA 1940 ● «Il grande dittatore» è un film del 1940 diretto e interpretato da Charlie Chaplin. L’ipotesi della cancellazione del corpo di ballo (nella foto. ispirata al roman- ❞ Dopo il lager la cantante ebrea non vuole credere che il marito l’abbia tradita e denunciata zo di Hubert Monteilhet Le retour des centres) comincia a perdere coerenza e credibilità. colei che nel film era una parodia di Rachele Mussolini: la caricatura di un’emiliana sempre pronta a dire la sua. Bianchi ha parlato di «una scelta dolorosa: avevo un letto di 2 metri ma una coperta di 1. Lui cerca in tutti i modi di cancellare gli anni della guerra e di come si era comportato in quel frangente per tornare indietro a un periodo senza colpe. Troppi salti logici. è materia viva. una cantante ebrea sopravvissuta ai campi di concentramento da cui è uscita con il volto gravemente sfigurato. nel 1940. Emilia Costantini EmiliaCostantin © RIPRODUZIONE RISERVATA . I Il Maggio fiorentino costretto a cancellare il suo corpo di ballo 39 mezzi per arrivare a questo sono molto rilevanti». brechtiano. Lo fa chiaramente nella scena in cui Johnny mette in scena il falso ritorno della moglie dalla prigionia.5. prima considerato un eroe. Proiettato in anteprima al Festival di Toronto nel settembre 2014. l’accompagna da un chirurgo per restituirle un viso nuovo. «La realtà attuale presenta inquietanti analogie con l’epoca rappresentata nel film — riprende Venturiello che inter- Prove Massimo Venturiello. terrà un discorso di amore e di pace. il crollo delle banche. in un momento dello spettacolo preta entrambi i ruoli —. che trasforma un giallo con qualche illogicità in un piccolo trattato di sociologia collettiva. la fidanzata del barbiere. perché dà una forma cinematografica a quella voglia di dimenticare che la Germania ha coltivato per tanto tempo. Non imiterò Charlot. Nelly vuole riavere la sua faccia: sa che sarà impossibile tornare proprio com’era ma anche qualcosa di approssimativo le sembra meglio di una nuova «identità». Il sovrintendente Francesco Bianchi ha spiegato che «i mezzi economici non consentono di sviluppare la danza così come un teatro come il nostro merita» aggiungendo: «Abbiamo già incontrato i sindacati. Lei non vuole credere che proprio il suo amato marito l’abbia tradita e de- nunciata. alla speranza». troppi punti oscuri che non vengono chiariti. capace di far venire in superficie una serie di temi che ruotano intorno alla «cattiva» memoria dei suoi connazionali. viene poi perseguitato in quanto giudeo e internato in campo di concentramento. creativa. all’amore. ma ci vorrà la forza della disillusione per poter finalmente aprire gli occhi e guardare davvero quello che in tedeschi hanno fatto alla Germania. E curiosamente entrambi ● Le stelle Nelly sopravvive ad Auschwitz e torna a Berlino per ritrovare il marito che la crede morta  da evitare  interessante  da non perdere  capolavoro sembrano voler nascondere a loro stessi non tanto l’adesione collettiva al nazismo ma proprio gli anni in cui quel nazismo aveva scatenato gli istinti più bassi e bestiali. per continuare con la protervia di Johnny che sembra far di tutto per non accorgersi che la Nelly di oggi e quella di ieri sono la stessa persona. prevale dunque il gioco del doppio: «Può apparire presuntuoso confrontarsi con un genio come Chaplin — conclude Venturiello —. Naturalmente alla fine non tutto andrà come previsto. Ci sono in questo momento 17 tersicorei: 5 sono prossimi alla pensione e il piano triennale prevede mezzi per prepensionarli. Il film del Mereghetti Sguardi Ronald Zehrfeld (39 anni) e Nina Hoss (39) in una scena di «Il segreto del suo volto» diretto da Christian Petzold. 47. In un assetto scenico straniato. Per lei. a cominciare dal ruolo di Lene. l’inflazione. ho deciso cosa lasciare scoperto. perché sarà tale la contentezza per un lutto in meno (Nelly è tornata sana e salva) che tutti si comporteranno come se nulla fosse accaduto. ma lei non vuole sentire ragioni e si mette a cercarlo in una Berlino che cerca di sopravvivere tra le macerie. membro di un’associazione sionista che vorrebbe convincerla a emigrare con lei in Israele. Il grande dittatore. la disoccupazione e la depressione. lui risponde che nessuno noterà o chiederà niente. come quella islamica. 57 anni e Tosca. Proprio come è il caso di Il segreto del suo volto del tedesco Christian Petzold (in originale Phoenix). però la denuncia resta la stessa perché le dittature non cambiano: possono cambiare faccia. la conferma: il Maggio musicale fiorentino ha detto addio al suo corpo di ballo. il campo di concentramento è stato una specie di parentesi da dimenticare: spera di ritrovare il marito pianista. il film in seguito è stato presentato in altri festival cinematografici internazionali. dopo che era fallita l’esternalizzazione di MaggioDanza. troppo remissiva di fronte alla decisione di Nelly. O meglio. Oggi incombono altre dittature. ma i contenuti sono uguali». tra cui quello di Roma C i sono dei film che finiscono per essere più interessanti per le suggestioni che lasciano nello spettatore che per la storia che raccontano. con cui faceva coppia sulla scena. Come se si potesse far distinzione tra la causa e gli effetti. Ma anche Tosca si sdoppia in un altro personaggio: «Sono la moglie di Napoloni. uomo di fatica in un loca- IL SEGRETO DEL SUO VOLTO Una donna con troppi misteri Intrighi di guerra a Berlino Il regista tedesco Petzold affronta il passato nazista con un dramma noir Chi è ● Christian Petzold (54) ha firmato la regia di «Yella» (2007) e «La scelta di Barbara» (2012) le per soldati americani dal promettente nome di Phoenix. Ed è qui che la sceneggiatura (del regista e di Harun Farocki. scambiato per il dittatore. al Teatro della Corte di Genova dal 14 aprile: i diritti in esclusiva sono stati acquisiti da Massimo Venturiello che ne sarà protagonista con Tosca. una scena di «Giselle») era stata paventata dai sindacati. che può somigliare alla consorte di un qualsiasi ministro di oggi». Ma il teatro non insegue paragoni. preoccupata che gli amici possano fare troppe domande imbarazzanti. Lene la mette in guardia: non è detto che non sia stato proprio il marito a denunciare il suo nascondiglio alla Gestapo e quindi essere all’origine della sua prigionia. Alle domande di lei. una capace di prendere in mano le redini della situazione senza scoraggiarsi». interpretò il suo primo film parlato. L’amica Lene (Nina Kunzendorf). Se non avessi fatto così avrei portato la fondazione in una situazione identica a quella in cui si trovava al momento del commissariamento». perché capaci di offrire spunti di riflessione che vanno al di là della loro semplice invenzione narrativa. E lo trova anche il suo amato Johnny (Ronald Zehrfeld). Ma con grande sorpresa di tutti. Ne restano 12: con 12 non si fa un corpo di ballo.Corriere della Sera Mercoledì 18 Febbraio 2015 SPETTACOLI La conferma Dopo le indiscrezioni. ma lui non sembra riconoscerla. Il personaggio principale è affiancato da Hanna.

40 Mercoledì 18 Febbraio 2015 Corriere della Sera .

Nei prossimi giorni le parti si incontreranno. il trasformista più famoso del mondo non resiste alla tentazione di dare una sbirciata in quel non luogo di anime perse. il bollitore per il riso e i biscotti Devo stare sempre in forma come un atleta Riprese Il regista Paolo Virzì sul set Gli autori italiani da Scola a Virzì «Roma salvi 42 sale degradate» ROMA Dalla A di Archibugi alla V di Virzì. Per forza. il Grandissimo Fratello. Jackson è anche nel cast del nuovo film di Tarantino. E nemmeno il successo che non lo abbandona da anni gli ha fatto dimenticare i suoi ini- Afroamericani «Non mi sono mai sentito discriminato da Hollywood. Dovesse presentarsi. Però adesso. Gli stessi che in questi mesi hanno seguito con interesse e partecipazione la vicenda del cinema America di Trastevere.». riesce a compiere in un paio di secondi. All’appello per evitare un nuovo «sacco delle sale cinematografiche di Roma» indirizzato al sindaco Marino hanno aderito praticamente tutti i grandi nomi del cinema italiano: Ettore Scola. i biscotti preferiti. «Ho sempre coltivato la mia sindrome di Peter Pan. «La morte non mi fa paura. E Kevin Michael Moore. «Nooo..000) davanti a RDS (4. Metamorfosi stupefacenti che solo lui. adesso quello elettrico a volte s’inceppa. «Tantissime valigie. in assoluto uno dei miei attori preferiti». Il ciuffetto è sempre impertinente sulla fronte. il primo attore italiano ad avere un sito. Luca Bono. il bollitore per cuocermi il riso. Luca e Tino. attraverso una fotografia in bianco e nero. buttarne alcuni. Lady Gaga ha scelto di annunciare attraverso la fotografia del suo anello di fidanzamento il suo prossimo matrimonio. Francesca Archibugi solo per citarne alcuni. è un piacere contrapporre il mio megalomane a quei signori che sono Colin Firth e Michael Cai- Sul set Samuel L. Tra le prime 15 emittenti nazionali Radio 24 è l’unica a crescere (+0. Bologna. si conferma uno dei volti più richiesti dello spettacolo.. Con i miei personaggi ho vissuto mille vite. venerdì a Carpi e poi in tour per varie città tra cui Genova. Ora si prevedono deroghe al piano regolare per riconvertire «oltre il 50% della Superficie Utile Lorda». È già successo all’Etoile di Piazza in Lucina. al teatro e alla tv per tutto ciò che mi hanno dato. La popstar ne ha dato notizia solo qualche giorno dopo. messo in pratica i sogni più folli. e mia figlia sanno che il tempo libero è poi dedicato a loro». inedito in Italia. colpi di scena e doppigiochi». mi trasformerà in fumetto vivente.000). «Come in un sogno. La richiesta è che il Campidoglio si attivi per la riattivazione di questi edifici come cinema e non altro.Corriere della Sera Mercoledì 18 Febbraio 2015 Sul web Lady Gaga annuncia: vicina alle nozze con Taylor Kinney SPETTACOLI L’annuncio è arrivato su Instagram. che sono anche un lettore di romanzi spionistici. Son più svelto di lei». un milionario alla guida di un impero tecnologico. nel ruolo del militare Marquis Warren. Noi attori afroamericani sbagliamo a lamentarci: siamo una solida spalla di Hollywood. «Poi torno nel West per il mio amico Tarantino» Il profilo ● Samuel L. Il rischio. È un po’ come il sipario a teatro. devo rifare i conti con lui e con me. «Il limbo me lo immagino così» sostiene Arturo Brachetti. Stavolta in scena siamo in tanti. non so dove mi trovo e come sono arrivato. trasformato in super store Vuitton. Molto giovane incontrò un prete che gli fece conoscere l’illusionismo: la sua prima esibizione come trasformista è stata quando aveva 15 anni ● La sua carriera è iniziata in Francia. Piccole morti e piccole rinascite. Con Arturo catapultato in quello strano posto.. suo nuovo spettacolo. Quel “puzzle” difficile che Arturo deve mettere insieme durante lo spettacolo è anche il mio». Quando vado in giro ne porto almeno una dozzina». «Il web farà la sua parte. Finché c’era l’omino a tirarlo potevi star certo che si aprisse sempre. Con la morte gioco da sempre. è di incentivare l’abbandono delle sale. Era il 1991. il mio alter ego. vite in transito. attivissimo sia nel cinema che nella tv ma senza dimenticare il teatro Samuel L. Come un atleta non posso permettermi di perdere la forma.. Per me. con in primo piano l’anello con un grosso diamante a forma di cuore. Gli avatar e i porci volanti. faccio un attimo a trasformarmi in qualcun altro e lasciarla con un palmo di naso. ma anche sceriffo e bella del saloon. Io mi sono tenuto i sogni». Secondo Radiomonitor. che per aver fatto il seminario dai salesiani di queste cose se ne intende. Oggetto del contendere. Il segreto sta nell’intrecciare mondi: l’immaginario del computer e la fantasia di Brachetti. scrivendo sul social network: «Mi ha dato il suo cuore nel giorno di San Valentino e io ho detto sì». Paolo e Vittorio Taviani. fanno notare. Samuel L. Mia moglie. Si è sempre divertito quando ha dovuto girare film di spionaggio: «Per questo non ho avuto esitazioni nell’accettare il ruolo del cattivo in Kingsman – The Secret Service con l’impeccabile Colin Firth nei panni di una spia gentleman». ciascuno con le sue storie. Sono seguite moltissime congratulazioni da parte dei suoi 44 milioni di follower. «Sono stato un pioniere delle nuove tecnologie. Jackson. indagine di Gfk/Eurisko) gli ascoltatori nel giorno medio sono scesi nel secondo semestre da 34 milioni 416 mila a 33 milioni 883 mila (-1. «Ne usciranno un maiale con le ali molto magrittiano inseguito da un cicciottello armato di forchettone. Stefania Ulivi © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA Samuel L. The Hateful Eight. E ora. la stessa dal 1980. viaggi interrotti. La fotografia ritrae le mani della coppia che si stringono. Milano. Jackson con Sofia Boutella in «Kingsman The Secret Service» ne. in videomapping. il fisico scattante come da ragazzo. Mi ha dato da vivere. superato da un po’ il mezzo del cammin di nostra vita.4%). rendendo più facile lo sfruttamento per altre attività. Perché la magia più è tecnologica e meno funziona. sostenendo il tentativo degli ex occupanti di acquisire la sala. Le mie sole debolezze sono i dolci. Nel mentre. ha fatto famiglia e figli. «Jungle Fever») e Quentin Tarantino («Pulp Fiction» e «Django Unchained») LOS ANGELES Attore per Spike Lee e Tarantino. E un giovane mago. Un deposito di oggetti dimenticati. 57 anni. E Francesco Scimeni. Ma tutta la grande magia del web non vale quell’arte povera e meravigliosa che mi insegnò un prete in collegio. Posso dire che i miei soli lati oscuri sono quelli che si vedono nei cattivi del cinema che mi fanno interpretare». il trasformista più veloce del West. ex mercenario che fa team con Tarzan per sal- vare il Congo dalle mire di corrotti proprietari di miniere di diamanti. Per questo non posso che essere grato al cinema. in attesa di venir trasferite «altrove». Bernardo Bertolucci. pistolero. Gabriele Salvatores. Si limita a dire. casse. fedele alla consegna del silenzio impostagli dal regista: «Si tratta di un complesso western ambientato dopo la Guerra Civile. l’attore troverà anche il tempo anche per il nuovo capitolo di Avengers: Age of Ultron e per Tarzan in cui impersona George Washington Williams. Giuseppina Manin In valigia metto i pelouches preferiti. sale Radio Italia Il mondo delle radio è in leggera flessione. 41 I dati Rtl è l’emittente più ascoltata. So solo che devo cercare la mia valigia. con tradimenti. e un laser a colori.. è uno show corale». «A invecchiare al posto mio ci pensa mio fratello. a 57 anni. nel 1978. Cerco di resistere. Comincia da lì Brachetti che sorpresa!.457. Eroi virtuali e surreali. tanti colleghi sbagliano» zi: «Sono un ex ragazzo del Mississippi affetto da balbuzie e con un futuro quanto mai incerto. Firenze. Torino. in una delle sue tante trasformazioni pratiche.. rischia di «disfare più che di fare» rendendo più semplice il cambio di destinazione d’uso.. a detta dei firmatari. ricomporne altri. produttore.000) e Radio Deejay (4. già scesa nel 2006 al 50%. Dopo questo set. In più c’è lui. Nel 1995 la superficie ad uso culturale tutelata era fissata all’85%. L’attore Taylor Kinney (nella foto con lei) ha chiesto la mano della cantante il giorno di San Valentino.. Ritrovare pezzi. eccomi nei panni di Va- lentine. E stavolta comincio dal limbo» Illusionista ● Arturo Brachetti (foto) è nato a Torino il 13 ottobre del 1957.436. i costumi vanno per conto loro. E una valigia rossa. è ben deciso a non farsi catturare dal tempo. memoria che. svelo le mie inquietudini Un thriller spionistico accanto a Colin Firth.. Aggiunge: «Partendo dal presupposto che ogni spia e ogni film del genere hanno bisogno di un cattivo. L’emittente più ascoltata resta RTL 102. con tutti quei vestiti.499. Brachetti tra magia e videogiochi: in scena viaggio anche nell’aldilà Appello al sindaco «Vivo mille vite attraverso i miei personaggi. E poi una coppia di pazzi strampalati. Paolo Sorrentino. Jackson: cattivo sul set.. tra bagagli provenienti da tutto il mondo. «Recitare è la grande passione della mia vita — spiega —. Jackson è nato il 21 gennaio 1948 a Washington ● La sua carriera è legata ai film di Spike Lee («Fa’ la cosa giusta».5%). Oggi possiede più di 350 costumi ed è noto anche all’estero: dal 2006 è nel Guinness dei primati come trasformista più veloce del mondo V aligie. La scena sarà interattiva. Si occupa delle cose ❞ Farò uno show corale e il palco sarà interattivo: sono pronto a diventare un fumetto vivente o un pistolero ❞ Ho sempre coltivato con cura la mia sindrome di Peter Pan Ma a 57 anni devo fare i conti con lui e con me ❞ Sorriso Arturo Brachetti. non mi sono mai sentito discriminato anche se resto sempre in prima fila per i diritti della mia gente così come per Obama. Roma e di nuovo Torino.5 con 6 milioni 744 mila ascoltatori nel giorno medio. classe 1948.». Aprirla e vedere quello spazio trasformarsi in una sorta di videogame sarà tutt’uno. illusionista comico. bauli accatastati. Le valigie mi servono per gli effetti personali: i miei pelouches da cui non mi separo mai. Radio Italia guadagna due posizioni ed è la prima delle inseguitrici (4. la «Memoria sui 42 cinema abbandonati» che la giunta capitolina ha presentato lo scorso 20 gennaio. Una valigia rossa». ma per una meringa con panna potrei giocarmi il ciuffetto». Giovanna Grassi © RIPRODUZIONE RISERVATA .

altissimi esiti di Modigliani e di Brancusi. il Sagrestano o la Portinaia. Frequentò dal 1882 al 1883 l’Accademia di Brera e. includendo nello scatto e nella stampa incidenti come macchie d’acqua. Rosso è il primo a rompere ogni riferimento diretto al corpo. spesso disperato e autodistruttivo. L’infanzia. l’artista che aveva saputo confrontarsi con le avanguardie storiche e le più avanzate esperienze europee. un torinese prestato a Milano e alla Francia. Insomma. manager d’arte. Dimenticare l’esatto. Rosso si colloca dunque da protagonista in tale corrente anarchica e sperimentale che va dal Lomazzo a Cattelan. da Moholy-Nagy a Dan Flavin. presto si è allontanato anche dall’esperienza scapigliata. progettati da Opera d’Arte. L’artista risiedeva a Parigi e fino al 1909 la sua fortuna critica fu quasi solo francese. Rosso «È stato il precursore degli artisti moderni che. musicisti in una comune protesta contro lo svilimento degli ideali risorgimentali. per lasciare spazio a un’infinita possibilità di emozioni. Già così sarebbe un lavoro decenni avanti rispetto all’accademismo che nello stesso 1883 praticava Rodin. dalla quotidianità. È troppo poco. mantenendo sempre la propria autonomia di visione.: 9. parallele alle Esposizioni Nazionali ufficiali. solo dopo quella Biennale di Venezia del 1914 che gli aveva finalmente aperto anche in Italia i più prestigiosi spazi espositivi. gli amici collezionisti. Catalogo: 24 ORE Cultura. saranno realizzati in collaborazione con la Fonderia Artistica Battaglia. Con una ricca selezione di foto dialogano in mostra Madame Noblet e quella Madame X privata ormai di ogni riferimento contingente. Del resto. sconvolgendo con la sua rivoluzionaria sperimentazione sulla materia e sulla luce l’idea stessa di scultura.30. ma rifiutando ogni etichetta. ispirata a quella dell’abitazione milanese di via Montebello. nelle tante. ha aperto il suo primo studio ed è ritornato dopo il lungo soggiorno francese». tra semplicità «proletaria» e furbizia durre all’essenziale. Da esprimere con goliardia. un solitario. ma che proprio nella nostra città ha vissuto gli anni di formazione. ma ripensati nel corso di tutta la sua vita. alla Galleria d’Arte Moderna di Milano (in collaborazione con il Museo Rosso di Barzio) la mostra Medardo Rosso. io sono oggi. e arrivando così a un linguaggio fluido che passa da un materiale all’altro. tagli e collages. le cantanti. il ruolo di una ricerca compiuta. non a caso. © RIPRODUZIONE RISERVATA .: 14. per dimostrarlo. La lettera potrebbe tornare anche indietro.it #medardo. Ne nasce un’opera d’avanguardia © RIPRODUZIONE RISERVATA Fino al 1914 i musei pubblici italiani sembrarono non accorgersi di Medardo Rosso. completamente assorbito dalla sua opera è stato l’artista. fino al XVI secolo. Sotto. ha sottolineato Paola Zatti. quando ancora viveva a Milano. dove già le forme paiono compenetrarsi nello spazio in un progressivo dissolvimento dei contorni.: 9. ritratto della moglie e del figlio Francesco in un’unione che supera i tradizionali limiti fisici.30 – 22. Il Sacrestano. forse appena una trentina. gio. Numerosi gli artisti che hanno assorbito la sua lezione.30 – 19.-dom. corpo o spazio in un tutt’uno atmosferico. hanno fatto della captatio lucis il tema stesso del loro lavoro». infatti. I temi privilegiati dall’artista sono pochi. Paola Mola segnala una variazione della stessa immagine realizzata dal Rosso nel 1914: la fotografia della precedente fotografia strappata e acquarellata con una finta macchia di vino e l’aggiunta di una dedica a mano: «Alla mia amica Signora Rosa Rosso» con allusione al proprio cognome. ma va oltre. si poteva per esempio vedere un «Sacco di Roma» — un sacco di carbone con la scritta S. quando a Milano pochi resistenti combattevano l’austerità borromaica con la goliardia profana dell’Accademia della val di Blenio presieduta dal Lomazzo. Un personaggio dal temperamento difficile. a loro disposizione. dal proletariato urbano. ante litteram. al colore del vino e alla Vergine. scontornature. torinese di nascita e cosmopolita per vocazione. la Galleria d’Arte Moderna di Milano — affiancando a un già significativo nucleo di opere importanti prestiti provenienti da collezioni e musei italiani e stranieri — a ripercorrere in tutta la sua complessità e suggestione la vicenda di un artista che ha segnato il passaggio dall’Otto al Novecento: «Un evento che vuole sottolineare il ruolo di straordinaria importanza ricoperto nel panorama della scultura italiana da Medardo Rosso. il conformismo del decoro cattolico e l’accademismo. ri- Psicologia «Birichino» (1895-1901).R. nonostante i numerosi successi internazionali. reso senza più distinzione di braccia. Info e prenotazioni: tel. diceva. Eppure. Ritornò a Milano nel 1914. Ma il gioco di associazioni Anticipatore Rosso sulla scia della Scapigliatura: una vita ribelle contro il conformismo cattolico. fu realizzato dal Rosso in due versioni in gesso. la Ruffiana. in un primo tempo attratto dall’opera di Grandi come IL DEMIURGO DI SENTIMENTI LA MATERIA E LA LUCE DI MEDARDO ROSSO NEI SUOI VOLTI LA POETICA DEL «NON FINITO» Chi era ● Medardo Rosso (18581928). tagliando e graffiando lastre.30 – 19.P. accanto a quelli di cotesti artisti celebri e ufficialmente riconosciuti» Alla Duchamp La statua di Medardo Rosso appoggiata su una acquasantiera con una etichetta: tra la caricatura e un ready made La statua e lo spirito che va da Lomazzo a Cattelan di Francesca Bonazzoli pressionisti. il sacco di macerie del Pac di Milano raccolte dopo l’attentato mafioso del 1993. conservatore della Galleria d’Arte Moderna di Milano. rielaborati in cera duttile e trasparente. si trasferì a Parigi. con in più una nota anticlericale. in disparte da ogni mostra. come dai miei colleghi milanesi e torinesi. ma capace anche di fare un salto nella modernità. in un’immagine ben lontana da quella più tradizionale col cilindro che gli aveva fatto il comune amico Degas. arrivare al «non finito». numerosissime fusioni in bronzo. Per fondere oggettivo e soggettivo . rendendo anche nella scultura l’impressione fuggevole dell’istante. sperimentando viraggi. La luce e la materia. il grande scultore francese a cui fu legato da stima prima. Un’incredibile elaborazione della sua stessa opera passando dalla scultura alla pittura all’installazione al collage al ready made. sito web: mostramedardorosso. La rassegna sarà accompagnata da una serie di incontri. Non stupisce dunque questa lettera accorata che Rosso scrisse nel 1910 al Corriere della Sera: «Mi piace render noto che malgrado la strana dimenticanza in cui sono tenuto da 21 anni in qua dai così detti compatrioti. Rosso apparteneva alla minoranza di artisti che segnalarono in anticipo la direzione verso cui piegare e basterebbe l’esempio del Sacrestano. diventa lo strumento di interventi sempre nuovi sulla materia e sulla luce con ingrandimenti. E se non bastasse. organizzata e prodotta dalla Galleria d’Arte Moderna di Milano e da 24 ORE Cultura – Gruppo 24 ORE e a cura di Paola Zatti. Erano gli artisti che animavano le Indisposizioni di Belle Arti. pronto a esporre i miei lavori sia a Venezia. scultori. Aetas Aurea. Orari: lun. «rosa senza spine».30. Uno dei soggetti più popolari di Rosso.Mercoledì 18 Febbraio 2015 Corriere della Sera 42 Eventi La guida Oltre ai capolavori incontri e laboratori didattici Da oggi al 31 maggio. facoltoso sostenitore degli im- Quel sacrestano ubriaco con un po’ di sana anarchia L imitarsi ad affermare che la scultura di Medardo Rosso è stata impressionista prima di qualunque altra. Nell’Indisposizione del 1881. Rosso riprende la poetica di Rodin. scrittori. dopo una fase di adesione alla Scapigliatura milanese. mar. malato di sifilide e depressione. Fotografando le sue sculture. L’appuntamento Una mostra alla Galleria d’arte Moderna di Milano su uno dei più innovatori scultori italiani che anticipò le avanguardie del Novecento Osteggiato a lungo in patria. è stato uno dei grandi innovatori della scultura moderna. il suo anticonformismo in patria era stato a lungo osteggiato da critici e colleghi (si legga qui a fianco l’amara lettera che spedì al Corriere della Sera nel 1910) e il significato più profondo della sua ricerca compreso solo tardi. a Manzù dalla pittura sfrangiata e fluida di Cremona e Ranzoni.30. 02 54914. ormai pienamente uomo del Novecento. a Parigi gareggiava (polemicamente) con Rodin di Francesca Montorfano S imbolo per eccellenza di modernità era stato definito da Boccioni e dagli altri futuristi Medardo Rosso. superando dato ottico e naturalismo. indicavano Rosso fra i riferimenti del Manifesto dei pittori futuristi. Quell’omaccione anarchico fin nel midollo. Bambina ridente con quello scoppio di risa che sembra preludere alle Rieuse o la serie di busti di Henri Rouart. tre in bronzo (di cui una poggiata sulla base di un vecchio mappamondo che fa inevitabilmente pensare a «La base del mondo» di Piero Manzoni) e una serie di stampe fotografiche dove appare collocato su un tavolo/altare con alle spalle un santino di Nostra Signora del Sacro Cuore. la scritta: «Se la fuss grapa». I laboratori didattici. fece molto di più.Q. A sottolinearlo sono le tante opere realizzate a Milano e a Parigi. anziani e odierni. «Insofferente agli insegnamenti accademici di Brera. da Boccioni a Carrà. vibrante. testa in bronzo conservata alla Gam di Milano. in gesso. in cui i dettagli sono eliminati. Sono il Birichino. pittori. Il Sacrestano è la testa di un ubriaco (secondo Borghi il vecchio sagrestano della chiesa milanese di San Marco) montata sopra un’acquasantiera di marmo rosso e un’etichetta con la scritta «Indulgenza plenaria». È dalla continua ricerca sulla materia e i valori atmosferici che nascono i primi capolavori. traducendo la realtà in immagini di straordinario potere evocativo». opera di compiuta astrazione che pare anticipare i moderni. «Noi siamo solo scherzi di luce». la scultura trasformata in una superficie pittorica. Anche la fotografia assume per lui. equivale a ridurla allo spirito del tempo. La stessa sotterranea vena beffarda riemersa con i Futuristi che nel 1910. al francese mancava l’esperienza della Scapigliatura milanese che dagli anni 60 dell’Ottocento raccolse sotto uno stile di vita ribelle. conservatore della Galleria e curatrice della rassegna. un’installazione. oggi. — che oggi accenderebbe un immediato collegamento mentale con l’opera «Ninna nanna» di Maurizio Cattelan. quei ritratti colti dal mondo degli emarginati. Sarà così. dove si recherà nel 1889. i gesti di tutti i giorni. realizzato nel 1883. Un ibrido fra una caricatura alla Daumier e un intervento di ready made alla Duchamp. come prima e sempre. viraggi. Come ha scritto Giovanni Lista. promossa dal Comune di Milano-Cultura. da un aperto conflitto poi. curati dalla GAM anche in collaborazione con il CIMA (Center for Italian Modern Art) di New York (dove la mostra annuale della sede espositiva è dedicata proprio a Medardo Rosso) e che ha avviato una serie di progetti di ricerca dedicati all’artista. smussati i tratti del volto. sia alla Universale di Roma.

un cavaliere indomito che nessuno vede perché nascosto in uno scantinato. Improvvisamente due muratori s’affacciano e chiedono: ma cos’è questo posto? Nella foto. È lo spazio dell’inatteso. Il Cavaliere di Libero Andreotti sembra una caricatura. 1926 (cera su gesso). È l’angolo della messinscena. che sognava di veder nascere una gipsoteca nel suo studio milanese ma invece questo venne demolito e la sua opera semi-dimenticata. alcune firmate da Wildt. approfondimenti. Diceva Rosso: «Chi largamente vede. Non molto tempo fa. 1890 edardo Rosso ha rivoluzionato la scultura moderna. presa intorno al 1960. Per Remo Salvadori trasmette «un’attitudine alla processualità e in questo sta il segreto e l’attualità di Rosso». «È l’eredità del tardo neoclassico — commenta Paola Zatti. con ferite e fasciature su uomo e cavallo e torna quella sensazione di straniamento. con grande stupore. Qua e là decine di bassorilievi. 1896 (cera su gesso): «L’uomo che legge».200 metri quadri di deposito della Galleria d’Arte Moderna. Della II guerra mondiale? No. curve armoniose.it Gli atelier degli artisti Eventi 43 Informazione. bronzi. quasi buffa. di distruggere buona parte di queste opere! Perché? Per motivi di spazio. è solo spazio cerebrale. ● L’intervento Fu un punto di partenza per ripensare lo spazio di Rachele Ferrario M o studio dell’artista è luogo di scoperta. E così. o da un angelo vicino a un gerarca. O la monumentale Fortezza di Antonio Berti. che mira a diventarne un saldo punto di riferimento». «La mostra su Medardo Rosso — conclude Zatti — deve essere uno stimolo molteplice: più attenzione alla scultura e benzina alla Gam. forma evocativa che accenna a un significato. «È l’influenza del veri- Segreti Alcune sculture nei depositi della Gam (Foto Piaggesi/Fotogramma) smo e della denuncia sociale che attraversò la pittura ad un certo punto dell’Ottocento». rscorranese@corriere. In effetti le sue figure non sono mai «finite». insegna ai suoi allievi a osservare le opere d’arte senza pregiudizi per coglierne «l’esperienza». si apre questa nera. insofferente alle regole. divenuta un gigantesco finestrone spaccato. in questo paesaggio composito. le sue impronte digitali. O come la vicenda umana e artistica di Pompeo Marchesi. è un dispositivo per dare origine a un mondo». Altre info: mostramedardorosso. per Gianni Caravaggio le sue sculture sono «sensazione tattile come se con lo sguardo si potesse rivivere il processo creativo. Sono fortunosamente scampati al pericolo. emergono dal caos del cosmo con una torsione. conservatore responsabile della Gam — perché queste sculture vanno dall’800 fino alla fine della prima metà del ‘900. E tratteggiano bene lo spirito dell’alta borghesia che allora dominava la cultura. alla Villa Reale. gallery fotografiche e la mappa degli appuntamenti più importanti in Italia. «Sono calchi per opere funerarie al Cimitero Monumentale». A Brera studiò un solo anno. So che è così. anarchico. cascavano blocchi di detriti e calcestruzzo. una carriera internazionale tra l’Europa e la terra degli Zar. finché non divenne il ritrattista quasi ufficiale della giovane grandezza danarosa americana (come i Vanderbilt). Proprio su questo aspetto ha lavorato la storica d’arte Un dibattito Sharon Heckert nel suo intervento al convegno su fervido. Ma anche le Cinque Giornate di Milano lasciano il segno: ci sono i gessi preparatori per il monumento La curatrice «Da Wildt a Tantardini. di queste sculture nascoste ce ne sono a migliaia. rami e cere. I corpi si trasformano. un tesoro che vorremmo riportare alla luce con mostre» all’episodio. Si è abituati a immaginarlo protetto. «Grande Rieuse». viva negli anni Settanta.Corriere della Sera Mercoledì 18 Febbraio 2015 EVENTI In esposizione Scarica l’«app» Eventi Da sinistra. È un set cinematografico. volgendo lo sguardo al recupero di figure chiave del passato. sottosopra: i La sfida di Medardo per gli artisti di oggi non è nella segni delle «citazione» o sue mani nell’assimilazione dei degni di una materiali ma nella sintesi di scena del visione. 1913 (cera nera). di ricerca e di distruzione. A volte non ha neppure una forma fisica o architettonica. nei gessi compare la piega amara della sofferenza. È gratis per 7 giorni. Medardo Rosso nello studio di Boulevard des Batignolles. Volti espressivi che si accavallano a corpi femminili. La stessa provocata dalla testa di Giuseppe Verdi accanto a quella di un cardinale.it © RIPRODUZIONE RISERVATA . E così. dal futurismo a Fontana. È la polvere che prende vita. «Giriamo le dov’è in corso anche una sue opere mostra su di lui e Twombly. entrando in studio mi sono accorto. invisibili richiami ai Preraffaelliti: è evidente ovunque il tocco dell’Accademia di Brera quando questa ci veniva invidiata da tutta Europa. © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA Ricerca e distruzione L Giusto chiedersi: cos’è questo posto? di Velasco Vitali La visita di Roberta Scorranese P oche cose sono bizzarre come una statua «fuori servizio»: un volto dolente che riposa accanto a un prosaico scatolone. Eppure. elefantiasi femminile. Quasi 900 sono nei 1. ad un certo punto. commenta Zatti. qualcosa cambia. nell’interpretazione che crimine» della sua ricerca danno gli artisti con linguaggi autonomi. dall’Informale alle neoavanguardie. sono come apparizioni. Eppure proprio a Brera nel tempo è cresciuta l’attenzione sul modo in cui Rosso pone le «forme» nello spazio. Rosso al Cima di New York. È il vuoto. braccia su corpi curvacei. si potrà lavorare a una mostra che le porti in superficie». neanche per sogno: dalla decisione del Comune. «Henri Rouart». «Ecce puer». Paolo Troubetzkoy: origini (nobili) russe. All’inizio degli anni Ottanta Luciano Fabro legge la contemporaneità. Accanto a lui sul piano della critica Jole De Sanna studia Rosso come «il fautore e teorico di un assetto spaziale che interessa tutta l’arte successiva». questo viaggio nei sotterranei dell’Otto e Novecento. 1903-1904 (cera su gesso). 1883. È disponibile sull’App Store di Apple la nuova applicazione culturale del «Corriere della Sera Eventi». infatti. Un po’ come la vita di uno di questi scultori. Se tutto va bene e confermando la predisposi- Venere «fuori servizio» e altre meraviglie Nei sotterranei della Gam 900 opere d’autore salvate ma non esposte zione della Galleria alla scultura. «Madame X». 1906 (gesso patinato). Ci sono due corpi accostati in un bacio tanto puro quanto intenso: il cenno all’opera di Hayez è evidente nella scultura di Antonio Tantardini. Rosso è esperienza. degne di una scena del crimine». La Scapigliatura resiste nel suggestivo La Fama di Giusep- pe Grandi (1881 circa): una figura angelica con il corpo a metà. Da questa nuova e imprevista apertura. E forse per questo Lupo Borgonovo provocatoriamente vorrebbe «girarle al contrario per vedere i segni delle sue mani. comincia con una piccola dea nuda. a Milano. truce monumentalia cimiteriale. aggraziata. indipendente. Per una sorta di beffa storica si sono salvate molte teste del Duce. Per fortuna si sono salvate queste bellissime donne ieratiche (un riferimento al Simbolismo). ha il gesto grande». che una delle quattro pareti era completamente sfondata. formarsi dell’immaginazione. sul pavimento. In questo teatro immobile la storia si lascia reinventare. Un danno enorme. specchio di un’interiorità sconosciuta. che incide nel marmo l’attrazione tra Faust e Margherita. largamente pensa. che qualche tempo fa si è deciso di accatastare tutte insieme. una Venere languida adagiata in una posizione sbilenca. Ma poi. tra gessi. un po’ come quello arrecato dalla scellerata moda di togliere le cornici ai quadri.

44 Mercoledì 18 Febbraio 2015 Corriere della Sera .

con risparmio netto per l‘erario di circa 1 milione di euro).com SCELTE DEL GOVERNO Falso in bilancio e tasse Se volesse rendere dura la vita ai truffatori. Corsera + Sette + CorTrent.40.Cyprus • FPS Fernost Presse Service Co. € 1. con “ Disney English” € 9. € 1. che si è speso più volte per denunciare l’inutilità di questo «ente di rilevanza costituzionale».Belgium • Speedimpex USA. Luxemburg .03 + € 0. PREZZI: *Non acquistabili separati. a Cosenza? Alarico! Alarico! © RIPRODUZIONE RISERVATA da vicino: le elaborazioni econometriche dei tre centri di ricerca del cosiddetto «Consensus» (riconosciuti come tali dal Mef) a supporto dei pareri che per legge il Cnel deve trasmettere al Parlamento e a Bruxelles sulle manovre di finanza pubblica. cognome e città.20132 Milano . Come l’Europa arrivò alla Grande guerra.Strada 5ª n.40. la borsa italiana del turismo di Milano. DIVISIONE QUOTIDIANI FONDATO NEL 1876 Luciano Fontana di Gian Antonio Stella Alarico e Himmler Le sviste di Cosenza LETTERE AL CORRIERE DIPLOMAZIA EUROPEA Due brutte pagine ●Tuttifrutti costare allo Stato oltre 8 milioni/anno. Corsera + Sette + CorBo € 0. Presumo che l’obiettivo di Sarkozy fosse quello di eliminare Gheddafi. A Firenze e prov. non acquistabili separati: lun. ISSN 1120-4982 . Monaco P.A.49.72 + € 0. Via Cazzaniga. Thailandia THB 190. ci sta ricattando. con “Agatha Christie” € 8. Invece il governo stoso capriccio del nazionalismo francese. può avere spinto infatti l’attuale amministrazione della città dei Bruzi.20.it sromano@rcs. Ma nel caso della Francia esisteva un’altra motivazione.50 + € 0.50. certamente probabile che l’operazione militare in Libia sia stata concepita per garantire al presidente francese Nicolas Sarkozy e al Primo ministro britannico David Cameron un posto privilegiato. con “Mila e Shiro” € 11. Francia € 2.Fax 02-2582.47. per essere veramente «cinghia di trasmissione» fra il Paese reale e le sue rappresentanze politiche. € 2. la madre del dittatore. si rischia un anno o poco più di carcere: niente rispetto al danno che potrebbe commettere. ven. gentile e di radicate tradizioni culturali. con leggerezza.it. Il mondo giallo” € 14. con “Diabolik. con “Noi e l’Islam” € 9.1 . non acquistabili separati: m/m/g/d Corsera + Cor. 1 Z. per liberarla dal «dittatore sanguinario» Gheddafi.50 + € 0.20.00. Ma che ne sanno. Fabrizio Onida.Tel. ABBONAMENTI: Per informazioni sugli abbonamenti nazionali e per l’estero tel. con “Piero Angela. il prossimo saranno destinati alla formazione dei nuovi docenti. ancora una volta.20. mentre dalle coste libiche viene importata una significativa quota di petrolio. ma. € 1. Insomma. naziste. Proprio il Paese guidato da Putin è il nostro primo fornitore di gas.Tel. capo delle S. Corsera + Io Donna + CorBo € 0.p. € 1. CH Tic.74. Tarxien Road – Luqa LQA 1814 Malta • Hellenic Distribution Agency (CY) Ltd 208 Ioanni Kranidioti Avenue.49. con “Agatha Christie Poirot” € 11. dopo l’eliminazione del «dittatore sanguinario» Saddam Hussein.P. ecco che il dépliant portato da Cosenza alla Bit scrive: «È il 1937 l’anno della massima diffusione del mito di Alarico.8917 • RCS Produzioni Padova S.40.50). ven.l. Correda il tutto una foto del criminale che più di chiunque altro portò avanti lo sterminio degli ebrei. Nel Mediterraneo i due Paesi sembrano avere una forte inclinazione a sbagliare insieme. a utilizzare come testimonial per un dépliant da portare alla Bit. 8 . USD 5. Corsera + IoDonna + CorTrent. Mubarak dalle grandi manifestazioni di Piazza Tahrir e da un colpo di Stato militare. Le ricordo che anche in quel caso Francia e Gran Bretagna furono alleate.00. 02-95. Lux € 2.S. nel riportare le incredule reazioni del segretario agli Esteri britannico Edward Grey e quelle di Winston Churchill per la durezza dell’ultimatum presentato dagli austriaci ai serbi a seguito dell’attentato di Sarajevo.Tel. con “Il rumore della memoria” € 12. 28 20121 Milano Fax: 02-62827579 @ lettere@corriere. sab.40 .47. Il fattore che maggiormente danneggiò l’immagine della Francia fu l’ostinazione con cui il governo di Parigi continuò a puntare sulla vittoria dell’amico Ben Ali.A.40. di tutto questo.40.Certificato ADS n. tra i neoassunti vi saranno professori poco idonei. Sarkozy aveva promesso che si sarebbe adoperato.80. provocando in pratica l’attuale semi-paralisi del Cnel. ven.00. 700.USA • CTC Coslada Avenida de Alemania.20.50 + € 0.47.corriere. I due ultimatum – quello dell’Austria alla Serbia e quello euro americano alla Jugoslavia di Milosevic – avevano un punto in comune: erano stati scritti per essere respinti e giustificare l’intervento. perché celebrare. Spagna/Isole € 2. come ipotizza la Fondazione Agnelli. 8 . € 1.Via delle Orchidee. 06-68. con “Maurizio Pollini” € 11.. Corsera + IoDonna + CorMez.03 + € 0.p. 12 .20. m/m/g/d Corsera + CorMez.50 + € 0. € 1. Viaggio alla scoperta della Scienza” € 11.A.rcscommunicationsolutions.50.p. Ma Sarkozy insistette e Merkel. Centro stampa 09034 Elmas (Ca) . Quando fu deciso che la presidenza dell’Unione sarebbe stata bicefala (un europeo e un rappresentante della sponda meridionale).. vanno inviate a «Lettere al Corriere» Corriere della Sera via Solferino. 35 .82.50 + € 0.A. ven. vale a dire il capo dello Stato più influente e popoloso della regione.49.it «S e io avessi saputo che mio figlio sarebbe diventato Presidente della Repubblica lo avrei mandato a scuola».20 fax 02-62. In Campania. U.5306 PUBBLICITÀ RCS MediaGroup S. 1.47. con “Violetta fotostory” € 4. non acquistabili separati: m/m/g/d Corsera + CorBo € 0. con “Grandangolo” € 7. il venerdì Corriere della Sera + Sette € 2. Non solo dunque i circa 30 consiglieri non residenti a Roma devono pagarsi le spese di viaggio ed eventuale pernottamento se intendono partecipare alle riunioni di assemblea-commissioni-gruppi di lavoro. 95030 Catania . Hong Kong HK$ 45. dal chiodo fisso di fare di Alarico.40.20.Corso Stati Uniti 23 . il libro s’intitola I sonnambuli.073 • Tipografia SEDIT Servizi Editoriali S. quando si stringono i rapporti fra l’Italia fascista e la Germania nazista: sarà proprio Heinrich Himmler. L’idea non piacque a Angela Merkel.40.Tel.85 • RCS Produzioni S. presidente della Tunisia da 23 anni.merolla@telenet. Cipro € 2. a scapito dell’Italia. addirittura Heinrich Himmler. ARRETRATI: info@servizi360. monitoraggio degli indicatori Istat-Cnel di benessere complementari al Pil (Benessere equo e sostenibile).00.47. Como € 1.13. Irlanda € 2.50 (recargo envio al interior $ 1. sab. 62 Sukhumvit Road.NY 11101 . Ltd 44/10 Soi Sukhumvit. Como € 1. 02-62821 DISTRIBUZIONE m-dis Distribuzione Media S. UK Lg.47.A.72 + € 0. assassino. . amico dell’Italia.P. con “Come investire nel 2015” € 7. «nel letto del Busento presso la città di Cosenza». i Paesi non hanno 75% sonar. Luca Garavoglia.49. Nella sua campagna per le elezioni presidenziali del 2007. con “Giovannino Guareschi” € 9.131 • BEA printing sprl 16 rue du Bosquet .47. Accanto a Mubarak. secondo la leggenda. propose alla polizia tunisina un’assistenza francese contro i manifestanti.Tel. che alimenta le mire di Al Baghdadi. Solo qualche esempio di cui mi sono occupato CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DIRETTORE RESPONSABILE PRESIDENTE Angelo Provasoli Ferruccio de Bortoli VICE PRESIDENTE Roland Berger CONDIRETTORE AMMINISTRATORE DELEGATO Pietro Scott Jovane VICEDIRETTORI Daniele Manca Venanzio Postiglione Giangiacomo Schiavi Barbara Stefanelli CONSIGLIERI Fulvio Conti. con “Storie di cucina” € 9.20. SK Slov. Sarkozy divenne presidente e volle accanto a sé l’egiziano Hosni Mubarak. elettronici o digitali. REDAZIONE E TIPOGRAFIA 20121 Milano .50 + Sette € 0. con “Io Donna” € 3. con “Il cane. con “La matematica come un romanzo” € 9. con “Jeeg Robot d’acciaio” € 11.78. Alcuni emendamenti parlamentari volti a suggerire soluzioni alternative più ragionevoli sono stati sistematicamente respinti. Bang Chark.03 + € 0. Errori così madornali.20.40.Bangkok 10260 . 3. € 1. lo scopo di restituire alla Francia l’influenza perduta fra i Paesi arabi del Mediterraneo.8011 © COPYRIGHT RCS MEDIAGROUP S. Latsia 1300 Nicosia .49.00 (quando pubblicato con Style Magazine Fr.50. il sabato Corriere della Sera + IoDonna € 2.40. 7682 del 18-12-2013 Slovenia € 2. con “Le parole di papa Francesco” € 7. l’ex direttore della Normale di Pisa Salvatore Settis o l’archeologo Battista Sangineto: «Perché festeggiare un invasore.be Nella edizione italiana.79. 080-58. 19 . CH Fr. 38-38 9th Street Long Island City .85. come si citasse un cultore curioso della storia. Airport Way.Via Solferino. dice. Michèle Alliot-Marie. 02-25846543 www. pubblicata da Laterza.50). centinaia di nostri progenitori?». con “Il mondo di Braccialetti rossi” € 14. celebrassero Adolf Hitler… Detto fatto. Corsera + Sette + CorMez. © RIPRODUZIONE RISERVATA rende la vita sempre più dura ai cittadini onesti introducendo una tassa sui versamenti di contanti in banca. Da paragonare alla situazione in cui si è trovato (e si trova) l’Iraq.28820 Coslada (Madrid) . Ecco una ragione in più per agire con massima cautela e prudenza: come diceva Kissinger. € 1. Molti di noi per primi sono convinti che questo ente andrebbe radicalmente riformato.600 anni or sono. Né l’uno né l’altro fu una bella pagina di diplomazia europea.50 + IoDonna € 0. tra cui diversi addetti alla presidenza e alla segreteria generale) e le spese di manutenzione della gloriosa «Villa Lubin» — teoricamente funzionali all’attività produttiva del Consiglio — continueranno a © 2015 RCS MEDIAGROUP S.p. con “Asterix” € 7. Olanda € 2. con “Braccialetti Rossi. 001-718-3610815 fax 001-718-3610815).72 + € 0.30 + € 0.72 + € 0.30 + € 0.p.72 + € 0. con “Español da zero” € 11. intitolando loro una piazza. che prima di avventurarsi su certi terreni farebbero bene a dare una ripassata ai libri. forse più importante. violentatore. o CorAltoAd. Ogni violazione sarà perseguita a norma di legge.40. ma impone che «qualsiasi attività istruttoria finalizzata alle deliberazioni del Consiglio non può comportare oneri a carico della finanza pubblica ad alcun titolo». Ungheria Huf.20. A Bologna e prov. Ma non dovrebbe essere il contrario? E se. 00169 Roma Via Ciamarra 351/353 .40. con “Style Magazine” € 3.03 + € 0.49.50 + € 0. ma vengono impediti compensi e rimborsi per qualsiasi collaborazione tecnica esterna. verranno studiati dai nostri figli e nipoti.03 + € 0. Quanto alla Gran Bretagna.03 • L’Unione Sarda S. Corsera + Sette + CorVen. € 1.78. 70026 Modugno (Ba) .57. ma solo interessi permanenti. per la creazione di una Unione Mediterranea di cui la Francia sarebbe stata la guida e l’anima.A. esclama entusiasta Bendicion Alberado.00. Corsera + CorrierEconomia del CorMez. Portogallo/Isole € 2. Attilio Guarneri. Emma Menegon Vicenza Le lettere firmate con nome.20. Siena INTERVENTI E REPLICHE Cnel: la soppressione Solo tra diversi mesi il Cnel verrà soppresso dalla Costituzione.40.A. nei rapporti che gli Stati europei avrebbero avuto con la Libia dopo la fine del regime di Gheddafi.Via R. Questi e altri «sprechi» vengono dunque tagliati.30 + € 0. Como € 1.72 + € 0. DIVISIONE QUOTIDIANI Tutti i diritti sono riservati. con “Anne Frank” € 11. In Trentino Alto Adige. il culto di Enrico I l’Uccellatore o il recupero del paganesimo. Ma nel giro di poche settimane. Nel frattempo la legge di Stabilità 2015 (art. Senza un accenno alle ragioni dell’interesse di Himmler per Alarico: la costruzione attraverso la devozione alla teoria della preistoria come materia di interesse nazionale di Gustav Kossinna. Malta € 2. e presentarsi come nuovo interlocutore del regime vincente.Spagna • La Nación Bouchard 557 .A. Amarlo capirlo educarlo” € 11. il simbolo della città. ven.20. Vi fu persino un momento in cui il ministro degli Esteri francese.03 + € 0.47. sab. l’autore.20. In Veneto. tra la fine del 2010 e l’inizio del 2011.78. Servono delle «quote»? Cara signora Menegon.A. con “The Beatles” € 11.20. era Ben Ali. Phrakhanong . Belgio € 2. sab. con “I capolavori dell’Arte” € 7. Per il falso in bilancio. Corsera + Io Donna + CorFi € 0.Tel.p. * Con “Sette” € 3. sab.salini@gmail. Dove sono i francesi che durante la presidenza di Nicolas Sarkozy erano andati a bombardare la Libia. Corsera + IoDonna + CorVen.49. come direbbe il poeta. meccanici.00). Teresa Cremisi. entrambi i suoi amici vennero destituiti: Ben Ali dalla furia popolare.corriere. Canada CAD 3. 64. 095-59. nonostante l’Italia sia prima in Europa per costo delle commissioni bancarie. o CorAltoAd.Tel. Nessuna parte di questo quotidiano può essere riprodotta con mezzi grafici. 3. Tutto nasce.it Nei film di Hollywood le donne sono poche e pagate meno degli uomini.Tel.40.78.50. Fr. il re dei Visigoti che saccheggiò Roma e fu sepolto coi suoi tesori. La tua opinione su CAUTELA E PRUDENZA Crisi internazionale 25% La delicata situazione libica da una parte e il deterioramento dei rapporti con la Russia in conseguenza della crisi ucraina dall’altra possono avere ricadute anche economiche sull’Italia. colta. con “Il teatro di Eduardo” € 12. mentre la struttura amministrativa (3 dirigenti e 70 dipendenti. ven. saccheggiatore. persino quei Visigoti che trucidarono.40. presunto possessore di armi di distruzione di massa.corsera@rcs. Consigliere esperto Vincino di nomina del presidente della Repubblica EDIZIONI TELETRASMESSE: RCS Produzioni Milano S. nel libro di Christopher Clark Les sonnambules (edizioni Flammarion). che nel progetto vide soprattutto un co- È SUL WEB Risposte alle 19 di ieri Sì No La domanda di oggi Tsipras non ci sta: l’Unione europea.50.49. Ma circa la strada prescelta da questo governo e questo parlamento.I.49. dopo qualche resistenza. 5 . Questa immagine andava smacchiata e la spedizione contro Gheddafi del marzo 2011 aveva. Aviano (Pn) NUOVI DOCENTI Formazione rinviata Il sottosegretario all’Istruzione Davide Faraone ha dichiarato che quest’anno i fondi del governo sono per le assunzioni. per l’appunto. le criticità nel sistema di trasferimento di conoscenze scientifiche dal Cnr all’innovazione industriale delle imprese.it . sottolinea che il testo era molto più moderato di quello presentato alla Serbia jugoslava nel 1999 sotto la forma di Accordo di Rambouillet per obbligarla ad accettare le decisioni prese sul Kosovo.50 + € 0. 5825 del 3 febbraio 1962 Responsabile del trattamento dei dati (D.40.47. non acquistabili separati: m/m/g/d Corsera + CorVen. dopo la vittoria. ad esempio.50 + € 0. Nero su nero” € 8. Puglia. Croazia Hrk 17.Corriere della Sera Mercoledì 18 Febbraio 2015 45 ● Risponde Sergio Romano LA FRANCIA MEDITERRANEA FRA TIRANNI BUONI E CATTIVI Caro Romano. ad avviare una campagna di scavi che non porterà ad alcun risultato concreto». 1. A Como e prov. Piergaetano Marchetti.Argentina • Miller Distributor Limited Miller House. fra sedici secoli. Citato così. non acquistabili separati: m/m/g/d Corsera + CorTrent. Gabriele Salini gabriele.50 + € 0. 20060 Pessano con Bornago .20132 Milano .Thailandia Corsera + IoDonna + Cor. Bel risultato di efficienza e rigore amministrativo! Mi auguro che di ciò sia consapevole il Corriere della Sera. il governo dovrebbe rendere più severe le pene. costati decine di migliaia di morti. Corsera + Sette + Cor. Grecia € 2.03 + € 0. con “Living” € 5. Germania € 2. Un’idea attaccata da intellettuali calabresi come l’antropologo Vito Teti.40. Matera e prov. con “I capolavori della danza” € 12. nel 1956.40.00 (Corriere € 1. o CorAltoAd. 049-87.it www.it Pierpaolo Merolla p.435 copie PREZZI DI VENDITA ALL’ESTERO: Albania € 2.78. cara Signora. Vale anche per il sindaco e le autorità di Cosenza.A.81. la partecipazione alla spedizione fu probabilmente un tic imperiale.41 (per gli Stati Uniti tel. cancelliere dal 2005.p. € 1. Inc.50). Corsera + Sette + CorFi € 0.03 + € 0.82. Austria € 2. per certi aspetti perfino peggiore di eventuali simpatie neonaziste.439 • Società Tipografica Siciliana S. a tentare la conquista del canale di Suez. 28 Tel. sab. l’uomo politico su cui Sarkozy avrebbe potuto fare maggiore affidamento per indirizzare l’Unione verso obiettivi conformi agli interessi francesi.49.47.78.50 + € 0.00. 289) non si limita ad azzerare gli emolumenti (a cui peraltro i consiglieri si erano già dichiarati disposti a rinunciare. con “Oriana Fallaci” € 11. 02-2582. Solo una superficialità figlia di un imbarazzante vuoto educativo.35. «il modo pur m’offende».40. lo stesso impulso che aveva indotto il governo britannico. Laura Mengoni DIRETTORE GENERALE DIVISIONE MEDIA Alessandro Bompieri Sede legale: Via Angelo Rizzoli. soprattutto. Communication Solutions Via Rizzoli. DIREZIONE.1106 Buenos Aires .20. La tiratura di martedì 17 febbraio è stata di 345. I risultati sono sotto gli occhi di tutti. Dir. 070-60.03 + € 0.fax 02-6205. non acquistabili separati: l/m/m/g/d Corsera + CorFi € 0. ce li dobbiamo tenere a vita? Oppure scatterà la famosa progressione di carriera per «merito». 3. sarebbe come se gli ebrei. di una «storia su misura» dell’ideologia nazista. ridicolizzando involontariamente il figlio davanti all’intero corpo diplomatico ne L’autunno del patriarca di Gabriel García Márquez.03 + € 0. Nico Koper.50 + € 0. È giusto o no dare un ultimatum ad Atene? amici o nemici permanenti. Lgs.1400 Nivelles . € 2. Argentina $ 15. 35100 Padova .50 + € 0. trascinando gli altri partner in una avventura che più disastrosa di così non si poteva immaginare? Ora abbiamo le avanguardie del califfo sulle rive del Mediterraneo. 196/2003): Ferruccio de Bortoli privacy. con “Rocky Joe” € 7. SERVIZIO CLIENTI: 02-63797510 (prodotti collaterali e promozioni). con un Paese in pezzi. 0039-02-63.Milano Registrazione Tribunale di Milano n. dovette sacrificare le sue convinzioni sull’altare dell’asse franco-tedesco.20.Via Omodeo.00 (Corriere € 1. visto che al momento dell’ingresso il merito è stato ignorato? Dagmar Silhankova Liceo Piccolomini. CZ Czk.20.r.S.

quando un Pippo euforico era sempre il terzo commensale a tavola. di sicuro non è l’unica: a parte quella del fondo di Singapore che sembra un po’ irrealistica almeno quanto all’entità delle cifre. offerta che sarebbe stata rifiutata perché Berlusconi (comunque sempre affettivamente legato alla sua creatura) vorrebbe un miliardo e mezzo. Manenti: «I versamenti ci sono». però. mentre fuori dal campo Ariedo Braida è andato al Barcellona e Laura Masi. Entrambi — assieme alla banca d’affari Lazard che l’estate scorsa aveva ricevuto mandato di trovare potenziali acquirenti — attendono di vedere concretamente i termini della sua offerta. nato per motivi extracalcistici ma che presto. Prima a Roberto Donadoni avevano provato a chiedere qualcosa sugli stipendi da pagare a tesserati e dipendenti. però). il 9 febbraio Giampiero Manenti è il nuovo presidente della società dente Aic Tommasi: «C’è un interlocutore con un progetto: ai ragazzi è parso giusto dargli credito». E per rafforzare le parole. è finito per scivolare. minaccia anzi di tutelarsi di fronte a una «campagna mediatica artificiosamente orchestrata per denigrarmi». Che. L’udienza sarebbe fissata per il 19 marzo. però. ma ieri i giocatori. Questo lo slogan sull’esito del pomeriggio. accusato di volersi fare pubblicità e ora innervosito per i dubbi avanzati sul suo patrimonio. sono ormai convinti di aver già pagato dazio all’inesperienza.Mercoledì 18 Febbraio 2015 Corriere della Sera 46 # Sport Formula 1 Bella e veloce assieme. magari attraverso il progetto del nuovo stadio di proprietà. parlando ieri con «Stadiotardini. Il broker thailandese. Nessuna decisione da parte di entrambe le parti è stata presa né tanto meno è stato siglato alcun accordo». Energy T. Sul piede di guerra intanto il socio di minoranza (10%). Silvio Berlusconi ha fatto filtrare l’intenzione di voler vendere delle quote (che Fininvest continua a precisare debbano essere di minoranza). ma anche dal look aggressivo e accattivante per gli occhi? Il tutto senza stravolgere l’attuale regolamento tecnico? In Ferrari crediamo sia possibile». 23 anni. con ogni probabilità. va interpretato: il presidente e l’ad (che dopodomani si ritroveranno assieme a Milanello) hanno scartato l’idea di passare subito la guida della squadra a Mauro Tassotti e convenuto di continuare con Pippo Inzaghi fino alla fine della stagione. si volterà di nuovo pagina. Risultato: il Milan non è in vendita e l’allenatore non si cambia. sul sito della Rossa è comparsa la foto di una Concept car di F1 del futuro. il 26 gennaio Cassano se ne va. in parte. si tratta di un debito regresso di centomila euro verso Equitalia. significa una sconfitta domenica in casa MILANO 970 milioni l’offerta di un fondo di Singapore per il Milan. gli ultimi arrivati corrono più e meglio di chi ha svolto la preparazione a Milanello. ma siamo nel campo delle voci. Meglio. con Seedorf Retromarcia Mr Bee Il thailandese Taechaubol: «Nessun accordo preso. La sfida della Ferrari Sul suo sito inventa la vettura del futuro «bella e tecnologica» Caos rossonero Galliani ad Arcore incontra il presidente: avanti con Pippo. Ieri. lui si era passato una mano sul volto e se ne va senza una parola. Da quando. Il credito si è ormai esaurito. di dare un’ulteriore proroga» ha affermato il capitano Alessandro Lucarelli. Inzaghi via subito: Berlusconi dice no Il Milan sul campo mostra la sua faccia peggiore (nel 2015 ha raccolto più punti solo del Parma ultimo in classifica. private di sicuro no. azienda di riferimento. visto che sono finite sui giornali. Ma come tutti gli slogan è. dopo i 2 di novembre). L’ipotesi della messa in mora della società è sempre sul tavolo. Damiano Tommasi. si è sbilanciato. ingannevole. Quanto agli aspetti societari. e questo non ha aiutato la reputazione di mister Bee. PARMA Presidente Giampiero Manenti. Pagare gli stipendi sarebbe un primo passo. la domanda ai milioni di fan della Rossa. per dire) ma pare non sia mai stato così desiderato.it». chi se ne va si mette a far faville (Torres. Via crucis infinita. dopo aver incontrato il presidente dell’Associazione italiana calciatori. Pignorati automezzi DAL NOSTRO INVIATO Compare anche un vassoio di chiacchiere di Carnevale tra i campi del centro sportivo di Collecchio: e il riferimento non è affatto casuale alle troppe parole e promesse che avvolgono l’agonia del Parma calcio. sul calcio. hanno concesso altro tempo alla proprietà: «Di soldi neanche l’ombra.I. 45 anni (Ansa) Passata senza lasciare traccia di bonifici la scadenza di lunedì 16 (e inevitabile a questo punto un’ulteriore penalizzazione in classifica di 3 punti. La prossima stagione. Arianna Ravelli © RIPRODUZIONE RISERVATA Delusione Mattia Destro. Francesco Alberti © RIPRODUZIONE RISERVATA . che ha chiesto il commissariamento straordinario della società per gravi irregolarità nella nomina del cda sia nell’era Taci che ora: «Siamo entrati 6 mesi fa — ha spiegato il presidente Roberto Giuli —: sapevamo di un indebitamento di 50 milioni e invece scopriamo che sono 96. Insomma. perché sono troppe le cose che non convincono: non si vedono miglioramenti nel gioco. Giallo sui bonifici La Procura: inadempienze fiscali. la sorte della società è appesa alle assi- curazioni del neopresidente Giampietro Manenti che. Di entrambe le facce del Milan hanno parlato ieri Berlusconi e Adriano Galliani. Atmosfera pesante. in serata. Berlusconi ha ribadito a Galliani di non voler vendere la maggioranza (lo diceva anche Moratti. con un comuni- cato che sa di retromarcia: «Non nego l’interesse per una eventuale acquisizione di quote di una squadra così prestigiosa. Le perplessità. il thailandese più famoso del momento. I novantasei milioni di debiti spingono il Parma verso un abisso che più buio non si può. secondo gli ultimi rumor 90 milioni a tanto sembra ammontare il capitale a disposizione della società di Taechaubol 5 punti conquistati dal Milan nelle 7 partite di campionato giocate nel 2015 con il Cesena o un pari indecoroso). non riusciamo a capacitarci…». perché in società. ex responsabile del marketing. più che della stampa. rispetto alle famose cene d’estate ad Arcore. in un incontro ad Arcore. però. al Bayern Monaco). il pagamento è stato eseguito» ha assicurato via telefono mentre era in viaggio verso la Slovenia dove ha sede la Mapi Group. la Procura ha chiesto il fallimento per inadempienze fiscali. In mattinata un ufficiale giudiziario ha sequestrato quattro furgoni Ducato e un’auto di proprietà del Parma calcio. i pretendenti si sono moltiplicati: l’ultimo rumor parla di una mega offerta da 970 milioni da un fondo di Singapore per la totalità delle azioni. in gol domenica contro l’Empoli (Andreoli) Parma. e non poco: «I bonifici sono arrivati. è venuto allo scoperto. anche se tanto poi resterebbe da fare. non è cambiato solo il clima meteorologico. sempre che non accadano le ormai famose «catastrofi bibliche» citate da Galliani (calato nella cronaca incombente. Intanto Bee Taechaubol. la Ferrari lancia la sfida della monoposto del futuro. «Lunedì sera c’è stato questo importante passaggio del bonifico internazionale — ha aggiunto — e ora sto andando a Nova Gorica per seguire l’iter di persona e velocizzare la pratica». che si è proposto come capo-cordata di una serie di investitori. sono del Milan e di Fininvest. Niang e Saponara in campo. Serve subito un cambio di marcia. «È possibile creare una F1 che non sia solo tecnologicamente avanzata. cessione solo di quote di minoranza Milan in vendita. E il presi- Il 7 dicembre 2014 il presidente Ghirardi cede il Parma. chiesto il fallimento. resta in vita anche l’ipotesi di coinvolgere i cinesi del gruppo Wanda. «Voi cosa ne pensate?». il 16 dicembre spunta il nome di Pietro Doca. solo incontri privati» e Inzaghi. Group. Niente a che vedere con la telenovela degli stipendi. ma al momento si tratta solo di interlocuzioni cordiali e private con rappresentanti del gruppo Ac Milan. ma abbiamo deciso di aspettare ancora. attorno a Natale. Si tratterebbe di una somma attorno ai 30 milioni in grado di far fronte agli stipendi e a qualche debitore. Le interlocuzioni saranno state cordiali.

aveva capito da solo cosa fare e come muoversi. non ha orgoglio: non è possibile vedere squadre con in campo 11 stranieri». Noi italiani non abbiamo il diritto di essere razzisti. All’ora di cena. ma di allenatori come lui. mantenendo il flanker Samuela Vunisa e il centro Tommaso Boni. Nel mondo non ci sono stranieri. Cento altre volte Sacchi aveva insistito sulla necessità di puntare sui giovani italiani. il presidente della Lazio perderà la delega sulle riforme e tornerà ad essere un semplice consigliere. L’Italia non ha dignità. Tutto inutile. Il Milan ha 256 milioni di debiti e una gestione quasi in pareggio: come può recuperare? L’Inter non sta meglio. perché gli stipendi dei calciatori mangiano tutto e il resto del business è una scommessa: chi arriva secondo ha speso quanto chi è arrivato primo. Trent’anni fa avevo in squadra giocatori di colore e mi vedo dipinto come un razzista». Ormai tutto il movimento si regge sui diritti televisivi e sugli sponsor. della fidanzata di Fognini. ricordando (e l’ha fatto anche a Montecatini. tra lui. ma solo persone. Al prossimo Consiglio federale. Lotito dovrà fare un passo indietro. Fabio Monti Tavecchio esonera Lotito e rassicura governo e Coni «Avanti con le riforme del calcio. dopo quattro anni come coordinatore delle nazionali giovanili. Arrigo Sac- chi ha ricevuto a Montecatini il premio «Maestrelli» alla carriera. 7-6. Si è rovesciato il mondo. 6-3 la brasiliana Pereira e la tarantina 7-6. non abbiamo mai avuto un modello da esportare. L’Italia di 30 anni fa non è l’Italia di oggi. siamo il primo popolo emigrato. Si è preso un cartellino rosso dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega allo Sport. Deve sempre spendere di più. che dovrà anche fronteggiare la doppia inchiesta aperta da Palazzi: sugli insulti a Farina e sul contenuto della telefonata con Iodice. Lotito e Tavecchio il calcio italiano è sprofondato. Fabio Fognini salva tre match point e supera il ceco Vasely 1-6. la Roma di un americano. si parte sabato 21/2 a Phillip Island in Australia) e le 18 di motocross (18 gare. gli insulti ad Abodi e la crisi della Lega Pro hanno messo all’angolo Lotito. Il presidente della Lazio non si arrende e cercherà di rientrare dalla porta di servizio. Ma questa volta è stato fatale al suo dire il riferimento ai giocatori di colore. che via Twitter ha scritto: «Ci sono troppi razzisti nel calcio italia- no». con i consiglieri federali e con lo stesso Malagò per risolvere l’ultima grave crisi del pallone. a. per la prima volta è stata data come garanzia alle banche per lo spostamento del suo debito. Commento affidato a Giulio Ranghieri. sono sempre più alti. ha ufficializzato la lista dei 30 atleti convocati per la terza partita del 6 Nazioni 2015. in programma in Inghilterra dal 18 settembre al 31 ottobre: in campo le 20 migliori Nazionali del mondo. «Troppi giovani di colore» Sacchi finisce nella bufera Delrio: «Che grave errore» L’analisi è un problema nel calcio italiano che negli altri Paesi hanno risolto grazie a sceicchi e petrolieri: da noi il calcio ha smesso di essere il divertimento degli imprenditori. presidente del Coni. Una scelta dolorosa ma inevitabile. il via sabato 28/2 dal Qatar). Ma la partita non è chiusa. ma a guardare il Torneo di Viareggio mi viene da dire che ci sono troppi giocatori di colore. perché non legge la realtà del nostro Paese. Manca chi lo finanzia. cifra ritenuta eccessiva per il giocatore. L’Uefa tace. malavita. difficile venderlo come un prodotto buono. insiste su una grande attenzione al bilancio. stranieri. Ma non meno sdegnata è apparsa la reazione finale di Sacchi: «Non parlerò più con la stampa. dove ci sono giovani calciatori cittadini italianissimi di fatto o di diritto. peraltro. sottosegretario alla presidenza del Consiglio e a Giovanni Malagò. Sacchi. 7-5 alla cinese Wang. secondo Vladimir Cohn. Volevo soltanto sottolineare che stiamo perdendo orgoglio e identità nazionale». siamo passati con grande fretta dal mecenatismo più entusiasta (pensate a Tanzi. La Lazio avrebbe comprato la gara in cambio dell’acquisto gonfiato di Radu: 4. La telefonata resa pubblica da Pino Iodice. la selezione avviene nel silenzio come i migliori affari. Pennetta avanti a Dubai Biaggi commentatore tv con voglia di tornare Il Mondiale inglese verrà trasmesso da Sky Italiani avanti nel mondo. in programma sabato 28 febbraio a Edimburgo contro la Scozia. ma sono stati trattati bene. © RIPRODUZIONE RISERVATA le riforme come semplice consigliere della Lega di A. suggerita dallo stesso Malagò che ha ascoltato. Ma la domanda nuova è: in cambio di cosa? Presentata ieri la stagione motoristica di Italia 1 e Italia 2. Brunel conferma il gruppo. Mi vergogno di parlare con Pogba o Balotelli o Emanuelson o Babacar di queste cose. al femminile.. Spendevamo semplicemente tanti soldi in più. della Nazionale italiana di rugby. soddisfatto. sceglievamo i giocatori migliori. Perché i costi del calcio. si legge nel comunicato. Diretta su Supertennis dalle 9. La mia storia parla chiaro. ai tempi azionista della Dinamo. le frasi sul Carpi. allora 20enne. Per queste generazioni ci auguriamo presto i passi avanti della nuova legge sul diritto di cittadinanza». Gli anti lotitiani festeggiano. Graziano Delrio: «È un grave errore la frase detta da Sacchi sulle giovanili. spiegando che nel prossimo Consiglio saranno discussi provvedimenti Accuse Claudio Lotito. procuratore di Balotelli e Pogba: «Sacchi si vergogni. Dobbiamo aiutare gli immigrati. Cragnotti. è intervenuto nell’unico modo possibile. 6-3 la ceca Hradecka.arz. Lo sport deve essere aperto a tutti e poi gioca il migliore. anche nelle squadre Primavera. ho sempre allenato squadre con diversi campioni di colore L’autodifesa Arrigo dispiaciuto: «Io travisato. Qualcosa però andava fatto. me ne occuperò io» Vertice a Palazzo Chigi con Delrio e Malagò. Flavia Pennetta: 6-3. è un’offesa per il calcio italiano ❞ Lineker Too many racists. lavorando nell’ombra. Non siamo stati mai più bravi degli altri. «Ho l’autorizzazione della famiglia. A Rio de Janeiro (fuori Lorenzi). attuale collaudatore Aprilia. Manca dovunque chi abbia voglia di metterci i soldi. condivisa dagli altri consiglieri.». buon debutto di Sara Errani e Roberta Vinci dopo i disastri in Fed Cup: la romagnola batte 6-3. le due reti Mediaset che trasmetteranno in esclusiva e in chiaro la stagione 2015 della Superbike (14 gare. Il segnale tanto atteso è arrivato. Il Bologna è di un canadese. E chi lo fa ancora. Il presidente accelera sulle riforme e si allontana dal suo vecchio sponsor. «Mi occuperò in prima persona delle riforme». Queste sono le giovani generazioni che frequentano le nostre scuole e i nostri campi sportivi. rancori. a Milano e a Madrid..b. Al secondo turno trova Andujar. Perché anche in un momento in cui tutti capiamo l’importanza dei soldi. a partire da Rijkaard. Intervenga l’Assocalciatori a tutela dei ragazzi di colore. l’aveva fatto 14 mesi fa a Coverciano davanti agli allenatori dei settori giovanili delle squadre di A e B) quando era d. 57 anni (Ansa) finalizzati a dare nuovo slancio al percorso di riforme già iniziato dalla Figc». E parla proprio lui che ha vinto solo grazie ai calciatori di colore. non c’è pubblico che abbia coscienza dello sforzo economico di un presidente. favorendo la riconversione del presidente federale che. ma ormai l’onda delle critiche era diventata inarrestabile. Il sottosegretario allo Sport: «Non è più l’Italia di 30 anni fa» ❞ Sacchi Vedere tanti giocatori di colore. Parma si accorge che la serie A è un lusso. ex attaccante della Nazionale inglese e ora commentatore tv. nel mio Milan c’era Rijkaard» e ne ho fatti acquistare molti. Meno rocambolesca la vittoria.5 milioni di euro. Sono disgustato. © RIPRODUZIONE RISERVATA . produce incidenti. ma per adesso è più di forma che di sostanza. 6-1. ha detto: «Non sono certo razzista e la mia storia di allenatore lo dimostra. le grandi società non erano toccate. ha precisato: «Sono stato travisato. Senza Tanzi. Sono fallite un centinaio di società professionistiche quasi nel disinteresse generale perché il nucleo del sentimento resisteva. per chi vuole provare a vincere. La mossa della Federcalcio è una risposta alle pressioni di governo e Coni. Ho solo detto che ho visto una partita con una squadra che schierava quattro ragazzi di colore. voce tecnica Max Biaggi: il sei volte campione del mondo (4 in 250 e 2 in Sbk). di un Real stellare e «la gente ci fischiava perché non c’erano abbastanza giocatori della cantera». figuratevi se io sono razzista. ci sono troppi razzisti nel calcio italiano MILANO Lunedì sera. tra le quali anche l’Italia. Oggi a Marsiglia derby Bolelli-Vanni. Nello stesso torneo. non potevano non rovesciarsi anche i risultati. «Tavecchio ha illustrato lo scenario e le sue valutazioni. Perché il calcio è diventato un problema sociale. Ma da qui in avanti si occuperà del- Champions 2007-08 I media rumeni: partita comprata indagata la Lazio Lazio indagata a Nyon e in Romania? Secondo i media rumeni l’Uefa avrebbe aperto un fascicolo sul club per una presunta combine del 2007-08 nel preliminare di Champions vinto contro la Dinamo (1-0 all’Olimpico e 1-3 a Bucarest). il suo primo alleato. ma ha perso tutto. ● Tanti soldi in cambio di cosa? E il mecenate lascia di Mario Sconcerti C’ © RIPRODUZIONE RISERVATA Jacques Brunel. Tavecchio è riconoscente a Lotito. Ieri Sky ha annunciato che trasmetterà in esclusiva la Coppa del Mondo 2015 di rugby. nel frattempo. Il discorso di Sacchi era riferito ai giovani non selezionabili per le nazionali italiane e non a quelli ai quali ha fatto riferimento Delrio. La Lazio: «Non ne sappiamo nulla». c. a Dubai. Ho già chiesto ai miei avvocati se c’è la possibilità di denunciare Sacchi». E non è dal tema del colore della pelle che occorre partire se si vogliono rivitalizzare i vivai. durante il vertice a Palazzo Chigi. Poi sono arrivati altri ricchi che hanno alzato dieci volte la posta e a noi non è rimasto che lasciare il tavolo. Ora Milano ha ceduto l’Inter e Berlusconi pensa inevitabilmente a cedere il Milan. lontano da occhi indiscreti. Intanto però Tavecchio ha preso una strada precisa e dopo averla individuata (lunedi) l’ha ufficializzata. E ieri gli è piovuto addosso un mare di critiche. gli stessi Moratti e Berlusconi giovani) alla ricerca del guadagno. il presidente della Federcalcio ha confermato la linea di condotta già studiata con i suoi più stretti collaboratori. ha spiegato che con le giuste condizioni potrebbe tornare in pista in Superbike. Il primo commento è stato quello di Gary Lineker. ma dopo l’ultima tempesta ha capito che avrebbe dovuto prenderne le distanze.t. Interpellato sulla situazione del calcio italiano. preoccupato per le conseguenze dell’ultima crisi. le confessioni di Tavecchio a Delrio. visto che sono nati e cresciuti in Italia anche Gruppo I giovani dell’Inter festeggiano la vittoria del 67° Torneo di Viareggio contro il Verona (Liverani) se hanno genitori di origine straniera. la mia storia lo dimostra. Chi di noi non ha un parente che non è stato emigrato? I miei genitori erano come neri 50 anni fa in Olanda. io mi vergogno di essere suo connazionale.Corriere della Sera Mercoledì 18 Febbraio 2015 SPORT 47 Tennis Superbike Rugby Fognini si salva a Rio. Lotito non è fuorigioco. in programma nell’ultima settimana di febbraio. Il governo. Resta la domanda iniziale: perché oggi gli imprenditori non mettono più soldi nel calcio? Perché detestano l’attenzione che il calcio porta. La colpa non è dei ragazzini. Il presidente della Lazio perderà potere MILANO Claudio Lotito non sarà più il padrone del calcio italiano. Durerà? a. ha sussurrato Carlo Tavecchio a Graziano Delrio. Irato il commento di Raiola. l’uomo che lo ha portato a vincere la battaglia per la poltrona di presidente della Federcalcio. Sono state riportate frasi pronunciate in un discorso di un quarto d’ora per attribuirmi pensieri non miei. È una vergogna. spiegando che vedere le squadre senza italiani in campo «es una verguenza».g. Cecchi Gori.

17 febbraio 2015. prezioso ed insostituibile Consigliere per l’improvvisa morte del marito Giberto Borromeo . – Ida Beretta Caprotti. 17 febbraio 2015.Milano. disponibili solo on line TARIFFE ONLINE (Iva esclusa) : Partecipazioni al lutto online Fotografia Biografia Abbonamento annuale pagina defunto Fotografia + biografia + abbonamento annuale pagina defunto € 20 € 15 € 50 € 60 € 100 . . Il Circolo di Studi Diplomatici partecipa con grande commozione e tristezza al cordoglio per la scomparsa del carissimo socio ed amico Emanuele Scammacca del Murgo . Leonardo. a Vitaliano e a tutta la famiglia. Enzo Mugnaini già Direttore Generale di Agip Petroli. .Milano. il Dottor Massimo Zaccagnini e la fedelissima Elisabetta Maffei che lo ha assistito amorevolmente nelle sue ultime giornate di vita. Chantal.Firenze. i Vice Presidenti.Milano. .. 17 febbraio 2015.Montecarlo. Lorenzo Stucchi. Vitaliano. la sua gioia di vivere.Milano.Antonio Escolano. Daria. 17 febbraio 2015. Bianca Maria. www. Khalid e Giuliana Islam partecipano al dolore dei familiari e delle persone a loro vicine per la scomparsa della Dott. ringraziano Sara Viola e tutti gli infermieri e dottori. si uniscono con affetto al dolore della famiglia tutta per l’improvvisa scomparsa del .Milano.Milano .Da tempo l’alzheimer lo aveva confinato in un nulla disordinato dal quale sembrava riemergere solo alla vista di un’opera d’arte. Sergio Mazza e Giuliana Gramigna colpiti per la scomparsa del Commendatore Napoleone Gelmini sono vicini alla cara signora Luciana e ai figli.20132 Milano SERVIZIO ACQUISIZIONE NECROLOGIE ATTIVO DA LUNEDI A DOMENICA 13.Milano. 18 febbraio 2015. Vittorio Pilla La tua piccola squadra. che dispiacere! A Gibi volevo bene. Paolo e Giuliana Clerici sono vicini con grande affetto a Bona e a Vitaliano e partecipano al dolore di tutta la famiglia per la scomparsa del Principe Giberto Borromeo Arese . 17 febbraio 2015. dignità.. . Principe Partecipano al lutto: – Achille e Giovanna Colombo Clerici. Galdina e Simone abbracciano con affetto Bona. Carolina. Federico e tutta la famiglia per l’improvvisa scomparsa del principe Franca Sozzani partecipa al dolore di Bona e figli per la perdita del marito Il Presidente. per la scomparsa del Giberto Borromeo Arese . .ssa Gigliola Bertoglio mi onora il fatto di essere stato al suo fianco per molti anni. i ricercatori e tutto il personale di IFOM partecipano commossi al dolore della Principessa Bona Borromeo per la perdita del caro marito Principe Giberto Borromeo Arese e si uniscono al suo ricordo. Camillo e Lucia Rospigliosi partecipano con affetto a Bona.Milano. Bona carissima ti abbraccio insieme ai tuoi figli con tutto l’affetto ricordando incredula Gibi Daniele. Lupo e Boni per la scomparsa della cara cugina Gigliola Bertoglio .r.Milano. Anna.I funerali si svolgeranno giovedì 19 febbraio alle ore 10 partendo dall’abitazione in via Pagliari n. 17 febbraio 2015. Carlo e Noris Orsi sono vicini a Bona. Carlo e a tutta la famiglia per la scomparsa di Gibi .Stresa. Cristina con Andrea e Edoardo. 18 febbraio 2015. 17 febbraio 2015.p. .Milano. Federico e Christine Foglia partecipano al dolore di Bona.Milano. Massimo e Fernando Bodini si stringono con grande affetto alla famiglia Borromeo per l’improvvisa scomparsa dell’indimenticabile Giberto Borromeo Arese .. Grazie amore Napoleone per il bene che mi hai voluto nei sessant’anni vissuti insieme. Marco e Afef Tronchetti Provera sono vicini alla moglie Bona. Cara Gigliola I soci. 17 febbraio 2015.Lugano. Dionisia e con Franco. Giberto Borromeo Arese Luciana . Luciana. 17 febbraio 2015. Paolo Scelsi e gli Amministratori di BDO S.Milano. Andrea Cito Filomarino partecipa alla scomparsa del Principe Giberto Borromeo Arese ed abbraccia Bona. Il giorno 16 febbraio 2015 si è spento in Roma. 17 febbraio 2015.Cop S.Milano. Il giorno 16 febbraio 2015 si è spento l’ Ing. 17 febbraio 2015. 17 febbraio 2015. Tony e Cecilia Rossi sono vicini con affetto a Vitaliano e a tutta la famiglia per la scomparsa del padre Gibi Borromeo . il Consiglio di Amministrazione dell’Almo Collegio Borromeo di Pavia e la comunità borromaica si stringono alla famiglia per la scomparsa di Giberto Borromeo Arese Principe Patrono del collegio.Milano.. 16 febbraio 2015. nel dolore per la perdita del fratello Principe Giberto Borromeo Arese . il Segretario generale Giancarlo Belloni e l’Associazione Settimane Musicali di Stresa partecipano al dolore della Principessa Bona e dei figli Vitaliano e Federico per la scomparsa del Principe Giberto Borromeo Arese ricordandolo con gratitudine per il prezioso sostegno riservato al Festival di Stresa. 17 febbraio 2015.corriere..Milano. Monica e nipoti. Federico e Lucrezia per la perdita dell’amato papà Principe Giberto Borromeo ricordandone con sincera ammirazione la grande umanità. . con Marina. Consiglieri. i nipoti tutti ti abbracciamo.Milano. Giovanna e Piero Valtolina sono vicini con affetto a Bona Vitaliano e Federico per la scomparsa di . . Yula.Milano. Vitaliano. E-MAIL E CHIAMATE DA CELLULARI SOLO DIETRO PAGAMENTO CON CARTA DI CREDITO L’accettazione delle adesioni è subordinata al pagamento con carta di credito Corriere della Sera TARIFFE QUOTIDIANO (Iva esclusa) : PER PAROLA: Necrologie: € 6. . .00 I testi verranno pubblicati anche sul sito GianMaria nel cuore. principe .Mercoledì 18 Febbraio 2015 Corriere della Sera 48 Malù e Marida Favia del Core profondamente commosse abbracciano con affetto Bona.ssa Gigliola Bertoglio Jenifer Jenifer Leonardi di Casalino di cui ricorderanno sempre la grande vitalità. Ariberto e Flavia sono vicini a Bona.A. Francesco e Giuliana Bizzarri con Ginevra e Manfredi sono vicini con affetto a Vitaliano.La saluteremo nella chiesa San Camillo. . Federico e famiglia. Giberto Borromeo Arese Principe Partecipano al lutto: – Dina e Paolo. .18 febbraio 2015 Il Consiglio di Amministrazione. 18 febbraio 2015.30 Tel. Vitaliano e Federico per la scomparsa del Principe Giberto Borromeo Arese . Riccardo. Umberto e Gemma Marzotto sono vicini a Carlo e a tutta la famiglia. . Giuly e Cesare Piovene profondamente colpiti e addolorati ricordano con affetto il sono vicini con affetto a Bona.Milano. pur avendo avuto momenti di sofferenza.Milano.Fiamma Anita Francesco ti abbracciano insieme alla zia Ric. . . 17 febbraio 2015. Marco ed Alessandra partecipano con affetto al dolore della famiglia per la scomparsa di Giberto Borromeo Arese e si stringono in un forte abbraccio a Vitaliano e Marina.Milano. unita alla sensibile generosità. indimenticabile Arrigo e Laura Giacomelli con Camilla e Giorgio profondamente addolorati per la perdita dell’amata e abbraccia Luciana con profonda amicizia ed affetto.A.Con affetto ci stringiamo a Vittorio.Lugano. . 17 febbraio 2015. Donato.Milano. Luciana Lamperti Brioschi Gilberto Gelosa..Torino..it SI ACCETTANO RICHIESTE VIA WEB. 18 febbraio 2015. Cesare e Marta con Virginia e Guido sono vicini con affetto a Federico e alla sua famiglia nel ricordo del padre Principe Giberto Borromeo Arese . ricordano con profonda stima il loro Presidente del Consiglio di Amministrazione Dott. per avermi tenuta sempre vicino.Città del Capo. Dora con Andrea e tutti i tuoi nipoti. .30. partecipano al dolore per la scomparsa della carissima Gigliola Gianandrea e Andrea Sassoli sono vicini a Vitaliano Borromeo e alla signora Bona per la scomparsa di Giberto . . . 17 febbraio 2015. che ha fatto dell’innovazione la sua strategia vincente. Giovanna Hazon è affettuosamente vicina alla cara amica Giovanna nel ricordo del suo papà Dott. Diego. 16 febbraio 2015.Spero di riabbracciarti presto. 17 febbraio 2015. RCS MediaGroup S.ssa Gigliola Bertoglio . il Consiglio Federale e i soci.Milano. via Piemonte.Londra. Enzo Mugnaini Lo annunciano i nipoti Amedeo Rivelli con la moglie Rosanna e i figli Luca e Claudia.Paderno Dugnano. il Direttore Artistico Gianandrea Noseda.Milano.l. Niccolò.Monza. Giulia.Milano. . Partecipano al lutto: – Mariapaola e Giovanni Buzzetti. Carlo ed Anna con Ludovico ed Emanuele sono vicini con tanto affetto a Massimiliano.. 17 febbraio 2015..Roma.. Il Consiglio di Amministrazione.Roma. 18 febbraio 2015.Laura. 17 febbraio 2015. Marisa e Gabriella Seveso con Angelo e famiglia partecipano con affetto al grande dolore di Giovanna per la perdita del caro papà Prof. 17 febbraio 2015. Giorgio Pierini.Milano. Edoardo ed io continueremo con l’affettuosa amicizia a fianco di Vittorio e della vostra cara famiglia. 16 febbraio 2015. Don Giberto Borromeo Arese Il Consiglio di Amministrazione e tutti i dipendenti del gruppo Buhler e di Buhler SpA partecipano al dolore della famiglia per la scomparsa di Giovanna d’Urso è vicina con immenso affetto a Bona e alla sua famiglia nel ricordo del Il Presidente. Dott. 18 febbraio 2015 18 febbraio 1999 .Villa Guardia. sono profondamente addolorati per la scomparsa di Luca e Chicca con Eduardo e Teresa. . Ludovico e Ninon profondamente addolorati sono vicini a Bona. i componenti del Consiglio di Amministrazione. Lodovico e alla famiglia Borromeo in questo momento di grande dolore per la scomparsa del Principe Giberto Borromeo Arese . Il giorno 16 febbraio 2015 si è spento in Roma Ing. 17 febbraio 2015. 17 febbraio 2015.Milano.Milano. .. il Dottor Ottorino Squarcia. Il fratello Luigi e Elvi Lia Silvia addolorati si stringono con affetto a Giulio Edoardo Dora Erminia per l’improvvisa scomparsa della cara mamma Minnie .45.Ne danno il triste annuncio la moglie Mariella.Milano.Santo Domingo. Vitaliano e Federico per la scomparsa del carissimo Principe ed è vicina a Federico e a tutta la sua famiglia.Milano. 18 febbraio 2015.Per i funerali si prega contattare l’Impresa San Siro al numero 02. .Conversano. Antonio e Laura Carbone sono vicini con grande affetto a Vitaliano. . Gianluigi Gabetti si unisce al dolore della famiglia per la scomparsa del Principe Giberto Borromeo Arese .. Livio. 17 febbraio 2015.Milano.Torino. insieme a tutta Telenorba S. . 17 febbraio 2015. La figlia Giovanna con immenso dolore annuncia la scomparsa del suo grande papà Prof.Giuliana. la nipote Ilaria Pini in Rizzacasa con il marito Alessandro e i figli Tommaso e Erminia. . 17 febbraio 2015.Massimiliano. 17 febbraio 2015. 17 febbraio 2015. Andrea con Lorenza. . – Mario e Giovanna Orsi. nel sedicesimo anniversario della scomparsa del Cavaliere del Lavoro Dott. Il Presidente. Andrea e le loro famiglie..Milano. Emanuele e Laura con Cesare e Vittoria abbracciano Vitaliano e sono vicini a tutta la sua grande famiglia nel momento della triste scomparsa del papà . 11 per la chiesa di San Paolo Ripa d’Oglio indi si proseguirà per il cimitero di Mantova per la cremazione.Buenos Aires.Si ringraziano vivamente il Professor Augusto Arullani. Lorenzo e Tommaso si stringono a Paola in questo doloroso momento e ricorderanno sempre il carissimo Enzo Emanuele Scammacca del Murgo e dell’Agnone .Roma.Milano. per tutto quello che mi hai dato.it È possibile richiedere servizi aggiuntivi.Fagnano Olona. Cristiano. 17 febbraio 2015. Oceano e Vita ricordano commossi Luca Garavoglia partecipa con profondo cordoglio al lutto della famiglia per la scomparsa di zio Gibi e si stringono con infinito affetto a zia Bona e ai cugini Vitaliano e Federico. Federico e alla loro famiglia per la scomparsa del padre Principe Giberto Borromeo Arese . Stimato Armatore Dott. e la sua voglia di vivere. Enza. con la tua allegria e con la gioia di vivere che ti apparteneva. sentitamente commosso. Riccardo Foligno.30 nella chiesa del SS. l’Amministratore Delegato.32867. via Colletta.Portofino.Roma. Pietro Vannucci partecipano al dolore dell’amico Vitaliano e della sua famiglia per la perdita dell’amato Principe Giberto Borromeo Arese . nonno Napoleone Giberto Borromeo Partecipano al lutto: – Silvia Pacces. Susy con grande tristezza piange la scomparsa del caro amico Gibi Ideae20 partecipa sentitamente al cordoglio della famiglia per la scomparsa di nonno siamo onorati di aver fatto parte del suo equipaggio e di aver navigato insieme. Amedeo Cocchi Ne danno il triste annuncio i nipoti Georgia e Ilias e la nuora Simona.Roma. . Carlo e Fabia. del Collegio Sindacale e ai collaboratori tutti dell’Istituto Europeo di Oncologia partecipano con profonda commozione e tristezza al grave lutto della Principessa Bona Borromeo per la scomparsa del marito Principe Giberto Borromeo Arese . .Milano. e abbracciano con affetto Massimiliano. . . Giberto Borromeo Arese Mario e Anna con Vittoria e Fabrizio Crespi Morbio. 17 febbraio 2015. . Claudio Gandini e tutti i componenti di CG Studio Legale ricordano il Principe Giberto Borromeo Arese .Torino. Giberto Borromeo Carlo. . Giberto .I funerali si terranno giovedì 19 febbraio ore 10 nella parrocchia di San Marcellino a Imbersago. 18 febbraio 2015. 18 febbraio 2015. 17 febbraio 2015. La Direzione e le Maestranze CPC Inox SpA esprimono sentita partecipazione al lutto della famiglia Borromeo per la scomparsa del Dott. .Almagores II. 17 febbraio 2015.Milano. unitamente a tutti gli altri Direttori. . 17 febbraio 2015. . Il giorno 16 febbraio 2015 si è spendo in Roma Ing. 17 febbraio 2015. 17 febbraio 2015. Enzo Mugnaini Lo annunciano la sorella Camilla Mugnaini in Pini. 17 febbraio 2015. Gli amici del "Dipartimento di Teoria e Storia del Diritto" dell’Università di Firenze sono vicini a Patrizia nel ricordo della affezionatissima mamma Adriana Geri Giunti . Eugenio e Claudia sono vicini con affetto a Vitaliano. Vitaliano e Federico con le loro famiglie per la scomparsa del Michele Ferrero .Ci mancherai moltissimo e ti ricorderemo sempre per la tua grande voglia di vivere. 18 febbraio 2015. Odette Guetta con le figlie Marina e Paola abbraccia affettuosamente Luciana nel ricordo del caro Leone Marisa Bandi partecipa commossa al dolore dei familiari per la scomparsa del caro. 16 febbraio 2015. Margherita e Riccardo la ricordano a coloro che l’hanno conosciuta e le hanno voluto bene. stimato e gli hanno voluto bene.Roma.Conchita. . Sari. Vitaliano e Federico per la scomparsa del Principe Giberto Borromeo Arese . 17 febbraio 2015.Milano.Le esequie verranno celebrate il giorno 19 febbraio alle ore 14. Nel nostro cuore in ogni istante. il Procuratore Generale Riccardo Francioni ed il Direttore Generale Maniele Tasca con i dirigenti e collaboratori della Centrale Nazionale di Trezzano sul Naviglio.Albizzate. Lorenzo e Patrizia Castellini sono affettuosamente vicini a Bona ed ai suoi figli per la scomparsa del Principe Giberto Borromeo Arese .30-19. 17 febbraio 2015. il figlio Andrea ed i figli Giovanni. 17 febbraio 2015. 17 febbraio 2015. 17 febbraio 2015. È con grande dolore che Tullio Luisa Marta Thierry Aldo Federica ed Elena si stringono a Vittorio Niccolò e famiglia per la scomparsa di Amedeo Cocchi è mancato il 17 febbraio..Montecarlo.corriere.Milano. Mummy. Barnabò e Uberto abbracciano con affetto Vitaliano. i dipendenti ed i collaboratori del Gruppo Recordati. Lupo. Marco e Beatrice con Alessandro e Bianca sono affettuosamente vicini a Vitaliano. Gli ex colleghi e collaboratori. Michele Ferrero imprenditore di eccezionale talento e grande umanità cha ha saputo anticipare i bisogni dei consumatori attraverso l’uso della ricerca di mercato. Bonifacio. Cara ti porteremo sempre nel cuore con i tuoi insegnamenti.Milano.Milano. Napoleone Gelmini sono affettuosamente vicini a Elisa e alla famiglia tutta. 17 febbraio 2015. 17 febbraio 2015. Il Presidente Giovanni Medeot.Lugano. . 18 febbraio 2015. Chiara e Francesca sono vicini a Vittorio e Niccolò e all’intera famiglia e ricordano con grande affetto e la ricorderanno per sempre.Anna e Alberto Baffigi e famiglia. 17 febbraio 2015. 17 febbraio 2015. 17 febbraio 2015. Ciao non sai quanto ci mancherai. Vittorio Macchi Il funerale si svolgerà oggi nella chiesa di Cavaria (VA) alle ore 10. . Luigi.Chiaverano. 2005 . Vitaliano.. 17 febbraio 2015. 17 febbraio 2015. Il Rettore.Milano. 17 febbraio 2015.Roma. . l’ Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale esprime profondo cordoglio e si unisce al dolore della famiglia per la scomparsa dell’ ambasciatore Addio l’ Amedeo Cocchi .Milano. Alessia. 17 febbraio 2015.Milano.Roma. . 17 febbraio 2015.Milano. Carlo e Daniela Buora sono vicini a Bona per la perdita del caro marito Principe Giberto Borromeo Arese . 18 febbraio 2015. ricorda Giberto Borromeo Arese e le belle regate fatte tanti anni fa col Mai Più ed è vicino a Bona ed ai suoi figli con affetto e vecchia amicizia.Milano . 17 febbraio 2015. i Dirigenti e i collaboratori del gruppo Goglio partecipano al dolore della famiglia e del gruppo Ferrero per la scomparsa del Michele Ferrero esempio di uomo e imprenditore capace di grandi visioni e realizzazioni. .Gli amici di sempre Roberto. Federico.Milano. 18 febbraio 2015. 17 febbraio 2015. . . 16 febbraio 2015. 18 febbraio 2015. Milano.I tuoi figli Giulio con Svetlana.Milano. 16 febbraio 2015. 17 febbraio 2015. Giancarlo e Wanda Galtrucco con Eleonora.La ricorderò per sempre con profondo affetto. 17 febbraio 2015. 18 febbraio 2015. . . il Direttore Scientifico.Monza.. Alessandro commossi partecipano con grande affetto alla perdita del caro Principe Giberto Borromeo Arese Sibilla.Una S. 17 febbraio 2015. 17 febbraio 2015. Laura Iris Ferro si unisce al lutto dei familiari e delle persone a loro vicine per la perdita della cara Gigliola . John e Lavinia con Leone.Vittorio. Milano. . 17 febbraio 2015.Milano.Milano.Milano. . corpo insegnante e Direzione del Teatro dell’Accademia dei Filodrammatici prendono viva parte al grande dolore del Consigliere Principessa Bona Borromeo per la improvvisa scomparsa del marito Principe Don Giberto Borromeo Arese . Vitaliano e Federico e piangono la scomparsa dell’amato fratello e zio Principe Giberto Borromeo Arese .Roma.Via Rizzoli. . Cara Luciana sei stata per noi un esempio di forza e di coraggio. .Milano. Cara Luciana rimarrai sempre insieme a noi con l’esempio della tua fortezza d’animo. 17 febbraio 2015.18 febbraio 2015 Leonardo (Dado) Pagani Nel decimo anniversario della scomparsa la famiglia tutta lo ricorda con tanto amore a tutti quelli che lo hanno conosciuto. De Luca. Principe Principe Giberto Borromeo Arese . Francesca. Erminia con Roberto. Samanta e Pietro stringono in un abbraccio affettuoso Vitaliano e Marina. Mariateresa e Roberto. Elda con Paolo e Pierfrancesco. .Milano. . Claudio Rivelli con Valentina e il piccolo Francesco.Pavia. 16 febbraio 2015. Redentore in via Palestrina 5. Luciana amica generosa e unica.Si ringraziano anticipatamente tutti coloro che vorranno onorarne la memoria.Milano. 17 febbraio 2015. 17 febbraio 2015. Domenico Loguercio Jenifer Sono passati dieci anni. 18 febbraio 1992 .Milano..Trezzano sul Naviglio. Gb e Lele si stringono affettuosamente a Gibi e Lodo nel ricordo del loro Mario Costa .. ...Milano. 17 febbraio 2015. Giberto Borromeo . Marina e tutta la famiglia Borromeo per la prematura scomparsa del Principe don Giberto Borromeo Arese . Felicita. Riccardo e Olimpia Paternò Castello si uniscono con grande affetto al dolore di Federico e di tutta la sua famiglia per la scomparsa del Principe Giberto Borromeo Arese e abbracciano Olimpia e Carlo.Milano. 8 .l. Carmela con Paolo e Luisa. Rino e Augusta Nava partecipano con affetto al dolore di Carlo e dei suoi famigliari per l’improvvisa scomparsa dell’amato fratello Principe Giberto Borromeo Arese . 17 febbraio 2015.necrologi. Niccolò e tutta la famiglia. Salutandola per l’ultima volta Chicca ricorda con tanta nostalgia ogni momento di amicizia ed affetto trascorso con la sua carissima Jenifer manifestano ai familiari e alle persone a lei più vicine sentimenti di profondo cordoglio. Davide e Costanza sono vicini con affetto al dolore di Bona e di tutta la famiglia per la scomparsa di Gibi . il Collegio Sindacale. abbracciano il Abbiamo perso un grande amico Napoleone Gelmini Siamo affettuosamente vicini a Luciana.Milano. 16 febbraio 2015. Vittorio Macchi Ricorderanno la generosità e l’entusiasmo per la vita. i Dirigenti e le maestranze tutte del gruppo Sassoli partecipano al grande lutto della famiglia Borromeo per la perdita del . Pierandrea e Alessandra profondamente commossi dalla scomparsa di Don Giberto Borromeo Arese Mattia ed Elisabetta abbracciano forte Vitaliano e famiglia per l’improvvisa scomparsa del papà Principe Giberto Borromeo . Vitaliano. 02 50984519 www. Pietro. sei sempre nei nostri cuori.Milano. Gabriele Enrica e Giovanna abbracciano con affetto Bona Vitaliano Federico nel ricordo del caro Gibi . . 17 febbraio 2015. munito dei conforti religiosi l’ Ing. i dipendenti ed i collaboratori di Audirevi S. si uniscono al dolore della famiglia e ricordano con profonda commozione il Presidente Onorario Nicolò Leonardi di Villacortese con Luigi e Ambra. Domenico Cefaly e Alexio Pasquazzo con Redbrick Investment Group partecipano commossi al dolore della famiglia per la scomparsa del Principe Giberto Borromeo Arese e ne ricordano le straordinarie doti umane e imprenditoriali. 18 febbraio 2015 zio Vittorio . 17 febbraio 2015. Cristina.Milano.Milano. . La moglie Luciana. 17 febbraio 2015. Monica. 17 febbraio 2015. 17 febbraio 2015. 17 febbraio 2015. 17 febbraio 2015. 17 febbraio 2015.Milano. 17 febbraio 2015. 17 febbraio 2015.Milano. Bruno e Floriana Mentasti Granelli con i figli Kerry. il Collegio Sindacale e la Direzione Generale del Banco Popolare si uniscono con viva partecipazione al dolore dei familiari per la perdita del Cavaliere del Lavoro Michele Ferrero figura imprenditoriale e umana di grande levatura e storico cliente dell’istituto.Milano. Marina. . Adolfo. 17 febbraio 2015. 18 febbraio 2015. Pasquale.Valenza. 18 febbraio 2015.it e-mail: acquisizione.. Giberto Borromeo Arese .Milano. 17 febbraio 2015. Robinia e le loro famiglie si stringono con affetto e amicizia a Bona e a tutti i suoi cari nel ricordo del Principe Michele Ferrero ricordandone il grande impegno. . 17 febbraio 2015. 16 febbraio 2015. Profondamente commossi Mario.Pavia. partecipa. Tatiana e Polissena Galdo ricordano con commozione Prof. Jonata. amica indimenticabile.Il funerale si svolgerà nella chiesa di Santa Chiara in piazza dei Giuochi Delfici oggi 18 febbraio alle ore 15. 17 febbraio 2015. continua a proteggermi.Cortina d’Ampezzo. 16 febbraio 2015. Il Presidente. 16 febbraio 2015. Marina e a tutta la famiglia in questo triste momento. Graziella Luciana . Marina. Jelly e famigliari nel ricordo della cara e indimenticabile Il Presidente di FIMA . 17 febbraio 2015.Milano.ssa Gigliola Bertoglio donna di grande spessore umano e professionale e si uniscono con cordoglio ai famigliari.Roma. . Alessandra. Nicola De Martino. 17 febbraio 2015. Lupo e Bonifacio. la passione e le qualità umane.Cortina d’Ampezzo. . 17 febbraio 2015. Laura ed Elena sono affettuosamente vicini alla famiglia per la scomparsa dell’amata La casa editrice Electa con Antonio Porro e Rosanna Cappelli si stringe con affetto a Natalina Costa per la perdita dell’amato papà Graziella Belluschi Rossi . i Vice Presidenti. 17 febbraio 2015. Milano.Verona.Una messa sarà celebrata mercoledì 18 febbraio alle ore 18. Giacomo e Paola.. Vitaliano e Marina.A Bona un abbraccio molto affettuoso. 17 febbraio 2015.Milano.Mariella. . Principe e si stringono a Bona e a tutta la famiglia in questo tristissimo momento. 17 febbraio 2015. corso Italia. 17 febbraio 2015. Vice Presidente. 17 febbraio 2015. 17 febbraio 2015.Milano. 17 febbraio 2015..Mantova. 16 febbraio 2015. Michele. Giberto. il Direttore Scientifico Emerito.Milano. 17 febbraio 2015.Los Angeles. Presidente.A. 17 febbraio 2015. Luigi e Dolly Brioschi con Carlo. GfK Eurisko partecipa al lutto della famiglia e del gruppo Ferrero per la scomparsa del signor Michele Ferrero . nei nostri pensieri. a cui hai dato il tuo grande cuore ti saluta.Londra.18 febbraio 2015 Da cinque anni la nostra amatissima mamma e nonna Enzo Mugnaini . . 16 febbraio 2015. Edoardo e Matteo abbracciano con tanto affetto Giovanna nel dolore per la perdita di 18 febbraio 1999 . Vittorio Macchi . nel dolore per la scomparsa del Principe Giberto Borromeo Arese .Roma. 18 febbraio 2015.Giampaolo. Giberto Borromeo Arese . . 17 febbraio 2015. – Mariagrazia Marini.Milano.Milano. Il giorno 17 febbraio si è spento il Luciana Dott.Milano. Casimiro Porro si unisce al dolore della famiglia per la scomparsa di Giberto Borromeo . Emma. Carlo e Roberta Poss sono affettuosamente vicini a Vitaliano. Edoardo con Giusy. Lupo e Boni per la scomparsa della loro Gigliola Bertoglio Jenifer . Filippo. 18 febbraio 2014 . 17 febbraio 2015.Roma. unitamente ai collaboratori dello studio notarile. Bona cara.Milano. Vittorio Macchi .18 febbraio 2015 Roberto Klinger Paola Blotto.Milano. Giuseppe Peretti con l’equipe EUORR dell’Istituto Ortopedico Galeazzi è vicino al caro amico e collega Umberto Alfieri Montrasio per la perdita del padre Vittorio Montrasio . Partecipano al lutto: – Riccardo e Nicoletta Bandi..18 febbraio 2015 La moglie Anna. Leila. . 17 febbraio 2015.Londra. giovedì alle 10.Lugano (Svizzera). Allegra.È stato sempre una guida sicura ed un esempio di laboriosità encomiabile.Roma. Giberto Borromeo Arese partecipa al grave lutto che ha colpito l’amico Vitaliano e tutta la famiglia. la grande figura di imprenditore e l’esempio di dedizione al lavoro. 17 febbraio 2015. il Consiglio di Amministrazione.Adesioni al lutto: € 13.Milano.Milano.2015 Carlo.00 Diritto di trasmissione: pagamento differito € 5. Federico ed ai loro cari per la scomparsa del caro papà Giberto Principe Giberto Borromeo Arese e ricordano la loro amicizia giovanile che non si spegne nel tempo. condividendo tanti momenti importanti. 17 febbraio 2015.Il tuo team Si.Milano.Milano. il Consiglio e tutti i soci dell’Associazione Amici di Brera partecipano al dolore della Principessa Bona Borromeo.. i nipoti Alessandro e Matilde ed i parenti tutti.Milano.Milano. di Vitaliano e di Federico per l’improvvisa scomparsa del Principe Giberto Borromeo Arese Giberto Borromeo Arese . . 18 febbraio 2015. ne ricordano le doti umane. 17 febbraio 2015. il Presidente Dario Brendolan.Roma.Ci uniamo con affetto al dolore della Principessa Bona Borromeo e della famiglia. Niccolò Giunta con tutta Eurosearch Consultants prende parte al dolore della famiglia per la perdita dell’indimenticabile La ditta Stileitaliano partecipa con affetto al dolore della famiglia Borromeo per la perdita del . profondamente addolorato per l’improvvisa scomparsa del Dott.Londra. Enzo Mugnaini Lo annunciano il fedelissimo collaboratore Claudio Pozzi con la moglie Gabriella e i figli Chiara e Luca. Gibi Gibi Borromeo Arese onorati di essere tra coloro che hanno avuto il piacere di conoscerlo. 18 febbraio 2005 . 18 febbraio 2015. Vitaliano e Federico ricordando Gibi la sua simpatia. . Giuseppe e Olimpia Marini Clarelli partecipa al dolore di Massimiliano. Giorgio e Roberta della Seta con Marco.Genova. Partecipano al lutto: – Pierfranco Vitale. ..Milano. 17 febbraio 2015. Il presidente Luciano Galimberti con tutti i soci ADI esprime le più sentite condoglianze alla famiglia Borromeo per la perdita del caro Giberto Borromeo Arese . Giorgio Nicola Cusi e Roberta. Antonio e Anna Gallavresi si stringono con affetto agli amici Borromeo nel ricordo del caro Principe Giberto Borromeo Arese . Giuseppe e Beatrice con Carlotta. Giberto Borromeo Arese . . rimango la tua Lucy. . Giorgina Venosta e Aldo Bassetti partecipano con grande tristezza alla improvvisa scomparsa di Gibi Borromeo La famiglia Mincione partecipa con affetto alla scomparsa del al quale erano legati da sincera amicizia e simpatia. Antonio ed Emanuela Soldati partecipano al grande dolore di Bona.l. Ferruccio Bogani. Nel ricordo di tanti progetti condivisi.Miami. In questo triste momento familiari ed amici si stringono ad Anna in ricordo del defunto marito Emanuele Valdonio . 17 febbraio 2015. al grande dolore della famiglia tutta per la scomparsa del caro Michele Ferrero uomo ed imprenditore eccezionale. Federico e le loro famiglie per la dolorosa scomparsa del Principe Giberto Borromeo Arese . ai figli e ai parenti tutti.. Grazia e Emilio si stringono a Mario e alla sua famiglia nel dolore per la scomparsa della mamma Giuliana Lodigiani Brugnatelli .. 17 febbraio 2015. Gli amici della caccia. 17 febbraio 2015. Il Consiglio di Amministrazione e i dipendenti di Gentium SpA vivamente addolorati per la scomparsa della Dott. 17 febbraio 2015.. . Partecipa al lutto: – Studio Archemi S. Alessandro con Albertina sono affettuosamente vicini a Vitaliano e Marina.Federazione Italiana Mercanti d’Arte Carlo Teardo. . Federica. Il giorno 16 febbraio è purtroppo scomparsa la nostra cara mamma che per noi resterà sempre la nostra vita. il Direttore Scientifico. Mario. Riccardo.Andrea. 17 febbraio 2015. Pier Francesco e Lavinia con tutta la famiglia Rimbotti sono vicini con affetto a Bona. Vittoria Alibo Somazzi ci ha lasciato ma è ogni giorno con noi.Milano. 17 febbraio 2015. il nipote Roberto Pini con la moglie Leila. 17 febbraio 2015. la figlia Sara con Massimo. il suo amore per tutti. Carolina e Antonio Marcegaglia si stringono con affetto a Bona e Vitaliano per la dolorosa scomparsa del Giangaleazzo e Osanna. nella tristezza per la perdita di don Gibi Borromeo Arese carissimo amico di tutta la vita. che sentono vicino con un affetto profondo ed ineguagliabile. Marco e Barbara con Agnese e Allegra sono vicini con affetto a Vitaliano Marina Giberto e Lodovico per l’improvvisa scomparsa del Principe Giberto Borromeo .Roma. Gli imprenditori del Gruppo Commerciale Selex. 18 febbraio 2015. abbraccia con tanto affetto Vittorio. 17 febbraio 2015. È mancato all’affetto dei suoi cari Adriano Rizzi di 68 anni.. .San Colombano al Lambro. 17 febbraio 2015.. il suo garbo.. Giberto Borromeo Arese Umberto. la Giunta Direttiva. presso la Basilica di Sant’Eufemia.Milano. 17 febbraio 2015.. 16 febbraio 2015.Con profondo affetto e stima Gian Mauro e Alfonso..r.Milano. 17 febbraio 2015. Sandro e Graziella Millo e le loro famiglie ringraziano per la grande e affettuosa partecipazione al dolore per l’improvvisa scomparsa di sicuro esempio professionale ed un’amica. . amore alla vita. il Segretario Generale di Assoedilizia partecipano con profondo cordoglio al lutto della famiglia per la scomparsa del Michele Ferrero Luca Montrone. . Germana e Luca piangono l’amato fratello e zio Gian Maria Fiorio .Milano.San Paolo Ripa d’Oglio di Piadena. Gli adorati nipoti.Lo annuncia con infinito dolore la moglie Paola Rivelli compagna della sua lunga operosa vita.Milano.p. Giuseppe Scorza ricorda con commozione e affetto il Principe Giberto Borromeo Arese ed è vicino a Federico e alla famiglia nel momento del dolore. 16 febbraio 2015. esprimono alla famiglia profondo cordoglio e sincera partecipazione per la scomparsa del signor Michele Ferrero straordinario e lungimirante imprenditore dalle grandi doti umane. Marisa. ai figli e a tutta la famiglia e partecipano con amicizia e affetto al loro dolore per la perdita del Principe Giberto Borromeo Arese Gibi Il ricordo di te e della nostra grande e lunga amicizia resterà sempre nel mio cuore come il mio affetto per Bona. La sorella Lucia e i figli con le famiglie sono vicini a Giovanna in questo momento di dolore per la scomparsa del papà Prof. Federico e Lucrezia per la perdita di papà Giberto .Milano. .Milano. 18 febbraio 2015. Consiglio Direttivo e i membri dell’Associazione Assirm si uniscono al cordoglio della famiglia per la perdita di Principe Francesco con Ilaria. . .. 17 febbraio 2015.Milano. Franco Millo .. Franco Goglio.p. Principe Giberto Borromeo Arese . 16 febbraio 2015. nel ricordo di e abbraccia teneramente Bona. . Ornella abbraccia con profondo affetto Bona. 17 febbraio 2015.I nipoti Marco e Claudio memori dell’educazione ricevuta lo ricordano instancabile studioso e fine collezionista. Messa oggi alle 18 presso la chiesa degli Angeli Custodi. Vannozza e Aldo. Cesare e Liliana Rimini pensano con l’amicizia degli anni a Bona.I tuoi cari.Roma. 17 febbraio 2015.Milano. Jenifer ci ha lasciato il suo coraggio. 17 febbraio 2015. esprime vivo cordoglio e vicinanza alla famiglia per l’improvvisa scomparsa del Principe Giberto Borromeo Arese Il Presidente Achille Colombo Clerici. ai membri del Consiglio di Amministrazione.Milano. – I cugini Alberto ed Elena Bertani con i figli Carlo. Marco e Michele si stringono a Ricky nel ricordo dell’amato Gian .Milano.Pavia.Milano.necrologie@rcs.Milano.Milano. . Paola Marzotto è vicina a Bona e a tutta la famiglia. . con i figli Diego e Monica annuncia la scomparsa di Napoleone Gelmini giunta improvvisa.Siamo con te mamma Minnie Ceretti Gerli ci mancherai da morire. i Componenti il Consiglio Direttivo. le Direzioni. si stringono con affetto al dolore di Bona. Alessandro. 17 febbraio 2015.Milano. Massimo. 17 febbraio 2015. i cui segni indelebili resteranno nel patrimonio dell’intera nazione. Willy Persico commosso partecipa con affetto al dolore della Principessa Bona. 17 febbraio 2015. Ing. Dott.Milano. Cristina e Alberto ricordano ARRIGO RECORDATI ogni giorno nei loro pensieri e nel loro cuore.Gioia. . Cavaliere del Lavoro Il Dottore Marco Salvatore e tutto lo Studio Legale e Tributario F.50 . Presidente. 17 febbraio 2015.necrologi. Margherita. . 17 febbraio 2015. Daniela Purghé e Interconsulting Studio Associato partecipano con commozione la scomparsa di Partecipano al lutto: – Gimmo e Roberta Etro. Giberto Borromeo Principe Giberto Borromeo e le esprimono le più sentite condoglianze.Milano. 17 febbraio 2015. Antonio e Alessandra. Fabio e Monica. apprezzata da quanti gli sono stati vicino.Milano.Cortina d’Ampezzo. Luigi Rainero.18 febbraio 2015 Ingegnere Luciano Mannu Ricci La moglie Alice lo ricorda a quanti gli hanno voluto bene. ARRIGO RECORDATI per quarantotto anni alla guida del Gruppo Recordati.. 16 febbraio 2015.r.Montecarlo. Giberto e Lodovico per la perdita del loro amato Principe Giberto Borromeo Arese .. Massimo e Michela Minnucci sono vicini con grande affetto a Paola nel ricordo del carissimo 18 febbraio 2010 .Milano. Mirella. Federico e Lucrezia nel ricordo del Principe Giberto Borromeo Arese .

Sochi 2014. però la lezione è servita. © RIPRODUZIONE RISERVATA L’intervista MILANO L’Europa per il nostro calcio malandato è un lungo brivido caldo. ha morale e serenità per l’impresa: eliminate i baschi del Bilbao. «Ho lavorato bene. reduce da due vittorie consecutive. aostano. Gaia Piccardi © RIPRODUZIONE RISERVATA . Mancini recupera Icardi. 20. Con Allegri all’inizio ho storto il naso. la sfida all’Europa League Pareggio con il Psg Non basta il gol di Cavani Il Chelsea fa 1-1 a Parigi PARIGI Il Chelsea vede la qualificazione ai quarti di Champions più del Paris S. ma non è facile. ma ultimamente c’è stata un’inversione di tendenza: oltre a me. City  Barcellona SkySp3. La fine dell’inverno di solito ci riserva un pieno di amarezze fuori dai nostri confini. ma non è andata oltre l’ 1-1. E d’altronde noi in squadra abbiamo Giorgio Di Centa. «Tutta la pressione si concentrò su di me. Non ho avuto dubbi. Chi le inoculò il virus degli sci stretti? «Nel ‘94. può succedere sempre di tutto». La nuova gestione di Chenetti ha portato qualche miglioria tecnica e una preparazione più mirata in palestra: braccia. È un momento che farà crescere entrambi») e a digerire. non è imbattibile: bisognerà vedere con che spirito lo affronteranno i giallorossi. Lei è un buon lettore: che libro ha portato a Falun? «Le zie mi hanno regalato l’ultimo di Valerio Massimo Manfredi. «Giocheremo nel giorno del mio compleanno e il regalo che voglio è la vittoria dell’Inter». Allegri ha finalizzato la preparazione alla doppia sfida con il Borussia Dortmund e più in generale al mese che deciderà la stagione bianconera: 7 partite in 26 giorni che metteranno in palio lo scudetto e il passaggio ai quarti della Champions. il clima in squadra era invivibile e io pativo troppo i malesseri del gruppo. sarà in tecnica classica e non in skating.) e ha cercato con forza il 2-1. Lo sprint di domani. Ma ricordo la Belmondo ❞ Sono uscito a pezzi dai Giochi di Sochi Oggi basta paranoie: sono pronto oro a Salt Lake 2002. la scorciatoia verso la Champions (playoff). dai. Ci ho mes- Le gare Domani ore 15.». ma il Bayern ha molto sofferto con lo Shakhtar che è riuscito a frenare i bavaresi.45  Basilea  Porto SkySp3  Schalke  Real Madrid Italia 1 Occasione Juve col Borussia. abbiamo un problema di neve: loro. Ora posso dire di averlo digerito». con cui ho passato tre anni stupendi. Pellegrino. Non era scontato che i risultati arrivassero subito.t.15 sprint tc Venerdì Combinata nordica: hs 100 più 10 km (Pittin) Sabato 7. corretta di tacco da Cahill e per la testa da Ivanovic (36’ p. Ripresa veemente del Psg. a 15 anni. Federico Pellegrino. ha segnato 3 reti nelle ultime 4 partite. la Roma è in crisi. rompendo il bastoncino: brividi veri. Max deve fare i conti con la crisi di Vidal e la flessione di Pirlo. E i segnali non sono incoraggianti. contiamo tutti su di lei. Ma tra squadra e allenatore non c’è più il feeling di un tempo. dall’alto del magnifico tris calato fin qui in Coppa nello sprint. io avevo solo 4 anni.». Montella sceglie Gomez e Benitez si affida al totem Higuain. che ora rischia il fallimento. SkyC2  JUVENTUS  Borussia D. salvare l’onore. I test estivi sulla resistenza sono andati molto bene. Alla prima occasione. Ne uscii distrutto. Per l’Inter. Ma alle porte c’è il Mondiale di Falun. compagna di vita e in nazionale («Vivere insieme è un’arma a doppio taglio: io ora ho più successo di lei e non è una situazione facile da gestire. Il suo mestiere è il fondo. la sua sfida il Mondiale che scatta domani con la sua gara. Non vinciamo la Champions League dal 2010 grazie all’Inter di Mourinho e mai abbiamo alzato al cielo l’Europa League. un tabù da sfatare. un falco in picchiata sul Mondiale «Ma non dite che sono il salvatore della patria» Dopo il flop dello sci alpino. sistemare i bilanci. viene prima del campionato. 15+15 km uomini Domenica Combinata nordica a squadre: hs 100 più 4x5 Team sprint 24/2 10 km donne 25/2 15 km uomini 26/2 Staffetta donne Combinata nordica: hs 134 più 10 km 27/2 Staffetta uomini 28/2 30 km donne 1/3 50 km uomini In tv RaiSport2 ed Eurosport In azione Federico Pellegrino. Il Feyenoord. De Fabiani e Noeckler si piazzano sempre nei primi 15. lo straziante fine carriera dell’idolo supremo Alessandro Del Piero («Ammiro molto chi sa lasciare al top. e l’ho centrata già a dicembre.45  Arsenal  Monaco SkyC3  B. La partita. che a 42 anni non molla l’osso»). però non ha infortunati e Morata. una montagna da scalare. la riscossa dopo gli «zero tituli» di Val di Fiemme 2013 e Sochi 2014. lassù. Se Allegri ha strigliato la Juve dopo il 2-2 di Cesena.45  Man. Guarin interno è la mossa vincente del Mancio. dove si fa a sportellate. Non ci sarà Diamanti. anche un pezzo di Coppa Italia. Con tre vittorie in Coppa nello sprint è l’azzurro più vincente e la maggior speranza al Mondiale (Teyessot) so un po’ a riprendermi dalla batosta. SkyC1 25/2. ammazzato dalle paranoie. anche se la partita di andata a Trebisonda si giocherà in condizioni ambientali difficili. PremiumC  Tottenham  FIORENTINA PremiumC1 Pellegrino. Io devo essere in forma tutta la stagione». Chelsea avanti sulla punizione di Terry. La squadra di Blanc ha molto attaccato. altre cinque in Europa League. Ora ricominciamo da sei. A White Hart Lane sarà durissima. ma è primo nel campionato scozzese e non va sottovalutato. che a Glasgow ritrova il talento ignorante di Maurito Icardi dopo la gastroenterite. trovando un Courtois che ha preso tutto. ha trovato la giusta intensità. arti inferiori. ancora a digiuno in Europa. ecco il fondo: «Parto con molte aspettative e non rimpiango il calcio» Impegnato com’è a tenere ben sciolinato il rapporto con la sua Greta Laurent. Unite per migliorare il ranking.). Il Napoli è favorito contro i turchi del Trabzonspor. E l’arrivo di Di Centa nella 50 km di Torino 2006: le lacrime di papà davanti alla tv mi fecero capire che era successo qualcosa di molto speciale». se la devono vedere con avversarie toste: il Tottenham e l’Athletic Bilbao. finì 11° e a pezzi.t. ma dopo tre anni era giusto cambiare. Alessandro Bocci © RIPRODUZIONE RISERVATA Europa League domani ore 19  TORINO  Athl. © RIPRODUZIONE RISERVATA Lo Shakhtar resta in corsa Lucescu frena Guardiola Il Bayern fermato sullo 0-0 LEOPOLI Lo 0-0 apre la strada ai quarti (ritorno apertissimo a Monaco l’11 marzo). E poi nello sprint. «Arrivo a Falun con delle aspettative.. La Juve ha frenato.5 km donne. Madrid Italia 1 Bomber Tevez e Llorente. Quando. Sto bene a casa con Greta: anche il cuore è importante.. storicamente. quelle che stanno meglio. Dopo Sochi ho resettato tutto: malesseri cancellati». Allegri punta su Morata. SkySp1. Garcia ha 49 24/2. che le complicherà la vita a Stamford Bridge (11 marzo). Da juventino incallito: Conte o Allegri? «L’addio di Conte mi è dispiaciuto. «Sin troppo! Mi ero prefisso almeno una vittoria. In mente non ho più i vecchi pensieri.). la Juve punta tutto sui loro gol (Sport Image) usato parole crude per scuotere la Roma ammalata di pareggite (5 nelle ultime 6 partite di campionato). terzo in Olanda. Fin qui (tre successi e un podio con Noeckler nella te- am sprint) tutto bene. però i viola stanno bene e hanno messo insieme otto risultati utili consecutivi tra campionato e coppa Italia (6 vittorie e due pareggi). rispetto ai nordici. ma con Gomez nel tridente Vincenzino può schierare Salah. preferiamo la sciolina che tiene molto in salita e. Bilbao PremiumC1  ROMA  Feyenoord PremiumC  Trabzonspor  NAPOLI PremiumC2 ore 21. lo capisco.t. quando mio padre tornò dai Giochi di Lillehammer con gli occhi che brillavano per la mitica volata di Fauner su Daehlie. che ha pareggiato con Cavanti (9’ s. «Noi italiani. lavori pesanti».5+7. durissima. 19’ s. Ma per tirarci su il morale guardiamo il bicchiere mezzo pieno. è diventata spietata sotto porta (7 gol tra Palermo e Atalanta). Il Celtic non è più quello degli anni 6070. mentre Fiorentina e Torino. premia le qualità tattiche di Lucescu che ha messo Guardiola nella condizione di non riuscire a imporre il gioco e non soltanto perché si è ritrovato con un uomo in meno (secondo giallo a Xabi Alonso. 24 anni. L’Europa League è una specie di Coppa Italia. Oggi non vivo da nababbo come un calciatore ma non mi lamento. appannata. La Fiorentina volerà questa mattina a Londra dove l’attende il Tottenham dell’uragano Kane e di Lamela. La Juventus in Champions. Le mie gare sono le due sprint». Il Toro. A PyeongChang 2018 sarò più preparato. è possibile. Ma mi sento tranquillo. È vero che la tecnica classica ci si addice meno. Greta gioisce per me e soffre per se stessa. 20. cerca nuova linfa: farà l’ultima frazione? «Se ne parla. Non teme di essere entrato in forma troppo presto? «No e non ci voglio pensare. Dembelè e Eriksen. ahinoi. In più. mi sono trovato al bivio ho pensato se mi avrebbe dato più soddisfazione fare gol o vincere una gara di fondo. sciano da ottobre a fine maggio..05  Celtic  INTER Canale 5. incursori temibili.G. il Napoli si è sbriciolato a Palermo. Leverkusen  Atl. Una cosa per volta. non accetta responsabilità per il fallimento dello sci alpino negli Usa.. In squadra è tornato il sereno. si chiamava ancora Coppa Uefa. Partì come grande speranza di medaglia. Centravanti internazionali per evitare figure balorde. Dico grazie a coach Saracco. Mancini ha riaggiustato la squadra che non sbaglia più l’approccio alla partita. Quando il Parma. in serie positiva da 10 giornate. Nessun rimpianto per non aver fatto il calciatore? Gioca- va attaccante nella rappresentativa valdostana. ho la consapevolezza di aver fatto un salto di qualità». gli stessi che ad agosto hanno fatto fuori il Napoli dalla Champions. «Nessuno. La storia mi piace». non chiedetegli anche di fare il salvatore della patria. da juventino. Ma non sarà facile.Corriere della Sera Mercoledì 18 Febbraio 2015 SPORT Europa tra luci e ombre L’Italia si gioca tutto per il ranking e l’onore Champions League Ieri  Psg 1  Chelsea 1  Shakhtar 0  Bayern 0 Oggi. parliamone. rispetto all’Olimpiade di Sochi. l’ha conquistata nel 1999. 20. La staffetta 4x10.

Mercoledì 18 Febbraio 2015 Corriere della Sera 50 Tv TELERACCOMANDO .

  .

  .

  .

55 /.&% 0.5%   669&$6   (*1'/  ) (*1'>$*(  ) .)5 )4.55 )).35 (..55 )3.%% /. .5% )). (*1'>$*(  )  (*1'>$*(    (*1'/  ) (*1'>$*(     (*1'/    669&$6      ) (*1'>$*(     .35 )&.35 (.         di Maria Volpe Bignardi ospita il ministro Madia e Severgnini 0.3% )).

)%    & &' )/.    .%5 .55       669&$6 )0. Nino Frassica.35 (*1'>$*( )3. ministro per la Pubblica amministrazione e la Semplificazione. Elena Sofia Ricci e Alessandro Cattelan./ 1$ 6.%5  )  (*1'/ ).&5         669&$6 )0.55 )#.55  ) (*1'>$*( 45.  .   .35       & &' )5.35   1$6 4).%5 )(./ 1$ 6. 5.10 669&$6/ *(9 19(* 2.4%  669&$6 ).3%   . Arisa.45     (*1'>$*( ).55   1$6 )0./ $ &22(1* $($/ 43.                1$ 6.%% )#.  9$> 45. 1$6 )&. ma poi ci saranno anche Beppe Severgnini.55 )3.55 )).55 )3.%5   & &' #.     4.%%       *9'(6$ /.     1$ 6.3 1$ 6. Le invasioni barbariche La7.     ./ 1$ 6.)%         *''$ -  8?+8.)%    S ono tantissimi gli ospiti stasera da Daria Bignardi. il primo ministro dell’Albania Edi Rama. nell’inedita veste di attore dello spettacolo «La vita è un viaggio». Aprirà la puntata Marianna Madia (foto).%5  4    33 (*1'/ )&.&5    .35  ) (*1'>$*( )#.45 )#.&%   (*1# '>$*( )/. ore 21.55   & &' )/.

35 )(.)5     43.5%   ).&%      92$& ).&%      &$6= 4).   &$6= )#.55 0.%5 /.55    &$6= 5. ore 21.55    &$6= )/.3% )5.%% )(.35 )).&% 4).55     ).3% 45.%5   '5 & &' 3.&%    &$6= )(.&%     &/ 0.35 )5.)% )#.)5        43.&% )). Elisir Rai3.55 669&$6/ *(9 1$ $1&&$ )%.*6$>$1$* 4).%% )4.&%   .&% 4     669&$6 4.35    4) & &' )0.5% (. ovvero Il Volo. Tanti i consigli utili per curare ma anche prevenire il problema.35      &$6= )/.5% )/. Il Volo – Tre come noi Rai2.)%   . davvero unica: tre ragazzi della provincia italiana che prima dei 20 anni calcano i più importanti palcoscenici.  * +   669&$6 .10 Osteoporosi Ne parla Mirabella O ggi Michele Mirabella parla di osteoporosi: in Italia ne soffrono quasi cinque milioni di persone di cui tre milioni e mezzo sono donne. Lo speciale di questa sera spiega il loro successo internazionale e la loro storia.5%   & &' ).)% ).55 )3.55 )&.3%  & &' )/. Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble.&%  4 (*1'>$*( 4.)%     */ 4.)5 45. ore 11 )0.)5 #.3%    1$6 L a loro vittoria al Festival è solo l’ultima conquista di Piero Barone.

  .

  .

      )((5   . & &' ).%% .45  &    ).

35 )/.3% )#.)% )/. .)5 )#.45  ".  )/.

     ". %   ".    ". .

.5% .      ". %  )(.  ".

 45.    &$6= 45.&5 5./ 43.55 )3.)5 .45    *.&% 4.)5              (*1'>$*($                         (*1'>$*($          & &'    (*1'/ .  (*1'>$*( 45. )#.)5      ".  (*1'>$*(   *.3% . 669&$6  % (*1'>$*(  669&$6  % (*1'>$*( .)5       *&$>$2* -+)34.55 5.&5 )&.3% )3. )/.55 )).55  % (*1'>$*( 45.)%  %  (*1'>$*( ).&%     &% 2"*< )0.&5 4). %  45.&5        1$6 )(.&%   $ 9$> )(.3% . )5.35        5&'   .&5        1$6 $6$*(/ *( 22$'* *!!$*  (6*($ $2%*.    )0.55     &.55 )3.  (*1'>$*( ).)% 43.35  %   (*1'>$*( )#.55   669&$6 ).5%      ".%%  %     (*1'>$*( 45.  (*1'>$*(      & &' .

/ $ *&* 9/ .35 44.55 45.45    16*(       1/  16*(    .!  *( 4).35 )(./ $ .55  >$*( - 8??4.35 )(./ $ (6"*(= $(!"&&/ ./ $ & $2*(/ .45 .)5       1''6$* -/ 8?+7. 16*(   16*(                  16*(   16*(   16*( )(.55      1''6$* - 8??4.55      *''$ - 8?+?.35 )#.&5 45. )/.55 )(.!  " 4).55 )#.  *''$ -  8?+7.35 4).55 4).!  &&"! 4)./ $ (($2 9!(/ .!  *( 4).

/ $ *1 1$(2%$/ .6*12/ .$*&2 1=/ .(691 - 8?+7.)5   *''$ -  +))+.!  # 4).!  . 44..&%      ./ $ 1$& &.!  &% 44./ $ .%5      *'$* -  +).

%5          *''$-.1$ 1(6$ .!  " - 44.

55      &!.!! 45.!  # 43.55 4).35   !     $166 *%"&$"%( 4).%5   &!./ $ &./ $ 1* *(6$/ ./ $ *'$($ (/ .3%   $ &!.!! 4).!! )(. $ 2:2 & 11*/ ." $((2/ .%% )#.4%    &!.!" 45.4%   !     45)%  %          $166  $"%( )  *%"&$"%( )&.!! )#.!! 4).%%   ".!" )(.%%   05  >$*( - 8???.5%      *''$ -  8?+7.!! 4).%%   !  '    45)%  )5         $166  $"%( )  *%"&$"%( )0.!  &&"! ).)5   &!.5%       1''6$* - 8?+8.!! 45.45    !   .!   44.%5  &!.!" )(.%5 4).!! )#.!! 4).55 4).&5      .45      &!.&%      &!.8??.%5   .4%  &!.!  &&"! )3.

&% .55    ) . )(.3%    "" %! 44.3%   ) 4).  "" %! 4).35        & 4).)5   "" %! 4).)5  $        ) 4).35  ) 45.

 .

55 .%%      4.)5  (*1'>$*(  / (*1'>$*(    669&$6       1$6 *(9 1$ $!(1$ 4&.)%    669&$6 669&$6 *9'(61$ 3.&5       & &' )0.5% .55 .   & &' )(.35 4).55 45.4%       & &' )#.55  / 5.&% 45. 669&$6 )).      669&$6 )3.55  /   (*1'>$*( )&.%%   ).35  / (*1'>$*( )&.55 /  (*1'>$*( 5.          16*( 669&$6 .

 .

&5 )/.35 )/.)% 45.3% )#.5% 43.%5 5.)5 4).35 )(.)5 43.&% .&5 )0. )%.

%%      669&$6 (.*16 .    )(.5%   .&%   "1$&&1 - 8??+.35    .5% ' & &' 4).$/ &&0$(61(* 6*/$6 ).)5  & &' 45.%%   .5%       )3.55    .5%     )%.5%       /.   ))./ $ $' $&&2.55       5.    )0.     3.

&   & &' .      16*($      16*($ ($'6$     16*($ ($'6$   45)&145)% !/    &(*.1 1!>>$     & &'     & &'  & &'     16*($     16*($ .

35 45.55 )#.55 )0.*16$.5%      &/ ).)5 ())!    &$6= 5.%% )(.)% 44.3% 43.* 1 * *.$ &2"  22!( 6'. .35 44.3%   ' 4.%% &% 2"*< )0.&% 44.55 )(.&5 )0.%% )/.%5        (*1'>$*( 43.)%  % (*1'>$*(         &/              &$6=      &$6= 44.55 )(.5%    &$6=  .35 43.%5 43.(6* 2.& .4% 4).* 44.&5 )#.55 )(.35 )#.4% 5.1*!1'' 6* 1*2*.&% & &' %.)5          */     (*1'>$*( )& *9'(6$ )(4( *9'(6$     *9'(6$    *9'(6$       */     *9'(6$  *9'(6$   *9'(6$     *9'(6$ 44.

   ".)5 )(. %  .   ".  (*1'>$*(    .      16*(    16*(  & &'        (*1'>$*( )0.*16     . %       ".    & &'    .)5 )#.)5 4).)5  ".   ".)5 )/.  ". .

.  ". %   ". .  ".

45     )0.)5    .55 )3.55 5.4% 4).35 )4.)5 )&. )5.)% 44.45 )/.3% )%.%% )3.55 )%.4% )4.%5 )#.%% )/.4% )3.45 )#.3% 45.%% )&.)% /.55  /    & &' 4).&% )(.%5 4.5% 43.

!  " - 0./ $ $.55     /.5% )#.&% )0." 9(/ .45  *''$ -  +)+./ $ *2.!  # )(.35      669&$6 92$&   )#./ $ *=  61 11&&=/ .55    16*( #.)5 /.%%    *''$ - +)))./ $ ' (2/ .3%   16*( #.5%   *''$ - 8??3.)%       "1$&&1 - +))+.&%     43.   )&.4% )#.%%   (*1'>$*( #.*&* / 26&&(*/ .!  &% )(.!  &&"! )(.35     .

35    */ )(.)%      5.%%    "*< 5.   &5  "1$&&1 - 8?++.   *.35  4 (*1'>$*(  Il Volo. *9'(6$/ *(9 $*1!$* 1&&$ 43..%%    .55  !'+ 1$6 .%5   & &' 45.55     "*< 43.%5   "*< ).  )/. *.. .   66/  & (*1'>$*( .35  4 (*1'>$*( 4).*16  4 (*1'>$*(   & &' .)5    *''$ 43. *.55  3    (*1'>$*( 5.5%  .   !/ )#.  (*1'>$*(  .     )/.  ./ $ 2!1 6"/ &&0$(61(* 6*/$6 4&.55  3 (*1'>$*(  &     & &'     & &'    *.3%  ....  (*1'>$*(  & (*1'>$*( .    & &'      .&5   !      "*<         669&$6    669&$6     669&$6    669&$6  3 (*1'>$*(  3 (*1'>$*(  3   (*1'/     66/          (*1'>$*(  3 (*1'>$*(    (*1'/     (*1'/        */  *9'(6$  3 (*1'>$*(  3 (*1'>$*(    (*1'>$*(  1$6   669&$6     *.)%       */ 44.35        $6$*( )(. .45     "*< 4).    & &' 45.  (*1'>$*(      /      /     669&$6 4). .&5   $6 *' )#.3% !     91$ 4).5%      !/ '92$    $6$*( . (*1'/    . uno speciale sulla loro storia  4  . */ 45.45     */ 43.)5    (*1'>$*( ).

35 45.55 5.3%  & &'   *.55 )&.%5 )%.55   !    '   $1$6  $"%( )   .)5 )#.%% )(.5% )5.55 #.35 !    45)&1)%  $1$6  $"%( # )(.&%  !         '  $166 .)5 )(.        /   & &'    & &'   91$   (*1'>$*(   )%.55   !     45)% $166  $"%( # 45.35 5.55 43.)5 43.4% 4).55 )(.4% )/.45 )&.55 )#.5% )0.   (*1'>$*(   *.&% )3.)% )).4% )4.&5 )#.55 )).55 )5.  )#.)5 )0.      *.55 45.55    669&$6        4555 (*1'>$*(    669&$6       (*1'>$*(  $6$*(   *+ 669&$6    669&$6     )/.55 )(.55 45.)% 45.&5 45.55 )0.)% 43.&%  4   (*1'/   1$6  4  (*1'/  4     /.35 )(.35 4).55     !   $1$6  $"%( ) 45.%% )4.)5 44.   *.)5 )&.$"%( # 4).55 )4.)5 5.35 45.

45    & &' - 45. 4).)%     & &' " 4).%%    ("! "%$ 44.35        )(.55   & &' - .!! 4).&% )#.)%     $&' % * !  4).4%      & &' ( 4).3% )(.55     &$6= 4).55 .&5         $&' % * !  45..)%     $&' (*" !+%& 44.35 45.)5       ).)5   "      43.55   )55 & &' ( 44.  $&' (*" !+%& )(.%% ).  &$6= )#.55     1$6 )0.%5   & &' ( 43.5%        & &' )%.55 44.)5 44.3%    & &' " )(.55      &("%.35      & &' - )(.5%       &"+%.%%  / (*1'>$*( )(.! 44. */   *9'(6$ )555     *9'(6$  )3.!! 4).55      &$6= )#.%5 )/.45 4).55 .3%  & &' ( )(.)%       & &' - 4).&%         */  $ *9'(6$     */     */       */     *9'(6$   ..!!  )0. &"+%.%%   .)5     )14 $6*' " )(.)%   & &' ( 4).%% 5.55      &"+%.

su Rai1 «L’Oriana» raccoglie 4.corriere. un mito in tv. Ma la fiction ha una trama fragile Vincitori e vinti D a quando è uscita nelle sale. E la risposta di chi l’ha conosciuta da vicino ha virato sempre verso il no.25). Non un bel viatico.corriere.it/grasso Videorubrica «Televisioni»: www.000 spettatori. Adesso la miniserie è approdata su Rai1: a interpretare la Fallaci c’è Vittoria Puccini e a Vinicio Marchioni è stato affidato il ruolo di Alekos Panagulis. il grande amore della sua vita (Rai1. la fiction dedicata alla Fallaci. Ci troviamo di fronte all’ennesimo santino di Rai Fiction? Non c’è ancora la distanza storica sufficiente per raccontare un personaggio L’ORIANA Vittoria Puccini Fiction contro Reality. è questa: «Ma a Oriana sarebbe piaciuta?». lunedì e martedì. ore 21.tv A FIL DI RETE di Aldo Grasso Oriana Fallaci.Corriere della Sera Mercoledì 18 Febbraio 2015 51 Sul web Forum «Televisioni»: www.9% di share     )/  %%      3 3 2** 2** 282 © RIPRODUZIONE RISERVATA    3 2=7   288 28* 2=(    /&)'6 %% *28 *23 *2 *23 *2( *27( *2 *28 *2 *2=      9/ #  . 15.435. una delle domande con cui è stata accolta «L’Oriana».

L’aiuta un’aspirante giornalista.000 spettatori. Lisa. /#&) -9/6) * /#) 8 /#) #' %6#&) -9/6)  &/<) *8 &/<) . il conflitto in Vietnam. quella della «giornalista eroica» che forse non è nelle sue corde espressive. Oriana decide di rimettere ordine tra i materiali giornalistici stratificatisi per anni nella casa di campagna. da Henry Kissinger a Gheddafi.968. i faccia a faccia con i grandi della Terra. così complesso? C’è un tempo per leggere i suoi libri (ora) e forse verrà il tempo per confezionare un biopic. Insopportabile è il gioco del doppiaggio: o per convenzione tutti parlano in italiano o è ridicolo far parlare solo alcuni con accento straniero. l’Apollo 11. la «dolce vita». prodotta da Fandango e diretta da Marco Turco. sa fare altro (la battuta «Oriana di Rivombrosa» circola maligna). A Vittoria Puccini viene assegnata una funzione drammaturgica.   imprese giornalistiche: la resistenza partigiana. su Canale 5 «L’Isola» raccoglie 4. I dialoghi con la ragazza sono un pretesto per un andirivieni tra presente e passato. l’11 settembre. vogliosa di confrontarsi con un mito visto da vicino. Nell’oggi si cerca di rappresentare (a voce) una sorta di metodo giornalistico della Fallaci. si regge su un espediente narrativo fragile: in uno dei suoi ultimi ritorni in Italia. fino a Khomeini. 23% di share    9). questo è il momento in cui bisogna ancora leggere i libri di Oriana Fallaci. No. nell’ieri si raccontano le sue L’ISOLA DEI FAMOSI Alessia Marcuzzi Reality contro fiction. «L’Oriana».

'/$ //#.    '"*# '(* #(*  "# "0 #'"# # #" "#. 09%%. 9). "#" '"0 '+ %6#& +#)  ) # 09%% ##%# %)%# 09 %/# / #)'#!  09 06 / '1 &+#) 0)% #&'6) %6/).) -9%! '0&'6) )' +#). .%6 +/00#)' %% <<)// )' % 6&+) 0)% #6) ). / )&'#  .9'-9.) + #)/&'6) +/ #% ' 066#&' )' +#)  ++/#& % )/  09%% / #)'# 6#//'#! +)# +#: #90 % )/06 % '6/)  %)%&'6 % 9 +/ )&'#. 0%.6%# %.0!# 09 /9<<).

&%+    !$#((# '   .

$#  #*"0 *"0'#  '  .) '. #/)%<#)' #'06#% )' '9#  +#)  0+/0 09% #6//') '6/)"&/##)'%  %6/ +#)  +/ )//'6# 9&# 6%'6#! 6/ #%  ') '#6)  % '#'.06 9/)+ & )' 6&+) #' 9)' +/6 0#966) 0%. )//'6# &)%6) / %% 900# #'6/00') %. ).#.#6 ')  00 -9)6 09%% 9/!#  09%% / #)'# ! 0# #') 09%%. %6 +/00#)' )' % 6&+). %6/).

-9#% )& &+)00) +)%# /# )6'< 6'</)         '!# .    )06 )/#') #%') /'6) '<# /#06 )% 9. %/# 6'# %/&) % !/)  %#/# .)%)            '). )%) ' #/'< /9 # ')' .

%#       .

)+/6) #) # ). .0# &+)/%# .

 .

.

.

 .

.

.

 )/< =47 )/< 4 )/< 342 )/< 4( #   .

        !" )# !#! #*.  "  /  0 .   $5 $$ / $$ " $ " $/ $0 + $ $/ !"  %) " 0 + $$  " $5 .! )#. $+ $0 " $ $0 $$ $0 )  %#**# . ) ##! #4!# )* !.#! 1!# )!4 !#2 !" !.

('1  .

+ $ $ $0 $+ $/ . !" $. **! !# %#  !.

!4 . ) # *) * #.

& ) !. $ $$ $0 $/ $  $/ !" .

88 397.corriere. )# 0/5 /5/  / )#!.50 19. /') !.it/giochiepronostici – – 99.#' .00 5.it +'(*  "# '"     # 050 )#!.  $/ '6) " + !" ) !! Ai 5 stella: Ai 4 stella: Ai 3 stella: Ai 2 stella: Agli 1 stella: Agli 0 stella: www.00 100.#  )*.!1 #!) 5  &+)/% !. 1*#   ( "   "*# . ! !4 )#! $+ $5 " $0 $$ $0 $/ !" 0 .019.00 LA SOLUZIONE DI IERI 5 8 2 1 3 4 7 6 9 1 7 4 5 6 9 2 3 8 9 3 6 7 2 8 5 1 4 3 5 1 8 9 7 6 4 2 8 6 7 4 5 2 1 9 3 2 4 9 6 1 3 8 7 5 6 1 8 3 4 5 9 2 7 7 2 3 9 8 6 4 5 1 4 9 5 2 7 1 3 8 6 Come si gioca Bisogna riempire la griglia in modo che ogni riga.750. !"   Estrazioni di martedì 17 febbraio 80 48 73 3 3 16 50 27 24 36 88 BARI CAGLIARI FIRENZE GENOVA MILANO NAPOLI PALERMO ROMA TORINO VENEZIA NAZIONALE 82 53 34 89 18 61 74 67 55 63 27 5 44 13 29 57 90 89 46 22 1 37 60 28 51 8 5 67 47 81 50 73 45 33 52 40 12 52 19 24 41 63 7 12 !" *. $  ) + #* )+/6) 10eLotto I numeri vincenti 3 53 5 55 16 61 18 63 24 67 27 73 34 74 36 80 48 82 50 89 80 Numero Oro 27 40 60 61 !" !.00 1. colonna e riquadro contengano una sola volta i numeri da 1 a 9 Altri giochi su www.0#  39.32  '     ).932.00 10.corriere.

#( " ( **  ((# "' '# .

'  $5   ' . #  ""  #/# "#+.!   $05 +"(  " '"(# /"/  *"      )#!.

** )**#! $5$ '(  5   ' #"  .

 #!  !. '(.00 Ai 6: Ai 5+ Ai 5: Ai 4: Ai 3:  2 Superenalotto .  + $   # 1 3 5 5 4 1 8 4 6 2 1 2 3 8 9 6 8 4 3 5 8 9 1 1 4 7 66 11 Numero Jolly 69 Numero SuperStar Jackpot indicativo prossimo concorso: 4.(#"  .000.)%)0) .Combinazione vincente del 17-2-2015 20 " "#  GIOCHI E PRONOSTICI SUDOKU DIFFICILE Lotto    !(*'! ' '* !.   )!# 0  " )13* /   #) #  9.000.

#   . )**#!  ("    + "#    !. $  0   #)!# )!.#"' "#   5 *## ! #$"" ' "#  !+'#  . + .

        *.) .!   .

.

.

.

+)) &)00) )%6) &)00) )%6)  #66) $5    $$  $$ )  )1  ( # $5 $5  #  "'# ' " # # +"#( '(    '# .

#( .

+"   **  $#  .

52 Mercoledì 18 Febbraio 2015 Corriere della Sera .