You are on page 1of 142

I  SOM MARIO
m a r zo 2017 • vo l . 39 • n o . 3 • r i v i s ta u f f i c i a l e d e l l a n at i o n a l g eo g r a p h i c s o c i e t y

I REPORTAGE

32 L A SAG G E Z Z A D EG L I A L B E R I

Ogni albero ha una storia da raccontare. Alcuni hanno testimoniato eventi drammatici, altri sono stati
fonte di ispirazione o conforto. Spesso la loro stessa esistenza ci ricorda che la vita va avanti.
di Cathy Newman fotograie di Diane Cook e Len Jenshel

Innumerevoli coppie si sono
sposate sotto la Wedding
Oak, quercia dei matrimoni,
albero secolare del Texas.

2 | NUOVA LUCE 50 | IL SACCO DEL 62 | IN LOTTA PER
SUI VICHINGHI TESORO MARINO LA SOPRAVVIVENZA
Le più recenti scoperte Giochi di potere e contese I cinopitechi dell’Indonesia
ci restituiscono una economiche minacciano hanno molti nemici e rischiano di
visione inedita dei il Mar Cinese Meridionale. scomparire. Riusciremo a salvarli?
lunghi viaggi, delle di Rachael Bale di Jennifer S. Holland
inaspettate abitudini e fotograie di Adam Dean fotograie di Stefano Unterthiner
delle tecniche di guerra
del popolo scandinavo
che seminò il terrore
nell’Europa medievale.
80 | DARK STAR: EVEREST SOTTERRANEO
di Heather Pringle Una spedizione si inoltra nelle viscere della Terra in Uzbekistan, alla
fotograie di Robert Clark scoperta di una grotta che potrebbe rivelarsi tra le più profonde al mondo.
e David Guttenfelder di Mark Synnott fotograie di Robbie Shone

DEPUTY EDITORIAL DIRECTOR : Darren Smith L’illustrazione è di Fernando G. Thomas B. George Muñoz. Bryan Christy. Baptista TRANSLATION MANAGER: Beata Kovacs Nas . Randy Freer. BASIC INSTINCT Copyright © 2017 National Geographic Society. Bechtel. J. Steve Palumbi. Mark C. Williams RESEARCH AND EXPLORATION COMMITTEE EDITORIALE VISIONS CHAIRMAN : Peter H. Alexandra Grosvenor Eller. Ted Waitt. Michael R. Fredrik Hiebert. Gary E. Beverly Joubert. Sylvia Earle. Pierce. Joel Sartore Il pidocchio nella storia Mollette. Michael Fay. Wolstencroft Brendan P. Printed in U. James Murdoch..S. National Geographic and NEL PROSSIMO NUMERO Yellow Border: Registered Trademarks ® Marcas Registradas. Jennifer Jones. INTERNATIONAL PUBLISHING SENIOR VICE PRESIDENT: Yulia Petrossian Boyle Ariel Deiaco-Lohr. Knell BOARD OF TRUSTEES CHAIRMAN : Jean N. Monica L. Kamaljit S. Carol P. Jr. Kirk ANTEPRIMA Johnson. Pfund. Sarah Parcak. Ryan. Jonathan B. Naomi E. Via col vento di Groenlandia Thomas Lovejoy. Janet Franklin. Maroni. Baker. Moore. Knell Jean N. IN LETTURA NATIONAL GEOGRAPHIC MAGAZINE EDITOR IN CHIEF Susan Goldberg ARCHIVIO ITALIANO DEPUTY EDITOR IN CHIEF : Jamie Shreeve MANAGING EDITOR : David Brindley Alberi da cartolina EXECUTIVE EDITOR DIGITAL : Dan Gilgoff DIRECTOR OF PHOTOGRAPHY : Sarah Leen EXECUTIVE EDITOR NEWS AND FEATURES : David Lindsey OLTRE CREATIVE DIRECTOR : Emmet Smith INTERNATIONAL EDITIONS In copertina Un guerriero scandinavo del X secolo in tenuta da battaglia. Bonsignore. Lachlan Murdoch. The National Geographic Society is a global nonproit membership organization committed to exploring and protecting our planet. Lee R. Anthony A. Le stranezze dell’hoatzin Meave Leakey.. Kevin J. Harden. Jennifer Liu. Frederick J. Smith. Rossana Stella La National Geographic Society è un’organizzazione non proit internazionale il cui scopo è l’esplorazione e la salvaguardia del pianeta. Colin A. Wirt H. Jane Lubchenco. James L’OROLOGIAIO MIOPE Cameron. Dereck Joubert. Paul Salopek. Raven. Louise Leakey. Roski. Raven Paul A. Chapman.RESIDENCE Robert Ballard. Jr. Corey Jaskolski. Il suo copricapo EDITORIAL DIRECTOR : Amy Kolczak è stato ricostruito in base all’unico elmo vichingo in metallo integro mai ritrovato. Ryan. Jeremy A. National Geographic assumes NATIONAL GEOGRAPHIC IN TV no responsibility for unsolicited materials. Gordon Fournier. | SOMMARIO NATIONAL GEOGRAPHIC SOCIETY PRESIDENT AND CEO Gary E. Thornton. Jr. Berger. Zeb Hogan. Case VICE CHAIRMAN : Tracy R.A. Peter Rice. LE RUBRICHE Nancy E. Edward P. 3 DOMANDE Christopher P. Knell. Peter H.IN . Frederick J. che passione LA MIA FOTO NATIONAL GEOGRAPHIC PARTNERS Oltre la diga CEO Declan Moore FOTODIARIO Parole nascoste SENIOR MANAGEMENT Bruno Zanzottera CHIEF MARKETING OFFICER : Jill Cress Pillole high tech EDITORIAL DIRECTOR : Susan Goldberg Usare e imparare SVP STRATEGIC PLANNING AND BUSINESS DEVELOPMENT: Whit Higgins Marcela Martin CHIEF FINANCIAL OFFICER : GLOBAL NETWORKS CEO : Courteney Monroe CHIEF COMMUNICATIONS OFFICER : Laura Nichols EVP BUSINESS AND LEGAL AFFAIRS : Jef Schneider EVP DIGITAL PRODUCT: Rachel Webber EVP CONSUMER PRODUCTS AND EXPERIENCES : Rosa Zeegers BOARD OF DIRECTORS CHAIRMAN : Gary E. Enric Sala FELLOWS EXPLORE Dan Buettner. John O’Loughlin. Kelly Hoover. Sesso di gruppo tra anibi All rights reserved. Sablof. Bawa. Case. Mattias Klum. Smith. Wills EXPLORERS . Losos.

da cui dipende la sopravvivenza di milioni di VICEDIRETTORE Giorgio Martelli persone.196): MARINA CONTI Accertamento Difusione Stampa Certiicato N.4 cent di euro al minuto +15.00147 Roma applicate le norme sulla pesca. n. si sta impoverendo a una velocità preoccupante.37 cent di euro N OTIZI E DA L M A R E al minuto +6. REDAZIONE NATIONAL GEOGRAPHIC ITALIA conta Rachel Bale a pagina 50. Claudia Valeria Letizia PUBBLICITÀ A. GETT Y IMAGES . Malaysia e Indonesia. Si Roberto Moro (Risorse umane) sono così innescate tensioni internazionali che impediscono di veder Divisione Stampa Nazionale Via Cristoforo Colombo.it STAMPA Pesca tradizionale a Pa Aling. Pierangelo Calegari (Produzione e Sistemi informativi). Ariccia (RM) ABBONAMENTI E ARRETRATI Somedia S. negli ultimi decenni questo in. Con 14. email: abbonamenti@somedia. 8266 del 03.it capite.2017 Marco Cattaneo.02.78 (*0864. Per chiamate da rete Se si sfoglia il rapporto 2016 della Food and Agriculture Organization mobile il costo massimo della chiamata è di 48. 652/97 del 2 dicembre 1997 cremento dei consumi non ha gravato ulteriormente sui bacini di ISSN 2499-0582 pesca.26681991 (dal lunedì al venerdì ore 9-18). una serie di reportage speciali che e-mail: forum@nationalgeographic. sempre dai dati del 2014. (02) 574941 Fax (02) 57494953 www.78. come Filippine.66 per chi chiama da telefoni B U O N E E C AT T I V E non abilitati o cellulari). condivise con altri paesi per cui la pesca è una risorsa Stefano Mignanego (Relazioni esterne). Puntoweb .A. Il 31. E negli ultimi DIRETTORI CENTRALI anni ha aumentato la sua pressione sulle acque del Mar Cinese Me. Nonostante la pesca sia rimasta praticamente invariata dai tardi anni Ottanta. 90 .lgs. Registrazione del Tribunale di Roma n.|   E D I T O R I A L E   |   P E S C A I N D I S C R I M I N ATA DIRETTORE RESPONSABILE Marco Cattaneo CAPO REDATTORE Marina Conti REDAZIONE Michele Gravino Marco Pinna Marella Ricci. ridionale. Il costo massimo della telefonata da rete issa è di 14. Luca Paravicini Crespi. Nel 2014 di euro di scatto alla risposta (iva inclusa). ma dipende soprattutto dall’esplosione dell’acquacoltura. Elisabetta Olivieri.p. nell’inquietante.24 cent di euro di scatto alla risposta (iva inclusa). la Cina è Francesco Dini. S. Rodolfo De Benedetti. con la conseguenza che uno dei mari DIRETTORE GENERALE Corrado Corradi più pescosi del mondo. Poi ci sono le cattive notizie.62 cent “State of the World Fisheries”.p.manzoniadvertising.A.it via di sviluppo.00147 Roma tel. contribuendo al miglioramento della dieta in molti paesi in email: arretrati@somedia.4 per cento degli stock ittici di CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE PRESIDENTE Carlo De Benedetti interesse commerciale è afflitto da eccessivo sfruttamento. Responsabile trattamento dati (d.72. Altra buona notizia. Michael Zaoui responsabile del 16 per cento del pescato mondiale. Via Nervesa. (06) 49822736 . Vietnam. *199. Silvia Merlo. la situazione degli Gruppo Editoriale L’Espresso SpA stock ittici non è migliorata. 21 20139 Milano (italia) Tel. mentre il 58 per cento è sfruttato CONSIGLIERI Massimo Belcredi. nel Mar Cinese Meridionale. ai limiti delle risorse. Roma: Irene Inserra. c’è quasi da essere ottimisti. Alberto Clò.Manzoni & C.Variante di Cancelliera snc.it ci accompagneranno nei prossimi mesi. avvincente inchiesta Via Cristoforo Colombo 90 . Agar Brugiavini.25.62. fondamentale. Tel. Direttore FOTO: TIMOTHY ALLEN.8 milioni di tonnellate.Fax (06) 49823183 che segna il debutto di “Dispacci”.30 giugno 2003. il consumo di pesce nel mondo ha superato i 20 chilogrammi pro Fax 02. Graica e layout VIDEOIMPAGINAZIONE Rosaria Ceccarelli SEGRETERIA E COORDINAMENTO EDITORIALE Anna Maria Diodori MARKETING Lorenzo d’Auria TRADUTTORI Paola Gimigliano Francesca Valente Per Scriptum. la cui produzione rappresenta ormai la metà del consumo mondiale. Ce lo rac. contro AMMINISTRATORE DELEGATO Monica Mondardini il 10 per cento degli anni Settanta. Filippine.

72. grande distribuzione.19 cent di euro alla risposta iva inclusa.90. alcuni dei quali anche in blu-ray. la più avanzata computer graica. librerie. la verità sui killer dei mari. ANTEPRIMA DVD Come acquistare il DVD La magniica storia di una vita sarà in edicola tutto il mese di aprile LA MAGNIFICA al prezzo di d 9. la fotografia di strada.it FOTO: BRIAN LLOYD DUCKETT .78 (0864.62.| ANTEPRIMA MASTER IN FOTOG R A FI A DI S TR A DA È dedicato alla street photo- graphy. Inoltre i DVD di National Geographic sono disponibili. Il corso. Abbonamenti e arretrati Per abbonarsi a National Geographic Video in DVD o per ordi- ino al momento della morte.78. Oppure collegatevi all’indirizzo: www.25. videoteche. affronta tutti gli aspetti legati a questa specialità con la quale ogni amante della fotografia si è cimentato almeno una volta nella vita. il volume tratta il tema della street photography a tutto tondo e in maniera razionale e orga- nica. Dall’attrezzatura più adatta agli accorgimenti tecnici necessari. senza trascurare alcun aspetto. distribuiti da STORIA DI UNA VITA Cinehollywood. Da zero a novant’anni in 120 minuti. Tra i titoli. il terzo volume di Master di foto- grafia.26 cent di euro al minuto più straordinarie immagini realizzate con 6. Sei gradi.66 per chi chiama tutto visto “da dentro” attraverso da cellulari) il costo massimo della telefonata da rete issa è di 14.26681991 (dal lunedì al venerdì ore 9-18). il corso in sei uscite men- sili in edicola con National Geographic Italia dedicato a chi vuole imparare tutti i segreti dei professionisti dello scatto. Squali. Dal primo respiro al primo amore. curato dal fotografo londinese Brian Lloyd Duckett. Allarme riscaldamento globale. L’impero dei dino- sauri. Il terzo volume di Ma- ster di fotografia sarà in edicola con National Geographic Italia di aprile a € 11. nei principali punti vendita del mercato home video: elettronica di consumo. internet. il nare i DVD singolarmente telefonate al numero: 199.90 in più. Fax 02. dalla ricerca dei luo- ghi e dei soggetti da fotografare fino alla legislazione in materia.nationalgeographic.

Il mio passaporto. significa vivere. fisici e mentali. infatti. Bisogna sempre pro- seguire sulla propria strada senza alcun timore e pensare che tu sei il tuo solo sostegno e i tuoi sogni la tua unica ra- gione di vita. dice che vivo in una zona chiamata Iran. La di- scriminazione di genere purtroppo è una realtà in tutti gli stati religiosi. ha all’attivo centinaia di ascensioni ed è considerata una delle arrampicatrici più forti al mondo. dopo essere stata campionessa DISCRIMINAZIONI nazionale imbattuta di kickboxing per 10 anni. nel 2005 ha iniziato la carriera di free climber. Ma c’è un prezzo da pagare: su quella strada sei decisamente sola. ma io invece penso di vivere in un grande luogo chiamato pianeta Terra. non solo per le donne del mio paese. in fondo. Questo. Non interessa se riesci a realizzarli o meno. ma soprattutto arrampicare per me rappresenta il mezzo migliore per av- vicinare culture diverse. Essere donna le ha creato problemi nella sua carriera? Scegliere di fare la free climber non è sicuramente una cosa facile in Iran: devi decidere se accettare ciò che la tua cultura ha scelto per te oppure prendere la tua strada e seguire i tuoi sogni. la professione sportiva non viene sup- portata in alcun modo in Iran. Ha aperto oltre 70 vie su roccia. —Fabio Dalmasso FOTO: WOJCIECH RYCZER . Che cosa significa per lei arrampi- care? Naturalmente è una sfida continua a superare i propri limiti. Bisogna essere forti e coraggiose per fare questa scelta. ma per le donne di tutto il mondo: alzarsi ogni volta che si cade e andare avanti senza paura è un buon modello per tutte. Pensa che la sua vita possa essere un esempio per le altre donne ira- niane? Assolutamente sì. E poi mentre sono sulla roccia mi sento molto più uguale agli altri grazie alla gravità e questa è la sensazione migliore.| 3 DOMANDE | NASIM ESHGHI IN VETTA SENZA L’iraniana Nasim Eshghi ha 34 anni e.

.

ma oggi l’unica specie rimasta sopravvive ben nascosta nella foresta amazzonica. lo hoatzin ha anche una di piccoli mammiferi arboricoli come dieta molto particolare. Le due più piccoli. che si separò dalla linea evolutiva che ha portato agli uccelli moderni 64 milioni di anni fa. è stato trovato vicino a Parigi). dove le foglie fermentano grazie nido su rami al disopra di fiumi o della a batteri che demoliscono la cellulosa e parte allagata della foresta amazzonica. Un tempo gli uccelli di questa famiglia erano diffusi almeno in Europa. è quello che gli scienziati chiamano un “gruppo fratello”. sono diventati di artigli ne aveva addirittura tre. uccello cresce e impara a volare perde gli artigli. cibo. ha tirato fuori un asso dal cilindro magico inventato un “rumine”. come quello delle dei geni ancestrali: costruisce il proprio mucche. e per questo gli anglosassoni in base alla necessità. muscoli del volo. poi nuota richiede circa 45 ore. dato che i Lo hoatzin è sopravvissuto perché ha vertebrati non digeriscono la cellulosa. una mutazione che ha permesso a geni Ma del resto. Il gozzo è enorme e suddiviso in due Per consentire l’arrampicata libera camere. già del resto com- si pensa che gli artigli siano derivati da promessa dalla dieta poco nutriente. che sterno negli altri uccelli. e anche l’esofago è ripartito sugli alberi il pulcino dello hoatzin è in camere.|   L’O R O LO G I A I O M I O P E LE STR ANEZZE D E L L’ H O AT Z I N di Lisa Signorile Lo hoatzin (Opisthocomus hoazin) è l’ultima specie rimasta di un clade an- tichissimo di uccelli. di di volare bene: odora di letame a causa esprimersi nuovamente: l’evoluzione dei processi di decomposizione nel suo agisce sulla base del caso. verso l’albero e si arrampica fino al nido. il processo tore si lascia cadere in acqua. si nutre quasi gatti e viverridi. lo hoatzin non ha bisogno ancestrali. che predavano i nidi. un’altra strategia vincente di cui non ha più bisogno. Molto lentamente però. prevalentemente di foglie e. ma seleziona gozzo. Probabilmente la causa del Come se questo non fosse già abba- declino di questi uccelli fu l’evoluzione stanza strano. appena un milione di anni dopo l’estinzione di tutti gli altri dinosauri. compromettendo l’abilità di specie tuttavia non sono imparentate e volare dello hoatzin. Pro- toazin parisiensis. contro i predatori. in plesso sistema fermentatore i grandi corrispondenza del pollice e dell’indice. Africa e America (uno dei fossili più antichi. che uniscono le ali allo come l’Archaeopterix del Giurassico. ILLUSTRAZIONE: MICHELANGELO PACE . Analisi molecolari effettuate nel 2015 dimostrano infatti che questa specie non è direttamente imparentata con alcun uccello moderno. silenti in tutti gli uccelli. permettono all’uccello di assimilare il Se il pulcino è minacciato da un preda. puzzolente. un ramo isolato della linea evolutiva. Per far posto a questo com- dotato di due artigli su ciascuna ala. Quando il pulcino lo chiamano anche stinkbird.

tre snowkiter vengono in- vestiti da una raffica di vento artico. «Mi piace avere un obiettivo In 46 giorni i tre esploratori a cui puntare in squadra». groenlandese. «Puoi andare molto più veloce e percor- rere molta più distanza di quella che copriresti sciando. L’a- quilone di Sarah McNair-Landry si im- penna ma il sistema di sgancio è bloccato e il vento proietta Sarah a sei metri di altezza per poi lasciarla cadere a testa in giù sul ghiaccio. il casco si crepa e lei resta temporaneamente priva di coscienza. Alla fine Mc- Nair-Landry ha scoperto che le si era incrinata una vertebra nella caduta. Dopo il canyon hanno dovuto paga- iare su un impetuoso fiume artico con tanto di cascate e rapide. soprattutto se hai slitte al traino». im- bragati ai grandi aquiloni. proget- tati per catturare il vento e farli scivolare sulla distesa di ghiaccio.000 km sul ghiaccio affrontare molte sfide». con gli sci ai piedi. . dice l’esplo- hanno percorso circa ratrice. «In Groenlandia ci sono venti e con- dizioni incredibili». L’incidente rischia di annullare la spedizione con i kayakisti Ben Stooke- sberry ed Erik Boomer per l’attraversa- mento della Groenlandia da est a nord-o- vest in snowkite. Ma i tre non rinunciano e vanno avanti. ghiaccio in- crespato e un canyon di ghiaccio di 11 chilometri scavato dall’acqua di disgelo. dice McNair-Landry. «anche se per ottenerlo bisogna 1. evi- tando pericolosi crepacci. E X P LO R E S T R U M EN T I E T EC N O LO G I A V I A COL V ENTO DI GROENL ANDIA di Kat Long Sul margine sudorientale della calotta groenlandese. ma questo non le ha impedito di godersi l’avventura. o kite. A volte i tre sciavano dalle 3 del mattino alle 10 di sera.

FOTO: ERIK BOOMER .

cau.|   E X P LO R E   |   S T R U M E N T I E T E C N O LO G I A MOLLETTE. epoca precolombiana si era restii a radersi chio Mondo sono stati trovati pettini i capelli. Le mollette sono cadute in disuso in USA dopo il 1938. MOLLETTE FOTOGRAFATE DA JACLYN NASH AL NATIONAL MUSEUM OF AMERICAN HISTORY. note come lendini. L’unico modo per acconciature. fino a un Bernardo Arriaza. Come oggi. «La gente preferisce recente studio condotto nel nord del Cile. quei pettini servissero a creare complesse sando un forte prurito. osso e avorio. o che . «La vanità è più mentre non c’era prova dell’esistenza di forte del prurito». lati. essere infestata dai pidocchi che calva». che fiorirono nelle valli fluviali del de- si attaccano ai capelli grazie ad artigli serto di Atacama tra il 500 e il 1500. razzarsi dei pidocchi.fos- dei parassiti. Williams La ricerca si è concentrata su una col- lezione museale di pettini di canna a due 1867 I pidocchi hanno sempre afflitto l’uomo.R. CILE (PETTINE). spiega il capoprogetto tali strumenti nelle Americhe. in a denti fitti. così molte culture tracce di pidocchi e lendini provenienti hanno creato nei secoli appositi pettini dai capelli di qualcuno. —Catherine Zuckerman 1864 1865 Questo pettine di 83x83 millimetri ha 61 1866 IL PIDOCCHIO denti per ogni lato. di sesamo. Nei siti archeologici del Vec. 1883 FOTO: BERNARDO ARRIAZA . scopio. tutti provenienti da gruppi culturali Diffondendosi per contatto ravvicinato. UNIVERSIDAD DE TARAPACÁ . il modo più semplice per sba- 1873 adatti allo scopo in legno. i pettini hanno rivelato la loro 1871 Ma rimuovere i parassiti uno a uno è vera funzione: molti avevano ancora un lavoro noioso. uncinati e perforano il cuoio capelluto In precedenza si era ipotizzato che 1868 per nutrirsi del sangue dell’ospite. che delle piccole uova che Ma ingrandendoli 10 volte al micro- depongono. di A. Tra i denti sono presenti N ELL A S TORI A tracce sia di pidocchi. CHE PASSIONE Tra il 1852 e il 1887 l’uicio brevetti USA rilasciò oltre 100 brevetti di mollette per il bucato. quando apparve sul mercato il primo asciugabiancheria elettrico. sia di lendini. SMITHSONIAN INSTITUTION . delle dimensioni di un seme sero utilizzati per la tessitura.poiché erano stati liberarsene è rimuovere ogni traccia sia trovati perlopiù in tombe di donne .

.

Il principio di Archimede è semplice: cemento e dispositivi d’arresto high tech. Il suo ul. ma ha obbligato al trasferimento almeno di 18. Ma se comin- alla diga delle Tre Gole in Cina l’hanno ciamo a togliere acqua da una delle due applicata su scala mastodontica. ma resteranno in equilibrio. quattro ore. KELSEY NOWAKOWSKI ILLUSTRAZIONI: BRYAN CHRISTIE. Le navi entrano nella vasca navale. questa diga sul Nel caso di un sistema progettato per fiume Yangtze è tra le opere ingegneri. vasche. viglia dell’ingegneria. KREBS+KIEFER ENGINEERS . CHIUSE LA DIGA DELLE TRE GOLE COME FUNZIONA Completata nel 2012 dopo 18 anni di lavori. riduzione delle emissioni e un no. gravità. denza.000 tonnellate. le due vasche 4 ore basata sul Principio di Archimede. consumi energetici. spostare navi fino a 3. Tempo di sollevamento: librio su una bilancia. quattro ore del stema idraulico che permette alle im. ng tz e Ya Bacino Sistema di chiuse Ascensore A IG D tze Yang JASON TREAT. NGM.65 metri e un’altezza del iume. FONTI: CHINA THREE GORGES 0 km 1 CORPORATION.3 milioni di persone e ha avuto un notevole con un dislocamento massimo di impatto sull’ambiente. due vasche uguali riempite della pacità di trasporto e del traffico passeg. Mera. aggiungendo a tevole risparmio di tempo. geri. un si. ora bastano 40 minuti. aumento della ca- Perciò. il peso di un corpo immerso nell’acqua Tra i vantaggi previsti: riduzione dei equivale al peso dell’acqua che disloca. questa comincerà a sollevarsi. 40 minuti stessa quantità d’acqua staranno in equi. a una vasca. Se prima il 21 minuti una delle due un corpo (in questo caso passaggio della diga richiedeva da tre a SISTEMA ASCENSORE una nave) e togliendo una quantità d’ac.000 tonnellate la L’ascensore stiche più colossali al mondo.000 anni ed è qua di peso equivalente. 3. Ingresso nell’ascensore è la centrale idroelettrica più grande al mondo. 1. faccenda è più complessa: al contrario navale ha ridotto i tempi di timo vanto. inaugurato alla fine del 2016. La vasca può ospitare imbarcazioni 1. dall’acqua ma anche da contrappesi in meno di un’ora. L’equilibrio è garantito non solo con le chiuse a rando un dislivello di ben 113 metri. il nuovo ascensore si affida a cavi. che Ha fatto aumentare il traico economico a monte ha un pescaggio di 2.|   E X P LO R E   |   S T R U M E N T I E T E C N O LO G I A O LT R E L A D I G A di Daniel Stone La tecnologia ha oltre 2. THREE GORGES NAVIGATION AUTHORITY. del sistema di chiuse installato in prece- transito dalle è un nuovo “ascensore” per navi. a dei motori e alla forza di vecchio sistema barcazioni di attraversare la diga supe.

Sollevamento della vasca La vasca in cemento armato è sospesa a 256 cavi issati a contrappesi. IMPATTO SUL TRAFFICO Carico in tonnellate Traffico passeggeri Dopo l’apertura delle chiuse nel 120.000 2 milioni 2003. Uscita dall’ascensore Arrivata alla sommità della diga la vasca si allinea con il livello del bacino. la nave esce dalla vasca. in caso di incidente. CONTRAPPESI Regolando il livello dell’acqua si aiuta la vasca a salire o scendere. si bloccano nella loro sede. Altre nuove infrastrutture come la 60. 2. All’apertura di una paratoia. la vasca sale. Quando i contrappesi scendono. mentre il traico passeggeri è diminuito. MISURE DI SICUREZZA La vasca navale viene accompagnata nel percorso da quattro lange di bloccaggio rotanti che. 0 0 2003 2015 2003 2015 . facendo arrestare la vasca. ma i motori elettrici servono a garantirne stabilità e sicurezza. 3.000 1 milione ferrovia Yiwan e l’autostrada Hurong ofrono percorsi più veloci a chi deve attraversare la regione per lavoro. il traico merci è cresciuto più del previsto. L’ascensore funziona soprattutto grazie alla forza di gravità.

|   E X P LO R E   |   S T R U M E N T I E T E C N O LO G I A

PILLOLE
HIGH-TECH

Dopo sei anni di
sperimentazione,
un ricercatore
dell’Università di Tokyo
è riuscito a simulare
il sapore del sale con
scariche elettriche. La
sua forchetta inganna
le papille gustative
trasmettendo alla
lingua una sensazione
di salato anche in
assenza di sodio.

Una start-up israeliana
sta sostituendo le lenti
bifocali con quelle
“onnifocali”. Gli occhiali
sono dotati di sensori a
infrarossi che rilevano
la distanza tra le pupille
A occhio nudo (a sinistra) questa pergamena ha un solo testo. Ma l’immagine multispettrale
(a destra), ne rivela due: il documento precedente, cancellato in passato, è visibile in blu. e l’oggetto visualizzato,
regolando il fuoco in
300 millisecondi.

Efettuando un
e scrivendo sulla superficie fresca così
PA R O L E ottenuta. Il vecchio testo, però, non
prelievo di campioni
con tampone su 39
NA SCOSTE scompare mai del tutto: resta nella pa- telefoni, i ricercatori
gina come un’ombra, e si può riportare della University of
di A.R. Williams
alla luce con la tecnica dell’immagine California sono risaliti
multispettrale, studiata per osservare a prodotti di bellezza,
Eretto nel VI secolo ai piedi del Monte le lunghezze d’onda visibili e invisibili condizioni di salute
Sinai, in Egitto, il Monastero di Santa della luce. e cibi preferiti dei
Caterina è la più antica istituzione cri- Finora il multispettrale ha rivelato proprietari, nonché
stiana del suo genere ancora in uso. La circa 6.800 pagine nascoste in 74 delle ai luoghi frequentati
sua biblioteca conserva centinaia di 163 pergamene riciclate del monastero, di recente. Un ricco
manoscritti raccolti nel Medioevo: testi i cosiddetti palinsesti. «Abbiamo iden- proilo personale
che può servire per
classici, scritture e altri documenti di tificato testi cancellati in 10 diverse
investigazioni criminali
interesse per i monaci. A quanto pare, lingue, che datano dal V al XII secolo»,
o monitoraggi clinici.
però, qualcuno avrebbe riciclato le pa- spiega Michael Phelps, direttore dell’o-
gine di alcuni di quei manoscritti can- perazione di recupero. Nell’esempio della
Un ricercatore della
cellando i testi che non servivano più. foto, un testo in siriaco si sovrappone a
University of Central
Dal 2011 il monastero lavora per recu- una traduzione del IX secolo di una pa- Florida ha sviluppato
perare, con l’ausilio di tecnologie digi- gina di un antico trattato di Galeno. un ilamento di rame
tali, alcuni di quei testi perduti. Con decine di palinsesti ancora da che raccoglie e
Circa metà dei manoscritti della bi- esaminare, Phelps è convinto che ci immagazzina l’energia
blioteca è su pergamena, che si ricava siano ancora tesori da scoprire: «Il mo- del sole. Tessuto negli
dalla lavorazione della pelle di vitello, nastero potrebbe anche custodire pa- indumenti, trasformerà
capra o pecora. La pergamena si può gine di testi antichi mai identificati né chi lo indossa in una
riutilizzare raschiando via l’inchiostro studiati», afferma. batteria solare.

FOTO: PER GENTILE CONCESSIONE DEL MONASTERO DI SANTA CATERINA

|   E X P LO R E   |   S T R U M E N T I E T E C N O LO G I A

Scimmie
del Nuovo Mondo
(22 usi di strumenti)

Bonobo
(21)

Scimmie del
Vecchio Mondo
(19)

Elefanti
(12)

Roditori
(8)

Insetti
(7)

Ungulati
(4)

Proscimmie
U S A R E E I M PA R A R E
(3)
di Rachel Hartigan Shea

Aracnidi L’uomo non è l’unico animale a fare uso
(3) di strumenti. Il pesce arciere caccia gli
insetti “sputando” un getto d’acqua. I
Pesci polpi usano i gusci del cocco come rifugi.
(2) Gli oranghi prendono in prestito le canoe
per cercare piante acquatiche.
Anfibi «L’uso di strumenti è ampiamente
(1)
ALBERTO LUCAS LÓPEZ, NGM; KELSEY NOWAKOWSKI
FOTO DELLA COSTRUZIONE CARTACEA: REBECCA HALE, NGM

Echinoidi (1) FONTE: ROBERT W. (3) diamo a definire un comportamento come frutto di un ragionamento». Scimpanzé. Per altri è un’abilità appresa: gli (1) oranghi hanno osservato l’uomo prima di avventurarsi in acqua con le canoe. INDIANAPOLIS ZOO . o centinaia (insetti). Dimmi come usi. Ma non è necessariamente Crostacei indice di intelligenza. Le barre colorate in corrispondenza dei nomi degli animali indicano quali comportamenti sono stati verificati per quel gruppo. Gasteropodi Per alcuni. Shumaker. ti dirò chi sei Ogni strato rappresenta una modalità di utilizzo di uno strumento. dice il biologo Robert W. SHUMAKER. I gruppi possono includere una sola specie (bonobo). l’uso (2) di uno strumento è istintivo: tutti gli individui della specie lo fanno allo stesso Coccodrilli modo. «Non ci azzar. tra cui il pesce arciere. oranghi (22 usi di strumenti) Gorilla (20) Uccelli (18) Carnivori (10) Gibboni (8) Cetacei (6) Cefalopodi (4) diffuso e vario». molte specie (scimmie del Vecchio Mondo).

.

e questo ga. la femmine poliandriche hanno un tasso a difendersi dalle femmina si dirige verso un ramo spor. Byrne ha scoperto che i girini nati da C. i maschi si radunano tra pelina si accoppiano con più maschi la prole più diversiicata la vegetazione lanciando i loro richiami. per produrre una covata. Questo mentre le femmine se ne stanno nell’ac. dove depositano Terreni alberati. Qui la maschi non devono combattere fero- femmina emette un fluido acquoso. delle specie è estinto aggrappa nell’amplesso riproduttivo. xerampelina Quando si è idratata a sufficienza.|   E X P LO R E   |   B A S I C I N S T I N C T S E S SO D I G R U P P O sbatte con le zampe posteriori fino a R AG A N E L L A creare una schiuma e vi depone le uova. FOTO: AVALON/BRUCE COLEMAN INC/ALAMY . CURIOSITÀ Quando in Africa le forti piogge gon. australiana di Wollongong. xeram. lo cemente per conquistare la femmina. nido. che nella presenta la forma più estrema di proteggerà gli embrioni in crescita. simo nido di schiuma». Soprattutto. questa raga. HABITAT/AREALE Tra tutti i vertebrati. que. Il gruppo passa ore a produrre o erbosi in parti dell’Africa sudorientale. fino a un sito di nidificazione. di sopravvivenza più alto del 20 per minacce che colpiscono gli altri anibi: un terzo gente. conclude lo studioso. cioè l’accoppia. GRIGIA T R A A N FI B I A questo punto. rantisce vantaggi genetici alla prole. dal punto di vista genetico. dice Phillip Byrne. visto che i rischio. coltivati ecologo comportamentale all’università lo sperma. Quasi tutte le femmine di C. gameti e avvolgerli nella schiuma. Dopo cinque giorni i girini escono dal Minor preoccupazione mento di una femmina con più maschi. STATUS poliandria simultanea. spiega Byrne. e battendo tutti insieme le zampe creano un bellis. potrebbe aiutare qua per assorbirla attraverso la pelle. La poliandria rende fiano le pozze. e finiscono nell’acqua sottostante. o considerato a grave I due si arrampicano senza staccarsi ste “orge” sono «rilassate». fino a 20 AFRICANA altri maschi «si mettono ordinatamente CHIROMANTIS di Patricia Edmonds X ER A M P EL I N A in fila accanto alla femmina. e nel tragitto uno dei maschi le si cento di quelli nati dalle monogame.

Il “cappuccio” di ghiaccio rende i pali del pontile simili a funghi.I  VISIONS Estonia All’alba la bassa marea fa spuntare i resti di un pontile in un vecchio porto della penisola di Paljassaare a Tallin. FOTO: ANDREI REINOL .

.

.

Mozambico
Una medusa
ospita una piccola
costellazione di stelle
marine. Gli studiosi
non sanno perché
i due invertebrati
si uniscano. Forse
la medusa ofre alle
stelle cibo, protezione
e un mezzo di
trasporto.
FOTO: ANDREA MARSHALL

Inghilterra
Al Richmond Park di
Londra un maschio di
cervo nobile lancia un
bramito nella foschia
del mattino. Nella
stagione degli amori
i maschi bramiscono
e percuotono con
i palchi la boscaglia
per attirare le femmine
e intimidire i rivali.
FOTO: FÉLIX MORLÁN
GONZÁLEZ

Altre immagini a: www.nationalgeographic.it/visions/

.

|   V I S I O N S   |   N AT I O N A LG E O G R A P H I C . È questa la semplice “ricetta” di questa foto scattata nella contea cinese di Yangshuo ai pescatori del iume Li. n at i o n a l g e o g r a p h i c • m a r z o 2 0 1 7 . che usano i cormorani per catturare i pesci. incastonato tra i monti Nebrodi. Arrivato sulla sponda del iume. ho cercato tra la nebbia le lanterne e li ho raggiunti». Famiani ha colto questa scena “magica” del borgo con il paese di Bronte (le luci a destra) e l’Etna innevato sullo sfondo. In una gelida notte di luna piena dopo le nevicate di inizio gennaio. Giuseppe Mario Famiani San Teodoro (ME) Visione notturna del borgo di Cesarò. I T/ L A M I A F O T O Alessandro Bergamini Quarantoli di Mirandola (MO) «Mi sono svegliato alle quattro del mattino per fotografarli con una luce perfetta.

| FOTODIARIO

Una strada
di ghiaccio
Nell’inverno dello Zanskar, in Himalaya, un fiume
ghiacciato è l’unico collegamento con il mondo.

Una carovana di insegnanti di una
scuola di Padum in marcia lungo le gole
del iume Zanskar per raggiungere la
scuola prima dell’inizio delle lezioni.

| FOTODIARIO

testo e fotografie di Bruno Zanzottera,
Parallelozero

L
o Zanskar è una regione Le scuole dei villaggi sparsi nella
dell’India settentrionale in- valle dello Zanskar sono in buona parte
castonata tra il Grande Hi- inanziate da organizzazioni interna-
malaya e il Karakorum, a zionali, come la Lamdon Model High
metà strada tra il Kashmir e School, fondata nel 1988 da Marc Da-
l’antico regno tibetano del Ladakh. In miens, un francese innamorato di que-
questo deserto d’alta quota sparute oasi sta valle e della ilosoia buddhista.
si alternano a monasteri lamaisti, simili Oggi la scuola conta 12 classi con circa
a fortezze in miniatura, che sovrastano 300 allievi, di cui il 50 per cento ra-
il iume che dà il nome alla regione. gazze, ed è sostenuta dalla Onlus ita-
Alla ine di gennaio le temperature lo-francese Aide au Zanskar (Aiuti allo
precipitano, anche sotto i -30 °C; le ac- Zanskar). Sebbene sia una scuola laica
que del iume, che scorre impetuoso dove vengono insegnate tutte le mate-
tutto l’anno ino alla sua conluenza rie umanistiche e scientiiche, l’im-
con l’Indo, rallentano la corsa ino a la- pronta buddhista continua a essere
sciarsi imprigionare nell’alveo. una caratteristica importante.
E lo Zanskar si trasforma in una L’appuntamento con gli insegnanti è
strada di ghiaccio. a Leh per il 20 febbraio. Tutti cercano di
Questo evento atmosferico ofre agli tornare alla scuola pochi giorni prima
abitanti della valle - isolati dalla ine di dell’inizio delle lezioni, ma quest’anno
ottobre, quando la neve rende imprati- le temperature non sono mai scese
cabili i sentieri e l’unica strada carroz- sotto i -30 e la seconda metà di febbraio
zabile - una nuova possibilità di con- si presenta ad alto rischio; in diversi
tatto con il resto del mondo: cammi- punti del iume il ghiaccio potrebbe es-
nare sul ghiaccio. sersi completamente sciolto, o essere
Circa cinque anni fa percorsi per la troppo sottile per sostenere il peso di
prima volta questo itinerario ghiacciato uomini e slitte.
alla ricerca della mitica “carovana del Forse il riscaldamento globale del
burro”, che trasportava verso i mercati pianeta sta iniziando a mostrare i pro-
di Leh il burro prodotto dal latte di pri efetti anche tra le gelide valli hi-
drimo (la femmina dello yak) sugli alti malayane. Sta di fatto che qui i ca-
pascoli delle valli dello Zanskar. In pricci meteorologici possono alterare In alcuni tratti
quell’occasione incontrai alcuni inse- la consistenza del ghiaccio nel giro di il ghiaccio che
gnanti provenienti da altre regioni poche ore, trasformando una distesa ricopre il iume
dell’India, obbligati a percorrere il liscia come uno specchio su cui patti- è parzialmente
fiume di ghiaccio per tornare nelle nare in un vortice d’acqua impossibile fuso e obbliga
scuole dello Zanskar, che riaprivano nei da attraversare. i viaggiatori ad
arrampicarsi sulle
primi giorni di marzo dopo le vacanze È da poco spuntata l’alba quando
scoscese pareti
invernali. Mi ripromisi allora di tornare abbandoniamo le automobili che ci rocciose per
e viaggiare in loro compagnia per rac- hanno portato fino al villaggio di proseguire
contarne la storia. Chilling, lungo una strada sterrata la marcia.

n at i o n a l g e o g r a p h i c • M a r Z o 2 0 1 7

.

pronto ad afrontare la giornata più impegnativa dell’intero percorso. Quella in cui le pareti di roccia ai lati del iume sono così ripide che. portatori e altri abitanti dello Zanskar si mette lentamente in cammino. Si torna a scalare la montagna e in alcuni pas- saggi sul iume ci troviamo con l’acqua alle ginocchia. quando la valle si allarga e il sentiero risale dall’alveo del iume per attraversare i primi villaggi con le case ricoperte da una candida coltre di neve. Loro percorreranno gli ultimi 40 chi- lometri che li separano dalla scuola a bordo di un fuoristrada mentre noi. gli insegnanti decidono di non perdere altro tempo prezioso. con un paio di portatori.000 metri di altitudine e il rischio di rima- nere bloccati nella valle ino a maggio inoltrato sembra farsi molto concreto. In questo primo giorno di cammino le temperature troppo alte ci costrin- gono ad alcuni impegnativi passaggi su roccia che rallentano la marcia. iniziando a valutare la con- sistenza del ghiaccio. Ca- ricati zaini e slitte. “Se non c’è il ghiaccio puoi uscirne solo con le ali”.| FOTODIARIO che l’esercito indiano sta cercando di costruire da molti anni tra le gole. Ma du- rante la notte il iume si stringe in una gelida morsa e mi sveglio con il sacco a pelo ghiacciato. Gli insegnanti comin- ciano a essere preoccupati per il viag- gio di ritorno: le abbondanti nevicate della settimana precedente rendereb- bero impossibile anche percorrere i sentieri attraverso i passi oltre i 5. con i bambini che scivolano su rudimentali sci fatti con tubi di gomma legati ai piedi. iniziamo im- mediatamente il percorso di ritorno verso Leh. n at i o n a l g e o g r a p h i c • M a r Z o 2 0 1 7 . Così. la piccola carovana di insegnanti. come dicono da queste parti. Superata con fatica la seconda gior- nata il ghiaccio si ripresenta di nuovo frammentato in molti punti.

una carovana di abitanti dello Zanskar sila davanti a una cascata ghiacciata che scende dalla falesia al vertice della quale sorge il villaggio di Nerak.Durante il secondo giorno di viaggio da Padum verso Leh. .

.

Il monastero di Namgyal Tsemo domina la città di Leh. capoluogo dell’antico regno del Ladakh. Da qui partono tutte le carovane di persone che percorrono il iume di ghiaccio verso la valle dello Zanskar.  .

| FOTODIARIO n at i o n a l g e o g r a p h i c • M a r Z o 2 0 1 7 .

A sinistra. villaggio lungo il percorso tra Leh e Padum. una donna di Nerak. o ravioli tibetani. indossa il perak. tradizionale copricapo ricoperto di turchesi. . Sopra. Sotto. al termine di una giornata di marcia un membro della carovana diretta a Padum prepara i momos. due oracoli buddhisti a torso nudo durante il festival di Ngag-rangs al monastero di Matho.

.Fedeli in preghiera durante una Gochak (processione) a Leh. Vi partecipano anche alcuni insegnanti di Padum per auspicare un percorso sicuro lungo il iume ghiacciato.

.

NUOVA LUCE SUI VICHINGHI Amavano adornarsi di sete e gioielli. avevano comandanti donne e si spinsero fino al Canada e all’Afghanistan. . Ecco le più recenti scoperte sul popolo che seminò il terrore nell’Europa medievale.

FOTO: ELLIOT ROSS 3 . che culmina con il rogo della riproduzione di una nave vichinga. un abitante delle Shetland festeggia la propria ascendenza vichinga durante l’annuale festival Up Helly Aa.Con un elmo piumato scaturito più dalla fantasia che da testimonianze storiche.

Cominciando con piccoli gruppi di saccheggiatori armati. con il tempo i vichinghi organizzarono eserciti che conquistarono vaste regioni dell’Europa.Vichinghi e slavi si afrontano nella rievocazione di una battaglia a Wolin. FOTO: DAVID GUTTENFELDER <$$PN> N at i o N a l g e o g r a P h i c • < $ $ M U > < $ $ A 4 > . in Polonia.

sto ry na m e h e r e <$$Pn> .

sono qui per assistere al con le torce. Poi la folla Più tardi quella sera.200 anni fa. l’atmosfera è euforica a Lerwick.di Heather Pringle fotografie di Robert Clark e David Guttenfelder Tremanti. MUSEO DI STORIA SVEDESE/CC (SPADA. aspet- tiamo in strada l’arrivo del signore vichingo e della sua banda di saccheggiatori. competenza maschile. al segnale del loro signore. Scoperte recenti dimostrano che tra i vichinghi la guerra non era solo di le Shetland furono governate da signori norvegesi. esclama. faville volteggiano nel cielo notturno. montando. I bambini Il signore vichingo e i suoi uomini invadono la battono i piedi e danzano per l’eccitazione. dica la nuvola rossa di fumo che si alza dietro il E ogni anno si preparano con cura maniacale per municipio dell’antica cittadina delle isole Shet. La spada in alto è stata che in seguito le cedettero a un sovrano scozzese. MUSEO DELL’UNIVERSITÀ tutto dimenticato. tavola dopo tavola. l’antica lingua norrena. i guerrieri Oggi è il giorno dell’Up Helly Aa. GUSTAVIANUM. il grande festival trainano l’imbarcazione ino a un campo cinto da annuale che celebra il passato vichingo della re. ma gli isolani sono ancora pro. La gente intorno sorride com. fondamente orgogliosi del loro passato vichingo. la land. mura e. I vichinghi sbarcarono per la prima volta su Un elmo con una cotta di maglia a forma di barba (a queste coste rocciose a nord della Scozia circa destra) proteggeva un ricco signore vissuto prima 1. siamo qui proprio per il fuoco. DI UPPSALA 6 n at i o n a l g e o g r a p h i c • M a r Z o 2 0 1 7 . Mentre la folla intona vecchi canti che parlano piaciuta. A DESTRA. rogo inale della nave vichinga. di re del mare e navi con teste di drago. mentre nei locali infu- esplode in un boato di meraviglia: è inalmente ria la baldoria. Come tutti gli altri. Oggi il norn. In fondo. strada brandendo torce infuocate. sotto una gelida pioggerella. l’Up Helly Aa. le danno fuoco gione. è quasi del GABRIEL HILDEBRAND. Per quasi sette secoli lacerata dai conlitti. FOTO DI ROBERT CLARK. rinvenuta assieme ai resti di una donna condottiera. «Sembra che abbiano dato fuoco all’intero riproduzione di una nave vichinga. Accanto a me un uomo con due bambini ride e in. annientando la resistenza locale e dell’epoca vichinga. IN DUE PEZZI). ediicio». trainata lungo la strada dai chinghi esercitano ancora tanto fascino sulla guerrieri stessi. quando la Scandinavia era impossessandosi delle terre. Le iamme corrono su per l’albero. Nonostante la rigida serata di gennaio. riletto sui motivi per cui i vi- comparsa la nave.

.

<$$PN> N at i o N a l g e o g r a P h i c • < $ $ M U > < $ $ A 4 > .

Il cibo (aringhe salate. zuppa d’avena. acceso sopra un ampio focolare.Ricostruzione storica della vita quotidiana in una casa lunga vichinga al Ribe Viking Center. teste di pecora e altro) si cucinava su un fuoco aperto. in Danimarca. FOTO: DAVID GUTTENFELDER sto ry na m e h e r e <$$Pn> .

dello Shetland zio quest’epoca di caos? Come e perché un popolo Amenity Trust di Lerwick. Ma le ricchezze dei vichinghi non provenivano devano il mondo e com’era la loro vita? solo da esplorazioni e commercio. in quei tempi già archeologo dell’Università di Uppsala. CON IL PERMESSO DI HISTORIC ENVIRONMENT SCOTLAND nostra immaginazione. un pubblico impressionabile». nei villaggi costieri. travagliati. Conobbero più (meteoriti che si schiantarono sulla Terra o l’eru- di 50 culture diverse. il modo in cui combatte. romanzieri e fumet. contendevano terre e potere. «non è adatta a vichinghi stanno vivendo una fase emozionante». e Kiev. In Francia denti risposte a queste domande. Nel 536 una le navi a vela e la profonda conoscenza di iumi e vasta nube di polvere. Per molti di noi questi vichinghi immagi. lasciando i corpi Il quadro che emerge è molto più complesso e af. formata probabilmente per mari consentirono loro di raggiungere almeno 37 efetto di una combinazione di calamità naturali paesi. questo popolo? Chi erano i vichinghi. di agricoltori scandinavi si trasformò nel lagello I risultati delle ricerche più recenti tracciano un del continente europeo? nuovo quadro sia delle ambizioni sia dell’impatto culturale di questi audaci navigatori. gna. avvenne una catastrofe. Ma quanto sappiamo davvero di tanto coraggio così lontano dalla madrepatria. Ma come ebbe ini- dice lo storico Jimmy Moncrief. rono presto in guerra: l’esercito vichingo invase e portanza della schiavitù nell’economia vichinga. Gli oltre 30 piccoli regni sorti in parte dell’Europa. spesso si aggi- Oggi grazie alla tecnologia . dei nemici a marcire nei campi. In Estonia le ri. FOTO: ROBERT CLARK. Nei tre secoli successivi esplorarono gran ico. intrattenendo rapporti com. iniziate intorno al 750. d’argento islamiche. zioni locali con sconvolgente brutalità. la parsa sullo scenario mondiale a metà dell’VIII Scandinavia era un territorio tutt’altro che paci- secolo. spingendosi molto più lontano quel periodo erigevano roccaforti di difesa e si di quanto si sia creduto inora. Indos. Groenlandia e in America del Nord. all’analisi degli isotopi europee per poi attaccare a sorpresa le popola- . seta cinese e si riempivano le tasche di monete vere nei mondi di cineasti. Partiti dalle nei quasi tre secoli che precedettero le razzie coste scandinave. sac- cerche condotte su due navi sepolte piene di guer. fascinante di quanto si ritenesse. Le prime razzie vichinghe prendevano di mira i monasteri. conquistò tre regni anglosassoni. precisa Price. in Svezia. Fondarono loride città a York tisti. abbas- merciali soprattutto per prodotti di lusso. cheggiando villaggi e riempiendo le loro navi di rieri uccisi stanno gettando nuova luce sulle ori. savano caftani provenienti dall’Eurasia. confermando l’im. come ve. Secondo Neil Price. zione di almeno un vulcano) oscurò il sole. «Gli studi sui L’era vichinga. gini violente dei vichinghi. sorpren.la scienza è in grado di fornire nuove. sando le temperature estive nell’emisfero setten- 10 n at i o n a l g e o g r a p h i c • M a r Z o 2 0 1 7 . Scomparsi da secoli. dall’Afghanistan al Canada. abiti di questi navigatori e guerrieri continuano a vi.dalle immagini sa. Poi. In Svezia è in corso estorsero circa il 14 per cento dei beni dell’Impero uno studio sui resti di una condottiera donna. dove vivevano e come popolo di naviganti dell’epoca si avventurò con morivano. Islanda e Francia e costruirono avamposti in scrivere nel dettaglio. si inoltrarono lungo la Senna e altri iumi. Nessun altro vano e festeggiavano. E in carolingio in cambio di vuote promesse di pace. i vichinghi fecero la loro com. sottolinea Price. In Russia archeologi e storici stanno ricostruendo le Inghilterra le incursioni sporadiche si trasforma- rotte dei mercanti di schiavi. in cui abbondavano oggetti preziosi come questo ciondolo d’oro rinvenuto in un sito in Scozia. Difondendo il terrore in lungo e in largo. colonizzarono ampie aree di Gran Breta- nari sono abbastanza “familiari” da poterli de. bottini. ravano furtivamente lungo le coste britanniche ed tellitari agli studi sul Dna.

esplorare nuove terre e sac. l’aggressività. gli abitanti de. All’interno sulla ine del creato e l’ultima battaglia in cui tro. tacco vichingo della storia. Erano tutti giovani o nel iore degli anni genda il Ragnarök inizierà con il Fimbulvetr. disponendoli popolazione riprese a crescere. la forza in bat. territori abbandonati. nel VII secolo si assistette all’avvento 793. l’astuzia. Oggi Price sottolinea taglia. rita dalla posizione geograica.fecero sì che prolungati che investirono la Scandinavia porta. Con queste navi i vichinghi fossero composte da un manipolo di signori del nord potevano navigare nel Baltico e condottieri equipaggiati di spade e altri costosi in- nel Mare del Nord. Abili Le navi sepolte di Salme hanno destato fer- carpentieri cominciarono a costruire imbarca. in Estonia. «quasi un i guerrieri sepolti a Salme. riducendone in schia. Alcuni erano stati colpiti a morte da armi da che. dove sono state riportate alla luce un’incursione vichinga».trionale per i successivi 14 anni. quasi il 75 per attorno al 750 due navi con a bordo un drap- cento dei villaggi fu abbandonato. la società scandi. Per molto tempo mati più lontano e più velocemente di quanto si gli esperti hanno ipotizzato che le prime bande di potesse sognare in precedenza. la leggenda norrena del Ragnarök sopravvissuti di una violenta razzia. vichinghe erano composte da molti guerrieri un numero apparentemente cospicuo di giovani d’alto rango. quasi 50 anni prima che i predatori scandinavi as- Mentre prendeva forma questa società fondata salissero il monastero inglese di Lindisfarne nel sulle armi. ancor più importante. In questo scenario da Trono Nel 2008 un gruppo di operai impegnati a po- di spade si formò una società militarizzata in cui sare cavi elettrici scoprì ossa umane e i frammenti uomini e donne osannavano le virtù della guerra: di una spada corrosa. sull’isola svedese «Per la prima volta sono state studiate le prove di di Gotland. mento tra gli studiosi. cina di giovani contadini armati di lance e archi. dichiara Price. Le navi conte- vano prospettive potevano prendere in moglie le nevano più spade che uomini. Venivano da molto lontano. dai boschi in- stroico a dare vita a uno dei più oscuri e terribili torno a Uppsala. almeno in alcuni casi. E. reperti di Salme rivelano tutt’altro. che. Chiamarono le autorità. uo. Come sottolinea John Ljungkvist. nello scafo dell’imbarcazione più grande. Sull’isola i sopravvissuti si dedicarono al triste Quando nelle terre del nord tornò l’estate e la compito di riassemblare i cadaveri. (Continua a pag. rono morte e rovina in una regione già poco favo. E uomini che in patria non ave. per esempio. le prime spedizioni Tutti questi fattori . esseri soprannaturali. non distante dalla costa dell’Esto- A quanto pare fu proprio questo evento cata. daveri di oltre 40 vichinghi. con entusiasmo l’importanza di quella scoperta: logo dell’Università di Uppsala. chiamarono gli archeologi. 20) v i c h i ng h i 11 . resca degli scandinavi: la navigazione a vela. Secondo la leg.secoli di ambizioni regali. Gli uomini di po. I vitù gli abitanti. altri erano stati decapitati. che il coraggio. delle loro navi erano ammassati alla rinfusa i ca- veranno la morte dei. una e molti avevano partecipato a combattimenti fe- terriicante stagione di sole nero e tempo rigido roci. «Ciò che mi ha stupito è la zioni capaci di trasportare gruppi di guerrieri ar. di un re. i vichinghi si spingessero fuori dalla Scandinavia. della nuvola di polvere del 536. pello di guerrieri vichinghi approdarono sull’isola cimati dalla fame e dalle guerre. quantità di spade». coprirono con un tessuto ed eressero un tumulo di tere si circondarono di guerrieri pesantemente fortuna collocando gli scudi di legno e di ferro sui armati e cominciarono a coniscare e difendere i compagni uccisi. archeo. in Svezia. morirono individuo su due fu sepolto insieme alle sue armi». dumenti da guerra accompagnati da qualche de- cheggiare città e villaggi. mettendo a ferro e fuoco gran parte dell’Europa. ricorda stranamente gli efetti taglio. a dimostrazione prigioniere con la persuasione o con la forza. molte tombe dell’epoca ancora intatte. osserva Price. nia. tra i quali forse quello mini e tutte le creature viventi. ed erano i sanguinari miti esistenti. Poi li nava era diventata più violenta. Il freddo e il buio guerrieri non sposati e la nave a vela . Nella provincia svedese dell’Uppland. di Saaremaa. in quello che fu a lungo ritenuto il primo at- di una tecnologia che rivoluzionò la vita marina.

Alla ine dell’epoca vichinga le loro lotte si erano ingrandite.Flotta d’assalto Rapidi e letali. l’imbarcazione. Chiglia . Il fasciame inferiore veniva issato con rivetti il legno di quercia. Flessibili e leggere. puntelli e altri elementi raforzavano ulteriormente l’intelaiatura. Poi si aggiungevano costole di sostegno e Tronchi e rami ricurvi creare cunei fasciame superiore (C) e si issava il paramezzale sulla chiglia. arrivando a 250 imbarcazioni o più. Alla ine si aggiungeva la chiave dell’albero (D). la guerra. capolavori d’ingegneria usati per le esplorazioni. con l’ascia per e doppini in ferro (B). Capitano Timone D Chiave C dell’albero B RESISTENTI. Le navi. il commercio. LEGGERE E FLESSIBILI A Paramezzale I vichinghi costruivano le navi partendo dalla chiglia e dal fasciame esterno. persino per le sepolture. Per chiglia e I tronchi venivano La costruzione dello scafo iniziava issando alla chiglia piè di fasciame si preferiva tagliati a spicchi ruota e ruota (A). Banchi. i vichinghi dominarono i mari del Nord Europa tra l’VIII e l’XI secolo. erano parte integrante della cultura di questi formidabili razziatori. erano usati per sottili e resistenti. in una seconda fase aggiungevano l’intelaiatura e i sostegni interni. le più piccole potevano essere trasportate anche sulla terraferma.

Clinker contro paro I vichinghi usavano la tecnica clinker. facevano da zavorra e contribuivano alla stabilità della nave. Lo scafo veniva riempito di pietre che Il piede poteva essere rimosso per abbassare l’albero. 21). In seguito tre centimetri le navi furono costruite con il (dimensione Materiale di fasciame a paro (in fondo destra). CLINKER A PARO cioè sovrapponevano le tavole Ogni asse della issandole con rivetti e doppini nave di Gokstad Legame (a destra). calafataggio reale) con le tavole accostate l’una all’altra. Albero (legno di pino) Piede dell’albero Chiave dell’albero Paramezzale Il paramezzale e la chiave formavano la base dell’albero e assorbivano le scosse durante la navigazione a vela. Botte per l’acqua I marinai remavano potabile seduti su cassette mobili. Le tavole venivano poi era spessa legate all’intelaiatura. In primo piano la riproduzione della nave di Gokstad del IX secolo (vedi foto a pag. Doppini Rivetti .IL RITORNO DEI GUERRIERI L’illustrazione raigura una lotta vichinga di ritorno in patria con schiavi e altro bottino.

Tipologia delle navi vichinghe Le imbarcazioni più antiche erano adibite a usi diversi.5 m 23. al controllo dell’angolo quando si navigava a vela si bottino. Nel X secolo cominciarono a diferenziarsi: Velocità in nodi Vela scai corti e larghi per trasportare merci e lunghi e stretti per le scorrerie con uomini armati.85 km/h) Remi MULTIFUNZIONE Illustrata sopra DA CARICO Nave di Oseberg. ma a quanto pare le vele erano di forma quadrata. tessute con lana tinta in colori vivaci o a righe per indicare il proprietario. l’identità del gruppo e lo status sociale. impediva all’acqua di penetrare. I vichinghi razziavano per Il tangone contribuiva Chiudendo i buchi per i remi ottenere prestigio sociale.5 10 4 4 1. schiavi e provviste. (1 nodo =1.Gli scandinavi adottarono le vele intorno al VII secolo.5 21. Ne sono sopravvissuti solo pochi frammenti.come quelle di Oseberg e Gokstad .2 m 15.5 12.8 m . Lance Ponte (legno di pino) Remi Armi custodite Le tavole rimovibili consentivano sottocoperta di conservare oggetti sottocoperta.diventavano anche luoghi di sepoltura. alcune . anteriore della vela. 820 circa 895 circa 1030 circa Remi: 30 Remi: 32 Remi: 4 12. Nave di Gokstad Skuldelev 1.

Skuldelev 5.5 4. VIKING SHIP MUSEUM. JOHN PRYOR ED ELIZABETH JEFFREYS la chiglia era una trave di circa 17. THE BYZANTINE NAVY CA 500-1204. Roskilde 6. adornate da teste di drago e banderuole di metallo. COPYRIGHT © 2017 NATIONAL GEOGRAPHIC PARTNERS. THE AGE OF THE DROMON: Per la nave si usava soprattutto legno di quercia. JAMES GRAHAM-CAMPBELL.1 15 15 2 5. LCC DA GUERRA Skuldelev 3. L’albero poteva essere La parte superiore della prua sollevato in pochi minuti i o della nave di Gokstad non esiste abbassato per facilitare la più. 1030 circa 1040 circa 1025 circa Remi: 6 Remi: 26 Remi: 78-80 8. ROSKILDE. UNIVERSITÀ DI UPPSALA.3 m . AMANDA HOBBS FONTI: VIBEKE BISCHOFF E MORTEN RAVN. FRIENDS OF THE VIKING SHIP.5 metri.3 m 37. DANIMARCA. Gli scudi venivano Vedetta issati sul ianco della nave con delle funi.5 14 m 17. NORDAN. ma altre navi vichinghe erano manovrabilità con i remi. NGM. KENNETH F. NEIL PRICE. FERNANDO G. BAPTISTA. UNIVERSITY COLLEGE LONDON. DAISY CHUNG E EVE CONANT.

nel 911 F R A N C H I o Poitiers n il capo vichingo Rollone e Carlo il Semplice Re raggiunsero un accordo: i vichinghi potevano Lione insediarsi nell’odierna Normandia a condizione di proteggere il regno da altri assalitori. NEIL PRICE. Shetland Bergen Oslo in Inghilterra. scambi commerciali. Borg CIRCOL Hofstadir O POLARE ARTICO Reykjavík ISLANDA E I S Kirkjubæjarklaustur I C N N R I F Trondheim O Isole Far Oer N Kyrksundet LA CONQUISTA DELL’INGHILTERRA SVEDESI ESTONI Nell’865 un esercito di vichinghi danesi sbarcò Is. FEDIR ANDROSHCHUK. Bordeaux Valence Luni Fiesole Gijón Nîmes Santiago de Toulouse Arles Pisa Compostela GALLEGHI Narbonne Roma Prime incursioni vichinghe Corsica in Spagna. DAISY CHUNG E EVE CONANT. NIELS LUND. UNIVERSITÀ DI HELSINKI. Nell’XI secolo la loro I inluenza (razzie. UNIVERSITÀ DI COPENAGHEN. dove afrontò e sconisse regni Lerwick Birka Saaremaa anglosassoni deboli e divisi. I vichinghi si Kaupang LIVONI insediarono in una regione chiamata Danelaw. ANNA WESSMAN. 844 Sardegna Lisbona ri al ea I s ole B Sicilia Cordova Siviglia Cadice Medina Sidonia Algeciras FERNANDO G. Skien Gotland Is. UNIVERSITÀ DI UPPSALA. CHWASTYK. MUSEO DI STORIA SVEDESE A F R I C A . MATTHEW W. L’espansione Capo Nord I vichinghi fecero irruzione negli annali della Storia alla ine dell’VIII secolo saccheggiando le Isole Britanniche. UNIVERSITY COLLEGE LONDON. dall’America all’Asia centrale. esplorazioni) era estesa a gran S A M parte dell’emisfero settentrionale. BAPTISTA. NGM. Orcadi Paviken CURI Gran G E AT I Grobin Ebridi PITTI evig Kö Bretagna Apuole uld pin Sk Lund gs LETTONI ISOLE Aarhus vik BRITANNICHE DANESI Ro LITUANI Ribe s kil de Elblag lin Armagh Hedeby enz York M Reric IRLANDESI (Jórvik) VENEDI Wolin Dublino Isola di V istol a Limerick Amburgo AN Man FRISONI GL GALLESI SA GERMANI POLACCHI O Lond SSO Utrecht Od ra N I Dorestad er Anversa Colonia El ba Boulogne Re no n Roue Parigi Danubio Sen n a Nantes Tours TRATTATO DI SAINT-CLAIR-SUR-EPTE Dopo anni di razzie lungo la Senna. AMANDA HOBBS FONTI: JAMES GRAHAM-CAMPBELL.

(Sinop) i o fino all’800 d. Forte circolare Danub Varna Preslav 900 Sepoltura con barca Costantinopoli 1000 DANESI Gruppo etnico vichingo nativo Saccheggi. 0 km 200 I confini e i corsi d’acqua sono quelli attuali. Godthåb G R O E N L A N D I A LABRADOR Brattahlid (MARKLAND) Julianehåb ISLANDA DALLA TERRA AL MARE Mar TERRANOVA La cultura vichinga era plasmata dalla Bianco geograia della Scandinavia.C. ma la scarsità di terre coltivabili e il desiderio di ISOLE 0 km 400 ricchezza spinsero molti a imbarcarsi. BRITANNICHE Lago Onega Lago Ladoga Bolgar Staraya Ladoga a (Aldeigjuborg) lg MERYA Timerevo Vo BULGARI CIUDI DEL VOLGA Novgorod Mosca I Oka Am uD KRIVICI ary a V Khwarezm (Khiwa) Polotsk DREGOVICI A SEVERIANI n Do Volga L Atil Chernihiv Sarkel S DREVLIANI d PECENEGHI or o Dinep Vy s h h r Kiev CAZARI Baku MAGIARI Kerch D nestr Abaskun Barda Crimea Chersonesos Ardabil BULGARI Insediamenti Trebisonda (Trabzon) I confini dell’espansione a est sono approssimativi. Non tutti gli scandinavi erano saccheggiatori. . saccheggi o commerci Colpiti dal loro valore in battaglia. Gli insediamenti Sinope Rus’ erano sparsi e mescolati con quelli delle tribù locali. gli imperatori bizantini crearono un’unità Area di trasporto imbarcazioni Creta scelta di scandinavi per la loro IRLANDESI Gruppo etnico in contatto con i vichinghi protezione personale. commerci ed esplorazioni Zone saccheggiate ripetutamente nell’epoca vichinga Attacco vichingo documentato Battaglia importante Centro di scambi e commerci LA GUARDIA VARIAGA Rotta di esplorazioni. Il reparto restò in servizio per quasi due secoli.

Fortezza di Fyrkat. L’elmo di metallo Lo stile variava a seconda denotava l’alto della regione. governati da una serie di sovrani e capi locali in competizione tra loro.condividevano una ricca tradizione marinaresca e una gerarchia sociale basata sulla divisione in classi: schiavi. potevano raggiungere L’abbigliamento femminile il metro di lunghezza. Le spade. La biancheria era di lino. Svezia e Danimarca . LE FORTEZZE Fortezze circolari come questa in Danimarca.I VICHINGHI DI SCANDINAVIA I popoli di Norvegia. issavano le bretelle del grembiule. implicavano l’esistenza di un’autorità centrale. spesso a doppio taglio con else decorate. Ne è stato rinvenuto solo Stile scandinavo uno completo. spesso legate fra loro da ili di perline. rango di un guerriero. avevano funzioni difensive e amministrative. Le donne appendevano alle spille o alle cinture coltelli. scatole per gli aghi e forbici. Danimarca . Stile innico La cotta di maglia Stile dell’isola era indossata dai di Gotland vichinghi dei ceti superiori. dette anche Trelleborg. Guerriero scandinavo Donna di alto rango scandinava di alto rango Spille ovali di bronzo. Costruite con schemi simili.le terre d’origine dei vichinghi . includeva diversi strati e si completava con un grembiule e uno scialle. uomini liberi e nobili.

I VICHINGHI D’ORIENTE A partire dall’VIII secolo furono i mercanti svedesi i protagonisti dell’espansione a est degli scandinavi. con decorazioni in seta e merletti. un popolo multietnico di origine scandinava che commerciava con i territori arabi e bizantini e fondò città mercantili come Novgorod. I calzoni larghi alla orientale indossati dai Rus’ furono poi adottati in tutta la Scandinavia. e donne di alto rango. a depositi. . nappa d’argento. la tipica queste navi-sepoltura casa lunga scandinava contenevano anche aveva una grande sala armi. bordati di sposate si coprissero pelliccia e con una i capelli. pietra e torba. LE CASE LUNGHE NAVI FUNERARIE Costruita con vari Riservate a uomini materiali inclusi legno. indumenti per mangiare e dormire pregiati e animali più altre stanze adibite sacriicali. Uomo Rus’ Donna Rus’ d’alto rango Gli uomini portavano È probabile che le copricapi di tessuti donne vichinghe esotici. gioielli. I caftani erano spesso di lana. I Rus’ adottarono il cristianesimo dall’Impero bizantino. Erano a capo dei Rus’. Gli scambi commerciali con il mondo arabo includevano argento. spesso usato per i gioielli.

«Non è diicile immaginare che alla umane. Da oltre un anno qui a se stesso: ogni oggetto raccontava una storia di si analizzano le ricchezze accumulate da un si. a quanto pare. e gli esponenti dei ceti più naci e abitanti. so. È stata rinvenuta a Gnezdovo. «È All’inizio dell’epoca vichinga le incursioni una scoperta straordinaria». Indossando il bottino di guerra. ine qualcuno abbia pensato “ragazzi. Olwyn Owen. «In altre pa. dovevano ostentare le conquiste per mantenere la archeologa specializzata in storia vichinga. massacrando mo- gli oggetti di pregio. ipotizza Price. I vi. del IX secolo». tacchi nei mesi estivi e spesso partivano con po- sima giornata». i combattenti attaccavano in fretta e con sti tesori aveva un debole per le cose belle. «I capi vichinghi islamica e un crociisso smaltato. Questo gusto per gli accessori non era ine di conservazione e restauro. una punta indicatrice usata dal clero commerciavano già regolarmente con gli insedia- come ausilio per la lettura dei testi sacri. spiega la stu. archeologo della colo soltanto. FOTO: ROBERT CLARK. «Gli uomini più potenti abitanti della Francia nordoccidentale alla ine erano vanitosi». spogliando le chiese dei loro te- alti si compiacevano nel possedere e utilizzare sori e riducendo in schiavitù i sopravvissuti. «Gli questi status symbol. un cion. sato che fosse arrivata la ine del mondo». un zia. disponendo. prendevano di mira soprattutto monasteri lungo Un ricercatore ci mostra alcuni reperti: una le coste o nelle isole. sono di fattura anglosassone. osserva Ashby. in Russia. nove spille d’argento. tra cui un lingotto d’oro massiccio. osserva Price. conto che nelle vicinanze dei mercati si trovava neva la reliquia di un santo. aferma Steve Ashby. I primi saccheggiatori programmavano gli at- mento anglosassone deve aver passato una pes. 20 n at i o n a l g e o g r a p h i c • M a r Z o 2 0 1 7 . riprendendo il mare prima che la gente del alcuni pezzi per la sua collezione personale. perché non diosa. denti. E magari girando tra davanti alle quali Owen si soferma ammirata: i banchi di vendita qualcuno aveva notato i calici alcune sono impreziosite da spirali di viticci e d’argento e gli arredi sacri in oro che adornavano creature mitiche. altrettanta rapidità compivano le loro carnei- ché far fondere tutto il prezioso bottino. I signori vichinghi si truccavano gli occhi. conservò cine. fasce per il braccio porte chiuse a chiave ino a un piccolo laboratorio e anelli. menti costieri britannici ed europei e si erano resi dolo in iligrana d’oro che probabilmente conte. Armati ino ai Il condottiero vichingo che si appropriò di que. di sprezzo del peri- gnore vichingo nel corso di una serie di scorrerie. posto potesse organizzare una difesa. altre da strane maschere le cappelle. Quasi tutti questi oggetti. avventure in terre straniere. colo e di ricompense ottenute per il coraggio di- Sepolto circa 1. Nel IX se- chinghi. quasi sempre un monastero. I mercanti scandinavi un aestel. dice. spilloni. che navi e un centinaio di uomini. stiene di non aver mai visto niente di simile. guerriero diventava un manifesto di reclutamento didi e inattesi. loro base di potere». antico snodo commerciale sul iume Dnepr. dossavano abiti sfarzosi e colorati e portavano cercatori mi fanno strada attraverso una serie di vistosi gioielli: collane. ci portiamo via quella roba?”». 11) Un Mattino di gennaio. questa collana dimostra in dove si spinsero i mercanti vichinghi. delicata spilla d’oro a forma di uccello che sembra di una rete di informatori.100 anni fa nel Sud-Ovest della Sco. il tesoro di Galloway comprende oggetti splen. i ri. conclude. MUSEO STATALE DI STORIA DI MOSCA (Segue da pag. spiega Ashby. avevano una predilezione per 120 insediamenti in Francia. «qualche monastero o insedia. Anzi. i vichinghi saccheggiarono più di University of York. role». Con ciondoli d’argento e perline di vetro provenienti dalla Scandinavia e dall’Impero bizantino. vivente e invogliava i giovani a giurare fedeltà in drappi di sciamito di seta di origine bizantina o cambio di una parte di bottino. «devono aver pen- chinga era importante ostentare la ricchezza». in- in una zona industriale a sud di Edimburgo. «Nella società vi. mostrato.

scoperta nel 1880. FOTO: ROBERT CLARK. poteva navigare a vela o con 32 rematori. Questa. MUSEO DELLE NAVI VICHINGHE. Agili navi in legno come quella di Gokstad furono la chiave del successo di mercanti e razziatori vichinghi. NMUSEO ew vDIi STORIA s i o NCULTURALE s o f t hDELL’UNIVERSITÀ <$$PN> e v i k i Ng sDI OSLO .

forse anche in Iran. hanno A quanto pare questa vichinga senza nome si scoperto.200 tumuli funerari tava di una donna. “Ogni moderna Lincoln. mente si occupava del commercio con le regioni 22 n at i o n a l g e o g r a p h i c • M a r Z o 2 0 1 7 . gli zionari arabi e bizantini del Medioevo descrissero invasori cominciarono ad annientare un regno convogli di schiavisti e mercanti vichinghi armati anglosassone dopo l’altro. con a bordo un temibile e mercanzie in diversi altri luoghi. depositi. A Gnezdovo. corso degli ultimi 150 anni gli archeologi russi gio d’alto rango. tanto che diventò una vichingo rinvenuti nell’antica Birka. il Dnepr. e . In una tallo razziato. dice. «Fu poneva tributi alla popolazione slava e probabil- sepolta con dei pezzi da gioco in grembo». Benché i vichinghi siano celebri per le avventure in mare. cevano ai territori bizantini e musulmani. questo morso decorato in ferro e bronzo dorato era parte dei inimenti di un cavallo. più giovani giuravano fedeltà ai condottieri. in Svezia. lungo rotte luviali per raggiungere il Mar Nero e Julian Richards. alla Russia occidentale. rien. Ma esaminando le ossa pelviche hanno portato alla luce i resti di fortezze. una spada e un pugnale”. in una loca- quali. MUSEO DELL’UNIVERSITÀ DI UPPSALA E più metalli preziosi arrivavano in Scandina. ma nel studiosi a ritenere che si trattasse di un personag. che sfocia nel Mar Nero. studia i resti di uno degli accampamenti in.000 persone. GUSTAVIANUM. Secondo gli annali dell’epoca. poteva ospitare 3-4. viveva una ricca élite vichinga che im- era guadagnata il rispetto di molti guerrieri. Fon- Un celebre testo in irlandese antico racconta le data da esploratori vichinghi più di 1. lità circa 370 chilometri a sud-ovest della capitale trava anche il comando degli uomini in battaglia. oicine. poco fuori dalla soldato e diplomatico arabo del X secolo.sopranno. mercanti che vendevano la loro mattina di ine giugno Veronica Murasheva. FOTO: ROBERT CLARK. pas- donne che si dedicavano ai loro compiti. Scoperto nella tomba di un vichingo d’alto rango in Svezia. centinaia di le stesse flotte che portavano morte e distru- navi vichinghe raggiunsero le coste orientali zione in Europa occidentale trasportavano schiavi dell’Inghilterra nell’865. C’erano fabbri che fondevano il me. Spingendosi verso l’interno. Noto come Torskey. un porto e quasi 1. tra i seggia sulla sponda del iume Dnepr. dell’Università di Uppsala. I fun- la grande armata. veri e propri attacchi con lotte di 30 imbarcazioni e più. Per lorida città con una supericie di oltre 30 ettari. pieni di preziosi manufatti. impadronendosi di noti come Rus’ che viaggiavano regolarmente nuove terre da colonizzare. archeologo della University of il Mar Caspio. Gnezdovo. che si riversa nel nel X secolo. ar- merce.100 anni fa. dei loro”. dove un tempo sorgeva una città medievale. dalla Turchia carico che gli autori descrissero come micel here. “Non ho mai visto isici più perfetti York. i più ricchi e potenti possedevano cavalli di valore. e la mandibola Kjellström ha scoperto che si trat. Di recente la bioarcheologa Anna Caspio. Charlotte Hedenstierna-Jonson. il campo uomo porta un’ascia. «Ipotizziamo dunque Quelle che all’inizio erano rapide incursioni con che fosse responsabile delle tattiche di guerra e due o tre navi si trasformarono gradualmente in occupasse un ruolo di comando». decenni la sua tomba piena di armi ha indotto gli Oggi il sito è coperto di boschi e pascoli. bambini che scorrazzavano nel fango e cheologa del Museo statale di storia di Mosca. ma a giudicare Per fare luce su questi scambi commerciali sono da ciò che è stato portato alla luce non si trattava stati avviati diversi scavi lungo le rotte che condu- solo di soldati. ovviamente. Gnezdovo si trovava vicino a due importanti rotte minata “la fanciulla rossa” per il colore dei capelli commerciali.che era a capo di una lotta approdata in Irlanda una serie di aluenti del Volga. in alcune regioni del mondo vichingo. scriveva da Baghdad Ahmad Ibn Fadlan. trasse vantaggio Kjellström ha rianalizzato i resti di un guerriero dalla posizione strategica. vernali di questa grande armata. archeologa via. imprese della vichinga Inghen Ruaidh .

imposero le loro leggi e governarono per quasi sette secoli. il mare. zantino che all’epoca contava più di 800 mila abi. che perse la rotta iume e intorno al Mar Caspio i musulmani paga.e schiavi. Nei bazar lungo il mercante. Basandosi su una prima analisi. guadagnando milioni di dirham tanti. FOTO: ROBERT CLARK meridionali. vetri e i loro guerrieri con argento sonante. miele. Nella gendo accordi per le proprie merci e acquistando società vichinga. ma il mercante non aveva in- ricchezza nel mondo vichingo. portava al sud era anche la strada per il potere. ambra. i vichinghi si impadronirono delle terre migliori dell’arcipelago. la strada che ceramiche di pregio. dopo il disgelo primave. (Continua a pag. aferma Murasheva. 30) v i c h i ng h i 23 . visto che il Co. avorio di tricheco . capitale dell’impero bi. della Oxford University. nella nebbia mentre navigava dall’Islanda alla vano grosse cifre per i loro schiavi. erano diretti al Mar di schiavi vichinghi possano aver venduto decine Nero e a Costantinopoli. una fortuna immensa per l’epoca. di migliaia di prigionieri dell’Europa orientale. sete e altri tessuti rari. in cui i signori ricompensavano altri prodotti pregiati: vino e olio d’oliva. Era d’argento chiamate dirham.pellicce. importante fonte di coperta di foreste. I vichinghi si aggiravano per i mercati strin. Quando inalmente la nebbia si rano proibiva il possesso di musulmani nati liberi. Bjarni Herjólfsson. i mercanti vichinghi salpavano da Gnezdovo sono stati rinvenuti più di un migliaio di depositi con navi cariche di merci di lusso . esperto di storia medievale Mondo per caso. ino a quando un sovrano scozzese rivendicò il regno. Dopo aver sconitto il popolo dei Pitti. i cantastorie narravano dei primi viaggi qua che si snodano attraverso la Russia occiden. ha scoperto che in Europa rile. seguendo i corsi d’ac. verso est. sepolti di dirham. d’argento. Jankowiak stima che solo nel X secolo i mercanti Molti. Nelle dimore illuminate dalle torce dei signori che più lontano. Herjólfsson e i suoi uomini avvistarono una I conti erano pagati con grandi quantità di monete terra che non somigliava alla Groenlandia. Altri mercanti vichinghi si avventuravano an. Raccontavano anche la storia di un tale e conluiscono nel Volga. così invertì la rotta e riprese Studiando i registri e i database archeologici. alzò.I resti di una casa lunga afacciata sul mare delle Shetland evocano un passato glorioso. cera d’api. Herjólfsson era arrivato nel Nuovo Marek Jankowiak. Ogni anno. verso ovest. Groenlandia. teresse a esplorarla. nordici. soprattutto slavi.

FOTO: (QUESTA PAGINA. Queste spille anglosassoni (sopra) e lo spillone d’oro a forma di uccello sotto facevano parte del tesoro sepolto insieme a un ricco vichingo in Scozia. TUTTE) ROBERT CLARK. apprezzavano i monili per la loro bellezza e li conservavano come segni di prestigio sociale. in Russia. A DESTRA: ROBERT CLARK.I guerrieri vichinghi combattevano per conquistare ricchezza e onore con spade come quella a destra. però. Alcuni. MUSEO STATALE DI STORIA DI MOSCA . scoperta a Gnezdovo. CON IL PERMESSO DI HISTORIC ENVIRONMENT SCOTLAND. Spesso facevano a pezzi i metalli preziosi del loro bottino. che poi usavano come moneta per acquistare altra mercanzia.

.

FOTO: DAVID GUTTENFELDER <$$PN> N at i o N a l g e o g r a P h i c • < $ $ M U > < $ $ A 4 > . uccidendo e arrostendo personalmente la selvaggina.Accampati in tende di tela come gli eserciti vichinghi del passato. i partecipanti a un festival che si tiene in Polonia sono maniaci dell’autenticità. Molti si coprono di tatuaggi e qualcuno adotta persino la dieta vichinga.

sto ry na m e h e r e <$$Pn> .

FOTO: DAVID GUTTENFELDER <$$PN> N at i o N a l g e o g r a P h i c • < $ $ M U > < $ $ A 4 > . Sin da piccoli i ragazzi vichinghi erano addestrati all’uso delle armi e subivano un condizionamento sociale che li preparava alla violenza delle battaglie. in Polonia.Figuranti della ricostruzione storica di una battaglia.

sto ry na m e h e r e <$$Pn> .

MUSEO DI STORIA SVEDESE (ENTRAMBE) (Segue da pag. minerale noto ai vichinghi da cui nate nelle saghe rimane un’impresa diicile. racconta Sutherland. un popolo pa. scoprendo i resti sepolti di co- Museo di Storia canadese della vicina città di Ga. scattate da chilometri di distanza nello spazio». Gli scavi portarono alla luce tre localizzare i siti potenziali. questi delicati ciondoli erano destinati a donne ricche. FOTO: ROBERT CLARK. vichingo. ture: una prova che riconduce alla tecnica di lavo- dando alla luce bambini. dalle pietre ranova hanno notato quelli che sembravano muri 30 n at i o n a l g e o g r a p h i c • M a r Z o 2 0 1 7 . Perlustrando la costa pericie interna sono state individuate tracce di del Canada già nel 985. fanno mentare un nuovo metodo di ricerca. parte dei vichinghi resta una questione contro. fu il abrasive per ailare le lame alle bacchette su cui primo europeo a posare lo sguardo sulle coste del si incidevano le tacche per tenere traccia delle Nuovo Mondo. una for. nella regione artica del Canada. un proprietario terriero lo condusse a una serie di merci di lusso per i mercati europei. Ma ampliando le ri. 23) A quanto risulta. Ricostruire altre spedizioni vichinghe menzio- nente limonite. quelli in oro erano rari e molto ambiti. mento di muro sepolto. scam- giunta una località denominata L’Anse aux Mea. Creati da un abile orafo dell’isola svedese di Gotland. durante la fusione dei minerali ad alte tempera- gliendo uva in un luogo che chiamarono Vinland. I vichinghi portavano soprattutto gioielli d’argento. «un fram- proveniva da siti abitati dai Dorset. Ma l’esplorazione dell’America da transazioni commerciali. unite alle indicazioni delle saghe. Queste della University of Alabama ha pensato di speri- scoperte. i contenitore di pietra che ricordava i crogioli per marinai vichinghi si spinsero dalla Groenlandia fondere i metalli. la studiosa ha indi- Più di recente un’archeologa canadese ha tro. L’archeologo Douglas Bolender ha poi condotto land stava controllando le antiche collezioni del ricerche nell’area. dichiara Bolender. bero perlustrare migliaia di chilometri di coste. team hanno cominciato ad analizzare le imma- cerche all’interno del museo la studiosa ha trovato gini satellitari delle coste nord del Canada. racco. Patricia Suther. Per si ricava il ferro. per commerciare con i cacciatori indigeni. alcune capanne. razione dei metalli usata dai vichinghi. commerciando e com. identiicato con immagini leo-eschimese vissuto nell’Artide ino al XV se. Il reperto è stato analizzato con verso ovest in quattro grandi spedizioni in cerca un microscopio elettronico a scansione e sulla su- di legname e altre risorse. trascorrevano l’inverno in bronzo e le minuscole sfere di vetro che si formano piccoli accampamenti tagliando alberi. Stando alle saghe nordiche. il tessuto «È sorprendente». nace per la limonite e semi oleiferi di un albero che Per questo tre anni fa l’archeologa Sarah Parcak cresce centinaia di chilometri più a sud. struzioni in torba e un muretto alto solo 14 centi- tineau quando ha scoperto frammenti di un ilato metri esattamente nel punto indicato da Parcak. Fabbricato da abili tessitori. Secondo battendo con le popolazioni indigene. Sutherland i navigatori provenienti dalla Groen- Nel 1960 l’esploratore norvegese Helge Ingstad landia si spinsero ino al Canada settentrionale andò alla ricerca di questi accampamenti. colo. A Ter- un tesoro di manufatti vichinghi. biando coltelli di metallo e pietre per ailare con dows. ma si avventurarono molto più a sud. gli archeologi dovreb- grandi case vichinghe. Nelle vicinanze c’era una torbiera conte. le pellicce delle volpi artiche e l’avorio di tricheco. Specializ- ipotizzare che i vichinghi non solo sbarcarono a zata nell’utilizzo delle immagini satellitari per Terranova. Rag. «In un primo momento pensai che non fosse Incoraggiati da questo successo. Ma il reperto più afascinante era un piccolo versa e nebulosa. Parcak e il suo vero». all’estremità nord dell’isola di Terranova. alture. viduato in un tentativo di prova efettuato in vato tracce della presenza di mercanti vichinghi Islanda quelli che sembravano dei muri di torba. individuare siti archeologici.

ma come molti vichinghi dei suoi tempi è possibile che fosse emigrato in una colonia vichinga in Europa occidentale od orientale.Eretta ad Anundshög. Sarah sta mettendo a punto l’approccio migliore». il sito è adiacente a taxi per il Sumburgh Airport delle Shetland. non perde mai la sultati di altri test possano chiarire la situazione. aferma Milek. sua forza. orgoglio pareva fosse stata raccolta la limonite per la lavo. I suoi reportage prove della presenza vichinga qui è come cercare trattano sia temi di attualità sia storie che riguardano un ago in un pagliaio». Parcak e i suoi hanno trovato quello che sem. in Svezia. La nave di legno. il lontano passato dell’umanità. Ne è convinta anche la sua collega Karen La scrittrice e giornalista scientiica Heather Pringle Milek. del condottiero. che si afaccia sul Golfo del San Lorenzo. Parcak pensa di aver posto le benché quel mondo sia inito da secoli. che portavano ai bazar orientali. questa pietra runica commemora l’amore di un vichingo per suo iglio. gini satellitari possono essere utili. lungo la rotta percorsa dalle navi per raggiungere le regioni degli alberi con i semi oleiferi e delle viti. il messag- basi per sviluppare un metodo scientiicamente gio e lo spirito di un’epoca sopravvivono ancora. 1. mattina dopo l’Up Helly Aa e pochi abitanti del Nel corso di un piccolo scavo efettuato nel posto sono in piedi dopo la notte di bagordi. ed elmi sono stati riposti. FOTO: ROBERT CLARK di torba su un promontorio noto come Point Ro. grandi navi e navigò per mari ghiacciati ino a rag- mulo di limonite possano essere il risultato di giungere un nuovo mondo e iumi serpeggianti processi naturali. «e see.000 anni fa. È la una torbiera dove si poteva estrarre limonite. della University of Aberdeen. Non conosciamo il destino del giovane. aggiunge. v i c h i ng h i 31 . j rigoroso per cercare siti vichinghi in America del Nord. Vada come vada. È viva qui e in tutto il regno del nord e. Spade 2015. i bambini dormono. di questo intrepido popolo del nord che costruì pretazioni. Scavi più approfonditi condotti l’estate Ma l’idea dei vichinghi. razione. Le imma. in una ventosa giornata d’inverno prendo un Come L’Anse aux Meadows. so- brava un muro di torba e una grande cavità dove gnando i re del mare. Heden. Oggi Parcak è in attesa che i ri. indicando che il muro di torba e l’accu. l’immagine romantica scorsa hanno però messo in dubbio queste inter. «Cercare ha pubblicato tre libri a tema storico. è ridotta in cenere in un campo.

PINI LONGEVI I N YO N AT I O N A L F O R E S T. C A L I F O R N I A . U S A 32 n at i o n a l g e o g r a p h i c • M a r Z o 2017 .

ma nel tentativo il suo trapano si ruppe. andava a caccia dei più antichi esemplari viventi nell’Ovest degli Stati Uniti. Nel 1964 un altro ricercatore volle stabilire l’età di un esemplare del Nevada prelevandone un campione. era stato distrutto il più antico albero noto del pianeta. risultò che aveva 4. in una località tenuta segreta). che aveva 4.862 anelli: senza volerlo. Nel 1957. . convinto che dagli anelli degli alberi si potesse ricostruire la storia del clima terrestre. Lo scienziato Edmund Schulman.789 anelli (l’albero esiste ancora. Quando l’albero fu abbattuto per essere studiato. tra i piccoli pini della specie Pinus longaeva. scoprì Matusalemme. La saggezza degli ALBERI Gli alberi sono fonte di ispirazione e di conforto e la loro esistenza ci ricorda che la vita va avanti.

I L G I N KG O D E L L A F E R T I L I TÀ TO K YO. G I A P P O N E .

Kishimojin è la dea protettrice dei bambini. debitamente castigata. la sua storia. egli la rimproverò per le sofferenze che aveva causato. ha tratti foschi. Da allora Kishimojin. Per darle una lezione. . perché si narra che la dea nutrisse i propri figli .divorando quelli degli altri. Buddha nascose uno dei figli di Kishimojin in una ciotola per le elemosine e quando la dea. nel quartiere Zoshigaya di Tokyo. però. sconvolta.La tradizione vuole che questo albero cresciuto nel cortile del tempio dedicato a Kishimojin. si appellò alla sua benevolenza. fece voto di proteggere tutti i bambini. doni la fertilità a chi lo venera.e forse ne aveva migliaia .

N I M ( A Z A D I R A C H TA I N D I C A ) VA R A N A S I . I N D I A .

. «Io. «Mio figlio era nato prematuro […] e il dottore ci disse che sarebbe morto». l’albero è molto di più. è noto come pianta curativa di ogni male e come manifestazione della dea madre indù Shitala. Per gli abitanti del quartiere di Varanasi che venerano l’albero del tempio Nanghan Bir Baba. o neem. però. L’albero è “vestito” con una stoffa e porta una maschera raffigurante la dea per rafforzare il vincolo fra la divinità e i suoi seguaci.Nell’India del Nord il nim. docente di religioni all’Università dell’Indiana. ho pregato questo neem e […] mio figlio è sopravvissuto». ha raccontato un uomo a David Haberman.

perché quella mela sarebbe sempre piombata al “Come potevo sapere quanto fosse importante suolo in linea perpendicolare. della caduta di una mela. C’è spesso bisogno di nuova trasformata in anidride carbonica: ecco perché linfa. l’u- colnshire. mento settecentesco. l’albero della conoscenza del bene e del in mente […] durante un momento di rilessione male che cresceva nel giardino dell’Eden. Benjamin Swett. è Gli alberi invitano a sognare. A quanto si narra. arrivava troppo tardi. persino a livello molecolare. sero ai nazisti. di un uccello in un bosco. Da una inestra della soitta. Timothy 38 n at i o n a l g e o g r a p h i c • M a r Z o 2017 . anche se ogni tanto capita di della città». l’albero racchiude isicamente i tanti anni di vita damente radicata. il inimondo. quanto fosse importante quell’ippocastano?”. scoprì che in un battito girava un lupo cattivo. Newton era entrato in quel disse il padre dopo aver letto il suo diario. e c’era una volta un bosco in cui si ag. incarnano una fede. ma ce ne sono alcuni più eloquenti di altri che custodiscono ricordi. Quella di Newton Da quella pianta nacque il frutto della tenta- non è stata la prima epifania legata a un albero: zione. «Ogni strato di associate agli alberi: ecco allora che i discorsi si accrescimento che si forma annualmente con- sfrondano e le vie si diramano.D I C AT H Y N E W M A N FOTOGR AFIE DI DIA NE COOK E LEN JENSHEL Ogni albero racconta una storia. testimone dire le stagioni inché la Gestapo. autore di New York City of Trees. per Anna vedere un pezzo di cielo azzurro […] e Stando alle annotazioni iliformi di un docu. Se il lato oscuro della condizione luminazione mentre meditava sotto un ico sacro? umana ha avuto origine ai piedi di un albero. “gli venne tro albero. frutteto in un periodo in cui soggiornava nella Ci sono ricordi collettivi: per esempio quelli casa natia. O cervi bianchi che con di ciglia erano volate via centinaia di anni. o narratore di Marcel Proust va “alla ricerca del un eremita che spuntava fuori appena in tempo tempo perduto” nel romanzo omonimo dopo aver per condurre una storia al lieto ine. che le idee iori. sono memoria di un dolore. il 4 agosto 1944. “L’idea della gravitazione”. ha detto in un’intervista radiofonica guardare l’albero senza vedere la foresta. Gli alberi sono una scheda di memoria natu- Nella lingua diamo corpo a ricche metafore rale. ma Ci sono ricordi che fanno male al cuore: per esem- nelle idee. Le coordinate più fulgide nell’atlante pio. ma anche dalle nostre paure. e da un morso di quel frutto si è scatenato non si tramanda forse che Buddha raggiunse l’il. Amsterdam davanti alla casa di Prinsengracht precisamente a un melo circondato da uno stec. seguito alla caduta di una mela”. la ragazzina vide l’albero scan- un giovanotto di nome Isaac Newton. dove crescono con forme strane e meravigliose in boschi abitati dalla fantasia. ma a volte inzuppato la sua madeleine in un infuso di tiglio. fu qui che nel 1666 nica non oscurata. Il 19 aprile 1995 un ex soldato. dopo aver ascoltato il canto e streghe. scrisse il dell’innocenza e della perdita incarnati da un al- suo amico e biografo William Stukeley. tiene una piccola quantità dell’aria di quell’anno scono e danno frutti. Gli alberi ci ispirano non solo nella lingua. In iabe e leggende il bosco ofre rifugio a spiriti narra che un monaco. In molte culture si giusto che la sua verde ombra ofra qualche con- solazione. quelli evocati dall’ippocastano che sorgeva ad dell’ispirazione convergono davanti a un albero.   nito. ma la nostra determinazione resta profon. come accade a Oklahoma City sotto Q Fondo di ricerca NGS  Questo progetto fotograico  un olmo americano cinto da un muretto di gra- è stato inanziato in parte dalla NG Society. Gli alberi dimorano nella nostra immaginazione. E il un balzo sfuggivano alla freccia del cacciatore. 263 in cui Anna Frank e la sua famiglia si nasco- cato in un frutteto della contea inglese del Lin. fu indotto a chiedersi la portò via insieme ai suoi.

perse tutte le foglie. un palazzo di nove piani che e vedere che qualcosa di buono è sopravvissuto sorgeva nel centro della città. Oggi questo “superstite” è uno dei re. A novembre di metri che sorgeva in un parcheggio: l’albero le sue foglie dorate sono già quasi tutte cadute. morti e varie automobili furono distrutte. scita. Intorno al 1820 un temporale abbatté il melo. McVeigh. sopravvivere». dice Jones. il frutto ispirò a Newton una rilessione che lo portò a formulare la legge di gravitazione universale. «Mi consola guardare l’albero Federal Building. non piombò sul capo dello scienziato come vuole la leggenda. si contarono 168 a una cosa tanto brutta». fece saltare in aria con una bomba il tava un bambino. e a giugno l’albero è di nuovo vestito per perti dell’Oklahoma City National Memorial l’estate. IL MELO DI NEW TON L I N C O L N S H I R E . nel quale rimasero anche conficcati numerosi Con aprile arriva il tenero verde della rina- detriti. «Pare quasi che abbia avuto la volontà di and Museum e dà conforto a persone come Do. e le fiamme arsero il tronco. una guardia fo- ris Jones. madre di una delle vittime: la venti. la casa di Sir Isaac Newton. a gennaio il tronco è nudo e scheletrico. molto prima di noi che c’era bisogno di lui». «Ha capito seienne Carrie Ann Lenz. ma dalle sue radici crebbe il nuovo albero qui fotografato. restale che si è presa cura dell’olmo. L’e. Secondo un resoconto pubblicato nel 1752. Oggi l’olmo è alto più di 12 metri e la sua splosione investì anche un olmo di una decina chioma ha un’ampiezza di 18 metri. ma inì in terra. I N G H I LT E R R A La mela caduta dall’albero che sorgeva davanti a Woolsthorpe Manor. j PER CONCESSIONE DEL BRITISH NATIONAL TRUST alberi 39 . dice Mark Bays. che all’epoca aspet. tuttavia.

O A X A C A .CIPRESSO DI MONTEZUMA S A N TA M A R Í A D E L T U L E . M E S S I C O .

Negli anni Novanta il governo messicano ha fatto deviare l’Autostrada Panamericana e ha approvato lo scavo di un pozzo per mitigare i danni causati all’albero dai gas di scarico delle auto e dal calo del livello freatico.5 e sorregge una chioma grande quasi quanto due campi da tennis. .Questi alunni di scuola media del Colegio Motolinía de Antequera sono schierati davanti a un cipresso di Montezuma detto Árbol del Tule. il cui tronco ha una circonferenza di 36 metri e un diametro di circa 11.

A U S T R A L I A .BAOBAB AUSTR ALIANO D E R B Y.

ed Elizabeth Grant. esperta di antropologia dell’architettura dell’Università di Adelaide. Per Kristyn Harman. alcuni dei quali lo considerano sacro.Il baobab australiano ha fornito acqua. nata dal “deliberato tentativo di ammantare di un alone tenebroso un sito turistico destinato a mostrare il trionfo del colonialismo sugli aborigeni”. è una leggenda. medicamenti. storica dell’Università della Tasmania. cibo. è noto come l’albero della prigione di Derby: si riteneva che fosse servito da cella di custodia o punto di sosta per i detenuti aborigeni. . Il baobab nella foto si trova in Australia occidentale. riparo e cripte tombali agli aborigeni.

M O N U M EN TO C O M M E M O R AT I V O D E L L’ 1 1 S E T T E M B R E N E W YO R K . I L P ERO “ S U P ER S T I T E ”. US A .

che è diventato un esempio di botanica del lutto e un simbolo di resistenza. I segni dell’esplosione sono ancora evidenti su un lato dell’albero. . “affinché tutti possano vedere il momento in cui il mondo è cambiato”. dopo una giornata di fumo nero e ceneri spettrali. responsabile del progetto. l’ultima creatura vivente estratta dalle macerie fu un pero da fiore.753 vittime. ha detto Ronaldo Vega.Dopo la conflagrazione dell’11 settembre 2001 che ridusse a due carcasse di metallo le torri del World Trade Center di Manhattan. dopo l’orrore delle 2. davanti al quale è stato fatto passare il vialetto per i visitatori del monumento.

U TA H . PAN DO F I S H L A K E N AT I O N A L F O R E S T. U S A .

. ma esiste davvero: è un organismo unico. ma il sistema radicale potrebbe essere l’organismo vivente più antico del pianeta. Ciascun tronco è geneticamente identico agli altri e non ha più di 150 anni.da un seme di Populus tremuloides. pando significa appunto “mi espando”). potrebbe far pensare al mostro di un brutto film di fantascienza. che si compone di 47 mila tronchi d’albero sparsi su 43 ettari di terreno per un peso di circa 5.900 tonnellate. che si è sviluppato per mezzo di getti cresciuti da un sistema radicale in espansione (in latino. nato .Il clone pando.forse decine di millenni fa .

M OZ A M B I CO . MANGO N AU N D E.

. per trovare compromessi e appianare dissidi. celebrare cerimonie e regolamentare la vita comunitaria. ex segretario generale delle Nazioni Unite. ma come tanti altri cosiddetti “alberi delle parole” segna il luogo tradizionale in cui gli abitanti del villaggio si riuniscono per narrare storie. per colmare differenze e favorire la coesione”.A Naunde un mango non solo ripara dal sole subsahariano. ci si incontra di nuovo il giorno dopo e si continua a parlare”. ha scritto nelle sue memorie il ghanese Kofi Annan. “Un luogo per incontrarsi e parlare. “Se si ha un problema e non si riesce a trovare una soluzione.

.

ha provocato la drastica riduzione dei pesci nel Mar Cinese Meridionale. nelle Filippine. 51 . aggravato da una controversia marittima. | D I S PACC I | MAR CINESE MERIDIONALE IL SACCO DEL TESORO MARINO Giochi di potere e contese minacciano uno dei mari più pescosi al mondo Un operaio stacca i tonni congelati su una nave da carico nel porto di General Santos. Lo sfruttamento eccessivo della pesca.

.

. Il tracollo di una delle zone di pesca più grandi al mondo inluirebbe sulla sopravvivenza e la sicurezza alimentare di milioni di persone. sono sempre più diicili da trovare nel Mar Cinese Meridionale. come i tonni.I marlin e altri pesci pregiati.

sorse ittiche dovuto al sovrasfruttamento. crescita economica delle nazioni in rapido svi- tari nelle isole contese. Cina. Tubo è uno degli oltre meno pubblicizzata. una vasta area che reputa di sua giurisdizione La decisione di Tubo rilette le crescenti ten. racconta. Quando un’imbarcazione luppo che da queste dipendono. la Cina e gli Stati Uniti. Nazioni Unite nel 1996. Tubo vive a Puerto Princesa. la Cina ha delimitato i conini di smesso di pescare nel Mar Cinese Meridionale. 60) 54 n at i o n a l g e o g r a p h i c • M a r Z o 2 0 1 7 . un’isola tra il Mare di Sulu e troversia ha suscitato l’attenzione del mondo. e Cinese Meridionale è una delle zone di pesca più si aggiunge al numero sempre più alto di quelli importanti del mondo. quando la pesca in quella zona era buona. caratterizzate milioni di persone e produce miliardi di dollari da una minore diversità ecologica.DI R ACHAEL BALE FOTOGR AFIE DI A DA M DE A N Una volta Christopher Tubo catturò un marlin blu di 300 chili nel Mar Cinese Meridionale. della guardia costiera cinese ha attaccato la barca Vantando diritti su quasi tutto il Mar Cinese di un suo amico con cannoni ad acqua. con sede all’Aja. dove ha pescato negli ultimi quattro anni. ogni anno. anche se Cinese Meridionale a ovest. met- cando le azioni intimidatorie nei confronti dei tendo in pericolo la sicurezza alimentare e la pescatori e arrivando a erigere installazioni mili. hanno presentato un ricorso contro la Cina a un stema marino sul pianeta e con il suo pesce assi.6 milioni di chilometri quadrati. città di 250 mila alleati storici delle Filippine. tribunale per la soluzione paciica delle controver- cura cibo e occupazione a milioni di persone nei sie internazionali. Il diritto internazionale af- sioni nella regione. Filippine. dice. «Qui non c’è niente del genere». guardando il Mare di Sulu. per ragioni storiche. galleggiano poco più in là. ha deliberato a favore delle Filippine accogliendone laysia. che dà lavoro a più di 3. è l’impoverimento delle ri- 320 mila pescatori delle Filippine che si guada. sotto il sole cocente. La Cina si è ri- 10 paesi e territori circostanti.7 che ormai pescano in altre acque. risorse naturali.Brunei. due pescherecci fi- lippini tradizionali. rivendicazioni sulla Convenzione delle Nazioni tanza economica. l’arcipelago delle Filippine a est e il conteso Mar Un’altra grave minaccia incombente. Indonesia. Ecco perché la con- abitanti a Palawan. il sia sul Mar Cinese Meridionale basano le proprie Mar Cinese Meridionale ha un’enorme impor. militare e ambientale. Il 12 luglio 2016 il tribunale Di questi. sette . Tutti gli altri paesi coinvolti nella controver- Con i suoi 3. Taiwan e Vietnam . È successo anni fa.avanzano quasi tutte le richieste e dichiarando che la Cina istanze contrapposte. Nel 2013 le Filippine biodiversità più ricca di quasi ogni altro ecosi. e non solo. e tornava a casa da una battuta con doz- zine di pesci pregiati come il tonno e una retata di altre specie. intensii. Ma. Se dovesse scoppiare un aveva perso qualunque diritto fondato su ragioni conlitto militare potrebbero essere coinvolte storiche quando ha ratiicato la Convenzione delle due potenze mondiali. che hanno innescato una con. però. iutata di partecipare. Dopo decenni di pesca indiscriminata. le riserve ittiche si stanno assottigliando. Le sue barche. Il Mar gnano da vivere nel Mar Cinese Meridionale. ferma invece che in quell’area ci sono tratti di correnza sempre più accanita per accaparrarsi le mare appartenenti ad altre nazioni. Ha una Unite sul Diritto del Mare. Tubo ha Meridionale. giamento più aggressivo nella regione. Circa otto anni fa la Cina ha assunto un atteg. (Continua a pag.

ma non sarà così ancora per molto.Un pescatore ilippino attraversa a guado il tratto di mare ino alla riva con una parte del pescato del suo equipaggio. la capitale del tonno delle Filippine. . Il Mar Cinese Meridionale produce più pesce di quasi tutti i mari del mondo. I tonni pinna gialla (sotto) arrivano a General Santos.

dove le controversie internazionali hanno esacerbato la concorrenza per accaparrarsi le risorse in calo. In questo caso (sotto).A sua volta. . la concorrenza per i l pesce ha acuito i conlitti. i pescatori ilippini hanno scelto di rimanere in acque nazionali.Un pescatore (sopra) con un marlin catturato nel Mar Cinese Meridionale.

Un ilippino (sotto) ripara la sua rete in una comunità di pescatori a Puerto Princesa. cinesi. vietnamiti e taiwanesi solcano tutti queste acque. Pescatori ilippini. che in pratica non sono soggette ad alcuna regolamentazione. attraggono i pesci verso la barca e in supericie. .Le luci sulla Melissa. un’imbarcazione ilippina.

.

Lavoratori al Navotas Fish Port Complex. Il pesce è una fonte importante di proteine per gli abitanti della regione. nelle Filippine. . un tracollo dell’industria ittica sarebbe disastroso. scaricano il pescato dalle navi di ritorno dal Mar Cinese Meridionale.

sud del punto più meridionale della Cina (un «Il collasso di questa zona di pesca potrebbe porto nell’isola di Hainan). r VIETNAM e CAMBOGIA M F I L I P P I N E Golfo e del Siam s Isole Ho Chi e Spratly Minh n Puerto i Princesa C r Mare Zone con rivendicazioni M a di Sulu di diritti ZEE contrastanti Rivendicazione di diritti ZEE contestata MALAYSIA Bandar Seri Begawan Diritti ZEE riconosciuti Isole Kuala Natuna BRUNEI bilateralmente Lumpur MALAYSIA SINGAPORE 0 km 200 I N D O N E S I A (Segue da pag. «Centinaia che sono pagati per farlo». sce il 90 per cento del contenzioso». esperto di politica e sicurezza ma- JON BOWEN. secondo Za- dato la guardia costiera. NGM FONTE: INIZIATIVA PER LA TRASPARENZA MARITTIMA IN ASIA. possono essere oggetto di violenta contesa in aree come il Mar Cinese Meridionale. Ha consoli. aferma John «L’unica ragione per la quale i pescatori [ci- McManus. a nome del Centro per gli studi strategici e bero estinguersi in tempi relativamente brevi. circa 900 chilometri a decimo delle risorse ittiche di 60 anni fa. CENTRO PER GLI STUDI STRATEGICI E INTERNAZIONALI . però. ai paesi lungo la costa sono riconosciuti alcuni diritti marittimi (per esempio sono autorizzati a cercare e sfruttare le risorse naturali) entro 370 chilometri dalle loro coste. cienti. sede a Washington. Oggi alcune acque hanno un altro territorio conteso. n Filippine. Brunei e Isole o Indonesia. L’anno Paracel scorso un tribunale i THAILANDIA Banco di internazionale ha d Scarborough invalidato l’istanza Manila i della Cina. Queste Zone economiche esclusive.A C Q U E A G I TAT E In base al diritto internazionale. rati oltre i conini territoriali e all’interno di aree I cinesi stanno anche costruendo isole artii- contese. La mossa aggressiva dei ci- Quando non hanno trovato più pesce nelle nesi ha accelerato l’impoverimento delle risorse acque costiere. iamma il dibattito. aferma. Intanto la Cina ha cominciato a soste. ling. di nazioni densamente popolate. un’organizzazione di ricerca con una dopo l’altra». militarizzato le lotti. o ZEE. ittiche. 54) La Cina ha dichiarato che glie di pescherecci e promosso aiuti inanziari avrebbe ignorato la decisione del tribunale. chary Abuza. «Il possesso della zona costitui- pescatori con iniziative aggressive. ciali sopra i reef delle Spratly per ospitare instal- nere le proprie rivendicazioni favorendo i propri lazioni militari. dove le rivendicazioni e i diritti navali si sovrappongono. internazionali. molti pescatori si sono avventu. sostiene Gregory Po- e centinaia di specie scompariranno. per il carburante e per imbarcazioni più ei- Questa controversia sul Mar Cinese Meridio. Malaysia. e potreb. CINA TAIWAN La linea della Cina (spessa e in rosso) Hanoi Hong mostra la controversa Kong e afermazione di controllo sulle acque a l LAOS Hainan rivendicate anche da Vietnam. sfruttare le acque nei pressi delle Isole Spratly. E ha istituito perino un sostegno econo- nale inasprisce la concorrenza tra i pescatori e la mico speciico per invogliare i pescatori cinesi a conseguente corsa per accaparrarsi il pesce in. ecologo marino della University of nesi] più piccoli si spingono ino alle Spratly è Miami che studia i reef della regione. essere tra i più gravi del mondo».

Questo reportage è stato prodotto dalla quando la nave da guerra ilippina sgomberò il Special Investigation Unit di National Geographic con il campo quella cinese rimase dov’era. Dieci settimane Questo articolo segna il debutto di Dispacci. «La Cina sta cercando di sorse ittiche. Entrambe le pra- delle rivendicazioni delle Filippine. hanno saccheggiato i reef. di fatto im. Bito-onon mi fa vedere quanto sulle risorse ittiche. che palesano con la cipale della distruzione delle scogliere coralline loro presenza la volontà del suo paese di rivendi. dice. così come la fauna marina. clo pericoloso. Questo però se un simile progetto possa essere attuato perché rispettare la legge sulla pesca di un’altra in tempo per impedire il collasso della zona. dando inizio a un ci- zione di queste isole e negando ad altri paesi l’ac. a circa 222 chilometri dionale stanno scomparendo. nelle Isole Spratly. E così i pesci del Mar Cinese Meri- Secca di Scarborough. I pesci del reef tese sia vicina a Thitu. Aurora Almendral ha fornito informazioni aggiuntive. però. dove frodo. con iniziative quali una consi- regolamentare la pesca. quelli oceanici come il nate terse gli abitanti riescono a scorgerla all’o. Nel tre altri paesi basano le proprie istanze sul diritto 2012 una nave da guerra della marina ilippina internazionale. tentò di arrestare dei pescatori cinesi presso la sostiene Poling. fino a quando il conflitto nel Mar Cinese Secondo gli esperti una gestione regionale co- Meridionale continuerà. tonno perdono un’importante fonte di cibo e le rizzonte. dice Poling. m a r c i n e s e m e r i dion a l e 61 . occupante diminuzione in quasi metà dei reef che sono sempre in vista dell’isola. sono le isole pescatori per raforzare la propria posizione artiiciali costruite dalla Cina e il bracconaggio nella regione. j giganti e squali. tridacne pescatori a continuare a saccheggiare il mare. contribuirebbe in ma- serie di leggi sulla pesca che si sovrappongono». ma Geographic. Apre Google Earth sul suo porta. fatto ricorso a metodi di pesca rischiosi e illegali. e a sua volta si ripercuote carne il possesso. tiche uccidono il corallo e gli altri pesci. ha consta. larve dei pesci di un reef non sono più in grado nesi che. strutto l’ecosistema va in pezzi. incluso un reef per raggiungere le tridacne. impo- nendo una situazione di stallo. è un ex sindaco della come la pesca di frodo con esplosivi artigianali e circoscrizione amministrativa di Kalayaan che quella con il cianuro. sarà quasi impossibile operativistica. «Gli Stati hanno tutto l’interesse a nel Mar Cinese Meridionale. tato di persona il modo in cui la Cina usa i suoi Più distruttive per i reef. possessandosi della secca. che comporta lo scavo di interi tratti di vivono part-time circa 200 ilippini. Una nave della guardia costiera cinese intervenne per impedire gli arresti. non sarà possibile nessun accordo. quel paese sulla regione. contributo di BAND Foundation e del Woodtiger Fund. Se la Cina rimane attaccata alla sua Quando un paese cerca di proteggere le pro. nel Mar Cinese Meridionale». è la causa prin- esiguo numero di soldati. documentata nel mare.rittima del Sud-Est asiatico al National War A causa dell’eccessivo sfruttamento delle ri- College di Washington. «Con ogni probabilità assisteremo a una pre- dosi il cambio». Difensore dire i pesci e ridurne la velocità. pretesa di espandere la propria giurisdizione men- prie zone di pesca si accendono le tensioni. che usa il veleno per stor- comprende alcune isole delle Spratly. e aggiunge che le bar. racconta. per sospetta pesca restano a guardare passivamente o incitano i loro illegale e bracconaggio di coralli rari. Ancora più vicini sono i pescatori ci. di tridacne giganti su larga scala. mentre i paesi vicini dalla costa delle Filippine. Quando un reef viene di- la Scogliera Subi sulla quale la Cina avanza pre. dice McManus. Eugenio Bito-onon jr. perdono il loro habitat. Così vicina che nelle gior. nazione equivale ad accettare la giurisdizione di «È necessario mettere da parte le divergenze». «Da tre di ricostituire le riserve ittiche di altri reef. dan. niera signiicativa a rendere sostenibile la pesca dice Poling. anni i pescherecci cinesi vanno e vengono. «Non è chiaro quali leggi stente riduzione dei pescherecci e restrizioni su vengano applicate quando ci sono sette diverse alcuni metodi di pesca. Poling si chiede violare le leggi sulla pesca di altri paesi». una serie di reportage speciali di autori e fotograi di National più tardi le parti acconsentirono a ritirarsi. «Signiica in pratica la distruzione totale». il pescato si è ridotto sempre più. imporre la propria sovranità attraverso la costru. La pesca di tile e cerca Thitu Island. Alcuni pescatori ilippini hanno cesso alle risorse naturali».

Sulla loro isola natale indonesiana. stanno emergendo dati riguardanti la loro struttura sociale che gettano luce <$$PN> N at sul i o Ncomportamento a l g e o g r a P h i cumano. Sarà possibile salvarli? Un cinopiteco sulla spiaggia di una riserva naturale a Sulawesi. • <$$MU> <$$A4> . Dallo studio di questi primati. i cinopitechi sono minacciati dai cacciatori. dai trafficanti di animali esotici e dalla riduzione dell’habitat. che gli abitanti del posto chiamano yaki.

sto ry na m e h e r e <$$Pn> 63 .

fare grooming e gingillarsi nella foresta della riserva naturale di Tangkoko. Se un individuo si allontana. usa i richiami per tenersi inNcontatto <$$PN> at i o N a lcon g eiloresto g r a Pdel h i cgruppo. mangiare. • <$$MU> <$$A4> .Tra le attività quotidiane di queste scimmie sociali: gironzolare.

sto ry na m e h e r e <$$Pn> .

Alex ha trasformato la propria fru. La fama non ha però portato particolari guitati dai cacciatori o costretti a vivere come privilegi a Naruto presso gli altri macachi che vi. FOTO: DAVID J. Nel l’isola di Sulawesi. Lo yaki. Holland fotografie di Stefano Unterthiner Se non fosse per un impertinente di nome Naruto che in un parco indonesiano ha sottratto la macchina a un fotografo e si è scattato un selfie. ristrette dalla deforestazione illegale per fare po- koko-Batuangus-Duasaudara. 2. «Invece di battersi trionale di Sulawesi. ma da allora. dice Engelhardt ridac.di Jennifer S. forse i cinopitechi continuerebbero a languire nell’anonimato. il numero si è ridotto. frattempo gli ambientalisti cercano di contra- «Eccolo». cipali di yaki e hanno battezzato il gruppo più gre- logia dei macachi della riserva nell’ambito del gario “Rambo II”. è una delle sette specie di e la cresta punk si è conquistato milioni di fan sul macachi che si sono evolute a Sulawesi. e coninati in aree sempre più vono nelle foreste della riserva naturale di Tang. donesiana con una parte centrale montuosa da servazione della natura si apprestava a inserire la cui si irradiano quattro penisole. (Continua a pag. vicino Bitung. tati a metà Ottocento. isola in- web mentre l’Unione internazionale per la con. Mentre Naruto è impegnato a grattarsi. specie nell’elenco dei 25 primati più a rischio del Da qualche anno questi macachi sono perse- mondo. indi. La foto è diventata virale. strade e industrie in territori vergini. si trova una popolazione alloc- strazione in una dimostrazione di forza a spese di tona di macachi che a quanto si narra furono por- un animale più piccolo». che emerge che la riserva di Tangkoko accoglie circa lo monta. secondo quanto aferma chiando. in regalo al sultano locale. Poi mi spiega che Charlie. «Hai visto?». sto a piantagioni di palme da cocco e orti. il maschio alfa Engelhardt. SLATER . studia A TAngkoko i ricercatori studiano tre gruppi prin- da una decina d’anni il comportamento e la bio. e da un giorno all’altro il Macaca Nigra Project. con Charlie. dice la primatologa Antje Engelhardt stare i progetti governativi per la costruzione di dell’Università John Moores di Liverpool. a centinaia di chilometri. 72) 66 SOPRA: IL SELFIE DI NARUTO È STATO SCATTATO NEL GIUGNO 2011. Dai censimenti efettuati tra il 2009 e il 2010 arriva alle sue spalle un altro maschio. Alex.000 yaki. Non si sa del gruppo. sull’isola di Bacan. candolo. con diversi gruppi di allievi. come lo chiamano cinopiteco (Macaca nigra) dagli occhi color miele gli abitanti del posto. Alla faccia della fama. Engelhardt. si era appena appropriato di un ico quanti altri individui vivano nella parte setten- che Alex stava per mangiare. animali domestici. sul.

non si allontanano mai tanto dalla madre. liberi di giocare nella foresta ed esplorarla. Se un cacciatore prende una madre per la carne. forse catturerà anche la sua prole per venderla.A Tangkoko anche gli yaki più piccoli. .

<$$PN> N at i o N a l g e o g r a P h i c • < $ $ M U > < $ $ A 4 > .

Quando alla ine se ne vanno.Le madri macaco partoriscono un cucciolo ogni 20 mesi e sono prevalentemente loro a svolgere il ruolo genitoriale. I piccoli vengono allattati meno di 12 mesi. sto ry na m e h e r e <$$Pn> . sono pronti a competere per un posto in un altro gruppo. ma si tengono stretti alla mamma per anni.

dottoranda di ricerca dell’U. Durante il mio primo giorno nella foresta. accorrono strillando per nanza. i membri del gruppo. per sfamarsi con ichi e altri frutti. I maschi allonta. gruppo e tentano di prendere il potere in un altro. allarga dominio è tuttavia precario. ai quali si altrettanto colorito evidenzia nel maschio il suo uniscono subito individui isolati che. esprime tensione. all’indietro il cuoio capelluto mantenendo le orec- gelhardt arrivò sull’isola. studiosa. più il rango è alto». I maschi veriicano di continuo la propria po- Ma è raro che qualcuno muoia. al punto da gelhardt. il grosso maschio alfa di Rambo II. dice Engelhardt. poi vanno in giro alla ricerca di cibo. I combattimenti sizione nella scala gerarchica e aspirano a salire sono in genere rapidi e più teatrali che rovinosi. 66) Dieci anni fa. poi avviene alla svelta e senza spargimenti di sangue. «Capita di assistere a scene brutali». facendomi capire qual è cuni maschi alfa detronizzati abbandonano il il mio posto (basso) nell’ordine sociale. allarga la brano personaggi dei cartoni stanno aggrappati bocca per farmi vedere alle madri o giocano tra loro. sentendo livello di testosterone e. Si arrampicano a que a darsi parecchio da fare». che «potrebbe gettare luce sul medesimo com- Ciascun gruppo conta circa 80 membri. Le espressioni facciali e con un ramo mi dà una manifestano gli stati d’animo: lo sbadiglio ritua- bottarella sul polpaccio. gelhardt mentre alcune femmine silano davanti ai potenziali partner. che inizia con bocca ovale e prosegue con bocca spalancata e testa gettata all’indietro. che commenta la ricercatrice. lizzato. Uno scroto possono esplodere scontri assordanti. chie appiattite. quando En. con portamento nelle più antiche società umane». Il terzo gruppo. dunque. «Nella selezione sessuale e risolvono i dissidi con il grooming e altri com. Pantai Batu Hitam studiare le interazioni fra i maschi. arrivano a manifestazioni estreme». si avvicina tranquillo e con un ramo mi dà una e chi perde il posto non può riconquistarlo. grooming. insetti e foglie si tengono in con- si avvicina tranquillo tatto con versi sommessi. «Pos. Raoul. in genere vanno d’accordo gnali di tipo sessuale. dice En- volte diventano rudi con le compagne. erano abituati alla presenza umana. chiacchiericci. il gruppo Rambo I era stato studiato anni prima. Le femmine preferiscono spiega. Ma nella loro foresta i non è tenuto a essere il più forte ma riesce comun- macachi sembrano indomiti. il maschio alfa grandi altezze e si lanciano a grandi distanze tra gli alberi. grugniti e urla risti. bottarella sul polpaccio. L’avvicendamento la bocca per farmi vedere i suoi canini aguzzi. L’obiettivo è (spiaggia delle rocce nere). Avere un rango più alto signiica avere spiega Maura Tyrrell. tramite le femmine fertili (quelle con i posteriori nano le femmine dai propri rivali in amore. è il più diidente imparare quando e come questi si coalizzano. sono diventare molto spietate». Gli individui che i suoi canini aguzzi. «Ciò nonostante».Raoul. il cui pre. Fra di loro i macachi si aidano molto ai se- Quanto alle femmine. di grado. I cuccioli dagli occhi sgranati che sem- di Rambo II. «risulterebbe ideale la situazione del morderle. Al. 72 n at i o n a l g e o g r a p h i c • M a r Z o 2 0 1 7 . ti sta invitando a giocare o a fare già studiati in precedenza e molto amati dai tu. la sua domi- urla e grida di battaglia. maggiori probabilità di difondere il proprio Dna niversità di Bufalo a New York. e a più grandi e rossi). spiega la solidarietà con i compagni in prima linea. per cinque giorni alla settimana allo scopo di ponenti. il verso gli esseri umani. una rigorosa gerarchia. avere come compagno un maschio alfa. spiega En- portamenti paciicatori. Risatine. maschio beta (il numero due della gerarchia). se invece l’animale sposta (Segue da pag. Tyrrell osserva i macachi dall’alba al tramonto e l’équipe di Engelhardt ne ha riabituato i com. mettendo il mostra il poste- nelle Zone in cui i territori si sovrappongono riore rossastro e visibilmente gonio. Anche hanno signiicati diversi a seconda del contesto. «Più è rosso.

L’albero sul quale sosta potrebbe essere caduto per cause naturali. sto ry na m e h e r e <$$Pn> . la costruzione di strade e la difusione delle piantagioni hanno alimentato il declino della sua specie.I maschi adulti come questo arrivano a pesare più di nove chilogrammi. certo è che il taglio delle foreste.

per cinque giorni alla settimana allo scopo di ponenti. esprime tensione. erano abituati alla presenza umana. facendomi capire qual è cuni maschi alfa detronizzati abbandonano il il mio posto (basso) nell’ordine sociale. gruppo e tentano di prendere il potere in un altro. «risulterebbe ideale la situazione del morderle. che «potrebbe gettare luce sul medesimo com- Ciascun gruppo conta circa 80 membri. i membri del gruppo. sono diventare molto spietate». e a più grandi e rossi). Avere un rango più alto signiica avere spiega Maura Tyrrell. Il terzo gruppo. Ma nella loro foresta i non è tenuto a essere il più forte ma riesce comun- macachi sembrano indomiti. 66) Dieci anni fa. ti sta invitando a giocare o a fare già studiati in precedenza e molto amati dai tu. quando En. L’obiettivo è (spiaggia delle rocce nere). avere come compagno un maschio alfa. mettendo il mostra il poste- nelle Zone in cui i territori si sovrappongono riore rossastro e visibilmente gonio. maschio beta [il numero due della gerarchia]. per sfamarsi con ichi e altri frutti. I maschi veriicano di continuo la propria po- Ma è raro che qualcuno muoia. L’avvicendamento la bocca per farmi vedere i suoi canini aguzzi. arrivano a manifestazioni estreme». Anche hanno signiicati diversi a seconda del contesto. Tyrrell osserva i macachi dall’alba al tramonto e l’équipe di Engelhardt ne ha riabituato i com. è il più diidente imparare quando e come questi si coalizzano. I combattimenti sizione nella scala gerarchica e aspirano a salire sono in genere rapidi e più teatrali che rovinosi. «Più è rosso. Le espressioni facciali e con un ramo mi dà una manifestano gli stati d’animo: lo sbadiglio ritua- bottarella sul polpaccio. Al. Durante il mio primo giorno nella foresta. si avvicina tranquillo e con un ramo mi dà una e chi perde il posto non può riconquistarlo. studiosa. grugniti e urla risti. dice Engelhardt. I cuccioli dagli occhi sgranati che sem- di Rambo II. dice En- volte diventano rudi con le compagne. Risatine. Le femmine preferiscono spiega. Raoul. 72 n at i o n a l g e o g r a p h i c • M a r Z o 2 0 1 7 . gelhardt mentre alcune femmine silano davanti ai potenziali partner. Uno scroto possono esplodere scontri assordanti. il maschio alfa grandi altezze e si lanciano a grandi distanze tra gli alberi. che commenta la ricercatrice. al punto da gelhardt. poi avviene alla svelta e senza spargimenti di sangue. più il rango è alto». che inizia con bocca ovale e prosegue con bocca spalancata e testa gettata all’indietro. il grosso maschio alfa di Rambo II. all’indietro il cuoio capelluto mantenendo le orec- gelhardt arrivò sull’isola. spiega la solidarietà con i compagni in prima linea. una rigorosa gerarchia. il verso gli esseri umani. dottoranda di ricerca dell’U.Raoul. Pantai Batu Hitam studiare le interazioni fra i maschi. chie appiattite. dunque. Gli individui che i suoi canini aguzzi. poi vanno in giro alla ricerca di cibo. maggiori probabilità di difondere il proprio Dna niversità di Bufalo a New York. grooming. in genere vanno d’accordo gnali di tipo sessuale. spiega En- portamenti paciicatori. tramite le femmine fertili (quelle con i posteriori nano le femmine dai propri rivali in amore. «Capita di assistere a scene brutali». ai quali si altrettanto colorito evidenzia nel maschio il suo uniscono subito individui isolati che. «Nella selezione sessuale e risolvono i dissidi con il grooming e altri com. sentendo livello di testosterone e. accorrono strillando per nanza. I maschi allonta. il cui pre. chiacchiericci. allarga la brano personaggi dei cartoni stanno aggrappati bocca per farmi vedere alle madri o giocano tra loro. insetti e foglie si tengono in con- si avvicina tranquillo tatto con versi sommessi. la sua domi- urla e grida di battaglia. il gruppo Rambo I era stato studiato anni prima. allarga dominio è tuttavia precario. con portamento nelle più antiche società umane». lizzato. «Pos. di grado. Si arrampicano a que a darsi parecchio da fare». bottarella sul polpaccio. «Ciò nonostante». Fra di loro i macachi si aidano molto ai se- Quanto alle femmine. se invece l’animale sposta (Segue da pag.

strada principale che esce da Tangkoko. dove la personalità inluenza il neanche una scimmia». dice Engelhardt. “rango” sociale e le opportunità sessuali. dine il loro lavoro».ha anche più gli orti del villaggio. sto sono tutte piantagioni [di palme da cocco]. direttore del centro che ospita ani- il pitone reticolato è l’unico predatore na. a contrabbandieri e ad acquirenti di animali “do- sboscamenti lo spingono altrove. che sta frammentando il loro habitat. direttore dei programmi dell’or- matologa. IUCN c i no p i t e c h i 73 . aggiunge puntando un dito verso generare più igli». «È stato emo. E lassù si vedono ancora probabilità di raggiungere un rango superiore e di cime boscose». le nuove strade mestici” illegali. E le trappole ille. orti sono stati quelli dei ranger. Lo stesso principio vale nella so. L’areale natío Morotai I cinopitechi sono endemici della punta nordorientale di Sulawesi. ma mettono a rischio l’ordine naturale. Isole Banggai Obi Misool S U L AW E S I Golfo di Isole Sula (CELEBES) Tolo Mare di Ceram Palopo Ceram Rantemario Buru 3.sicurezza di sé e appartenenza a un’e. ma Kumersot può darsi che la maggior parte sia Manado Riserva naturaleTangkoko coninata in una piccola riserva. a sud di Bitung. che però ha molti nemici: i di. e con Simon Purser. NGM. Bacan Palu dove furono introdotti Stre nell’Ottocento. «I primi teristiche . spiega la pri. recchio tempo per «far compiere alle forze dell’or- gali lo costringono a fuggire per salvarsi la vita. TIERNEY. «Perciò non è le due vette del monte Duasaudara. Purser ci spiega di investire pa- in costruzione lo accerchiano. non c’è cietà umana. per parlare dipendere molto dal caso speciico». -Batuangus-Duasaudara Bitung r sa Tompasobaru Peni sola as Mi n aha sa Kotamobagu Mare Halmahera ak Gorontalo delle Malucche M di Golfo di Una specie fastidiosa tto Tomini Se la passano meglio a Bacan. Abbiamo fatto dei sopralluoghi: niente. ma l’inverso». dice Engelhardt indicando i pendii lungo la zionante scoprire che se il maschio ha certe carat. alla consuetudine di tenerli come animali domestici e al taglio illegale della foresta tropicale per scopi agricoli. 78) LAUREN C. (Continua a pag. FONTI: ANTJE ENGELHARDT. inediti della vita privata dello yaki. poi sono arrivati stesa e diversiicata rete sociale . sono considerati in pericolo critico: il loro grave declino si deve alla caccia. una delle sette specie di macachi presenti a Sulawesi. salvaguardia dei cinopitechi di Sulawesi). «ma per il re- la posizione sociale a incidere sulla personalità. Quali Andiamo in automobile al centro di soccorso siano esattamente i tratti che più aiutano «può faunistico di Tasikoki. «Non è detto che ciò che va bene per un ganizzazione non proit Selamatkan Yaki (per la macaco maschio funzioni anche per un uomo». MACACA NIGRA PROJECT.478 m Kendari Parepare Wawonii Mar Cinese Meridionale O CE A NO Watampone M A L AYS I A PA C I F I C O Buton AREA Muna INGRANDITA EQUATORE Makassar Kabaena Giacarta PAPUA NUOVA I N D O N E S I A GUINEA TIMOR EST 0 km 100 O CE A NO I N DI A NO 0 km 500 AU S T R A L I A Cinopitechi a rischio I cinopitechi. mali selvatici orfani o feriti e animali sequestrati turale dello yaki. La ricerca sta portando alla luce particolari «Una volta questa era tutta foresta primaria». con Harry Hilser.

la giovane Nona (il nome signiica “Signorina”) vive alla catena con una famiglia di Kumersot. e averne uno come animale domestico è illegale. Gli yaki sono una specie in pericolo critico. <$$PN> N at i o N a l g e o g r a P h i c • < $ $ M U > < $ $ A 4 > .Sottratta al suo habitat naturale.

sto ry na m e h e r e <$$Pn> .

Un cucciolo macellato su una bilancia al mercato di Tompasobaru: c’è chi resta sconvolto e chi pregusta un piatto molto apprezzato. Nei mercati dei villaggi cristiani di Sulawesi. compresi gli yaki. c’è grande abbondanza di scimmie. <$$PN> N at i o N a l g e o g r a P h i c • < $ $ M U > < $ $ A 4 > . dove è difuso il consumo di selvaggina esotica.

sto ry na m e h e r e <$$Pn> .

«La gente non è incentivata a smet- state piazzate [ino a] un centinaio di trappole». spiega. I cuccioli catturati od orfani. Sela- Ma il problema peggiore è che da secoli gli abi. Che succederebbe. «Sono un uomo d’afari». «Non è facile sollecitare un senso di rante le feste la domanda sale alle stelle. è il terzo superiore di un anche il cacciatore più attivo di Tompasobaru: per setacciare le foreste circostanti alla ricerca di cinopiteco. collaboratori hanno scoperto zone in cui erano dice Purser. La carne si Tasikoki e del Macaca Nigra Project per difon- vende a poco meno di quattro euro al chilo (un dere un diverso modo di vedere e rapportarsi ai adulto pesa dagli otto ai dieci chilogrammi) e du. e chi li cattura può trarne subito un rispettare. O moneta sonante. messi a essiccare al sole davanti alle case. però. con il muso intatto. leggi». che appoggia su uno sgabello parte dei blitz e dei salvataggi. da cui estrae commerciante di chiodi di garofano del luogo. ma è naturale». a sei ore di auto da Tang. che minaccia direttamente la sua sopravvivenza. Non ha paura di essere Per prevenire simili perdite. per far fronte alle numerose minacce. e mi porta in un magazzino con un grande frigorifero. «Noi rischia solo una multa». appena costruita a due passi dal mercato. da vivi distruggono le coltivazioni e da morti di- koko. non- ché maiali e scimmie a pezzi. ammette che oggi i cacciatori sono costretti a chie. in pericolo d’estinzione. Alcuni contadini usano trappole per evitare «L’Indonesia ha varato un articolato sistema di che i macachi facciano razzie nei campi. dice Purser. il principale frigorifero. La sua fami- riicano situazioni complicate. se inisse per por- che vivono insieme in grandi aree boscose recin. 73) Assiste alla maggior di un cinopiteco. un magazzino con un Il trentasettenne Noi Raranta. giunge. E di topi. «Qui abbiamo an- pre quello di reintrodurre gli animali in natura. è nota per i profumati chiodi di garofano ventano carne da mangiare». che appoggia prede si fa aiutare da un centinaio di battitori. «L’obiettivo è sem. ag- dice Engelhardt. E anche se viene fatto celli e topi. 78 n at i o n a l g e o g r a p h i c • M a r Z o 2 0 1 7 . ainché io possa dargli un’occhiata. empatia per questi animali». sorriso. C’è il rischio che l’animale sparisce. dice Hilser. può nuocere alla specie tanto quanto ciò spesso malnutriti e tenuti in ambienti angusti. «A volte si risolve in un bagno di sangue. perché c’è chi glia. è raro che la caccia illegale sia punita vantaggio economico. ma i pri.Raranta mi porta in zampe di pollo. dice. accanto al pesce essiccato e alle vece di girarsi dall’altra parte». che i chiodi di garofano. tere». alimentano il prospero commercio locale di ani- mali domestici. risponde con un liberati in gruppo. non viene fatto rispettare». su uno sgabello affinché Raranta mi accoglie scendendo dalla veranda io possa dargli un’occhiata. strelli ce ne sono sempre di più. andiamo semplicemente a caccia degli venga ucciso da qualche maschio territoriale «o altri». Ma nel «È necessario che la polizia collabori con noi in- mercato all’aperto. gli animali vengono colto in lagrante? «Solo un po’». matkan Yaki collabora con le sezioni educative di tanti di Sulawesi mangiano il macaco. mana e un quarto sono yaki. cinopitechi. della sua casa. La citta. spingersi più lontano per scovare le scimmie. maiali e pipi- ma non si può lasciare [una scimmia sola] do. tare via dalla foresta tutti i cinopitechi? Raranta tate ainché possano stabilire le proprie gerar. «La polizia si siede a tavola con noi!». gnarli. Ogni tanto si ve. si vendono topi e pipistrelli. da cui estrae il terzo superiore (Segue da pag. La legge indonesiana. Se un animale vunque e tanti saluti». «che però non serve a niente se mati cadono anche nelle trappole per maiali. tutela i macachi che abbandoni la foresta perché non sa che fare». vende circa 15 macachi alla setti- preferisce uccidere gli animali anziché conse. «perché dina di Tompasobaru. «Dentro la riserva i miei con la reclusione. Un’applicazione incerta della legge. dice Purser. Tasikoki accoglie circa 70 cinopitechi. uc. chiedo.

tra i molti che ormai fre- Anche attraverso l’insegnamento. zolando in sella a una moto. funzionario del Dipartimento il sedere a cuore. «Non si possono prendere provvedi. «Occorre anche considerare fattori di alfa che mi aveva schiafeggiato la gamba con un ordine economico e culturale». le scimmie sono anche «giardiniere della spalle e vedo che si è piazzato in mezzo alla foresta». esperta studiosa di macachi. Lo zoologo Stefano l’unico modo per far funzionare la salvaguar. Dopo D’altro canto. come le deinisce Hilser. dò una rapida occhiata alle mie semi. facendo co. mangiando frutti e spargendo averlo superato. ballon- menti solo in base a un’ottica ecologista». ramo. quentano il territorio degli yaki .Chi si batte per la salvaguardia degli yaki sostiene che insegnare ai bambini il valore di una foresta piena di scimmie come questa avrà beneici duraturi e porrà un freno al declino degli yaki. Sulawesi sono una mascotte e un utile motivo lando delle decisioni che riguardano l’uso del d’orgoglio». Mentre lascio a malincuore Tangkoko. «L’importante è che le comunità Jennifer S. j ser. i genitori contribuiscono a sostenerne la salvaguardia. dice Hilser. Ma un ritorno in auge è proprio ciò che indetto nel 2016 dal National History Museum di Londra serve ai cinopitechi. c i no p i t e c h i 79 . Unterthiner è stato uno dei vincitori del concorso dia». l’ecoturi. «In in dei conti». «Si tratta sempre di un compromesso». sbuca fuori dalla boscaglia. Akshari Masikki. Holland ha di recente pubblicato il libro locali diano il proprio sostegno». sono qualcosa di veramente particolare. «E quando si strada con atteggiamento spavaldo per assistere riesce a mettere in luce il rapporto con tutto l’e. «dovremmo proteggere il loro habitat e lasciarli in pace». le espressioni che fanno… Per per la salvaguardia delle risorse naturali. «Queste scimmie ballo interessi diversi spesso i macachi ci rimet.stia inalmente noscere ai propri igli i cinopitechi. il maschio giunge. si rende Secondo me è sollevato all’idea che un’altra conto che esiste un altro ordine di valori». primate invadente . ag. senza portarsi via niente. cosistema la gente comincia a capire. Raoul. «È Unlikely Friendships: Dogs. par. da solo. Secondo Hilser. dice Antje Engelhardt. per premiare il miglior fotografo naturalista dell’anno. territorio. dice caratteristiche straordinarie: la cresta da punk. Quanto al sostegno della politica. partendo. sostiene Hil. se sono in smo è senz’altro una soluzione. alla mia partenza. Hanno tono.

L’autore del servizio Mark Synnott si cala da una scarpata nella catena del Baisun Tau. ma nessuno ne conosce l’estensione. in Uzbekistan. Questo muro di calcare nasconde un intricato sistema di grotte chiamato Dark Star. .

Everest sotterraneo Nelle viscere di una catena montuosa dell’Uzbekistan. alla scoperta di un labirinto di grotte che potrebbe rivelarsi il più profondo della Terra . 81 .

I cristalli di ghiaccio ricoprono la Full Moon Hall. è la sala più grande scoperta inora all’interno di Dark Star. L’intero sistema è come una capsula del tempo che racconta millenni di storia climatica. . Lunga 250 metri.

.

. Man mano che si scende in profondità il ghiaccio azzurro cede il posto alla roccia nuda.Fuori dalla grotta gli speleologi devono sopportare 38 °C. mentre la temperatura interna oscilla tra -1° e 3 °C.

.

Nelle ultime ore ho laccetto attaccato all’imbracatura e lo aggancia a cercato in tutti i modi di tenere il passo della spe. è Larisa procede con l’agilità di un serpente lungo il una sorta di teleferica per portare gli speleologi al percorso tortuoso. sono abi- tuato a muovermi su terreni pericolosi ma quaggiù Un membro della squadra si cala lungo la parete per le mappe stampate sono pressoché inutili. vallo bionda ondeggia nel fascio della mia lam- strisciando. salire e scendere carponi in questo in. la seguo a di là del lago. Larisa è ferma ininito. la mia unica pre. costringendoci ad avanzare come talpe. fango. una corda ruvida issata a un chiodo piantato nella leologa nel gelido mondo sotterraneo di Dark Star. poi scomapre nell’oscurità. arrancando a tentoni. su una cengia afacciata su quello che le lampade siero: ora che mi sono inoltrato per un chilometro frontali rivelano essere uno specchio d’acqua. che ci aiutano a orientarci attraverso una miriade di cunicoli. pronunciate con curo che non riuscirei mai a uscire da solo da que- un forte accento russo. pada. Le speranze si sono infrante contro orientarsi. Sembra quasi che mi abbia letto nel pen. seguendo cen. la sua coda di ca- da noi. lasciandomi solo tinaia di metri di corde isse. grotta. La corda è sospesa sopra il lago Poco più che trentenne e originaria degli Urali. ma sono disorientato dal continuo tutti russi che non parlano l’inglese . tese e incrostate di con le mie paure. Larisa salta dalla cengia. Le parole di Larisa Pozdnjakova. a nuoto senza una muta. non puoi perderti quaggiù».quasi è stato mappato. 86 n at i o n a l g e o g r a p h i c • M a r Z o 2 0 1 7 . il Gps esplorare una cavità in cerca di un nuovo ingresso non funziona e non ci sono stelle nel cielo per a Dark Star. Mi trovo in questa situazione perché ho deciso È vero che il passaggio che stiamo percorrendo di unirmi a una spedizione di 31 persone . da gofo novellino. dei tanti laghi sotterranei di Dark Star. troppo freddo per essere attraversato fatica. Io. E malgrado le parole di Larisa sono si. sottostante per un tratto. Per uno scalatore si snoda all’interno di una montagna in un angolo come me è diicile orientarsi qui dentro. un muro di ghiaccio solido.per l’esplora- zigzagare. La fredda oscurità in. poi scompare nel buio. aleggiano nel vuoto della sto labirinto che divora l’anima.di Mark Synnott fotografie di Robbie Shone «Tranquillo. tra sbui e grugniti. uno e mezzo nelle viscere della Terra. Prende un occupazione è non perdermi. provenienti da un buco nero all’apparenza Quando inalmente la raggiungo. roccia sopra di noi. zione del gigantesco sistema di grotte calcaree che cubo di fango e pietrisco bagnato. Con un sorrisetto mali- ghiotte la luce delle lampade frontali già a un metro zioso.

.

Paradossalmente sappiamo di più sulla supericie di Marte che sui Q Fondo di ricerca NGS Questa spedizione è stata meandri sottostanti la crosta del nostro pianeta. remoto dell’Uzbekistan. NGM. è molto diicile da raggiungere e si trova in una regione politicamente instabile. Picco dei Tre fratelli 3. con una diferenza: sappiamo già che di un ilm di fantascienza di John Carpenter del l’Everest è la vetta più alta del mondo. mentre le 1974). FONTI: ANTONINA (TONJA) VOTINTSEVA E ZHENJA TSURIKHIN. Punto esplorato più profondo della grotta: 2. Non è escluso Campo che i cunicoli inesplorati Gothic portino ancora più in basso. dove il calcare Broadway incontra la roccia insolubile sottostante. in parte inanziata dalla National Geographic Society.8 km l’uno dall’altro. primi un ingresso della grotta nel 1984. grotte è simile a quello delle grandi montagne per gli anni Novanta (per il nome si ispirarono al titolo gli alpinisti.751 m NON PER TUTTI Raggiungere uno dei sette Dark Star ingressi conosciuti (qui ne sono indicati cinque) di Dark Campo Red Dwarf in altura Star è un’impresa: bisogna Orenburgskiy essere esperti scalatori (punto più elevato della grotta: 3. Attualmente la grotta conosciuta più profonda CHARLES PREPPERNAU. ma i primi Il fascino esercitato da questo vasto sistema di a esplorarla furono alcuni speleologi britannici ne. ELDON POTHOLE CLUB. Quanto è profonda? La catena del Baisun Tau. Orenburg Metro Red Wine Passaggio scoperto Po-Sokolovski durante la spedizione Ice Ingresso alla grotta Maiden Frozen Izhevskaya Beck (Ingresso della spedizione) SENZA FINE Sala Full Moon Il punto più profondo Gubahinskiy conosciuto di Dark Star si trova circa 900 metri sotto la supericie.590 m) muniti di attrezzatura. Serie White Bear Serie UNA GROTTA O DUE? Red Lake Serie C’è un punto in cui i sistemi Waterfall Galleria Velvet di Dark Star e Festivalnaja (cascata) distano appena 1. CLUB SPELEOLOGICO DI EKATERINBURG. enormi cavità sotter- (due sistemi tra i quali forse un giorno si scoprirà un ranee sono pressoché illimitate. I russi individuarono per collegamento) attirano speleologi da tutto il mondo.651 m Fondo LA SCALA E LA DIREZIONE DI QUESTA N RAPPRESENTAZIONE PROSPETTICA NON SONO COSTANTI. in Uzbekistan. PAZ VALE. Da allora Dark Star e la vicina Festivalnaja possibilità di scoprire nuove. Malgrado ciò i misteri della grotta Dark Star e della vicina Festivalnaja rappresentano un richiamo irresistibile per gli speleologi. IMMAGINE SATELLITARE: DIGITAL GLOBE .

non è stata una passeggiata neanche il viaggio ino al campo base ai piedi della montagna. Il ventiquattrenne Igor era uno dei giovani mem- ratterizzata da instabilità politica. ha scoperto raggiunge i -2. in di- AY A versi casi è accaduto che le spedizioni si siano tro- EUROPA ASIA vate semplicemente a corto di corde.500 i dati topografici metri per poi precipitare in una serie di spettacolari 3-D sono incompleti. E capisco il AF UZBEKISTAN perché: dopo soli 300 metri io e Larisa abbiamo già RI IL BAISUN TAU CA percorso una decina di tratti con corde isse. composto da 16 km dine che oltre ai russi comprendeva italiani. Come l’Himalaya. la catena del Gissar e la sua La nostra coppia è stata formata al campo base: diramazione ricca di Larisa è stata incaricata di guidare l’amerikanski grotte. in parte perché. dove abbiamo trasferito il carico su L’area in rilievo un camion militare a sei ruote d’epoca sovietica. POSIZIONE Gissar R DELLA GROTTA Boysun vista la grandezza. A quel punto abbiamo abbandonato le strade asfaltate per dirigerci a sud.400 metri di passaggi. è un’ottima mata Hodja Gur Gur Atà che lui e i suoi colleghi candidata a strapparle il titolo. Circa 30 anni fa Igor Lavrov. forse più se si scoprirà un stan. Per due notti seguirò i progressi euroasiatica. speleologi stanno ancora esplorando dopo tutti A oggi. ino a Boysun. sono necessarie notevoli abilità IM H AL tecniche e grandi quantità di attrezzatura. si è formato per efetto delle forze tetto- si trova circa 900 metri sotto la supericie. che siede di fronte sul retro del camion. a causa dell’ubicazione remota in una regione ca.197 metri. si liani e un tedesco) a Tashkent. alto 365 metri e lungo 35 chi- 17. corrisponde alla posizione Da lì ci siamo inoltrati nella catena montuosa del approssimativa di Festivalnaya. scarpate. verso il conine con l’Afghanistan. UZ Tashkent BE SHA N KI TIAN ST A Samarcanda N a. a due chilometri dall’ingresso e a 400 me- indiana e quella tri di profondità. in Georgia. israe- di sale e cunicoli. che per ora l’imponente monoclinale di pietra calcarea chia- è stata mappata solo parzialmente. Lì siamo saliti su un pullman con quintali di collegamento con Dark Star. Ma Dark Star. Il muro. Ho incontrato gli altri componenti della spedizione (un gruppo di ricercatori e speleologi di prim’or- FESTIVALNAYA Il sistema. Nelle profonde valli abbiamo attraversato i villaggi dove da secoli tagichi e uzbechi allevano capre e coltivano alberi da frutto attingendo l’ac- qua da sorgenti alimentate dai iumi sotterranei che attraversano queste montagne.724 m lometri di pianure aride ino a Samarcanda. il geologo che mi della Terra è quella di Krubera. tra vette che raggiungevano i 3. Ma il niche che hanno sospinto verso l’alto antichi strati sistema non è stato interamente mappato. capitale dell’Uzbeki- inabissa per oltre 625 metri. Baisun Tau. della squadra nel rilevamento di nuovi tratti della grotta e nella raccolta di dati scientiici. in parte di calcare ino a formare pareti di roccia verticali. bri del Club speleologico di Sverdlovsk che aveva g rot ta da r k sta r 89 . il più profondo dei quali lometri. provviste e attrezzature (il necessario per tre setti- Katta-Tash mane di missione) e abbiamo attraversato 185 chi- 3. otto spedizioni hanno individuato circa questi anni. il Baisun Tau si è formato in seguito alla (li ho sentiti chiamarmi così) ino al campo interno collisione tra la placca Gothica.

.

. L’aria rarefatta aumenta le diicoltà nell’esplorazione. Zhenja Tsurikhin si cala nell’abisso con una corda libera. Molti passaggi di Dark Star sono profondi ma si trovano a 3.000 metri sul livello del mare.

la rampicata o una discesa in corda doppia. mancanza di esperienza. speleologi che sono andati incontro a una morte sto particolare ingresso “espira” quando all’esterno tragica. contenuti soprattutto indicazioni di un pastore nomade. come me la cavo con la corda. 92 n at i o n a l g e o g r a p h i c • M a r Z o 2 0 1 7 . esperta di biologia molecolare. Si possono raccogliere molti dati scientiici in- che di epoca sovietica. chiamato come galassie di stelle in un limpido cielo notturno. seguendo le teressanti nel sottosuolo. cadere nell’acqua ghiacciata non è consigliabile. riesco a trasportare. hanno fatto altro che prendermi in giro per la mia Nessuno ha ancora capito come funzioni esatta. tiene a sottolineare uno di loro. formazioni in seguito al millenario gocciolamento giunta la base della parete rocciosa i due speleo. Non vedo Larisa. illuminando la sala ino all’ingresso principale di Dark Star. l’umidità. Ogni anno questa squadra di speleologi racco- Quando la strada diventa troppo ripida per il glie campioni da diversi tratti di Dark Star non solo camion proseguiamo a piedi. ma que. Mi fermo ad ammirarla in tutto il Occorrono diversi giorni per preparare la salita suo splendore. Synnott sa che la temperatura. lo stesso sistema usato per i ghiacciai. Il registratore di dati è uno dei tanti che installerà nella grotta per rilevare Aggrappato alla roccia scivolosa. inclusa quella del giovane esploratore la pressione barometrica è alta e “inspira” quando che ha preso la strada sbagliata e si è perso in una è bassa. parte. ma alla ine riesco a salire i 137 metri di corda milioni di piccoli specchi. dell’acqua si ottengono informazioni sulle varie ere logi videro una misteriosa apertura situata circa climatiche della Terra. parete un dischetto bianco. o R21. Igor e il com. I sette ingressi saggi da esplorare. dere a una vasta cavità lunga 250 metri e alta 30. trame intessute dalla brina che luccicano come tura. dall’altra parte ad aspettarmi. «Lì». depositi di minerali chiamati pagno Sergej Matrenin conobbero il direttore della stalagmiti quando sono basati sul pavimento di scuola di un piccolo villaggio chiamato Qayroq. abbarbicato sugli scaglioni inclinati alla base modo da poter localizzare nuovi promettenti pas- della monoclinale di pietra calcarea. raccontando storie su mente il sistema di aerazione della grotta. accompagnati da 15 asini che traspor. se l’amerikanski è un tipo in gamba: quanto peso Tonja Votintseva. Giù al campo base la tem. i russi non vento gelido che soiano dalla bocca di Dark Star. A quel punto comincio a capire perché gli speleologi considerano Dark Star come due giorni dopo mi ritrovo sul margine del lago una sorta di entità viva. rispose l’uomo indicando il mo. Almeno lo spero. Ma da dove? Mentre scendo lungo il pendio Mi hanno anche punzecchiato sottoponendomi interno coperto di brina. Full Moon Hall. il livello di CO2 e la pres. «Dove sono queste grotte?». I dati Ipotermia. grotta in Gran Bretagna. una grotta e stalattiti se pendono dalla volta. solo alcuni dei rischi dell’esplorazione di Dark Star. il nostro ingresso a Dark Star. gli gio. ho la sensazione di entrare piccole side che sembrano fatte apposta per capire nelle fauci di una bestia preistorica. trovo a tremare di freddo davanti alle raiche di Da quando mi sono unito alla squadra. tica dell’Asia centrale ma anche per studiare il si- tano le nostre scorte. sotterraneo. Se in questo punto Dark Star emette aria. sione barometrica dei prossimi due anni. Per Da anni l’uomo esplorava le grotte della zona con prelevare campioni di speleotemi si usa il carotag- torce fatte in casa. ino a raggiungere il campo stema di aerazione e l’architettura delle grotte in base. Camminiamo per per approfondire la conoscenza della storia clima- due giorni. a metà parete. ma mi ri.scoperto il Baisun Tau studiando mappe geologi. Izevskaja. Le pareti sono coperte dalle delicate verso l’ingresso alla grotta e portare su l’attrezza. ma deve essere peratura si aggirava intorno ai 38 gradi. negli speleotemi. Seguendo Tonja. Rag. fratture o perdita dell’orientamento sono raccolti saranno poi analizzati in laboratorio. «Il suo corpo fu trovato signiica che la sta risucchiando da qualche altra un anno dopo». Analiz- chiese Igor. mi chino per conosciuti di Dark Star si trovano tutti su questa passare sotto un arco di ghiaccio azzurro e acce- parete e possono essere raggiunti solo con un’ar. Un giorno. zando i componenti chimici depositati in queste nolite di calcare che si ergeva sulla valle. si è fermata poco oltre l’entrata per attaccare sulla ino a che punto sto allo scherzo.

.

.

naturale.| N E L P R O S S I M O N U M E R O   |   A P R I L E 2 0 1 7 VIVERE E MORIRE L’AL A SK A NOI E NELLE GROT TE SOT TO L’ ISIS MESSA A NUDO L’ EVOLUZIONE DEL SALE La terribile storia La fusione dei ghiacci L’uomo è il frutto di Nel sottosuolo della dell’occupazione sta trasformando millenni di selezione Sicilia. resti di antiche civiltà. FOTO: MOISES SAMAN . Continuerà a depositi fruttano dagli iracheni che facendo emergere i evolversi per adattarsi milioni di tonnellate di l’hanno vissuta. enormi e antichi di Mosul raccontata il paesaggio artico. ai mutamenti climatici? salgemma ogni anno.

predatori della Terra. Il mondo Tra i reperti sono state individuate prove che sembrano suggerire segreto dei felini svela ciò che macabri rituali di morte. THE SURGERY SHIP/ MADELEINE HETHERTON (AL CENTRO). nonché sete cinesi e una maschera d’oro. un’iniziativa per la tutela dei felini selvatici. che potrebbe segnare una svolta nella storia testimonianza di un’ainità evolutiva dei moderni popoli himalayani e alterare addirittura le nostre imprescindibile con i loro cugini conoscenze sulla storia di Homo sapiens.00 La Africa Mercy è la più grande nave-ospedale al mondo gestita da una ONG. prova più importante custodita nelle ossa più antiche ritrovate è il DNA e come ogni loro gesto sia umano di questi uomini. Ma la si nasconde dietro le azioni quotidiane dei gatti domestici. C. ogni domenica alle 22. famiglia di alcuni tra i più spietati alcuni dei quali sembrano risalire al secondo millennio a.50 ossa e i manufatti rinve- nuti nei recessi di alcune Che cosa vi nasconde il vostro isolate grotte himalayane? gatto? Che cosa fa quando voi Da dove venivano questi antichi popoli. non ci siete? Li consideriamo docili animali domestici. interventi chirurgici e consulenze ai più bisognosi.55 IL MONDO SEGRETO DEI FELINI A chi appartenevano le Martedì 7 marzo alle 22. ma dine e vivevano in grotte profonde e remote? Un gruppo di ricercatori ed spesso dimentichiamo che i esperti alpinisti si arrampica tra le vette più alte del mondo. selvatici. Dal 1999. LA NAVE DELLA SPERANZA Dal 26 marzo.|   N AT I O N A L G E O G R A P H I C I N T V IL MISTERO DELLE TOMBE SULL’HIMALAYA Martedì 21 marzo alle 20. Questa serie ne racconta le vicende. i drammi e i successi. la nave trasporta medici e infermieri volontari provenienti da 45 paesi in alcuni dei porti più poveri e disagiati della Terra per ofrire assistenza sanitaria. Il programma è parte di Big Cat Month. per recuperare e riassemblare ossa umane e manufatti. mettendo a gatti appartengono alla stessa rischio la vita. FOTO: LIESL CLARK (IN ALTO). CREATIVE BEING/BEVERLY JOUBERT (SOPRA) . perché erano saliti a quell’altitu.

416. Disponibile in versione multilingue italiano-portoghese-spagnolo. Mappe. È una intorno sempre più provocazione alle Mura afrontati nel dibattito pubblico (che poi smentirà alla ine). dal Medio Evo i lettori a distinguere “quando (e dell’antimaia): antiche ino al Novecento. disegni accompagnati da sintetiche didascalie sono serviti a illustrare le realtà più varie. graici. libere le persone”. Matteo in queste Italia.. “se da disegnatore per realizzare un i temi a lui cari. E non si parla solo di grandi fotograie: la rivista è sempre stata all’avanguardia anche per le infograiche. più di Verga. Cedi la strada agli alberi scuole delle zone terremotate.. e ine vita. € 13 Giunti. perché. pagg. Taschen. Picchu. del Grand eutanasia di Pirandello. € 12 Ed. 160. Benvenuti a Cervellopoli Franco Arminio Vicini alla terra Silvia Ballestra Matteo Farinella Chiarelettere. Non c’è più la Sicilia di una volta Bioetica per perplessi LA CITTÀ DEL CERVELLO Gaetano Savatteri Gilberto Corbellini. Canyon. pagg. € 29 di lasciar perdere e di lasciare adattarli ai tempi che cambiano. a Machu o di embrioni di Sciascia”. piante. M. esseri umani. pagg. questo libro tecnologico apre nuovi spazi di Il successo del cibo e dei vini. 142. 44. € 49. ci sono buoni e validi motivi per tradizioni e modernità estreme Storia del mondo in 500 impicciarsi nelle scelte degli altri convivono in un’isola che pur camminate Sarah Baxter e quando l’analisi razionale del essendo “portatrice insana di trad. pagg. Chiapello. della storia del pianeta e della autori riassumono i termini delle anche le trasformazioni e le nostra specie. € 32 funziona il nostro ANIMALI E TERREMOTO cervello POESIE CONTADINE Piccole storie grazie a ”La poesia è di animali e di Ramon.. Chiara Lalli Laterza. pagg. National Geographic Infographics. I diritti d’autore andranno alle anni in su. Peroggi contesto decisionale suggerisce stereotipi” sa anche riiutarli o Rizzoli. Questo libro enciclopedico ne presenta un’ampia scelta. dai viaggi spaziali ai cambiamenti climatici. € 14. illustrato elenca 500 percorsi intervento e di scelta. c’è qualcuno che si occupa anche divertente libro illustrato dedicato come la scomparsa della civiltà degli ultimi c’è speranza per tutti”. dall’anatomia di un animale alla costruzione di un tempio preistorico. animali. gli a piedi nei luoghi più signiicativi un’etica “razionale e libertaria” gli sbarchi dei migranti. ma Aureliane o al Muro di Berlino. 400. pagg. a ragazze e ragazzi dagli otto del Sud contadino. scienza e tecnologia. (e sempre più controversi) è soprattutto un invito a guardare Per camminatori di tutti i gusti e man mano che il progresso la Sicilia di oggi con occhi nuovi. 480. esperimenti Savatteri ma anche la scientiici: all’inizio del passeggiata sono temi libro. € 16 Capire come Mondadori Univ. spazio. scrive o accudirli “quartieri” il “paesologo” durante il di Cervellopoli scoprendo aree Franco Arminio sisma in centro e funzioni cerebrali. In nome di le nuove abitudini sessuali. divisa in sette capitoli: storia. di Tomasi di l’ascesa uso di animali Lampedusa. Farinella coniuga il suo dottorato liriche che sostiene Silvia in neuroscienze con il suo talento riprendono Ballestra. Scienza.99 .| IN LETTURA LA MORALE E LA RAGIONE UN’ISOLA CHE CAMBIA A SPASSO NEL TEMPO Scelte “Non ne posso La traversata riproduttive. pianeta. e certo. in ogni stato di forma.90 PER IMMAGINI L’ARTE DELL’INFOGRAFICA SECONDO NG Raccontare il mondo attraverso le immagini è da 129 anni un punto di forza di National Geographic. il giro umani per proclama delle Alpi. dalla preistoria questioni con l’obiettivo di aiutare nuove incarnazioni della maia al mondo antico. S. dei santi e delle uomini che si un giovane bestie / mai sono prodigati neurone che dei colti e dei per salvarli visita tutti i precisi”. pagg. 288.

invece.25.26681991 (DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ ORE 9-18). con il suo tronco di 22 metri Ottanta. paesaggio è ormai considerato troppo Non ha resistito al tempo. è stato abbattuto negli anni (Catania). IL COSTO MASSIMO DELLA TELEFONATA DA RETE FISSA È DI 14.66 PER CHI CHIAMA DA TELEFONI NON ABILITATI O CELLULARI). ma dopo un paio censimento. Colpito da “castagno dei cento cavalli” di Sant’Alfio una malattia.78 (*0864. EMAIL: ABBONAMENTI@SOMEDIA. PER CHIAMATE DA RETE MOBILE IL COSTO MASSIMO DELLA CHIAMATA È DI 48. Restando in tema d’al- quello che a lungo è stato forse l’albero beri. COLLEGATEVI AL SITO WWW.72. quelli partico. durante la fase di emissioni co-culturale.IT EMAIL: ARRETRATI@SOMEDIA. FAX 02.IT OPPURE TELEFONATE AL NUMERO *199. Legambiente ne ha piantato un di circonferenza. scontato e kitsch. FIRENZE PER SOTTOSCRIVERE UN ABBONAMENTO A NATIONAL GEOGRAPHIC ITALIA.IT . NATIONALGEOGRAPHIC. e comunque in zona restano pini regioni il compito di aggiornare il primo altrettanto fotogenici. FOTO: ARCHIVI ALINARI.4 CENT DI EURO AL MINUTO +15. La legge affida alle altro. curato dal Corpo Forestale di secoli di acquerelli e cartoline quel dello Stato già nel 1982. vanno molto più di moda i cipressi più famoso d’Italia. Novecento. PER ORDINARE I COFANETTI RACCOGLITORI E I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA.|   A R C H I V I O I TA L I A N O ALBERI DA C A RTO LI N A di Michele Gravino In Italia una legge del 2013 protegge gli che dalla collina di Posillipo si affacciava “alberi monumentali”.37 CENT DI EURO AL MINUTO +6. come il bimillenario olivo gassose che precedette la grande eru- di Canneto di Fara Sabina (Rieti) o il zione del Vesuvio del 1906). sul Golfo di Napoli (la foto è del primo larmente antichi o di interesse stori.24 CENT DI EURO DI SCATTO ALLA RISPOSTA (IVA INCLUSA).62.62 CENT DI EURO DI SCATTO ALLA RISPOSTA (IVA INCLUSA).78. il pino marittimo e le querce delle colline toscane.

FOTO: MAURICIO LIMA .non si sofferma molto a ragionare sulle cause.000 chilometri quadrati. cibandosi del pesce e degli uccelli acquatici che le popolavano. Weiss ne parlerà in uno dei pros- simi numeri del magazine. il Poopó. Chi ancora ci vive. circa tre quarti dei posti di lavoro del mondo dipendono dall’acqua. Gli abitanti di queste terre hanno navigato le sue acque per secoli. ma verso la fine del 2015 è praticamente scomparso. Secondo un rapporto ONU del 2016. In passato il lago. energia. sconvolgono le ca- tene alimentari e causano eventi mete- orologici estremi. si prosciugano anche le fonti di reddito. i cui effetti alterano gli habitat. dice Weiss. si era già ridotto e ripreso. Ken- neth R. Ma cosa ha segnato la fine del lago Poopó? La deviazione delle acque che lo alimentavano. che copriva una superficie di circa 3. però - quelli che non se ne sono andati . anche il cambiamento climatico figura tra le cause. Agricol- tura. un uomo osserva i resti inariditi di quello che una volta era il secondo lago più grande del paese. dice Weiss. costringendo le per- sone a «lasciare le loro case». aggiungendo che se le migrazioni forzate di oggi sono dovute per lo più alla guerra. trasporti: se le fonti idriche di questi settori si prosciugano. O LT R E UNO SGUARDO SUL FUTURO L A MORTE SECC A di Patricia Edmonds Negli altopiani della Bolivia. «perché deve pensare a come diavolo farà a sfamare i figli alla fine della giornata». pesca. le condizioni climati- che estreme. E su molti laghi incombe la minaccia del cambiamento climatico.

.

..

Related Interests