You are on page 1of 36

del luned

Lesperto
Luned 5 giugno 2017

n. 21
risponde
2017 Settimanale per la consulenza ai lettori
SANDRA FRANCHINO

I QUESITI
BENEFICI SULLA CASA
Percentuale del bonus
rettificabile nel 730
Quesito n. 1893 pagina 706
DICHIARAZIONI
IRPEF
Trascrizione integrativa
per il codice utilizzo
Le agevolazioni
Quesito n. 1902 pagina 710

REGIME DI CASSA
sulle spese
Vanificata la perdita
che eccede i redditi
Quesito n. 1917 pagina 714
mediche
BANCHE E CLIENTI
e veterinarie
Tax

Il reclamo formale
per il bancomat bloccato Giuseppe Merlino pagine 2-3
Quesito n. 1948 pagina 724

DIRITTO DI FAMIGLIA LA SENTENZA UE


Acquisti in comunione:
quote non derogabili Il diritto di espressione
va messo sulla bilancia
Quesito n. 1961 pagina 729

LAGENDA
FISCO
con la reputazione altrui
Marina Castellaneta pagina 3
Provvedimenti
e circolari al 25 maggio
Callegari e Delladio ultima pagina

MERCOLED IN EDICOLA EBOOK IN REGALO


ONLINE E NELLA APP internet(www.esperto

Il regime forfettario risponde.ilsole24ore.com) -


direttamente dalla app del

per le attivit minori


Sole 24 Ore.
Gli abbonati alledizione
cartacea e coloro che hanno
acquistato il quotidiano in
Lebook in regalo questa determinazione a forfait edicola possono invece
settimana, a cura di del reddito da assoggettare a leggere lebook attraverso il
Federico Gavioli, si occupa ununica imposta. sito dellEsperto risponde,
del regime forfettario, con le Gli abbonati alledizione inserendo il codice
rilevanti semplificazioni in digitale possono accedere richiesto, che questa
tema di Iva e la allebook - oltre che dal sito settimana ERFI3DQ

Lo Statuto del lavoro autonomo www.espertorisponde.ilsole24ore.com


nel Focus allegato al Sole 24 Ore
Il Sole 24 Ore
2 Luned 5 giugno 2017

LIL TEMA DELLA SETTIMANA


Tax
Dichiarazioni dei redditi

Animali da compagnia:

1
Le spese sanitarie

BONUS SALUTE

i costi veterinari
Le spese interessate
Lagevolazione si applica alle spese
sanitarie (mediche generiche, per
medicinali, prestazioni specialistiche,
prestazioni chirurgiche e ospedaliere,

si detraggono al 19%
analisi, acquisto/affitto di dispositivi
medici eccetera) sostenute dalla
generalit dei contribuenti per s, per i
familiari fiscalmente a carico e per

2
quelli non a carico affetti da patologie
Ma limporto massimo della spesa di 387,84 euro
I FARMACI Fattura o scontrino
Non prevista, invece, la possibi- previsto dalla legge 296/2006 (Fi- Le spese per lacquisto di farmaci (spe-
IL QUESITO lit di detrarre le spese veterina- nanziaria 2007), che ha introdotto cialit medicinali, farmaci, medicinali
rie sostenute dal familiare fiscal- nuovi obblighi in materia di certi- omeopatici) effettuate, anche allestero,
mente a carico. ficazione delle spese sanitarie re- in farmacie, supermercati e altri esercizi
lative allacquisto di medicinali, commerciali ( il caso dei cosiddetti
Spese ammesse e no modificando larticolo 10, comma farmaci da banco) o attraverso farmacie
Lagenzia delle Entrate (con la cir- 1, lettera b, e larticolo 15, comma 1, online devono essere certificate da una

3
colare 7/E/2017) ha ribadito che la lettera c, del Tuir. fattura o da uno scontrino fiscale parlan-
detrazione spetta per le spese so- Lo scontrino deve riportare il
stenute per la cura di animali legal- codice fiscale del soggetto che ha
mente detenuti a scopo di compa- sostenuto la spesa, la natura, la
gnia o per la pratica sportiva. Non qualit e la quantit dei medicinali RATEIZZAZIONE Quattro quote
La mia famiglia, amante della spetta, invece, per le spese soste- acquistati. In particolare, la qualit Quando le spese sanitarie (fatta ecce-
natura e degli animali, qualche nute per la cura di animali destina- di farmaco devessere attestata dal zione per quelle relative allacquisto dei
tempo fa, dopo aver ristrutturato ti allallevamento, alla riproduzio- codice di autorizzazione in com- veicoli per disabili) superano comples-
un vecchio casolare di campagna ne o al consumo alimentare, n per mercio (risoluzione 218/E del 12 sivamente i 15.493,71 euro (al lordo
con annesso terreno, ha deciso la cura di animali di qualunque agosto 2008 e circolare 40/E del 30 della franchigia di 129,11 euro), la
dintraprendere una piccola specie allevati o detenuti nelleser- luglio 2009). Le Entrate hanno al- detrazione pu essere ripartita in
attivit agricola dedita alla cizio di attivit commerciali o agri- tres precisato (con la circolare 7/ quattro quote annuali costanti e di pari
coltivazione di prodotti cole, e neppure in relazione ad ani- E/2017) che la natura del prodotto importo (circolare 3 gennaio 2001, n.

4
ortofrutticoli e allallevamento di mali utilizzati per attivit illecite farmaco pu essere identificata 1/E, risposta 1.1.1, lettera g). La scelta
diversi animali (capre, galline, (Dm 289 del 6 giugno 2001). anche mediante la codifica FV
mucche). Possedendo anche un Sono qualificabili come spese (farmaco per uso veterinario) uti-
paio di cani e di gatti, vorremmo veterinarie ammesse alla detra- lizzata ai fini della trasmissione dei
sapere se possibile beneficiare zione quelle relative a: dati al Sistema tessera sanitaria. TRATTAMENTI/1 Mesoterapia, ozonoterapia, haloterapia
di qualche agevolazione fiscale 1 prestazioni professionali rese Non rileva il luogo dove sono I trattamenti di mesoterapia e ozonotera-
qualora avessimo bisogno di una dal veterinario (si veda la circolare stati acquistati i medicinali; infatti, pia, effettuati da personale medico o da
visita veterinaria e dovessimo 207/E del 16 novembre 2000, para- la detrazione spetta per lacquisto personale abilitato dalle autorit compe-
acquistare dei prodotti necessari grafo 1.5.3); di farmaci certificati da scontrino tenti in materia sanitaria, sono ammessi
al loro benessere fisico. In caso 1 acquisto di medicinali prescritti parlante anche se venduti da strut- in detrazione, in quanto ascrivibili a
affermativo, chiediamo come dal veterinario (circolare 55/ ture diverse dalle farmacie, pur- trattamenti di natura sanitaria. Ai fini
indicare le spese sostenute nella E/2001) e definiti dallarticolo 1 del ch a ci autorizzate dal ministero della detraibilit, occorre che queste

5
dichiarazione dei redditi e quale Dlgs 193 del 2006; della Salute (come nel caso di ven- spese siano correlate a una prescrizione
documentazione dobbiamo 1 analisi di laboratorio e interventi dita di farmaci generici nei super-
conservare. presso cliniche veterinarie. mercati). Lagevolazione spetta
I.P. - PISA Come per gli integratori ali- anche per lacquisto dei farmaci
mentari umani (si veda in propo- senza obbligo di prescrizione me- TRATTAMENTI/2 Dermopigmentazione
sito la risoluzione 396/E del 22 ot- dica, effettuato online in farmacie Le spese relative alle prestazioni di
tobre 2008), le spese sostenute ed esercizi commerciali autoriz- dermopigmentazione possono essere
A CURA DI per i mangimi speciali per anima- zati alla vendita a distanza dalla ammesse in detrazione, a norma dell'arti-
Giuseppe Merlino li da compagnia, anche se pre- Regione o dalla Provincia autono-

U
colo 15, comma 1, lettera c, del Tuir, a
na detrazione Irpef del scritti dal veterinario, non sono ma o da altre autorit competenti, condizione che:
19% delle spese veteri- ammesse alla detrazione poich individuate dalla legislazione di a) il contribuente possieda una certifica-
narie sostenute nellan- non siamo in presenza di farmaci, Regioni o Province autonome. Al zione medica che attesti che lintervento

6
no fino a un importo ma di prodotti appartenenti al- contrario, non consentita la ven- di dermopigmentazione finalizzato a
massimo di 387,34 euro, per la par- larea alimentare. dita online di farmaci che richie-
te che eccede la franchigia di 129,11 dono la prescrizione medica.
euro. Ecco il bonus previsto dal- La documentazione
larticolo 15, comma 1, lettera c- La documentazione giustificativa In dichiarazione OSTEOPATIA Questione di competenze
bis, del Tuir. Introdotta dallarti- delle spese veterinarie rappre- Nei modelli di dichiarazione dei Secondo lagenzia delle Entrate (si veda
colo 32 della legge 21 novembre sentata da: redditi le spese veterinarie sono la circolare 11/E del 21 maggio 2014,
2000, n. 342, la detrazione effica- 1 fatture relative alle prestazioni identificate dal codice identifica- paragrafo 2.1) le prestazioni rese dagli
ce dal gennaio del 2001 e, nella so- professionali del medico veterina- tivo 29 e devono essere indicate, osteopati non consentono la fruizione
stanza, pu consentire un rispar- rio (rilasciate a norma dellartico- per un importo non superiore a della detrazione ex articolo 15, comma 1,
mio dimposta annuale di 49,06 lo 21 del Dpr 633 del 1972); 387,34 euro, nel quadro E del mo- lettera c, del Tuir. Invece, le spese per
euro (cio il 19% di 258,23 euro, 1 scontrini parlanti per lacqui- dello 730/2017, in uno dei righi da prestazioni di osteopatia, riconducibili

7
che limporto massimo al netto sto dei medicinali; E8 ad E10. Oppure - in caso di com- alle competenze sanitarie previste per le
della franchigia citata). 1 autocertificazione attestante pilazione del modello Redditi
Il limite di detraibilit unico che lanimale legalmente dete- Pf/2017, lindicazione delle stesse
per tutte le spese veterinarie so- nuto a scopo di compagnia o per la spese va effettuata in uno dei righi
stenute, indipendentemente dal pratica sportiva. da RP8 a RP13 del quadro RP. CANI-GUIDA I costi di acquisto
numero di animali posseduti (cir- Nella risoluzione 24/E del 27 Le istruzioni di entrambi i mo- La spesa sostenuta per lacquisto del cane-
colare 55/E del 14 giugno 2001, pa- febbraio 2017, lagenzia delle En- delli di dichiarazione dei redditi guida per un non vedente detraibile nella
ragrafo 1.4.2). Possono fruire del- trate ha specificato che, ai fini della stabiliscono che limporto di spesa misura del 19% per lintero ammontare del
lagevolazione tutti i contribuen- detraibilit delle spese sostenute riportato deve comprendere le costo sostenuto (fino a un massimo di
ti che abbiano sostenuto la spesa, per medicinali veterinari, non sia erogazioni indicate nella sezione 18.075,99 euro),ma con riferimento allac-
anche se non sono proprietari pi necessario conservare la pre- Oneri detraibili (punti da 341 a quisto di un solo cane in un periodo di
dellanimale (si veda, ancora , la scrizione del medico veterinario, 352) della Certificazione unica, quattro anni, salvo i casi di perdita dellani-
circolare 55/E del 14 giugno 2001, ma sia sufficiente lo scontrino par- con il codice onere 29. male. La detrazione pu essere ripartita in
ma pure la 7/E del 4 aprile 2017). lante. Ci, in analogia con quanto RIPRODUZIONE RISERVATA
Il Sole 24 Ore
Luned 5 giugno 2017 3

LA FRANCHIGIA SPESE MEDICHE


Anche per gli animali posseduti ai fini della pratica sportiva Per le persone disabili c la deducibilit integrale dal reddito
il bonus opera soltanto per la parte eccedente i 129,11 euro e il diritto spetta anche ai figli che sostengono i costi per i genitori

La novit. Dati completi da questanno


LA SENTENZA
esenti dalla partecipazione alla spesa
sanitaria pubblica, la cui detrazione
Spazio ai farmaci DELLA SETTIMANA di Marina Castellaneta

nella precompilata Bilanciamento dovuto


non ha trovato capienza nellimposta
lorda da essi dovuta, ed entro il limite
annuo di 6.197,48 euro. Le spese

tra reputazione
fruiscono della detrazione Irpef del
19% calcolata sullammontare com-
plessivo di spesa eccedente la franchi- 4 della legge 104 del 1992, nonch le
IL QUESITO persone che sono state ritenute inva-

e libert di espressione
gia di 129,11 euro (articolo 15, comma
1, lettera c, del Tuir). lide da altre Commissioni mediche
pubbliche incaricate ai fini del rico-
noscimento dellinvalidit civile, di
lavoro, di guerra, purch presentino

L
te in cui devono essere specificati le condizioni di minorazione citate. a decisione dei giudici stato violato larticolo 8 della Con-
natura (farmaco o medicinale, ticket Sono deducibili le spese mediche nazionali di respingere un venzione che assicura il diritto al
eccetera), qualit (codice alfanumerico) generiche (medicinali, prestazioni ricorso presentato da un rispetto della vita privata.
e quantit del prodotto acquistato, medico generiche eccetera) nonch individuo che si riteneva Per la Corte, nessun dubbio che
nonch il codice fiscale del destinatario quelle di assistenza medica specifica diffamato nel corso di una confe- nel perimetro di applicazione del
(circolare 7/E del 4 aprile 2017). Per il quali lassistenza infermieristica e renza pubblica non una violazio- diritto alla vita privata vada incluso
farmaco acquistato allestero la docu- Dopo avere scaricato la riabilitativa, e con personale: ne del diritto al rispetto della vita anche quello alla reputazione.
mentazione idonea indicata nella dichiarazione precompilata 2017 1 in possesso della qualifica profes- privata se manca un livello di Questultima osservano i giudici
circolare 34/E del 4 aprile 2008. (modello 730) mi sono collegato alla sionale di addetto allassistenza di ba- gravit sufficiente. internazionali fa parte dellidenti-
pagina dedicata usando le mie se o di operatore tecnico assistenzia- Lo ha chiarito la Corte europea t personale e dellintegrit morale
credenziali (codice fiscale, password le, esclusivamente dedicato allassi- dei diritti delluomo con la senten- di un individuo e deve, cos, essere
e pin Fisconline), dove ho riscontrato stenza diretta della persona; za depositata il 18 maggio scorso protetta anche nel corso di un
avviene in sede di presentazione della qualche inesattezza in ordine alle 1 di coordinamento delle attivit as- (ricorso n. 25322/13) : in essa i dibattito pubblico.
dichiarazione dei redditi, irrevocabile spese sanitarie da me sostenute sistenziali di nucleo; giudici di Strasburgo hanno dato Detto questo, per, poich
e devessere effettuata con riferimento nellanno 2016. In particolare, non 1 con la qualifica di educatore profes- ragione allItalia privilegiando la necessario raggiungere un giusto
allanno in cui le spese sono state mi trovo con le spese mediche sionale; libert di espressione, che garan- bilanciamento tra i diversi diritti
sostenute. Qualora si fosse optato - generiche e di assistenza specifica 1 con la qualifica di addetto ad atti- tita dallarticolo 10 della Conven- in gioco - libert di espressione
negli anni dimposta 2013, 2014, 2015 - sostenute per mio padre, portatore vit di animazione e/o di terapia oc- zione europea, rispetto al diritto da un lato e diritto alla reputazio-
per la rateizzazione di tali spese, vanno di handicap ma non fiscalmente a cupazionale. alla reputazione. ne dallaltro - secondo la Corte la
riportati nella dichiarazione dei redditi mio carico. Queste spese vanno Le prestazioni sanitarie rese alla A rivolgersi alla Corte europea violazione della reputazione
gli importi di cui stata chiesta la dedotte dal reddito o detratte persona disabile dai soggetti citati era stato un cittadino inglese, altrui si verifica unicamente se
rateizzazione. dallIrpef? Inoltre, non ho alcun sono deducibili anche senza una presidente dellAlsi, Associazione raggiunta una certa soglia di
riscontro delle spese veterinarie che specifica prescrizione da parte di un dei lettori di lingua straniera in gravit e, quindi, quando si
ho sostenuto nello stesso anno. Cosa medico, a condizione che dal docu- Italia. Nel corso di unaudizione intacca in modo effettivo la vita
comporta, in generale, leventuale mento attestante la spesa risultino della Commissione per loccupa- privata di un individuo.
medica, idonea a dimostrare il necessario modifica della precompilata? la figura professionale e la presta- zione e gli affari sociali del Parla- I magistrati di Strasburgo rico-
collegamento della prestazione resa con P.A. - CATANIA zione resa (circolare 19/E del 1 giu- mento europeo, sul tema La noscono che la frase riportata dal
la cura di una patologia (circolare 17/E gno 2012, paragrafo 2.2). posizione degli insegnanti stranieri funzionario e dal rettore e attribuita
del 2006). Di contro, i trattamenti di Il diritto alla deduzione spetta an- nelle universit italiane, luomo al ricorrente poteva ledere la
haloterapia (o grotte di sale) non sono al che al figlio che abbia sostenuto le aveva criticato la condizione in cui reputazione e lonore delluomo,

I
momento detraibili, stanti gli accerta- l vantaggio di presentare in auto- spese per un genitore, anche non fi- versano i componenti della sua anche perch dava lidea di una
menti in corso, da parte del ministero nomia una dichiarazione pre- scalmente a carico, e, in tal caso, qua- categoria nel nostro Paese, e aveva persona che formulava accuse
della Salute, circa la loro riconducibilit compilata - modello 730 - risiede lora il documento di spesa risulti in- denunciato un sistema in cui era gravi e generiche. Al tempo stesso,
allambito delle procedure sanitarie. nel fatto che non saranno effettuati testato solo al soggetto portatore di dato spazio alle raccomandazioni. per, i giudici hanno ritenuto che
controlli documentali sugli oneri handicap, la deduzione spetta al fa- Dopo qualche mese, durante non si fosse arrivati una gravit tale
detraibili e deducibili gi recepiti miliare che ha sostenuto in tutto o in una conferenza organizzata da un da limitare la libert di espressione
dallagenzia delle Entrate. La pre- parte il costo, a condizione che inte- sindacato, un alto funzionario del a vantaggio del diritto alla reputa-
correggere leffetto anche secondario senza di dati diversi o mancanti gri la fattura annotandovi limporto ministero dellUniversit e il zione. Senza trascurare il fatto, poi,
della patologia sofferta; comporta la modifica o lintegrazio- da lui versato (circolare 39/E del 1 lu- rettore di un ateneo avevano che non erano state rivolte parole
b) la fattura relativa alla prestazione sia ne dei dati precaricati dallammini- glio 2010, risposta 3.1). sostenuto che il ricorrente aveva offensive o ingiuriose e che la frase
rilasciata da una struttura sanitaria strazione finanziaria e, di conse- In caso di ricovero di un portatore dichiarato, nel corso dellaudizio- era stata formulata nellambito di
autorizzata, e dalla stessa (o da altra) guenza, il rischio di poter un domani di handicap in un istituto di assisten- ne al Parlamento europeo, che un dibattito di interesse pubblico.
documentazione risulti che la prestazio- essere sottoposti a controlli. za e ricovero non possibile portare lItalia era un Paese della mafia. Il ricorrente, inoltre, aveva
ne resa per mezzo di personale medico Da questanno, nella precompilata in deduzione lintera retta pagata, Il soggetto in questione aveva scelto di parlare in unaudizione
(circolare 18/E del 6 maggio 2016, sono presenti anche le spese per lac- ma solo la parte che riguarda le spe- chiesto ai due partecipanti alla pubblica al Parlamento europeo e
paragrafo 1.1). quisto di farmaci veterinari e le spese se mediche e di assistenza specifica, conferenza di ritrattare quanto si era cos esposto volontariamen-
relative a prestazioni veterinarie co- anche se sono determinate sulla ba- detto perch non corrispondente te a critiche. Del tutto corretto,
municate dagli iscritti agli Albi pro- se di una percentuale forfettaria in alla verit dei fatti, ma la sua istan- inoltre, loperato dei giudici italia-
fessionali dei veterinari, che riguar- applicazione di delibere regionali. za era stata respinta. Di qui lazio- ni che afferma la Corte europea
professioni sanitarie riconosciute (si dano animali da compagnia o per la A tal fine necessario che le spese ri- ne per diffamazione. hanno analizzato in maniera
veda lelenco sul sito istituzionale del pratica sportiva. La loro mancanza sultino indicate distintamente nella Il cittadino inglese aveva avuto approfondita il contesto fattuale e
ministero della Salute), sono detraibili se non pu che legarsi a un errore nella documentazione rilasciata dallisti- ragione in primo grado, ma il raggiunto un giusto equilibrio tra
rese da iscritti a queste professioni. Tale comunicazione dei dati da parte dei tuto (circolare 24/E del 10 giugno giudizio era stato ribaltato in appel- tutela della libert di espressione e
chiarimento stato reso in considerazio- soggetti terzi. 2004, risposta 2.1). lo. Cos il ricorrente si rivolto a tutela della reputazione.
ne del parere fornito dal ministero della Lagenzia delle Entrate mette co- Per quanto attiene alla documen- Strasburgo sostenendo che era RIPRODUZIONE RISERVATA

Salute, che ha precisato che losteopata, a munque a disposizione il sito ht- tazione giustificativa delle spese me-
oggi, non rientra nelle figure sanitarie
riconosciute.
tps://infoprecompilata.agenzia-
entrate. gov.it, dove sono presenti
diche generiche andranno conserva-
ti la fattura o lo scontrino fiscale par- LA MOTIVAZIONE q
anche le risposte alle domande pi lante con le caratteristiche di legge, la

T
frequenti (Faq). ricevuta fiscale o la fattura rilasciata enendo conto del ruolo che il ricorrente aveva in quanto
In merito al trattamento fiscale dal medico. Per la spesa per lassisten- presidente dellAlsi... le dichiarazioni di X e Y potevano
quattro rate annuali di pari importo (articolo delle spese mediche generiche e di as- za specifica si dovranno conservare ledere la reputazione e lonore dellinteressato. Tuttavia, la
15, comma 1, lettera c, del Tuir, circolare sistenza specifica per le persone con la fattura o la ricevuta fiscale rilascia- Corte non convinta che dette dichiarazioni costituissero un atten-
7/E/2017). inoltre possibile fruire della disabilit, la norma di riferimento ta dal soggetto che ha erogato la pre- tato alla vita privata del ricorrente di una gravit sufficiente per
detrazione forfettaria di 516,46 euro per il larticolo 10, comma 1, lettera b, del stazione, attestante che si tratta di as- portare allapplicazione dellarticolo 8 della Convenzione [che
mantenimento del cane, riconosciuta senza Tuir, che ne ha decretato la deducibi- sistenza medica o paramedica, e la assicura il diritto al rispetto della vita privata e familiare]... La
la necessit di documentare leffettiva spesa lit integrale dal reddito complessi- certificazione relativa al riconosci- Corte ritiene che le giurisdizioni nazionali hanno proceduto a una
(articolo 15, comma 1-quater, del Tuir). vo. Sono considerate persone con di- mento dellhandicap (si pu anche valutazione circostanziata dellequilibrio da raggiungere tra il
Questo bonus tuttavia precluso ai familiari sabilit quelle che hanno ottenuto il autocertificare il possesso della do- diritto di X e Y alla libert di espressione e il diritto del ricorrente al
del non vedente, anche se egli a loro carico. riconoscimento dalla Commissione cumentazione in materia). rispetto della vita privata.
medica istituita a norma dellarticolo RIPRODUZIONE RISERVATA
Il Sole 24 Ore
4 Luned 5 giugno 2017

FISCO
I PRINCIPALI PROVVEDIMENTI E I CHIARIMENTI AL 25 MAGGIO A CURA DI Ilaria Callegari e Carlo Delladio

Prima casa: beni strumentali nellattivit propria


dellimpresa - la possibilit di applicare
dellautocontrollo, solo se queste
ultime sono effettuate direttamente dai

ok alla rettifica
unimposta sostitutiva delle imposte pazienti tramite apparecchiature
sui redditi e dellIrap nella misura automatiche disponibili presso la
dell8% o del 10,5% per le societ farmacia. Per quanto, invece, riguarda

per la dichiarazione considerate non operative. Le societ


di persone poste in liquidazione nel
corso del 2016 devono presentare, per
la certificazione dei corrispettivi, le
prestazioni rese allinterno delle
farmacie possono essere documentate

sulla residenza il periodo dimposta precedente alla


liquidazione, il modello Unico Sp 2016
(per lanno dimposta 2015), che,
con lo scontrino fiscale parlante che
riporta la specificazione della natura,
della qualit e della quantit dei servizi
tuttavia, non prevede al quadro RQ la prestati nonch il codice fiscale del
Accertamento sezione per esporre i dati destinatario; infatti, i soggetti abilitati
dellassegnazione/cessione agevolata allesercizio della professione
Circolare agenzia Entrate e la relativa imposta sostitutiva, che sanitaria che rendono le prestazioni
28 aprile 2017, n. 15/E permetterebbe il perfezionamento per conto della farmacia, allinterno
Accertamento ordinario e con La precedente della relativa opzione. Pertanto, per dei suoi locali, emettono fattura nei
adesione Scomputo delle perdite. puntata sulle questi soggetti, lopzione sintende confronti di questultima.
La circolare fornisce indicazioni novit fiscali validamente esercitata se sono Il Sole 24 Ore 13 maggio 2017

operative in merito allo scomputo delle stata pubblicata rispettati i requisiti previsti dalla
perdite nei procedimenti di sul Sole 24 Ore normativa di riferimento e se Riscossione
accertamento ordinario e di del 22 maggio limposta sostitutiva dovuta versata Risoluzione agenzia Entrate
accertamento con adesione. In correttamente e tempestivamente 9 maggio 2017, n. 58/E
particolare, sono forniti chiarimenti ai con il modello F24.
contribuenti per cui le perdite dal provvedimento, informazioni modifiche ai modelli per la Il Sole 24 Ore 3 maggio 2017 Liquidazione dellimposta dovuta
concorrono a formare il reddito, riguardanti possibili anomalie relative comunicazione dei dati rilevanti ai in base alle dichiarazioni Codice
destinatari di un atto di accertamento, ai redditi di fabbricati, ai redditi di fini dellapplicazione degli studi di Iva tributo. Istituito il codice tributo 9035
evidenziando le differenze tra le lavoro dipendente e assimilati, agli settore da utilizzare per il periodo (Articolo 54-bis Versamento Iva
assegni periodici, ai redditi di dimposta 2016. Risoluzione agenzia Entrate mensile/trimestrale - Imposta) per il
perdite di periodo per le quali 3 maggio 2017, n. 55/E
previsto lo scomputo automatico da partecipazione, ai redditi diversi, ai Sito agenzia Entrate 24 maggio 2017 versamento, tramite lF24, delle
parte dellUfficio competente redditi di lavoro autonomo (abituale, Il Sole 24 Ore 25 maggio 2017 somme dovute a seguito delle
occasionale e professionale), ai redditi Cessioni di confezioni e vasi di comunicazioni inviate a norma
allemanazione dellavviso di piante aromatiche Aliquote Iva. Con
accertamento che rettifica la perdita di di capitale derivanti dalla Agevolazioni dellarticolo 54-bis del Dpr 633/1972
partecipazione al capitale o al riferimento al n. 1-bis della tabella A, (Liquidazione delle imposta dovuta
periodo e le perdite pregresse, per le Risoluzione agenzia Entrate parte II-bis, del Dpr 633/1972 [CFF
quali previsto lo scomputo dal patrimonio di societ ed enti soggetti a in base alle dichiarazioni) [CFF
Ires e proventi derivanti da contratti di 27 aprile 2017, n. 53/E e400c], che fissa al 5% laliquota Iva e254a]. Il codice utilizzabile se il
maggior reddito accertato solo su applicabile, tassativamente, a basilico,
richiesta del contribuente con il associazione in partecipazione e contribuente destinatario della
cointeressenza, nonch ai redditi Agevolazioni prima casa rosmarino e salvia freschi, allorigano a comunicazione intende versare solo
modello Ipea, dopo leventuale Dichiarazione di trasferimento della rametti o sgranato, destinati
scomputo delle perdite di periodo. dimpresa con riguardo alle rate una quota dellimporto
annuali delle plusvalenze e delle propria residenza Rettifica. Le allalimentazione, e alle piante allo complessivamente richiesto.
Il Sole 24 Ore 29 aprile 2017
sopravvenienze. Le comunicazioni Entrate precisano che chi acquista la stato vegetativo di basilico, rosmarino Il Sole 24 Ore 10 maggio 2017
Decreto ministero Economia e finanze sono inviate agli indirizzi Pec o per prima casa dichiarando che e salvia, la risoluzione chiarisce che, se
3 maggio 2017 posta ordinaria, in caso di Pec non labitazione oggetto di acquisto si nelle confezioni sono presenti piante Violazioni
attivo o non registrato nellIni-Pec. I trova nel Comune in cui lacquirente aromatiche diverse, e
Studi di settore - Periodo svolge la propria attivit lavorativa, indipendentemente dal fatto che vi Circolare agenzia Entrate
contribuenti possono regolarizzare 11 maggio 2017, n. 16/E
dimposta 2016 Revisione eventuali errori od omissioni con il pu rettificare questa dichiarazione, siano anche in prevalenza piante
congiunturale speciale. Approvata, ravvedimento operoso, presentando affermando che la casa situata nel aromatiche soggette allaliquota Reverse charge Disciplina
per il periodo dimposta 2016, a norma una dichiarazione integrativa e Comune in cui lacquirente intende ridotta, a tali confezioni si applicher sanzionatoria. La circolare spiega il
dellarticolo 8 del Dl 185/2008, versando le maggiori imposte dovute, i trasferire la propria residenza entro laliquota Iva ordinaria. Per le cessioni trattamento sanzionatorio previsto in
convertito con modifiche dalla legge relativi interessi e le sanzioni, a 18 mesi dalla data del rogito notarile. di piante aromatiche in vaso, si applica caso di violazioni in materia di reverse
2/2009, la revisione congiunturale prescindere dalla circostanza che la La relativa dichiarazione di voler lIva al 5% solo alle piante allo stato charge, facendo riferimento alle
speciale degli studi di settore relativi violazione sia gi stata constatata o trasferire la propria residenza nel vegetativo di basilico, rosmarino e modifiche apportate dal Dlgs 158/2015,
alle attivit economiche nel settore che siano iniziati accessi, ispezioni, Comune di ubicazione dellimmobile salvia, escluse, quindi, quelle di le quali, per il principio del favor rei,
delle manifatture, dei servizi, delle verifiche o altre attivit devessere redatta secondo le stesse origano, mentre per le cessioni di trovano applicazione anche per le
attivit professionali e del commercio, amministrative di controllo di cui si sia formalit giuridiche dellatto piante aromatiche in vaso di altro tipo violazioni commesse fino al 31 dicembre
per tener conto degli effetti della crisi avuta formale conoscenza. originario e devessere prodotta per la (ad esempio, menta, alloro, 2015 purch siano stati emessi atti che si
economica e dei mercati. I ricavi e i registrazione nellUfficio in cui latto maggiorana e prezzemolo) si applica siano resi definitivi prima del 1 gennaio
Sito agenzia Entrate 12 maggio 2017 stato registrato. La rettifica pu lIva al 22 per cento.
compensi risultanti dallapplicazione 2016. I chiarimenti riguardano, in
degli studi di settore in vigore per il Provvedimento agenzia Entrate essere effettuata dal contribuente Il Sole 24 Ore 4 maggio 2017 particolare, lerrata applicazione dellIva
periodo dimposta 2016, nonch la 23 maggio 2017 anche successivamente alla nel modo ordinario anzich mediante il
Risoluzione agenzia Entrate
coerenza agli specifici indicatori di registrazione dellatto di acquisto, a reverse charge, lerrata applicazione
12 maggio 2017, n. 60/E
coerenza e di normalit economica, Studi di settore Accesso al condizione, per, che non sia arrecato dellIva con il reverse charge anzich nel
segnalati dal programma informatico regime premiale e modifica ai pregiudizio allattivit di controllo Prestazioni sanitarie nelle modo ordinario, nonch lerrata
di ausilio allapplicazione degli studi modelli per la comunicazione dei dellUfficio. Tale rettifica potr, farmacie - Regime Iva e applicazione del reverse charge a
sono determinati in base alla nota dati. Il provvedimento prevede dunque, essere effettuata purch il certificazione. In merito al regime Iva operazioni esenti, non imponibili, non
tecnica e metodologica di cui laccesso al regime premiale ex competente Ufficio non abbia gi e agli obblighi di certificazione dei soggette a imposta o inesistenti.
allallegato 1 al decreto. I contribuenti articolo 10, comma 9, del Dl disconosciuto, con apposito avviso di corrispettivi da applicare alle Il Sole 24 Ore 12 maggio 2017
che, sempre per il periodo dimposta 201/2011, convertito con modifiche liquidazione, le agevolazioni prima prestazioni sanitarie rese allinterno
2016, dichiarano (anche a seguito dalla legge 214/2011 [CFF r6244b], casa, rilevando la mancanza del delle farmacie, le Entrate affermano Legenda: CFF eo rindicano
delladeguamento), ricavi o compensi da parte dei contribuenti soggetti al presupposto dello svolgimento che lesenzione Iva condizionata dal il numero di codice (ad esempio 6860)
di ammontare non inferiore a quello regime di accertamento in base alle dellattivit lavorativa nel Comune di rispetto del duplice requisito della che consente limmediata ricerca
risultante dallapplicazione degli studi risultanze degli studi di settore che, ubicazione dellimmobile acquistato. natura della prestazione (diagnosi, della norma di legge
integrati con i correttivi approvati con il nel periodo dimposta di riferimento, Il Sole 24 Ore 28 aprile 2017 cura e riabilitazione) e del soggetto che nel Codice Fiscale Frizzera
decreto, non sono assoggettabili, per risultano congrui (anche per effetto la rende (soggetti abilitati allesercizio CFF n. eimposte indirette
Risoluzione agenzia Entrate
tale annualit, ad accertamento, in delladeguamento) e coerenti agli della professione). Pertanto, sono o CFF n. rimposte indirette,
2 maggio 2017, n. 54/E
base allarticolo 10 della legge specifici indicatori. Per il periodo esenti le prestazioni fornite dalle edito dal Sole 24 Ore
146/1998 [CFF r6618]. dimposta 2016, accedono al regime Societ di persone in liquidazione farmacie tramite la messa a IN COLLABORAZIONE CON
Gazzetta Ufficiale 16 maggio 2017, n. 112 premiale i contribuenti per i quali si nel 2016 Opzione per il regime disposizione di operatori socio-sanitari
Il Sole 24 Ore 17 maggio 2017 applicano gli studi di settore indicati dellassegnazione di beni ai soci. quando queste sono richieste da un
Provvedimento agenzia Entrate nellallegato 1 al provvedimento. Il Chiarimenti sulla corretta modalit di medico o da un pediatra. Inoltre non
12 maggio 2017 regime premiale prevede, in applicazione, da parte delle societ di scontano lIva le prestazioni di
particolare, lesclusione dagli persone poste in liquidazione nel 2016, supporto allutilizzo di dispositivi DIRETTORE RESPONSABILE
Comunicazioni per la promozione accertamenti basati sulle presunzioni del regime fiscale agevolato per strumentali per i servizi di secondo Guido Gentili
delladempimento spontaneo. In semplici, la riduzione di un anno per i lassegnazione di beni ai soci previsto livello, se prescritti da medici o pediatri CAPOREDATTORE
attuazione dellarticolo 1, commi 634- termini di decadenza per lattivit di dallarticolo 1, commi 115-120, della ed erogati anche con lausilio di Mauro Meazza
636 della legge 190/2014 [CFF accertamento, lammissione della legge 208/2015 [CFF r6277]. Tale personale infermieristico. Invece, sono COORDINAMENTO
r6972], per favorire lassolvimento determinazione sintetica del reddito disposizione prevede - per Snc, Sas, Srl, soggetti a Iva con laliquota ordinaria i Cristiano DellOste
degli obblighi tributari e lemersione complessivo purch il reddito Spa e Sapa che entro il 30 settembre servizi di prenotazione, riscossione e IN REDAZIONE
spontanea delle basi imponibili, complessivo accertabile ecceda di 2016 abbiano assegnato o ceduto ai ritiro dei referti erogati dalle farmacie e Dario Aquaro
lagenzia delle Entrate mette a almeno un terzo quello dichiarato. Il soci immobili o beni mobili iscritti in le prestazioni analitiche di prima Giacomo Bagnasco
disposizione, con le modalit indicate provvedimento apporta, inoltre, pubblici registri non utilizzati come istanza rientranti nellambito
Lesperto
risponde
Inserto di consulenza per i lettori
Luned 5 giugno 2017

Quesiti da n. 1893 a n. 1976


21
706 AGEVOLAZIONI SULLA CASA - a cura di Marco Zandon
709 CATASTO - a cura di Antonio Iovine
DICHIARAZIONE DEI REDDITI DELLE PERSONE FISICHE - a cura di Alfredo Calvano, Fabrizio Cancelliere,
710
Giuseppe Merlino
714 DICHIARAZIONE DEI REDDITI DELLE PERSONE GIURIDICHE - a cura di Paolo Meneghetti
714 CONTRIBUENTI MINORI, MINIMI E REGIMI CONTABILI - a cura di Paolo Meneghetti, Giovanni Petruzzellis
716 IVA - a cura di Giuseppe Barbiero, Giorgio Confente, Albino Leonardi, Gian Paolo Tosoni e Marcello Valenti
719 RAVVEDIMENTO OPEROSO - a cura di Rosanna Acierno
720 REDDITI DEI TERRENI E FABBRICATI - a cura di Alfredo Calvano, Luigi Lovecchio
722 REDDITI DIVERSI - a cura di Alfredo Calvano
724 BANCHE E CLIENTI - a cura di Francesco Gianfelici
725 CONDOMINIO - a cura di Pierantonio Lisi, Paola Pontanari, Silvio Rezzonico
728 CONTROVERSIE STRADALI - a cura di Maria Laura Barbera
729 DIRITTO DI FAMIGLIA - a cura di Silvia Giamminola
730 ENTI NON PROFIT E ONLUS - a cura di Romano Mosconi
731 INAIL - a cura di Antonio Traficante
732 PREVIDENZA - a cura di Aldo Forte, Fabio Venanzi
733 PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - a cura di Umberto Fantigrossi
734 AGRICOLTURA - a cura di Gian Paolo Tosoni e Marcello Valenti

www.ilsole24ore.com/espertorisponde
Per rivolgere una domanda agli Esperti del Sole 24 Ore
compilare il modulo disponibile sul sito,
dove sono anche reperibili tutti gli approfondimenti del Luned
Lesperto risponde
Fisco

FISCO comunicazione inviata allagenzia delle Entrate. Larti-


colo 2 del decreto del ministero dellEconomia e delle fi-
nanze 1 dicembre 2016, n. 296, prevede che ai fini del-
Agevolazioni sulla casa lelaborazione della dichiarazione dei redditi da parte
dellagenzia delle Entrate a partire dai dati relativi al
[1893] 2016, gli amministratori di condominio trasmettono in
via telematica allAgenzia, entro il 28 febbraio di ciascun
anno (7 marzo per il 2017), una comunicazione con i dati
LA PERCENTUALE DEL BONUS relativi alle spese sostenute nellanno precedente dal
SI PU RETTIFICARE NEL 730 condominio, con riferimento agli interventi di recupero
del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica
Nel nostro condominio sono state installate le termovalvole effettuati sulle parti comuni di edifici residenziali.
e i contabilizzatori del calore, e sono stati fatti dei lavori nella Nella comunicazione devono essere indicate le quote
centrale termica, ma senza sostituire la caldaia. di spesa imputate ai singoli condmini e i soggetti che
Lamministratrice ha mandato a ciascun condomino la hanno sostenuto le spese. Lerrore nellinvio potr es-
certificazione dellimporto ammesso alla detrazione del 65% sere corretto direttamente dai singoli condmini in se-
per risparmio energetico. Si pu accedere al 65% anche se la de di revisione della dichiarazione precompilata redat-
caldaia non stata sostituita con unaltra a condensazione? ta dalle Entrate.
Siccome mi pare che, senza sostituzione della caldaia, si
possa accedere solo al beneficio del 50%, nel 730 andr a [1894]
inserire questi lavori nella sezione degli oneri con detrazione
al 50 per cento. Lamministratrice deve rettificare allagenzia
delle Entrate che non si tratta dellagevolazione al 65%, ma di I COMPROPRIETARI DECIDONO
quella al 50%? A CHI ATTRIBUIRE IL 50%
D.T. MILANO
Nel 2016 stato installato nel mio condominio un sistema

L
installazione delle valvole termostatiche e dei di videosorveglianza, la cui spesa ha riguardato sia
contabilizzatori, di per s, fruisce effettivamen- lappartamento di cui sono interamente intestatario, sia un
te della detrazione del 50% (e non del 65%, che si secondo immobile cointestato a un mio congiunto. Ai fini del
applica solo in caso di contestuale sostituzione della 730, posso chiedere allamministratore una sola
caldaia), sempre come intervento idoneo a consegui- certificazione per entrambi gli appartamenti, tenuto conto
re un risparmio energetico (articolo 16bis del Tuir, che il cointestatario del secondo immobile si dichiarato
Dpr 917/1986, e articolo 1, comma 74, lettera c) della daccordo? Vorrei inoltre sapere se gli amministratori
legge 208/2015; si veda anche la guida al 50% su condominiali sono tenuti a dotarsi della Pec, da comunicare a
www.agenziaentrate.it). tutti i condmini.
La circolare 11/E del 2014 ha precisato che se nella cau- G.M. TORRE ANNUNZIATA
sale del bonifico, ai fini delle due detrazioni del 50% e

L
65%, sono indicati per errore (nel caso di specie, com- a risposta affermativa: basta comunicare la richie-
messo dallamministratore nei bonifici di pagamento) i sta allamministratore, prima che questi rilasci lat-
riferimenti normativi dellagevolazione per la riqualifi- testazione dellimporto detraibile a tutti i condmi-
cazione energetica, anzich quella per la ristrutturazio- ni; oppure integrare successivamente lattestazione
ne edilizia la detrazione comunque riconosciuta, a stessa. Nellipotesi di intervento su parti comuni condo-
condizione che listituto bancario possa operare corret- miniali (nel caso di specie, linstallazione dellimpianto
tamente la ritenuta dell8%, e fermo restando il rispetto di videosorveglianza) ai fini della detrazione del 50%
di tutti gli altri requisiti previsti dalla norma. La ritenuta (articolo 16bis del Tuir, Dpr 917/1986, e articolo 1, com-
dell8%, infatti, va effettuata per entrambe le agevola- ma 74, lettera c), della legge 208/2015; si veda anche la
zioni (articolo 25 del Dl 78/2010, convertito, con modifi- guida al 50% su www.agenziaentrate.it) lamministra-
cazioni, nella legge 122/2010). Viene cos superato il pre- tore del condominio rilascia annualmente a ciascun
cedente orientamento espresso nella risoluzione 55/ condomino lattestazione sui costi detraibili dal singolo
E/2012 (riferito allerronea indicazione della disposizio- proprietario, sulla base della tabella millesimale, e con-
ne agevolativa). Nel caso in questione, pertanto, il boni- serva tutta la documentazione (bonifici e fatture). Nel-
fico comunque rilevante se la banca ha effettuato la ri- lipotesi di immobile in compropriet, la suddivisione
tenuta, e non necessario correggere lerrore, potendo per le spese su parti comuni avviene in base alla percen-
comunque fruire della detrazione del 50% per le ristrut- tuale di propriet (ad esempio, 50% per uno), ma i com-
turazioni edilizie in sede di dichiarazione dei redditi. proprietari possono decidere di attribuire lintera detra-
Lamministratore non tenuto, dunque, a rettificare la zione solo a uno di loro. Basta comunicare allammini-

706 Numero 21 - 5 giugno 2017


Lesperto risponde
Fisco

L
stratore che le spese sono interamente sostenute da uno a risposta affermativa, a condizione che il bonifico
solo dei comproprietari. A quel punto, lamministratore emesso dal conto corrente del padre del proprietario
potr rilasciare anche una sola attestazione, riguardante indichi espressamente il codice fiscale del figlio. In ri-
sia limmobile in compropriet per il quale si intera- ferimento allacquisto del box pertinenziale, lagenzia
mente sostenuta la spesa e sia laltro immobile possedu- delle Entrate ha confermato la possibilit di fruire della
to dallo stesso soggetto, nello stesso condominio. Lindi- detrazione del 50% (articolo 16bis del Tuir, Dpr
cazione di un unico soggetto fruitore del diritto alla de- 917/1986, e articolo 1, comma 2, lettera c), n. 1 e n. 4, della
trazione andr inviata allagenzia delle Entrate. Lartico- legge 11 dicembre 2016, n. 232, legge di Bilancio 2017; si veda
lo 2 del decreto del ministero dellEconomia e delle la guida al 50% su www.agenziaentrate.it) anche per il
finanze 1 dicembre 2016, n. 296, infatti, prevede che ai fini convivente che paga il box pertinenziale intestato al pro-
dellelaborazione della dichiarazione dei redditi da par- prietario della casa cui il box accede, purch bonifico e fat-
te dellagenzia delle Entrate, a partire dai dati relativi al tura (anche con successiva annotazione) siano intestati al
2016, gli amministratori di condominio trasmettono in soggetto che sostiene effettivamente le spese e ha diritto
via telematica allAgenzia, entro il 28 febbraio di ciascun alla detrazione (in questa circostanza, il figlio del proprie-
anno (7 marzo per il 2017), una comunicazione con i dati tario della casa e del box, circolare 17/E del 2015 e 11/E del
relativi alle spese sostenute dal condominio nellanno 2014). A maggior ragione, se il box intestato al 100% al
precedente, in riferimento agli interventi di recupero figlio, proprietario anche della casa cui il box asservito
del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica come pertinenziale, lintestazione della fattura intera-
effettuati sulle parti comuni di edifici residenziali. Nella mente al figlio consente lapplicazione dellintera de-
comunicazione devono essere indicate le quote di spesa trazione in capo a questultimo, anche se il bonifico
imputate ai singoli condmini. Nel caso di specie, lam- emesso dal conto del padre, ma contiene lindicazione
ministratore doveva indicare il soggetto che ha effetti- del codice fiscale del figlio acquirente, a favore del qua-
vamente sostenuto le spese per i due appartamenti che le effettuato il bonifico. Leventuale integrazione di
fanno parte del condominio (uno di propriet piena e fatture e bonifico (se necessario) devessere effettuata
laltro in compropriet). fin dal primo anno di fruizione del beneficio (circolare
Non sussiste, per, lobbligo dellamministratore di do- 7/E del 2017).
tarsi di un indirizzo Pec. Gli amministratori condomi-
niali, in quanto categoria professionale, non hanno alcun [1896]
obbligo diretto: perch la loro attivit non rientra tra
quelle per cui previsto un albo o un elenco, istituiti con
legge dello Stato; n essi devono necessariamente assu- DETRAZIONE AL CONIUGE
mere incarichi in forma dimpresa (individuale o socie- SOLO SE CONVIVENTE
taria). Pertanto, non sussiste lobbligo dellemail certi-
ficata (decreto legge 29 novembre 2008 n. 185, converti- Le spese di ristrutturazione, a carico di una persona senza
to, con modificazioni, in legge 28 gennaio 2009, n. 2, al- reddito e residente a Roma, relative alla quota parte di un
larticolo 16, settimo comma). fabbricato condominiale, possono essere portate in
detrazione dal coniuge titolare di pensione, ma residente in
[1895] altra citt dItalia?
G.S. ROMA
BENEFICI AL FIGLIO PER IL BOX
L
a risposta negativa. La detrazione Irpef del 50%(ex
PAGATO DAL C/C DEL PADRE articolo 16 bis del Tuir, Dpr 917/86, e articolo 1, comma
2, lettera c), n.1 e n.4, legge 11 dicembre 2016, n. 232; si
Un contribuente ha acquistato un box pertinenziale alla sua veda anche la guida al 50% su www.agenziaentrate.it) si
abitazione principale. La fattura correttamente intestata a applica anche in favore dei familiari conviventi (coniuge,
lui, proprietario dellimmobile. Il pagamento allimpresa parente entro il terzo grado, affini sino al secondo grado),
costruttrice, eseguito con il dovuto bonifico per le spese di in quanto detentori del fabbricato medesimo, sia per le
ristrutturazione edilizia, riporta gli estremi della legge, della spese relative a lavori interni che per quelle su parti co-
fattura e i codici fiscali del proprietario e dellimpresa stessa, muni, come nel caso di specie. A questo riguardo, lagen-
ma stato materialmente eseguito dal conto corrente zia delle Entrate, nellambito della risoluzione 184/E del 12
bancario del padre del proprietario (che non ha alcuna quota giugno 2002, ha tenuto a precisare che il familiare convi-
di possesso dellabitazione, n familiare convivente). Sul vente del possessore o detentore dellimmobile pu esse-
conto corrente del padre risulta comunque il rimborso re ammesso a fruire della detrazione Irpef, a condizione
dellimporto eseguito dal figlio. La spesa per lacquisto del che: sussista la situazione di convivenza (ad esempio, da
nuovo box auto detraibile dal proprietario dellimmobile? certificato di stato di famiglia) sin dal momento di inizio
P.S. CASTELFRANCO EMILIA dei lavori di ristrutturazione; le spese risultino effettiva-

Numero 21 - 5 giugno 2017 707


Lesperto risponde
Fisco

mente a carico del familiare convivente (fatture inte- limmobile residenziale e in classe energetica B.
state al coniuge non proprietario, nel caso di specie, e Le fatture sono per intestate soltanto a me, e i bonifici sono
bonifici emessi dal suo conto corrente). In sostanza, il stati eseguiti dal mio conto corrente. Cosa accade ai fini della
coniuge convivente ha diritto alla detrazione per le detrazione? La si deve ripartire a met, perch entramibi i
spese direttamente sostenute, anche se la casa di pro- coniugi sono proprietari? Perderei il 50% di mia moglie,
priet esclusiva dellaltro coniuge (limportante che perch le fatture sono intestate solo a me? Se le fatture
giuridicamente il marito risieda con la moglie). Nel ca- fossero intestate a entrambi, cambierebbe qualcosa?
so in esame, il coniuge risiede in unaltra citt e come S.B. BOLZANO
tale non risulta convivente. Pertanto, in assenza di ca-

L
pienza Irpef del soggetto proprietario, la detrazione articolo 9, comma 9octies, della legge 19/2017, di
del 50% delle spese sostenute non trova applicazione conversione del Dl 244/2016 (cosiddetto decre-
in capo al coniuge. to milleproroghe), ha confermato per un altro
anno lincentivo fiscale per lacquisto di case in classe
[1897] energetica elevata. La legge di Stabilit 2016 (articolo 1,
comma 56, della legge 208/2015) ha introdotto una de-
trazione Irpef commisurata al 50% dellIva dovuta sul-
PAVIMENTAZIONE AGEVOLATA lacquisto di abitazioni in classe energetica A o B, da ri-
SE UNITA ALLE TUBAZIONI partire in dieci quote annuali di pari importo, a decorre-
re dal periodo dimposta nel quale lacquisto effettua-
In merito al bonus fiscale del 50%, vorrei sapere se il to e nei novi successivi. Pertanto, alla luce della nuova
rifacimento della pavimentazione interna, a seguito di proroga, lincentivo spetta ai soggetti Irpef che, anche
uninfiltrazione di acqua, rientra tra le tipologie di interventi nel corso del 2017, acquistano dalle imprese costruttrici
ammissibili allagevolazione. abitazioni in classe A o B, a prescindere dalluso che ne
N.M. MANTOVA faranno (come prima casa, abitazione da dare in affit-
to o da tenere a disposizione). Nel caso di specie, la casa

I
n genere, quali lavori accessori non distintamente intestata al 50%, mentre le fatture sono intestate al
contabilizzati e fatturati a parte, anche le spese per 100% solo al marito, cos come i bonifici di pagamento
lacquisto della pavimentazione e la posa in opera al- (tra laltro, in tal caso, non era necessario pagare con bo-
linterno della singola abitazione rientrano in quelle pi nifico). La detrazione, per contro, compete in quota
generali che fruiscono della detrazione del 50% (articolo percentuale allintestazione del fabbricato e ci deve es-
16bis del Tuir, Dpr 917/1986, e articolo 1, comma 2, lettera sere corrispondenza tra intestazione delle fatture (con
c), n. 1 e n. 4, della legge 11 dicembre 2016, n. 232, legge di indicazione dellIva) e intestazione del fabbricato. Nel-
Bilancio per il 2017; si veda anche la guida al 50% su lipotesi in questione dunque possibile far integrare
www.agenziaentrate.it). Pertanto, se la riparazione del- dallimpresa costruttrice le fatture (anche con annota-
linfiltrazione ha comportato il rifacimento del massetto e zione successiva), inserendo anche il nome della mo-
la sostituzione delle tubazioni (interventi di manutenzio- glie, altrimenti si perde il diritto alla detrazione dellIva
ne straordinaria e non ordinaria), la detrazione del 50% si relativa allacquisto del 50% della casa a lei intestato (la
applica anche per le spese di rifacimento della pavimen- stessa soluzione stata adottata con riferimento alla de-
tazione fatturate insieme ai lavori pi incisivi. Viceversa, trazione del 50% per le ristrutturazioni edilizie, si veda
se le spese relative alla pavimentazione sono fatturate la circolare 11/E del 2014).
separatamente e lintervento non ha comportato an-
che il rifacimento di tubazioni e massetto, per tali spe- [1899]
se non si rende applicabile la detrazione del 50%, in
quanto relative a un intervento di manutenzione or-
dinaria, che agevolata solo per le parti comuni con- S AL BONUS MOBILI NEL 2016
dominiali. PER LAVORI FINITI NEL 2015
[1898] Ho effettuato una ristrutturazione nel 2015, con Cila
(comunicazione di inizio lavori asseverata). Nello stesso
anno, al termine degli interventi, stata fatta la chiusura
INTESTAZIONE DELLE FATTURE lavori. Avendo acquistato mobili nel 2016 (pagati con
E DETRAZIONE IVA DEL 50% bonifico parlante), vorrei sapere se comunque possibile
portare in detrazione tali spese, pur se lacquisto avvenuto
Ho comprato da unimpresa costruttrice una casa, in lanno successivo alla ristrutturazione, e a chiusura lavori gi
compropriet con mia moglie (al 50%). Mi spetterebbe la comunicata.
detrazione dimposta pari al 50% dellIva pagata, visto che V.M. VARESE

708 Numero 21 - 5 giugno 2017


Lesperto risponde
Fisco

L
a risposta affermativa. Per tutto il 2017 viene infatti b) nel caso la destinazione duso sia stata per magazzini,
prorogata la detrazione Irpef per lacquisto di mobili va accertato se possibile sanare il cambio duso (dop-
ed elettrodomestici, destinati ad abitazioni ristruttu- pia conformit della destinazione ad autorimessa: al-
rate, che si applicher ancora, per un importo massimo di latto della realizzazione e ad oggi);
spesa di 10.000 euro, nella misura del 50% delle spese so- c) dichiarazione di variazione catastale da C/2 a C/6; Ai
stenute fino al 31 dicembre 2017 (articolo 16bis del Tuir, fini della commerciabilit degli immobili, centrale la
Dpr 917/1986, e articolo 1, comma 2, lettera c), n. 1 e n. 4, del- conformit della destinazione duso urbanistica, ri-
la legge 11 dicembre 2016, n. 232, legge di Bilancio per il 2017; spetto al censimento catastale, perch la categoria cata-
si veda anche la guida al 50% su www.agenziaentrate.it). stale (fatto fiscale) pu non essere necessariamente
Rispetto alla formulazione dellagevolazione in vigore fi- sempre allineata con quella urbanistica, visto che i due
no al 31 dicembre 2016, la proroga per il 2017 del bonus tipi di accertamento soggiacciono a normative diverse.
mobili viene riconosciuta ai soggetti che sullabitazione Di fatto, nellipotesi in esame, la categoria catastale C/2
da arredare hanno avviato interventi, agevolati con il bo- che risale a una data antecedente lentrata in conserva-
nus edilizia, a decorrere dal 1 gennaio 2016, escludendo zione del catasto (1 gennaio 1962) nonostante luso ef-
quelli iniziati prima di tale data. Per quanto concerne, in- fettivo dellimmobile fosse quello di autorimessa, fu at-
vece, le spese per arredo e elettrodomestici sostenute nel tribuita dallufficio catastale a seguito di sopralluogo.
2016, si prescinde dalla data di inizio lavori e di ultimazio- Pertanto, da presumere, localmente, la compatibilit
ne: limportante che i lavori non siano iniziati prima del della categoria C/2 con luso ad autorimessa allepoca
26 giugno 2012, data in cui aumentata dal 36% al 50% la ed ad oggi, considerato pure il lungo lasso di termine
detrazione per ristrutturazioni edilizie. Nel caso di spe- trascorso e le massive operazioni di correzione dei cen-
cie, i lavori sono stati eseguiti e ultimati (come risulta dal- simenti inidonei poste in essere negli anni 2000 dai Co-
la comunicazione di fine lavori al comune) nel 2015, men- muni, oltre che dal Catasto (ad esempio, diffide ex arti-
tre i mobili sono stati acquistati nel 2016: quindi, il bonus colo 1, comma 336, della legge 311/2004).
mobili si applica senza alcuna limitazione. La variazione catastale avr sicuramente effetti sulla
A cura di Marco Zandon rendita catastale, se non altro per il sistema di calcolo
vincolato alle tariffe; le tariffe della categoria C/2 sono
Catasto mediamente pi basse di quelle della C/6, ma tutto di-
pende dalla zona e dalle caratteristiche del locale. Sem-
brerebbe equo con caratteristiche del locale invariate
[1900] rispetto alla planimetria a suo tempo depositata aspet-
tarsi una riconferma della rendita; ma poich la confer-
ma non tecnicamente possibile, ipotizzabile una pic-
VARIAZIONE CATASTALE cola modifica nellimporto della rendita. Contro un im-
E DESTINAZIONE URBANISTICA motivato o sperequato accertamento dellufficio,
sempre possibile ricorrere in Commissione tributaria
Vorrei uninformazione circa un cambio di categoria provinciale.
catastale da C/2 a C/6. Limmobile in questione, di circa 700
mq, stato di fatto sempre utilizzato come garage, ma ai [1901]
tempi della costruzione (anni 50) venne accatastato come
C/2. Adesso vorrei mettere in regola la situazione e
modificare la categoria in C/6. Considerando che, per FABBRICATI COLLABENTI:
appurare la destinazione duso di costruzione, non posso POSSIBILI VERIFICHE DEL FISCO
accedere alla licenza edilizia, poich lufficio del Comune
da mesi inagibile (e lalternativa solo quella di un mandato Si chiede se i fabbricati censiti quali unit collabenti in
del giudice), come posso fare? Quali passi potrei compiere? categoria F/2, senza attribuzione di rendita, oppure
E una volta che limmobile sar passato in C/6, cambier comunque diroccati o ridotti a rudere (e senza rendita), siano
anche la rendita? soggetti a verifiche da parte dellagenzia delle Entrate, circa
A.P. NAPOLI leffettiva sussistenza dei relativi requisiti di inagibilit e
mancata produzione di rendita.

P
ur con tutte le difficolt operative descritte, a causa A.D. AREZZO
dello stato di inagibilit dei locali del Comune, i

P
corretti passi procedurali da seguire per la regola- reliminarmente bene chiarire che il proprieta-
rizzazione della situazione segnalata sono i seguenti: rio di un immobile diroccato, rudere o definitiva-
a) acquisizione del progetto approvato e/o del certifi- mente inagibile (senza una radicale ristruttura-
cato di agibilit dal quale desumere la destinazione zione), secondo la normativa catastale di formazione e
duso urbanistica autorizzata per il locale; conservazione, non tenuto a dichiararlo in Catasto,

Numero 21 - 5 giugno 2017 709


Lesperto risponde
Fisco

perch questa tipologia di immobile non oggettiva- che risulta dal modello 730;
mente in grado di produrre un reddito di fabbricato. la scelta di non versare, o di versare in misura inferiore
Con il decreto ministeriale 28 del 2 gennaio 1998 (arti- a quanto calcolato da chi presta assistenza fiscale gli ac-
colo 3, comma 2) stata data facolt ai proprietari di conti dovuti, mediante la compilazione dellapposito ri-
dichiarare volontariamente tali tipologie di immobili, go del quadro F;
denominati fabbricati collabenti (categoria catasta- la richiesta di suddivisione in rate mensili delle somme
le F/2, cui non attribuita una rendita). Tali immobili dovute a titolo di saldo e acconto nei casi consentiti dalla
sono dichiarati in Catasto con lintervento di un libero normativa vigente, mediante la compilazione dellappo-
professionista di fiducia del proprietario, che attesta sito rigo del quadro F.
tramite una relazione (e spesso anche con documenta- Le ipotesi citate (per una pi completa disamina si rinvia
zione fotografica) lo stato dellimmobile. Lagenzia alla consultazione delle Faq, le risposte alle domande pi
delle Entrate effettua controlli a campione su tutte le frequenti, pubblicate allindirizzo https://infoprecom-
dichiarazioni, e mirati per alcune casistiche partico- pilata.agenziaentrate.gov.it) sono da considerare esem-
lari. Per cui, in risposta al quesito principale, si pu af- plificative e pertanto, volendo estrapolarne un principio
fermare che ununit immobiliare in categoria F/2 di carattere generale, si ritiene che la trascrizione inte-
pu essere sottoposta ad accertamento con sopral- grativa, nel quadro B, del codice utilizzo relativo ai red-
luogo. Evidentemente, i controlli particolareggiati diti fondiari non implichi la modifica del modello 730
puntano principalmente ai riscontri sugli immobili in precompilato.
precedenza accertati con rendita e dichiarati in segui-
to collabenti. [1903]
A cura di Antonio Iovine
LA TASSAZIONE SEPARATA
Dichiarazione dei redditi delle persone fisiche
NON VA IN DICHIARAZIONE
[1902] Nei punti 801 e 804 della Certificazione unica (Cu) 2017
(trattamento di fine rapporto, altre indennit e somme
soggette a tassazione separata) figurano somme
TRASCRIZIONE INTEGRATIVA (rispettivamente, al lordo e con le trattenute operate) relative
PER IL CODICE UTILIZZO alla liquidazione di previdenza complementare in
precedenza fruita. Inoltre, al punto 442 della Cu figura un
Nel mio modello 730 precompilato di questanno, nel altro importo, relativo alla somma pagata per assistenza
reddito dei fabbricati, stato omesso il codice 1 nella sanitaria complementare, da me fruita unitamente a mia
casella dellutilizzo. Si chiede se, integrando la moglie. Chiedo se i tre importi in questione devono figurare
dichiarazione con il codice dellutilizzo mancante, e sul modello 730.
rimanendo invariata la restante parte della G.I. ROMA
dichiarazione, la stessa pu essere considerata

I
come non modificata e, quindi, pu essere accettata n via di principio, le tipologie reddituali (lettere a, b,
cos come inviata. c, di cui al comma 1 dellarticolo 17 del Tuir), trascrit-
F.R. ANCONA te al punto 801 della Cu e sottoposte a tassazione se-
parata, non devono essere dichiarate dal contribuente

I
l 730 precompilato si considera accettato se tra- percettore se sono erogate da un soggetto tenuto, in
smesso senza modifiche dei dati indicati nella di- qualit di sostituto dimposta, a effettuare le relative ri-
chiarazione precompilata, oppure con modifiche tenute alla fonte.
che non incidono sulla determinazione del reddito o Circa la seconda parte del quesito, al punto 442 della Cu
dellimposta, quali: viene segnalato lammontare dei contributi, versati ai
lindicazione o modifica dei dati anagrafici del contri- fondi di assistenza sanitaria, per la parte che eccede
buente, a eccezione del Comune del domicilio fiscale, che quella ammessa in deduzione, fissata in 3.615,20 euro (in
potrebbe incidere sulla determinazione delle addizionali base al combinato disposto della lettera eter dellarti-
regionale e comunale allIrpef; colo 10 e della lettera a, comma 2, dellarticolo 51 Tuir).
lindicazione o modifica dei dati identificativi del sog- Pertanto, tale eccedenza non deducibile, ma consente
getto che effettua il conguaglio; agli interessati, in caso di spese sanitarie rimborsate, di
lindicazione o modifica del codice fiscale del coniuge calcolare la detraibilit (oltre allammontare non rim-
non fiscalmente a carico; borsato) della quota parte di quelle rimborsate, quanti-
la compilazione del quadro I per la scelta dellutilizzo in ficata sulla base della percentuale risultante dal rappor-
compensazione, totale o parziale, delleventuale credito to tra i contributi versati in eccedenza (rispetto al limite

710 Numero 21 - 5 giugno 2017


Lesperto risponde
Fisco

di 3.615,20 euro) e il totale dei contributi versati (circo- [1906]


lare 50/E/2002).

[1904] LA RITENUTA DEL SOSTITUTO


ESCLUDE ALTRI OBBLIGHI
RILEVANO I GIORNI Mio figlio, maggiorenne, ha un contratto come co.co.co
DI MULTIPROPRIET (collaboratore coordinato e continuativo) con
unassociazione sportiva dilettantistica e svolge le
Sono titolare, con una rendita di 194 euro per due mansioni di allenatore. Riceve un compenso annuo di circa
settimane lanno, di una quota di 104/1000 di una 15.000 euro, sul quale vengono effettuate le trattenute del
multipropriet. Come devo indicarla nel modello 730? 23 per cento, a titolo di ritenuta di acconto, per la parte
G.P. ROMA eccedente i 7.500 euro. Non avendo alcun altro reddito o
somma da dedurre/detrarre, mio figlio tenuto a

L
a consistenza fiscale dellimmobile posseduto in mul- compilare la dichiarazione dei redditi? Vivendo ancora
tipropriet va espressa nella dichiarazione dei redditi allinterno del mio nucleo familiare, pu essere
in ragione dei giorni in cui si esplica su di esso il diritto considerato fiscalmente a carico?
di propriet da parte del contribuente; pertanto, nel qua- R.T. BESANA IN BRIANZA
dro B del modello 730, alla colonna 3, verr indicato il cor-

N
rispondente numero dei giorni, che nel caso specifico ellambito dei compensi derivanti da attivit sporti-
pari a 14. Nelle altre colonne, vanno trascritti lintero valo- ve dilettantistiche, per la parte eccedente 7.500 euro
re della rendita catastale e la percentuale di possesso. (limite entro il quale non dovuta alcuna imposta) e
non superiore a 28,158,28 euro, la ritenuta con aliquota del
[1905] 23% applicata dal soggetto erogante a titolo dimposta:
pertanto, questa circostanza esclude, in capo al percetto-
re e in relazione allammontare citato, ogni ulteriore in-
STUDI ALLESTERO, LIMITI combenza dichiarativa e impositiva, anche se il contri-
ALLA DETRAZIONE SU AFFITTI buente tenuto alla dichiarazione di altre fattispecie red-
dituali di cui sia titolare.
Mia figlia, residente in provincia di Pavia, frequenta In ogni caso, la disponibilit del solo reddito nel limite ci-
luniversit a Londra, dove vive in un campus dellateneo. tato, in quanto assoggettato alla fonte a imposta definiti-
detraibile la retta universitaria fino al massimo stabilito per la va, consente allinteressato di essere qualificato come fa-
zona di residenza? Ed detraibile anche la locazione per la miliare fiscalmente a carico.
residenza nel campus?
M.V. PAVIA [1907]

L
a circolare 18/E/2016 ha affermato che, per la de-
traibilit delle spese sostenute per la frequenza di AI FINI DEL 50 PER CENTO
un corso universitario allestero, occorre fare rife- LE RATE SONO INCUMULABILI
rimento allimporto massimo stabilito per la frequenza
di corsi di istruzione appartenenti alla medesima area Mia suocera ha effettuato nel 2014 una spesa di
disciplinare nella zona geografica in cui lo studente ha ristrutturazione edilizia, detraibile al 50% in 10 rate. Ha
il domicilio fiscale. iniziato a compilare il modello 730 dal 2016, per cui della
Per quanto attiene alla detrazione delle spese di allog- prima rata non ha chiesto il rimborso. Compilando il modello
gio sostenute dalla studentessa, iscritta a un corso di 730/2017, possibile chiedere il rimborso per la terza rata,
laurea in una universit ubicata nel territorio di uno riferita al 2016, e per la prima rata, riferita al 2014, in modo
Stato membro dellUnione europea (lappartenenza al- da recuperarla?
la stessa della Gran Bretagna deve considerarsi sussi- S.M. GRUGLIASCO
stente fino a quando non verr formalizzata la sua usci-

L
ta in base alla procedura dellarticolo 50 del trattato di a suocera del lettore potr iniziare a detrarre le spese
Lisbona), o in uno degli Stati aderenti allaccordo sullo di ristrutturazione, sostenute nel 2014, a decorrere
Spazio economico europeo, essa fruibile nel limite di dalla terza rata, da indicare allo scopo nel 730/2017,
2.633 euro in relazione a contratti di locazione e di ospi- non costituendo una preclusione la mancata detrazione
talit, oppure ad atti di assegnazione in godimento sti- delle prime due rate. Il beneficio di queste ultime, in ogni
pulati secondo la normativa vigente nello Stato in cui caso, non conseguibile, cumulandole con la terza rata, in
limmobile situato. quanto va rispettata la progressione numerica del piano

Numero 21 - 5 giugno 2017 711


Lesperto risponde
Fisco

decennale. Le prime due rate potrebbero essere conse- in cui si aperta la successione (articolo 1146 del Codice
guite attraverso la presentazione di autonome dichiara- civile), ossia dal giorno in cui avvenuto il decesso del
zioni integrative (Unico 2015 e 2016), soltanto qualora sia- dante causa (nel caso specifico, dunque, dal 3 ottobre
no state presentate quelle originarie. 2016). Lerede che come nel caso in questione gi di-
sponga autonomamente di una quota di propriet sullo
[1908] stesso immobile in dichiarazione dovr provvedere alla
compilazione di due distinti righi, ciascuno con le diverse
quota di propriet e durata del possesso verificatesi nel
COSTI PLURIENNALI corso dellanno dimposta.
ALLA COLONNA 4 DEL RIGO E42 Si condivide, infine, la considerazione in merito al giorno
in pi che si verifica nellanno bisestile, anche se la sua
In ordine a un intervento di recupero del patrimonio edilizio inosservanza, nello specifico contesto, non comporta
condominiale, il pagamento avvenuto in parte nel 2015 (ed conseguenze concrete.
stato indicato al rigo E41 del modello 730/2016) mentre il
saldo stato versato nel 2016. Nellambito della detrazione [1910]
delle spese dal 730/2017, quali sono le indicazioni da
riportare? Io credo che la quota a saldo vada segnata nel rigo
E42, con il seguente ordine: anno 2016, codice fiscale del VANTAGGI FISCALI LEGATI
condominio, numero delle rate (10), importo. ALLA DIMORA ABITUALE
C.Z. NAPOLI
Il mio quesito riguarda la detrazione a favore di inquilini di

Q
ualora le spese relative a un singolo intervento, ese- alloggi adibiti ad abitazione principale: necessario
guite sullo stesso immobile da un unico proprieta- trasferire la residenza anagrafica nellalloggio in locazione,
rio, siano state sostenute in pi anni, la circostanza per avere diritto alla detrazione, o basta anche solo trasferire
va evidenziata alla colonna 4 del rigo E42 del model- il domicilio?
lo 730/2017, mediante il codice 1, riportando alla colon- S.F. GABICCE MARE
na 1 lanno 2016, in cui sono state sostenute le spese stesse.

L
Per calcolare il limite massimo della detraibilit, occorre a composita casistica di detrazioni riconosciute
tenere conto delle spese sostenute negli anni precedenti; dallarticolo 16 del Tuir, a favore di contribuenti
pertanto, alla successiva colonna 9, limporto di quanto titolari di contratti di locazione abitativa quali in-
sostenuto nel 2016 non pu essere superiore alla differen- quilini, presuppone, in ogni caso, che limmobile sia
za tra 96.000 euro e quanto pagato negli anni pregressi dal da essi adibito ad abitazione principale. A questulti-
contribuente, in relazione allo stesso intervento. Le altre mo proposito, il comma 1quinquies specifica che, per
colonne vanno compilate secondo le modalit e con i dati abitazione principale, si intende quella nella quale il
indicati dal lettore. titolare del contratto di locazione o i suoi familiari
dimorano abitualmente (la circostanza pu essere
[1909] attestata da unautocertificazione) e, pertanto, non
richiesto che ci sia coincidenza anche con la residen-
za anagrafica. La concomitanza dei due presupposti
CALCOLI IN BASE ALLA DATA formale (residenza anagrafica) e sostanziale (dimora
DI DECESSO DEL DE CUIUS abituale) , invece, prevista nella sola fattispecie di
cui al comma 1bis, riguardante i lavoratori dipenden-
Ho ereditato parte della quota di propriet di un immobile ti che hanno trasferito o trasferiscono la propria resi-
da una sorella nubile, deceduta il 3 ottobre 2016. denza (appunto) nel territorio del Comune in cui la-
Limmobile era gi in compropriet, evidentemente con vorano, distante dal precedente luogo di residenza
percentuali diverse. Da quale data devo indicare la nuova non meno di 100 chilometri e, comunque, fuori dalla
percentuale? Dal 3 ottobre o dal 4 ottobre? E poi, perch propria regione.
indicare 365 giorni (come da istruzioni) e non 366, visto che
il 2016 stato anno bisestile? [1911]
G.P. LIZZANO
NON RILEVANO GLI INDENNIZZI
I
n base al comma 1 dellarticolo 26 del Tuir, i redditi fon-
diari concorrono alla formazione del reddito com- DA FONDI SANITARI
plessivo del contribuente per il periodo dimposta in
cui si verificato il possesso. Questultimo, in caso di ac- Io, pensionato, e mia figlia dipendente, entrambi iscritti a
quisizione per successione ereditaria, decorre dalla data fondi sanitari con contributi deducibili dal reddito

712 Numero 21 - 5 giugno 2017


Lesperto risponde
Fisco

complessivo, nel corso del 2016 abbiamo ricevuto indennit corch la stessa possa maturare in un contesto
di ricovero e degenza (diaria), essendo stati ricoverati in economico giuridico diverso da quello del percettore: ,
strutture ospedaliere interamente a carico del Servizio appunto, levenienza di una socia lavoratrice di una so-
sanitario nazionale (mia figlia per il ricovero non suo, ma del ciet di capitale (tassata per trasparenza o meno) alla
figlio appena nato). Vorrei sapere se queste indennit, per le quale, data la sua natura di entit giuridica, non si ritiene
quali non abbiamo ricevuto certificazioni o subto ritenute, coerente attribuire la titolarit, sia economica che tribu-
sono soggette allIrpef. taria, dellerogazione. Per i medesimi motivi, lerogazio-
A.M. TORINO ne stessa non dovrebbe transitare neppure nelle eviden-
ze contabili della societ, Si ritiene, pertanto, che il red-

G
li importi erogati dai fondi sanitari a titolo di me- dito, cos conseguito in via surrogatoria dalla socia della
ro indennizzo del ricovero e della degenza, frui- Srl tassata per trasparenza, vada assoggettato a tassazio-
ti dal contribuente e dalla figlia nella struttura ne nellanno 2017 (dichiarazione 2018), di percezione
ospedaliera, non assumono rilevanza reddituale, sem- dellimporto, secondo il criterio di cassa, sebbene il me-
pre che non siano finalizzati a indennizzare il mancato desimo criterio di imputazione temporale vada osser-
conseguimento di redditi, di cui assumeranno, in que- vato in ogni caso (anche nella diversa, ma non condivisa,
sta evenienza, la medesima qualificazione fiscale. ipotesi di reddito assimilato a quello di impresa), essen-
In ogni caso, va evidenziato che larticolo 1, comma 950, do la sua sussistenza divenuta certa nellan e nel
della legge 208/2015, di Stablit per il 2016, ai fini del- quantum pur sempre nel 2017.
lelaborazione della dichiarazione dei redditi nonch A cura di Alfredo Calvano
dei controlli sugli oneri deducibili e sugli oneri detrai-
bili, fa obbligo, a decorrere dallanno dimposta 2015, [1913]
agli enti, alle Casse e a societ di mutuo soccorso aventi
esclusivamente fine assistenziale, e ai fondi integrativi
del Servizio sanitario nazionale (che, nellanno prece- LA RESIDENZA FISCALE
dente, hanno ottenuto lattestazione di iscrizione nel- OBBLIGA IL CONTRIBUENTE
lAnagrafe dei fondi integrativi del Servizio sanitario
nazionale) di trasmettere allagenzia delle Entrate una Un contribuente italiano residente in Svizzera dal 2007,
comunicazione contenente i dati relativi alle spese sa- ma iscritto allAire (anagrafe degli italiani residenti allestero)
nitarie rimborsate per effetto dei contributi versati, ex solo da ottobre 2008 riceve per successione, nel mese di
lettera a del comma 2 dellarticolo 51 e lettera eter del gennaio 2008, una somma depositata su un conto corrente
comma 1 dellarticolo 10 del Tuir, nonch i dati relativi svizzero. Per il periodo dimposta 2008, le attivit in
alle spese sanitarie rimborsate che, comunque, non so- questione dovevano essere dichiarate nel quadro RW e ai fini
no rimaste a carico del contribuente, ex articolo 10, delle imposte sui redditi?
comma 1, lettera b, e articolo 15, comma 1, lettera c, dello M.S. COMO
stesso Tuir.

S
otto un profilo formale, il contribuente risultava fi-
[1912] scalmente residente in Italia nel 2008 e, quindi, lob-
bligo di compilazione del quadro RW era dovuto.
Tuttavia, il contribuente potrebbe eventualmente forni-
SRL TRASPARENTE, PRINCIPIO re prova contraria in merito alleffettivo trasferimento in
DI CASSA PER LA MATERNIT Svizzera gi dal 2007, richiamando larticolo 4 della con-
venzione in vigore tra i due Paesi.
Una socia di una Srl trasparente ha percepito nel 2017 A cura di Fabrizio Cancelliere
lindennit di maternit riferita ai mesi da giugno a novembre
2016. Lindennit va dichiarata nel periodo dimposta 2016 [1914]
(anno di riferimento/competenza) o nel periodo 2017 (anno
di percezione)?
G.R. CEFAL NON SI SCONTA LA SPESA
DEI CORSI PER ADDESTRATORI
I
n ambito reddituale, le indennit vengono solita-
mente inquadrate, assumendone la qualificazione, Prossimamente inizier un corso per addestratori Enci
in una delle categorie di reddito che hanno eventual- (Ente nazionale della cinofilia italiana), con esame finale.
mente la finalit di sostituire. Per quanto riguarda lin- Posso portare in detrazione il costo del corso, essendo questo
dennit di maternit, la sua peculiarit implica che lero- a finalit professionale? Preciso che attualmente sono
gazione avvenga esclusivamente al ricorrere di circo- lavoratrice dipendente in un altro settore.
scritte condizioni di natura strettamente personale, an- C.A. VERCELLI

Numero 21 - 5 giugno 2017 713


Lesperto risponde
Fisco

L
a spesa sostenuta per la frequenza del corso per adde- strumentale per natura, locato da vari anni, e un immobile di
stratori dellEnci (si veda il Rd 13 giugno 1940, n. 1051) civile abitazione, anchesso affittato. Fino al 31 dicembre 2016,
non rientra tra quelle agevolabili ai fini Irpef, e ci ri- i ricavi da fitti attivi venivano tassati per entrambi gli immobili
marrebbe valido anche se la lettrice fosse stata una lavo- con il criterio di competenza. Dal 2017 vige, invece, il criterio di
ratrice autonoma, in quanto si tratta di un corso non stru- cassa: i canoni si posso dichiarare solo se incassati?
mentale allattivit svolta. S.M. RAVENNA

[1915]
L
e societ di persone in contabilit semplificata applica-
no dal 2017 un regime di determinazione del reddito che
improntato al regime di cassa; ci significa che alcuni
DETRAZIONI E DEDUZIONI importanti componenti reddituali assumono rilevanza fi-
A SEGUITO DI INVALIDIT scale al momento in cui si verifica leffetto finanziario, altri
invece mantengono rilevanza tramite principio di compe-
Mia moglie, nello scorso mese di luglio, ha subto un tenza. Nel caso degli affitti attivi, i ricavi da locazione di im-
incidente in un villaggio turistico in Calabria. Dopo qualche mobili strumentali per natura, qualificabili come ricavi ex
giorno di degenza in un ospedale di Catanzaro, stata articolo 85 del Tuir (Dpr 917/1986), sono attratti al principio
trasportata, con unautoambulanza privata, in un ospedale di di cassa (quindi, sono fiscalmente rilevanti solo se incassa-
Roma. A ottobre ha presentato domanda di riconoscimento di ti); mentre i proventi per locazione di immobili di civile abi-
invalidit civile e a novembre la commissione le ha tazione, riconducibili allarticolo 90 del Tuir, sono rilevanti
riconosciuto un handicap grave, con una percentuale in base al principio di competenza.
dell80% di invalidit (ex legge 104/1992, articolo 3, comma A cura di Paolo Meneghetti
3, e legge 388/2000, articolo 30, comma 79).
Nel mese di settembre, quindi prima del riconoscimento Contribuenti minori, minimi e regimi contabili
dellinvalidit civile, ho sostenuto una serie di spese, per il
trasporto in autoambulanza da Catanzaro a Roma, per
lassunzione di una colf/badante e per lacquisto di un [1917]
materasso ortopedico. Vorrei sapere se queste spese sono
detraibili/deducibili dal modello 730/2017 della
dichiarazione dei redditi. VANIFICATA LA PERDITA
P.B. VALMONTONE CHE ECCEDE I REDDITI

E
ssendo antecedente al riconoscimento dellinvalidit, Una piccola attivit commerciale, con un volume di affari
la spesa sostenuta per il trasporto in ambulanza non non elevato, viene avviata a gennaio 2017 con il regime di
detraibile (si veda la circolare ministeriale 108 del 3 cassa. Per allestire e/o riempire il negozio, sostiene costi
maggio 1996, al punto 2.4.1). , invece, possibile fruire della iniziali di merce. Durante lanno, acquista altra merce che
deduzione dal reddito dei contributi versati nellanno viene venduta giornalmente con il dovuto ricarico. A fine
(esclusa la quota a carico della colf) nel limite di 1.549,37 eu- anno, per, si potrebbe trovare in perdita, a causa dei costi
ro (si veda larticolo 10, comma 1, lettera e, del Tuir), nonch fissi di gestione (fitto del locale, energia elettrica, tassa rifiuti,
della detrazione dimposta prevista dallarticolo 15, com- compensi professionali, eccetera) pari a circa 8.000 euro.
ma 1, lettera c, del Dpr 917/1986 per lacquisto del materas- Cosa potrebbe succedere chiudendo in perdita? Non potendo
so ortopedico (circolare dellagenzia delle Entrate 20/E del pi riportare a nuovo le rimanenze finali, cio la merce in
13 maggio 2011, paragrafo 5.16). magazzino, questa sar contabilizzata lanno successivo?
A cura di Giuseppe Merlino Andr a sommarsi alla merce che sar acquistata nel 2018?
Non stato proposto il regime forfettario in quanto,
Dichiarazione dei redditi delle persone trattandosi di unattivit commerciale, il volume daffari non
prevedibile e c il rischio di oltrepassare la soglia dei ricavi.
giuridiche G.L. AVELLINO

N
[1916] el regime semplificato di cassa il dato delle rimanen-
ze finali non esiste, poich il componente negativo
per lacquisto delle merci si manifesta pienamente al
SEMPLIFICATA, PER CASSA momento in cui queste vengono pagate. Quindi, potrebbe
I CANONI DEGLI STRUMENTALI accadere che in un esercizio sia acquistato e pagato un ri-
levante quantitativo di merci, che potrebbe determinare
Una Sas in contabilit semplificata svolge lattivit di una perdita (non riportabile a nuovo); mentre nelleserci-
locazione immobiliare di beni propri. Ha un immobile zio successivo la cessione di tutte quelle merci andrebbe a

714 Numero 21 - 5 giugno 2017


Lesperto risponde
Fisco

determinare un reddito non decurtato dei costi di acqui- [1920]


sto delle stesse merci. La perdita rilevata nel primo anno
di attivit cos come indicata nel quesito pu essere uti-
lizzata per ridurre tutti i redditi prodotti nel medesimo VERIFICA DEL LIMITE DI RICAVI
periodo dimposta: ma se vi fosse una quota di perdita ec- RIFERITA ALLANNO PRIMA
cedente tali redditi, essa sarebbe vanificata perch non
possibile riportarla a nuovo nellesercizio successivo. Nel 2016, come artigiano edile, ho adottato avendone i
requisiti il regime forfetario. Al 25 dicembre avevo fatturato
[1918] e incassato 24.660 euro complessivi. Ma limpresa edile per
cui opero in subappalto ha preteso in relazione a un cantiere
aperto, di propriet di una pubblica amministrazione che
PARTECIPAZIONE IN SNC emettessi unaltra fattura per 5.000 euro, che mi avrebbe
INCOMPATIBILE CON I MINIMI saldato a gennaio 2017 con il solito bonifico (eseguito poi in
data 20 gennaio 2017). A questo punto, il giro daffari 2016
Sono un agente assicurativo di IV livello, che dal 1 luglio ha sforato il previsto limite di 25.000 euro, fissato per la mia
2014 ha aperto la partita Iva come contribuente minimo (ex categoria. Ma, essendo il regime forfettario impostato su
Dl 98/11). Questanno ho costituito una Snc (cui partecipo al quanto incassato nel corso del 2016, a me pare che dovrei
50%), con il fine di somministrare pasti e bevande. Posso comunque rientrare in tale regime anche nel 2017: corretto?
restare nel regime dei minimi, o devo uscirne dal 2018? P.L. UDINE
A.D. BARI

Q
uanto sostenuto dal lettore corretto. La verifica

L
a partecipazione in societ di persone incompatibile dei requisiti per lapplicazione del regime forfetta-
con il regime dei minimi. Quindi, dal 2018 il soggetto rio va riferita, infatti, ai ricavi conseguiti nellanno
dovr abbandonare tale regime per accedere a quello precedente, senza che a tal fine assuma rilevanza il
semplificato. dato relativo al volume daffari complessivo. Di conse-
guenza, gli importi fatturati e non incassati nel 2016 non
[1919] devono essere considerati ai fini della verifica sul manca-
to superamento del limite di 25mila euro, per lapplicazio-
ne del forfait nel 2017.
FORFETTARIO AL 15%
SE LATTIVIT NON NUOVA [1921]
Un contribuente, sotto forma dimpresa individuale,
nellanno dimposta 2015 ha applicato il regime forfettario ex LALTERNATIVA AL FORFAIT
legge 190/2014, superando alla fine del periodo dimposta il VINCOLA PER UN TRIENNIO
valoresoglia dei ricavi previsti in base al proprio codice
Ateco. Al 31 dicembre 2015 ha cessato la propria attivit; e nel Un geometra con contabilit semplificata per cassa
2016 non ha svolto alcuna attivit dimpresa o di lavoro rimasto fino al 2016 nel regime Iva normale, anche se dal 1
autonomo. Considerato quindi che nel 2015 il limite dei ricavi gennaio 2016 avrebbe potuto optare per il regime forfettario
era stato superato, nel 2017 il contribuente pu (avendo tutti i requisiti validi nellanno 2015). Ora, dopo
intraprendere una nuova attivit dimpresa, ovvero di lavoro unattenta verifica dei requisiti relativi allanno 2016, ha
autonomo, applicando il regime forfettario? notato che potrebbe avere accesso al forfettario dal 1
M.V. NAPOLI gennaio 2017. Il fatto di non essere entrato in tale regime dal
1 gennaio 2016 fino a quando lo vincola?

I
l regime forfettario il regime naturale di chi ini- A.G. PERUGIA
zia unattivit, se si prevede di rispettare i requi-

N
siti indicati nellarticolo 1, comma 54, della legge el 2016, pur essendo in possesso dei requisiti previsti
190/2014. La circostanza che unaltra attivit sia stata per lapplicazione del regime forfettario, che avreb-
esercitata nel 2015 non esclude lapplicazione del re- be rappresentato per lui il regime naturale, il contri-
gime forfettario, ma rende impossibile applicare buente si avvalso della facolt di optare per lapplicazio-
laliquota di favore del 5%, che viene concessa per ne dellIva e delle imposte sui redditi nei modi ordinari,
cinque anni ai soggetti che intraprendono una nuova secondo larticolo 1, comma 70, della legge 190/2014.
attivit. Quindi, il contribuente potr applicare il re- Ne consegue che lesercizio dellopzione per il regime di
gime forfettario, ma versando limposta sostitutiva contabilit semplificata risulta vincolante per almeno un
del 15 per cento. triennio, trascorso il quale si rinnover tacitamente per
A cura di Paolo Meneghetti ciascun anno successivo. Pertanto, nel caso specifico,

Numero 21 - 5 giugno 2017 715


Lesperto risponde
Fisco

N
lapplicazione del regime agevolato sar possibile non el contestare al cliente (mediante posta certifica-
prima del 2019. ta o raccomanda postale con avviso di ricevimen-
to) la mancata consegna in tempo utile delle fat-
[1922] ture emesse e ricevute nel periodo di riferimento, so-
no ipotizzabili due comportamenti alternativi da par-
te dello studio professionale:
COME RIPARARE AGLI ERRORI a) linvio tardivo allAgenzia delle Entrate dei dati del-
SULLE RITENUTE DACCONTO le liquidazioni periodiche Iva, di cui allarticolo 21bis
del decreto legge 78 del 2010, informando il contri-
Nel 2016 un contribuente entrato nel regime forfettario. buente che gli sar addebitato il rimborso della sanzio-
Ha ricevuto fatture da altri professionisti, per le quali ha ne amministrativa da 500 a 2.000 euro (riducibile alla
erroneamente versato la ritenuta dacconto. Come sanare la met se la trasmissione avviene entro 15 giorni dalla
situazione? Per lanno 2015 si consiglia linvio della scadenza di legge), che verr comminata nei confronti
Certificazione unica (visto che sono state applicate le dellintermediario abilitato;
ritenute) o no? Nella compilazione del quadro RS della b) la rinuncia allincarico ricevuto, con la contestuale
dichiarazione dei redditi, i righi 371, 372 e 373 andranno restituzione delle fatture consegnate in ritardo, per
compilati ugualmente, anche se si operata la ritenuta? limpossibilit di adempiere tempestivamente agli ob-
Infine, nei righi RS 380 e 381, i compensi erogati a terzi e i blighi di legge. La scelta ovviamente condizionata
consumi vanno indicati al lordo di ritenute e Iva? dalle caratteristiche del rapporto che esiste con il sin-
S.Q. PIACENZA golo cliente.
A cura di Giuseppe Barbiero

L
articolo 1, comma 69, della legge 190/2014 stabilisce che
isoggettiforfettarinonassumonolaqualificadisostitu- [1924]
ti dimposta e sono esonerati dai relativi adempimenti
(effettuazione delle ritenute, invio della Certificazione unica
e presentazione del modello 770). CALDAIA, FORNITURA E POSA
Una possibile soluzione per la correzione dellerrore com- CON REGIME ORDINARIO
messo rappresentata dalla richiesta di correzione del codi-
ce tributo indicato nel modello F24 versato, modificandolo Un idraulico fattura a unimpresa la fornitura e posa in
ad esempio con quello relativo allacconto dellimposta so- opera di una caldaia per uno stabilimento industriale.
stitutiva. Non si ritiene comunque opportuno procedere al- Loperazione imponibile Iva o soggetta a reverse charge?
linviodellaCertificazioneUnica,mancandolaqualificanor- M.M. TORINO
mativa di sostituto dimposta.

L
In aggiunta a tale correzione, sar necessario effettuare un a fornitura e posa in opera di una caldaia soggetta a Iva
versamento integrativo nei confronti del professionista, per con il regime ordinario. Il reverse charge non trova ap-
un ammontare pari alla ritenuta indebitamente operata. Una plicazione nel caso di cessioni con posa in opera, in
volta fatto ci, la compilazione del quadro RS della dichiara- quanto tali operazioni costituiscono cessioni di beni e non
zione dei redditi non dovrebbe presentare ulteriori criticit. prestazioni di servizi, poich la posa in opera assume una
In particolare, nei righi da RS 371 a RS 373 i compensi erogati a funzione accessoria rispetto alla cessione del bene (circola-
terzidovrannoessereindicatiallordodellaritenutaedellIva. re 14/E/2015). Inoltre, secondo linterpretazione fornita dal-
A cura di Giovanni Petruzzellis la stessa agenzia delle Entrate, il reverse charge non trova
applicazione nel caso in cui linstallazione di impianti sia
Iva strettamente funzionale allo svolgimento di unattivit in-
dustriale e non al funzionamento delledificio, autonoma-
mente considerato, sebbene una volta installati gli im-
[1923] pianti costituiscano un tuttuno con ledificio medesimo
(circolare 37/E/2015, paragrafo 11).
IVA: RINUNCIA ALLINCARICO [1925]
SE IL CLIENTE NON INVIA I DATI
Un cliente non ha puntualmente consegnato le fatture allo
LOMAGGIO AL DIPENDENTE
studio, per consentire la liquidazione Iva. Come occorre SI CONSIDERA FUORI CAMPO
procedere con la comunicazione della liquidazione se questa
non stata fatta? In occasione del pensionamento di un dipendente,
F.U. AVELLINO lazienda lo omaggia con lacquisto di una macchina

716 Numero 21 - 5 giugno 2017


Lesperto risponde
Fisco

fotografica e di un obiettivo. Il valore della macchina zione (ad esempio, Corte di giustizia Ue, sentenza Eco-
fotografica di 2.350 euro (Iva compresa), quello trade dell8 maggio 2008, cause C95/07 e C96/07). Ci
dellobiettivo di 800 euro. Per la macchina fotografica si premesso, lattuale formulazione dellarticolo 19 del Dpr
riceve fattura dal fornitore, con applicazione dellIva al 22%; 633 del 1972 dispone che il diritto alla detrazione sorge nel
mentre per lobiettivo comprato usato il fornitore emette momento in cui limposta diventa esigibile e si esercita, al
fattura come operazione soggetta al regime del margine. pi tardi, con la dichiarazione relativa allanno in cui il
Come considerare tale omaggio ai fini contabili e Iva? Come diritto sorto. Nel caso specifico, il diritto alla detrazio-
gestire la fattura emessa in regime del margine? ne sorto nellanno 2015; di conseguenza, sulla base della
F.G. ANCONA nuova norma sarebbe decorso il termine per recuperare
limposta tramite lemissione delle note di credito, consi-

L
acquisto della macchina fotografica a titolo di derata linterpretazione fornita dallagenzia delle Entrate
omaggio al dipendente a monte indetraibile e nella risposta citata dal lettore, peraltro conforme a quan-
a valle unoperazione esclusa dal campo di ap- to chiarito nelle risoluzioni 89/E/2002 e 172/E/2009. Si
plicazione Iva, secondo larticolo 2, comma 2, numero 4, pu auspicare che, anche nel caso esposto dal lettore, si
del Dpr 633/72. Invece, lomaggio dellobiettivo fotografi- possa invocare il principio di non retroattivit della nor-
co rientra in astratto nel regime del margine, che nello ma tributaria, richiamato dal direttore dellagenzia delle
specifico non genera una base imponibile perch il valore Entrate Rossella Orlandi durante laudizione alla Camera
da indicare nellautofattura quello coincidente con il co- del 4 maggio 2017. Per completezza di informazione, si se-
sto (800 euro), in virt della disposizione contenuta nel- gnala che la posizione espressa dal direttore dellAgenzia,
larticolo 13, comma 2, lettera c), del Dpr 633/72. ad oggi, non stata recepita in alcuna pronuncia ufficiale.
A cura di Giorgio Confente
[1926]
[1927]
IL DIRITTO A DETRARRE SORGE
CON LIMPOSTA ESIGIBILE CAMPIONI GRATUITI ESENTI
SE DI MODICO VALORE
Una Spa, nel settore dei rifiuti, dal 2008 ha applicato la
tariffa di conferimento. A novembre 2015, la Regione ha Un commerciante di vino riceve i clienti in cantina e
approvato una nuova tariffa a consuntivo, con effetto solitamente fornisce i prodotti in seguito a degustazioni
retroattivo dal 2008, in misura inferiore rispetto a quella (gratuite). Le bottiglie aperte per le degustazioni (non
fatturata. sorta, quindi, la necessit di rettificare in rivendibili) come devono essere trattate ai fini della
diminuzione limponibile gi fatturato. detrazione Iva e del costo? Si ritiene legittima la detrazione
A questo proposito, a seguito di interpello del 30 marzo integrale sia dellIva che del costo, avendo cura di tenere un
2017, lagenzia delle Entrate ha riconosciuto applicabile registro delle bottiglie destinate alle degustazioni (ed
larticolo 26, comma 2, del Dpr 633/1972 e quindi la etichettate allo scopo), ai fini della presunzione di cessione.
legittimit di detrarre lIva, relativa alle note di credito da Si ritiene inoltre che, nella fattispecie, la degustazione possa
emettere entro il termine biennale di cui allarticolo 19, configurare un omaggio quale campione di modico valore
comma 1, decorrente dalla data in cui il diritto alla (un bicchierino di assaggio) e pertanto non sia imponibile Iva
detrazione sorto (dunque, novembre 2015). Tuttavia, in fase di cessione. Contabilmente potrebbe essere utile e
prima dellemissione delle note di credito, intervenuto corretto girare a fine anno, dal conto acquisto merce a
larticolo 2 del Dl 50/2017, che ha modificato tale articolo omaggi a clienti, il costo delle bottiglie destinate alla
19, comma 1, del Dpr 633/1972. Vorrei sapere se la Spa ha degustazione.
conservato il diritto biennale (decorrente dal momento in A.P. MALNATE
cui esso sorto) di detrarre lIva sulle note credito ancora da

L
emettere alla data del 24 aprile 2017. imposta assolta sugli acquisti relativi alla cessione di
A.N. RAGUSA campioni gratuiti ammessa in detrazione ex arti-
colo 19, comma 3, lettera c) del Dpr 633 del 1972. Le

A
lla luce delle modifiche introdotte con il Dl 50/2017, cessioni di campioni gratuiti sono inoltre escluse dal cam-
la societ non pu recuperare lIva, non avendo an- po di applicazione dellIva, secondo larticolo 2, comma 3,
cora emesso le note di credito alla data del 24 aprile lettera d) del Dpr 633/72, perch il relativo costo rientra fra
2017. Ma questo, evidentemente, contrasta con il divieto le spese di pubblicit o le spese generali incorporate nel
di applicazione retroattiva della norma tributaria e con i prezzo dei beni soggetti a imposta. Lesclusione opera a
princpi della giurisprudenza Ue, che ha precisato che il condizione che i beni oggetto dellattivit dimpresa, qua-
termine previsto dalle norme nazionali non deve impedi- lificabili come campioni nel modo appena descritto, sia-
re o rendere impossibile lesercizio del diritto alla detra- no di modico valore, e contrassegnati, in modo indelebile,

Numero 21 - 5 giugno 2017 717


Lesperto risponde
Fisco

con la dicitura campione gratuito apposta sul campione detrazione, lIva a credito per una fattura del 2017, registrata
o sul suo contenitore (risoluzione 83/E del 3 aprile 2003). entro il 30 aprile 2018, pu essere detratta con la
Per quanto riguarda la nozione di modico valore, si deve liquidazione periodica mensile/trimestrale del 2018 (e,
fare riferimento agli usi commerciali (risoluzione 430288 quindi, entro il 16 maggio 2018, se mensile, ed entro il 20
del 30 luglio 1991). In particolare, si deve considerare il va- agosto 2018, se trimestrale)? O va detratta allinterno della
lore unitario del singolo bene, anche se si tratti di pi dichiarazione modello Iva 2018 per lanno 2017? In tale
campioni della stessa merce, spediti dallo stesso soggetto secondo caso, dovrei annotarla sui registri Iva del 2017? E le
e facenti parte di un unico invio, semprech differenti sia- disposizioni valgono anche per le fatture soggette a Intrastat
no i destinatari dei campioni; in caso contrario dovr inve- (per le quali si poteva eseguire la registrazione entro il 15 del
ce aversi riguardo al valore totale dei campioni (risolu- mese successivo)?
zione 789516 del 12 novembre 1991). P.C. FONDI

[1928]
I
l Dl 50 del 24 aprile 2017 ha modificato larticolo 19,
comma 1 del Dpr 633 del 1972. Il decreto prevede che
lesercizio del diritto alla detrazione dellIva possa av-
PER GLI SCONTI CONDIZIONATI venire, al pi tardi, entro la dichiarazione relativa allanno
SERVE LA NOTA DI VARIAZIONE in cui il diritto sorto. Finora, visto il citato articolo 19,
comma 1, lesercizio del diritto alla detrazione era conces-
Con il trasportatore per conto terzi abbiamo concordato, so entro il termine di presentazione della dichiarazione
tramite contratto di trasporto, il pagamento a 60 giorni o, in Iva relativa al secondo anno successivo.
alternativa, al ricevimento fattura ma con uno sconto Con riguardo alle richieste del lettore, opportuno ricor-
finanziario pronta cassa del 3 per cento. Si chiede se, nel dare che, durante laudizione tenuta il 4 maggio 2017 alle
caso di pagamento anticipato, obbligatorio che il commissioni Bilancio della Camera e del Senato riunite, il
trasportatore emetta nota di credito o sufficiente solo direttore dellagenzia delle Entrate Rossella Orlandi ha
rilevare in partita doppia lo sconto attivo. indicato che le nuove disposizioni non si applicano alle
R.R. GRUGLIASCO fatture ricevute e non registrate in anni precedenti rispet-
to al 2017. Pertanto, le nuove regole si applicano a tutte le

N
ella situazione descritta dal lettore necessario fatture ricevute e annotate nel 2017, senza alcuna distin-
emettere nota di accredito. Gli sconti contrattuali zione tra quelle per le quali lesigibilit sorta prima o do-
devono essere suddivisi in: po lentrata in vigore delle nuove disposizioni. Nello spe-
sconti incondizionati, riconosciuti senza che si verifichi cifico, per il lettore ci significa che il diritto alla detrazio-
alcuna condizione; ne dellIva relativa alla fattura di acquisto del 2017 pu es-
sconti condizionati, se incerto il loro riconoscimento o sere esercitato al pi tardi nella dichiarazione annuale
lammontare, essendo legati al verificarsi di una data con- Iva 2018, indipendentemente dal fatto che si tratti di fattu-
dizione (risoluzione dellagenzia delle Entrate dell11 re soggette a Intrastat.
giungo 2009, n. 152). Le norme introdotte dal Dl 50/2017 sono peraltro in linea
Gli sconti incondizionati sono applicati direttamente in con il disposto dellarticolo 179 della direttiva 2006/112/
fattura e comportano una riduzione della base imponibile Ce, la quale stabilisce che il diritto alla detrazione dellim-
Iva (articolo 13 del Dpr 633/72). Questultima, pertanto, posta debba essere esercitato con riferimento al periodo
costituita dal corrispettivo pattuito, al netto dello sconto in cui si verifica lesigibilit dellimposta e il soggetto pas-
incondizionato che pu anche non essere espressamente sivo entrato in possesso della fattura dacquisto (fatta
indicato. Gli sconti condizionati, fattispecie in cui rientra salva la facolt degli Stati membri di consentire termini
il caso del lettore, richiedono invece lemissione di una pi ampi, secondo il successivo articolo 180).
nota di accredito. Il prestatore, al momento dellincasso A cura di Albino Leonardi
per pronta cassa, emetter quindi una nota di variazio-
ne Iva in diminuzione (nota di credito). [1930]
[1929] AL 22% LA ZAPPATURA
FATTURE DEL 2017 DETRAIBILI SENZA MACCHINA AGRICOLA
NELLA DICHIARAZIONE 2018 Si chiede quale debba essere laliquota Iva corretta per
lattivit di servizi conto terzi (ad esempio, la zappatura del
Tenuto conto del nuovo articolo 19 del Dpr 633/1972, e terreno) svolta da unimpresa agricola nei confronti di
dellobbligo di annotare le fatture nel registro prima della unaltra azienda agricola. La tabella A del Dpr 633/72 prevede
liquidazione periodica nella quale esercitato il diritto alla laliquota del 10% per le prestazioni di servizi mediante

718 Numero 21 - 5 giugno 2017


Lesperto risponde
Fisco

macchine agricole. Se non vi lutilizzo di un macchinario, ma razione deve essere presentata dagli eredi nei termini
della semplice opera manuale, servendosi quindi delle ordinari, a seconda della modalit di presentazione pre-
conoscenze gi acquisite per lattivit agricola principale, scelta. Solo per le persone decedute successivamente,
laliquota dovrebbe essere al 22 per cento? Inoltre, pu invece, i termini ordinari di presentazione sono proro-
essere considerata connessa lattivit di zappatura conto gati di sei mesi.
terzi di un vigneto, se quella principale solo di coltivazione In particolare, il termine di presentazione della dichia-
di ortaggi? Lopera di zappatura comunque comune a razione del defunto fissato:
entrambe le attivit. al 30 giugno 2017, se il decesso avvenuto tra il 1 gen-
F.C. SASSARI naio 2016 e il 28 febbraio 2017, in caso di consegna agli
uffici postali;

I
l punto 125 della Tabella A parte III, allegata al Dpr al 2 ottobre 2017, se il decesso avvenuto tra il 1 gen-
633/1972, prevede che le prestazioni di servizi rese me- naio 2016 e il 31 maggio 2017, in caso di trasmissione
diante macchine agricole a imprese agricole scontino telematica.
limpostasulvaloreaggiuntonellamisuradel10percento.Se Il termine di presentazione della dichiarazione del de-
laprestazioneconfigurabilecomeunaprestazionediservi- funto, prorogato di sei mesi, invece fissato:
zi resa senza lutilizzo di macchine agricole, si ritiene che al 2 gennaio 2018, se il decesso avvenuto tra il 1 mar-
rientrinellambitodiapplicazionedellaliquotaordinariadel zo 2017 e il 30 giugno 2017, in caso di consegna agli uffi-
22 per cento. Se, invece, la prestazione resa si configura come ci postali;
semplice prestazione di manodopera, si ritiene che la stessa al 31 marzo 2018 (anzi: 2 aprile 2018, perch il 31 marzo
nonrientrinelcampodiapplicazionedellimpostasulvalore cade di sabato), se il decesso avvenuto tra il 1 giugno
aggiunto. Non dovr dunque essere oggetto di fatturazione, 2017 e il 2 ottobre 2017, in caso di trasmissione telematica.
ma rientrer tra i redditi diversi, se resa non abitualmente. In tutte queste circostanze, larticolo 13, comma 1, lettera
A cura di Gian Paolo Tosoni e Marcello Valenti c) del Dlgs 472/97 consente la regolarizzazione del-
lomessa dichiarazione, attraverso il pagamento della
Ravvedimento operoso sanzione ridotta a un decimo del minimo (pari a 25 euro),
se la presentazione avviene con un ritardo non superio-
re a novanta giorni.
[1931]
[1932]
DICHIARAZIONE DEL DEFUNTO
E SCADENZE DEI TERMINI INTRASTAT, NO ALLE SANZIONI
SUI RITARDI DI FEBBRAIO 2017
Larticolo 65 del Dpr 600/1973 dispone che i termini per
presentare la dichiarazione dei redditi del de cuis sono Una Srl invia il 24 aprile 2017 gli elenchi Intrastat
prorogati di sei mesi. Quindi, viste le attuali norme, la mensili, relativi a gennaio, febbraio e marzo 2017. Quindi,
dichiarazione in questione ha come termine il 31 marzo trasmette i dati di tre mesi in tre invii diversi, ma nella
dellanno successivo al decesso. Se un erede presenta la stessa data (24 aprile).
dichiarazione oltre il 31 marzo dellanno successivo al Alla luce anche del comunicato stampa congiunto di agenzia
decesso, ma entro i successivi 90 giorni (entro, cio, il 29 delle Entrate e agenzia delle Dogane del 16 marzo 2017, si
giugno), questa pu considerarsi una trasmissione tardiva e pu accedere al ravvedimento operoso? In che misura
non omessa? Questa tardivit pu essere quindi sanata con lo devessere pagata la sanzione, tenuto conto che tale
strumento del ravvedimento operoso? comunicato indicava solo che eventuali ritardi di
F.S. GENOVA trasmissione, rispetto alla scadenza di fine marzo, non
saranno sanzionati? E posto che linvio relativo ai mesi di

L
articolo 65, comma 3, del Dpr 600/73 dispone che, in gennaio e febbraio 2017 stato eseguito in ritardo (il 24
caso di morte del contribuente, la dichiarazione deve aprile), mentre regolare linvio di marzo (la cui scadenza era
essere presentata da uno degli eredi, sempre che tale il 26 aprile 2017)?
obbligo ricorresse in capo al defunto, e che tutti i termini an- D.C. MILANO
cora pendenti alla data del decesso o scadenti entro quat-

N
tro mesi da essa, compresi dunque quelli per la presenta- el caso in questione, si ritiene che per il tardivo invio
zione delle dichiarazioni, sono prorogati di sei mesi. del modello Intrastat relativo al mese di febbraio non
Ne consegue che per le persone decedute nellanno so- sono dovute sanzioni e, pertanto, non necessario ef-
lare di riferimento della dichiarazione dei redditi, o co- fettuare alcun ravvedimento operoso. Con il comunicato
munque entro il mese di febbraio dellanno successivo stampa del 16 marzo 2017, n. 62, lagenzia delle Entrate e
(maggio, nel caso di trasmissione telematica) la dichia- lagenzia delle Dogane hanno infatti confermato che lob-

Numero 21 - 5 giugno 2017 719


Lesperto risponde
Fisco

bligo di presentazione dei modelli Intrastat per gli acquisti 2010 e di 25.000 euro per il 2011. Per lanno 2012,
di beni e servizi ripristinato a decorrere dagli adempimen- lamministratore unico ha deciso di farsi assistere da un altro
ti relativi al mese di febbraio 2017; e che, comunque, non sa- professionista, il quale nel predisporre lUnico 2013, che
ranno applicate sanzioni se gli Intrastat relativi agli acquisti evidenziava un imponibile fiscale ai fini Ires di 13.000 euro,
effettuati nel mese di febbraio 2017 vengono presentati ol- ha omesso di compensare tale somma con le perdite
tre la scadenza fissata del 27 marzo 2017 (data la ristrettez- pregresse. La societ non ha provveduto a pagare il debito
za dei tempi rispetto allo stesso comunicato stampa). tributario, con conseguente iscrizione a ruolo dellimposta
Per quanto concerne, invece, il modello relativo al mese di dovuta, oltre a sanzioni, interessi e compensi di riscossione.
gennaio 2017 poich, come precisato dalla stessa agenzia Si chiede se il contribuente pu presentare una dichiarazione
delle Entrate, i modelli Intra2 dovevano essere presenta- integrativa a suo favore compensando il reddito a suo
ti esclusivamente ai fini statistici, per gli acquisti intraco- tempo dichiarato con parte delle perdite dichiarate nel 2009,
munitari di beni effettuati dai soggetti tenuti alla trasmis- 2010, e 2011 e successivamente inoltrare istanza di sgravio
sione degli stessi con periodicit mensile si ritiene che la per il debito tributario 2012 iscritto a ruolo.
violazione relativa alla tardiva presentazione non abbia M.C. SASSARI
natura tributaria: dunque, non trovano applicazione le

P
norme del Dlgs 472/97 (tra cui il ravvedimento operoso), urtroppo, si ha notizia che alcuni uffici delle Entrate
ma le regole generali previste dalla legge 689/81. disconoscono la possibilit di presentare le dichia-
razioni integrative a favore, dopo il ricevimento
[1933] come nel caso di specie di avvisi bonari e di iscrizioni a
ruolo. Ci premesso, si potrebbe comunque provare a
presentare ugualmente la dichiarazione integrativa a fa-
OMESSI VERSAMENTI IVA 2016 vore, secondo quanto stabilito dallarticolo 2, comma 8
SANABILI ENTRO IL 30/9/2018 bis, del Dpr 322/98, con conseguente riduzione della pre-
tesa tributaria da parte dellufficio (in termini sia di im-
Un contribuente ha omesso un versamento Iva poste che di sanzioni e interessi). In passato tale possibi-
trimestrale relativo allanno 2016, che in dichiarazione Iva lit stata tra laltro riconosciuta, pi o meno
stato indicato come pagato, confluendo pertanto nel rigo esplicitamente, nella circolare 31/E/2013 (riguardo alle
VL 29. ancora possibile effettuare il ravvedimento, dichiarazioni integrative a favore presentate in segui-
avendo gi presentato la dichiarazione annuale Iva in data to alla correzione degli errori in bilancio) e nella circola-
28 febbraio 2017? re 18/E/2011 (riguardante la preclusione per le sole di-
L.P. PAVIA chiarazioni integrative a sfavore).
A cura di Rosanna Acierno

S
ebbene lagenzia delle Entrate, con la circolare 42/E
del 2016, abbia affermato che lomesso versamento Redditi dei terreni e fabbricati
dellIva a debito risultante dalle dichiarazioni perio-
diche sia ravvedibile soltanto entro il termine di presen-
tazione della dichiarazione relativa allanno di commis- [1935]
sione della violazione, si ritiene che secondo quanto
stabilito dallarticolo 13, comma 1, del Dlgs 472/97 dal 1
gennaio 2015 sia comunque possibile ravvedere lomes- IMMOBILE DICHIARATO
so versamento dellIva a debito, risultante dalle liquida- DALLA VEDOVA CHE VI ABITA
zioni periodiche, oltre il termine di presentazione della
dichiarazione relativa allanno in cui stata commessa la In una famiglia composta da genitori e quattro figlie
violazione. In tale ipotesi, gli omessi versamenti periodici sposate, a gennaio 2016 muore il padre, proprietario al 50%
del 2016 dovrebbero poter essere ravveduti entro il 30 dellappartamento (con laltro 50% intestato alla moglie).
settembre 2018 (scadenza per la presentazione dellinte- Dopo la successione, la donna risulta quindi proprietaria di
grativa relativa al 2016). otto dodicesimi dellappartamento e ogni figlia di un
dodicesimo. La madre vive da sola nellappartamento. Nella
[1934] dichiarazione dei redditi limmobile devessere dichiarato
interamente dalla madre, oppure ogni proprietario deve
dichiarare la sua parte di propriet?
LINTEGRATIVA A FAVORE G.C. MILANO
DOPO AVVISI E CARTELLE

da ritenere che il coniuge superstite (moglie) vanti
Una Srl ha iniziato lattivit nel 2009, dichiarando perdite sullintera quota di propriet dellimmobile, caduta in
fiscali di 5.000 euro per quellanno, di 15.000 euro per il successione a seguito del decesso dellaltro coniuge,

720 Numero 21 - 5 giugno 2017


Lesperto risponde
Fisco

il diritto di abitazione (articolo 540 del Codice civile). pi di 30 giorni dalla morte del de cuius, necessario
Questo comporta che gli obblighi dichiarativi relativi al- versare la sanzione di 100 euro?
lintero immobile fanno capo esclusivo al coniuge stesso L.B. BOLOGNA
(articolo 26 del Tuir, Dpr 917/1986), sia per quanto riguar-

S
da il diritto di propriet del 50% (di cui titolare in pro- econdo quanto precisato dallagenzia delle Entrate
prio), sia per il diritto reale di godimento dellaltro 50% nella circolare 20/E del 2012, in caso di decesso del lo-
(cos acquisito a titolo ereditario). Gli altri eredi, pur es- catore, gli eredi devono comunicare lopzione per la
sendo comproprietari pro quota, non hanno lobbligo di cedolare entro 30 giorni, con la compilazione del modello
alcun adempimento dichiarativo finch permane tale Rli, dando notizia allinquilino tramite raccomandata. In
contesto giuridico. caso di omissione di tale adempimento, non sembra pos-
A cura di Alfredo Calvano sibile utilizzare la sanatoria delle opzioni, di cui allartico-
lo 7quater, Dl 193/2016, poich questa riferita espressa-
[1936] mente ai soli casi di mancata comunicazione della proro-
ga del contratto. Si ritiene ammissibile, per, la remissio-
ne in bonis ex articolo 2 del Dl 16/2012, che si ottiene
FITTI BREVI NON REGISTRATI: versando limporto di 250 euro entro il termine di presen-
CEDOLARE IN REDDITI tazione della prima dichiarazione dei redditi successiva
alla scadenza del termine per lopzione (ad esempio, in ca-
Agli affitti turistici brevi, che non hanno lobbligo di so di opzione scaduta a febbraio 2017, il termine per rime-
registrazione, si pu applicare la cedolare secca senza diare il 30 settembre 2017). A tale pagamento si deve ag-
comunicare nulla allagenzia delle Entrate? Larticolo 4 del giungere la trasmissione, entro il medesimo termine, del
Dl 50/2017 comporta qualche cambiamento in merito, e con modello Rli allagenzia delle Entrate, compilato seguen-
quale decorrenza? Le modifiche sono solo per affitti turistici do le istruzioni ad esso correlate.
brevi gestiti da intermediari e da portali online, o valgono
per quelli tra privati che non si servono di intermediari e/o [1938]
portali online?
F.S. PESARO
S ALLA TASSA PIATTA

P
er le locazioni a uso turistico di durata non superio- PER LOCAZIONI ALLE ONLUS
re a trenta giorni, lopzione per la cedolare si comu-
nica direttamente in sede di modello Unico (ora Sono un privato, pensionato, e vorrei affittare due
Redditi) relativo allanno di maturazione della loca- appartamenti a unassociazione di volontariato, che li
zione, perch non c obbligo di registrazione di tali con- destiner a ospitare donne con problemi di violenza di genere
tratti. Le modifiche apportate con il Dl 50/2017 riguarda- domestica, maltrattamento familiare, eccetera (scopo
no essenzialmente i contratti stipulati a decorrere dal 1 principale di attivit della Onlus). Il contratto verr
giugno 2017 tramite intermediari, anche online, e consi- sottoscritto dal rappresentante legale. Potrei optare per la
stono tra laltro nellattribuzione agli intermediari cedolare secca?
della qualifica di sostituto dimposta nella riscossione F.P. TRIESTE
della cedolare secca.

C
ome precisato gi nella circolare 26/E del 2011 del-
[1937] lagenzia delle Entrate, nel caso in cui venga stipulato
un contratto di locazione a uso abitativo, con un ente
non commerciale che agisce nella sfera istituzionale,
REMISSIONE IN BONIS ammessa lopzione per la cedolare secca.
SE LEREDE RITARDA IL RLI
[1939]
Due fratelli ereditano unabitazione con autorimessa
pertinenziale, locata con contratto a canone concordato per
3+2 anni, nel quale si fa espresso riferimento al regime della USO COMMERCIALE: IMPOSTE
cedolare secca al 10 per cento. Inviata al conduttore la ANCHE SUI MESI RINUNCIATI
raccomandata con cui confermano di voler proseguire nel
contratto, gli eredi devono adesso dare analoga conferma In caso di sfratto per morosit, relativo a un contratto di
anche allagenzia delle Entrate, o possono attendere la locazione per uso commerciale non convalidato per
prima scadenza triennale? Nella prima ipotesi, sufficiente opposizione del conduttore e concluso con una transazione
inviare una raccomandata o si deve provvedere con il con cui il locatore rinuncia a un certo importo di canoni non
modello Rli? Compilando quali quadri? Essendo trascorsi riscossi legittimo non dichiarare tali canoni poich non

Numero 21 - 5 giugno 2017 721


Lesperto risponde
Fisco

esiste pi un diritto di credito del locatore rispetto a essi, intendono dividere i relativi redditi e le spese in modo
anche se la risoluzione del contratto successiva? Rispetto proporzionale alla quota di propriet (50%50%). Nel
alle imposte gi pagate su canoni non riscossi ai quali si compilare la Scia (segnalazione certificata di inizio attivit) e
rinunciato, pu essere chiesto un rimborso? la richiesta di credenziali della Questura per le schedine
P.M. TORINO alloggiati, noto che possibile indicare solo un soggetto
(nella Scia c la possibilit di dichiarare la qualit di

I
n base allarticolo 26 del Tuir (Dpr 617/1986), nei soli comproprietario). Ci mi fa sorgere il dubbio che lesercizio
casi di locazioni abitative (dunque non commerciali) dellattivit generi redditi che devono andare in capo a uno
per cui vi stata convalida giudiziale di sfratto per mo- solo dei comproprietari.
rosit, spetta il credito per le imposte versate sui canoni Chiedo quindi se, nonostante le comunicazioni di avvio
non riscossi, risultanti dal provvedimento del giudice. Ne attivit siano state presentate da uno solo dei comproprietari,
consegue che, nei casi diversi da questi, vanno applicati i redditi della gestione dellattivit non imprenditoriale
gli ordinari criteri di tassazione. possano (o debbano) essere dichiarati da entrambi i soggetti,
Nellipotesi in esame, occorre quindi dichiarare e versare in relazione alla quota di propriet dellimmobile.
le imposte su tutti i canoni maturati durante il periodo di D.P. BRESCIA
vigenza del contratto, anche se non percepiti e successi-

S
vamente rinunciati. e si tratta di redditi comunque riconducibili a contratti
di locazione immobiliare, nei quali dunque la quota di
[1940] corrispettivo ascrivibile a eventuali servizi aggiuntivi
(cambio biancheria, eccetera) minoritaria rispetto a quel-
la imputabile alla messa a disposizione dellimmobile, allo-
CANONI POSTFRAZIONAMENTO ra si tratta di redditi fondiari. Secondo larticolo 26 del Tuir
IMPUTATI ALLE NUOVE UNIT (Dpr 917/1986), i redditi fondiari si attribuiscono per legge
ai proprietari o titolari di diritti reali di godimento, senza
Due porzioni di immobile catastalmente unico sono state che sia possibile scegliere una diversa modalit di imputa-
date in locazione a uso abitativo dal 1 gennaio al 31 dicembre zione. Ne consegue che i redditi in questione andranno di-
2016, con due contratti distinti regolarmente registrati chiarati pro quota da entrambi i comproprietari.
tramite Rli. A partire dal 1 settembre 2016, limmobile stato A cura di Luigi Lovecchio
frazionato catastalmente in due subalterni (ogni nuovo
subalterno corrisponde a una porzione locata). Tuttavia, per i Redditi diversi
contratti di locazione, non stata effettuata alcuna denuncia
(tramite Rli o simili) riguardante lavvenuta variazione
catastale. Come occorre rappresentare tale situazione nel [1942]
modello Redditi 2017? I redditi di locazione devono essere
imputati interamente allimmobile catastalmente unico
(come risulta prima del frazionamento), oppure devono RIVALUTAZIONE DEI TERRENI
essere attribuiti pro quota ai due immobili risultanti dopo il E RITENUTA SULLESPROPRIO
frazionamento?
L.A. SASSARI Un contribuente ha rivalutato un terreno pagando limposta
sostitutiva. In seguito, parte di quel terreno stato oggetto di

S
i ritiene che il frazionamento catastale debba ritenersi procedura desproprio a un valore inferiore rispetto a quello
valido a tutti gli effetti nei riguardi dellagenzia delle di perizia. In tal caso possibile optare per la tassazione
Entrate, che gestisce anche le risultanze catastali. Ne ordinaria, considerando come valore di acquisto quello di
consegue che i redditi di locazione dovranno essere dichia- perizia (si generer una minusvalenza indeducibile) e
rati imputandoli correttamente alle nuove unit immobi- chiedendo a rimborso la ritenuta operata, pari al 20%
liari, a decorrere dalla data di avvenuto frazionamento. dellimporto percepito?
G.S. MILANO
[1941]

L
a ritenuta del 20% alla fonte, subita dal contribuente sul-
lintera indennit di esproprio, pu essere recuperata
REDDITI FONDIARI DICHIARATI mediante il regime dichiarativo (tassazione separata o
PRO QUOTA DAI PROPRIETARI ordinaria previa opzione), indicando nel modello 7302017,
al rigo D7, la plusvalenza con il codice 7 (colonna 1) e lam-
Madre e figlio sono comproprietari di unabitazione che montare della ritenuta stessa alla colonna 7 (mentre, utiliz-
vogliono adibire a casa vacanze, attivit svolta in forma non zandoilmodelloRedditi2017,verrcompilatoilquadroRM,
imprenditoriale secondo la legge regionale lombarda. E sezione II). Poich, per effetto della rivalutazione eseguita

722 Numero 21 - 5 giugno 2017


Lesperto risponde
Fisco

sul terreno, la plusvalenza da dichiarare sar pari a zero (in- anche della costruzione nel frattempo edificata dal
dennit conseguita inferiore al costo rivalutato del terreno), superficiario. Nel caso di successiva rivendita dellintera
la ritenuta subita alla fonte potr cos essere recuperata in propriet, da quando decorrono i cinque anni per la
compensazione o chiesta a rimborso (nel caso specifico, in tassazione della plusvalenza ex articolo 67, comma 1, lettera
proporzione alla quota parte del terreno espropriato). b) del Tuir? Dalla scadenza del diritto di superficie o
dallultimazione dei lavori di costruzione? Si tratta di un
[1943] fabbricato non abitativo, e il cedente un privato.
W.M. PADOVA
LA PLUSVALENZA SI CALCOLA
S
i ritiene che il momento costitutivo del diritto di pro-
SUL COSTO RIVALUTATO priet del fabbricato (edificato dal soggetto superfi-
ciario), nei confronti del proprietario del suolo, de-
Il valore di un terreno stato rideterminato con perizia di corra dalla scadenza del diritto di superficie. Lassunto
stima nel 2006 ed stata quindi pagata limposta sostitutiva si fonda sulla riconosciuta autonomia dei diritti reali van-
(affrancamento). Oggi si prospetta finalmente la vendita di tati sui rispettivi beni da ciascuno dei soggetti del rappor-
tale terreno. Se il corrispettivo di vendita (ad esempio, to giuridico (superficiante e superficiario), in funzione
1.000.000 di euro) risultasse superiore al valore indicato in della quale la titolarit del fabbricato potrebbe anche co-
perizia nel 2006 (ad esempio, 950.000 euro), ma inferiore al stituire oggetto di un specifica negoziazione economica.
valore di perizia maggiorato dellincremento del costo della Pertanto, il termine iniziale per il computo dei cinque an-
vita per il periodo 20062017, quali conseguenze ci ni di possesso che determinano lirrilevanza o meno della
sarebbero dal punto di vista fiscale? Si perderebbero i plusvalenza derivante dalla vendita della costruzione (in
benefici della rivalutazione, con conseguente obbligo di questo contesto non assume alcun rilievo la destinazione
pagare limposta sullintera plusvalenza (come se duso della stessa) decorre dal momento in cui si verifica
laffrancamento non fosse mai avvenuto), o sarebbe in assenza di eccezioni contrattualmente previste la
ininfluente? E qualora fosse corretta la prima ipotesi riespansione del pieno diritto di propriet del suolo nei
converrebbe operare una nuova rivalutazione? confronti del venditore del fabbricato.
G.S. MONZA
[1945]

I
termini di raffronto, da assumere per quantificare la plu-
svalenza derivante dalla vendita del terreno sottoposto a
rivalutazione onerosa, sono rappresentati dal corrispet- MANSARDA EREDITATA:
tivo negoziato e dal costo risultante dalla citata rivalutazio- ALIENAZIONE SENZA ONERI
ne.Pereffettodiquestultima,presuppostalacondizionedi
parametrare in ogni caso limposta di registro al valore pe- Sono proprietario, insieme a mia madre e mio fratello, di
riziato,qualorailcorrispettivoconvenutosiaadessoinferio- unabitazione civile (A/3) ricevuta per successione nel 2010.
re. In tale evenienza, nellatto di vendita vanno riportati en- Per mia madre la casa costituiva abitazione principale gi
trambi i valori (circolare 1/E/2013 e risoluzione 53/E/2015; in prima della successione. Catastalmente, con gli stessi
senso contrario, parte della giurisprudenza di merito). identificativi, limmobile comprende anche una mansarda.
Circa il secondo quesito, si considera che tenuto conto Nel caso in cui la mansarda venisse estrapolata
dellaumento dellimposta sostitutiva all8% per trarre ef- dallabitazione (attribuendole uno specifico
fetti fiscali favorevoli da una nuova rivalutazione che com- identificativo catastale) e fosse immediatamente
pensi il pi gravoso prelievo fiscale appena evidenziato (e venduta, loperazione sarebbe configurabile come
nonostante lo scomputo della sostitutiva relativa alla pre- speculativa? O, in ogni caso, varrebbe lesimente
cedente rivalutazione) occorre che laumento di valore di dellarticolo 67, comma 1, lett. b), del Tuir?
mercato del terreno rispetto al precedente sia di ragguarde- M.M. TREIA
vole consistenza: ipotesi che non sembra ricorrere nel caso

L
prospettato dal lettore. a vendita della mansarda non comporta il consegui-
mento di una plusvalenza redditualmente rilevante,
[1944] perch a questo scopo vale lesimente di cui alla lette-
ra b), articolo 67, del Tuir (Dpr 917/1986) relativa alla ces-
sione di fabbricati acquisiti per successione ereditaria
LA CESSIONE DEL FABBRICATO (peraltro, nel caso in esame, sussiste anche il requisito del
COSTRUITO DAL SUPERFICIARIO possesso superiore a cinque anni). In questo contesto, a
nulla rileva che lunit immobiliare ceduta abbia succes-
Il diritto di superficie a tempo determinato prevede che, sivamente avuto unautonoma evidenza catastale, rispet-
alla scadenza, il proprietario del suolo entri in possesso to allimmobile originario di cui faceva parte.

Numero 21 - 5 giugno 2017 723


Lesperto risponde
Banche e clienti

[1946] rileveranno sotto il profilo tributario come redditi diversi di


cui alla lettera i), comma 1, articolo 67 del Tuir (attivit com-
merciale non esercitata abitualmente), da dichiarare nel
RIVENDITA DOPO 5 ANNI: quadro RL, righi 14 e seguenti, del modello Redditi persone
SURPLUS NON TASSABILE fisiche. Nel dettaglio, alla colonna 1 va indicato il reddito lor-
do, mentre alla colonna 2 i costi inerenti alla sua produzione:
Si chiede se la cessione di un terreno, adibito a cava in base tra questi ultimi, quelli riguardanti in modo promiscuo an-
al piano estrattivo provinciale, effettuata oltre cinque anni chelenecessitpersonalidelcontribuente(comelebollette
dallacquisto, generi una plusvalenza tassabile. per utenze domestiche) potranno essere dedotti in base a
M.B. BERGAMO un criterio proporzionale, eventualmente supportato da
puntuali evidenze documentali. Il costo (peraltro figurati-

L
a destinazione del terreno ad attivit estrattiva da ri- vo, di difficile quantificazione) attinente al lavoro del gesto-
tenere ininfluente ai fini della sua connotazione giuri- re del b&b non un onere deducibile.
dica, che pertanto mantiene lordinaria specificit, in A cura di Alfredo Calvano
particolare per quanto attiene alla fiscalit derivante dalla
sua cessione da parte di un soggetto persona fisica che non
agisce in regime dimpresa. Ci considerato, il possesso BANCHE E CLIENTI
dellimmobile per un periodo superiore a cinque anni co-
stituisce unesimente reddituale di natura temporale, in [1948]
base alla lettera b), articolo 67 del Tuir (Dpr 917/1986):
dunque, la plusvalenza derivante dalla sua cessione non
va assoggettata a prelievo Irpef.
IL RECLAMO FORMALE
PER IL BLOCCO DEL BANCOMAT
[1947] Ho chiesto per la seconda volta la sospensione del mutuo per
motivi economici e la banca, dopo avermela concessa, a
distanza di due mesi mi ha bloccato lutilizzo del bancomat per
ATTIVIT B&B OCCASIONALE: un anno. Ho chiesto chiarimenti, ma mi hanno riferito che
RICAVI NEI REDDITI DIVERSI una disposizione della sede centrale. Fino ad oggi non ho mai
saltato il pagamento di alcuna rata e mi chiedo il motivo di un
Vorrei avere delucidazioni in merito alla tassazione dei tale trattamento. Mi hanno detto che, se ho bisogno dei miei
redditi percepiti come b&b. Ho fatto domanda al Comune e soldi, devo andare a chiederli allo sportello. Tra laltro,
ricevuto lautorizzazione a utilizzare (massimo) tre stanze sospeso anche lutilizzo dei servizi online.
della mia abitazione per ospitare persone di passaggio. Come possibile questa sospensione dei servizi bancari? Lavoro e
dovrei dichiarare i compensi? Come potrei scaricare i costi, se vivo sola con due bambine, e per me il bancomat era
le bollette sono uniche e non specifiche? E come dovrei indispensabile per effettuare la spesa e fare altro, visto che
quantificare il mio lavoro? non ho tempo di recarmi allo sportello ogni volta che ho
A.M. CAMPOBASSO bisogno dei miei soldi. Inoltre, lavorando di mattina, sono
impossibilitata a svolgere operazioni in banca. Qual la

L
attivit di bed and breakfast, con la quale viene fornito norma che regola tale trattamento? Posso appellarmi,
il servizio di alloggio e prima colazione, non presup- chiedendo la riattivazione del bancomat?
pone lassunzione della soggettivit Iva qualora latti- G.G. TREVISO
vit stessa venga esercitata con carattere di occasionalit.

I
Questa circostanza pu essere riscontrata, oltre che nella l comportamento tenuto dalla banca appare sicuramen-
saltuariet delle prestazioni, nel caso in cui il proprietario te singolare e lagenzia o filiale presso la quale la lettrice
dellimmobile non si avvalga di una strutturata organizza- intrattiene il rapporto di conto corrente non pu fornire
zione di mezzi e/o di personale, facendo invece eventuale una risposta vaga come quella riferita dalla stessa lettrice
ricorso allausilio di familiari. Inoltre, in tal senso, un altro richiamando non meglio precisate disposizioni della sede
elemento particolarmente qualificante costituito dalla re- centrale. Sar opportuno, pertanto, che vengano forniti dal-
sidenza del proprietario nellimmobile e, quindi, dalla sua listituto di credito precisi chiarimenti sul comportamento
necessaria compresenza con gli ospiti, che induce ragione- tenuto nei confronti della lettrice, che potr senzaltro
volmente a presumere che limmobile non venga utilizzato avanzare formale reclamo scritto allufficio reclami del
per fini commerciali, ma per quelli che caratterizzano pi ti- proprio istituto di credito. La banca dovr fornire una rispo-
picamente una conduzione familiare (risoluzioni 180/1998 sta nel termine di 30 giorni, trascorsi i quali sar possibile
del ministero delle Finanze e 155/E/2000). Al ricorrere delle avanzare ricorso allAbf (Arbitro bancario finanziario), in-
citate condizioni oltre a quelle specifiche che vengono sta- dipendentemente dalla mancata risposta della banca o da
bilite dalle singole leggi regionali i corrispettivi conseguiti una risposta ritenuta insoddisfacente.

724 Numero 21 - 5 giugno 2017


Lesperto risponde
Condominio

[1949] box, dopo alcuni anni un condomino ha acquistato un box


adiacente al suo, ha abbattuto il muro interno divisorio e ha
sostituito i due basculanti con uno solo, di maggiori
BOT: CAPITALE PRESCRITTO dimensioni. Poich ora paga le spese per un solo box, anzich
IN UN QUINQUENNIO per due, si chiede se gli altri condmini possono pretendere
qualche documentazione o permesso urbanistico che attesti
Nel 1934 mia madre ricevette in dote due buoni del tesoro la regolarit di questincorporazione, fatta a loro insaputa, e
di 5.000 lire ciascuno (tasso dinteresse del 3,5%). In che ha aumentato la spesa a loro carico.
seguito, nel 19631964 e nel 1980, i buoni sono stati R.P. VICENZA
rinnovati. Io ne sono venuto a conoscenza solo recentemente.

Q
Unassociazione che si occupa del rimborso di tali titoli e di ualunque condomino pu accedere alla documen-
quelli postali, sostiene che gli stessi non risultino prescritti, tazione amministrativa relativa al titolo abilitativo
in quanto la prescrizione stessa decorre dal momento in cui si necessario a eseguire lopera descritta nel quesito.
ha piena contezza del proprio diritto, come ribadito dalla Non si comprende, tuttavia, quale interesse possa-
Cassazione. corretta questindicazione? no avere gli altri condmini a impedire laccorpamento di
R.I. PALERMO due box auto contigui. Il problema, semmai, riguarda solo
la ripartizione delle spese. E allora sar sufficiente rileva-

I
l lettore non indica la data di rimborsabilit dei titoli di re che lintervento realizzato non pu determinare, per il
Stato in questione (data da cui decorre il termine della condomino che lha effettuato, una riduzione della misu-
prescrizione), ma gli stessi appaiono comunque pre- ra di partecipazione alle spese. Si tratta di un principio ge-
scritti, in quanto larticolo 2948 del Codice civile prevede nerale che ha ispirato, tra laltro, la norma secondo cui il
che il capitale nominale dei titoli di Stato emessi al porta- condomino non pu sottrarsi allobbligo di contribuire
tore si prescrive in cinque anni; come si prescrivono in alle spese di conservazione, nemmeno modificando la
cinque anni anche gli interessi. Inoltre, la vigente norma- destinazione duso del suo bene (articolo 1118, terzo com-
tiva in materia di prescrizione dei titoli di Stato (articolo 21 ma, Codice civile), e quella secondo cui il distacco dallim-
del Dpr del 30 dicembre 2003, n. 398) dispone che le rate pianto centralizzato di riscaldamento non pu tradursi in
degli interessi non reclamate nel corso di cinque anni dal- un aggravio di spese per gli altri condomini (articolo 1118,
la scadenza sono prescritte. Il termine di cinque anni si ap- quarto comma, Codice civile). Occorre, dunque, conti-
plica qualunque sia la forma di pagamento degli interessi. nuare ad addebitare a quel condomino le spese relative ai
prescritto il capitale rappresentato dai titoli di Stato non due box auto fusi. Il fatto, poi, che il condomino che ha ef-
reclamato nel corso dei cinque anni dalla data di rimbor- fettuato laccorpamento debba contribuire alle spese in
sabilit. Vale la pena ricordare che le norme previgenti misura doppia rispetto a condmini proprietari di box
indicavano una diversa disciplina per il termine prescri- che sono, sin dallorigine, simili per dimensioni a quello
zionale. Il Regio decreto 536 del 1910 prevedeva un termi- risultante dalla fusione induce a ritenere irragionevole il
ne di prescrizione di 30 anni per il capitale e cinque anni criterio di ripartizione adottato nel regolamento contrat-
per gli interessi; la legge 752 del 1957 e il successivo Dpr 14 tuale. Allo stato, tuttavia, la giurisprudenza si mostra mol-
febbraio 1963, n. 1343, avevano previsto una prescrizione to cauta nel ritenere invalidi gli accordi sulla ripartizione
decennale per il capitale e quinquennale per gli interessi; delle spese, anche quando possono condurre a risultati
la normativa pi recente (legge 313/1993 e legge 449/1997) non del tutto coerenti (da ultimo, Cassazione, sezione II, 4
ha poi ridotto il termine della prescrizione sia per il capi- agosto 2016, n. 16321).
tale che per gli interessi. La normativa, passata e recente,
concorda comunque sul termine di decorrenza della pre- [1951]
scrizione, da individuarsi nella data di rimborsabilit o
scadenza del capitale e delle rate degli interessi.
A cura di Francesco Gianfelici LASTRICI PRIVATI, DAGLI ONERI
ESCLUSE LE UNIT SCOPERTE
CONDOMINIO In un regolamento condominiale, con contratto trascritto in
conservatoria, previsto che la ripartizione e ricostruzione
[1950] del terrazzo saranno regolate a norma delle disposizioni
comminate dallart. 1126 libro III del cod. civ. e cio: un terzo
PER I DUE BOX ACCORPATI della spesa a carico dei suddetti (i proprietari di tre unit
anche sottostanti al lastrico e aventi uso esclusivo, nda) e gli
LE SPESE RESTANO DOPPIE altri due terzi a carico di tutti i condmini delledificio
In uno stabile dove le spese per il cancello elettrico sono (compresi i suddetti) in proporzione al piano e alle porzioni di
divise per regolamento contrattuale in base al numero di piano ciascuno. Deve contribuire anche chi non

Numero 21 - 5 giugno 2017 725


Lesperto risponde
Condominio

sottostante alla parte di terrazzo oggetto dintervento? Pu pulitura si inserisce in un intervento di rifacimento della
sostenersi che la norma non chiara e dunque facciata, allora occorrer verificare la concreta funzione
disapplicabile? assolta dal frontalino.
A.F. GENOVA A cura di Pierantonio Lisi

L [1953]
a disposizione regolamentare riportata dal lettore pa-
re riproduttiva della norma del Codice e non lascia
trasparire alcun reale intento di sostituire a quello le-
gale un criterio convenzionale di ripartizione delle spese DISTACCO DAL CENTRALIZZATO
per il lastrico solare. Ne consegue che i proprietari di uni- DECISO ALLUNANIMIT
t immobiliari non coperte dal lastrico solare di uso indi-
viduale non devono partecipare alla spesa, sempre che i In un condominio di 12 appartamenti, tre si sono gi
lavori riguardino solo quella parte di lastrico. Gli inter- distaccati dallimpianto centralizzato di riscaldamento. Tra i
venti sulla parte di lastrico di uso comune, invece, si ripar- rimanenti, otto vogliono anchessi distaccarsi, mentre
tiscono per millesimi tra tutti i proprietari delle unit im- soltanto io vorrei istallare le valvole termostatiche. Posso
mobiliari sottostanti (vedi anche articolo 1123, terzo com- essere quindi obbligata a procedere al distaccco?
ma, Codice civile). Se alcune unit immobiliari sono co- A.R. CERNUSCO SUL NAVIGLIO
perte in parte dal lastrico di uso comune e in parte dal

L
lastrico di uso individuale, i rispettivi proprietari parteci- attuale quadro normativo scoraggia la dismissione
peranno a entrambe le ripartizioni, in relazione alla parte dellimpianto centralizzato. Larticolo 4,comma 9,
della loro unit immobiliare coperta da ciascun lastrico. del Dpr 59/2009 stabilisce che la trasformazione in
impianti con generazione di calore separata per singole
[1952] unit abitative in tutti gli edifici esistenti con un numero
di unit abitative superiore a 4 e, comunque, nel caso in cui
sia presente un impianto di riscaldamento centralizzato
LA NATURA DECORATIVA (O NO) di potenza pari o superiore a 100 kW ammessa solo in
DELLE CORNICI DEI BALCONI presenza di cause tecniche o di forza maggiore, da eviden-
ziarsi in una relazione tecnica che attesti la rispondenza
In alcuni balconi aggettanti, i frontalini (frontale e laterale) alle prescrizioni per il contenimento del consumo ener-
in verticale si prolungano oltre la soletta, formando un bordo, getico. Ci sta a significare che solo in caso di impedimen-
e fanno da cornice al cielino. Queste cornici sono un elemento ti tecnici, attestati da un tecnico abilitato, possibile pas-
decorativo? Chi decide se sono decorative o no? Da chi sare dalla caldaia unica a quelle singole.
devono essere riparate? Inoltre, si fa presente che con la sentenza 862/2015, la Cor-
P.V. MESSINA te di cassazione ha sancito che la dismissione dellimpian-
to centralizzato di riscaldamento e la trasformazione in

N
ella motivazione della pi recente sentenza della impianti autonomi devessere deliberata allunanimit. A
Cassazione in merito, si legge che devono conside- rendere legittima la delibera non infatti sufficiente la so-
rarsi parti comuni i rivestimenti e gli elementi deco- la maggioranza qualificata.
rativi della parte frontale e di quella inferiore dei balconi, Pertanto, si pu affermare che nel caso prospettato visto
quando si inseriscono nel prospetto delledificio e contri- che di fatto il distacco (qualora la lettrice fosse concor-
buiscono a renderlo esteticamente gradevole (Cassazio- de) opererebbe da parte di tutti i condomini, con conse-
ne, 19 maggio 2015, n. 10209). Di sicuro, dunque, gli ele- guente dismissione dellimpianto comune di riscalda-
menti decorativi che si inseriscono nella facciata, anche mento occorre lunanimit dei consensi di tutti i condo-
in corrispondenza di balconi aggettanti, devono ritenersi mini, non potendo gli altri proprietari obbligare la lettrice
parti comuni; e a decidere sulla natura decorativa di un al relativo distacco.
elemento architettonico, in caso di contestazioni, sar il A cura di Paola Pontanari
giudice investito della quesitone, ove occorra, con lausi-
lio di un tecnico. Dal quesito del lettore, pare che le cornici [1954]
descritte si giustifichino proprio per ragioni ornamentali
e non strutturali, visto che si sviluppano oltre la soletta.
Ad ogni modo, al fine di verificare su chi gravi lonere della AMMINISTRATORE REVOCABILE
riparazione, occorre anche individuare la causa della rot- PER GRAVI IRREGOLARIT
tura o del danneggiamento. Se, per esempio, il frontino si
rotto o staccato a causa di infiltrazioni nella soletta del Lamministratore condominiale, forte del consenso di quasi
balcone, della sostituzione dovr farsi carico in ogni caso tutti i condmini, non ha intenzione di convocare lassemblea
il proprietario del balcone. Se, invece, la riparazione o ri- entro il termine di sei mesi stabilito dalla riforma del

726 Numero 21 - 5 giugno 2017


Lesperto risponde
Condominio

condominio. Il ritardo, generalmente usuale, viene attribuito eventualmente autoescludersi a loro piacimento anche
questanno al fatto che la sua attivit stata paralizzata altri condomini?
dallenorme mole di dati che ha dovuto trasmettere F.C. BARI
allagenzia delle Entrate, relativi ai lavori condominiali.

S
Vorrei sapere se questo un motivo sufficiente per e abbiamo ben compreso, lassemblea in sede di
chiedere la sua revoca; e se la revoca stessa pu essere rendiconto (preventivo/consuntivo) ha delibe-
chiesta anche da un solo condomino disenziente. Si rato il riparto delle spese della raccolta rifiuti tra
chiede, inoltre, se le spese che saranno sostenute da un tutti i condomini, senza che la delibera sia stata impu-
condomino per la richiesta di revoca dovranno poi essere gnata dalla condominaassicurazione. E dunque, a
risarcite anche da quei condmini ai quali nulla interessa norma dellarticolo 1137, primo comma, del Codice ci-
che lamministratore fissi arbitrariamente la data vile, le deliberazioni prese dallassemblea a norma
dellassemblea, in ritardo rispetto alla legge. degli articoli precedenti sono obbligatorie per tutti i
R.P. VICENZA condomini.
In tale contesto, ove la assicurazione voglia essere eso-

A
norma dellarticolo 1130, n. 10, del Codice civile, nerata in tutto o in parte dalla spesa e chiedere il riparto
lamministratore tenuto a redigere il rendicon- a norma dellarticolo 1123, secondo e terzo comma, del
to condominiale annuale della gestione e a con- Codice civile, deve previamente ottenere una confor-
vocare lassemblea per la relativa approvazione entro me delibera dellassemblea.
180 giorni. Linosservanza di tale obbligo comporta
salvo prova del caso di forza maggiore, dovuto a eventi [1956]
imprevedibili e inevitabili, da parte dellamministra-
tore una delle gravi irregolarit previste dallarticolo
1129, undicesimo comma, c.c. (che contempla anche la LO SCARICO DELLA CALDAIA
violazione dellarticolo 1130, n. 10, c.c.), tale da portare NEL PLUVIALE COMUNE
alla revoca assembleare.
Qualora lassemblea non provveda, potr applicarsi In uno stabile, il condmino del primo piano ha sostituito la
larticolo 1129, undicesimo comma, c.c., per il quale in caldaia situata nel bagno, un cui lato costituisce parte del
caso di mancata revoca da parte dellassemblea, cia- muro perimetrale. stato quindi forato questo muro
scun condomino pu rivolgersi allautorit giudizia- perimetrale, dal quale ora esce un piccolo tubo di circa 10
ria; in caso di accoglimento della domanda, il ricorren- centimetri di diametro, come quello di scarico dei
te, per le spese legali, ha titolo di rivalsa nei confronti condizionatori, che stato inserito nelladiacente pluviale
del condominio, che a sua volta pu rivalersi nei con- condominiale, forandolo. Ignoro che cosa esca da questo
fronti dellamministratore revocato. tubo, che sembra quello di un condizionatore, che
generalmente fa uscire lacqua o la condensa. Chiedo se
[1955] stato legittimo innestare questo tubo privato, relativo a una
caldaia, in un pluviale condominiale che, mi sembra,
dovrebbe servire solamente per fare scorrere lacqua piovana
LA DELIBERA DELLASSEMBLEA che defluisce dal tetto.
VALE PER TUTTI I CONDMINI R.P. VICENZA

N
Il piano terra del mio condominio di propriet di el caso di specie, opera il disposto di cui allartico-
unassicurazione, che ha lingresso esterno per i clienti, lo 1102, primo comma, del Codice civile, per il qua-
mentre i dipendenti invece entrano dal portone le ciascun partecipante pu servirsi della cosa
condominiale. Da due anni lassicurazione ha acquistato comune, purch non ne alteri la destinazione e non im-
anche un appartamento al primo piano. Nel Comune si pedisca agli altri partecipanti di farne parimenti uso se-
effettua la raccolta differenziata porta a porta, e in un condo il loro diritto. A tal fine pu apportare a proprie
locale delledificio ci sono i bidoni consegnati sia al spese le modificazioni necessarie per il migliore godi-
condominio sia allassicurazione, che fa spostare i propri mento della cosa.
contenitori dal suo personale, escludendosi di fatto dalla Tuttavia, non si vede come, nel caso concreto, possa
spesa condominiale per tale spostamento. parlarsi di cambio di destinazione del pluviale condo-
Lassicurazione pu fare da s, anche se esiste un miniale che continua a mantenere la sua funzione an-
servizio condominiale, con i costi ripartiti tra tutti i che se ora raccoglie, in aggiunta, il vapore acqueo della
proprietari degli appartamenti? Pu essere escluso dal caldaia o di pregiudizio al pari godimento degli altri
pagamento della quota millesimale lappartamento di condmini. Salvo che la tubazione installata comporti
sua propriet, solo perch intestato ad assicurazione X la violazione del decoro architettonico delledificio ex
e non a pinco pallino? E il locale commerciale? Possono articolo 1120, ultimo comma, del Codice civile, per il

Numero 21 - 5 giugno 2017 727


Lesperto risponde
Controversie stradali

quale sono vietate le innovazioni che possano recare CONTROVERSIE STRADALI


pregiudizio alla stabilit o alla sicurezza del fabbricato,
che ne alterino il decoro architettonico o che rendano [1958]
alcune parti comuni delledificio inservibili alluso o al
godimento anche di un solo condomino.
LA VERIFICA PERIODICA
[1957] DEGLI AUTOVELOX
La Corte costituzionale, con sentenza 113/2015, ha stabilito
TERMOVENTILAZIONE, ONERI che tutti gli strumenti di misurazione dei limiti di velocit
A CHI SI GIOVA DEI LAVORI debbano essere sottoposti a taratura periodica annuale. Il
manuale duso dellautovelox indica che composto da nove
Sono proprietario di un appartamento nel sottotetto di elementi (server, radar, cavi, illumunatore, eccetera). Alcune
un condominio non costituito. Lalloggio ha continue polizie locali, al momento della taratura, trasmettono al
infiltrazioni di acqua piovana, ogni volta che ci sono centro Lat (laboratorio accreditato di taratura) soltanto 2/9
precipitazioni di una certa entit. Ho proposto ai dei componenti della macchina, omettendo di fatto una
condomini la ristrutturazione e riqualificazione energetica taratura completa. Il centro Lat, ricevendo solo una parte del
del tetto, attraverso la sostituzione della carta catramata sistema, si limita a sottoporre a taratura la componentistica
con la guaina impermeabilizzante e lisolamento termo ricevuta e appone i marchi. Questo tipo di taratura,
ventilato del tetto, che garantisce maggior confort alle oggettivamente parziale, pu essere considerata valida ai
abitazioni sottostanti. Due condmini (su quattro totali) fini di legge e nel rispetto della sentenza 113/2015 della
vogliono partecipare alla spesa minima Consulta? Oppure lautovelox devessere nuovamente
dellimpermeabilizzazione, ma non a quella della sottoposto a taratura completa, per verificarne la corretta
termoventilazione del tetto condominiale, perch non di funzionalit? Tararne solo una parte, infatti, mi sembra
loro interesse. Cosa si pu fare per imporre la scelta del come portare a revisione solo il motore di un auto: pur se la
risparmio energetico ed eseguire totalmente lintervento verifica va a buon fine, non si pu autorizzare la
di manutenzione straordinaria che d ai condmini la circolazione del mezzo.
possibilit, tra laltro, di beneficiare degli sgravi fiscali O.D. PADOVA
del 65 per cento.

D
L.O. TOLMEZZO i norma, nel manuale duso e manutenzione del di-
spositivo per laccertamento e losservanza dei limi-

L
e spese di impermeabilizzazione del tetto comune ti di velocit, sono previste anche le modalit per le
sono ripartite tra tutti i condmini le cui propriet verifiche periodiche; e a tali indicazioni gli organi di poli-
siano coperte dalla struttura, alla stregua dellarti- zia stradale devono attenersi. Tali verifiche, inoltre, sono
colo 1126 del Codice civile, per il quale quando luso dei stabilite nel decreto di approvazione del singolo apparec-
lastrici solari o di una parte di essi non comune a tutti i chio, se questo pu essere utilizzato in modo completa-
condomini, quelli che ne hanno luso esclusivo sono te- mente automatico, cio senza la presenza di un operatore
nuti a contribuire per un terzo nella spesa delle ripara- di polizia stradale. I dispositivi utilizzati per il controllo da
zioni o ricostruzioni del lastrico; gli altri due terzi sono remoto o per la contestazione successiva delle violazioni
a carico di tutti i condomini delledificio o della parte di in materia di velocit sono sottoposti, quindi, a verifica
questo a cui il lastrico solare serve, in proporzione del iniziale (sul prototipo) o periodica (che in genere an-
valore del piano o della porzione di piano di ciascuno. nuale), presso un centro accreditato presso il Snt (Siste-
Quanto alla ripartizione delle spese di termoventilazio- ma nazionale di taratura Accredia), ovvero presso lo
ne del tetto ai fini di risparmio energetico a nostro stesso costruttore che risulti a ci abilitato dalla certifica-
giudizio necessaria la perizia di un termotecnico che zione di qualit aziendale (secondo le norme ISO
accerti: se lintervento giova a tutti i condmini o solo al 9001:2000 e seguenti). Per tutti i modelli di autovelox in
proprietario del sottotetto; o se lintervento giova in uso, si potr chiedere, ex legge 241/1990, copia delle certi-
parte al proprietario di questultimo e in parte agli altri ficazioni relative alle verifiche di funzionalit sopra ri-
condmini. chiamate. In relazione al caso esposto dal lettore qualo-
Se lintervento giova solo al lettore, lonere della spesa ra, dopo laccesso agli atti, permangano dubbi sulla legitti-
graver solo su di lui; se invece lintervento giova a tutti, mit della verifica periodica effettuata solo su alcune par-
alle spese dovr contribuire la totalit dei condmini, ti del dispositivo pu essere eventualmente valutato di
secondo la proporzione stimata dal perito, alla stregua interessare il ministero delle Infrastrutture e dei traspor-
dellarticolo 1123, secondo comma, del Codcie civile ti, che potr esprimersi al riguardo per specifica compe-
(criterio della diversa utilit). tenza, e presso cui depositato il manuale di istruzioni di
A cura di Silvio Rezzonico ogni apparecchiatura debitamente omologata.

728 Numero 21 - 5 giugno 2017


Lesperto risponde
Diritto di famiglia

[1959] Svizzera? Si pu chiedere il pagamento a rate? Infine, so


che la multa va in prescrizione dopo tre anni: ma a partire
da quale data?
REVOCA DELLA PATENTE: L.D. NOVARA
ORDINANZA IN TEMPI BREVI
P
er le violazioni stradali commesse allestero, trova
Quali sono i termini entro i quali il Prefetto deve emettere il applicazione la legislazione ivi vigente; pertanto, le
decreto di revoca della patente, secondo larticolo 218, conseguenze giuridiche dellinfrazione avvenuta
comma 6, del Codice della strada (ovvero a causa della guida nel territorio di un Paese straniero sono quelle previste
durante il periodo di sospensione della patente)? dalla normativa dello Stato in cui sono state commesse.
A.M. NUORO Per la legge federale sulla circolazione stradale svizzera,
le violazioni si dividono in tre fasce: lievi, di media gravit

O
ltre alla sanzione amministrativa del pagamento di e gravi. Le violazioni mediogravi principalmente colle-
una somma da 2.006 a 8.025 euro, e al fermo ammini- gate ad alta velocit, alcol e droghe sono punite con san-
strativo del veicolo per un periodo di tre mesi, la zioni amministrative e, in alcuni casi, con pena detentiva.
sanzione accessoria della revoca della patente (prevista Il mandato darresto emesso per tali ipotesi ha validit
dal comma 6 dellarticolo 216 del Codice della strada) ap- solo nel Paese elvetico. La possibilit di pagare a rate co-
plicata nei confronti di chiunque circoli abusivamente me anche il termine di prescrizione delle multe e la relati-
durante il periodo di sospensione della validit della pa- va decorrenza regolata dalle norme vigenti in Svizze-
tente. Lapplicazione di tale sanzione accessoria disci- ra. Se il lettore ha commesso la violazione contestata e
plinata dal comma 2 dellarticolo 219 del Codice, secondo non vi sono motivi per presentare ricorso, si consiglia di
il quale lorgano, lufficio o comando che accerta lesisten- seguire le indicazioni, le modalit e i termini riportati
za di una delle condizioni per le quali la legge lo prevede, nella documentazione ricevuta ai fini del pagamento, in
entro i cinque giorni successivi, ne d comunicazione al quanto seppure il vigente accordo tra la Confederazio-
Prefetto del luogo in cui stata commessa la violazione. ne svizzera e la Repubblica italiana relativo alla coopera-
Questi, previo accertamento delle condizioni, emette zione tra le autorit di polizia e doganali non preveda al-
lordinanza di revoca e consegna immediata della patente cuna collaborazione stretta in materia di infrazioni del
alla Prefettura, anche tramite lorgano di polizia incarica- codice stradale non pagare potrebbe comportare san-
to dellesecuzione. Dellordinanza si d comunicazione al zioni ancor pi gravose.
competente ufficio del Dipartimento per i trasporti terre- A cura di Maria Laura Barbera
stri. La norma non indica espressamente il termine per
ladozione dellordinanza di revoca della patente di guida.
Si del parere che, comunque, per lemissione del provve- DIRITTO DI FAMIGLIA
dimento, la pubblica amministrazione debba attenersi ai
principi generali sulla conclusione dei procedimenti am- [1961]
ministrativi, posti dalla legge 241/1990, anche in conside-
razione che il comma 3bis dellarticolo 219 del Codice
della strada prevede che linteressato non pu consegui-
ACQUISTI IN COMUNIONE:
re una nuova patente se non dopo che siano trascorsi al- QUOTE NON DEROGABILI
meno due anni dal momento in cui divenuto definitivo Lanno scorso mi sono separato legalmente. Nel 1998
il provvedimento di revoca. avevo comprato una casa in comunione legale, ma in
realt lavoravo solo io (dal 1985) e, a conti fatti, l80%
[1960] delle risorse finanziarie occorse allacquisto provengono
dalle mie tasche (anticipo Tfr, risparmi personali,
eccetera...). La moglie ha partecipato solo dal 2001, anno
CONVIENE PAGARE LA MULTA dal quale sono confluiti su unico conto corrente entrambi
PRESA IN SVIZZERA gli stipendi e laddebito della rata del mutuo a me
intestato. La separazione consensuale prevede che i figli
Lanno scorso ho preso una multa per eccesso di velocit minori abitino con me, con conseguente mia assegnazione
in Svizzera (anzich andare a 100 km/h, viaggiavo a 120 della casa coniugale, che si riconosce essere in
km/h) e dopo un paio di mesi mi arrivata a casa la multa di compropriet al 50% e vincolata al successivo obbligo
180 franchi. Dopo altri due mesi, ho ricevuto un richiamo di (alla maggiore et dei figli) di metterla in vendita, anche
pagamento, che ho ignorato fino ad oggi; ma adesso a in favore di uno dei coniugi. Ci sono possibilit di veder
distanza di sei mesi mi arrivata unaltra richiesta di riconosciuta, per via giudiziaria, la mia maggior
pagamento di 340 franchi. Cosa succede se continuo a non contribuzione allacquisto della casa, e quindi una diversa
pagare? Rischio un provvedimento penale solo se entro in suddivisione del ricavato della vendita (o un esborso

Numero 21 - 5 giugno 2017 729


Lesperto risponde
Enti non profit e onlus

inferiore al 50% per liquidare la parte del coniuge)? derle somme in restituzione.
L.L. COSENZA A cura di Silvia Giamminola

L
a risposta negativa. Rientrano nella comunione le-
gale dei beni gli acquisti compiuti dai due coniugi, ENTI NON PROFIT E ONLUS
insieme o separatamente, a esclusione di quelli re-
lativi a beni personali (articolo 177 del Codice civile); e [1963]
non sono derogabili le norme relative alluguaglianza
delle quote (terzo comma dellarticolo 210 del Codice
civile). Allatto dellacquisto di un bene, possibile dare
NEL REDDITO DELLA ONLUS
atto che questo viene pagato con il prezzo del trasferi- GLI IMMOBILI LOCATI A TERZI
mento di beni personali di uno solo dei coniugi (articolo Una Onlus ha un reddito da locazione di un immobile,
179, lettera f) del Codice civile), ma la mancata dichiara- affittato da una Srl. Il reddito da locazione soggetto a Ires: si
zione espressa fa ricadere il bene in comunione. Nel ca- pu applicare laliquota ridotta al 50% o, poich il conduttore
so descritto, il lettore ci dice sia che il bene stato acqui- un attivit commerciale, si deve applicare laliquota
stato in comunione, sia che in sede di separazione con- normale?
sensuale i coniugi hanno ribadito la contitolarit al 50 O.B. LASTRA A SIGNA
per cento. Del resto, il regime di comunione legale dei

C
beni al quale le parti sono libere di derogare ha lo sco- oncorrono alla formazione del reddito complessivo
po di tutelare il coniuge economicamente pi debole e delle Onlus, in base alle norme sul reddito fondiario,
in particolare quello che rinuncia a unattivit lavorati- gli immobili di propriet che sono oggetto di locazio-
va nellinteresse della famiglia e per scelta comune. ne a terzi, indipendentemente dalla tipologia della loca-
zione (a uso abitativo o commerciale). Per quanto attiene
[1962] allimponibile, questo viene ridotto del 5% a titolo di de-
duzione forfetaria per spese di gestione del contratto.
CONVIVENTI, NESSUN OBBLIGO [1964]
VERSO I FIGLI DEL PARTNER
In una famiglia anagrafica ex articolo 4, comma 1, del Dpr
OK AL MODELLO ENC
30 maggio 1989, n. 223, quali obblighi ha il partner verso i SE CONFORME AL PERIODO
figli che la compagna ha avuto da un matrimonio che si
concluso con lirreperibilit del marito? Una fondazione in contabilit ordinaria, pur avendo perso
L.M. VENEZIA la qualifica di ente non commerciale, ha continuato a
utilizzare il modello unico per gli enti non commerciali (Enc),

L
a registrazione della famiglia anagrafica, di cui al- quadro RF, anzich il modello unico per societ di capitali
lordinamento dello stato civile, non istituisce rap- (Sc). Quale sanzione prevista? La dichiarazione presentata
porti giuridici fra una persona e i figli del conviven- per quelle annualit considerata omessa?
te; e la semplice irreperibilit del genitore non fa venir P.C. MILANO
meno i suoi doveri nei confronti dei figli. Pertanto, in

I
mancanza di specifici provvedimenti giudiziari di limi- l Dpr 322 del 1998, articolo 1, comma 1, primo periodo
tazione o decadenza, la responsabilit genitoriale resta stabilisce che le dichiarazioni sono redatte, a pena di
in capo a entrambi i genitori, anche quando i minori vi- nullit, su modelli conformi a quelli approvati per
vono con il partner della madre: il compagno non ha la ciascun anno dimposta. La Corte di cassazione, con la
facolt di assumere le decisioni riguardanti i figli della sentenza 9973 del 15 maggio 2015 ha inoltre chiarito che la
convivente e non ha obblighi giuridici nei loro confron- sanzione ridotta (articolo 8 del Dlgs 471/1997) prevista
ti, non esercitando la responsabilit genitoriale. La con- per la dichiarazione resa secondo modalit diversa da
vivenza, anche in relazione ai doveri etici o morali so- quella prescritta, ma a condizione che limponibile indi-
cialmente sentiti, pu per comportare lassunzione di cato non risulti di ammontare inferiore a quello accertato.
obbligazioni definite naturali dallarticolo 2034 del In pi, larticolo 6 del Dlgs 460/1997 afferma che indi-
Codice civile: la norma prevede, infatti, che chi fa spon- pendentemente dalle previsioni statutarie lente perde
taneamente delle elargizioni, ritenendolo un suo dove- la qualifica di non commerciale qualora eserciti preva-
re morale o sociale, non pu chiederne la restituzione. lentemente attivit commerciale per un intero periodo
Quindi, ad esempio, il convivente che decida di provve- dimposta.
dere al mantenimento dei figli della propria compagna Il mutamento di qualifica opera a partire dal periodo dim-
non potrebbe poi al termine della convivenza chie- posta in cui vengono meno le condizioni che legittimano

730 Numero 21 - 5 giugno 2017


Lesperto risponde
Inail

le agevolazioni, e comporta lobbligo di comprendere tut- lelenco dellagenzia delle Entrate fra gli aventi diritto al
ti i beni che fanno parte del patrimonio dellente nellin- cinque per mille.
ventario di cui allarticolo 15 del Dpr 29 settembre 1973, n. A cura di Romano Mosconi
600. Considerato ci, possibile ricordare che sebbene
sia stato utilizzato il modello Enc questultimo era quello
approvato per il relativo anno dimposta. Se comunque INAIL
nel corrispondente quadro RF stato indicato leffetti-
vo risultato del reddito dimpresa, con la conseguenza [1966]
di avere assolto interamente allobbligo impositivo
senza aver goduto di riduzioni o agevolazioni, non si in-
dividua nei fatti alcun danno erariale. Non ricorren-
I SOCI LAVORATORI DEVONO
do in tal modo gli estremi per poter considerare omessa ASSICURARSI ALLINAIL
la dichiarazione, quella presentata esplicher piena- In una Srls operante nel settore della ristorazione ci sono
mente i suoi effetti. unamministratore unico e un socio. Questultimo deve
essere assicurato? In un messaggio, lInail ha risposto solo
[1965] sul quesito per lassicurazione dellamministratore unico.
L.M. REGGIO CALABRIA
PARROCCHIE, I REQUISITI
A
i fini dellassicurazione Inail, i soci lavoratori di
PER FRUIRE DEL 5 PER MILLE qualsiasi tipo di una societ non artigiana si conside-
rano alla stregua dei normali dipendenti, se svolgo-
Le chiese rettoriali e, in genere, le parrocchie rientrano tra no attivit lavorativa diretta a favore dellazienda, sia sot-
gli enti del volontariato che possono iscriversi nellelenco to la forma della subordinazione gerarchica che funzio-
dellagenzia delle Entrate, per poter fruire del cinque per nale. Nel caso in esame, se il socio presta la propria attivit
mille dellimposta sul reddito delle persone fisiche? lavorativa in azienda, deve obbligatoriamente essere as-
A.N. PALERMO sicurato allInail secondo larticolo 4, comma 7, del decre-
to del Presidente della Repubblica 1124/1965.

L
a risposta negativa. Come indicato nella circolare
30/E del 22 maggio 2007 dellagenzia delle Entrate, per [1967]
quanto riguarda le parrocchie, la norma di riferimen-
to costituita dalla legge 222 del 20 maggio 1985 (Disposi-
zioni sugli enti e beni ecclesiastici in Italia e per il sostenta- LA TUTELA DAGLI INFORTUNI
mento del clero in servizio nelle diocesi). Larticolo 1 di VALE PER TUTTI I RISCHI
tale legge prevede che gli enti costituiti ed approvati dal-
lautorit ecclesiastica, aventi sede in Italia, i quali abbia- Un dipendente addetto alla saldatura, assicurato alla voce
no fine di religione o di culto, possono essere riconosciuti di rischio Inail 6291 (tasso pari al 79 per mille), subisce un
come persone giuridiche agli effetti civili con decreto del infortunio mentre effettua la manutenzione su un
Presidente della Repubblica, udito il parere del Consiglio macchinario presente in azienda, ma non legato al ciclo di
di Stato. Una volta ottenuto il riconoscimento, tali enti saldatura. Pagando un premio Inail pi alto, lazienda copre
a norma dellarticolo 5 della legge 222/85 devono iscri- anche eventuali incidenti che sono compresi in lavorazioni
versi nel registro delle persone giuridiche, secondo le con un tasso di rischio pi basso?
modalit attualmente previste dal Dpr 361 del 7 dicembre G.S. VERBANIA
2000 (Regolamento recante norme per la semplificazio-

L
ne dei procedimenti di riconoscimento delle persone giu- a risposta affermativa. Nel nostro ordinamento giu-
ridiche private e di approvazione dellatto costitutivo e ridico, la tutela contro gli infortuni sul lavoro e le ma-
dello statuto). Come tali, possono configurarsi quali lattie professionali regolata dal Testo unico appro-
Onlus di diritto, limitatamente alle attivit svolte nel- vato con il Dpr 1124/1965, il quale allarticolo 1 indica le at-
lesclusivo perseguimento di finalit di solidariet sociale tivit protette, e allarticolo 2 elenca i caratteri che leven-
nei settori espressamente indicati nel comma 1, lettera a), to infortunistico deve avere per essere qualificato come
del citato decreto 460 del 1997. Provvedendo, comunque, infortunio sul lavoro. In particolare, dal combinato di-
per tali attivit: sposto di queste norme, per essere qualificato infortu-
alla tenuta separata delle scritture contabili di cui allar- nio sul lavoro levento devessere avvenuto in occasio-
ticolo 20bis del Dpr 600 del 1973; ne di lavoro, per causa violenta, e comportare una deter-
al rispetto dei requisiti statutari e dei vincoli sostanziali minata inabilit. La tutela dellinfortunio, in base ai citati
imposti dallarticolo 10 del Dlgs 460 del 1997. principi, non vincolata al concetto del rischio profes-
Verificate tali condizioni, la parrocchia pu iscriversi nel- sionale assicurato, ma piuttosto a quello delloccasione

Numero 21 - 5 giugno 2017 731


Lesperto risponde
Previdenza

di lavoro, intendendo per tale qualsiasi situazione di ri- versare su tale fondo tutto il Tfr maturato (circa 45.000 euro).
schio di infortunio in cui il lavoratore si trovi a operare, in Per due anni avr la Naspi, poi a 63 anni chieder la Rita
esecuzione di obblighi che nascono dal rapporto di lavo- (per 1.000 euro al mese per 3 anni e 6 mesi) e consumer la
ro. Nel caso in esame, se la manutenzione del macchina- somma accantonata presso il fondo pensionistico Fonte.
rio connessa agli obblighi derivanti dal contratto di la- possibile questa soluzione, per i lavoratori anziani che hanno
voro, linfortunio provocato nella fase della manutenzio- il Tfr in azienda?
ne essendo collegato con lattivit lavorativa sogget- P.D. TORINO
to allobbligo di tutela.

I
A cura di Antonio Traficante l lettore percepir la Naspi per il periodo massimo di
due anni. Dai dati forniti, non sembra per che possa
avere i requisiti per accedere alla Rita, perch non
PREVIDENZA avr i 63 anni richiesti dalla norma. Inoltre, la Rita stata
introdotta in via sperimentale fino al 31 dicembre 2018:
[1968] quindi, in assenza di proroghe dellintervento legislati-
vo, non potr accedere a tale opzione.
VERSAMENTI GEOMETRI E INPS: Il lettore potr dunque utilizzare il trattamento di fine
rapporto maturato, nel periodo che intercorre tra la fine
CUMULATI SE NON COINCIDONO della Naspi e laccesso alla pensione di vecchiaia; e usa-
Sono un geometra libero professionista, iscritto alla Cassa re tale somma quale fonte di reddito per vivere in
previdenza geometri. Nel 2017 ho compiuto 65 anni, e al 31 quel periodo.
dicembre 2017 maturer 40 anni di versamenti previdenziali Al ricorrere delle condizioni di legge, e sempre che sa-
alla Cassa. In vari periodi, ho effettuato anche versamenti ranno prorogati per gli anni successivi al 2018 gli inter-
previdenziali Inps (in quanto supplente scolastico, titolare di venti previsti nella legge di Bilancio 2017, potr accede-
attivit commerciale, coadiuvante) per un totale di 25 re allApe sociale prevista per i lavoratori che si trovano
settimane e 86 mesi. Posso andare in pensione nei primi mesi in stato di disoccupazione a seguito di cessazione del
del 2018? E come devo comportarmi con le due differenti rapporto di lavoro per licenziamento, che hanno con-
contribuzioni? cluso integralmente la prestazione per la disoccupazio-
L.F. PIZZIGHETTONE ne loro spettante da almeno tre mesi e sono in possesso
di unanzianit contributiva di almeno 30 anni.

L
a Cassa geometri prevede laccesso alla pensione di
anzianit con 40 anni di contributi. Quindi, nel 2018 [1970]
il lettore potr accedere a tale pensione, se a fine
2017 maturer 40 anni di contributi. Per quanto concer-
ne la contribuzione Inps, potrebbe chiedere il cumulo CONTRIBUTI SEPARATI
dei contributi, sempre se gli stessi (cio quelli Inps e NON RICONGIUNGIBILI
quelli da geometra) non siano coincidenti. Se sono
coincidenti, li perderebbe in quanto non esiste la possi- Sono un medico dipendente ospedaliero di 63 anni, con 41
bilit di chiedere la pensione supplementare per i titola- anni e quattro mesi di contributi inps, e dovrei andare in
ri di pensione delle casse professionali, e i pochi contri- pensione anticipata il primo dicembre del 2018. Allinizio
buti Inps non permettono di avere una pensione auto- della carriera ho svolto attivit libero professionale, per circa
noma. Sulla materia del cumulo, per, si ancora in atte- tre anni, versando contributi alla gestione separata dellInps
sa di istruzioni per quanto concerne gli assicurati alla (piccole somme per unattivit appena iniziata). I periodi
casse dei liberi professionisti. sfruttabili, perch non si sovrappongono ad altri,
A cura di Aldo Forte corrispondono a un anno e quattro mesi. Posso utilizzare
questi contributi per ricongiungere i periodi contributivi, a
[1969] titolo gratuito, e andare in pensione al pi presto? O devo
aspettare il decreto attuativo, per sfruttare il cumulo gratuito
previsto dalla legge di Bilancio 2017?
PER ACCEDERE ALLA RITA V.A. PALERMO
OCCORRE AVERE 63 ANNI
I
l lettore non fornisce indicazioni utili, n esplicita
Un mio familiare ha 60 anni di et e 30 anni di lavoro. La se si tratta di un dipendente pubblico o privato. Inol-
ditta in cui lavora chiude a fine anno. Deve arrivare alla tre, precisa che allinizio della professione ha svolto
pensione, non ha titolo per la pensione anticipata sociale e attivit libero professionale con iscrizione alla gestio-
vuole usare la Rita (rendita integrativa temporanea ne separata Inps. Tale gestione sorta solo nel 1996 e,
anticipata). Intende ora iscriversi al Fonte e a fine anno quindi, sembrerebbe accavallarsi a periodi gi utili

732 Numero 21 - 5 giugno 2017


Lesperto risponde
Pubblica amministrazione

(tranne nellipotesi in cui tale periodo si collochi nel dati forniti, dal novembre 2000 al maggio 2017 (essendo
mezzo dei 41 anni e quattro mesi). I contributi della ge- trascorsi 16 anni e mezzo) il lettore ha maturato 33 mesi
stione separata Inps non possono essere ricongiunti di bonus, che si sommano ai 37 anni di effettivo lavoro.
(per la loro natura), ma possono essere cumulati. E non Lattribuzione del bonus va chiesta al momento della
esiste nel nostro ordinamento la possibilit di ricon- presentazione della domanda di pensione allInps.
giungere periodi a titolo gratuito (salvo eccezioni
espressamente previste da norme di legge, ma non [1972]
questo il caso). Inoltre, non deve essere emanato alcun
decreto attuativo per lapplicazione del cumulo contri-
butivo (gi introdotto nel nostro ordinamento con la I REQUISITI DELLANTICIPATA
legge 228/2012); mentre la legge di Bilancio 2017 ha este- PER IL DIPENDENTE PUBBLICO
so, dal 1 gennaio 2017, il cumulo anche alle Casse dei
liberi professionisti. Sono nato il 21 marzo 1956, ho assolto lobbligo militare dal
Nel caso dei dipendenti pubblici, il cumulo comporta il 15 marzo 1977 al 07 marzo 1978, e sono dipendente pubblico
pagamento del trattamento di fine servizio/rapporto, dal 1 ottobre 1979. Quando potr andare in pensione?
dodici mesi dopo il raggiungimento dellet prevista G.B. CASERTA
per la pensione di vecchiaia (nel caso in esame, non pri-

S
ma del 2022/2023). ulla base dei dati contributivi forniti, il lettore ma-
turer il diritto alla pensione anticipata nel 2022,
[1971] quando si stima che saranno richiesti 43 anni e cin-
que mesi di contributi. Il requisito risentir degli effetti-
vi adeguamenti legati alla speranza di vita, che dal 2019
DUE MESI DI BONUS ALLANNO avranno decorrenza biennale.
CON INVALIDIT OLTRE IL 74% Essendo il lettore un dipendente pubblico, poich al
perfezionamento del requisito contributivo citato
Ho 58 anni di et e 37 di contributi. Sono stato assunto avr gi compiuto i 65 anni di et (limite ordinamentale
nel 1979 come invalido civile, con invalidit superiore a un previsto nel pubblico impiego per la generalit dei lavo-
terzo e che, nel corso degli anni, passata al 67%, per ratori), la pubblica amministrazione provveder alla ri-
arrivare poi al 75% (con laggiunta della gravit soluzione del rapporto di lavoro, secondo larticolo 2,
dellhandicap) nel novembre 2000. Tutto ci fino al comma 5, del Dl 101/2013.
febbraio 2008, anno in cui (a causa di un ictus ischemico, A cura di Fabio Venanzi
capitato nel 2007) mi stato riconosciuto il 100% di
invalidit, con residue capacit lavorative. Vorrei quindi
capire quando potr andare in pensione, anche perch il PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
mio lavoro di addetto al servizio clienti (via telefono, chat
e email) non dei pi tranquilli. Mi pare di aver capito di [1973]
aver diritto (secondo la legge 104/1992) allo sconto di due
mesi per ogni anno di lavoro, dal momento del
riconoscimento della gravit (che, come ho scritto,
ALBO DEI GIUDICI POPOLARI:
avvenuta nel novembre del 2000). Leggo diverse CANCELLAZIONE AMMESSA
informazioni al riguardo, non sempre concordanti e vorrei A mio figlio (di quasi 30 anni) arrivato dal Comune
capire quando sarebbe il caso di iniziare a muovermi. laggiornamento degli albi dei giudici popolari, ex articolo 21
F.D. VILLASANTA della legge 287/1951. Il problema che lui biologo, con
laurea triennale non ha un posto fisso e lavora in forma non

I
lavoratori con percentuale di invalidit superiore al continuativa (tipo free lance) per unazienda tedesca. Vorrei
74% maturano due mesi di bonus per ogni anno di sapere se pu chiedere, con lautocertificazione, il mancato
servizio, secondo le disposizioni di cui allarticolo possesso dei requisiti. In Italia non trova impiego e, se
80, comma 3, della legge 388/2000. La maggiorazione dovesse rifiutare anche solo una volta il lavoro offerto in
spetta anche per periodi antecedenti al 2002, sempre Germania, non lo chiamerebbero pi.
che il lavoratore possa vantare una percentuale supe- M.C. VARESE
riore al 74 percento. Il bonus non pu superare com-

A
plessivamente i cinque anni nellintero arco della vita llalbo dei giudici popolari di Corte dassise e di
lavorativa. Il riconoscimento dellhandicap in situa- Corte dassise dappello si viene iscritti a doman-
zione di gravit, ex legge 104/1992, ininfluente ai fini da, avendone i requisiti. Si pu essere cancellati,
della maturazione del bonus in argomento, dove conta sia per perdita degli stessi requisiti, sia a richiesta: in
esclusivamente la percentuale di invalidit. Secondo i uqesto caso, pi che di unautocertificazione, si tratta

Numero 21 - 5 giugno 2017 733


Lesperto risponde
Agricoltura

di una domanda di cancellazione, motivata per le ragio- AGRICOLTURA


ni di permanenza allestero o comunque di impossibili-
t di assicurare lo svolgimento delle relative funzioni. [1975]
Nella prassi, molti Comuni predispongono una modu-
listica apposita, ma senzaltro possibile una domanda
in forma libera. AI COLTIVATORI I REDDITI
DEI TERRENI IN PRESTITO
[1974]
Un coltivatore diretto, che versa i contributi Inps alla
gestione agricola, ha la disponibilit del terreno su cui svolge
LA RESIDENZA SI PU FISSARE lattivit, in virt di un contratto di comodato duso gratuito.
IN UN PREFABBRICATO Chi deve dichiarare il reddito agrario collegato?
S.F. SASSARI
possibile fissare la propria residenza anagrafica in un

L
prefabbricato in legno, arredato e ancorato al suolo? Oppure articolo 33 del Dpr 917/1986 stabilisce che il reddito
lufficio anagrafico comunale, anche sulla base delle verifiche agrario debba essere imputato allaffittuario se il
della polizia municipale, pu negare liscrizione, in quanto terreno dato in affitto; mentre nulla viene preci-
non si tratta di un immobile? sato dalla norma di legge circa lipotesi di comodato. Le
A.D. AREZZO istruzioni del modello Redditi, tuttavia, superano il dato
normativo e prevedono che se lattivit agricola eserci-

I
n base allarticolo 43, secondo comma, del Codice tata da unaltra persona (diversa dal proprietario), il red-
civile, la residenza stabilita nel luogo di abituale dito dominicale spetta, comunque, al proprietario, men-
dimora, ossia nel luogo ove abitualmente si esplica tre il reddito agrario spetta a chi svolge lattivit agricola.
la vita familiare e sociale di un soggetto: rappresenta Di conseguenza, si ritiene che il proprietario del fondo
quindi un diritto fondamentale di libert (poich cia- debba dichiarare il reddito dominicale, a meno che lo
scuno pu scegliere la citt dove vivere) e un tratto irri- stesso non sia sostituito dallImu (trattandosi di terreni
nunciabile della personalit (poich ognuno ha diritto non affittati), mentre il comodatario del fondo debba di-
di sentirsi parte integrante della comunit, anche se in- chiarare il reddito agrario, operando la rivalutazione del
digente). Pertanto, non vi possono essere limitazioni al 70% e lulteriore rivalutazione del 30 per cento. La rivalu-
suo rilascio, in relazione al luogo da considerarsi quale tazione del 70%, infatti, non si applica soltanto nel caso di
dimora abituale. Tale circostanza trova conferma nel- terreni dati in affitto a giovani agricoltori; e quella del
la circolare del ministero dellInterno n. 8 del 1995 a 30% non si applica soltanto nel caso di terreni posseduti e
sua volta formulata sulla giurisprudenza consolidatasi condotti da coltivatori diretti o Iap iscritti nella previ-
negli anni (si veda la sentenza di riferimento del Tar denza agricola. E, nel caso esposto, il terreno non dato in
Piemonte 320/1991) che specifica come non pu es- affitto, n coltivato dal proprietario in possesso delle
sere di ostacolo alla iscrizione anagrafica la natura del- qualifiche necessarie.
lalloggio, quale ad esempio un fabbricato privo di li-
cenza di abitabilit ovvero non conforme a prescrizio- [1976]
ni urbanistiche, grotte, alloggi in roulotte. La funzio-
ne dellanagrafe, infatti, di rilevare la presenza
stabile, comunque situata, di soggetti sul territorio co- PRELAZIONE SUI FONDI VICINI
munale, n tale funzione pu essere alterata dalla pre- NEGATA ALLA SOCIET NON IAP
occupazione di tutelare altri interessi anchessi degni
di considerazione, quale ad esempio lordine pubblico, Se una Snc, sebbene proprietaria di alcuni terreni
lincolumit pubblica, per la cui tutela dovranno essere agricoli coltivati dalla stessa, non ha i requisiti di societ
azionati idonei strumenti giuridici, diversi tuttavia da agricola (perch esercita prevalentemente attivit
quello anagrafico. A prescindere dallalloggio, quin- industriale con soci artigiani) e non pu esercitare il
di, si ha comunque diritto alla residenza (che a sua volta diritto di prelazione agraria sul fondo confinante, posto in
d accesso ad altri diritti, come quello di voto, di assi- vendita ex articolo 2, comma 3, legge 99/2004, tale diritto
stenza sanitaria, di rilascio della carta di identit) pena pu spettare ai soci che prestando la propria opera nella
la violazione dellarticolo 16 della Costituzione, poich societ coltivano anche il terreno confinante, in base
liscrizione anagrafica unicamente vincolata dalla allarticolo 9 del Dlgs 228/2001 o allarticolo 8, comma 9,
verifica di corrispondenza fra quanto dichiarato dal della legge 590/1965? In caso affermativo, quali sono i
cittadino e leffettiva, abituale, presenza dello stesso requisiti della societ e dei soci, affinch tale diritto
sul territorio comunale. possa essere esercitato legittimamente? I requisiti
A cura di Umberto Fantigrossi devono essere posseduti da tutti i soci, oltre che dalla

734 Numero 21 - 5 giugno 2017


Lesperto risponde
Agricoltura

societ, per un eventuale esercizio? Nel caso esposto, il confinante una societ, priva dei
R.P. FOGGIA requisiti per essere definita agricola e quindi tanto pi
priva dei requisiti per essere qualificata come societ

L
articolo 8 della legge 590/1965 prevede che, in ca- Iap (imprendiotre agricolo professionale). Questa so-
so di trasferimento di terreni agricoli a titolo one- ciet, dunque, non ha alcun titolo per esercitare la pre-
roso, spetti il diritto di prelazione agli affittuari lazione agraria. Tantomeno i soci della societ posso-
coltivatori diretti del fondo posto in vendita, a condi- no esercitare la prelazione: infatti, questi non condu-
zione che conducano il terreno da almeno due anni e cono il terreno, ma sono semplicemente parte della
non abbiano alienato altri terreni negli ultimi due anni. compagine societaria del soggetto che conduce il ter-
Larticolo 7 della successiva legge 817/1971, novellato reno. Inoltre, dalla lettura del quesito, si evidenzia co-
per effetto dellarticolo 1, comma 3, della legge 154/2016, me tali soci siano artigiani e dunque non qualificati co-
ha esteso il diritto di prelazione anche al coltivatore me coltivatori diretti o imprenditori agricoli profes-
diretto proprietario di terreni confinanti con fondi of- sionali. Di conseguenza, se anche il fondo fosse da loro
ferti in vendita e allimprenditore agricolo profes- condotto direttamente, essi non avrebbero titolo per
sionale iscritto nella previdenza agricola proprietario esercitare la prelazione agraria. In ultimo, si precisa
di terreni confinanti con fondi offerti in vendita. che larticolo 2, comma 3, del Dlgs 99/2004 estende il
Dalla lettura combinata dei due articoli, si evince che la diritto di prelazione anche alle societ di persone, qua-
prelazione spetta prima agli eventuali conduttori colti- lificate come agricole, che abbiano almeno la met dei
vatori diretti, e in seconda battuta ai confinanti in pos- soci coltivatori diretti.
sesso delle qualifiche necessarie. A cura di Gian Paolo Tosoni e Marcello Valenti

Ecco il significato delle abbreviazioni normative contenute nell'Esperto risponde

Dm = Decreto ministeriale Dl = Decreto legge Tuir = Testo unico delle imposte sui redditi
Cm = Circolare ministeriale Dlgs = Decreto legislativo Dpr = Decreto del Presidente della Repubblica
Rd = Regio decreto Dpcm = Decreto del Presidente del Consiglio del ministri

Numero 21 - 5 giugno 2017 735


Lesperto risponde
Istruzioni per l'uso

ONLINE IL SITO DELLESPERTO RISPONDE


www.ilsole24ore.com/espertorisponde
1 online la nuova versione del sito dellEsperto risponde. Un
portale che valorizza i punti di forza della rubrica fondata nel
1984 e li integra con i Forum tematici e gli approfondimenti
pubblicati ogni luned sul Sole 24 Ore

1 Sul sito dellEsperto risponde possibile cercare la risposta al


proprio caso specifico allinterno di una banca dati che conta
oltre 200mila quesiti. Inoltre, lo stesso motore di ricerca
integra le risposte fornite dagli esperti nei Forum tematici,
come quelli sui vari temi fiscali, la casa, le pensioni, il diritto
di famiglia.

1 Dallo stesso sito si pu inviare una domanda agli oltre 100


esperti del Sole 24 Ore e partecipare ai Forum di volta in volta
attivati su t emi dattualit. Linvio da internet lunico canale
per linvio di quesiti.

PER CERCARE UNA RISPOSTA


1 possibile 1 Tra i risultati
consultare della ricerca
la banca dati appaiono:
delle risposte ele risposte
con una pubblicate
ricerca per: ogni luned
eparola sullEsperto
rargomento risponde
tfascicolo ri Forum
tematici
attivati su
argomenti di
attualit

PER INVIARE UNA DOMANDA


1 Per inviare 1 Per inviare
il quesito una domanda
bisogna si pu
essere scegliere:
registrati eil canale
al sito classico
del Sole dellEsperto
24 Ore (la risponde
registrazione ri Forum
gratuita) attivati di
volta in volta
su temi
dattualit

736 Numero 21 - 5 giugno 2017