You are on page 1of 8

PROGRAMMA

PROGRAMMA delle uscite e manifestazioni


PRIMO QUADRIMESTRE 2013

attenzione tutte le uscite cai avranno come unico ritrovo per la partenza Piazzale Pancrazi, di
fronte allo stadio, sia per le partenze in autobus che con mezzi propri. Si ricorda che in caso di viaggi
con mezzi propri, i passeggeri sono tenuti a rimborsare il proprietario dellauto delle spese carburante,
nella misura stabilita dal consiglio direttivo sezionale. Chiediamo a tutti la massima puntualit per
lorario di ritrovo e partenza. Attenzione, dove espressamente richiesto, le iscrizioni alle uscite saranno
ritenute valide solo se accompagnate da relativo acconto e numero telefonico.

Dom 3 marzo arrampicate in falesia


PIscrizioni: gioved 14 marzo, Uscita di arrampicata in falesia
in sede con vie di diversa difficolt, in-
Accompag.: Sergio Cicognani, dispensabile esperienza specifica.
Gigi Mazzotti

Dom. 10 marzo roccolo di Vezzano, Marzanella, Montebello,


Partenza: ore 8.00 mezzi propri S. Valentino, Roccolo di Vezzano
Tempi: 5,00 ore Anello di sentieri sulle colline di Tredozio. A fine escursione, sosta
Dislivello: 750 mt merenda ospiti nella casa del socio Claudio Patuelli, dove gli uomini
Difficolt: E
Iscrizioni: Entro gioved 7 marzo
presenti festeggeranno le donne in occasione della loro festa, con una
Accompag.: Laura Bettoli, grande torta.
Irene Bandini,
Clara Servadei

21
GENNAIO_APRILE_2013
PROGRAMMA
Dom. 17 marzo Scano Boa, in barca da Pila ed a piedi nella
Partenza: ore 8.00, mezzi propri golena di C Pisani.
da Piazzale Pancrazi, Scano Boa si trova nel comune di Porto Tolle e costituisce lo scanno
pranzo al sacco storico del Delta del Po, il pi orientale e proteso dentro allAdriatico.
Tempi: 2,00 ore
Dislivello: 1,00 mt
Si tratta di una lunga lingua di sabbia dorata, raggiungibile solo via
Difficolt: T mare, ricca di fascino per il suo paesaggio incontaminato e selvaggio.
Iscrizioni: Da gioved 7 febbraio, Vi si possono ammirare gli ultimi casoni, tipiche costruzioni di canne
anticipo 15, massimo 30 utilizzate da pescatori e cacciatori, nonch uccelli di tutti i tipi, dai li-
posti
Accompag.: Sergio Cicognani
micoli alla beccaccia di mare, dai fraticelli, ai gabbiani corallini fino a
(cell. 3281034953) scovare le bellissime volpoche. Il mare molto bello, azzurro, limpido
e con fondali sabbiosi e digradanti, per chi ama scoprire luoghi incon-
taminati, tranquilli, a contatto con la natura.

ven. 22, sab. 23 Ciaspolata nel tarvisiano


e dom. 24 Marzo
Tre meravigliosi giorni tra le splendide quote del tarvisiano. Partiamo
Partenza: ore 13,00, pullman da il venerd pomeriggio, per raggiungere in notturna la splendida visuale
Piazzale Pancrazi del santuario sul Monte Lussari e gustare in quota unabbondante cena,
Tempi: Variabili in base
allinnevamento tutti in ristorante tipico.
Dislivello: Venerd 860 mt, Il secondo giorno su al rifugio Alpini Battaglione Gemona, quota 1890,
sabato 890 mt, con vista sui ruderi e camminamenti innevati della prima guerra mon-
domenica 400 mt diale.
Difficolt: E
Iscrizioni: Da gioved 14 febbraio, Terzo giorno comoda ciaspolata nella vallata di Sella Nevea circondati
anticipo 50 dalle vette dello Jof di Montasio.
Accompag.: Andrea Martinino (cell.
3346549308), Remo
Fabbri (cell. 3337664352)

Sab 30 Marzo Escursione notturna e Veglia Pasquale


Partenza: ore 20.30, mezzi propri a Lozzole,
da Piazzale Pancrazi Escursione notturna alla chiesa di Lozzole per assistere alla Santa mes-
Tempi: 2.00 ore sa Pasquale.
Dislivello: 300 mt
Difficolt: E
Materiali: Pila frontale
Accompag.: sezionali

22
GENNAIO_APRILE_2013
PROGRAMMA
Dom. 7 Aprile Percorso alpinistico,
Partenza: ore 5,00, mezzi propri cengia Massimiliano Torti
da Piazzale Pancrazi Si tratta di un percorso alpinistico, su una
Tempi 5,00 ore stretta ed aerea cengia sul versante ovest
Dislivello: 300 ore
Difficolt: EEA/PD
del Lago di Garda, con viste spettacolari.
Accompag.: Sergio Cicognani La progressione sar in cordata (conserva
(cell.3281034953) media), necessari: preparazione tecnica e
fisica adeguate, casco, imbrago, calzature
adeguate.

Dom. 7 Aprile Escursione nella Vena del Gesso, in occasione


Partenza: ore 8,00, mezzi propri della Festa del Risveglio a Borgo Rivola
da Piazzale Pancrazi Anello da Borgo Rivola ai Crivellari, verso Monte Mauro e ritorno.
Tempi 5,00 ore
Dislivello: 500 mt
DIFFICOLTA E
Accompag.: Piero Pasini,
Francesco Rivola

Ven. 12, sab. 13 Toscana meridionale e Isola del Giglio: itine-


e dom. 14 Aprile rari nella natura e nella civilta etrusca
Partenza: ore 5,00, pullman da Gita sociale che ci porta alla scoperta della Maremma, attraverso la
Piazzale Pancrazi macchia mediterranea fino al cuore antico e forte degli Etruschi, civilt
Tempi: 6,00 ore per lescursione
facoltativa al Monte Argen-
che rivive fino ai giorni nostri nei borghi di Pitigliano e Sorano, capola-
tario vori di strategia difensiva, attraverso numerosi percorsi.
Dislivello: 700 mt per lescursione Venerd 12: escursioni nel parco regionale della Maremma, quindi si-
facoltativa al Monte Argen- stemazione in hotel.
tario
Difficolt: T/E
Sabato 13: Isola del Giglio, alla scoperta della seconda isola come
Iscrizioni: Da gioved 14 Marzo, trat- estensione dellArcipelago Toscano.
tamento di mezza pensione Domenica 14: escursione nel promontorio del Monte Argentario, pe-
in albergo, acconto 100, nisola racchiusa tra il Tombolo della Giannella e il Tombolo della Fe-
massimi 54 partecipanti
Accompag.: Laura Bettoli
niglia, oggi riserva naturale e splendido belvedere (punto di massima
(cell.3470569098), elevazione il Telegrafo mt. 635) e visita delle strade e dei borghi etru-
Mario Cortesi schi. Il programma dettagliato sar presto disponibile sul sito www.
(cell.3497183381) caifaenza.it.

Gio. 25 Aprile Salita alla cima del Monte Nerone,


Partenza: ore 5,00, pullman da Appennino Marchigiano
Piazzale Pancrazi Salita lungo la valle dellinfernaccio, prima accanto alla forra omoni-
Tempi: 6,00 ore ma, poi passando accanto alla Balza Forata fino al pratone dellex rifu-
Dislivello: 900 mt
Difficolt: E
gio Corsini, punteggiato da orchidee selvatiche, scilla bifolia e primula
Iscrizioni: Da gioved 21 Marzo, auricola, purtroppo non raggiungeremo la vetta che non accessibile
acconto 20 per la presenza di un impianto militare.
Accompag.: Sergio Cicognani La discesa avverr lungo il crinale dove si trovano i ruderi di unantica
(cell.3281034953)
rocca.
23
GENNAIO_APRILE_2013
PROGRAMMA
Dom. 28 Aprile Anello di sentieri: Santa Sofia, Rifugio
Partenza: ore 8,00, mezzi propri la Rondinaia, Santa Sofia
da Piazzale Pancrazi Questo anello ci permette di salire per facili sentieri al rifugio della
Tempi: ore 5,00 Rondinaia, caseggiato perfettamente ristrutturato dai gruppi alpini della
Dislivello: mt. 600
Difficolt: E
Sezione Bolognese Romagnola di cui saremo ospiti per il pranzo. Nel
Iscrizioni: Entro gioved 11 Aprile pomeriggio breve escursione per ritornare alle auto.
Accompag.: Claudio Patuelli,
Mauro Renzi

Dom. 28 aprile Arrampicate in falesia


Iscrizioni: La sera di gioved 18 Uscita di arrampicata in falesia con
Aprile, in sede vie di diversa difficolt, indispen-
Accompag.: Sergio Cicognani sabile esperienza specifica.
(cell.3281034953),

Mer. 1 Maggio Ferrata Sass Brusai sulle Prealpi Vicentine


Partenza: ore 5,00, pullman da Come dabitudine, in
Piazzale Pancrazi questo periodo per-
Tempi: 6,00 ore corriamo una facile
Dislivello: 1000 mt
Difficolt: EEA ferrata per tutti, per
MATERIALI Attrezzatura completa da ripassare le tecniche di
ferrata, omologata. progressione in ferrata
Iscrizioni: Da gioved 4 Aprile, e prepararci alle pi
acconto 20.00
Accompag.: Riccardo Bisello lunghe ed impegnative
(cell.3334818821), ferrate che troveremo
Ettore Fabbri pi avanti nel pro-
(cell.3383367060) gramma sezionale.

Dom. 5 Maggio Escursione alla diga di Ridracoli


Partenza: ore 8.00, pullman da Traversata in battello della diga
Piazzale Pancrazi di Ridracoli, fino allimbarcade-
Tempi: 5.30 ore ro, da qui per sentiero si sale ai
Dislivello: 650 mt
Difficolt: E prati della Lama, per poi imboc-
Iscrizioni: Da gioved 4 Aprile, care il sentiero che, toccando il
acconto 20 Casone, Pratalino e Campo dei
Accompag.: Andreuccio Reciputi Peri, ritorna al parcheggio basso
(cell.3331944290),
Ezio Monti della diga. A seguire visita al mu-
(cell.3356736903) seo delle acque a Ridracoli. Per
i meno allenati, dallimbarcadero
possibile ritornare alla diga per
comodo sentiero pianeggiante.

Dom. 12 Maggio Localit da definire


Partenza: ore 6.30, mezzi propri da Giornata dedicata allarrampicata su roccia, riservata a Soci che abbia-
Piazzale Pancrazi no un minimo di esperienza di arrampicata.
Difficolta: AD Si affronteranno itinerari di diverse difficolt, accompagnati da istrutto-
Iscrizioni: Da gioved 11 Aprile,
acconto 20 ri della scuola di alpinismo Pietramora.
Accompag.: Gigi Mazzotti
(cell.3343777476)
24
GENNAIO_APRILE_2013
Direttorie: AEI Remo Fabbri
Club Alpino Italiano - Sezione di Faenza brimero@hotmail.com
Vicedirettore: AEI Beppe Dal Prato

Corso 2013 di 18 Aprile


LEZIONI TEORICHE
Presentazione del corso,

ESCURSIONISMO
abbigliamento, equipaggiamento e
materiali.

avanzato
30 Aprile Orientamento, comprensione e
lettura delle carte escursionistiche,
uso della bussola.
2 Maggio Orientamento, determinazione
della posizione, uso del GPS,
pianificazione della gita.
9 Maggio Lettura del territorio, geologia,
fauna e flora montana.
E VIE FERRATE 16 Maggio Preparazione fisica e primo
soccorso.

dal 18 aprile al 14 luglio 23 Maggio Progressione in ferrata-

USCITE PRATICHE
27/28 Aprile - Pian di Sopra, facile escursione
Il corso si rivolge a tutti coloro che fino per conoscersi e prova di orientamento.
ad ora hanno affrontato la montagna da 5 Maggio - Escursione fuori sentiero, zona di
autodidatti o a coloro che intendono Premilcuore, finalizzata all'orientamento.
approfondire le proprie conoscenze. 12 Maggio - Escursione in Appennino, media
Oltre alle conoscenze di base delle bellezze difficolt, finalizzata all'osservazione del
territorio.
e dei pericoli dellambiente montano e su
1 Giugno - Badolo, progressione su facile
come orientarsi con carta topografica e ferrata, prime nozioni.
bussola, verranno insegnate le regole
9 Giugno - Zona Cortina, ferrata alla Punta
per frequentare in sicurezza terreni pi Fiames, progressione su ferrata in
impegnativi, fino ai percorsi attrezzati e ambiente.
le vie ferrate. 22/23 Giugno - Due giorni di escursioni in
Dolomiti, nel Gruppo delle Odle.
13/14 Luglio - Ferrate di fine corso in Val di
Fassa: Roda di Vael, Masar, Catinaccio
d'Antermoia.
In data da definire, cena di fine corso e
consegna dei diplomi di partecipazione.

Le lezioni teoriche si terranno il gioved


sera, dalle ore 21,00 alle ore 23,00 circa,
presso la sede sociale in Via Campidori 28

PER INFORMAZIONI:

333-7664352
www.caifaenza.it

CAI
PROGRAMMA
Sab. 18 e Dom. 19 Maggio Nel Parco dellalto Garda:
Partenza: ore 6,00, pullman da da Sal a Toscolano Maderno
Piazzale Pancrazi Escursione di due giorni su facili sentieri circondati dalle suggestive
Tempi: Sabato 7,30 ore visioni del Monte Spino e del Monte Pizzoccolo, panoramicissime vette
domenica 6,00 ore
Dislivello: Sabato 1250 mt,
sul lago di Garda. Il primo giorno da Sal saliremo al Rif. Campei dove
domenica 600 mt in salita previsto il pernottamento, per poi raggiungere il giorno successivo To-
e 1100 mt in discesa scolano Maderno, in unalternanza di ambienti sempre diversi (boschi
Difficolt: EE di lecci, castagneti, limonaie ecc). Facoltativa lescursione fino alla
Iscrizioni: Da gioved 18 Aprile,
acconto 50, massimo 30
cima del Monte Pizzoccolo per gli escursionisti pi allenati.
posti
Accompag.: Laura Bettoli
(cell.3470569098), Mario
Cortesi (cell.3497183381)

Dom. 2 Giugno Ferrata E. Bovero al Col Ros a Cortina


Partenza: pullman da Piazzale Pan- Continuiamo le uscite su facili ferrate ad inizio stagione, in preparazio-
crazi, orario da definire. ne alle uscite pi impegnative del prossimo mese.
Tempi: 6,00 ore
Dislivello: 900 mt.
Difficolt: EEA
MATERIALI Attrezzatura completa da
ferrata, omologata.
Iscrizioni: Da gioved 2 Maggio,
acconto 20
Accompag.: Sandro Sportelli
(cell.3474792623),
Beppe Dal Prato
(cell.3472355936)

Dom. 9 Giugno Prato allAlbero, la Serra, Giogarello, Valle


Partenza: ore 8,00, mezzi propri dellInferno, Badia di Moscheta, P. allAlbero
da Piazzale Pancrazi Anello di sentieri nellalta
Tempi: 6,30 ore valle del Rovigo, andremo
Dislivello: 750 mt
Difficolt: E
a percorrere antichi trac-
Accompag.: Stefano Mirandola ciati che collegano diversi
(cell.3496905515), nuclei abitati recentemente
Domenico Quarneti ristrutturati.

26
GENNAIO_APRILE_2013
PROGRAMMA
Ven. 14, Sab. 15 Parco Nazionale della Maiella,
e Dom. 16 Giugno anello di sentieri tra gli eremi dAbruzzo
Partenza: ore 14,00 di venerd, Un anello riservato ad
mezzi propri da Piazzale escursionisti allenati,
Pancrazi
Tempi: sabato 8,00 ore,
con partenza da Ca-
domenica 6,00 ore ramanico. Si percorre
Dislivello: 1200 mt lincontaminata valle
Difficolt: EE dellOrfento e si sale
Iscrizioni: da gioved 16 Maggio,
acconto 50
fino al rif. Pomilio. La
Accompag.: Andrea Martinino discesa il giorno se-
(cell.3346549308), guente tocca gli eremi
Maurizio Solaroli di Santo Spirito e San
(cell.3398121149)
Bartolomeo.

Sab. 29 e Dom. 30 Giugno Altopiano di Asiago e Monte Ortigara


Partenza: ore 6,30, mezzi propri In questo fine settimana andremo ad esplorare laltopiano di Asiago: il
da Piazzale Pancrazi sabato andremo a perderci (si fa per dire) nel labirinto dei Castelloni di
TEMPI: sabato 4,00 ore, S.Marco, una formazione carsica molto suggestiva, in parte creata dalla
domenica 6,00 ore
Dislivello: sabato 164 mt, natura, per il resto creata dal lavoro dei soldati italiani a scopo difensivo
domenica 520 mt durante il primo conflitto mondiale. La domenica saliremo sulla cima
Difficolt: EE/E del M. Ortigara (m. 2106) passando per la Cima Caldiera (m. 2124);
Materiali: sacco lenzuolo questi luoghi sono stati teatro di cruente battaglie costate la vita a deci-
Iscrizioni: da gioved 30 maggio,
acconto 50 ne di migliaia di soldati. Nostra base di partenza sar il rifugio Malga
Moline (m.1740) dove pernotteremo.

Dom. 7 e Lun. 8 Luglio Discesa lungo il ghiacciaio della


Partenza: mezzi propri da Piazzale Mer de Glace, gruppo del Monte Bianco
Pancrazi, orario da defini- Sabato saliamo con la funivia da Courmayeur al rifugio Torino, dove
re. faremo adattamento alla quota. Domenica partiremo per percorrere il
Tempi: lunedi 8.00 ore
Dislivello: lunedi 100 mt in salita e
lungo itinerario che, attraversando buona parte del ghiacciaio della Mer
1400 mt in discesa de Glace, ci porter a Chamonix.
Difficolt: EEA
MATERIALI Imbrago, ramponi e pic-
cozza
Iscrizioni: Da gioved 24 maggio,
acconto 50.00, massimo
20 posti
Accompag.: Nicoletta Filipponi,
Maurizio Solaroli
(cell.3398121149)

ATTENZIONE! Avviso a tutti i Soci interessati: si formato un gruppo di escursionisti che, condizioni
meteo permettendo, tutti i mercoled esce in escursione infrasettimanale.
Per informazioni, accordi ed adesione alle uscite si invitano i Soci interessati a contattare i Soci referenti:
Mauro Renzi, cell. 3392910833, Ettore Fabbri, cell. 3383367060.
Si avvisa inoltre che, meteo permettendo ed in assenza di altra attivit specifica, il gruppo mountain bike
effettua uscite tutti i sabati e le domeniche.
Per informazioni, accordi ed adesione alle uscite si invitano i Soci interessati a contattare preventivamen-
te Laura Bettoli, cell. 3470569098, Giuseppe Mugellesi cell. 3479785200.
27
GENNAIO_APRILE_2013
SCALA DELLE DIFFICOLT ESCURSIONISTICHE
T: turistico. Itinerari con percorsi evidenti, su stradine, mulattiere o comodi sentieri, generalmente a quote basse; di solito
sono accessi ad alpeggi o rifugi, oppure strade forestali. Richiedono una certa conoscenza dellambiente montano e
preparazione fisica alla camminata.
E: escursionistico. Itinerari che si svolgono in genere su sentieri o tracce, anche a quote pi elevate; possono a volte
essere esposti, su pendii erbosi o detritici, su tratti innevati, con facili passaggi attrezzati. Richiedono senso
dellorientamento, conoscenza della montagna e buona preparazione fisica, oltre a calzature ed equipaggiamento
adeguati.
EE: per escursionisti esperti. Itinerari che comportano singoli passaggi rocciosi di facile arrampicata, o
attraversamento di canali nevosi, tratti aerei ed esposti, passaggi su terreno infido, mancanza di segnaletica,
raggiungimento di quote elevate, ecc. Richiedono equipaggiamento e preparazione adeguata, esperienza di montagna,
passo sicuro ed assenza di vertigini.
EEA: per percorsi attrezzati. Sono gli itinerari che comprendono le vie ferrate, percorsi cio prevalentemente
attrezzati con corde fisse, con passaggi in arrampicata anche di una certa difficolt, in ambienti difficili. Richiedono luso
dellattrezzatura completa per vie ferrate (imbrago intero, casco, dissipatore con due moschettoni), buon
equipaggiamento, buonesperienza di montagna, ottime condizioni fisiche ed assoluta assenza di vertigini.

SCALA DELLE DIFFICOLT ALPINISTICHE

F = Facile: la forma pi semplice di arrampicata, bisogna scegliere l'appoggio per i piedi e con le mani si utilizzano
frequentemente appigli, ma solo per equilibrio.
PD = Poco Difficile: Si richiede lo spostamento di un arto per volta ed una corretta impostazione dei movimenti. Appigli
ed appoggi sono abbondanti.
AD = Abbastanza Difficile: La struttura rocciosa ripida o addirittura verticale, appigli ed appoggi sono meno
abbondanti e pu richiedere talvolta l'uso della forza. I passaggi non sono ancora obbligati.

Lintroduzione della scala delle difficolt escursionistiche ha soprattutto lo scopo di aiutare il Socio,
interessato alluscita, ad autoselezionarsi, per il proprio divertimento e per la sicurezza di tutti.

COMMISSIONE
CICLOESCURSIONISMO
MTB
DEFINIZIONE DELLE SIGLE PER LA DESCRIZIONE DELLA DIFFICOLT TECNICA
Il criterio per individuare la difficolt tecnica di un percorso
il tipo di fondo prevalente, secondo le sigle riportate nella
seguente didascalia, scala adottata dal C.A.I. per la pratica
del ciclo escursionismo:
MOUNTAIN SHOP FORL TC (turistico) percorso su strade sterrate dal fondo
compatto e scorrevole, di tipo carrozzabile;
MC (per cicloescursionisti di media capacit tecnica)
percorso su sterrate con fondo poco sconnesso o poco
irregolare (tratturi, carrarecce ) o su sentieri con fondo
compatto e scorrevole;
BC (per cicloescursionisti di buone capacit tecniche)
percorso su sterrate molto sconnesse o su mulattiere e
sentieri dal fondo piuttosto sconnesso ma abbastanza
scorrevole oppure compatto ma irregolare, con qualche
ostacolo naturale (per es. gradini di roccia o radici);
OC (per cicloescursionisti di ottime capacit tecniche) come
sopra ma su sentieri dal fondo molto sconnesso e/o
molto irregolare, con presenza significativa di ostacoli.

Abbigliamento e attrezzatura Per sconnesso si intende un fondo non compatto e cosparso


di detriti; si considera irregolare un terreno non scorrevole
tecnica da montagna
segnato da solchi, gradini e/o avvallamenti.
Alle sigle pu essere aggiunto il segno + se sono presenti tratti
significativi con pendenze sostenute.

Forl - Corso Mazzini, 74 Questa classifica riguarda solo ed esclusivamente i percorsi


di tipo escursionistico. Altre discipline, quali ad esempio il
Tel e Fax 0543 370805 down-hill o free-ride, esulano dalla presente trattazione in
quanto estranee alle attivit CAI.