You are on page 1of 43

Il nuovo Polo per le raccolte differenziate

Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese

Febbraio 2017
Introduzione al progetto

Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
MOTIVI DEL PROGETTO

Raccolta Differenziata e Riciclo, Rifiuto Indifferenziato

Autosufficienza territoriale del sistema

Impianti esistenti da valorizzare

Contributo alleconomia circolare e alleconomia locale

Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
INPUT ALLA PROGETTAZIONE

Autosufficienza energetica

Riduzione degli impatti ambientali complessivi

Implementazione di nuove tecnologie per il riciclo ed il recupero

Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
QUADRO RIFERIMENTO

Le norme Europee, Nazionali e la pianificazione Regionale e di Ambito


pongono obiettivi ambiziosi per la Raccolta Differenziata (RD 70%).

Effetti:
rapido aumento dei quantitativi di frazioni differenziate
sensibile riduzione della frazione residuale (rifiuto non differenziato)

Tra le frazioni da raccolta differenziata, quelle di pi recente


introduzione sono:
RIDUZIONE
Multi Materiale Leggero MML (plastica e lattine) - la maggiore
frazione in termini di VOLUME RIUSO
Oli vegetali usati

RICICLO

Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
VALUTAZIONI LOGISTICHE

Necessit di impianti che trattino le raccolte differenziate per lavvio a riciclo,


rispettando il principio della filiera corta:

Oggi la frazione MML raccolta nel territorio di ATO Toscana Centro trattata
presso il Centro Revet , a Pontedera (PI).
Lo stabilimento di ASM S.p.A. in Via Paronese risulta idoneo sia per localizzazione
geografica che per spazi disponibili ad ospitare un impianto di selezione
multimateriale leggero che vada a integrare la capacit di trattamento del
multimateriale raccolto nel territorio di ATO Centro.

Benefici economici ed ambientali dovuti alla riduzione dei trasporti


Principio della filiera corta del recupero di materia

Il progetto rientra nei Piani di Sviluppo delle infrastrutture impiantistiche di ALIA


S.p.A., il nuovo soggetto nato dalla fusione tra ASM S.p.A., Quadrifoglio S.p.A., Vantaggio logistico su Pontedera Vantaggio logistico su Prato
Publiambiente S.p.A. e CIS s.r.l., aggiudicatario della gara per laffidamento in Stima MML 2018: 5.200 t Stima MML 2018: 41.000 t

concessione del servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani e assimilati in ATO
Toscana centro.

Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
PROPOSTA PROGETTUALE

Nuovo Impianto di Selezione delle plastiche da raccolta


differenziata presso i locali che oggi sono utilizzati per il
trattamento meccanico del rifiuto urbano residuale.
Potenzialit: circa 50.000 t/anno provenienti dallarea ATO
Toscana Centro (FI-PO-PT).

Nuovo impianto per la gestione degli oli vegetali usati. Lolio


sar filtrato per renderlo idoneo agli impieghi successivi,
Potenzialit: 2.500 t/anno
Pu contribuire allobiettivo di autosufficienza energetica del
sito

Il trattamento meccanico del rifiuto urbano residuale ai fini dello


smaltimento sar trasferito in un altro edificio dello stesso sito.
Potenzialit: riduzione da 150.000 t/anno a 80.000 t/anno.
Tale impianto provveder ad assorbire gli scarti della selezione
del MML, assicurando la chiusura del ciclo delle plastiche da
raccolta differenziata.

Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
ANALISI QUANTITATIVA E QUALITATIVA

STATO ATTUALE: AUTORIZZAZIONE STATO DI PROGETTO: AUTORIZZAZIONE

255.000 t/anno 205.000 t/anno

RIFIUTI INDIFFERENZIATI RIFIUTI DIFFERENZIATI RIFIUTI DIFFERENZIATI


RIFIUTI INDIFFERENZIATI

150.000 105.000 80.000


tonnellate/anno
125.000
tonnellate/anno tonnellate/anno tonnellate/anno

Complessiva riduzione dei rifiuti : -50.000 t/anno (-19,6%)

Cambia la vocazione del polo: da trattamento indifferenziato a VALORIZZAZIONE RACCOLTA DIFFERENZIATA

Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
CONTRIBUTO ALLECONOMIA CIRCOLARE

Limpianto di trattamento meccanico per la valorizzazione


degli imballaggi da raccolta differenziata (MML) costituisce
lanello di chiusura del ciclo virtuoso degli imballaggi.
Permette il passaggio da rifiuto raccolto a materia prima
seconda

CONTRIBUTO ALLECONOMIA LOCALE ECONOMIA


CIRCOLARE
Previsto linserimento di circa 50 addetti in pi rispetto
allattuale assetto

Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
Descrizione dello stato attuale

Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
1
LOTTO 1
Limpianto autorizzato
al trattamento di
150.000 t/anno di rifiuti
indifferenziati
1
AREA
ESTERNA

1
LOTTO 1
AREA ESTERNA

Autorizzata per 55.000


t/anno, ospita lo
stoccaggio delle frazioni
raccolte in maniera
differenziata sul
territorio.
1 2
AREA
ESTERNA

1
LOTTO 2
Impianto per la
valorizzazione delle
raccolte differenziate,
autorizzato per 50.000
t/anno

Selezione, pressatura:
Imballaggi in plastica
assimilati e speciali
Imballaggi in plastica
urbani
Imballaggi metallici
1 2
AREA
ESTERNA

1
3 LOTTO 3
Edificio polifunzionale a
supporto dei servizi di
igiene ambientale.

Officina meccanica
Lavaggio automezzi
Magazzino
Uffici, infermeria,
lavanderia sala riunioni;
Spogliatoi e locale mensa;
Stoccaggio rifiuti
pericolosi
1 2
AREA
ESTERNA

1
3 LOTTO 4

Palazzina direzionale

4
Progetto di ampliamento

Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
PLANIMETRIA DELLO STATO DI FATTO
Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
PLANIMETRIA DELLO STATO DI PROGETTO
Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
LOTTO 1A
Centro di Selezione e preparazione per il riciclo del
multimateriale leggero da raccolta differenziata (plastica e
lattine), di potenzialit 50.000 t/anno, impianto che sar a
servizio di tutto lATO Toscana Centro.

1A

PLANIMETRIA DELLO STATO DI PROGETTO


Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
LOTTO 2 TRATTAMENTO MECCANICO E
PRODUZIONE DI CSS E LOTTO 2A AMPLIAMENTO
Nuovo impianto di trattamento rifiuti indifferenziati con
produzione CSS, di potenzialit pari a 80.000 t/anno

2 2A

PLANIMETRIA DELLO STATO DI PROGETTO


Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
LOTTO 5 MAGAZZINO, SPOGLIATOI, UFFICI
(NUOVA EDIFICAZIONE)
Nuovo edificio polifunzionale a supporto dei servizi di igiene
ambientale e delle altre attivit di gestione integrata:
Spogliatoi per operatori e Uffici

PLANIMETRIA DELLO STATO DI PROGETTO


Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
LOTTO 6 IMPIANTO PER LA GESTIONE DEGLI OLI
VEGETALI (NUOVA EDIFICAZIONE)
Gestione degli oli vegetali esausti e di altre raccolte
differenziate.

PLANIMETRIA DELLO STATO DI PROGETTO


Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
Inserimento paesaggistico

Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
VISTA DELLINSEDIAMENTO
Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
Riferimenti e idee progettuali
per la realizzazione della parete recinzione di confine
dellinsediamento lungo la via Paronese.

Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
UNO SCHERMO LEGGERO

Per la parete - recinzione in corrispondenza del lotto 1A lungo la via Paronese si sta studiando una soluzione di rivestimento che possa
segnalare e valorizzare la presenza dellinsediamento. Si presa in considerazione la possibilit di realizzare la parete mediante luso di
materiali provenienti dal ciclo di lavoro dellazienda.

Archea Associati, Fabbrica Perfetti Van Melle, Linate.


Rivestimento a cortina ottenuto attraverso il montaggio a secco di elementi provenienti dal sistema di isolamento dei tralicci elettrici.

Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
UNO SCHERMO LEGGERO

Sean Godsell, RMIT Design Hubb, Melbourne.


Una struttura metallica con supporti circolari al quale sono fissati dischi in vetro riveste lintero edificio sottolineando leffetto volumetrico.

Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
UNO SCHERMO LEGGERO

Arthur Huang, Ecoark, Taipei.

Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
MATERIALI PROVENIENTI DAL CIRCUITO DI TRATTAMENTO DEI RIFIUTI

1 mq = 256 lattine 1 mq = 135 lattine

1 mq = 196 lattine 1 mq = 165 lattine

Esempio di rivestimento a cortina realizzato mediante pannelli di lattine montati su una struttura metallica.

Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
MATERIALI PROVENIENTI DAL CIRCUITO DI TRATTAMENTO DEI RIFIUTI

Esempi di pareti realizzate mediante il riutilizzo di bottiglie in vetro.

Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
ALTRI MATERIALI E METODI DI ASSEMBLAGGIO

Galleggianti da piscina, barili di ferro, porte in legno.

Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
BLOCCHI DI PLASTICA RICICLATA E BALLE DI RIFIUTI

Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
PARETE DI CONFINE CON BASAMENTO OPACO

Bugnato a secco: utilizzo dei coperchi dei contenitori per la raccolta differenziata per creare il basamento opaco

Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
Interazioni con progetti esterni

Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
AUTOSTRADA - AMPLIAMENTO DELLA TERZA CORSIA A11

Larea dellimpianto ASM di Via Paronese interessata dallampliamento della terza corsia A11 del tratto
Firenze-Pistoia.

ASM SPA ha presentato, nei termini di legge ed entro le scadenze previste, una osservazione allatto di
esproprio predisposta dallAvvocato Guido Giovannelli di Prato sulla scorta di una nota tecnica dellIng.
Massimo Perri .

Nel piano parcellare previsto lesproprio per la realizzazione della sede autostradale vera e propria
comprensivo di una piazzola di sosta di emergenza per complessivi mq (335+2826+186)=mq 3347

Le aree di ASM S.p.A. coinvolte sono pari a mq (5033+313+151) = mq 5497

Si precisa che, nel caso venisse espropriata la superficie di 3.347 mq per la materiale realizzazione della
nuova sede autostradale, la superficie a verde permeabile dellintero insediamento, a seguito degli
ampliamenti, si ridurrebbe passando dai 31.190 mq di progetto a 27.843 mq. In tal caso il verde
permeabile occuperebbe il 28,6% della superficie del lotto (27.843mq / 97.300mq = 0,2861) risultando
comunque superiore al minimo del 25% - ex. D.C.R. 230/94.

Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
AUTOSTRADA - AMPLIAMENTO DELLA TERZA CORSIA

Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
AUTOSTRADA - AMPLIAMENTO DELLA TERZA CORSIA

Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
Iter autorizzativo

Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
ITER AUTORIZZATIVO DA SEGUIRE PER LA REALIZZAZIONE DEGLI AMPLIAMENTI

Ai sensi della LR n. 10 del 12 febbraio 2010 il progetto risulta soggetto a Valutazione di Impatto ambientale (VIA).
Sar affrontato un procedimento coordinato VIA-AIA avvalendosi dellart. 73-bis della LR 10/2010 e secondo gli indirizzi
operativi indicati dal DPR n. 160 del 23.02.2015. Per la realizzazione del progetto si presenta la necessit di apportare
alcune modifiche al Regolamento Urbanistico Comunale.

CRONOPROGRAMMA
4 mesi per la redazione finale del progetto (Giugno 2017)
6 mesi per la redazione dello studio di Impatto Ambientale perla VIA (Settembre 2017)

AVVIO DELLITER REGIONALE (Settembre 2017)


Presentazione istanza e avvio procedimento
Fase istruttoria (Conferenza dei Servizi)
Partecipazione pubblica
Integrazioni documentali
Conclusione e rilascio provvedimento VIA-AIA

INVESTIMENTI
Opere Civili: 8.000.000

Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese.
Il nuovo Polo per le raccolte differenziate
Progetto di ampliamento del sistema impiantistico per il recupero dei rifiuti sito in Prato, via Paronese