You are on page 1of 2

L’iniziativa rientra nel Programma ufficiale delle

commemorazioni del centenario della prima
Guerra mondiale a cura della Presidenza del
Consiglio dei Ministri - Struttura di Missione per
gli anniversari di interesse nazionale.

con il patrocinio di:

(Alois Alzheimer con Gaetano Perusini e altri collaboratori nel laboratorio di Monaco di Baviera)

Sala del Consiglio Provinciale
Palazzo Antonini Belgrado
Piazza del Patriarcato 3, Udine
Lunedì 25 maggio 2015
ore 14.00
con il sostegno di:

CONVEGNO
GAETANO PERUSINI
SCIENZIATO E PATRIOTA,
NEL CENTENARIO DELLA MORTE

con il contributo di:

ore 17.30

CERIMONIA DI CONFERIMENTO
DELLA LAUREA MAGISTRALE
AD HONOREM IN MEDICINA
E CHIRURGIA AL PROFESSOR
PIERLUIGI GAMBETTI 

Per informazioni:
Dipartimento di Scienze
Mediche Sperimentali e Cliniche
p.le M. Kolbe 3, 33100 Udine
tel. 0432 494203
Segreteria.dism@uniud.it

È gradita conferma della Sua presenza

Organizzazione:
Eolo congressi eventi srl
via Vittorio Veneto 11/18
35043 Monselice (Pd)
tel. 0429 767381
fax 0429711432
info@eolocongressi.it
www.eolocongressi.it

Il 24 maggio 1915 segna per l’Italia l’inizio
della Grande Guerra. Pochi mesi dopo,
il 28 novembre 1915, Gaetano Perusini,
arruolatosi volontario nell’esercito, viene colpito
da schegge di granata mentre, in qualità di
ufficiale medico, soccorre i feriti nel posto di
medicazione di San Floriano del Collio. Per le
conseguenze delle ferite, Perusini muore l’8
dicembre nell’ospedale che la Croce Rossa
aveva aperto a Cormòns, in una casa messa a
disposizione proprio dalla sua famiglia. A seguito
degli eventi, Perusini fu decorato della medaglia
d’argento al valor militare.
Gaetano Perusini era nativo di Udine, figlio
di un primario dell’Ospedale udinese e nipote
di un chirurgo triestino. Dopo aver studiato in
Italia, divenendo amico tra gli altri di grandi
neurologi come Ugo Cerletti e Francesco
Bonfiglio, si recò a Monaco di Baviera, dove
lavorò nel laboratorio di Alois Alzheimer, insieme
ai suoi amici e colleghi di Roma. A lui si devono
gli studi neuropatologici che hanno portato
all’identificazione della malattia di Alzheimer,
studi che, dopo oltre un secolo, restano di
grande attualità scientifica.
Nel centenario della sua morte, la Scuola di
Specializzazione in Neurologia e il Dipartimento
di Scienze Mediche Sperimentali e Cliniche
dell’Università di Udine desiderano ricordarne la
figura di neuropatologo, medico e combattente.
Nell’occasione l’Università di Udine conferirà la
laurea honoris causa al Prof. Pierluigi Gambetti,
illustre neuropatologo italiano operante negli USA.

ore 14.00
Accoglienza

ore 17.30
Inizio della Cerimonia

ore 14.30
Inizio del Convegno

Indirizzi di saluto
Alberto Felice De Toni

Presidente del Convegno
On. Domenico Rossi
SOTTOSEGRETARIO ALLA DIFESA, DELEGATO DEL MINISTRO
NEL COMITATO STORICO-SCIENTIFICO
PER GLI ANNIVERSARI DI INTERESSE NAZIONALE

Moderatore:
Prof. Pietro Cortelli
UNIVERSITÀ DI BOLOGNA

Saluti istituzionali
Relatori:

MAGNIFICO RETTORE DELL’UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE

Francesco Curcio
COORDINATORE DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
IN MEDICINA E CHIRURGIA

Leonardo Alberto Sechi
DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO
DI SCIENZE MEDICHE SPERIMENTALI E CLINICHE

Laudatio
Coltivare la memoria
Gian Luigi Gigli
ORDINARIO DI NEUROLOGIA

Il contesto del primo anno di guerra sul Collio
Col. Cristiano M. De Chigi
UFFICIO STORICO, STATO MAGGIORE ESERCITO, ROMA

Ricadute scientifiche e organizzative
del contributo della Sanità militare allo sforzo bellico
Brig. Gen. Giacomo Mammana
POLICLINICO MILITARE “CELIO”, ROMA

Gaetano Perusini, medico ed eroe
Dott. Bruno Lucci

Conferimento della Laurea magistrale
ad honorem in medicina e chirurgia
Lectio
Malattie da prioni e altre demenze:
passato, presente e futuro
Prof. Pierluigi Gambetti
PROFESSOR, CASE WESTERN RESERVE UNIVERSITY SCHOOL OF MEDICINE
AND UNIVERSITY HOSPITALS OF CLEVELAND; DIRECTOR, NATIONAL PRION
DISEASE PATHOLOGY SURVEILLANCE CENTER, CLEVELAND, OH, USA

PRIMARIO EMERITO DI NEUROLOGIA, PORDENONE

Gaetano Perusini e lo sviluppo storico
delle conoscenze sulla malattia di Alzheimer
Prof. Alessandro Padovani
UNIVERSITÀ DI BRESCIA

Il piano nazionale delle demenze
On. Vito De Filippo
SOTTOSEGRETARIO ALLA SALUTE

ore 17.00
Coffee Break

Seguirà vin d’honneur
con vini dell’Azienda agricola Perusini
(Corno di Rosazzo, Udine)