You are on page 1of 8

GESU-FIGLIO DEGLI EXTRATERRESTRI CAPITOLO II DOBRESCU GABRIELA

Oggi e un giorno triste. Non riesco a trovare ne la tranquillità ne il piacere di vivere. Aspetto con ansia la venuta di mio amico. Ho tante domande da fare per lasciare poi tutto scritto per le persone che vorranno sapere quale è il scopo della loro vita in questo mondo pieno di bugie e odio. Sento i suoi passi e mi alzo per aspettarlo. Non lo aspetto di bussare alla porta e apro prima. Mi raccoglie con il più bel sorriso del mondo. A: Ciao. Come stai? Ho visto da qualche parte questo viso triste. G: Probabilmente tutti quelli che hanno capito che la vita è solo vanità avevano la mia faccia. A: Si, pero non essere afflitta. Tu ai scelto di avere questo compito tra i uomini. Era questa la tua missione qua e la devi portate alla fine. G: Faro di mio meglio, te lo prometto. A: Non ne dubito. Di che cosa parliamo oggi? G: Ai detto ieri che sono state due creazioni. Vorrei che mi parlasi di più di questa cosa nuova. A: Ti ho detto ieri come tutto l universo fu portato dal invisibile al visibile dal Padre. Tutto quello che è visibile è costituito dalla materia, invece quello che per voi non si vede è energia che voi chiamate spirituale. Un essere spirituale può prendere forma nella materia e cosi voi potete vederlo, ma voi non riuscirete a diventare in questo stato in quale siete adesso, un essere spirituale. G: Perche? A: Di questo vorrei che parleremo un'altra volta. Adesso voglio spiegarti la creazione. G: Va bene, grazie. A: La prima creazione fu una creazione universale, non solo per la terra che per altro a quei tempi ne meno non esisteva. Il vostro pianeta è una tra le più nuove di tutto l universo ed è per questo che la vostra creazione è la seconda ed è il frutto di altri esseri universali. Al inizio il Padre creò dal energia la materia, ma poi fu la materia che creò materia. Riesci a capire? G: Si, ma se poi spiegarmi di più sarà meglio. A: Prima fu la creazione del universo materiale, sole, pianeti, galassie. Poi, su queste compari la vita in diverse forme, perche l energia che si materializza può prendere qualsiasi forma. La morte del corpo materiale sprigiona questa energia in quale

rimane impresa l esperienza vissuta nel corpo. La prima creazione è quella che creò materia, la seconda è la materia che creò materia. G: Noi perche siamo o meglio come facciamo parte della seconda? Che significa? A: Nel evoluzione della vita materiale tutti gli esseri hanno iniziato ad essere sempre più consapevoli della loro essenza immortale, del fatt o che la materia non può esistere senza energia che anima il loro corpo. La materia dopo un certo periodo di tempo inizia il suo degrado fino quando non riesce più a contenere dentro la forza che è dentro di lei, e questo la porta alla morte. I esseri materiali evoluti si resero conto invece che se la materia viene dominata dal energia, allora allunga la sua vita e può anche de materia lisarsi da sola. Sono tanti esseri nel universo che sono arrivati a fare questo. Quando la terra e il vostro sistema solare prese vita, tanti esseri del universo venero a visitare questo paradiso. Questo pianeta e tra poche dove la materia stessa creò tale meraviglie, è un vero paradiso anche se non tutti esseri universali possono vivere qua. La vita che la terra creò si sviluppò dal seme universale, perche in tutto l universo ce lo stesso seme di vita solo che le sue forme sono diverse a seconda delle condizioni di vita che esistono su ogni pianeta. Tutte gli esseri si svilupparono secondo la sua specie perche cosi esistono i semi in tutto lo spazio. Quando voi trovate per esempio le ossa di un pesce che visse molto tempo prima e vi sembra che quel pesce è l antenato di uno dei pasci che vive già nei vostri tempi, vi sbagliate. Quando una specie sparisce ce sempre un altra che la sostituisce. Tutto quello che voi scoprite sono testimonianze di altre generazioni di uomini e animali ormai spariti o distrutti dal rinnovamento che si fa in ogni mondo del universo e quale viene chiamato da voi cataclisma. G: Un cataclisma è la cosa peggiore che può succedere su questa terra per noi. A: Lo so, pero un'altra volta ti spiegherò che siete voi e nessun altro che create tutto questo. Sul vostro pianeta hanno vissuto tante generazioni di altri esseri del universo che crearono la vostra razza. Voi siete un miscuglio di tante specie del universo ed è per questo che tutti hanno bisogno di voi. G: Se hanno bisogno di noi perche non vengono a cercarci e a parlare con noi? Dove sono, perche non li vediamo e che cosa vo gliono da noi? Amicizia o guerra? A: Ai un può di pazienza e ti dirò tutto. Voi e nessuna razza materiale del universo non siete stati creati dal Padre ed è per questo che siete la seconda creazione. Quando su il vostro pianeta arrivarono esseri diversi dal universo, molto evoluti, voi eravate in grado di evoluzione primaria. Vivevate insieme con gli animali e vi comportavate come loro. Questi esseri vi aiutarono a crescere e a comportarvi diversamente. Vi impararono quel tipo di civiltà sana che voi chiamate primitiva. Furono tante generazioni di uomini prima di voi e ognuna di loro molto più evoluta spiritualmente del altra, fino quando non arrivò da lontano una razza molto evoluta tecnologicamente. Con la loro tecnologia dannosa distrussero il loro piane ta ed erano in cerca di un'altra. Prima di arrivare qua trovarono un altro pianeta dove si

stabilirono e impararono i abitanti da li la loro tecnologia. Con il passare del tempo diventarono molto forti e decisero di sottomettere quella razza e di diventare loro i padroni di quel mondo. Furono fermati in tempo ed espulsi dai veri abitanti. Iniziarono a vagare di nuovo nello spazio fin che avvistarono la vostra terra. G: Significa che erano una razza cattiva,no? A: Si. G: E perche nessuno non li fecce niente? Perche nessuno non e intervenuto per fermarli? A: Perche il Padre non lo permetterebbe mai. Evoluti o meno evoluti, buoni o cattivi, tutti siamo i suoi figli. Tutti abbiamo il diritto di vivere come vogliamo. Le regole universale non ci permettono di intervenire nella vita di nessuno. G: Si, ma ai detto che il pianeta dove sono andati era abitata di persone poco evolute, quale non potevano immaginare la loro cattiveria e in questo caso penso che qualcuno poteva magari avvisarli del pericolo a quale andav ano incontro. A: Vedi, tutte le civiltà planetarie, ricevono da noi la storia della creazione che ha fatto il Padre e tutti vengono aiutati fino quando noi consideriamo che loro possono crescere e evolvere da soli verso la via che li porterà da lui. La vi a per arrivare da lui non si fa attraverso la tecnologia dannosa che anche voi avete sviluppato, ma scoprendo i poteri che avete dentro di voi e quale superano con molto tutto quello che voi avete creato. Tutti possono scegliere di vivere in una delle due maniere. Quelli che seguono la prima, si autodistruggono, invece quelli che seguono la seconda vivranno in eterno. G: Perche dici che tutto quello che abbiamo creato ci porterà alla distruzione? Tutto quello che abbiamo, ci aiuta a vivere meglio. A: La vostra tecnologia e energia che utilizzate interferiscono negativamente per tutta la vita del universo. Quanto a voi, distruggerà il vostro mondo. Il camino che avete scelto non vi porterà a scoprire le grandissime potenzialità che avete dentro di voi. Voi siete in grado di giudicare da soli cosa è bene o male per voi ed è per questo che noi non possiamo fare nulla. Tutti abbiamo il libero arbitrio che ci da la possibilità di scegliere il nostro futuro. Nello stesso tempo sappiamo che sono cose che vi sono state nascoste, ed è per questo che noi cerchiamo di darvi messaggi e indizi per cambiare la strada. Questi esseri evoluti arrivarono sul vostro pianeta è vissero insieme con voi e con altri vostri fratelli del universo per molto tempo. Iniziarono a costru ire grandi civiltà e la loro tecnologia vi incuriosì molto. I vostri fratelli vi dissero di non seguirli e voi non avete ascoltato. G: Come vivevano i uomini a quei tempi è perche volevano conoscere la vita di questi esseri? A: La vostra vita era semplice e se dovrei paragonare questa con le vostre conoscenze, direi che era quello che voi chiamate epoca primitiva. Anche su questo vi sbagliate, perche quella era l epoca di oro. L uomo non conosceva la fatica, la

schiavitù e la guerra. A quei tempi sapeva come e quando fare ogni cosa, perche sapeva guardare i cieli e sapeva vivere rispettando la terra. Oggi invece tutte queste conoscenze li avete dimenticate. Questa razza che vi sviò dal vostro camino arrivò qua insieme con pochi abitanti del pianeta da dove furono cacciati via, e quale erano i loro schiavi. Arrivati qua, obbligarono queste persone a lavorare per loro. Con la loro tecnologia e le loro conoscenze cambiarono molto la faccia della terra e uni tra voi lasciarono le comunità dove vivevano prima per andare con loro. Tutti quei uomini diventarono i loro schiavi e loro i padroni. Da alloro in poi l uomo fu cambiato. Questi esseri vi modificarono geneticamente e modificarono il vostro sangue mescolandolo con il loro riuscendo creare la compatibilità tra la loro razza e la vostra. Da allora loro erano il vostro dio. G: Voi dire che il nostro dio è un alieno? A: Si. Gli esseri che portarono con loro e che voi chiamavate i dèi minori, iniziarono ad accoppiarsi con voi naturalmente e cosi nacque quella gene razione che voi chiamate semidèi. Questi dèi minori come li chiamate voi erano della stessa specie con voi e iniziarono a impararvi i segreti della tecnologia degli dèi maggiori, le loro armi, la tecnica della guerra e altre tante cose. I figli nati da que sti matrimoni misti, e quale ereditavano una parte del potere dei loro genitori hanno difeso tanto voi uomini. I dèi maggiori cercarono di creare un miscuglio tra la loro razza e voi, creando cosi geneticamente tutte quelle creature di quale parlano le vos tre leggende. Quando decisero di piantare il loro seme in un ovulo di una femmina umana, l esperimento pareva che andava bene, e la seminazione si fece in massa. Al inizio i bambini parevano normali, ma quando diventarono grandicelli, i loro genitori se ne accorsero che i loro figli diventavano dei giganti. Erano cretini e crudeli e per il loro desiderio di mangiare i umani non potevano sostenerli. Quando il vostro dio vide che tutto è fallito, provò di seminare il suo seme in una donna che era una semidèa. Il risultato era perfetto; quel essere era come uno di loro. Partendo da questo essere che era il sangue dal loro sangue crearono la razza alieno umana perfetta. Questa è la razza che voi chiamate uomini con sangue blu G: Voi dire che tutte quelle famiglie nobiliare che hanno guidato l umanità dai vecchi tempi fino ad oggi sono le persone che hanno dentro di loro il più puro sangue alieno? A: E cosi. Da allora l umanità fu condotta da loro tramite queste persone umane per non riuscire ad accorgervi. Loro da sempre si imparentarono tra loro per ottenere un erede della razza pura aliena come lo chiamate voi. I loro figli che nascevano dal accoppiamento con altre donne prendevano da loro solo poche briciole e di solito erano la carne del canone quando l a loro razza era in pericolo. Tra i uomini semidèi che furono i grandi eroi del antichità e loro fu una guerra senza precedenti, ma vinsero loro e voi siete rimasti nel loro potere. Tutte le cose che testimoniano di quei tempi furono nascoste da loro per m antenervi in ignoranza, per dominarvi e per essere i loro schiavi. Le generazioni che voi chiamate misteriose

erano le generazioni dei eroi umani che hanno cercato di difendere il pianeta e i suoi abitanti da questo male. Voi siete rimasti da allora soli nelle loro mani e noi non possiamo intervenire. Il solo modo per aiutarvi è cosi come facciamo adesso. Quando uomini integri, coraggiosi e giusti scoprivano qualcosa in merito, sempre sono stati denigrati o ammazzati per salvare il segreto. G: Deduco da questa che il nostro dio è rapace bugiardo assassinio e che da millenni ci tiene allo scuro di tutto pur di non perdere il controllo del pianeta, no? A: Esatto. Nei vostri cieli sono grandi cambiamenti e anche la terra subirà l effetto di questi. Con tutti i nostri sforzi voi non volete aprire gli occhi. Venerate un essere che è veramente il vostro padre è il padrone della terra ma non perche vi ama, ma perche vuole controllo assoluto. Se no vi sveglierete per poter agire, la vostra razza non sarà più. G: La più grande difficoltà in questo caso è il fatto che è impossibile convincere le persone credente in questo dio, di cambiare l idea. Per loro il più grande punto di appoggio in questa vita è proprio questo dio che per altro ha anche un suo figlio speciale. A: Voi uomini siate indotti in errore di quelli che hanno scritto la vostra bibbia è che veramente lo hanno scritto su inspirazione del vostro dio, per non riuscire a comprendere la verità. Sono tanti di voi quale hanno visto questo, ma non possono spiegare le differenze, io invece lo posso fare. Quello che voi chiamate dio è un essere del universo come lo siete anche voi. La sua immortalità non è un pregio che voi non avete. Lui vive di più di voi perche proviene da un pianeta che ha la rotazione intorno al sole molto più grande di come la terra ruota intorno al sole. Il loro corpo è materiale, ma hanno la possibilità di non farsi vedere davanti a voi perche conoscono le leggi del universo e vivono in una dimensione più alta. Voi siete nella superiorità d ella terza e loro nel inferiorità della quarta. Prima però, quando loro sono venuti qua, voi eravate nella superiorità della quarta e questa vi permetteva di vederli. I uomini antichi li vedevano e li conoscevano molto bene. Erano i vostri padroni e voi i loro chiavi. Quando hanno manipolato geneticamente il vostro sangue, voi siete caduti dalla superiorità della quarta dimensione nel superiorità della terza e in questo modo, loro ci sono nascosti dalla vostra presenza. Non sono mai partiti nei cieli come c redete. Loro sono qua tra di voi, su la terra. Siete stati ingannati di adorarli e servirli perche a loro piace questo. Il vostro dio è diventato il vostro padrone e cosi come dice si ha fatto conoscere e adorare di tutti voi. Il vostro dio e crudele, bugiardo e ipocrita, ma voi non dovete odiarlo perche anche lui è una creatura del Padre. Lui sa che voi siete più forte di lui perche in voi non ha potuto sostituire del tutto i sentimenti e l amore, cose che odia di più in voi. Nel antichità il suo cibo era l energia che si sprigionava dal sangue dei sacrifici che uomo i faceva. Oggi il suo cibo è l odio, dolore, guerra, invidia, che non si stanca di darvi in abbondanza. Tutto il male che voi avete nel vostro mondo è il suo cibo. Lui ha un figlio che fu cresciuto allo scuro dei vostri occhi

e quale fu custodito da sempre di persone a quale li fu data tanta della loro sapienza. Vi do un può di esempi. I templari, rosacrociani, nobiltà nera, l inquisizione, massoni, sono tutti quelli che dovevano distruggere tutte le testimonianze della sapienza del uomo e della nascita di questo figlio che sarà padrone del mondo. G: Allora Gesù è questo figlio di dio? A: Gesù è un personaggio con doppia faccia, che per altro non è mai esistito cosi come viene raccontato. La sua nascita miracolosa e vera perche lui è il figlio del vostro dio. La sua morte invece è stata architettata molto bene perche quello che fu morto su la croce era un uomo qualunque. Quello che fu liberato invece era il suo figlio che fu poi portato in Europa, custodito e seguito da per tutto. Ti ricordi che il ladrone liberato dal popolo si chiamava Barabba? G: Si, ma cosa centra? A: Nella lingua ebraica bar significa figlio di invece abba significa padre Lui era il figlio del padre che fu messo al riparo. I insegnamenti che i furono attribuiti sono i insegnamenti che noi abbiamo lasciato al umanità. Noi abbiamo detto che l uomo non è un semplice mortale buono a nulla come loro vi hanno i mparato. Anche uomo è un dio che è capace di tante cose meravigliose solo che loro vi le hanno negate per poter dominarvi. La morte del vostro corpo non significa la fine della vostra vita, ma la fine del corpo quale tiene nascosto dentro la vostra essenza e forza universale del Padre. Voi non dovete adorare questo vostro padre che è come voi. Il vostro vero Padre con caratteri maiuscoli è il Padre del universo che non ha mai chiesto l adorazione dai suoi figli. A lui i devi rivolgere solo le preghiere e ringraziamento come ogni figlio fa con il suo genitore. I vostri errori e sbagli vi aiutano a crescere e evolvere, vi aiutano a capire da soli quale è la via giusta da seguire. Voi non avete un dio, voi avete un Padre ed è per questo che non siete soli. Noi siamo i vostri fratelli che aspettano con ansia il vostro risveglio e il vostro ritorno nella grande famiglia universale del Padre. G: Poi dirmi come possiamo fare noi uomini per smascherare questa loro cospirazione e come dobbiamo fare per riavere il controllo di noi stessi e del intera pianeta? A: Prima di tutto dovete distruggere i paradigmi che loro hanno costruito da millenni intorno a voi. Vedete quando uno scopre qualcosa che mette in pericolo la loro incolumità vi mettono in ridicolo, con l aiuto d elle autorità che loro controllano, mettono in pericolo la vostra vita e quella della vostra famiglia invece agli uomini li fanno credere che siete pazzi o avete messo in pericolo la vita degli altri. Quando tutti voi sarete uniti e prenderete in considerazione tutto quello che pare impossibile, quando cercherete insieme le trace della verità e non lasciate niente per caso allora riuscirete a svegliare molti e ve ne accorgerete sempre di più della cospirazione in quale vivete. Queste persone rifiuteranno tutto e non esiteranno di sacrificare la loro vita per la scoperta del loro passato e della verità nascosta.

Cercate di capire che i alieni sono i vostri fratelli che se volevano farvi del male fino adesso lo potevano fare tante volte. Le leggi universali n on permetono a nessuno di intervenire nella vita degli altri salvo che questi non la vogliono. I rapimenti degli uomini da parte degli alieni sono una convenzione che loro hanno fato tra di loro, perche nessuno si permetterà di farlo senza un accordo. Le gravidanze che tante donne hanno portato per loro, consapevole o no di questo fatto, ha portato alla salvezza di questi nostri fratelli dalla sparizione della loro razza. Se noi interveniamo per voi, questa e come una dichiarazione di guerra. Loro combatteranno contro di noi con le loro armi micidiali e questo porterebbe alla distruzione della vostra razza. Quando voi sarete pronti, capirete quello che vi dico e da soli li direte di lasciare il vostro pianeta, noi siamo pronti a intervenire. Comunque non sarà niente da fare senza guerra, perche loro preferirebbero di distruggere tutto il pianeta a posto di rinunciare al potere. Voi li avete aiutati di essere potenti. G: Si può fare qualcosa per evitare la guerra? A: Per certe cose è molto tardi. Sono cose che potete cambiare e sono quelle che hanno già iniziato il grande cambiamento. In questo caso niente è da fare. Loro hanno previsto la guerra tra i figli di luce è quelli delle tenebre, è la maggior parte tra di voi combatteranno contro di noi, perche loro credono di aiutare il vero dio. Quando si renderanno conto del sbaglio sarà tropo tardi per loro. Sicuramente saranno tanti scettici e increduli, e a quelli li dico che il tempo e rimasto molto poco, che il tempo per convincersi se il loro credo è coretto o se quello che dico io è vero è ridotto quasi a nulla. E anche questo un motivo per quale pochi si salveranno. Io non cerco di convincere nessuno. Il mio compito è di dire le cose dure, dolorose che si trasformeranno in tragedie per molti di loro. La scelta lo fa ognuno come vuole, e io avrò dentro me stesso la tranquillità che lo sapevate. G. Saranno anche altri esseri che sono qua è noi non vediamo? A: Si, sono tanti. E vorrei puntare su un'altra cosa. In poco tempo si parlerà di più di extraterrestri, alieni, nave spaziale e entità venute dallo spazio. Sapete perche? G: No, ma è verro che la Gran Bretagna a aperto al pubblico i suoi archivi secreti rispetto a UFO. A: Questo succede perche la terra fra tre anni si allineerà con il centro della galassia. Questo vi permetterà di passare in un'altra dimensione e allora riuscirete a vedere quello che oggi non pensate ne meno che esiste. Quelli che faranno questo salto vedranno finalmente quello che chiamate il regno di dio e i loro fratelli universali. Non pensate che arriveranno allora dal universo per farsi vedere. Loro sono già qua. Anche su la luna sono tanti che la abitano. G: Sono un può di anni da quando il primo uomo è andato su la luna, ma non hanno trovato niente. A: Bugie. L uomo non e mai arrivat o su la luna e i astronauti li hanno visti, ma i vostri governi vi hanno tenuto allo scuro di tutto. Sapere queste cose no dovevano essere un secreto di stato. Non è una scusa pertinente il fatto che non hanno voluto dirvelo

per non creare disordine e follie di massa. Voi non dovete sapere, voi avete il diritto di sapere tutto perche la terra e vostra. Come potete essere preparati a sapere qualcosa quando nessuno dice niente? Come fai ha prepararti quando il tuo intuito ti dice una cosa e poi loro subito dopo ti dicono che è una follia? Vi hanno negato tutte le fonte del sapere e vi hanno imposto solo quello che hanno voluto loro. Perche hanno costruito i telescopi? Perche lanciano satelliti da per tutto e partono in missioni spaziali? Perche creano le più performanti antenne e lanciano messaggi nello spazio? Perche i vostri dominatori sanno le regole del universo e sanno che le hanno infranto. Perche sanno che noi tutti aiuteremo l umanità quando loro lo chiederanno o quando l equilibrio del universo sarà in pericolo. G: Noi siamo in pericolo, secondo te? A: Si, ma non vi rendete conto, e giudicate tutto solo dopo le vostre leggi sbagliate, che non tengono conto delle leggi del universo. La vostra tecnologia meccanica e dannosa creano energie negative potenti ssime che verranno contro di voi. D adesso in 10 anni la terra non sarà più come la conoscete oggi e ne meno il tempo non sarà cosi. Pensateci bene perche forse qualcosa si potrà salvare per il futuro dei vostri figli. Credere in un dio che comunque e un e ssere come lo siete anche voi perderà tantissimi tra di voi. L umanità e tutto l universo non hanno un dio. Loro tutti hanno solo un Padre che li ama è li aspetta di tornare da lui. G: Allora noi non siamo soli. Ce il nostro Padre che non vuole perdere nessuno. Voglio chiederti che ne sarà del nostro dio e dei suoi angeli? A: Loro tutti sanno che il tempo è rimasto poco e rischiano di essere smascherati da voi. Lotteranno in tutti i modi per non perdere il potere e questa vi mette in grave pericolo. Per loro abitare su questo pianeta insieme con voi, è stata la seconda possibilità che il Padre li ha permesso, solo che loro non sono andati verso la sua luce. Hanno scelto le tenebre. Il loro giudizio lo hanno fatti da soli. Le tenebre li divoreranno, perche non li sarà permesso di andare da nessun altra parte del universo. Sono tropo dannosi per tutto il equilibrio. Questa è stata la loro scelta, nessuno li condannerà. G: Ho anche altre tante domande da fare, però il tempo è scaduto per oggi. Dovrò aspettare domani. A: Non ti preoccupare. Ti dirò tutto quello che voi sapere e ho il permesso di svelartelo. Adesso devo andare perche devo fare anche altro. Ci siamo salutati è se ne andato. Le cose che Alex mi svela sono commovente ed è impossibile non pensare a tutta questa marea di informazioni cosi diverse di quello che noi sapevamo fino ad ora. Pare un può difficile a credere solo che questa verità mi offre le risposte a tante domande a quale non potevo rispondere. FONTI:GABRIELA DOBRESCU-LE PROFEZIE DEL FUTURO