You are on page 1of 2

Il

riconoscimento
di
rilievo
intemazionale
al
gruppo
di
ricerca
del
professor
Cappiello
Eugenio
Gulini
LO
STUDIO
URBINO
L'Universit
di
Urbino,
con
il
gruppo
di
ricerca
del
professor
Achille
Cappiello,
vince
il
premio
"The
Analytical
Scientist
Innovation
Award
2016
(Tasia)".
E'
stato
assegnato
all'ateneo
di
Urbino
per
un'importante
innovazione
tecnologica
in
campo
analitico,
ossia
per
aver
ideato
e
sviluppato
il
"Liquid-Ei
(Lei)",
un
nuovo
sistema
di
collegamento
tra
due
diversi
strumenti
per
l'analisi
chimica
per
ampliarne
l'efficacia
e
le
possibilit
di
utilizzo.
Rivista
specializza
Il
Tasia,
messo
in
palio
da
"The
Analytical
Scientist",
rivista
focalizzata
sulle
scienze
analitiche,

il
pi
importante
premio
per
l'innovazione
tecnologica
intemazionale
in
questo
ambito.
Ogni
anno
vengono
premiate
le
migliori
quindici
nuove
tecniche
o
strumentazioni
per
l'analisi
chimica
evi
partecipano
soprattutto
le
grandi
aziende
del
settore
o
istituzioni
pubbliche
e
private
capaci
di
creare
innovazione.
Quest'anno
solo
due
universit
hanno
ricevuto
questo
prestigioso
premio
e
sono
entrambe
italiane:
l'universit
di
Urbino,
appunto,
e
l'universit
di
Messina
in
collaborazione
con
una
ditta
privata.
Tutti
gli
altri
vincitori
sono
aziende
multinazionali
e
multimilionarie
con
a
disposizione
fondi
e
mezzi
ben
pi
sostanziosi
di
quelli
a
disposizione
nelle
suddette
universit.
Le
n
uove
tendenzeL'importanza
di
questo
riconoscimento
dichiara
Achille
Cappiello
risiede
nel
consacrare
le
nuove
tendenze
tecnologiche
ma
anche
nella
grande
spinta
che
pu
dare
alla
loro
futura
penetrazione
commerciale.
La
capacit
di
separare,
identificare
e
quantificare
i
componenti
chimici
ha
un
enorme
impatto
sulla
nostra
vita:
il
cibo
che
mangiamo,
il
nostro
ambiente,
l'approvvigionamento
energetico
e
le
medicine
che
prendiamo
solo
per
citare
alcuni
aspetti.
Lo
scopo
della
tecnica
premiata

quello
di
identificare
con
certezza
sostanze
presenti
in
campioni
di
varia
natura
e
pu
essere
utilizzata,
ad
esempio,
nel
settore
farmaceutico,
alimentare,
forense,
ambientale,
biologico
e
di
sicurezza
nazionale,
in
quanto
pu
aiutare
a
rilevare
la
presenza
di
sostanze
a
bassissime
concentrazioni.
Questa
nuova
tecnica
conclude
Cappiello

gi
stata,
inoltre,
presentata
a
diversi
importanti
congressi
internazionali
suscitando
molto
interesse
e
successo
nell'ambiente.
Il
progetto
ideato
e
sviluppato
dal
gruppo
coordinato
dal
professor
Cappiello

stato
possibile
grazie
anche
al
sostegno
di
"Agilent
Technologies",
una
grande
azienda
statunitense
impegnata
in
campo
analitico,
con
cui
da
anni

attiva
una
collaborazione
di
ricerca.
Messa
a
punto
una
tecnica
per
identificare
le
sostanze
in
campioni
di
varia
natura
Il
coding
Il
miglior
corso
online
quellodiBogliolo
*
ll"CodeMooc"
di
Urbino

il

PAESE :Italia
Corriere Adriatico Pesaro ee Fano (ITA)
(ITA)
PAGINE :16
Tipo
media:
Tipo media:

AUTORE :Eugenio Gulini

Stampa locale

Tiratura:

06.01.2017

Diffusione:

16

Spread:

1.141
1.141

Readership:

24.276

SUPERFICIE :32 %

Publication
Publication date:
Pagina:
Pagina:

Print

-- it

6 gennaio 2017 - Edizione Pesaro e Fano

L uiiiversitaBo
premiata
perl'innovazione
scientifica
Il riconoscimentodi rilievoillternazionale
algruppodi ricercadelprofessorCappiello
Eugenio Gulini

LOSTUDIO
URBINO
L'Universit di Urbino,
con il gruppo di ricerca del
professor Achille Cappiello,
vince il premio
Analytical
Scientist
Innovation
Award 2016
E' stato
assegnato all'ateneo di Urbino
per unimportante innovazione tecnologica in campo analitico, ossia per aver ideato e sviluppato il
un
nuovo sistema di collegamento tra due diversi strumenti
per l'analisi chimica per ampliarne l'efficacia e le possibilit di utilizzo.
Rivista speciaLizza
11Tasia, messoin palio da
Analytical
rivista focalizzata sulle scienze analitiche, il pi importante premio
per l'innovazione tecnologica
internazionale in questo ambito. Ogni anno vengono premia-

te le migliori quindici nuove


tecniche o strumentazioni per
l'analisi
clii mica cvi partecipano soprattutto le grandi aziende del settore o istituzioni pub buche e private capaci di crea re innovazione. Quest'anno solo due universit hanno ricevuto questo prestigioso premio e
sono entrambe italiane: l'uni versit di Urbino, appunto, e
l'universit di Messina in collaborazione con una ditta privata. Tutti gli altri vincitori sono
aziende multinazionali e multimilionarie con a disposizione fondi e mezzi ben pi sostanziosi di quelli a disposizione nelle suddette universit.
Lenuovetendenze
L'importanza di questo riconoscimento dichiara Achille
Cappiello risiede nel consacrare le nuove tendenze tecnologiche ma anche nella grande
spinta che pu dare alla loro
futura penetrazione commerciale. La capacit di separare,
identificare e quantificare i
-

componenti chimici ha un
enorme impatto sulla nostra
vita: il cibo che mangiamo, il
nostro ambiente, l'approvvigionamento energetico e le
medicine che prendiamo solo
per citare alcuni aspetti. Lo
scopo della tecnica premiata
quello di identificare con certezzasostanze presenti in campioni di varia natura e pu essere utilizzata, ad esempio, nel
settore farmaceutico, alimentare, forense, anbieiitale, biologico e di sicurezza nazionale, in quanto pu aiutare a rilevare la presenza di sostanze a
bassissime concentrazioni.
Questa nuova tecnica
conclude Cappiello gi stata, inoltre, presentata a diversi
importanti congressi internazionali suscitando molto interesse e successo nell'ambiente. Il progetto ideato e sviluppato dal gruppo coordinato
dal professor Cappiello stato
possibile grazie anche al sostegno di 'Agilent
una grande azienda statunitense impegnata in campo
-

Tutti i diritti riservati

PAESE :Italia

AUTORE :Eugenio Gulini

PAGINE :16
SUPERFICIE :32 %

6 gennaio 2017 - Edizione Pesaro e Fano

analitico, con cui da anni affiva una collaborazione di ricerca.

UI

Messa a punto una


tecnica per identificare
le sostanze in campioni
di varia natura

j.

Il coding
Il miglior corso online
quello di Bogliolo
Il\CodeMooc\ di Urbino il
migliore al mondo. Prestigioso
riconoscimento per
in
yourCLassroom,
il corso
online del professor Alessandro
Bogliolo dell'Universit Carlo Bo
di Urbino. Dopoessere stato
inserito allattavo posto nella
classifica dei migliori corsi
aperti di tutti itempi,
\CodeMooc\ stato decretato
(corso
aperto onhine)da Class Central.
La classifica stata stilata
considerando i 2.600 corsi
online lanciati nel 2016. Pu
non sorprendere che il miglior
corso anIme del 2016 abbia a
chefare con il coding(in senso
stretto stesura di un programma
informatico ndr) si legge sulla
comunicazione ufficiale di Class
central- ma ci chesorprende
che il corso sia rivolto ad
insegnantie sia tenuto in
italiano.
inYour
Classroom,
erogato
gratuitamente dall'Universit di
Urbinosulla piattaforma Emma.

,.

''V i

ILgruppo di ricercatori con CappieLLo.In aLto BogLioLo

Tutti i diritti riservati