Aiuto zio ocio urla chissà che cosa dall’altra parte del muro e sembra riprodurre con i suoi

versacci la confusione che risiede dentro il mio cuore .chissa cos’e??stamattina ho gridato a d alta voce di essere felice confermandolo a me stesse per circa un’ora!,e poi sono piombata in una sensazione di vuota solitudine. Ripenso che gli anni universitari sono i migliori,quelli che quando sei vecchio racconti come quelli più vivi e più felici e forse si neanche mi rendo conto di tante gioie che mi circondano e soddisfazioni continue che si presentano nelle mie giornata .le tante fortune che milioni di persone vorrebbero vivere. perche c’è tanta sciattezza in giro l’arte del bello,di cui parlavo con ale sanguigni Dov’è finita??’perche si trascura cosi tanto l’esteriorità la ricerca del bello ..???bo io credo che con questo bello non intendo solo un aspetto meramente materialistico ma quel tipo di bellezza che inietta serenità e positività nelle persone.com’è bello vedere una bella donna dalle maniere serene e delicate,com’è bello vedere un bambino educato o stare in una piazza dove la gente che ti scontra chiede scusa e sorride .baaa….io adesso rinchiusa tra bambini e pensieri del futuro non ho più una direzione ma solo una scatola piena di preoccupazioni e grida di aiuto del mio cuore. non riesco più a provare gioia sessuale se non con le mie mani o forse a volte con le mani di francesco. che strano che mi succede?? Dove finirò?e se dovessi rimanere sola?? davvero sarei felice come credo?no già immagino l’invidia che avrò quel sentimento sempre cosi oscuro ma cosi perennemente presente nell’uomo. penso alla bellezza dei bambini irlandesi ancora non ho capito il nome del bimbo ma presto lo scoprirò!! Vorrei capire cosa cercano e come saranno da grandi che ricordi avranno,be io di danda ricordo molto poco certo è che mi fa tenerezza ma non ricordo dell’altro.oggi ho pensato che forse potrei andare in irlanda e seguirli per qualche mese come ragazza alla pari .baaa…. francesco è sempre splendido e spesso quando facciamo l’amore mi chiede se mi piace e se provo piacere …io dico di si mentendo forte in quella stanza ma in fondo quegli attimi sono fondamentali per sentirmi al caldo del suo amore .lui è bravissimo a ricordarmi ,non a parole,quando mi vuole e che mi desidererà sempre .io sono convinta solo superficialmente di questo perche la vita è troppo lunga .vorrei andare a morro con fra ora che mauro si è trasferito all’uni di camerino,sarebbe bello trascorrere dei giorni in quella casa cosi strana .chissà il destino ch lo sa .io non so cosa voglio e dove vado non lo so. il cellulare non squilla mai e la poca sensibilità delle persone continua a colpirmi forte come una coltellata gente cara come flavia chiara e cosi via dov’è??perche questo atteggiamento. spesso a mamma rispondo che anche noi siamo così senza rendercene conto e credo che davvero sia così dato che spero di non essere l’unica persona sensibile in questo mondo.ciao oggi è 19 dic 2008