You are on page 1of 2

Meccanica applicata alle macchine

Corsi di laurea in Ingegneria biomedica ed Ingegneria meccanica


A.A. 2008/2009

Richiami sullevolvente del cerchio


Evoluta
Per parlare dellevoluta di una curva necessario possedere il concetto di inviluppo di una curva, per il quale si
richiama lapposita scheda. Levoluta di una curva definita dallinviluppo delle normali alla curva stessa.
Si consideri ad esempio unellisse, e si costruisca la sua evoluta; a tal fine si tracciano tutte le sue rette normali:
la curva inviluppata da tali rette l'evoluta dell'ellisse. In modo analogo possibile ottenere levoluta della
parabola o levoluta del cerchio, costituita da un solo punto, cio il suo centro.
In generale una curva e la sua evoluta sono due curve fra loro differenti. In alcuni casi per come per la cicloide
o per la spirale logaritmica levoluta della curva identica alla curva stessa.

Evolvente
Per definire levolvente di una curva necessario considerare su questultima un punto O che si dir punto
iniziale. Si immagini ora di fissare un estremo di una cordicella ad O e si tenga tesa la corda in modo che sia
tangente alla curva nel punto iniziale. Si faccia poi aderire a una parte sempre pi lunga della cordicella
facendo in modo che il tratto libero sia tangente alla curva nel punto di stacco della corda dalla curva stessa.
Lestremit libera della cordicella descriver allora levolvente della curva.
Mentre levoluta di una curva unica, levolvente dipender dal punto iniziale scelto per fissare la cordicella
perci si avranno infinite evolventi fra loro parallele (in figura sono disegnate due evolventi di unellisse).
Il legame tra evoluta ed evolvente molto stretto: infatti la curva originaria pu essere vista come levoluta
dellevolvente.

Punto di partenza scelto da cui poi


via via si "srotola la cordicella"

In altro modo levolvente del cerchio (rappresentata in figura) pu essere definita come la traiettoria di un punto
di una retta che viene fatta rotolare senza strisciare su una circonferenza (circonferenza base).

Richiami sullevolvente del cerchio (vers. 08/01/10)

Propriet dellevolvente
La lunghezza del segmento rettilineo che si svolto dal cerchio base uguale alla lunghezza del
corrispondente arco di cerchio:

Il centro di curvatura del profilo ad evolvente il punto di tangenza con la circonferenza base.

Equazione dellevolvente
Dallesame del disegno seguente possibile ricavare facilmente lequazione parametrica nelle coordinate polari
ed il segmento
(raggio di
{, } dellevolvente del cerchio di raggio r. Dalluguaglianza tra larco
curvatura dellevolvente in P) si ha:

(1)

e cio:

e dal triangolo

(2)

(3)

Le equazioni (2) e (3) costituiscono le equazioni parametriche dellevolvente del cerchio (di parametro ).

Lequazione parametrica dellevolvente di un cerchio di raggio r in coordinate cartesiane :


cos
sen

Richiami sullevolvente del cerchio (vers. 08/01/10)