You are on page 1of 7

I suoni curativi Taoisti

I suoni curativi Taoisti


Questi suoni furono scoperti migliaia di anni fa dai maestri Taoisti e riproducono lesatta vibrazione
per mantenere gli organi in condizioni ottimali (funzionali, emotive ed energetiche). A queste
vibrazioni furono successivamente sviluppati dei movimenti corporei, utili a dare pi incisivit al
suono e ad attivare i meridiani dellagopuntura.
Per ottenere il massimo risultato di fondamentale importanza attenersi alle seguenti linee
guida:
assumere lesatta posizione e produrre fedelmente il suono per ogni Elemento,
il movimento, anche se consigliato, non indispensabile ai fini dellesercizio, tuttavia
labbinamento di suono e movimento eleva alla potenza i benefici apportati,
durante la fase di espirazione necessario guardare in alto, reclinando leggermente la testa.
Ci serve a creare una linea diretta che dalla bocca aperta giunge a tutti gli organi,
facilitando lo scambio energetico,
i suoni vanno emessi sottovoce, tra labbra denti e lingua e vanno percepiti solo
interiormente,
i suoni vanno emessi lentamente e uniformemente,
consigliabile attendere almeno unora dopo mangiato prima di effettuare lesercizio,
nel caso i singoli suoni vengano usati per ottenere un effetto mirato (vedi indicato per),
consigliabile ripetere la procedura per 9, 12, 18 o 36 volte, almeno una volta al giorno e per
tutto il tempo necessario al cambiamento desiderato.

Procedura
1. Fa sedere la persona sul bordo della sedia in modo che i genitali non siano appoggiati. Dille
di divaricare le gambe e di appoggiare saldamente i piedi a terra. Di raddrizzare la schiena,
rilassare le spalle, posare le mani sulle cosce con le palme rivolte verso
lalto e di tenere gli occhi aperti.
2. Ora la persona pronta per praticare il suono dellElemento prioritario
da riequilibrare; Tale pratica pu anche essere eseguita come esercizio a
s stante con ottimi benefici sulla salute, apportando inoltre serenit e
calma. In tal caso consigliane la pratica nellordine come sotto riportato,
per apportare equilibrio a tutti gli Elementi, meridiani, organi e muscoli
associati ed emozioni collegate.

1
A cura di Silvano Pasqualetto per Formalive s.r.l.

I suoni curativi Taoisti

I.

Elemento: Metallo (Polmone e Intestino Crasso),


suono: SSSS,
emozioni negative: angoscia, dispiacere, tristezza, dolore,
emozioni positive: arrendevolezza, coraggio, rettitudine, vanit,
indicato per: raffreddori, febbre, catarro, asma, enfisema, disintossicazione, mal di denti,
nervosismo.
a. Fai prendere consapevolezza dei polmoni alla persona e
dille di inspirare profondamente mentre solleva le braccia
in verticale e segue le mani con gli occhi. Quando le
mani sono in prossimit degli occhi dille di ruotarle in
modo da girare le punte delle dita verso lesterno e poi di
nuovo verso la linea mediana, mentre continua ad
estendere le braccia sopra la testa.

b. Falle serrare la mandibola fino a far toccare i denti, chiedile


di schiudere leggermente le labbra spingendo leggermente
indietro gli angoli della bocca e di espirare lasciando passare
laria attraverso i denti in modo tale da produrre il suono
SSSS sottovoce lentamente e uniformemente, per tutta la
durata dellespirazione.

c. Durante tutta la fase espiratoria di alla persona di


immaginare mentre espelle dal corpo la tristezza, il
dispiacere e langoscia.
d. Quando avr terminato lespirazione falle girare il palmo
delle mani verso il basso e dille di chiudere gli occhi e,
inspirando, di immaginare una luce bianca che le riempie i
polmoni portando coraggio e rettitudine.

e. A questo punto falle portare lentamente le braccia e le mani


in posizione di partenza.

f. Lasciala respirare in modo regolare, spronandola a


rimanere consapevole delle sensazioni provate e di immaginare il suono ancora presente
allinterno del corpo, quindi falle ripetere lintera procedura, per un totale di 3 6 ripetizioni.

2
A cura di Silvano Pasqualetto per Formalive s.r.l.

I suoni curativi Taoisti

I. Elemento: Acqua (Rene e Vescica),


suono: WOOO,
emozioni negative: paura,
emozioni positive: dolcezza, solerzia, tranquillit,
indicato per: affaticamento, detossinazione renale, dolori alla schiena, vertigini.
a. Fai prendere consapevolezza dei reni alla persona e di stringere le gambe,
affinch le caviglie e le ginocchia si tocchino. Dille di inspirare profondamente
mentre si piega in avanti con il busto e porta le mani ad agganciarsi intorno alle
ginocchia, tirando poi indietro le braccia. In questa posizione percepir una spinta
sulla zona lombare della schiena, giusto allaltezza delle reni. Quando avr
raggiunto tale posizione falle reclinare la testa allindietro, senza sforzare troppo.

b. Ora, con la bocca a O, come quando si spegne


una
candela
falla
espirare
emettendo
silenziosamente il suono WOOO, fino a
totale
esalazione
e
contemporaneamente
contrarre laddome verso la colonna.
c. Durante tutta la fase espiratoria di alla persona
di immaginare mentre espelle dal corpo la
paura.
d. Al termine falla tornare alla posizione iniziale a
gambe divaricate e con gli occhi chiusi lasciala
respirare normalmente mentre immagina che unenergia di colore blu traslucido
entri nel corpo portando dolcezza e tranquillit.
e. Dille di rimanere consapevole delle sensazioni provate, mentre immagina di
sentire ancora il suono dentro il corpo; quindi falle ripetere lintera procedura per
un totale di 3 6 volte.

3
A cura di Silvano Pasqualetto per Formalive s.r.l.

I suoni curativi Taoisti

II. Elemento: Legno (Fegato e Cistifellea),


suono: SHHH,
emozioni negative: aggressivit, irascibilit, rabbia,
emozioni positive: espansione dell Io, gentilezza, immedesimazione,
indicato per: detossinazione epatica e da metalli pesanti, ira, problemi agli occhi.
a. Fai prendere consapevolezza del fegato alla
persona, e mentre solleva a lato le braccia
con il palmo rivolto verso lalto dille di
inspirare. Quando le braccia superano la
linea delle spalle anche la testa inizier a
estendersi allindietro, seguendone il
movimento, che terminer quando le dita
delle due mani arriveranno ad intrecciarsi,
giusto sulla linea mediana e le palme
ruoteranno nuovamente verso lalto. In
questa posizione la persona avvertir un
allungamento delle braccia e delle spalle. Chiedile ora di
inclinarsi leggermente sul lato SX, provocando in tal
modo una leggera distensione della zona epatica.
b. Ora, con la bocca leggermente aperta, falla espirare
emettendo silenziosamente il suono SHHH, fino a totale
esalazione.
c. Durante tutta la fase espiratoria di alla persona di
immaginare mentre espelle dal corpo la rabbia.
d. Al termine dille di liberare le dita, di aprire leggermente a
lato le braccia e di spingere con il tallone delle mani verso lesterno mentre
inspira unenergia verde traslucido che la
riempie di gentilezza e la espande.
e.

il momento di farle riportare lentamente le


braccia e le spalle in posizione iniziale,
chiedendole di chiudere gli occhi e di rimanere
consapevole di tutte le sensazioni interne
immaginando inoltre di percepire ancora il
suono allinterno del corpo. Quando la
respirazione si sar normalizzata falle ripetere
lintera procedura per un totale di 3 6 volte.
P.S. un antico aforisma cinese dice: se hai
eseguito il suono del Fegato per almeno 30 volte
e sei ancora arrabbiato, allora hai tutte le
ragioni per colpire il responsabile della tua ira!.

4
A cura di Silvano Pasqualetto per Formalive s.r.l.

I suoni curativi Taoisti

III. Elemento: Fuoco imperiale (Cuore e Intestino Tenue),


suono: HAWW,
emozioni negative: arroganza, avventatezza, crudelt, impazienza, violenza,
emozioni positive: amore, ardore, creativit, entusiasmo, gioia, luminosit radiosit,
sincerit,
indicato per: detossinazione e disfunzioni cardiache, eccitabilit, malumore, lingua
infiammata, mal di gola e alle gengive.
a. Fai prendere consapevolezza del cuore alla persona, il procedimento lo stesso
del fegato, tranne che in questo caso dovr piegarsi leggermente verso destra.

b. Dille di aprire la bocca tenendo le labbra un po


arrotondate e di espirare il suono HAWW
sottovoce, facendo uscire larroganza, limpazienza,
la violenza e lavventatezza.

c. Anche questo punto simile a quello del fegato tranne che lenergia che entra di
colore rosso vivo e le qualit sono lamore, la creativit, la gioia e la sincerit.

5
A cura di Silvano Pasqualetto per Formalive s.r.l.

I suoni curativi Taoisti

IV. Elemento: Terra (Milza e Stomaco),


suono: WHOO,
emozioni negative: commiserazione, preoccupazione, rammarico,
emozioni positive: abilit musicale, acume, compassione, imparzialit,
indicato per: detossinazione della milza e pancreas, diarrea,
indigestione, nausea, regolarizzare lequilibrio dellacido
nello stomaco. lunico suono che pu essere eseguito
subito dopo mangiato.
a. Di alla persona di prendere consapevolezza della milza.
Mentre inspira falle posare le mani con gli indici
puntati alla fine del processo xifoideo e leggermente
spostati a sinistra. Dille ora di premere con le dita in
direzione della colonna vertebrale e di mantenere la
pressione.
b. Ora inizier lespirazione emettendo il suono WHOO
sottovoce, posizionando le labbra come per pronunciare
la
vocale
u
ed
espellendo
apprensione,
commiserazione e rammarico.
c. Ora falla inspirare, immaginando che unenergia di
colore giallo la riempia portandole compassione,
acume e imparzialit.
d. Dille di riportare dolcemente le mani in posizione
iniziale, chiudere gli occhi e immaginare di sentire
ancora il suono dentro il corpo, prestando attenzione
alle sensazioni ricevute. Falle ripetere lintero
procedimento per un totale di 3 6 volte.

6
A cura di Silvano Pasqualetto per Formalive s.r.l.

I suoni curativi Taoisti

V. Elemento: Fuoco ministeriale (Maestro del cuore e Triplice riscaldatore),


suono: HEEE,
il Fuoco ministeriale strettamente dipendente da quello imperiale e poich non
ha emozioni particolari associate (solo sfumature diverse), si fa riferimento a
quelle della coppia Imperiale (Cuore e Intestino Tenue),
indicato per: riarmonizzare le temperature corporee e il sistema endocrino, rilassarsi
senza addormentarsi, eliminare lo stress.
a. Questo suono va praticato in posizione supina,
eventualmente mettendo un cuscino sotto le
ginocchia per tenerle sollevate.
b. Di alla persona di chiudere gli occhi e di inspirare
a fondo gonfiando laddome e la cassa toracica,
senza sforzarsi.
c. Ora falla espirare a fondo emettendo il suono
HEEE sottovoce, posizionando la bocca
allincirca come per il suono dellelemento
metallo, mentre immagina un rullo che le comprime il torace e scende lentamente
verso laddome facendone uscire laria. Dille di immaginare che tutto il tronco
sia sottile, leggero e luminoso. Lasciala respirare normalmente e qu indi falle
ripetere il tutto per un totale di 3 6 volte.

7
A cura di Silvano Pasqualetto per Formalive s.r.l.