You are on page 1of 7

L

ez
i
oni
gr
a
t
ui
t
edi
c
hi
t
a
r
r
apr
epa
r
a
t
eda
gl
i
i
ns
egna
nt
i
del
Cent
r
oPr
of
es
s
i
oneMus
i
c
adi
Mi
l
a
no
i
nc
ol
l
a
bor
a
z
i
onec
on

Scopri il corso completo e centinaia di canzoni su myguitarshow.com

UNIT 1
PRIMO ESERCIZIO PREPARATORIO
COME SEGUIRE UNA PULSAZIONE Come primo esercizio prova a sincronizzare il battito del piede con il click del
REGOLARE SCANDITA DAL metronomo impostato alla velocit di 50 BPM.
METRONOMO Il movimento del piede deve essere meccanico, regolare e non troppo ampio.

Dovrai toccare il pavimento nel preciso istante in cui senti il click del
metronomo.
Nota che per ogni battito del metronomo in realt il piede compie due
movimenti, uno in gi e uno in su.
Concentrati su questa scomposizione in due del click; puoi aiutarti ripetendo
mentalmente una parola a scelta di due sillabe, con laccento sulla prima sillaba
(ad esempio, BRA-VO):

preparazione

BRA

CLICK

Play video

VO

BRA

VO

CLICK

Stop video

Copyright 2009 Mussida Music Publishing


All Rights Reserved

Scopri il corso completo e centinaia di canzoni su myguitarshow.com

UNIT 1

SECONDO ESERCIZIO PREPARATORIO


IMPOSTAZIONE DELLA In questo esercizio impari ad impostare correttamente la mano destra suonanMANO DESTRA do le corde a vuoto, cio senza utilizzare le dita della mano sinistra.
Tieni il plettro fra il pollice e lindice della mano destra con sufficiente fermezza,
ma senza irrigidire la mano; le altre dita devono rimanere rilassate. E normale
che le prime volte il plettro tenda a scivolare in una posizione scorretta o addirittura a caderti dalla mano, vedrai che con un po di pratica troverai presto
la posizione pi adatta, che dipende anche dalla forma e lunghezza delle tue
dita. Per avere un buon controllo del tocco, la punta del plettro deve sporgere
di pochi millimetri dalle dita.
Questi sono i simboli usati per indicare in quale direzione bisogna pizzicare la
corda con il plettro.
Quando il simbolo tratteggiato significa che la pennata nascosta o sottintesa, vale a dire che il plettro passa sopra la corda senza colpirla:

= pennata in gi
= pennata in su

d
g

= pennata in gi nascosta
= pennata in su nascosta

Prova ora a pizzicare la corda pi sottile (Mi cantino) con la pennata in gi


prestando attenzione a due cose importanti:
il plettro, nel momento in cui tocca la corda, deve formare un angolo retto.
il movimento deve essere stretto e preciso e ottenuto mediante una piccola oscillazione del polso.
Puoi appoggiare leggermente il polso allaltezza del ponticello facendo attenzione a non bloccare la vibrazione della corda che stai suonando.

Play video

Stop video

Copyright 2009 Mussida Music Publishing


All Rights Reserved

Scopri il corso completo e centinaia di canzoni su myguitarshow.com

UNIT 1
ESERCIZIO 1
SINCRONIZZAZIONE DELLA Dovrai ora sincronizzare la pennata in gi con la pulsazione del
PENNATA IN GIU CON IL metronomo e con il battito del piede.
Il plettro seguir il movimento del piede:
BATTITO DEL PIEDE

nel momento in cui il piede tocca il pavimento, il plettro


colpisce la corda con la pennata in gi

nel momento in cui il piede si solleva, il plettro compie


una pennata verso lalto nascosta,
vale a dire senza colpire la corda.

Imposta la velocit del metronomo a 50 BPM; Per indicare il click del metronomo useremo il simbolo
Prima di iniziare a suonare segui 4 pulsazioni con il piede
e sul quinto click inizia a suonare sulla corda pi sottile
colpendola quattro volte con la pennata in gi:

SOLO PIEDE

g g g g

prosegui sulla seconda corda fino a risalire alla corda pi grave (Mi basso), senza fermarti tra una corda e laltra.
Quindi, dopo i primi 4 click che ti servono per prendere il ritmo con il piede, ad ogni battito del metronomo dovr
corrispondere un suono (quattro suoni su ogni corda).
Fra una corda e laltra non deve variare langolatura del plettro. Per evitare questo, la salita e la discesa sulle corde
deve essere accompagnata da piccoli spostamenti di tutto lavambraccio e non solamente dalla rotazione del polso.

Play video

Stop video

Copyright 2009 Mussida Music Publishing


All Rights Reserved

Scopri il corso completo e centinaia di canzoni su myguitarshow.com

UNIT 1

ESERCIZIO 2

LA PENNATA ALTERNATA Questo esercizio si differenzia dal precedente in quanto la pennata in su


non nascosta:

nel momento in cui il piede tocca il pavimento, il plettro


colpisce la corda con la pennata in gi

nel momento in cui il piede si solleva, il plettro


colpisce la corda con la pennata in gi

Questo modo di pizzicare le corde alternando una pennata in gi a una in


su, prende il nome di pennata alternata.
La pennata in su deve avere lo stesso volume di quella in gi: allinizio non semplice trovare questo
equilibrio poich la pennata in gi naturalmente pi energica in quanto sfrutta il peso del braccio e della
mano che tendono a cadere verso il basso per la forza di gravit. Per cui esercitati finch troverai una
soddisfacente uniformit fra i due tipi di pennata.

SOLO PIEDE

prosegui sulla seconda corda fino a risalire alla corda pi grave (Mi basso), senza fermarti tra una
corda e laltra. Quindi, dopo i primi 4 click che ti servono per prendere il ritmo con il piede, ad ogni
battito del metronomo dovranno corrispondere due suoni (otto suoni su ogni corda).

Play video

Stop video

Copyright 2009 Mussida Music Publishing


All Rights Reserved

Scopri il corso completo e centinaia di canzoni su myguitarshow.com

UNIT 1
SOLUZIONE DEL TEST DELLA LEZIONE PRECEDENTE

Dato il numero della corda, scrivi il nome corrispondente:

=
=
=
=
=
=
=
=
=
=
=
=
=
=

SI
RE
SOL
MI basso
MI cantino
SI
LA
SI
MI cantino
SOL
LA
SI
RE
MI basso

Dato il nome della corda, scrivi il numero corrispondente:

RE
SI
LA
MI cantino
SOL
MI basso
SI
RE
LA
SOL
MI cantino
LA
MI basso
SI
SOL

=
=
=
=
=
=
=
=
=
=
=
=
=
=
=

Copyright 2009 Mussida Music Publishing


All Rights Reserved

Scopri il corso completo su myguitarshow.com

L ES S O NS