You are on page 1of 8

ALIENI CI HANNO TAGLIATO IL LEGAME CON UNIVERSO CAPITOLO X GABRIELA DOBRESCU

Sono passati già dieci giorni da quando io e Alex ci incontriamo per aiutarmi ha trovare risposte a tante domande che noi chiamiamo mistero o impossibilità. Ancora due giorni e tutto e finito. Mi sembra che non riuscirò a chiedere tutto quello che mi tormenta e non riuscirò ha capire tutto quello che lui con la sua gentilezza e bontà vuole farmi capire. Comunque cerco come meglio possibile di scrivere tutto quello che lui mi dice correttamente e di non dimenticare niente. Non finisco il mio pensiero e nella porta sento che bussa qualcuno, che sicuramente è lui. Mi alzo e apro con un bel sorriso su le labbra. G: Buongiorno Alex. A: Ciao Gabri. Ancora un paio di giorni e la mia missione si compie. G: Si. Mi dispiace tanto che questi giorni sonno passate in fretta e non lo so se riuscirò a farti tutte le domande a quale voglio una risposta. Pero anche con una parte di queste riuscirò a farmi un immagine del disastro che noi uomini con la nostra prepotenza e incoscienza stiamo provocando. Oggi vorrei continuar e con te il discorso che non abbiamo terminato ieri. A: Me lo aspettavo. Allora dicevamo che sono persone che si guidano dopo la loro coscienza e non dimenticano le regole del Padre. Sicuramente ti domanderai che significa tutto questo. E bene; le regole del Padre valide per altro in tutto l universo vi sono lasciate anche a voi umani dai vostri fratelli che vi aiutarono a migliorare le vostre condizioni di vita al inizio della vostra esistenza. Queste regole vi furono fatte conoscere a tutti prima dai vostri fratelli universali, e poi da persone istruite dai vostri fratelli quando loro lasciarono la terra. Queste regole sono vecchie da milioni di anni e sono conosciute da tutti i esseri. Il vostro dio le ha cambiate nel suo interesse facendo di voi una razza di schiavi pronti a tutto pur di seguire e onorare il suo dio. La coscienza è quella voce interna che ti dice indipendentemente di tutte le regole e dogme del vostro mondo quello che è bene o no tenendo conto dal amore e del unita che è impressa nel vo stro DNA. G: C è un brano nella bibbia che dice : metterò la mia legge nel vostro cuore e poi c è un altro: tempi verranno quando non adorerete ne su questo monte ne nel tempio. Questi brani si riferiscono forse a quello che tu ai detto?

A: Brava, è proprio questa l essenza. La coscienza che viene dalla conoscenza del Padre non ha bisogno di regole scritte perche tutto si conosce ed è scritto nel tuo DNA. La mutilazione che vostro dio ha operato su di voi ha messo tutto questo in secondo piano, cioè la vostra coscienza dove stanno i pensieri più nascosti. Quando questi pensieri amano il male, significa che il vostro legame con universo non esiste. Voi siete stati trasformati in esseri malvagi che torneranno ha incarnarsi nelle creature vivente negli più rigidi e impossibili ambienti, sui pianeti o nelle dimensioni che appena iniziano il corso della vita, costretti dalle vostre azioni di re iniziare il corso evolutivo verso la conoscenza universale e verso la vostra crescita spirituale. G: Poi dirmi che significa o meglio che cos è la conoscenza? A: Abbiamo parlato molto di questo argomento ed è giusto ha dare una spiegazione di tutto quello che significa questa parola al livello universale, non umano. Voi pensate che la conoscenza di dio vi porta alla ver a spiritualità, cosi come vi fu insegnato da millenni. Bene, non è cosi perche la conoscenza non riguarda un dio in particolare, ma il modo in quale voi riuscirete ha capire universo e voi stessi. Quando dico voi stessi mi riferisco al modo in quale voi vi rendete conto che appartenendo al universo anche voi avete dei poteri nascoste dentro di voi. Riuscire ha scoprire come li potete utilizzare vi porterà a capire che anche voi siete dèi, o dio. La potenza che voi avete dentro non vi fu negata dal Padre del universo perche lui non fa la differenza tra nessun essere del suo creato, o tra quello buono o quello cattivo. Tutti questi fanno parte del intero, sono parte di tutto e di tutti, solo che i cattivi nella loro evoluzione non hanno trovato la strada giust a per ritornare a casa. Quando inizierete ha ricordarvi chi eravate prima che il vostro dio vi portò a questo stadio inferiore, il vostro legame con universo in un attimo si riprenderà. In quel particolare momento il mondo che voi non vedete comparirà dava nti ai vostri occhi. Questo mondo di quale io parlo è quello che voi chiamate spirituale. G: Credo che nessuno è riuscito fino adesso ha spiegare meglio che cos è la conoscenza in cosi poche parole come hai fatto tu. Spero che le persone che leggeranno queste righe si risveglieranno e cercheranno di scoprire quale è la strada per arrivare a questa conoscenza di se stessi e di ricordare le vere regole del universo. Nello stesso tempo vorrei chiederti se ai qualche indizio da seguire, nel modo che noi uomini arriveremo a conoscersi meglio. A: La prima cosa che si deve fare è liberarsi di tutte le paure e in principale di quella che mette sopra di voi il dio di questo mondo. Voi dovete capire che quello che voi chiamate dio è un essere del universo come lo siete anche voi, con un grado di conoscenza un pochino più avanzato del vostro. La sua superiorità sopra di voi sta

nel fatto che riesce mimetizzarsi nel modo che voi non potete vederlo. Solo in questo modo riesce ha mettere cosi tanta paura nei vostri cuori. In realtà è molto più debole di voi e ha molto più paura di voi di come avete voi di lui. Quando i vostri fratelli insieme con uomini valorosi che oggi sonno passati nel mondo delle favole per voi, hanno perso la battaglia contro il vostro dio, iniziò i l domino assoluto sopra di voi. Il vostro dio, in conformità con le regole universale, non può dominare il pianeta senza il vostro accordo e allora ha architettato un piano diabolico per riuscire ad essere riconosciuto da voi come il re del pianeta. G: Poi spiegarmi meglio come hanno fatto? A: E proprio quello che stavo per raccontarti. Nei vecchi tempi uomini sapevano quello che ti dirò adesso. In quei tempi viveva su la terra una generazione di eroi umani della stessa età con gli dèi; nel senso che cosi come ti ho già detto altre volte tante razze vivevano su la terra: uomini e dèi insieme. Questi esseri che volevano aiutare gli umani a vivere nella civiltà si stabilirono su la terra per essere vicini a loro. Loro insegnarono agli uomini di vivere in capa nne, di coltivare la terra, di crescere animali, di fare abiti per coprirsi, di crescere api e di fare il vino. La comunità umana era un solo tribù che parlava una sola lingua e aveva le stesse abitudini. Loro portarono la loro conoscenza in tutti i continenti della terra e portarono alla civiltà tante tribù umane. In quei tempi uomo parlava la lingua degli dèi. Questi esseri e gli uomini si accoppiarono dando nascita alla generazione degli eroi di quale ti dicevo prima e quale viene chiamata da voi la gen erazione dei semidèi. I bambini che avevano genitori diversi impararono la saggezza e le conoscenze dai loro genitori aiutando gli uomini nelle loro imprese. Su la terra era un paradiso perche li vivevano tranquilli e felici tanti fratelli universali che d ividevano con amore la terra e la saggezza e a quei tempi l uomo non conosceva ne la guerra ne la dannosa tecnologia che porta il male e di quale voi oggi siete cosi orgogliosi. Questa felicità fini quando qua compariranno quelli che voi chiamate il vostro dio. Con astuzia vi attiro dalla sua parte approfittando della vostra curiosità e del fatto che voi non conoscevate il male che la tecnologia può provocare. Tanti di voi diventarono i schiavi di questi esseri cattivi. Da quando loro sono venuti qua, il vo stro pianeta ha subito due grandissime catastrofe e voi siete stati salvati dai vostri fratelli per mantenere in vita la vostra specie, e non di quello che voi chiamate il vostro dio. Dopo il grande diluvio universale che fu provocato da un rovesciamento dei poli magnetici del pianeta, il vostro dio torno su la terra e inizio a ricostruire quello che il diluvio ha distrutto. Loro volevano il domino del intera pianeta e gli umani ridotti nello stadio di schiavitù. Dal vostro dio voi avete imparato ad avere s chiavi e di soggiogare nazioni

debole. I vostri fratelli in queste circostanze furono obbligati ha impararvi quello che non volevano farvi conoscere mai: l arte della guerra. Quando si resero conto che uomini non saranno mai felici e che la terra li verrà so stratta, iniziarono la guerra con il vostro dio aiutati dai grandi eroi mezza uomini e mezza dèi come li chiamate voi. Questa guerra fu micidiale. Si utilizzarono armi potentissime quale cambiarono la faccia della terra per un'altra volta. Il vostro di o ha vinto ed è rimasto a dominare sopra di voi senza farsi vedere servendosi dei suoi fedeli sacerdoti che mantenevano il legame tra lui e il resto del umanità. Il vostro dio ha perso il legame con universo anche lui, perche il portale principale che atti va tutti gli altri fu chiuso dai vostri fratelli. G: Che cos è questo portale? A: La terra ha diversi posti dove il cielo comunica con essa. E quel posto che si chiama ombelico della terra. Ogni uno di questi portali ti porta in diverse dimensioni del universo, ma nel momento in quale i vostri fratelli hanno perso la guerra e furono obbligati ad andarsene hanno chiuso questi posti. Quelli che furono lasciati aperti sono solo quelli che comunicano tra la superficie della terra con il suo interno, ma anche li sono stati chiusi quelli che portano alla civiltà dei vostri fratelli che vi aiutarono e rimasero intrappolati qua. Sono questi i fatti che vi portarono alla perdita della vostra conoscenza, perche il vostro dio vi modificò il DNA che fa il legame tra il vostro corpo e la capacità di accedere alla coscienza universale. G: Dio ha vinto la battaglia e noi siamo nelle sue mani, nel senso che è lui che conduce il nostro mondo. Allora perche ha bisogno che noi riconosciamo la sua sovranità? A: Perche in questo modo lui ha la possibilità di prendere decisioni importante come per esempio chi può vivere su la terra e in che modo, chi può venire o non può venire qua, o pure verso quale pianeta può andare ha conquistarlo. In questo modo lui ha la capacità di decide re inequivocabilmente tutto per la terra nel mondo universale. G: E perche dici che noi umani saremmo d accordo con questo? A: Perche cosi come si ha servito del inganno fino adesso, lo farà anche d adesso in poi. G: In che modo pensi che lo farà? A: Mi dispiace tanto per questa verità amara che ti devo svelare, però sono obbligato ha farlo. Il tempo e rimasto poco e tre quarti del umanità sarà con lui proprio per questo. Ti ho detto che lui ha cambiato la verità e le antiche scritture nel suo favore proprio perche vi doveva fare credere che lui è il creatore dei cieli e della

terra. In realtà lui ha solo costruito la società marcia in quale vivete e vi ha modificato geneticamente per non potervi ricordare niente del vostro passato e per non potere vedere il futuro. La vostra modificazione genetica vi ha negato anche di vedere e sentire il mondo che voi chiamate spirituale cosi come dicevamo prima. Per arrivare ad essere riconosciuto come re, principe e pastore del umanità, ha inventato la favola di Gesù e il suo ritorno. In realtà il ritorno di Cristo è solo la sua venuta, che non è la frase giusta, perche in realtà lui non è mai andato da nessuna parte di qua. Questa sua venuta in verità è solo la vostra capacità di vederlo perche la terra passera in un'altra dimensione cosi come abbiamo già parlato, e quale non i permetterà di nascondersi davanti ai vostri occhi, cosi come non lo poteva fare prima della vostra modifica. In quei tempi saranno molti sordi e ciechi che andranno con lui per la loro convinzione che li fu imposta dalle religioni che non fanno altro che spingervi ad adorarlo e ad avere paura di lui, delle vostre azioni e dei vostri pensieri. G: Di quello che tu dici, dovrei capire che una delle regole universale per il mondo materiale interdice che una razza intervenga nelle regole o nel mondo di un'altra razza quando le due vivono su pianeti diversi, no? A: Esatto. E una tra le prime regole universale. Voi uomini vivete nel mondo materiale e avete tagliati tutti i legami con il mondo celeste. Voi non vedete e non sentite intorno a voi i altri mondi che vi circondano e con quale dividete lo stesso spazio, nei tempi e dimensioni diverse. Noi non possiamo parlare con voi ne intervenire nelle vostre faccende perche il vostro dio non ci permette. Tutto quello che possiamo fare e osservare e parlare solo con quelli che voi chiamate sensitivi e quale di solito sono loro che ci contattano accendendo alla coscienza che li permette di vedere e sentire quello che altri non immaginano ne meno l esistenza. Inte rvenire per voi significa l inizio della guerra tra noi e il vostro dio, cosa che non ci è permesso. E lui quello che manipola tutto ed è solo lui quello che vi conduce. Un nostro intervento sarà possibile solo nelle condizioni in quale voi umani vi render ete conto che il vostro dio vi sta manipolando e che vuole il domino del pianeta. Questa scoperta vi aprirà gli occhi e voi reagireste contro di lui, per poter riconquistare quello che era ed è vostro da quando voi siete stati scelti come razza che vive su la terra. In quelle circostanze noi ci possiamo fare vedere e se voi chiederete il nostro aiuto noi vi l ho offriamo. Solo questo è il solo motivo per quale noi non ci facciamo vedere e non veniamo a parlare con voi. G: Infatti sono tanti quelli che dicono: io non credo in esistenza di altri esseri nel universo perche se loro sono molto più avanzati di noi, non riesco ha capire perche

non si fanno vedere e perche non parlano con noi, se veramente esistono. E giusto poi ha pensare cosi quando non lo sai che anche l universo ha delle regole. Dal altra parte nessuno dei credenti non ha mai pensato che la preghiera che loro fanno sempre e quale recita: come nei cieli cosi anche in terra si riferisce alle regole e al ordine che deve mantenuto in tutto l univer so. Come su cosi anche giù. A: Brava, perche anche l universo ha una gerarchia che deve rispettata. Rispettare, nel mondo celeste, non significa essere umile, avere paura di non offendere o adorare e lodare un altro essere che dal punto di vista evolutivo è più progredito di noi altri. Rispettare è amare nel nostro mondo perche solo se ami da vero tutto il creato indifferente del grado evolutivo, della forma o del aspetto diverso che un essere può avere rispetto al altro o dal fatto che uno è cattivo perche non ha scoperto ancora la via per tornare a casa, tu rispetti la scelta che ogni uno fa per provare tutte le esperienze evolutive che lo portano alla perfezione e lo avvicina al Padre. G: Vorrei tornare un può in dietro perche vorrei capire perche la tec nologia è dannosa. A: Vedi Gabri, voi umani vi vantate tanto della vostra bravura di trovare sempre cose tecnologiche nuove che vi portano al progresso come le definite di solito. E benne tutto quello che voi inventate vi porta alla vostra distruzione non al progresso, e per farmi capire ti spiego subito meglio. Quando i vostri fratelli che da adesso in poi io chiamerò Maestri tornarono su la terra per aiutare la nuova razza dei umani ha vivere nelle civiltà e ha trovare i poteri che il Padre ha messo dent ro di loro, non li hanno imparato ha usare nessuna tecnologia. L uomo di allora non era un selvaggio come viene chiamato perche quelle poche persone che sopravvissero al grande diluvio venivano dalla civiltà sana che i Maestri hanno guidato da millenni. L acqua che ha sommerso tutta la terra non li permesse di ricostruire le loro case, ma li obbligò di vivere nelle caverne della terra per proteggersi dal freddo, dalle bestie selvagge e dai cambiamenti climatici. Erano bravi in a fare tante cose ma la vita nelle caverne e il cambiamento fisico del pianeta non li permesse di ricostruire niente per anni. Le persone che testimoniarono della vita che avevano prima e del disastro che pianeta subbi morirono e alle nuove generazioni le rimasero solo i racconti, qua le ricordano alle generazioni future la potenza di una generazione che ha costruito insieme con i loro dèi una grande civiltà; che fu portata via dalle acque alte quanto una montagna, dal diluvio che spezzo via la loro grandezza. Sono questi i uomini, ridotti alla vita dei animale che i Maestri trovano ogni volta che la terra e l acqua portano via per l inconsapevolezza del uomo. Questa storia si ripete da migliaia di

anni e da sempre la nuova generazione è sempre peggio di quella di prima. I Maestri trovano sempre gli uomini in questo stato. Con cura e amore loro fanno uscire dalle grotte tutte le persone aiutandoli di dimenticare il loro stato di esistenza animale. Piano, piano li imparano di costruire capanne di lavarsi e di fermarsi di accoppiarsi con le bestie con quale dividevano le caverne e il cibo. Li portarono i semi per coltivare le piante commestibili e li impararono di utilizzare il foco per cucinare il cibo. Uomo imparò ha crescere animali e ha ricavare i vantaggi dal loro allevare. La vita semplice in comunità li dava tante soddisfazioni e felicità. I Maestri iniziarono a questo punto ha impararli con molta pazienza astronomia, matematica, le leggi universale, e di imparare a utilizzare la telepatia, la levitazione e altre tanti dotti che ogni essere ha dentro di se. Tutti sapevano che la loro breve vita materiale era solo un esperienza che li dava la possibilità di capire come devono vive in questo stato, incatenati in un corpo degradabile e pieno di desideri dannose. I maestri hanno imparato uomo tutto quello che è necessario per la sua esistenza in un corpo che ha bisogno di cibo, acqua, calore e vestiti. Lavorare per procurare solo quello che era necessario al esistenza non significa che erano primitivi perche la maggior parte della loro vita passava imparando come si può utilizzare la forza spirituale in un corpo materiale. G: Da questo tipo di vita sono le abitudini che vengono praticate dalle persone che si chiamano asceti, non è vero? A: Si, e vero. G: Allora perche si dice che solo i pretti o sacerdoti possono trovare la via che ti porta alla vera spiritualità solo da loro conosciuta? A: Perche è un inganno, una bugia cosi com è anche l insegnamento che recita che la sofferenza e la mancanza di tutte le necessità per una vita dignitosa ti porteranno alla vita spirituale. L uomo ha bisogno per il suo corpo di tutto quello che abbiamo parlato prima. Il rifiuto del necessario per una vita normale, porta alla miseria, alle malattie e al incapacità del anima di cercare lo spirito. E praticamente il modo in quale siete i prigionieri della vita materiale, perche una situazione del genere non vi porterà di certo ha pensare che in quella miseria qualcosa di buono può veramente esistere. La tecnologia e dannosa perche tutto quello che fabbrica s ono solo illusioni che vi fanno odiare e invidiare quelli si le possono permettere. Voi avete lasciato i vostri Maestri che vi hanno imparato la conoscenza e la saggezza per seguire il vostro dio tecnologico che vi portò alla rovina. L uomo non ha bisogno della tecnologia dannosa perche lui è capace di costruire meravigliose cose con la forza del pensiero, lui può viaggiare dove i pare senza mezzi meccanici e può avere tutto

quello che desidera esprimendo solo un pensiero. Tutto quello che fa deve essere fatto con amore e non deve dimenticare che qualsiasi cosa che i sta in torno ha dentro di se la vita. La terra è viva, l acqua e viva, le piante sono vive, le pietre sono vive, i metalli sono vivi e tutti hanno dentro di loro una parte del intelligenza che viene dal Padre che ci ha creati tutti. Pensare che la tecnologia significa progresso e spiritualità e una bufala. La spiritualità è la coscienza. Il legame tra la terra e l universo si fa tramite diversi portali di energia che sono stati raffigurati dai an tichi con il segno della croce. Questa croce o l axis mundi è il simbolo di questo legame. La croce del pianeta e la croce del sistema solare creano la stella ha otto raggi che significa il punto in quale il pianeta con tutto il suo creato è diventata la s tessa cosa con il cielo, con il sistema che la mantiene in vita. Un'altra cosa che voglio ricordare è il fatto che il vostro dio vi ha detto tramite i suoi servi sacerdoti, i dieci comandamenti. Anche questi sonno un'altra presa in giro da parte sua. Prima perche questi comandamenti furono trasgrediti tutti prima da lui partendo dal non uccidere che poi si trasformo in un grande massacro in onore di dio, quando si fecce la cosi detta guerra santa. In realtà nel mondo universale la sola regola che non deve essere trasgredita è non rubare perche tutto quello che esiste è la proprietà di tutti i esseri. Tutto l universo è come una collettività che divide ugualmente a tutti quello che hanno bisogno ogni uno dopo le sue necessità. Quei fratelli che hanno perso la via, buttandosi nelle grosse tenebre non la rispettano. Vogliono tutto per loro rubando agli altri fratelli il diritto di vivere armonioso con tutto il creato cosi come ha fatto il vostro dio con voi. In poche parole è questo il male che porta la tecnologia di quale voi siete cosi fieri. Domani vorrei parlarti del significato e del segno della vita. Adesso invece devo andare perche oggi sono stato molto più del previsto. Arrivederci Gabri. A: Arrivederci e grazie Alex. FONTI:GABRIELA DOBRESCU-LE PROFEZIE DEL FUTURO