You are on page 1of 22

INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE

Meccanica delle strutture
23
Esempi ed esercizi riassuntivi

Corso di Laurea:
Insegnamento:
n° Lezione:
Titolo:

FACOLTÀ DI INGEGNERIA

LEZIONE 23 – Esempi ed esercizi riassuntivi.
Nucleo
tematico

Lez.

Contenuto

23

Esempi ed esercizi sull’applicazione delle Equazioni
Cardinali della Statica, del principio dei Lavori Virtuali, sul
tracciamento dei diagrammi delle caratteristiche di
sollecitazione, sul tracciamento della linea delle pressioni.

6

In questa lezione vengono svolti alcuni esempi riassuntivi relativi agli
argomenti fin qui trattati.
Soluzione dell’esempio 22.2
Linea delle pressioni
Si considera inizialmente la struttura soggetta alle risultanti dei
carichi distribuiti applicati alle aste AG e GB (figura 23.1). Le reazioni
dei vincoli esterni sono evidentemente le stesse che si hanno per la
struttura data.
La linea delle pressioni relativa al tratto DE è la retta r
orizzontale per D in quanto questa è la retta di azione della reazione
del carrello D. La linea delle pressioni relativa al tratto CE è la retta s
verticale per C in quanto questa è la retta di azione della reazione del
carrello C. Il doppio pendolo B esercita sul tratto BF una reazione
avente retta di azione orizzontale; per equilibrare le reazioni dei
carrelli D e C questa reazione deve passare per il punto intersezione
tra r ed s e quindi deve passare per il punto E. La retta r orizzontale
per E è quindi anche la linea delle pressioni relativa al tratto BF.
Immaginando poi di percorrere il tratto BG da B verso G non si
incontrano forze fino al punto M; la retta r è quindi la linea delle
pressioni anche del tratto BM (figura 23.1).
qL

1
G

L/2

M

F
B

2

H
L/2

3qL/2

t
qL

N

D

E

3qL/2

C

u

RB

Q

L/2
A

Q

s
L

L

r

RA

L

Figura 23.1.

La linea delle pressioni relativa al tratto AN è la retta di azione
della cerniera A; questa può determinarsi con il procedimento grafico
© 2007 Università degli studi e-Campus - Via Isimbardi 10 - 22060 Novedrate (CO) - C.F. 08549051004
Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 - info@uniecampus.it

 Pagina 1/22

Corso di Laurea:
Insegnamento:
n° Lezione:
Titolo:

INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE
Meccanica delle strutture
23
Esempi ed esercizi riassuntivi

FACOLTÀ DI INGEGNERIA

descritto nella lezione 12 (esempio 12.1) e riassunto in figura 23.1. Si
identifica così la retta u come linea delle pressioni relativa al tratto AN.
Immaginando ora di percorrere l’asse della struttura procedendo da A
verso F, le forze che precedono una qualunque sezione del tratto NM
sono la reazione della cerniera A e la forza 3qL/2; la retta di azione
della risultante tra queste due forze è la linea delle pressioni relativa al
tratto NM. Questa retta passa per il punto intersezione J tra la retta u
(retta di azione della reazione del vincolo A) e la retta di azione della
forza 3qL/2 (figura 23.2).

1

L/2

B

F

M

G

L/2

qL

2

H
Q

3qL/2
N

D

E

J
u

r

C

L/2
A

s
L

L

L

Figura 23.2.

D’altra parte, immaginando di percorrere l’asse della struttura
procedendo da F verso A, le forze che precedono una qualunque
sezione del tratto NM sono la reazione del doppio pendolo B e la forza
qL; la retta di azione della risultante tra queste due forze è la linea
delle pressioni relativa al tratto MN. Questa retta passa per il punto
intersezione Q tra la retta r (retta di azione della reazione del vincolo
B) e la retta di azione della forza qL (figura 23.2). Siccome la linea
delle pressioni relativa al tratto NM è una retta (la struttura è stata
considerata soggetta solo a forze concentrate) si conclude che detta
linea delle pressioni, dovendo passare per J e per Q è la retta w
contenente il segmento JQ. Le rette che costituiscono la linea delle
pressioni nel caso di applicazione delle risultati dei carichi distribuiti
sono quindi riassunte in figura 23.3.

1

L/2

M

G

L/2

qL

w
B

2

H
3qL/2

D

E

Q
N

F

J
u

r

C

L/2
A

s
L

L

L

Figura 23.3.
© 2007 Università degli studi e-Campus - Via Isimbardi 10 - 22060 Novedrate (CO) - C.F. 08549051004
Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 - info@uniecampus.it

 Pagina 2/22

Relativamente al tratto AG.Via Isimbardi 10 . la linea delle pressioni deve essere tangente alla retta r in corrispondenza dell’ordinata di B (in quanto la retta di azione delle forze che precedono detta sezione è la retta di azione r della reazione del © 2007 Università degli studi e-Campus . Relativamente al tratto GB. 08549051004 Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 .6.Corso di Laurea: Insegnamento: n° Lezione: Titolo: INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE Meccanica delle strutture 23 Esempi ed esercizi riassuntivi FACOLTÀ DI INGEGNERIA Passando ora al caso della struttura alla quale sono applicati i carichi uniformemente distribuiti si riconosce che le linee delle pressioni relative ai tratti in cui non sono applicati carichi distribuiti sono le rette già determinate.4.F. z G β L/2 L/2 L/2 qL 1 B w M 2 α y D E N 3qL/2 F p1 C A u L L L Figura 23. Le linee delle pressioni dei tratti AG e GB cui sono applicati i carichi uniformemente distribuiti hanno invece forma parabolica per la costanza dei carichi applicati.it  Pagina 3/22 . assunta un’ascissa z sul tratto AG con origine in A ed un asse delle ordinate y come in figura 23. Queste considerazioni consentono di tracciare qualitativamente la parabola p1 che costituisce la linea delle pressioni del tratto AG (figura 23.22060 Novedrate (CO) .5).4.5. la linea delle pressioni deve passare per A. assunta un’ascissa s sul tratto GB con origine in G ed un asse delle ordinate y come in figura 23. essere tangente alla retta u nel punto A (in quanto la retta di azione delle forze che precedono detta sezione è la retta di azione u della reazione del vincolo A) e deve essere tangente alla retta w per z = 3L/2 in quanto w è la retta di azione della risultante delle forze che precedono la sezione G. come mostrato nella lezione 19. z G β L/2 L/2 L/2 qL 1 3qL/2 B w M F 2 D E N α C u y A L L L Figura 23.info@uniecampus.C.

22060 Novedrate (CO) .7.it  Pagina 4/22 .7).info@uniecampus. © 2007 Università degli studi e-Campus . y G qL 1 M F γ L/2 L/2 B N 3qL/2 2 2 D E r p2 C L/2 w A L L L Figura 23. Le rette e le curve che costituiscono la linea delle pressioni per la struttura in esame sono riassunte in figura 23.Corso di Laurea: Insegnamento: n° Lezione: Titolo: INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE Meccanica delle strutture 23 Esempi ed esercizi riassuntivi FACOLTÀ DI INGEGNERIA vincolo B) e deve essere tangente alla retta w per s = 0 in quanto w è la retta di azione della risultante delle forze che precedono la sezione G.8 ed in tabella 23. 08549051004 Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 .F. 1 L/2 B w M G L/2 qL N F 2 D E p2 3qL/2 r C p1 L/2 A s u L L L Figura 23.C.8.1.Via Isimbardi 10 .6. Queste considerazioni consentono di tracciare qualitativamente la parabola p2 che costituisce la linea delle pressioni del tratto AG (figura 23. y G qL 1 M L/2 w γ β L/2 B F s 2 D E N 3qL/2 r C L/2 A L L L Figura 23.

essendo α e β gli angoli indicati in figura 23. l’asta ED è soggetta solo a sforzo normale. Queste linee consentono di prevedere che: - l’asta CE è soggetta solo a sforzo normale.F.22060 Novedrate (CO) .2.it  Pagina 5/22 .info@uniecampus.5. Volendo determinare e equazioni che nei riferimenti assunti descrivono le parabole p1 e p2 possono imporsi le condizioni di passaggio e di tangenza sopra descritte.1) i coefficienti a. Questi angoli possono determinarsi con le considerazioni geometriche di figura 23. La lunghezza del segmento HW è HW = L 4 (e. b e c si determinano imponendo le condizioni (figura 23.5) e quindi si ha © 2007 Università degli studi e-Campus .2) 2 di queste condizioni la prima impone alla parabola il passaggio per A.4) quindi L 3 L NW = NZ − WZ = − L = 2 8 8 (e.INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE Meccanica delle strutture 23 Esempi ed esercizi riassuntivi Corso di Laurea: Insegnamento: n° Lezione: Titolo: FACOLTÀ DI INGEGNERIA Tratto AG GB BE ED CE Linea delle pressioni parabola p1 parabola p2 retta r retta r retta s Tabella 23. essendo quest’ultimo costante.9.4 ed in figura 23.C.2. momento flettente e taglio.2. la seconda impone alla parabola la tangenza alla retta r in A e l’ultima impone alla parabola la tangenza alla retta w per z = 3L/2. 08549051004 Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 .4) y(0 ) = 0 y' (0 ) = dy = − tan α dz 0  3  dy y'  L  = = − tanβ  2  dz 3 L (e.2. Assunta per la parabola p1 la forma generale y (z ) = a z2 + b z + c (e.2.1.Via Isimbardi 10 . le aste AG e GB sono soggette a sforzo normale. l’asta BF è soggetta solo a sforzo normale ed a momento flettente.3) per la similitudine tra il triangolo HWZ ed il triangolo rettangolo relativo alla composizione delle forze 3qL/2 e qL si ha 3 3 WZ = ⋅ HW = L 2 8 (e.

Corso di Laurea: Insegnamento: n° Lezione: Titolo: INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE Meccanica delle strutture 23 Esempi ed esercizi riassuntivi FACOLTÀ DI INGEGNERIA L 1 1 tan α = ⋅ = 8 L 8 (e.Via Isimbardi 10 .22060 Novedrate (CO) .6) Il segmento NW1 ha lunghezza 3 3 NW1 = L ⋅ tan α = L 4 32 (e.8) Infine considerando il triangolo W1H1Z1 si trova tan(β) = H1Z1 13 4 13 = L⋅ = H1W1 32 L 8 (e.10) dal quale si ottiene © 2007 Università degli studi e-Campus .2.2.2.C.F.info@uniecampus. qL L/2 L/2 H 3qL/2 N α Z qL W 3qL/2 L/2 L L L L L qL β L/2 L/2 H1 Z1 3qL/2 N α Z W1 L/2 qL 3qL/2 L Figura 23. b e c si trovano quindi risolvendo il sistema  y(0 ) = c = 0  1  y' (0 ) = b = − 8  3   y' L  = 2a 3 L + b = − 13   2  2 8 (e. 08549051004 Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 .2.9.7) quindi il segmento H1Z1 ha lunghezza L 3L 13 H1Z1 = − = L 2 32 32 (e.2.it  Pagina 6/22 .9) avendo considerato che la lunghezza di H1W1 è la stessa di HW. I coefficienti a.

13) i coefficienti a.2. I coefficienti a. 08549051004 Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 .C.2.2. b e c si determinano imponendo le condizioni (figura 23.2.22060 Novedrate (CO) .7. cioè − q = y' ' (z ) H (e.2.17) avrebbero potuto ottenersi con l’equazione differenziale (e.12) Assunta per la parabola p2 la forma generale y(s ) = a s2 + b s + c (e.5.11) e l’equazione della parabola è y=− 1 2 1 z − z 2L 8 (e.12) ed (e. essendo γ l’angolo indicato in figura 23.15) del quale si ottiene a=− 4 13L b= 8 13 c=− 21 L 26 (e. Sfruttando i risultati ottenuti © 2007 Università degli studi e-Campus .2.17) Si osserva che le equazioni delle parabole (e.18) Essendo H la componente della sollecitazione ortogonale alla direzione del carico (si ricordi la dimostrazione della (e.2.7) della lezione 19.it  Pagina 7/22 . b e c si trovano quindi risolvendo il sistema L  2 y(L ) = aL + bL + c = − 2  y' (L ) = 2 aL + b = 0  8 y' (0 ) = b = 13  (e.14) di queste condizioni le prime due impongono alla parabola la tangenza alla retta r in corrispondenza dell’ordinata relativa al punto B e l’ultima impone alla parabola la tangenza alla retta w per s = 0.Corso di Laurea: Insegnamento: n° Lezione: Titolo: INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE Meccanica delle strutture 23 Esempi ed esercizi riassuntivi FACOLTÀ DI INGEGNERIA a=− 1 2L b=− 1 8 c =0 (e. La valutazione di H per le diverse aste richiede la determinazione delle reazioni vincolari.2.2.info@uniecampus.2.2.6 ed in figura 23.18) vista nella lezione 19).Via Isimbardi 10 .16) e l’equazione della parabola è y=− 21 4 2 8 s + s− L 13L 13 26 (e.6) y(L ) = − L 2 y' (L ) = dy =0 dz L y' (0 ) = dy 1 = tan γ = dz 0 tanβ (e.F.

12) e cioè all’asta AG si ha d2 y 1 y'' (z ) = 2 = − dz L − q q 1 =− =− HAG qL L (e.18) con i valori di H dati dalla (e.2.10.2.F.2.19) Si può verificare che le equazioni (e.Via Isimbardi 10 . - Lo sforzo è costante e vale –qL.2.2.2.10.10 è evidente che relativamente alle aste AG e GB deve assumersi rispettivamente HAG = qL HGB = 13 qL 8 (e.INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE Meccanica delle strutture 23 Esempi ed esercizi riassuntivi Corso di Laurea: Insegnamento: n° Lezione: Titolo: FACOLTÀ DI INGEGNERIA nella lezione 12 e riassunti in figura 23.2.2.info@uniecampus.2.12) ed (e.19).17) soddisfano la (e. 08549051004 Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 .20) Mentre.21) q B q G B 13qL/8 13qL/8 2 2 F 2 13qL /16 13qL /16 E N M T 1 M N M T 13qL/8 T C T T N M A qL/8 D M N M N N qL T q q B G 2 F E 13qL/8 L/2 L/2 1 C L/2 qL/8 A qL L L L Figura 23. relativamente ai vari tratti costituenti la struttura può affermarsi quanto segue.C. Infatti.it  Pagina 8/22 . Diagrammi delle sollecitazioni Considerando i diagrammi di corpo libero e la linea tratteggiata di figura 23.22060 Novedrate (CO) . © 2007 Università degli studi e-Campus . Tratto AG. relativamente alla (e.17) e cioè all’asta GB si ha − d2 y 8 y ' '( s) = 2 = − ds 13L q q 8 =− =− 13 HGB 13L qL 8 (e. relativamente alla (e.

Il momento flettente ha forma parabolica. Il momento flettente varia linearmente tra -13qL2/16 nella sezione F e zero nella sezione E.info@uniecampus. Il taglio varia linearmente tra qL nella sezione G e zero nella sezione B.Corso di Laurea: Insegnamento: n° Lezione: Titolo: INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE Meccanica delle strutture 23 Esempi ed esercizi riassuntivi FACOLTÀ DI INGEGNERIA - - Il taglio varia linearmente tra il valore –qL/8 nella sezione A ed il valore -13qL/8 nella sezione G. © 2007 Università degli studi e-Campus .Via Isimbardi 10 . Il taglio è nullo. evidentemente quindi il taglio non si annulla lungo l’asta AG. Tratto CE - Tutte le caratteristiche di sollecitazione sono nulle.22) nella sezione G. è nullo nella sezione A e vale 2 q 3  21 qL 3 MG = − ⋅ L − ⋅  L  = − qL2 8 2 2 2  16 (e.it  Pagina 9/22 . il taglio è costante e vale 13qL/8. nella sezione B è pari a -13qL2/16. Il taglio è nullo. inoltre siccome il taglio si annulla nella sezione B la parabola che descrive il diagramma del momento ha il vertice in corrispondenza della sezione B in quanto in detta sezione la derivata della funzione momento deve essere nulla. essendo il taglio sempre negativo lungo l’asta AG il momento flettente deve essere una funzione decrescente lungo questa asta (si ricordi il legame tra la funzione taglio e la derivata della funzione momento).F. essendo il taglio positivo lungo l’asta GB il momento flettente deve essere un funzione crescente lungo questa asta. Tratto ED - Lo sforzo normale è costante e vale -13qL/8. 08549051004 Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 .2.C. - Lo sforzo normale è costante e vale -13qL/8. Tratto EF - Lo sforzo normale è nullo. Tratto GB. Lo sforzo normale è nullo.22060 Novedrate (CO) . Tratto BF. nella sezione G ha il valore già determinato. Il momento flettente è costante e vale -13qL2/16. - Lo sforzo normale è costante e vale -13qL/8. Il momento flettente ha forma parabolica.

C.11.Corso di Laurea: Insegnamento: n° Lezione: Titolo: INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE Meccanica delle strutture 23 Esempi ed esercizi riassuntivi FACOLTÀ DI INGEGNERIA Si hanno quindi i diagrammi di figura 23.info@uniecampus.F. © 2007 Università degli studi e-Campus .it  Pagina 10/22 . w q q B G 13qL/8 L/2 B 2 13qL /16 r 13qL/8 2 F 2 13qL /16 D E 1 13qL/8 L/2 C p1 L/2 s A qL/8 qL L L L u q qL q 13qL/8 - q 13qL/8 + - 13qL/8 T - qL - N qL/8 q 13qL/8 q 2 Scala per lo sforzo normale ed il taglio 21qL /16 2 qL 13qL /16 - q Scala per il momento flettente qL 2 - M Figura 23.Via Isimbardi 10 .22060 Novedrate (CO) .11. 08549051004 Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 .

Via Isimbardi 10 . Si determini inoltre il momento flettente nella sezione C dell’asta BD ed il momento flettente massimo nei tratti BC e CD.12.info@uniecampus.12.2 Si traccino la linea delle pressioni e i diagrammi delle caratteristiche di sollecitazione della struttura di figura 23.INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE Meccanica delle strutture 23 Esempi ed esercizi riassuntivi Corso di Laurea: Insegnamento: n° Lezione: Titolo: FACOLTÀ DI INGEGNERIA LEZIONE 23 – Sessione di studio 1 Esempi ed esercizi riassuntivi.13. © 2007 Università degli studi e-Campus .it  Pagina 11/22 . Esempio 23.1 Si traccino la linea delle pressioni e i diagrammi delle caratteristiche di sollecitazione della struttura di figura 23.F.13. B 2 M L/2 C 1 L/2 A 3 D L Figura 23. Esempio 23. q B 1 L C 4 2 D 3 E A L L/2 L/2 L Figura 23. 08549051004 Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 .22060 Novedrate (CO) . Sono proposti nel seguito tre ulteriori esempi.C. Si consiglia al lettore di risolverli autonomamente e di confrontare i risultati ottenuti con le soluzioni descritte nella prossima sessione di studio.

it  Pagina 12/22 .14.3 Si traccino la linea delle pressioni e i diagrammi delle caratteristiche di sollecitazione della struttura di figura 23. 08549051004 Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 . C 2 L/2 D L/2 F 3 B 4 E L/2 G 1 L/2 A L/2 L/2 Figura 23.F. © 2007 Università degli studi e-Campus .C.14.info@uniecampus.22060 Novedrate (CO) .Corso di Laurea: Insegnamento: n° Lezione: Titolo: INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE Meccanica delle strutture 23 Esempi ed esercizi riassuntivi FACOLTÀ DI INGEGNERIA Esempio 23.Via Isimbardi 10 .

M/2L M/L M/2L B 2 M L/2 2 M/L B B C M/L M/2L 1 C 1 L/2 A D 3 M/L M/L M/L A M/2L M/2L A M/2L M/L M/L A D 3 M/2L M/2L C M/L M/L Figura 23.info@uniecampus.12 sono state determinate nella lezione 12 e sono riassunte nel diagramma di corpo libero di figura 23.C.15.Via Isimbardi 10 .F.15. Soluzione dell’esempio 23. © 2007 Università degli studi e-Campus .INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE Meccanica delle strutture 23 Esempi ed esercizi riassuntivi Corso di Laurea: Insegnamento: n° Lezione: Titolo: FACOLTÀ DI INGEGNERIA LEZIONE 23 – Sessione di studio 2 Esempi ed esercizi riassuntivi. M/L B L/2 + 2 M M r s + N M/2L M/2L C 1 L/2 A 3 D t - L Scala per lo sforzo normale ed il taglio M/2L + + T M/L M/L M M/2 M M + M/L M/L - Scala per il momento flettente M + + M M/2L + + M/2 Figura 23. Sono commentate nel seguito le soluzioni degli esempi proposti nella precedente sessione di studio.1 Le reazioni vincolari della struttura di figura 23.it  Pagina 13/22 . Applicando i procedimenti visti si trovano la linea delle pressioni e i diagrammi delle caratteristiche di sollecitazione di figura 23.16 e di tabella 23.16.2.22060 Novedrate (CO) . 08549051004 Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 .

C. 08549051004 Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 .Via Isimbardi 10 .2 Le reazioni vincolari della struttura di figura 23.18 ed di tabella 23.2.info@uniecampus. q B 1 L L/2 B A qL/3 L/2 L q qL/3 q qL/3 D D 5qL/6 C 5qL/6 qL/3 B qL/2 qL/3 2 qL/3 qL/2 qL/3 qL/3 qL/3 E 4qL/3 L qL/3 qL/3 1 5qL/6 5qL/6 2qL/3 5qL/6 4 2 D 3 A qL/3 C C 4 E 5qL/6 qL/3 3 qL/3 qL/2 4qL/3 qL/2 A 2qL/3 Figura 23.F.it  Pagina 14/22 . © 2007 Università degli studi e-Campus .17. Soluzione dell’esempio 23.22060 Novedrate (CO) . Applicando i procedimenti visti si trovano la linea delle pressioni e i diagrammi delle caratteristiche di sollecitazione di figura 23.17.2.13 sono state determinate nella lezione 12 e sono riassunte nel diagramma di corpo libero di figura 23.INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE Meccanica delle strutture 23 Esempi ed esercizi riassuntivi Corso di Laurea: Insegnamento: n° Lezione: Titolo: FACOLTÀ DI INGEGNERIA Tratto Linea delle pressioni BC CD AD AB retta r retta r retta s retta t Tabella 23.

08549051004 Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 . Assunta un’ascissa z coincidete con l’asse del tratto BG ed avente origine in B (figura 23.it  Pagina 15/22 .Corso di Laurea: Insegnamento: n° Lezione: Titolo: INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE Meccanica delle strutture 23 Esempi ed esercizi riassuntivi FACOLTÀ DI INGEGNERIA q B t p1 D 2 C r 4 p2 1 L G s 3 A E L L/2 L/2 L q - - N 13 qL 6 q/L q qL/3 + qL/6 - qL/6 qL/3 - Scala per lo sforzo normale ed il taglio 4qL/3 5qL/6 5qL/6 qL/3 - qL/3 T - 4qL/3 q 2 qL /3 - - + 2 5qL /6 - Scala per il momento flettente qL 2 M Figura 23.F.C.19). Tratto AB BC CG GE AC Linea delle pressioni retta r parabola p1 parabola p2 retta s retta t Tabella 23. il taglio nella generica sezione z è © 2007 Università degli studi e-Campus .22060 Novedrate (CO) .Via Isimbardi 10 .18.info@uniecampus.3.

Via Isimbardi 10 .19.  qL  3 − qz T(z ) =   qL − q z + qL 3 3 se 0 ≤ z < L 2 (e.1) qL − q z1 = 0 3 2 qL − q z 2 = 0 3 L 3 2 z2 = L 3 z1 = e quindi (e. come si vede anche dal diagramma di figura 23. Si ha cioè © 2007 Università degli studi e-Campus .4.4.4.4.C. 08549051004 Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 .18.2) L se < z ≤ 2L 2 Il taglio si annulla dunque due volte nel tratto BD.Corso di Laurea: Insegnamento: n° Lezione: Titolo: INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE Meccanica delle strutture 23 Esempi ed esercizi riassuntivi FACOLTÀ DI INGEGNERIA q qL/3 D C qL/3 B z qL/2 qL/3 T M M N N 5qL/6 E T 4qL/3 L/2 L/2 L Figura 23.3) Il momento flettente nella generica ascissa z è dato da  qL qz2 ⋅ − z  2 M(z ) =  3 2 q L q  ⋅ z − z + qL ⋅  z − L   3 2 3  2 se 0 ≤ z < L 2 (e.it  Pagina 16/22 . Si ha cioè se 0 ≤ z <  qL  3 − qz T(z ) =   2 qL − q z 3 L 2 (e.1) L se < z ≤ 2L 2 in cui l’ultimo addendo della seconda espressione di T(z) è il contributo della componente verticale qL/3 della forza esercitata sull’asta BD dall’asta AC attraverso la cerniera C.22060 Novedrate (CO) .4. Le ascisse z1 e z2 nelle quali il taglio si annulla si trovano eguagliando a zero le espressioni (e.info@uniecampus.4) L se < z ≤ 2L 2 in cui l’ultimo addendo della seconda espressione di M(z) è il contributo della componente verticale qL/3 della forza esercitata sull’asta BD dall’asta AC attraverso la cerniera C.F.

Corso di Laurea: Insegnamento: n° Lezione: Titolo: INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE Meccanica delle strutture 23 Esempi ed esercizi riassuntivi FACOLTÀ DI INGEGNERIA  qL qz2  ⋅ z − 2 M(z ) =  3 2 q L q z 2 qL2  ⋅z − − 2 6  3 se 0 ≤ z ≤ L 2 (e. In queste sezioni il momento vale 2 qL qz qL2 qL2 qL2 M(z1 ) = ⋅ z1 − 1 = − = 3 2 9 18 18 2 qL q z 2 qL2 4 qL2 4 qL2 qL2 qL2 M(z 2 ) = ⋅ z2 − 2 − = − − = 3 2 6 9 18 6 18 (e.info@uniecampus.22060 Novedrate (CO) .7) © 2007 Università degli studi e-Campus .it  Pagina 17/22 .3).4.4.C.Via Isimbardi 10 .4.5) se L < z ≤ 2L 2 Ricordando che nelle sezioni nelle quali la funzione T(z) è nulla si ha la stazionarietà di M(z) si deduce che relativamente ai tratti BC e CD il momento flettente è massimo nelle sezioni z1 e z2 date dalla (e.5) per z = L/2.F.6) Il momento flettente nella sezione C si trova infine semplicemente calcolando la (e.4. 08549051004 Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 .4. cioè qL2 qL2 1 2 MC = M(L ) = − = qL 6 8 24 (e.

20.20. © 2007 Università degli studi e-Campus .C.Via Isimbardi 10 .4.F.14 sono state determinate nella lezione 12 e sono riassunte nel diagramma di corpo libero di figura 23. Applicando i procedimenti visti si trovano la linea delle pressioni e i diagrammi delle caratteristiche di sollecitazione di figura 23. C 2 L/2 D L/2 F 3 B 4 E L/2 5F G 1 4F L/2 A 6F 4F L/2 L/2 4F 4F 4F 4F C 2 C 4F 5F D D 4F 4F 10F 1 B 4 F 5F 3 10F 10F B 4F E E 10F 5F G 4F 6F A 4F Figura 23.info@uniecampus.21 ed di tabella 23. 08549051004 Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 .it  Pagina 18/22 .3 Le reazioni vincolari della struttura di figura 23.22060 Novedrate (CO) .Corso di Laurea: Insegnamento: n° Lezione: Titolo: INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE Meccanica delle strutture 23 Esempi ed esercizi riassuntivi FACOLTÀ DI INGEGNERIA Soluzione dell’esempio 23.

21.22060 Novedrate (CO) .Via Isimbardi 10 . © 2007 Università degli studi e-Campus .4.F. Tratto AB BC CD DE EG BE Linea delle pressioni retta r retta s retta s retta w retta u retta t Tabella 23.it  Pagina 19/22 .info@uniecampus. 08549051004 Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 .C.Corso di Laurea: Insegnamento: n° Lezione: Titolo: INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE Meccanica delle strutture 23 Esempi ed esercizi riassuntivi FACOLTÀ DI INGEGNERIA C L/2 4F + 2 4F s F D w 3 E 4 B + t L/2 - u 10F G 1 4F L/2 4F L/2 F N - r A L/2 L/2 4F + 2FL F M F - - 6FL 5FL/2 - 5F + - 6F - 2FL + + T + 5F 4F 4F - Scala per lo sforzo normale ed il taglio 10F Scala per il momento flettente 10FL Figura 23.

C.22 (si osservi che la cerniera C è posta tra l’elemento DCB che è un unico elemento rigido e l’asta AC): .si calcoli lo sforzo normale nella sezione di mezzeria dell’asta AB con il Principio dei Lavori Virtuali.si controllino per via grafica le reazioni vincolari calcolate.info@uniecampus. Esercizio 23.F. Sono proposti nel seguito alcuni esercizi la cui soluzione è lasciata al lettore. .it  Pagina 20/22 .si determinino le reazioni dei vincoli esterni ed interni. .si tracci la linea delle pressioni.22.Corso di Laurea: Insegnamento: n° Lezione: Titolo: INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE Meccanica delle strutture 23 Esempi ed esercizi riassuntivi FACOLTÀ DI INGEGNERIA LEZIONE 23 – Sessione di studio 3 Esempi ed esercizi riassuntivi.22060 Novedrate (CO) . . © 2007 Università degli studi e-Campus . 08549051004 Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 . A q L C B L D L Figura 23.1 Relativamente alla struttura di figura 23. .Via Isimbardi 10 .si traccino i diagrammi delle sollecitazioni.

si traccino i diagrammi delle sollecitazioni.24: si determinino le reazioni dei vincoli esterni ed interni. q B A L L L L/2 L/2 Figura 23. si traccino i diagrammi delle sollecitazioni. si controllino per via grafica le reazioni vincolari calcolate. Esercizio 23. 08549051004 Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 . si calcoli il massimo momento flettente nell’asta AB.24.F.Via Isimbardi 10 .info@uniecampus.INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE Meccanica delle strutture 23 Esempi ed esercizi riassuntivi Corso di Laurea: Insegnamento: n° Lezione: Titolo: FACOLTÀ DI INGEGNERIA Esercizio 23.it  Pagina 21/22 .3 - Relativamente alla struttura di figura 23. si tracci la linea delle pressioni. si tracci la linea delle pressioni. F L/2 L/2 L/2 L/2 L/2 Figura 23.23. si controllino per via grafica le reazioni vincolari calcolate.23: si determinino le reazioni dei vincoli esterni ed interni.C.2 - Relativamente alla struttura di figura 23. si calcoli il momento esercitato dall’incastro con il Principio dei Lavori Virtuali.22060 Novedrate (CO) . © 2007 Università degli studi e-Campus .

25.C.Corso di Laurea: Insegnamento: n° Lezione: Titolo: INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE Meccanica delle strutture 23 Esempi ed esercizi riassuntivi FACOLTÀ DI INGEGNERIA Esercizio 23.info@uniecampus.22060 Novedrate (CO) .Via Isimbardi 10 .it  Pagina 22/22 .4 - Relativamente alla struttura di figura 23.F.24: si determinino le reazioni dei vincoli esterni ed interni. si controllino per via grafica le reazioni vincolari calcolate. si calcoli la reazione del carrello con il Principio dei Lavori Virtuali. © 2007 Università degli studi e-Campus . si traccino i diagrammi delle sollecitazioni. F L L L L/2 L/2 Figura 23. si tracci la linea delle pressioni. 08549051004 Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 .