You are on page 1of 1

Serie B R Il colpo di scena SABATO 18 MARZO 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT 31

Scende in campo Lotito, ma Abodi non molla


1Il patron di Salernitana e Lazio per ora lunico candidato alla Lega. Se far sul serio, lex presidente lo sfider. Elezioni il 25
cava come il simbolo di un Po per le quali Carlo Tavecchio ha sta giocando. E a quelle societ
Alessandro Catapano tere da combattere, dimostra ferma intenzione di indicare i che hanno deciso di mollarlo,
Nicol Schira che un tesoretto di voti il pa rappresentanti delle compo perch pronte finalmente a im
tron della Salernitana (di cui, nenti che lo hanno eletto, cio boccare una via davvero rifor

N
oi umani effettivamente ovviamente, dovrebbe mollare Cosimo Sibilia (vicaria) e Ren matrice, ieri Lotito ha mandato
non potevamo immagi le quote) riuscito a raggranel zo Ulivieri, come tre anni fa un messaggio preciso in vista
narlo: quando, negli ul larlo. Se sia sufficiente a farlo non saranno assegnate a diri della riunione di mercoled:
timi giorni, messo allangolo eleggere presto per dirlo, e genti di club. Che fa Lotito, non riuscirete a liberarvi di me,
dai maggiorenti della Serie A, forse non nemmeno questo il molla anche la Lazio? E am perch se voglio mi faccio eleg
minacciava di ottenere ricove punto. Perch la mossa di ieri, messo che ne ab gere dalla B. Tut
ro in B, proprio nella compo in realt, farebbe parte di una bia lintenzione, to da vedere. An
nente che ha contribuito ad strategia con ben altri scopi. Il dove trova i voti LO SCENARIO che perch se
affamare, Claudio Lotito fa primo, immediato, era spari in Consiglio fe Lotito in realt ieri condo pi di
ceva sul serio. Da ieri, uffi gliare il fronte che chiedeva un derale per diven qualcuno in real
cialmente candidato peraltro Aboditer o, al limite, un inte tare il vicario di avrebbe voluto t la candidatura
al momento lunico alle ele rim di Corradino. Obiettivo ap T a v e c c h i o ? mandare un avviso di Lotito soste
zioni, in programma sabato parentemente raggiunto, se Unipotesi, tra alla sua Serie A nuta da un grup
25, per la presidenza della Le vero che Stirpe, primo sosteni laltro, dinanzi petto di societ,
ga rimasta orfana del nemi tore di Abodi, ha abbandonato alla quale nem Il vero obiettivo la con Entella, No
co Andrea Abodi, che non ha infuriato il Consiglio dopo aver meno al Coni fa vara e Perugia,
ritirato le sue dimissioni. annunciato le sue dimissioni. rebbero i salti di vicepresidenza della oltre che Saler
Ma averne eroso il consenso, gioia. Figc, ma Tavecchio nitana, in testa
SORPRENDENTE? Gi il solo non significa averne ucciso de Andrea Abodi, 57 anni ANSA Claudio Lotito, 59 anni DANNIBALE far altre scelte sarebbe solo una
fatto che al termine di un Con finitivamente le velleit. Per IN REALT Ieri, il copertura e na
siglio di Lega allargato a 18 so ch Abodi ai pi allarmati dei IMPRATICABILE Ma il punto Consiglio federale del 27 ed io presidente biancoceleste aveva sconderebbe un nome da tene
ciet (assenti Perugia, Bene suoi ha confidato che se davve proprio questo: a cosa mira Lo mi faccio eleggere vicepresi un bersaglio preciso, la Lega di re top secret. Un manager indi
vento, Latina, Trapani) Lotito ro Lotito andr fino in fondo, tito? Anzi, diciamo meglio: a dente vicario e vi porto i soldi A, dove ultimamente ha perso pendente, in grado di attrarre
sia riuscito trovare lo spazio di lui torner in campo per af cosa gli serve provare a pren che chiedete (che, per inciso, consensi preziosi, in numero consensi in modo trasversale.
una candidatura nella compo frontarlo, perch il bene della dersi la B? Alle societ ha illu lui ha contribuito a togliergli). tale da mettere a repentaglio la Ma sempre con limprimatur di
nente che a larga maggioranza B, a quel punto, conterebbe strato il percorso che ha in te Obiettivo irraggiungibile: le sua rielezione a consigliere fe Lotito. Ovvio.
prima delle elezioni lo identifi molto pi delle mie scelte. sta: voi mi fare rientrare nel due vicepresidenze federali, derale. Questa la partita che RIPRODUZIONE RISERVATA

Lega Pro R Girone C: 30a giornata

Domani c Foggia-Lecce,
in Lega Pro, nelle ultime cinque DA PRIMATO Il Foggia ha otte
stagioni il Lecce ha registrato, nuto laumento della capien
sotto la gestione societaria dei za, sino a 16.798 spettatori,
Tesoro, le amarezze per le due compresi i 1.500 posti desti

derby con il profumo di B finali playoff perse contro Car


pi e Frosinone, e per lelimina
zione in semifinale proprio
nati ai tifosi ospiti. Scontato il
pienone, ci sar la diretta tv,
che probabilmente sar acqui

e oltre 17 mila spettatori


contro il Foggia nello scorso sita da Telenorba. Stroppa,
campionato, dopo che il club che ha vinto 11 partite in casa,
era passato al gruppo di Tundo. pu vantare la difesa meno
Nel capoluogo da uno la B perforata del girone C (solo
manca da 19 anni e, dopo la de 23 reti) e il secondo migliore
goria. La formazione di Pa ria per 13 turni, comprese le 4 lusione di 10 anni fa (k.o. con attacco (52, dietro al Matera,
Giuseppe Calvi squale Padalino, foggiano di occasioni senza compagnia. lAvellino) e lillusione nelllav con 57). Il Lecce fa paura nella
nascita e cresciuto nel vivaio Stroppa stato bravo a model ventura della squadra di De versione express, avendo otte

I
nseguendo la promozione rossonero sino allexploit nel lare la creatura ereditata da De Zerbi, sconfitta dal Pisa dopo nuto 9 successi in trasferta:
diretta in B, Foggia e Lecce periodo di Zemanlandia, prova Zerbi dopo il divorzio a Ferra lultima finale playoff, sognano nel calcio professionistico in
vivranno un derby con nu a vincere per effettuare il sor gosto e a partire subito forte, di spuntarla nel duello con il Italia solo il Venezia (10) ha
meri da Serie A. Saranno oltre passo. contando su un gruppo gi af Lecce. A parte linutile gol di vinto pi gare esterne. Sas
17.000 gli spettatori allo Zac fiatato. Padalino (nella scorsa Caturano nella semifinale di un Caturano il capocannoniere
cheria per la sfida che pu inci ANDIAMO... A COMANDARE In stagione brill col suo Matera anno fa (e 2 centri in gare di del girone, con 16 reti; Fabio
dere sullassegnazione del pri vetta al girone C salvo le in nel 22 in rimonta allo Zacche Coppa Italia), in campionato i Mazzeo (12) il cecchino
mo posto. La squadra di Gio trusioni di Juve Stabia e Matera ria) ha dovuto poggiare il suo salentini sono a digiuno di reti scelto per i rossoneri. Entram
vanni Stroppa, capolista solita hanno comandato soprattut progetto tattico su unintelaia allo Zaccheria dal 1962 (12). bi sono a due reti dai rispettivi
ria da due giornate con un to le due pugliesi. Il Lecce sta tura nuova, ma ha reso compe Da allora, in 8 incontri, 7 vitto record personali in Lega Pro
punto di vantaggio sui salenti to in testa per 17 giornate, nelle titiva la pattuglia giallorossa. rie del Foggia e un pareggio per (Mazzeo arriv a 17 centri,
ni, punta al successo per mette quali per 7 volte in solitudine; il Fabio Mazzeo, 33 anni, e sotto 00, con 16 reti per i rossoneri ma in C2 con la Nocerina).
re unipoteca sul salto di cate Foggia ha guidato la graduato CHE DELUSIONI! Sprofondato Salvatore Caturano, 26 LAPRESSE e, appunto, zero per il Lecce. RIPRODUZIONE RISERVATA

Cecco, 3 Sciacca, 6 Silva, 4 Pergreffi, 31 13 De Feudis, 7 Corradi, (Saccenti-Marchi). (2-1) 21 Pellini, 27 Lo Porto). All. Fiasconi. 20 DAngelo, 23 De Martino, 8 Varone;
GIRONE A Dossena; 20 Bertoli, 5 Taugourdeau, 11
Saber; 28 Romero, 29 Nobile. (1 Miori,
5 Masciangelo; 9 Moscardelli,
18 Polidori. (26 Farelli, 31 Ferrario, PISTOIESE (3-5-2) 1 Feola; 5 Priola,
PONTEDERA (3-5-1-1) 29 Lori; 4 Risaliti,
5 Vettori, 6 Polvani; 16 Corsinelli, 14 D.
24 Calderini, 9 Gambino, 7 Tiscione.
(1 Coletta, 13 Bertolo, 2 Di Sabatino,
ALESSANDRIA 15 Colombini, 21 Castellana, 14 Masullo,
7 Matteassi, 19 La Vigna, 18 Segre,
23 L. Luciani, 20 Cenetti, 24 Rosseti,
15 DUrsi, 21 Bearzotti, 25 Arcidiacono,
15 Colombini, 6 Boni; 30 Bellazzini, 4
Proia, 19 Minotti, 8 Benedetti, 18 Zanon;
Gemignani, 25 Caponi, 19 Calcagni, 3 A.
Gemignani; 8 Della Latta; 7 Santini.
4 Mucciante, 21 Pompei, 19 Tommaselli,
14 Battistoni, 15 Sernicola, 17 Addessi,
E CREMONESE 30 Tulissi, 10 Pozzebon, 9 Razzitti,
24 DebelJuh, 23 Franchi). All. Franzini.
10 Erpen). All. Sottili.
ARBITRO Guida di Salerno (Cipressa-
9 Rovini, 10 Colombo. (22 Albertoni,
27 Fissore, 3 Sammartino, 17 Luperini,
(1 Citti, 12 Anedda, 2 Borri, 10 Disanto, 11
Udoh, 15 Bonaventura, 17 Chella,
11 Albadoro, 16 Capuano, 10 Giannone).
All. Pochesci.
IN TRASFERTA CARRARESE (4-3-1-2) 1 Lagomarsini; Sangiorgio). (1-3) 11 Gyasi, 32 Sparacello, 20 Varano, 18 Cal, 21 Videtta, 23 Di Giovanni, CASERTANA (4-3-1-2) 1 Ginestra;
2 Rampi, 6 Massoni, 36 Gentili, 3 Foglio; 14 Pandolfi, 24 Tomaselli). All. Atzori. 24 Massa, 30 Kabashi). All. Indiani. 2 Finizio, 21 Rainone, 18 DAlterio,
4 Rosaia, 18 Galloppa, 28 Bastoni; Ore 16.45 CREMONESE (4-3-1-2) 1 Ravaglia; ARBITRO Balice di Termoli (Ruggieri- 11 Ramos; 7 De Marco, 8 Rajcic,
Ore 14.45 23 Finocchio; 9 Miracoli, 7 Floriano. LUCCHESE (3-4-2-1) 1 Di Masi; 4 Salviato, 28 Bastrini, 15 Marconi, Montanari). (2-1) 6 Magnino 20 Carriero; 9 Corado,
LIVORNO (4-4-2) 30 Mazzoni; (34 Saloni, 5 Battistini, 27 DellAmico, 19 Espeche, 29 Dermaku, 6 Capuano; 26 Ferretti; 23 Scarsella, 18 Pesce, 27 Cisotti. (22 Fontanelli, 12 Simone,
2 Toninelli, 5 Borghese, 6 Gabarro, 14 Migliavacca, 13 Benedini, 17 Cristini, 2 Tavanti, 8 Mingazzini, 16 Bruccini, 7 Belingheri; 20 Perrulli; 9 Brighenti, CLASSIFICA 4 Giorno, 14 Diallo, 17 Petricciuolo,
38 Franco; 16 Galli, 14 Marchi, 8 Luci, 8 Petermann, 20 Marabese, 19 Torelli, 24 Cecchini; 10 Fanucchi, 28 De Feo; 9 11 Scappini. (22 Bellucci, 2 Procopio, Alessandria p. 63; Cremonese 59; 19 De Filippo, 23 Colli, 25 Taurino,
7 Valiani; 19 Murilo, 18 Maritato. (22 21 Rolfini). All. Firicano. Raffini. (22 Nobile, 4 Brusac, 5 Maini, 29 Redolfi, 8 Cavion, 14 Moro, Arezzo 53; Livorno 50; Giana 49; 26 Ciotola, 28 Orlando). All. Tedesco.
Vono, 4 Benassi, 19 Morelli, 17 Ferchichi, ARBITRO Cudini di Fermo (Vecchi- 7 Merlonghi, 17 Bragadin, 18 Cannoni, 17 Porcari, 10 Maiorino, 11 Stanco, Piacenza 46; Como 44; Renate 42; Pro ARBITRO Mantelli di Brescia (Della
27 Caetano, 10 Vantaggiato, 15 Gemmi, Cantafio). (0-1) 20 Gargiulo, 25 Nottoli, 26 Perazzoni, 16 Talamo). All. Tesser. Piacenza e Viterbese 41; Lucchese (-2) Crose-Assante). (1-1)
20 DellAgnello). All. Foscarini. 27 De Martino). All. Galderisi. ARBITRO Amabile di Vicenza 37; Siena 35; Pistoiese 33; Pontedera Domani, ore 14.45 Akragas-Matera (1-
VITERBESE (3-5-2) 1 Iannarilli; RACING CLUB (4-3-1-2) 22 Reinholds; PRO PIACENZA (4-4-2) 1 Fumagalli; (Zancanaro-Marcolin). (1-2) 32; Olbia 31; Carrarese 29; Lupa Roma 3), Catanzaro-Monopoli (2-2), Cosenza-
5 Dierna, 21 Miceli, 3 Pacciardi; 20 Bigoni, 15 Ungaro, 25 Caldore, 31 2 Calandra, 33 Belotti, 4 Bini, 3 Sane; e Tuttocuoio 28; Prato 26; Racing Club Juve Stabia (0-2), Fidelis Andria-
23 Pandolfi, 31 Celiento, 4 Cruciani, Paparusso; 8 Massimo, 24 Ricciardi, 23 Bazzoffia, 15 Pugliese, 8 Aspas, Ore 20.45 24. Siracusa (1-1), Foggia-Lecce (0-0),
8 Cuffa, 26 Varutti; 20 Neglia, 17 Vastola; 33 DAttilio; 10 De Sousa, 7 Barba; 10 Martinez, 27 Musetti. SIENA (4-3-3) 1 Moschin; 4 Rondanini, Francavilla-Melfi (1-0), Messina-Taranto
14 Jallow. (22 Pini, 12 Micheli, (12 Bertozzi, 11 Cardin, 5 Sall, GLI ALTRI GIRONI (1-1); ore 16.45 Paganese-Catania (1-2),
18 Majtan. (1 Savelloni, 12 Frison, 4 14 DAmbrosio, 2 Panariello, Iapichino;
13 Paolelli, 11 Falcone, 27 Doninelli, Macellari, 5 Selvaggio, 6 Vona, 11 Testi, 19 Manganelli, 14 Gomis, 13 Girasole, 21 Saric, 7 Castiglia, 8 Guerri; Reggina-Vibonese (0-1). Classifica
24 Cardore, 25 Sandomenico, 19 16 Pollace, 28 Shahinas, 9 Calabrese, 16 Rossini, 20 Cassani, 30 Pozzi, 26 Ciurria, 10 Marotta, 25 Vassallo. GIRONE B Foggia 62; Lecce p. 61; Matera 52; Juve
Battista, 7 Tortolano, 28 Fioravanti). 29 Loglio). All. Giannichedda. 31 Avanzini). All. Pea. (22 Ivanov, 12 Di Stasio, 17 Stankevicius, Domani, ore 14.45 Reggiana- Stabia 49; Francavilla 48; Siracusa 44;
All. Cornacchini. GIANA (3-4-1-2) 22 Viotti; 2 Perico, ARBITRO De Santis di Lecce 3 Romagnoli, 27 Terigi, 5 Ghinassi, Mantova (3-2), Sdtirol-AlbinoLeffe (0- Cosenza 43; Fidelis Andria 41; Fondi (-1)
ARBITRO Meleleo di Casarano 15 Bonalumi, 24 Montesano; 13 Iovine, (Lenarduzzi-Colinucci). (0-0) 20 Grillo, 9 Steff, 28 Secondo, 2); ore 16.45 Ancona-Pordenone (0-0), e Casertana (-2) 40; Catania (-7) 39;
(Zingrillo-Martinelli). (1-1) 6 Marotta, 5 Pinardi, 11 Augello; 13 Bunino, 24 Jawo). All. Scazzola. Feralpi Sal- Samb (0-1), Lumezzane- Paganese 37; Messina 31; Monopoli 30;
4 Chiarello; 9 Bruno, 16 Gullit . LUPA ROMA (4-3-2-1) 22 Bremec; ALESSANDRIA (4-4-2) 1 Vannucchi; Maceratese (0-1), Modena-Padova (0-1), Taranto 29; Catanzaro, Reggina e
OLBIA (3-5-2) 1 Ricci; 15 Pisano, (1 Sanchez, 23 Sosio, 8 Biraghi, 28 Mazzarani, 2 Rosato, 19 Cafiero, 2 Celjak, 21 Gozzi, 13 Piccolo, Parma-Fano (1-0); ore 18.45 Teramo- Akragas 27; Melfi (-1) 23; Vibonese 22.
5 Dametto, 6 Iotti; 2 Pinna, 20 Muroni, 19 Rocchi , 7 Pinto, 20 Capano, 25 3 Celli; 14 Baldassin, 5 La Camera, 20 Barlocco; 17 Marras, 4 Cazzola, Gubbio (5-1); ore 20.45 Santarcangelo-
8 Geroni, 11 Piredda, 3 Cotali; 17 Kouko, Ferrari, 18 Appiah, 10 Perna). All. Alb. 30 Montesi; 36 Iadaresta, 11 Aloi; 8 Nicco, 10 Iocolano; 18 Gonzalez, Forl (1-1). Luned, ore 21 Bassano- DE PATRE PER LANCONA
10 Ragatzu. (12 Deiana, 22 Van Der ARBITRO DApice di Arezzo (Li Volsi- 9 Fofana. (12 Brunelli, 24 Gigli, 32 Evacuo. (12 La Gorga, 3 Manfrin, Venezia (1-1). Classifica Venezia p. 64; ANCONA (s.ris.) Dopo le dimissioni di
Want, 13 Murgia, 21 Feola, 25 Tetteh, Berti). (0-3) 21 Corvesi, 17 Scicchitano, 8 Proia, 5 Mezavilla, 7 Rosso, 11 Fischnaller, Parma 57; Padova 56; Pordenone e Giovanni Pagliari e il mancato ritorno di
27 Benedicic, 18 Ogunseye, 9 Capello, 6 Garufi, 40 DAgostino, 7 Valotti, 19 Sosa, 23 Branca, 24 Bocalon, Reggiana 51; Gubbio 47; Fabio Brini, che ha rescisso il contratto
19 Senesi). All. Tiribocchi. RENATE (4-3-3) 22 Cincilla; 15 Di 16 Mastropietro). All. Maggiani (Di 27 Nava). All. Braglia. Sambenedettese 44; Feralpi Sal 41; biennale, lAncona ha scelto come terzo
COMO (3-5-2) 22 Zanotti; 5 Briganti, Gennaro, 13 Malgrati, 5 Teso, Michele squalificato). ARBITRO Massimi di Termoli AlbinoLeffe e Bassano 40; allenatore stagionale Tiziano De Patre,
3 Nossa, 28 Fissore; 23 Marconi, 16 Vannucci; 21 Palma, 4 Pavan, PRATO (4-2-3-1) 1 Melgrati; (Abagnara-Della Vecchia). (2-5) Santarcangelo e Maceratese (-2) 36; 48 anni, ex Chieti e Giulianova, ultima
31 Damian, 20 Fietta, 10 Di Quinzio, 23 Scaccabarozzi; 7 Anghileri, 23 Ghidotti, 30 Marzorati, 5 Martinelli, Sdtirol 32; Mantova e Forl 30; esperienza nellestate 2015 alla
30 Sperotto; 9 Chinellato, 11 Bertani. 9 Marzeglia, 20 Napoli. (1 Merelli, 29 Tomi; 7 Gargiulo, 20 Checchin; TUTTOCUOIO (4-3-1-2) 1 Nocchi; Modena 29; Lumezzane 27; Fano 26; Sambenedettese (per un mese).
(1 Crispino, 6 Antezza, 8 Pessina, 16 Le 2 Mora, 3 Schettino, 8 Graziano, 16 Ceccarelli, 10 Tavano, 11 Di Molfetta; 14 Tiritiello, 6 Falivena, 5 Bachini, Teramo e Ancona 24.
Noci, 17 Cristiani, 18 Cavalli, 19 Cortesi, 11 Florian. 14 Lavagnoli, 18 Dragoni, 9 Moncini. (33 Layeni, 26 Beduschi, 3 Picascia; 25 Provenzano, 15 Caciagli, BENCIVENGA AL MESSINA
26 Peverelli). All. Gallo. 24 Savi, 29 Makinen, 30 Bizzotto). 2 Catacchini, 14 Danese, 6 Romano, 20 Berardi; 10 Masia; 28 Ferrari, GIRONE C MESSINA (p.r.) Il Messina ha
ARBITRO Di Gioia di Nola (Capaldo- All. Foschi. 28 Strada, 31 De Marchi, 19 Malotti, 7 Shekiladze. (12 Cappellini, 2 Mulas, Ore 14.45 ufficializzato lacquisto del terzino
Netti). (2-2) AREZZO (3-5-2) 22 Borra; 2 Muscat, 40 Piscitella). All. Monaco. 4 Borghini, 8 Zenuni, 9 Pinzauti, FONDI (4-3-3) 22 Baiocco; 18 Galasso, Angelo Bencivenga, ex Foggia, subito
PIACENZA (5-3-2) 27 Pelizzoli; 2 Di 6 Barison, 4 Solini; 17 Yamga, 8 Foglia, ARBITRO Schirru di Nichelino 11 Merkaj, 17 Siani, 18 Serinelli, 19 Frare, 6 Signorini, 29 Marino, 3 Squillace; disponibile per la gara col Taranto.