You are on page 1of 24

WHAT’S NEW IN

POWER PORTFOLIO 2018

1
INDICE
Power Portfolio Overview ..............................................................................................................................3
Release Highlights ..........................................................................................................................................4
Producer Suite ..................................................................................................................................................5
ERDAS IMAGINE..........................................................................................................................................6

GEOMEDIA .................................................................................................................................................10

IMAGESTATION.............................................................................................................................................11

GEOMEDIA ADD-ONS ...............................................................................................................................13

Provider Suite .................................................................................................................................................14


ERDAS APOLLO .........................................................................................................................................15

GEOCOMPRESSOR ............................................................................................................................... .16

Platform Suite ............................................................................................................................................... 17


GEOMEDIA SMART CLIENT .................................................................................................................... .18

WEB GIS ......................................................................................................................................................19

MOBILE MAPWORKS ................................................................................................................................21

MOBILE ALERT ..........................................................................................................................................22

About Us ............................................................................................................................................................23

2
IL POWER PORTFOLIO
Il Power Portfolio® di Hexagon Geospatial™ è una suite di prodotti software che aiuta a scoprire e
comprendere i cambiamenti del nostro pianeta, ed ottenere velocemente le informazioni necessarie per
prendere decisioni importanti. Grazie ad interfacce innovative ed intuitive, flussi di lavoro intelligenti e
processi automatizzati, gli strumenti del Power Portfolio consentono di trasformare in conoscenza i
contenuti geospaziali provenienti da fonti diverse.

Le suite Producer, Provider e Platform del Power Portfolio sono costituite da prodotti software allo stato
dell’arte ed utilizzati in tutto il mondo, che uniscono le migliori tecnologie attualmente disponibili nel
settore del telerilevamento, della fotogrammetria, del GIS ed in generale per la gestione di dati
geospaziali. Dai software desktop alle soluzioni mobile, passando per i software server-based fino alle
applicazioni su Cloud, queste tecnologie forniscono strumenti utili per l’organizzazione dei dati, il
geoprocessing automatizzato, la costruzione di infrastrutture di dati territoriali, l’ottimizzazione di workflow
di analisi ed elaborazione dei dati, il web editing ed il web mapping.
 La Producer Suite™ permette di raccogliere, analizzare ed elaborare dati geospaziali grezzi, per
generare mappe, indicatori dinamici e altre informazioni utili;
• La Provider Suite™ consente di organizzare e gestire grossi volumi di dati geospaziali in cataloghi
interoperabili, rendendo i dati accessibili alle applicazioni desktop, web e mobile.
• La Platform Suite™ fornisce gli strumenti per costruire App e soluzioni geospaziali smart e
personalizzate, utilizzando un solido e sofisticato insieme di tecnologie e toolkit moderni e dinamici.

PRODUCERSUITE PROVIDER SUITE PLATFORM SUITE


Raccogli, elabora, Organizza e gestisci Crea la tua applicazione
analizza e comprendi grossi volumi di dati in personalizzata utilizzando
i dati geospaziali grezzi cataloghi interoperabili, un solido e sofisticato insieme
rendendoli accessibili tramite di tecnologie e toolkit di
applicazioni web, mobile e sviluppo moderni e dinamici
desktop

3
RELEASE HIGHLIGHTS
Con la release del Power Portfolio® 2018, la Hexagon Geospatial compie un passo avanti nell’industria delle
soluzioni geospaziali e della location intelligence con numerosi strumenti avanzati per la visualizzazione e
l’analisi dei dati. Attraverso molte nuove funzionalità e aggiornamenti per ogni suite di prodotti, il Power
Portfolio fornisce la tecnologia necessaria per industrie come la difesa e le Smart Cities, contribuendo allo
sviluppo di servizi informativi dinamici.

PRODUCER SUITE
Accedi ai dati più recenti e visualizzali da più prospettive in modo da poter analizzare le
situazioni e prevederne i risultati.
• Sfrutta la potenza del Machine Learning – Tanti nuovi operatori per il Machine Learning nello Spatial
Modeler aumentano la potenza di ERDAS IMAGINE e di GeoMedia.
• Connettiti alle più svariate fonti di dati – Accedi alla libreria mondiale, in continua espansione, di fonti di dati
satellitari, radar, vettoriali e UAV in modo che le tue decisioni siano sempre al passo con i mercati in rapida
evoluzione.
• Elabora i tuoi dati da drone in modo estremamente accurato – Utilizza strumenti fotogrammetrici
professionali per l’elaborazione delle tue immagini da drone. ImageStation si unisce a ERDAS IMAGINE, GeoMedia
e IMAGINE Photogrammetry per offrire una gamma completa di soluzioni per la gestione dei dati geospaziali.
• Sperimenta una coinvolgente prospettiva in prima persona dei tuoi dati – Aumenta la tua conoscenza
del territorio con una visione a 360 gradi dei tuoi dati in GeoMedia 3D.

PROVIDER SUITE
Trovare e fornire i dati giusti, al momento giusto, per condividere le informazioni in modo
sicuro e prendere decisioni consapevoli.
• Integra rapidamente servizi web ottimizzati – le API RESTful rendono facile e veloce l'integrazione dei
servizi web di ERDAS APOLLO nel tuo progetto.
• Maggiori opzioni per proteggere i dati – ERDAS APOLLO supporta il Single Sign-On, tramite l'autenticazione
integrata di Windows, migliorando la sicurezza e l'esperienza dell'utente finale.
• Fornisci i dati ai tuoi utenti in modo più rapido – Risparmia tempo e lavoro per la condivisione dei tuoi dati
comprimendoli 5 volte più velocemente nel formato ECW o JPEG2000.

PLATFORM SUITE
Crea servizi informativi dinamici e workflow personalizzati che consentano agli utenti di prendere
decisioni intelligenti indipendentemente da dove si trovino.
• Visualizzazione smart di dati vettoriali – Il consumer layout del Geospatial Portal permette di
visualizzare dati vettoriali e tooltips, fornendo un contesto informativo più ampio per prendere decisioni più
consapevoli.
• Rileva e analizza dati sul campo, anche senza connettività di rete e utilizza gli standard GeoPackage
OGC® per ottimizzare i flussi di lavoro da mobile.
• Aggiungi OpenStreetMap alle applicazioni di GeoMedia Smart Client - Fornisci, ai tuoi workflow, una
mappa di base semplice ed economica. 4
PRODUCER
SUITE
La Producer Suite® permette di raccogliere,
analizzare ed elaborare dati geospaziali grezzi,
per generare mappe e indicatori dinamici.
Questa suite include tutti gli strumenti di
Hexagon Geospatial per il telerilevamento, la
fotogrammetria e il GIS.

5
ERDAS IMAGINE

ERDAS IMAGINE® fornisce strumenti professionali per gestire immagini satellitari, foto aeree, dati da
droni, modelli altimetrici, ecc., consentendoti di analizzarli e trasformarli in informazione geospaziale
accurata. I moduli aggiuntivi opzionali (add-ons) ti forniscono funzionalità specialistiche per migliorare la
ulteriormente la tua produttività e capacità di lavoro.

SFRUTTA APPIENO LA CAPACITA’ DI CALCOLO DEL TUO HARDWARE


L'interfaccia di ERDAS IMAGINE viene ora eseguita nativamente a 64 bit, consentendo a componenti quali la
2D View e lo Spatial Model Editor di sfruttare maggiormente la memoria e i processori disponibili. Oltre alla
semplificazione di alcuni processi, questo permette, in generale, un'esecuzione più efficiente del software.

NUOVI OPERATORI FORNISCONO ALGORITMI DI


CLASSIFICAZIONE MACHINE-LEARNING
Nello Spatial Modeler sono stati implementati numerosi
operatori basati su algoritmi di classificazione basati
sull'apprendimento automatico. Questi nuovi operatori
possono essere utilizzati per effettuare previsioni multi-classe.

SUPPORTO AL FORMATO SENSOR INDEPENDENT


COMPLEX DATA (SICD)
I dati SAR sono sempre più spesso distribuiti in formato NITF
utilizzando il modello SICD. Ora ERDAS IMAGINE supporta in
modo completo i dati in formato SICD, garantendo la piena
compatibilità di tutti i suoi strumenti, dalla semplice
visualizzazione a processi più avanzati (es. l’ortorettifica).

UTILIZZA IN MODO EFFICACE DATI NITF MULTI-SEGMENT


I moderni dati NITF possono contenere multipli segmenti (layer) di dati, ad esempio il layer che fornisce
informazioni sulla qualità dei pixel, il layer della cloud cover, tiles multipli di una singola immagine, ecc..
Adesso è possibile visualizzare e gestire questi dati in modo più semplice e performante. Utilizzando il
nuovo formato “NITF Segments” è infatti possibile visualizzare tutti i segments in una 2D view come layer
distinti.

LANCIARE PROCESSI IN BATCH CON LO SPATIAL MODELER IN MODO PIU’ SEMPLICE


Nella finestra di dialogo per lanciare processi in Batch, è stata aggiunta una opzione che permette di
inviare la stringa di comando al Batch Editor utilizzando una form simile a quella presente in ERDAS
IMAGINE 2016 e precedenti. Questo ha permesso di semplificare la procedura, evitando di esporre un
numero troppo elevato di variabili, così da mantenere intuitivo il lancio di un processo in Batch.

CREA WORKFLOW PERSONALIZZATI PER LA CLASSIFICAZIONE E LA FEATURE EXTRACTION


Hexagon Geospatial ha portato numerose funzionalità dell’add-on IMAGINE Objective all’interno dello
Spatial Modeler. Funzionalità quali classificatori, raster e vector cues (tool per l’analisi geometrica dei
cluster raster e vettoriali), vector cleanup (strumenti per editing e il miglioramento automatico dei
vettoriali) sono disponibili come operatori, e possono essere utilizzate per creare workflow automatici di
feature extraction. Grazie alla grande flessibilità dello Spatial Modeler puoi creare i tuoi algoritmi di
classificazione personalizzati rispondendo a pieno ai requisiti della tua specifica applicazione. 6
SEMPLIFICARE I WORKFLOW DI CHANGE DETECTION E FEATURE EXTRACTION GRAZIE
AL NUOVO OPERATORE PER LA CORREZIONE ATMOSFERICA
Basandosi sugli algoritmi implementati nell'operatore “Rapid Atmospheric Correction”, la Hexagon
Geospatial ha aggiunto un nuovo operatore denominato “Atmospheric Generic”. Questo operatore permette
di correggere atmosfericamente qualsiasi immagine a 16 bit, con almeno quattro bande nella gamma di
lunghezze d'onda dal BLU al NIR, basandosi sui parametri che possono essere derivati dall'header
dell’immagine. Lavorare con immagini corrette atmosfericamente, e quindi con valori di riflettanza al suolo,
ha il vantaggio di normalizzare le variazioni presenti nelle immagini acquisite in date differenti, rendendo
più semplici operazioni quali l’individuazione automatica dei cambiamenti, la classificazione e la feature
extraction.

NUOVO MENU “ZOOM TO” PER LA VISUALIZZAZIONE DI IMMAGINI AD ALTISSIMA RISOLUZIONE


Al menu “Scale” della 2D è stata aggiunta l’opzione “zoom to” per cambiare rapidamente scala di
visualizzazione.

UN COLORE DIFFERENTE IN BASE AL LIVELLO DI SICUREZZA, PER AMBIENTI CLASSIFICATI


Per supportare l'utilizzo del software in ambienti classificati, è possibile visualizzare la barra del titolo della 2D
view in colori differenti, in base alla classificazione di sicurezza dell'immagine visualizzata.

NUOVO OPERATORE PER IL


PAN-SHARPENING NNDIFFUSE
L’algoritmo Nearest Neighbor Diffuse
(NNDiffuse) è un algoritmo per il pan-
sharpening allo stato dell’arte, sviluppato
dal Rochester Institute of Technology
Digital Imaging and Remote Sensing
Laboratory. Ora l’algoritmo è disponibile
come operatore dello Spatial Modeler e
permette di ottenere ottimi risultati con
immagini ad alta e altissima risoluzione.

SEMPLIFICATA LA CREAZIONE DI
MODELLI DIGITALI DELLE CHIOME E
DEGLI EDIFICI CON DATI LIDAR
Con lo Spatial Modeler è possibile analizzare in
modo avanzato le nuvole di punti. Convertire
le informazioni di quota contenuta nelle nuvole di punti in
informazioni di quota relativa rispetto al terreno, permette
di costruire modelli avanzati per il calcolo dell’altezza degli
edifici, dell’altezza media degli alberi in un bosco, modelli
che simulano eventi di piena, ecc.

7
LETTURA AUTOMATICA DELLE INFORMAZIONI PRESENTI NEI METADATI
L'operatore “Read Sensor Metadata” analizza i file ausiliari dei metadati forniti con le immagini per creare
automaticamente un dictionary con tutte le informazioni relative all’immagine. Avendo tutte queste
informazioni a disposizione, è molto più facile costruire modelli che applicano algoritmi, come la correzione
atmosferica, i cui input sono derivati automaticamente dai metadati disponibili.

RIUTILIZZO DEI MODELLI COME OPERATORI


I modelli creati possono ora essere salvati come operatori per un più semplice riutilizzo in altri modelli più
complessi.

GEOPROCESSING VETTORIALE AVANZATO MEDIANTE


LO SPATIAL MODEL EDITOR
Hexagon Geospatial ha portato numerose funzionalità di
Geomedia Professional all’interno dello Spatial Modeler.
Rinominare e rimuovere attributi, eseguire buffer e
intersezioni spaziali sarà più semplice e automatico che mai.
Inoltre, gli script ArcPy possono adesso essere aggiunti
come operatori nell' elenco presente nello Spatial Modeler.
In questo modo è possibile sfruttare i punti di forza di
ERDAS IMAGINE, GeoMedia e di Arcpy in un unico
ambiente, creando modelli davvero elaborati ed efficaci.

AGGIORNAMENTO PER I DATI SENTINEL-2


ERDAS IMAGINE è ora in grado di leggere direttamente il
formato aggiornato dei dati satellitari Sentinel-2, introdotto
dall'ESA alla fine del 2016. In questo modo è risolto il
problema problemi legato all'uso di nomi e percorsi di file
troppo lunghi su sistemi operativi Windows.

LA COMBINAZIONE DI BANDE SENTINEL-2 “TRUE COLOR” TI PERMETTE DI SELEZIONARE PER IL


CANALE DEL BLU LA BANDA CHE PREFERISCI
Nella precedente release, quando si utilizzavano i dati Sentinel-2 a 13 bande e si sceglieva di visualizzarli nella la
combinazione “True Color”, il software utilizzava le bande 4,3,1. La banda 1 dei dati Sentinel-2 ha una però
risoluzione più bassa (60m rispetto ai 10m delle bande 4,3,2) e di conseguenza alcuni utenti preferiscono usare
la banda 2 nel canale Blu, piuttosto che la banda 1. A tal fine, nella nuova versione, è stata aggiunta un'opzione
ad hoc.

PIENO SUPPORTO AI DATI PLANET


ERDAS IMAGINE è in grado ora di leggere direttamente i dati RapidEye e PlanetScope nel formato aggiornato
implementato da Planet verso la fine del 2016.

8
PIU’ COMBINAZIONI DI BANDE DISPONIBILI PER I DATI LANDSAT 8 E WORLDVIEW-3
Per le immagini Landsat 8 e WorldView-3 sono state aggiunte ulteriori combinazioni di bande per la
visualizzazione in falsi colori. Queste nuove combinazioni predefinite rendono la visualizzazione e l’analisi di
questi dati molto più intuitiva ed efficace per l'utente.

Il NUOVO OPERATORE SET BAND PERMETTE DI ATTRIBUIRE UN NOME ALLA BANDE PER
DISTINGUERLE PIU’ FACILMENTE
Per aiutare l'utente a comprendere più rapidamente le informazioni disponibili in determinate bande di
un'immagine, l'operatore Set Band Names (Imposta nomi di banda) consente di impostare la denominazione
specifica ciascuna banda prima di salvare un raster.

PERSONALIZZARE GLI ALGORITMI DEL TOOL ZONAL CHANGE DETECTION


L'architettura del tool Zonal Change Detection è stata modificata: è ora possibile personalizzare l’algoritmo per
individuare meglio i cambiamenti di interesse, mantenendo il layout messo a disposizione dal tool. Sono
comunque disponibili diversi algoritmi preimpostati tra cui scegliere.

NUOVI SENSORI SUPPORTATI


ERDAS IMAGINE è in grado di leggere i dati
acquisiti dai seguenti sensori ed eseguire
operazioni di correzione geometrica utilizzando
modelli accurati per i satelliti:
• PeruSAT
• Göktürk
• PlanetScope

USO PIU’ INTUITIVO DELLE VARIABILI IN


“EDIT IMAGE METADATA” PER IL BATCH PROCESSING
In ERDAS IMAGINE 2018, il tool “Edit Image Metadata” è stato migliorato in modo che i parametri Upper Left X,
Upper Left Y, Pixel Size X e Pixel Size Y siano passati al Batch come variabili che vengono automaticamente lette
da ciascuna immagine che viene processata. Solo la proiezione e la relativa Unità sono passate come valori fissi.

USER GUIDE ARRICCHITA PER LA SAR FEATURE TOOLBAR


SAR FEATURE è una nuova toolbar che permette di eseguire “on-the-fly” numerose elaborazioni sui dati radar,
tra cui: algoritmi di despeckling avanzati, ricerca di specifici materiali (target), change detection, identificazione
di navi e tank di petrolio, feature extraction. La User Guide della SAR FEATURE è stata arricchita e dispone di
numerosi esempi e guide step-by-step.

9
LETTURA DIRETTA E ORTORETTIFICA DI IMMAGINI WORLDVIEW-4
ERDAS IMAGINE è in grado di leggere direttamente ed ortorettificare le immagini WorldView-4 di DigitalGlobe.

SUPPORTO AI GEODATABASE ARCGIS 10.5


ERDAS IMAGINE 2018 supporta geodatabase prodotti con ArcGIS 10.5

SUPPORTO AI SISTEMI DI RIFERIMENTO EPSG PIU’ AGGIORNATI


Tutti i moduli di ERDAS IMAGINE sono stati aggiornati per includere gli ultimi sistemi di riferimento
implementati dall’EPSG.

LIVE-LINK CON GOOGLE EARTH PRO


Il rilascio della versione v7.3x di Google Earth Pro (a causa
di un baco del server COM di Google) ha impedito il
funzionamento corretto della funzione live link presente in
ERDAS IMAGINE. Con ERDAS IMAGINE 2018 questo
problema è stato risolto: adesso è possibile visualizzare
correttamente il tab Google Earth, avviare Google Earth
Pro v7.3x e sincronizzare le due viste.

GEOMEDIA

GeoMedia® è un pacchetto GIS flessibile e dinamico per la creazione, l'aggiornamento, la gestione


e l'analisi di informazioni geospaziali a valore aggiunto. Genera e aggiorna layer vettoriali. Esegue
l'analisi spaziale dinamica e genera report. Gestisce la produzione e l’aggiornamento di mappe in
modo efficiente e automatico.

NUOVO DATA SERVER DI LETTURA-SCRITTURA PER IL FORMATO DATI GEOPACKAGE


Le capacità di accesso ai dati di GeoMedia continuano ad espandersi e a migliorare con l'aggiunta di un data
server di lettura-scrittura per GeoPackage, uno standard OGC. GeoPackage è un formato dati non proprietario
e open che segue gli standard OGC (Open Geospatial Consortium). GeoMedia 2018 fornisce un template (un
database vuoto) di GeoPackage e inoltre tutti i suoi strumenti sono stati aggiornati per supportare questo
nuovo formato di dati.

10
NUOVI OPERATORI E FUNZIONALITA’
MIGLIORATE PER LO SPATIAL MODELER
GeoMedia continua ad ampliare le sue capacità
geospaziali fornendo ulteriori strumenti analitici per la
modellazione di algoritmi di geoprocessing. Sono
disponibili molti nuovi operatori e sono stati migliorati
gli strumenti Editor (per disegnare i modelli) e “Run”
(che permette di eseguire i modelli creati).
Utilizzando Geomedia 2018, è possibile creare modelli
complessi e parametrizzati per l'elaborazione dei dati
vettoriali e/o raster, memorizzare e visualizzare i risultati all'interno del GeoWorkspace e continuare le analisi,
eseguendo ulteriori query sui risultati del modello.

MODELLO ADVANCED FEATURE MODEL PIU’


PERFORMANTE (AFM)
Per le warehouses abilitate all’utilizzo del modello
Advanced Feature Model (modello in cui gli utenti
possono definire associazioni e regole tra feature class,
ad esempio digitalizzazione, editing, validazione,
tracciamento della rete e dimensionamento) la nuova
versione di Geomedia presenta notevoli miglioramenti in
termini di performance, grazie ad alcune ottimizzazioni
nella gestione della cache.

IMAGESTATION

La suite software ImageStation® raccoglie una famiglia di prodotti appositamente progettati per la
produzione fotogrammetrica e cartografica, la gestione di flussi di lavoro consistenti e l’elaborazione di
grandi quantità di dati. I tool della suite ImageStation supportano tutte le fasi della produzione
fotogrammetrica, dalla creazione di un progetto alla produzione di mappe, passando per le fasi di
orientamento e triangolazione di immagini (sia aeree che satellitari) e fornisce,
inoltre, funzionalità di raccolta ed editing di dati GIS in stereo, strumenti per
l’estrazione e l’editing di modelli digitali del terreno (DTM) e tool per la
produzione e l'editing di ortofoto.

GESTISCI I TUOI DATI DA DRONE IN MODO PROFESSIONALE


ImageStation 2018 permette di gestire in modo efficace ed estremamente
accurato i dati acquisiti tramite droni UAV. Ora è possibile, infatti, elaborare
i dati UAV utilizzando tutti gli stessi strumenti e i workflow messi a
disposizione da ImageStation, con lo stesso livello di controllo ed efficienza
che il software garantisce con i dati aerei e satellitari.

11
NUOVI STRUMENTI PER L’ANALISI DEI
MODELLI DI SUPERFICIE
In ImageStation DTM per GeoMedia è disponibile
un nuovo strumento per il calcolo dei volumi che
può essere eseguito su una singola area o su
diversi subsets e produce un report testuale con i
risultati. ImageStation DTMQue presenta una
nuova finestra di dialogo, basata su più di trenta
spatial models che consentono delle analisi
avanzate sui modelli digitali di superficie.

NUOVI SENSORI VHR


SUPPORTATI
La release 2018 supporta diversi
nuovi sensori, mediante il modello
RPC, tra cui: Pleiades, SPOT-6, SPOT-
7, KOMPSAT e RapidEye. È possibile
utilizzare immagini acquisite con la
quasi totalità dei sensori commerciali
attualmente in orbita, sfruttando a
pieno i vantaggi di Image Station.

12
GEOMEDIAADD-ONS

Gli add-ons di GeoMedia rilasciati con la prima release del 2018 includono: GeoMedia 3D, GeoMedia,
Motion Video Analyst Professional e GeoMedia PDF.

GEOMEDIA 3D: UNA LIBRERIA DI STILI


PREDEFINITI E PROSPETTIVA IN PRIMA PERSONA
GeoMedia 3D offre ora una libreria di stili predefiniti che
includono stili per layer 3D mesh, poligoni 3D,
edifici (estrusioni), edifici (modelli), superfici modificate, nuvole
di punti e viste. La modalità “First Person View”, una nuova
funzionalità di navigazione in GeoMedia 3D, permette di ottenere
in modo più semplice una prospettiva realistica del
paesaggio circostante. Questa funzionalità permette di navigare
la scena 3D utilizzando una prospettiva “in prima persona”,
stabilendo l'altezza e il campo visivo dello spettatore.

IL NUOVO GEOMEDIA PDF PERMETTE DI CREARE PDF IN MODO PIU’ SEMPLICE


Conforme allo standard ISO per la georeferenziazione dei dati PDF, GeoMedia PDF sostituisce il prodotto
GeoMedia GeoMedia GeoPDF Publisher. GeoMedia PDF permette di definire livelli, attributi, metadati e
definizioni CMYK (modello di colore) del file in output, superando molti dei problemi segnalati dagli utenti di
GeoMedia GeoPDF Publisher.

VISUALIZZAZIONE DI STREAMING VIDEO CON


GEOMEDIA MOTION VIDEO ANALYST PROFESSIONAL
GeoMedia Motion Video Analyst supporta ora la versione 4.2 di
Catalina Ground Station di Insitu. Utilizzando Catalina Ground
Station, potrai trasmettere, dal vivo, flussi video
georeferenziati e fonderli con altre informazioni geospaziali,
acquisendo una piena comprensione delle informazioni
contenute nel video. Catalina Ground Station è disponibile per
ambienti mono e multi-utente.

13
PROVIDER
SUITE
Provider Suite® ti permette di organizzare
tutti i tuoi dati geospaziali e di business in
unico catalogo centralizzato e di
condividerli con i tuoi utenti in modo
semplice. La potente tecnologia per la
compressione dei dati di Hexagon
Geospatial ti permette di ridurre i requisiti
di spazio sul disco, abbattendo
notevolmente i costi.

14
ERDASAPOLLO

ERDAS APOLLO è un sistema completo per la gestione, l'analisi, e la distribuzione dei dati. ERDAS APOLLO
offre strumenti avanzati per catalogare automaticamente, e pubblicare come servizi web, dataset complessi e
di grandi dimensioni che includono immagini, dati vettoriali, progetti CAD, nuvole di punti LiDAR, modelli
altimetrici, video e documenti. Permette ad una organizzazione di catalogare e condividere grandi quantità di
dati in modo rapido ed efficace.

NUOVE API RESTFUL PER UNA PIU’ RAPIDA


INTEGRAZIONE DEI SERVIZI DI APOLLO
ERDAS APOLLO è una piattaforma estendibile che ti
permette, utilizzando delle API Restful, di creare delle
applicazioni custom in modo semplice e rapido. La
piattaforma, nell’ultima release, espone infatti una serie di
funzionalità che sono utilizzabili attraverso delle semplici
chiamate http. Utilizzando le API Restful, integrare i servizi e
le funzionalità di ERDAS APOLLO in altri strumenti software
e in altre applicazioni custom è quindi più semplice e rapido.

L’AGGIORNAMENTO DEI METADATI ISO PERMETTE L’INGESTION E LA VALIDAZIONE DEI


METADATI SECONDO DIVERSI PROFILI.
Gli ultimi aggiornamenti permettono di supportare lo standard
ISO/TS 19115-3:2016 e l’ingestion di metadati in formato
19115-1 e 19115-2, inclusi i profili Nord Americani e ANZLIC.
Questo consente l'acquisizione di tutti i metadati necessari e la
convalida dei dati in base ai vari profili. Questo strumento di
convalida verifica che tutti i valori dei campi siano conformi alle
specifiche definite dal profilo.

PERFORMANCE MIGLIORATE NELL’ESECUZIONE DI


QUERY AL CATALOGO
I miglioramenti delle prestazioni delle query al catalogo includono:
• Miglioramenti generali delle prestazioni con SQL Server (2-3 volte)
• Miglioramenti nelle prestazioni con Hiberante (2-7 volte)

CRAWLER SCALABILE PER OTTIMIZZARE LE PERFORMANCE


Questa ultima release introduce un nuovo "crawler scalabile" che permette di distribuire i jobs di crawling tra
tutte le CPU disponibili. Questa funzionalità e garantita anche per le configurazioni in cluster. I test hanno
dimostrato un miglioramento delle prestazioni pari 3x - 5x in termini di tempo (in secondi).

15
SICUREZZA CENTRALIZZATA
Grazie al supporto del SINGLE SIGN-ON gli
amministratori possono centralizzare al massimo
la gestione della security e degli utenti
configurando il server ERDAS APOLLO per
utilizzare l'autenticazione integrata di Windows.

GEOCOMPRESSOR

GeoCompressor è un'applicazione stand-alone ad alte prestazioni per la compressione di immagini e


nuvole di punti progettata per semplificare la creazione dei formati ECW, JPEG2000 e HPC.

CREARE PIU’ FILE DI OUPUT IN FUNZIONE DI UNO


SHAPEFILE DI RIFERIMENTO
È disponibile un nuovo flusso di lavoro che permette di
creare più file di output, comprimendo e ritagliando il dato di
partenza in funzione di uno shapefile di riferimento. Ad
esempio, è possibile comprimere un raster che ricopre tutta
l’Italia e creare un file di output (compresso) per ogni
regione, definendo i poligoni delle regioni tramite un
shapefile di riferimento.

PIU’ OPZIONI DI INPUT E OUPUT


Grazie ad una nuova finestra di dialogo è più semplice
definire i parametri di input e output. Ad esempio, il formato
JPEG2000 può essere personalizzato definendo il progression
order, i quality layers, i marcatori SOP/EPH, le dimensioni dei
tiles.

16
PLATFORM
SUITE
La Platform Suite® fornisce gli strumenti
per costruire App e soluzioni geospaziali
smart e personalizzate, utilizzando un solido e
sofisticato insieme di tecnologie e toolkit
moderni e dinamici.

17
GEOMEDIA SMART CLIENT

GeoMedia® Smart Client è una soluzione basata


su Web che si colloca tra le applicazioni desktop
GIS e le piattaforme di Web mapping, ideale per
sviluppare workflow efficienti. Gli utenti finali
sono in grado di utilizzare funzionalità di editing e
geospaziali su Web, attraverso l’uso di strumenti
GIS semplici e snelli, districandosi da compiti non
essenziali e focalizzandosi sulla propria area di
competenza.
Il Workflow Manager è un prodotto stand alone,
incluso in GeoMedia Smart Client, che fornisce un
ricco set di strumenti per la costruzione di flussi
di lavoro personalizzati per la gestione di dati
tabellari e spaziali, coerenti con le specifiche e le
esigenze dell’organizzazione.

OPENSTREETMAP INTEGRATO IN
GEOMEDIA SMART CLIENT
Ottenere delle immagini di sfondo giuste
che coprono l'estensione dell’area di
interesse designata e fornire basemap
affidabili può richiedere ore di lavoro. Con
la nuova release, i dati di OpenStreetMap
possono essere integrati nelle applicazioni
di Geomedia Smart Client con estrema
facilità.

LE API DI GEOLOCALIZZAZIONE DI WINDOWS 10 PERMETTONO DI INTEGRARE CON FACILITA'


DATI PROVENIENTI DAI DISPOSITIVI GPS
Con GeoMedia Smart Client 2018, è possibile sfruttare le API di geolocalizzazione di Microsoft Windows 10
per una più semplice integrazione dei dati provenienti da vari dispositivi di localizzazione nelle applicazioni
web. Utilizzando l'API unificata, le applicazioni possono accedere alle informazioni fornite da un gran
numero di dispositivi.

18
SUPPORTO PER I MONITOR 4K ULTRA HD
Con il costo dei monitor 4K in diminuzione, sempre più aziende si doteranno di monitor ad altissima
definizione. Con la release 2018, GMSC supporta i monitor 4K per sfruttare i vantaggi offerti da questa
tecnologia.

WEB GIS
La famiglia di prodotti WebGIS include
Geospatial Portal, GeoMedia® WebMap and
Geospatial SDI.

IL CONSUMER LAYOUT VISUALIZZA LAYER


ED ATTRIBUTI DI DATI VETTORIALI
PUBBLICATI TRAMITE SERVIZI WFS
Il Consumer Layout disponibile con i prodotti
Geospatial Portal e GeoMedia WebMap è stato
potenziato ed adesso permette di visualizzare dati
vettoriali pubblicati tramite servizi WFS
(visualizzando geometrie ed attributi).

CONNETTERE GEOMEDIA WEBMAP E HEXAGON SMART M.APPS


Il servizio WFS di Geomedia Web Map è stato esteso per restituire i formati di output CSV e geoJSON. E’
possibile quindi utilizzare Geomedia Web Map per fornire dati alle Smart M.Apps.

PERFORMANCE DI VISUALIZZAZIONE DEI DATI VETTORIALE POTENZIATE


Funzionalità SVG migliorate nel Geospatial Portal e nel GeoMedia WebMap hanno permesso di aumentare le
prestazioni della visualizzazione vettoriale fino al 40%.
19
WORKFLOW DI PUBBLICAZIONE DEI DATI SEMPLIFICATA
IN GEOMEDIA WEB MAP
Il flusso di lavoro per la pubblicazioni dei dati è stato
semplificato in GeoMedia WebMap. Le istanze appropriate
vengono infatti create automaticamente nella Console di
amministrazione, senza che siano necessari ulteriori passaggi.

STRUMENTI DI MISURA DI BASE AGGIUNTI AL PANNELLO


DEL CONSUMER LAYOUT
Ora è possibile seguire con estrema facilità le misurazioni di
base nel Consumer Layout del Geospatial Portal, compresi la
visualizzazione delle coordinate dei punti, i calcoli della distanza
e dell' area, ecc.

STAMPA RAPIDA DI MAPPE TRAMITE IL CONSUMER LAYOUT


Con il Consumer Layout, è possibile produrre stampe professionali in pochi click utilizzando gli strumenti messi a
disposizione dal browser.

VISUALIZZARE LE INFORMAZIONI DEI DATI


VETTORIALI CON UN SEMPLICE CLICK.
Il nuovo strumento “Feature Info” del Consumer di Portal
permette di visualizzare in modo semplice le
informazioni dei dati visualizzati in mappa. E’
sufficiente cliccare in un punto della mappa per
visualizzare gli attributi di tutti i layer.

DEDICARE MENO TEMPO ALLA CREAZIONE DI


PORTALI E SERVIZI DI GEOMEDIA WEBMAP
Gli amministratori non devono più creare manualmente
i file LRF dopo la pubblicazione di un GeoWorkspaces
di GeoMedia con configurazione dinamica delle labels.
La creazione automatica dei file LRF e altri miglioramenti
nel workflow di pubblicazione riducono il tempo impiegato per configurare i servizi e i portali di GeoMedia
WebMap.

EDITARE I METADATI DEI SERVIZI WFS E WMS IN MODO SEMPLICE


È disponibile un'interfaccia utente dedicata in GeoMedia WebMap e Geospatial SDI per modificare i metadati
dei servizi WFS con lo stesso metodo utilizzando per i dei metadati WMS.

20
MOBILE MAPWORKS

Mobile MapWorks ti consente di utilizzare il tablet per aggiornare il tuo GIS direttamente in campo.
Scaricabile come App iOS, Android™ e Windows, Mobile MapWorks consente all’operatore che effettua il
rilievo in campo di costruire nuove geometrie, visualizzare ed editare gli attributi, e sovrapporre i propri dati
con altri dati di riferimento.

CREARE APPLICAZIONI DEVICE RESPONSIVE CON MOBILE MAPWORKS


Con l’ultima release di Mobile MapWorks è migliorata la user-experience e l’efficienza di tutti i workflow di
cattura ed editing dei dati, di navigazione e di utilizzo del GPS su tutti i dispositivi con schermi più piccoli.
Grazie a questi miglioramenti, Mobile Mapworks funziona perfettamente con dispositivi di alta precisione come
il Leica Zeno 20.

FLUSSI DI LAVORO OFFLINE PIÙ SEMPLICI, VELOCI E CONFORMI AGLI STANDARD OGC
L'amministrazione dei workflow offline è più semplice e veloce grazie all' utilizzo, in Mobile MapWorks e Mobile
SDK, del formato dati standard OGC GeoPackage che combina dati vettoriali e raster in un unico archivio dati.

CONFIGURAZIONE MULTIPIATTAFORMA CON IL NUOVO SDK


Il toolkit di sviluppo SDK di Mobile MapWorks fa ora parte dello stesso
framework delle soluzioni Web GIS e del M. App Foundation. In questo
modo gli sviluppatori hanno a disposizione un set di API comune per
tutte e tre le linee di prodotto. Gli sviluppatori possono facilmente
implementare funzionalità che abbracciano i prodotti Mobile, WebMap,
Smart M. App e M. App Enterprise.

21
MOBILEALERT

Mobile Alert è una soluzione che permette ad organizzazioni, come le amministrazioni locali o enti pubblici, di
costruire, in modo semplice, sistemi di crowdsourcing (raccolta di informazioni da parte dei cittadini). Esso è a
disposizione dei cittadini sotto forma di applicazioni iOS, Android, o Windows e permette loro di utilizzare il
proprio telefono cellulare per segnalare rapidamente i problemi che incontrano sul territorio (ad esempio atti
vandalici) e geolocalizzarli. L'organizzazione iscritta al servizio ha accesso al portale per rivedere tutti gli
eventi segnalati in un elenco, visualizzarli ed
analizzarli su mappa.

MOBILE ALERT COMPANION SMART


M.APPS: CONFIGURA LA TUA APP E VEDI
LE GLI INCIDENTI SEGNALATI DAGLI
ALTRI UTENTI
Gli utenti di Mobile Alert possono personalizzare
la propria App e vedere le segnalazioni create
dagli altri utenti, utilizzando la tecnologia Smart
M. Apps.
Con Mobile Alert Configurator è possibile
configurare, modificare la propria soluzione
Mobile Alert. Con Mobile Alert Viewer, è
possibile visualizzare in tempo reale le viste
dinamiche degli incidenti e delle segnalazioni
comunicate dagli altri utenti di Mobile Alert,
utilizzare grafici interattivi e scaricare report.

22
ABOUT PLANETEK ITALIA
Planetek Italia è uno dei principali operatori nazionali nel settore dell’informatica applicata alla
gestione territoriale, che offre consulenza multi-disciplinare per lo sviluppo di Sistemi di
Informazione Geografica (GIS) e di Osservazione della Terra (E.O.). L’azienda è attiva nello
sviluppo di soluzioni informatiche per l’archiviazione, elaborazione e distribuzione di banche dati
cartografiche e immagini telerilevate da satellite, nella realizzazione e commercializzazione di
prodotti software, e nell’erogazione di servizi di consulenza e formazione.

Planetek Italia è Premium Partner per l’Italia e Malta della Hexagon Geospatial, fornitore di dati
telerilevati da satellite e centro di formazione ed addestramento all’utilizzo degli strumenti software
inclusi nel Power Portfolio.

Per saperne di più www.planetek.it

CONTATTI

Per richiedere maggiori informazioni o una licenza DEMO dei software scrivi a sales @ planetek.it

23
ABOUT HEXAGON GEOSPATIAL
Hexagon Geospatial helps you make sense of the dynamically changing world. We enable you to envision,
experience and communicate geographic information. Our technology provides you the form to design, develop
and deliver solutions that solve complex, real-world challenges. Ultimately, this is realized through our creative
software products and platforms.

CUSTOMERS. Globally, a wide variety of organizations rely on our products daily including local, state and national mapping
agencies, transportation departments, defense organizations, engineering and utility companies, and businesses serving
agriculture and natural resource needs. Our portfolio enables these organizations to holistically understand change and
make clear, reliable decisions.

TECHNOLOGY. Our priority is to deliver products, platforms and solutions that make our customers successful. Hexagon
Geospatial is focused on developing technology that displays and interprets information in a personalized, meaningful way.
We enable you to transform location-based content into dynamic and useable business information that creatively conveys
the answers you need.

PARTNERS. As an organization, we are partner-focused, working alongside our channel to ensure we succeed together.
We provide the right platforms, products, and support to our business partners so that they may successfully deliver
sophisticated solutions for their customers. We recognize that we greatly extend our reach and influence by cultivating
channel partner relationships both inside and outside of Hexagon (http://www.hexagon.com).

TEAM. As an employer, we recognize that the success of our business is the result of our highly motivated and collaborative
staff. At Hexagon Geospatial, we celebrate a diverse set of people and talents, and we respect people for who they are and
the wealth of knowledge they bring to the table. We retain talent by fostering individual development and ensuring frequent
opportunities to learn and grow.

HEXAGON. Hexagon’s solutions integrate sensors, software, domain knowledge and customer workflows into intelligent
information ecosystems that deliver actionable information. They are used in a broad range of vital industries.

Hexagon (Nasdaq Stockholm: HEXA B) has approximately 18,000 employees in 50 countries and net sales of approximately
3.3bn USD. Learn more at hexagon.com (http://www.hexagon.com) and follow us @HexagonAB at twitter.com/HexagonAB.
24
© 2018 Hexagon AB and/or its subsidiaries and affiliates. All rights reserved. Hexagon and the Hexagon logo are registered trademarks of Hexagon AB or its
subsidiaries. All other trademarks or service marks used herein are property of their respective owners. Hexagon Geospatial believes the information in this
publication is accurate as of its publication date. Such information is subject to change without notice.