You are on page 1of 171

E L E M E N TA RY ENGLISH

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K
E L E M E N T A R Y

© Materiale di Proprietà di ARCADIA Consulting Srl. Vietata ogni riproduzione anche parziale.
2

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
INTRODUZIONE

PICC ADILLY nasce oltre dieci anni fa con l’obiet tivo di diventare

un punto di riferimento per Enti ed aziende nella formazione

del personale e nella realiz zazione di ser vizi linguistici di

suppor to alle aziende che operano in un contesto internazionale.

Da allora centinaia di aziende dei principali set tori merceologici

hanno usufruito e continuano ad av valersi di traduzioni di documenti

nelle lingue straniere dei cinque continenti; migliaia di studenti

hanno frequentato i corsi di formazione nelle principali lingue

quali inglese, tedesco, spagnolo o francese ma anche nelle lingue

di Nazioni che rappresentano i nuovi mercati quali russo e cinese.


3
Decine di tradut tori, interpreti e docenti e lo staf f organiz zativo di

PICC ADILLY sono convinti che non sia più suf ficiente fornire un

ser vizio che soddisfi il cliente: il cliente va sorpreso e deliziato con la

passione per il proprio lavoro, con la qualità del ser vizio of fer to, con

la personaliz zazione dello stesso, con la metodologia a garanzia di

risultato e con strumenti di lavoro innovativi e costantemente aggiornati.

Questo libro trova il suo naturale completamento con i video,

i file audio MP3, le let ture, gli esercizi, i test, gli advergames che

trovate ai siti internet w w w.piccadilly.it e w w w.azine.it


4 w w w . p i c c a d i l l y . i t

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I N T RSOODMU MZ IAOR NI OE

SOMMARIO

I pronomi personali soggetto 9

I pronomi personali complemento 12

Gli appellativi di cortesia 18

Il verbo to be (presente semplice) 22

L’aggettivo qualificativo 30
5

La nazionalità 36

L’età 43

Le WH-Questions 48

L’articolo determinativo e indeterminativo 54

Il sostantivo: il plurale 60

Il possesso: gli aggettivi possessivi 66

Il verbo “can” 72
C’è - Ci sono 78

Gli aggettivi dimostrativi 82

Preposizioni di stato in luogo 86

Le preposizioni di tempo At In On 94

Le forme del verbo : il Simple Present 100

L’imperativo 108

La costruzione dei verbi che esprimono gusti o preferenze 116

6
Gli avverbi di frequenza 118

Le espressioni avverbiali di tempo 122

I numeri 126

L’ora 132

La posizione del complemento oggetto e del complemento di


138
termine

Il Simple Past 146

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I N T RSOODMU MZ IAOR NI OE

7
I PRONOMI PERSONALI SOGGETTO

I PRONOMI PERSONALI SOGGETTO


9

Il pronome personale soggetto deve essere sempre espresso, eccetto che

all’imperativo ed in frasi coordinate che hanno lo stesso soggetto.

ESEMPIO:
You are very kind = Sei molto gentile
He is a student = È uno studente
Persona Pronome Traduzione

1a persona singolare I io

2a persona singolare you tu

3a persona singolare he, she, it egli, ella, esso/a

1a persona plurale we noi

2a persona plurale you voi

3a persona plurale they essi

I si scrive sempre con la maiuscola anche quando non è ad inizio frase. In un

elenco di più pronomi e soggetti, occupa l’ultima posizione:

10
ESEMPIO:
Anne, he and I are going to the cinema
= Anne, lui ed io andiamo al cinema

It si usa come pronome neutro e generalmente utilizzato in riferimento

a cose, animali in genere, tempo, condizioni meteorologiche,

temperatura, date. Inoltre viene utilizzato con i verbi impersonali:

to appear (apparire, comparire), to happen (accadere), to look (sembrare

come aspetto), to say (dire), to take (impiegare nel senso di tempo), to seem

(sembrare).

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I PRONOMI PERSONALI SOGGETTO

ESEMPIO:
It’s cold = È freddo

It appears not = Sembra di no

So it appears = Così pare

It happened all of a sudden = È successo tutto all’improvviso

It seems not = Sembra di no

Anche you e they possono assumere un significato impersonale, equivalente al

pronome Italiano si:

ESEMPIO:
You can’t do without a computer today
= Non si può stare senza computer, al giorno d’oggi 11

In Inglese, quando hanno una particolare importanza per colui che parla, si può

far riferimento ad auto, navi e nazioni con il pronome femminile she, ed agli

animali domestici con il pronome he e she, a seconda del sesso:

ESEMPIO:
She’s a fantastic boat = È una nave fantastica

Nelle forme di cortesia, l’Italiano Lei (o più raramente Voi) è tradotto in Inglese con you.
I PRONOMI PERSONALI COMPLEMENTO

In Inglese esistono solo sette pronomi personali complemento. A differenza

dell’Italiano, dove il pronome personale complemento può occupare posizioni

diverse, in Inglese essi seguono sempre il verbo o la preposizione da cui

dipendono.

ESEMPIO:
Can you give it to me? = Puoi darmelo?

12
Forma

Persona Pronome Traduzione

1a persona singolare me io

2a persona singolare you tu

3a persona singolare maschile him egli

3a persona singolare femminile her ella

3a persona singolare neutra it esso/a

1a persona plurale us noi

2a persona plurale you voi

3a persona plurale them essi

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R IO N
P ROOMNI OPME IR SPOE N
R SAO
L IN A
C LOI MSPOL G
EMG EE NT T O

Il pronome personale complemento segue sempre la preposizione o il verbo da cui

dipende.

ESEMPIO:
Here’s a cup of tea for him = Ecco una tazza di te per lui

Take it easy = Prendila con calma - Prenditela comoda

I love her = La amo

I seldom talk to him = Gli parlo di rado

Si usa la stessa forma del pronome complemento per il complemento diretto ed

indiretto:
13

ESEMPIO:
I adore him = Lo adoro

Ann wrote to him just yesterday = Ann gli ha scritto proprio ieri

Notare la diversa costruzione della frase in Italiano ed in Inglese, in presenza di

due pronomi complemento:

ESEMPIO:
Can you give it to me? = Puoi passarmeli?

Can you read it to me? = Puoi leggermelo?


USO
I pronomi personali complemento si usano:

come complemento di un verbo (anche “essere”)

ESEMPIO:
I can see him now = Ora riesco a vederlo

I want to buy it = Voglio comprarlo

Who’s there? It’s me = Chi è (là)? Sono io

come complemento di termine

14
ESEMPIO:
Tell me what happened = Dimmi cos’è successo

Speak to me = Parlami

Give it to them = Dallo a loro

come complemento indiretto, dopo una preposizione o nelle forme comparative

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R IO N
P ROOMNI OPME IR SPOE N
R SAO
L IN A
C LOI MSPOL G
EMG EE NT T O

ESEMPIO:
According to him = Secondo lui

I went on vacation with them = Sono andato in vacanza con loro

Leave two eggs for her = Lasciale due uova

Tom is older than me = Tom è più vecchio di me

Sara is more intelligent than him = Sara è più intelligente di lui

see
15

I can
him now!
ESERCIZIO

1-COMPLETA LE FRASI

ESEMPIO:
I know Ann. Ann knows me

1) WE KNOW JOHN. JOHN KNOWS ___


2) ___ KNOW PAMELA. PAMELA KNOWS ___
16 3) SHE KNOWS JEFF AND TOM. ___
4) HE KNOWS ___

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I PEESRESROC N
I ZAI L ID IS OVGE G
R IEFTI TCO
A

ESERCIZIO

2-COMPLETA LE FRASI

ESEMPIO:
I want that book. Can you give it to me?

1) SHE WANTS THE KEY. CAN YOU ___


2) WE WANT THE PHOTOS. CAN YOU ___
3) THEY WANT THE MONEY. CAN YOU ___ 17
The Smiths are ...
...cominig for dinner.

18

GLI APPELLATIVI DI CORTESIA

Si rendono in Inglese in maniera più articolata che in Italiano. Mr. Mrs. Miss si

usano con il cognome o con il nome e cognome, ma senza articolo. Per le persone

di sesso femminile, in genere, quando non è noto lo stato civile, si usa Ms.

• Singolare: Sir, Madam

• Plurale: Ladies, Gentlemen

Gentleman, Lady, Woman, Young Lady, Young Woman

sono nomi comuni.

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R OGNLO
I MA IP PPEELRLSAO
T INVAI L D
I IS O
COGR
GTEETSTIO
A

ESEMPIO:
The gentleman down there is my father = Quell’uomo laggiù è mio padre

I titoli professionali non sono preceduti da articoli.

ESEMPIO:
Doctor White = Il Dottor Bianchi

La forma [ARTICOLO DETERMINATIVO] + [COGNOME] + [S] indica la

famiglia:

19
ESEMPIO:
The Smiths are coming for dinner = Gli Smith verranno a cena
ESERCIZIO

1-COMPLETA LE FRASI

ESEMPIO:
Both you and the Smiths live in Edinburgh..

1) ___ BROWNS LIVE IN LONDON

2) WHERE’S ___ DOCTOR’S BELL ?

20 3) EXCUSE ___ S ! IR

4) YES CAN I HELP ___ M ADAM ?

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I PEESRESROC N
I ZAI L ID IS OVGE G
R IEFTI TCO
A

ESERCIZIO

NOTE

21
22

TO BE (PRESENTE SEMPLICE)

Esattamente come nell’Italiano, to be (essere) può essere sia verbo ordinario che

ausiliare. Come ausiliare è usato nella forma passiva e in quella progressiva.

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R IO N
P ROOMNI OPME IR SPOE N
R SAO
L IN A
C LOI MSPOL G
EMG EE NT T O

NORMALE AFFERMATIVA

Persona Estesa Contratta

1a persona singolare I am I‘m

2a persona singolare you are you’re

3a persona singolare maschile he is he’s

3a persona singolare femminile she is she’s

3a persona singolare neutra it is it’s

1a persona plurale we are we’re

2a persona plurale you are you’re

3a persona plurale they are they’re

NORMALE NEGATIVA
23
Persona Estesa Contratta

1a persona singolare I am not I’m not

2a persona singolare you are not you aren’t

3a persona singolare maschile he is not he isn’t

3a persona singolare femminile she is not she isn’t

3a persona singolare neutra it is not it isn’t

1a persona plurale we are not we aren’t

2a persona plurale you are not you aren’t

3a persona plurale they are not they aren’t


INTERROGATIVA AFFERMATIVA

Persona

1a persona singolare Am I?

2a persona singolare Are you?

3a persona singolare maschile Is he?

3a persona singolare femminile Is she?

3a persona singolare neutra Is it?

1a persona plurale Are we?

2a persona plurale Are you?

3a persona plurale Are they?

INTERROGATIVA NEGATIVA
24
Persona Estesa Contratta

1a persona singolare Am I not? Aren’t I ?

2a persona singolare Are you not? Aren’t you ?

3a persona singolare maschile Is he not? Isn’t he ?

3a persona singolare femminile Is she not? Isn’t she ?

3a persona singolare neutra Is it not? Isn’t it ?

1a persona plurale Are we not? Aren’t we ?

2a persona plurale Are you not? Aren’t you ?

3a persona plurale Are they not? Aren’t they ?

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I P E R S O N A L I S O G GT O
E T TBO
E

Le forme contratte, naturalmente, sono utilizzate sono nel linguaggio informale.

La forma interrogativa-negativa contratta di am I not? è proprio aren’t I? anche

se la cosa può sembrare strana.

Generalmente alle domande non si risponde solo con “si” o “no”, ma si ripete

il pronome soggetto e il verbo della domanda. Nelle risposte negative, invece, si

può usare la forma contratta, anche nel linguaggio formale:

ESEMPIO:
Are you optimistic? Yes, I am = Sei ottimista? Si

Is she French? No, she isn’t = È francese? No

25
To be come verbo ordinario si usa in modo analogo all’Italiano. A differenza

dell’Italiano, invece si utilizza nei seguenti casi:

a) per indicare uno stato fisico/emotivo personale.

ESEMPIO:
I’m cold = Ho freddo

She’s always in a hurry = Ha sempre fretta

I’m hungry = Ho fame

Sorry, I’m late = Scusate il ritardo


b) per indicare l’età ed il peso.

ESEMPIO:
He’s fifty = Ha cinquanta anni

I’m eighty kilos = Peso ottanta chili

c) per indicare il costo di un oggetto.

ESEMPIO:
How much is it? It’s 10 Euros = Quanto costa? Costa 10 Euro

26

USI PA R T I C O L A R I D I TO BE
Si riportano qui alcuni usi particolari di to be:

To be right = Aver ragione

To be sleepy = Aver sonno

To be wrong = Aver torto

To be cold = Aver freddo

To be hungry = Aver fame

To be ashamed = Aver vergogna

To be thirsty = Aver sete

To be afraid = Aver paura

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I P E R S O N A L I S O G GT O
E T TBO
E

I’m afraid è molto utilizzato nel senso di temere per attenuare il senso negativo

della frase successiva.

ESEMPIO:
I’m afraid I’m hungry = A dire il vero ho fame

I’m afraid I can’t help you = Temo di non poterti aiutare

27

I’m afraid...
...I can’t
help you
ESERCIZIO

1-SCRIVI DELLE FRASI SU TE STESSO

ESEMPIO:
I’m a doctor!

1) (NAME). MY ___________________
____________________
28
2) (FROM). I

3) (AGE). I ____________________
4) (JOB). I ____________________
5) (MARRIED). I ___________________
6) (FAVOURITE COLOUR). MY _______________

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I PEESRESROC N
I ZAI L ID IS OVGE G
R IEFTI TCO
A

ESERCIZIO

2-SCRIVI LE FRASI UTILIZZANDO:

afraid angry cold

hot hungry thirsty

1 2 3

29

4 5 6

1) _____________ _____________
4)

2) _____________ 5) _____________
3) _____________ 6) _____________
He’s nice but...
...she’ s boring

30

L’AGGETTIVO QUALIFICATIVO

L’aggettivo qualificativo resta lo stesso sia al singolare che al plurale, sia al maschile

che al femminile.

Se usato come attributo, precede il nome.

ESEMPIO:
It’s a big pool = È una piscina grande

Three red cars = Tre auto rosse

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R OLN’ O
AGMG
I EPTETRI SV O N Q
A LUI A LS IOF G
I CGA ET TI VT O

Nella sua funzione predicativa, invece, segue i verbi, come in Italiano:

ESEMPIO:
He’s nice but she’s boring = Lui è simpatico ma lei è noiosa

She looks very young = Sembra molto giovane

Non tutti gli aggettivi possono avere la doppia funzione predicativa e attributiva.

Possono essere utilizzati solo in funzione attributiva aggettivi come:

ESEMPIO:
Live = Vivo, vivente

Only = Solo, unico 31

Particular = Speciale, particolare

Principal = Principale, fondamentale

Sole = Unico, solo

Live bait = Esca viva

He’s an only child = È figlio unico

The principal towns in Italy = Le città principali dell’Italia


Sono utilizzabili, invece, solo in funzione predicativa gli aggettivi:

-Relativi alla salute:

ESEMPIO:
Ill = Malato

Fine = Bene

Well = Sano, in buona salute

Unwell = Indisposto, sofferente

To be ill = Essere ammalato


How’s your father? He’s fine! = Come sta tuo padre? Bene

Are you well or ill? = State bene o siete ammalati?

32
-Relativi ai sentimenti:

ESEMPIO:
Pleased = Contento, lieto

Sorry = Spiacente, dolente

I am glad I went = Son contento d’essere andato

Pleased to meet you = Lieto di conoscerla

May I speak to Mr. Blair? I’m sorry, he’s not in =


Potrei parlare con il signor Blair? Spiacente, non c’è

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R OLN’ O
AGMG
I EPTETRI SV O N Q
A LUI A LS IOF G
I CGA ET TI VT O

-Aggettivi che iniziano per a- come:

ESEMPIO:
Asleep = Assonnato, addormentato

Awake = Sveglio

Afraid = Impaurito

Alive = Vivente, vitale

Don’t be afraid = Non abbiate paura

I am afraid I cannot tell you = Sono spiacente (temo) di non potervelo dire

Anne lives alone = Anne vive da sola

33

Don’t
be afraid!
ESERCIZIO

1- ABBINA GLI AGGETTIVI OPPOSTI

difficult new

expensive cold

old easy
34

hot cheap

big small

right old

young wrong

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I PEESRESROC N
I ZAI L ID IS OVGE G
R IEFTI TCO
A

ESERCIZIO

2- INVENTA DELLE FRASI USANDO GLI


AGGETTIVI DEL PRECEDENTE ESERCIZIO

ESEMPIO:
This is an easy exercise

This isn’t a difficult exercise

35
The emmenthal
cheese is Swiss!

L A NAZIONALITÀ

NOMI D I PA E S I , C O N T I N E N T I …

Gli aggettivi che indicano la nazionalità sono invariabili e si scrivono con l’iniziale

36 maiuscola. Per indicare la lingua parlata, si usa l’aggettivo senza l’articolo:

ESEMPIO:
She’s French = Lei è francese

They speak Italian = Parlano l’Italiano

Per chiedere la nazionalità esistono diverse espressioni:

ESEMPIO:
Where are you from? I’m from… = Da dove vieni? Vengo da…

What’s your nationality? I’m… = Di che nazionalità sei? Sono…

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R OLN’ O
AGMG
I EPTETRI SV O N Q
A LUI A LS IOF G
I CGA ET TI VT O

Nazione Aggettivo Sostantivo Sostantivo Popolazione

singolare plurale

Africa African An African Africans The Africans

The British /
Britain British A Briton Britons
The Britons

China Chinese A Chinese Chinese The Chinese

Denmark Danish A Dane Danes The Danes

England English An Englishman Englishmen The English 37

France French A Frenchman Frenchmen The French

Holland Dutch A Dutchman Dutchmen The Dutch

Ireland Irish An Irishman Irishmen The Irish

Scots/
Scotland Scotman Scots The Scots
Scottish

The Spaniards
Spain Spanish Spaniard Spaniards
/ The Spanish
Uso

L’iniziale è sempre maiuscola.

Laddove si voglia indicare la lingua, si usa l’aggettivo senza articolo.

L’articolo si usa solo per indicare la popolazione.

ESEMPIO:
My father speaks French = Mio padre parla il francese

The English and the Americans speak the same


language = Inglesi ed Americani parlano la stessa lingua

38

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R OLN’ O
AGMG
I EPTETRI SV O N Q
A LUI A LS IOF G
I CGA ET TI VT O

39

Where are
you from?
...I’m from...
ESERCIZIO

1- SCRIVI I PAESI PER OGNI NAZIONALITÀ

ESEMPIO:
German - Germany

Italian

Japanese
40

Chinese

Brasilian

Swiss

Irish

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I PEESRESROC N
I ZAI L ID IS OVGE G
R IEFTI TCO
A

ESERCIZIO

2- SCRIVI LA NAZIONALITÀ PER OGNI PAESE

ESEMPIO:
England - English

Mexico

Turkey
41

The USA

Scotland

Spain

Portugal
How old are you?
...I’m sixteen...

42

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I P E R S O N A L I S O G GLE’ TE TTO
À

L’ETÀ

In Inglese per esprimere l’età si usa il verbo essere nella seguente sequenza:

SOGGETTO + BE + ETA’ + YEARS OLD

ESEMPIO:
I’m thirty years old = Ho trenta anni

Di fatto, nella lingua parlata, l’espressione years old viene omessa, ma solo se ci

si riferisce a persone o animali: 43

ESEMPIO:
How old are you? I’m 16 = Quanti anni hai? 16

The Duomo is five hundred (500) years old = Il Duomo ha 500 anni
Altri modi per esprimere l’età:

ESEMPIO:
Mr. Smith, aged fifty, … = Il signor Smith, di cinquanta anni, …
(spesso negli articoli di giornale)

A man of our age = Un uomo della nostra età (coetaneo)

To be over / under twenty = Avere più/meno di venti anni

To be of age = Essere maggiorenni

He is a child of seven = È un bambino di sette anni

Negli esempi seguenti, l’espressione di tempo si comporta come aggettivo,

quindi precede il nome, le parole che indicano l’età si separano con un trattino e

44 year - month… non vanno al plurale

ESEMPIO:
A three-month-old baby = Un bimbo di tre mesi

A seven-year-old child = Un bambino di sette anni

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I P E R S O N A L I S O G GLE’ TE TTO
À

45

A twenty-yeared girl
ESERCIZIO

1- SCRIVI L’ ETÀ DEI MEMBRI DELLA TUA FAMIGLIA

ESEMPIO:
Father - My father is seventy years old

46

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I PEESRESROC N
I ZAI L ID IS OVGE G
R IEFTI TCO
A

ESERCIZIO

2- TRASFORMA LE FRASI COME SEGUE

ESEMPIO:
Boss - ( twenty years old ) - A twenty-year-old boss

Baby - (two years old)

47
Mother (fifty years old)

Child - (ten years old)


LE WH-QUESTIONS

Introdotte da aggettivi, pronomi e avverbi interrogativi, queste domande

richiedono una risposta completa.

AGGETTIVI

ESEMPIO:
What time is it? It’s … = Che ore sono? Sono le…

What kind of car is it? It’s a Ford = Che tipo di macchina è? È una Ford

48 What book is that? It’s a book about … = Che libro è? È un libro su…

Which book is yours? The red one = Quale libro è il tuo? Quello rosso

Whose book is this? = Di chi è questo libro?

PRONOMI

ESEMPIO:
What’s your job? I’m a... = Qual’ è il tuo lavoro? Sono un…

What’s your name? = Come ti chiami (Qual’ è il tuo nome)?


What’s your telephone number? = Qual’ è il tuo numero di telefono?

Who is it? It’s me = Chi è? Sono io

Whose is this book? = Di chi è questo libro?

Who is your father? = Chi è tuo padre?

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I P E LR ES OW
NHA L-I QS U
O EGSG
T IEO
T TNOS

49

AVVERBI

ESEMPIO:
Where are you from? = Da dove vieni?

Where is the bank? It’s over there = Dov’è la banca? È là

How much is this coat? = Quanto costa questo cappotto?

How are you? Fine, thanks = Come stai? Bene, grazie

Why didn’t you join us? Because I was ill =


Perché non ci hai raggiunto? Perché ero malato
Quando le domande introdotte da who e what hanno funzione di soggetto

in una frase interrogativa al presente semplice, non praticano l’inversione

soggetto - verbo, né richiedono l’ausiliare do/does, salvo che la frase non sia

interrogativo-negativa.

Who - What - come soggetto

ESEMPIO:
Who speaks English in your family? = Chi parla l’Inglese nella tua famiglia?
What happens at Christmas? = Cosa succede a Natale?

Who doesn’t work in your family? = Chi è che non lavora nella tua famiglia?

50 Who - What - come complemento

ESEMPIO:
Who do you want to see? = Chi vuoi vedere?

What colour do you prefer? = Quale colore preferisci?

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I P E LR ES OW
NHA L-I QS U
O EGSG
T IEO
T TNOS

51

What do you
want to see?
ESERCIZIO

1- FORMULA LE DOMANDE IN BASE ALLE RISPOSTE

ESEMPIO:
They are green - What color are your eyes?

I got to work by car.

52
I wake up at 7.

it cost 10 euros.

I work in a school.

I play tennis

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I PEESRESROC N
I ZAI L ID IS OVGE G
R IEFTI TCO
A

ESERCIZIO

2- FORMULA LE DOMANDE CON WHO O WHAT COME


SOGGETTO

ESEMPIO:
George is coming tonight - Who is coming tonight?

Jenny is playing the piano

53
Paul is speaking to Sally

I broke the window

A book fell off the sheft

That food made me sick


Excuse me, is
Mr. X here?

54

L’ARTICOLO DETERMINATIVO ED INDETERMINATIVO

Determinativo

THE
Traduce da solo tutti gli articoli italiani il, la, gli, le, lo....

Il suo uso è analogo a quello in Italiano. A differenza dell’Italiano, NON si usa in

questi casi:

• con i nomi di lingue, sport, materie di studio:

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
L’ A R T I C O L O D E T IE RP M
ROI NNAO
T IMV IO P E D I NNDAELTI E SR O
RSO M IGNGA ET TI VT O

ESEMPIO:
I can speak German quite well = So parlare il tedesco abbastanza bene

Golf is a boring game = Il golf è uno sport noioso

• con nomi propri (nomi, cognomi, festività, stati e continenti. Fanno eccezione

gli Stati Uniti = the United States.

ESEMPIO:
Excuse me, is Mr. X here? = Scusate, c’è il Signor X?

China is a huge country = La Cina è un paese enorme

• con i sostantivi plurali e singolari non numerabili che indicano concetti generali 55

ESEMPIO:
I like detective stories = Mi piacciono i gialli

Life is wonderful = La vita è bella

Indeterminativo

ESEMPIO:
A (davanti a consonanti, W-, Y-, H- aspirate)

An (davanti a vocali e H- mute)


Si Traduce come un, uno, una, analogamente all’Italiano si usa con sostantivi

singolari non definiti dal contesto della frase.

A differenza dell’Italiano, invece, si utilizza davanti a nomi indicanti professioni,

alcune malattie e le parti del corpo:

ESEMPIO:
Anne is a secretary = Anne fa la segretaria
I’ve got a headache = Ho (il) mal di testa

She’s got a long neck = Ha il collo lungo

56

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
L’ A R T I C O L O D E T IE RP M
ROI NNAO
T IMV IO P E D I NNDAELTI E SR O
RSO M IGNGA ET TI VT O

57
ESERCIZIO

1- COMPLETA LE FRASI CON “A” O “THE”

ESEMPIO:
The book is on the table

1) Can you please open ___ door please?

58
2) How far is it to ___ airport?

3) That’s ___ beautiful car

4) My father is ___ doctor

5) I am eating ___ apple

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I PEESRESROC N
I ZAI L ID IS OVGE G
R IEFTI TCO
A

ESERCIZIO

2- RISPONDI ALLE SEGUENTI DOMANDE

ESEMPIO:
What colour are your eyes? (I green) - I have green eyes

How are you? ( I stomachache)

59

What’s his job? ( he journalist)

Do they play any instruments (yes guitar)

Where do they live? (USA)


IL SOSTANTIVO: IL PLURALE

Di norma si ottiene aggiungendo -s al singolare:

ESEMPIO:
Car - Cars

Book - Books

I nomi terminanti in -s, -ss, -sh, -ch, -x, z, o modificano in -es:

60

ESEMPIO:
Potato - Potatoes

Kiss - Kisses

Brush - Brushes

Watch - Watches

Box - Boxes

Quiz - Quizes

Bus - Buses

I nomi terminanti in -y modificano in -ies, eccetto quando la -y è preceduta da

vocale:

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O NIO
L MS IO PS ET R T INVAOL :I SI LO G
A SNO P LGUERTATLO
E

ESEMPIO:
Baby - Babies

Boy - Boys

I nomi che terminano in 0 aggiungono soltanto una -s se sono parole di

origine straniera o se sono parole abbreviate:

ESEMPIO:
Song - Songs

Studio - Studios

Kimono - Kimonos

Piano - Pianos (da pianoforte) 61

Photo - Photos (da photograph)

Le seguenti parole, terminanti in -f o -fe trasformano le terminazioni in -ves


ESEMPIO:
Calf - Calves

Half - Halves

Knife - Knives

Leaf - Leaves

Life - Lives

Loaf - Loaves

Self - Selves

Sheaf - Sheaves

Shelf - Shelves
Thief - Thieves

Wife - Wives

Wolf - Wolves

62

Eccezioni: Cliff - Cliffs, Handkerchief - Handkerchiefs

Alcuni nomi hanno dei plurali irregolari:

ESEMPIO:
Man - Men
Woman - Women
Louse - Lice
Foot - Feet
Mouse - Mice
Goose - Geese
Tooth - Teeth
Ox - Oxen
Child - Children

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O NIO
L MS IO PS ET R T INVAOL :I SI LO G
A SNO P LGUERTATLO
E

Uso

I sostantivi plurali che indicano una classe o una categoria di oggetti, non vogliono

l’articolo:

ESEMPIO:
Bicycles are a common means of transport in Holland
= Le biciclette sono un comune mezzo di trasporto in Olanda

63
ESERCIZIO

1- SCRIVI I PLURALI

ESEMPIO:
Man - Men

Flower

64
Woman

City

Umbrella

Holiday

Sandwich

Box

Dish

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I PEESRESROC N
I ZAI L ID IS OVGE G
R IEFTI TCO
A

ESERCIZIO

2- COSTRUISCI DELLE FRASI CON I SOSTANTIVI PLURALI

ESEMPIO:
In this field there are a lot of flowers

65
IL POSSESSO: GLI AGGETTIVI POSSESSIVI

In Inglese il possesso deve essere sempre specificato, anche quando esso risulta

evidente dal contesto della frase.

ESEMPIO:
He has money in his bag = Ha dei soldi nella sua borsa

Gli aggettivi possessivi sono invariabili per numero, e concordano, alla 3 persona

singolare, con il possessore.


66

ESEMPIO:
She lives with her parents = Vive con i suoi genitori

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
IL P IO PS RS IO
E SN
P SRO
O :NI O
OM GPMEL IR SPAOEGN
RGSAEO
LTINT A
C
I VLOII MPSPO
OL SG
E SM
GEEE
SNST ITVOI

Persona Pronome Estesa

1a persona singolare My il mio, la mia, i miei, le mie

2a persona singolare Your il tuo/vostro, la tua/vostra…

3a persona singolare maschile His il suo/la sua …(di lui)

3a persona singolare femminile Her il suo/la sua …(di lei)

3a persona singolare neutra Its il suo/la sua… (di una cosa o animale)

1a persona plurale Our il nostro/la nostra…

2a persona plurale Your il vostro/la vostra...

3a persona plurale Their il loro/la loro…

Uso

I possessivi non sono mai preceduti dagli articoli. La loro posizione è sempre
67
davanti al nome dell’oggetto posseduto. Si usano sempre se riferiti a parti del

corpo, parenti, od oggetti personali, anche se ciò appare chiaro dal senso della

frase.

ESEMPIO:
Our flat is huge = Il nostro appartemento è enorme

Mr. Smith and his wife = Il Sig. Smith e sua moglie

Mrs. Smith and her husband = La Sig.ra Smith e suo marito

In my house = A casa mia

Wash your hands! = Lavati le mani!

Don’t forget your bag = Non dimenticare la tua borsa


Alcuni modi di dire in cui si usano i possessivi:

ESEMPIO:
My love = Amore mio!

It’s my own business = Sono affari miei

In my opinion = Secondo me

My goodness! = Mammamia!

68

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
IL P IO PS RS IO
E SN
P SRO
O :NI O
OM GPMEL IR SPAOEGN
RGSAEO
LTINT A
C
I VLOII MPSPO
OL SG
E SM
GEEE
SNST ITVOI

69

Don’t forget
your bag!
ESERCIZIO

1- COMPLETA LE FRASI

ESEMPIO:
This is my car

In the morning I brush ___ and ___


70
This is ___ husband. his name’s Tom.

He can’t find ___ keys

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I PEESRESROC N
I ZAI L ID IS OVGE G
R IEFTI TCO
A

ESERCIZIO

2- INSERISCI GLI AGGETTIVI POSSESSIVI

ESEMPIO:
This is my book

I know Mr. Watson but I don’t know ___ wife

This tree is beautiful. ___ leaves are all yellow 71

John has a brother and a sister. __ brother is 18 and __ sister is 20

Do you know Anne’s phone number? I want to call ___


I like golf. It’s ___ favourite sport

This is my dog. ___ name is Charlie


I can type
quite fast!

IL VERBO “CAN”
72

Can, verbo ausiliare modale, corrisponde al presente del verbo Italiano “potere”

nel suo significato più ampio, ed al presente del verbo “sapere” nel senso di “essere

in grado di, saper fare, essere capace, riuscire a”. Corrisponde al verbo tedesco können.

Come tutti gli ausiliari modali, can è irregolare nella forma e nella costruzione.

Forma

Esempio di costruzione con il verbo to drive:

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R OGNLO
I MA IP PPEELRLSAO
T IIN
LVAI VL ED
I RI SBO
C
OOG “R
GCTEEATSN ”A
TIO

Persona Forma Affermativa

1a persona singolare I

2a persona singolare You

3a persona singolare maschile He

3a persona singolare femminile She


can drive
3 persona singolare neutra
a
It

1a persona plurale We

2a persona plurale You

3a persona plurale They

Persona Forma Negativa

1a persona singolare I
73
2a persona singolare You

3a persona singolare maschile He

3a persona singolare femminile She


can’t drive
3a persona singolare neutra It

1a persona plurale We

2a persona plurale You

3a persona plurale They


Persona Forma Interrogativa

1a persona singolare I

2a persona singolare You

3a persona singolare maschile He

3a persona singolare femminile She


can drive?
3 persona singolare neutra
a
It

1a persona plurale We

2a persona plurale You

3a persona plurale They

Risposte brevi: si ripete l’ausiliare


74

ESEMPIO:
Can you drive? = Sai guidare?
Yes, I can = Si, certo

No, I can’t = No

L’ausiliare modale can:

• ha una sola forma per tutte le persone

• è seguito dalla forma base del verbo

• la costruzione della forma interrogativa e negativa segue le regole del verbo to be

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R OGNLO
I MA IP PPEELRLSAO
T IIN
LVAI VL ED
I RI SBO
C
OOG “R
GCTEEATSN ”A
TIO

Uso

Per esprimere abilità

ESEMPIO:
I can type quite fast = So battere a macchina piuttosto velocemente

Can you ski? = Sai sciare?

Formulare richieste cortesi in modo formale

ESEMPIO:
Can you tell me the time, please? = Sa dirmi l’ora, per favore?

Can you shut the door, please? = Puoi chiudere la porta, per favore? 75

Chiedere e concedere permessi

ESEMPIO:
Can I use your phone? = Yes, you can. Posso usare il telefono? Si, certo
Can we join you? = Yes, you can. Possiamo unirci a voi? Si
ESERCIZIO

1- SCRIVI COSA SAI FARE

ESEMPIO:
I can swim but I cannot dance at all

76

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I PEESRESROC N
I ZAI L ID IS OVGE G
R IEFTI TCO
A

ESERCIZIO

2- CHIEDI IL PERMESSO DI FARE QUALCOSA

ESEMPIO:
Open the window - Can I open the window?

Open the door


77

Turn off the music

Have the menu


Is there
anybody?

78

C’È - CI SONO

In questa struttura there anticipa il soggetto logico della frase, che è indefinito.

Indice

1 Forma affermativa

2 Forma negativa

3 Forma interrogativa e risposte brevi

4 Forma interrogativa negativa

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I P E R S OC
NA’ ÈL I -S OCGI GTS O
EOTNTBO
E

Forma affermativa

There is = C’è

There’s = C’è forma contratta

There are = Ci sono

Forma negativa

There is not = Non c’è

There isn’t = Non c’è - forma contratta

There are not = Non ci sono

There aren’t = Non ci sono - forma contratta

Forma interrogativa e risposte brevi 79

Is there...? Yes, there is.

Are there...? Yes, there are.

Forma interrogativa negativa

Is there not …? - forma contratta = Isn’t there...?

Are there not …? - forma contratta = Aren’t there...?

Il soggetto della sequenza there is /are è indefinito.


ESERCIZIO

1- INVENTA UN DIALOGO CON UNA PERSONA


CHE VUOLE AVERE INFORMAZIONI SULLA CITTÀ

ESEMPIO:
Is there a library in your town ? Yes, there is.

a hospital a swimming pool any big hotels

any cinema any supermarkets a church


80

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I PEESRESROC N
I ZAI L ID IS OVGE G
R IEFTI TCO
A

ESERCIZIO

NOTE

81
GLI AGGETTIVI DIMOSTRATIVI

Gli aggettivi dimostrativi sono invariabili per genere ma non per numero.

Forma

Aggettivo Traduzione

This questo / questa

That quello / quella

These questi / queste

82 Those quelli / quelle

Alcune forme di dimostrativi, che in Italiano sono abbreviate, non lo sono invece

in Inglese:

ESEMPIO:
Stanotte = Last night

Stasera = This evening

Stamattina = This morning

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R OG
LN’LO
AI G
MAG
IGEPG
TETERITSVTO
I VNIQ
ADLUIIAMLS O
IOF SG
IC
TGRAA
ET TI VITVOI

83

This grammar
book is mine!
ESERCIZIO

1- COMPLETA LE FRASI

ESEMPIO:
That ‘s what I want!

1) Look at ___ birds!

___
84
2) Who lives in house?

3) How much are ___ postcards?

4) Excuse me, are ___ seats at the back free?

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I PEESRESROC N
I ZAI L ID IS OVGE G
R IEFTI TCO
A

ESERCIZIO

NOTE

85
At the station.

PREPOSIZIONI DI STATO IN LUOGO


86

L’Inglese non prevede preposizioni articolate: At the station, In the office, On

the desk.

INDICE
1 At

2 In

3 On

4 Altre preposizioni

5 Voci correlate

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
NAZIONALP
I TIRÀEP-PRNO
OOSNMZI I,M
IO OAI N
G PIGEEDRTISTO
SI VTNA
I ATLEO
I SSIOO
NSGTL A
UN
G EOTGITVOI

AT
È usato in riferimento ad un luogo inteso come punto di riferimento (casa, ufficio,

punti specifici della strada, numeri civici…).

ESEMPIO:
At the station / airport / bus stop

At the doctor’s / dentist’s / barber’s

At the football match/ party/ meeting

At the crossroads/ end of street

At the 10 Downing Street / At number 10, Downing Street

Nelle seguenti espressioni non si usa l’articolo:


87

ESEMPIO:
At home / At work

IN
È usato in riferimento ad un luogo inteso come area, volume, luoghi circoscritti,

chiusi, anche concettualmente: stanze, locali, piazze e vie (senza riferimento al

numero civico), continenti...


ESEMPIO:
In the sea / lake / river

In the kitchen / bedroom / living room

In England / in Boston

In Baker Street / Trafalgar Square

In the park / garden

Nelle seguenti espressioni, invece, non si usa l’articolo:

ESEMPIO:
In bed / in hospital / in prison

In the weekend
88

ON
È usato in relazione ad un luogo considerato come superficie e per indicare il lato

destro ed il lato sinistro di un oggetto.

ESEMPIO:
On the table / floor. On the bus / plane / train

On the third floor. On page

On the road. On the left / right

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
NAZIONALP
I TIRÀEP-PRNO
OOSNMZI I,M
IO OAI N
G PIGEEDRTISTO
SI VTNA
I ATLEO
I SSIOO
NSGTL A
UN
G EOTGITVOI

A LT R E PREPOSIZIONI

Over = Sopra, ma senza contatto (opposto: under)

An eagle is flying over us = Un’aquila sta volando sopra di noi

Under = Sotto (opposto: over)

Your book is under the table = Il tuo libro è sotto il tavolo

Next to = Accanto, contiguo

The school is next to the bank = La scuola è accanto alla banca

Near = Vicino, nei pressi

The hotel is near the city centre = L’hotel è vicino il centro

In front of = Davanti (opposto: behind)

There’s a park in front of the cottage = C’è un parco davanti al villino


89
Behind = Dietro (opposto: in front of)

There’s a tennis court behind the hotel = C’è un campo da tennis dietro l’hotel

The car park is opposite the hotel = Il parcheggio è di fronte all’hotel

Between = Tra, fra (due cose)

There’s a golf course between the hotel and the river = C’è un campo

da golf fra l’hotel ed il fiume

In the middle = Nel mezzo, al centro

In the middle of the room = Al centro della stanza

Among = Tra, fra (più cose)

There’s a nice cottage among the trees = C’è un bel villino fra gli alberi

Outside = Fuori, all’esterno (opposto: inside)


It was already dark outside = Fuori era già buio

Inside = Dentro, all’interno (opposto: outside)

The swimming pool is inside the hotel = La piscina è all’interno dell’albergo

Below = Sotto, al di sotto (opposto: above)

Four degrees below zero = Quattro gradi sotto zero

Above = Sopra, al di sopra (opp.: below)

Ten degrees above zero = Dieci gradi sopra lo zero

90

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
NAZIONALP
I TIRÀEP-PRNO
OOSNMZI I,M
IO OAI N
G PIGEEDRTISTO
SI VTNA
I ATLEO
I SSIOO
NSGTL A
UN
G EOTGITVOI

I’m sitting
in front of you!

91
ESERCIZIO

1- CORRISPONDENZE

ESEMPIO:
Where is the Pope? - He is inside the Vatican

92

THE POOL THE BOX THE KEY THE BLACKBOARD

THE
THE TABLE FOOTPRINTS THE KEYBOARD THE CHILD

THE MAP OF
THE CLOCK THE WORLD THE BALL THE BOOKS

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I PEESRESROC N
I ZAI L ID IS OVGE G
R IEFTI TCO
A

ESERCIZIO

Where is he standing?

Where is he typing?

Where is the child?

Where is the clock?

Where is she writing?

93
Where it’ s falling?

Where are footprints ?

Where is she swimming?

Where is he standing?

Where is the ball?

Where is he sitting?

What are they looking at?


LE PREPOSIZIONI DI TEMPO AT IN ON

Indice

• Uso

• at

• on

• in

• giorni della settimana

• mesi dell’anno

• voci correlate
94

USO
Le preposizioni di tempo non si usano davanti a last (scorso), next (prossimo),

this, that, today, yesterday e tomorrow.

ESEMPIO:
I was in Paris last week = ero a Parigi la scorsa settimana

Let’s meet next Monday = tomorrow Vediamoci lunedì prossimo / domani

The lecture is this Monday = today La conferenza è questo lunedì / oggi

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
LE P RI E P O
ROS INZO
IOMNI I P D M AP LOI SAOT GIG
E RI STOE N NLE’ TO
E TTO
N
À

Notare l’uso di before (prima di) e after (dopo di):

ESEMPIO:
I always do my homework before dinner = Faccio sempre i compiti
prima di cena

Let’s go out after lunch. = Usciamo dopo cena

AT
At si usa davanti alle ore, ai momenti della giornata (non parti del giorno) ed alle

festività.

ESEMPIO: 95

I usually get up at 7.00 = Di solito mi alzo alle 7.00

Let’s meet at lunch / dinner / breakfast/ noon = Vediamoci


a pranzo (all’ora di pranzo) / a cena / colazione / mezzogiorno

ON
On si usa davanti ai giorni della settimana ed alle date. La -s aggiunta al giorno

della settimana, indica un’azione abituale (Sundays = tutte le domeniche)

ESEMPIO:
Let’s meet on Sunday / Friday morning September 3rd
= Vediamoci domenica / venerdì mattina / il 3 settembre

We always meet on Sundays = Ci vediamo sempre di domenica.


IN
In si usa davanti ai nomi dei mesi e delle stagioni, agli anni ed alle parti del giorno

(eccezione “di notte” = at night).

ESEMPIO:
There was a big exhibition in February /1988 / winter
= C’era una grande esposizione in febbraio/ nel 1988 / in inverno

Let’s meet in the afternoon = Vediamoci nel pomeriggio

I GIORNI DELLA SETTIMANA

Sunday = Domenica
96
Monday = Lunedì

Tuesday = Martedì

Wednesday = Mercoledì

Thursday = Giovedì

Friday = Venerdì

Saturday = Sabato

I MESI DELL’ANNO

• January = Gennaio

• February = Febbraio

• March = Marzo

• April = Aprile

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
LE P RI E P O
ROS INZO
IOMNI I P D M AP LOI SAOT GIG
E RI STOE N NLE’ TO
E TTO
N
À

• May = Maggio

• June = Giugno

• July = Luglio

• August = Agosto

• September = Settembre

• October = Ottobre

• November = Novembre

• December = Dicembre

LE Q U AT T R O S TA G I O N I

• Spring = Primavera

• Summer = Estate 97

• Autumn = Autunno

• Winter = Inverno
ESERCIZIO

1- DESCRIVI LA TUA SETTIMANA TIPO SPECIFICANDO


GIORNO DELLA SETTIMANA, ORA E MOMENTO DEL GIORNO

ESEMPIO:
On monday I get up at 7 in the morning

98

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I PEESRESROC N
I ZAI L ID IS OVGE G
R IEFTI TCO
A

ESERCIZIO

2- RISPONDI ALLE SEGUENTI DOMANDE

ESEMPIO:
What time do you normally get up? -
I normally get up at 7 in the morning

When’s your birthday?


99

What’s your favourite season and why?

What’s your least favourite day of the week and why?

When is your first day back at school?


LE FORME DEL VERBO: IL SIMPLE PRESENT

Nella lingua Inglese esistono quattro forme per i verbi ordinari regolari (forma

Base, in -s, in -ing e in -ed), a partire dalle quali si costruiscono tutti i tempi; solo

la forma in -s segnala la persona (la terza singolare).

FORMA

ESEMPIO:
Verbo walk = camminare
100

Forma Base Forma -s Forma -ing Forma -ed

walk walks walking walked

La forma dell’infinito si ottiene anteponendo to alla forma base:

Forma Base Infinito Infinito negativo

walk to walk not to walk

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
LE R BI OP :E RISLO S
F O R M IE PDR EOL N VOE M N IAML PI L SE OPGRGE ES TE TNOT

IL SIMPLE PRESENT

Contrariamente all’Italiano, il simple present non si riferisce a tutti i tipi di

eventi presenti, ma solamente a quelli che descrivono azioni o situazioni abituali

o permanenti.

Nella forma affermativa, la forma base del verbo resta sempre la stessa, con

eccezione per la terza persona singolare, dove si aggiunge -s. Per distinguere la

persona ed il numero, si deve far riferimento al pronome soggetto, che infatti deve

essere sempre espresso e non è mai sottinteso come in Italiano.

Persona Verbo

1a persona singolare I walk

2a persona singolare You walk 101


3a persona singolare maschile He walks

3a persona singolare femminile She walks

3a persona singolare neutra It walks

1a persona plurale We walk

2a persona plurale You walk

3a persona plurale They walk


Nella forma interrogativa e negativa, si mette il verbo nella sua forma base e si

utilizza l’ausiliare do (does per la terza persona singolare).

Forma negativa Negativa contratta

I do not walk I don’t walk

You do not walk You don’t walk

He/she/it does not walk He/she/it doesn’t walk

We do not walk We don’t walk

You do not walk You don’t walk

They do not walk They don’t walk

102
Interrogativa Interrogativa negativa

Do I walk...? Don’t I walk...?

Do you walk...? Don’t you walk...?

Does he/she/it walk...? Doesn’t he/she/it walk...?

Do we walk...? Don’t we walk...?

Do you walk...? Don’t you walk...?

Do they walk...? Don’t they walk...?

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
LE R BI OP :E RISLO S
F O R M IE PDR EOL N VOE M N IAML PI L SE OPGRGE ES TE TNOT

Le forme contratte si utilizzano solo nel linguaggio informale.

Risposte brevi:

Forma negativa Negativa contratta

Yes I do Yes, he/she/it does

Interrogativa Interr. negativa

No I don’t No, he/she/it doesn’t

ESEMPIO: 103
Do you miss your friends? Yes I do. No I don’t
= Ti mancano i tuoi amici? Si - No

Per quanto riguarda la formazione della forma in -s della terza persona singolare,

si possono applicare le stesse regole già viste per formazione del plurale.

USO
Il simple present si utilizza quando si vuol esprimere uno stato permanente

come:

- Azione ripetuta o costante nel tempo e quindi abituale (la professione, il

proprio stato civile, e qualunque stato di fatto).


ESEMPIO:
What do you do? I’m a doctor = Cosa fai? Sono medico

I live in Paris = Vivo a Parigi

The Tevere flows through Rome = Il Tevere attraversa Roma

- Azione iniziata e compiuta nel momento in cui si scrive o si parla.

ESEMPIO:
I enclose my photo = Allego la mia foto

Nel linguaggio informale è usato, analogamente all’Italiano, per dare un senso di


104
maggiore immediatezza ad azioni avvenute nel passato (historic present).

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
LE R BI OP :E RISLO S
F O R M IE PDR EOL N VOE M N IAML PI L SE OPGRGE ES TE TNOT

What do you do?


I’m a doctor! 105
ESERCIZIO

1- COSTRUISCI LA FORMA INTERROGATIVA


DELLE SEGUENTI FRASI

ESEMPIO:
He lives in NYC - Where does he live?

They work for a big company

106

She sleeps 8 hours a night

We eat a lot of fruit

You speak 4 languages

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I PEESRESROC N
I ZAI L ID IS OVGE G
R IEFTI TCO
A

ESERCIZIO

2- COSTRUISCI LA FORMA NEGATIVA


DELLE FRASI DELL’ESERCIZIO 1

ESEMPIO:
He lives in NYC - He doesn’ t live in NYC

107
L’IMPERATIVO

L’imperativo è il modo verbale per impartire comandi.

ESEMPIO:
Shut the window = Chiudi la finestra

Tuttavia, se si vuol attenuare il tono di comando, si può utilizzare una diversa

intonazione oppure aggiungere please o ancora utilizzando verbi modali:

108

ESEMPIO:
Be careful = Fai attenzione

Shut the window, please = Chiudi la finestra, per favore


Can you shut the window? = Puoi chiudere la finestra?

FORMA
L’imperativo della seconda persona singolare si ottiene direttamente dalla forma

base del verbo, senza variazioni. La forma negativa richiede l’uso dell’ausiliare do

not / don’t. L’imperativo della prima persona plurale si ottiene utilizzando let us

(imperativo esortativo)

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R IO N
P ROOMNI OPME IR SPOE N
R SAO C LL’
L IN A OI M
IM
SPO
PL EGRM
GAEETNTI VT O

ESEMPIO:
Imperativo del verbo to go

Forma Base Affermativo

2a persona singolare / plurale go

1a persona plurale Let’s go

Forma Base Negativo

2a persona singolare / plurale Do not go / Don’t go

1a persona plurale Let’s not go / Don’t let us go

USO 109
Ordinare di fare qualcosa o proibire qualcosa

ESEMPIO:
Open the window = Apri la finestra!

Don’t open the window = Non aprire la finestra!

Richiedere di fare qualcosa

ESEMPIO:
Open the door, please = Apri la porta, per favore
Avvertire o consigliare

ESEMPIO:
Don’t be late = Non fare tardi

Mind the step = Attenzione al gradino

Invitare, e fare un augurio

ESEMPIO:
Come to my party = Vieni alla mia festa

Have a good trip = Fate buon viaggio

110

Dare istruzioni o indicazioni

ESEMPIO:
Dial the number = Comporre il numero

Go over the bridge, then turn left =


Attraversa il ponte, quindi gira a sinistra

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R IO N
P ROOMNI OPME IR SPOE N
R SAO C LL’
L IN A OI M
IM
SPO
PL EGRM
GAEETNTI VT O

Utilizzando let’s, per suggerire di fare qualcosa

ESEMPIO:
Let’s go out for a walk = Usciamo a fare una passeggiata

VARIE
Con i verbi di moto, si utilizza il doppio imperativo:

ESEMPIO:
Come and watch tv with me = Vieni a vedere con me la tv

Come and see us this evening = Vieni a trovarci stasera


111

L’ausiliare do con l’imperativo può rafforzare un invito o un ordine

ESEMPIO:
Do come in = Prego si accomodi
Let seguito dai pronomi personali complemento ha il significato di “permettere,

lasciare”

ESEMPIO:
Let me have a look at your car = Fammi (lasciami) vedere la tua auto

Let him in = Fallo (lascialo) entrare

Notare la struttura con why don’t per suggerire di fare qualcosa

ESEMPIO:
Why don’t you come to our party? = Perché non vieni alla nostra festa?
112 Will you? dopo un imperativo, ne attenua l’intensità

Give me a hand, will you? = Dammi una mano, ti va?

Notare un uso particolare dell’imperativo, nella pratica commerciale

ESEMPIO:
Please, find enclosed… = Si trasmette in allegato…

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R IO N
P ROOMNI OPME IR SPOE N
R SAO C LL’
L IN A OI M
IM
SPO
PL EGRM
GAEETNTI VT O

113

Don’t! open
that door!
ESERCIZIO

1- FORMA L’IMPERATIVO CON I SEGUENTI


VERBI CAMBIANDONE L’USO

ESEMPIO:
Open the door - Open the door please ! - Let’s
open the door ! - Don’t open the door !

114

Go to bed early

Have a nice weekend

Join the club

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I PEESRESROC N
I ZAI L ID IS OVGE G
R IEFTI TCO
A

ESERCIZIO

2- DESCRIVI COSA FAI NEL TUO TEMPO LIBERO

ESEMPIO:
In my free time I like relaxing and
gardening, I hate crowded places

115
L A COSTRUZIONE DEI VERBI CHE
ESPRIMONO GUSTI O PREFERENZE

Fra i verbi che esprimono gusti o preferenze, un discorso particolare va fatto per

il verbo to like che, contrariamente all’Italiano piacere, non è impersonale;

si traduce meglio come amare:

ESEMPIO:
I like walking in the park = Amo passeggiare
nel parco (a me piace passeggiare nel parco)

116

FORMA
to like, to hate, to love, to prefer, to dislike, to enjoy sono seguiti

da un sostantivo oppure da un verbo nella forma in -ing:

ESEMPIO:
She likes flowers = A lei piacciono i fiori.

I hate going to school = Odio andare a scuola

Quando questi verbi sono posti al condizionale (would + forma base del

verbo in questione), il verbo che poi li segue è posto all’infinito:

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
LA COSTRUZIONE DEI I VERBI
P R OG
CHE
NLO
I M
ESPRIMONO
A IP PPEELRLSAO
T IN
GUSTI
VAI L D
I IO
SOCPREFERENZE
O
GRGTEETSTIO
A

ESEMPIO:
I would like to go with you = Mi piacerebbe andare con te

Would you like to dance with me? = Ti piacerebbe ballare con me?

I like eating
cherries.
117
I often...
...wait for him

118 GLI AVVERBI DI FREQUENZA

Gli avverbi di frequenza inglesi (frequency adverbs) hanno, a differenza

dell’Italiano, una collocazione diversa e meno flessibile nell’ambito della frase.

ESEMPIO:
I often go to the cinema
• Spesso vado al cinema
• Vado spesso al cinema
• Vado al cinema spesso

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O NGOLMI I A PV EV RE SR O
B IN AD LI I FSRO
EQ UT EON
GG T TZBO
A
E

AVVERBI DI FREQUENZA

usually = di solito

always = sempre

sometimes = a volte

often = spesso

generally = generalmente

occasionally = occasionalmente

frequently = frequentemente

regularly = regolarmente

never = mai (frasi affermative e negative)

rarely/seldom = raramente
119
ever = mai (frasi interrogative)

not often = non spesso

not usually = non abitualmente

not always = non sempre

USO
Posizione: Si collocano immediatamente tra soggetto e verbo principale (se

il verbo è un tempo semplice), tra verbo e verbo (se è un tempo composto),

dopo il verbo essere.


ESERCIZIO

1- SCRIVI DELLE FRASI COLLOCANDO AVVERBI DI FREQUENZA

ESEMPIO:
(early / Sue / arrives) - Sue always arrives early

basketball / play / I
120

Mike / hard / work

we / tv / watch

have / dinner / they / at 8 pm

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I PEESRESROC N
I ZAI L ID IS OVGE G
R IEFTI TCO
A

ESERCIZIO

2- RISPONDI ALLE SEGUENTI DOMANDE

ESEMPIO:
Do you ever play tennis? Yes often

- Yes, I often play tennis

Do you ever get angry? No, never


121

Do you ever go to the mountains? Yes sometimes

Are you at home in the evenings? Yes often

Do you get up early? Yes, usually


LE ESPRESSIONI AVVERBIALI DI TEMPO

Le espressioni avverbiali di tempo servono ad indicare in maniera più definita la

frequenza dell’azione espressa dal verbo. Generalmente trovano collocazione alla

fine della frase, come il complemento di tempo determinato.

ESEMPIO:
How often does he visit his parents? He visits his parents once a week
Quanto spesso va a trovare i suoi genitori? Fa visita ai suoi genitori una volta a settimana

122 FORMA
once / twice / three times / four times... a day / a week / a

month / a year

una volta / due volte / tre volte / quattro volte… al giorno / a settimana / al mese

/ all’anno

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
LE E LSN’S O
EI S P R O AI O
GMN
GI IEPTAETVRI VSV EORNBQ
AI ALUILAI LS ID
OF IG
I CTGAEETMTI V
PT O

Nei seguenti complementi di tempo, l’uso delle preposizioni nelle due lingue non

coincide

ESEMPIO:
in the morning = di mattina, al mattino

in the afternoon = di pomeriggio

in the evening = di sera

at night = di notte

I feel different 123

in the morning...
ESERCIZIO

1- DESCRIVI COSA FAI DURANTE IL GIORNO

ESEMPIO:
as I wake up I have my breakfast

124

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I PEESRESROC N
I ZAI L ID IS OVGE G
R IEFTI TCO
A

ESERCIZIO

2- RISPONDI ALLE SEGUENTI DOMANDE

ESEMPIO:
How often do you play tennis? - I frequently play tennis

How often do you go to cinema?


125

How often do you go on holiday?

How many times a month do you go to gym?

How many times a week do you go out?


I NUMERI CARDINALI

INDICE
I numeri Dozzine, Centinaia, Migliaia, Milioni

Uso Le percentuali

Lo zero Numeri ordinali

I NUMERI

N° Parola N° Parola

0 zero / nil / nought 25 twenty-five


126
1 one 26 twenty-six

2 two 27 twenty-seven

3 three 28 twenty-eight

4 four 29 twenty-nine

5 five 30 thirty

6 six 40 fourty

7 seven 50 fifty

8 eight 60 sixty

9 nine 70 seventy

10 ten 80 eighty

11 eleven 90 ninety

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I P EI R SNO
UNM AE LRII SCOA G
RDG IENT AT LOI

12 twelve 100 one/a hundred

13 therteen 101 one/a hundred and one

14 fourteen 102 one/a hundred and two

15 fifteen 110 one/a hundred and ten

16 sixteen 122 one/a hundred and


twenty-two
17 seventeen 200 two hundred

18 eighteen 1000 one/a thousand

19 nineteen 1001 one/a thousand and one

20 twenty 1100 one thousand one hundred


/ eleven hundred
21 twenty-one 1200 one thousand two hundred/
twelve hundred
22 twenty-two 1210 one thousand two hundred
and ten
23 twenty-three 1 mil one/a million
127
24 twenty-four 2 mil two million

USO
LO ZERO

ou = per i numeri telefonici

three-ou-eight-double six - one = 308661

zero = per i numeri telefonici, in matematica, e per i valori delle temperature

zero point twelve = 0,12

nought = in matematica, nell’Inglese britannico

nought point twelve = 0,12

nil = in riferimento ai punteggi sportivi

Italy wins two nil = L’Italia vince due a zero


DOZZINE, CENTINAIA, MIGLIAIA, MILIONI
Si esprimono in Inglese con dozens, hundreds, thousands, millions

ESEMPIO:
There were hundreds of people = C’erano centinaia di persone

There were two hundred people = C’erano duecento persone

LE PERCENTUALI

Si possono esprimere in due modi:

ESEMPIO:
128
A discount of 40 per cent / A 40 per cent discount = Uno sconto del 40 %

I NUMERI ORDINALI
N° Parola N° Parola

I first XXI twenty-first

II second XXII twenty-second

III third XXIII twenty-third

VI fourth XXIV twenty-fourth

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I P EI R SNO
UNM AE LRII SCOA G
RDG IENT AT LOI

The first...
...is red
129
ESERCIZIO

1- RISPONDI ALLE SEGUENTI DOMANDE

ESEMPIO:
My date of
What’s your date of birth? -
birth is August the 13th 1978.

130 How old are you?

What’s your phone number?

What’s your zip code?

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I PEESRESROC N
I ZAI L ID IS OVGE G
R IEFTI TCO
A

ESERCIZIO

NOTE

131
L’ORA

In Inglese l’ora è sempre espressa al singolare e non richiede articolo.

FORMA
O’clock serve per indicare l’ora piena, senza frazioni.

ESEMPIO:
It’s five o’clock = 5:00

past si usa per indicare il tempo trascorso, fino alla prima mezz’ora.
132

ESEMPIO:
It’s ten past four = 4:10
It’s a quarter past four = 4:15

It’s half past four = 4:30

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R IO N
P ROOMNI OPME IR SPOE N
R SAO
L IN A
C LOI MSPOL G
EMGL’
EE N
O
T TRO
A

to si usa per indicare il tempo che deve trascorrere, dalla seconda mezz’ora.

ESEMPIO:
It’s twenty-five to five = 4:35

It’s twenty to five 4:40 = cinque meno venti - venti alle cinque

It’s a quarter to five 4:45 = cinque meno un quarto - un quarto alle cinque

Le 24 ore della giornata sono divise in 12 ore antimeridiane (a.m.) ed in 12

pomeridiane (p.m.).

La sequenza ore-minuti si utilizza solo negli orari ufficiali e nell’Inglese

americano:

133

ESEMPIO:
It’s four twenty = 4:20

It’s four fifty-three = 4:53

L’ora non richiede articolo né, pertanto, preposizione articolata:

ESEMPIO:
What time does the film start? It starts at

7.00 = A che ora comincia il film? Alle 7.


Per indicare il tempo necessario per compiere un’azione, si utilizza il verbo to take

con il soggetto impersonale it.

ESEMPIO:
How long does it take to get up there? = Quanto tempo ci vuole per

arrivare la?

It takes twenty minutes = Venti minuti

It takes a quarter of an hour = Un quarto d’ora

It takes half an hour = Mezz’ora


It takes an hour and a half = Un’ora e mezza

L’indicazione dell’ora può assumere la funzione e la posizione di aggettivo:


134

ESEMPIO:
The five o’clock train = Il treno delle 5.

L’indicazione dell’ora può anche precedere gli avverbi:

ESEMPIO:
He arrived an hour early = È arrivato con un ora di anticipo

My watch is five minutes slow = Il mio orologio va indietro di 5 minuti

He is a quarter of an hour late = È in ritardo di un quarto d’ora

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R IO N
P ROOMNI OPME IR SPOE N
R SAO
L IN A
C LOI MSPOL G
EMGL’
EE N
O
T TRO
A

o’clock
ten to... ten past....
a quarter to.... a quarter past....

twenty to.... twenty past.... 135

half past....
ESERCIZIO

1- RISPONDI ALLE SEGUENTI DOMANDE

ESEMPIO:
What time do you usually have lunch?

- I normally have lunch at 1

What time do you usually wake up?


136

What time do you usually go to bed?

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I PEESRESROC N
I ZAI L ID IS OVGE G
R IEFTI TCO
A

ESERCIZIO

NOTE

137
L A POSIZIONE DEL COMPLEMENTO OGGETTO
E DEL COMPLEMENTO DI TERMINE

La frase che contiene sia il complemento oggetto che quello di termine può avere

due costruzioni:

ESEMPIO:
Give Anna the book = Dai ad Anna il libro

Give the book to Anna = Dai il libro ad Anna

138
Nota: nel primo esempio il complemento di termine che precede quello oggetto

non richiede la preposizione.

FORMA
1. Soggetto + verbo + complemento di termine + complemento

oggetto

2. Soggetto + verbo + complemento oggetto + to / for +

complemento di termine

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
LA POSIZIONE DEL COMPLEMENTO I OGGETTO
P R OGNLO EA IDEL
I M P PPEECOMPLEMENTO
LRLSAO
T INVAI L D CDI
I IS O G TERMINE
O R
GTEETSTIO
A

ESEMPIO:
Every day David gives Pat a rose = Ogni giorno David dà a Pat una rosa

Every day David gives a rose to Pat = Ogni giorno David dà una rosa a Pat

I can cook you an apple pie = Posso cucinarti una torta di mele

I can cook an apple pie for you = Posso cucinare una torta di mele per te

Can you buy me the newspaper? = Puoi comprarmi il giornale?

Can you buy the newspaper for me? = Puoi comprare il giornale per me?

USO
La costruzione tipo 1)

è la più frequente nella lingua informale. Si usa soprattutto quando il complemento

di termine è un pronome.
139

ESEMPIO:
I’ll lend John a book = Presterò un libro a John

I’ll lend him a book = Gli presterò un libro

La costruzione tipo 2)

si usa se il complemento oggetto è un pronome o se entrambi i complementi sono

un pronome:

ESEMPIO:
I’ll give it to John = Lo darò a John

I’ll give it to him = Glielo darò

Can you pass them to me? = Puoi passarmeli?


Se il complemento di termine è definito da altri elementi della frase:

ESEMPIO:
I’m keeping the cat for him while he is in

London = Gli tengo il gatto mentre lui è a Londra

Quando si applica la costruzione con il complemento di termine preceduto da

una preposizione, si devono distinguere fra i verbi che reggono il to e quelli che

reggono il for.

-Verbo + to + complemento di termine

to bring = portare

140
to lend = prestare

to pass = passare

to read = leggere

to send = inviare

to teach = insegnare

to give = dare

to offer = offrire

to promise = promettere
to sell = vendere

to take = prendere

to write = scrivere

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
LA POSIZIONE DEL COMPLEMENTO I OGGETTO
P R OGNLO EA IDEL
I M P PPEECOMPLEMENTO
LRLSAO
T INVAI L D CDI
I IS O G TERMINE
O R
GTEETSTIO
A

ESEMPIO:
Bring that book to me, please / Bring me that

book, please = Portami quel libro per favore

-Verbo + for + complemento di termine

to book = prenotare

to cook =cucinare

to get = prendere/ottenere

to leave = lasciare

to buy = comprare

to find = trovare

to keep = tenere 141

to make = fare

to save = risparmiare

you book a single room for me? / Can you book me a single

room? = Può prenotare una stanza singola per me?


-Con i seguenti verbi il complemento di termine è comunque e

sempre introdotto da to

to complain = lamentarsi

to reply = rispondere

to speak = parlare

to explain = spiegare

to suggest = suggerire

I don’t want to reply to his letter = Non voglio rispondere alla sua lettera

-Con i seguenti verbi il complemento di termine non è preceduto da

preposizioni, in assenza del complemento oggetto.

142 to ask = chiedere

to show = mostrare

to tell = dire

to promise = promettere

to teach = insegnare

What happened? Tell me. = Cos’è successo? Dimmi

I want to tell you a funny story = Voglio raccontarti una storia buffa

Notare che quando il complemento oggetto è il pronome it, questo può essere

tranquillamente omesso:

Ask him = Chiediglielo

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
LA POSIZIONE DEL COMPLEMENTO I OGGETTO
P R OGNLO EA IDEL
I M P PPEECOMPLEMENTO
LRLSAO
T INVAI L D CDI
I IS O G TERMINE
O R
GTEETSTIO
A

What happened?
Tell me...

143
ESERCIZIO

1- COMPLETA LE FRASI

ESEMPIO:
That ‘s what I want!

Look at ___ birds!

144

Who lives in ___ house?

How much are ___ postcards?

Excuse me, are ___ seats at the back free?

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I PEESRESROC N
I ZAI L ID IS OVGE G
R IEFTI TCO
A

ESERCIZIO

2- CHIEDI PER AVERE

ESEMPIO:
You want the salt. (pass) - Can you pass me the salt please?

You need an umbrella. (lend)

145
You want to see the letter. (show)

You want my address. (give)


IL SIMPLE PAST

Il Simple Past, in Inglese, è il tempo verbale che esprime il passato. Sostituisce

in Italiano tutti i tempi passati.

INDICE
• Coniugazione di to be

• Coniugazione dei verbi regolari

• Variazioni ortografiche

• Verbi irregolari

• Tavola dei verbi irregolari


146

CONIUGAZIONE DI TO BE

Persona Forma affermativa

1a persona singolare I was

2a persona singolare You were

3a persona singolare maschile He was

3a persona singolare femminile She was

3a persona singolare neutra It was

1a persona plurale We were

2a persona plurale You were

3a persona plurale They were

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I P E R S O N IAL L IS ISMOPG
L EGT O
EPTATBSO
ET

Persona Forma negativa

1a persona singolare I wasn’t

2a persona singolare You weren’t

3a persona singolare maschile He wasn’t

3a persona singolare femminile She wasn’t

3a persona singolare neutra It wasn’t

1a persona plurale We weren’t

2a persona plurale You weren’t

3a persona plurale They weren’t

Forma 147
Persona Risposte brevi
interrogativa
Yes, I was /
1a persona singolare wasn’t I?
No, I wasn’t
Yes, you were /
2a persona singolare weren’t you?
No, you weren’t
Yes, he was /
3a persona singolare maschile wasn’t he?
No, he wasn’t
Yes, she was /
3a persona singolare femminile wasn’t she?
No, she wasn’t
Yes, it was / No, it
3a persona singolare neutra wasn’t it?
wasn’t
Yes, we were /
1a persona plurale weren’t we?
No, we weren’t
Yes, you were /
2a persona plurale weren’t you?
No, you weren’t
Yes, they were /
3a persona plurale weren’t they?
No, they weren’t
CONIUGAZIONE DEI VERBI REGOLARI

Persona Forma affermativa

1a persona singolare I asked

2a persona singolare You asked

3a persona singolare maschile He asked

3a persona singolare femminile She asked

3a persona singolare neutra It asked

1a persona plurale We asked

2a persona plurale You asked

3a persona plurale They asked

148

Persona Forma negativa

1a persona singolare I didn’t ask

2a persona singolare You didn’t ask

3a persona singolare maschile He didn’t ask

3a persona singolare femminile She didn’t ask

3a persona singolare neutra It didn’t ask

1a persona plurale We didn’t ask

2a persona plurale You didn’t ask

3a persona plurale They didn’t ask

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I P E R S O N IAL L IS ISMOPG
L EGT O
EPTATBSO
ET

Forma
Persona Risposte brevi
interrogativa
Yes, I did /
1a persona singolare Did I ask?
No, I didn’t
Yes, you did /
2a persona singolare Did you ask?
No, you didn’t
Yes, he did /
3a persona singolare maschile Did he ask?
No, he didn’t
Yes, she did /
3a persona singolare femminile Did she ask?
No, she didn’t
Yes, it did /
3a persona singolare neutra Did it ask?
No, it didn’t
Yes, we were /
1a persona plurale Did we ask?
No, we weren’t
Yes, you did /
2a persona plurale Did you ask?
No, you didn’t
Yes, they did /
3a persona plurale Did they ask?
No, they didn’t

Come si può notare, il verbo alla forma affermativa ha la desinenza -ed. 149

VARIAZIONI ORTOGRAFICHE

Se il verbo finisce per -e, si aggiunge solo una -d: observe observed.

Se il verbo termina per una -y preceduta da vocale, essa rimane tale; se invece è

preceduta da una consonante la -y cade e si aggiunge -ied: play played,

study studied.

Se il verbo termina per consonante preceduta da vocale ed è monosillabico, si

raddoppia l’ultima consonante e si aggiunge -ed: stop stopped.


VERBI IRREGOLARI

Alcuni verbi sono irregolari. Tali verbi, nel Simple Past, sono uguali in tutte le

persone. Sotto ci sono le forme al Simple Past di alcuni verbi irregolari. Per la

forma negativa si usa l’ausiliare do (did).

Persona Forma affermativa

1a persona singolare I ran

2a persona singolare You ran

3a persona singolare maschile He ran

3a persona singolare femminile She ran

3a persona singolare neutra It ran

1a persona plurale We ran


150
2a persona plurale You ran

3a persona plurale They ran

Persona Forma negativa

1a persona singolare I didn’t run

2a persona singolare You didn’t run

3a persona singolare maschile He didn’t run

3a persona singolare femminile She didn’t run

3a persona singolare neutra It didn’t run

1a persona plurale We didn’t run

2a persona plurale You didn’t run

3a persona plurale They didn’t run

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I P E R S O N IAL L IS ISMOPG
L EGT O
EPTATBSO
ET

Forma
Persona Risposte brevi
interrogativa
Yes, I did /
1a persona singolare did I run?
No, I didn’t
Yes, you did /
2a persona singolare did you run?
No, you didn’t
Yes, he did /
3a persona singolare maschile did he run?
No, he didn’t
Yes, she did /
3a persona singolare femminile did she run?
No, she didn’t
Yes, it did /
3a persona singolare neutra did it run?
No, it didn’t
Yes, we were /
1a persona plurale did we run?
No, we didn’t
Yes, you did /
2a persona plurale did you run?
No, you didn’t
Yes, they did /
3a persona plurale did they run?
No, they didn’t

151
TAVOLA DEI VERBI IRREGOLARI

Simple form Simple past Past

be was/were been

break broke broken

buy bought bought

come came come

draw drew drawn

drink drank drunk

drive drove driven

eat ate eaten


Simple form Simple past Past

fight fought fought

find found found

get got got/gotten

give gave given

go went gone

have had had

keep kept kept

learn learned/learnt learned

leave left left

make made made

say said said


152
see saw seen

sell sold sold

teach taught taught

tell told told

think thought taught

win won won

write wrote written

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I P E R S O N IAL L IS ISMOPG
L EGT O
EPTATBSO
ET

I had a good
time reading this
book! 153
ESERCIZIO

1- DESCRIVI COSA TI PIACE FARE

ESEMPIO:
I like getting up and early and going for a run.

154

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
I P R O N O M I PEESRESROC N
I ZAI L ID IS OVGE G
R IEFTI TCO
A

ESERCIZIO

2- SCEGLI UNO DEI SEGUENTI VERBI NEL “PAST SIMPLE“


PER COMPLETARE LE FRASI

ESEMPIO:
I enjoyed the football match a lot.

to buy to die to enjoy

to fish to open to rain

to start to be to go
155

1) IT WAS HOT IN THE ROOM, SO I ___ THE WINDOW.

2) THE CONCERT ___ AT 7:30 AND ___ LATE.

3) IT’S NICE TODAY BUT YESTERDAY IT ___ ALL DAY.

4) WE ___ OUR HOLIDAY LAST YEAR.

5) MY GRANDFATHER ___ WHEN HE WAS 90.

6) I ___ AT HOME LAST NIGHT.

7) I ___ SHOPPING. I ___ A NEW DRESS.


156

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
N OT E

157
158

P I C C A D I L LY E N G L I S H B O O K - E L E M E N TA RY
N OT E

159
w w w. p i c c a d i l l y. i t
www.arcadia-consulting.it

blog.arcablog.com

www.piccadilly.it

www.arxnova.com

www.azine.it

© Materiale di Proprietà di ARCADIA Consulting Srl. Vietata ogni riproduzione anche parziale.
HEAD OFFICE : BRANCH OFFICE : INFO:
ST. MURA ROTTA 11, VIA CAVOUR, 7 www.arcadia-consulting.it www.arxnova.com
35013 CITTADELLA (PD) 33100 UDINE www.piccadilly.it blog.arcablog.com
T. 049.940.44.27 F. 049.940.88.33 F. 0432.343.11.55 info@piccadilly.it www.azine.it