You are on page 1of 3

test dingresso

Nome ......................................... Cognome ........................................

Classe ......................................... Data .........................................

Per la classe terza della Scuola secondaria di secondo grado


Type your text

Collocare fenomeni nel tempo

1 Collega ognuno dei seguenti avvenimenti


alla data corretta. 2  ompleta il seguente schema. Prima ordina
C
correttamente i periodi storici indicati, poi collegali ai
fatti-simbolo corretti.
1. caduta dellImpero Periodo storico Fatti-simbolo
a. VIII sec. a.C.
romano dOccidente
a. dalla comparsa dei primi
1. Et antica ominidi allinvenzione della
2. comparsa della scrittura
b. 476
scrittura
b. dallinvenzione della scrittura
3. fondazione di 2. Preistoria alla caduta dellImpero romano
c. IV millennio a.C.
Roma dOccidente

4. nascita e diffusione c. dalla caduta dellImpero


d. IX millennio a.C. 3. Et romano dOccidente allarrivo
dellislam
contemporanea in America di Cristoforo
Colombo
5. rivoluzione neolitica e. VII secolo
d. dallarrivo in America di
4. Medioevo
Cristoforo Colombo allinizio
della rivoluzione francese

5. Et e. dallinizio della rivoluzione


moderna francese ai giorni nostri

Collocare fenomeni nello spazio

3 
Colora sulla carta le zone che facevano parte dellImpero romano al momento della sua massima espansione.

Pe a r s o n I t a l i a s p a 1
test dingresso
Nome ......................................... Cognome ........................................

Classe ......................................... Data .........................................

Utilizzare il lessico

4 Collega ognuno dei seguenti avvenimenti


alla data corretta. 5  ual la differenza tra un ordine e una classe
Q
sociale? (Solo una risposta corretta.)
a. Nessuna.
a. conflitto combattuto tra b. Entrambe comportano una distinzione tra la popolazione
1. antropomorfismo basata sul reddito.
cittadini appartenenti a uno
stesso stato c. Un ordine comporta privilegi politici, oltre che economici.
d. Una classe sociale comporta privilegi politici, oltre che
2. guerra civile economici.
b. potere del popolo

3. latifondo c. citt completamente


indipendente

d. lavoratore di cui il padrone


4. mito possiede non solo la forza
lavoro ma anche la vita.

5. citt-stato e. raffigurazione degli di con


sembianze e comportamenti
simili a quelli umani
6. schiavo f. racconto relativo alle gesta
degli di

7. oligarchia g. ampia propriet fondiaria


coltivata estensivamente

8. democrazia h. potere di pochi

riflettere su temi e valori della cittadinanza

6 I seguenti testi trattano il concetto di uguaglianza: il 1. Pericle rivendica loriginalit della costituzione
primo un brano dello storico greco Tucidide (460 a.C.- greca. V F
398 a.C.), in cui viene riportato un discorso di Pericle, 2. Pericle chiama la costituzione ateniese
il pi importante leader politico dellAtene democratica democrazia poich solo una minoranza dei
del V secolo a.C.; il secondo un articolo della cittadini ha il diritto di partecipare alla vita politica. V F
Costituzione italiana. Leggili e individua quali delle
successive affermazioni sono vere (V) e quali false (F). 3. Pericle sottolinea luguaglianza dei cittadini ateniesi
di fronte alla legge, indipendentemente dalla loro
condizione socioeconomica. V F
Noi abbiamo una costituzione che non invidia le leggi dei vicini,
e non solo non imitiamo gli altri, ma agli altri siamo di esempio. 4. Pericle sottolinea che per la costituzione ateniese
Poich non governano i pochi, ma la maggioranza dei cittadini, donne e uomini sono eguali di fronte alla legge. V F
il suo nome democrazia. Nelle controversie private tutti hanno 5. Secondo la Costituzione italiana i cittadini di classi
pari diritti di fronte alla legge; nella vita pubblica ognuno onorato sociali differenti non sono uguali di fronte alla legge. V F
secondo la considerazione di cui gode per i suoi meriti personali e
per il suo valore, non perch appartiene a una data classe; se uno, 6. La Costituzione italiana sottolinea che donne
povero, sa rendersi utile allo stato, non trova un ostacolo nelloscu- e uomini sono eguali di fronte alla legge. V F

rit della sua condizione. 7. La Costituzione italiana afferma che lo stato
Tucidide, Storie deve intervenire per migliorare la condizione
economica della popolazione e far s
Art. 3 Tutti i cittadini hanno pari dignit sociale e sono eguali che luguaglianza dei cittadini diventi effettiva. V F
davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua,
di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. 8. La concezione delluguaglianza proposta
compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine eco- nella Costituzione italiana identica
nomico e sociale, che, limitando di fatto la libert e luguaglianza
a quella proposta da Pericle. V F

dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana


e leffettiva partecipazione di tutti i lavoratori allorganizzazione
politica, economica e sociale del Paese.
Costituzione italiana

Pe a r s o n I t a l i a s p a 2
test dingresso
Nome ......................................... Cognome ........................................

Classe ......................................... Data .........................................

Stabilire nessi e relazioni

7 Quali furono le conseguenze demografiche della


diffusione dellagricoltura? (Solo una risposta
corretta.)
9 Quali furono le conseguenze dellaffermazione del-
lImpero romano?
a. Miglioramento degli scambi commerciali.
a. La diminuzione della popolazione e la fine del b. Maggior sicurezza per i viaggiatori.
nomadismo. c. Diffusione delle leggi dei popoli sottomessi.
b. Laumento della popolazione e la fine del nomadismo. d. Unificazione politica dellarea del Mediterraneo.
c. La diminuzione della popolazione e la diffusione del e. Diminuzione dellimportanza dellesercito.
nomadismo. f. Mancanza di cambiamenti significativi delle regioni
d. Laumento della popolazione e la diffusione del conquistate.
nomadismo.

8 Quale fra i seguenti fattori non spiega il successo


del cristianesimo? (Solo una risposta corretta.)
a. Era una religione di salvezza (cio fondata sulla promessa
della salvezza eterna dellanima) che forniva una risposta
ai bisogni di certezza di unepoca di crisi.
b. Affermava luguaglianza fra gli uomini, anche dal punto
di vista sociale, e infatti proponeva labolizione della
schiavit.
c. Si fondava su un messaggio damore e di pace universale
facilmente comprensibile a tutti.
d. Poteva favorire lunit sociale.

analizzare fonti e documenti

10 Il brano seguente di Henri Pirenne, uno storico


contemporaneo; affronta il problema delle
conquiste dei musulmani, nei confronti delle
1. Si tratta di una fonte primaria.
2. Gli arabi non ebbero difficolt a fondersi
V F

con le popolazioni conquistate. V F


quali esprime unopinione molto precisa. Leggilo
con attenzione e individua quali delle successive 3. Gli arabi erano mossi da una forte motivazione
affermazioni sono vere (V) e quali false (F). religiosa. V F
Il grande problema che si pone a questo punto di sapere perch 4. La conquista araba divise le civilt del
gli arabi, i quali non erano certamente pi numerosi dei germa- Mediterraneo, fino a quel momento unite dal
ni, non furono assorbiti come loro dalle popolazioni dei paesi di punto di vista religioso. V F
civilt superiore, dei quali simpadronirono. Tutto sta qui. Non
c che una risposta, ed di ordine morale. Mentre i germani
non ebbero niente da opporre al cristianesimo dellimpero, gli
arabi erano esaltati da una fede nuova. Questo e questo solo
li rese inassimilabili, perch per tutto il resto essi non avevano
maggiori prevenzioni che i germani contro la civilt dei popoli
che conquistavano. [] Non erano neanche fanatici, almeno
al principio, e non intendevano convertire i loro soggetti, ma vo-
levano solo che obbedissero al dio unico, Allah, e al suo profeta
Maometto. [] Con lislam un nuovo mondo entra nel bacino
del Mediterraneo, dove Roma aveva diffuso il sincretismo della
sua civilt. Ha inizio una lacerazione, che durer fino ai nostri
giorni. Sulle rive del Mare Nostrum si stendono ormai due
civilt differenti ed ostili. [] Il mare che era stato fino allora
il centro della cristianit, ne diviene la frontiera. Lunit medi-
terranea rotta.
H. Pirenne, Maometto e Carlomagno

Pe a r s o n I t a l i a s p a 3