Integrazione di sensori topografici per il

monitoraggio del territorio e delle
strutture/infrastrutture

Corso di Complementi di Topografia - C.L. Ingegneria Civile - Prof. Maria
Marsella

Integrazione di sensori topografici per il monitoraggio del territorio e delle strutture/infrastrutture ƒ Scenari Configurazione geometrica Logistica GPS ƒ Accuratezze/frequenze temporali GPS + PRISMI Sensori e loro prestazioni PUNTI DI MONITORAGGIO ZONA STABILE SISTEMA CONTROLLO LOCALE O REMOTO ZONA DA MONITORARE TPS + GPS .

Sistemi di monitoraggio continui a controllo remoto SENSORI •CONFIGURAZIONE SENSORI •SISTEMA DI CONTROLLO •CONTROLLO FUNZIONALITA’ DEI SENSORI •MISURA e REGISTRAZIONE •TRASFORMAZIONE FORMATO DATI •TRASMISSIONE DATI BANCA DATI Database SQL ESTRAZIONE DATI PROCESSAMENTO DATI ANALISI VISUALIZZAZIONE GESTIONE ALLARMI ARCHIVIAZIONE Database SIRENA SEMAFORO E-MAIL SMS TELEFONATA .

gestione sistemi di ALLARME sistemi di ALIMENTAZIONE sistemi di CONTROLLO REMOTO e TRASMISSIONE DATI . manutenzione.Progettazione di un sistema di monitoraggio ƒ ƒ ƒ ƒ ƒ ƒ ƒ ƒ ƒ ƒ ƒ DIMENSIONI delle AREE” o STRUTTURE” ENTITA’ dei valori spostamento che nel tempo è necessario osservare VELOCITA’ attese SPOSTAMENTO TOTALE atteso FREQUENZA delle misure condizioni di RISCHIO DURATA delle Attività di Monitoraggio COSTI dell’istallazione.

Configurazioni ƒ Periodico con allestimento predisposto ƒ Continuo automatico ƒ Continuo automatico real-time ƒ Necessità allarmi .

allarmi .Software dedicati ƒ Gestione Sensori ed Acquisizione Dati ƒ Gestione Database e Interpretazione del Dato ƒ Elaborazione Dati e visualizzazione risultati ƒ Sistemi di pre-allerta.

Strumenti Topografici Automatici ƒ Stazioni Totali Robotizzate ƒ GPS ƒ Livelli Digitali ƒ Laser scanner .

Strumenti Topografici Automatici CARATTERISTICHE/VANTAGGI ƒ Utilizzo automatico non supervisionato ƒ Ridondanza dati (elevato numero di punti di controllo e di misure) ƒ Alta Produttività (tempi di esecuzione misure ridotti) ƒ Elevata Precisione .

ƒ - Ricerca automatica del Target Precisione di puntamento inferiore a 1 mm a 200 m Precisione Angolare fino a 0.Sensori: Stazioni Totali Robotizzate di altissima precisione Molti punti di controllo su Strutture e/o Aree entro i 1000-1500 m.5” Precisione Distanziometro da 1mm/km Portata entro 1 km TPS 1200 TPS 2000 GPT 8200 .

PRESTAZIONI: Stazioni Totali Robotizzate di altissima precisione .

Trasmissione Dati REAL TIME positioning System 1200 GMX900 Trimble 5700 .Frequenza di acquisizione sino a 20 Hz .Registrazione Interna dei Dati per POST PROCESSING .Ricevitori adatti per installazioni in continuo .Ricevitori a singola e doppia frequenza .Sensori: Ricevitori GPS a Singola e Doppia Frequenza Pochi punti di controllo su Aree superiori a 1000-1500 m o strutture di difficile accesso/visibilità .Bassi Consumi .

5 ppm statico Per lunghe linee con lunghi tempi di osservazione Orizzontale: 3 mm + 0. della geometria dei satelliti.5 ppm statico Le cifre esposte sono per condizioni normalmente favorevoli. multipath etc. .5 ppm statico Verticale: 10 mm + 0. Prestazioni e precisioni possono variare in funzione del numero di satelliti. tempo di osservazione.5 ppm statico Verticale: 6 mm + 0. efemeridi.PRESTAZIONI: Ricevitori GPS a Singola e Doppia Frequenza Orizzontale: 10 mm + 1 ppm cinematico Verticale: 20 mm + 1 ppm cinematico Orizzontale: 5 mm + 0. ionosfera.

01 – 1 mm .Sensori: Livelli Digitali Deviazione standard 0.0 mm al Km Risoluzione 0.3 – 1.

LASER SCANNER per Rilievi a Lunga portata a impulsi (media precisione) .Frequenza oltre 500.000 pt/sec .Sensori: Laser Scanner .LASER SCANNER per Rilievi di dettaglio a misure di fase (altissima precisione .Scansione di superfici verticali.Monitoraggio variazioni volumetriche. subverticali.Precisione +/. cavità sotterranee. gallerie .1 mm - .

batterie backup .Radio Modem .pannelli solari .Sistemi di Comunicazione & Alimentazione Sistemi di Comunicazione Sistemi di Alimentazione .Modem GSM/GPRS .Wireless LAN .RS232 .220V .

DH OFFSETS SPAZIALI TRA ANTENNA GPS E CENTRO STRUMENTALE STAZIONE TOTALE PUNTI DI CONTROLLO IN AREA DI MONITORAGGIO .Sensori: Integrazione GPS e Stazione Totale PUNTO DI RIFERIMENTO IN AREA STABILE DX. DY.

Punti di controllo collegato spazialmente (co-locata) a ricevitori GPS ƒ punto controllato dalla stazione totale può essere determinato tramite una stazione libera o per intersezione con misure di distanza da punti di riferimento all’interno delle aree instabili ƒ antenna GPS montata su di un prisma e applicata al punto con un offset in quota ƒ Per determinare le coordinate GPS “assolute” del punto si utilizza un stazione di riferimento esterna all’area instabile (posizionamento statico). Stazione di riferimento ƒ Una antenna GPS montata in area stabile come stazione di riferimento ad una distanza massima di 3km dalla area di monitoraggio per garantire massime precisioni di posizionamento .Sensori: Integrazione GPS e Stazione Totale Stazione Totale collegata spazialmente (co-locata) a ricevitore GPS ƒ antenna GPS montata sul tetto o nelle vicinanze della struttura di alloggio della stazione totale ƒ si determina tramite rilievo topografico di precisione l’offset spaziale tridimensionale tra il centro dell’antenna GPS e il centro strumentale della stazione totale ƒ per orientare il sistema si utilizza una antenna GPS all’interno della zona instabile per aggiornare il punto di riferimento ƒ per determinare le coordinate GPS “assolute” del punto di stazione si utilizza un stazione di riferimento esterna all’area instabile (posizionamento statico).