You are on page 1of 37

Guida al

Computer

Sintesi Lezioni
141-150
http://thegoodly.com/2015/06/01/guida-al-computer-sintesi-lezioni-141-150

AUTORE: Carlo Porta
SITO: http://www.thegoodly.com

Bentornato Goodlier, bentornata.
Quindicesima decade terminata ed ecco il relativo riepilogo. Nella lezione 141
continuo la spiegazione di Windows 8.1. Nello specifico come eseguire il
download diretto dal sito della Microsoft. Tale copia è totalmente
funzionante ed è possibile utilizzarla per reinstallare o ripristinare
Windows 8.1.

Come eseguo il download?
Collegandoti alla pagina dedicata, troverai un pulsante “Create Media”. Scarica
e avvia un eseguibile. Una schermata ti invita a selezionare il tipo di file
d’installazione da scaricare/creare.

Poi potrai scegliere se salvare il file in una pendrive o scaricarlo in formato
ISO. Si avvierà il processo di download ed eventualmente la scrittura dello
stesso nella periferica o creazione formato ISO.

Al termine una notifica ti avviserà che la pendrive è pronta all’uso, ricordandoti
di avere il product key se devi procedere a un’installazione. In alternativa avrai
il file da masterizzare.

Nella lezione 142 ho descritto l’aggiornamento Update 1 di Windows 8.1. Il
nome dell’Update è KB2919355. Verifica se il tuo O.S. è aggiornato a
questa versione nella lista degli aggiornamenti installati in Windows Update del
Pannello di controllo.

Nel caso non lo trovassi, esegui un controllo sulla disponibilità degli
aggiornamenti e verosimilmente il sistema lo troverà e potrai installarlo. In
caso contrario potrebbe mancarti un prerequisito necessario per accedere
a tale aggiornamento, ossia il KB 2919442. Lo trovi a questo link:
http://support.microsoft.com/kb/2919442. Scaricalo, installalo e riavvia il PC.
L’Update 1 è possibile scaricarlo ed installarlo manualmente.

É un pacchetto cumulativo corposo di vari aggiornamenti. A questa pagina
trovi una descrizione: http://windows.microsoft.com/it-it/windows-8/installlatest-update-windows-8-1
Prendine visione e dopo scarica i pacchetti in base all’architettura del tuo O.S.
Ecco i link in dettaglio:
X86: http://www.microsoft.com/it-it/download/details.aspx?id=42327
X64: http://www.microsoft.com/it-it/download/details.aspx?id=42335

C’è un altro aggiornamento di cui parlare; è il KB 2975719 che puoi
visionare al seguente link: http://support.microsoft.com/kb/2975719/it. Nel
ricercare gli aggiornamenti disponibili nel tuo O.S. è lì che lo troverai per
poterlo installare intenzionalmente. L’alternativa è visionare la pagina Microsoft
dedicata e scegliere il download in base all’architettura. Per praticità ecco i
link:
X86: http://www.microsoft.com/it-IT/download/details.aspx?id=44054
X64: http://www.microsoft.com/it-IT/download/details.aspx?id=44055
Al termine del download, installa l’aggiornamento rispettando l’ordine
descritto. Tra i requisiti necessari vi è anche un altro aggiornamento, il
KB 2993651. Ecco il link per il download: http://www.microsoft.com/itIT/download/details.aspx?id=44044
Dopo quest’ultima fatica sei sincronizzato/a e pronto/a a seguire le
informazioni su Windows 8.1 Update. Nella lezione 143 ho spiegato la
schermata Start. L’impatto con l’interfaccia a piastrelle della schermata
“Start” può lasciare impacciati.

In questo scenario puoi inserire quello che normalmente più utilizzi. Infatti la
versatilità, credo, sia la sua forza. Osserva i pulsanti che ti trovi davanti. Su di
uno c’è scritto Desktop. Cliccaci sopra e lo vedrai. Altra possibilità per
accedere al desktop è premere contemporaneamente i tasti “Win+D”. Infine,
dalla schermata “Start”, sposta il mouse nel vertice in basso a sinistra del
monitor. Clicca col tasto destro del mouse e comparirà un menù. In esso
troverai vari pulsanti tra cui “Desktop”.

Nella schermata “Start” puoi visionare ed avviare alcune
applicazioni/programmi semplicemente cliccandoci sopra. Per vedere App e
programmi clicca sul pulsante freccia in basso nella zona di sinistra,
subito sotto ai pulsanti.

Potrai interagire col pulsante stesso e quindi col programma, come hai visto
descritto nella Lezione 135 e relativo videotutorial. Altra cosa che puoi notare
in questa schermata è il nome dell’account di accesso al sistema
operativo ed un’immagine che puoi personalizzare.

Cliccando su quest’ultima, dal menù che si genera, seleziona “Cambia
immagine account”. Accederai alla sezione per personalizzare il tuo account
e crearne altri, sulla falsa riga di quanto visto nella Lezione 97 e videotutorial
correlato. Il pulsante accanto ti permetterà di riavviare o spegnere il PC.
Ultimo pulsante in alto a destra è il campo di ricerca. Cliccandoci sopra si
apre un rettangolo in cui puoi scrivere le tue parole chiave per le ricerche. Ora
una cosa che potrai visionare in qualsiasi momento ossia la Charms Bar.
Premendo contemporaneamente i tasti “WIN+C”, ti comparirà una finestra più
o meno al centro in basso e una barra laterale chiamata Charms Bar. La
sezione centrale ti mostra data, ora, lo stato della tua connessione ed
eventualmente la carica della batteria nei computer portatili.

La sezione di destra della barra ti mostra altri pulsanti attivi:




Ricerca
Condivisione
Start
Dispositivi
Impostazioni

“Ricerca” equivale a quanto detto prima. Con “Condivisione“ hai la possibilità
di condividere rapidamente contenuti con qualcuno e in vario modo.
Cliccando sul pulsante “Start”, tornerai alla schermata omonima. Tramite il
pulsante “Dispositivi” puoi gestire alcune funzionalità dei dispositivi. Il
pulsante “Impostazioni” ti permette di entrare in una zona ampia in cui potrai
gestire, personalizzare e variare delle impostazioni del sistema
operativo e dell’hardware.
Nella lezione 144 ti ho spiegato le funzioni del desktop in Windows 8.1 Update.
Quanto visto dalle Lezioni 59 in poi e rispettivi videotutorial dedicati al desktop
di Windows 7, lo puoi utilizzare come base di partenza didattica. Puoi
selezionare la visualizzazione desktop all’avvio del sistema operativo anziché la
schermata “Start”. Clicca col pulsante destro del mouse in una zona vuota
della barra delle applicazioni e seleziona la voce “Proprietà”. Nella finestra che
si presenta vai alla sezione “Esplorazione” ed in basso trovi la sottosezione

“Schermata Start”. Inserisci il segno di spunta accanto alla scritta “Mostra il
desktop invece della schermata Start all’accesso o alla chiusura di
tutte le app in una schermata”.

Una peculiarità che troverai, è la possibilità di dividere in due sezioni il tuo
monitor. Se non hai il doppio monitor, a volte, può tornarti utile suddividere lo
spazio visivo in due sezioni come se avessi due monitor. Un po’ come
affiancare due finestre ma molto più versatili. Partendo dalla visualizzazione
desktop, se posizioni il mouse sul margine estremo superiore dello schermo e
contemporaneamente tieni premuto il pulsante sinistro del mouse
spostandolo verso il basso noterai il desktop rimpicciolito per spostarlo
verso destra o verso sinistra del monitor ed al rilascio otterrai la suddivisione.
In entrambe le sezioni potrai attivare programmi per la gestione del tuo lavoro.

Se apri più applicazioni, potrai selezionarne la visualizzazione passando da una
all’altra.

Posizionando il mouse nel vertice in alto a sinistra potrai visionare una
barra nella quale sono presenti le icone delle applicazioni aperte. Clicca
su quella che vuoi visionare e si ingrandirà sostituendo la precedente.

Ogni applicazione aperta presenta una piccola icona in alto a sinistra.
Cliccandoci sopra col pulsante destro del mouse si aprirà un piccolo menù che
ti permetterà d’interagire con la stessa.

Dalla visualizzazione desktop, se hai applicazioni aperte, compariranno le loro
icone sulla barra delle applicazione. Passandoci sopra il mouse otterrai
un’anteprima visuale dell’applicazione. Cliccandoci col pulsante destro del
mouse nascerà un menù che ti consentirà varie.
Nella lezione 145 ti ho spiegato i menù.

Cosa sono?
L’insieme delle opzioni che puoi scegliere quando clicchi con il tasto
destro del mouse sul desktop, icone, immagini, barre, ecc. La cosa da
far tua immediatamente è la possibilità di visionarli in praticamente
ogni punto o in ogni rappresentazione grafica che hai sul desktop.
Clicca in una zona vuota del tuo desktop, comparirà un menù di scelte relativo
alla visualizzazione delle icone, impostazioni dello schermo e sua
personalizzazione. Potrai creare cartelle, collegamenti a programmi o
avviarne direttamente alcuni.

Un menù particolarmente corposo è quello che si genera cliccando col tasto
destro del mouse sul pulsante “Start”. Visionerai moltissimi pulsanti per
altrettante opzioni.
 Potrai accedere al “Desktop” se sei nella schermata “Start”
 Disconnettere la sessione di lavoro, riavviare o spegnere il PC
 Avviare il programma “Esegui” per aprire una cartella, un documento,
un programma, ecc.
 “Cercare” un file
 Avviare il programma “Esplora file”
 Accedere al “Pannello di controllo”
 Avviare “Gestione attività” per consultare i processi e servizi attivi
 Avviare il “Prompt dei comandi” normalmente o con diritti di
amministratore per avviare comandi di riga
 Accedere alla “Gestione computer” degli strumenti di amministrazione
per una gestione approfondita del tuo PC
 Accedere alla “Gestione disco” degli strumenti di amministrazione per
gestire le tue partizioni e periferiche
 Verificare le tue “Connessioni di rete”
 Verificare la funzionalità dei dispositivi e la presenza dei driver dalla
sezione “Gestione dispositivi”
 Accedere alle informazioni generali del “Sistema”
 Aprire il “Visualizzatore eventi” del sistema operativo per controlli o
diagnosi

 Accedere alla sezione “Opzioni spegnimento” per il risparmio
energetico
 Accedere alla sezione “Programmi e funzionalità”
Come vedi un’ampia possibilità di gestione del tuo computer e sistema
operativo a portata di clic.

Altri menù si possono generare cliccando nella barra delle applicazioni o nella
systray. Ti permetteranno di gestire e personalizzare la barra o interagire con i
programmi in essa visualizzati.

Nella lezione 146 una sezione corposa, come quella delle “Impostazioni”.

Cosa sono?
L’insieme delle operazioni, scelte, opzioni e settaggi che puoi
selezionare per eseguire delle impostazioni personalizzate al tuo
sistema operativo.

Come accedo?
In qualsiasi visualizzazione ti trovi, desktop o schermata Start avvia la charms
bar. Noterai la barra di destra che presenta vari pulsanti tra cui
“Impostazioni”. Cliccaci sopra ed accederai ad un’altra sezione. Nella barra,
in alto, trovi ancora la scritta impostazioni con sotto alcuni pulsanti. Nel mio
caso sono:



Start
Personalizza
Riquadri
Guida

Il primo non è attivo in quanto già mi trovo nella schermata “Start”.
“Personalizza” ti consente di entrare nella sezione di personalizzazione per
quel che riguarda la grafica, i colori.

Dalla colonna che si genera scegli, nella sezione in alto, la trama della
schermata “Start” tra quelle proposte. Subito sotto il colore dello sfondo a
tinta unita ed infine quello principale delle linee grafiche che vedi in alto.
Tornando indietro clicca sulla freccia alla sinistra di “Personalizza” e poi sul
pulsante “Riquadri”. Nella barra troverai due cursori che puoi posizionare su
Si o su No. Nel primo caso, attivandolo, porterai in visone un maggior numero
di applicazioni nella schermata “Start” rispetto all’opzione precedente.

Con la seconda scelta inserirai tra la lista delle applicazioni, anche le opzioni
presenti all’interno della sezione “Strumenti di amministrazione” del
Pannello di Controllo. Cliccando sul pulsante “Cancella” eliminerai le
informazioni personali nella schermata “Start” se presenti. Infine tornando
ancora indietro, cliccando sulla freccia alla sinistra di “Riquadri” e cliccando su
“Guida”, si aprirà il browser e sarai dirottato/a sulla pagina didattica della
schermata “Start”, sul sito della Microsoft, dove potrai ricevere maggiori
informazioni.
Dalla lezione 147 fino alla 150 hai visto come entrare nella sezione di
“Modifica impostazioni del PC”.

Cosa sono?
L’insieme delle sezioni dove puoi visionare ed impostare i parametri
relativi al sistema operativo e computer.

Come accedo?

Visualizza la Charms bar, clicca su “Impostazioni” ed individua, in basso, il
pulsante “Modifica Impostazioni PC”. Cliccaci sopra. Si aprirà una sezione
molto corposa:
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.

PC e dispositivi
Account
OneDrive
Ricerca e app
Privacy e rete
Data/ora e lingua
Accessibilità
Aggiorna e ripristina

Nella schermata che si presenta puoi personalizzare l’immagine della
schermata di blocco, cioè quella che vedi se usi l’opzione blocca PC. Puoi
anche scegliere un’immagine per il tuo account o impostare una
password grafica per accedere al sistema operativo. Nella colonna di sinistra
trovi altre opzioni. Partiamo dalla prima.

PC e dispositivi
Con la “Schermata di blocco” puoi scegliere l’immagine di blocco, riprodurre
una presentazione attivando il cursore relativo o avviare un’applicazione da
eseguire in background. Utile quest’ultima per ricevere notifiche anche
se lo schermo è bloccato.

Con la sottosezione “Schermo” imposti la risoluzione del tuo schermo, il
tipo di orientamento e se hai più monitor anche la possibilità di
visualizzazione contemporanea. Cliccando su dispositivi hai in visione i
dispositivi collegati in quel momento al tuo PC e puoi aggiungerne cliccando sul
tasto “Aggiungi”.

Con la sottosezione “Mouse e touch pad” imposti i parametri del mouse.
Scegli il pulsante principale a seconda se sei destro/a o mancino/a. Tramite il
menù a tendina ed il cursore sottostante imposta l’entità di scorrimento
della rotellina del mouse in base al tuo piacere. Con il pulsante
“Digitazione” entri nella sottosezione per abilitare o meno il controllo
ortografico e correzione delle parole digitate e la sottolineature degli
errori ortografici commessi durante la digitazione. Con “Angoli e bordi”
gestisci il passaggio tra le applicazioni.
La prima sezione ti permette di poter visionare le App sulla barra delle
applicazioni una volta avviate e quindi poter scorrerle l’un l’altra con
semplicità. Puoi rimuovere la lista delle App recenti utilizzate cliccando sul
pulsante “Cancella elenco”. La sottosezione “Navigazione negli angoli”
consente di abilitare o meno la visualizzazione degli accessi alle App,
portando il cursore del mouse nell’angolo superiore destro oppure passare da
un’App all’altra rapidamente cliccando nell’angolo in alto a sinistro.

La successiva sottosezione “Alimentazione e sospensione” ti consente,
tramite due menù a tendina, di decidere se disattivare lo schermo e/o
mandare in sospensione il PC dopo un certo periodo di tempo. Cliccando su
“AutoPlay” puoi attivare o meno l’avvio automatico per i dispositivi e
supporti collegati/inseriti al PC. La sottosezione “Spazio su disco” ti fornisce
una visione d’assieme dello spazio libero (e quindi occupato) da file e
programmi nel tuo disco rigido.

Infine l’ultima sottosezione “Info del PC” ti fornisce informazioni molto
generiche sul tuo computer.

Account
Dalla charms bar avvia “Impostazioni PC” e poi clicca su “Account”. Si
presentano 3 opzioni:
1. Il tuo account
2. Opzioni di accesso
3. Altri account

Dalla prima opzione visioni il tipo di account attualmente in uso. Se vuoi o
ti necessita puoi collegare il tuo account Microsoft come spiegato nella
lezione 137 e videotutorial relativo. Se ne possiedi uno devi inserire l’indirizzo
E-mail relativo e la password collegata. Sempre nella sezione in corso puoi
selezionare, dal tuo disco rigido, l’immagine che ti rappresenti o puoi
scattarne anche una collegando una fotocamera o prelevandola dai tuoi
contatti. La sezione “Opzioni di accesso” ti consente di:


Inserire una password alfanumerica
Inserire una password grafica
Inserire un PIN

Nel primo caso puoi inserire una password per accedere al tuo account. Puoi
inserire anche una password grafica oppure un PIN di 4 cifre per accedere
al tuo account. Con l’ultima sezione puoi gestire altri account. Cliccando sul
pulsantone + Aggiungi un account puoi aggiungere un altro account per
accedere a Windows. Dovrai inserire un indirizzo E-mail per crearlo,
seguendo la procedura o crearne uno locale solo con nome e password. Puoi
anche creare un account particolare per un bambino, inserendo un
indirizzo E-mail del piccolo o semplicemente con nome e password; potrà
essere controllato nelle sue attività monitorandolo con dei rapporti o con
sistemi di sicurezza dedicati (Family Safety).

Infine puoi “configurare un account con accesso assegnato”. In pratica se
al sistema operativo accedono diversi account, puoi scegliere un account
con cui accedere ad un APP del Windows Store. Puoi selezionarlo col
pulsante + Scegli un account. Una volta assegnata questa limitazione puoi
disconnetterla molto semplicemente premendo cinque volte rapidamente il
tasto col logo Windows compreso tra CTRL e ALT. Dopo aver scelto l’account
scegli la sola APP a cui tale account può accedere con il pulsante di sotto.

Ricerca e app
Dalla charms bar avvia “Impostazioni PC” e poi clicca su “Ricerca e app”. Si
aprirà una nuova schermata nella quale troverai altri pulsanti:




Ricerca
Condivisione
Notifiche
Dimensioni app
Impostazioni predefinite

Dalla opzione “Ricerca” puoi gestire alcuni parametri per le ricerche che
effettuerai. Un pulsante “Cancella” ti permetterà di cancellare la cronologia
delle ricerche eseguite in precedenza. Se per le tue ricerche utilizzi il motore
Bing dovrai abilitarlo e poi eseguire altre impostazioni dedicate al motore,
altrimenti puoi lasciarlo disabilitato se utilizzi altri motori di ricerca.

Nella sezione “Condivisione” puoi attivare o disattivare due cursori che ti
consentono di mostrare le applicazioni e i metodi che usi per condividere
contenuti. Puoi scegliere il numero di elementi da visionare nell’elenco o
cancellare tale elenco. Subito sotto una lista di applicazioni da impiegare per
condividere contenuti che puoi abilitare o disabilitare. La sezione “Notifiche” ti
permette di gestire le notifiche delle applicazioni attivando o disattivando dei
cursori. Puoi definire, quindi, se le applicazioni ti possono “disturbare” per
notificarti dei messaggi e quando farlo in termini di fasce orarie.

Dalla sottosezione “Mostra notifiche da queste app” puoi scegliere nel
dettaglio quale app è libera di eseguire le notifiche. La sezione “Dimensioni
app” semplicemente di evidenzia il “peso” delle applicazioni e quanto spazio di
archiviazione hai a disposizione nel PC. Nel caso un’app non ti serva potrai
disinstallarla selezionandola dall’elenco. Nell’ultima sezione
“Impostazioni predefinite” puoi impostare o variare le applicazioni
predefinite per l’apertura dei file. Ad esempio per ascoltare e/o vedere file
multimediali potrai selezionare una determinata applicazione in luogo di
un’altra. Stesso dicasi per la scelta di un browser per navigare o per il
programma di posta elettronica. Se per una operazione o per l’apertura di un
file non è associata alcuna applicazione, in questa sezione puoi impostare il
collegamento file (o operazione) - programma.

Privacy
Dalla charms bar avvia “Impostazioni”, poi “Modifica impostazioni PC” e
dalla lista nella colonna di sinistra sul pulsante “Privacy”. Troverai alcune
sottosezioni:




Generale
Posizione
Webcam
Microfono
Altri dispositivi

Dalla prima sottosezione visionerai alcuni cursori che ti consentiranno di
attivare o disattivare delle impostazioni. Le tue concezioni, in termini
della tua privacy, che ti faranno decidere come posizionare i cursori. Noterai
infatti che potrai consentire alle App di accedere ed utilizzare info
relative al tuo account, ottenere suggerimenti in base a ciò che digiti con la
tastiera o fornirti contenuti pertinenti alla tua area geografica.

Con la sottosezione “Posizione”, se il tuo computer ha un rilevatore di
posizione, puoi abilitare un cursore che permette a sistema operativo e
all’elenco delle App di sotto di poter accedere alla tua posizione
potendo “migliorare” l’esperienza della tua navigazione ed uso delle stesse. La
sottosezione “Webcam” abilita o meno dei cursori che consentono ad
alcune App di poter utilizzare la webcam se collegata al computer. La
sottosezione “Microfono” abilita o meno dei cursori che consentono ad
alcune App di poter utilizzare il microfono se collegato al computer.
L’ultima sottosezione “Altri dispositivi” può essere popolata dalla lista di altri
dispositivi cui le App possono far uso per espletare il loro scopo.

Rete
Le sottosezioni che potrai trovare sono:



Connessioni
Proxy
Gruppo Home
Rete aziendale

Dalla prima trovi elencate le connessioni di rete a cui il tuo computer è
collegato. Sia esso ad un modem/router che ad una rete VPN che potrai
anche aggiungere a tua necessità.

La successiva sottosezione “Proxy” ti consente di configurare
automaticamente o manualmente la navigazione tramite un server
proxy se hai la necessità di rimbalzare (passare) per server intermediari
durante la tua navigazione.

La sottosezione “Gruppo Home”, tramite dei cursori, ti consente di scegliere i
contenuti che condividerai, in un gruppo di condivisione chiamato Home. Puoi
anche abilitare la trasmissione dei tuoi contenuti multimediali ad altri
dispositivi interni alla rete o uscire dal gruppo stesso. Visionerai anche la
password che gli utenti dovranno inserire per accedere al gruppo Home
che avrai creato.
Da “Rete aziendale” puoi inserire le credenziali e/o i parametri che avrai
ottenuto dall’amministratore di rete per accedere alla stessa o gestirne i
dispositivi. Nella prossima decade continuiamo da dove eravamo rimasti, la
sezione “Modifica Impostazioni PC”. Ma prima studia per il Quizzone.
Ora un forte saluto e Stay Tuned… Till death do us part! Ciao Goodlier.

Carlo
P.S.= Buona formazione e condivisione Goodlier.

Puoi scegliere di seguire il percorso anche su:




YouTube
Facebook
Twitter
Pinterest
Google +

NOTE PER IL LETTORE E POSSESSORE:

LICENZE D’USO
Quest'opera è stata rilasciata sotto la licenza Creative
Commons Attribution - NonCommercial-NoDerivs 2.5 Italy.
Per leggere una copia della licenza visita il sito web:
http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.5/it/ o
spedisci una lettera a Creative Commons, 171 Second Street,
Suite 300, San Francisco, California, 94105, USA.
This opera is licensed under a Creative Commons
Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5
Italia License.
Tu sei libero: di riprodurre, distribuire, comunicare al
pubblico, esporre in pubblico, rappresentare, eseguire e
recitare quest'opera.
Attribuzione — Devi attribuire la paternità dell'opera nei modi
indicati dall'autore o da chi ti ha dato l'opera in licenza e in
modo tale da non suggerire che essi avallino te o il modo in
cui tu usi l'opera.
Non commerciale — Non puoi usare quest'opera per fini
commerciali.
Non opere derivate — Non puoi alterare o trasformare
quest'opera, ne' usarla per crearne un'altra.