You are on page 1of 12

THOMAS QUALMANN

RECONFIGURATIONS
A CURA DI GIUSEPPE SAVOCA

dal 10 dicembre 2015 al 23 gennaio 2016

BURNING GIRAFFE ART GALLERY
Via Eusebio Bava 8/a, Torino
www.bugartgallery.com – info@bugartgallery.com
t. 011 5832745 – m. 347 7975704

La pratica del lavoro di Thomas Qualmann si concentra sull'intersezione tra sistemi grafici e
informazioni visive. Usa il disegno per indagare le logiche visive di architettura e scienza
dell'informazione, la creazione di modelli accuratamente progettati che esplorano le tecnologie
della rappresentazione. Ogni immagine è parte di un più ampio processo di pensiero sulla forma,
modellizzazione e simulazione.
Pur condividendo alcune delle estetiche e funzioni logiche dei processi digitali, ogni pezzo è
interamente realizzato a mano, disegnato su carta con inchiostro e/o matita, esprimendo
sequenze programmatiche che sono state calcolate mentalmente. Questa pratica è il nucleo
dell'intero lavoro di Qualmann, con il quale osserva la formazione graduale dell'immagine in tutti
i suoi processi, comprese le imperfezioni e le inesattezze inerenti al processo e la storia di
produzione di ogni singolo pezzo.
La mostra Reconfigurations si compone di tre blocchi di lavori: i Gray Drawings , il trittico F12 e
il video Reconfigured Cube: Phase 2.
Qual è il contrario della ripetizione? La ripetizione inversa, dove l'azione successiva è il contrario
di quella che è venuta prima. Questo principio è alla base del codice utilizzato per realizzare i
Gray Drawings. Tutti i disegni di questa serie sono stati generati dalla stessa informazione: un
anello di retroazione palindromo che alterna simmetria e simmetria inversa, ma ognuno produce
un'immagine diversa a causa di differenze nella disposizione, forma e interazione delle unità. Un
flusso monodimensionale di dati passa attraverso ciascun immagine, dall'inizio alla fine,
viaggiando attraverso ogni punto in mezzo. L'immagine risultante è il prodotto sia dei dati stessi
che della forma del percorso attraverso il quale viaggia, nello stesso modo in cui quando si legge
un libro e le informazioni che si ricevono dipendono dall'ordine in cui si leggono le parole.
I tre disegni che compongono il trittico F12 sono il fulcro della mostra, realizzati e concepiti
appositamente per l'evento. Tutto il lavoro è basato sulla stessa struttura: le prime dodici fasi del
rettangolo di Fibonacci.
Il video Reconfigured Cube: Phase 2 è una sequenza di sequenze di esposizioni fotografiche, di
diversa durata, di una serie di animazioni (costituite da disegni a matita) delle diverse visuali della
rotazione di un cubo a 360 gradi, ma in cui i punti di vista dei diversi angoli ruotano a velocità
inversa.
Giuseppe Savoca

Thomas Qualmann
Selected Exhibitions:
Reconfigurations - Solo Show at Burning Giraffe Art Gallery, Turin - 10th December 2015 - 23rd January 2016
Griffin Art Prize Shortlist Exhibition 2015 - Griffin Gallery, London - 19th November - 18th December 2015
Intersections - Group exhibition curated by Andrew Mummery, with a series of short films selected by Anna Thew New Art Projects, London - 12th November - 19th December 2015
Deep East Winter - Mayor’s Parlour Gallery, London - January 2015
Serial Killer [Franko B & Thomas Qualmann] - Galleria Porta Latina, Rome - October-November 2013
In the Light of the Overhead - Postbox Gallery, London - May 2012
Anschlüssel: London/Berlin - Centre for Recent Drawing, London - January-March 2012
Reconfigured Cube, Version 1 - Watermans Centre, London - December 2011 - January 2012
Anschlüssel: London/Berlin - Fruehsorge Contemporary Drawings, Berlin - September - December 2011
A Quiet Geometry - Room Art Space, London - August - September 2011
Four Days Long - Centre For Recent Drawing, London - November 2009
Drawing Salon - The Mews Project Space, London - September 2009
Big Deal No. 3 - C22, Camden, London - September 2009
Not a Cube - Thomas Qualmann - Espaco Cabine, Lisbon - May-June 2009
Slade Technology Fayre - Slade Research Centre, London - April 2009
Folded, Glued and Printed - Newlyn Gallery, Penzance - February 2008
Drawing 2007 - The Drawing Room, London - April-May 2007
ANKART - RADA Contemporary Art Gallery - Ankara - April 2006
Free Range - Old Truman Brewery, London - July 2005

OPERE

Grey Square [86] [Fragmented / Oblique]
59 x 59 cm, ink on paper
2015

Grey Square [64]
34 x 34 cm, ink on paper
2013

Grey Square [106]
50.4 x 50.4 cm, ink on paper
2015

Grey Triangle [63]
24 x 51 cm, ink on
paper
2014

Grey Rectangle [39 + 159]
59.4 x 27.2 cm, ink on paper
2013

F12 [1, 1 / -1, -1]
84.1 x 59.4 cm, ink on paper
2015

F12 [1, 2 / -1, -2]
84.1 x 59.4 cm, ink on paper
2015

F12 [2, 2 / -2, -2]
84.1 x 59.4 cm, ink on paper
2015

Reconfigured Cube: Phase 2 (still from video)
È possibile vedere l’intero video online al seguente link:
https://vimeo.com/113403760