Leonardo Ricci

Calcola il risparmio di un corso e-learning
Guida pratica per il calcolo dei costi di un corso di formazione in modalità tradizionale o e-learning

Blog: http://webformazione.blogspot.com/

Introduzione: Questa breve guida è stata creata con la finalità di consentire il calcolo del costo che un corso in presenza avrebbe rapportato ad un corso svolto interamente a distanza, che pertanto non prevede nessuno dei costi di un corso d'aula. La tabella di calcolo è stata studiata affinché ciascuno possa inserire i propri valori che, sulla base dei parametri inseriti, consentiranno di misurare il costo del corso d'aula. Il costo calcolato è quello che grava sugli iscritti, direttamente ed indirettamente. Un esempio: A titolo di esempio abbiamo inserito i costi di un corso della durata di 5 mesi, con un totale 20 iscritti e 23 lezioni, svolte il sabato, e una prova finale. Il corso si compone di 5 moduli, ciascuno di esso prevede 2 dispense, per un totale di 10, con una media di 70 pagine a dispensa. Ogni modulo prevede un test intermedio e finale, e la prova finale prevede due test, per un totale di 12 test. Questi costi non sono direttamente a carico dello studente, ma incidono indirettamente, per esempio sulla quota di iscrizione. Nell'e-learning tali costi possono essere abbattuti, per lo studente, e ammortizzati, per l'ente formatore, con la realizzazione di e-book o test on-line. Vengono infine annoverati i costi dell'elaborato finale e del diploma conferito al termine del corso. Sono quindi stati considerati gli spostamenti dei corsisti e del docente, con conseguenti spesa per carburante, trasporti, pasti e pernottamenti. Si è scelto di inserire la distanza dal comune di Argenta a Bologna. Considerando che spesso corsi di un certo interesse e spessore si svolgono solo nei capoluoghi delle nostre regioni, le distanze da percorrere sono di frequente più considerevoli. D'altra parte l'e-learning, oltre a concedere una chance di formazione continua a chi lavora, è determinante se si vogliono abbattere le distanze. E' stato scelto di indicare il viaggio in auto, un pasto al giorno (panino+acqua+caffè) e una notte di pernottamento in corrispondenza dell'esame finale. Per concludere si è voluto quantificare percentualmente rispetto al costo parziale del corso ulteriori voci che possono essere rilevanti. Quest'ultime possono essere quasi pari a 0 così come possono avere un'incidenza molto importante, anche superiore al 25% quantificato. Oltre ai costi diretti, come il parcheggio, i trasporti cittadini (autobus, metropolitana, taxi, ecc) e gli extra, sono da considerare i costi indiretti rappresentati dalla struttura, per cui l'ente pagherà un affitto o per la quale, se di proprietà, si devono considerare le utenze.

Tabella per il calcolo dei costi di un corso in presenza:
VOCI CORSO
N° STUDENTI N° GIORNATE DI LEZIONE N° DISPENSE TOTALI N° PAGINE MEDIE PER DISPENSA N° TEST INTERMEDI E FINALI N° PAGINE PER TEST N° ELABORATI FINALI N° PAGINE PER ELABORATO FINALE CERTIFICATO/DIPLOMA DISTANZA DALLA SEDE DEL CORSO IN KM (COSTO CARBURANTE) DISTANZA DALLA SEDE DEL CORSO IN KM (TRENO, AEREO, ECC) N° NOTTI IN HOTEL O SIMILI N° PASTI IN RISTORANTI O SIMILI RIMBORSI SPESE DOCENTI (PASTI, CARBURANTE, ECC.) A GIORNATA TOTALE PARZIALE % SUL TOTALE (PARCHEGGIO, TRASPORTI CITTA', SPESE D'AULA, EXTRA) TOTALE

DATI CORSO
20 23 10 70 12 3 11 15 1 60 0 1 23 30

COSTO A STUDENTE IN €
35 1,8 8,25 0,05 276 0 45 161 34,5 561,6 140,4 702

25

Scarica la tabella per il calcolo dei costi in formato .xls

Sign up to vote on this title
UsefulNot useful