H OT E L S , R E S TA U R A N T S , S H O P P I N G , A R T S & E V E N T S I N V E N I C E & V E N E TO

Autunno/ Autumn 2016

your guide to Venice & more

anno VI, num. 39, Estate/Summer 2016

2night Magazine di gennaio
2015testata reg. presso il Trib. di
Venezia, n. 1444 del 13 Marzo 2003
pubblicato in Italia,
2night è in 11 edizioni:
Milano, Roma, Veneto, Puglia,
Bologna, Bergamo/Brescia,
Torino/Varese Laghi, Campania/Abruzzo,
Toscana, Friuli Venezia Giulia, Sicilia.

2venice è un supplemento al

AREA COMMERCIALE & PUBBLICITA’:
info@2night.it
tel 041.5322622

DIR. RESPONSABILE:
Giorgio Govi
COORDINAMENTO DI EDIZIONE:
Giorgio Govi (giorgio.govi@2night.it)
ART DIRECTION:
Daniele Vian (daniele.vian@2night.it)
IMPAGINAZIONE & GRAFICA:
Diana Lazzaroni, Riki Kontogianni, Giorgia Vellandi
HANNO COLLABORATO:
Nicola Brillo, Rossella Neri,Elisabetta Pasqualetti, Alvise Salice.
Mariagiovanna Bonesso
TEXT TRANSLATED BY:
B2E Translations LLC
FOTO COPERTINA: shutterstock_95058895
STAMPA: Chinchio Industria Grafica - Rubano (PD)

TUNNO - A
AU

VE
VE NEZIA
NIC
E

2
UMN 016
UT

H OT E L S, RESTAU RANTS, SHOPPIN G, A RTS & EVEN TS IN VEN ICE & VE NE TO

Gentile turista,

Dear tourist,

benvenuto in città. In questo periodo Venezia si
svuota dal turismo di massa e offre il suo lato più
suggestivo e affascinante. Arte, cultura, acqua
alta, gondole e gondolieri sono i protagonisti.
Anche in questo numero vi segnaleremo il meglio
della proposta gastronomica della città. E poi
ampio spazio alle altre perle del Veneto, località
con una lunga tradizione storica e artistica.
Buon viaggio!

Welcome to our city. During this period, mass
tourism in Venice is low, allowing our beautiful
city to present you with its most charming and
evocative side. Art, culture, high water, gondolas,
and gondoliers are all its protagonists. In this issue,
as always, we will fill you in on the best you can
experience on a gastronomic level, and then we
make way for other gems the Veneto region has
in store for you. A region with a long tradition in
history, art, and culture.
Have a nice time!

i
lentin
.ta To
Fond

Cam
ei Tole

Fon
d
del
l

Ga

C

R

sommario
index

04
04

L'isola piu' bella di Venezia
è la Giudecca
The most beautiful Island of
Venice: Giudecca

12 10

10

Mostre / Exhibitions

12

Eventi
Selected 2venice events

14
16
16 24
28
30
34
30 42

Alberghi / Hotels

Ristoranti / Restaurants

14

Caffè / Cafés

Musei/Museums

Shopping

Mappe / Maps

Campo
della Lana

C.llo
Dario

Campo
ei Tolentini

C

28

Corte
Gallo

Campo
S.Stin
Rio

Ter
à


Do
lle
Ca

a
ies
Ch

Campo
S.Rocco
Ca

lle

dei

eri
on
Sa
lle
Ca

Campo
S.Tomà C. Traghetto

Pre

ti

Rio No
vo

Campo
S.Pantalon
Cà Foscari

Alla scoperta del Gotico
a Vicenza
Discovering the Gothic in Vicenza

à
S.Tom

Campo dei RioTerrà
Frari

Fon
d.M
ino
tto
del
Ga
far
o

58

Calle
del Scale

Ramo
Campazzo

Corte Amai

7 osterie per scoprire Treviso
7 Osterias to explore in Treviso

C
M

Ca
lle
dell
aL
acc
a

C
Ch .llo
iov
ere

l

Anatomia

C.
Vis
cig
C.
a
Co Lar
g
nt
ar a
ina

hi

i
lentin
.ta To
Fond

e
rt
Co

34

58

L'isola più bella di Venezia è la

Giudecca

Una giornata alla scoperta di una zona poco battuta dai turisti,
ma molto affascinante
Di Rossella neri

C’è un'isola che troppo spesso viene bistrattata dai veneziani
stessi e che invece può dare vita ad una delle migliori giornate
da passare in laguna a spasso tra arte contemporanea, piatti
gourmet e locali alla moda.

Ore 11:00 giro alla Casa dei Tre Oci
All'onore delle cronache qualche mese fa per aver ospitato la
mostra di Salgado, è stata finalmente conosciuta dal grande
pubblico come merita. Un palazzetto dei primi del Novecento
con un bel restauro contemporaneo. Le mostre in corso, che
durano fino all’8 gennaio 2017, sono “René Burri. Utopia”,
realizzata da Magnum Photos in collaborazione con Civita
Tre Venezie e curata da Michael Koetzle, e “Ferdinando
Scianna. Il Ghetto di Venezia 500 anni dopo”, curata da Denis
Curti. I biglietti sono da 10/12 euro e gli orari sono tutti i
giorni dalle 10 alle 19 tranne il martedì che è chiuso.

nessuno ci va, salvo per la festa del Redentore a luglio.
ore 17:00 un gelato da Harry's Dolci
Torno verso la punta dell'isola, ma mi fermo da Harry's Dolci,
il ristorante di Cipriani alla Giudecca. Mi piace, almeno una
volta l'anno, venire qui per una coppa di gelato con la vista
sul canale. Il gelato (ma che te lo dico a fare) è sublime.
ore 20:30 cena da Bacaromi
Per la cena decido di avviarmi verso di l’Hilton. Il Bacaromi
è il ristorante/bacaro all'interno del grande hotel e ha
davvero un rapporto qualità prezzo da non sottovalutare. Si
mangia veneziano, ma un po' più chic che altrove. Il bancone
fatto con i lacerti di un vecchio ponte, le lampade artigianali,
la struttura dello storico Molino Stucky riportata a vista.
Su tre lavagne all'ingresso si legge il menu, che varia ogni
giorno. Tranne il piatto della casa: fritto misto e pasta e fasoi.
Un buon compromesso per provare l'atmosfera dell'Hilton
senza sforare dal budget di una cena.
http://bit.ly/bacaromi

Foto di Wolfgang Moroder da wikimedia (CC BY-SA 3.0)

Info
Casa dei Tre Oci - Isola Giudecca, 43 / Fondamenta Zitelle.
Tel: +39 0412412332.
Ae Botti - Isola Giudecca, 609 / Fondamenta Sant'Eufemia.
Tel: +39 0417241086
Harry's Dolci - Isola Giudecca, 773 / Fondamenta San Biagio.
Tel: +39 0415224844
Bacaromi Restaurant e Skyline Rooftop Bar c/o Hotel Hilton
Isola Giudecca, 810. Tel: +39 0412723316
ore 13:30 pausa pranzo da Ae Botti
Conosciuta come una delle osterie con le migliori polpette di
tutta Venezia, fare la pausa pranzo Ae Botti vuol dire
entrare in un pezzo di storia della città. Mi accomodo nella
sala interna, perché la veranda è bella ma nella mezza
stagione preferisco il calduccio.
Questo è il locale di riferimento per l'aperitivo dell'isola della
Giudecca grazie agli ottimi vini e alla ricchezza di cicchetti
tipici veneziani, tra i quali le "polpettine della nonna". Ottimo
anche per una cena all'insegna della cucina casalinga e di
piatti tipici veneziani
ore 14:30: Il Redentore
Ritemprata decido di camminare fino al Redentore, attraversando un paio di fondamenta a piedi. Nessuno si ricorda mai
che la Chiesa del Redentore è un'opera del Palladio e quasi
4

L'ISOLA PIU BELLA DI VENEZIA E' LA GIUDECCA

ore 22:00 dopocena allo Skyline
Per il dopocena rimango all’Hilton ma mi sposto al bar sul
tetto del palazzo. Sabato e giovedì sono le giornate giuste per
venire allo Skyline (anche se qualcuno sostiene che è sempre
la giornata giusta). Al sabato l'happy hour dura fino a tardi.
Il resto è magia. Lo Skyline è uno dei miei locali preferiti per
il suo stile e gusto contemporanei: luci a led nascoste fanno
cambiare colore al locale a intervalli regolari, sedie fluo per
la terrazza e opere d’arte dall’impatto psichedelico. In assoluto questo è il punto più alto da cui ammirare Venezia.
http://bit.ly/skyline-rooftop

The most beautiful Island of Venice:

Giudecca

A day towards discovering a charming area, a bit off the beaten path.
Di Rossella neri

11:00am Visit to the Casa dei Tre Oci
In the news a few months ago for having hosted the Salgado
exhibition, the Casa dei Tre Oci finally received the acknowledgement it duly deserved by the general public. A building that
dates back to the early twentieth century, which was restored
in a beautifully contemporary style. The current exhibitions
being shown, which run until January 8th, 2017, are “René Burri.
Utopia”, created by Magnum Photos in collaboration with Civita
Tre Venezie and curated by Michael Koetzle, and “Ferdinando
Scianna. Il Ghetto di Venezia 500 Anni Dopo” - The Venice Ghetto
- 500 Years Later, curated by Denis Curti. Tickets are 10-12 Euros.
Visiting hours: every day – 10am – 7pm. Closed Tuesday.
1:30pm – Lunch at Ae Botti
Known as one of the taverns with the best meatballs in all of
Venice, having lunch at Ae Botti means entering into a piece
of the city’s history. Although their outdoor patio is beautiful, I
prefer sitting inside, since I like to keep warm during midseason.
This is the “in” place for cocktails on Giudecca island, thanks to
its excellent wines and the abundance of typical Venetian sides,
cicchetti, including “grandma's meatballs”. Also great for a
home cooked dinner with typical Venetian dishes.
http://bit.ly/ae-botti

Now refreshed, I decide to walk up to the Redentore, crossing
a couple of fondamenta by foot. No one ever remembers that
Chiesa del Redentore – the Church of the Redeemer – is a work
by Palladio and hardly anyone ever visits it, except during the
Feast of the Redeemer in July.
Foto di Didier Descouens - wikimedia (CC BY-SA 4.0) http://bit.ly/chiesa-del-redentore

5:00pm - Ice cream at Harry’s Dolci
I return to the tip of the island but stop by Harry’s Dolci, Cipriani’s restaurant in Giudecca. I like to come here at least once a
year for ice cream, with a view of the canal. An ice cream that
is sublime…

eng

There is an island that is very often mistreated by the Venetians
themselves and, instead, it is one that may give way to one of the
best days you’ll spend in the lagoon, among contemporary art,
gourmet dishes, and fashionable clubs and restaurants.

http://bit.ly/harrys-dolci

8:30pm – Dinner at Bacaromi
For dinner, I decided to head towards the Hilton. The Bacaromi
is the bacaro-restaurant located in the grand hotel, and a real
value for your money you shouldn’t underestimate Venetian dining is the word here, but a bit more “chic” than other bacaros.
The counter is made from with fragments of an old bridge, the
lamps are handcrafted, the structure of the historical Molino
Stucky brought back to its glory. The menu is set out on three
blackboards at the entrance, and it changes every day…. except
for the House Special: mixed fried dish and pasta e fasoi - pasta
with beans. A good compromise if you want to experience the
Hilton atmosphere, without blowing your budget for dinner.
10:00pm - After dinner at the Skyline
I remain at the Hilton after dinner, but move to the bar on the
rooftop. Saturdays and Thursdays are the best days to come
to the Skyline… although some argue that every day is the best
day. Happy hour on Saturdays lasts late. The rest is magic. The
Skyline is one of my favorite places because of its contemporary style and taste: hidden LED lights change color at regular
intervals, fluorescent chairs on the terrace, and artwork with a
psychedelic impact. By far, this is the highest point from which
you can admire Venice.
2:30pm – The Redentore

THE MOST BEAUTIFUL ISLAND OF VENICE: GIUDECCA
XXX 5
5

Dove bere il caffè
a Venezia
viaggiando nella storia

Sei fantastici locali che ti faranno
letteralmente tornare indietro nel tempo
di Lorenzo Cuzzolin

Alla ricerca dei Caffè Storici di Venezia, rivivendo per un
pomeriggio la routine dei più importanti poeti, scrittori e
filosofi della letteratura italiana.

1^ tappa - Caffè Florian
Questo caffè non è storia, è LA storia. Caffè Florian è
un’istituzione per la Serenissima. È stato inaugurato il 29
dicembre 1720 ed è il caffè più antico del mondo. Vi hanno fatto
visita filosofi e poeti internazionali, tra cui Carlo Goldoni, Ugo
Foscolo, Charles Dickens. Gli arredamenti interni in stile settecentesco, i camerieri vestiti in livrea e l’orchestra di musica
classica che suona dal vivo completano l’esperienza di questo
pregiato pezzo d’arte.
Foto di La Tete Krancien (CC BY-ND 2.0)
https://flic.kr/p/4wgWXZ

4^ tappa - Harry’s Bar
Un locale conosciuto in tutto il mondo, fondato nel 1931 da
Giuseppe Cipriani. Oltre ad essere famoso per la ricetta del Bellini, probabilmente il cocktail più rappresentativo di Venezia,
questo locale è anche un pezzo di storia della città. Truman Capote, Charlie Chaplin, Ernest Hemingway e Peggy Guggenheim
sono solo alcuni dei nomi che hanno frequentato l’Harry’s Bar.

5^ tappa - Caffè del Doge
La torrefazione artigiana veneziana Caffè del Doge è stata
fondata nel 1952 e si trova a due passi dal Ponte di Rialto.
Si distingue per le pregiate selezioni di caffè. Il personale è
molto disponibile a spiegare le caratteristiche dei vari caffè
provenienti da tutto il mondo. Un consiglio da tenere a mente è
quello di berlo senza zucchero per esaltarne l’aroma.

6^ tappa - Caffè Lavena
In Piazza San Marco, è una delle più rinomate botteghe da
caffè di Venezia. Fondato nel 1750 il locale presenta gli arredi e i
raffinati dettagli di quel secolo ancora in ottimo stato. Nella sua
storia è stato frequentato soprattutto da artisti e musicisti, tra
cui Richard Wagner che lo definiva il caffè migliore di Venezia.
Laverna

Foto di La Tete Krancien (CC BY-NC-ND 2.0)
https://flic.kr/p/4wkkgC

2^ tappa - Torrefazione Cannaregio
Se sei amante e soprattutto intenditore, Torrefazione Cannaregio è la Disneyland del caffè. Un ambiente piacevolissimo che
ti porta indietro nel tempo, direttamente nelle vecchie boutique
del caffè tipiche degli anni ’30. Affascinanti sono le vecchie
strumentazioni che i gestori utilizzano per creare un caffè
artigianale gustoso e a prezzo contenuto.

3^ tappa - Gran Caffè Quadri
Sono davanti ad un altro incredibile pezzo di storia. Gran Caffè
Quadri nasce infatti poco dopo Caffè Florian, nel 1775, fondato
dal mercante veneziano Giorgio Quadri. È un locale che
all’interno contiene una sfilza di ricordi che passano dall’epoca
della Repubblica della Serenissima alla nascita dell’età moderna. Il Caffè ha ospitato personaggi del calibro di Stendhal,
Alexandre Dumas, Marcel Proust, fino ad essere la meta di
celebrità ed artisti contemporanei come Woody Allen. La vista
su Piazza San Marco è spettacolare.

6

DOVE BERE IL CAFFE' A VENEZIA VIAGGIANDO NELLA STORIA

Info
CAFFÈ FLORIAN - Piazza San Marco, 57. Tel: +39

0415205641
TORREFAZIONE CANNAREGIO - Sestiere Cannaregio,

1337. Tel: +39 041716371
GRAN CAFFÈ QUADRI - Piazza San Marco, 121. Tel: +39
0415222105
HARRY'S BAR - San Marco, 1323 / Calle Vallaresso. Tel:
+39 0415285777
CAFFÈ DEL DOGE - San Polo, 609 /Rialto, Calle dei
Cinque. Telefono: +39 0415227787
CAFFÈ LAVENA - Piazza San Marco, 133/134. Tel: +39
0415224070

Where to have coffee
in Venice
traveling through history

Six fantastic places that
literally take you back in time
di Lorenzo Cuzzolin

On a quest for the Historical Cafés of Venice, reliving an afternoon along the footpaths of the most important poets, writers,
and philosophers from Italian literature.

This café is not just history. It is history with a capital “H”. Caffé
Florian is an institution for the Serenissima. It was inaugurated
on December 29th, 1720, and it is the oldest café in the world. It
has been visited by international philosophers and poets, such as
Carlo Goldoni, Ugo Foscolo, and Charles Dickens. The furnishings
are eighteenth-century, the waiters dress in livery, and the classical
orchestra playing live music completes the overall experience of
this fine piece of art.

2nd stop - Torrefazione Cannaregio
If you are a lover, and especially a connoisseur, Torrefazione Cannaregio is the Disneyland of coffee. A pleasant atmosphere that
takes you back in time, directly back to the old coffee shops that
were typical in the 1930s. Fascinating are the old tools and equipment used to create a moderately priced, but tasty artisanal coffee.

Torrefazione Cannaregio
http://bit.ly/cannaregio

3rd stop - Gran Caffè Quadri
I stand before another amazing piece of history, Gran Caffè Quadri.
Inaugurated shortly after Caffè Florian, in 1775, it was founded by
the Venetian merchant, Giorgio Quadri. It is a café that holds a slew
of memories, ranging from the period of the Republic of the Serenissima to the birth of the modern age. The Caffè Quadri has had
clients of the caliber of Stendhal, Alexandre Dumas, Marcel Proust,
and also celebrities and contemporary artists, such as Woody Allen.
The view of Piazza San Marco is spectacular from here.

eng

1st stop – Caffè Florian

Gran caffe' Quadri
Foto di Richard, enjoy my life! - flickr (CC BY-NC-ND 2.0) - http://bit.ly/
caffè-quadri

4th stop – Harry’s Bar

A place known by all worldwide, founded in 1931 by Giuseppe
Cipriani. Besides being famous for its Bellini, perhaps Venice’s
most typical cocktail, Harry’s Bar is also a piece of the city’s history.
Truman Capote, Charlie Chaplin, Ernest Hemingway, and Peggy
Guggenheim are just a few big names who have stepped through
its doors and sat at its tables.

5th stop - Caffè del Doge

The artisanal Venetian roasting company, Caffè del Doge, was
founded in 1952 and is located just a stone’s throw from the Rialto
Bridge. It distinguishes itself for its prized coffee selections, while
its staff is very helpful in explaining the characteristics of various
coffees from around the world. A tip to remember: drink coffee
without sugar, to enhance its original aroma.

Caffe' del Doge
Foto di Wonsun - flickr (CC BY-NC-ND 2.0) http://bit.ly/caffè-del-doge

6th stop - Caffè Lavena

Located in Piazza San Marco, it is one of the most renowned coffee
shops in Venice. Founded in 1750, it still preserves in excellent condition the furnishings and fine details of that century. Throughout its
history, Caffè Lavena has been popular with artists and musicians,
including Richard Wagner, who had defined it the best coffee shop
in Venice.

WHERE TO HAVE COFFEE IN VENICE, TRAVELING THROUGH HISTORY 7

8

A VENEZIA

photo from flickr by CFuga

photo from flickr by dalbera

COSE DA VEDERE

ENG

Campo S. Fantin, 1965 –
Venezia. Giglio
Aperto 10-17.
Info 0412424.

Campo S. Fantin, 1965 –
Venezia. Giglio
Open from 10.00-17.00
Info 0412424.

Il teatro venne progettato
nel 1790 da Gian Antonio
Selva per una società di
palchettisti dell’aristocrazia
di Venezia; il teatro
veneziano fu costruito
celermente nonostante le
numerose polemiche sulla
sua collocazione e sulla sua
struttura razionalista e neoclassica. Il 29 gennaio 1996
fu distrutto per la seconda
volta (dopo il 1836) da un
incendio doloso. Il teatro è
stato riedificato - nello stile
del precedente - in circa
otto anni. Il 14 dicembre
2003 è stato inaugurato
con un concerto diretto da
Riccardo Muti.

Designed in 1790 by
Gian Antonio Selva for an
association of Venetian, aristocratic ticket holders. The
Venetian theatre was built
very quickly even though
there was some controversy over the location
and over the rational neoclassic design. On the 29
January 1996 the theatre
was once again destroyed
(after 1836) by a raging fire.
The theatre, rebuilt in about
eight years, is a recreation
of the 19th century style.
On 14 December 2003
it was reopened with an
inaugural concert directed
by Riccardo Muti.

eri

Campo
S.Stefano

Campo
S.Fantin

iol
Frutar
C. d.

C

THINGS TO SEE // In Venice

Campo
S.Moisè

o
ress
Valla

a
Larg
Calle arzo
M
XXII

Campo
S.Maurizio

Pi
S.M

SANTA MARIA
GLORIOSA
DEI FRARI

SANTA MARIA
GLORIOSA
DEI FRARI
CHURCH

S. Polo, 3072 – Venezia.
S. Tomà
Aperto 8-19.
Info: 041 272 8611.

La basilica di Santa Maria
gloriosa dei Frari, comunemente chiamata solo i Frari,
è una delle maggiori chiese
di Venezia e ha ricevuto il
titolo di basilica minore.
È situata nell’omonimo
Campo dei Frari, nel cuore
del sestiere di San Polo, ed
è dedicata all’Assunzione di
Maria. Al suo interno
sono custodite numerose
opere d’arte, tra cui due
capolavori del Tiziano. Qui
è presente un doppio coro,
con due organi contrapposti.

C
Ch .llo
iov
ere

Ter
à

The Basilica di Santa Maria
Gloriosa dei Frari, usually
just called the Frari, is one
of the main churches in Venice and has the status of
a minor basilica. It stands
on the Campo dei Frari at
the heart of the San Polo
district. The church is dedicated to the Assumption of
Mary. The interior contains
a number of works of art
including two masterpieces by Tiziano. A double
choir is formed by the
two organs, typical of the
musical style in 16th and
17th century Venice.
Campo
S.Polo

Campo
S.Rocco
Ca
lle
dei
Pr

S. Polo, 3072 – Venezia.
S. Tomà
Open from 08.00-19.00.
Info: 041 272 8611.

à
S.Tom

Campo dei RioTerrà
Frari

Calle

Teatro
La Fenice

ia
zer

Campo
S.Angelo

z
Fre

trin

CHIESA

8

LA FENICE
THEATRE

eng

TEATRO
LA FENICE

Campo

eri
on
Sa
lle
Ca

Calle dei
Cavalli

rtego
Sotopo
doneta
de la Ma

COSE DA VEDERE

9

photo A. Avezzù

photo from flickr by Kieran Lynam

A VENEZIA

ENG

Campo
S.Salvador

C.d.Fa
va

ada

SCUOLA GRANDE
DI SAN ROCCO

San Polo, 3052 – Venezia.
P.le Roma
Aperto 9,30-17.
Info: 041.52.34.864.

San Polo, 3052 – Venezia.
P.le Roma
Open from 09.30-17.00.
Info: 041.52.34.864.

La Scuola Grande di San
Rocco, una confraternita formata da cittadini
benestanti veneziani, venne
fondata nel 1478. La Scuola
sorge al fianco della chiesa
di San Rocco in sestiere S.
Polo, santo a cui si votò la
città di Venezia per chiedere
la grazia durante la prima
delle tre grandi epidemie di
peste, quella del XV secolo.
Nel 1564 venne chiesto a
Tintoretto di decorare la
Scuola. Tutte le opere sono
sue o dei suoi allievi. Di
particolare pregio la Sala
dell’Albergo. Il meraviglioso
ciclo di teleri realizzato
nelle tre Sale rappresenta
per Venezia quello che per
Roma è la Cappella Sistina.

S.L
io

C
Ch .llo
iov
ere

Call

C

Sa
liz

Palazzo Querini Stampalia
was donated to the city by
Count Giovanni in 1868. In
1963 the ground floor and
the gardens were restored
by Carlo Scarpa. The interior houses the most popular library of students of Venice and a museum (second
floor) with furniture and
paintings from eighteenth
century Venice as well as
collections of porcelain,
musical instruments, coins,
tapestries, models and
drawings. The venue also
frequently hosts exhibitions,
book presentations and art
workshops for children. A
bookshop and a café can
also be found inside.

SCUOLA GRANDE
DI SAN ROCCO

e

Palazzo Querini Stampalia
è stato donato alla città dal
conte Giovanni nel 1868.
Nel 1963 il piano terra e il
giardino sono stati restaurati
da Carlo Scarpa. All'interno
è ospitata la biblioteca più
frequentata degli studenti
a Venezia e un museo (al
secondo piano) con arredi e
dipinti del Settecento veneziano, raccolte di porcellane,
strumenti musicali, monete,
arazzi, modellini e disegni.
Ospita spesso mostre
collettive, presentazioni
di libri e laboratori d'arte
per bambini. All'interno
anche un bookshop e una
caffetteria.

Castello 5252 – Venice.
S. Zaccaria. Info:
0412711411. Open: 10 am6 pm. Closed on Mondays.

Campo
so S.Maria Formosa
di
ra
Pa C.M vo
uo
N

lle
Ca

fa
uf
Gi

Calle de la
Casseleria

Borgoloco
S.Lorenzo

ga
Ru

eng

Castello 5252 – Venezia.
S. Zaccaria. Info:
0412711411. Aperto: 10-18.
Chiuso lunedì.

QUERINI
STAMPALIA
FOUNDATION

.
Saliz
zi

eng

FONDAZIONE
QUERINI
STAMPALIA

Fon
d.M
ond
ino
tto
.de
lG
afa
ro
a
de
e
t
r
o
C
l
ov
o
Gallo

The Scuola Grande di San
Rocco was founded by a
confraternity of well-to-do
Venetian citizens in 1478.
The School was built onto
the side of San Rocco Church
in the S. Polo district. During
the first of the three plagues
in the 15th century the
people of Venice turned to
Saint Rocco for his blessing.
Tintoretto was commissioned to decorate the School
in 1564. All works of art have
been carried out by either
Tintoretto or his students.
The Sala dell’Albergo is
of particular interest. The
marvellous cycle carried out
in the three halls is to Venice
what the Sistine Chapel is
to Rome.
S

Campo dei RioTerrà
Frari

Campo
S.Rocco

Ca

lle

dei

Pre

ti

eri
on
Sa
lle
Ca

Campo
S.Tomà C Traghetto

THINGS TO SEE // In Venice 9

10

MOSTRE

VERNISSAGE: 15 OTTOBRE.
FINO AL 12 MARZO 2017

VERNISSAGE: 29 OTTOBRE.
FINO AL 17 APRILE 2017

PICASSO. FIGURE
(1895-1972)

STORIE DELL'IMPRESSIONISMO - I grandi

Un’opera per ogni anno della
vita di Pablo Picasso nell’arco
temporale che va dal 1895
fino agli anni ‘70. Opere di
pittura, scultura e arti grafiche
creano un percorso capace
di raccontare la metamorfosi
a cui l’artista sottopone la
rappresentazione del corpo
umano, mentre la sua arte
attraversa le fasi del precubismo, del Cubismo, l’età
Classica e il Surrealismo, fino
al dopoguerra.
AMO Arena Museo Opera
Piazza Bra - Verona
Info: 0458030461

protagonisti da Monet
a Renoir, da Van Gogh a
Gauguin

VERNISSAGE: OCTOBER 15TH.
UNTIL MARCH 12TH, 2017

VERNISSAGE: OCTOBER 29TH
APRIL 17TH, 2017

PICASSO. FIGURE
(1895-1972)

STORIES OF IMPRESSIONISM - The greatest

One work of art for each
year of Pablo Picasso’s life
during the years ranging
from 1895 to the 1970s.
Paintings, sculptures, and
graphic arts create an
exhibit capable of recounting the metamorphosis to
which the artist subjects
the representation of the
human body, while his art
passes through the stages
of pre-Cubism, Cubism,
Classicism and Surrealism,
until the postwar period.
AMO Arena Museo Opera
Piazza Bra - Verona
Info: 0458030461

protagonists: from Monet
to Renoir, from Van Gogh to
Gauguin

10 EXHIBITIONS

Le Storie dell’impressionismo raccontate in 120
opere: dipinti, fotografie e
incisioni a colori su legno e 6
capitoli, con un forte intento
di natura didattica. Le 6 sezioni dell’esposizione, infatti,
consentiranno al visitatore di
percorrere un cammino tra
capolavori che hanno segnato
una delle maggiori rivoluzioni
nella storia dell’arte di tutti
i tempi.
MUSEO DI SANTA CATERINA
Piazzetta Mario Botter, 1 –
Treviso - Info: 0422429999
Isola di San Giorgio Maggiore
Info: 0415289900

Stories of impressionism
told in 120 works: paintings,
photographs, and color
woodcuts divided into 6
sections, with a strong
educational purpose. In fact,
the six sections of the exhibition allow the visitor to
undertake a journey among
masterpieces that have
marked one of the greatest
revolutions in the history of
art of all time.
MUSEO DI SANTA CATERINA - Piazzetta Mario Botter,
1 – Treviso
Info: 0422429999

FINO AL 6 NOVEMBRE

FINO AL 20 NOVEMBRE

SIGMAR POLKE

ACCROCHAGE

La nuova mostra di Palazzo
Grassi, concepita da Elena
Geuna e Guy Tosatto, direttore del Musée de Grenoble, in
collaborazione con The Estate
of Sigmar Polke, ripercorre
l’intera carriera dell’artista,
dagli anni ’60 agli anni
Duemila, e la molteplicità
delle tecniche utilizzate. La
retrospettiva raccoglie circa
novanta opere provenienti in
parte dalla Pinault Collection
e in parte da importanti collezioni pubbliche e private.
PALAZZO GRASSI
Campo San Samuele, 3231
Info: 0415231680

La nuova mostra di Punta
della Dogana, “Accrochage”,
a cura di Caroline Bourgeois,
raccoglie circa settanta
opere mai esposte da quando
sono entrate a far parte
della Pinault Collection. Oltre
due terzi degli artisti sono
presentati per la prima volta
in una mostra della collezione.
Concepita specificamente
per Punta della Dogana, “Accrochage” occuperà l’intero
spazio espositivo del museo.
CENTRO D'ARTE
CONTEMPORANEA PUNTA
DELLA DOGANA
Dorsoduro, 2
Info: 0415231680

UNTIL NOVEMBER 6TH

UNTIL NOVEMBER 20TH

SIGMAR POLKE

ACCROCHAGE

The new exhibition at
Palazzo Grassi, designed
by Elena Geuna and
GuyTosatto, director of the
Musée de Grenoble, in collaboration with The Estate
of Sigmar Polke, traces the
artist's entire career 1960 2000, and the multiplicity
of techniques implemented.
In part, the retrospective
includes about ninety works
from the Pinault Collection
and partly those from
important public and private
collections.
PALAZZO GRASSI
Campo San Samuele, 3231
Info: 0415231680

The new exhibition at Punta
della Dogana, “Accrochage”,
curated by Caroline Bourgeois, collects approximately seventy works never
exhibited, ever since they
became part of the Pinault
Collection. Over two-thirds
of the artists are presented
for the first time in an
exhibition of the collection.
Designed specifically for
Punta della Dogana, “Accrochage” will occupy the
entire exhibition space of
the museum.
CENTRO D'ARTE CONTEMPORANEA PUNTA DELLA
DOGANA
Dorsoduro, 2
Info: 0415231680

eng

MOSTRE

11

FINO AL 27 NOVEMBRE

FINO ALL'8 GENNAIO 2017

FINO ALL'8 GENNAIO 2017

FINO AL 31 GENNAIO 2017

PEGGY GUGGENHEIM IN
PHOTOGRAPHS

RENE' BURRI - UTOPIA

FERDINANDO SCIANNA
– IL GHETTO DI VENEZIA 500 ANNI DOPO

IL MAGNIFICO
GUERRIERO. BASSANO
A BASSANO.

Scianna, uno dei più
importanti fotografi italiani,
ha realizzato un reportage fotografico in pieno stile Street
Photography, raccogliendo
immagini inerenti la vita
quotidiana del Ghetto, senza
tralasciare ritratti, architetture, interni di case e luoghi di
preghiera. Chiese, ristoranti,
campi, gondole sono i soggetti che animano il panorama
visivo del progetto.
CASA DEI TRE OCI
Fondamenta De Le Zitelle, 43
- Venezia
Info: 0412412332

“Il Magnifico Guerriero” fa
il suo trionfale ingresso ai
Civici Musei accolto come il
nuovo protagonista della già
magnifica Sala dei Bassano
che allinea 27 capolavori
della grande famiglia di
artisti. Per il pubblico sarà
una straordinaria sorpresa.
Infatti, di ritratti di Jacopo
Bassano se ne conoscono
pochi. Ne posseggono uno il
J. Paul Getty Museum di Los
Angeles e il Museo di Belle
Arti di Budapest.
MUSEI CIVICI BASSANO DEL
GRAPPA
Piazza Garibaldi, 34 - Bassano
Info: 0424519901

Con un’attenta selezione di
una ventina di scatti, realizzati
da grandi interpreti del Novecento, l’esposizione intende
‘raccontare’ chi era Peggy
Guggenheim. Raramente la
collezionista americana è
stata soggetto di dipinti, sono
invece numerose le immagini
fotografiche che la ritraggono:
figura cardine nella storia
dell’arte del XX secolo.
IKONA GALLERY - INTERNATIONAL SCHOOL OF
PHOTOGRAPHY
Cannaregio, 2909 – Venezia
Info: 0415289387

Oltre 100 immagini del
grande artista svizzero
dedicate all’architettura,
con scatti di famosi edifici
e ritratti di architetti. La
fotografia di Burri nasce dal
bisogno di raccontare i grandi
processi di trasformazione e
i cambiamenti storici, politici
e culturali del Novecento con
una forte attenzione verso
alcuni personaggi che ne
hanno fatto parte.
CASA DEI TRE OCI
Fondamenta De Le Zitelle, 43
- Venezia
Info: 0412412332

UNTIL NOVEMBER 27TH

UNTIL JANUARY 8TH, 2017

UNTIL JANUARY 8TH, 2017

UNTIL JANUARY 31ST, 2017

PEGGY GUGGENHEIM IN
PHOTOGRAPHS

RENE’ BURRI - UTOPIA

FERDINANDO SCIANNA
– IL GHETTO DI VENEZIA 500 ANNI DOPO THE VENICE GHETTO 500 YEARS LATER

THE MAGNIFICENT
WARRIOR.Bassano to

Through a careful selection
of twenty photos, taken by
great artists of the twentieth
century, the exhibition aims
to narrate the life of Peggy
Guggenheim. Rarely has the
American collector been the
subject of paintings while,
instead, there are numerous
photographic images that
portray her: one of the pivotal figures in the history of
art of the twentieth century.
IKONA GALLERY - INTERNATIONAL SCHOOL OF
PHOTOGRAPHY
Cannaregio, 2909 – Venezia
Info: 0415289387

More than 100 images by
the great Swiss artist dedicated to architecture, with
photos of famous buildings
and portraits of architects. Burri’s photography
originates from the need to
tell the story of the great
processes of transformation
and the historical, political,
and cultural changes of the
twentieth century, with a
strong regard for several
important figures that
belonged to this period.
CASA DEI TRE OCI
Fondamenta De Le Zitelle,
43 - Venezia
Info: 0412412332

Scianna, one of the most
important Italian photographers in history, has created
a photographic reportage
in full Street Photography
style, collecting images
related to daily life in the
Ghetto, without neglecting
portraits, architecture, interiors of homes, and places
of worship. Churches,
restaurants, fields, and
gondolas are the subjects
that animate the visual
panorama of this project.
CASA DEI TRE OCI
Fondamenta De Le Zitelle,
43 - Venezia
Info: 0412412332

Bassano
“Il Magnifico Guerruero”
makes its grand entrance
into the Civic Museums, greeted as the new
protagonist of the already
magnificent Sala dei Bassano - Bassano Hall- with
27 masterpieces created by
this great family of artists.
An extraordinary surprise
for the public. In fact, not
many portraits of Jacopo
Bassano are known, among
which include one at the J.
Paul Getty Museum in Los
Angeles and the other at
the Museum of Fine Arts in
Budapest.
MUSEI CIVICI BASSANO DEL
GRAPPA - Piazza Garibaldi,
34 - Info: 0424519901

g eng
EXHIBITIONS 11

12

EVENTI

21 NOVEMBRE
NOVEMBER 21ST

THE FEAST OF OUR LADY
OF HEALTH

Foto di Andrea Cadamuro da Flickr. (CC BY-NC-ND 2.0)

LA FESTA DELLA
SALUTE

La Festa della Salute è sicuramente quella dall'impatto
meno "turistico", e che evoca un sincero sentimento
religioso popolare. Anche
questa festività, come quella del Redentore, ricorda
un'altra terribile pestilenza,
quella del biennio 1630-31.
Più di mezzo secolo dopo
la terribile pestilenza del
1575-77, il morbo si abbatte
nuovamente su Venezia. Il
doge fa voto di erigere una
chiesa intitolata alla Salute,
chiedendo l'intercessione
della Vergine Maria per
porre fine alla pestilenza.
A tutt'oggi, il 21 novembre,
migliaia di veneziani
percorrono il ponte votivo
su barche e vanno in
pellegrinaggio alla Chiesa
della Salute a rendere
omaggio alla Madonna
e ad accendere un cero
perpetuando il secolare
vincolo di gratitudine che
lega la città alla Vergine
Maria. Il 21 novembre a
Venezia è un giorno festivo.
Il piatto di questa giornata
è la castradina, un antico
cibo a base di cosciotto di
montone salato, affumicato
e poi stagionato, usato per
fare una gustosa zuppa con
l'aggiunta di foglie di verza,
cipolle e vino, che tradizionalmente viene gustata
alla vigilia della festa della
Madonna della Salute.

12 SELECTED 2VENICE EVENTS

The “Festa della Salute”
- Feast of Our Lady of
Health - is probably the
least touristy of feasts
and is one that evokes a
true popular religious
sentiment. This feast,
as does the “Festa del
Redentore” - Feast of the
Most Holy Redeemer - is a
reminder of another bout
of pestilence that occurred
from 1630-1631. More than
half a century after the
terrible plague of 15751577, this plague gripped
Venice, once more. The
Doge took a vow to build a
church called “alla Salute”
– “of Health” - requesting
for the intercession of
the Virgin Mary to end
the plague. To date, on
November 21st, thousands
of Venetians cross the
votive bridge, on boats,
and take a pilgrimage to
the “Chiesa della Salute”
to pay homage to the
Madonna and to light a
candle, continuing the ageold bond of gratitude that
ties the city to the Virgin
Mary. November 21st is a
public holiday in Venice.
The dish of the day is the
“castradina”, an ancient
food of leg of mutton that
is salted, smoked, and
then cured, used to make
a delicious soup with the
addition of cabbage leaves,
onions, and wine, which is
traditionally enjoyed on the
eve the Feast of Our Lady
of Health.

22-27 NOVEMBRE
NOVEMBER 22ND-27TH

australiani.
Mestre

MOMIX IN OPUS
CACTUS

Teatro Toniolo. Inizio ore 21 Tel. +39 041 971666
------------------------------MOMIX IN OPUS CACTUS

Graditissimo ritorno
sulle scene del Toniolo dei
pirotecnici Momix, la nota
compagnia americana che
da tante stagioni ha eletto
Mestre a piazza apripista
delle sue più fortunate
e memorabili tournée
internazionali. Dopo W
Momix forever Moses
Pendleton presenta Opus
Cactus. L'opera-gioiello già
celebrata in tutto il mondo
nel 2001 è riproposta a
distanza di quindici anni
dal suo debutto in un look
rinnovato e con un inedito
omaggio a Shakespeare.
L'opera racconta il deserto
dell'Arizona, entrato ormai
nell'immaginario collettivo
come scenario di innumerevoli film e spot televisivi.
I dieci ballerini-ginnasti
sfidano le leggi della gravità
roteando intorno a una
struttura metallica che
sembra dapprima disarticolarsi per poi ricomporsi,
compiono un rituale iniziatico per mezzo del fuoco,
e altro ancora, sempre ai
limiti della fisicità. L'accompagnamento musicale, a
cui la compagnia riserva
tradizionalmente grande
attenzione, spazia da Bach
a Brian Eno, dagli immancabili Dead can Dance, da
danze tribali degli Indiani
d'America ad altri brani
originari di zone desertiche
come quella degli aborigeni

A very welcome return
at the Toniolo for the
pyrotechnic Momix, the
well-known American
performance company that
has, for many seasons,
selected Mestre as its
starting venue for its most
memorable and successful
international tours. After
W Momix forever, Moses
Pendleton presents Opus
Cactus. This jewel of the
stage, already celebrated
worldwide in 2001, has
returned after fifteen
years from its debut, with
a new look and with an
unprecedented tribute to
Shakespeare.
The storyline tells of the
Arizona desert, known in
the collective imagination
as a backdrop for countless
films and TV commercials.
The ten dancer-gymnasts
defy the laws of gravity,
spinning around a metal
structure that, at first,
seems to come apart and
then recompose itself,
perform an initiation ritual
using fire, and much more,
always at the limits of what
is physically possible. The
musical accompaniment,
towards which Momix is
traditionally very attentive,
ranges from Bach to Brian
Eno, from the inevitable
Dead can Dance to
American Indian tribal
dance pieces, and other
original songs from desert
areas, such as those of the
Australian Aborigines.
Mestre Teatro Toniolo. Start
9 pm - Tel. +39 041 971666

EVENTI

17 DICEMBRE
DECEMBER 17TH

BALLETTO DI MOSCA
LA CLASSIQUE IN LO
SCHIACCIANOCI

Arrivano a Padova due tra
i più importanti ballerini
al mondo: Alexander
Volchkov e Nina Kaptsova
del Bolshoi Ballet. “Lo
Schiaccianoci” è uno dei
capolavori del balletto
dell’Ottocento. Balletto
dall’atmosfera natalizia per
eccellenza, “Lo Schiaccianoci” è l’ultima opera di
Marius Petipa, il coreografo
dei Teatri Imperiali Russi a
fine ‘800. Indimenticabile
l’adattamento e interpretazione di questo balletto
da parte di Rudolf Nureyev
nel ’69 al Teatro alla Scala,
in cui il ballerino privilegiò
una lettura psicoanalitica,
interpretando il triplo ruolo
di Drosselmeyer, dello
schiaccianoci e del Principe. Una novità introdotta
da ajkovskij nell’esecuzione originaria di quest’opera
è la presenza della celesta,
uno strumento scoperto
dal compositore a Parigi,
che venne utilizzato in
alcuni passaggi dal risvolto
fiabesco.
Padova.
Gran Teatro Geox. Inizio ore
21,30 - Tel. +39 049 8644
888

LA CLASSIQUE MOSCOW
BALLET– THE NUTCRACKER
Padua will be welcoming
two of the most important
ballet dancers known
worldwide: Alexander
Volchkov and Nina
Kaptsova of the Bolshoi
Ballet. “The Nutcracker” is
one of the masterpieces of
nineteenth-century ballet.
A ballet with a Christmas
feel, par excellence, “The
Nutcracker” was the last
work created by Marius Petipa, the choreographer of
the Russian Imperial Theatres at the end of the nineteenth century. The most
memorable adaptation
and interpretation of this
ballet was Rudolf Nureyev’s
in 1969 at the Teatro alla
Scala, where he favored a
psychoanalytic reading of
the work, playing a triple
role: Drosselmeyer, the
Nutcracker, and the Prince.
An innovation that was
introduced by Tchaikovsky
in its original execution was
the presence of the celesta,
an instrument discovered
by the composer in Paris,
which was used in several
fairytale passages during
the ballet.
Padova.
Gran Teatro Geox. Start 9,30
pm - Tel. +39 049 8644
888

8 GENNAIO 2017
JANUARY 8TH, 2017

FIORI D'INVERNO A
MIRANO

Foto di Ethreon da wikimedia. (CC BY 2.0)

Giunto alla 21esima edizione la “Festa del radicchio
città di Mirano e dei Sapori
della Tradizione Veneta”,
è una manifestazione che
trae origine dall’inserimento del territorio del Comune
di Mirano nella zona protetta del Radicchio rosso di
Treviso e del variegato di
Castelfranco. L’esposizione
è allestita, dalle ore 10, in
Piazza Martiri, dove il radicchio, portato dai produttori
del comprensorio, viene
esposto sotto le bancarelle
in legno, sistemate tutte
attorno all’ovale della piazza. Oltre al radicchio, ci
sono anche “i sapori della
tradizione veneta”, quindi,
molti altri stand lungo le vie
che confluiscono nel centro
storico, dove si possono
acquistare selezionati prodotti enogastronomici ed
artigianali del territorio.
Alle ore 10,30, da Via Barche parte la visita guidatagratuita al ciclo produttivo
del radicchio rosso. Si parte
con il pullman dell’Istituto
di Istruzione Superiore “8
Marzo - K. Lorenz” . Nel
pomeriggio in piazza alle
ore 15.30 sono previsti
musiche e balli della
tradizione popolare e viene
anche allestito uno stand
gastronomico per poter
degustare pietanze a base
di radicchio.

13

Piazza Martiri della Libertà.
Dalle 10 – Tel. +39 041 432
433
FLOWERS OF WINTER IN
MIRANO
Now in its 21st edition, the
“City of Mirano Radicchio
and the Flavors of Venetian
Tradition Festival” is an
event that originated
from when the territory
of the Municipality of
Mirano became part of the
protected area of the Red
Radicchio of Treviso and of
the variegated Castelfranco
Radicchio. The exhibition begins at 10am in
Piazza Martiri where the
radicchio, brought by the
producers of the area, is
set out under the wooden
stands, arranged all around
the oval of the Piazza. “The
Flavors of Venetian Tradition” also accompany the
radicchio, with many other
stands along the streets,
leading into the old town,
where you can buy select
food, wine, and artisanal
products from the territory.
At 10:30am, the free Red
Radicchio Production
Cycle guided tour starts
from Via Barche, departing
on buses from the “8
Marzo-K. Lorenz” Institute
of Higher Education. At
3:30, in the Piazza, you can
enjoy traditional folk music
and dances and a food
stand will be set up where
delicious radicchio dishes
can be tasted.
Mirano (Ve).
Piazza Martiri della Libertà.
Start 10 am – Tel. +39 041
432 433

Mirano (Ve).
SELECTED 2VENICE EVENTS 13

14

ALBERGHI

A VENEZIA

Hotel Londra Palace****

Hotel Flora

Hotel Londra Palace****

Hotel Flora

Castello, 4171 Riva degli
S.
Schiavoni – Venezia. 7
Zaccaria. Tel: 0415200533
Sulla Riva degli Schiavoni,
a pochi passi da Piazza San
Marco e Palazzo Ducale,
offre un’incantevole vista
sul bacino e sulla città. Le
53 stanze, tutte diverse
l’una dall’altra, combinano il
fascino del palazzo storico
con il comfort contemporaneo. Gli arredi, in originale
stile Biedermeier, creano
un’atmosfera elegante e
rilassata, non omologata
allo spirito del tempo.

Sestiere San Marco, 2283/a
(Via XXII Marzo) – Venezia.
9
Vallaresso
Tel: 0415205844
www.hotelflora.it
Ospitato in un palazzo seicentesco, è stato nel passato Scuola d’arte pittorica. È
un hotel ricco di atmosfera,
tranquillità e comfort. Le
sue 44 stanze, l’una diversa
dall’altra, sono arredate con
cura dai proprietari, la famiglia Romanelli, e tengono
conto delle esigenze di una
moderna clientela.

Castello, 4171 Riva degli
S.
Schiavoni – Venezia. 7
Zaccaria. Tel: 0415200533
On the Riva degli Schiavoni,
only a short walk from St
Mark's Square and the Doge's Palace, Londra Palace
offers enchanting views of
St. Mark’s basin and the
city. The 53 rooms, each
of them unique, combine
the historical charm of the
palace with contemporary
comforts. The style of the
original Biedermeier furnishings creates an elegant,
relaxed atmosphere, untouched by the spirit of time.

Sestiere San Marco, 2283/a
(Via XXII Marzo) – Venezia.
9
Vallaresso. Tel: 041
5205844. www.hotelflora.it
Housed in a 17th century
building, this hotel was
once an art school. With
a rich atmosphere, Hotel
Flora offers tranquillity and
comfort. All 44 rooms,
that each offer something
a little different, have been
furnished with great care by
the owners, the Romanelli
family, and meet the needs
of their modern clientele.

S. Marco 1887, 1888 - Calle
Minelli - Venezia. 27
Rialto. Tel: 0415203329
Camera da: 255 euro
Un albergo a quattro stelle
nel cuore di Venezia. Non
affacciato direttamente
sul Canal Grande, ma su
uno dei pittoreschi piccoli
canali della città, propone
camere lussuose, arredate
in stile veneziano con carta
da parati di seta e vetri di
Murano.

Sestiere Cannaregio, 2283 –
Ca' D'Oro.
Venezia. 12
Tel: 0412759333, www.
cagottardi.com
In Strada Nuova, occupa il
piano nobile di un antico
palazzo veneziano del XV
secolo. Al design moderno
ed essenziale degli spazi
comuni si contrappone
l’arredamento in stile veneziano delle eleganti camere,
dotate di ogni comfort,
creando un impatto estetico
estremamente raffinato e
piacevole.

Novecento Boutique Hotel
Sestiere San Marco, 2683/84
(Campo San Maurizio)
Giglio.
– Venezia. 10
Tel: 0412413765, www.
novecento.biz
Elegante ed appartato, offre
ai suoi ospiti l’occasione di
un soggiorno immerso in
un’atmosfera suggestiva,
evocata da un arredamento
ispirato al gusto del primo
Novecento intriso di orientalismo e piacere per i materiali
e i tessuti preziosi. 9 camere
dal carattere ricercato ed
esclusivo, dotate di ogni tipo
di comfort moderno.

14 HOTELS // In Venice

Palazzo Duodo****

S. Marco 1887, 1888 - Calle
Minelli - Venezia. 27
Rialto. Tel: 0415203329
Rooms from: 255 euros
A four-star hotel in the
heart of Venice. Palazzo
Duodo doesn’t overlook the
Grand Canal but the city’s
small, picturesque canals.
The luxurious rooms have
been decorated with Venetian style with silk wallpaper
and Murano glass.

Novecento Boutique Hotel
Charming House DD724
Dorsoduro 724, Ramo da
Salute
Mula – Venezia. 23
Tel: 0412770262
Camera da ¤230
A due passi dalla collezione
Guggenheim, questo B&B
offre ospitalità fra design e
arte. Sette stanze uniformi
per stile e comfort ma
ciascuna unica per soluzioni
particolari come i mobili in
wengé e la scelta di oggetti
e opere di rinomati artisti.

Locanda Ca’ Gottardi

eng

Locanda Ca’ Gottardi
Palazzo Duodo****

Sestiere San Marco, 2683/84
(Campo San Maurizio) –
Giglio.
Venezia. 10
Tel: 0412413765, www.
novecento.biz
Elegant and secluded, this
hotel offers its guests the
chance to fully immerse
themselves in the charming
atmosphere. The early
20th century style décor is
imbued with Oriental taste
and love for precious tapestries. The 9 rooms with
an exclusive and refined
character are equipped with
all the necessary modernday comforts.

Sestiere Cannaregio, 2283 –
Ca' D'Oro.
Venezia. 12
Tel: 0412759333, www.
cagottardi.com
Located in Strada Nuova,
the Locanda Ca’ Gottardi
occupies the first floor of
an ancient 15th century
Venetian palace. Equipped
with all necessary comforts,
the Venetian-styled rooms
are in stark contrast to the
communal areas that are
characterized by a modern
essential design, creating
an extremely refined and
pleasing aesthetic impact.

Charming House DD724

Dorsoduro 724, Ramo da
SaluMula – Venezia. 23
te. Tel. 0412770262.
Rooms from ¤230
A stone’s throw away from
the Guggenheim collection,
this B&B offers hospitality
between design and art. The
seven rooms are uniform in
style and comfort but each
unique for their distinctive
features such as the Wengé
furniture and the choice
of objects and works by
renowned artists.

Carlton on the Grand
Canal****

eng

Sestiere Santa Croce, 578 –
Ferrovia
Venezia. 11
Tel: 0412752200, www.
carltongrandcanal.com
Davanti alla stazione ferroviaria, è il punto di partenza
ideale per la visita a Venezia.
Elegante ed accogliente, da
circa 30 anni è gestito con
passione da una famiglia veneziana che ama circondare
i propri ospiti di attenzioni.
L’arredo richiama le epoche
gloriose della Serenissima.
Le 150 camere sono dotate
dei più moderni comfort.

Cà dei Barcaroli***
Via Forte Marghera, 63/65 Mestre (Ve).
Tel: +390415044495
info@cadeibarcaroli.com
www.cadeibarcaroli.com
Nato dalla ristrutturazione
dell'omonimo edificio
seicentesco è caratterizzato da camini ottagonali.
La posizione rappresenta
un elemento di comodità
per le escursioni o viaggi
d'affari verso le principali
destinazioni veneziane o
dell'entroterra Veneto.

ALBERGHI

15

eng

A VENEZIA

Carlton on the Grand
Canal****

Sestiere Santa Croce, 578 –
Ferrovia
Venezia. 11
Tel: 0412752200, www.
carltongrandcanal.com
Situated right across from
railway station this is an
ideal place to stay on a
trip to Venice. Elegant and
welcoming, for around 30
years this hotel has been run
by a Venetian family that
strive to ensure their guests
are well looked after. The
decor recalls the glory days
of the Serenissima and all
150 rooms are equipped with
modern comforts.

Cà dei Barcaroli***

Via Forte Marghera, 63/65 Mestre (Ve).
Tel: +390415044495
info@cadeibarcaroli.com
www.cadeibarcaroli.com
The hotel is a renovated version of the historic “Cà dei
Barcaroli”, a building of the
17th century characterised by
its octagonal chimney-pots.
The position of the hotel is
one of its main advantages
and makes it easy to venture
on a trip to Venice or to the
Venetian mainland.

RISTORANTI

Antinoo’s Lounge & Restaurant
Dorsoduro, 173 - Venezia. 1
Salute, Tel: 04134281.
Orario: Aperto tutti i giorni
dalle 19:30 alle 22:30.
In tre parole: raffinato, suggestivo, rilassante. Il menù,
curato dallo Chef Massimo
Livan, propone piatti
seguendo la tradizione mediterranea, con riferimento
alla cucina veneta, ma ci
sono anche specialità dedicate al benessere. Nel bar fa
da protagonista una grande
cornice sospesa sul banco
dove il barman celebra le
sue creazioni. Dalle comode
poltrone del ristorante, dove
il bianco trionfa in diverse
sfumature, si può ammirare
il Canal Grande.

Do Forni
Sestiere S. Marco, 468 –
S. Zaccaria.
Venezia. 2
Tel: 0415232148. Orario:
12-15.30 e 19-23.30.
Premio Speciale al Merito
Gastronomico "La Forchetta
d'Oro - Piron d'Oro", Diploma Eccellente dell'Accademia Italiana della Cucina ed
altro ancora. Due le sale:
una di stampo classico e
un altro in stile “Orient Express”, i cui lussuosi arredi
riproducono l’allestimento
del vagone ristorante del
famoso treno. Cucina
marinara, con influenze
dell'arte della gastronomia
internazionale.

Ristorante Antico Pignolo
San Marco, 451 Calle
S.
Specchieri – Venezia. 3
Zaccaria. Tel: 0415228123.
Orario: 12-15 e 19-23.30
Dello stesso proprietario
del rinomato ristorante Do
Forni (il signor Eligio Paties
Montagner), un locale intriso di storia e di amore per

16 RESTAURANTS // In Venice

A VENEZIA

la tradizione veneziana. Il
giardino con la pergola è un
vanto per l’elegante locale,
per l’atmosfera autentica
che vi si respira. Elemento
fondamentale, il vino, che
può contare su una cantina
con oltre 1000 etichette da
tutto il mondo.

Al Volto
San Marco, 4081 - VeRialto. Tel:
nezia. 6
0415228945. Orario: Aperto tutti i giorni dalle 11:30
alle 15 e dalle 18 alle 22.
Vicino al Ponte di Rialto
e al Cinema Rossini, il
locale per un aperitivo con
cicchetti tipici e atmosfera
da bacaro tradizionale. Alle
pareti le molte etichette
che compongono la carta
dei vini con cui accompagnare i piatti della cucina
veneziana: spaghetti al nero
di seppia, tagliatelle alla
busara, tagliata di pesce
all'aceto balsamico...
Ristorante Terrazza Danieli
Riva degli Schiavoni, 4196 –
S. Zaccaria
Venezia. 4
Tel: 0415226480. Orario:
07-10:30, 12-15:30, 19-22:30
Il Ristorante dell’Hotel
Danieli, rinnovato nel 2009,
occupa l'ultimo piano del
palazzo. I piatti proposti
sono creazioni gastronomiche dell'Executive Chef Gian
Nicola Colucci. Il menù presenta una variegata lista di
prelibatezze, dalle classiche
proposte veneziane a piatti
tipici mediterranei, fino a
specialità più esotiche del
lontano Oriente.

Antinoo’s Lounge & Restaurant

Al Volto

Dorsoduro, 173 - Venezia. 1
Salute, Tel: 04134281.
Orario: Open daily from 7.30
pm to 10.30 pm.
In three words: refined, charming, relaxing. The menu
created by Chef Massimo
Livan follows the traditional
Mediterranean and Venetian
cuisine, with some specialties that promote wellness.
The restaurant has a great
view on the Grand Canal.

San Marco, 4081 - Venice. 6
Rialto. Tel: 0415228945.
Opening hours: open daily
from 11:30am to 3pm and
from 6pm to 10pm.
Located near Rialto Bridge
and Cinema Rossini, Al Volto
is ideal for an aperitif and
cicchetti (bite-size tastes
of the Venetian cuisine),
with a traditional bacaro
(local Venetian wine bar)
atmosphere. The walls are
covered in the many wine
labels that accompany the
Venetian dishes served: spaghetti with black cuttlefish
ink, tagliatelle “alla busara”
(with scampi and a tomato
sauce), sliced fish served
with balsamic vinegar…

Do Forni
Sestiere S. Marco, 468 –
S. Zaccaria.
Venezia. 2
Tel: 0415232148. Opening
hours: 12-15.30 e 19-23.30.
Winner of international
awards - Premio Speciale
al Merito Gastronomico
"La Forchetta d'Oro - Piron
d'Oro", Diploma Eccellente
dell'Accademia Italiana
della Cucina – to name just
a few. At Do Forni guests
can enjoy both the classic
Venetian restaurant and
the “Orient Express” styled
restaurant. The marina
cuisine is combined with
international gastronomical
art influences.

eng

16

Ristorante Antico Pignolo

San Marco, 451 Calle
S.
Specchieri – Venezia. 3
Zaccaria. Tel: 0415228123.
Times: 12-15 e 19-23.30
Brought to you by the same
owner as the renowned restaurant Do Forni (the signor
Eligio Paties Montagner),
Antico Pignolo is imbued
with history and great love
for Venetian tradition. This
elegant restaurant boasts an
authentic atmosphere and
a garden with a pergola. As
for the wine, the cellar holds
over 1000 labels from all
over the world.

Ristorante Terrazza Danieli
Riva degli Schiavoni, 4196 –
S. Zaccaria
Venezia. 4
Tel: 0415226480. Times: 0710:30, 12-15:30, 19-20:30
Hotel Danieli's restaurant,
that underwent a renovation
in 2009, is situated on the
top floor of the palazzo. The
Executive Chef, Gian Nicola
Colucci prepares a range
of gastronomic creations.
The menu offers a variety
of delicacies, from Venetian
classics to traditional Mediterranean dishes and even
exotic specialities from the
Far East.

RISTORANTI

17

eng

A VENEZIA

Alla Vedova

Birraria La Corte

Alla Vedova

San Polo 2168 – Venezia. Info:
S. Tomà.
0412750570. 13
Orari: Aperto tutti i giorni
dalle 12:00 alle 14:30 e dalle
18:00 alle 22:30.
All'interno di magazzini
cinquecenteschi con un bel
plateatico di Campo San
Polo. Le specialità sono la
pizza e la pasta fatta in casa,
la carne di bufalo mediterraneo, di sorana italiana, di
fassona piemontese e di maiale nero di mora romagnola.
E un'ottima selezione di birre
artigianali, birre tedesche
e dal Belgio e di Weizen,
anche bio.

Sestiere Cannaregio, 3912 –
Ca' D'Oro
Venezia. 17
Tel: 0415285324. Orario:
aperto a pranzo e cena.
Chiuso il giovedì e domenica
mattina.
L’arredo del locale è quello
dell’800 ed entrando si ha
la sensazione che il tempo
si sia fermato. Il pavimento è il tipico veneziano e
l’atmosfera è quella delle
affollate osterie veneziane.
Tra le pietanze da provare
le famose polpette che si
accompagnano bene con
il vino sfuso della casa, e i
numerosi cicchetti.

San Polo 2168 – Venezia. Info:
S. Tomà.
0412750570. 13
Opening hours: Open daily
from 12 to 2.30pm and from
6pm to 10.30pm.
Located inside a 16th century
warehouse with beautiful
outdoor seating in Campo
San Polo. Their specialties
include pizza and pasta
made in-house, Mediterranean buffalo meat, Italian
Sorana beef, the Fassona
Piedmontese beef and ‘black
pork’ made with blackberries from Romagna. You’ll
find an excellent choice of
craft beers, German beers
and Belgian beers including
Weizen and organic beer.

Sestiere Cannaregio, 3912 –
Ca' D'Oro, Tel:
Venezia. 17
0415285324, Times: Open
for lunch and dinner. Closed
on Thu and Sun mornings.
As you enter this 19th century furnished bar you’ll feel
as if you have stepped back
in time. Traditional Venetian
flooring and a crowded atmosphere, typical of a Venetian
osteria. Among the dishes to
try are the famous meatballs,
which are best accompanied
with the house wine as well
as many cichetti on offer.

eng

Birraria La Corte

RISTORANTI

Ristorante La Cusina
San Marco, 2159 – VeneVallaresso. Tel:
zia. 8
0412400001. Orario:
07.30–10.30; 12.30-14.30;
19.30-22.
Rinomato per l'eccellente
qualità gastronomica e l'emozionante vista sull'acqua,
il Ristorante del The Westin
Europa&Regina si affaccia
sul Canal Grande, proponendo una cucina creativa
secondo lo stile innovativo
e gustoso dell'abile chef
Alberto Fol e della sua squadra di cuochi talentuosi.
Sono disponibili menù a
particolare regime dietetico
e menù per bambini.

Ristorante Marciana
Calle Larga San Marco 367
S.
A/b - Venezia. 10
Zaccaria. Orario: 11 - 23
Piazza San Marco si trova
alle sue spalle, ma non è
solo un ristorante dove
sostare freneticamente
durante una visita turistica.
L'arredamento elegante,
i bellissimi mosaici sulle
pareti che raffigurano gli
scorci più suggestivi di
Venezia, ma soprattutto le
raffinate specialità culinarie,
suggeriscono di godere
appieno ed in tranquillità
di una cena (o pranzo) per
un'esperienza che coinvolge
tutti i sensi.

Ristorante Do Leoni
Castello, 4171 Riva degli
S.
Schiavoni – Venezia. 12
Zaccaria. Tel: 0415200533
Orario: pranzo: 12.00-15.00;
cena: 19.30-22.30; snack al
bar dalle 11.30 alle 24.
Vanto del Londra Palace, il
‘Do Leoni’ (quello inglese
e quello di San Marco) è
aperto anche alla clientela
che non soggiorna presso
l’Hotel. La cucina e le atmosfere dei locali lo rendono

18 RESTAURANTS // In Venice

A VENEZIA

un punto di riferimento per
i gourmet di tutto il mondo.
Lo Chef Loris Indri coniuga
la tradizione classica
veneziana con pietanze più
ricercate. Prestigiosa carta
dei vini e degli champagne.

Met
Sestiere Castello, 4149 –
S. Zaccaria.
Venezia. 9
Tel: 0415205044. Orario:
aperto solo a cena durante
la settimana (sabato e
domenica pranzo e cena).
Dimora storica del 1500,
l’hotel ospita da sempre
viaggiatori e turisti
appartenenti allo star
system e veneziani in cerca
di mondanità. Il ristornate
offre piatti di cucina tipica
italiana, con un occhio di
riguardo per le preparazioni
a base di pesce. Da non
perdere anche il rito del tè.

Aromi/Bacaromi
Giudecca, 810 — Venezia. 31
Palanca. Tel: 0412723311.
Orario: Aperto tutti i giorni
dalle 18 alle 22:30.
Le due facce della ristorazione di Hilton Molino
Stucky Venezia. Aromi il
ristorante blasonato, aperto
da aprile a ottobre, con una
cucina raffinata e la possibilità di riservare la table de
chef, di fronte alla cucina a
vista, che può ospitare circa
12 commensali. Il Bacaromi
è il bacaro chic, che propone
i piatti semplici della cucina
veneziana in una cornice un
po' più esclusiva.

Ristorante La Cusina
San Marco, 2159 – VeneVallaresso. Tel:
zia. 8
0412400001. Opening
hours: 07.30–10.30; 12.3014.30; 19.30-22.
For a winning combination
of fabulous flavours and
inspiring water views look
no further. Set on the Grand
Canal Grand, The Westin
Europa&Regina Restaurant
offers its guests creative
cuisine, innovative and
flavoursome dishes made
by the clever chef Alberto
Fol and his team of talented
cooks. Menus for special
dietary requirements and for
children are also available.

restaurant a favourite destination for gourmets from all
over the world. Chef, Loris
Indri, combines the traditions of classic Venetian fare
with more elaborate dishes.
The wine and champagne
list also offers a rich selection of prestigious labels.

Met
Sestiere Castello, 4149 –
S. Zaccaria
Venezia. 9
Tel: 0415205044
Times: Open only for dinner
during weekdays (Saturday
and Sunday: open for lunch
and dinner).
A historic residence dating
back to 1500, the hotel has
always hosted travellers,
tourists and Venetians in
search of the high society.
The restaurant offers typical
Italian cuisine paying special
attention to tasty seafood
dishes. Afternoon tea is an
experience not to be missed.

eng

18

Ristorante Marciana

Calle Larga San Marco 367
S. ZacA/b - Venezia. 10
caria. Times: 11am - 11pm
It may be located just behind
St Mark’s Square, but this
is certainly not the place
for pit stop on a busy day of
sightseeing. Elegant décor,
beautiful mosaics on the
walls that have captured the
most delightful glimpses
of this incredible city, but
above all – refined culinary
specialities that you can enjoy away from the hustle and
bustle of the city for dinner
(or lunch) – an experience
that will indulge all your
senses.

Ristorante Do Leoni

Castello, 4171 Riva degli
S.
Schiavoni – Venezia. 12
Zaccaria. Tel: 0415200533
Times: lunch: 12.00-15.00;
dinner: 19.30-22.30; bar
snacks from 11.30 to 24.
‘Do Leoni’, which renders
homage to the symbols of
England and Venice - the
pride of the Londra Palace
- opens its doors to outside
guests too. Its cuisine and
atmosphere make the

Aromi/Bacaromi

Giudecca, 810 — Venezia. 31
Palanca. Tel: 0412723311.
Hours: open daily from 6pm
to 10:30pm.
The two faces of dining of
the Hilton Molino Stucky
Venezia. Aromi is the emblazoned restaurant, open from
April to October, with its fine
cuisine and the possibility
to reserve a table de chef,
in front of the open kitchen,
which can accommodate
approximately 12 guests.
Bacaromi is a chic bacaro,
which offers simple Venetian
dishes in a somewhat more
exclusive atmosphere.

A VENEZIA

RISTORANTI

19

Trattoria Favorita – Risto-

Algiubagiò

Sestiere Cannaregio, 5039
F.te Nove,
– Venezia. 5
Tel: 0415236084. Orario:
07.30-24.
Per trovare un panorama sulla
laguna romantico e misterioso. Il menu dell’Algiubagiò è
gremito di raffinate specialità
(come ad esempio tartare
di tonno al wasabi, sarde e
scampi in saor, ravioli al fossa
con oca e tartufo), alle quali si
possono abbinare vini di qualità da scegliere da una lunga
lista (più di 300 etichette).

rante del ‘Buon Ricordo’
Via F. Duodo 33 - Lido Di
Lido. Tel:
Venezia (VE). 21
0415261626. Times: 12.3015; 19.30-22.30. Closed for
lunch on Mon and Tue.
Run by Luca Pradel and
his wife Gabriella, this is
one of the 123 Ristoranti
del Buon Ricordo. Whilst
maintaining the warmth of a
traditional trattoria, Favorita
is considered one of the
most renowned restaurants
when it comes to the cuisine:
traditional Venetian seafood
specialities made with
locally produced seasonal ingredients. Plenty of outdoor
seating available.

Sestiere Cannaregio, 5039 –
F.te Nove, Tel:
Venezia. 5
0415236084, Times: Open
7.30-24.
Enjoy a magnificent view over
the lagoon, romantic and at
the same time shrouded in
mystery. The menu offers
refined specialities (such
as the tuna tartar with
wasabi; sardines and scampi
marinated in onions, vinegar,
raisins and pine nuts; ravioli
with goose meat and truffle),
accompanied by a long list
of quality wines (over 300
labels).

40 ladroni
Cannaregio, 3253 - Venezia. 26 Sant'Alvise. Tel:
041715736.
Orario: Aperto da martedì a
domenica dalle 12 alle 15 e
dalle 18:30 alle 23.
Un'osteria tipica a due passi
dal ghetto ebraico, in una
delle zona più "veneziane"
di Venezia. D'estate ci si può
accomodare sia sui tavoli
all'esterno con vista canale,
sia in una piccola corte interna. In cucina, oltre ai cicchetti
tipici al bancone, si devono
ordinare il baccalà, gli gnocchi
alla granseola, gli spaghettini
con le seppie e i bigoli alla
veneziana.

Cantina Do Spade
Sestiere S. Polo, 860 –Venezia.
7
Rialto Mercato.
Tel: 0415210583. Orario: 1015.00 e 18-22.
Nella zona più ricca di locali,
il mercato di Rialto, un'osteria
giovane, con un bel look
radical chic e un ottimo
rapporto qualità prezzo. Piatti
di pesce come le tagliatelle
"ganasette" di coda di rospo,
ma anche vegetariani come
i ravioli di zucca in salsa di
formaggio e noci. Dolci fatti in
casa e tanti cicchetti cucinati
freschi da accompagnare ad
un bicchiere di prosecco per
l'aperitivo.

Fuori Rotta
Campo Santa Margherita,
- Venezia Tel. 0415235640
14
Ca' Rezzonico. Orario.
Da lunedì a sabato dalle 11
alle 23.
Affacciato su Campo
Santa Margherita con un
bel plateatico per cenare
all'aperto propone piatti
tradizionali veneziani e la
pizza. Interessante iniziativa:
periodicamente si organizza
una cena a tema in cui tutti
si presentano in costume da
pirata a mezzanotte e mezzo.

eng

Algiubagiò

rante del ‘Buon Ricordo’
Via F. Duodo 33 - Lido Di
Lido. Tel:
Venezia (VE). 21
0415261626. Orario: 12.3015; 19.30-22.30. Chiuso lun e
mar a pranzo.
Gestito da Luca Pradel e
dalla moglie Gabriella, fa
parte dei 123 Ristoranti del
Buon Ricordo. Con il calore
di una trattoria è riconosciuto come uno dei ristoranti
più rinomati per la cucina
di pesce, con ingredienti di
stagione e dal territorio. Ampio plateatico per mangiare
all’aperto.

eng

Trattoria Favorita – Risto-

40 ladroni

Cannaregio, 3253 - Venezia.
26
Sant'Alvise. Tel:
041715736.
Hours: open from 12pm to
3pm and from 6:30pm to
11pm, Tuesday to Sunday.
Typical tavern near the Jewish
ghetto, in one of the most
“venetian” areas of Venice.
During the summer, you
can sit at tables outside
overlooking the canal, or in
a small internal courtyard. In
the kitchen, besides typical
cicchetti you can enjoy at the
counter, a must to order is the
salted cod, spider crab gnocchi, spaghettini with cuttlefish,
and Venetian bigoli.

Cantina Do Spade

Sestiere S. Polo, 860 –Venezia.
7
Rialto Mercato. Tel:
0415210583. Opening hours:
10am-3pm & 6pm-10pm.
Situated in the Rialto Market
area bustling with bars and
restaurants. This young,
radical-chic osteria serves
great value for money food.
Expect seafood dishes such
as the monkfish “ganasette”
(cheek) tagliatelle and vegetarian dishes like pumpkin
ravioli served with a cheese
and walnut sauce. Sweet treats are all made in-house and,
come aperitif time, an array
of freshly prepared cicchetti
can be enjoyed with a glass of
prosecco.

Fuori Rotta

Campo Santa Margherita,
- Venezia Tel. 0415235640
14
Ca'Rezzonico
Opening Hours. From Mon. to
Sat from 11 am to 11 pm.
Located in Campo Santa Margherita, Fuori Rotta has both
indoor and outdoor seating.
The menu offers traditional
Venetian dishes as well as
pizza. From time to time the
owners organize special
pirate dinners, during which
guests show up in costume.

RESTAURANTS // In Venice 19

RISTORANTI

Osteria Ae Botti
Giudecca, 609 - VenePalanca. Tel:
zia. 24
0417241086. Orario: Aperto
tutti i giorni dalle 05:30 a
mezzanotte.
Ristorante storica,
affacciato sul canale della
Giudecca: nei mesi estivi si
può mangiare fuori. L'arredo
rustico è completato da
un giardino d'inverno che
dà su una corte interna.
Molto conosciuto per le
polpette della nonna servite
all'aperitivo, propone anche
una serie di piatti di pesce
locale, tra cui le tagliatelle
alla granceola.

Osteria Del Cason
San Polo 2925. 18
San
Tomà. Tel: 0412440060.
Orario: Aperto tutti i giorni
dalle 11:30 alle 24:00.
Lunedì chiuso.
Stessa proprietà del famoso
Al Cason di Mestre, gestito
dalla famiglia Foltran dal
1967. La specialità è il pesce,
soprattutto crudo. Da provare anche alcune specialità
come gli scampi saltati con
vino bianco e rosmarino e i
piatti tradizionali veneziani,
come il baccalà, i folpetti e
un ottimo risotto di pesce.
Un'ottima cantina e qualche
proposta di carne completano il menu.

Vinaria
Riva Del Vin, 30123 —
Rialto. Tel:
Venezia. 34
0412410665.
Orario: Aperto tutti i giorni
dalle 12 alle 14:30 e dalle
18:30 alle 23.
In un antico palazzo veneziano affacciato sul Canal
Grande, Vinaria propone
una cucina contemporanea
fatta di ingredienti di alta
qualità e grande uso di
pescato locale. Da provare

20 RESTAURANTS // In Venice

A VENEZIA

anche la pizza, proposta
sia nelle varianti classiche
che in quelle "gourmet" con
pesce crudo, salumi DOP
e altri ingredienti originali.
Molto bella la vista dall'ampia vetrata sulla Fondamenta del Vin.

Al Cantinon
Rio Terrà Maddalena, 30121
Casinò. Tel:
— Venezia. 32
0415243801.
Orario: Aperto tutti i giorni
dalle 12:30 alle 15 e dalle 19
alle 23.
A pochi passi da Strada
Nuova, il locale a conduzione famigliare occupa
una posizione tranquilla
su un bel rio con tavolini
all'aperto. La cucina è
casalinga e di ispirazione
mediterranea, con prodotti
freschi e piatti del giorno.
Molto interessanti anche i
piatti di carne e gli arrosti,
oltre ad una selezione di
formaggi di malga, servita
con diversi mieli.

La Patatina
Campo San Giacomo dall'
Orio, 1587 — Venezia. 33 Tel:
0415243692.
Orario: Aperto tutti i giorni
dalle 12 alle 15 e dalle 17 a
mezzanotte.
La Patatina è un ristorante
storico veneziano, in Campo
San Polo. La sua seconda
e più moderna sede ha da
poco aperto nella splendida
cornice di Campo San
Giacomo dall'Orio, a 5
minuti da Piazzale Roma.
Non solo i piatti tradizionali
della tradizione veneziana
ma anche molti primi piatti
con sughi fatti in casa, cruditées di mare, bolliti misti
e la granseola. D'estate si
può riservare un tavolo nel
giardino esterno.

Osteria Ae Botti
Giudecca, 609 - Venezia. 24
Palanca. Tel: 0417241086.
Historic restaurant,
overlooking the Giudecca
canal where, during the
summer months, you can
dine outside. The rustic
decor is complemented by
a winter garden overlooking
an internal courtyard. Most
known for its grandmother’s
meatballs served during
cocktails, it also proposes
a variety of local seafood,
including tagliatelle with
spider crab.

Osteria Del Cason

as “gourmet”, with raw fish,
PDO cold cuts, and other
unique ingredients, while admiring a very nice view from
the large picture window on
the Fondamenta del Vin.

Al Cantinon
Rio Terrà Maddalena, 30121
Casinò. Tel:
— Venezia. 32
0415243801.
Hours: open daily from
12:30pm to 3pm and from
7pm to 11pm.
At a short distance from
Strada Nuova, Al Cantinon
is family-run and located in
a quiet area on a beautiful
rio with outdoor seating.
The food is homemade and
Mediterranean-inspired, with
fresh products and dishesof-the-day. Its meat dishes
and roasts are also very interesting, as are its selection
of mountain cheeses, served
with different types of honey.

eng

20

San Polo 2925. 18
San
Tomà. Tel: 0412440060.
Time schedule: Open every
day from 12:30 to 16:30 and
from 16:30 to 22:30.
The same property of the
famous Al Cason of Mestre,
managed by the Foltran
family since 1967. Their
specialty is fish, particularly
raw. Also worth tasting are
certain specialties such as
prawns that are lightly fried
with white wine and rosemary, as well as traditional
Venetian dishes such as baccalà, “folpetti” and a tasty
fish risotto. An excellent
wine cellar and some meat
dishes complete the menu.

Vinaria

Riva Del Vin, 30123 —
Rialto. Tel:
Venezia. 34
0412410665.
Hours: open every day from
12pm to 2:30pm and from
6:30pm to 11pm.
In an ancient Venetian palazzo overlooking the Grand
Canal, Vinaria serves contemporary cuisine prepared
with high-quality ingredients
and great use of locally
caught fish. Don’t forget to
try their pizza, proposed in
its classic variants, as well

La Patatina

Campo San Giacomo dall'
Orio, 1587 — Venezia. 33 Tel:
0415243692.
Hours: open daily from 12pm
to 3pm and from 5pm to
12am.
La Patatina is an historic Venetian restaurant located in
Campo San Polo. Its second
and more modern location
just opened in the beautiful
surroundings of Campo
San Giacomo dall’Orio, five
minutes from Piazzale Roma.
Not only does it offer traditional Venetian dishes, but
also many first course and
pasta dishes with homemade sauces, seafood crudités,
mixed boiled meats, and
spider crab. During the summer, you can reserve a table
in the outdoor garden.

A VENEZIA

eng

Piazza San Marco, 133/134 –
S. Zaccaria.
Venezia. 1
Tel: 0415224070. Orario:
9.30-23.
Una delle più rinomate botteghe da caffé di Venezia fin
dal 1750, membro dei Locali
Storici d’Italia, ai piedi della
Torre dell’Orologio, di fronte
alla Basilica di San Marco.
Punto d’incontro di ospiti
illustri, veneziani e turisti,
presenta una ricca produzione di pasticceria e gelateria
artigianali, oltre ad una
vasta gamma di aperitivi e di
cocktail della casa preparati
dai barman A.I.B.E.S.

Gelateria Nico
Dorsoduro, 922 - Venezia. 2
Zattere. Tel: 0415225293.
Orario: 06:45 – 20:30. D’estate aperto fino alle 23:30.
Storica gelateria conosciuta
in particolare per il richiestissimo “Gianduiotto”, un
trancio di gianduia affogato
in un bicchiere di panna
montata che ha gratificato i
palati di intere generazioni.
Antiche ricette si conservano tutt’ora nel laboratorio
artigianale all’interno del bar,
insieme alla cortesia di una
volta, l’elegante sala interna
e la splendida terrazza che
si affaccia sul Canale della
Giudecca.

Bar Al Campanile
Sestiere San Marco 310 – VeS. Zaccaria. Tel:
nezia. 9
0415221491. Orario:8-2.
Bar storico in Piazza San
Marco, con un'atmosfera
lussuosa malgrado lo
spazio ridotto. E' aperto
tutto il giorno, anche per uno
spuntino. La specialità del
locale sono gli spritz: Aperol,
Campari, Select o Cynar
sempre mixati al prosecco di

Valdobbiadene. Tutti i giorni
dalle 18 aperitivo con finger
food, cocktail e nel weekend
anche dj set.

Rosa Salva
S.Marco - Ponte Ferai 951 –
S. Zaccaria
Venezia. 10
Tel: 0415210544
Orario: aperto tutto il giorno
Da oltre un secolo Rosa
Salva rappresenta una
delle migliori tradizioni di
pasticceria in città. La cura
dei particolari e dei dettagli
da sempre caratterizzano la
loro produzione di dolci, in
un ambiente particolare.

Caffè Florian
S. Marco, 56 – Venezia. 3
S. Zaccaria. Tel: 0415205641
Orario: aperto tutto il giorno
Inaugurato nel 1720 è il più
antico caffè italiano e si
trova in una poszione prestigiosa, sotto le Procuratie
Nuove in Piazza San Marco.
Qui il tempo sembra esseresi fermato, e vi farà rivivere
un’atmosfera unica.

Harry’s Bar
Sestiere San Marco – 1323
S. Marco
– Venezia. 4
Vallaresso, Tel: 0415285777
Orario: aperto dalle 10:30
alle 23:00 tutti i giorni
Nato intorno agli anni ‘20,
fondato da Giuseppe Cipriani, con il preciso intento di
creare un bar in tutto e per
tutto simile alle grandi hall
degli alberghi internazionali.
Dopo 90 anni l’Harry’s Bar
è diventato un’istituzione come la qualità delle
proposte.

Caffè Lavena
Piazza San Marco, 133/134 –
S. Zaccaria.
Venezia. 1
Tel: 0415224070. Times:
9.30-23.
One of Venice's most
renowned coffee boutiques
since 1750 and member
of Locali Storici d'Italia,
Caffè Laverna is situated
at the foot of the Clock
Tower, facing St. Mark's
Basilica. The meeting place
for distinguished guests,
Venetians and tourists alike,
offers a rich choice of artisan
pastries and ice-creams, a
vast assortment of aperitifs
and house cocktails mixed
by barmen belonging to the
Italian Barmen and Sommelier Association.

21

The specialty of the bar is
the spritz: Aperol, Campari,
Select or Cynar always
mixed with the prosecco of
Valdobbiadene. Everyday
from 6 pm they offer an
aperitif with finger food,
cocktails as well as a dj set in
the weekends.

Rosa Salva
S.Marco - Ponte Ferai 951 –
S. Zaccaria
Venezia. 10
Tel. 0415210544
Times: open daily
For over a century Rosa Salva
has represented the best
of the patisserie tradition
in Venice. Great attention
to detail has always been
a defining characteristic in
their production of sweets in
a unique environment.

eng

Caffè Lavena

CAFFÈ

Gelateria Nico

Dorsoduro, 922 - Venezia. 2
Zattere. Tel: 0415225293.
Opening hours: 06:45 –
20:30. Open till 23:30 in the
summer.
An historic ice-cream
parlour renowned for its
“Gianduiotto”ice-cream: a
slice of gianduia chocolate drowned in a cup of
whipped cream that has
pleased the palates of entire
generations. The ice-cream
is made in-house according
to ancient recipes that have
been preserved over the
years - the same goes for
the courtesy, the elegant hall
and the splendid terrace that
overlooks Giudecca Canal.

Bar Al Campanile

Sestiere San Marco 310 –
S. Zaccaria. Tel:
Venice. 9
0415221491. Opening hours:
8 pm -2 am.
Historical bar in San Marco
Square with a luxurious
atmosphere despite the
reduced space. It is open all
day, even just for a snack.

Caffè Florian

S. Marco, 56 – Venezia.
3
S. Zaccaria, Tel. 041
5205641, Times: open daily
Inaugurated in 1720, Caffé
Florian is the oldest café
in Italy, prestigiously situated under the Procuratie
Nuove in St Mark’s Square.
The clock seems to have
stopped, recreating an
atmosphere of past times.

Harry’s Bar

Sestiere San Marco – 1323 –
S. Marco ValVenezia. 4
laresso, Tel. 0415285777
Times: 10:30-23 daily
Harry’s Bar was founded in
the 20’s by Giuseppe Cipriani, who, right from the start
had the intention to create a
bar similar to the grand international hotels. 90 years
later Harry’s Bar has become
a well-known historical bar
offering an experience of
pure quality.

RESTAURANTS // In Venice 21

CAFFÈ

Marchini Time
Campo San Luca, 4589 –
S. Marco
Venezia. 5
Vallaresso. Tel: 0412413087
Orario: tutti i giorni 7:3020:30.
Indicato per soddisfare la
voglia di caffé e pasticcini o
di aperitivo accompagnato
da pizzette fresche ed altri
snack. Un lungo bancone si
estende per tutta l’ampiezza
del locale e, non essendoci
tavolini, permette soste per
la consumazione.

Serra dei giardini
Via Giuseppe Garibaldi,
1254 Venezia. Giardini
Giardini.
Sant'Elena. 8
Tel: 0412960360. Orario:
Mar-Ven 11-21, Sab-Dom
10-21.
La serra è stata creata in
occasione della Biennale
d'arte del 1894, ed è stata
restaurata dal comune
qualche anno fa. Ora è
una caffetteria biologica,
ma anche uno spazio per
esposizioni e concerti,
un centro culturale, una
fioreria e un luogo dove
semplicemente rilassarsi
tra la quiete degli alberi.
La gestione è a cura della
cooperativa Nonsoloverde.

Pasticceria Tonolo
Sestiere Dorsoduro, 3764
S. Tomà
-Venezia. 6
Tel: 0415237209. Orario:
aperto tutto il giorno
Per molti è la migliore in
città: lunga e colorata la
vetrina dove sono allineati
pasticcini, paste e semifreddi. Tutti i dolciumi sono
rigorosamente fatti a mano,
e anche se la coda per un
caffè è piuttosto lunga, per
la colazione è fortemente
consigliato non perdersi un
Krafen o un croissant.

22 CAFéS // In Venice

A VENEZIA

Pasticceria e Cioccolateria Dal Mas di Balestra
Lista di Spagna, Cannaregio,
149 e 150 - Venezia. 7
Ferrovia. Tel: 041715101.
Orario: Aperto tutti i giorni,
pasticceria 07:00-20,
cioccolateria 07:00-20.
Storica pasticceria di
produzione propria che
vizia da più di un secolo
(1906) veneziani e passanti.
Imbattibile nelle colazioni
con croissant o pasticcini
di vasto assortimento,
propone anche golose specialità veneziane. Sempre
nel rispetto delle tecniche
tradizionali, ha aperto una
cioccolateria: delizioso
incanto di cioccolato
artigianale in tutti i gusti e
forme, impreziosito da soli
ingredienti di stagione.

Bar Al Parlamento
Cannaregio, 511 - Venezia.
11
Tre Archi
Tel: 0412440214. Orario:
Aperto tutti i giorni dalle 8
del mattino alle 2 di notte.
Tra il Ponte delle Guglie
e il Ponte dei Tre Archi, è
uno dei bar per l'aperitivo
più famosi di Venezia.
Atmosfera curata, buoni
spritz e una selezione
di panini, piadine e club
sandwich ne fanno uno dei
posti più frequentati dagli
universitari della vicina
facoltà di economia.

Marchini Time
Campo San Luca, 4589 –
S. Marco
Venezia. 5
Vallaresso, Tel. 0412413087
Times: open daily
Satisfy your need for a
coffee, a pastry or even an
aperitif accompanied by
fresh mini-pizzas or other
tasty snacks. With no seating available you are invited
to rest on the long counter
which extends the entire
breadth of the bar whilst you
enjoy your drink with a bite
to eat.

Serra dei giardini
Via Giuseppe Garibaldi, 1254
Venezia. Giardini Sant'EGiardini. Tel:
lena. 8
0412960360. Opening
hours: Tues-Fri 11am-9pm,
Sat-Sun 10am-9pm.
The greenhouse was built
for the Art Biennale back
in 1894 and was restored
by the city council a few
years ago. Today, Serra dei
giardini is an organic coffee
shop where people go to
relax and find peace under
the trees. The cooperative,
Nonsoloverde, is responsible
for the management
and maintenance of the
greenhouse.

Pasticceria e Cioccolateria Dal Mas di Balestra
Lista di Spagna, Cannaregio,
149 e 150 - Venezia. 7
Ferrovia. Tel: 041715101.
Times: Open daily, Pastry
shop 07:00-20, Chocolate
shop 07:00-20.
An historical pastry shop,
Dal Mas has been dear
to Venetians who have a
sweet tooth for more than
a century (since 1906). A
classic is breakfast with
croissants. Specialties
range from recipes of the
Venetian tradition to a wide
assortment of other pastries.
The chocolate shop has
just recently opened and
offers handmade chocolates
in all tastes and shapes,
garnished with only seasonal
ingredients.

eng

22

Pasticceria Tonolo

Sestiere Dorsoduro, 3764
S. Tomà
-Venezia. 6
Tel. 0415237209
Times: open daily
For many this is the best
in the city with a colourful
array of mini pastries and
cold desserts on display. All
sweet treats are homemade, and even though the
queue for a coffee is rather
long it will be worth the
wait especially if you try a
‘Krafen’ or a croissant.

Bar Al Parlamento

Cannaregio, 511 – Venezia.
11
Tre Archi
Tel: 0412440214. Opening
hours: Every day from 8am
- 2 am.
It is one of the most well
known aperitif bar in
Venice. The bar is located
in Fondamenta Savorgnan,
nearby the bridge Ponte dei
Tre Archi. Nice atmosphere,
good spritz and a good
choice of panini, wrapes and
club sandwiches make it a
popular hang out amongst
the students.

eng

CAFFÈ

Oriental Bar
(Hotel Metropole)
Riva degli Schiavoni 4149 San Zaccaria–
Venezia 12
Tel. 041 52 050 44
Orario 10:30-24
In un’atmosfera avvolgente,
dove nulla è lasciato al
caso, il barman dell’Oriental
Bar vi coinvolgerà in un
mondo di essenze che,
miscelate a passione e
ghiaccio, permetteranno
di scoprire gusti nuovi ed
inattesi. L’Orientale Bar si
distingue anche per la sua
carta dei drinks attenta
alle miscele classiche, ma
allo stesso tempo ad una
varietà internazionale di
cocktails e long drinks in
stile contemporaneo.

Majer
S. Giacomo dell'Orio - Santa
Croce 1630 Venezia - 13
San Stae Tel. 041 721415
Orario 7-21
E’ possibile fare colazione
e pranzare con il meglio
della produzione dolce e
salata. Al Majer trovate la
pasticceria fresca, biscotti,
dolci tipici veneziani,
cioccolate e biscotti. E
il salato, come: tartine,
tramezzini, panini. Inoltre
pane fresco e prodotti
da forno, grissini, pane
biologico, pizza.

Pasticceria Rizzardini
S. Polo, 1415 - Venezia 14
San Silvestro
Tel. 041 522 3835
Orario 10:30-24
La pasticceria produce tutti
i dolci tipici della tradizione
veneziana: la torta del Doge,
i bussola tipici veneziani, le
frittelle veneziane (vuote,
con crema o con panna), i
cannellini, dolcetti con pasta
di mandorla, torte di ricotta,
al cioccolato, tiramisù, paste

24 CAFéS // In Venice

A VENEZIA

con zabaione e ottimi krapfen. E’ anche un bar dove
fare colazione o mangiare
un pranzo veloce, ma di
qualità.

Le Café
Campo. S. Stefano 2797 .
AccademiaVenezia 15
tel. 041.5237201
Orario estivo 8-23, invernale
8-20,30
Le Cafè è un locale
accogliente e tranquillo,
un punto di incontro per
veneziani e non. In estate il
locale dispone di un ampio
plateatico che si affaccia
direttamente sul campo.
A pranzo propone primi
tipici della cucina veneziana
e internazionali. Le Café
offre anche piatti a base
di carne e pesce, con un
menù che varia a seconda
della stagione e dei prodotti
offerti dal territorio.

Pasticceria Ponte
delle paste
Sestiere Castello 5991,
Rialto
Venezia 16
tel. 041 5222889
Orario 6:30 - 20:00
Una delle migliori
pasticceria di Venezia.
Qui potete trovare tutto
quello che la vostra
fantasia vi suggerisce per
quanto riguarda il dolce e
il salato. Da non perdere la
cioccolata, vera specialità
della pasticceria. Infine non
uscire senza aver provato
il "Sospiro", marron glacé
e cuore di panna glassato,
ricoperti da cioccolato.

Oriental Bar
(Hotel Metropole)
Riva degli Schiavoni 4149 San Zaccaria–
Venezia 12
Tel.041 52 050 44
Open hours: 10:30 am midnight
In a comfortable
environment where nothing
is left to chance, the barman
of the Oriental Bar will
immerse you within a world
of essences which, when
missed with passion and ice,
will allow you to discover
new and unexpected flavors.
The Oriental Bar is also
known for its assortment
of drinks which are faithful
to classic mixes as well as
an international variety of
cocktails and long drinks in
contemporary style.

“frittelle” (empty, with
cream or whipped cream),
cannellini, sweets with
almond past, ricotta and
chocolate cakes, tiramisu’,
desserts with zabaglione
and excellent krapfen. It is
also a bar where one can
have breakfast or eat a rapid
but high-quality meal.

Le Café
Campo. S. Stefano 2797 .
AccademiaVenezia 15
tel. 041.5237201
Summer schedule: 8 am -11
pm, winter schedule: 8 am
– 8.30 pm
The Cafe’ is a welcoming
and relaxing venue, a
meeting for both Venetians
and tourists. In the summer,
the venue includes an ample
terrace which directly faces
the “campo” (piazza). The
lunch menu includes typical
first course Venetian dishes
as well as international
ones. The Cafè also offers
meat and fish dishes
with a menu that varies
seasonally and according to
the products offered by the
territory.

eng

24

Majer

S. Giacomo dell'Orio - Santa
Croce 1630 Venezia - 13
San Stae
Tel. 041 721415
Open hours: 7 am -9 pm
It is possible to have
breakfast and lunch with
the best of both sweet and
salted foods. At Majer you’ll
find fresh pastries, biscuits,
typical Venetian desserts,
chocolates and biscuits. As
well as salty foods such as:
canape’s, tramezzini and
regular sandwiches- as well
as fresh bread and baked
products, grissini sticks,
biological bread, pizza.

Rizzardini Pastry Shop

S. Polo, 1415, Venezia 14
San Silvestro
Tel. 041 522 3835
Open hours: 10:30 am midnight
This pastry shop produces
all the typical sweets of
the Venetian tradition:
the Doge cake, the typical
“bussola” sweets, Venetian

Pasticceria Ponte
delle paste

Sestiere Castello 5991 Rialto
Venezia 16
tel. 041 5222889
Open hours: 6:30 am – 8 pm
One of the best pastry
shops in Venice. Here you
can find everything which
your fantasies may suggest
for both sweet and salty
foods. The chocolate is
not to be missed, the true
specialty of the pastry shop.
Finally, you shouldn’t leave
without having tried the
“Sospiro”, marron glacè
and glazed whipped cream
covered with chocolate.

NIGHTLIFE
CAFFÈ

A VENEZIA
FUORI VENEZIA

25

Skyline Rooftop Bar

Bar Dandolo

Skyline Rooftop Bar

Bar Dandolo

Sestiere Giudecca, 810 Palanca.
Venezia. 17
T. 0412723316.
Orario: Aperto tutti i giorni
dalle 17:00 alle 01:00.
Il cocktail bar più esclusivo
di Venezia, all'ottavo piano
del Molino Stucky dove
fermarsi per l'aperitivo o
per un cocktail dopocena
e godere dall'alto delle luci
della città. Si organizzano di
frequente party al tramonto
con musica live e, durante la
bella stagione, feste a bordo
piscina.

Riva degli Schiavoni, 4196 –
S. Zaccaria
Venezia. 10
Tel: 0415226480. Orario:
dalle 9.15 all'1.15.
Premio "Bar d'Italia" di
Gambero Rosso, il bar
dell’Hotel Danieli è un
ambiente elegante, dove i
classici e più famosi cocktail
sono serviti accompagnati
dalle prelibatezze del
barman e da musica dal
vivo. Aperto con orario
continuato, offre snack
informali, piatti freddi,
cocktail d'autore e i classici
aperitivi del Danieli, e si
presta bene anche per il tè
pomeridiano.

Sestiere Giudecca, 810 - Venice - Tel. 041-272-3316. 17
Palanca.
Opening Hours: Daily from
5:00pm to 1:00am.
The most exclusive cocktail
bar in Venice, on the eighth
floor of the Molino Stucky,
where you can stop for a
drink or a cocktail after dinner and enjoy the city lights
from up top. Parties are often organized at sunset with
live music and pool parties
during the summer.

Riva degli Schiavoni, 4196 –
S. Zaccaria
Venezia. 10
Tel: 0415226480. Opening
hours: from 9.15 to 1.15.
Winner of the Gambero
Rosso "Bar d'Italia" award,
Hotel Danieli’s bar has an
elegant environment where
the most famous and classic
drinks are served accompanied by tasty delicacies and
live music. Open non-stop
from morning till night, enjoy
informal snacks, cold dishes,
signature cocktails and classic Danieli aperitifs - also a
great spot for afternoon tea.

Sestiere San Marco, 2159 –
Vallaresso
Venezia. 3
Tel: 0412400001. restaurant.

lacusina@starwoodhotels.com.

Orario: 12.30-14.30 e 19-22.
La tradizione di «andar
a ombre e cicchetti» è
arrivata all’hotel The Westin
Europa & Regina, a due
passi da Piazza San Marco,
con un tocco d'innovazione.
È il nuovo spazio bacaro
all'interno del Ristorante
La Cusina, punto di ritrovo
informale aperto non solo
ai clienti dell’hotel, ma a
chiunque si trovi in città.

Al Portego
Sestiere Castello, 6015 –
Rialto
Venezia. 4
Tel: 0415229038. Orario:
aperto da lunedì a sabato,
10.30-15 e 18-22.
Piccola osteria molto
caratteristica, meta ideale di
un giro di ombre, da accompagnare naturalmente con i
classici cicheti. Riccardo in
cucina, Sebastiano al banco
e Carlo ai tavoli propongono
anche qualche piatto caldo:
risotto di pesce, bigoli in
salsa, fritto misto di pesce,
fegato alla veneziana.

Bar Tiepolo
San Marco, 2159 – VeneVallaresso. Tel:
zia. 13
0412400001. Orario:
10:30–01.
Punto di ritrovo sia per i
veneziani che per i clienti
dell'hotel, il Bar al piano
terra del The Westin Europa
& Regina accoglie i visitatori
con un'atmosfera da salotto
veneziano, all’insegna
dell’eleganza e del relax. I
suoi tavoli appartati offrono
l'intimità e la tranquillità.
Terrazza affacciata sul Canal
Grande. In programma:
pianobar, degustazioni.

Estro - Vino e cucina
Sestiere Dorsoduro, 3778 –
S. Tomà
Venezia. 12
Tel: 0414764914. Orario:
Ogni giorno pranzo e cena
eccetto il mart a pranzo.
Un'enoteca contemporanea
nel cuore della Venezia
dei veneziani. Almeno 12
bottiglie sono in mescita a
rotazione per bere un buon
calice senza spender un
occhio. Da accompagnare
al vino, la focaccia fatta in
casa e alcuni piatti di pesce,
Almeno una volta al mese
organizzano degustazioni
con le grandi cantine del
mondo.

Chic..chetteria
Sestiere San Marco, 2159 –
Vallaresso
Venezia. 3
Tel: 0412400001. restaurant.lacusina@starwoodhotels.com. Opening hours:
12.30 - 14.30 and 19 - 22.
The Venetian tradition of
stopping for a glass of wine
with bite-size appetizers,
can now be enjoyed at The
Westin Europa & Regina
hotel. Only a short walk from
St Mark's Square this is the
latest bacaro, located inside
the La Cusina Restaurant, a
relaxed meeting place open
not only to clients but to
anyone in the city.

eng

eng

Chic..chetteria

Al Portego

Sestiere Castello, 6015 –
Rialto. Tel:
Venezia. 4
0415229038. Open: 10.3015 and 18-22, Mon to Sat.
Al Portego is an ideal
location for a glass of wine
accompanied by cicheti, of
which there are a variety to
choose from. Riccardo in
the kitchen, Sebastiano at
the counter and Carlo on
the tables all recommend
their hot dishes too: seafood
risotto, bigoli in sauce, fried
mixed seafood, liver Venetian style.

Estro - Vino e cucina

Sestiere Dorsoduro, 3778 –
S. Tomà. Tel:
Venezia. 12
0414764914. Times:Every
day for lunch and dinner,
except for lunch on tuesdays.
A contemporary wine bar
in the heart of the Venice
of the Venetians. At least
12 bottles are served on
rotation, offering you a good
glass of wine without spending a fortune. To accompany
the wine, homemade focaccia and some refined and
well presented fish dishes,
at least once a month, tastings are programmed with
important, world-renowned
wines.

Bar Tiepolo

San Marco, 2159 – Venezia.
13
Vallaresso. Tel: 041
2400001. Times: 10:30–01.
Bar Tiepolo, a meeting point
for Venetians and hotel
guests alike is situated on
the ground floor of The
Westin Europa & Regina.
The bar envelops guests
in an elegant and mellow
atmosphere of a Venetian
salon. Tables are spaciously
arranged for comfortable
dining and the terrace overlooks the Grand Canal. The
programme includes piano
bar and tasting events.

NIGHTLIFE // In Venice 25

NIGHTLIFE

TEAMO
San Marco, 3795 / Venezia.
20
S. Angelo. Tel:
0415283787. Aperto tutti i
giorni dalle 8 alle 21:30 (tranne giovedi).
Un cocktail bar ed enoteca a
due passi da Piazza San Marco con una cucina eclettica
che propone dal sushi alle
sarde in saor, dalla paella agli
spaghetti cacio e pepe. Da
provare i taglieri misti della
casa, serviti su speciali vassoi
di legno naturale oppure una
delle interessanti etichette
custodite al locale. Spesso è
il luogo per degustazioni con
le cantine di tutto il mondo e
per serate con il dj set.

A VENEZIA

suona dal vivo. Alla carta
si possono ordinare piatti
di pesce tipici, tagliatelle ai
funghi e torte fatte in casa.

Dorsoduro, 3102 - Venezia.
11
Ca' Rezzonico. Tel:
0415232056.
Orario: Aperto dalle 9 alle
23, chiuso il giovedì e a
domenica.
Il Jazz Club di Venezia, che
propone sempre concerti di
piccole band locali, tributi ai
grandi artisti e importanti ospitate dei più famosi
jazzisti veneziani e veneti.
In cucina panini e club
sandwich, e ovviamente tutti
i cocktail classici.

San Marco , 3795 / Venice. 20
S. Angelo. Tel: 0415283787.
Open every day from 8 to
21:30.(closed thuesday)
“I love you”. That’s the Venetian
meaning of the name Teamo.
A cocktail bar and wine shop a
few steps from Piazza San Marco with an eclectic offering from
sushi to sarde in saor (sardines
in sauce), from paella to spaghetti cacio e pepe (spaghetti
with cheese and pepper). Try
the mixed platters of the house,
served on special trays made
of natural wood or one of the
interesting wine labels. The bar
often organizes tastings with
wineries from around the world
and evenings with DJ sets.

Paradiso Perduto

F30

Fondamenta della Misericordia, 2540 - Venezia. 21
Casinò. Tel: 041720581.
Orario: Da giovedì a lunedì
dalle 10 a mezzanotte.
Forse il bacaro più amato dai
veneziani, serve piatti di cicchetti misti molto originali
e abbondanti, oltre ai grandi
classici come la frittura e il
baccalà mantecato. Ospita
spesso concerti jazz, soul
e blues. Sono molto caratteristici i piccoli tavolini di
legno sulla fondamenta dove
ci si può sedere tutto l'anno.

Cannaregio 30121 (inside the
Santa Lucia train station) Ferrovia. Tel:
Venice. 17
0415256154. Opening hours:
everyday from 6.30 am to
midnight. On Wednesday and
Friday, closing time is at 3 am,
and on Sunday at 1 am.
In the new area of the Santa
Lucia train station there is a
venue which remains open
from breakfast until late at
night. Croissant and cappuccino's, business lunches
and, in particular, live music
almost every evening both
inside and outside the venue.
And during the Venetian high
seasons, parties with DJ's until
morning. The pleasant interior
design – in line with the style
of this area of Venice - should
also be noted.

Venice jazz Club

F30
Cannaregio 30121 (interno
stazione Santa Lucia) Ferrovia. Tel:
Venezia. 17
0415256154. Orario: tutti i
giorni dalle 6:30 a mezzanotte. Mercoledì e venerdì
chiude alle 3, domenica all'1.
Nella nuova area della
stazione Santa Lucia un
locale aperto dalla colazione
alla notte fonda. Cornetti e
cappuccini, pizza, business
lunch ma soprattutto
musica live quasi ogni sera,
all'interno e all'esterno del
locale. E durante i periodi
caldi veneziani feste con dj
set fino al mattino. Da non
sottovalutare il bel design
degli interni, conforme al
look contemporaneo di
questa zona di Venezia.

Bacaro Jazz
San Marco, 5546 - Venezia. 18 Rialto. Tel:
0415285249.
Orario: Aperto tutti i giorni
dalle 12 alle 3.
Molti se lo ricordano perché
ha il soffitto ricoperto di reggiseni. Serve birra, cocktail
classici e shottini fino a tardi
e c'è sempre qualcuno che

26 NIGHTLIFE // In Venice

TEAMO

Chet bar
Dorsoduro, 3684 - VeneSan Tomà. Tel:
zia. 19
3207039533.
Orario: Dal lunedì alla
domenica dalle 17 alle 2.
Tre barmen professionisti
per uno dei pochi cocktail
bar della città che preparano
cocktail classici e nuovi mix
creativi e che propongono
anche un'ottima collezione
di distillati. Spesso nel fine
settimana si organizzano feste a tema, anche in
maschera e con il dj set.

is available from which you
can order typical fish dishes,
tagliatelle with mushrooms,
and homemade cakes.

Venice jazz Club
Dorsoduro, 3102 - Venezia.
11
Ca' Rezzonico. Tel:
0415232056.
Hours: Open from 9am to
11pm, closed on Thursdays
and Sundays.
The Venice Jazz Club, which
always offers concerts by
small local bands, tributes to
important, great artists by the
most famous jazz musicians
from Venice and the Veneto
region. The kitchen prepares
sandwiches and club sandwiches and, of course, all classic
cocktails.

eng

26

Bacaro Jazz

San Marco, 5546 - Venezia. 18
Rialto. Tel: 0415285249.
Hours: Open every day from
12pm to 3am.
Many remember it because its
ceiling is covered with bras. It
serves beer, classic cocktails,
and shots until the late hours,
with someone always playing
live music. An a la carte menu

Paradiso Perduto

Fondamenta della Misericordia,
2540 - Venezia. 21 Casinò.
Tel: 041720581.
Hours: from 10pm to 12am,
Thursday to Monday.
Perhaps the bacaro most loved
by Venetians, it serves very
original and abundant mixed
cicchetti dishes, as well as
classics, such as fried dishes
and creamed cod. It also often
hosts jazz, soul, and blues
concerts. Very characteristic
are the small wooden tables
set up along the fondamenta,
where you can sit all year
round.

Chet bar

Dorsoduro, 3684 - Venezia. 19 San Tomà. Tel:
3207039533.
Hours: 5pm to 2am, Monday
to Sunday.
Three professional barmen
for one of the few cocktail
bars in town that prepares
classic cocktails and new
creative drinks and also offers an excellent collection of
spirits. Often, on weekends,
theme parties are organized,
even masquerades, and with
music played by DJs.

A VENEZIA

eng

Sestiere Dorsoduro, 701 –
Accademia
Venezia. 1
Tel: 0412405411. info@
guggenheim-venice.it
Orario: 10.00-18.00. Chiuso
il martedì. Ingresso: euro 12;
euro 10 oltre i 65 anni; euro
7 studenti; gratuito 0-10
anni. Servizi: Museum Shop,
Museum Café, Audioguide.
Il museo più importante in
Italia per l'arte europea ed
americana della prima metà
del XX secolo. Ha sede
presso Palazzo Venier dei
Leoni, sul Canal Grande, in
quella che fu l'abitazione
della collezionista Peggy
Guggenheim. Inaugurato nel
1980, ospita la collezione
personale di arte del Novecento di Peggy Guggenheim,
i capolavori della Collezione
Gianni Mattioli, il Giardino
delle sculture Nasher e
organizza importanti mostre
temporanee.

Bevilacqua La Masa

La Galleria di Piazza San Marco
San Marco, 71/c - Venezia.
2
Vallaresso. Tel: 041
5237819. Orario: 10:30 –
17:30. Chiusura lunedì e
martedì. Ingresso: euro 5;
ridotto 3 euro. Servizi: Museum Shop, Audioguide.
La Fondazione Bevilacqua
La Masa è luogo di eccellenza, punto di osservazione
privilegiato delle esperienze
artistiche più interessanti,
incubatore di progetti che
coinvolgono la comunità
artistica locale, ambito di
mediazione con le realtà
nazionali e internazionali
di qualità. Pensata e voluta
per dare spazio alle ricerche
artistiche giovanili, la Fondazione Bevilacqua La Masa
continua la sua missione
dopo oltre un secolo di vita.

Punta della Dogana
Dorsoduro, 2 – Venezia. 3
Salute. Tel: 0415231680.
Orario: 10.00-19.00.

Palazzo Grassi
Campo San Samuele, 3231 –
S. Samuele.
Venezia. 4
Tel: 0412401345. Orario:
10.00-19.00. Chiuso il
martedì. Ingresso: 15 euro,
ridotto 12 euro. Biglietto cumulativo 20 euro, ridotto 15
euro. Servizi: Museum Shop,
Museum Café, Audioguide.
Sono due musei gestiti dalla
fondazione del collezionista
francese François Pinault
che ha acquistato gli stabili
e commissionato al celebre
architetto Tadao Ando il
restauro di Punta della Dogana inaugurata nel 2009.
In entrambe le strutture si
espongono opere di arte
contemporanea per lo più
provenienti dalla collezione
privata Pinault, con il biglietto cumulativo si risparmia
molto.

Peggy Guggenheim
Collection
Sestiere Dorsoduro, 701 – VeAccademia
nezia. 1
Tel: 0412405411. info@
guggenheim-venice.it
Opening hours: 10.00-18.00.
Closed on Tuesday.
Entrance fee: €12; €10 for
over-65s; €7 for students;
free entry for ages 0-10
Facilities: Museum Shop,
Museum Café, Audio guide.
The most renowned museum
of 20th century European
and American art in Italy.
Situated in Palazzo Venier
dei Leoni on the Grand Canal
once home to art collector,
Peggy Guggenheim. Opened
in 1980, the collection comprises Peggy Guggenheim's
personal collection of 20th
century art, masterpieces of
the Gianni Mattioli Collection, the Nasher Sculpture
Garden and also holds important temporary exhibitions.

Bevilacqua La Masa
Fondazione Querini
Stampalia
Castello 5252 – Venezia.
5
S. Zaccaria. Tel:
0412711411. Orario: 10.0018.00. Chiuso il lunedì.
Ingresso: 10 euro, ridotto 8.
Servizi: Museum Shop,
Museum Café
La maggior parte della
collezione ospita dipinti e
sculture del periodo veneziano del Sei-settecento.
Ma degno di una visita è il
piano terra e il giardino il cui
restauro è stato progettato
nel 1963 dall'architetto
Carlo Scarpa. In occasione
della biennale d'arte ospita
opere, artisti e convegni
sull'arte contemporanea.
Inoltre una biblioteca di
30.000 opere direttamente
consultabili e 400 riviste.
All'interno anche un caffè e
un ristorante.

27

Punta della Dogana
Dorsoduro, 2 – Venezia. 3
Salute. Tel: 0415231680.
Opening hours: 10am -7pm.

Palazzo Grassi
Campo San Samuele, 3231 –
S. Samuele.
Venezia. 4
Tel: 0412401345. Opening
hours: 10am -7pm. Closed
on Tuesdays. Entrance fee: 15
euros, discounted rate 12 euros.
All-inclusive ticket: 20 euros,
discounted rate 15 euros. Facilities: Museum Shop, Museum
Café, Audio guide.
Two museums run by the
foundation owned by François
Pinault. The French collector
bought the museums and
commissioned the renowned
architect Tadao Ando to renovate the Punta della Dogana,
which was then inaugurated in
2009. Both buildings exhibit
contemporary works of art,
mainly from Pinault’s private
collection. You’ll spend much
when buying the all-inclusive
ticket.

eng

Collezione
Peggy Guggenheim

MUSEI

La Galleria di Piazza San Marco
San Marco, 71/c - Venezia
2
Vallaresso. Tel: 041
5237819. Opening hours:
10:30 – 17:30. Closed on
Monday and Tuesday.
Entrance fee: € 5; concession
€ 3. Facilities: Museum Shop,
Audio guide.
The Bevilacqua La Masa
Foundation, which strives
to be a place of excellence,
is a privileged observation
point for some of the most
interesting artistic experiences, an incubator of projects
that involve the local artistic
community, and an environment that encourages the
mediation between national
and international realities of
the highest standards. The
Bevilacqua La Masa continues its mission to give space
to young artistic research,
as it has done for the last
century.

Querini Stampalia
Foundation

Castello 5252 – Venice. 5
S. Zaccaria. Tel: 0412711411.
Opening hours: 10am-6pm.
Closed on Mondays. Entrance
fee: 10 euros, discounted rate
8 euros. Facilities: Museum
Shop, Museum Café
Most of the collection
comprises Venetian paintings
and sculptures from the
17th /18th century. The
ground floor and the garden
- re-designed in 1963 by the
architect Carlo Scarpa - are
worth a visit. During the
Venice Art Biennale, the
foundation hosts artworks,
artists and contemporary art
conferences. In addition, the
Querini Stampalia Foundation comprises a library with
30,000 books and 400
magazines, which can all
be directly consulted; and a
coffee shop and a restaurant
too.

MUSEUMS // In Venice 27

SHOPPING

ARTIGIANATO
Antichità Guarinoni
San Polo, 2862 - Venezia.
1
San Tomà. Tel:
0415224286
orario: Aperto tutti i
giorni dalle 9 alle 13:30 e
dalle 14:30 alle 19. Chiuso
domenica.
Negozio di antiquariato e
bottega di restauro attivo a
Venezia dal 1920, con vasto
assortimento di: mobili in
stile '700 e '800, oggettistica, quadri, specchiere,
cornici e collane esposti in
un ambiente raffinato. Nella
bottega di restauro una
grande varietà di oggetti
vari e curiosi, recuperati da
vecchie famiglie veneziane.
Un angolo di Venezia da
visitare e conoscere.

Mazzon
San Polo, 2807 – Venezia.
2
San Tomà. Info:
0415203421. Orario: 1012:30 e 15:30-19:30. Chiuso
dom.
Laboratorio di pelletteria
artigianale a conduzione
familiare che, dal 1963,
sotto la guida del maestro
Pietro Mazzon, produce
interamente a mano borse
e accessori in pelle di alta
qualità nei vari colori moda.
“Creare e ideare borse, per i
Mazzon, è un’arte che non è
solo un mestiere ma anche,
e prima di ogni altra cosa,
una grande passione che
con profondo orgoglio sono
riuscito a tramandare alla
mia famiglia” (P. Mazzon).
Lavora quasi esclusivamente su commissione (con
tempi di attesa dell’ordine di
venti giorni).

28 SHOPPING // In Venice

A VENEZIA

VizioVirtù Cioccolateria
Castello, 5988– Venezia.
3
San Marco. Info:
0412750149. Orari: 1019.30
Cioccolateria con laboratorio “a vista”. Bottega
artigiana che realizza, con
materie prime di alta
qualità, una selezione di
praline e tartufi classiche e
stravaganti. Soggetti e tavolette in cioccolato Grand
Cru, Dragees, cioccolata
calda e per il periodo estivo
deliziosi gelati. Anche una
bella selezione di pasticceria vegana.

Atelier Marega
Venezia. Campo San Rocco
S.
San Polo, 3046/a. 23
Tomà. Tel: 0415221634
• San Tomà, Calle Larga
S. Tomà. Tel:
2940/b. 23
041717966 • Fondamenta
S.
dell'Osmarin 4968. 23
Zaccaria. Tel: 0415223036.
Orario: aperto tutto il
giorno.
Nel cuore di Venezia, un
ambiente elegante con
la sua esposizione di
maschere in cartapesta,
frutto di una tradizione
artigianale veneziana che
risale al 1300. Inchiostro
di china, foglia d’oro, tulle,
macramé, in una varietà
di stili, lavorazioni, colori e
materiali per manifatture
di altissima qualità. Inoltre,
affascinanti costumi creati
su modelli d’epoca, realizzati interamente a mano, da
acquistare o noleggiare.

CRAFTS
Antichità Guarinoni
San Polo, 2862 - Venice. 1
San Tomà. Tel: 0415224286.
Opening hours: open daily
from 9am to 1.30pm and
from 2.30pm to 7pm. Closed
Sundays.
An antiques shop and restoration workshop that has
been open in Venice since
1920, selling a wide range of
18th and 19th century furniture, collectibles, paintings,
dressing tables, frames and
necklaces – all displayed
in a refined environment.
The restoration workshop
holds a variety of interesting
objects that were recovered
from old Venetian families.
This is a corner of Venice for
you to explore.

VizioVirtù Cioccolateria
Castello, 5988 – Venezia.
3
San Marco. Info:
0412750149. Times: 1019.30
A chocolate shop with its lab
in view of customers. A craft
shop that makes a selection
of classic and extravagant
pralines and truffles using
high quality ingredients.
Chocolate characters and
Grand Cru bars, Dragees,
hot chocolate and, during
the summer, delicious icecream too. A great selection
of vegan pastries.

Atelier Marega

eng

28

Mazzon

San Polo, 2807 – Venezia.
2
San Tomà. Info:
0415203421. Times: 1012:30 & 15:30-19:30. Closed
on Sun.
The family-run handicraft
leather workshop has been
managed by master Pietro
Mazzon since 1963. High
quality leather bags and
accessories are handmade in a variety of colours
and styles. “Ideating and
creating bags for Mazzon is
an art - not only a job but,
above anything else, a great
passion that I have been able
to pass on to my family with
deep pride” (P.Mazzon). The
workshop produces items
almost exclusively madeto-order, with an expected
waiting period of about 20
days.

Venezia. Campo San Rocco
S.
San Polo, 3046/a. 23
Tomà. Tel: 0415221634 • San
Tomà, Calle Larga 2940/b. 23
S. Tomà. Tel: 041717966
• Fondamenta dell'Osmarin
S. Zaccaria. Tel:
4968. 23
0415223036. Times: open
all day.
Fruit of the Venetian craft
tradition that dates back
to the 14th century; Atelier
Marega is an elegant space
with a display of papiermâché masks - situated
right in the heart of Venice.
Indian ink, gold foil, tulle,
macramé, in a range of
styles, techniques, colours
and materials are used for
high quality manufacturing.
What’s more, you can buy or
even hire fascinating handmade period costumes.

eng

ohmyblue.com

Campo S. Tomà 2865
San Polo, VENEZIA

SHOPPING

La Perla
Via Galuppi, 376 e 287, Burano
Burano. Tel:
– Venezia. 7
041730009. Orario: 9-18.
I negozi La Perla, gestiti
dalla famiglia Bon, si trovano
nella via principale di Burano,
vecchia isola di pescatori,
famosa per i suoi pizzi e
merletti. Ampia esposizione del merletto originale.
Lavorazioni artigianali per
arredo casa come tovaglie,
lenzuola, copriletto, centrini
e asciugamani. Inoltre arazzi,
tende, maschere, bigiotteria e
vestiti da battesimo.

Il Canovaccio
Sestiere Castello, 5369/70 –
S. Zaccaria. Tel:
Venezia. 8
0415210393.
Orario: 09:30 – 19:30
Dal 1995, laboratorio
artigianale di maschere in
cartapesta, oggetti teatrali e
d’arredamento. Produzione
propria con materiali, tecniche
e decorazioni tradizionali
veneziani. Dal laboratorio,
escono modelli nuovi che
si rifanno alla tradizione e
propongono nuove fantasie
per il Carnevale Veneziano.
Si eseguono dimostrazioni
storico-pratiche.

Elitre
Sestiere Dorsoduro 3949-3950
S. Tomà. Tel:
– Venezia. 12
0410990067.
Sestiere Cannaregio 5665-6
Rialto. Tel:
– Venezia. 12
0418778229.
Orario: 10-13 e 15-19:30.
Chiuso dom.
Nella zona universitaria,
pop all'ennesima potenza
per il primo concept store
di Venezia, dove i desideri si
materializzano ancora prima
di esprimerli. Gli abiti e le
calzature si abbinano a linee
di design per diventare stilista
di se stesso. Da Twin-Set ad
Agatha Ruiz De La Prada, fino
a Elio Fiorucci: un tripudio di
30 SHOPPING // In Venice

A VENEZIA

colori e forme che regalano
un'esperienza di pace, ironia,
armonia.

ABBIGLIAMENTO
La Coupole – Homme –
Femme – Baby
Homme: Sestiere San Marco,
2366 (Calle Larga XXII Marzo)
– Venezia. Tel: 0415224243
| Femme: Sestiere San Marco,
2414 (Calle Larga XXII Marzo)
– Venezia. Tel: 0412960555
| Baby: Sestiere San Marco,
1674 (Frezzeria) – Venezia.Tel:
0415231273. 24 Vallaresso.
Orario: 10 - 19.00.
Dal 1977, tre fashion-stores
interamente dedicati alle collezioni uomo, donna, bambino
dei più prestigiosi marchi.
Si rivolge ad una clientela di
lusso, che ricerca suggerimenti di stile sempre nuovo.
Tra i clienti: Robert De Niro,
Liza Minelli, Nicolas Cage.
Tra i marchi: Kenzo, Allegri,
Ferrè, Dsquared, Cucinelli. Dal
2005, nuova apertura Coupole Glass con varie aziende
del vetro di Murano con pezzi
originali ed unici.

Arnoldo&Battois
Sestiere San Marco, 4271 –
Venezia. 25 Rialto
Tel: 0415285944. Orario:
10:00-13:00, 15:30-19:30
Negozio di culto. Fregi,
angeli, leoni, materiali
lavorati a mano per creare
l’effetto di pezzi unici e
irripetibili, è l’ultimo trend
firmato Arnoldo&Battois. La
collezione di prêt-à-porter e
accessori donna disegnata
dai due stilisti veneziani,
vincitori di importanti premi
internazionali, è realizzata
rigorosamente a mano
e comunica quell’innata
passione per l’artigianalità e la
manualità che rende speciale
a chi la indossa ogni singola
creazione.

La Perla
Via Galuppi, 376 e 287, Burano
Burano. Tel:
– Venezia. 7
041730009, Opening hours:
daily 09.00-18.00.
La Perla, run by the Bon
family - found in the main
street on Burano island, the
old fishermen’s island famous
for its lace – has an impressive
display of original lace. Home
furnishing handicrafts include
tablecloths, sheets, bedspreads, doilies and towels. And
there’s more, tapestries,
curtains, masks, costume
jewellery and christening
gowns.

Elio Fiorucci: the celebration
of colours and shapes create
a peaceful, ironic and harmonious feel.

CLOTHES
La Coupole – Homme –
Femme – Baby
Homme: Sestiere San Marco,
2366 (Calle Larga XXII Marzo) –
Venezia. Tel: 0415224243
Femme: Sestiere San Marco,
2414 (Calle Larga XXII Marzo) –
Venezia. Tel: 0412960555
Baby: Sestiere San Marco,
1674 (Frezzeria) – Venezia.Tel:
0415231273. 24 Vallaresso.
Times: 10-19.
Since 1977, these three fashion
stores have been dedicated
to the prestigious brands of
men, women and baby's wear.
La Cupole caters for a luxury
clientèle providing them with
the latest style advice. Robert
De Niro, Liza Minelli, Nicolas
Cage are among their clients.
Their brands include: Kenzo,
Allegri, Ferrè, Dsquared,
Cucinelli. Opened in 2005,
Coupole Glass is their latest
store that collaborates with
various Murano glass companies and sells original and
unique pieces.

eng

30

Il Canovaccio

Sestiere Castello, 5369/70 –
S. Zaccaria.
Venezia. 8
Tel: 0415210393. Times:
09:30–19:30
Open since 1995, creating
papier mache masks, theatrical items and furnishings.
All items are made in the
workshop using traditional Venetian materials, techniques
and decorations. New models
stick to tradition on one hand
and on the other offer imaginative creations for the Venice
Carnival. Demonstrations are
carried out.

Elitre

Sestiere Dorsoduro 3949-3950
S. Tomà. Tel:
– Venezia. 12
0410990067.
Sestiere Cannaregio 5665-6
Rialto. Tel:
– Venezia. 12
0418778229.
Times: 10:00 - 13:00 and
15:00 - 19:30. Closed on Sun.
The first concept store in Venice is situated in the University
area of the city. The shop is
pop to the max, a place where
desires materialize before
they've even been expressed.
Clothing and footwear are
stylishly put together allowing
you to become your very
own stylist. From Twin-Set to
Agatha Ruiz De La Prada, to

Arnoldo&Battois

Sestiere San Marco, 4271 –
Venezia. 25 Rialto. Tel:
0415285944. Opening hours:
10-13, 15:30-19:30
A cult shop. Decorations,
angels, lions, hand crafted
items, all original and one-off
pieces - the Arnoldo&Battois
brand is the latest craze. The
ready-to-wear collection and
women's accessories have
been designed and rigorously
carried out by hand, by two
Venetian designers, winners
of renowned international
awards. Each creation conveys
their innate passion for handicrafts and the work involved,
making whoever wears them
feel really special.

eng

32

SHOPPING

A VENEZIA

Castiglia Boutique

Anatema

Castiglia Boutique

Anatema

San Polo, 2102 – Venezia. 13
S. Tomà. Tel: 0415223373.
Orario: 10–19.
Vicino a Campo San Polo,
una boutique esclusiva,
dedicata alla donna che ama
disegnare la propria femminilità puntando, nel vestire,
sulla comodità, la freschezza,
l’originalità, la qualità dei
tessuti, l’arte della tradizione
artigianale. Articoli di La Bottega di Brunella (pura seta,
crep satin, semitrasparenti…)
e Marilù (abbigliamento
tipico di Positano).

San Polo, 2603 – VeneS. Tomà. Info:
zia. 16
0415242221, info@anatema.
it. Orario: 10 – 14; 15 - 19.
A due passi dalla Basilica dei
Frari, un'isola colorata e solare dove trovare l'accessorio
ideale: sciarpe, stole, borse e
guanti, cinture, articoli di bigiotteria in vetro di Murano.
Lo stile, il colore (vastissima
gamma), l’eleganza, la qualità (fibre naturali), l’originalità del prodotto artigianale
Made in Italy, per creare una
personalità in ogni donna,
seguendo i consigli di Rossana ed Eztuco.

San Polo, 2102 – Venezia. 13
S. Tomà. Tel: 0415223373.
Opening hours: 10am – 7pm.
Close to Campo San Polo,
this exclusive boutique is
for ladies who love to create
their own feminine style
focusing on comfort, fresh,
original ideas, quality materials and the art of traditional
crafts. Items from La Bottega
in Brunella (pure silk, satin
crape, semitransparent
items...) and Marilù (traditional Positano clothing) are
also available.

San Polo, 2603 – Venezia.
16
S. Tomà. Info: 041
5242221, info@anatema.it.
Opening hours: 10–14; 15-19.
Only a short walk from the
Basilica dei Frari lies this
bright and colourful island
of accessories: scarves,
stoles, gloves and bags, belts
and Murano glass costume
jewellery. With style, a wide
range of colours, elegance
and quality (natural fibres),
these original Made in Italy
craft products, together
with the advice provided
by Rossana and Eztuco, will
bring out the personality in
every woman.

Dorsoduro 1057/e. 5
Accademia. Orario: Aperto
tutti i giorni dalle 10 alle
19:30, domenica dalle 11
alle 19.
Un negozio di abiti femminili
che vende solo made in
Italy e fa ricerca di piccole
produzioni artigianali. Oltre
agli abiti anche calzature,
accessori e qualche
complemento d'arredo
(bellissime le papere di
legno dall'Indonesia).
Il tutto in un negozio
decorato con gusto e con la
proprietaria, Mirca, che sa
guidare piacevolmente nello
shopping.

ACCESSORI
Salvadori
Sestiere San Marco, 67 –
Rialto. Tel:
Venezia. 15
0415230609. Orario: 10 19.30. Chiuso dom.
Dal 1857. Il gioiello Salvadori
nasconde una lunga storia
che parte dall’acquisto
della pietra sciolta nei paesi
d’origine alla creazione
dell’oggetto finito, realizzato
completamente a mano nel
proprio laboratorio. Salvadori
è concessionario ufficiale dei
prestigiosi orologi Rolex.

32 SHOPPING // In Venice

Daniela Ghezzo –
Atelier Segalin
Calle Fuseri, San Marco, 4365
Rialto. Tel:
– Venezia. 31
0415222115. Orario: 10–13
e 15–19.
Calzature di altissima qualità
su misura, nate dalla passione, unita a estro, fantasia,
rigore e ricerca, di Daniela
Ghezzo. Daniela ha formato
il proprio stile alla scuola del
maestro artigiano Rolando
Segalin e non solo. Le sue
scarpe, apprezzate a livello
internazionale, avvolgono
il piede con carezzevole
leggerezza.

Solo se...

eng

Solo se...

Dorsoduro 1057/e. 5
Accademia. Time schedule:
Open every day from 10 to
19:30, Sunday from 11 to 19.
A store of women’s dresses
which only sells “Made in
Italy” and researches small
handicraft productions. In
addition to dresses, the
store also sells footwear,
accessories and some
furnishing accessories
(the wooden ducks from
Indonesia are wonderful).
All of the store is decorated
with taste and the owner,
Mirca, can pleasantly guide
you through the shopping
experience.

ACCESSORIES
Salvadori

Sestiere San Marco, 67 –
Rialto
Venezia. 15
Tel: 0415230609. Times:
10-19.30. Closed on Sun.
Open since 1857. Each
jewel has a long story to tell
starting from the purchase
of each individual stone
direct from its place of origin,
through to the finished piece
carried out by hand in their
workshop. Salvadori is an
official dealer of prestigious
watches Rolex.

Daniela Ghezzo –
Atelier Segalin

Calle Fuseri, San Marco, 4365
Rialto. Tel:
– Venezia. 31
0415222115. Opening hours:
10–13 & 15–19.
High quality, tailor-made
footwear, created with
passion, inspiration,
creativity, rigour and
research, by Daniela Ghezzo.
Daniela studied at the school
run by craft master Rolando
Segalin and has formed her
own individual style over the
years. Her shoes have won
international acclaim.

SHOPPING

33

eng

A VENEZIA

Rosa Cipria

Profumeria I Muschieri

Rosa Cipria

Frezzeria, San Marco, 1178 –
Vallaresso.
Venezia. 20
Tel: 0415228940. Orario:
aperto tutto il giorno. Chiuso domenica.
L’antico nome dei profumieri
veneziani, “I Muschieri”,
ben si sposa con le essenze
selezionate da Rosa e Antonietta, profumi che di antico
hanno la qualità e di nuovo
l’inaspettata creatività dei
“nasi” che li hanno concepiti. Un viaggio tra effluvi
incantevoli.

Dorsoduro, 2755 (Calle Lunga
San Barnaba) – Venezia. 22
Ca' Rezzonico. Info: 041
2412554. Orario: 10–19:30.
Elegante negozio dalle
spiccate tonalità di rosa.
Abbigliamento, accessori,
borse in pelle fatti a mano,
di produzione italiana e
veneziana, per vestire ogni
donna con estro, grazia ed
originalità. L’unico rivenditore del marchio Paolo
Casalini a Venezia.

Frezzeria, San Marco, 1178 –
Vallaresso.
Venezia. 20
Tel: 0415228940. Opening
hours: open daily. Closed on
Sundays.
The name of antique
Venetian perfumeries, “I
Muschieri” and essences
selected by Rosa and Antonietta are a match made
in heaven. Enchanting fragrances that have inherited
quality from the past and
a creative touch from the
“noses” that have developed
them.

Dorsoduro, 2755 (Calle Lunga
San Barnaba) – Venezia. 22
Ca' Rezzonico. Info: 041
2412554. Times: 10 – 19:30.
An elegant shop marked
by striking tones of pink.
Clothing, accessories and
handmade leather bags,
made in Venice and around
Italy, that inspire women to
dress with creativity, grace
and original style. This is the
only Paolo Casalini outlet in
Venice.

eng

Profumeria I Muschieri

SHOPPING

Altrove
San Polo, 2659/A (Calle
Moro) - Venezia 35
1-2 San Tomà. Tel:
0414764473
Orario: da martedì a sabato
dalle 10 alle 16
Negozio innovativo di abiti
e di accessori da donna
e da uomo. Qui tutto è
rigorosamente prodotto in
Italia. Precisa conoscenza
tecnica e sartoriale, nuove
linee e grande vestibilità
sono i suoi punti di forza.

Dietrolangolo
San Polo, 2657 (Calle
Seconda dei Saoneri) Venezia 37
1-2 San Tomà. Tel:
0415243071
Orario: da lunedì a domenica
dalle 10 alle 19:30
Un negozio di accessori

A VENEZIA

da donna, in particolare
borse, scarpe e bigiotteria,
che seleziona le marche
più particolari sul mercato
e si avvale dei prodotti
artigianali di designer locali.

Ohmyblue
San Polo, 2865 (Campo San
Tomà)- Venezia 36
1-2 San Tomà. Tel:
0412435741
Orario: da lunedì a domenica
dalle 11 alle 19:30
Un negozio che sembra
una galleria d'arte
contemporanea e che vende
gioielleria, moda e design
anche per la casa. I prodotti
sono “sopra le righe”, frutto
di un artigianato moderno.
Imperdibile.

Altrove

eng

34

San Polo, 2659/A (Calle
Moro) - Venezia 35
1-2 San Tomà. Tel:
0414764473
Hours: Tuesday to Saturday 10am to 4:00pm
An innovative clothing
and accessories store for
men and women. Here,
everything is strictly “Made
in Italy”. Precise tailoring and
technical know-how, new
lines, and a great fit are its
strong points.

Dietrolangolo

San Polo, 2657 (Calle Seconda
dei Saoneri) - Venezia 37
1-2 San Tomà. Tel:
0415243071
Hours: Monday to Sunday 10:00am to 7:30pm
A women’s accessories shop:
bags, shoes, and jewelry,

which selects the most
unique brands on the market
and handcrafted products by
local designers.

Ohmyblue

San Polo, 2865 (Campo San
Tomà)- Venezia 36
1-2 San Tomà. Tel:
0412435741
Hours: Monday to Sunday 11:00am to 7:30pm
A store that resembles a
contemporary art gallery,
which sells jewelry, fashion,
and interior design pieces.
“Over-the-top” products.
The result of modern
craftsmanship. A must-see.

eng

C.
t
C. into
2
re
co
t
rti
Fo
rn
er

Ve
cc
hi
a
ov
a
Nu
rte

Rug

Ca
lle
de
lle
Ve
le

iu
li

Pr
le

C
S.D alle
ome
nico

Rio Terà
S.Vio
hero

in
gad
Bra
F.ta

re

C.llo
degli Incurabili

Fondamenta Soranzo

àF
os

Te
r

Piscina
S. Agnese

1
F.ta Venier

Rio

F.t
a

Campo
S.Agnese
Zat
te

Ca
lle

ta
et
ch
Ra
c
Ca
lle

C.

rin

i

Dr
ag
an

Pa
g

R.

1 25
Calle S.Gregorio

23
Campo
S.Vio

3

14

ere

ero

2

rte
Co

ri
te
ot
iB
de
lle

Canal Grande

ca

lie
rav
ig

n

Me

1

1

21 5

u
. Sq
C. d

17 31

Co

Le
zz
e
lice
S.F
e
nta
me
da

ota

Ponte
dell'Accademia

à
Ter
ni
Rio cume
e
Cat

Molino Stucky

C.

er
rn
Co
lle
Ca

10

dei

Canale della Giudecca

re

Campo
S. Trovaso

6 Campo
a
26 alle Larg o S.Moisè
C
arz
M
II
9XX
8
2
1
8 13
4 3

Campo
S.Maria
del Giglio

ti

isa

Zat
te

C.
Tre
v

tazione Marittima

Tr C.lo
ev
isa
ni

o
ig

d.

m

Fo
n

ar
.C

liz

Sa

Ca

C.
Vis
cig
C.
a
Co Lar
g
nt
ar a
ina
go

san

Bor

F.ta Er
emite

nis

F.ta di

io
sil
Ba
S.
F.ta

Og

20

sso

eri

5
15 Campo
Carità

riol

re
Valla
Calle

F.ta

io

Calle Toletta

Fruta
C. d.

C.

C.po
S.Gall
ria
zze
Fre

ina di
S. Bas
eg

Corte
dei Morti

27
Campo
S.Fantin

Campo
S.Maurizio

C.po
Pisani

25
31

Teatro
La Fenice

hetto
C. d. Trag
Cerchi
C.lle d.

i

aria
vog
eA
Call

br

i

Calle Lunga
S.Barnaba

11
Campo
S.Angelo

4

14

5
15Campo
S.Luca

Campo
Manin

20

Campo15
S.Stefano

3

28

Campo
S.Salvado

ab
iF
de

ian

C.lle
Nave

Campo
S.Barnaba
22

Calle della
Mandola

Calle degli
Avvocati

Ca
S.Bart

in

n
bo
ar
lC
de

6

Campo
S.Benedetto

C.po
S.Samuele

F.ta Rezzonico

11

ta

lV

i Fuseri
Calle de

rd
ua

Campo
S.Sebastiano

cc

d.

de

Ponte
di Rialto

lle

ei

iG

So

Salizada
S.Samuele

4

n
Fo

34

26

n
tri
es
lP
de
le
C.l

s
agu
eR

de

d.

Campo
S.Silvestro

va
Ri

C.ll

sa
os
F.R

C.

a
F.t

o
ors

Campo
14 S.Aponal

4
Campo
2
S.Tomà C. Traghetto
36

C.po dei
Carmini

Campo
Rialto
Nuovo

Ca

12

1

a
eS

17

i

23
18

C.llo
Sqellini

16

Campo
della Pescaria
C.
Campo
Beccarie
C. Battisti
Campo
S.Giacomo

fic

ll
Ca

Calle dei
Cavalli

Cam
SS.Apo

30

7

rtego
Sotopo
a
adonet
de la M

13
eri
on

7

ia

Br

d.

F.
O
lio

re

Campo
S.Polo

à
S.Tom

Cà Foscari

n
Fo

en

pe
m
Ri

i
at

in

bo

Campo
S.Pantalon 19

14
Campo
S.Margherita

oc
M

tto

Sa

om

Campo
S.Giacomo
dell'Orio
33

C.po
S.Sofia

e
ta
.S
.S
liz

ier

lli
va
Ca
lle
C.

Rio N
ovo

Fo
n

Rio Terra

de
lM
eg
io
lle
Ca

ez

O
D.

o
Pr12
eti
6

16

a

Ter
à

C.
La
Pr rga
iul
i

na
ag
Sp

o
ol
Pi
cc
eo
n
S.
Si
m

Sp

13 Co
l

Campo
S.Rocco

ti

C
C.G .Larga
rop
p

o
ed
. As
e
C.ll
C.Preti

Ri
ell
o

di
st
a
Li
i
d.
Sc
al
z
Fo
n

az
io
S. ne
Lu F
ci F.S
a
S

St

C.

C.llo
d. Isola

16
Campo dei RioTerrà 35
Frari
37

o

dei

12

iso
ad
ar
lP
de
C.

Rio

lle

Campo
S.Stae

g
Ru

aL
acc

Ramo
Campazzo

Ca

a
ov

dell

a

Corte
Gallo

N

in

Corte
Anatomia

ott

far

a

ar

lle

iori

C.
Ch
ie
Campo
sa
Campo S.M.
S.Cassiano
MaterDomini
C.
d.
Ag
ne
Calle
llo
del Scaleter
Ra
m
19
29
pa
ni
a
s
Campiello
hie
C
à
Campo
i
z
n
z
i
r
b
l
A
Do
S.Stin
lle
13
Ca

.M

te

Ruga
Bella

Campo
N.Sauro

.d.F

d
ra

a

.R
rin nd
Ma Fo

ng

i

lG
a

Campo
Riello

Ruga Vecch
ia

o

sch

.de

F
Ri .ta
d
o
No el
vo

ereri
dei C

go

Banch

r

Ca

l
na

Corte Amai

.Min

Campo
S.Giovanni
Decollato

Fo

tte

ne

lon

Co

St

Ri

Lu

ma

Fon
d

S.Marco

izzi
nta R
dame
e
curati
lle Pro
ta de

arbari

era
orr
C.C

lle

rga

Fon
d

Cazziola

ri

ta
am e n

ta

B
ei

i
ar

Ca

Be

Fond.ta

e
Pensi

Lis

d

C
Ch .llo
iov
ere

ca
Fabri
i
ac c h

R.Ter.Cris
to
C.Crist
o

2
C.

a

di

Campo
S.Simeon
Profeta

Ca

C.llo
Dario

Campo
dei Tolentini

iasio
di B
Riva

ani

Campo
Abbazia

l

va
uo
aN

or
ric

Pis
rte

Co

tini

Piazzale
Roma

na

a

Campo
S.Fosca

C. Cazza

Campo
della Lana

len
a To

Giardini
Papadopoli

Ca

in
ol

ise

m

d.

d
Fon

Co

C.

da

ta

d.

len

7

Ponte
degli Scalzi

.t
Fond

n
Fo

Fo
n

Campo
S.Marcuola

lli

11

en

Ri
o
Te

C.P
Ma
ego
dd
lo
a

ad
Str

M
d.

Ca
lle
Pr
iu
li
Ai
Ca
va

o

p
Ta

lle
C.

Pr
iu
li

ard

21

Fond.
Grimani

d.

32

M
ise
ric
or
di
a

n
Fo

Campo
S.Leonardo

Campo
S.Geremia

on

C.Pa
glia
C.Co
ton

rti

ria

Ca
lle

e
Rio Terà S.L

Ponte
delle Guglie

i

a
zi
ba

ier

in

Ab

a

Ve
n

lla

ar

d.

ta

ve
Nuo
Case

de

sen

en

nta

nt

n
Fo

m

me

Co

i

da

a
.M
ed
C.ll

on

da

G.

ut

MAPPA DI VENEZIA: centro

17

Fon

26

d.

Campo
d.Mori

ri

M

re

S.
Gi
ob
be

Co

d.

Ca
lle

ielle

iM
o

C.

Ce

i

Cendon

Burch

nd
.de

me
sin

Fo
n

36

Ca
lle

Ma

a

c

C.
d.
Co
lo
riM

ec

Or

dei Tre Archi

C.llo
Cà Pesaro

Doga

CENTRI MUSICALI /
MUSIC CENTRES
Palazzetto Bru Zane

Fo
n

da

ter

ina

m

en

N

ov
e

MUSEI/MUSEUMS
1 Peggy Guggenheim Collection
2 Bevilacqua La Masa
3 Punta della Dogana
4 Palazzo Grassi
5 Fondazione Querini
Stampalia
en

te

CENTRI BENESSERE/
WELL-BEING CENTRES
2 Flora Fit Club
4 A.S.D. Altro Spazio - Pilates

ro

ica

nti

ov
e

ue
Sq

Ca
lle

da
Fon

C.llo
Widmann

Ca

C.llo
d. Cason
Campo
SS.Apostoli

me

lle

nta

de

C.llo
Stella

St
ell
a

Rio
Barba Terà
Frutt
arol

N

nd

Pozz
i
due

m

Ca
l
de le la
iB
r
ott ga
eri

Call
eV
enie
r

Rug
a

da

5

iM
e

Fo
n

Campo
Gesuiti

llo

Fo
nd
.S.
Ca
ter
ina

de

Call
eM
. Fo
sc

arin

i

Ca
lle

Lu

ng
aS
.Ca

te

H

Ospedale
Civile

CAFFÈ/CAFÉS
1 Caffè Lavena
2 Gelateria Nico
3 Caffè Florian
4 Harry’s Bar
5 Marchini Time
6 Pasticceria Tonolo
7 Pasticceria Dal Mas
8 Serra dei giardini
9 Bar Al Campanile
10 Rosa Salva
11 Bar Al Parlamento
12 Oriental Bar
13 Majer
14 Pasticceria Rizzardini
15 Le Café
16 Pasticceria Ponte delle
Paste

ALBERGHI/HOTELS
1 Hotel Bauer
3 Hotel Danieli
4 The Westin Europa & Regina
5 Gritti Palace
6 Savoia e Jolanda
7 Hotel Londra Palace
9 Hotel Flora
10 Novecento Boutique Hotel
11 Carlton on the Grand Canal
12 Locanda Ca' Gottardi
14 Ca Maria Adele
16 Hotel Luna Baglioni
17 Hotel Metropole
20 Al Ponte dei Sospiri
21 Hotel Ala
22 Villa Igea
23 Charming House DD724
24 Hotel Noemi
25 Centurion Palace
26 Palazzo Sant'Angelo
27 Palazzo Duodo
28 Palazzo Ruzzini
29 Ai Reali

F

NIGHTLIFE
1 La Rivista
3 Chic..chetteria
4 Al Portego
7 Bocon Divino
8 B Bar Lounge
10 Bar Dandolo
11 Venice Jazz Club
12 Estro - Vino e cucina
13 Bar Tiepolo
14 Hard Rock Cafe
15 Torino@notte
16 Caffè Duchamp
17 F30
18 Bacaro Jazz
19 Chet Bar
20 Teamo
21 Paradiso Perduto

ina

C.TeDeum

S.Giu
st
Fonteg

delle

Calle

C.d.Fav
a

Call

e Mu
azzo

C. carm
inat

Calle

Capp

uccin

e

Campo
S.Maria Nova

i

Salizada S.G.Grisostom
o

RISTORANTI/RESTAURANTS
1 Antinoo's Lounge &
12
Restaurant
2 Do Forni
3 Ristorante Antico Pignolo
Campo
SS.Giovanni
4 Ristorante Terrazza Danieli
e Paolo
5 Algiubagiò
Barb
6 Al Volto
aria
d. To
Campo
le
7 Cantina Do Spade
18
Ponte
3
S.Marina
Rialto
8 Ristorante La Cusina
4
16
9 Met
C. Lunga
Campo
S.Giust.
Campo
S.M. Formosa
28
S.Bartolomio
10 Ristorante
S.Francesco Marciana
Sa
Campo
liza
della VignaGalileo
o
da
11 Hostaria
is S.Maria Formosa
S.L
d
io
ra
SHOPPING
12 Ristorante Do Leoni
Pa C.M vo
Sal.San Giu
Campo
uo
1 Antichità Guarinoni
N
13stina
Birraria La Corte
Campo
29
S.Salvador
Campo
Cele
stia
2 Mazzon Le Borse
Borgoloco
14 Fuori Rotta
S.Lorenzo
S.Lorenzo
Calle de la
3 VizioVirtù Cioccolateria
10
15 Taverna S. Trovaso
5
C.lleS. Lo
Casseleria
renzo
8
4 Sabbie e Nebbie
C.te
16 Alla Vedova
.
z
li
Arsenale
S.Angelo
Sa
5 Solo se...
Calle d. Lion
i
17 Ristorante Antico Pizzo
Zorz
C. dei Furlani
6
18 Osteria
Moncler
Del Cason
18
Salizada
rco
8 Il Canovaccio
.d.APizzeria Due Colonne
C19
dei Greci
F. Osmarin
ti
2
ra
re
S
e
i.
P
12
e
Elitre
b
3
23
Pizzeria Da
an al.s
d.
l.d Trattoria
i
Campo
10 Fiu
to . Sa ater
10
C.
nin
n
S.Filippo 23
13 Castiglia Boutique
Pig Roberto
lle
9
a
20
e Giacomo
C.po
C
C.po
14 L'Ottico Fabbricatore
S. Martino di Chef
Campo 25 Bentigodi
S.Gallo 24
22
Bandiera
15 Salvadori
Domenico
e Moro
Campo
16 Anatema
26 40 Ladroni
S.Zaccaria
7
1
10
14
12
Piazza
17 12
6 7
20 Profumeria I Muschieri
28 Antica Carbonera
3 4
Calle
Riva degli Schiavoni
de
S.Marco
la M
alva
22 Rosa Cipria
29 Da Fiore
sia
P.d.
3 15
Paglia
23 Atelier Marega
30 Poste Vecie
2
25 Arnoldo&Battois
Ri
31 Aromi/Bacaromi
16
va

26 Boutique Blumarine
Al Cantinon
Campo
32
di
4
D
della Tana
31 Atelier Segalin
Calle
33 La Patatina io
35 AltroveS. Francesco
34 Vinaria
F.S.Gioa
36 Ohmyblue
Fond.S.
Via Garibaldi
37 Dietrolangolo
Calle Larga
G.Gallina

ga
Ru

le G
orn
e

fa
uf

Gi

C.

d.

ch

a

C.

i

8

Isola di

sina

tir

Marcello Savesina

ar

Forner

e

M

Calle San Domenico
Viale Garibaldi

c. Zan C. del Forno
c. Santi
c. Pistor

c.te
Colonne
hia
vo
na

te

Sc

et

nn

iS

olo

de

c.
C

Delfina

o
ress
Valla

Grimana

Calle

va

Pedrocchi

tta
zze
Pia

C. Albanesi

rie

C. d. Rasse

i

ria

rce

ier

Me

a
ad

Fon
d

ec

.de

Sp

Sp

ria
zze

Fond. d.
Madonn

ri
bb
Fa
ei

Ri

Dogana

38
17
19

F.t
a

F.ta

S.
B

iag

io
ni

GIUDECCA

a
F.t

F.

dell

eC
onv
ert

ite

24 ta Pon

te

Pic

colo

F.ta

Pon
t

a
F.t

e Lo
n

go

della
F.ta

F.ta S.
Giacom
o

18

20

elle
Zit

e

Croc

Ostello

ALBERGHI/HOTELS
18 Hotel Palladio
19 Molino Stucky Hilton Venice
20 Belmonde Hotel Cipriani

lle
de

an
iov6

S.G

lo
ge
lan
he
Mic
lle
Ca

Co
Gr rte
an
de

CENTRI BENESSERE/
WELL-BEING CENTRES
5 Espace Spa
c/o Molino Stucky Hilton Venice
6

Palladio Spa
c/o Palladio Bauer

RISTORANTI/RESTAURANTS
24 Osteria Ae Botti
NIGHTLIFE
17 Skyline Rooftop Bar

sola
n Se

ISOLA DI MURANO
igian
l'Art
e de
Call

ro
ite
Cim ovo
Nu

o

d.

C

en

se

Fo
n

d.

Ve
n

ier

va
Ri

1

Ponte
S.Donato

30
2
Calle del
Paradiso

a
ng
Lo

ti

ttu

a
ell

n
re

Se

COSE DA VEDERE/THINGS TO SEE
1 Duomo di Murano Santi
Maria e Donato
2 Museo del Vetro

Piazzale
della
Colonna

Fond. dei Vetr
ai

d.

n
Fo

RISTORANTI/RESTAURANTS
30 Trattoria Valmarana

Fond. da Mula

lle olo
Ca sc
o
.F
U

a
iB

e
.d

S.G
d.

n
Fo

n
Fo

m
ar
.P

Fond.
S.Lorenzo
Ca
lle
de
lle
Co
nt
er
ie

5
Mulino
Stucky

MAPPA DI VENEZIA: Giudecca, Murano

I
La

39

MAPPA DI VENEZIA: Lido

lli
an
e
i

co
ar

om
ng

Ma
rin
o

St
ra
da

de
ll’O
sp
izi
o

20

Du21
od
o

Via
Da
rd
an
ell
i

nz

Via

nu
an
D’

an

io

Pa

o
ren

zo

o

ni
co

ng

om

Via
Istria

ar

o

eM

ig

ar

en

ALBERGHI/HOTELS
2 Grande Albergo Ausonia
& Hungaria
8 Hotel Excelsior
13 Hotel Villa Pannonia
16 Villa Angelica
15 Hotel Villa Laguna
CENTRI BENESSERE/
WELL-BEING CENTRES
1 Lanna Gaia c/o Grande
Albergo Ausonia & Hungaria

sin

eM

o

ar

Em

Via

Da
rd
ro

ni

Mo

Via

A.

Via Lepanto

ro G
allo

Ga
ro
nd

a

Sa

Vi

Lu

Via

Ma
rc
el
lo

bo

di

oc

Lu

o

Lem

Piran

Via

Via

Via S
and

Vi
a

Via
Ca
nd
ia

Ro

al

llo

Via
Riv
ad
iC
orin
to

Isola del
Lazzaretto
Vecchio

Bem

M

Via B
raga
o
din
nt
16
pa
e
L
a
Via
i
Ca
V
Via
Nan valli
i

cri
d’A
oli
Via
llip
Ga
Via

Via

Via Lepanto

Ga
llo

Via San
dr
o
Can

no

Via

ia

Via

Via
Bra
gad
in

e

rt

i
an
Grim

Via P
isani

Isola di
San Lazzaro
degli Armeni

al

be

r

ar
e

ed

on

n V Via
iale
15
Via
S.M
Dog2 1 22
.El
eM
ichi isabe
Via
el
tta
Enric13
o
Via Pa
Dan
rtecip
azio
dolo
V

Via

op

Vi

Um

ge

om

gr

a

lva

in

ng

Ne

rco

Se

Kl

Lu

Gra

Via
Scu
tari
Via Z
ara

Via
Per
ast
o

orfu
Via C

R

ia
ar
ta M Via
n
a
S
a
ier
L
iv
te or

Vi

o
Tit
Via

Via
Aqu
ileia
Via
Via Nico
Ro sia
Cip vign
o
r

tta
be
sa
i
l
E

sola di
n Servolo

Ma

o
uzi
an
A.M uzio
Via .Man
P
Via

Via

lo
Po

LIDO DI
VENEZIA

Via

ipro
Via C

Riv
iera
San
Nic
olò

0

8

RISTORANTI/RESTAURANTS
20 BeerBante
21 Trattoria Favorita
22 Toro Steak House

40

MAPPA DI VENEZIA: Burano, Mazzorbo
MAZZORBO

ar

e

ada

Sa

Co

m

uro

rte

Via

Co
di
da
ra

rra
tra

7

va
no
ti
ra
an er
iS aT
de ent
a
a
v
m
v
o
Ri da
an
n
rr
Fo
Te

sc

ria ca
ec
ud
Gi

he

3

Piazza
B. Galuppi

4

o
Ri

Te
o
zz
Pi

BURANO

Des

S. Martino
a destra

va

i

no

F
Fo ond
nd
a
am me
en nta
ta
C
di ava
Ca
ne
ll
o
Mo a
lec
a

Te

St

io a
di R
a
Cao
istr
enta a Sin
dam
io
iR
od
Ca

sin

Fon

as

enta

nd
am ame
n
en
ta ta

Giudecca

ss

Mandracchio

pi
lup
Ga
B.

Fo

lla
de

COSE DA VEDERE/THINGS TO SEE
1 Chiesa di San Martino
Vescovo
2 Cappella di Santa Barbara
3 Il Museo del merletto
4 La statua di Baldassarre
Galuppi

nd

ei A

Pe

SHOPPING
7 La Perla

Fo

enta d

Via

RISTORANTI/RESTAURANTS
27 Venissa

Fondam

dam

Cavanella

Fon

nM
a

S. Mauro

Fo
nd
a
Fon men
ro
dam ta Pontinello Sinist
enta
stro
Pontinello De

Str

Ma
rce
llo

27

Fon

2

e
dam

1

nta

zo
iz
lP
de

7 Osterias to
7 osterie per
scoprire Treviso explore in Treviso
Viaggio culinario alla ricerca del meglio
della gastronomia della Marca, senza
allontanarsi dal centro storico: per chi
cerca la tradizione, piatti bio oppure le
novità

A culinary journey in search of the best of
the March’s gastronomy, without moving
far from the old town. For those seeking
tradition, organic food, or a bit of
innovation.

di Alvise Salice

by Alvise Salice

A Treviso sono le osterie con cucina a farla da
padrone. In questi tipici locali del centro puoi
respirare l’autentica cultura enogastronomica
di Treviso. Eccoti dunque sette indirizzi, per non
sbagliare.

In Treviso, osterias rule the roost. In these typical
taverns, located in the center of Treviso, you can
experience the authentic food and wine culture of
this city. Here are seven addresses, to fulfill your
culinary needs.

The queen of the Pescheria

La regina della pescheria

Osteria Muscoli - Via Pescheria, 23

Tradizionale osteria vecchio stile, questo
locale è frequentato da avventori di tutte
le età. Situato davanti all’Isola della
Pescheria, in estate si riempie di tavoli
all’aperto, mentre d’inverno sfodera
interni d’antan con sedie in vimini e foto
della Treviso che fu. Si mangiano cicchetti
veneti tipici, passando per panini fatti al momento con formaggi e affettati del territorio.

In its traditional, old-fashioned style, this tavern
is popular among patrons of all ages. Located
in front of Pescheria island, during summer,
clients fill up its outdoor tables while, in the
winter, the same clients sit in wicker chairs
at indoor tables in a yesteryear atmosphere,
ste
c
with pictures of a Treviso that was, dining
us
ria
-m
Mu
scoli
eria
http://bit.ly/ost
on typical Venetian cicchetti and freshly-made
sandwiches prepared with local cheeses and meats.

Secoli di storia da bere e da mangiare

Centuries of history, drinking and eating

Osteria Arman - Via Manzoni, 27
Dal 1872 in questa autentica osteria trevigiana si
viene per incontrare gli amici in semplicità,
davanti ad un calice di vino, o per gustare
qualcosa di tipico. La cucina propone specialità territoriali come pasta e fagioli,
bigoli in salsa, trippa, il baccalà e molte
ricette di stagione. Menzione d'onore a
cantina e cicchetteria.

Osteria Arman - Via Manzoni, 27

Since 1872, in this authentic tavern in Treviso, people come to meet up with friends, simply in
front of a glass of wine, or enjoy something
typical to eat. The kitchen offers local
specialties, such as pasta and beans,
bigoli pasta in sauce, tripe, salted cod,
and many seasonal dishes. Honorable
mention to its wine cellar and cicchetti.

Os
a
ter
arm
ia A
riarma
n http://bit.ly/oste

n

L'osteria più particolare in città

eng

O

oli

Osteria Muscoli - Via Pescheria, 23

Osteria Ai Filodrammatici
Via Filodrammatici, 5

42 7 OSTERIE DA SCOPRIRE A TREVISO/ 7 OSTERIAS TO EXPLORE IN TREVISO

os
ter
ia

r
te
Os

Difronte alla Loggia dei Cavalieri a Treviso centro
troviamo un localino di grande atmosfera,
con due piani a tema: il soppalco ci porta
in un ristorantino tipico di 30 anni fa;
mentre il pianterreno ricorda le rustiche
case coloniali di costruzione irlandese.
Un ambiente informale dove gustare le
più amate specialità venete, dalla cicia
chetteria tipica ai piatti della tradizione,
tde
igh
iF
ilod
/2n
ramm
it.ly
senza spendere follie.
atici http://b

The most unique tavern in town
Osteria Ai Filodrammatici
Via Amateur Dramatics, 5

In front of the Loggia dei Cavalieri, in the
center of Treviso, you’ll find a little place
with a great atmosphere, and two themed floors: the loft leads to a typical
30-year-old restaurant, while the
ground floor recalls rustic colonial Irish
houses. A casual setting, where you
can enjoy popular Venetian specialties,
from typical cicchetti to traditional dishes,
without spending a fortune.

La casa di tutti i trevigiani

The home to all those in Treviso

Antica Osteria Al Botegon
Piazzale Burchiellati, 7

Antica Osteria al Botegon
Piazzale Burchiellati, 7

Un locale simbolo dell’aperitivo a Treviso:
qui si viene per star bene con gli amici, in
serenità. Approfittando dell’ampio dehors
qui convergono giovani e meno giovani,
sorseggiando spritz e prosecco in compagnia, ma gustando anche tutti i cicchetti
dell'antica tradizione trevigiana, persino i più
rari.

go
n

Os

A local symbol of the aperitif in Treviso:
here is where you come for a serene,
good time with friends. Taking advantage of its large outdoor area, both
younger and older crowds gather to sip
te
te
ria
o
al B
a-b
on Spritzes and Prosecco in the company
oteg
teri
on http://bit.ly/os
of friends, but also to enjoy cicchetti from
the ancient tradition of Treviso, even the rarest.

La bottega di ombre e panini

The shop of ombre
and sandwiches

Vecia Hostaria Dai Naneti
Vicolo Broli, 2

Vecia Hostaria Dai Naneti
Vicolo Broli, 2

Un altro simbolo di Treviso. L'imperativo
è bere gustando magari un buon panino
con la mortadella tagliata a fette spesse,
il prosciutto affumicato alla brace, del
formaggio variamente stagionato. I salumi
di ogni tipo e gli eccellenti formaggi, come
la provola e l'imbriagon sono altri elementi di
forte richiamo.

-n
an
eti

cia
Ve

Another symbol of Treviso. The
imperative here is drinking. An ombre
- glass of wine - maybe enjoying a good
Ho
ia
sta
tar
sandwich with all types of cured meats,
ria
os
h
/
dai N
y
l
aneti http://bit.
like thick slices of mortadella, smoked grilled ham, or various excellent aged cheeses, such
as provolone and imbriago, also strongly appealing.

Il regno per una “mozza”

Your kingdom for a “mozza”

Osteria dalla Gigia
Via Barberia, 20

Osteria dalla Gigia
Via Barberia, 20

gig
ia

t
Os

In Vicolo Barberia nel pieno centro storico
In Vicolo Barberia, right smack in the
c'è questa osteria, un vero e proprio punto
historic center, we find this tavern,
fermo per i trevigiani: tutta la città conoa tried and true mainstay for Treviso.
sce Sandro e Ovidio, i titolari della piccola
er
ia
Everyone in town knows Sandro and
lla
Da
-da
lla
tavernetta. Pezzo, nebbione, mozza sono
Gigi
eria
a http://bit.ly/ost
Ovidio, the owners of the tavern. Pezzo,
alcuni dei nomi delle diverse farciture delle
nebbione, mozza are just a few of the names
mozzarelle in carrozza, la specialità da provare di
they’ve given to the fillings of their fried mozzarella
questo locale.

sandwiches, specialties that are a must to try.

Il ritrovo più cool

The coolest hangout

Osteria Al Corder - Via Palestro, 33

44 7 OSTERIE DA SCOPRIRE A TREVISO/ 7 OSTERIAS TO EXPLORE IN TREVISO

er
iaco
rde
r

This restaurant is the reference point for
experimental cuisine in the center of
Treviso. The seasonal menu enhances
traditional and 0-Food-Mile products
using modern, genuine, light techniques.
or
t
de
Its claim to fame: surf and turf appetizers
/os
rv
ene
it.ly
://b
tosec
and their grilled main dishes. This osteria
rets.com http
is also very popular for an outdoor aperitif,
with its select wines by the glass and well-prepared
cocktails.

C
ia
ter
Os

Questo ristorante è il punto di riferimento
della cucina sperimentale a Treviso centro.
Il menù stagionale valorizza i prodotti tradizionali e a Km 0 con tecniche moderne,
genuine e leggere: fiore all'occhiello gli antipasti di terra e di mare, e i secondi piatti
finiti alla piastra. L’osteria è molto gettonata
anche per l'aperitivo all'aperto, grazie alla
scelta di vini al calice e cocktail ben preparati.

Osteria Al Corder - Via Palestro, 33

Da Conegliano a Valdobbiadene
le due capitali del Prosecco Superiore Docg

Abbiamo esplorato le colline tra Conegliano e Valdobbiadene seguendo uno degli itinerari suggeriti dal sito
www.coneglianovaldobbiadene.it. In questo territorio, che rappresenta una delle arterie enologiche italiane abbiamo scelto il percorso principale della Strada
del Prosecco ha voluto ricalcare, per quanto possibile, l'originario tracciato inaugurato nel 1966.

FFrom
rom CConegliano
onegliano to V
Valdobbiadene,
alldobbbi
biad
dene
the two capitals of Prosecco Superiore Docg

We’ve explored the hills between Conegliano and Valdobbiadene, following one of the itineraries suggested by the website: www.coneglianovaldobbiadene.it .
Throughout this territory, which represents one of the enological arterial roads of Italy, we’ve chosen the main route, the Strada del Prosecco - or Prosecco Road
as far as possible wanting to trace the original route inaugurated in 1966.

Il nostro viaggio inizia (e terminerà) dalla Città di
Conegliano, che offre l'opportunità di una passeggiata
tra i portici di Contrada Grande, ad ammirare le facciate
di palazzi nobiliari, la straordinaria bellezza degli affreschi sulla facciata del
Duomo e sullo sfondo il Castello. È proprio ai piedi
di quest'ultimo, presso lo storico Istituto Enologico
Cerletti, che imbocchiamo la Strada del Vino. Prima
però è consigliata una visita all'ottocentesca ed affrescata Bottega del Vino della Scuola Enologica, previa
prenotazione.
Da qui ci si dirige verso Collabrigo che regala suggestivi
panorami sui colli circostanti, punteggiati di vigneti e
piccole macchie boscate. Interessante
anche la settecentesca Villa Ghin Montalban. Si prosegue poi verso Rua di San
Pietro di Feletto e il suo seicentesco
Eremo Camaldolese (sede del Municipio),
per arrivare a San Pietro di Feletto ove sorge
la splendida Pieve del XII sec. di squisite ed
eleganti linee romaniche, assolutamente da
non perdere.
Il successivo tratto di strada si dipana sino a Refrontolo tra un susseguirsi di scorci suggestivi sui colli del
Felettano, mentre una breve deviazione può condurre
all'incantevole Molinetto della Croda, incastrato nella
roccia.
Arrivati a Solighetto, scopriamo la settecentesca Villa
Brandolini, sede del Consorzio Tutela del Vino Prosecco
Conegliano Valdobbiadene Docg e luogo
che ospita diversi eventi culturali. Poco
lontano a Soligo sorge la chiesetta di
Santa Maria Nova risalente, come i
suoi affreschi, al XIV secolo. Una breve
escursione conduce al tempietto di San
Gallo sull'omonimo colle da cui si può godere
di una straordinaria vista panoramica sulla
sottostante valle del Piave.
Superata Farra di Soligo, si arriva a Col San Martino con le sue medievali Torri di Credazzo,
Croda
o della
o
Molinettit.ly/refrontol
http://b

ia.org
wikiped
Farra da BY-SA 3.0) go
(CC
a-soli
it.ly/farr
http://b

eng

Foto di Kate Riddle da wikipedia.org (CC BY-SA 3.0) http://bit.ly/2cPaeTG

Our journey begins - and will end - from the
City of Conegliano, which offers us the chance for a
walk through the porticoes of Contrada Grande, admiring the facades of aristocratic palaces, along with the
extraordinary beauty of the frescoes on the facade of the
Duomo, with the Castle as a backdrop. It is right at the
foot of the latter, at the historic Cerletti Wine Institute,
that we take the Strada del Vino – the Wine Road, but
we first recommend a visit to the frescoed nineteenth
century Bottega del Vino of the Wine School in Conegliano, by reservation only.
From here, we head towards Collabrigo, which offers
striking views of the surrounding hills, dotted with
vineyards and small wooded patches. Also
interesting is the eighteenth-century Villa Ghin
Montalban. We continue on to Rua San Pietro
di Feletto and its seventeenth-century Eremo
Camaldolese - former hermitage, now seat of
the town hall - to reach San Pietro di Feletto
where the beautiful twelfth-century Parish
Church stands, with its exquisite and elegant
Romanesque lines. Definitely a must-see.
The next stretch of road unwinds towards Refrontolo,
through a succession of charming views across the hills
of Feletto, while a short detour takes us to the enchanting Molinetto Croda, wedged into the rock.
Once in Solighetto, we find the eighteenth-century
Villa Brandolini, home to the Consorzio Tutela del Vino
Prosecco Conegliano Valdobbiadene DOCG - Prosecco
DOCG Wine Consortium - and host to various cultural
events. Not far from here, in Soligo, stands the
quaint church of Santa Maria Nova. Both the
church and its frescoes date back to the fourteenth century, A short walk leads to the shrine of
San Gallo - St. Gallen - erected on the hill from
which its name derives - and from where we can
enjoy a stunning panoramic view
across the Valle del Piave.
Once past Farra di Soligo, we arrive at Col San
Martino, with its medieval Credazzo Towers,

46 DA CONEGLIANO A VALDOBBIADENE, LE DUE CAPITALI DEL PROSECCO DOC

eng

ldo da
Colberta atelli.it
tormenfr olbertaldo
it.ly/c
http://b

dal sito
Guida eneto.it
e.v
region it.ly/guia
http://bbbiadene
-valdo

iadene
Valdobb ore.it
da tan iazzait.ly/p
http://b bbiadene
valdo

proof that the Lombards had settled here, and the
authentic architectural and artistic gem that is the
Church of San Vigilio, nestled in the hills and that can be
reached within a few minutes by foot.
On the way to Colbertaldo, we can enjoy a largely,
still intact, landscape, patterned with little
rounded hills, poetically defined “snails”, often
dotted with old casére - sheds - where farmers
today still store hay and tools.
Our journey continues northward, through
endless vineyards, to then reach what is the cru
par excellence of the Prosecco Superiore DOCG
region, the area of Cartizze, where the fine sparkling
wine with the same name is produced.
From below, heading to Follo, and then back up
towards Santo Stefano, we can admire several of the
most beautiful panoramas of the hills of the Prosecco
Superiore DOCG, where uninterrupted vineyards leave
room - but only on the hilltops - to the renowned
chestnut forests. Past Santo Stefano and San Pietro di
Barbozza - home to the Valdobbiadene Confraternity
we finally reach Valdobbiadene, where our
outbound trip ends, but not without taking
a look at the main square surrounded by
neoclassical buildings and, not far beyond,
the delightful seventeenth-century Church of
San Gregorio - St. Gregory - which is used for
musical and choral events, thanks
to its excellent acoustics.
From Valdobbiadene we continue our trip, retracing
our steps in the direction of Guia: a route with several of
the most striking and impressive belvederes overlooking
the underlying hills and the
pattern of uninterrupted vineyards.
We move on, taking provincial road SP123, in the direction of Campea, surrounded by a still well-preserved
rural landscape. Once across the Soligo river, and past
provincial road SP4, at Pedeguarda, we rapidly climb up
towards Farrò, in a setting that is to some extent fairly
new, where the vineyards, often steep and
jagged - where the view of
Rolle is a must-see from here - open
up onto, or act as a counterpart, to
dense woods.
Having left Arfanta behind us, we head towards
Tarzo and Corbanese first, and then Cozzuolo,
Carpesica, and Ogliano along a stretch of road
characterized by interesting agrarian hydraulic works,
such as embankments, with ancient villages and their
bell towers outlined against the horizon. With a final
stretch through the center of Conegliano, our trip ends
back at the Cerletti Institute.

eng

testimonianza della presenza longobarda, e l'autentico
gioiello architettonico ed artistico della Chiesetta di San
Vigilio, adagiata sulle colline e raggiungibile con una
passeggiata di pochi minuti.
Sino a Colbertaldo si può godere di un
paesaggio in buona parte ancora integro
e disegnato da piccoli coni collinari,
poeticamente definiti chiocciole, spesso
punteggiati delle antiche 'Casére' dove i
contadini ricoverano ancora oggi il fieno e gli
attrezzi.
Il nostro viaggio prosegue verso Nord,
immergendosi tra infiniti vigneti per raggiungere
quello che è il cru per eccellenza dell'area Docg del
Prosecco Superiore, ovvero l'area del Cartizze da cui
si ricava l'omonimo pregiato spumante.
Dal basso, dirigendosi verso il Follo e risalendo poi verso Santo Stefano, si possono ammirare alcuni tra i più
bei panorami delle colline del Prosecco Superiore Docg,
i cui vigneti ininterrotti lasciano spazio solo sulle sommità dei rilievi collinari ai rinomati boschi di castagno.
Oltrepassati Santo Stefano e San Pietro
di Barbozza (sede della Confraternita di
Valdobbiadene), si arriva infine a
Valdobbiadene, dove si conclude il
nostro viaggio di andata non senza un'occhiata alla piazza principale circondata di
edifici di stile neoclassico, e poco lontano alla
deliziosa Chiesetta di San Gregorio del '600,
utilizzata, grazie alla sua ottima acustica, per
eventi musicali e corali.
Da Valdobbiadene riprendiamo il cammino, ritornando
sui nostri passi in direzione di Guia; un tragitto che
presenta alcuni tra i più suggestivi ed imponenti belvedere sulle colline sottostanti e sulla loro trama di vigneti
ininterrotti.
Ci avviamo, lungo la S.P. 123 in direzione di Campea
immersi in un paesaggio rurale ancora ben conservato.
Superato il fiume Soligo e oltrepassata la SP4,
a
Pedeguarda si sale rapidamente in quota
verso Farrò in un ambiente per molti tratti
nuovo perché i vigneti, spesso ripidi e
scoscesi - da non perdere in questo senso
la veduta di Rolle - si aprono o fanno da
contraltare a fitti boschi.
Lasciata alle spalle Arfanta, ci si dirige verso
Tarzo e Corbanese prima, e poi Cozzuolo,
Carpesica, Ogliano lungo un tratto di strada
caratterizzato da interessanti opere idraulico agrarie come i ciglioni, e dal profilarsi sull'orizzonte
degli antichi paesi e dei loro campanili. Il viaggio si avvia
alla sua conclusione attraverso il centro di Conegliano e
l'arrivo all'Istituto Cerletti.

48 FROM CONEGLIANO TO VALDOBBIADENE, THE TWO CAPITALS OF PROSECCO SUPERIORE DOCG

eng

Foto di Asolo da isoladeimusei.it - http://bit.ly/2cFkBtR

Foto di Asolo da isoladeimusei.it - http://bit.ly/2cChO0D

Asolo

una visita al museo
a visit to the museum

Foto di Asolo da isoladeimusei.it - http://bit.ly/2d0nm8X

Foto di Asolo da isoladeimusei.it - http://bit.ly/2ceZ6hW

Abbiamo visitato il Museo Civico di Asolo guidati dalle
indicazioni dell’ottimo sito www.museoasolo.it

A visit to the Municipal Museum in Asolo, guided by the
excellent indications of the www.museoasolo.it website.

L’attuale Museo Civico occupa il Palazzo del Vescovado
e l’edificio della Loggia della Ragione; quest’ultimo è
stato costruito nel corso del XV secolo per ospitare le
rappresentanze minori veneziane e il Podestà nella sua
veste di amministratore della giustizia. La Loggia venne
affrescata attorno alla metà del XVI secolo.
Il primo nucleo delle collezioni museali si forma agli
inizi dell’Ottocento grazie alle donazioni di Domenico
Manera e Giovan Battista Sartori Canova. Ma è con i
lasciti degli eredi di Andrea Manera (1880) e di Pacifico Scomazzetto (1888) che viene istituito ufficialmente
il Museo. Questo primo nucleo di manufatti è esposto
presso la Sala della Ragione dove ha sede in quel periodo anche il Municipio. Da allora le donazioni di privati
si intensificano, incrementando considerevolmente il
patrimonio artistico e storico dell’istituto. Il recente
riallestimento del Museo ospita la Sezione archeologica

The current Municipal Museum occupies the Palazzo del

In particolare la Sezione Archeologica comprende
materiali databili dall’età preistorica fino all’epoca
medievale-rinascimentale rinvenuti sia nel centro di
Asolo sia nel territorio circostante. Le Sale 2 e 3 sono
riservate alla Preistoria e alla Protostoria. La Sala 4 presenta i vari reperti di età romana. La Sala 5 è dedicata
all’acquedotto romano di Asolo, all’antica Via Aurelia,
che collegava Padova e Asolo. Le Sale 6 e 7 ospitano i
manufatti delle necropoli romane cittadine. Nella Sala 8
sono esposti i materiali medioevali rinvenuti negli scavi
condotti nella Rocca tra il 1985 e il 1992.
Apertura MUSEO

Piazza Garibaldi – Asolo (Tv)
sabato-domenica e festivi dalle 9.30-12.30 / 15.00-18.00 Intero: € 5,00 Ridotto: € 4,00

50 ASOLO, UNA VISITA AL MUSEO/ A VISIT TO THE MUSEUM

fifteenth century to accommodate minor representatives of
the Venetian council and the Podestà - Chief Magistrate in his capacity as the administrator of justice. La Loggia was
later frescoed around the mid-sixteenth century.
The first nucleus of the museum collections was created
in the early nineteenth century, thanks to donations from
Domenico Manera and Giovan Battista Sartori Canova.
However, it was with the legacies of the heirs of Andrea
Manera (1880) and of Pacifico Scomazzetto (1888) that
the Museum was officially established. This first nucleus
of artifacts was exhibited in the Sala della Ragione where,
during that period, the Town Hall held its seat. Since then,
private donations intensified, considerably increasing the
artistic and historical heritage of the institute. The recently
rearranged part of the museum now houses the Archaeo-

eng

(piano terra), la Pinacoteca (primo piano), il Tesoro
della Cattedrale, le sezioni Caterina Cornaro, Eleonora
Duse e Freya Stark (secondo piano).

Vescovado - the Palace of the Bishop - and the building of
the Loggia della Ragione. The latter was built during the

logical Section on the ground floor, the Art Gallery on the
first floor, and the Treasury of the Cathedral, along with the
Caterina Cornaro, Eleonora Duse, and Freya Stark Sections
on the second floor.

In particular, the Archaeological Section includes pieces
dating from the prehistoric age, all the way to the MedievalRenaissance period, found both in the center of Asolo, as
well as in the surrounding areas. Halls 2 and 3 are reserved
for Prehistory and Protohistory. Hall 4 is dedicated to various Roman remains, and Hall 5 to the Roman aqueduct of
Asolo and the ancient Via Aurelia, which connected Padua
and Asolo. Halls 6 and 7 house artifacts from Roman urban
necropolises. In Hall 8, we can admire medieval artifacts
found in the excavations conducted between 1985 and
1992 in the Fortress.
MUSEUM hours

Piazza Garibaldi – Asolo (Tv)
Saturday-Sunday and holidays: 9:30°m-12:30pm /
3:00pm-6:00pm
Full-price ticket: € 5.00 / Reduced-price ticket: € 4.00

Foto di Asolo da isoladeimusei.it - http://bit.ly/2cFkBtR

The Casa
Giorgione
Museum

Museo Casa
Giorgione
a Castelfranco Veneto

in Castelfranco Veneto

Foto del Museo Casa Giorgione da isoledemusei.it - http://bit.ly/2csvVEv

Il sito del Comune di Castelfranco Veneto ci guida attraverso la visita del Museo Casa Giorgione. Per informazioni
online http://bit.ly/museo-casa-giorgione

The website of the city of Castelfranco Veneto guides us in
visiting the Casa Giorgione Museum. For online info: http://

In un percorso tra buio e luce, il Museo Casa
Giorgione avvolge il visitatore e attraversa l'enigma
del Maestro di Castelfranco. Oggetti preziosi, antichi

On a journey between darkness and light, the Casa Gior-

personaggi, ricostruzioni architettoniche e d'ambiente
compaiono dall'oscurità per raccontare il tempo e
il territorio dell'artista, altri attendono il visitatore avvolti da una luce chiara, che scava nella
sua pittura rivoluzionaria, carica di messaggi
mai pienamente svelati.

ancient personalities, the reconstruction of architecture
and environments appear from the darkness to tell
of the artist’s era and of his territory. Others await
visitors, swathed in a limpid light, which digs into
his revolutionary paintings, full of messages
that are never fully disclosed.

bit.ly/museo-casa-giorgione

rio patrimonio della città di Castelfranco il
percorso museale materializza le atmosfere
tra fine ‘400 e inizio ‘500, valorizzando un
contesto davvero unico al mondo.
A piccoli passi si entra così nelle opere di Giorgione e nella sua epoca straordinaria e poco conosciuta:
dalla Pala emergono antiche armature e tessuti preziosi, per raccontare la storia di un dipinto e della
Marca Trevigiana. Gli oltre 100 pezzi, provenienti
dalla collezione civica e acquisiti sul mercato
antiquario internazionale, accompagnano in
un crescendo di meraviglia fino al Fregio,
riproposto con oggetti originali, strumenti di
misurazione, astronomici e astrologici.

tp
://
bit
.ly/
2csv
FFy

Tre i grandi protagonisti del Museo: la
celebre Pala, il Fregio e la Casa, detta di
Giorgione, che ospita l'esposizione
permanente. Attorno a questo straordina-

:
LI
DETTAG

ht

Piazza S. Liberale
Castelfranco Veneto (Tv)
tel. +39 0423 735626
Martedì-mercoledì-giovedì: 9.30/12.30
Venerdì-sabato-domenica: 9.30/12.30 e
14.30/18.30

:
LI
DETTAG

52 MUSEO CASA /HOUSE GIORGIONE A/ IN CASTELFRANCO V.NETO

ht

Three are the great protagonists of the
museum: the famous Altarpiece, the Frieze,
and the House, also known as “di Giorgione”,
which is home to the permanent exhibition.

Around this extraordinary legacy of the city of
Castelfranco, the museum itinerary materializes the atmosphere that was once alive here
between the end of the fifteenth century and the
early sixteenth century, adding value to a context that
is truly unique worldwide.
Therefore, little by little, one enters the works of Giorgione and his extraordinary, yet, not very well-known
period. From the Altarpiece emerges ancient armor
and precious fabrics that tell the story of a painting and of the Treviso March. The more than
100 pieces, from the municipal collection and
also acquired through the international antiquities market, accompany all these marvels in a
crescendo leading up to the Frieze, reproposed
with unique objects, measuring tools, as well
as astronomical and astrological ones.

tp
://
bit
.ly/
2cC
h63n

Museo del Giorgione

eng

gione Museum envelops its visitors and traverses the
enigma of the Master of Castelfranco. Precious objects,

Museo del Giorgione

Piazza S. Liberale
Castelfranco Veneto (Tv)
tel. +39 0423 735626
Tuesday – Wednesday – Thursday: 9.30 am/12.30 am
Friday – Saturday - Sunday: 9.30 am/12.30 am and 2.30
pm/6.30 pm

Un viaggio

Foto di Chaim Gabriel Waibel flickr (CC BY-NC-ND 2.0) - http://bit.ly/2d3GGhm

nella bella Verona

Non è facile vedere in una sola giornata tutte le bellezze di Verona.
Grazie all’ottimo sito della Provincia di Verona (www.tourism.verona.it )abbiamo però visitato tutti i monumenti principali della città.
Verona vanta origini antichissime. Colonia romana già dal I
secolo a.C., divenne municipium romano nel 49 a.C. Nel XII
secolo fu fondato il libero Comune e il volto della città cominciò
a mutare arricchendosi di nuove costruzioni civili e religiose.
Nella seconda metà del XIII secolo si affermò la signoria degli
Scaligeri che ne guidò le sorti fino al 1387. Dopo una breve soggezione ai Visconti e ai Carraresi, nel 1405 Verona si consegnò
spontaneamente alla Repubblica di Venezia, che ne conservò
il dominio fino a quando, nel 1796 la città fu occupata dalle
truppe napoleoniche.
Nel 1801 la frontiera della Repubblica Cisalpina fu portata all’Adige e Verona si ritrovò divisa in due settori: la riva destra

francese, quella sinistra austriaca. Nel 1805 l’intera città ritornò
sotto il dominio napoleonico fino al 1814, anno in cui fu definitivamente annessa all’impero asburgico.
Nella prima metà del XIX secolo rivestì un importante ruolo
amministrativo e militare ed entrò a far parte del Regno d’Italia
nel 1866.
L’Arena (I sec.d.C) è il simbolo della città e da essa inizia il
viaggio alla scoperta di Verona. Situata nella bellissima Piazza
Bra, rievoca atmosfere antiche e incanta con i suoi spettacoli lirici. Lungo il fianco occidentale della piazza è possibile
ammirare le mura comunali e l’imponente Palazzo della
Gran Guardia. A sud si trova il neoclassico Palazzo Barbieri
mentre sul lato settentrionale è ospitato il rinomato Liston,
la passeggiata veronese per eccellenza. Alla fine del Liston si
imbocca Via Mazzini, la più frequentata ed elegante via della
città, che sfocia in Via Cappello. Qui, al n.23, si possono visitare
la Casa di Giulietta e il celebre balcone.

It is not simple to see all the beauty of Verona in just one day. However, thanks to the excellent website created by the Province of Verona - www.tourism.verona.it - we were able to visit all the most important monuments in the city.
The origins of Verona are very ancient. A Roman colony since the first century B.C., it became a Roman municipium in
49 B.C. In the twelfth century, it established itself as an autonomous municipality, and the aspect of the city began to
change, embellished by new municipal and religious buildings.
In the second half of the thirteenth century, the noble family of the Scaligeri claimed lordship over the city and led it
through its destiny until 1387. After a brief subjugation under the Visconti and the Carraresi families, in 1405, Verona
spontaneously surrendered itself to the Republic of Venice, which ruled over it until the city became occupied by
Napoleon’s troops in 1796.
In 1801, the border of the Cisalpine Republic was moved to the Adige river, and Verona found itself divided in two: the
French right bank and the Austrian left. In 1805, the entire city again fell under Napoleon’s rule until 1814, when it was
finally annexed to the Hapsburg Empire.
In the first half of the nineteenth century, Verona detained an important administrative and military role and became
part of the Kingdom of Italy in 1866.

eng

The Arena, which dates back to the first century A.D., is the symbol of the city, and here is where our journey
towards discovering Verona begins. Situated in the beautiful Piazza Bra, it evokes ancient atmospheres and enchants
visitors with its opera performances. Along the western side of the square, we can admire the city walls and the imposing Palazzo Della Gran Guardia – Palace of the Grand Guard. To the south lies the neoclassical Palazzo
Barbieri, while on the north is the famous Liston, Verona’s promenade par excellence. At the end of the Liston, we
take Via Mazzini, the city’s most elegant, popular street, which leads to Via Cappello. Here, at number 23, we can
visit Juliet’s house and the famous balcony.

54 UN VIAGGIO NELLA BELLA VERONA/ A TRIP THROUGH BEAUTIFUL VERONA

ph from flickr.com by Syslac - http://bit.ly/1TRrwxN

eng

A pochi passi ecco Piazza Erbe, antico forum romano,
A little further on is Piazza Erbe, an ancient Roman forum,
circondata dalla Torre dei Lamberti e dalle affrescate
surrounded by the Torre dei Lamberti - Lamberti Tower - and
Case Mazzanti sul lato destro, dalle alte case del Ghetto e
the frescoed Mazzanti Houses to the right, and by the tall
dalla merlata Domus Mercatorum a sinistra. Sullo sfondo
buildings of the Ghetto and the crenellated Domus Mercatosi ammirano la Torre del Gardello e il barocco Palazzo
rum to the left. In the background, we can admire the Torre
Maffei. Nella vicina Piazza dei Signori, dove capeggia la
Gardello - Gardello Tower - and the baroque Palazzo Maffei.
statua di Dante, si possono ammirare da
In the nearby Piazza dei Signori, where the
destra il Palazzo del Comune o della Rastatue of Dante stands, we can admire the Pagione e il cortile del Mercato Vecchio con
lazzo del Comune, also known as Palazzo della
la scala della Ragione. Seguono il Palazzo
Ragione, to the right, along with the courtyard
del Capitano e il Palazzo del Governo,
of the Mercato Vecchio - the Old Market oggi sede dell’Amministrazione Provinwith the Scala della Ragione – the staircase
ciale e della Prefettura. A quest’ultimo
of the same-named Palazzo. These are then
appartiene anche la Loggia del Consiglio,
followed by the Palazzo del Capitano and the
o Loggia di Fra’Giocondo. Sullo sfondo la Palazzo Barbieri http://bit.ly/2d7KbaH
Palazzo del Governo, the current seat of the
Domus Nova.
Provincial Administration and the Prefecture.
Oltrepassato il Palazzo del Capitano è d’obbligo una
To the latter also pertains the Loggia del Consiglio, or Loggia
visita alle Arche Scaligere, le monumentali tombe dei
di Fra’ Giocondo, now seat of the Provincial Council, while the
Signori di Verona sul sagrato della Chiesa di S. Maria
Domus Nova - once house and offices of the Podestà - closes
Antica. Non lontano si trova Via Sottoriva, una delle
the circle of palaces that frame Piazza dei Signori.
strade più caratteristiche della città, al termine della
Once past the Palazzo del Capitano, the Arche Scaligeri are
quale è possibile ammirare l’abside della chiesa di Santa
a must-see. These are the monumental tombs of the Lords
Anastasia, splendido esempio di gotico italiano che
of Verona situated in the churchyard of the Church of Santa
annovera al proprio interno il celebre affresco “S. Giorgio e
Maria Antica. Not far from here is Via Sottoriva, one of the
la Principessa” di Pisanello.
most characteristic streets of the city. At the end of this street,
Giunti ormai in prossimità dell’Adige si apre alla vista il
we come upon and are able to admire the apse of the Church
romano Ponte Pietra oltre il quale si trova lo storico
of Santa Anastasia, a splendid example of Italian Gothic
Teatro Romano (entrambi del I sec.a.C.).
architecture, which houses the famous fresco, “St. George and
A breve distanza, il Duomo, costruito nel VIII-IX secolo
the Princess “, by Pisanello.
d.C., e ricostruito in forme romaniche dopo il terremoto
Now having almost arrived at the Adige river, before us stands
del 1117,custodisce una preziosa pala del
the Roman Ponte Pietra - Stone Bridge Tiziano, l’Assunta.
beyond which lies the historic Teatro Romano
Tornando verso Piazza Erbe si giunge
- Roman Theater, both dating back to the first
rapidamente all’antica Porta Borsari
century B.C.
(I sec d.C.). Il corso che si chiude con
At a short distance is the Duomo. Conessa, Corso Porta Borsari, sfocia in Corso
structed between the eight century and the
Cavour, dove si trovano l’Arco dei Gavi e
ninth century A.D., and then reconstructed in
l’imponente Castelvecchio, importante
the Romanesque style after the earthquake of
residenza scaligera costruita a partire dal
1117, it houses a precious altarpiece by Titian,
1354 e oggi sede museale cittadina.
the “Assumption”.
Chiude la visita, nelle immediate vicinanze, la splendida
Returning towards Piazza Erbe, we quickly reach the ancient
Basilica di S. Zeno, mirabile esempio di romanico, fonPorta Borsari, which dates back to the first century A.D.
data tra VIII e IX secolo in una zona interessata fin dall’età
Corso Porta Borsari, the street that ends with Porta Borsari,
romana da necropoli. Da ricordare al centro della facciata
leads into Corso Cavour, where we can admire the Arco dei
in tufo il grande rosone detto Ruota della Fortuna e il preGavi - Gavi Arch - and the impressive Castelvecchio, an imporzioso portale decorato da formelle di bronzo. All’interno,
tant residence of the Scaligeri family, built starting in 1354, and
oltre alla cripta, è possibile ammirare un vero e proprio
now a municipal museum.
capolavoro della pittura rinascimentale, la “Pala di Andrea
The tour ends in the immediate vicinity with the splendid
Mantegna”, raffigurante la Madonna con Bambino e santi.
Basilica of San Zeno, an admirable example of Romanesque
architecture, which was founded between the
eighth and ninth centuries in an area that had
been the site of necropolises since the Roman
era. At the center of the tuff stone facade of the
Basilica, we can admire a great rose window
known as the “Wheel of Fortune”, as well as its
precious portal decorated with bronze panels.
Inside, in addition to the crypt, we find a true
masterpiece of Renaissance painting, the triptych altarpiece by Andrea Mantegna, depicting
the Madonna with Child and Saints.
Arche Scaligere - ph Didier Descouens CC BY-SA 4.0 http://bit.ly/archescaligere

Wikimedia - Piazza delle Erbe
http://bit.ly/2cvLo5D

56 UN VIAGGIO NELLA BELLA VERONA/ A TRIP THROUGH BEAUTIFUL VERONA

Alla scoperta del gotico
di Vicenza
Discovering the Gothic

in Vicenza

Basilica Palladiana vista da ovest – ph Pottercomuneo CC BY-SA 3.0
http://bit.ly/basilicapalladiana2ve

Il gotico a Vicenza conobbe uno sviluppo importantissimo, contrassegnando prima di tutto l'ampliamento della
città stessa, con l'aggiunta di mura fortificate all'epoca
della dominazione dei Carraresi (1266-1311) e, successivamente, degli Scaligeri (1311-1387) seguiti, a partire dal
1404, dalla Serensissima Repubblica. Entro quella rinnovata dimensione urbana, sorsero autentici capolavori di
architettura gotica, edifici sia civili che religiosi. Grazie
al sito www.vicenzae.org abbiamo percorso un itinerario
vicentino dedicato agli stupendi esempi di questa grande
fase dell’architettura europea.
Nel cuore del centro storico, nell'antica zona del Foro
romano e sulle fondamenta del Palazzo Comunale, in
pieno quattrocento, fu edificato in fogge gotiche il Palazzo della Ragione, su progetto di Domenico da Venezia,
riecheggiando il veneziano Palazzo Ducale.
In tempi precedenti, ma sempre riconducibili all'affermazione del Gotico in città, i Frati Domenicani, Francescani ed Eremitani fecero innalzare, sullo scorcio
del Duecento, splendide costruzioni: rispettivamente
Il Tempio di S. Corona ad est, eccezionale interpretazione del Gotico cistercense; la Chiesa di S. Lorenzo, a
nord, armoniosa sintesi di romanico e gotico; la Chiesa
di S. Michele; a sud, demolita nel 1812. Nella valle sotto
i Berici, gli Agostiniani nel 1323 eressero la Badia di S.
Agostino, con le sovvenzioni degli Scaligeri e di nobili
vicentini e veronesi. Appena fuori dalle mura sorse il
complesso tardo-gotico di Monte Berico (1428-1467),
che tutt'ora affianca il celebre Santuario della Madonna di epoca barocca.

Foto di Marcok - wikimedia (CC BY-SA 3.0) - http://bit.ly/2ceZVHy

ENG

Gothic architecture in Vicenza underwent a very important development, first of all, marking the expansion of
the city itself, with the addition of fortified walls under the
domination of the Carraresi (1266-1311) and, subsequently, the Scaligeri (1311-1387), then followed by the
Republic of the Serensissima starting in 1404. Within
that renewed urban dimension, authentic masterpieces
of Gothic architecture, both municipal and religious
buildings, were created. Thanks to the www.vicenzae.org
website, we enjoyed a trip through Vicenza dedicated to
the wonderful examples of this great European architectural phase.
The fifteenth century - in the heart of the historical
center, in the ancient area where the Roman Forum
stood, and on the foundations of the Town Hall - was
witness to the construction of the Palazzo della Ragione, designed in a Gothic fashion by Domenico da Venezia, echoing the likes of the Ducal Palace of Venice.

58 ALLA SCOPERTA DEL GOTICO A VICENZA/DISCOVERING THE GOTHIC IN VICENZA

All'interno delle suddette Chiese troviamo preziose testimonianze di pittura, scultura e oreficeria gotica.
In Santa Corona, fondata dal Beato Bartolomeo da Breganze
nel 1260, è presente l'Arca di Marco Thiene, con l'affresco
di Michelino da Besozzo (operante tra il 1388 e il 1450)
con Madonna con il Bambino, Santi e Offerente, il dipinto
Madonna delle Stelle, realizzato, nella parte centrale, da
Giovanni da Bologna nella seconda metà del trecento; e
ancora il famoso reliquiario della Sacra Spina, contesto di
pietre preziose che conserva frammenti della Croce e della
Corona di Spine, donati da Re di Francia Luigi IX al Beato
Bartolomeo da Breganze, Vescovo di Vicenza tra il 1265 e
il 1270.
L'interessante connubio tra pittura e scultura è alla base
di altre ideazione gotiche: della Pala in Pietra di Vicenza,
di Antonino da Venezia, raffigurante la Madonna con il
Bambino tra i Santi Pietro e Paolo, in S. Lorenzo; dello stesso
artista un'altra Pala in pietra dipinta e dorata è custodita
nella Cattedrale, grande edificio del XV secolo, ricostruito
in seguito ai bombardamenti degli anni 1944-1945.
Un ulteriore opera dello stesso Da Venezia, proveniente
dalla Chiesa di S. Pietro, la ritroviamo esposta assieme
ad altri esiti del periodo, presso il Museo Civico di Palazzo
Chiericati.
Nella Badia di S. Agostino, sono conservati un Polittico di
Battista da Vicenza, dalla corsiva narrazione di stampo miniaturistico; un Crocefisso ligneo di Antonino Da Venezia;
un prezioso ciclo di affreschi, nel Presbiterio, con Storie
della Vergine e degli Evangelisti.
Altra tappa è costituita dalla Chiesa di S. Maria delle Grazie,
in cui si può ammirare un interessante Madonna con il
Bambino, scultura di anonimo attivo a Venezia negli anni
trenta del XV secolo.
La medesima eleganza dà l’impronta a numerosi palazzi
gotici eretti a Vicenza, specie durante il XV secolo, a
celebrazione del dominio della Serenissima, che portò ad

In earlier times, but always related to the use of
Gothic architecture in this city, Dominican Friars
- Franciscans and Augustinians - had splendid buildings erected towards the end of the thirteenth century: respectively, the Temple of S. Corona to the east, an
outstanding interpretation of Cistercian Gothic - the
Church of S. Lorenzo - St. Lawrence - to the north, an
harmonious synthesis of Romanesque and Gothic,
and the Church of S. Michele - St. Michael, to the south,
demolished in 1812. In the valley below the Berici, the
Augustinians erected the Abbey of St. Augustine in
1323, with subsidies from the Scaligeri family, as well
as from nobles of Vicenza and Verona. Just outside
the walls rose the Late-Gothic complex of Monte Berico
(1428-1467), which still stands adjacent to the famous
Shrine of Our Lady from the Baroque period.
Within the above mentioned churches we find important
proof of Gothic paintings, sculptures, and goldsmithing.
In Santa Corona, founded by Blessed Bishop Bartolomeo da Breganze in 1260, we can admire the Arc
of Marco Thiene, with the fresco by Michelino da
Besozzo (who painted between 1388 and 1450) depicting the Madonna with Child and Saints, the painting
of the Madonna of the Stars created, in its central
portion, by Giovanni da Bologna during the second
half of the fourteenth century, and also the famous
Reliquary of the Holy Thorn, embedded with precious
stones, which preserves fragments of the Cross and
of the Crown of Thorns, donated by King Louis IX of
France to Beato Bartolomeo da Breganze, Bishop of
Vicenza between 1265 and 1270.
An interesting combination of paintings and sculptures
lies as a foundation to other Gothic creations, including: The Stone Altarpiece of Vicenza by Antonino da
Venezia, depicting the Madonna with Child between
Saints Peter and Paul, in St. Lorenzo, while another stone altarpiece painted and glided by the same artist is
housed in the Cathedral, an imposing fifteenth-century
construction, rebuilt after the bombings of 1944-45.
Another work by da Venezia, from the Church of S.
Pietro - St. Peter, is exhibited along with other pieces
of the same period in the Municipal Museum of Palazzo
Chiericati.
Instead, the Abbey of St. Agostino - St. Augustine still preserves a polyptych by Battista da Vicenza - a
miniaturist narrative depiction, as well as a wooden
crucifix by Antonino da Venezia, and a precious cycle
of frescoes in the presbytery depicting Stories of the
Virgin and the Evangelists.
We come to another stop during the tour at the Church of
Santa Maria delle Grazie, where we can admire an interesting Madonna with Child, an anonymous sculpture
created in Venice during the 1430s.
The same elegance gives way to many Gothic buil-

Foto di Marcok - wikimedia (CC BY-SA 3.0) - http://bit.ly/2cLpoYJ

60 ALLA SCOPERTA DEL GOTICO A VICENZA/DISCOVERING THE GOTHIC IN VICENZA

una netta ripresa economica oltre che a fecondi contatti
culturali. Eccezionali cornici in pietra e marmo scolpite
e decorate finestre e portali, fanno orgogliosa mostra di
raffinati repertori decorativi. Risulta agevole per il visitatore intraprendere la visita agli edifici gotici suddividendoli
in due distinti itinerari. L'uno resta nella zona sulla destra
rispetto all'asse viario principale, Corso Andrea Palladio,
voltando le spalle a Ponte degli Angeli. L'altro sulla sinistra.
Iniziando dalla prima opportunità il percorso potrebbe
partire dall'Oratorio dei Boccalotti, in Piazza S. Pietro,
proseguendo alla volta di Palazzo Regaù sconfinando in
Via XX Settembre. Da lì, dopo una sosta nel Tempio di S.
Corona, si procede verso Palazzo Dal Toso Franceschini
Da Schio, detto Cà d'Oro, impreziosito dalla splendida
ghiera finemente scolpita del portale. Proseguendo verso
Contrà Giacomo Zanella, notiamo la fastosa presenza
di Palazzo Sesso Zen e da lì ci dirigiamo in Contrà Porti,
dove l'interpretazione del Gotico veneziano raggiunge gli
esiti più ragguardevoli nei Palazzi Porto-Bertolini, PortoColleoni e Porto-Breganze. Risalendo Corso Palladio
risalterà il prospetto di Palazzo Braschi-Brunello con i
medaglioni scolpiti con profili virili, e Palazzo Thiene.
L'itinerario può essere concluso con la visita della Chiesa
di S. Lorenzo nell'omonima piazza.
Un secondo percorso potrebbe avere inizio da Piazza dei
Signori, con la visita della Torre Bissara e del Palazzo
della Ragione circondato dalle più tarde Logge palladiane.
Una forte concentrazione di edifici gotici si registra in
zona Barche, a partire dall'Ospedale di S. Valentino, tra
vicolo Retrone e Contrà delle Barche.
In Contrà Piancoli si distingue Casa Scroffa Polazzo, e
poco distante troviamo, vicino al panoramico Ponte S.
Michele, Palazzo Garzadori Braga. Procediamo alla ricerca
della leggendaria Casa Pigafetta, nell'omonima via, proseguendo verso Contrà Paolo Lioy, per godere della vista
dell'elegante prospetto di Palazzo Garzadori Fattore. Nella
vicina Contrà SS Apostoli notiamo l'interessante facciata di Palazzo Sangiovanni e di Palazzo Squarzi Serini, per
concludere l'amena passeggiata con Palazzo Arnaldi Segala in Contrà Pasini.

ENG

dings erected in Vicenza, especially during the fifteenth century, as celebration of the rule of the Venetian
Republic, which led to sharp economic recovery, as
well as fruitful cultural contacts. Exceptional cornices
in stone and carved marble, along with decorated windows and portals, proudly exhibited refined decorative
repertoires. Visitors will find it easy to tour the Gothic
buildings, dividing them into two distinct itineraries. One
is in the area to the right of the main street, Corso Andrea
Palladio, with your back to the Ponte degli Angeli - Bridge
of Angels. The other is to the left.

Foto di Gabrisiry da wikimedia (CC BY-SA 4.0) - http://bit.ly/2d5Ojqo

Foto di Claudio Gioseffi - wikimedia (CC BY-SA 4.0) - http://bit.ly/2cPbTsg

Starting with the first itinerary, the tour could begin
from the Oratory of the Boccalotti, in Piazza S. Pietro
- St. Peter’s Square - continuing on in the direction of
Palazzo Regaù, encroaching onto Via XX Settembre.
From there, after a stop at the Temple of St. Corona,
we proceed towards Palazzo Dal Toso Franceschini
da Schio, also known as Ca’ d’Oro, embellished by
splendid fine carvings around its portal. Continuing
on towards Contrà Giacomo Zanella, we see the
magnificent presence of Palazzo Sesso Zen and, from
there, we head towards Contrà Porti, where the interpretation of Venetian Gothic reaches its most notable
results in the Palazzi of Porto-Bertolini, Porto-Colleoni,
and Porto-Breganze. Returning back onto Corso Palladio, the prospect of Palazzo Braschi-Brunello stands
out before us, with virile profiles carved on medallions,
and then Palazzo Thiene. The itinerary can end with a
visit to the Church of S. Lorenzo, located in the square
with the same-name.
A second itinerary could begin from Piazza dei Signori,
with a visit to the Bissara Tower and the Palazzo della
Ragione surrounded by late Palladian loggias. A
strong concentration of gothic buildings can be found
in the Barche area, starting from the Hospital of S.
Valentino, between Vicolo Retrone and Contrà delle
Barche.
We can then visit Casa Scroffa Polazzo in Contrà Piancoli and, not far from here, we find Palazzo Garzadori Braga, near the scenic S. Michele Bridge. We then
continue on, in search of the legendary Casa Pigafetta,
on the street with the same name, heading towards
Contrà Paolo Lioy, to enjoy the view of the elegant Palazzo Garzadori Fattore. In the neighboring Contrà SS
Apostoli, we can admire the interesting facade of Palazzo Sangiovanni and Palazzo Squarzi Serini, and then
conclude our pleasant tour with Palazzo Arnaldi Segala
in Contrà Pasini.

62 ALLA SCOPERTA DEL GOTICO A VICENZA/DISCOVERING THE GOTHIC IN VICENZA

PRENOTA IL TUO TAVOLO IN TEMPO REALE.
MISIEDO.COM

IL RISTORANTE IN UN ISTANTE

Related Interests