You are on page 1of 1

Centro Formazione Calcio

R.Kappa calcio

Europe Cup U12:


PSV di rigore!
Battuta in finale la Fiorentina ai rigori. Inter terza. Al Chelsea la
Coppa dei Debuttanti.
I viola si riscattano conquistando la Coppa Italia Open U10.
Al Forl la Coppa Italia Open U12 ed alla Lastrigiana la Coppa
dellAmicizia.

l PSV Eindhoven si impone con merito

nella venticinquesima edizione della


Europe Cup U12 e conquista cos per la
prima volta la coppa pi ambita del
Memorial Sergio Castelletti. I tulipani fanno
centro alla loro prima partecipazione e
riportano la Europe Cup U12 in Olanda dopo 15
anni, da quando cio ad imporsi fu lAjax.
Dallaltra parte la Fiorentina si dovuta
arrendere nuovamente in finale e nuovamente
alla lotteria dei rigori che tante, troppe volte gli
stata fatale in questa manifestazione ideata e
promossa dal Centro Formazione Calcio. Niente
hanno potuto i giovani viola contro la freddezza
dimostrata dai biancorossi dal dischetto.
La Fiorentina giunta in finale dopo aver
eliminato gli austriaci del Gak, i belgi del Genk
e aver strapazzato lInter in semifinale (4-0), si
presentata allappuntamento decisivo con i
favori del pronostico, che gli venivano accordati
in virt di uno strapotere fisico che sembrava
non concedere possibilit alcuna agli avversari.
E invece il PSV ha saputo contrapporsi alla
Fiorentina fin da subito con tecnica,
determinazione e un idea di gioco molto chiara.
Ne scaturita una partita bellissima, per lunghi
tratti vibrante ed emozionante, senza dubbio una
delle pi belle partite mai viste alla Europe Cup
U12. Dopo un inizio di leggera marca viola, il
PSV Eindhoven ha spezzato lequilibrio del
match concretizzando in gol unazione corale in
cui si sono esaltate tutte le qualit tecniche dei
suoi giocatori. Una volta di pi sembrava
prendere corpo la maledizione sportiva della
Europe Cup U12 nei confronti della Fiorentina,
ma i giovani viola hanno avuto la capacit e
labilit di riportare la partita in parit nel giro di
un minuto, infiammando latmosfera dello
Stadio Torrini di Sesto Fiorentino stracolmo in
ogni ordine di posti. La partita proseguita su
binari di assoluta eccellenza tecnica e tattica.
Attraverso il gioco sia il PSV che la Fiorentina

www.centroformazionecalcio.com

hanno legittimato la loro presenza nella finale e


hanno continuato ad affrontarsi a viso aperto,
fino a quando i giovani
olandesi hanno
sviluppato unaltra azione pressoch perfetta e a
dodici dal termine si sono riportati in vantaggio.
Il finale di gara stato incandescente. Da una
parte la Fiorentina ha messo in campo tutta la
sua fisicit, dallaltra il PSV si difeso con
orgoglio, determinazione, grinta e lucidit
riuscendo con il suo portiere a sbrogliare alcune
situazioni molto complicate. Ma proprio quando
la partita appariva conclusa, sul fischio finale
dellarbitro, in unazione di gioco confusa la
Fiorentina ha trovato linsperato ma meritato
pareggio. Si giunti cos al termine dei tempi
regolamentari sul punteggio di 2-2.
Nella lotteria dei rigori i piccoli olandesi hanno
saputo ritrovare la necessaria tranquillit
chiudendo la partita a loro favore ed hanno cos
alzato al cielo la Europe Cup U12 davanti ad un
pubblico festante che in larga parte li aveva
sostenuti nellarco di tutta la partita.

SUL GRADINO PIU BASSO del podio si


piazzata lInter che nella finalina ha superato ai
rigori lEmpoli.
Il Chelsea, che insieme a PSV e Genk sono state
le squadre pi apprezzate del torneo, ha invece
conquistato la Coppa dei Debuttanti superando
in finale lHonved di Budapest.
La Fiorentina si consolata con il Premio al
Miglior Giocatore, che la giuria del torneo ha
assegnato a Cedric Koffe. Lattaccante viola ha
impressionato in tutte le partite del torneo, e
nonostante alcune buone occasioni fallite nella
finale si meritato lambito riconoscimento che
ha ricevuto dalle mani di Van Bommel.
Lex calciatore del Milan era presente alla
manifestazione al seguito del figlio che si
messo in buona evidenza nelle file del PSV.

Negli altri tornei del Memorial Sergio Castelletti


successo allultimo tuffo della Fiorentina nella
Coppa Italia Open U10 davanti allHajduk,
battuto nel match conclusivo con un gol
realizzato nel minuto di recupero, del Forli nella
Coppa Italia Open U12 e della Lastrigiana nella
Coppa dell?Amicizia.

E CALATO QUINDI IL SIPARIO sul Memorial


Sergio Castelletti 2016 che nel corso di questi
ultimi anni si trasformato da semplice torneo
internazione di calcio a vero e proprio evento
sportivo. E stata unaltra edizione da record: 53
squadre presenti, 730 atleti partecipanti, 10
nazioni rappresentate.
Levento si preannunciava di alto livello tecnico
in virt della presenza di alcuni prestigiosi club
europei e cos stato. Ledizione 2016 stata da
questo punto di vista una delle pi belle in
assoluto. In questo senso le finali della Europe
Cup U12, della Coppa Italia Open U10 e della
Coppa Italia Open U12 fra Forl e Donatello
non hanno tradito le aspettative.
Ma oltre alle finali ci sono state tante altre
partite di alto livello tecnico, molto combattute
e che hanno esaltato il foltissimo pubblico
presente sulle tribune dei campi di Sesto
Fiorentino, Lastra a Signa e Prato Santa Lucia.
Il Memorial Sergio Castelletti si confermato
ancora una volta come una fra le manifestazione
pi belle, pi importanti e pi prestigiosi
presenti nel panorama calcistico giovanile
mondiale. Un evento che si contraddistingue
come una vera e propria festa del calcio,
Anche questanno il Memorial Sergio Castelletti
stato promosso dal Centro Formazione Calcio
e organizzato dalla Sestese Calcio, dalla
Lastrigiana - Giovani Biancorossi e dal Coiano
Santa Lucia che sono state supportate per
loccasione dal San Michele Cattolica Virtus e
dal Ponte a Greve.

Pagina 1