You are on page 1of 78

Guida ad eMule

Configurazione con Wizard


Una volta lanciato l'installer, e' possibile selezionare la lingua e in quale parte dell'HD installare eMule. Alla fine, e' anche
possibile decidere di lanciare il programma.
All'inizio, bisogna ovviamente configurarlo bene, o le prestazioni non saranno quelle che ci si puo' aspettare.
La prima cosa richiesta e' il nick-nome che intendiamo usare nel network. Questa scelta e' indifferente e non influenzera' il
funzionamento del programma.

<< torna indietro

vai avanti >>

Copyright Emule.it 2004

http://www.emule.it/guida_emule/step2.asp22/01/2004 14.42.52

http://www.emule.it/guida_emule/images/wizard_1.gif (1 di 2)22/01/2004 14.43.00

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Impostazione priorit automatica download

In seguito, ci viene chiesto se vogliamo usare la priorita' automatica per i nostri download. Questi concetti saranno spiegati
in seguito nella guida, il consiglio e' di lasciarla settata.

<< torna indietro

vai avanti >>

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/step3.asp22/01/2004 14.43.29

http://www.emule.it/guida_emule/images/wizard_2.gif

http://www.emule.it/guida_emule/images/wizard_2.gif (1 di 2)22/01/2004 14.43.42

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Impostazione priorit automatica upload

La stessa domanda ci viene fatta per le priorita' in upload, anche qui si consiglia di lasciare in automatico.

<< torna indietro

vai avanti >>

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/step4.asp22/01/2004 14.44.14

http://www.emule.it/guida_emule/images/wizard_3.gif

http://www.emule.it/guida_emule/images/wizard_3.gif (1 di 2)22/01/2004 14.45.21

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Invio chunk completi

Adesso ci viene chiesto se vogliamo inviare "chunk completi" (concetto che spiegheremo in seguito), anche qui si consiglia
di si'.

<< torna indietro

vai avanti >>

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/step5.asp22/01/2004 14.45.57

http://www.emule.it/guida_emule/images/wizard_4.gif

http://www.emule.it/guida_emule/images/wizard_4.gif (1 di 2)22/01/2004 14.46.12

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Safe Connect

E' consigliabile non attivare queste due opzioni, almeno all'inizio. In seguito, quando si conoscera' meglio eMule, si puo'
cambiare.

<< torna indietro

vai avanti >>

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/step6.asp22/01/2004 14.46.50

http://www.emule.it/guida_emule/images/wizard_5.gif

http://www.emule.it/guida_emule/images/wizard_5.gif (1 di 2)22/01/2004 14.47.08

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Scelta impostazioni connessione

A questo punto, viene richiesto di configurare a dovere la propria linea. Questa e' una parte molto importante visto che
puo' influenzare, e di molto, le prestazioni di eMule.

Selezionate il vostro sistema operativo, come numero di download simultanei settate tranquillamente 16+, in seguito vi
viene richiesta la vostra banda disponibile in upload e download.
Settate i valori seguendo questa tabellina che vale per quasi tutti i principali collegamenti in Italia:
Alice/TIN 256 Download 350 Upload 128
Alice/TIN 640 Download 800 Upload 128
Alice/TIN MEGA Download 1400 Upload 256
Libero 320 Download 450 Upload 128
Libero 640 Download 800 Upload 128
Tiscali 256 Download 350 Upload 128
Tiscali 640 Download 800 Upload 128
Gli utenti FastWEB hanno numerose configurazioni possibili, a seconda dell'ADSL e della fibra. Inserite i valori
corrispondenti alla capacita' della vostra linea.

<< torna indietro

vai avanti >>

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/step7.asp22/01/2004 14.47.48

http://www.emule.it/guida_emule/images/wizard_6.gif

http://www.emule.it/guida_emule/images/wizard_6.gif (1 di 2)22/01/2004 14.48.05

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Preferenze\Generale

Bene, a questo punto il piu' e' gia' fatto. Ora bisogna semplicemente configurare qualche opzione, e siete pronti per partire
in questa nuova avventura.
Clikkate su "Preferenze", selezionate "Generale". Il settaggio consigliato e' quello che potete vedere in questa immagine.

<< torna indietro

vai avanti >>

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/step8.asp22/01/2004 14.48.53

http://www.emule.it/guida_emule/images/generale.gif

http://www.emule.it/guida_emule/images/generale.gif (1 di 2)22/01/2004 14.49.16

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Preferenze\Aspetto

Andiamo nella sezione "Aspetto", anche qui consigliamo di usare la seguente configurazione.

<< torna indietro

vai avanti >>

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/step9.asp22/01/2004 14.49.56

http://www.emule.it/guida_emule/images/aspetto.gif

http://www.emule.it/guida_emule/images/aspetto.gif (1 di 2)22/01/2004 14.51.12

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Preferenze\Connessione

Nel caso siano superiori, riducete le connessioni massime a 500, ed il numero di fonti per file a 300.

NB: Se avete W98 o ME come sistema operativo, non superate le 80 connessioni.


<< torna indietro

vai avanti >>

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/step10.asp22/01/2004 14.53.11

http://www.emule.it/guida_emule/images/connessione.gif

http://www.emule.it/guida_emule/images/connessione.gif (1 di 2)22/01/2004 14.54.25

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Preferenze\Proxy

Il pannello proxy consigliamo di non abilitarlo, eMule funziona molto male attraverso i proxy.

<< torna indietro

vai avanti >>

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/step11.asp22/01/2004 14.55.12

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Preferenze\Server

La sezione "Server" e' molto importante. Consigliamo i settaggi mostrati nell'immagine.

Inoltre e' necessario selezionare la lista di server che si vuole utilizzare con il proprio eMule.
Per fare cio', clikkare su LISTA.

Si aprira' il notepad, scrivete: http://ocbmaurice.dyndns.org/pl/slist.pl/server.met?download/server-max.met e


poi salvate il file da menu' (File->Salva). Dopo potete chiudere il notepad.
Quell'indirizzo contiene i server per eMule sempre aggiornati. Non e' necessario avere piu' di una lista server, basta averne
http://www.emule.it/guida_emule/step12.asp (1 di 2)22/01/2004 14.56.19

http://www.emule.it/guida_emule/images/server.gif

http://www.emule.it/guida_emule/images/server.gif (1 di 2)22/01/2004 14.57.35

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Preferenze\Cartelle

Questa sezione e' molto importante, perche' qui dovete decidere quali files volete condividere, dove salvare i file
temporanei creati da eMule, e dove salvare i files una volta che sono stati ricevuti.

<< torna indietro

vai avanti >>

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/step13.asp22/01/2004 14.58.27

http://www.emule.it/guida_emule/images/cartelle.gif

http://www.emule.it/guida_emule/images/cartelle.gif (1 di 2)22/01/2004 14.59.15

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Preferenze\File

Qui consigliamo questi settaggi.

<< torna indietro

vai avanti >>

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/step14.asp22/01/2004 14.59.55

http://www.emule.it/guida_emule/images/file.gif

http://www.emule.it/guida_emule/images/file.gif (1 di 2)22/01/2004 15.00.34

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Preferenze\Notifiche

Saltare.

<< torna indietro

vai avanti >>

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/step15.asp22/01/2004 15.01.25

http://www.emule.it/guida_emule/images/notifiche.gif

http://www.emule.it/guida_emule/images/notifiche.gif (1 di 2)22/01/2004 15.02.02

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Preferenze\Statistiche

Saltare.

<< torna indietro

vai avanti >>

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/step16.asp22/01/2004 15.02.53

http://www.emule.it/guida_emule/images/statistiche.gif

http://www.emule.it/guida_emule/images/statistiche.gif (1 di 2)22/01/2004 15.03.24

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Preferenze\IRC

Per configurare il client IRC interno ad eMule, cosi' configurato e' possibile collegarsi al sito ufficiale Italiano di supporto.

<< torna indietro

vai avanti >>

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/step17.asp22/01/2004 15.04.22

http://www.emule.it/guida_emule/images/irc.gif

http://www.emule.it/guida_emule/images/irc.gif (1 di 2)22/01/2004 15.05.19

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Preferenze\Sicurezza

Settaggio standard.

<< torna indietro

vai avanti >>

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/step18.asp22/01/2004 15.07.50

http://www.emule.it/guida_emule/images/sicurezza.gif

http://www.emule.it/guida_emule/images/sicurezza.gif (1 di 2)22/01/2004 15.09.38

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Preferenze\Scheduler

Saltare.

<< torna indietro

vai avanti >>

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/step19.asp22/01/2004 15.10.38

http://www.emule.it/guida_emule/images/scheduler.gif

http://www.emule.it/guida_emule/images/scheduler.gif (1 di 2)22/01/2004 15.11.23

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Preferenze\Webserver

Saltare.

<< torna indietro

vai avanti >>

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/step20.asp22/01/2004 15.12.18

http://www.emule.it/guida_emule/images/webserver.gif

http://www.emule.it/guida_emule/images/webserver.gif (1 di 2)22/01/2004 15.13.33

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Preferenze\Opzioni Avanzate

Questo e' il settaggio consigliato.

<< torna indietro

vai avanti >>

Copyright Emule.it 2004

http://www.emule.it/guida_emule/step21.asp (1 di 2)22/01/2004 15.14.50

http://www.emule.it/guida_emule/images/avanzate_1.gif

http://www.emule.it/guida_emule/images/avanzate_1.gif (1 di 2)22/01/2004 15.15.18

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Procedure > Firewall / Router

Bene, ora siete quasi pronti. "Quasi" perche' rimane qualcosa da cambiare. eMule, per connettersi con gli altri, e con i
server, deve ovviamente averne la possibilita'.
I firewall, ed i router, cosi' come un computer in rete, possono ostacolare eMule, e quindi fornire basse prestazioni. Se il
problema e' il firewall di Windows XP, qui e' spiegato come disabilitarlo.
Se invece avete installato un firewall normale, dovete settarlo per permettere ad eMule.exe di avere gli accessi di cui ha
bisogno. La cosa migliore da fare e' permettere ad eMule di avere accesso in entrata/uscita su tutte le porte per i protocolli
TCP e UDP. In caso non possiate farlo, dovete almeno aprire in entrata e uscita le porte TCP e UDP che avete selezionato in
Preferenze --> Connessione

I firewall consigliati e che funzionano bene con eMule sono il Kerio Personal Firewall ed il Sygate (anche il Norton Personal
Firewall su PC moderni).
ROUTER: In Generale
I router vengono installati normalmente quando c' da collegare un certo numero di pc
in rete locale con una sola linea internet esterna. Sono indispensabili solo in reti complesse e possono essere sostituiti nel
caso di pochi pc dalla condivisione connessione internet di Windows (ICS, Internet Connection sharing) o da altri
programmi equivalenti ( per necessario lasciare acceso il computer a cui collegato il modem per tutta la durata di
utilizzo di internet).
Il router fa da "scudo" alla vostra rete. In pratica non fornisce all'esterno l'indirizzo della/e macchina/macchine che
protegge. In questo modo, quando un client cerca di comunicare con il vostro emule, vede solo l'IP del router, e non quello
della macchina dove emule e' effettivamente attivo.
E' ovvio che cosi' facendo, avrete sempre un ID basso, tranne che il router non sia impostato per far "rimbalzare" i
pacchetti destinati al vostro eMule verso l'ip del computer su cui attivo.
Ci viene chiamato "port forwarding" o "NAT", in pratica dite al router che le connessioni che avvengono su una certa porta
possono essere passate direttamente alla macchina senza essere bloccate.
Ci sono molti router, ma solitamente le procedure sono quasi sempre le stesse.
Di seguito sono riportate quelle dei router piu' diffusi, nel caso il vostro non sia nella lista, e' probabile che leggendo queste
procedure riusciate comunque a risolvere il vostro problema (con l'aiuto del manuale del router)
http://www.emule.it/guida_emule/step22.asp (1 di 4)22/01/2004 15.16.15

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Dato che il vostro pc dietro il router in una LAN (rete locale), il router gli assegna
un ip riservato alle lan, di solito nella classe 192.168.x.x o pi raramente 10.x.x.x.
In tutti i processi di configurazione dovete essere certi dell'ip del vostro computer
e per fare questo il metodo pi semplice aprire una finestra dos andando su Start -> Programmi -> Accessori -> Prompt
di MS-DOS (oppure start -> esegui -> cmd), e scrivere IPCONFIG nella finestra con sfondo nero che compare, seguito da
Invio.
Comparir qualcosa di simile a questo:
Scheda Ethernet Connessione alla rete locale (LAN):
Suffisso DNS specifico per connessione:
Indirizzo IP. . . . . . . . . . . . . : 192.168.0.5
Subnet mask . . . . . . . . . . . . . : 255.255.255.0
Gateway predefinito . . . . . . . . . : 192.168.0.1
Da questo esempio si deduce che:
Il vostro computer (su cui c' emule) ha ip: 192.168.0.5
Il router ha ip: 192.168.0.1
Ovviamente i vostri saranno diversi !!!!
Se dovete collegarvi al router tramite Internet Explorer o Telnet per configurarlo ecco che dovrete scrivere:
http://192.168.0.1 se necessario usare internet explorer
telnet 192.168.0.1 (dal prompt dei comandi) se dovete usare telnet
Esempio di configurazione per alcuni modelli:
Viene segnalata anche al configurazione della porta utilizzata da Kademlia cosicch siate gi pronti per l'aggiornamento
alle nuove versioni
D-LINK DSL-500
- Entrate nel pannello delle impostazioni del router attraverso IE (di solito
l'indirizzo e' http://192.168.0.254).
- Andate su "Configuration" -> "Port Redirection".
- Selezionate "Add".
- Commento: EmuleTCP
- Internet Port: 4662 (o quella TCP che usate in emule->preferenze->connessione).
- Protocollo: TCP
- Local Computer: 192.168.0.5 (o l'indirizzo del computer che utilizza emule).
- Selezionate "OK".
- Selezionate "Add".
- Commento: EmuleUDP
- Internet Port: 4672 (o quella UDP che usate in emule->preferenze->connessione).
- Protocollo: UDP
- Local Computer: 192.168.0.5 (o l'indirizzo del computer che utilizza emule).
- Se vi viene chiesto di eseguire un reboot, fatelo. Senno' lanciate emule
e, se le porte selezionate sono giuste, dovrebbe darvi ID alto.

PIRELLI e TRUST
-per accedere al router digitare dal browser http://192.168.2.1
-andare su configuration -> virtual server
-inserite i dati delle porte di eMule che volete aprire:
ID 1 , Public port: 4662 , Private port: 4662 , Port type TCP ,Host ip address : l'indirizzo ip del pc che state usando (es.
192.168.2.5)
ID 2 , Public port: 4672 , Private port: 4672 , Port type UDP, Host ip address : come sopra
ID 3 , Public port: 4673 , Private port: 4673 , Port type UDP , Host ip address : come sopra
-Adesso nel frame di sinistra cliccate su Save setting, compare la schermata Write setting to flash and reboot, cliccate su
Submit, il router si riavvia e dopo un po potete far ripartire eMule.

ERICCSON HM220DP
- Entrate nel pannello dei settaggi del router attraverso IE (di solito
l'indirizzo e' http://192.168.254.254).
- Selezionate "Advanced Setting" -> "Special Applications".
- Come porta TCP 4662 (o quella TCP che usate in emule->preferenze->connessione).
- Come porta UDP 4672 (o quella UDP che usate in emule->preferenze->connessione).

http://www.emule.it/guida_emule/step22.asp (2 di 4)22/01/2004 15.16.15

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

- Come porta UDP 4673 (o quella Kademlia UDP che usate in emule->preferenze->connessione).
- Selezionare OK o Enable.
- Se vi viene chiesto di eseguire un reboot, fatelo. Senno' lanciate emule
e, se le porte selezionate sono giuste, dovrebbe darvi ID alto.
Linksys BEFSR11
- Entrate nel pannello delle impostazioni del router attraverso IE (di solito
l'indirizzo e' http://192.168.1.1).
- Utilizzate il l'userid/password fornita dal vostro ISP.
- Selezionate "Advanced" -> "Forwarding" -> "UPNP forwarding".
- Come nome dell'applicazione: EmuleTCP.
- Porta Ext: 4662 (o quella TCP che usate in emule->preferenze->connessione).
- Protocollo: TCP
- Porta Int: 4662
- Indirizzo IP: 192.168.1.5 (o l'indirizzo del computer che utilizza emule).
- Selezionare OK o Enable.
- Bisogna poi settare la porta UDP.
- Nome dell'applicazione: EmuleUDP.
- Porta Ext: 4672 (o quella UDP che usate in emule->preferenze->connessione).
- Protocollo: UDP
- Porta Int: 4672
- Indirizzo IP: 192.168.1.5 (o l'indirizzo del computer che utilizza emule).
- Nome dell'applicazione: KadUDP.
- Porta Ext: 4673 (o quella Kademlia UDP che usate in emule->preferenze->connessione).
- Protocollo: UDP
- Porta Int: 4673
- Indirizzo IP: 192.168.1.5 (o l'indirizzo del computer che utilizza emule).
- Selezionare OK o Enable.
- Uscire dal pannello dei settaggi (Apply/OK).
- Se vi viene chiesto di eseguire un reboot, fatelo. Senno' lanciate emule
e, se le porte selezionate sono giuste, dovrebbe darvi ID alto.
NETGEAR
- Entrate nel pannello dei settaggi del router attraverso IE (di solito
l'indirizzo e' http://192.168.0.1).
- Identificatevi come amministratore.
- Andate su "Advanced" -> "Ports" -> "Add Line".
- Start Port: 4662 (o quella TCP che usate in emule->preferenze->connessione).
- End Port: 4662 (o quella TCP che usate in emule->preferenze->connessione).
- Server IP address: 192.168.1.20 (o l'indirizzo del computer che utilizza emule).
- Fate la stessa cosa ed inserite Start Port 4672 (o quella UDP che usate in emule->preferenze->connessione) End Port
4673 (Kademlia UDP).
- Se vi viene chiesto di eseguire un reboot, fatelo. Senno' lanciate emule
e, se le porte selezionate sono giuste, dovrebbe darvi ID alto.

ZYXEL PRESTIGE
- Lanciate TELNET da DOS.
- Entrate come amministratore.
- Selezionate il menu' 15 NAT setup.
- Selezionate il menu' 2 Server set number.
- Sotto default aggiungete 4662 (o la porta TCP usata in emule->preferenze->connessione) seguita dall'IP che il router ha
assegnato al computer in cui gira emule.
- Sotto default aggiungete 4672 (o la porta UDP usata in emule->preferenze->connessione) seguita dall'IP che il router ha
assegnato al computer in cui gira emule.
- Sotto default aggiungete 4673 (o la porta Kademlia UDP usata in emule->preferenze->connessione) seguita dall'IP che il
router ha assegnato al computer in cui gira emule.
- Eseguite emule.
ALCATEL SPEED TOUCH PRO
-Lanciate TELNET da DOS dal prompt dei comandi con "telnet x.y.z.t" dove con x.y.z.t si indica l'ip del router scoperto
usando ipconfig come spiegato prima.
-Entrate nel menu nat scrivendo nat
-Comparir il seguente prompt [nat]=>
-Create le porte che servono ad eMule tramite i seguenti comandi:
Create protocol=tcp inside_addr=10.0.0.1 inside_port=4662 outside_addr=0 outside_port=4662
Create protocol=udp inside_addr=10.0.0.1 inside_port=4672 outside_addr=0 outside_port=4672
Create protocol=udp inside_addr=10.0.0.1 inside_port=4673 outside_addr=0 outside_port=4673
Riavviare eMule.
http://www.emule.it/guida_emule/step22.asp (3 di 4)22/01/2004 15.16.15

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Procedure > Firewall di Windows XP

Per disabilitare il firewall di Windows XP ed avere id alto andare su:


Start --> Impostazioni --> Connessioni di Rete --> tasto destro sulla connessione ad internet --> Proprieta' -->
Avanzate --> togliere il segno di spunta da "Proteggi il computer e la rete", quindi chiudere la connessione e
ricollegarsi.

<< torna indietro

vai avanti >>

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/firewallxp.asp22/01/2004 15.18.36

http://www.emule.it/guida_emule/images/firewallxp.gif

http://www.emule.it/guida_emule/images/firewallxp.gif (1 di 2)22/01/2004 15.20.15

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Procedure > Aggiornamento Server/Client ID

Una volta che anche questi problemi sono superati, siete pronti a far funzionare eMule. La prima cosa che dovrete fare
sara' ricevere la serverlist, questo si ottiene andando nel pannello Server e selezionando "Update from URL".

Se tutto e' andato come dovrebbe compariranno una serie di nomi. Ordinate quella lista in ordine alfabetico (click su
"Nome Server"), e collegatevi al server che preferite clikkando due volte su un nome. Quelli che consigliamo sono
Razorback, Lovepoint.biz, SEDG, Emule Server X, ma vanno bene anche altri, ai fini delle prestazioni non cabia niente.
Dopo pochi attimi vi sarete connessi e vi sara' assegnato un clientID

Se questo valore e' superiore a 16777216, significa che avete un ID ALTO. Se e' inferiore, significa che e' un ID BASSO. Le
http://www.emule.it/guida_emule/step23.asp (1 di 2)22/01/2004 15.24.48

http://www.emule.it/guida_emule/images/pan_server_freccia.gif

http://www.emule.it/guida_emule/images/pan_server_freccia.gif (1 di 2)22/01/2004 15.25.25

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Procedure > Suggerimenti / Link

REGOLE D'ORO DI EMULE:


E' IMPORTANTISSIMO tenerlo il piu' possibile in funzione e
mettere almeno 10-15 files in download simultaneamente.
Al contrario di altri programmi P2P, eMule non funziona molto bene con
pochi download attivi, e soprattutto ci mette un po' di tempo a
carburare. Ma una volta carburato, non ha paragoni! Quindi tenetelo
attivo 24 ore su 24, se possibile, soprattutto di notte. Non
lamentatevi se nelle prime ore non scaricherete veloci, ma controllate
dopo una giornata, non ve ne pentirete!
Inoltre, per scaricare bene e riempire la banda e' consigliato
avere almeno 1500-2000 fonti in coda che si vedono in
Statistiche --> Trasferimenti --> Download --> Sessione -->
Fonti Trovate --> In coda (esempio sulla destra).
Se ne avete di meno basta aggiungere qualche altro download, ma
cercate di non superare 3000, perch oltre quel valore si rischia una
perdita di efficienza del sistema (cio banda sprecata per mantenere
tutte le connessioni).
Per utenti esperti: se avete necessit assoluta di completare
rapidamente pochi file potete anche agire sul parametro Fonti Max per
File portandolo a 500-700, ma in questo caso dovete scaricare meno
file rispetto al solito e controllare sempre le fonti totali nelle statistiche,
perch rischiate di trovarvene in un lampo 5000 o pi, rendendo il
sistema inutilizzabile (vi abbiamo avvisati....).

A questo punto siete pronti per iniziare a scaricare i vostri files preferiti. E qui bisogna fare una premessa. Al contrario di
molti altri programmi P2P dove il sistema migliore e' fare ricerche di files all'interno del programma, eMule utilizza sistemi
alternativi. La ricerca interna e' possibile, ma sconsigliata, soprattutto all'inizio, perch rischiate di scegliere fiel poco
condivisi o fake, cio file che hanno un contenuto diverso dal nome.
Il vantaggio dei link Ed2k che si trovano su siti e forum proprio quello di evitare ogni possibile falsificazione dei file in
quanto l'hash contenuto nel link impedisce di scaricare anche un solo byte difettoso.
Per eMule esistono siti specializzati, Italiani e non, che hanno la lista completa del materiale disponibile nel network,
indicizzati per genere di files (musicali/programmi/giochi/etc). In questi siti ci sono forum interni dove si puo' trovare
praticamente qualsiasi cosa si stia cercando.
Gli indirizzi di questi siti sono:
EnkeyWebSite
WEB: http://www.enkeywebsite.net
FORUM: http://www.enkeywebsite.net/forums
Psicobyte
WEB: http://www.psicobyte.net
FORUM: http://forum.psicobyte.net/index.php?act=idx
EdonkeyItalia
WEB: http://www.edonkeyitalia.com
FORUM: http://www.edonkeyitalia.com/forum/index.php?s=
http://www.emule.it/guida_emule/step24.asp (1 di 3)22/01/2004 15.26.48

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

EmuleMusicWebsite
WEB: http://emulemusic.altervista.org
FORUM: http://emulemusic.altervista.org/forum/index.php?act=idx
Sharereactor (Inglese)
WEB: http://www.sharereactor.com
FORUM: http://forum.sharereactor.com

Il nostro consiglio e' quello di frequentare con assiduita' questi siti per avere la certezza di cosa si sta scaricando e della sua
qualit.
Prima di passare alla seconda parte della guida, dedicata ai piu' tecnici e con argomenti piu' difficili, se si continuano ad
avere problemi, e' possibile avere risposte attraverso vari canali di supporto.
Innanzitutto, il canale Italiano ufficiale di supporto eMule su IRC.
Server: irc.emule-project.net Porta: 6667 Canale: #emule-italian
Se avete Mirc installato cliccate QUI
L'unico forum ufficiale di eMule (solo in Inglese):
http://forum.emule-project.net/index.php?act=idx
EmuleItalia, il primo e piu' grande sito Italiano dedicato ad eMule:
http://www.emuleitalia.net/fora/index.php?act=idx
Forum interno di eMule di EnkeyWebSite:
http://www.enkeywebsite.net/forums/index.php?s=579098e6aef5c68c6dba88c83902f77c&act=SF&f=9
Forum interno di eMule di Psicobyte:
http://forum.psicobyte.net/index.php?s=d601f861c10e4dbb2729340a71603d78&showforum=58
Forum interno di eMule di Edonkeyitalia:
http://www.edonkeyitalia.com/forum/forumdisplay.php?s=bd8fcbb037593ccc1433ce8adbaaa671&forumid=26
Supporto eMule

Download Sites

http://www.emule.it/guida_emule/step24.asp (2 di 3)22/01/2004 15.26.48

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Approfondimenti > Introduzione

SECONDA PARTE
Questa sezione e' dedicata alle cose piu' tecniche di eMule, nonche' informazioni generali. eMule e' un programma scritto in
C++ ed e' "open source". In parole povere, il codice e' a disposizione di tutti, e chiunque ne abbia le capacita' (ed un
compilatore Microsoft Visual C++) puo' modificarlo e creare client con caratteristiche diverse. Queste, nel panorama di
eMule, si chiamano "MOD", e saranno trattate in un capitolo successivo.

<< Suggerimenti / Link

Source Exchange

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/seconda_parte.asp22/01/2004 15.28.13

>>

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Approfondimenti > Source Exchange

SOURCE EXCHANGE
Si e' detto che eMule ottiene le fonti per i files in download contattando i server, che fanno da "elenchi telefonici". Questo e'
vero, ma ci sono altri casi in cui eMule riesce ad ottenere fonti. Uno di queste si chiama SOURCE EXCHANGE, Scambio di
fonti.
In pratica, oltre ai server, anche gli stessi client possono fornirvi nuove fonti. Esempio: state ricevendo il file xyz, ed i
server vi stanno inviando le possibili fonti per lo stesso. Quando contattate quelle fonti, il vostro client eMule chiedera' alle
stesse quali fonti conoscono per quello stesso file (e questo avviene pi frequentemente se il file raro, cio ha poche
fonti). Alcune di queste probabilmente le conoscerete gia', altre saranno nuove, ed in questi casi le andrete a contattare
per potere cosi' andare in coda ad altri client. Questo tutto automaticamente, ovviamente!
I vantaggi sono chiari... invece di dover aspettare di contattare tutti i server per trovare le fonti possibili per un file, spesso
basta contattare quelle presenti in qualche server che poi automaticamente ci vengono fornite quasi tutte quelle esistenti
sulla rete.

<< Seconda parte

Filehash >>

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/source_exchange.asp22/01/2004 15.29.03

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Approfondimenti > Filehash

FILEHASH
Adesso bisogna chiarire un po' meglio il sistema con cui eMule identifica i file. Ogni file ha una sua carta di identita',
chiamata FileHASH che corrisponde ad un valore numerico calcolato in base a come e' composto questo file.
Non dipende assolutamente dal nome dello stesso, ed esiste un solo hash per file (in pratica basta che un solo bit di un
file da 700MB sia diverso per cambiare completamente questo valore). La probabilit che due file abbiamo lo stesso hash
(e la stessa dimensione) molto remota.
Se siete curiosi, potete vedere l'hash nella finestra File Condivisi nella colonna ID File.
Quando vi collegate ad un server, voi gli inviate una lista di questi FILEHASH, sia quelli che state condividendo, che quelli
che state scaricando. Ed il server, a sua volta, vi invia l'indirizzo internet delle fonti che stanno condividendo i filehash da
voi cercati. Questo sistema e' molto utile in quanto cosi' facendo non esiste il problema della corruzione di altri programmi
P2P, ne' siete incerti su cosa state realmente scaricando.

ED2K Links - Priorit Release

<< Source Exchange

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/filehash.asp22/01/2004 15.30.02

>>

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Approfondimenti > ED2K Links - Priorit Release

ED2K Links - Priorit Release


L'ED2K e' un link cliccabile via browser che invia al nostro eMule i parametri necessari per iniziare un download.
I siti segnalati contengono migliaia di questi link, ognuno per un file diverso della rete.
Ogni Link nella forma
ed2k://|file|Nome_del_file|Lunghezza_in_byte|FileHash_32_cifre_esadecimali|/|sources,x.y.z.t:porta|/
La coppia FileHash + Lunghezza in byte rende identificabile in maniera univoca quel file sulla rete. Se prendete il link sui
forum sarete sicuri di scaricare quello che viene detto.
La parte finale da sources in poi compare nei link solo se da File Condivisi fate tasto destro su un file e scegliete Copia
ed2k Link negli Appunti (con Fonti).
Quello l'ip attuale del vostro computer e la porta TCP su cui lavora il vostro eMule.
E' importante capire che se siete i primi a distribuire un certo file con eMule (cio fate una Release, come accade nei
forum segnalati nei Links), molto difficile che gli altri vi trovino, sparpagliati come sono su tanti server diversi.
E' meglio scrivere su quale server siete collegati (sceglietene uno con molti utenti perch pi stabili e con pi posti liberi)
oppure meglio ancora comunicare il link con Fonte, cos vi trovano comunque, anche se collegati ad un server diverso.
Quando qualcuno clicca su un link con fonte infatti il suo eMule vi contatta direttamente per entrare in coda, e non deve
aspettare risposta dai Server. Per diffondere pi facilemente i file rilasciati da voi necessario impostare la priorit
Release SOLO per quel file facendogli tasto destro in File Condivisi e scegliendo Priorit --> *Release*.
Leggo spesso nei commenti ai file (quando vedete una "i" verde o rossa, tasto destro sul file --> Leggi Commenti) che
molti incitano a impostare la priorit release su dei file stramegacondivisi da migliaia di utenti per terminarli prima.
Niente di pi sbagliato: impedirete a tutti gli altri di scaricare da voi i file rari per i quali siete indispensabili e per i quali
invece la priorit Alta pu essere utile (ma se lasciate in Auto non sbagliate mai).
Per sapere se un file raro basta andare su File Condivisi e scorrere verso destra fino ad incontrare la colonna Fonti
Complete: un valore 1-5 indica un file raro (la stima di eMule approssimata, se vedete scritto 1 allora quel file lo avete
solo voi o quasi).

<< Filehash

Userhash >>

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/ed2klinks.asp22/01/2004 15.30.54

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Approfondimenti > Userhash

USERHASH
Ogni utente eMule ha un proprio USERHASH, che altro non sarebbe che la "carta di identita' dell'utente". Questo userhash
e' composto da 16 bytes, ed e' salvato in un file chiamato preferences.dat, che e' possibile trovare nella directory /emule/
config. E' bene chiarire che questo identificativo e' assegnato una volta, e per sempre, quando lanciate eMule la prima
volta, e non cambia mai. Non si basa sul proprio nickname usato in eMule, quindi non preoccupatevi di cambiarlo. A cosa
serve l'USERHASH? E' presto detto, serve per i CREDITI.
Ricordate che eMule attualmente usa anche l'Identificazione sicura la cui chiave viene memorizzata in cryptkey.dat.
Preferences.dat e Cryptkey.dat devono perci sempre essere spostati in coppia per non perdere i propri crediti.

<< ED2K Links - Priorit Release

Crediti >>

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/userhash.asp22/01/2004 15.31.41

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Approfondimenti > Crediti

CREDITI
Un altro concetto importante nato con eMule e' quello dei crediti. I crediti non sono fondamentali, ma possono aiutare nello
scaricare bene. Come funzionano. Ogni utente, come abbiamo detto sopra, ha una propria "carta di identita'" nel network
eMule. Ora facciamo un esempio. Ci sono gli utenti X e Y. L'utente X sta ricevendo qualche cosa dall'utente Y, ad esempio
9MB. Alla fine della sessione di upload, il client eMule dell'utente X salvera' i crediti di Y, specificando che ha ricevuto da lui
9MB. Se in futuro (entro 4 mesi), l'utente Y richiedera' un file all'utente X e andra' in coda da lui, il client di X si ricordera'
che in passato ha gia' ricevuto da Y e dara' lui un bonus in coda per scaricare piu' velocemente. Ovviamente, il
riconoscimento viene effettuato attraverso l'USERHASH descritto prima. Per maggiori informazioni su come funziona la
coda di eMule, vi rimandiamo alla guida crediti e coda della sezione guide.

<< Userhash

Identificazione Sicura

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/crediti.asp22/01/2004 16.32.02

>>

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Approfondimenti > Identificazione Sicura

IDENTIFICAZIONE SICURA
Con il passare del tempo, sono nate MOD che in certe maniere riuscivano a sfruttare i crediti degli altri. Per questo motivo,
e' nata questa nuova funzione, che e' abilitata automaticamente. Lo scopo e' quello di rendere impossibile, per un client,
identificarsi facendosi passare per un altro client, e cosi' facendo tutti i crediti sono veramente sicuri.

<< Crediti

A4AF >>

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/identificazione_sicura.asp22/01/2004 16.32.37

http://www.emule.it/guida_emule/images/identificazione_sicura.gif

http://www.emule.it/guida_emule/images/identificazione_sicura.gif (1 di 2)22/01/2004 16.33.35

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Approfondimenti > A4AF

A4AF
Con eMule, voi potete essere in coda ad un client solo per un file alla volta. Ad esempio, se state scaricando i file ABC e
CBA, e l'utente X li possiede entrambi, voi non potrete entrare nella sua coda per entrambi, ma solo per uno alla volta. Per
uno entrerete in coda, per l'altro apparira' lo status "A4AF"che significa che a questa fonte avete gia' richiesto qualche altro
file. Per maggiori spiegazioni sugli A4Af, vi rimandiamo alla guida A4Af della sezione Guide.

<< Identificazione Sicura

File temporanei e chunks

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/a4af.asp22/01/2004 16.34.40

>>

http://www.emule.it/guida_emule/images/a4af.gif

http://www.emule.it/guida_emule/images/a4af.gif (1 di 2)22/01/2004 16.34.58

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Approfondimenti > File Temporanei e Chunk

FILE TEMPORANEI e CHUNK


Una spiegazione su come eMule gestisce i files temporanei (che trovate nella dir TEMP settata in Preferenze->Cartelle). Per
ogni file che scaricate, eMule crea 3 files temporanei.
x.part
x.part.met
x.part.met.bak
x.part contiene i dati veri e propri che compongono il file.
x.part.met contiene le informazioni sul file (ad esempio il nome), e quali
parti del file sono gia' state scaricate.
x.part.met.bak e' un backup di sicurezza del file precedente.
E' bene ora chiarire una cosa. Quando eMule invia un file ad un client, non inizia dall'inizio alla fine come fanno molti altri
programmi P2P. eMule "divide" il file in tante piccole parti, composte da 9.28MB. Ad esempio, un file di 10MB sara'
composto da 2 parti, una prima di 9.28MB, ed una seconda di 0.72MB. Se la dimensione e' di 20MB, le parti saranno 3, due
di 9.28MB ed una di 1.45MB. Queste "parti" vengono chiamate CHUNK. Quando un client inizia una sessione di upload, non
e' detto che ad essere inviata sara' la prima parte, anzi, quasi mai e' cosi'. Potrebbe iniziare da una parte in mezzo
(bisogna calcolare che con files di varie centinaia di MB, le parti sono decine e decine) cosi' come con una parte verso la file
del file. Perche' questo avviene? Facciamo un esempio.

<< A4AF

Differenze fra programmi P2P

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/temporanei_chunks.asp22/01/2004 16.35.24

>>

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Approfondimenti > Differenze fra programmi P2P

Come funzionano i normali programmi P2P.


Ho un file che sto diffondendo di 30MB, e lo sto inviando a 3 utenti contemporaneamente. Dopo aver inviato ad oguno i
primi 10MB, mi scollego. A quel punto che succede? Che ogni utente ha 10MB del file, ognuno ha la stessa parte, la prima,
e NON possono scambiarselo tra di loro ne' completarlo! Bella fregatura.
Come funziona eMule. Al primo utente inizio ad inviare la parte numero 1, al secondo la parte numero 2, al terzo la parte
numero 3. Dopo mi scollego. Ora che succede? Che anche mentre non sono collegato, ci sono 3 parti (su 3 totali) di quel
file che sono nella rete, il che significa che gli utenti lo possono completare. Il primo utente potra' inviare la sua parte agli
altri due, e gli altri due faranno la stessa cosa. In questo modo, alla fine, ognuno avra' quel file completo! Bella differenza
eh?
Questa cosa ha ovviamente un costo, ed il costo e' che eMule, a seconda della parte ricevuta del file, potra' creare file
temporanei molto piu' lunghi di quanto si e' effettivamente trasferito. E' cosi' possibile avere ricevuto solo 2MB di un file di
oltre 700MB, e avere un file temporaneo di 700MB. E' un piccolo prezzo da pagare, ma con gli HD moderni, direi che e'
sopportabile. Inoltre, per chi ha computer che gestiscono gli HD formattati in modo NTFS, e' possibile comprimere la
relativa
partizione dedicata ai files temporanei, e cosi' risparmiare spazio comunque.
Infine, una nota. eMule automaticamente rende disponibile alla condivisione i files che avete in download, anche se non
sono completati. Questo per permettere una diffusione dei files piu' veloce. Per potere condividere un file che avete in
download pero' dovete aver ricevuto almeno un chunk completo dello stesso.

<< File TEMP e chunk

Colori Barra Progresso >>

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/differenze_p2p.asp22/01/2004 16.36.00

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Approfondimenti > Colori Barra di Progresso

COLORI BARRA DI PROGRESSO


La progress bar mostra quali chunk (guarda il tag CHUNK se non ne conosci il significato) del file abbiamo gia' ricevuto, e
quanto sono disponibili in rete i rimanenti. Ogni chunk ha un proprio colore, questi colori sono:
Rosso = significa che quei chunk non sono disponibili in nessuna fonte.
Nero = significa che quei chunk li abbiamo gia' ricevuti.
Blu scuro = significa che quei chunk sono disponibili da molte fonti.
Azzurro = significa che quei chunk sono disponibili da poche fonti.
Giallo = significa che al momento stiamo ricevendo questo chunk.

Numero Fonti per File

<< Differenze fra programmi P2P

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/colori_barra_progresso.asp22/01/2004 16.36.47

>>

http://www.emule.it/guida_emule/images/download_fonti_completabili.gif

http://www.emule.it/guida_emule/images/download_fonti_completabili.gif (1 di 2)22/01/2004 16.37.43

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Approfondimenti > Numero Fonti per File

NUMERO FONTI PER FILE


Nel campo "Fonti" ci sono 4 valori, cosi' ordinati x/y+z(a).
Il loro significato.
a = numero di fonti da cui stiamo ricevendo questo file.
y = numero fonti totali che hanno questo file.
x = numero fonti verso cui siamo in coda per questo file (non calcolando quindi le fonti che hanno la coda piena, che hanno
parti non necessarie, in stato A4Af).
z = fonti in stato A4AF (guarda il tag A4AF se non ne conosci il significato).

<< Colori Barra di Progresso

QR e Status Fonti simili >>

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/numero_fonti_file.asp22/01/2004 16.38.25

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Approfondimenti > QR e Status Fonti simili

VALORE QR e STATUS FONTI simili


Il QR a fianco di ogni fonte indica la nostra posizione nella loro coda.
Un QR: 100 significa che ci sono 99 utenti che riceveranno da quella fonte prima di noi. ATTENZIONE, non spaventatevi per
i numeri alti... i crediti, e le priorita', vi aiuteranno a scalare le code piu' velocemente.
Lo STATO della fonte puo' avere vari significati, tra cui:
In coda = significa che siamo in coda verso questa fonte.
Coda piena = significa che questa fonte ha la sua coda upload piena e non ci ha fatto entrare.
Parti non necessarie = significa che questa fonte non ha parti di quel file che noi non abbiamo.
A4AF = significa che questa fonte e' in status A4AF (guarda il tag A4AF se non ne conosci il significato).

<< Numero fonti per File

Priorit files

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/qr_fonti_simili.asp22/01/2004 16.38.55

>>

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Approfondimenti > Priorit Files

PRIORITA' FILES
Per ogni file che si sta condividendo e' possibile settare una priorita'. Le priorita' possibili sono: release, alta, normale,
bassa, molto bassa e auto. Della priorita' si parla anche nella sezione relativa ai crediti ed alle code, ed e' importante
perche' cosi' potete decidere quali volete che siano i files che condividete che sono piu' inviati agli altri. Maggiore e' la
priorita' di un file, piu' spesso quel file sara' inviato rispetto agli altri in condivisione. La priorita' automatica e' il settaggio
preferito in quanto eMule, cosi' facendo, cambia le priorita' a seconda di quanto sono richiesti dagli altri i files che
condividete.

<< QR e STATUS FONTI simili

Aggiornamento eMule >>

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/priorita_files.asp22/01/2004 16.39.45

http://www.emule.it/guida_emule/images/priorita.gif

http://www.emule.it/guida_emule/images/priorita.gif (1 di 2)22/01/2004 16.40.24

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Approfondimenti > Aggiornamento eMule

AGGIORNAMENTO EMULE DA UNA VERSIONE ALL'ALTRA


Per passare da una versione di eMule ad un'altra senza perdere niente (download in corso, crediti, identita' nel network,
etc) bisogna fare alcune operazioni.
Copiate i seguenti files dalla directory /emule/config in un'altra zona dell'HD:
preferences.dat - contiene il vostro userhash.
cryptkey.dat - contiene la chiave pubblica per l'identificazione sicura.
clients.met - contiene i crediti degli utenti che vi hanno inviato dati.
known.met - contiene i dati relativi ai files che avete condiviso.
server.met - contiene la lista dei server.
adresses.dat - contiene l'indirizzo http:// ad una o piu' liste server.
A questo punto, chiudete il vostro eMule. Se avete scaricato l'installer, potete installare il nuovo eMule nella stessa
directory dove era installata la vecchia. Se avete solo il binario (il file emule.exe), copiatelo sopra al vecchio.
Lanciate eMule, e tutto dovrebbe essere andato a buon fine. Nel caso di problemi, avete ancora disponibili i file essenziali
che avete copiato prima.
Nota: questa procedura e' solo per un passaggio da una versione all'altra del client ufficiale, le MOD spesso hanno
procedure tutte loro ed in tal caso e' bene informarsi.

<< Priorit Files

MOD >>

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/aggiornamento_emule.asp22/01/2004 16.41.20

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Approfondimenti > MOD

MOD
Come abbiamo detto in precedenza, eMule e' un progetto open source, i sorgenti sono disponibili a tutti, e chiunque puo'
modificare il programma e crare un nuovo client con caratteristiche diverse. Questi client, si chiamano MOD.
Le MOD introducono una grafica diversa, funzioni ulteriori, settaggi particolari (ad esempio per aiutare chi ha necessita' di
diffondere le proprie release in maniera massiccia, cosa che il client ufficiale non permette). A questo proposito bisogna
chiarire una cosa fin dall'inizio: NON ESISTE LA MOD MIGLIORE, ne' esiste la MOD PIU' VELOCE. Le mod introducono molte
novita' (alcune delle quali vengono poi inserite nella versione ufficiale), ma non possono modificare il cuore del
programma. Questo per non rovinare il network eMule.
Le MOD sono decine e decine, sarebbe impossibile listarle tutte, ne' sarebbe possibile spiegare tutte le feature aggiuntive
che portano. La cosa migliore da fare e' provarle personalmente, e vedere come ci si trova.
Una lista di MODs sempre aggiornata la potete trovare, in Inglese, nel sito ufficiale di eMule. Attenzione, dovete registrarvi
al sito per poter accedere a quelle pagine: http://forum.emule-project.net/index.php?showforum=15
In Italia, EmuleItalia mantiene una sezione del forum dedicata solo alle MODs, con spiegazioni e discussioni. L'indirizzo e':
http://www.emuleitalia.net/fora/index.php?showforum=11
Non e' intenzione di questa guida entrare nel panorama delle MODs, ne' si vuole stilare una classifica, ma pensiamo
comunque di consigliare una lista di MODs che nel tempo hanno dimostrato di essere valide e ben scritte.
Innanzitutto, due progetti totalmente Italiani:
EnkeyDEV - prodotta da un team di programmatori del sito enkeywebsite.net
http://enkeydev.altervista.org
Aldo K - prodotta da Aldo
http://aldonation.altervista.org
Per quanto riguarda il panorama estero:
The Black Hand, MorphKAD, Sivka e SF-IOM sono quelle degne di piu' nota.
Per tutte queste MODs trovate i link dove poterle scaricare nei due siti riportati sopra.

<< Aggiornamento eMule

ZZUPLOAD >>

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/mod.asp22/01/2004 16.42.30

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Approfondimenti > ZZUPLOAD

ZZUPLOAD
Innanzitutto bisogna chiarire una cosa, lo ZZUPLOAD non e' presente al momento nella versione ufficiale di eMule, ma solo
nelle MOD. Come funziona esattamente? La versione ufficiale di eMule dedica ad ogni client a cui inviamo dati circa 3k/s. In
pratica, se il nostro limite upload e' settato a 12, avremo 4 client a cui inviamo i dati alla velocita' di 3k/s. Qual e' il
problema? Il problema e' che, come abbiamo gia' detto in precedenza, eMule puo' solo condividere con gli altri CHUNK
interi, che corrispondono a 9.28MB. Questo significa che prima che i client a cui inviamo dati possano a loro volta
condividere con gli altri quello che stiamo inviando, bisogna aspettare circa 53 minuti (il tempo necessario per inviare
9.28MB alla velocita' di 3k/s).
Come funziona lo ZZUPLOAD?
Lo ZZUPLOAD cerca di dedicare quasi tutta la nostra banda possibile ad un solo client, in modo che questo riceva il chunk
piu' velocemente possibile e possa condividerlo a sua volta. Appena finito quel trasferimento, passa la banda al client
successivo, e cosi' via. Nel nostro esempio, il primo client nella nostra coda riceverebbe il chunk in circa 14 minuti (tempo
necessario a ricevere 9.28MB alla velocita' di 11k/s), e potrebbe cosi' gia' condividerlo (senza aspettare 53 minuti). Il
secondo client lo riceverebbe dopo 27 minuti, il terzo dopo 40 ed il quarto dopo 53 minuti. Il risultato finale e' lo stesso, in
un'ora i client ricevono le stesse quantita' di dati, nessuno e' discriminato, ma in compenso i chunk si diffondono piu'
velocemente nel network.

<< MOD

ID basso >>

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/zzupload.asp22/01/2004 16.43.07

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Approfondimenti > ID basso

ID basso
Vediamo di spiegare meglio il concetto di ID BASSO e perche' e' negativo. E' chiaro che due client per scambiarsi files
devono essere in grado di comunicare. Se un client riesce a ricevere dei dati da altri client, il server gli assegna un ID alto.
Se invece questo client ha problemi a gestire le connessioni in entrata, e quindi non puo' essere contattato direttamente,
avra' assegnato un ID basso. I motivi principali di ID basso sono un firewall configurato male, un router, un computer in
rete, certi collegamenti (ad esempio FASTWEB). Quali sono le principali limitazioni? Tre innanzitutto. Chi ha un ID basso
non potra' mai ricevere dati da altri client con ID basso (e quindi le uniche fonti possibili sono quelle con ID alto). Inoltre,
le fonti con ID basso non vengono diffuse attraverso lo scambio di fonti, ne' salvate con con la funzione LOAD/SAVE
sources. Infine, una fonte non puo' iniziare ad inviare direttamente i dati ad un ID basso, ma deve prima chiedere il
permesso al server dove l'ID basso e' collegato e, solo dopo aver ricevuto questo permesso, iniziera' il trasferimento. Come
si puo' capire, eMule funziona molto meglio con ID alto, anche perche' molti server limitano il numero massimo di client
con ID basso che possono collegarsi, per non essere sovraccaricati eccessivamente, rendendo a volte difficile il
collegamento di eMule.

<< ZZUPLOAD

Guida A4AF >>

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/idbasso.asp22/01/2004 16.43.59

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Guide > Guida A4AF

GUIDA A4AF - grazie a Gillopontecorvo di eMuleitalia.net


Prima di spiegare cosa sono, a cosa servono, e come si usano gli A4AF, partiamo con un esempio pratico che ci aiutera' a
comprendere meglio da dove nasce l'esigenza di questa funzione.
Poniamo di avere inserito nella nostra lista di download 2 files: A e B.
Entrambi i file saranno resi disponibili da un certo numero di fonti (clients) suddivise a loro volta in fonti valide (quelle
realmente disponibili) e fonti complessive (totale di fonti valide + fonti non disponibili per ragioni diverse).
Poniamo ora il caso che una determinata fonte abbia messo in condivisione sia il file A che il file B. Chiariamo subito che
eMule, pur accorgendosi che essa dispone di entrambi, potra' scaricare da questa fonte soltanto un file per volta (questo e'
un principio sempre valido: mai pi di un file per volta da ognuno).
In questo caso, seguendo un criterio meramente cronologico, eMule accodera' la fonte per il trasferimento di soltanto uno
dei due file (quello che ricevera' per primo risposta alla richiesta di fonti).
Ne consegue pertanto che se la fonte in possesso di entrambi i files viene accodata validamente per il FILE A, la stessa
fonte, seppure visualizzata anche in coda al trasferimento sul FILE B, sara' qui considerata come fonte inutile, e questo
poich temporaneamente impossibilitata al trasferimento dei dati relativi a quel file, difatti sara' distinguibile nella colonna
di stato come A4AF (Asked for another file/utente gia' contattato).
Restando cosi' le cose il trasferimento dati sul FILE B potra' avvenire soltanto al completamento del FILE A.
Potrebbe per presentarsi l'eventualita' che a noi interessi invertire la situazione, ossia favorire il FILE B piuttosto che A,
magari perch l'uno e' assai poco diffuso mentre l'altro dispone gia' di molte fonti ed ecco che entra in gioco la gestione
degli A4AF a darci una mano affinch questi possano essere indirizzati in maniera logica e non pi casuale.
Fino alla versione 0.29 la gestione degli A4AF era prerogativa delle versioni MOD (SIVKA, ATHLAZAN, MORPH etc.) ma
dalla versione 0.30 e' presente praticamente su tutte le versioni basate su di essa.
Vediamo ora come usare il sistema di gestione degli A4AF adottato dalla versione ufficiale di eMule.
Innanzitutto bisogna abilitarne la funzione:
Preferenze> opzioni avanzate> mostra pi controlli
Preferences> extended settings> show more controls
Una volta fatto ci si portera' sul "pannello dei download" e si operera' direttamente sui file in lista attraverso l'uso del tasto
destro del mouse.
Gestione degli A4AF>Usa gli A4AF per questo file
Sources handling > Swap all sources to this file
Scegliendo questa opzione verranno concentrate tutte le fonti valide solo sul file da cui impartiamo il comando.
Tornando quindi all'esempio precedente, per rovesciare la situazione che si era venuta a creare, e'; sufficiente posizionarsi
sul FILE B e con tasto dx impostare "swap all souces to this file" per abilitare la fonte al trasferimento dei dati sul FILE B

http://www.emule.it/guida_emule/guida_a4af.asp (1 di 3)22/01/2004 17.12.28

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

piuttosto che sul FILE A.


Gestione degli A4AF>Usa gli A4AF per un altro file
Sources handling > Swap all sources to any other file
Con questa operazione verranno invece rimosse tutte le fonti valide dal file da cui impartiamo il comando e verranno
accodate al trasferimento di qualunque altro file.
E' utile ad esempio con i file ultracondivisi i quali possono tranquillamente fare a meno di qualche fonte che andrebbe
invece a favorire opportunamente il trasferimento dei file meno diffusi della nostra lista di download.
Gestione degli A4AF>Usa automaticamente gli A4AF per questo file
Sources handling > Automatically swap all sources to this file
Per comprendere meglio quest'ultima opzione bisogna tener presente che i comandi sopra illustrati operano in tempo reale
e che quindi le fonti A4AF successivamente reperite verranno comunque accodate senza tener conto dei criteri impostati in
precedenza.
Per ovviare a questa evenienza e' possibile usare l'Automatically swap che aggiornera' periodicamente l'operazione "swap
to this file" risparmiandoci la fatica di farlo manualmente ogni volta.
Questo e' dunque il sistema di gestione degli A4AF presente in eMule dalla versione 0.30.
Si tenga comunque presente che lo stesso sistema e' presente anche su molte versioni MOD e che le differenze che si
potrebbero incontrare (salvo eccezioni) sono assai poco significative, per cui, una volta compresa la logica di gestione,
sara' comunque possibile operare in maniera intuitiva su tutte le MOD.
Un'ultima nota sulle versioni MOD: di solito qui gli A4AF sono individuabili piu' agevolmente dalla colonna "fonti" dei files in
download.
Difatti dove si legge xx/xx/xx (x) sappiate che il primo numero corrisponde al numero di fonti A4AF (non abilitate al
trasferimento) e i successivi, rispettivamente, al numero di fonti valide, numero fonti complessive e numero fonti in fase di
trasferimento (tenete presente pero' che con le ultime versioni l'ordine puo' essere diverso).
A proposito di differenze di gestione degli A4AF un piccolo accenno alla funzione stack sources/accumula fonti (meglio
spiegata pi avanti dall'amico Tharghan) si rende necessario.
Questa utile funzione, presente in alcune apprezzate mod quali morphnext e khaos, consente di distribuire gli A4AF
secondo il numero dell'ordine di resume che e' impostato per i files in download. L'ordine puo' essere impostato anche
manualmente (click dx sul file>set resume order/imposta priorita' lineare) tenendo presente che gli A4AF favoriranno il
download partendo dai numeri piu' bassi. Per esempio, impostando il set resume a 0 per il file "A", a 1 per il file "B" e a 2
per il file "C", le fonti valide si concentreranno dapprima sul file A, al termine del download sul file B, poi sul file C e cosi'
via, sempre seguendo l'ordine di resume previamente impostato.
L'odine di resume puo' essere agevolmente visualizzato per tutti i files dall'apposita colonna "ord".
Sempre su queste mod esiste inoltre la possibilita' di provare a distribuire equamente gli A4AF su tutti i file semplicemente
impostando la funzione di bilanciamento, ed oltrettutto, e' possibile impostare lo scambio intelligente degli A4AF che, in
sostanza, muove le fonti tenendo anche conto delle parti utili dei file da esse condivise, impedendo cosi' che le fonti A4AF
siano accodate al trasferimento di file per i quali non possiedono parti a noi necessarie.
Linear priority + A4AF della Morph (a cura di Tharghan)
Mettiamo che voi abbiate 4 files in download... che ne so, 4 episodi di un cartone. E' probabile che siano le stesse persone
che li condividono e quindi avreste problemi a dividere le fonti. Diciamo che l'episodio 1 e' il file A, il 2 il file B, il 3 il file C
ed il 4 il file D.
Voi selezionate "stack sources" nell'a4af della morph, e poi settate la linear priority a 0 per il file A, ad 1 per il file B, a 2
per il C e 3 per il D.
Ora che succede? Succede che la morph da sola mandera' sul file A qualsiasi fonte che ha parti di A che noi vogliamo. poi
fara' la stessa cosa per B, C ed infine D. Se ad un certo punto una fonte di A non ci serve piu', controllera' se ci serve per
B, poi per C, poi D e via cosi'. se ad un certo punto una fonte (ad esempio) che abbiamo sotto B o C o D torna utile per A,
automaticamente la sposta su A.
Spero di aver reso abbastanza bene l'idea sul perche' secondo me questa e' una delle funzioni piu' utili in assoluto...

http://www.emule.it/guida_emule/guida_a4af.asp (2 di 3)22/01/2004 17.12.28

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

settando i propri download a dovere non avrete mai il bisogno di usare l'a4af manualmente come fate in altre mod, e
scaricherete anche piu' velocemente perche' questo sistema funziona meglio di altri.

<< ID basso

FAQ >>

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/guida_a4af.asp (3 di 3)22/01/2004 17.12.28

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Guide > Guida Icone

Significato delle icone che vedete in eMule:


= Client che sta ricevendo dati o l'hashset.
= Client che si sta connettendo con noi.
= Client verso cui siamo in coda.
= Client che non ha parti di file a noi necessarie, con coda piena, o a cui abbiamo richiesto un altro file.
= Client in stato di ERRORE.

= Indica che non siamo connessi ad un server.


= Indica che siamo connessi al server con ID ALTO.
= Indica che siamo connessi al server con ID BASSO.
= Indica che il nostro eMule ha un ID basso nella tray bar.

= Client compatibile con il protocollo eMule.


= Client eMule che ha crediti nei nostri confronti.
= Client eMule che ha crediti nei nostri confronti con autentificazione sicura.
= Client di tipo EdonkeyHybrid
= Client EdonkeyHybrid che ha crediti nei nostri confronti.
= Client di tipo MLdonkey.
= Client MLdonkey che ha crediti nei nostri confronti.
= Client di tipo Shareaza.

http://www.emule.it/guida_emule/guida_icone.asp (1 di 2)22/01/2004 17.15.18

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

= Client Shareaza che ha crediti nei nostri confronti.


= Client di tipo Filedonkey.

= Indica che quel file ha un commento positivo.


= Indica che quel file ha un commento negativo.

= Client che e' nella lista amici.


= Client nella lista amici che non e' online.
= Client nella lista amici che e' online.
= Client nella lista amici che ci sta inviando dati.

= Indica che abbiamo un nuovo messaggio personale.

<< Guida Crediti e Coda

Guida KADEMLIA>>

Copyright Emule.it 2004


Visitatori:

http://www.emule.it/guida_emule/guida_icone.asp (2 di 2)22/01/2004 17.15.18

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Guida ad eMule

Siete in: Guide > Guida KADEMLIA

GUIDA A KADEMLIA - di Skynetman admin@emule.it


Le versioni di eMule a partire dalla 0.40 hanno aggiunto la possibilit di collegarsi anche alla rete kademlia oltre che ai
classici server.
Qui scaricabile l'ultima versione: eMule-project.net
Regna molta confusione sullargomento, perci facciamo un passo indietro.
Il funzionamento di eMule pu essere diviso in due parti: ricerca della fonti e scambio effettivo dei file tra i client.
La ricerca della fonti avviene cercando sui server presenti nella lista server del vostro client e attraverso lo scambio fonti
(source exchange) con il quale in pratica si saltano i server e si ottiene una maggiore velocit di ricerca: basta che un server
vi dia almeno un client valido ed ecco che chiedendo a lui la lista delle fonti conosciute le trovate tutte in un colpo solo o
quasi (vedi Source Exchange).
In seguito quando avete ottenuto dal server lelenco dei client che vi interessano, la richiesta di entrare nella loro coda di
upload viene fatta dal vostro eMule direttamente, cos come il trasferimento dei file avviene direttamente dal vostro pc al
loro senza pi disturbare i server, che vengono usati solo come un elenco telefonico, in cui non si cerca per nome e cognome
ma per hash del file che dovete scaricare.
Kademlia a cosa serve?
Kademlia cerca le fonti senza passare attraverso i server, ma utilizzando solo una rete costituita dagli stessi client eMule di
altri utenti.
Ecco perci che si parla di rete serverless, cio senza server: gli hash dei file non devono pi essere depositati sui server
ogni volta che fate partire eMule, ma circolano tra i vari client secondo certi criteri matematico/statistici che ne ottimizzano il
funzionamento.
Il nome Kademlia quello dato a questo insieme di algoritmi dai suoi inventori Petar Maymounkov e David Mazires
dell'universit di New York.
Detto questo si capisce come mai Kademlia NON fa scaricare pi velocemente e di solito NON trova pi fonti rispetto al
collegamento ai soli server, questo perch le code restano le stesse di sempre (e di conseguenza anche i tempi di attesa), e
lo scambio fonti rende quasi invisibile la differenza fra le due reti una volta che avete ottenuto almeno qualche client valido,
perch lo scambio diretto salta sia i server che Kademlia. Al massimo Kademlia vi fa trovare un po prima tutte le fonti per
quel file, ma lo scopo di questo sistema non accelerare la rete, bens irrobustire la rete contro il suo unico punto
debole: i server.
Gi in passato pi volte il network andato in crisi per leccessivo numero di utenti o qualche difetto software e si sono
trovate soluzioni sempre nuove per alleggerire il carico dei server (tra cui fondamentale levoluzione di eMule e dei server
modificati da Lugdunum, ora anche per windows, che riescono a reggere 300 mila utenti invece dei 10 mila della versione
originale).
Oggi ancor pi rischiosa diventa la posizione dei server con la spada di Damocle di eventuali procedimenti legali dovuti alle
nuove leggi sui copyright in circolazione in vari Paesi del mondo.
I 30 server pi grossi contengono oltre il 90% degli utenti, senza di essi si ferma tutto.
Kademlia vuole sostituire i server, svolgendone le stesse funzioni ma distribuendo lo sforzo su tutta la rete.
Perch attivare Kademlia?
Il nuovo Network per funzionare ha bisogno di client che facciano da ponte fra la rete con i server e la nuova rete, in
modo che coloro che si collegano anche solo a kademlia possano trovare almeno una fonte per ogni file esistente per
iniziare a scaricarlo (e trovare tutte le altre grazie allo scambio fonti). Ogni client collegato ad entrambe le reti infatti tiene
conto di quanti sono in coda per i vari file che si stanno condividendo e contribuisce al numero di risposte per le ricerche
effettuate su kademlia, popolando di risultati la neonata rete.
Sembra proprio che almeno per questa volta non dobbiate domandarvi cosa pu fare la rete per voi, ma cosa potete fare voi
per la rete.

http://www.emule.it/guida_emule/guida_kademlia.asp (1 di 4)23/01/2004 0.59.40

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

Quali sono gli svantaggi di collegarsi anche a kademlia?


In pratica nessuno. Una piccola quantit di banda viene usata per comunicare con gli altri client ma non c nessun
incremento visibile rispetto al vecchio eMule (la banda persa misurata nel margine inferiore della finestra, tra parentesi
tonde, dove c scritto up e down; se non vedete le parentesi dovete attivare Preferenze --> Connessione --> mostra
overhead).

Procedura di configurazione e prima connessione a kademlia (da farsi una volta sola)
Prima di tutto controllate che in Preferenze --> Connessione --> Network ci sia il segno di spunta sia su Kad che Ed2k.
Sempre in Preferenze --> Connessione c la possibilit di cambiare la porta UDP di kademlia, di default 4673, che dovete
aprire sul router o sul firewall insieme alle altre 2 per non essere Firewalled (equivalente ad ID Basso con i server).
Come prima volta dovete procurarvi un indirizzo valido di un client gi collegato a kademlia per poter fare un "node lookup,
cio una ricerca nodi e recuperare la lista di contatti che vi compariranno nella finestra Kademlia.
Procedura di bootstrap, primo metodo:
deve essere eseguita mentre state gi scaricando e siete collegati ad un server, quindi se la vostra prima installazione di
emule seguite la procedura di configurazione, cercate un file a caso molto diffuso e iniziate a scaricarlo, aspettando 5
minuti perch tutte le fonti vengano contattate.
Se avete Emule fino alla versione 0.41a10 (sconsigliata con win98/ME per
una serie di bug)
Andate sulla finestra Kademlia e premete Connetti, non succeder nulla
apparentemente ma in realt avete abilitato una nuova voce di men.
Andate sulla finestra Trasferimenti e fate doppio click col mouse su un file
qualsiasi tra quelli che state scaricando (prendete per esempio quello con pi
fonti, non serve che stia trasferendo byte): si aprir la lista fonti per quel file.
Cercate nella colonna Fonti un client con versione 40f o superiore, fate
tasto destro su quella riga e premete sulla voce bootstrap, vedrete che un
po alla volta si riempir la lista contatti di kademlia.
Se non succede nulla provate di nuovo con un client diverso.

Per versioni successive (in corso di beta test, disponibili a breve) non pi
necessario fare il bootstrap a mano perch nella finestra Kademlia c
lopzione from known clients: basta solamente premere su Bootstrap
(Emule cercher in automatico un client valido fra tutti i client a cui si
collegati)

Procedura di bootstrap, secondo metodo:


inserite nella finestrella Bootstrap IP e Porta di un qualunque client gi collegato a kademlia (un metodo per recuperarne
uno raggiungerci in chat e scrivere !bootstrap, vi risponder in automatico un computer con ip+porta validi) e poi premete
il pulsante Bootstrap.
Kademlia salva la lista dei contatti nel file nodes.dat quindi non dovrete preoccuparvi perch al riavvio vi collegherete
rapidamente.
Come faccio a sapere che Kademlia funziona veramente?
Per verificare che tutto funzioni correttamente controllare le seguenti cose:
1) nella barra di stato allestremo inferiore di eMule vedrete scritto ED2K:Connesso|KAD:Connesso, se cos non
riprovate a fare il bootstrap da un altro client.
2) Nella finestra Kademlia vedete un certo numero di contatti con il pallino verde a fianco, se non vedete alcun contatto
riprovate la procedura di bootstrap.
3) Nella finestra server --> Le mie informazioni alla voce KAD Rete dovete vedere scritto OPEN e NON "Firewalled", se
cos non tornate alla finestra Kademlia e premete Retest Firewall. Se il Firewalled permane dovete riconfigurare il vostro
router o firewall aprendo la 4673 UDP . Sempre in "Le mie informazioni" controllate alla voce ED2K Rete di avere ID Alto
(altrimenti eMule scaricher male, vedi ID basso).
Kademlia ufficialmente non supporta ancora i Firewalled ma di fatto sembra funzionare ugualmente con un semplice
accorgimento: quando aprite eMule prima collegatevi a mano ad un server e solo quando avete ottenuto dal server un ID
collegatevi a kademlia premendo lapposito pulsante connetti nella sua finestra.
4) Se fin qui tutto ok testate la ricerca su kademlia andando nella pagina cerca e selezionando in tipo di

http://www.emule.it/guida_emule/guida_kademlia.asp (2 di 4)23/01/2004 0.59.40

Emule.it - La pi completa guida in italiano ad Emule

ricerca (method in inglese), Kademlia invece di Server. Mettete una parola chiave qualsiasi, per esempio di uno dei file che
state scaricando e avviate la ricerca: in al massimo 15-20 secondi dovreste avere almeno 1 risultato (se il file non troppo
raro, ecco perch bisogna collegarsi a tutte e 2 le reti, migliorando di fatto anche kademlia).
Se la ricerca non funziona cambiate parola chiave oppure ricontrollate i punti dalluno al tre. Dovete essere "Open" per non
avere problemi.
Ricordate che i contatti memorizzati da eMule sono altri client connessi a Kademlia in giro per la rete, quindi se non usate la
rete kademlia per diverso tempo possibile che nessuno di quei client quando fate ripartire il mulo sia ancora attivo: dovete
ripetere la procedura di bootstrap.

Procedura di connessione abituale


Per collegarvi simultaneamente sia alla rete serve che a Kademlia allavvio di eMule premete il solito pulsante colorato
Connetti in alto a sinistra.
In Preferenze -- > Connessione potete anche settare lopzione Connettiti automaticamente allavvio cos ogni volta che
parte il mulo si collega da solo. (Se dovesse faticare ad entrare sui server potete sempre fare doppio click a mano nella lista
server)
Se siete collegati ad entrambe le reti eMule user sia i server che kademlia per ottenere sempre le massime prestazioni, non
dovrete preoccuparvi di altro.
Per usare correttamente Kademlia potete fermarvi a leggere qui.
Ci che segue entra nel dettaglio tecnico e risponde a qualche curiosit che spesso viene chiesta sul canale #emule-italian
(vedi Esperti Online)
Quali altre differenze ci sono nelle nuove versioni con Kademlia?
Oltre alle differenze gi viste se andate alla estrema destra della finestra file condivisi (trascinando la barra di scorrimento
orizzontale verso destra) noterete una nuova colonna Files ed2k|kad che contiene di solito Si|Si oppure Si|No.
La spiegazione semplice: il primo S dice che avete dato al server la lista dei vostri file condivisi quando vi siete collegati
(pu essere No solo se non usate i server ma solo Kademlia), il secondo Si dice che il file che state condividendo viene visto
anche dagli utenti Kademlia.
La condivisione dei file sulla nuova rete infatti adesso si chiama Publishing (pubblicazione) e non istantanea come con i
server (per evitare di sovraccaricare gli altri client e la vostra linea), e deve essere ripetuta ogni 5 ore per tutti i vostri file.
I file vengono pubblicati progressivamente comunicando il loro hash ad altri client presenti nella vostra lista contatti. La
scelta non casuale, voi pubblicate un file presso quegli eMule che hanno hash vicino a quello del file, cos chi cerca quel
file mander la richiesta solo a quella precisa categoria di client il cui hash vicino a quello del file.
Lhash di un file o del vostro client (generato in modo casuale alla prima apertura di eMule) viene infatti utilizzato per
calcolare delle distanze virtuali.
Queste distanze sono calcolate con lo XOR (OR esclusivo) dei bit degli hash che dovete confrontare es: 101101 XOR
110111 = 011010 cio il risultato 1 solo se uno dei due bit 1, non entrambi; per questo lalgoritmo Kademlia stato
definito dagli autori A peer-to-peer Information System Based on The Xor Metric. Questa distanza tra voi e gli altri
quella che vedete nella finestra Kademlia con una sfilza di 0 e 1 a fianco di ogni riga.
Se ordinate questa colonna Distanza vedrete che gli 0 a sinistra generano una scaletta man mano che scorrete la lista
verso il basso: la cosa non casuale.
Il vostro eMule cerca di collegarsi a client (massimo 450) che abbiano hash distribuiti in modo da coprire le distanze che gli
servono in modo uniforme, cos da consentire una pi rapida ricerca dei risultati e una maggiore efficienza (il vostro client
deve avere almeno un contatto per ogni gruppo di sottoalberi diversi dal proprio se pensate ai client come allocati in un
virtuale albero binario di ricerca ma non spacchiamo il capello in 4, per i curiosi Kademlia Description pagina 3) .
Nella finestra Kademlia la colonna Tipo sta ad indicare il numero di mancate risposte di quel client ai nostri collegamenti
(analogo a fallimenti della finestra Server), dopo 2 fallimenti il contatto viene cancellato, Tipo 0 significa che quel client ci
ha risposto sempre.
La colonna Contatti indica se lultima volta quel client ci ha risposto o meno (infatti Contatto = No ha sempre almeno
Tipo = 1).
Unaltra differenza che potete apprezzare nella finestra trasferimenti la presenza nella colonna Dimensione
dellorigine delle varie fonti ricevute (dovete espandere la lista fonti con il doppio click sul file). Pu comparire Ed2k
Server (la fonte vi arrivata in seguito ad una richiesta ai server), Source Exchange (la fonte vi arrivata tramite
richiesta diretta di scambio fonti con altri client), Passive (la fonte aveva chiesto di entrare in coda da voi per scaricare, voi
non la conoscevate ed emule lha aggiunta automaticamente alla lista come fonte per quel file), kad (la fonte vi arrivata
tramite la ricerca di kademlia sulla nuova rete).
E un modo per analizzare lefficienza del sistema.
Buon Download ;)

http://www.emule.it/guida_emule/guida_kademlia.asp (3 di 4)23/01/2004 0.59.40