You are on page 1of 2

Azioni & Risultati: Consultazione Rapida

Pareggio
Successo con
Stile

Successo

Quattro Risultati

Fallimento

Superare un
Ostacolo

Non riesci a
raggiungere il tuo
obiettivo (con
conseguenze
narrative).
Oppure
Hai successo ma
con un costo
maggiore.

Hai successo ma
con un costo
minore.

Raggiungi il tuo
obiettivo.

Raggiungi il tuo
obiettivo e ottieni
un beneficio.

Superare un Ostacolo
Creare un Vantaggio
Attaccare
Difendere
Successo con stile:
Aspetto di situazione:
Beneficio:
Difesa completa:
Costo minore:
Costo maggiore:

Quattro azioni

Creare un Vantaggio

Attaccare

Difendere

Per un nuovo aspetto:


Non riesci a creare laspetto
(con conseguenze narrative)
Oppure
Crei laspetto, ma qualcun altro
ne ottiene uninvocazione
gratuita, ricavandone i vantaggi
a tuo discapito.
Su un aspetto esistente:
Dai uninvocazione gratuita
sullaspetto a un avversario a
tuo discapito.
Per un nuovo aspetto:
Ottieni un beneficio uno
pseudo-aspetto mono uso,
versione spesso blanda o
indebolita dell'aspetto che
volevi creare.
Su un aspetto esistente: Ottieni
uninvocazione gratuita
sullaspetto.

Non provochi alcun danno, e il


tuo avversario potrebbe ottenere
un beneficio contro di te come
risultato della sua azione di
difendere.

Il tuo avversario
raggiunge il suo
obiettivo: ti attacca
o crea un vantaggio
su di te.

Non provochi alcun danno, ma


ottieni un beneficio.

Il tuo avversario
ottiene un
beneficio. lo
stesso beneficio
indicato come
risultato della sua
azione, non uno
ulteriore.

Per un nuovo aspetto:


Crei laspetto con una
invocazione gratuita.
Su un aspetto esistente:
Ottieni una invocazione
gratuita sullaspetto (come per
il Pareggio).
Per un nuovo aspetto:
Crei laspetto con due
invocazioni gratuite.
Su un aspetto esistente: Ottieni
due invocazioni gratuite
sullaspetto.

Provochi danno al tuo avversario


pari alla differenza di successi
ottenuta su di lui/lei, che lo
subisce in stress/conseguenze o
venendo messo fuori dal
combattimento.

Eviti lattacco o il
tentativo di creare
un vantaggio su di
te.

Provochi danno al tuo avversario


pari alla differenza di successi
ottenuta su di lui/lei, che lo
subisce in stress/conseguenze o
venendo messo fuori dal
combattimento. Puoi anche
ridurre di uno i danni e ottenere
un beneficio.

Eviti lattacco o il
tentativo di creare
un vantaggio su di
te, e ottieni un
beneficio contro il
tuo avversario.

Azioni compiute per ottenere genericamente qualcosa, o per rimuovere un aspetto


svantaggioso dal gioco.
Azioni compiute per creare un nuovo aspetto (sulla scena o su un avversario) o per
ottenere ulteriore vantaggio da un aspetto esistente cui si ha accesso.
Azioni compiute per infliggere stress/conseguenze ad un avversario o per metterlo fuori
combattimento. Pu essere fisico ma anche mentale.
Azioni per evitare un attacco o prevenire che qualcuno crei un vantaggio contro di te.
Ottieni un risultato maggiore rispetto a quello di opposizione/avversario di 3 o pi.
Rimane in gioco finch non viene eliminato come ostacolo, o diventa irrilevante o la scena termina.
Pseudo-Aspetto temporaneo ad uso singolo (non pu essere Tentato o Invocato come un Aspetto).
Azione di un turno intero, fornisce un bonus di +2 a tutti i tiri di Difendere per il round.
Aggiunge un dettaglio narrativo problematico, negativo per il PG, ma che non intralcia la
prosecuzione. Il personaggio potrebbe subire stress o un avversario potrebbe ottenere un beneficio.
Qualcosa che peggiora lattuale situazione, o crea nuovi problemi o unaltra fonte di opposizione. Il
GM potrebbe chiedere al personaggio di subire una conseguenza nello slot pi basso disponibile, o
creare un vantaggio per un avversario con uninvocazione gratuita.

Aspetti e Punti Fato: Consultazione Rapida


Gli aspetti sono descrizioni brevi che offrono bonus o complicazioni ai personaggi.
Aspetti di gioco
Aspetti di personaggio
Aspetti di situazione
Conseguenze

Benefici

Permanenti. Definiti prima che la partita inizi, e possono evolversi tra o durante le sessioni.
Chiunque pu invocarli, tentarli o creare un vantaggio su di essi in qualunque momento.
Permanenti. Definiti durante la creazione del personaggio, e possono cambiare ai traguardi.
Ciascuno pu invocare i propri aspetti in qualsiasi momento.
Temporanei. Assegnati ad una scena o un personaggio. Definiti dal GM o da un giocatore che crea
un vantaggio. Durano una scena o finch diventano irrilevanti (mai pi di una sessione).
Tipicamente temporanee. Assegnate a un personaggio per evitare che venga messo fuori
combattimento, descritte negativamente. Durano per un periodo di tempo variabile misurato in
scene o sessioni. Una conseguenza estrema pu essere usata una volta tra i traguardi maggiori, e
rimpiazzare permanentemente un aspetto di personaggio (escluso il Concetto Base).
Temporanei. Creati tipicamente tramite pareggi o successi con stile. Pseudo-Aspetti che spariscono
dopo essere stati usati per un +2 o un ritiro. Puoi permettere ad un altro personaggio di usarli.

I Punti Fato possono essere spesi nei seguenti modi:


Invocare un Aspetto

Rifiutare una Tentazione


Attivare uno Talento
Dichiarare un Dettaglio
Narrativo
Suggerire una Tentazione
Prendere un nuovo
Talento

Ritira il dado; oppure aggiungi +2 allopposizione passiva; oppure aggiungi +2 al risultato del dado.
Il +2 pu essere applicato anche al tiro di un altro personaggio. Deve essere appropriato
allaspetto. I bonus di aspetto possono cumularsi, ma non si possono spendere Punti Fato per
invocare il medesimo aspetto pi di una volta per tiro.
Evita una complicazione che proverrebbe dallaccettare una Tentazione proposta dal GM.
Alcuni Talenti pi potenti hanno il costo di un Punto Fato per essere utilizzati.
Introduci un dettaglio plausibile nella storia, come ricordare di esserti portato dietro un certo
oggetto, o un ingresso drammatico per il tuo personaggio purch sia legato ai tuoi aspetti.
Suggerisci una Tentazione su un altro personaggio, che il GM potrebbe offrirgli. Il punto speso
indipendentemente dalla decisione del personaggio di accettare o rifiutare la Tentazione.
Se un giocatore vuole spingersi oltre i limiti di ci che potrebbe fare, potrebbe essergli permesso
con un Talento, utilizzabile una volta sola dovr spendere un punto di Recupero per comprare il
Talento, se vorr farlo di nuovo.

Le Invocazioni Gratuite ovviamente non costano Punti Fato. Possono cumularsi sullo stesso tiro con invocazioni
pagate dello stesso aspetto, e con le altre invocazioni gratuite se ce n pi di una sullo stesso aspetto.
I Benefici non costano Punti Fato, ma possono essere utilizzati una sola volta prima di divenire inutilizzabili.
I Punti Fato possono essere guadagnati nei seguenti modi:
Accettare una Tentazione
Un tuo Aspetto invocato
contro di te
Concedi un conflitto
Recupero

Accetti le complicazioni associate ad una Tentazione. Pu essere guadagnato retroattivamente.


Quando qualcun altro paga un Punto Fato per invocare un aspetto del tuo personaggio, compresi
quelli generati con azioni di Creare un Vantaggio o le conseguenze. Ottieni il punto al termine
della scena.
Ricevi un punto per avere concesso, pi un punto per ogni conseguenza subita nel conflitto.
Utilizzabile dopo che il conflitto terminato.
Allinizio di ciascuna sessione, guadagni un numero di Punti Fato pari al tuo Recupero (assumendo
che tu ne avessi di meno del tuo punteggio di Recupero; se ne avevi di pi al termine della
sessione precedente, ricominci con quel numero di Punti Fato).

Le Tentazioni possono essere offerte dal GM o richieste da un giocatore in qualsiasi momento, per complicare una
situazione in un modo coerente con un aspetto, tipicamente suggerendo una decisione scomoda che il tuo
personaggio prende oppure facendo accadere un evento.

I giocatori possono suggerire Tentazioni per ogni altro personaggio pagando un Punto Fato. La decisione finale spetta
al GM. Le complicazioni legate ad un aspetto che avvengono spontaneamente tramite linterpretazione potrebbero,
a discrezione del GM, far guadagnare retroattivamente un Punto Fato al personaggio, come se fosse stato Tentato.
Quando un aspetto di situazione viene Tentato, tutti i personaggi che ne vengono affetti guadagnano un Punto Fato.