You are on page 1of 163

PARROCCHIA SS.

NAZARO E CELSO
BAREGGIO

Cantiamo al Signore

CANTI PER LA LITURGIA


Il canto lespressione pi alta del cuore delluomo
Si canta, e il canto nasce dal petto e dalla gola dicendo una coscienza di s,
la coscienza di un popolo.
Tutti i sentimenti umani pi forti si apprendono attraverso il canto.
Il canto lespressione pi autentica delluomo, se luomo uomo, ed tale
se appartiene al Mistero che lo ha creato.
Non esiste un servizio alla comunit paragonabile al canto.
Per questo il coro, il canto, il servizio pi utile e gratuito per la comunit.

- Pro uso interno -


1. Abramo
Rit.: Esci dalla tua terra e va'
dove ti mostrer.
Esci dalla tua terra e va'
dove ti mostrer.
Abramo non partire, non andare,
non lasciare la tua casa,
cosa speri di trovar?
La strada sempre quella,
ma la gente differente, ti nemica,
dove speri di arrivar?
Quello che lasci tu lo conosci,
il tuo Signore cosa ti d?
"Un popolo, la terra e la promessa",
parola di Jahv:
La rete sulla spiaggia abbandonata
l'han lasciata i pescatori,
son partiti con Ges.
La folla che osannava se n' andata,
ma il silenzio una domanda
sembra ai dodici portar:
Quello che lasci tu lo conosci,
il tuo Signore cosa ti d?
"Il centuplo quaggi e l'eternit",
parola di Ges.
Partire non tutto certamente
c' chi parte e non d niente,
cerca solo libert.
Partire con la fede nel Signore
con l'amore aperto a tutti
pu cambiar l'umanit.
Quello che lasci tu lo conosci,
quello che porti vale di pi.
"Andate e predicate il mio Vangelo",
parola di Ges.
2. Accendi la vita
Come il vento infrange il mare a riva
cos il tempo agita il mio cuore
cerca il senso della sua esistenza
cerca il volto mite del Signore
ed ho cercato
per ogni via
su ogni vetta i miei piedi han camminato
e nel dolore
mi son piegato
nella fatica il tuo nome io negai
ma poi...
Rit.: Accendi la vita che Dio ti d
brucia damore non perderti mai
accendi la vita perch ora sai
che il nostro viaggio porta al Signor.
Ancora ho preparato le mie cose
pronto per un viaggio che verr
affidando al sonno della notte
sogni di un incontro che sar
finch una voce
mi ha destato
finch il mio nome nel vento ha risuonato
come un fuoco
che incendia il cuore
un fuoco che caldo si liberer.
Come il sole dona il suo calore
tu o Signore doni verit
luce di una fiamma senza fine
alba di una nuova umanit
ed ho ascoltato
le tue parole
mi son nutrito di nuovo nel tuo amore
ho aperto gli occhi
alla mia gente
con te vicino la vita esploder.
3. Accetta questo pane
Accetta questo pane,
o Padre altissimo,
perch di Cristo il Corpo
divenga sullaltar.
Che sia la nostra vita
ostia gradita a te;
la vita sia del Cristo,
o Santa Trinit.
Toffriamo ancora il vino,
di questo calice,
perch divenga il Sangue
del nostro Redentor.
Che i nostri sacrifici
sian puri accetti a te,
offerti dal tuo Cristo,
o Santa Trinit.

4. Adeste fideles
Adeste, fideles, laeti, triumphantes;
venite, venite in Bethlehem:
natum videte regem angelorum.
Rit.: Venite, adoremus; venite, adoremus;
venite, adoremus Dominum.
En, grege relicto, humiles ad cunas,
vocati, pastores adproperant;
et nos ovantes gradu festinemus.
5. Ad oriente
Ad oriente il fulgore duna stella spunter:
ogni gente per lavvento del Signore esulter.
Rit.: O germoglio
germoglio di David, atteso redentor,
deh vieni, non tardare, mostra la tua bont.
O Maria, quale stella del mattino sorgi tu:
la tua via ci preannuncia lo splendore di Ges.

6. Alleluia cantate al Signore


Rit.: Alleluia, alleluia,
alleluia, alleluia.
Cantate al Signore un cantico nuovo,
tutta la terra canti al Signore.
Per tutta la terra si accesa una luce,
uomini nuovi cantano in cor.
Un cantico nuovo di gioia infinita,
un canto d'amore a Dio fra noi. Alleluia.
Un coro di voci s'innalza al Signore,
re della vita, luce del mondo.
Discende dal cielo un fuoco d'amore;
il Paradiso canta con noi.
Un cantico nuovo di gioia infinita,
un canto d'amore a Dio fra noi. Alleluia.

7. Alleluia ed oggi ancora


Rit.: Alleluia, Alleluia, Alleluia, Alleluia
Alleluia, Alleluia, Alleluia, Alleluia. (2 volte)
Ed oggi ancora, mio Signore,
ascolter la tua Parola
che mi guida nel cammino della vita.
8. Alleluia lui per noi
lui per noi la Parola di Dio
lui con noi, Alleluia!
Rit.: Alleluia, Alleluia,
Alleluia, Alleluia!
lui per noi il cammino di Dio
lui con noi, Alleluia!

9. Alleluia e poi
Chiama, ed io verr da te:
Figlio, nel silenzio,
mi accoglierai.
Voce e poi... la libert,
nella tua parola
camminer.
Rit.: Alleluia.. alleluia, alleluia, alleluia, alleluia.
alleluia. (2 v.)
Danza, ed io verr con te:
Figlio, la tua strada
comprender.
Luce e poi, nel tempo tuo
- oltre il desiderio -
riposer.

10. Alleluia I cieli narrano


alleluia, alleluia, .
I cieli narrano la gloria di Dio
e il firmamento annunzia l'opera Sua
corre la sua voce
fino ai confini del mondo
alleluia, alleluia, .
11. Alleluia la nostra festa
Rit.: Alleluia, alleluia, alleluia, alle
alleluia,
alleluia, alleluia, alleluia. (2 volte)
La nostra festa non deve finire,
non deve finire e non finir. (2 volte)
Perch la festa siamo noi
che camminiamo verso te,
perch la festa siamo noi
cantando insieme cos.

12. Allombra della casa


Allombra della casa tua, Signore,
gioia convenire
per chiederti latteso Redentore,
che i cieli voglia aprire.
Rit.: Cristo verr, alleluia!
Pianter la sua tenda
tenda fra noi, alle
alleluia!
La viva fede nella tua Parola
conforta la tua Chiesa
e dona la speranza che consola
nel gemer dellattesa.

13. Al tuo Santo altar


Al tuo santo altar mi appresso,
o Signor, mia gioia e mio amor.
O Signore, che scruti il mio cuor,
dal maligno mi salvi il tuo amor.
Tu sei forza, sei vita immortal,
perch triste il cammino fra il mal.
14. Amare questa vita
Erano uomini senza paura
di solcare il mare pensando alla riva
barche sotto il cielo, tra montagne e silenzio,
davano le reti al mare, vita dalle mani di Dio.
Venne nellora pi lenta del giorno,
quando le reti si sdraiano a riva;
laria senza vento si riemp di una voce
mani cariche di sale, sale nelle mani di Dio.
Lo seguimmo fidandoci degli occhi,
gli credemmo amando le parole:
fu il sole caldo a riva o fu il vento sulla vela
o il gusto e la fatica di rischiare
e accettare quella sfida?
Prima che un sole pi alto vi insidi,
prima che il giorno vi lasci delusi,
riprendete il largo e gettate le reti:
barche cariche di pesci, vita dalle mani di Dio.
Lo seguimmo fidandoci degli occhi,
gli credemmo amando le parole:
Lui voce Lui notizia, Lui strada e Lui sua meta,
Lui gioia imprevedibile e sincera di amare questa vita!
Erano uomini senza paura
di solcare il mare pensando alla riva.
Anche quella sera, senza dire parole,
misero le barche in mare, vita dalle mani di Dio
misero le barche in mare, vita dalle mani di Dio.
15. Amatevi fratelli
Amatevi fratelli come io ho amato voi:
avrete la mia gioia che nessuno vi toglier.
Avremo la sua gioia che nessuno ci toglier
Vivrete insieme uniti
come il Padre unito a me:
avrete la mia vita, se lamore sar con voi.
Avremo la sua vita, se lamore sar con noi.
Vi dico queste parole
perch abbiate in voi la gioia.
Sarete miei amici se lamore sar con voi.
Saremo suoi amici se lamore sar con noi.

16. Andate per le strade


Rit.: Andate per le strade in tutto il mondo,
chiamate i miei amici per far festa,
c un posto per ciascuno alla mia mensa.
Nel vostro cammino annunciate il Vangelo,
dicendo: vicino il regno dei cieli.
Guarite i malati, mondate i lebbrosi,
rendete la vita a chi lha perduta.
Vi stato donato con amore gratuito:
ugualmente donate con gioia e per amore.
Con voi non prendete n oro n argento
perch loperaio ha diritto al suo cibo.
Nessuno pi grande del proprio Maestro,
n il servo pi importante del suo padrone.
Se hanno odiato me, odieranno anche voi,
ma voi non temete: io non vi lascio soli
17. Andr a vederla un d
Andr a vederla un d
in cielo, patria mia:
andr a veder Maria,
mia gioia e mio amor.
Rit.: Al ciel, al ciel, al ciel, andr a vederla un d. (2 v.)
Andr a vederla un d
il grido di speranza
che infonde in me costanza
nel viaggio e fra i dolor.
Andr a vederla un d,
andr a levar miei canti
cogli angeli e coi santi
per corteggiarla ognor.
Andr a vederla un d,
Le andr vicino al trono
ad ottenere in dono
un serto di splendor.
Andr a vederla un d,
la Vergine immortale;
maggirer sullale
dicendole il mio amor.
Andr a vederla un d,
lasciando questesilio,
le poser qual figlio
il capo sopra il cuor.
Andr a vederla un d,
a Lourdes mio cor limplora,
ma non la veggo ancora:
in cielo col Signor.
Andr a vederla un d,
meglio che a Massabielle:
lass, sopra le stelle,
svela sua gloria e amor.
18. Astro del ciel
Astro del ciel, pargol divin
mite Agnello Redentor.
Tu che i vati da lungi sognar
Tu che angeliche voci annunziar,
luce dona alle menti
pace infondi nei cuor.
Astro del ciel, pargol divin
mite Agnello Redentor
Tu di stirpe regale decor
Tu Virgineo mistico fior.
Luce dona alle menti
pace infondi nei cuor.
Astro del ciel, pargol divin
mite agnello Redentor
Tu disceso a scontare lerror
Tu sol nato a parlare damor.
Luce dona alle menti
pace infondi nei cuor.

19. A te canto alleluia


A Te canto Alleluia
a Te dono la mia gioia
a Te grido mio Signore
a Te offro ogni dolore.
Rit.: Alleluia alleluia alleluia
alleluia alleluia alleluia
A Te dico io Ti amo
a Te dedico la vita
a Te chiedo dammi pace
a Te urlo la mia fede.
20. A te nostro Padre
Rit.: A te, nostro Padre e nostro Signor,
pane e vino oggi noi offriam sullaltar.
Grano diverrai, vivo pane del cielo,
cibo per nutrire lalma fedel.
Vino diverrai, vivo sangue di Cristo,
fonte che disseta larsura del cuor.
Grazie e lode a te, che ci doni la vita,
venga il tuo Regno, o Dio di bont.
Salga fino a te, ed a te sia gradita
lOstia che ti offriamo in tutta umilt.
Grazie per averci parlato, Signore:
donaci il tuo corpo e il tuo sangue, Ges.

21. Ave Maria di Lourdes


l'ora che pia la squilla fedel
le note c'invia dell'Ave del del.
Rit.: Ave, ave, ave Maria! ((2
2 v.)
v.)
l'ora pi bella che suona nel cuor,
che mite favella di pace, d'amor.
O vista beata ! la Madre d'amor
si mostra svelata, raggiante fulgor.
Noi luce e fraganza vogliamo da te;
vogliam la speranza, l'amore e la f.
Le fulge sul viso sovrana belt,
vi aleggia un sorriso, che nome non ha.
A tutti perdona le colpe e gli error;
al mondo tu dona la pace e l'amor.
La pia Bernadetta d'un angel per man
dall'erma casetta vien tratta nel pian.
Di bianco candore vestita di un vel
le cinge la vita un lembo del ciel.
22. Ave Maria stella del mattino
Ave Maria stella del mattino,
tu che hai vegliato questa notte per noi:
prega per noi che cominciamo questo giorno;
prega per noi per tutti i giorni della vita.
Ave Maria.
Madre di tutti mostraci tuo Figlio
che tu hai portato nel tuo seno per noi:
nato per noi, per liberarci dalla morte,
morto per noi, per ricondurci alla vita.
Ave Maria.
Piena di grazia, segnaci la via
dov la vita preparata per noi;
chiedi per noi misericordia dal Signore,
chiedi per noi che ci sia data la sua pace.
Amen.

23. Ave Maria splendore del mattino


Ave Maria, splendore del mattino,
puro il tuo sguardo ed umile il tuo cuore;
protegga il nostro popolo in cammino
la tenerezza del tuo vero amore.
Rit.: Madre, non sono degno di guardarti!
Per fammi sentire la tua voce;
fa che io porti a tutti la tua pace
e possano conoscerti ed amarti.
Madre, tu che soccorri i figli tuoi,
fa in modo che nessuno se ne vada;
sostieni la sua croce e la sua strada,
fa che cammini sempre in mezzo a noi.
Ave Maria, splendore del mattino,
puro il tuo sguardo ed umile il tuo cuore;
protegga il nostro popolo in cammino
la tenerezza del tuo vero amore.
24. Beati quelli
Beati quelli che poveri sono,
beati quanti son puri di cuore,
beati quelli che vivono in pena
nellattesa di un nuovo mattino.
Rit.: Saran beati, vi dico beati
perch di essi il Regno dei Cieli.
Saran
Saran beati, vi dico beati
perch di essi il Regno dei Cieli.
Beati quelli che fanno la pace,
beati quelli che insegnano amore,
beati quelli che hanno la fame
e la sete di vera giustizia.
Beati quelli che un giorno saranno,
perseguitati a causa di Cristo,
perch nel cuore non hanno violenza,
ma la forza di questo Vangelo.

25. Benedetto sei tu


Benedetto sei Tu Dio dell'universo!
Dalla Tua bont
abbiamo ricevuto questo pane,
frutto della terra e del nostro lavoro,
lo presentiamo a Te
perch diventi per noi
cibo di vita eterna.
Benedetto sei Tu Dio dell'universo!
Dalla Tua bont
abbiamo ricevuto questo vino,
frutto della vite e del nostro lavoro
lo presentiamo a Te
perch diventi per noi
bevanda di salvezza.
Benedetto sei Tu Signor ! (2 volte)
26. Benediciamo il Signore
Rit.: Benediciamo il Signore:
a lui onore e gloria nei secoli.
Angeli del Signore, benedite il Signore!
E voi, o cieli, benedite il Signore!
Acque sopra il cielo, benedite il Signore!
Potenze del Signore, benedite il Signore!
Sole e luna, benedite il Signore!
Astri del cielo, benedite il Signore!
Piogge e rugiade, benedite il Signore!
O venti tutti, benedite il Signore!
Fuoco e calore, benedite il Signore!
Freddo e rigore, benedite il Signore!
Rugiade e brine, benedite il Signore!
Gelo e freddo, benedite il Signore!
Ghiaccio e nevi, benedite il Signore!
Notti e giorni, benedite il Signore!
Luce e tenebre, benedite il Signore!
Lampi e tuoni, benedite il Signore!
Tutta la terra, benedica il Signore!
Monti e colli, benedite il Signore!
Ogni vivente, benedica il Signore!
Acque e fonti, benedite il Signore!
Mari e fiumi, benedite il Signore!
Cetacei e pesci, benedite il Signore!
Uccelli del cielo, benedite il Signore!
Belve e armenti, benedite il Signore!
Figli degli uomini, benedite il Signore!
Popolo di Dio, benedici il Signore!
Sacerdoti del Signore, benedite il Signore!
Servi del Signore, benedite il Signore!
Anime dei giusti, benedite il Signore!
Umili di cuore, benedite il Signore!
Santi di Dio, benedite il Signore!
Ora e per sempre, benedite il Signore!
27. Benedici o Signore
Nebbia e freddo, giorni lunghi e amari,
mentre il seme muore.
Poi il prodigio antico e sempre nuovo
del primo filo derba.
E nel vento dellestate ondeggiano le spighe;
avremo ancora pane.
Rit.: Benedici, o Signore,
Signore,
questa offerta che portiamo a te.
Facci uno come il pane
che anche oggi hai dato a noi.
Nei filari, dopo il lungo inverno
fremono le viti.
La rugiada avvolge nel silenzio
i primi tralci verdi.
Poi i colori dellautunno
coi grappoli maturi:
avremo ancora vino.
Rit. (2
(2 volte)

28. Camminer camminer


Rit.: Camminer, camminer
sulla tua strada, Signor.
Dammi la mano, voglio restar
per sempre insieme a te.
Quando ero solo, solo e stanco nel mondo,
quando non cera lamor,
tante persone vidi intorno a me;
sentivo cantare cos.
Io non capivo ma rimasi a sentire
quando il Signor mi parl:
lui mi chiamava, chiamava anche me,
e la mia risposta si alz.
Or non mimporta se uno ride di me,
lui certamente non sa
del gran regalo che ebbi quel d,
che dissi al Signore cos.
A volte son triste ma mi guardo intorno
scopro il mondo e lamor;
son questi i doni che lui fa a me,
felice ritorno a cantar.

29. Camminiamo sulla strada


Camminiamo sulla strada
che han percorso i santi tuoi:
tutti ci ritroveremo
dove eterno splende il sol.
E quando in ciel dei santi tuoi
la grande schiera arriver,
o Signor, come vorrei
che ci fosse un posto per me.
C chi dice che la vita
sia tristezza e sia dolor,
ma io so che viene il giorno
in cui tutto cambier.
E quando il sol si spegner,
e quando il sol si spegner,
o Signor, come vorrei
che ci fisse un posto per me.
30. Cantico dei redenti
Rit.: Il Signore la mia salvezza
e con lui non temo pi,
perch ho nel cuore la certezza,
la salvezza qui con me.
Ti lodo Signore perch
un giorno eri lontano da me:
ora invece sei tornato
e mi hai preso con te.
Berrete con gioia alle fonti,
alle fonti della salvezza
e quel giorno voi direte:
lodate il Signore invocate il suo nome.
Fate conoscere ai popoli
tutto quello che lui ha compiuto
e ricordino per sempre,
ricordino sempre che il suo nome grande.
Cantate a chi ha fatto grandezze
e si fatto sapere nel mondo;
grida forte la tua gioia, abitante di Sion,
perch grande con te il Signore.

31. Canto della missione = Andate per le strade


32. Che magnifica notte di stelle
Che magnifica notte di stelle,
t'irradia il cammino
quale pace divina e solenne
hai prescelto o Bambino
implorato per secoli eterni
con lungo dolore.
A redimere scendi i mortali o divin Redentore.
Ninna nanna, ninna nanna,
oh riposa nel quieto dormir
Bambinello venuto a soffrir
Ninna nanna, ninna nanna
o celeste Bambino al tuo amor
tutto avvampa il mio cuor.
Nel lontano mistero dei tempi
gi amavi o Signore
questa fragile creta superba
impastata d'errore
or con gli angeli anch'io
nel presepe t'adoro o Messia
ed offrire ti v la purezza dell'anima mia.

33. Chiesa di Dio


Rit.: Chiesa di Dio, popolo in festa,
alleluia, alleluia!
Chiesa di Dio, popolo in festa,
canta di gioia il Signore con te.
Dio ti ha scelto, Dio ti chiama,
nel suo amore ti vuole con s:
spargi nel mondo il suo Vangelo,
seme di pace e di bont.
Dio ti guida come un padre:
tu ritrovi la vita con lui.
Rendigli grazie, sii fedele,
finch il suo regno ti aprir.
Dio ti nutre col suo cibo,
nel deserto rimane con te.
Ora non chiudere il tuo cuore:
spezza il tuo pane a chi non ha.
Dio mantiene la promessa:
in Ges Cristo ti trasformer.
Porta ogni giorno la preghiera
di chi speranza non ha pi.
Chiesa che vivi nella storia,
sei testimone di Cristo quaggi:
apri le porte ad ogni uomo,
salva la vera libert.
Chiesa, chiamata al sacrificio
dove nel pane si offre Ges,
offri gioiosa la tua vita
per una nuova umanit.

34. Christus vincit


Rit.: Christus vincit! Christus regnat!
Christus, Christus imperat!
A te, N.N., successore di Pietro
e pastore di tutto il gregge di Dio,
pace, vita e salvezza
in questo giorno e per sempre!
A te, N.N., vescovo di questa Chiesa,
a tutti i ministri e a tutto il popolo dei credenti
pace, vita e salvezza
in questo giorno e per sempre.
Venga la gioia di Cristo!
Venga la pace di Cristo!
Venga il regno di Cristo!
35. Cieli e terra nuova
Rit.: Cieli e terra nuova il Signor dar,
dove la giustizia sempre abiter.
Tu sei Figlio di Dio e dai la libert
il tuo giudizio finale sar la carit.
Vinta sar la morte in Cristo risorgerem
e nella gloria di Dio per sempre abiterem.
Il suo regno di vita, di amore e verit,
di pace e di giustizia, di gloria e santit.

36. Come canto damore


Con il mio canto, dolce Signore,
voglio danzare questa mia gioia,
voglio destare tutte le cose,
un mondo nuovo voglio cantare.
Con il mio canto, dolce Signore,
voglio riempire lunghi silenzi,
voglio abitare sguardi di pace,
il tuo perdono voglio cantare.
Rit.: Tu sei per me
come un canto damore
resta con noi
fino al nuovo mattino.
Con il mio canto, dolce Signore,
voglio plasmare gesti damore,
voglio arrivare oltre la morte
la tua speranza voglio cantare.
Con il mio canto, dolce Signore,
voglio gettare semi di luce,
voglio sognare cose mai viste,
la tua bellezza voglio cantare.
Se tu mi ascolti, dolce Signore,
questo mio canto sar una vita,
e sar bello vivere insieme
finch la vita un canto sar.

37. Come bello, Signore


Rit.: Come bello, Signore
Signore,
stare insieme,
ed amarci come ami tu:
qui c Dio. Alleluia!
La carit paziente,
la carit benigna,
comprende, non si adira,
e non dispera mai.
La carit perdona,
la carit si adatta,
si dona senza sosta
con gioia ed umilt.
La carit la legge,
la carit la vita,
abbraccia tutto il mondo,
e in ciel si compir.
Il pane che mangiamo,
il corpo del Signore,
di carit sorgente,
e segno di unit.
38. Come fuoco vivo
Rit.: Come fuoco vivo si accende in noi
un'immensa felicit
che mai pi nessuno ci toglier
perch tu sei ritornato.
Chi potr tacere, da ora in poi,
che sei tu in cammino con noi,
che la morte vinta per sempre,
sempre,
che ci hai ridonato la vita?
Spezzi il pane davanti a noi
mentre il sole al tramonto:
ora gli occhi ti vedono,
sei tu! Resta con noi.
E per sempre ti mostrerai
in quel gesto d'amore:
mani che ancora spezzano
pane d'eternit.

39. Come rami dulivo


Rit.: Come rami dulivo
intorno alla mensa, Signor,
cos sono i figli della Chiesa.
A te cantiamo, o Dio,
la nostra lode.
Accogli i tuoi figli,
Padre buono.
A te la gloria, o Cristo,
Signore nostro.
Fratelli noi siamo
nel tuo nome.
O Spirito di amore,
sei nostra vita.
La Chiesa per sempre
in te confida.
Chi teme il Signore
sar beato,
beato chi segue
le sue vie.
Il Signore benedice
i suoi fedeli,
li nutre con pane
del cielo.
Sia gloria
al Signore Onnipotente:
a noi il suo amore
per sempre.
Il lavoro delle mani
tu offri a Dio;
da lui ricevi la vita.
Nella gioia della casa
la tua sposa
sar come vite feconda.
I figli dei tuoi figli
per te diranno
la gloria
al Dio dellamore.
Benedetto dal Signore
sar per sempre
colui che rimane fedele.
40. Come un fiore
Come un fiore della natura
tutta vera davanti a Dio
luminosa come luna tu sei,
nella luce del tuo Dio.
O Madonna, col tuo bambino
vegli attenta ogni piccino
che nel mondo viene a ricordar
di tuo figlio la bont.
O Madonna: Ave Maria
preghiera di chi ti ama
che ripete quel saluto che a te
un arcangelo port.
Per chi soffre, donna pietosa
per chi attende sei la speranza
chi ti ama presto incontrer
il tuo sogno di bont.

41. Come un fiume


Rit.: Come un fiume in piena che la sabbia
non pu arrestare,
arrestare,
come londa che dal mare si distende sulla riva:
ti preghiamo, Padre, che cos si sciolga
il nostro amore
e lamore, dove arriva, sciolga il dubbio e la paura.
Come un pesce che risale a nuoto
fino alla sorgente,
va a scoprire dove nasce
e si diffonde la sua vita,
ti preghiamo, Padre, che
noi risaliamo la corrente
fino ad arrivare alla vita nellamore.
Come lerba che germoglia,
cresce senza far rumore,
ama il giorno della pioggia,
si addormenta sotto il sole,
ti preghiamo, Padre, che
cos, in un giorno di silenzio,
anche in noi germogli questa vita nellamore.
Come un albero che affonda
le radici nella terra
e su quella terra un uomo
costruisce la sua casa:
ti preghiamo, Padre buono,
di portarci alla tua casa,
dove vivere una vita piena nellamore.

42. Con Te faremo cose grandi


Rit.: Con Te faremo cose grandi,
il cammino che percorreremo insieme.
Di Te si riempiranno sguardi,
la speranza che risplender nei volti.
Tu la luce che rischiara,
Tu la voce che ci chiama,
Tu la gioia che d vita ai nostri sogni.
Parlaci, Signore, come sai,
sei presente nel mistero in mezzo a noi;
chiamaci col nome che vorrai
e sia fatto il tuo disegno su di noi.
Tu la luce che rischiara,
Tu la voce che ci chiama,
Tu la gioia che d vita ai nostri sogni.
Guidaci, Signore, dove sai,
da chi soffre e chi pi piccolo di noi;
strumenti di quel regno che tu fai,
di quel regno che ora vive in mezzo a noi.
Tu lamore che d vita,
Tu il sorriso che ci allieta,
Tu la forza che raduna i nostri giorni.
43. Credo apostolico
Io credo in Dio, Padre onnipotente,
creatore del cielo e della terra;
e in Ges Cristo, suo unico Figlio, nostro Signore,
il quale fu concepito di Spirito Santo,
nacque da Maria Vergine,
pat sotto Ponzio Pilato,
fu crocifisso, mor e fu sepolto;
discese agli inferi; il terzo giorno risuscit da morte;
sal al cielo,
siede alla destra di Dio Padre onnipotente;
di l verr a giudicare i vivi e i morti.
Credo nello Spirito Santo,
la santa Chiesa cattolica,
la comunione dei santi,
la remissione dei peccati,
la risurrezione della carne,
la vita eterna. Amen

44. Credo in te Signor


Credo in te, Signor, credo in te:
grande quaggi il mister ma credo in te.
Rit.: Luce soave, gioia perfetta sei,
credo in te, Signor credo in te.
Spero in te, Signor, spero in te:
debole sono ognor, ma spero in te.
Amo te, Signor, amo te:
o crocifisso Amor. amo te.
Resta con me, Signor, resta con me:
pane che dai vigor, resta con me.
45. Cristo risorto
Rit.: Cristo risorto alleluia!
Vinta ormai la morte, alleluia!
alleluia!
Canti l'universo, alleluia,
un inno di gioia al nostro redentor.
Con la sua morte, alleluia,
ha ridato all'uomo la vera libert.
Segno di speranza, alleluia,
luce di salvezza per questa umanit.

46. Cristo risorge


Rit.: Cristo risorge, Cristo trionfa.
Alleluia!
Alleluia!
Al re immortale dei secoli eterni,
al Signor della vita che vince la morte,
risuoni perenne la lode e la gloria.
AllAgnello immolato che salva le genti,
al Cristo risorto che sale nei cieli,
risuoni perenne la lode e la gloria.
Nei cori festanti del Regno dei cieli,
nel mondo redento dal Figlio di Dio,
risuoni perenne la lode e la gloria.
Pastore divino, che guidi il tuo gregge
ai pascoli eterni di grazia e damore,
ricevi perenne la lode e la gloria.
47. Davanti alla croce
Tu mi guardi dalla croce
questa sera mio Signor
ed intanto la tua voce
mi sussurra: "dammi il cuor"!
Questo cuore sempre ingrato
oh, comprenda il tuo dolor.
E dal sonno del peccato
lo risvegli alfn l'amor!
Madre afflitta, tristi giorni
ho trascorso nell'error
Madre buona, fa ch'io torni
lacrimando al Salvador.

48. Dellaurora tu sorgi pi bella


Dellaurora tu sorgi pi bella
coi tuoi raggi, a far lieta la terra,
e, tra gli astri che il cielo rinserra,
non v stella pi bella di te.
Rit.: Bella tu sei qual sole,
bianca pi della luna,
e le stelle pi belle
non son belle al par di te. (2 volte)
Tincoronano dodici stelle,
ai tuoi pi piega lali il vento,
e la luna sincurva dargento:
il tuo manto colore del ciel.
Come giglio tu sei immacolata,
come rosa tu brilli tra i fiori,
tu degli angeli il cuore innamori,
della terra sei vanto e decor.
49. Dio s fatto come noi
Dio s fatto come noi
per farci come lui.
Rit.: Vieni Ges, resta con noi,
resta con noi!
Viene dal grembo di una donna:
la Vergine Maria.
Tutta la storia laspettava
il nostro Salvatore.
Egli era un uomo come noi,
e ci ha chiamato amici.
Egli ci ha dato la sua vita
insieme a questo pane.
Noi che mangiamo questo pane
saremo tutti amici.
Noi che crediamo nel suo amore
vedremo la sua gloria.
Vieni, Signore, in mezzo a noi:
resta con noi per sempre.
50. Discendi Santo Spirito
Discendi Santo Spirito,
le nostre menti illumina;
del Ciel la grazia accordaci
tu, Creator degli uomini.
Chiamato sei Paraclito
e dono dellAltissimo,
sorgente limpidissima,
damore fiamma vivida.
I sette doni mandaci,
onnipotente Spirito;
le nostre labbra trepide
in te sapienza attingano.
I nostri sensi illumina,
fervor nei cuori infondici;
rinvigorisci lanima
nei nostri corpi deboli.
Dal male tu ci libera,
serena pace affrettaci;
con te vogliamo vincere
ogni mortal pericolo.
Il Padre tu rivelaci
e il Figlio Unigenito;
per sempre tutti credano
in te, divino Spirito. Amen.
51. Dite alla gente
Sono poche le parole che so dire.
Sono povere di gioia le mie mani.
Sono giorni che aspettavo di capire:
non ho altro che due pesci e cinque pani.
Cinque pani non son niente, mio Signore,
tanta gente non potr sfamarsi ancora.
Prendi il niente e trasformalo in amore:
questo pane baster fino alla sera.
Rit.: Dite alla gente di fermarsi con me.
Dite alla gente: questo pane per tutti.
Dite alla gente: chi mangia vivr in eterno.
Sono poche le parole che so dire,
quando vedo i grandi segni del tuo amore,
quando cerco di comprendere e capire:
ho paura che tu veda il mio stupore.
Ho paura di sorridere per niente,
ho paura di tradire unaltra volta.
Sei rimasto solo tu tra tanta gente,
sei rimasto forse attendi una risposta.

52. Dormi non piangere


Dormi non piangere, Ges diletto
Dormi non piangere, mio Redentor.
Quegli occhi amabili bel pargoletto
t'affretta a chiudere nel fosco orror.
Sai perch pungono la paglia e il fieno?
Ah! Perch vegliano due luci ancor.
53. Dov carit e amore
Rit.: Dov carit e amore,
qui c Dio.
Ci ha riuniti tutti insieme Cristo amore,
godiamo esultanti nel Signore,
temiamo e amiamo il Dio vivente,
ed amiamoci tra noi con cuore sincero.
Mentre formiamo, qui riuniti, un solo corpo,
evitiamo di dividerci tra noi:
via le lotte maligne, via le liti,
e regni in mezzo a noi Cristo Dio.
Fa che un giorno contempliamo il tuo volto
nella gloria dei beati, Cristo Dio,
e sar gioia immensa, gioia vera,
durer per tutti i secoli, senza fine.
Nellamore di colui che ci ha salvati,
rinnovati dallo spirito del Padre;
tutti uniti sentiamoci fratelli
e la gioia diffondiamo sulla terra
Chi non ama resta sempre nella notte,
e dallombra della morte non risorge;
ma se noi camminiamo nellamore,
noi saremo veri figli della luce.
Imploriamo con fiducia il Padre santo,
perch doni ai nostri giorni la sua pace:
ogni popolo dimentichi i rancori,
ed il mondo si rinnovi nellamore.
54. Dove troveremo tutto il pane
Rit.: Dove troveremo tutto il pane
per sfamare tanta gente?
Dove troveremo tutto il pane,
se non abbiamo niente?
Io possiedo solo cinque pani,
io possiedo solo due pesci,
io possiedo un soldo soltanto,
io non possiedo niente.
Io so suonare la chitarra,
io so dipingere e fare poesie,
io so scrivere e penso molto,
io non so fare niente.
Dio ci ha dato tutto il pane
per sfamare tanta gente,
Dio ci ha dato tutto il pane,
anche se non abbiamo niente.

55. Dove Tu sei


Dove Tu sei, torna la vita.
Dove Tu passi, fiorisce il deserto.
Dove Tu passi, si rischiara il cielo
e in fondo al cuore, torna il sereno.
Dove Tu sei, dove Tu sei...
Dove Tu sei, torna la vita.
Dove Tu passi, fiorisce il deserto.
Dove Tu passi, si rischiara il cielo
e in fondo al cuore, torna il sereno.
Dove Tu sei, dove Tu sei...
Dove Tu sei, torna la vita.
56. Dove vita davvero
Cerchi un sorriso negli occhi degli uomini
sogni avventure che il tempo porta con se
danzi da sempre la gioia di vivere
hai conosciuto luomo che ti ha parlato di un tesoro.
Rit.: E quel tesoro sai cos
la tua vita nellamore
la gioia di chi annuncia
luomo che torner
e allora sciogli i tuoi piedi e va
tendi le mani e va
dove vita davvero.
Vivi nel mondo la storia degli uomini
apri il tuo cuore a chi nel mondo ha chiesto di te
chiedi emozioni che corrano libere
ed hai creduto alluomo che ti ha parlato di un tesoro.
Canti la pace nei gesti degli uomini
offri speranza a chi da tempo domanda un perch.
Vivi lattesa del giorno che libera
ed hai amato luomo che ti ha parlato di un tesoro.

57. bello
bello andar coi miei fratelli
per le vie del mondo
e poi scoprire te nascosto in ogni cuor.
E veder che ogni mattino tu
ci fai rinascere e fino a sera
sei vicino nella gioia e nel dolor.
Rit.: Grazie perch sei con me,
grazie perch se ci amiamo
rimani tra noi.
bello udire la tua voce
che ci parla delle grandi cose
fatte dalla tua bont.
Vedere luomo fatto a immagine
della tua vita, fatto per conoscere
in te il mistero della Trinit.
bello dare questa lode a te,
portando a tutto il mondo
il nome tuo, Signor, che sei lAmor.
Uscire e per le vie cantare
che abbiamo un Padre solo e tutti quanti
siamo figli veri nati dal Signor.

58. bello lodarti


Rit.: bello cantare il tuo amore
bello lodare il tuo amore
bello cantare il tuo amore
e bello lodarti Signore
bello cantare a te. (2 volte)
Tu che sei lamore infinito
che neppure il cielo pu contenere
ti sei fatto uomo tu sei venuto qui
ad abitare in mezzo a noi.
Allora:
Tu che conti tutte le stelle
e le chiami ad una ad una
per nome da mille sentieri
ci hai radunati qui
e ci hai chiamato figli tuoi.
Allora:
59. Ecco luomo
Nella memoria di questa passione,
noi ti chiediamo perdono, Signore,
per ogni volta che abbiamo lasciato
il tuo fratello soffrire da solo.
Rit.: Noi ti preghiamo, uomo della Croce,
figlio e fratello, noi speriamo in te.
Noi ti preghiamo, uomo della Croce,
figlio e fratello, noi speriamo in te.
Nella memoria di questa tua morte
noi ti chiediamo coraggio, Signore,
per ogni volta che il dono damore
ci chieder di soffrire da soli.
Nella memoria dellultima cena
noi spezzeremo di nuovo il tuo pane,
ed ogni volta il tuo corpo donato
sar la nostra speranza di vita.

60. Eccomi qui


Rit.: Eccomi qui di nuovo a te Signore,
eccomi qui: accetta la mia vita;
non dire no a chi si affida a te,
mi accoglierai per sempre nel tuo amore.
Quando hai scelto di vivere quaggi
quando hai voluto che fossimo figli tuoi
ti sei donato ad una come noi
e hai camminato sulle strade delluomo.
Prima che il Padre ti richiamasse a s
prima del buio che il tuo grido spezzer
tu hai promesso di non lasciarci pi
di accompagnarci sulle strade del mondo.
Ora ti prego conducimi con te
nella fatica di servir la verit
sar vicino a chi ti invocher
e mi guiderai sulle strade delluomo.
61. giunta lora
giunta lora, Padre per me
ai miei amici ho detto che
questa la vita: conoscere te,
e il Figlio tuo, Cristo Ges!
Erano tuoi, li hai dati a me,
ed ora sanno che torno a te,
hanno creduto, conservali tu,
nel tuo amore, nellunit.
Tu mi hai mandato ai figli tuoi
la tua parola verit,
e il loro cuore sia pieno di gioia:
la gioia vera, che vien da te!
Io sono in loro e tu in me:
che sian perfetti nellunit
e il mondo creda che tu mi hai mandato
li hai amati come ami me.

62. la mia strada


la mia strada, che porta a Te (3 volte)
Rit.: la mia strada, Signor,
che porta a Te.
E mio fratello, viene con me (3 volte)
E mia sorella, viene con me (3 volte)
E tutta la gente, viene con me (3 volte)
E batte le mani, viene con me (3 volte)
63. E lo credemmo abbandonato da Dio
Lultima sera trascorsa coi suoi
prima di andare a morire per noi,
egli giur che neppure la morte
ora ci avrebbe divisi da lui.
Poi lo vedemmo in ginocchio tra noi
che ci pregava di amare cos
con lumilt di chi vuole servire,
nella memoria del gesto di lui.
E noi a chiederci tristi, perch
ci ripeteva sereno che ormai
egli doveva lasciarsi tradire
e poi andare a morire da solo.
Rit.: Ora ti chiedo umilmente, mio Dio,
di perdonare il mio cuore insicuro:
dammi lala forza di accogliere ancora
la tua parola e il tuo gesto damore.
Dopo aver detto, nellultimo addio,
di non aver paura per lui,
fu trascinato davanti al giudizio
- fino alla morte - nel nome di Dio!
E lo vedemmo - lontani da Lui -
dire per lultima volta Mio Dio:
poi, nel silenzio, ci siamo lasciati
ed avevamo paura per noi.
E noi a chiederci tristi perch
sera lasciato morire cos
senza colpire la mano delluomo
che aveva avuto paura di Dio.
Quando poi venne di nuovo tra noi
in quel momento soltanto con lui,
noi comprendemmo che forza di Dio
solo quella che dona la vita.
64. Fate questo in memoria di me
Quando nell'ultima cena, Signore,
spezzando il pane ti desti a noi,
ecco aprimmo i nostri occhi,
vedemmo il Tuo immenso Amore,
credemmo alla tua voce che diceva:
Rit.: Questo il corpo che dato per voi,
questo il calice della nuova alleanza,
nel mio sangue che versato per voi.
Fate questo in memoria di me
Quando nell'ultima cena. Signore,
versando il vino, ti desti a noi,
ecco svelasti il gran Mistero,
il dono di un'Alleanza nuova,
per sempre stabilita con noi.
Ora anche noi, Tuoi fgli amati,
saremo dono per ogni uomo,
prendici e guida i nostri passi,
dovunque il tuo Spirito ci porti
saremo la Tua voce che dice:
Non temete sar sempre con voi,
e portare il vangelo nel mondo
ogni uomo riconosca il mio amore.
Fate questo in memoria di me.
65. Gente di tutto il mondo
Gente di tutto il mondo,
ascoltate il nostro canto,
lieti vi annunciamo:
il Signore risorto!
Rit.: Alleluia! Alleluia! (Al Signore gloria cantiamo)
Allelu-
Allelu- Allelu-
Allelu- Alleluia!
Alleluia! Alleluia! (Il Suo nome benediciamo)
Allelu-
Allelu- Alleluia!
Il Figlio tanto amato,
che il Dio nostro ci ha donato,
lha risuscitato
per la vita del mondo!
Diede la propria vita
per amore dei fratelli:
vinta ormai la morte,
per sempre con noi!
Vivere del suo amore
nellattesa che ritorni:
questa la parola
che ci dona speranza!

66. Ges bambino nato


Ges bambino nato
nato in Betlem.
E' sopra un po' di paglia
sopra un po' di fien.
E' sopra un po' di fien
Ges bambin che piange,
sua mamma che l'adora
sopra un po' di fien.
Nell'aria una voce
si sente cantar.
E' San Giuseppe il padre
che in braccio lo tien.
Lui canta la canzon
la rin la rin la reta,
Ges fa un sorrisetto
e s'addormenta gi.

67. Ges per le strade


Ges, per le strade vorrei te cantare,
Ges, la tua vita al mondo annunciare vorrei.
Solo tu sei la via, la pace e Camor.
Ges, per le strade vorrei te cantare.
Ges, per le strade vorrei te lodare,
Ges, esser l'eco vorrei della gioia che dai.
Or cantando la terra, or cantando il ciel,
Ges, per le strade vorrei te lodare.
Ges, per le strade vorrei te servire,
Ges, la mia croce vorrei abbracciare per te.
Come il corpo ed il sangue tu desti per me,
Ges, per le strade vorrei te servire.
Ges, io vorrei sulle strade restare,
il suon dei tuoi passi vorrei nella notte sentir.
Tu ritorni ogni d, tu ci vieni a salvar,
cos rester sulle strade a cantar.

68. Ges tu sei la vittima


Ges tu sei la vittima
che schiudi il cielo agli uomini:
aiuto e forza donaci
mentre i nemici premono.
A te perenne gloria,
o Padre, Figlio, e Spirito,
che vita senza termine
ci doni nella patria. Amen.
69. Giovane donna
Giovane donna
attesa dallumanit;
un desiderio
damore e pura libert,
il Dio lontano
qui, vicino a te,
voce e silenzio
annuncio di novit.
Rit.: Ave Maria, Ave Maria
Dio tha prescelta
qual madre piena di bellezza
e il suo amore
tavvolger con la sua ombra.
Grembo di Dio
venuto sulla terra,
tu sarai madre
di un uomo nuovo.
Ecco lancella
che vive della sua parola,
libero il cuore
perch lamore trovi casa.
Ora lattesa densa di preghiera,
e luomo nuovo
qui, in mezzo a noi.
70. Gli angeli delle campagne
Gli angeli delle campagne,
cantano l'inno "Gloria in ciel"
e l'eco delle montagne
ripete il canto dei fedel.
Gloria in excelsis Deo.
Gloria in excelsis Deo.
Oggi nato in una stalla
nella notturna oscurit.
Egli il Verbo s' incarnato
e venne in questa povert

71. Gloria
Rit.: Gloria, gloria!
Gloria a Dio nell'alto dei cieli
e pace in terra agli uomini di buona volont.
Noi ti lodiamo, ti benediciamo,
ti adoriamo, ti glorifichiamo,
ti rendiamo grazie per la tua gloria immensa,
Signore Dio, Re del cielo,
Dio Padre onnipotente.
Signore, Figlio unigenito, Ges Cristo,
Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre,
tu che togli i peccati del mondo, abbi piet di noi;
tu che togli i peccati del mondo, accogli la nostra supplica;
tu che siedi alla destra del Padre, abbi piet di noi.
Perch tu solo il Santo,
tu solo il Signore,
tu solo l'Altissimo, Ges Cristo,
con lo Spirito Santo, nella gloria di Dio Padre.
72. Gloria (Giombini)
Gloria, gloria a Dio nellalto dei cieli
gloria e pace e pace
in terra agli uomini di buona volont.
Ti lodiamo (Ti lodiamo)
Ti benediciamo (Ti benediciamo),
Ti adoriamo (Ti adoriamo)
Ti glorifichiamo (Ti glorifichiamo),
Ti rendiamo grazie per la Tua gloria immensa.
Signore, figlio unigenito, Ges Cristo.
Signore Dio, agnello di Dio, figlio del Padre.
Tu che togli i peccati, i peccati del mondo
abbi piet di noi, abbi piet di noi.
Tu che togli i peccati, i peccati del mondo
accogli accogli la nostra supplica.
Tu che siedi alla destra, alla destra del Padre
abbi piet di noi, abbi piet di noi.
Perche Tu solo il Santo, (perch Tu solo il santo,)
Tu solo il Signore, (Tu solo il Signore,)
Tu solo laltissimo, (Tu solo lAltissimo,)
Ges Cristo, (Ges Cristo.)
Con lo Spirito Santo nella gloria di Dio Padre. Amen.
Con lo Spirito Santo nella gloria di Dio Padre. Amen.

73. Gloria a Cristo


Gloria a Cristo, splendore eterno del Dio Vivente!
Rit.: Gloria a te Signor!
Gloria a Cristo, sapienza eterna del Dio Vivente.
Gloria a Cristo, Parola eterna del Dio Vivente.
Gloria a Cristo, la luce immortale del Padre Celeste.
Gloria a Cristo, la vita e la forza di tutti i viventi.
Gloria a Cristo, che viene nel mondo a nostra salvezza.
Gloria a Cristo, che muore e risorge per tutti i fratelli.
Gloria Cristo, che ascende nei cieli alla destra del Padre.
Gloria a Cristo, che dona alla Chiesa lo Spirito Santo.
Gloria a Cristo che ritorner alla fine dei tempi.

74. Gloria a te, Cristo Ges


Gloria a te, Cristo Ges,
oggi e sempre Tu regnerai!
gloria a te! Presto verrai:
sei speranza solo Tu!
Sia lode a te! Cuore di Dio,
con il tuo Sangue lavi ogni colpa,
torna a sperare luomo che muore.
Solo in te pace e unit!
Amen! Alleluia!
Sia lode a te! Vita del mondo,
umile Servo fino alla morte,
doni alla storia nuovo futuro.
Solo in te pace e unit!
Amen! Alleluia!
Sia lode a te! Verbo del Padre,
Figlio dell'uomo, nato a Betlemme,
ti riconoscono magi e pastori.
Solo in te pace e unit!
Amen! Alleluia!
Sia lode a te! Pietra angolare,
seme nascosto, stella nel buio:
in nessun altro il mondo si salva.
Solo in te pace e unit!
Amen! Alleluia!
Sia lode a te! Grande Pastore,
guidi il tuo gregge per vie sicure
alle sorgenti dell'acqua viva.
Solo in te pace e unit!
Amen! Alleluia!
Sia lode a te! Vero Maestro,
chi segue te accoglie la croce,
nel tuo Vangelo muove i suoi passi.
Solo in te pace e unit!
Amen! Alleluia!
Sia lode a te! Pane di vita,
cibo immortale sceso dal cielo,
sazi la fame d'ogni credente.
Solo in te pace e unit!
Amen! Alleluia!
Sia lode a te! Figlio diletto,
dolce presenza nella tua Chiesa:
tu ami l'uomo come un fratello.
Solo in te pace e unit!
Amen! Alleluia!
Sia lode a te! Tutta la Chiesa
celebra il Padre con la tua voce
e nello Spirito canta di gioia.
Solo in te pace e unit!
Amen! Alleluia!
Sia lode a te! La benedetta
Vergine Madre prega per noi:
tu l'esaudisci, tu la coroni.
Solo in te pace e unit!
Amen! Alleluia!
75. Gloria in excelsis Deo
Gloria in excelsis Deo,
et in terra pax hominibus
bonae voluntatis.
Laudamus te. Benedicimus te.
Adoramus te. Glorificamus te.
Gratias agimus tibi
propter magnam gloriam tuam.
Domine Deus, rex coelestis,
Deus Pater Omnipotens.
Domine Fili unigenite,
Jesu Christe.
Domine Deus, agnus Dei,
Filius Patris.
Qui tollis peccata mundi,
miserere nobis.
Qui tollis peccata mundi,
suscipe deprecationem nostram.
Qui sedes ad dexteram Patris,
miserere nobis.
Quoniam tu solus sanctus,
tu solus Dominus,
tu solus altissimus Jesu Christe.
Cum Sancto Spiritu
in gloria Dei Patris.
Amen.
76. Grandi cose
Rit.: Grandi cose ha fatto il Signore per noi,
ha fatto germogliare fiori fra le rocce.
Grandi cose ha fatto il Signore per noi,
ci ha riportati liberi alla nostra terra.
Ed ora possiamo cantare,
possiamo gridare lamore
che Dio ha versato su noi.
Tu che sai strappare dalla morte
hai sollevato il nostro viso dalla polvere.
Tu che hai sentito il nostro pianto,
nel nostro cuore hai messo un seme di felicit!

77. Guida e buon pastore


Rit.: Guida e buon pastore,
tu mi conduci ai pascoli
di vita eterna.
Il Signore il mio pastore: non manco di nulla.
In pascoli di erbe fresche mi fa riposare.
Mi conduce verso fonti zampillanti,
dove la sosta riposante.
Se mi avvolge lombra di morte,
io, o Signore, ti sento vicino.
Mi guidi per sentieri di giustizia,
ristori le mie forze.
Amore e bont mi seguiranno ogni giorno di vita.
Star nella casa del Signore per la distesa dei giorni.
Al Padre, al Figlio, e allo Spirito Santo
sia gloria nei secoli.
78. Hai dato un cibo
Hai dato un cibo a noi Signore,
viva sorgente di bont
la tua parola o buon pastore
sempre guida e verit.
Rit.: Grazie diciamo a te Ges
resta con noi non ci lasciare
sei vero amico solo tu.
Per questo pane che ci hai dato,
rendiamo grazie a te Signor.
La tua parola ha raccontato
le meraviglie del tuo amor.
Dalla tua mensa noi partiamo
la nostra forza tu sarai
e un giorno in cielo noi speriamo
la gioia immensa che darai.
A tutto il mondo proclamiamo
che dai la vera libert.
Da te Signore noi speriamo
la vita per l'eternit.
Tu hai parlato a noi. Signore,
la tua parola verit
come una lampada rischiara
i passi dell'umanit.
La tua parola scese in terra,
il verbo carne divent:
pose la tenda in mezzo a noi
e la tua gloria ci svel.
79. Ho abbandonato
Rit.: Ho abbandonato dietro di me
ogni paura, ogni dubbio perch
una grande gioia mi sento in cuor
se penso a quanto buono il mio Signor.
Ha fatto i cieli sopra di me
ha fatto il sole, il mare, i fior;
ma il pi bel dono che
mi ha fatto il mio Signor,
stata la vita ed il suo amor.
Se poi un giorno mi chiamer
un lungo viaggio io far:
per monti e valli allor
a tutti io dir:
sappiate che buono il mio Signor.

80. Il canto della creazione


Rit.: Laudato si Signore mio,
laudato si Signore mio,
laudato si Signore mio,
laudato si Signore mio.
Per il sole di ogni giorno
che riscalda e dona vita
egli illumina il cammino
di chi cerca te Signore.
Per la luna e per le stelle
io le sento mie sorelle
le hai formate su nel cielo
e le doni a chi nel buio.
Per la nostra madre terra
che ci dona fiori ed erba
su di lei noi fatichiamo
per il pane di ogni giorno.
Per chi soffre con coraggio
e perdona nel tuo amore
tu gli dai la pace tua
alla sera della vita.
Per la morte che di tutti
io la sento ad ogni istante
ma se vivo nel tuo amore
dona un senso alla mia vita.
Per lamore che nel mondo
tra una donna e luomo suo
per la vita dei bambini
che il mondo fanno nuovo.
Io ti canto mio Signore
e con me la creazione
ti ringrazia umilmente
perch tu sei il Signore.

81. Il disegno
Nel mare del silenzio una voce si alz,
da una notte senza confini una luce brill,
dove non cera niente quel giorno...
Rit.: Avevi scritto
scritto gi il mio nome lass nel cielo,
avevi scritto gi la mia vita insieme a te,
avevi scritto gi di me.
E quando la tua mente fece splendere le stelle,
e quando le tue mani modellarono la terra,
dove non cera niente quel giorno...
E quando hai calcolato la profondit del cielo,
e quando hai colorato tutti i fiori della terra,
dove non cera niente quel giorno...
E quando hai disegnato le nubi e le montagne,
e quando hai disegnato il cammino di ogni uomo,
lo avevi fatto anche per me...
Se ieri non sapevo, oggi ho incontrato te,
e la mia libert il tuo disegno su di me:
non cercher pi niente perch tu mi salverai.
82. Il mattino di Pasqua
Rit.: Il Signore risorto: cantate con noi!
Egli ha vinto la morte, alleluia!
Alleluia, alleluia,
alleluia, alleluia!
Il mattino di Pasqua nel ricordo di lui
siamo andati al sepolcro: non era pi l!
Senza nulla sperare con il cuore sospeso,
siamo andati al sepolcro: non era pi l!
Sulla strada di casa parlavamo di lui
e labbiamo incontrato: ha parlato con noi!
Sulle rive del lago pensavamo a quei giorni,
e labbiamo incontrato: ha mangiato con noi!
Oggi ancora, fratelli, ricordando quei giorni,
ascoltiamo la voce, del Signore tra noi!
E spezzando il suo pane con la gioia nel cuore,
noi cantiamo alla vita nellattesa di lui!

83. Il mistero
Rit.: Chi accoglie nel suo cuore
il volere del Padre Mio
sar per Me fratello,
fratello, sorella e madre.
Con occhi semplici voglio guardare
della mia vita svelarsi il Mistero:
l dove nasce profonda l'aurora
d'una esistenza chiamata al Tuo amore.
M'hai conosciuto da secoli eterni
m'hai costruito in un ventre di donna
ed hai parlato da sempre al mio cuore
perch sapessi ascoltar la Tua voce.
Guardo la terra e guardo le stelle
e guardo il seme caduto nel campo,
sento che tutto si agita e freme,
mentre il Tuo regno, Signore, gi viene.
Se vedo l'uomo ancora soffrire,
se il mondo intero nell'odio si spezza,
io s che solo il travaglio del parto
d'un uomo nuovo che nasce alla vita.

84. Il pane del cammino


Rit.: Il tuo popolo in cammino
cerca in te la guida.
Sulla strada verso il regno
sei sostegno col tuo corpo:
resta sempre con noi, o Signore!
il tuo pane, Ges, che ci d forza
e rende pi sicuro il nostro passo.
Se il vigore nel cammino si svilisce,
la tua mano dona lieta la speranza.
il tuo vino, Ges, che ci disseta
e sveglia in noi lardore di seguirti.
Se la gioia cede il passo alla stanchezza
la tua voce fa rinascere freschezza.
il tuo corpo, Ges, che ci fa Chiesa,
fratelli sulle strade della vita.
Se il rancore toglie luce allamicizia,
dal tuo cuore nasce giovane il perdono.
il tuo sangue, Ges, il segno eterno,
dellunico linguaggio dellamore.
Se il donarsi come te richiede fede,
nel tuo Spirito sfidiamo lincertezza.
il tuo pane Ges, la vera fonte
del gesto coraggioso di chi annuncia.
Se la Chiesa non aperta ad ogni uomo,
il tuo fuoco le rivela la missione.
85. Il Signore il mio pastore
Il Signore il mio pastore:
nulla manca ad ogni attesa;
in verdissimi prati mi pasc
e mi disseta a placide acque.
E' il ristoro dell'anima mia,
in sentieri diritti mi guida
per amore del santo suo nome,
dietro Lui mi sento sicuro.
Pur se andassi per valle oscura,
non avr a temere alcun male;
perch sempre mi sei vicino,
mi sostieni col tuo vincastro.
Quale mensa per me tu prepari
sotto gli occhi dei miei nemici!
E di olio mi ungi il capo
il mio calice colmo di ebbrezza!
Bont e grazia mi sono compagne
quanto dura il mio cammino:
io star nella casa di Dio
lungo tutto il migrare dei giorni.
86. Il Signore la luce
Il Signore la luce che vince la notte!
Rit.: Gloria, gloria, cantiamo al Signore!
Gloria, gloria, cantiamo al Signore!
Il Signore l'amore che vince il peccato.
Il Signore la gioia che vince l'angoscia.
Il Signore la pace che vince la guerra.
Il Signore speranza di un nuovo futuro.
II Signore la vita che vince la morte.
Il Signore il coraggio che vince il terrore.
Il Signore il sereno che vince la pioggia.
Il Signore la tromba che vince il silenzio!

87. Immacolata vergine bella


Immacolata, Vergine bella
di nostra vita tu sei la stella.
Tra le tempeste, deh! guida il cuore
di chi ti chiama Madre d'amore.
Rit.: Siam peccatori, ma figli tuoi Immacolata prega per noi
La tua preghiera onnipotente
siccome il cuore tuo clemente
sotto il tuo scettro Iddio s'inchina
deh! non sdegnarci nostra regina.
88. Innalzate nei cieli lo sguardo
Innalzate nei cieli lo sguardo:
la salvezza di Dio vicina.
Risvegliate nei cuori lattesa
per accogliere il re della gloria.
Rit.: Vieni, Ges; vieni, Ges!
Discendi
Discendi dal cielo!
Discendi dal cielo!
Sorger dalla casa di David
il Messia da tutti invocato;
prender da una Vergine il corpo,
per potenza di Spirito Santo.
Benedetta sei tu, o Maria,
che rispondi allattesa del mondo:
come aurora splendente di grazia
porti al mondo il sole divino.
O re, vieni, discendi dal cielo,
porta al mondo il sorriso di Dio:
nessun uomo ha mai visto il suo volto,
solo tu puoi svelarci il mistero.
89. Inni e canti
Inni e canti sciogliamo, o fedeli,
al divino eucaristico re.
Egli, ascoso nei mistici veli,
cibo allalma fedele si di.
Rit.: Dei tuoi figli lo stuolo qui prono,
o Signor dei potenti, ti adora:
per i miseri implora perdono,
per i deboli implora piet!
Per i miseri implora perdono,
per i deboli implora piet!
Sotto i veli che il grano compose,
su quel trono raggiante di luce,
il Signor dei signori si ascose,
per avere limpero dei cuor.
O Signor, che dallOstia radiosa,
sol di pace, speranze, e damor,
in te lalma smarrita riposa,
in te spera chi lotta e chi muor.

90. In notte placida


In notte placida per muto sentier,
dai campi dei ciel scese lamor
allalme fedeli il Redentor.
Nellaura il palpito dun grande mister,
del nuovo Israele nato il Signor,
il fiore pi bello dei nostri fior.
Cantate, o popoli, gloria allAltissimo,
lanimo
lanimo aprite a speranza ed amor. (2 volte)
91. In quellOstia consacrata
In quellOstia consacrata
sei presente, o Ges mio,
vero uomo e vero Dio,
nostro amabil Salvator.
Vero uomo e vero Dio,
nostro amabil Salvator.
O mio sommo, unico bene,
dono a te tutto il mio cuore:
tu laccetta, e, per tuo amore,
il mio prossimo amer.
Tu laccetta, e, per tuo amore,
il mio prossimo amer.
Delle tante, e tante colpe,
il mio cuore, o Dio, si pente,
e propone fermamente
di mai pi, mai pi peccar.
E propone fermamente
di mai pi, mai pi peccar.
O Ges, Figliuol di Dio,
umilmente io qui ti adoro:
sei mia vita, mio tesoro,
e sarai mio premio in ciel.
Sei mia vita, mio tesoro,
e sarai mio premio in ciel.
O Signore, dellalma mia,
che in questoggi - o me beato! -
tutto a me ti sei donato,
io mi dono tutto a te.
Tutto a me ti sei donato,
io mi dono tutto a te.
92. Insieme pi bello
Dietro i volti sconosciuti
della gente che mi sfiora,
quanta vita quante attese di felicit,
quanti attimi vissuti,
mondi da scoprire ancora
splendidi universi accanto a me...
Rit.: E pi bello insieme, un dono grande laltra gente,
pi bello insieme... (2 volte)
E raccolgo nel mio cuore
la speranza ed il dolore,
il silenzio, il canto
della gente intorno a me.
In quel canto in quel sorriso,
il mio pianto, il mio sorriso:
chi mi vive accanto un altro me.

93. Io credo risorger


Rit.: Io credo: risorger,
questo mio corpo vedr il Salvatore!
Prima che io nascessi,
mio Dio tu mi conosci:
ricordati, Signore,
che luomo come lerba,
come il fiore del campo.
Ora nelle tue mani
questanima che mi hai data:
accoglila, Signore,
da sempre tu lhai amata,
preziosa ai tuoi occhi.
Padre che mi hai formato
a immagine del tuo volto:
conserva in me, Signore,
il segno della tua gloria,
che risplenda in eterno.
Cristo, mio Redentore,
risorto nella luce:
io spero in te, Signore,
hai vinto, mi hai liberato
dalle tenebre eterne.
Spirito della vita,
che abiti nel mio cuore:
rimani in me, Signore,
rimani oltre la morte,
per i secoli eterni.

94. Io non sono degno


Rit.: Io non sono degno di ci che fai per me,
tu che ami tanto uno come me,
vedi non ho nulla da donare a te
ma se tu lo vuoi prendi me.
Sono come la polvere alzata dal vento
sono come la pioggia caduta dal cielo
sono come una canna spezzata dalluragano
se tu, Signore, non sei con me.
Contro i miei nemici tu mi fai forte,
io non temo nulla e aspetto la morte,
sento che sei vicino, che mi aiuterai,
ma non sono degno di quello che mi dai.

95. Io vedo la tua luce


Tu sei prima dogni cosa, prima dogni tempo,
dogni mio pensiero, prima della vita.
Una voce udimmo che gridava nel deserto
preparate la venuta del Signore.
Tu sei la parola eterna della quale vivo
che mi pronunci soltanto per amore.
E ti abbiamo visto predicare sulle strade
della nostra incomprensione senza fine.
Rit.: Io ora so chi sei, io sento la tua voce,
io vedo la tua luce, io so che tu sei qui.
E sulla tua Parola io credo nellamore,
io vivo nella pace, io so che tornerai.
Tu sei lapparire dellimmensa tenerezza
di un Amore che nessuno ha visto mai.
Ci fu dato il lieto annuncio della tua venuta,
noi abbiamo visto un uomo come noi.
Tu sei verit che non tramonta, sei la vita che non muore,
sei la via di un mondo nuovo.
E ti abbiamo visto stabilire la tua tenda
tra la nostra indifferenza dogni giorno.

96. La creazione giubili


La creazione giubili
insieme agli angeli,
ti lodi e ti glorifichi,
o Dio altissimo.
Gradisci il coro unanime
di tutte le tue opere:
Beata sei tu, o Trinit per tutti i secoli.
Sei Padre, Figlio e Spirito e Dio unico:
mistero imperscrutabile, inaccessibile.
Ma con amore provvido
raggiungi tutti gli uomini:
Beata sei tu, o Trinit per tutti i secoli.
In questo tempio amabile ci chiami e convochi
per fare un solo popolo di figli docili.
Ci sveli e ci comunichi
la vita tua ineffabile:
Beata sei tu, o Trinit per tutti i secoli.
97. La croce diletta
Rit.: Evviva la croce, la croce evviva.
Evviva la croce e chi la port.
Evviva la croce, sorgente di gloria,
eterna memoria del mio Redentor.
La croce diletta da pochi bramata,
fa l'alma beata di chi la cerc.
Con sommo trionfo in cielo esaltata,
di luce adornata un d ti vedr.

98. La nostra offerta


Guarda questa offerta,
guarda a noi Signor:
tutto noi toffriamo per unirci a te.
Rit.: Nella tua Messa la nostra Messa,
nella tua vita la nostra vita. (2 volte)
Che possiamo offrirti
nostro creator?
Ecco il nostro niente, prendilo, o Signor.

99. Lauda Jerusalem


Lauda, Jerusalem, Dominum,
lauda Deum tuum, Sion:
Hosanna, hosanna,
hosanna Filio David.
Hosanna, hosanna,
hosanna Filio David.
100. Lauda Sion Salvatorem
Lauda, Sion, Salvatorem,
lauda Ducem et pastorem, in himnis et canticis.
Sit laus plena, sit sonora,
sit jucunda, sit decora mentis jubilatio.
Christus vincit, Christus regnat, Christus imperat. (2 volte)
Ecce panis angelorum, factus cibus viatorum:
non mittendus canibus.
Bone pastor, panis vere, tu nos bona fac videre,
in terra viventium.

101. Laudate omnes Gentes (Taiz)


Laudate omnes gentes, laudate Dominum (2 volte)

102. Laudato si o mi Signore e per tutte


Rit.: Laudato si, o mi Signore,
Laudato si, o mi
mi Signore,
Laudato si, o mi Signore,
Laudato si, o mi Signore.
E per tutte le tue creature,
per il sole e per la luna,
per le stelle e per il vento,
e per lacqua e per il fuoco!

Per sorella madre terra:


ci alimenta e ci sostiene
per i frutti, i fiori e lerba,
per i monti e per il mare.

Perch il senso della vita


cantare e lodarti,
e perch la nostra vita
sia sempre una canzone.
103. Le mani alzate
Rit.:
Rit.: Le mani alzate, verso tete, Signor,
per offrirti il mondo.
Le mani alzate verso tete, Signor,
gioia in me nel profondo.
Guardaci tu Signore, nel tuo amore
altra salvezza qui non c'.
Come ruscelli d'acqua verso il mare,
piccoli siamo innanzi a te.
Guidaci tu, Signore, col tuo amore
per strade ignote verso te.
Siam pellegrini sulle vie del mondo:
tu solo puoi condurci a te.
Formaci tu. Signore, al tuo amore
rendi tu nuovo il nostro cuor.
Riempilo del tuo Spirito di luce,
su noi trasfondi i tuoi tesor.
Accogli tu, Signore, il nostro amore:
povero qui davanti a te.
La tua bont ravvivi la speranza
che ogni credente porta in s.

104. Le tue mani son piene di fiori


Le tue mani son piene di fiori:
dove il portavi, fratello mio?
Li portavo alla tomba di Cristo,
ma lho trovata vuota, fratello mio!
Rit.: Alleluia! alleluia!
alleluia! alleluia!
I tuoi occhi riflettono gioia:
dimmi cosa hai visto, fratello mio?
Ho veduto morire la morte:
ecco cosa ho visto, fratello mio!
Hai portato la mano allorecchio:
dimmi cosa ascolti, fratello mio?
Sento squilli di trombe lontane,
sento cori dangeli, fratelli mio!
Stai cantando unallegra canzone:
dimmi perch canti, fratello mio?
Perch so che la vita non muore:
ecco perch canto, fratello mio!

105. Li am sino alla fine


E giunse la sera dell'Ultima Cena
In cui ti chinasti, lavandoci i piedi.
Poi ti donasti nel pane e nel vino,
ci rivelasti l'amore del Padre.
E noi stupiti al veder le tue mani
Piegate a servire,
mentre il tuo sguardo diceva:
Rit.: Non c' amore pi grande di questo:
dare la vita per i propri amici.
Amate sino alla fine,
fate questo in memoria di me. (2v)
E fu pieno giorno lass sul Calvario.
e noi ti vedemmo inchiodato alla croce.
Tutto attirasti, elevato da terra,
figli ci hai reso nel cuore trafitto.
E noi impauriti al veder le tue mani
ferite d'amore.
mentre il tuo sguardo diceva:
E venne il mattino di grazia al sepolcro
E fu grande gioia alla luce di Pasqua:
"Dite ai fratelli che sono risorto!
Lo Spirito Santo vi confermer".
E noi, rinati, al veder le tue mani
splendenti di luce,
mentre il tuo sguardo diceva:
106. Litanie dei Santi
Signore, abbi piet Signore, abbi piet
piet
O Cristo, liberaci O Salvatore, liberaci
Santa Maria Intercedi per lui
San Michele Intercedi per lui
San Giovanni Intercedi per lui
San Giuseppe Intercedi per lui
San Pietro Intercedi per lui
San Paolo Intercedi per lui
SantAndrea Intercedi per lui
Santo Stefano Intercedi per lui
San Protaso Intercedi per lui
San Gervaso Intercedi per lui
Santa Tecla Intercedi per lui
SantAgnese Intercedi per lui
San Ferdinando Intercedi per lui
San Martino Intercedi per lui
San Galdino Intercedi per lui
San Carlo Intercedi per lui
SantAmbrogio Intercedi per lui
Santi tutti Intercedete per lui
Perdona, o Cristo, tutte le sue colpe
Ascolta la nostra voce
Ricorda, o Cristo, il bene da lui compiuto
Ascolta la nostra voce
Ricevilo, o Cristo, nella vita eterna
Ascolta la nostra voce
Conforta, o Cristo, i tuoi fratelli in pianto
Ascolta la nostra voce
Kyrie eleison Kyrie eleison
Kyrie eleison Kyrie eleison
Kyrie eleison Kyrie eleison
107. Litanie della B.V. (lat.)
Kyrie eleison - Christe eleison
Christe audi nos - Christe exaudi nos
Pater de caelis Deus - Miserere nobis
Fili Redemptor mundi Deus - Miserere nobis
Spiritus Sancte Deus - Miserere nobis
Sancta Trinitas unus Deus - Miserere nobis
Sancta Maria, Sancta Dei genetrix
Sancta Virgo virginum ora pro nobis
Mater Christi, Mater divinae gratiae
Mater purissima ora pro nobis
Mater castissima, Mater inviolata
Mater intemerata ora pro nobis
Mater amabilis, Mater admirabilis
Mater boni consilii ora pro nobis
Mater Creatoris, Mater Salvatoris
Virgo prudentissima ora pro nobis
Virgo veneranda, Virgo praedicanda
Virgo potens ora pro nobis
Virgo Clemens, Virgo fidelis
Speculum justitiae ora pro nobis
Sedes sapientiae, Causa nostrae letitiae
Vas spirituale ora pro nobis
Vas onorabile, Vas insigne devotionis
Rosa mystica ora pro nobis
Turris Davidica ,Turris eburnea
Domus aurea ora pro nobis
Foederis arca ,Janua caeli
Stella matutina ora pro nobis
Salus infirmorum, Refugium peccatorum
Consolatrix afflictorum ora pro nobis
Auxilium christianorum, Regina angelorum
Regina patriarcharum ora pro nobis
Regina prophetarum, Regina apostolorum
Regina marthyrum ora pro nobis
Regina confessorum, Regina virginum
Regina Sanctorum omnium ora pro nobis
Regina sine labe originali concepta ora pro nobis
Regina in caelum assumpta ora pro nobis
Regina sacratissimi rosarii ora pro nobis
Regina pacis ora pro nobis
Agnus Dei, qui tollis peccata mundi
Pace nobis, Domine - Exaudi nos, Domine- Miserere nobis

108. Lodate Dio


Lodate Dio cieli immensi ed infiniti
Lodate Dio cori eterni d'angeli
Lodate Dio santi del suo Regno
Lodatelo uomini,
Dio vi ama!
Lodatelo uomini,
Dio con voi!

109. Lodate lodate


Cantate al Signore un canto nuovo
cantate al Signore voi tutti del mondo.
Rit.: Lodate, lodate, lodate il Signore,
cantate, cantate, cantate il suo nome.
Parlate ed annunciate
di giorno in giorno la sua salvezza.
Raccontate fra le genti
le meraviglie, la gloria sua.
Di tutti gli di il pi potente,
il creatore di tutti i cieli.
Viene il Signore, viene il Signore,
a giudicare tutta la terra.
Alleluia, alleluia,
alleluia, alleluia.

110. Lo Spirito di Cristo


Rit.: Lo Spirito di Cristo fa fiorire il deserto,
torna la vita noi diventiamo testimoni di luce.
Non abbiamo ricevuto uno spirito di schiavit
ma uno spirito damore, uno spirito di pace,
nel quale gridiamo:
Abb Padre! - Abb Padre!
Lo spirito che Cristo resuscit,
dar vita ai nostri corpi, corpi mortali
e li render
strumenti di salvezza, strumenti di salvezza.
Non siamo pi divisi e chiusi in noi stessi,
non siamo pi sterili e fuori dalla storia;
lo spirito invade il cuore e ci rende
nuova creatura! Nuova creatura!
Sono venuto a portare il fuoco sulla terra,
e come desidero che divampi nel mondo,
e porti amore ed entusiasmo
in tutti i cuori. In tutti i cuori!
111. Luce dei miei passi
Rit.: Nella tua Parola noi
camminiamo insieme a te
ti preghiamo resta con noi.
Luce dei miei passi
guida al mio cammino
la tua parola.

112. Lui mha dato


Non so proprio come far
per ringraziare il mio Signor,
mha dato i cieli da guardar
e tanta gioia dentro al cuor.
Rit.: Lui mha dato i cieli da guardar,
lui mha dato la bocca per cantar,
lui mha dato il mondo per amar
e tanta gioia dentro al cuor
e tanta gioia dentro al cuor
S curvato su di me
ed disceso gi dal ciel,
per abitare in mezzo a noi
e per salvare tutti noi.
E quando un d con lui sarem
nella sua casa abiterem,
nella sua casa tutta dor
con tanta gioia dentro al cuor
113. Lungo il cammino
Lungo il cammino il passo incerto dove andr?
Cuore che sogna quei giorni passati insieme a te.
La luce spenta, trafitto il mio cuore,
o mio Signore, quando a me verrai?
Rit.: Resta sempre con noi perch ormai si fa sera
e il giorno gi volge al declino. (2 volte)
Nel tempo che passa, vivo aspettando solo te.
Cerco il coraggio, per camminare dentro me;
se sento nel cuore il gesto tuo damore,
o mio Signore, so che tu sei qui!
Gli occhi da soli non voglio lasciare;
me ne andr lontano se vuoi, fissando lo sguardo su di te.
O mio Signore, mi offro con il tuo pane,
o mio Signore, con me sempre sarai.
Nel gesto del pane ricordi al mio cuore,
il dono damore, allo spezzar del pane, Signore.

114. Luomo nuovo


Dammi un cuore, Signor,
per amare!
Dammi un cuor, Signor,
pronto a lottare con te!
Luomo nuovo creatore della storia,
costruttore di nuova umanit:
luomo nuovo che vive lesistenza
come un rischio che il mondo cambier.
Luomo nuovo che lotta con speranza,
nella vita cerca verit:
luomo nuovo non stretto da catene,
luomo libero che esige libert.
Luomo nuovo che pi non vuol frontiere,
n violenze in questa societ:
luomo nuovo al fianco di chi soffre,
dividendo con lui il tetto e il pane.
115. Luomo va
Rit.: Luomo va, triste il suo cuor
e non sa se pace trover.
Luomo va e cerca te,
dolce madre, Maria!
Luomo ha peccato e si sente solo:
ha una grande nostalgia di grazia e di bont.
Tu sei la bellezza, tu sei linnocenza;
Madre, a te guarda luomo: vuol esser come te.
Tu, in cielo nella gloria, brilli dinanzi a noi:
Tu sei segno di speranza finch verr il Signor!

116. Madonna nera


C una terra silenziosa
dove ognuno vuol tornare
una terra e un dolce volto
con due segni di violenza;
sguardo intenso e premuroso
che ti chiede di affidare
la tua vita, il tuo volto in mano a lei.
Rit.: Madonna, Madonna Nera,
dolce esser tuo figlio!
O lascia, Madonna Nera
chio viva vicino a te.
Lei ti calma e rasserena,
Lei ti libera dal male
perch sempre ha un cuore grande
per ciascuno dei suoi figli;
Lei ti illumina il cammino
se le offri un po damore
se ogni giorno parlerai a Lei cos:
Questo mondo in subbuglio
cosa alluomo potr offrire?
Solo il volto di una madre,
pace vera pu donare.
Nel tuo sguardo noi cerchiamo
quel sorriso del Signore
che ridesta un po di bene
in fondo al cuor.

117. Madre io vorrei


Io vorrei tanto parlare con te
di quel figlio che amavi:
io vorrei tanto ascoltare da te
quello che pensavi:
quando hai udito che tu
non saresti pi stata tua
e questo figlio che non aspettavi
non era per te ...
Rit.: Ave Maria (4 volte)
Io vorrei tanto sapere da te
se quand'era bambino
tu gli hai spiegato che cosa sarebbe
successo di Lui
e quante volte anche tu,
di nascosto, piangevi, Madre,
quando sentivi che presto l'avrebbero
ucciso, per noi ...
Io ti ringrazio per questo silenzio
che resta tra noi
io benedico il coraggio di vivere
sola con Lui
ora capisco che fin da quei giorni
pensavi a noi
per ogni Figlio dell'uomo che muore
ti prego cos ...
118. Madre santa il creatore
Madre santa, il Creatore
da ogni macchia ti serb.
Sei tutta bella nel tuo splendore:
Immacolata noi ti acclamiam!
Rit.:
Rit.: Ave, ave, ave Maria!
Tanto pura, vergine, sei
che il Signor discese in te.
Formasti al cuore al re dei re:
Madre di Dio noi ti acclamiam!
Gran prodigio Dio cre
quando tu dicesti: s:
il Divin Verbo donasti a noi:
Vergine Madre noi ti acclamiam!
Hai vissuto con il Signore
in amore e umilt.
Presso la Croce fu il tuo dolore:
o Mediatrice, noi ti acclamiam!
Nella gloria assunta sei
dopo tanto tuo patir.
Serto di stelle splende per te:
nostra Regina, noi tinvochiam!
Nelle lotte, nei timori,
in continue avversit,
della Chiesa Madre sei tu:
Ausiliatrice, noi tinvochiamo!
Tanto grande, Vergine, sei
che dai ali al supplicar.
Esuli figli vegli dal cielo:
Consolatrice, noi tinvochiamo!
Tu gloriosa vivi nei cieli
con leterna carit.
per te accolga la nostra lode
ora e sempre per la Trinit!
119. Magnificat
Magnificat, magnificat,
magnificat anima mea dominum.
Magnificat, magnificat,
magnificat anima mea!
Quia respexit humilitatem
ancillae suae:
ecce enim ex hoc beatam
me dicent omnes generationes.
Quia fecit mihi magna
qui potens est,
et sanctum nomen eius.
Et misericordia ejus
a saecula et insaculum
super timentes eum.
Fecit potentiam in brachio suo;
dissipavit superbos
mente cordis sui.
Deposuit potentes de sede,
et exaltavit humiles.
Esurientes satiavit bonis,
et divites dimisit inanes.
Suscepit Israel puerum suum,
memor misericordiae suae.
Sicut locutus est ad patres nostros,
Abraham et semini ejus in saecula.
Gloria Patri et Filio,
et Spiritui Sancto.
Sicut erat in principio,
et nunc, et semper,
et in saecula saeculorum. Amen.
120. Mai pi morr
Mai pi morr!
Egli vivo in mezzo a noi: risorto!
Torner nella sua gloria
quando il suo giorno splender.
Tu, Ges, sei re dei re,
luniverso ti canta.
La tua luce briller,
la morte morir
per chi con te vuol vivere.
Cristo manda i suoi amici
ad annunciare la Parola.
S, lo amiamo, lo seguiamo,
e saremo suoi finch dura il mondo.
Canta a lui le tue canzoni,
suona per lui con le tue mani.
Se con lui camminerai
la tua strada si aprir. Allora...
Gloria, gloria, alleluia!

121. Ma ora
(recitata) Dimprovviso fu silenzio
sopra il ritmo della vita
dimprovviso la risposta
ai cammini della storia.
Sottovoce scorre il fiume,
salza dolce un vento lieve,
nella notte che racchiude
il mistero dellattesa.
Una donna
sorrise a Colui
che port amore;
quella donna
tremava
nellistante senza tempo.
Ma ora un bimbo nasce (2 volte)
La Parola s incarnata
dentro il ritmo della vita:
la notizia si diffonde,
si rincorrono le voci.
Gi rinascono speranze,
si ritrova nuova gioia
nel momento che riporta
la certezza del domani.
Luomo nuovo,
tra noi,
dar forza
a chi non cerca
sar luce,
per noi,
sar vita per chi crede.

122. Mira il tuo popolo


Mira il tuo popolo, o bella Signora,
che, pien di giubilo, oggi ti onora,
che, pien di giubilo, oggi ti onora.
Anchio, festevole, corro ai tuoi pi,
o Santa Vergine, prega per me!
Rit.: O Santa Vergine, prega per me!
O Santa Vergine, prega per me!
Il pietosissimo tuo dolce cuore,
egli rifugio al peccatore,
Tesori e grazie racchiude in s,
o Santa Vergine, prega per me!
In questa misera valle infelice
tutti tinvocano soccorritrice.
Questo bel titolo conviene a te,
o Santa Vergine, prega per me!
123. Mistero della cena
Mistero della Cena il Corpo di Ges.
Mistero della Croce il Sangue di Ges.
E questo pane e vino Cristo in mezzo ai suoi.
Ges risorto e vivo sar sempre con noi.
Mistero della Chiesa il Corpo di Ges.
Mistero della pace il Sangue di Ges.
Il pane che mangiamo fratelli ci far.
Intorno a questo altare lamore crescer.

124. Mistero della Croce


Non c nessuno che ami tanto
quanto chi dona per un amico
la propria vita senza rimpianto.
Cos per quelli che tanto amava,
per i fratelli che sera fatto,
Ges Signore don la vita,
e senza nulla chiedere in cambio.
Dellora triste, tu, Padre buono,
vedi langoscia, sai labbandono:
a te mi affido, sia ci che vuoi.
Cos pregava, quasi in silenzio,
triste ed oppresso dal suo dolore,
cos pregava, gridando forte,
andando solo verso la morte.
Amici cari, la morte vera
- senza speranza - quella sola
che dentro il cuore spegne lamore.
Cos spiegava, per chi ludiva,
quello che vale la vita umana,
mentre annunciava, per chi capiva,
quale salvezza schiude la Croce.
Nel tempo estremo, ed ormai questo,
sar tradito, percosso, ucciso,
ma il terzo giorno sar risorto.
Cos promise, sereno, al mondo,
che non comprese tanto mistero.
Ora sappiamo che disse il vero:
egli risorto, vive tra noi.
Beato luomo che in me confida;
amico, credi: questoggi stesso
sarai con Cristo nel Regno eterno.
Cos la morte fece beata
di chi, nel male, confida in lui;
di chi, sgomento, nellabbandono,
muore portando la stessa Croce.

125. Nei cieli un grido risuon


Nei cieli un grido risuon.
Alleluia!
Cristo Signore trionf.
Alleluia! Alleluia! Alleluia!
Morte di Croce egli pat.
Alleluia!
Ora al suo cielo risal.
Alleluia! Alleluia! Alleluia!
Cristo vivo in mezzo a noi.
Alleluia!
Noi risorgiamo insieme a lui.
Alleluia! Alleluia! Alleluia!
Tutta la terra acclamer.
Alleluia!
Tutto il creato grider.
Alleluia! Alleluia! Alleluia!
Gloria alla Santa Trinit.
Alleluia!
Ora e per leternit.
Alleluia! Alleluia! Alleluia!
126. Nel tuo silenzio
Nel tuo silenzio accolgo il mistero
venuto a vivere dentro d me.
Sei tu che vieni, o forse pi vero
che tu mi accogli in te. Ges.
Sorgente viva che nasce nel cuore
questo dono che abita in me.
La tua presenza un Fuoco d'amore
che avvolge l'anima mia. Ges.
Ora il tuo Spirito in me dice: "Padre",
non sono io a parlare, sei tu.
Nell'infinito oceano di pace
tu vivi in me, io in te. Ges.

127. Niente vale di pi


Non so cosa voglio raggiungere
non so quali stelle raccogliere
per ho una gioia da vivere
dai dammi la mano cammina con me.
io credo in un mondo fantastico
che unisce il sorriso degli uomini
non dirmi che un sogno impossibile
se ascolti il tuo cuore allora saprai.
Rit.: Che niente pi bello
di una vita vissuta
di una pace donata
di un amore fedele
di un fratello che crede.
Che niente pi grande
di una voce che chiama
il tuo nome nel mondo
di una vita che annuncia
la Parola che salva.
Ti svelo un segreto
se cerchi un amico
il Signore ti sta amando gi
il Signore ti sta amando gi.
Io chiedo il coraggio di vivere
fratello alle voci che attendono
speranze che volano libere
pi alte del sole raggiungono te.
Non so quali volti conoscer
e quante illusioni attraverserai
se un giorno si lever inutile
ascolta il tuo cuore allora saprai.
Per ogni momento che tu mi dai
domando la forza di credere
nel gesto damore che libera
e questo mio canto preghiera sar.
Se scopri con gioia la verit
racchiusa negli occhi degli uomini
se cerchi un tesoro per vivere
ascolta il tuo cuore e allora saprai.

128. Noel
Notte di felicit
notte di speranza
oggi nato il salvator
in una capanna.
Rit. : Canta il cielo alleluia
cantan gli angeli tutti insiem:
alleluia, alleluia, gloria
gloria in ciel,
gloria in cielo e pace, pace sulla terra.
Ecco il piccolo Ges
sulla fredda paglia,
disceso di lass
a soffrir per noi.
129. Noi canteremo gloria a te
Noi canteremo gloria a te,
Padre, che dai la vita,
Dio dimmensa carit,
Trinit infinita.
Tutto il creato vive in te,
segno della tua gloria,
tutta la storia ti dar
onore e vittoria.
La tua Parola venne a noi,
annuncio del tuo dono,
la tua promessa porter
salvezza e perdono.
Dio si fatto come noi,
nato da Maria;
egli, nel mondo, ormai sar
verit, vita e via.
Manda, Signore, in mezzo a noi,
manda il Consolatore,
lo Spirito di santit,
Spirito dellamore.
Vieni, Signore, in mezzo a noi,
vieni nella tua casa,
dona la pace e lunit,
raduna la tua Chiesa.
Cristo il Padre rivel,
per noi apr il suo cielo;
egli, un giorno, torner
glorioso nel suo Regno.
Un lieto annuncio risuon:
nato il Salvatore!
E su di noi risplender
la luce del suo amore.
Ges risorto, sei con noi,
sei tu la nuova Pasqua.
A te la nostra fedelt
offriamo nella gioia.
Signore, manda in dono a noi
lo Spirito damore;
ancora tu rinnoverai
il volto della terra.
Tu sei la Madre di Ges,
o Vergine Maria,
resta per sempre accanto a noi
con Cristo, nostra vita.

130. Noi crediamo in te


Noi crediamo in te, o Signor,
noi speriamo in te, o Signor,
noi amiamo te, o Signor,
tu ci ascolti, o Signor.
Noi cerchiamo te, o Signor,
noi preghiamo te, o Signor,
noi cantiamo a te, o Signor,
tu ci ascolti, o Signor.
Sei con noi, Signor, sei con noi,
nella gioia tu sei con noi,
nel dolore tu sei con noi,
tu per sempre sei con noi.
C' chi prega Signor: vieni a noi
c' chi soffre Signor: vieni a noi
c' chi spera Signor: vieni a noi
o Signore vieni a noi.
131. Noi ti lodiamo o Dio
Noi ti lodiamo, o Dio, ti proclamiamo Signore.
O eterno Padre, tutta la terra ti adora.
A te cantano gli angeli e tutte le potenze dei cieli:
Santo, santo, santo il Signore, Dio delluniverso.
I cieli e la terra sono pieni della tua gloria.
Ti acclama il coro degli apostoli
e la candida schiera dei martiri,
le voci dei profeti si uniscono nella tua lode,
la santa Chiesa proclama la tua gloria,
adora il tuo unico Figlio, e lo Spirito Santo Paraclito.
O Cristo, re della gloria, eterno Figlio del Padre,
tu nascesti da Vergine Madre per la salvezza delluomo.
Vincitore della morte,
hai aperto ai credenti il Regno dei cieli.
Tu siedi alla destra di Dio, nella gloria del Padre.
Verrai a giudicare il mondo alla fine dei tempi.
Soccorri i tuoi figli, Signore,
che hai redento col tuo sangue prezioso.
Accoglici nella tua gloria nellassemblea dei santi.
Salva il tuo popolo, Signore, guida e proteggi i tuoi figli.
Ogni giorno ti benediciamo,
lodiamo il tuo nome per sempre.
Degnati oggi, Signore, di custodirci senza peccato.
Sia sempre con noi la tua misericordia:
in te abbiamo sperato.
Piet di noi, Signore, piet di noi.
Tu sei la nostra speranza, non saremo confusi in eterno.
132. Nome dolcissimo
Nome dolcissimo, nome damore,
tu sei rifugio al peccatore.
Rit.: Tra i cori angelici larmonia:
ave Maria, ave Maria!
Tra i cori angelici larmonia:
larmonia:
ave Maria, ave Maria!
Soave al core il tuo sorriso,
o Santa Vergine del Paradiso.
Dal ciel, benigna, riguarda a noi,
materna mostrati ai figli tuoi.

133. Notte Santa


Notte santa, notte damor, festa in cielo, festa nei cuor.
Sulla terra scende invocato e sempre amato i! Redentor.
Tutto tace nel gran mister, in attesa sta il mondo inter.
Sulla terra scende invocato e sempre amato il Redentor.
Vieni, vieni, non tardare pi,
vieni, vieni, o Bambino Ges.
Sulla paglia giace il Signor, fatto carne per nostro amor.
O begli occhi di paradiso, o caro viso del Redentor.
Al presepe lieti corriam e Ges Bambino adoriam.
O begli occhi di paradiso, o caro viso del Redentor.
Dormi, dormi, Figlio del Divin,
dormi, dormi, o celeste Bambin.
134. Nulla con te mi mancher
Nulla con te mi mancher,
rifiorir questa mia vita.
Accanto a te grazia e bont,
serenit, pace infinita.
Pascoli ed acque trover;
camminer per il tuo amore.
La notte pi non temer;
ti seguir, sei buon pastore.
I miei nemici vincerai,
mi mostrerai la tua alleanza.
Con olio il capo mi ungerai,
mi sazierai con esultanza.
Vivi con me, sei fedelt:
felicit del mio destino!
Insieme a te, leternit
avanza gi sul mio cammino.

135. Nulla impossibile a Dio


Quando Dio ci chiam
ed il tempo ci don
come un Padre fiducioso
nel suo cuore ci port
Egli fece di noi una storia,
un solo popolo
forte Lui ci guid
sulle strade che conducono
alla libert.
Rit.: Ecco il grande mistero dai secoli annunciato
nulla impossibile a Dio.
Nasce nuova speranza, si compie ormai
ormai la promessa
nulla impossibile a Dio.
Quando poi ci lasci,
e dal Padre ritorn,
il Signore della Croce
il Suo Spirito don.
Nuova vita per noi
questa Grazia che ci illumina
memoria tra noi
dellAmore che ci accoglie
e non ci lascia mai.
Quando venne tra noi
come un Figlio e Dio tra noi
fatto uomo in Maria
la Salvezza ci port.
Noi credemmo in Lui
vivo segno della verit
imparammo da Lui
che lamore non ha prezzo,
non possiede mai.

136. O albero glorioso


O albero glorioso, su te il Signor regn.
Del sangue suo prezioso Ges t'imporpor.
In te salvezza e gloria, risurrezione abbiam
l'etema tua vittoria o Croce noi cantiam.
O albero glorioso, mistero di piet
confitta in te trionfa l'eterna carit.
All'uomo sei sorgente di vita e libert
converti al Redentore l'intera umanit.

137. O Cristo, Tu regnerai!


Rit.: O Cristo
Cristo,
risto, Tu
Tu regnerai!
regnerai!
O croce,
croce, tu ci salverai!
salverai!
Il Cristo crocifsso
morendo ci riscatt.
La croce benedetta
salvezza a noi port.
Estendi sopra il mondo
il regno di santit:
o croce, sei sorgente
di grazia e di bont.
Nei nostri cuori infondi
un fuoco di carit:
tu, fonte di perdono,
rinnova l'umanit.
Cantiamo lode e gloria
a Cristo, il Redentor,
e al Padre onnipotente,
in te, Spirito d'amor.

138. O del ciel gran Regina


O del ciel gran Regina, tutti corrono ai tuoi pie,
e alla grazia tua divina, dan tributo di lor fe.
O Maria, madre pia, o Regina di bont,
stendi il manto tutto santo sul tuo popolo fedel.
Sei Regina di clemenza, e il tuo popolo fedel
Sa i prodigi di potenza che fai piovere dal ciel.

139. O Maria Immacolata


O Maria immacolata, creatura senza errore,
tu da Dio fosti amata, per dar vita al suo amor.
Guarda noi che siamo erranti, 'che l'amor facciam morire
perch Dio agli estremi istanti,
non decreti il gran patir.
140. O Maria santissima
O Maria santissima,
dolce Madre di Ges,
stendi il tuo manto
sopra la terra,
rendi sicuro
il cammino quaggi.
Rit.: Ave, ave Maria.
Ave, ave Maria.
O Maria purissima,
sei leletta del Signor.
Salva i tuoi figli,
portali al cielo,
sorreggi tu
la speranza nei cuor.
O Maria amabile,
doni al mondo il Salvator.
Tutti i credenti
accolgano Cristo,
regni per sempre
la pace, lamor.
141. Ora andate dappertutto
Non si pu pi restare cos
sempre dietro un muro di silenzi e paure
perch tu sei, sei creato da Dio
per uscire fuori e fare grande il mondo
perci ascolta quella voce che
che parla dentro te
e chiama sempre, sempre pi forte.
Rit.: Ora andate dappertutto
Ora andate dappertutto
Ora andate dappertutto
questo il cuore del Vangelo
Ora andate dappertutto
Ora andate
andate dappertutto
Ora andate dappertutto
Questa la Pasqua di Ges
di Ges
"Ecco lo sono sempre con voi
tutti i giorni fino alla fine del mondo"
cos ti dice, ti dice Ges
non ti lascia solo in questo grande viaggio
perci ascolta fidati di Lui
che la sola via
per dare pace al mondo intero.
Ora anche tu, tu discepolo Suo
vai da chi lontano e non avere paura
perch tu hai, hai lo Spirito in te
ti dar la forza per cambiare il mondo
perci percorri quella strada che
attende solo te
diventa luce, luce per tutti.
Ora andate dappertutto...
Allelula Alleluia Alleluia Alleluia
142. Ora tempo di gioia
Leco torna dantiche valli
la sua voce non porta pi
ricordo di sommesse lacrime
di esili in terre lontane.
Rit.: Ora tempo di gioia
non ve ne accorgete?
Ecco, faccio
faccio una cosa nuova,
nel deserto una strada aprir.
Come londa che sulla sabbia
copre lorme e poi passa e va,
cos nel tempo si cancellano
le ombre scure del lungo inverno.
Fra i sentieri dei boschi il vento
con i rami ricomporr
nuove armonie che trasformano
i lamenti in canti di festa.

143. O sacro convito


Rit.: O sacro convito,
di Ges Cristo ci nutri.
Sei viva memoria della sua passione.
Allanime nostre dona la vita divina
e il pegno della gloria futura.
Benedir il Signore in ogni tempo,
sulla mia bocca sempre la sua lode.
Nel Signore si glorier lanima mia,
lumile ascolti e si rallegri.
Magnificate con me il Signore,
esaltiamo insieme il suo nome.
Gustate, e vedete
quanto buono il Signore,
beato luomo che in lui spera.
Ho cercato il Signore,
e mi ha risposto;
da ogni timore mi ha liberato.
Venite, figli, ascoltatemi:
vi insegner il timore del Signore.
Le anime nostre
si gloriano nel Signore,
esaltate insieme il suo santo nome.
Accostatevi al Signore,
e sarete raggianti di gioia;
andate a lui con grande fiducia.
Sia gloria al Padre Onnipotente,
e al Figlio, Ges Cristo Signore.
Allo Spirito Santo amore,
nei secoli dei secoli. Amen.

144. Osanna al Figlio di David


Rit.: Osanna al Figlio di David!
Osanna al Redentor!
Apritevi, o porte eterne,
avanzi il re della gloria.
Adorin cielo e terra
leterno suo poter.
O monti, stillate dolcezza,
il re damor savvicina.
Si dona pane vivo,
ed offre pace al cuor.
O Vergine, presso lAltissimo
trovasti grazia e amor:
soccorri i tuoi figlioli
donando il Salvator.
Onore, lode, e gloria
al Padre ed al Figliuol,
ed allo Spirito Santo
nei secoli sar.
145. O Santissima
O santissima, o piissima,
Madre nostra, Maria.
Tu preservata immacolata.
Prega, prega per noi.
Benedetta ed eletta
fra le donne, Maria.
Sei la speranza, o tutta santa.
Prega, prega per noi.
Il Signore ha compiuto in te
grandi cose, Maria.
Tu sei la Madre del Salvatore.
Prega, prega per noi.
Tu del cielo sei Regina,
o beata Maria.
Noi ti amiamo, noi tinvochiamo.
Prega, prega per noi.

146. O Signore raccogli i tuoi figli


Rit.:
Rit.: O Signore, raccogli i tuoi figli:
nella Chiesa i dispersi raduna.
Come il grano nellOstia si fonde,
e diventa un solo pane;
come luva nel torchio si preme
per un unico vino.
Come in tutte le nostre famiglie
ci riunisce lamore,
e i fratelli si trovano insieme
ad ununica mensa.
Come passa la linfa vitale
dalla vite nei tralci,
come lalbero stende nel sole
i festosi suoi rami.
O Signore, quel fuoco damore
che venisti a portare,
nel tuo nome divampi, ed accenda,
nella Chiesa, i fratelli.

147. Pace a te fratello mio


Rit.: Pace a te fratello mio,
pace a te sorella mia,
pace a tutti gli uomini
di buona volont!
Pace in questo giorno e in tutti i giorni,
pace nella gioia e nel dolor,
pace in famiglia, pace nella Chiesa,
pace nel Signor.
Pace nella scuola e nella fabbrica,
nella politica e nello sport...
Pace in famiglia, pace in automobile,
pace nella Chiesa.

148. Pace a te pace a te


Nel Signore io ti do la pace,
pace a te, pace a te,
nel Signore io ti do la pace,
pace a te, pace a te.
Nel tuo nome resteremo uniti,
pace a te, pace a te,
nel tuo nome resteremo uniti,
pace a te, pace a te.
E se anche non ci conosciamo,
pace a te, pace a te.
Lui conosce tutti i nostri cuori,
pace a te, pace a te.
Se il pensiero non sempre unito,
pace a te, pace a te.
Siamo uniti nella stessa fede,
pace a te, pace a te.
E se noi non giudicheremo,
pace a te, pace a te.
Il Signore ci vorr salvare,
pace a te, pace a te.

149. Pace sia, pace a voi


Rit.
it. "Pace sia, pace a voi":
la tua pace sar
sulla terra come nei cieli.
"Pace sia, pace a voi":
la tua pace sar
gioia nei nostri occhi,nei cuori.
"Pace sia, pace a voi":
la tua pace sar
luce limpida nei pensieri.
"Pace sia, pace a voi":
la tua pace sar
una casa per tutti.
"Pace a voi":
sia il tuo dono visibile.
"Pace a voi":
la tua eredit.
"Pace a voi":
come un canto all'unisono
che sale dalle nostre citt.
"Pace a voi":
sia un'impronta nei secoli.
"Pace a voi":
segno d'unit.
"Pace a voi":
sia l'abbraccio tra i popoli,
la tua promessa all'umanit.
150. Pane del cielo
Rit.: Pane del cielo
sei tu Ges,
via
via damore:
tu ci fai come te.
No, non rimasta fredda la terra:
tu sei rimasto con noi
per nutrirci di te,
pane di vita;
ed infiammare col tuo amore
tutta lumanit.
S, il cielo qui su questa terra:
tu sei rimasto con noi
ma ci porti con te
nella tua casa
dove vivremo insieme a te
tutta leternit.
No, la morte non pu farci paura:
tu sei rimasto con noi.
E chi vive di te
vive per sempre.
Sei Dio con noi, sei Dio per noi,
Dio in mezzo a noi.

151. Pane vivo


Rit.: Pane vivo, spezzato per noi,
a te gloria, Ges!
Ges!
Pane nuovo, vivente per noi,
tu ci salvi da morte!
Ti sei donato a tutti,
corpo crocifisso.
Hai dato la tua vita;
pace per il mondo.
Hai condiviso il pane
che rinnova luomo.
A quelli che hanno fame,
tu prometti il Regno.
Tu sei fermento vivo
per la vita eterna.
Tu semini il Vangelo
nelle nostre mani.
Venuta la tua ora
di passare al Padre,
tu apri le tue braccia
per morire in Croce.
Per chi ha vera sete
cambi lacqua in vino.
Per chi si fatto schiavo
spezzi le catene.
A chi non ha pi nulla
offri il vero amore.
Il cuore pu cambiare
se rimani in noi.
In te riconciliati,
cieli e terra cantano.
Mistero della fede:
Cristo, ti annunciamo!

152. Parole di vita


Parole di vita abbiamo ascoltato
e gesti damore vedemmo tra noi.
La nostra speranza un pane spezzato
la nostra certezza lamore di Dio.
153. Passo dopo passo
Sento rumori di noia che avanzano piano intorno a me.
Cerco chi doni la gioia, mi dia la sua mano, speranza se c:
e sei Tu, Padre amico mio, luce dei miei giorni incerti,
Tu, Tu che sei la Via, rendi questi passi esperti.
Sento il bisogno di amici che vogliono fare la strada con me.
Parto, sono gi mille voci che voglion cantare: la casa dov.
E sei Tu, Padre amico mio, che mi metti sempre in viaggio,
Tu, Tu la Verit, che mi dona il suo coraggio.
Passo
Passo dopo passo, vedo la tua luce laggi,
sento nel profondo: la mia casa sei solo tu,
perch un Padre buono tu sei per me,
anche quando mi allontano altra casa certo non c:
per chi cerca amore Tu ci sei.
Vedo segnali di festa su tutte le strade che portano a Te.
Guardo e rialzo la testa: la gioia invade la vita ch in me.
E sei Tu, Padre amico mio, quella casa che ci unisce
Tu, Tu la Vita per noi, che ci accoglie e ci capisce.

154. Povera voce


Povera voce, di un uomo che non c;
la nostra voce, se non ha pi un perch
deve gridare, deve implorare
che il respiro della vita non abbia fine.
Poi deve cantare, perch la vita c,
tutta la vita chiede leternit;
non pu morire, non pu finire
la nostra voce, che la vita chiede allamore.
Non povera voce, di un uomo che non c
la nostra voce canta con un perch.
155. Prendete e mangiate
Prendete e mangiate questo il mio corpo
prendete e bevete questo il mio sangue.
Rit.: Fate questo in memoria di me.
Fate questo e verrete nei cieli.
Prendete e soffrite questa la mia Croce
prendete e vivete questa la mia vita.
Prendete e amate questo il mio amore.
prendete e cantate questa la mia gioia.

156. Prendi il largo e fidati


Prendi il largo e fidati
la mia Parola vita per chi lascolter
lascia gli ormeggi e seguimi
dimentica le reti, sarai luce per lumanit.

157. Purificami o Signore


Rit.: Purificami, o Signore:
sar pi bianco della neve!
Piet di me, o Dio, nel tuo amore,
nel tuo affetto cancella il mio peccato,
e lavami da ogni mia colpa,
purificami da ogni mio errore.
Il mio peccato io lo riconosco,
il mio errore mi sempre dinanzi:
contro te, contro te solo ho peccato,
quello che male ai tuoi occhi io lho fatto.
Cos sei giusto nel tuo parlare,
e limpido nel tuo giudicare:
ecco, malvagio sono nato,
peccatore mi ha concepito mia madre.
Ecco, ti piace verit nellintimo,
e, nel profondo, mi insegni sapienza.
Se mi purifichi con issopo sono limpido,
se mi lavi sono pi bianco della neve.
Fammi udire gioia e allegria,
esulteranno le ossa che hai fiaccato;
nascondi il tuo volto dai miei errori,
e tutte le mie colpe cancella.
Crea in me, o Dio, un cuore puro,
rinnova in me uno spirito fermo,
non cacciarmi lontano dal tuo volto,
non mi togliere il tuo Spirito di santit.
Ritorni a me la tua gioia di salvezza,
sorreggi in me uno spirito risoluto.
Insegner ai peccatori le tue vie,
e gli erranti a te ritorneranno.
Liberami dal sangue, o Dio, mia salvezza,
la mia lingua grider la tua giustizia.
Signore, aprirai le mie labbra,
la mia bocca annuncer la tua lode.
Le vittime non ti sono gradite,
se ti offro olocausto non lo vuoi.
La mia vittima uno spirito affranto,
non disprezzi un cuore affranto e fiaccato.
Sia gloria al Padre onnipotente,
al Figlio, Ges Cristo, Signore,
allo Spirito Santo, Amore,
nei secoli dei secoli. Amen.
158. Quando busser
Quando busser alla tua porta
avr fatto tanta strada
avr piedi stanchi e nudi,
avr mani bianche e pure.
Avr fatto tanta strada,
avr piedi stanchi e nudi,
avr mani bianche e pure,
o mio Signore...
Quando busser alla tua porta,
avr frutti da portare,
avr ceste di dolore,
avr grappoli damore.
Avr frutti da portare,
avr ceste di dolore,
avr grappoli damore,
o mio Signore...
Quando busser alla tua porta
avr amato tanta gente,
avr amici da ritrovare,
e nemici per cui pregare.
Avr amato tanta gente,
avr amici da ritrovare,
e nemici per cui pregare,
o mio Signore...
159. Quando nellombra
Quando nellombra cade la sera
questa, o Madre, la mia preghiera:
Fa pura e santa lanima mia.
Ave Maria, ave!
Fa pura e santa lanima mia.
Ave Maria, ave!
E, quando lalba annuncia il giorno,
allara tua faccio ritorno,
dicendo sempre, con voce pia:
Ave Maria, ave!
Dicendo sempre, con voce pia:
Ave Maria, ave!
Vergine bella, del ciel Regina,
tutto il mondo che a te sinchina.
Benigna ascolta la prece mia:
Ave Maria, ave!
Benigna ascolta la prece mia:
Ave Maria, ave!

160. Quanta sete nel mio cuore


Quanta sete nel mio cuore:
solo in Dio si spegner.
Quanta attesa di salvezza:
solo in Dio si sazier.
Lacqua viva che egli d
sempre fresca sgorgher.
Il Signore la mia vita,
il Signore la mia gioia.
Se la strada si fa oscura,
spero in lui: mi guider.
Se langoscia mi tormenta,
spero in lui: mi salver.
Non si scorda mai di me,
presto a me riapparir.
Il Signore la mia vita,
il Signore la mia gioia.
Nel mattino io ti invoco:
tu, mio Dio, risponderai.
Nella sera rendo grazie:
tu, mio Dio, ascolterai.
Al tuo monte salir,
e vicino ti vedr.
Il Signore la mia vita,
il Signore la mia gioia.

161. Questo grande Sacramento


Questo grande Sacramento
adoriamo supplici:
ogni antico insegnamento
ceda al rito mistico,
e dei sensi lo sgomento
viva fede superi.
Padre e Figlio veneriamo
con il Santo Spirito,
e lAltissimo lodiamo
con intenso giubilo.
Gloria, osanna a lui cantiamo
ora e in tutti i secoli. Amen.
162. Regina del cielo
(ita.) Regina del cielo rallegrati. Alleluia.
Cristo che hai portato nel grembo. Alleluia.
risorto come aveva promesso. Alleluia.
Prega il Signore per noi. Alleluia.
(lat.) Regina coeli ltare. Alleluia.
Quia quem meruisti portare. Alleluia.
Resurrexit sicut dixit. Alleluia.
Ora pro nobis Deum. Alleluia.

163. Resta accanto a me


Rit.: Ora vado sulla mia strada
con l'amore tuo che mi guida.
O Signore, ovunque io vada
resta accanto a me.
Io ti prego stammi vicino
ogni passo del mio cammino,
ogni notte, ogni mattino
resta accanto a me.
Il tuo sguardo puro sia luce per me
e la tua parola sia voce per me.
Che io trovi il senso del mio andare solo in Te,
nel tuo fedele amare il mio perch.
Fa che chi mi guarda non veda che te,
fa che chi mi ascolta non senta che te
e chi pensa a me, fa che nel cuore pensi a te
e trovi quell'amore che hai dato a me.
164. Resta con noi Signore la sera
Resta con noi, Signore, la sera:
resta con noi e avremo la pace.
Rit.: Resta con noi, non ci lasciar,
la notte mai pi
pi scender.
Resta con noi, non ci lasciar
per le vie del mondo, Signor!
Ti porteremo ai nostri fratelli,
ti porteremo lungo le strade.
Voglio donarti queste mie mani,
voglio donarti questo mio cuore.

165. Resta qui con noi


Le ombre si distendono
scende ormai la sera
e sallontanano dietro i monti
i riflessi di un giorno che non finir,
di un giorno che ora correr sempre
perch sappiamo che una nuova vita
da qui partita e mai pi si fermer.
Rit.: Resta qui con noi
il sole scende gi
resta qui con noi
Signore sera ormai.
Resta qui con noi
il sole scende gi
se Tu sei fra noi
la notte non verr.
Sallarga verso il mare
il tuo cerchio donda
che il vento spinger fino a quando
giunger ai confini di ogni cuore,
alle porte dellamore vero.
Come una fiamma che dove passa brucia
cos il tuo amore
tutto il mondo invader.
Davanti a noi lumanit
lotta soffre e spera
come un deserto che nellarsura
chiede lacqua ad un cielo senza nuvole
ma che sempre le pu dare vita
con Te saremo sorgente dacqua pura
con Te il deserto fiorir

166. Resta sempre con noi = Lungo il cammino

167. Resurrezione
Che gioia ci hai dato, Signore del cielo,
Signore del grande universo!
Che gioia ci hai dato vestito di luce,
vestito di gloria infinita,
vestito di gloria infinita!
Vederti risorto, vederti Signore,
il cuore sta per impazzire!
Tu sei ritornato, tu sei qui tra noi,
e adesso ti avremo per sempre,
e adesso ti avremo per sempre.
Chi cercate, donne, quaggi?
Chi cercate, donne, quaggi?
Quello che era morto non qui:
risorto s come aveva detto anche a voi,
voi gridate a tutti che risorto lui,
a tutti che risorto lui.
Tu hai vinto il mondo, Ges!
Tu hai vinto il mondo, Ges!
Liberiamo la felicit
e la morte, no, non esiste pi, lhai vinta tu,
hai salvato tutti noi, uomini con te,
tutti noi, uomini con te.
168. Sacro cuor
Sacro cuor d'amor ferito, d'amor santo i cuori accendi,
e partecipi li rendi della manna tua vital.
O d'amore inclita fonte, d'acqua limpida sorgente,
carit mai sempre ardente, espiatrice d'ogni mal.
Rit.: Dolce cuor del mio Ges,
fa' ch'Io fami sempre pi!
Chi mai spinse te, innocente, Ges, mio eterno bene,
a morir fra tante pene sopra il letto dei ladron?
Poi soffrir, che cruda lancia ti squarciasse il divin petto,
ove tutti hanno ricetto della grazia i pi bei don?
Fu lamor che ci aperse questo varco misterioso
al tesoro che vi era ascoso il santissimo tuo Cuor.
l'amor che dischiuse per ben nostro s gran porta,
ad entrarvi ognor ci esorta per non viver che d'amor.

169. Sai dov fratello mio?


Sai dov, fratello mio, il Signore della luce?
Qui verr, e nel profondo parler con noi Ges.
Splender sui nostri volti, guider i nostri passi.
Qui dimora la Parola: tu con noi lascolterai;
con stupore, nella notte, presso te la sentirai!
Sai perch, fratello mio, questa cena ci rallegra?
Qui verr, e nel silenzio sieder con noi Ges.
Spezzer ancora il pane, pregher con noi il Padre.
Nella gioia del convito lo vedrai in mezzo a noi;
nellaffanno dellattesa soffrir vicino a te.
C tra noi qualcuno forse, che deluso sallontana?
Qui verr, e per la vita lotter con noi Ges.
Salver ancora luomo, vincer il nostro dubbio;
non si spenga la speranza che Ges per noi apr.
Nel cammino dei fratelli Lui sar, e lamerai.
Sai chi , fratello mio, questo amico che ritorna?
Cercherai, finch un giorno tu vedrai con noi Ges.
Lui sar la nostra gloria, chiamer i nostri nomi.
L nel cielo della luce tu con noi esulterai;
la fatica dellattesa finir e tu vivrai!

170. Salga a te Signore


Salga a te, Signore, linno della Chiesa,
linno della fede che ci unisce a te.
Sia gloria e lode alla Trinit!
Santo, santo, santo per leternit.
Una la fede, una la speranza,
uno lamore che ci unisce a te.
Luniverso canta: lode a te, Ges!
Gloria al nostro Dio, gloria a Cristo Re!
Fonte dacqua viva per la nostra sete,
fonte di ogni grazia per leternit.
Cristo, uomo e Dio, vive in mezzo a noi:
egli nostra via, vita e verit.
Venga il tuo regno, regno di giustizia,
regno della pace, regno di bont!
Torna, o Signore, non tardare pi,
compi la promessa: vieni, o Ges!
171. Salga la nostra offerta
Rit.: Salga da questo altare
l'offerta a Te gradita:
dona il pane di vita
e il sangue salutare.
salutare.
Signore, di spighe indori
i nostri terreni ubertosi,
mentre le vigne decori
di grappoli gustosi.
Nel nome di Cristo uniti,
il calice, il pane t'offriamo:
per i tuoi doni elargiti,
Te Padre, ringraziamo.
Noi siamo il divin frumento
e i tralci dell'unica vite:
del tuo celeste alimento
son l'anime nutrite.

172. Salmo 8
Rit.: Se guardo il cielo,
la luna e le stelle,
opere che tu
con le dita hai modellato
che cosa perch te ne curi
che cosa perch te ne ricordi
luomo, luomo, luomo...
Eppure lhai fatto poco meno degli angeli
di gloria e di onore lo hai coronato:
gli hai dato potere sulle opere delle tue mani,
su tutte le cose che tu avevi creato:
gli uccelli del cielo
i pesci del mare
le greggi e gli armenti,
gli animali della campagna.
173. Salve regina
Salve regina, Madre di misericordia.
Vita, dolcezza, speranza nostra, salve!
Salve Regina.
A te ricorriamo, esuli figli di Eva.
A te sospiriamo, piangenti
in questa valle di lacrime.
Avvocata nostra, volgi a noi gli occhi tuoi,
mostraci dopo questo esilio
il frutto del tuo seno, Ges.
Salve Regina, Madre di misericordia.
O clemente, o pia, o dolce Vergine Maria,
Salve Regina!
Salve Regina, salve, salve!

174. Salve Regina mater misericordiae


Salve Regina, Mater misericordiae,
vita, dulcedo, et spes nostra, salve.
Ad Te clamamus exules, filii Hevae.
Ad Te suspiramus gementes et flentes
in hac lacrimarum valle.
Eia ergo, advocata nostra,
illos Tuos misericordes oculos
ad nos converte.
Et Jesum, benedictum, fructum ventris Tui,
nobis post hoc exilium ostende.
O clemens, o pia, o dulcis, Virgo Maria.
175. Sanctus
Sanctus, sanctus, sanctus
Dominus, Deus sabaoth.
Pleni sunt coeli et terra
gloria tua.
Osanna in excelsis.
Benedictus qui venit
in nomine Domini.
Osanna in excelsis.

176. Santa Maria del cammino


Mentre trascorre la vita
solo tu non sei mai;
Santa Maria del cammino
sempre sar con te.
Rit.: Vieni, o Madre in mezzo a noi,
vieni, Maria quaggi.
quaggi.
Cammineremo insieme a te
verso la libert.
Quando qualcuno ti dice:
Nulla mai cambier,
lotta per un mondo nuovo,
lotta per la verit!
Lungo la strada la gente
chiusa in se stessa va;
offri per primo la mano
a chi vicino a te.
Quando ti senti ormai stanco
e sembra inutile andar,
tu vai tracciando un cammino:
un altro ti seguir.
177. Santo (Maci)
Santo, santo, santo
il Signore, Dio delluniverso.
I cieli e la terra
sono pieni della tua gloria.
Osanna nellalto dei cieli.
Benedetto colui che viene
nel nome del Signore.
Osanna nellalto dei cieli.

178. Santo vero Spirito del Padre


Santo, vero Spirito del Padre,
Tu che parli nel cuore delluomo,
che raduni dai confini della terra
ogni uomo che cerca la strada del Regno,
Rit.: Tu ci guidi sulle strade della terra
terra
verso luomo che nostro fratello.
Santo, nuovo Spirito di vita,
tu che passi nel cuore del mondo,
che rinnovi come fuoco creatore
ogni uomo chiamato allamore di Cristo,
Santo, forte Spirito di pace,
tu che scendi sui popoli in guerra,
che difendi con forza e con giustizia
ogni uomo ferito dallodio delluomo,
179. Segni del tuo amore
Mille e mille grani
nelle spighe d'oro
mandano fragranza
E danno gioia al cuore,
quando, macinati,
fanno un pane solo:
pane quotidiano,
dono tuo, Signore.
Rit.: Ecco il pane
pane e il vino,
segni del tuo amore
Ecco questa offerta,
accoglila Signore:
Tu di mille e mille cuori
fai un cuore solo,
un corpo solo in Te
e il Figlio tuo verr, vivr
ancora in mezzo a noi.
Mille grappoli maturi sotto il sole,
festa della terra, donano vigore,
quando da ogni perla stilla il vino nuovo:
vino della gioia, dono tuo, Signore.
180. Sei fuoco e vento

In un mare calmo e immobile


con un cielo senza nuvole
Non si riesce a navigare, proseguire non si pu.
Una brezza lieve e debole
poi diventa un vento a raffiche
soffia forte sulle barche e ci spinge via di qua.
Come il vento d la forza
per viaggiare in un oceano
cos tu ci dai lo Spirito che ci guider da te
Rit.:
Rit.:Sei come vento che gonfia le vele
sei come fuoco che accende lamore
Sei come laria che si respira libera
chiara luce che il cammino indica. (2 volte)
volte)
Nella notte impenetrabile
ogni cosa irraggiungibile,
non puoi scegliere la strada se non vedi avanti a te.
Una luce fioca e debole
sembra sorgere e poi crescere,
come fiamma che rigenera e che illumina la vita.
Come il fuoco scioglie il gelo
e rischiara ogni sentiero,
cos Tu riscaldi il cuore di chi Verbo annuncer
181. Se in mezzo a noi Signore tu vivrai
Rit: Se in mezzo a noi Signore tu vivrai
la gioia nei cuori ci sar.
Se in mezzo
mezzo a noi Signore tu vivrai
l'amore per sempre ci unir.
Ancora ci parli Signore:
"La mia parola vita".
Questa vita ci manca Signore
tu solo al mondo donarla potrai.
Ancora tu dici Signore
"Prendete e mangiatene tutti"
il tuo corpo e il tuo sangue Signore
ci hai dato quest'oggi offerti per noi.
Hai detto nell'ultima cena:
"Amatevi come vi amo"
nelle nostre famiglie Signore
conserva la pace che il mondo non ha.
Dicevi parlando alla gente:
"Io dono ai piccoli il regno".
O Signore per tutti i bambini
chiediamo l'amore conservali tu.
Andate e portate il Vangelo
con Voi sono io Risorto!
Il tuo regno annunciamo Signore
tu rendici forti, rimani con noi.
182. Sei tu Signore il pane
Rit.: Sei tu, Signore, il pane,
tu cibo sei per noi.
Risorto a vita nuova,
sei vivo in mezzo a noi.
Nellultima sua Cena
Ges si dona ai suoi:
Prendete pane e vino,
la vita mia per voi.
Mangiate questo pane:
chi crede in me vivr.
Chi beve il vino nuovo
con me risorger.
Cristo il pane vero
diviso qui tra noi:
formiamo un solo corpo,
la Chiesa di Ges.
Se porti la sua Croce,
in lui tu regnerai.
Se muori unito a Cristo,
con lui rinascerai.
Verranno i cieli nuovi,
la terra fiorir.
Vivremo da fratelli,
e Dio sar con noi.

183. Se maccogli
Tra le mani non ho niente, spero che mi accoglierai
chiedo solo di restare accanto a te.
Sono ricco solamente dellamore che mi dai:
e per quelli che non lhanno avuto mai.
Rit.: Se maccogli, mio Signore, altro non ti chieder,
e per sempre la tua strada la mia strada rester
nella gioia, nel dolore, fino a quando tu vorrai
con la mano nella tua camminer.
Io ti prego con il cuore, so che tu mi ascolterai
rendi forte la mia fede pi che mai.
Tieni accesa la mia la luce fino al giorno che tu sai,
con i miei fratelli incontro a te verr.

184. Servo per amore


Una notte di sudore
sulla barca in mezzo al mare
e mentre il cielo si imbianca gi
tu guardi le tue reti vuote.
Ma la voce che ti chiama
un altro mare ti mostrer
e sulle rive di ogni cuore
le tue reti getterai.
Rit.: Offri la vita tua
come Maria ai piedi della Croce
Croce
e sarai
servo di ogni uomo,
servo per amore,
sacerdote dellumanit.
Avanzavi nel silenzio
fra le lacrime e speravi
che il seme sparso davanti a te
cadesse sulla buona terra.
Ora il cuore tuo in festa
perch il grano biondeggia ormai,
maturato sotto il sole,
puoi riporlo nei granai.
185. Se tu mi accogli
Se tu mi accogli, Padre buono,
prima che venga sera,
se tu mi doni il tuo perdono,
avr la pace vera:
ti chiamer, mio Salvatore,
e torner, Ges, con te.
Se nellangoscia pi profonda,
quando il nemico assale,
se la tua grazia mi circonda,
non temer alcun male:
tinvocher, mio Redentore,
e rester sempre con te.

186. Signore ascolta


Rit.: Signore, ascolta,
Padre, perdona!
Fa che vediamo
il tuo amore!
A te cantiamo, Redentore nostro,
da te speriamo gioia di salvezza,
fa che troviamo grazia e perdono.
Ti confessiamo ogni nostra colpa,
riconosciamo ogni nostro errore,
e ti preghiamo: dona il tuo perdono.
O buon pastore, tu che dai la vita,
Parola certa, roccia che non muta,
perdona ancora con piet infinita.

187. Signore dolce volto


Signore dolce volto
di pena e di dolor.
O volto pien di luce,
colpito per amor.
Avvolto nella morte,
perduto sei per noi.
Accogli il nostro pianto
o nostro Salvator.
Nell'ombra della morte
resistere non puoi.
O verbo nostro Dio
in croce sei per noi.
Nell'ora del dolore
ci rivolgiamo a Te.
Accogli il nostro pianto,
o nostro Salvator.

188. Signore nostra forza


la voce del mondo,
come gemito lieve,
che ripete da sempre
il suo inno alla pace.
la voce delluomo,
tra fatiche e silenzi,
che ricerca un rifugio
in sentieri lontani.
Ma un giorno di memoria e stupore
la Parola presente, si fa corpo di figlio;
nessuno lo credeva davvero
ed invece per tutti, un annuncio damore.
Rit.: Signore nostra forza
sapienza dogni tempo
illumina
illumina la strada
ricolmaci di gioia.
Signore nostra forza
fratello ad ogni istante
salvezza offerta alluomo
insegnaci ad amare.
lo Spirito vivo,
allinizio dei tempi,
che diffuse la luce
sulle terre infinite
lamore di Padre,
nella storia pi antica,
che divenne promessa
sconfiggendo il peccato.
Quel gesto, indicibile dono,
di immolarsi per tutti,
di donare la vita;
quel gesto ci accompagna per sempre
sorgente perenne di speranza e di amore.

189. Signore sei tu il mio pastor


Rit.: Signore, sei tu
il mio pastor:
pastor:
nulla mi pu mancar
nei tuoi pascoli.
Tra lerbe verdeggianti
mi guidi a riposar,
allacque tue tranquille
mi fai tu dissetar.
Per me hai preparato
il pane tuo immortal,
il calice mi hai colmo
di vino celestial.
Se in valle tutta oscura
io camminar dovr,
vicino a te, o Signore,
pi nulla temer.
La luce e la tua grazia
mi guideranno ognor:
da te mi introdurranno
per sempre, o mio Signor.
190. Soffio di vita
Soffio di vita, forza di Dio,
vieni, Spirito Santo.
Irrompi nel mondo, rinnova
la terra, converti i cuori.
Tu solo sei forza, tu solo
dai vita, tu porti gioia.
Allanime nostre ferite
da colpa tu sei perdono.
Lavoro e fatica consumano
luomo: tu sei riposo.
Con te, nella vita, saremo
pi forti: sei nostro amico.
Nel nostro cammino alla casa
del cielo tu sei la guida.
Al Padre e al Figlio in te
gloria e lode per sempre. Amen.

191. Spirito Santo discendi tra noi


Rit.: Spirito Santo, discendi tra noi:
la nostra fede ha bisogno di te.
Al nostro cuore insegna ad amare,
e la speranza non toglierci mai.
Tu sei il dono promesso dal Padre,
sei fuoco damore, sorgente di vita.
Tu vivi con noi e sei nostra forza:
sostienici sempre nel nostro cammino.
Tu sei sapienza che vince ogni errore:
di te ci fidiamo, e avremo la gioia.
192. Spirito Santo vieni
Rit.: Spirito santo vieni
porta ai fedeli
i tuoi doni d'amor
Tu la sapienza del Padre ci infondi,
Tu d'intelletto ci illumini ognor.
Vieni dator di consiglio e fortezza
manda i tuoi raggi di scienza e piet.
Ospite dolce dell'anima nostra,
restaci sempre col santo timor.

193. Stabat Mater


Rit.: Santa Madre, deh,
deh, voi fate
che le piaghe del Signore
siano impresse nel mio cuor.
Chiusa in un dolore atroce,
eri la sotto la croce,
dolce madre di Ges.
Il tuo cuore desolato
fu in quell'ora trapassato
dallo strazio pi crudel.
Quanto triste, quanto affranta
ti sentivi o Madre Santa
del divino Salvator
Con che spasimo piangevi,
mentre trepida vedevi
il tuo Figlio dolor.
Se ti fossi stato accanto
forse che non avrei pianto
o Madonna anch'io con te?
Dopo averti contemplata
col tuo Figlio addolorata,
quanta pena sento in cuor!
Santa Vergine, hai contato
tutti i colpi del peccato
nelle piaghe di Ges.
E vedesti il tuo figliolo
cos afflitto e cos solo,
dare l'ultimo respir.
Dolce Madre dell'amore,
fa che il grande tuo dolore
io lo senta pure in me.
Fa che il tuo materno affetto
per il Figlio benedetto
mi commuova e infiammi il cuor.
Le ferite che il peccato
sul tuo corpo ha provocato
siano impresse, o Madre, in me.
Del Figliolo tuo traftto
per scontare ogni delitto
condivido nel dolor.
Di dolore quale abisso!
Presso, o Madre, al Crocifisso
voglio piangere con te.
Con amor filiale, voglio
fare mio il tuo cordoglio:
rimanere accanto a te.
O Madonna, o Ges buono,
vi chiediamo il grande dono
dell'eterna gloria in ciel. Amen

194. Sulla montagna


Rit.: L, l sulla
sulla montagna, sulle colline vai ad annunciar,
che il Signore nato, nato, per noi !
Pastori che restate sui monti a vigilar,
la luce voi vedete, la stella di Ges.
Se il nostro canto immenso, pastore non tremar,
noi angeli cantiamo nato il Salvator.
In una mangiatoia, un bimbo aspetter,
che luomo ancor ritrovi la strada dellamor.

195. Sulla tua Parola


Signore, ho pescato tutto il giorno,
le reti son rimaste sempre vuote.
S fatto tardi, a casa ora ritorno,
Signore, son deluso e me ne vado.
La vita con me sempre stata dura
e niente mai mi d soddisfazione,
la strada in cui mi guidi insicura:
sono stanco ed ora non aspetto pi.
Rit.: Pietro, vai, fidati di me,
getta ancora in acqua le tue reti.
Prendi ancora il largo sulla mia parola,
con la mia potenza
potenza io ti far
pescatore di uomini.
Maestro, dimmi cosa devo fare,
insegnami Signore dove andare.
Ges dammi la forza di partire,
la forza di lasciare le mie cose.
Questa famiglia che mi son creato,
le barche che a fatica ho conquistato;
la casa, la mia terra, la mia gente:
Signore, dammi tu una fede forte.
Pietro vai fidati di me,
la mia Chiesa su di te io fonder
mander lo Spirito, ti dar il coraggio,
doner la forza dellamor
per il Regno di Dio.
Rit.
196. Symbolum 77
Tu sei la mia vita altro io non ho,
Tu sei la mia strada la mia verit.
Nella tua parola io camminer,
finch avr respiro fino a quando tu vorrai.
Non avr paura sai, se tu sei con me:
io ti prego resta con me.
Credo in te Signore nato da Maria
Figlio eterno e santo, uomo come noi.
Morto per amore vivo in mezzo a noi:
una cosa sola con il Padre e con i tuoi,
fino a quando - io lo so - tu ritornerai
per aprirci il regno di Dio.
Tu sei la mia forza altro io non ho,
Tu sei la mia pace la mia libert.
Niente nella vita ci separer:
so che la tua mano forte non mi lascer.
So che da ogni male tu mi libererai:
e nel tuo perdono vivr.
Padre della vita noi crediamo in te
Figlio Salvatore noi speriamo in te:
Spirito damore vieni in mezzo a noi:
Tu da mille strade ci raduni in unit.
E per mille strade poi dove tu vorrai,
noi saremo il seme di Dio.

197. Tadoriam Ostia divina


Rit.: Tadoriam, Ostia divina,
tadoriam, Ostia damor.
damor.
Tu dei forti la dolcezza,
tu dei deboli il vigor.
Tu degli angeli il sospiro,
tu delluomo sei lonor.
Tu salute dei viventi,
tu speranza di chi muor.
Ti conosca il mondo e tami,
tu la gioia dogni cuor.
Ave o Dio nascosto e grande,
tu dei secoli il Signor.

198. Te al centro del mio cuore


Ho bisogno di incontrarti nel mio cuore,
di trovare Te, di stare insieme a Te:
unico riferimento del mio andare,
unica ragione Tu, unico sostegno Tu.
Al centro del mio cuore ci sei Tu.
Anche il cielo gira intorno e non ha pace,
ma c un punto fermo, quella stella l.
La stella polare fissa ed la sola,
la stella polare Tu, la stella sicura Tu.
Al centro del mio cuore ci sei Tu.
Rit.: Tutto ruota intorno a Te, in funzione di Te
e poi non importa il come, il dove, e il se.
Che Tu splenda sempre al centro del mio cuore,
il significato allora sarai Tu,
quello che far sar soltanto amore.
Unico sostegno Tu, la stella polare Tu.
Al centro del mio cuore ci sei solo Tu.
Ho bisogno di incontrarti nel mio cuore,
di trovare Te, di stare insieme a Te:
unico riferimento del mio andare,
unica ragione Tu, unico sostegno Tu.
Al centro del mio cuore ci sei Tu.

199. Te Deum (ita) = Noi ti lodiamo Dio


200. Te Deum (lat)
Te, Deum, laudamus,
te, Dominum, confitemur.
Te, aeternum Patrem, omnis terra veneratur.
Tibi omnes angeli,
tibi caeli, et universae potestates;
tibi cherubim et seraphim
incessabili voce proclamant:
Sanctus, sanctus, sanctus Dominus, Deus sabaoth.
Pleni sunt coeli et terra majestatis gloriae tuae.
Te gloriosus apostolorum chorus,
te prophetarum laudabilis numerus,
te martyrum candidates laudat exercitus.
Te per orbem terrarum
sancta confitetur Ecclesia,
Patrem immensae majestatis,
venerandum tumm verum et unicum Filium,
Sanctum quoque Paracletum Spiritum.
Tu rex gloria, Christe.
Tu Patris sempieternus es Filius.
Tu ad liberandum suscepturus hominem,
non horruisti Virginis uterum.
Tu devicto mortis aculeo
aperuisti credentibus Regna coelorum.
Tu ad dexteram Dei sedes in gloria Patris.
Judex crederis esse venturus.
Te ergo quaesumus famulis tuis subveni
quos pretioso sanguine redemisti.
Aeterna fac cum sanctis tuis
gloria munerari.
Salvum fac populum tuum, Domine,
et benedic haereditati tuae.
Et rege eos, et extolle illos usque in aeternum.
Per singulis dies, benedicimus te.
Et laudamus nomen tuum in aeternum
et in saeculum saeculi.
Dignare, Domine, die isto
sine peccatis nos custodire.
Miserere nostri, Domine, miserere nostri.
Fiat, Domine, misericordia tua
super nos quemadmodum
speravimus in te.
In te, Domine, speravi,
non confundar in aeternum.

201. Te lodiamo Trinit


Te lodiamo, Trinit,
nostro Dio tadoriamo.
Padre dellumanit
la tua gloria proclamiamo.
Rit.: Te lodiamo, Trinit,
per limmensa tua bont.
Te lodiamo, Trinit,
per limmensa tua bont.
Tutto il mondo annuncia te,
tu lhai fatto come un segno.
Ogni uomo porta in s
il sigillo del tuo Regno.
Noi crediamo solo in te,
nostro Padre e Creatore.
Noi speriamo solo in te,
Ges Cristo, Salvatore.
Infinit carit,
Santo Spirito damore,
luce, pace e verit,
regna sempre nel mio cuore.
Te lodiamo, gran Signor,
nostro Dio, tadoriamo,
del creato reggitor,
il tuo nome proclamiamo.
202. Ti dono la mia vita
Rit.:
Rit.: Ti dono la mia vita, accoglila, Signore.
Ti seguir con gioia per mano mi guiderai.
Al mondo voglio dare lamore tuo, Signore,
cantando senza fine la tua fedelt.
Loda il Signore, anima mia:
loder il Signore per tutta la mia vita.
Giusto il Signore in tutte le sue vie:
buono il Signore, che illumina i miei passi.
Fammi conoscere la tua strada, Signore:
a te sinnalza la mia preghiera.
Annuncer le tue opere, mio Dio:
Signore, il tuo amore in eterno!

203. Ti loder Signore


Rit.: Ti loder Signore perch mi mi hai creato
ti loder Signore perch mi hai salvato
ti loder, o mio Signore,
per tutta la mia vita ti loder!
Tu signore sei grande e potente
tu Signore ci hai dato la vita
e la gloria del tuo amore
tu l'hai donata all'umanit.
Quando a cena tu celebravi
la Tua Pasqua di dolore
quale prova del tuo amore
ti offristi in cibo all'umanti.
Fatto uomo in grembo a Maria
divenisti un nostro fratello
e in croce ci desti tua Madre
perch vegliasse sull'umanit.
204. Ti ringraziamo Signore
Rit.: Ti ringraziamo, Signore,
perch ci inviti
a spezzare il tuo pane.
La gioia che a te cantiamo,
la vita che a te doniamo
aumentino lamore tra noi,
e sian luce alla fede
dei fratelli.
Alla vigilia
della tua passione,
hai preso un pane,
lo hai dato ai tuoi:
Prendete e mangiate,
questo il mio corpo
chio dono a voi.
Fate questo
in memoria di me.
Quando ormai
terminava la cena,
hai preso il vino,
lo hai dato ai tuoi:
Prendete e bevete,
questo il mio sangue
chio dono a voi.
Fate questo
in memoria di me.
Per, Signore,
ci comodo scordare
le dure parole
che hai detto a noi:
Se io, Maestro,
lavo i piedi a voi,
cos anche voi.
Fate questo
in memoria di me.
205. Ti ringrazio
Ti ringrazio, o mio Signore,
per le cose che sono nel mondo,
per la vita che tu ci hai donato,
per l'amore che tu nutr per me.
Rit.: Alleluja,
lleluja, o mio Signore
Signore,
ignore,
Alleluja,
lleluja, o Dio
Dio del cielo!
cielo! (2 volte)
Quando il cielo si vela d'azzurro
io ti penso, e Tu vieni a me.
Non lasciarmi cadere nel buio,
nelle tenebre che la vita ci da.
Come il pane che abbiamo spezzato
era sparso in grano sui colli,
cos unisci noi, sparsi nel mondo,
in un Corpo che sia solo per te.
Quell'amore che unisce te al Padre
sia la forza che unisce i fratelli
ed il mondo conosca la pace:
la tua gioia regni sempre tra noi.

206. Ti ringrazio mio Signore


Amatevi lun laltro come lui ha amato voi
e siate per sempre suoi amici
e quello che farete al pi piccolo tra voi
credete lavete fatto a lui.
Rit.: Ti ringrazio mio Signore e non ho pi paura,
perch con la mia mano nella mano degli amici miei
cammino tra la gente della mia citt
e non mi sento pi solo
non sento la stanchezza, guardo dritto avanti a me
perch sulla mia strada ci sei tu.
Se amate veramente perdonatevi tra voi
nel cuore di ognuno ci sia pace
il Padre che nei cieli vede tutti i figli suoi
con gioia a voi perdoner.
Sarete suoi amici se vi amate fra di voi
e questo tutto il suo Vangelo
lamore non ha prezzo, non misura ci che d
lamore confini non ne ha.

207. Ti saluto o Croce santa


Rit.: Ti saluto, o Croce santa,
che portasti il Redentor.
Gloria,
Gloria, lode, onor ti canta
ogni lingua ed ogni cuor.
Sei vessillo glorioso di Cristo,
sei salvezza del popol fedel.
Grondi sangue innocente sul tristo
che ti volle martirio crudel.
Tu nascesti fra braccia amorose
duna Vergine Madre, o Ges.
Tu moristi fra braccia pietose
duna Croce che data ti fu.
O agnello divino, immolato
sullaltar della Croce, piet!
Tu, che togli del mondo il peccato,
salva luomo che pace non ha.
Dona a tutti speranza, Signore,
crocifisso e risorto per noi:
tu che effondi la pace del cuore
nel tuo spirito di santit.
208. Tota pulchra
Tota pulchra es, Maria,
et macula originalis
non est in te.
Tu gloria Jerusalem,
tu laetitia Jsrael,
tu honorificentia
populi nostri,
tu advocata peccatorum.
O Maria! O Maria!
Virgo prudentissima,
Mater clementissima,
ora pro nobis,
intercede pro nobis
ad Dominum Jesum Christum.

209. Tu festa della luce


Tu, festa della luce,
risplendi qui, Ges,
Vangelo che raduna
un popolo disperso.
Tu, pane dabbondanza,
ti doni qui, Ges,
sapore della Pasqua
nellesodo delluomo.
Tu, vino dallegrezza,
ti versi qui, Ges,
fermento traboccante
nel calice dei giorni.
Tu, patto dalleanza,
ci chiami qui, Ges,
risposta generosa
del Padre che perdona.
Tu, seme di sapienza,
fiorisci qui, Ges,
germoglio consolante
di nozze per il Regno.
Tu, prezzo della pace,
ti sveli qui, Ges,
memoria della Chiesa
nel sangue che redime.
Tu, voce dello Spirito,
ci parli qui, Ges,
dolcezza dellinvito
al canto dellamore.
Tu, ultima Parola,
rimani qui, Ges,
attesa luminosa
del giorno dei salvati.

210. Tu fonte viva


Tu, fonte viva: chi ha sete beva!
Fratello buono, che rinfranchi il passo:
nessuno solo, se tu lo sorreggi,
grande Signore!
Tu, pane vivo: chi ha fame venga!
Su tu laccogli entrer nel Regno:
sei tu la luce per leterna festa,
grande Signore!
Tu segno vivo: chi ti cerca veda!
Una dimora trover con gioia:
dentro laspetti, tu sarai lamico,
grande Signore!
211. Tu quando verrai
Tu, quando verrai, Signore Ges,
quel giorno sarai un sole per noi.
Un libero canto da noi nascer,
e come una danza il cielo sar.
Tu, quando verrai, Signore Ges,
insieme vorrai far festa con noi.
E senza tramonto la festa sar,
perch, finalmente, saremo con te.
Tu, quando verrai, Signore Ges,
per sempre dirai: Gioite con me.
Noi, ora, sappiamo che il Regno verr,
nel breve passaggio, viviamo di te.

212. Tu scendi dalle stelle


Tu scendi dalle stelle, o re del cielo,
e vieni in una grotta al freddo e al gelo,
e vieni in una grotta al freddo e al gelo.
O bambino, mio divino,
io ti vedo qui a tremar, o Dio beato!
Ah, quanto ti cost lavermi amato!
Ah, quanto ti cost lavermi amato!
A te, che sei del mondo il Creatore,
mancano panni e fuoco, o mio Signore,
mancano panni e fuoco, o mio Signore.
Caro eletto pargoletto,
quanto questa povert pi minnamora,
giacch ti fece amor povero ancora,
213. Tu sei come roccia
Tu sei come roccia di fedelt:
se noi vacilliamo ci sosterrai,
perch tu saldezza sarai per noi.
Certo, non cadr questa tenace rupe.
Tu sei come fuoco di carit:
se noi siamo spenti, cinfiammerai,
perch tu fervore sarai per noi.
Ecco, arder nuova linerte vita.
Tu sei come lampo di verit:
se noi non vediamo, ci guarirai,
perch tu visione sarai per noi.
Di te la citt splende sullalto monte.

214. Tu sei vivo fuoco


Tu sei vivo fuoco che trionfi a sera,
del mio giorno sei la brace.
Ecco, gi rosseggia di bellezza eterna
questo giorno che si spegne.
Se con te, come vuoi, lanima riscaldo,
sono nella pace.
Tu sei fresca nube che ristori a sera,
del mio giorno sei dimora.
Ecco, gi fiorisce di freschezza eterna
questo giorno che sfiorisce.
Se con te, come vuoi, cerco la sorgente,
sono nella pace.
Tu sei lorizzonte che sallarga a sera,
del mio giorno sei dimora.
Ecco, gi riposa in ampiezza eterna
questo giorno che si chiude.
Se con te, come vuoi, mavvicino a casa,
sono nella pace.
Tu sei vero amico che mi accompagni
lungo il tempo del cammino.
Ecco, gi risuona dallegrezza eterna
questo cuore che ti attende.
Se con te, come vuoi, cerco la Parola,
sono nella pace.
Tu sei quel silenzio pieno di risposta
per chi ascolta la tua voce.
Ecco, gi fiorisce di freschezza eterna
questo cuore che rinato.
Se con te, come vuoi, dono la mia gioia,
sono nella pace.

215. Tu splendi, o Vergine


Tu splendi o Vergine, nel tuo mistero
figlia di Davide, Madre del Cristo.
Tutti ti acclamano. Santa Maria,
con te ringraziano l'eterno Padre.
Rit.: Ave Regina dei cieli,
Vergine Madre del Cristo.
O Maria Santissima,
o speranza del mondo!
Tu primogenita, sei nella Chiesa,
sei vivo simbolo del suo destino.
Assunta in gloria, regni nel cielo
vivi nei secoli. Santa Maria.
Tu quando l'Angelo porta l'annuncio
rispondi umile alla sua lode.
Maria mirabile dell'uomo Dio
il Santo Spirito in te riposa..
Tu per gli uomini soffri col Figlio
fatta partecipe dei suoi tormenti.
Nel pianto generi figli di Dio,
con gioia susciti la nuova vita.
216. Tu stirpe nuova
Tu, stirpe nuova, nascerai,
promesso raggio arderai:
amica luce, vieni!
Sei tu lo sposo che verr,
con dolce forza compirai
la novit sperata!
Rit.: Vieni! Vieni!
Stella del mattino,
levo a te lo sguardo!
Alleluia! Alleluia!
Alleluia!
Stupenda grande povert,
divino segno apparirai:
amica luce, vieni!
Se tu proclami libert,
in vuoti giorni esploder
il dono della vita!
Rischiara il mondo lalba ormai,
attesa stella, sorgerai:
amica luce, vieni!
Se tu risplendi innanzi a me,
in spente strade porter
lannuncio della gioia.

217. Tutta la terra canti a Dio


Tutta la terra canti a Dio,
lodi la sua maest.
Canti la gloria del suo nome,
grande e sublime santit.
Dicano tutte le nazioni:
Non c nessuno uguale a te.
Sono stupendi i tuoi prodigi,
delluniverso tu sei re.
Tu solo compi meraviglie
con linfinita tua virt.
Guidi il tuo popolo redento
dalla sua triste schiavit.
S, tu lo provi con il fuoco,
e vagli la sua fedelt.
Ma esso sa di respirare
nella tua immensa carit.
Sii benedetto, eterno Dio,
non mi respingere da te.
Tendi lorecchio alla mai voce,
venga la grazia e resti in me.
Sempre ti voglio celebrare,
finch respiro mi darai.
Nella dimora dei tuoi santi
spero che tu mi accoglierai.

218. Un solo Spirito


Rit.: Un solo Spirito, un solo battesimo,
battesimo,
un solo Signore Ges!
Nel segno dellamore tu sei con noi,
nel nome tuo viviamo fratelli:
nel cuore la speranza che tu ci dai,
la fede che ci unisce: cantiamo.
Io sono la vite e voi siete i tralci miei.
Il tralcio che in me non vive sfiorir,
ma se rimanete in me, il Padre mio vi dar
la forza di una vita che non muore mai!
Io sono la vera via e la verit:
amici vi chiamo e sempre sto con voi.
Chi annuncia al fratello suo la fede nel nome mio
davanti al Padre io lo riconoscer.
Lo Spirito Santo in voi parler di me;
dovunque c un uomo al mondo sono io;
ognuno che crede in me fratello vostro sar:
nel segno del battesimo rinascer.
219. Veniamo da te o Signore
Rit.: Veniamo da te o Signore
con il cuore pieno di gioia
ed insieme vogliamo ringraziarti. (2
(2 volte)
Per i giorni che ci doni: ti ringraziamo.
Per i frutti della terra...
Per il lavoro, le gioie della vita...
Per le tue parole...
perch hai dato la tua vita...
E per la Chiesa che tutti ci unisce...

220. Venite al Signore con canti di gioia


Rit.: Venite
Venite al Signore con canti di gioia!
O terra tutta, acclamate al Signore,
servite il Signore nella gioia,
venite al suo volto con lieti canti.
Riconoscete che il Signore il solo Dio:
egli ci ha fatto, a lui apparteniamo,
noi, suo popolo, e gregge che e gli pasce.
Venite alle sue porte nella lode,
nei suoi atri con azioni di grazie;
lodatelo, benedite il suo nome.
S, il Signore buono,
il suo amore per sempre,
nei secoli la sua fedelt.
Sia gloria al Padre Onnipotente,
al Figlio, Ges Cristo Signore,
allo Spirito Santo. Amen.
la distesa dei giorni.
221. Venite al Signore
Rit.: Venite al Signore
(tutti) venite al Signore sarete illuminati.
Gustate e vedete
(tutti) gustate e vedete, gustate e vedete
com' buono il Signore.
Benedir il Signore in ogni tempo,
sulla mia bocca sempre la sua parola.
Rendiamo grazie a Dio Signore nostro
lodiamo insieme il Nome suo Santo.
Io canter a te con la mia vita;
nella tua casa sempre trovo pace

222. Venite fedeli


Venite, fedeli, langelo ci invita:
venite, venite a Betlemme.
Nasce per noi Cristo Salvatore.
Rit.: Venite adoriamo, venite adoriamo,
venite adoriamo il Signore Ges.
La luce del mondo brilla in una grotta,
la fede ci guida a Betlemme.
Nasce per noi Cristo Salvatore.
La notte risplende,
tutto il mondo attende,
seguiamo i pastori a Betlemme.
Nasce per noi Cristo Salvatore.
Il Figlio di Dio, re delluniverso,
si fatto bambino a Betlemme.
Nasce per noi Cristo Salvatore.
Sia gloria nei cieli, pace sulla terra
un angelo annuncia a Betlemme.
Nasce per noi Cristo Salvatore.
Venite, fedeli, inneggiando lieti,
venite, venite in Betlehem.
Nato per noi il Signor dei cieli.
Langelico annunzio giunse ai pastori,
che allumile culla accorsero.
Con gioia in cuore anche noi corriamo.
Lasciarono il gregge gli umili pastori:
con semplice fede accorsero.
Lieti e festanti anche noi andiamo.

223. Venuta lora


Venuta l'ora di lasciare i suoi
sino alla fine i fratelli am
questo il mio corpo che dato per voi
questo il mio sangue, vi salver!
Tu sei passato come vento che va
tu nel silenzio abbandonato dai tuoi
chi ti ha tradito? E' uno di noi.
Chi ti ha colpito? Ben tu lo sai!
Tu sei la vita, sei la verit
tu dai la pace all'umanit.
Non ci lasciare rimani con noi
non c' salvezza se non in te!

224. Verbum caro factum est


Rit.: Verbum caro factum
factum est de Virgine Maria.
In hoc anni circulo
Vita datur populo
Nato nobis domine de virgine Maria...
Virga florem pratulit sol fulgorem attulit
nihil tibi abstulit de Virgine Maria.
225. Vergin santa
Vergin Santa che accogli benigna
chi ti invoca con tenera fede.
Volgi lo sguardo dall'alta tua sede
alle preci di un popol fedel.
Rit.: Deh proteggi fra tanti perigli
i tuoi figli, o Regina del ciel. (2 volte)
Tu che gli Angeli un giorno vedesti
l sul Golgota a piangerti accanto.
Ora asciuga quel misero pianto
col mantello e il purissimo vel.

226. Verremo a te
Incontro a te, incontro alla parola
veniamo qui e grande la tua casa,
tu mi hai chiamato qui
tu mi aspettavi qui da sempre
e sono qui, e siamo qui
attratti da un amore
fedele come solo tu Signore Dio.
Rit.: Verremo
Verremo a te,
sorgente della vita,
dogni uomo, dogni giorno,
ogni cosa Padre lhai voluta tu!
Verremo a te,
Signore della gioia,
dellamore che si dona,
di ogni cuore che lamore attirer!
Incontro a te, un Dio che si fa dono
incontro a te e gi sei pi vicino
e luce sei per noi
nei giorni della nostra vita
tu cerchi noi, tu proprio noi
per ricondurre a te
tutto lamore pronunciato Verbo di Dio.
Crediamo in te, crediamo alla parola
al Figlio tuo Ges nostro Signore
uomo tra gli uomini
Dio Salvatore della vita
morto per noi, per noi risorto
per ricondurre a te
tutto lamore pronunciato Verbo di Dio.

227. Vexilia regis


Del Re il vessillo sfolgora la croce appare in gloria
da cui la vita agli uomini morendo volle rendere.
Le mani e piedi infggono, Ges sospeso sanguina;
s'immola qui la vittima che il mondo vuol redimere.
Spietata poi la lancia trapassa il cuore esanime
l'acqua e il sangue sgorgano che i nostri errori lavano.
Veraci ora si adempiono le profezie di Davide
dal legno del patibolo regna il Signor dei secoli.
Albero degno e fulgido del Re il sangue imporpora
il solo eletto a reggere le membra sue purissime.
Beata croce simile a mistica bilancia,
tu porti appesa vittima che ci salv dagli inferi.
228. Vieni o Signore
Rit.: Vieni, o Signore,
la terra ti attende.
Alleluia!
O sole, che spunti da Oriente,
splendore di eterna bellezza,
porta la luce nel mondo, e la gioia.
O re della terra e dei popoli,
che guidi con forza e dolcezza,
porta la pace nel mondo, e la vita.
Alluomo che piange tristezza,
e geme nellombra di morte,
porta la tua speranza, e lamore.

229. Vieni qui tra noi


Vieni qui tra noi, come fiamma che scende dal cielo.
Vieni qui tra noi, rinnova il cuore del mondo.
Vieni, qui tra noi, col tuo amore rischiara la terra.
Vieni qui tra noi, soffio di libert.
Amore, Dio in mezzo a noi (2volte)
Nel silenzio tu, pace, nella notte, luce,
Dio nascosto, vita, Dio tu sei amore.
Tutto si ricrea in te, tutto vive in te;
scalda col tuo fuoco terra e cielo.
Tu che sai raccogliere ogni gemito,
semina nel nostro cuore
una speranza d'eternit.
230. Vivere la vita
Vivere la vita con le gioie e coi dolori di ogni giorno,
quello che Dio vuole da te.
Vivere la vita inabissarsi nellamore il tuo destino,
quello che Dio vuole da te.
Fare insieme agli altri la tua strada verso lui,
correre coi fratelli tuoi...
scoprirai allora il cielo dentro di te,
una scia di luce lascerai.
Vivere la vita lavventura pi stupenda dellamore,
quello che Dio vuole da te.
Vivere la vita e generare ogni momento il Paradiso
quello che Dio vuole da te.
Vivere perch ritorni al mondo lunita,
perch Dio sta nei fratelli tuoi...
Scoprirai allora il cielo dentro di te,
una scia di luce lascerai. (2 volte)

231. Vocazione
Era un giorno come tanti altri,
e quel giorno lui pass,
era un uomo come tutti gli altri,
e passando mi chiam.
Come lo sapesse che il mio nome era proprio quello
come mai volesse proprio me nella sua vita, non lo so.
Era un giorno come tanti altri,
e quel giorno mi chiam.
Rit.: Tu, Dio, che conosci il nome mio
fa che ascoltando
ascoltando la tua voce
io ricordi dove porta la mia strada
nella vita allincontro con te.

Era unalba triste e senza vita,


e qualcuno mi chiam
era un uomo come tanti altri,
ma la voce quella no.
Quante volte un uomo con il nome giusto mi ha chiamato
una volta sola lho sentito pronunciare con amore.
Era un uomo come nessun altro
e quel giorno mi chiam.

232. Voglio esaltare


Voglio esaltare il nome del Dio nostro:
Lui la mia libert!
Ecco il mattino gioia di salvezza:
un canto sta nascendo in noi!
Rit.: Vieni o Signore luce del cammino.
Fuoco che nel cuore accendi il si!
Lieto il tuo passaggio
ritmi la speranza
Padre della verit.
Voglio esaltare il nome del Dio nostro
grande nella fedelt!
Egli mi ha posto sullalto suo monte
roccia che non crolla mai.
Voglio annunciare il dono crocifisso
di Cristo al Dio con noi
perch della morte lui si prende gioco
figlio che ci attira a se.
INDICI
Indice Alfabetico
1. Abramo
2. Accendi la vita
3. Accetta questo pane
4. Adeste fideles
5. Ad oriente
6. Alleluia cantate al Signore
7. Alleluia ed oggi ancora
8. Alleluia lui per noi
9. Alleluia e poi
10. Alleluia I cieli narrano
11. Alleluia la nostra festa
12. Allombra della casa
13. Al tuo Santo altar
14. Amare questa vita
15. Amatevi fratelli
16. Andate per le strade
17. Andr a vederla un d
18. Astro del ciel
19. A te canto alleluia
20. A te nostro Padre
21. Ave Maria di Lourdes
22. Ave Maria stella del mattino
23. Ave Maria splendore del mattino
24. Beati quelli
25. Benedetto sei tu
26. Benediciamo il Signore
27. Benedici o Signore
28. Camminer camminer
29. Camminiamo sulla strada
30. Cantico dei redenti
31. Canto della missione = Andate per le strade
32. Che magnifica notte di stelle
33. Chiesa di Dio
34. Christus vincit
35. Cieli e terra nuova
36. Come canto damore
37. Come bello, Signore
38. Come fuoco vivo
39. Come rami dulivo
40. Come un fiore
41. Come un fiume
42. Con Te faremo cose grandi
43. Credo apostolico
44. Credo in te Signor
45. Cristo risorto
46. Cristo risorge
47. Davanti alla croce
48. Dellaurora tu sorgi pi bella
49. Dio s fatto come noi
50. Discendi Santo Spirito
51. Dite alla gente
52. Dormi non piangere
53. Dov carit e amore
54. Dove troveremo tutto il pane
55. Dove Tu sei
56. Dove vita davvero
57. bello
58. bello lodarti
59. Ecco luomo
60. Eccomi qui
61. giunta lora
62. la mia strada
63. E lo credemmo abbandonato da Dio
64. Fate questo in memoria di me
65. Gente di tutto il mondo
66. Ges bambino nato
67. Ges per le strade
68. Ges tu sei la vittima
69. Giovane donna
70. Gli angeli delle campagne
71. Gloria
72. Gloria (Giombini)
73. Gloria a Cristo
74. Gloria a te, Cristo Ges
75. Gloria in excelsis Deo
76. Grandi cose
77. Guida e buon pastore
78. Hai dato un cibo
79. Ho abbandonato
80. Il canto della creazione
81. Il disegno
82. Il mattino di Pasqua
83. Il mistero
84. Il pane del cammino
85. Il Signore il mio pastore
86. Il Signore la luce
87. Immacolata vergine bella
88. Innalzate nei cieli lo sguardo
89. Inni e canti
90. In notte placida
91. In quellOstia consacrata
92. Insieme pi bello
93. Io credo risorger
94. Io non sono degno
95. Io vedo la tua luce
96. La creazione giubili
97. La croce diletta
98. La nostra offerta
99. Lauda Jerusalem
100. Lauda Sion Salvatorem
101. Laudate omnes Gentes (Taiz)
102. Laudato si o mi Signore e per tutte
103. Le mani alzate
104. Le tue mani son piene di fiori
105. Li am sino alla fine
106. Litanie dei Santi
107. Litanie della B.V. (lat.)
108. Lodate Dio
109. Lodate lodate
110. Lo Spirito di Cristo
111. Luce dei miei passi
112. Lui mha dato
113. Lungo il cammino
114. Luomo nuovo
115. Luomo va
116. Madonna nera
117. Madre io vorrei
118. Madre santa il creatore
119. Magnificat
120. Mai pi morr
121. Ma ora
122. Mira il tuo popolo
123. Mistero della cena
124. Mistero della Croce
125. Nei cieli un grido risuon
126. Nel tuo silenzio
127. Niente vale di pi
128. Noel
129. Noi canteremo gloria a te
130. Noi crediamo in te
131. Noi ti lodiamo o Dio
132. Nome dolcissimo
133. Notte Santa
134. Nulla con te mi mancher
135. Nulla impossibile a Dio
136. O albero glorioso
137. O Cristo, Tu regnerai!
138. O del ciel gran Regina
139. O Maria Immacolata
140. O Maria santissima
141. Ora andate dappertutto
142. Ora tempo di gioia
143. O sacro convito
144. Osanna al Figlio di David
145. O Santissima
146. O Signore raccogli i tuoi figli
147. Pace a te fratello mio
148. Pace a te pace a te
149. Pace sia, pace a voi
150. Pane del cielo
151. Pane vivo
152. Parole di vita
153. Passo dopo passo
154. Povera voce
155. Prendete e mangiate
156. Prendi il largo e fidati
157. Purificami o Signore
158. Quando busser
159. Quando nellombra
160. Quanta sete nel mio cuore
161. Questo grande Sacramento
162. Regina del cielo
163. Resta accanto a me
164. Resta con noi Signore la sera
165. Resta qui con noi
166. Resta sempre con noi = Lungo il cammino
167. Resurrezione
168. Sacro cuor
169. Sai dov fratello mio?
170. Salga a te Signore
171. Salga la nostra offerta
172. Salmo 8
173. Salve regina
174. Salve Regina mater misericordiae
175. Sanctus
176. Santa Maria del cammino
177. Santo (Maci)
178. Santo vero Spirito del Padre
179. Segni del tuo amore
180. Sei fuoco e vento
181. Se in mezzo a noi Signore tu vivrai
182. Sei tu Signore il pane
183. Se maccogli
184. Servo per amore
185. Se tu mi accogli
186. Signore ascolta
187. Signore dolce volto
188. Signore nostra forza
189. Signore sei tu il mio pastor
190. Soffio di vita
191. Spirito Santo discendi tra noi
192. Spirito Santo vieni
193. Stabat Mater
194. Sulla montagna
195. Sulla tua Parola
196. Symbolum 77
197. Tadoriam Ostia divina
198. Te al centro del mio cuore
199. Te Deum (ita) = Noi ti lodiamo Dio
200. Te Deum (lat)
201. Te lodiamo Trinit
202. Ti dono la mia vita
203. Ti loder Signore
204. Ti ringraziamo Signore
205. Ti ringrazio
206. Ti ringrazio mio Signore
207. Ti saluto o Croce santa
208. Tota pulchra
209. Tu festa della luce
210. Tu fonte viva
211. Tu quando verrai
212. Tu scendi dalle stelle
213. Tu sei come roccia
214. Tu sei vivo fuoco
215. Tu splendi, o Vergine
216. Tu stirpe nuova
217. Tutta la terra canti a Dio
218. Un solo Spirito
219. Veniamo da te o Signore
220. Venite al Signore con canti di gioia
221. Venite al Signore
222. Venite fedeli
223. Venuta lora
224. Verbum caro factum est
225. Vergin santa
226. Verremo a te
227. Vexilia regis
228. Vieni o Signore
229. Vieni qui tra noi
230. Vivere la vita
231. Vocazione
232. Voglio esaltare
Indice ragionato

Avvento
5 Ad oriente
12 Allombra della casa
49 Dio s fatto come noi
88 Innalzate nei cieli lo sguardo
95 Io vedo la tua luce
135 Nulla impossibile a Dio
144 Osanna al Figlio di David
211 Tu quando verrai
216 Tu stirpe nuova
224 Verbum caro factum est

Natale
4 Adeste fideles
18 Astro del ciel
32 Che magnifica notte di stelle
52 Dormi non piangere
66 Ges bambino nato
70 Gli angeli delle campagne
90 In notte placida
121 Ma ora
128 Noel
133 Notte Santa
194 Sulla montagna
212 Tu scendi dalle stelle
222 Venite fedeli
Quaresima
30 Cantico dei redenti
39 Come rami dulivo
47 Davanti alla croce
59 Ecco luomo
61 giunta lora
63 E lo credemmo abbandonato da Dio
64 Fate questo in memoria di me
73 Gloria a Cristo
83 Il mistero
84 Il pane del cammino
97 La croce diletta
111 Luce dei miei passi
124 Mistero della Croce
136 O albero glorioso
137 O Cristo, Tu regnerai!
186 Signore ascolta
187 Signore dolce volto
193 Stabat Mater
207 Ti saluto o Croce santa
223 Venuta lora
227 Vexilia regis

Pasqua
38 Come fuoco vivo
45 Cristo risorto
46 Cristo risorge
65 Gente di tutto il mondo
76 Grandi cose
82 Il mattino di Pasqua
125 Nei cieli un grido risuon
162 Regina del cielo
167 Resurrezione
Spirito Santo
50 Discendi Santo Spirito
110 Lo Spirito di Cristo
114 Luomo nuovo
178 Santo vero Spirito del Padre
190 Soffio di vita
191 Spirito Santo discendi tra noi
192 Spirito Santo vieni
218 Un solo Spirito

Vergine Maria
17 Andr a vederla un d
21 Ave Maria di Lourdes
23 Ave Maria splendore del mattino
40 Come un fiore
48 Dellaurora tu sorgi pi bella
69 Giovane donna
87 Immacolata vergine bella
107 Litanie della B.V. (lat.)
115 Luomo va
116 Madonna nera
117 Madre io vorrei
118 Madre santa il creatore
119 Magnificat
122 Mira il tuo popolo
132 Nome dolcissimo
138 O del ciel gran Regina
139 O Maria Immacolata
140 O Maria santissima
145 O Santissima
159 Quando nellombra
173 Salve regina
174 Salve Regina mater misericordiae
176 Santa Maria del cammino
208 Tota pulchra
215 Tu splendi, o Vergine
225 Vergin santa
Defunti
35 Cieli e terra nuova
61 giunta lora
85 Il Signore il mio pastore
93 Io credo risorger
106 Litanie dei Santi
134 Nulla con te mi mancher
157 Purificami o Signore
158 Quando busser
160 Quanta sete nel mio cuore
189 Signore sei tu il mio pastor
@2005 by Commissione Liturgica
Parrocchia SS.Nazaro e Celso - Bareggio