You are on page 1of 15

Comando Provinciale Carabinieri di Ferrara

Operazione ’’Sottobosco’’

P.P. 9466/16
Procura della Repubblica di Bologna
Direzione Distrettuale Antimafia
Comando Provinciale Carabinieri di Ferrara

Attività investigativa scaturita a seguito di una denuncia presentata dai genitori di


un giovane fatti oggetto di estorsione da parte della propaggine ferrarese di una più
vasta organizzazione.

«alcuni degli spacciatori di mio figlio li abbiamo visti in faccia, sanno dove
abitiamo e che autovetture abbiamo, e temiamo fortemente per la nostra
incolumita'. qualche giorno fa abbiamo subito il danneggiamento
dell'autovettura che era parcheggiata sulla pubblica via di fronte casa nostra.
ignoti in quella circostanza hanno tagliato due gomme. vediamo questo
episodio come intimidatorio nei nostri confronti e temiamo fortemente che
qualcuno possa farci del male.»

«rappresentiamo che entrambi abbiamo gia’ provveduto a saldare altri debiti


per droga acquisiti da nostro figlio nei confronti di spacciatori, alcuni dei quali
si sono anche recati a casa nostra cercando Damiano con il pretesto di dovergli
consegnare qualcosa di personale. il valore dei debiti precedentemente
accumulati da nostro figlio nei confronti di spacciatori era molto alto. il nostro
timore e’ che possa accadere qualcosa a noi ed ai nostri congiunti.»
Comando Provinciale Carabinieri di Ferrara

Fasi del danneggiamento dell’autovettura


Comando Provinciale Carabinieri di Ferrara

Associazione per delinquere


finalizzata al traffico di
sostanze stupefacenti
Dispositivo dell'art. 74 Testo unico stupefacenti
1. Quando tre o più persone si associano allo scopo di
commettere più delitti tra quelli previsti dall'articolo 70,
commi 4, 6 e 10, escluse le operazioni relative alle sostanze
di cui alla categoria III dell'allegato I al regolamento (CE) n.
273/2004 e dell'allegato al regolamento (CE) n. 111/2005,
ovvero dall'articolo 73, chi promuove, costituisce, dirige,
organizza o finanzia l'associazione è punito per ciò solo con
la reclusione non inferiore a venti anni.
2. Chi partecipa all'associazione è punito con la reclusione
non inferiore a dieci anni.
Comando Provinciale Carabinieri di Ferrara

Associazione per delinquere


finalizzata al traffico di
sostanze stupefacenti
Art. 74 D.P.R. 309/90

Tale norma, in ambito provinciale, ha trovato


applicazione solo a seguito di indagini condotte dal
Nucleo Investigativo del Comando Provinciale
Carabinieri di Ferrara
Comando Provinciale Carabinieri di Ferrara

Sequestri operati durante l’attività


di indagine
30/06/2006 Grosseto 100 grammi
Durante l’indagine sono state cocaina
documentate una serie di
transazioni illecite (sempre 17/09/2016 Bologna 230 grammi
nell’ordine di chilogrammi) cocaina
relative a cospicui quantitativi
09/01/2017 Santa Maria a Monte
di cocaina introdotta nel
(PI) 1,300 chilogrammi cocaina
territorio nazionale e destinata
ad alimentare i grossisti 16/01/2017 Salò (BS) 2,500
operanti in Emilia Romagna, chilogrammi cocaina
Toscana e Lombardia.
Durante l’attività investigativa 14/02/2017 Neviano degli Arduini
(PR) 2,000 chilogrammi cocaina
sono stati sequestrati oltre
7 chilogrammi di cocaina. 07/04/2017 Neviano degli Arduini
(PR) 585 grammi cocaina
Comando Provinciale Carabinieri di Ferrara

L’atteggiamento degli appartenenti all’associazione è sempre stato


caratterizzato da una spiccata propensione alla violenza.

D: sh, lì a Bologna come vanno?


M: eh, sono andato lì, forse a lui non è successo niente, vuole fare il furbo, ma
non ti preoccupare gli porto la gente che glieli fa uscire (i soldi ndr)
D: si?
M: se no gli rapiscono il suo bambino, che c’è sempre lì
D: si?
M: non ti preoccupare

D: che cosa succede?


E: oh, c'è un figlio di puttana che non vuole darmi 10 mila
D dove?
E: vieni dietro

E:"sai che ha portato con lui quelli cattivi proprio", "giuro che lo
ammazzano, poi mi hanno detto dai dammi tutto... giuro che lo
ammazzano, l'altro giorno gli avevo detto di non scherzare, ma loro
non scherzano mica, comunque hanno pure i loro attrezzi in macchina"
Comando Provinciale Carabinieri di Ferrara
Comando Provinciale Carabinieri di Ferrara

Attività di spaccio registrata durante


l’indagine
Comando Provinciale Carabinieri di Ferrara

AMSTERDAM
FERRARA

Importazione
e distribuzione
ai grossisti
Comando Provinciale Carabinieri di Ferrara

Controllo del
mercato
FERRARA
BONDENO
LIDI
FERRARESI

LUCCA
VERSILIA
PISA
Comando Provinciale Carabinieri di Ferrara

Colpiti da O.C.C.C.
Organizzazione dell’associazione
PROMOTORI Art. 74 D.P.R. 309/90 comma 1

DERVISHI DERVISHI DERVISHI


Defrim Haxhi Enver

ALUSHKU JARMOUNI DERVISHI


Klodian Mohammed Besnik
Comando Provinciale Carabinieri di Ferrara

Organizzazione dell’associazione
AFFILIATI Art. 74 D.P.R. 309/90 comma 2

EL HANNOUNY JARMOUNI
Kamal EL HANNOUNY
Redouane Mostafa 1976

LAHMINE ABOUELOUAF
A Tarik IVZIKU Olsi
Abdelkader
Comando Provinciale Carabinieri di Ferrara

Colpiti da O.C.C.C.
Organizzazione dell’associazione
AFFILIATI Art. 74 D.P.R. 309/90 comma 2

EL BAROUDI
CANI Shkelzen TEMAJ Arjan MIAHI Adil
Hamid

ABOUSSAAD JARMOUNI JARMOUNI JARMOUNI


FILI Shpetim
Said Said Ahmed Abdelkrim
Comando Provinciale Carabinieri di Ferrara

FINE