You are on page 1of 164

UNFO

audodidatta

Appunti di ( Ki)swahili


CLASSI NOMINALI
93 NOMINALIZZAZIONE (DE V ERBAT IV I) *

* INDICE *
100 Nomi d’agente
105 [pn] -ingine (= altro, diverso) *
Bibliografia 3 106 INT ERROGAT IV I *
* DIV ISIONE IN CLASSI 4 107 nani [?] = chi?
Schema Meinhof (lingue Bantú)
108 nini [?] @ gani [?] = cosa? @ di che tipo?
Schema Bertoncini (Swahili accademico) 5
109 [pvn]-pi [?] = quale?
Schema Kinyarwanda (Burundi & Rwanda) 6
[pn]-ngapi [?] = quanti?
* Schema adottato (Swahili)
Singolare/plurale & Grado di individuazione 8 110 [pn (1/2)]_[pvn]-enye
112 F RASI AGGET T IVALI (con -enye)
19 CLASSI 3/4 [u-/i-] * V ERBO AV ERE RELAT IVO (cenni)
Generalitá
115 [pn (1/2)]_[pvn]-enye(we) *
* CLASSI 1/2 [a-/wa-] 11 21 prefisso nominale [pn]
116 CONNET T IVO DIPENDENT E (-a) [GENIT IVO] *
mutamenti eufonici aggettivi
pronomi personali indipendenti 117 [pvn]-a
-ingi @ -ingine
Generalitá -ngapi [?] 118 F RASI AGGET T IVALI (con -a)
prefisso nominale [pn] 14 -connetttivo dipendente 119 -a + SOSTANT IVO
aggettivi -possessivi 120 COLORI
-ingi @ -ingine 22 prefisso verbo-nominale [pvn] 121 -a + SOSTANT IVO AVV ERBIALE (ki-)
-ngapi [?] -pi [?] (= quale?) 123 -a + INF INITO (ku-)
* -enye @ enyewe (* pn) (* pvn) -enye @ enyewe (* pvn) 124 -a + NUMERALE o LOCAT IVO/T EMPORALE
connetttivo dipendente [GEN] 15 Dimostrativi [DIM]
125 kwa (kwa) *
-possessivi Locativi
125 LOCAT IVO
prefisso verbo-nominale [pvn] 16 23 -o di riferimento [REL]
Locativi 126 T EMPORALE/ST RUMENTALE
-ote [pvn + -ote = REL + -te]
-pi [?] (= quale?) verbi relativi (nota su REL+OP) 127 MODALE/CAUSALE/F INALE
Dimostrativi [DIM] 23 oggetto prefisso [OP] 128 IMPLEMENTARE
-o di riferimento [REL] 17 130 kwa @ bila
-ote 131 na CONNET T IVO INDIPENDENT E [CONGIUNZIONE] *
verbi relativi 24 CLASSI 5/6 [li-/ya-] *
135 POSSESSIV I *
oggetto prefisso [OP] 17 29 NOTA sui pn5/6 INAT T IV I
136 Possessivi nelle classi 9/10
Concordanze (a-/wa-) 18 31 ACCRESCIT IV I
138 POSSESSIV I CONT RAT T I (suffissati)
38 CLASSI 7/8 [ki-/vi-] *
140 Possesso inalienabile
44 DIMINUT IV I
143 DIMOST RAT IV I *
48 CLASSI 9/10 [i-/zi-] *
145 Raddoppiamento
54 F ORME IMPERSONALI & F OSSILI (congiunzioni)
146 CONCET TO DI DEISSI
56 CLASSI 11/14 [u-/zi-] *
148 -o di riferimento [REL] *
62 CLASSI 12/13 [ka-/tu-] *
149 -ote/-o -ote
66 CLASSE 15 [ku-] *
151 Dimostrativo di riferimento
69 Infiniti sostantivati
153 REL Suffissato a “na”
73 CONCET TO DI MINIMALITÁ DISILLABICA
155 REL Suffissato a “kwa”
76 SCHEMA RIASSUNT IVO V ERBI
156 Verbi relativi
77 CLASSI LOCAT IV E *
157 Verbi locativi
78 CLASSE 16 [pa-] *
158 OGGET TO INF ISSO (prefisso) [OP] *
84 CLASSE 16/17/18 (-ni) [pa-/ku-/mu-] *
160 OP accusativo
92 SOSTANT IV I CONGIUNT I da “na” *
161 Verbi coalescenti (gruppi verbali)
162 OP dativo
163 PRONOME RIF LESSIVO (-ji-) *
* BIBLIOGRAF IA *

Gianluigi Martini - Corso di lingua Swahili


https://www.hoepli.it/libro/corso-di-lingua-swahili--dvd-rom/9788820343941.html
Elena Bertoncini Zúbková - Kiswahili kwa Furaha
https://www.libreriauniversitaria.it/kiswahili-kwa-furaha-corso-lingua/libro/9788854826816
https://www.scribd.com/doc/262612216/Kiswahili-kwa-Furaha-TOMO-1-Elena-Bertoncini-Zu-bkova
Kinyarwanda
http://kinyarwanda.net/page.php?name=nouns#classes

Ellen Contini-Morava - Noun Class as Number in Swahili


https://www.scribd.com/doc/297636660/Noun-Class-as-Number-in-Swahili-Ellen-Contini-Morava

Ellen Contini-Morava - (What) do noun class markers mean?

https://anthropology.virginia.edu/sites/anthropology.virginia.edu/files/Contini-Morava%20What%20do%20noun%20class%20markers%20mean.pdf

Université Laval (Québec) - Leçon de linguistique de Gustave Guillaume 1942-1943


https://www.pulaval.com/produit/lecons-de-linguistique-de-gustave-guillaume-tome-16-1942-1943

F idèle Mpiranya - Swahili Grammar and Workbook


https://www.routledge.com/Swahili-Grammar-and-Workbook/Mpiranya/p/book/9781138808263

ketabnak.com/redirect.php?dlid=87021

Chet Creider - Mixed Categories in Word Grammar: Swahili Infinitival Nouns


http://citeseerx.ist.psu.edu/viewdoc/download?doi=10.1.1.879.2180&rep=rep1&type=pdf

Christa A.M. Beaudoin-Lietz - Formatives of Tense, Aspect, Mood and Negation in the Verbal Construction of Standar Swahili
https://es.scribd.com/document/81202593/Swahili-tense-aspect

SOLO PER UT ENT I MAC:


Dizionari fai da te con audio e immagini: https://www.arizona-software.ch/provoc/download.html

Autodidattico
Author: Unfo@mac.com
Date: May 17, 2015

SWAHILI_ITALIANO

3
* Il swahili é una lingua (di classe) a classi :
La classificazione universalmente accettata, applicata anche alle altre lingue bantú, é
quella dell’africanista tedesco Meinhof che divide in 15 classi.
In generale le classi dispari corrispondono al singolare e quelle pari al plurale:

Gianluigi Martini - Corso di lingua Swahili

4
* Ci sono piccole variazioni come in questa (accademica) che comprende la classe 12:

Elena Bertoncini Zúbková - Kiswahili kwa Furaha

5
* e quest’altra di Kinyarwanda/Kirundi (Ruanda/Burundi) nella quale i prefissi nominali cominciano con vocale
(il cosidetto aumento che comporta tutta una fonetica piú complessa) ed in cui la 12 é quella dei diminutivi singolari
a cui corrisponde la classe 14 plurale:

http://kinyarwanda.net/page.php?name=nouns#classes

* In questi appunti seguo le seguenti tabelle:

pn pvn REL

pronome affermativo affermativo + negativo DAT_ACC CA possessivo locativo dimostrativo -o di


riferimento
indipendente marcatore -a-

mtu 1 m- + consonante mimi ni- na- si- -ni- wangu nipo, niko, nimo
mw- + vocale
mu- wewe u- wa- hu- -ku- (-kw-) wako upo, uko, umo -ye -e -yo

yeye a- / yu- (y-) a- ha- -m- , -mu- (-mw-) wa wake yupo , yuko, yumo huyu _ huyo _ yule

watu 2 wa- + Ↄ sisi tu- (tw-) twa- hatu- -tu- (-tw-) wetu tupo, tuko, tumo
w- + √
ba- ninyi m- mwa- ham- -wa-, -ku- + …-ni wenu m(u)po, m(u)ko, m(u)mo -o -wo

wao wa- wa- hawa- -wa- wao wapo, wako, wamo hawa _ hao_ wale

6
pn pvn REL

sostantivo aggettivo pvn DAT_ACC CA possessivo locativo dimostrativo -o di


riferimento

mti 3 m- + consonante
mu- m- + o-, u- u- (w-) -u- wa wangu upo , uko, umo huu _ huo _ ule -o , -wo
mu- + u-, w-, h-
mw- + a-, e-, i-

miti 4 mi- + Ↄ / √ mi- + Ↄ i- (y-) -i- ya yangu ipo, iko, imo hii _ hiyo_ ile -yo
mi- m- + i- m- + i-
my- + √ (solo aggettivi qualificativi)

jina 5 ø- + Ↄ li- (l-) -li- la langu lipo , liko, limo hili _ hilo_ lile -lo
di- / li- ji- (j-) + radice monosillabica

majina 6 ma- + Ↄ
ma- me- = ma- + i- ya- (y-) -ya- ya yangu yapo, yako, yamo haya _ hayo_ yale -yo
ma- + a-, e-

kitu 7 ki- + i- , + Ↄ ki- (ch-) -ki- cha changu kipo , kiko, kimo hiki _ hicho_ kile -cho
ki- ch- + a-, e-, o-, u-

vitu 8 vi- + i- , + Ↄ vi- (vy-) -vi- vya vyangu vipo, viko, vimo hivi _ hivyo_ vile -vyo
bi- vy- + a-, e-, o-, u-

nyumba 9 n- + monosillabo i- (y-) -i- ya yangu ipo , iko, imo hii _ hiyo_ ile -yo
n- n- + -d, -g, j-, z-
nd- + [r-, l-]
nyumba 10 m- + b- zi- (z-) -zi- za zangu zipo, ziko, zimo hizi _ hizo_ zile -zo
n- mb- + [v-, w-]
ø- + Ↄ altra
ny- + vocale

udevu 11 u- + Ↄ m- + Ↄ
du- w- + √ mw- + √ u- (w-) -u- wa wangu upo , uko, umo huu _ huo _ ule -o , -wo
mu- + w-, h-

[10]
ndevu 14
bu- zi- (z-) -zi- za zangu zipo, ziko, zimo hizi _ hizo_ zile -zo

kupenda 15 ku- + Ↄ

(ku-) kw- + √ ku- (kw-) -ku- kwa kwangu huku _ huko _ kule -ko
kuto- = negativo

pahali 16 pa- + Ↄ pa- + Ↄ


pa- p- + √ p- + -a pa- (p-) -pa- pa pangu hapa _ hapo _ pale -po
pe- + -e

ku- 17 ku- + Ↄ ku- -ku- kwa kwangu huku _ huko _ kule -ko
kw- + √

mu- 18 m(u)- + Ↄ mu- (m-) -mu- mwa mwangu humu _ humo _ mle -m(w)o
mw- + √
7
* SINGOLARE/PLURALE *

CONT INI-MORAVA E - Noun Class as Number in Swahili - pag.17/18

8
* Solo le classi 1/2, 3/4, 7/8 costituiscono classi reciprocamente appaiate:
un nome singolare nella classe dispari ha una controparte plurale nella classe pari e viceversa

SINGOLARE PLURALE

1 m- wa- 2

3 m- mi- 4

7 ki- vi- 8

* La classe 5/6 è reciprocamente appaiata solo in direzione singolare > plurale & NON viceversa
* La classe 6, senza reciprocità (solo “plurale”) indica un liquido od una massa, un’entità non numerabile

SINGOLARE PLURALE

5 [j(i)]- ma- 6

>

* Le classi 11/14 sarebbero la fusione di due classi originariamente distinte:


classe 11 > lu- (du-) > plurale 9/10
classe 14 > bu- > plurale classe 6

SINGOLARE PLURALE

11 u- - 10

14 u- ma- 6

>

* La classe 11 è interpretata come singolare quando si alterna alla classe 9/10 od alla classe 6
Quando non ha reciprocità (è solo “singolare”) indica un liquido od una massa (generalmente più “congelata” di quelle in classe 5) oppure un nome astratto

* Lo swahili ha perso le classi 12 e 13 (in Kirundi/kinyarwanda sono le classi dei diminutivi)

9
É necessario distinguere il concetto di genere da quello di classe.
La classe riguarda fondamentalmente la distinzione di animato e di inanimato:
l’unitá dei quali costituisce una visione universale, totalizzante, che non puó esser né moltiplicata né divisa.
Il genere é invece il risultato dell’estrapolazione di un singolare da un plurale interno duale: nella classe totale degli animati possiamo cosí distinguere un genere
animato interno (femminile) e uno animato esterno (maschile)
ed in questo il swahili fa difetto, esso non ha genere, il genere qui é piuttosto un neutro non estrapolato da un plurale interno alcuno.
La radice esprime una propensione a particolarizzare una nozione di pensiero, ad applicare al pensiero infinito una forma finita, a fare del pensante un pensato,
Il classificatore esprime la tendenza successiva ad universalizzare questa nozione particolare fino ad un limite oltre il quale la precedente particolarizzazione
risulterebbe annullata e la parola non avrebbe piú senso.
Quando la propensione a particolarizzare, pragmatica, e quella a generalizzare, meta-pragmatica, raggiungono il loro equilibrio
la parola acquista la sua semantesi, il suo significato pieno.
I classificatori sono dunque nozioni endo-semantiche, che indicano un limite, nella tendenza a generalizzare, oltre il quale non si puó portare un semantema affinché
esso conservi il suo significato ed obbediscono, piú che ad una legge di stretta coerenza, alla regola della minor discrepanza possibile.

* GRADO DI INDIV IDUAZIONE *

SINGOLARE PLURALE

LIQU IDO/ MASSA/ SINGOLARITÁ


INDIV IDUO CONCRETO AST RAZIONE COLLET T IV ITÁ
MASSA CONT INUA PART ICELLE OMOGENEE PLURALI

1 m- 2 wa-
MOLTO INDIV IDUATO
3 m- 4 mi-

5 [j(i)]- 10 -
7 ki- 8 vi-

11 u-

9/10 (-/-)
MENO INDIV IDUATO
* unywele (u-/-) wima (w-) ** uki (u-) unga (u-)
capello verticalità miele farina

6 ma-

POCO INDIV IDUATO


mawe (ji-/ma-)
maisha (ma-) mafuta (ma-) masizi (ma-) masakasaka (ma-)
vita olio fuliggine foglie secche ***
pietre

* Il grado di individuazione della classe 9/10 (-/-) dipende dal contesto nel discorso
** foneticamente la u- a contatto con una vocale o semivocale diventa w-
*** jiwe (ji-/ma-) è il singolare (≠ pietra, minerale)

Université Laval - Leçon de linguistique de Gustave Guillaume 1942-1943 - 26 novembre 1942 Série B [pag.33]

10
* classe reciprocamente appaiata:
un nome singolare nella classe dispari ha la sua controparte plurale nella classe pari *

* classi 1/2 *
CONCORDANZE (a-/wa-)
alcuni nomi di altre classi concordano con queste
(eccetto che per i possessivi) :

1 pn mtu m- + consonante
mw- + vocale * MUTAMENT I EUF ONICI *
mu-
wa- + -a = w- > mwana (mw-/w-) > wana = figlio > figli
2 watu wa- + Ↄ mwalimu (mw-/w-) > walimu = maestro, insegnante > maestri
w- + √ mwali (mw-/w-) > wali = fanciulla > fanciulle
ba- wa- + -e = w- > mwenzi (mw-/w-) > wenzi = amico; collega, socio > compagni, colleghi
mwenyeji (mw-/w-) > wenyeji = proprietario; residente, abitante > proprietari
* restano invariati:
wa- + -i = wai- > mwimbaji (mw-/wa-) > waimbaji = cantante, cantore > cantanti
Mwislamu (mw-/wa-) > Waislamu = mussulmano > mussulmani
wa- + -o = wao- > mwokozi (mw-/wa-) > waokozi = salvatore, libeatore > salvatori
wa- + -u = wau- > mwuaji (mw-/wa-) > wauaji = assassino, uccisore > uccisori
* mwivi (mw-/w-) > wevi = ladro > ladri
mwizi (mw-/w-) > wezi = ladro > ladri

pvn REL

pronome affermativo affermativo + negativo DAT_ACC CA possessivo locativo dimostrativo -o di


riferimento
indipendente marcatore -a-

1 mimi ni- na- si- -ni- wangu nipo, niko, nimo

wewe u- wa- hu- -ku- (-kw-) wako upo, uko, umo -ye -e -yo

yeye a- / yu- (y- +√) a- ha- -m- , -mu- (-mw-) wa wake yupo , yuko, yumo huyu _ huyo _ yule

2 sisi tu- (tw- + √) twa- hatu- -tu- (-tw-) wetu tupo, tuko, tumo

ninyi m- mwa- ham- -wa-, -ku- + …-ni wenu m(u)po, m(u)ko, m(u)mo -o -wo

wao wa- wa- hawa- -wa- wao wapo, wako, wamo hawa _ hao_ wale

11
* m- è il prefisso nominale (pn) della classe 1 e si combina con la radice -tu per dare mtu (che potrebbe anche combinarsi in classe 7 e dare “kitu” = cosa)
In tutte le classi eccetto che nella 4 (che é uguale alla 11) e nella 16 il prefisso nominale coincide con quello aggettivale
mtu (m-/wa-) > watu = uomo > uomini
-zuri [aggettivo] = bello

* yu- è il pvn della III persona singolare che si usa esclusivamente (in alternativa ad a-) con:
- la copula (il presente) del verbo essere locativo (yupo ≠ (egli) c’é/è qui)
- i dimostrativi (yule = quello)
- col connettivo -a (wa)
[per legge fonetica la “u” a contatto con una vocale si trasforma in w√-; qui pure agglutina la semivocale che la precede
(anticamente il genitivo di classe 1 era yua oppure ywa) ]
* a- è il prefisso verbo nominale (pvn) della terza persona singolare (classe 1)
* -me- è il marcatore verbale dell’aspetto perfettivo (azione conclusa nel passato i cui effetti perdurano al presente)
che, in generale, può venir tradotto col passato prossimo italiano
-anguk- (nei dizionari -anguka) è la radice del verbo “cadere”
che unita alla vocale tematica -a dà appunto -anguka che è il tema (il radicale) del modo indicativo
(il modo congiuntivo ha vocale tematica -e ed il presente negativo ha -i)

mtu mzuri yule ameanguka = quel bell’uomo è caduto (ed è ancora a terra)
pn1 pn1 pvn1 [DIM1] pvn1-PERF-Ⓡ-a

* PRONOMI *

contrastivi prefissi oggetto infisso


[prefisso perchè precede la Ⓡ] possessivo
indipendenti (pvn) (OP)

I mimi ni- -ni- -angu I

singolare II wewe u- -ku- -ako II

III yeye a- -mu- -ake III

I sisi tu- -tu- -etu I -a + -itu

-wa-
plurale II nyinyi/ninyi mu-/m-/mw- -wa-Ⓡ-eni -enu II -a + -inu
-ku-Ⓡ-eni

III wao wa- -wa- ao III

12
* Questa classe é fondamentalmente quella degli esseri animati *
* nomi di persona:
mgeni (m-/wa-) > wageni = ospite, straniero > stranieri
mjane (m-/wa-) = wajane = vedova > vedove
mke (m-/wa-) > wake = moglie; donna, femmina > mogli, donne
msichana (m-/wa-) > wasichana = ragazza > ragazze
mtoto (m-/wa-) > wato = bambino > bambini
mume (m-/wa-) > waume = marito > mariti
* cfr.pag.99 [nominalizzazione mediante formazione di un nome composto m-/wa- ]
* nomi di persona composti:
-fanya kazi [= lavorare, fare lavoro] > mfanyakazi (m-/wa-) > wafanyakazi = operaio > operai
mwana (mw-/wa-) + damu (-/-) [= figlio + sangue] > mwanadamu (mw-/wa-) > wanadamu = essere umano > (gli) umani
mwana (mw-/wa-) + hewa (-/-) [= figlio + atmosfera] > mwanahewa (mw-/wa-) > wanahewa = aviatore > aviatori
* mja (m-/wa-) + -zito [= persona + importante] > mja mzito (m-/wa-) > waja wazito = donna gravida > donne incinte
mwana (mw-/wa-) + mke (m-/wa-) [= figlio + femmina] > mwanamke (mw-/wa-) > wanawake = donna > donne
mwana (mw-/wa-) + -ume [= figlio + maschio] > mwanamume (mw-/wa-) > wanaume = uomo > uomini
mwana (mw-/wa-) + mwali (mw-/wa-) [= figlio + fanciullo/-a] > mwanamwali (mw-/wa-) > wanawali = ragazza vergine/nubile > vergini, ragazze nubili

* nomi di popoli/nazionalità/religione (si scrivono con l’iniziale maiuscola) :


Mkristo (m-/wa-) > Wakristo = Cristiano > Cristiani
Mswahili (m-/wa-) > Waswahili = Swahili
Mwafrika (mw-/wa-) > Waafrika = Africano > Africani
Mzungu (m-/wa-) . Wazungu = Europeo > Europei

* due soli nomi di animali :


mdudu (m-/wa-) > wadudu = insetto > insetti
mnyama (m-/wa-) > wanyama = animale > animali

* Alcuni nomi di altre classi, eccetto che per i possessivi (GENIT IVO), concordano con i p(v)n delle classi 1/2
[ció nei dizionari é talvolta indicato dai pvn (a-/wa-) successivo alla classe]

Mungu (m-/mi-)(a-/wa-) > Mungo awasaidie = che dio gli aiuti [Mungu wako = (il) tuo dio]
pn3. pvn1III-OP2III-Ⓡ-e [CONGIUNT IVO] pn3 GEN3 [u- + √ = wa]

baba (-/-) > baba amefika = papà é arrivato [baba yake = suo padre] ALT RI NOMI CON CONCORDANZA (a-/wa-)
pn9 pvn1III-PERF-Ⓡ-a pn9. GEN9
mtume (m-/mi-) = apostolo
bibi (-/ma-) > bibi mmoja wa kiarabu = una signora araba [bibi yangu = mia nonna]
pn5. pn1. CA1. pn7(av verbiale) pn5. GEN9
mama (-/-) > mama = mamma > mamme
ndugu (-/-) = fratello
bwana (-/ma-) > mabwana wawili walivuka nja = due signori attraversarono la strada mbuzi (-/-) = capra
pn6 pn2. pvn2-PASS-Ⓡ-a pn9 mbwa (-/-) = cane
ndege (-/-) [a-/wa-] = uccello
mabibi na mabwana, Shirika la Kenya Airways lina furaha kukukaribisheni kwenye ndege hii […] * ndege (-/-) [i-/zi-] = aereo
pn6 pn6 (pn5) GEN5 pvn5 pn9 pn15-OP1II>2II-Ⓡ-CAUS-e-PL pvn17. pn9 DIM9
ngamia (-/-) = cammello
= signore e signori, la compagnia Kenya Airways é lieta di accogliervi in questo aereo
nyoka (-/-) = serpente
dada (-/ma-) = sorella
kijana (ki-/vi-) > huyu kijana amesoma Chuo Kikuu cha Nairobi
seremala (-/ma-) = falegname
DIM1. pn7. pvn1III-PERF ET-Ⓡ-a pn7. pn7. GEN7
chura (ch-/vy-) = rana
= il (questo) ragazzo ha studiato all’universitá di Nairobi
kiroboto (ki-/vi-) = pulce
kifaru (ki-/vi-) > na kifaru je? anakasirika mara moja. huyu ni hatari kweli kweli
pn7 pvn1III-PRES-Ⓡ-a DIM1. pn9

= … e il rinoceronte allora? si arrabbia subito, questo é dav vero un pericolo

13
AGGET T IV I QUALIF ICAT IV I

pn {pn sostantivo = pn aggettivo ECCET TO CHE NELLE CLASSI 4 (= 11) & 16}
mwenzi mwema = un buon compagno
pn1=√ pn1+√
(prefisso nominale) wanafunzi waminifu = allievi fedeli
pn2+√ pn2+√
kuku saba wanono = sette grasse galline
1 m- + consonante (pn9/10) INV pn2

mw- + vocale sungura ni wajanja = le lepri sono furbe


(pn9/10) pn2
mvulana mrefu na mwembamba = un giovanotto alto e magro
2 wa- + Ↄ pn1 pn1 pn1+√

w- + √ AGGET T IV I NUMERALI
mtu mmoja = un uomo
pn1 pn1

watu wawili/watatu/wanne/watano/wanane = 2/3/4/5/8 persone


-ingi (= molto, molti) @ -ingine (= altro, altri; diverso, diversi)
pn2 pn2
wageni wengi watakaa chumbani = molti ospiti resteranno nella stanza watumishi wema wawili = due buoni servitori
pn2 pn2 pvn2III-(fut) pn7>17 pn2 pn2+√ pn2
simba mwingine atafika kesho = domani arriverà un altro leone mwanamume mmoja ni mzima = un (solo) uomo è sano
pn9 pn1 pvn1III-(fut)
pn1 pn1 pn1
-ngapi ? (= quanti?) wanaume kumi na wawili ni wagonjwa = dodici (10 con 2) uomini sono malati
wafanyakazi wangapi watarudi? = quanto operai torneranno? pn2+√ INV pn2 pn2
pn2 pn2 pvn2III-(fut)
nilisema na wakulima kumi = parlai con dieci contadini
pn1I-(pas) pn2 INV

*
prefisso nominale
-enye (= avente, con, dotato di, che ha) solo riferito alla classe 1/2 prende il pn
con le altre classi prende il pvn * pn *
AGGET T IV I QUALIF ICAT IV I (descrittivi)

-enye (= avente) @ -enyewe (= stesso, medesimo) -dogo @ -kubwa = piccolo @ grande


-zuri @ -baya = buono @ cattivo
mama mwenye wana welekevu = una madre che ha figli intelligenti -refu @ -fupi = lungo @ corto
(pn9/10) pn1 pn2+√ pn2+√ -eupe @ -eusi = bianco @ nero
rafiki zake wanyewe wataandika = i suoi stessi amici scriveranno -zito @ -epesi = pesante @ leggero
pn9/10 pn10 pn2 pvn2-(fut) -embamda @ -nene = magro @ grasso
-pana @ -finyu = ampio @ ristretto

AGGET T IV I QUANT ITAT IV I


-moja @ -wili @ -tatu … = uno @ due @ tre …
-mojawapo = qualunque, uno di…
-chache = qualche, poco di…
-ingi = molto di…
-ingine = altro di…
-ngapi? = quanto?

14
connettivo

1 * cfr. pag.116 [GEN]

2
w- POSSESSIV I
CONNET T IVO/GENIT IVO
-angu mio
mwana wa mwenyeji alitoka jana = il figlio del padrone uscì ieri
pn1 GEN1 pn1 pvn1-(pas)
-ako tuo
watoto wawili wa Sefu = i due figli di Sefu
pn2 pn2 GEN2
-ake suo loro (inanimati)
* wake za wanawe1 = le mogli dei suoi figli
pn2 GEN10 pn2-Ⓡ-
-etu nostro

-enu vostro * mke (m-/wa-) > mke wake/wake zake = sua moglie/(le) sue mogli
pn1. GEN1. pn2. GEN10
/wake zetu = (le) nostre mogli
-ao loro
pn2. GEN10
1)
-we = contrazione del possessivo 1III (wake)
bei yake [il] prezzo loro forma suffissata a nominale indipendente

POSSESSIV I
mlinzi wetu aliingia mjini = il nostro custode è entrato in città
pn1 GEN1 pvn1-(pass) pn3>17

watumishi wao waminifu hawaondoki = i loro servitori fedeli non vanno via
pn2 GEN2 pn2 NEGpvn2III-Ⓡ-i

* bibi yangu = la mia signora


pn9 GEN9

rafiki zetu = i nostri amici


pn10 GEN10 * cfr.pag.135 [POSSESSIV I]

marafiki zenu = le vostre amicizie


pn6 GEN10

mbwa zao = i loro cani


pn10+b- GEN10

* Il pn delle classi 9/10 é invariabile: si puó stabilire se é singolare (9)


o plurale (10)
solo in base alle eventuali concordanze

15
pvn
pronome affermativo affermativo + negativo
indipendente marcatore -a- locativi
mimi ni- na- si-
1I nipo, niko, nimo

wewe u- wa- hu- a- > pvn terza persona singolare


yu- (y- + √) > pvn con copula verbo essere, dimostrativi & locativi 1II upo, uko, umo

yeye a- _ yu- (y-) a- ha- * classe locativa 16 (pa-) > luogo determinato > -po (REL)
17 (ku-) > luogo indeterminato > -ko (REL) 1III yupo, yuko, yumo
18 (mu-) > luogo interno > -mo\-mwo (REL)
sisi tu- (tw-) twa- hatu-
Juma yupo? - hayupo = c’è (qui) Juma? - non c’è 2I tupo, tuko, tumo
ø pvn1III-REL16 - NEGpvn1III-REL16
ninyi m- mwa- ham-
2II m(u)po, m(u)ko, m(u)mo

wao wa- wa- hawa-


2III wapo, wako, wamo

PVN SOGGET TO LOCAT IV I


kijana yule anataka kusoma = quel giovane vuole studiare mtoto yuko wapi? - yupo juu = dov’è il bambino? - è di sopra
pn7 DIM1 pvn1III-(pres) pn15
pn1 pvn1III-REL17 INV pvn1III-REL16
wanawake wengi walikuja mtoni = molte donne vennero al fiume vijana wako wapi? - wamo nyumbani = dove sono i giovani? - sono in casa
pn2 pn2 pvn2-(pas)-pn15-Ⓡ-a pn3>17
pn8 pvn2III-REL17 INV pvn2III-REL18 pn9>18
paka hapendi maji = il gatto non ama l’acqua Maria yupo hapa? - ndio, yupo = c’é Maria? - si (certo), é qui
pn9 NEGpvn1III-Ⓡ-i pn6
pvn1III-REL16 DIM16 pvn1III-REL16
wao hawataki kusoma = essi non vogliono studiare
NEGpvn2III-Ⓡ-i pn15 msichana yule hayumo nyumbani = quella ragazza non è in casa
pn1 DIM1 NEGpvn1-REL18 pn9>18

-pi ? (= quale?)
* Nella domanda il locativo é´in classe 17 essendo ancora indeterminato
msichana yupi ni dada yako? = quale ragazza è tua sorella?
pn1 pvn1III pn9. GEN9 La risposta puó essere piú circoscritta. (classe 16/18)

wakalimani wepi watakuja kesho? = quali interpreti verranno domani?


pn2 pvn2 pvn2-(fut)-pn15-Ⓡ-a

prefisso verbo-nominale
(pronominale)

DIMOST RAT IV I * pvn *


dimostrativi mtoto huyu anacheza = questo bambino gioca
pn1 h+√+pvn1III pvn1III-(pres) PRONOMINALI
1 huyu _ huyo _ yule wawindaji hawa watachoka = questi cacciatori si stancheranno CON ᴐ
INIZIALE
pn2 h+√+pvn2III pvn2-(fut) -pi? > yupi? ; Wapi? … = quale, chi?
wenzi werevu hao = codesti abili colleghi -le > yule, Wale … = quello > quello, quelli…
2 hawa _ hao_ wale
pn2 pn2 h+√pvn2+REL2 CON √ INIZIALE
yule ulimwona yuko nje sasa = colui che tu vedesti là adesso è fuori -a = di…, per…
-angu, -etu … = mio, nostro …
DIM1 pvn1II-(pas)-OP1III-Ⓡ-a pvn1III-REL17
-ote = tutto, l’insieme
-enye = avente, con…

16
-ote (= tutto) @ -o-ote (= qualsiasi)

REL mtu ye yote1 atafaa = qualsiasi persona andrà bene


* cfr.pag.149 [-o -ote]
-o pn1 REL1 REL1 pvn1-(fut)
di riferimento 2
wavulana wote wanakimbia = tutti i ragazzi corrono
pn2 REL2 pvn2-(pres)
1 -ye -e -yo
1
CLASSE 1: Pronome ellittico III persona singolare (yeye) o connettivo w-
2
CLASSE 2: pvn2III + √
2 -o -wo

REL INF ISSO SOGGET TO (solo verbi marcati -li-/-na-/-taka-)

nina mbwa anayekua = ho un cane che sta crescendo


pvn1I pn9+b- pvn1III-(pres)-REL1III-Ⓡ-a
twiga warefu waliokimbia = le alte giraffe che correvano
(pn10) pn2 pvn2III-(pas)-REL2-Ⓡ-a

amba- (= che) + REL (altri verbi e frasi complesse)


wewe ambaye una kitanda chororo = tu che hai un letto morbido
REL1 pn1II pn7 INV
wasimamizi ambao ni wachache = i sovrintendenti che sono pochi
pn2 REL2 pn2

REL SUF F ISSO (verbi atemporali) vijana ambao si wagonjwa = i giovani che non sono malati
pn8 REL2 pn2
yule apendaye = colui che ama (amó/amerá)
DIM1 pvn1III-Ⓡ-a-REL1I
mwana atakaye kurudi nyumbani = il figlio che vuole tornare a casa
pn1 pvn1III-Ⓡ-a-REL1 pn15 pn9>17

wale watakao kukaa wako wapi? = dove sono quelli che vogliono restare? [quelli che … sono dove?]
DIM2 pvn2III-Ⓡ-a-REL2 pn15 pvn2-REL17 INV

yuko mwana wa Juma yupi? - yule mwenye kofia uonaye = quale figlio di Juma c’è? - quello con il cappello che tu vedi
pvn1III-REL17 pn1 GEN1 pvn1III DIM1 pn1 (pn9) pvn1II-Ⓡ-a-REL1

infisso oggetto

OP

1 -ni-

OP OGGET TO
-ku- (-kw-)
utampata sokoni = (tu) lo troverai al mercato
pn1II-(fut)-OP1III (pn9)>17 * cfr.pag.158 [OP]
-m- , -mu- (-mw-)
aliwaambia habari zote = riferì loro tutte le notizie
pn1III-(pas)-OP2III (pn10) pvn10+-ote
2 -tu- (-tw-)

-wa-, -ku- + …-ni

-wa-

17
* concordanze (a-/wa-) *
alcuni nomi di altre classi concordano con queste (eccetto che per i GENIT IV I)

kijana (ki-/vi-) = giovinetto; figlio/figlia; servo/serva


pvn-le = quello
-toka = uscire da…; provenire, aver origine; risultare -imba = cantare
mbwa (-/-) = cane
kijana yule anatoka Kenya = quel ragazzino viene dal Kenya (esce Kenya) -moja = uno [aggettivo numerale]
pn7 DIM1 pvn1III-(pres)
na = con [preposizione]
vijana wale wanatoka Kenya = quei ragazzi vengono dal Kenya pvn-na = copula presente del verbo avere (essere con)
pn8 DIM2 pvn2III-(pres)
paka (-/-) = gatto
-penda = amare; gradire
-wili = due [aggettivo numerale]

Mariam ana paka mmoja na mbwa wawili = Mariam ha un gatto e due cani
ø pvn1III-na (pn9) pn1 pn10+b- pn2

Mariam na Abdalla wanapenda kuimba = a Mariam e Abdulla piace cantare (M. & A. gradiscono il cantare)
ø ø pvn2III-(pres) pn15

* I sostantivi delle classi 9/10 e 5/6 che indicano relazioni strette di parentela hanno:
il pronome possessivo concordato col pvn delle classi 9/10
(l’uso del connettivo unico w- delle classi 1/2 renderebbe indistiguibile il singolare dal plurale)
POSSESSIV I classe 9/10 in ogni altro contesto (aggettivi etc) concordano con le classi 1/2 (esseri animati)

singolare 9 10 plurale

mio yangu zangu miei baba (-/-) = padre; zio paterno; protettore
babu (-/-) = nonno
tuo yako zako tuoi {babu (-/ma-) = antenato, patriarca}
bibi (-/-) = nonna
suo yake zake suoi {bibi (-/ma-) = signora, signorina}
* Il connettivo semplice (connettivo -a) è quello delle classi 1/2 (wa) :
dada (-/-) = sorella (maggiore)
nostro yetu zetu nostri
jamaa (-/-) = parente, famigliare baba yake = suo padre
kaka (-/-) = fratello (maggiore) (pn9) GEN9
vostro yenu zenu vostri
mama (-/-) = mamma; signora baba wa Juma = il padre di Juma
(pn9) GEN9
loro yao zao loro
ndugu (-/-) = fratello, sorella > i fratelli (e sorelle)
ndugu zake = i suoi fratelli
pn10 GEN10
pvn ndugu wa Juma = i fratelli di Juma / il fratello di Juma
9/10 GEN9/10
chuo (ch-/vy-) > vyuo = scuola
-kubwa = grande; anziano; importante
y- + √ z- + √ -kuu = nobile, eccelso; potente; principale
-soma = leggere; studiare

ndugu yangu mkubwa anasoma chuo kikuu = mio fratello maggiore studia all’università
pn9 GEN9 pn1 pvn1III-(pres). pn7+√ pn7
ndugu zangu wakubwa wanasoma chuo kikuu = i miei fratelli grandi studiano all’università
pn10 GEN10 pn2 pvn2III-(pres) pn7+√ pn7

18
* classe reciprocamente appaiata:
un nome singolare nella classe dispari ha la sua controparte plurale nella classe pari *

* vegetali e loro derivati:

* classi 3/4 *
mchungwa (m-/mi-) = arancia > michungwa = arance
mlango (m-/mi-) = porta
mmea (m-/mi-) = vegetale
mti (m-/mi-) = albero; legno
NON CONT IENE CAT EGORIE UNIVOCHE
mtama (m-/mi-) = sorgo (pianta)
mzizi (m-/mi-) = radice
3 pn mti m- + consonante m(u)hindi (m(u)-/mi-) > mihindi = mais (pianta)
mu- m- + -o-, -u- muujiza (mu-/mi-) [mwujiza (mw-/mi-)] > miujiza = miracolo
mwanzi (mw-/mi-) > mianzi = bambù; canna
mu- + -u-, -w-, -h-
mwiba (mw-/mi-) = spina
mw- + -a-, -e-, -i-

* elementi della natura e geografici:


4 miti mi- + Ↄ / √
mji (m-/mi-) = città
mi- m- + -i- moshi (m-/mi-) = fumo
* my- + √ [solo qualificativi] moto (m-/mi-) = fuoco
mto (m-/mi-) = fiume
pvn u- (w- + √) mwaka (mw-/mi-) = anno
mwezi (mw-/mi-) = luna; mese
i- (y- + √)
* corpo e parti di esso:
-u- mgongo (m-/mi-) = schiena
DAT_ACC mguu (m-/mi-) = piede; gamba
mkono (m-/mi-) = mano; braccio
-i-
moyo (m-/mi-) = cuore
mwili (mw-/mi-) > miili = corpo
wa
GEN
* oggetti vari non categorizzabili:
ya
mfereji (m-/mi-) = canale, tubazione
mfuko (m-/mi-) = tasca; borsa
wangu mnara (m-/mi-) = minareto; torre
possessivo mshahara (m-/mi-) = stipendio, paga
yangu msikiti (m-/mi-) = moschea
msumari (m-/mi-) = chiodo
upo , uko, umo mzigo (m-/mi-) = bagaglio, carico
locativo
ipo, iko, imo * derivati da radici verbali (deverbativi):
-kata (= tagliare) > mkate (m-/mi-) = pane
huu _ huo _ ule -panga (= mettere in ordine) > mpango (m-/mi-) = ordinamento; progetto
dimostrativo
-saidia (= aiutare) > msaada (m-/mi-) = aiuto
hii _ hiyo_ ile
-unda (= formare) > muundo (mu-/mi-) = forma
-enda (= andare) > mwendo (m-/mi-) = andatura
-o di riferimento -o , -wo

* 2 soli momi di persona:


-yo
mtume (m-/mi-) = apostolo
Mungu (m-/mi-) = dio
* cfr.pag.31 [ACCRESCIT IV I CLASSI 5/6 & 9/10]

19
CONT INI-MORAVA E - (What) do noun class markers mean - pag.23

20
* aggettivi (qualificativi & numerali)
{le classi 3/4 [3=11] hanno
prefissi nominali dipendenti (aggettivali)
AGGET T IV I QUALIF ICAT IV I
diversi dai nominali indipendenti}
-refu > mkono mrefu = lunga mano
pn3 pn3
pn -eusi > mwitu mweusi = foresta nera
pn3 pn3
sostantivi aggetttivi -kali > miiba mikali = spine acute
pn4 pn4

3 mti m- + consonante -eupe > miti myembamba = alberi sottili


pn4 pn4+e-
mu- m- + o-, u-
mu- + u-, w-, h- AGGET T IV I NUMERALI
mw- + a-, e-, i-
mti mmoja = un (1) albero
pn3 pn3
4 miti mi- + Ↄ / √ mi- + Ↄ / √ miti miwili/mitatu/minne/mitano/minane = 2/3/4/5/8 alberi
pn4 pn4
mi- m- + i- m- + i-
mfuku mmoja mweupe = una borsa bianca (borsa 1 bianca)
my- + e- pn3 pn3 pn3+√
miezi mitatu = tre mesi
pn4 pn4
misumari ishirini na mitatu = ventitre chiodi
pn4 INV pn4

-ingi (= molto, molti) @ -ingine (= altro, altri; diverso, diversi)

muhogo mwingi = molta manioca


pn3=h pn3+√

miezi mingi = molti mesi


pn4 pn4+i
mkate mwingine = un altro pane
pn3 pn3+√

michungwa mingi na miti mingine = molti aranci e altri alberi


pn4 pn4+i pn4 pn4+i

-ngapi ? (= quanti?)
misumari midogo mingapi? = quanti chiodi piccoli?
pn4 pn4 pn4
mikate mikubwa mieupe mingapi? - si mingi, mingine mitatu = quanti pani bianchi grandi? - non molti, altri tre
pn4 pn4 pn4 pn4 pn4+i pn4+i pn4

-dogo = piccolo
mfuko (m-/mi-) = borsa, sacco; tasca
-toka = uscire da…; provenire, aver origine; risultare

mfuko mdogo ule unatoka Pemba = quella piccola borsa viene da Pemba
pn3 pn3 DIM3 pvn3-(pres)
mifuko midogo ile inatoka Pemba = quelle piccole borse vengono da Pemba
pn4 pn4 DIM4 pvn4-(pres)

21
connettivo
pvn
3 w- (prefisso verbo-nominale)

3 u- + consonante
4 y- POSSESSIV I w- + vocale

4 i- + Ↄ
3 singolare plurale 4 PVN SOGGET TO
y- + √
mkutano mkuu utaanza lini? = l’importante incontro quando inizierà?
wangu mio miei yangu pn3 pn3 pvn3-(fut)
milango mitano inalia = cinque porte stridono
wako tuo tuoi yako pn4 pn4 pvn4-(pres)
mti ule hauanguki = quell’albero non cade
pn3 DIM3 NEGpvn3-Ⓡ-i
wake suo suoi yake
migomba hii haikauki = questi banani non seccano
pn4 DIM4 NEGpvn4-Ⓡ-i
wetu nostro nostri yetu
-pi ? (= quale?)
wenu vostro vostri yenu
mpapai upi? = quale albero di papaia?
pn3 pvn3
wao loro loro yao mikeka myekundu ipi? = quali stuoie rosse?
pn4 pn4agg+e- pvn4

POSSESSIV I
-enye (= avente) @ -enyewe (= stesso, medesimo)
mkono wangu = la mia mano/il mio braccio
pn3 CONN3-POSS1I msikiti wenye mnara = moschea con (avente) minareto
pn3 pvn3+√ pn3
milima yao = le loro montagne mwitu wenye miti mingi = una foresta con (avente) molti alberi
pn4 CONN4-POSS2III pn3+√ pvn3+√ pn4 pn4+i

mji wetu si mkubwa, ni mdogo = la nostra città non è grande, è piccola miti yenyewe ni mizee = le piante stesse sono vecchie
pn3 CONN3-POSS2III pn3 pn3 pn4 pvn4+√ pn4

midomo yao myeupe = le loro labbra bianche


pn4 CONN4-POSS2III pn4agg+e-

dimostrativi

GENIT IVO
3 huu _ huo _ ule
mwisho wa mwaka = fine dell’anno
pn3 GEN3 pn3+√
4 hii _ hiyo_ ile
miti ya mji = gli alberi della città
pn4 GEN4 pn3 DIMOST RAT IV I
mpango wa mwezi umekwisha = il programma del mese è terminato mlima mzuri huu = questa bella montagna
pn3 GEN3 pn3 pvn3-(perf)-pn15-Ⓡ-a pn3 pn3 h-+√pvn+pvn3
mibuyu mikubwa minne ile = quei quattro grandi baobab
mikate ya ngano uliweka wapi? = dove hai messo i pani di frumento? pn4 pn4 pn4 pvn4+-le
pn4 GEN4 pn9/10 pn1II-(pas)
mwisho huo = codesta fine
mikasi minane ni ya nani? = le otto (paia di) forbici sono di chi? pn3+√ h-+√pvn3+REL3
pn4 pn4 GEN4 miji mikubwa hiyo = codeste grandi città
pn4 pn4 h-+√pvn4+REL4

22
PART ICELLE LOCAT IV E
-o di riferimento
(c’è, ci sono) -ote (= tutto) @ -o-ote (= qualsiasi)
REL mshahara wote = tutto lo stipendio
3 singolare plurale 4 pn3 pvn3+√
miaka yote = tutti gli anni
3 -o / -wo pn4 pvn4+√
upo qui (definito) ipo
mito yote inapita = tutti fiumi scorrono
4 -yo pn4 pvn4+√ pvn4-(pres)
uko là (generico) iko
miti wo wote = qualsiasi albero
pn4 pvn3+√ pvn3+√
umo dentro imo

REL INF ISSO SOGGET TO (solo verbi marcati -li-/-na-/-taka-)


LOCAT IV I
mwaka uliokwisha = l’anno scorso (l’anno che finì)
mti uko wapi? - upo pale = dov’è l’albero? - è lì pn3+√ pvn3-(pas)-REL3-pn15-Ⓡ-a
pn3 pvn3-LOC17 pvn3-REL16 DIM16
mizigo myepesi iliyopotea = i carichi leggeri che si persero
mlango upo nyumbani? - ndiyo upo = c’è la porta in casa? - certo che c’è pn4 pn4agg+e-pvn4-(pas)-REL4-Ⓡ-a
pn3 pvn3-REL16 pn9>16 pvn3-REL16
mikate imo kikapuni? - ndiyo, imo - ci sono pani nel cesto? - si, ci sono
pn4 pvn4-REL18 pvn7>18 pvn4-LOC18 amba- (= che) + REL (altri verbi e frasi complesse)
iko miti ya bustani ipi? - miti yote yenye miiba uonayo
pvn4-REL17 pn4 GEN4 9/10 pvn9 - pn4 pvn4+√ pvn4+√ pn4 pvn1II-Ⓡ-a-pvn4-o moto ambao unawaka = il fuoco che brucia
pn3 REL3 pvn3-(pres)
= quali alberi da giardino ci sono? - tutti gli alberi con le spine che (tu) vedi
misaada ambayo wewe utapata = gli aiuti che (tu) avrai (riceverai)
pn4 REL4 pvn1II-(fut)

mbuyu ambao siukati = il baobab che io non taglio


pn3 REL3 pvn1INEG-OP3-Ⓡ-i
REL INF ISSO OGGET TO + OP

mti ninaouona = l’albero che (io) vedo


pn3 pvn1I-(pres)-REL3-OP3 * Il verbo relativo che si riferisce al complemento oggetto [ACC] vede questo preposto e
mito wasiyoipita = i fiumi che (essi) non attraversano sia il REL che l’OP entrambi riferiti ad esso:
pn4 pvn2III-(NEG)-REL4-OP4 maneno tuliyoyasema = le parole che (noi) dicemmo
pn6 [ACC] pvn2I-PAS-REL6-OP6-Ⓡ-a

se peró c’é un complemento di termine [DAT] anche non esplicitato esso ha la prioritá:
REL SUF F ISSO
nyaraka nilizokupelekea = le lettere che (io) ti mandai
mwezi ujao = il mese prossimo (che viene) pn14(=10) [ACC] pvn1I-PASS-REL10-OP1II(DAT)-Ⓡ-APP-a
pn3 pvn3-Ⓡ-a-REL3
se il soggetto é espresso esso é posposto al verbo
mti uangukao ni mbovu = l’albero che cade è marcio
pn3 pvn3-Ⓡ-REL3 pn3 nyaraka alizoziandika mwanangu = le lettere che scrisse mio figlio
mito ipitayo hapa si mipana = i fiumi che scorrono lí non sono larghi pn14(=10) [ACC] pvn1III-PAS-REL10-OP10(ACC)-Ⓡ-a pn1[NOM]
pn4 pvn4-Ⓡ-REL4 DIM16 pn4
* Il verbo relativo che si riferisce invece al soggetto [NOM] vede questo preposto
e il REL gli si riferisce mentre l’oggetto [ACC], cui invece si riferisce l’OP, é posposto:
mimi niliyekisoma kitabu kile = io che lessi quel libro
pvn1I-PAS-REL1[NOM]-OP7[ACC]-Ⓡ-a pn7 DIM7

infisso oggetto

OP OP OGGET TO

tutauonja mkate mpya = assaggeremo il pane fresco


pn2I-(fut)-OP3 pn3 pn3
3 -u- niliiona miji mingi = (io) vidi molte città
pn1I-(pas)-OP4 pn4 pn4+i
4 -i-

23
* La classe 5/6 è reciprocamente appaiata solo in direzione singolare > plurale ma NON viceversa
* La classe 6, senza reciprocità (solo “plurale”) indica un liquido od una massa, un’entità non numerabile

* classi 5/6 *
* I prefissi originali della classe 5 (ji- & j-) oggi li si ritrova soltanto davanti
a radici monosillabiche che iniziano in -ᴐ- (ji-)
e ad alcune, ma non tutte, che iniziano in √ (j-)
* La maggior parte delle radici vocaliche non prende comunque il prefisso
e quelle che lo prendono si possono considerare eccezioni.

5 pn jina ø- + Ↄ Il plurale, in classe 6 é regolare (ma-)


MUTAMENT I EUF ONICI
ji- (j-) + radice monosillabica
di-
ma- + e- = me-
li-
ma- + i- = me-
6 majina ma- + Ↄ ma- + a- = ma-
ma- me- = ma- + i * la stessa fusione si ha con wa- (classe 2) & pa- (classe 16) * ma- + o- = mo-

ma- + a, e

pvn li- (l- + √) SOSTANT IV I NON DE V ERBAT IV I


ya- (y- + √)
RADICI MONOSILLABICHE
-li- (ji-/ma-) + -ᴐ-√
DAT_ACC jicho (ji-/ma-) > macho = occhio > occhi (j-/ma-) + √-ᴐ-
-ya- jiwe (ji-/ma-) > mawe = pietra > pietre
jifya (ji-/ma-) > mafya = pietra del focolare > pietre …
la jiko (ji-/me-) > meko = focolare > focolari
GEN jino (ji-/me-) > meno = dente > denti
ya
jambo (j-/m-) > mambo = faccenda, argomento > faccende

langu jina (-/ma-) = nome (proprio)


possessivo nani [?] = chi [?]

yangu
jina lako ni nani? = come ti chiami ? (nome tuo é chi?)
(pn5). POSS5. INV

lipo, liko, limo * usati solo al singolare:


locativo
jua (-/ma-) = sole
yapo, yako, yamo giza (-/ma-) = tenebra, tenebre, oscurità

hili _ hilo_ lile


dimostrativo * Alcuni nomi che
iniziano in √ non hanno il pn nella forma singolare *
haya _ hayo_ yale
ua (-/ma-) > maua = fiore > fiori
-o di riferimento -lo embe (-/ma-) > maembe = mango (frutto) > manghi
eneo (-/ma-) > maeneo = area, estensione > distretti, zone
-yo DE V ERBAT IV I

-onya (= ammonire) ≥ onyo (-/ma-) > maonyo = av vertimento, consiglio > consigli
-omba (= supplicare) ≥ ombi (-/ma-) > maombi = domanda, preghiera > richieste
prestito straniero ≥ ajabu (-/ma-) > maajabu = sorpresa, prodigio > prodigi

24
* (-/ma-) > senza pn singolare:
non monosillabici
rappresentano la maggior parte * prestiti stranieri:
(con molti prestiti stranieri) basi (-/ma-) > mabasi = autobus
dei nominali indipendenti (dei nomi) e degli bunge (-/ma-) > mabunge = parlamento > parlamenti
aggettivi concordati in classe 5
daraja (-/ma-) > madaraja = ponte > ponti
* parti del corpo duali: dirisha (-/ma-) > madirisha = finestra > finestre
bega (-/ma-) > mabega = spalla > spalle duka (-/ma-) > maduka = negozio > negozi
goti (-/ma-) > magoti = ginocchio > ginocchia gari (-/ma-) > magari = carro, vettura > vetture
shavu (-/ma-) > mashavu = guancia > guance gauni (-/ma-) > magauni = vestito (da donna) > vestiti
sikio (-/ma-) > masikio = orecchio > orecchie gazeti (-/ma-) > magazeti = giornale > giornali
jembe (-/ma-) > majembe = zappa > zappe
* parti di vegetali: jibu (-/ma-) > majibu = risposta > risposte
chungwa (-/ma-) > machungwa = arancia > arance kaa (-/ma-) > makaa = carbone > carboni
* mchungwa (m-/mi-) > michungwa = arancio > aranci kabila (-/ma-) > makabila = tribú, clan > …
dafu (-/ma-) > madafu = noce di cocco fresca > noci … shamba (-/ma-) > mashamba = campo > campi
embe (-/ma-) > maembe = mango > manghi soko (-/ma-) > masoko = mercato > mercati
jani (-/ma-) > majani = foglia > foglie swali (-/ma-) > maswali = domanda > domande
nanasi (-/ma-) > mananasi = ananas(so ) > ananas(si ) taifa (-/ma-) > mataifa = nazione > nazioni
tawi (-/ma-) > matawi = ramo > rami
tunda (-/ma-) > matunda = frutto > frutti
ua (-/ma-) > maua = fiore > fiori * prestiti stranieri (titoli/relazioni/mestieri)
* oggetti quantitativamente ricorrenti: * concordano con la classe 1/2 > (-/ma-) [a-/wa-]
{eccetto che per i possessivi} :
jembe (-/ma-) > majembe = zappa > zappe
balozi (-/ma-) > mabalozi = ambasciatore > ambasciatori
wingu (-/ma-) > mawingu = nuvola > nuvole
bibi (-/ma-) > mabibi = signora > signore
* wingu (u-/-) > mbingu = cielo > cieli
boi (-/ma-) > ( ma)boi = servitore, cameriere > camerieri
yai (-/ma-) > mayai = uovo > uova
bwana (-/ma-) > mabwana = signore > signori
ziwa (-/ma-) > maziwa = lago, palude > laghi
* = seno, mammela > mammelle
daktari (-/ma-) > madaktari = dottore > medici
dereva (-/ma-) > madereva = autista > autisti
fundi (-/ma-) > mafundi = artigiano; tecnico > tecnici
kadhi (-/ma-) > makadhi = giudice > giudici
karani (-/ma-) > makarani = impiegato > impiegati
meneja (-/ma-) > mameneja = manager, dirigente > …
padre (-/ma-) > mapadre = prete > preti
polisi (-/ma-) > mapolisi = poliziotto > poliziotti
* polisi (-/-) > polisi = polizia > polizie

rais (-/ma-) > ( ma)rais = presidente > presidenti


shangazi (-/ma-) > mashangazi = zia paterna > zie
shetani (-/ma-) > ( ma)shetani = diavolo, demone > demoni
sista (-/ma-) > masista = suora > suore
sonara (-/ma-) > masonara = orafo > orafi
waziri (-/ma-) > mawaziri = ministro > ministri

25
SOSTANT IV I DE V ERBAT IV I
* cfr.pag.93 [NOMINALIZZAZIONE]

* derivati da radici verbali:


-nena (= parlare) > neno (-/ma-) > maneno = parola > parole
-omba (= pregare) > ombi (-/ma-) > maombi = preghiera > preghiere
-onyesha (= mostrare) > onyesho (-/ma-) > maonyesho = dimostrazione, scena > scene
-piga (= colpire) > pigo (-/ma-) > mapigo = colpo > colpi
-soma (= leggere) > somo (-/ma-) > masomo = lezione; corso > lezioni
-tenda (= agire) > tendo (-/ma-) > matendo = atto, azione > atti
-waza (= pensare) > wazo (-/ma-) > mawazo = pensiero, idea > idee

* (ma-) > solo plurale *

* I deverbativi sono spesso usati solo al plurale (pn15 > pn6 - ku- > ma-)

-andika (= scrivere) > maandischi (ma-) = manoscritto; stile


-badilika (= trasformarsi) > mabadiliko (ma-) = cambiamento
-endelea (= procedere) > maendeleo (ma-) = progresso
-ishi (= vivere) > maisha (ma-) = vita
-lipa (= pagare) > malipo (ma-) = pagamento
-vuna (= raccogliere) > mavuno (ma-) = raccolto
-hukumu (= giudicare) > mahakama (ma-) = tribunale
-zungumza (= conversare) > mazumgunzo (ma-) = conversazione

* nomi che esprimono una massa


(quasi tutti sono usati solo al plurale)

* jivu (-/ma-) > majivu = cenere > ceneri


mafuta (ma-) = olio, grasso
maji (ma-) = acqua
majira (ma-) = stagione, periodo
mali (ma-) = ricchezza > mali mengi = molta ricchezza
* mali (-/-) = proprietà, beni > mali nyingi = molte proprietà
pn9 pn9+√
manukato (ma-) = profumo
mate (ma-) = saliva
maziwa (ma-) = latte * nomi astratti
* maziwa (ziwa) = laghi; seni
mahari (ma-) = dote, transazione di matrimonio
* tope (-/ma-) > matope = fango > fanghi
maisha (ma-) = vita
mauti (ma-) = morte
* nomi collettivi:
marafiki (ma-) [wa-] = amicizie, cerhia di amici
* rafiki (-/ma-) [a-/wa-] > marafiki = amico > amici
rafiki (-/-) [a-/wa-] > rafiki = amico > amici
majirani (ma-) [wa-] = (il) vicinato; il prossimo
* jirani (-/ma-) [a-/wa-] > majirani = vicino di casa > vicini di casa
maelfu (ma-) = migliaia (di persone)

26
CONT INI-MORAVA E - (What) do noun class markers mean - pag.29

27
AGGET T IV I QUALIF ICAT IV I
* AGGET T IV I *
pn -pya = nuovo
banda jipya = (una) capanna nuova
(pn5) pn5=√ [mono] MONOSILLABI
(prefisso nominale) ji-/ma- + ᴐ-
mabanda mapya = (delle) capanne nuove
pn6. pn6 j-/m- + √-
5 ø- + consonante sina mavazi mapya = non ho abiti nuovi
pvn1INEG pn6 pn6
ji- + Ↄ (monosillabo) POLISILLABI
j- + vocale -ema = buono ø-/ma- + ᴐ-
gari jema = una buona vettura j-/m- + √-
(pn5) pn5+√ [mono]
6 ma- + Ↄ
me⚑- + (i-)
magari mema = (delle) vetture nuove j-/m- + vocale *
pn6. pn6+e-
m- + a, e, o ji-/ma- monosillabo che comincia per consonante + vocale *
nina mananasi mema = ho delle ananas buone
pvn1I pn6 pn6+e- gari (-/ma-) = veicolo, vettura
-eupe = bianco
-zuri = bello -pya = nuovo
* SOSTANT IV I * duka zuri = un bel negozio -zuri = bello
(pn5) (pn5) gari zuri jipya jeupe = (una) bell’auto bianca nuova
MONOSILLABI maduka mazuri = dei bei negozi (pn5) (pn5) pn5+mono pn5+√
(ji-/ma-) + ᴐ- pn6. pn6
magari mazuri mapya meupe = (delle) belle auto bianche nuove
(j-/m-) + √- -kali = forte: acuto: selvaggio
pn6 pn6 pn6 pn6+√

jua kali = sole cocente shati (-/ma-) = camicia


-eupe = bianco, candido
POLISILLABI pn5 (pn5)

(ø-/ma-) + ᴐ- shati jeupe = (una) camicia bianca


-zito = pesante (pn5) pn5+√
(j-/m-) + √- jiwe zito = (una) pietra pesante mashati meupe = (delle) camicie bianche
pn5+ᴐ- [mono] (pn5)
pn6 pn6+√
-embamba = stretto neno (-/ma-) = parola
dirisha jembamba = (una) finestra stretta -pya = nuovo
(pn5) pn5
neno jipya = (una) parola nuova
MUTAMENT I EUF ONICI -kubwa = grosso (pn5) pn5+ᴐ+monosillabo

ma- + e- = me- masanduku makubwa = grandi bauli maneno mapya = (delle) parole nuove
pn6. pn6 pn6 pn6
ma- + i- = me-
ma- + a- = ma- -gumu = solido; difficile
ø-/ma- in ogni altro caso *
mazungumzu magumu = discorsi difficili
ma- + o- = mo- pn6. pn6 daftari (-/ma-) = quaderno, registro
-dogo = piccolo
-eusi = nero

AGGET T IV I NUMERALI daftari dogo jeusi = (un) piccolo quaderno nero


(pn5) (pn5) pn5+√
jina moja = un (1) nome madaftari madogo meusi = (dei) piccoli quaderni neri
(pn5). (pn5) pn6 pn6 pn6+√
jicho (ji-/ma-) = occhio
majina mawili/matatu/manne/matano/manane = 2/3/4/5/8 nomi -kubwa = grande
pn6 ma-+Ↄ
jambo gumu moja = una faccenda difficile jicho kubwa = (un) occhio grande
pn5. ø+ᴐ
pn5 (pn6). (pn6)
machungwa ishirini na manne = ventiquattro arance (20 e 4) macho makubwa = (degli) occhi grandi
pn6 pn6
pn6 INV pn6
dirisha (-/ma-) = finestra
* karani (-/ma-) (a-/wa-) -chafu = sporco
safi = pulito
makarani wanne = quattro impiegati
pn6 pn2 madirisha si machafu, ni safi
pn6 pn6 INV
= le finestre non sono sporche, sono pulite

28
* CONCORDANZE (a-/wa-) *
bwana (-/ma-) = signore
-kubwa = grande
bwana mkubwa = (un) gran signore, capo
(pn5). pn1
mabwana wakubwa = (dei) gran signori, capi
pn6 pn2

meneja (-/ma-) = manager, dirigente


Mwafrika (mw-/w-) = Africano
meneja yule ni Mwafrika = quel manager é (un) Africano
(pn5). DIM1 pn1

waziri (-/ma-) = ministro


-pya = nuovo
-fika = pervenire, giungere
yule waziri mpya alifika jana = il nuovo ministro é arrivato (si é insediato) ieri
DIM1 (pn5). pn1 pvn1III-PAS-Ⓡ-a
wale mawaziri wapya walifika jana = i nuovi ministri sono arrivati ieri
DIM2 pn6 pn2 pvn2III-PAS-Ⓡ-a

* T itoli parentali in classe 5/6 *


con concordanza (a-/wa-)

adui (-/ma-) (-/-) = nemico, av versario


balozi (-/ma-) (-/-) = ambasciatore
* I p(v)n delle classi 5/6 sono sintatticamente inattivi : bwana (-/ma-) (-/-) = signore
jirani (-/ma-) (-/-) = vicino di casa; (il) prossimo
i possessivi concordano nelle classi 9/10 rafiki (-/ma-) (-/-) = amico
in ogni altro contesto concordano con le classi 1/2
shangazi (-/ma-) (-/-) = zia paterna
[NON É RARO T ROVARE NEI VOC DUE V ERSIONI DELLO ST ESSO NOME NELLE CLASSI 5/6 & 9/10]
shoga (-/ma-) (-/-) = compagna (di donna); gay
shemeji (-/ma-) (-/-) = cognato/a, parente acquisito
wifi (-/ma-) (-/-)= cognata/cognato (di donna)

bwana mmoja @ mabwana wawili = un signore @ due signori [AGGET T IVO NUMERALE (pn1/2) ]
(pn5) pn1 pn6 pn2
jirani yule @ majirani wale = quel vicino @ quei vicini (di casa) [AGGET T IVO DIMOST RAT IVO (pvn1/2) ]
pn5 DIM1 pn6 DIM2

shemeji (maschemeji) zangu wote wanaishi hapa = tutti i miei parenti acquisiti vivono qui (vivono questo posto)
(pn10) pn6 GEN10 REL2 pvn2III-(pres)-Ⓡ-(a) DIM16 (h-√pvn-pvn)
je, umewaona majirani zako (jirani zako) ? walikutafuta = hai visto i tuoi vicini? (essi) ti cercavano
¿ pn1II-(perf)-OP2III-Ⓡ-a pn6 GEN10 pn5. GEN10 pvn2III-(pas)-OP1II-Ⓡ-a

* I prefissi che non concordano con la loro classe, siano essi esplicitati o meno, si possono dunque intendere come forme fossili (morte):

mwana (mw-/wa-) + mke (m-/wa-) (= figlio + femmina) > mwanamke (mw-/wa-) > wanawake (wake = F ORMA RIDOT TA) = donna, moglie > donne, mogli
mwana (mw-/wa-) + -ume (= figlio + maschio) > mwanamume (mw-/wa-) > wanaume (waume = F ORMA RIDOT TA) = uomo, marito > uomini, mariti

wake zao @ waume zenu = le loro mogli @ i vostri mariti


(pn2) GEN10 (pn2) GEN10

* Eccezionalmente queste forme ridotte supportano anche il connettivo 9/10 con la congiunzione connettiva -a (= di)

wake za watu @ waume za watu = le mogli di altri @ i mariti delle altre (di persone [mtu (m-/wa-)] )
(pn2) CA10 pn2 (pn2) CA10 pn2

29
-ingi (= molto, molti) @ -ingine (= altro, altri; diverso, diversi)

mapipa mengi = molti barili


pn6 pn6+-i-

hatuna mambo mengine = non abbiamo altre faccende


NEGpvn2I pn6+√. pn6+-i-

somo jingine = un’altra lezione


(pn5) pn5+-√-
* in alternativa puó usare anche il pvn:
gazeti lingine = un altro giornale
pn5 pvn5
-ngapi ? (= quanti?)
mlikusanya makupu mangapi? = quanti canestri avete raccolto?
pvn2II-(passato) pn6 pn6

* makarani wangapi watafika? = quanti impiegati arriveranno?


pn6 pn2 pvn2II-(futuro)

maua mapya mangapi? - si mengi, mengine mawili= quanti nuovi fiori? non molti, altri due
pn6 pn6. pn6 pn6+-i- pn6+-i- pn6

* ACCRESCIT IV I *
mji (m-/mi-) (= città) > jiji (-/ma-) > majiji = metropoli > metropoli
mlango (m-/mi-) (= porta) > lango (-/ma-) > malango = cancello > cancelli
njoka (-/-) (= serpente) > joka (-/ma-) > majoka = drago > draghi
mguu (m-/mi-) (= piede, gamba) > jiguu (-/ma-) > majiguu = piedone > piedoni

* La classe 5/6 applicata alla 1/2 ha, in un certo senso, valore spregiativo
mtoto (m-/wa-) (= bambino) > toto (-/ma-) > matoto = bimbone
mtu (m-/wa-) (= uomo) > jitu (-/ma-) > majitu = omaccione
* I concordi, benché relativi ad esseri animati, restano nelle classi 5/6
jitu jile = quell’omaccione, quel mostro
pn5 DIM5

30
* ACCRESCIT IV I *
* Il grado accrescitivo si forma, generalmente, nelle classi 5/6 *

* Tutti gli accrescitivi, anche quelli di esseri animati, si accordano nelle classi 5/6 *
Inoltre nella funzione di complemento oggetto un nome accresciuto in classe 5/6
deve venir ulteriormente qualificato da un aggettivo del tipo kubwa/makubwa

* RADICI DISILLABICHE & POLISILLABICHE


La maggior parte non ha classificatore in classe 5 (singolare)
e ha -ma in classe 6 (plurale)

mtoto (m-/wa-) > toto/matoto = (un) gran bel bambino; (un) bambinone
mdudu (m-/wa-) > dudu/madudu = (un) grosso insetto; (un) pidocchione

kikombe (ki-/vi-) > kombe/makombe = (una) grossa/brutta coppa


kikapu (ki-/vi-) > kapu/makapu = (un) grosso cesto
kitambaa (ki-/vi-) > tambaa/matambaa = pezzo di tela > (un) grosso/brutto telo

mbuzi (-/-) > buzi/mabuzi = (una) grossa capra


ndege (-/-) > dege/madege = (un) grosso uccello
njia (-/-) > jia/majia = (una) strada larga, (un) viale

kikombe (ki-/vi-) = tazza; coppa > kombe/makombe


timu yetu imenyakua kombe la dunia = la nostra squadra ha vinto la Coppa del mondo (se l’avesse vinta un’altra squadra sarebbe una normale “kikombe”)
(pn9). GEN9 pvn9-PERF. (pn5) GEN5. (pn9)

mkono (m-/mi-) = mano; braccio; manico; manica > kono/makono


kwa kuwa alikuwa pande la mtu aliwakumba wote wawili na kuwatawanya kwa makono yake
GEN17 F OSS. pvn1III-PAS-pn15-Ⓡ-a (pn5) GEN5 pn1 pvn1III-PAS-OP2III-Ⓡ-a pvn2-ote pn2 pn15-OP2III-Ⓡ-a GEN17 pn6 [mikono] GEN6

= poiché era un pezzo d’uomo li spinse ambedue e li gettó via con le sue manone [Mahindi]

* F ORME PECULIARI
mwanamke (mw-/w-) [wanawake] > janajike/majanajike = donna > donnone
* jike (-/ma-) = femmina (umano/animale); donna molto grossa
mwanamume (mw-/w-) [wanaume] > janadume/majanadume = uomo > omaccio
* dume (-/-) = maschio (umano/animale); uomo molto grosso; asso (gioco delle carte)

jihadhari na janadume lile, ni hatari sana! = guardati da quell’omaccione, é molto pericoloso!


Ⓡ-(e) pn5 DIM5 INV

31
* RADICI MONOSILLABICHE & CHE INIZIANO CON √
in classe 5 prendono il classificatore j- + √ & ji- + ᴐ
in classe 6 aggiungono il classificatore ma- al morfema di classe 5

mtu (m-/wa-) > jitu/majitu = (un) gigante; (un) omaccione


mwizi (mw-/w-) > jizi/majizi = (un) gran ladro

mti (m-/mi-) > jiti/majiti = (un) grande albero


mto (m-/mi-) > jito/majito = (un) grande fiume
mji (m-/mi-) > jiji/majiji = (una) grande cittá, (una) metropoli

kisu (k-/v-) > jisu/majisu = (un) coltellaccio

nyoka (-/-) > joka/majoka = (un) grosso serpente


nyumba (-/-) > jumba/majumba = (una) grande casa, (un) palazzo
uso (u-/nyu-) > jiso (juso)/majiso (majuso) = (un) faccione

nyoka (-/-) = serpente > joka/majoka


walipita kwenye sehemu zenye majoka = (essi) attraversarono aree con (che hanno) grossi serpenti
pvn2III-PAS. F OSS. pn10 pvn10 pn6+5

uso (u-/nyu-) = faccia, viso; superficie > jiso (juso)/majiso (majuso)


kiganja (ki-/vi-) = palmo della mano > ganja/maganja
sina haya kueleza zaidi wala
pvn1Ineg DIM6 [mambo] pn15-Ⓡ-CAUS-a

sipendi hata kuona lile juso lake lililo kama chapati ya unga wa mhogo analojaribu kulifika ndani ya maganja yake kama ya nyani
pvn1Ineg-Ⓡ-i. INV pn15 DIM5 pn5 [uso] GEN5 pvn5-Ⓡ-REL5 INV (pn9) GEN9 pn11 GEN11 pn3 pvn1III-PRES-REL5-Ⓡ-(a) pn15-OP5-Ⓡ-a INV GEN9 pn6 [viganja] GEN6 INV GEN6 pn9

= non ho altro da dire (spiegare) e poi


non gradisco affatto vedere quel suo musone, che é come una focaccia di farina di manioca, che lei cerca di nascondere tra le sue manacce da babbuino! [Mahimbi]

* Alcuni temi polisillabici prendono anch’essi il classificatore j(i)-


al fine di distinguersi da omonimi o per enfasi

mnyonyaij (m-/wa-) > jinyonyaij/majinyonyaij = sfruttatore > gran sfruttatore


(un) aguzzino
kivuli (ki-/vi-) > jivuli/majivuli = ombra > grande ombra
[vuli (-/-) = stagione delle piogge brevi]
mfuku (m-/mi-) > jifuku/majifuku = borsa > un gran borsone
[fuku (-/-) = fossa, scavo]

msitu (m-/mi-) = brughiera, boscaglia, foresta > jisitu/majisitu


aliona kama yumo ndani ya msitu mnene, wenye kiza, majoka na miba, asijue namna ya kutoka katika jisitu hilo
pvn1III-PAS INV. pvn1III-REL18 INV GEN9 pn3 pn3 pvn3 (u-+√) pn7. pn6 [njoka] pn4 pvn1III-NEG-Ⓡ-e pn9 GEN9 pn15 INV. pn5 [msitu] DIM5

= si sentí come se fosse dentro una fitta boscaglia, buia (avente oscuritá), con grossi serpenti e spine,
e non sapesse il modo di uscire da sta brutta boscaglia [Safari]
mfuko (m-/mi-) = sacco; borsa > jifuku/majifuku [fuku (-/-) = fossa]
sherehe ilianza saa mbili za usiku. bia zilikuwa nyingi na wanywaji walikuwa hodari.
(pn9). pvn9-PASS-Ⓡ-a (pn10) pn10+w- GEN10 pn11. (pn10) pvn10-PAS-pn15-Ⓡ-a pn10 pn2 pvn2III-PAS-pn15-Ⓡ-a INV

saa tatu u nusu zulipofika ilibidi Joji atoke na jifuko lake, aende kununua bia zaidi
(pn10) INV. pn9+mono pvn10-PAS-OP16-Ⓡ-a pvn9-PAS-Ⓡ-(a) pvn1III-Ⓡ-e pn5 [mfuko] GEN5 pvn1III-Ⓡ-e pn15 (pn10) INV

= la festa cominció alle due di sera [20:00]. la birra (le birre) era molta ed i bevitori erano accaniti.
quando giunsero le tre e mezza [21:30] fu necessario che Joji uscisse col suo borsone per andare a comprare altra birra [Mnzava]

32
* La classe 5/6 applicata alla 1/2 e ai nomi propri
assume, solitamente, un significato spregiativo

nilisikia watoto waliokuwa wakichunga wale ng’ombe wakinicheka na kunizomea:


pvn1I-PAS. pn2. pvn2III-PAS-REL2 + pvn2-GER- DIM2. pn9 pvn2III-GER-OP1I. pn15-OP1
hilo! lina bahati! kama lingeanguka juu ya pembe, leo lingeona cha mtema kuni!
DIM5. pvn5. (pn9) pvn5-COND- GEN9. (pn10). pvn5-COND- GEN7 [kitu]. pn1. (pn5)

= (io) sentí i bambini che stavano pascolando le vacche deridermi e schernirmi:


quello! ha fortuna! se fosse caduto sulle corna oggi se la vedrebbe brutta (vedrebbe la cosa del taglialegna) [Kezilahabi]

sikiliza Maliyatabu. ni hivi. huwa napata aibu nikitembea asubuhi. kila basi ya UDA linapopita nasikia sauti za watu zikinizomea:
Ⓡ-CAUS-a DIM8 (vitu) ABIT-Ⓡ-a pvn1I-PRES- (pn9) pvn1I-GER- (pn9). (pn5). GEN9 pvn5-PRES-REL16 pvn1I-PRES (pn10) GEN10 pn2 pvn10-GER-OP1I
“litazame hilo, kila siku kukaniaga lami tu” ni sauti za wale wanaokuwemo ndani ya mabasi hayo
OP5-Ⓡ-e DIM5. (pn9). pn15 (pn9). (pn10) GEN10 DIM2 pvn2-PRES-REL2-pn15-Ⓡ-e-REL18 GEN9 pn6. DIM6

= presta attenzione Maliyatabu. le cose stanno cosí. sempre prendo vergogna camminando la mattina. quando passa ogni bus dell’UDA sento le voci della gente che mi scherniscono:
“guardate quello, ogni giorno calpesta solo asfalto” sono le voci di coloro che stanno dentro quei bus [Ng’ombo]
mume (m-/wa-) = marito > jimume
kama hili si jimume langu la kesho, basi nani? = se quello non é il mio cattivo futuro marito, allora chi é [Mohamed]
DIM5. pn5 [mume] GEN5 GEN5 (pn9)

mke ni mke tu. kwani wale waliosoma wameongeza nini katika hali yao ya uke? utalipiga litalia kama buyu.
pn1. pn1 F OSS. DIM2. pvn2III-PAS-REL2 pvn2III-PERF-Ⓡ-CAUS-a (pn9). GEN9 GEN9 pn11 pvn1II-F UT-OP5 pvn5-F UT (pn5)
ingawa litalia kama kibuyu, lakini linafikiri na ninaweza kujadili nalo mambo ya juu yaliyoandikwa na wataalamu
F OSS pn5-F UT. pn7dim pvn5-PRES. pvn1I-PRES. pn5 REL5 pn6. GEN9 pvn6-PAS-REL6-Ⓡ-PASS-a. pn2

= una donna é solo una donna. per qual motivo quelle che hanno studiato hanno aggiunto qualcosa alla loro condizione di femminilitá? la picchierai e piangerá come una zucca.
anche se piangerá come una zucchina peró pensa e potró dibattere con lei (essa) alti argomenti che son stati trattati dagli scienziati [Kezilahabi]

33
* Generalmente i nomi che sono giá in classe 5/6 non usano l’aumentativo
(alla stessa stregua di quelli in classe 7/8 che non usano i diminutivi)
Alcuni parlanti tuttavia by-passano questa restrizione usando il pvn li- oppure infissando -ji-
il tono che ne risulta é molto espressivo ed un po‘ sprezzante

duka (-/ma-) > liduka/majiduka = grande/enorme negozio


gari (-/ma-) > ligari/majigari = grande/enorme macchina (automobile/carro)

jicho (-/ma-) > lijicho/majicho = grande/enorme occhio


* jicho (ji-/ma-) > mimacho [CLASSE 4] = ochiacci

* Nelle zone interne della Tanzania l’uso del pvn (li-) é generalizzato a tutti gli accrescitivi di ogni classe

mama (-/-) > limama = (una) madre cattiva


mume (m-/wa-) > lidume = (un) maschiaccio
chifu (-/ma-) > lichifu = (un) cattivo capo

lione na hilo lenzake … = guarda al suo gran collega… [Banzi]


OP5-Ⓡ-e. DIM5 pvn5+√ GEN5 [mwenzi]

* Il grado accrescitivo si puó formare anche usando le classi 3/4 *


Questo processo accrescitivo viene usato per tutte le classi ma
specialmente per quelli giá in classe 5/6
e per esplicitare morfologicamente quelli in classe 9/10
che, se non iniziano con consonante nasale, si scriverebbero identici

mvulana (m-/wa-) > mivulana mingine = ragazzo > alcuni ragazzacci * Le parole appartenti alle classi 9/10
formano l’accrescitivo singolare in classe 5
shati (-/ma-) > mshati/mishati = (una) camicia grande, (un) camicione
e questi si scrivono identici
fedha (-/-) > mifedha mingi = soldo > (un sacco di) soldoni ma le consonanti occlusive iniziali (p-, t-, k-, ch-)
in classe 9 si pronunciano aspirate mentre in classe 5 no

phaka (-/-) > paka (-/ma-) = gatto > grosso gatto


thundo (-/-) > tundu (-/ma-) = buco > gran buco
khawa (-/-) > kawa (-/ma-) = coperchio > grosso coperchio
chhupa (-/-) > chupa (-/ma-) = bottiglia > bottiglione

34
* Ai nomi originariamente giá nelle classi 3/4 si puó aggiungere il morfema -ji- [1]

mshahara (m-/ma-) > mijishahara = grossi stipendi

neno (-/mi-) = parola, vocabolo; dichiarazione, frase > neno/mijineno


lakini maneno machache ya Juma yenye dhati, ukweli na ubinadamu yalikuwa bora kuliko wingi wa mijineno ya Bonas
. pn6 pn6. GEN6 pvn6. (pn9). pn11. pn11 pvn6-PAS-pn15-Ⓡ-a INV. F OSS. pn11+√. GEN11 pn4 [maneno] GEN4

= peró le poche parole di Juma, cariche di (aventi) fermezza, veritá e umanitá erano molto meglio della moltitudine di parolone di Bonas [Mohamed]

noti (-/-) = banconota > mnoti/minoti


Mashaka aligeukia kumwangalia Ramju Bhai aliyekuwa akitia minoti yake mkobani
pvn1III-PAS-Ⓡ-APP-a pn15-OP1III-Ⓡ-a pvn1III-PAS-REL1-pn15-Ⓡ-a + pvn1III-GER-Ⓡ-a pn4 [noti] GEN4 pn3>17

= Mashaka si voltó a guardare Ramju Bhai che stava mettendo i suoi bigliettoni nel sacco [Mohamed]
jicho (ji-/ma-) = occhio > mimacho
kamasi (-/-) = cataro; costipazione > mikamasi
jasho (-/ma-) = sudore > mijasho
mimacho ilivimba ghafla na mikamasi iliyomtoka puani ilikuwa nyekundu kama damu.
pn4 [macho] pvn4-PAS- INV. pn4 [kamasi]. pvn4-PAS-REL4-OP1III-Ⓡ-a (pn9)>17 pvn4-PAS- pn9 INV (pn9)
mwili mzima ulichongoka ghafla na mijasho iliyomtiririka ilikuwa myekundu kama damu.
pn3 pn3. pvn3-PAS INV pn4 [jasho] pvn4-PAS-REL4-OP1III pvn4-PAS pn3agg (pn9)

= i grandi occhi si gonfiarono improv visamente e il gran catarro che gli usciva dal naso era rosso come il sangue
il corpo intero si protuse all’improv viso e il gran sudore che gli gocciolava era rosso sangue [Banzi]

[1]
Qui il manuale della Bertoncini accenna alla differenza tra classificatore di classe 5 [ji-+ᴐ ]
e morfema riflessivo - ji-
senza peró approfondire;
Originariamente la classe 5/6 comprendeva solo parole duali come le parti del corpo che vanno in coppia
e tra questo plurale interno, questa grandezza continua non algebrica, e la forma accrescitiva ci sono senz’altro delle analogie.

* A Zanzibar si usa il prefisso ba- davanti ad un accrescitivo per aumentarne il grado *


mjinga (m-/wa-) > jinga > bajinga = novellino > simplicione > perfetto idiota
shati (-/ma-) > mshati > bamshati = camicia > camicione > camicia enorme

mzee huyu kavaa kaptura kubwa la kaki si kiasi chake, bamshati wa zambarau iliokwabuka
pn1. DIM1. PERF-1III-Ⓡ-a (pn9) (pn9). GEN5 (pn9). pn7. GEN7. ø-pn3 [shati] GEN3. (pn9) pn9-PAS-REL9-Ⓡ-CONT-POT-a

= questo vecchio ha indossato dei pantaloncini grandi color cachi non della sua misura e un’enorme camicia porpora che sta larga [Mohamed]

35
pvn
PVN SOGGET TO
giza limeingia = l’oscurità è calata (entrata)
(pn5) pvn5-(perf)
(prefisso verbo-nominale)
matawi yana matunda = i rami hanno frutti
pn6 pvn6 pn6
-enye (= avente) @ -enyewe (= stesso, medesimo)
5 li- + consonante banda ile halitaanguka = quel capannone non cadrà
(pn5) DIM6 NEGpvn5-(fut) neno lenye nguvu = una parola avente forza
l- + vocale magazeti ya leo hayapatikani = i giornali di oggi non sono reperibili (pn5) pvn5+√ pn9/10
pn6 GEN6 NEGpvn6-Ⓡ-POT-i. matendo yenye maana = parole che hanno senso
pn6 pvn6+√ pn6
6 ya- + Ↄ
-pi ? (= quale?) mambo yake yenyewe = le sue stesse faccende
y- + √ pn6 GEN6 pvn6+√
shoka la Juma ni lipi = qual’è l’accetta di Juma?
(pn5) GEN5 pvn5
ninyi mtanunua matunda yapi? = voi quali frutti comprerete?
connettivo pvn2II-(fut) pn6 pvn6

GENIT IVO [connettivo + -a (preposizione)]


5
l- sanduku la posta = cassetta postale (scatola di posta)
(pn5) GEN5. (pn9/10)
POSSESSIV I masomo ya jiografia= lezioni di geografia
6
y- pn6 GEN6 (pn9/10)
jino la pili limevunjika = un secondo dente si è rotto (dente di 2…)
5 singolare plurale 6 pn5 GEN5 pvn5-(perf)-Ⓡ-CAUS-a.
* mawaziri wawili, yule wa fedha na yule wa afya = due ministri, quello del tesoro e quello della sanità
langu mio miei yangu POSSESSIV I pn6 pn2 DIM2 GEN2 (pn9/10). DIM2. GEN2 (pn9/10)

swali langu = la mia domanda


lako tuo tuoi yako (pn5). GEN5
masomo yenu = i vostri studi
lake suo suoi yake pn6 GEN6
jua linakuchwa shamba letu = il sole tramonta sul nostro campo
letu nostro nostri yetu (pn5) pvn5-(pres)-Ⓡ-PASS-a. (pn5) GEN5
mafuta yao yanakunya chini = il loro olio scorre giù
pn6 GEN6 pvn6-(pres)-pn15-Ⓡ-a.
lenu vostro vostri yenu
* marafiki zetu ni wengi = le nostre amicizie sono tante
pn6 GEN10. pn2+-i-
lao loro loro yao
jina lako nani? - jina langu (ni) Caino = quale (chi) è il tuo nome? - il mio nome è Caino
pn5 GEN5 - pn5 GEN5
mambo yake yote yamekwisha = tutte le sue storie son finite
pn6 GEN6. pvn6 pvn6-(perf)-pn15-Ⓡ-a
dimostrativi najua taifa lenu hili = conosco questa vostra nazione (nazione vostra questa)
pvn1I-(pres) (pn5) GEN5 DIM5
DIMOST RAT IV I ulilipata lini jibu lake? - nililipata jana = quando ricevesti la sua risposta? - la ricevei ieri
5 hili _ hilo _ lile
jambo hili = questa faccenda pvn1II-(pas)-OP5 pn5mono GEN5 pvn1I-(pas)-OP5
pn5 h-+√pvn+pvn5
6 haya _ hayo_ yale matunda haya hayana maji = questi frutti non sono succosi (non sono con acqua)
pn6 h-+√pvn=pvn6 NEGpvn6 pn6 lipo, liko, limo
locativo
alinipa chungwa lile = mi diede quell’arancia
pvn1III-(pas)-OP1I (pn5) pvn5+-le
yapo, yako, yamo
kunywa maji yale! = bevi quell’acqua!
pn15-Ⓡ-a. pn6 pvn6+-le
neno hilo lenye nguvu = ( que)sta [già nota] parola forte liko wapi daraja la mto? - lipo pale = dov’è il ponte sul (del) fiume? - è laggiù
(pn5 ) h-+√pvn+REL5 pvn5 pn9/10 pvn5-REL17 (pn5) GEN5 pn3 - pvn5-REL16 DIM16

mafuta hayo hayapatikani = codesto olio non si trova


pn6 h-+√pvn+REL6 NEGpvn6-Ⓡ-POT-a
* madereva hawa hawana hadhari = questi autisti non sono prudenti (non hanno prudenza)
pn6 h-+√pvn+pvn2 NEGpvn2III (pn9/10)

36
-ote (= tutto) @ -o-ote (= qualsiasi)

daraya lote = tutto il ponte


(pn5) pvn5-ote
mashamba yote = tutti i campi
pn6 pvn6-ote
sioni jiwe lo lote = non vedo pietra alcuna
pvn1INEG-Ⓡ-i pn5 pvn5-ote
majira yo yote = qualsiasi stagione
-o di riferimento pn6 REL6 pvn6-ote

REL
mabasi yote yameondoka = tutti gli autobus sono partiti
pn6 pvn6=-ote pvn6-(perf)

5 -lo REL INF ISSO SOGGET TO (verbi marcati -li-/-na-/-ta-)

somo lililokwisha ni la pili = la lezione che è finita è la seconda


6 -yo (pn5) pvn5-(pas)-REL5-pn15-Ⓡ-a. GEN5
madirisha yanayoonekana = le finestre visibili (che possono esser viste)
pn6 pvn6-(pres)-REL6-Ⓡ-POT-a.
amba- (= che) + REL (altri verbi)
fua shuka ambalo limechafuka! = lava il lenzuolo che si è sporcato!
Ⓡ-a. (pn5). REL5 pvn5-(perf)-Ⓡ-POT-a.
maziva ambayo mmechemsha = il latte che avete fatto bollire
REL INF ISSO OGGET TO + OP pn6 REL6 pvn6-(perf)-Ⓡ-CAUS-a.

sanduku tunalolifunga = il baule che (noi) chiudiamo


(pn5) pvn2I-(pres)-REL5-OP5
majina asiyoyataja = i nomi che (lui) non ha menzionato
pn6 pvn1III-(neg)-REL6-OP6

REL SUF F ISSO

jina likufaalo = il nome che ti si addice


pn5 pvn5-OP1II-Ⓡ-a-REL5
toeni mapapai yajazayo kikapu! = togliete le papaie che riempono la cesta!
Ⓡ-e-PLUR pn6 pvn6-Ⓡ-a-REL6 pn7
yako maua ya bustani yapi? - maua yote yenye nguvu uonayo = quali fiori di giardino ci sono? - tutti i fiori imponenti che (tu) vedi
pvn6-REL17 pn6 GEN6 (pn5) pvn6 pn6 pvn6+-ote pvn6 pn9/10 pvn1II-Ⓡ-a-REL6

infisso oggetto

OP OP OGGET TO

tutalijenga kanisa jipia = (noi) costruiremo una chiesa nuova


pn2II-(fut)-OP5 (pn5) pn5+mono
5 -li- waliyatoa makaa ya moto = (essi) tolsero i carboni ardenti
pn2III-(pas)-OP6 pn6 GEN6. pn3
* unamjua seremala yule = (tu) conosci quel falegname
6 -ya- pvn1II-(pres)-OP1III (pn5) DIM1

37
* classi 7/8 *
(pn = pvn = OP)

* inanimati in genere:
kitanda (ki-/vi-) = letto > vitanda = letti
7 pn kitu ki- + consonante; kiko (ki-/vi-) = pipa
ki- + -i- kijiko (ki-/vi-) = cucchiaio
ch- + -a-, -e-, -o-, -u- kilima (ki-/vi-) = collina

choo (ch-/vy-) = gabinetto > vyoo = gabinetti


chombo (ch-/vy-) = utensile
8 vitu vi- + consonante; chungu (ch-/vy-) = pignatta
vita (vi-) = guerra [solo plurale]
bi- + -i-
vy- + -a-, -e-, -o-, -u-
* animali (concordanza [a-/wa-] ) :
kiboko (ki-/vi-) = ippopotamo
kifaru (ki-/vi-) = rinoceronte
pvn ki- (ch- + √)
kipepeo (ki-/vi-) = farfalla
kiroboto (ki-/vi-) = pulce
vi- (vy- + √)

* DIMINUT IV I:
-ki-
banda (-/ma-) > kibanda (ki-/vi-) = capannone > capanna
DAT_ACC
-vi- donge (-/ma-) > kidonge (ki-/vi-) = gomitolo > pillola
kichwa (ki-/vi-) > kijichwa= testa > testolina
cha mti (m-/mi-) > kijiti (ki-/vi-) = albero > bastoncino
GEN jana (-/ma-) > kijana (ki-/vi-) = giovane > giovincello (pre-adolescente)
vya mwongozi (mw-/wa-) > kiongozi (ki-/vi-) = istruttore > guida

* DISABILI (concordanza [a-/wa-] ) :


changu
kiziwi (ki-/vi-) = sordo (persona sorda)
possessivo
vyangu kipofu (ki-/vi-) = cieco (persona cieca)
kilema (ki-/vi-) = storpio (persona zoppa)
kipo, kiko, kimo
* lingue parlate/dialetti (iniziale maiuscola):
locativo
vipo, viko, vimo -swahili > Kiswahili = lingua/modo swahili
-faransa > Kifaransa = lingua/modo francese
hiki _ hicho_ kile Kingwana = lingua swahili del Congo orientale
dimostrativo
hivi _ hivyo_ vile * derivati da radici verbali (deverbativi):
-la [kula] (= mangiare) > chakula (ch-/vy-) = cibo
-funika (= coprire) > kifuniko (ki-/vi-) = coperchio
-o di riferimento -cho
-funga (= chiudere) > kifungo (ki-/vi-) = bottone; fermaglio
-umba (= creare) > kiumbe (ki-/vi-) = creatura
-vyo
* -zuia (= trattenere, impedire) > kiumbe (ki-/vi-) = freno, ostruzione
> zuio (-/ma-) = impedimento

38
CONT INI-MORAVA E - (What) do noun class markers mean - pag.26

39
7 pn kitu ki- + consonante;
AGGET T IV I QUALIF ICAT IV I
ki- k- + -i-
ch- + -a-, -e-, -o-, -u- -kubwa > kichwa kikubwa = testa grossa
pn7 pn7
-ema > kitabu chema = buon libro
8 vitu vi- + consonante; pn7 pn7+√
bi- v- + -i- -dogo > visu vidogo = piccoli coltelli
pn8 pn8
vy- + -a-, -e-, -o-, -u-
-eupe > viatu vyeupe = scarpe bianche
pn8 pn8+√
AGGET T IV I NUMERALI
kitu kimoja = una (1) cosa
pn7 pn7
-ingi (= molto, molti) @ -ingine (= altro, altri; diverso, diversi) kiatu cheupe kimoja = una scarpa bianca (scarpa bianca 1)
pn7 pn7+√ pn7
chakula kingi = molto cibo
pn7 pn7+i vitu viwili/vitatu/vinne/vitano/vinane = 2/3/4/5/8 cose
vyumba vingine = altre stanze pn8 pn8
pn8 pn8+i vichwa viwili = due teste
viti vingi na kibago kingine = molte sedie e un altro sgabello pn8 pn8
pn8 pn8+i pn7 pn7+i vifungo vyeusi vinne = quattro bottoni neri (bottoni neri 4)
pn8 pn8+√ pn8
-ngapi ? (= quanti?)
vitabu vingapi? = quanti libri?
pn8 pn8
vifungo vyeupe ni vingapi? - si vingi, vingine vitatu = quanti sono i bottoni bianchi? - non molti, altri tre
pn8 pn8+√ pn8 pn8+i pn8+i pn8

kiasi gani? = quanto costa ? (≠ ammontare/totale quale?)


pn7 INV
uzuri ajabu! = quanta bellezza! (≠ bellezza sorprendentemente)
pn11 INV

[kitu (ki-/vi-)] cha kula = ([la) cosa] del mangiare


chakula kitamu = cibo prelibato
pn7 pn7
vyakula vitamu = cibi prelibati
pn8 pn8

* in questa classe gli aggettivi qualificativi possono rendere un av verbio:


-dogo (= piccolo) > kidogo = poco
-zuri (= bello) > vizuri = bene
-baya (= cattivo) > vibaya = malamente
* preceduti dal connettivo (-a) hanno funzione aggettivale/modale:
vao (-/ma-) = abito
mfalme (m-/wa-) = re
mavao ya kifalme = abiti regali; modo di vestire regale
kideo kimoja
lugha (-/-) = lingua
Uarabu (u-) = Arabia
video mbili
lugha ya Kiarabu = lingua araba; modo degli arabi ¿i¿ mbili ?!?

40
connettivo

7 ch-
POSSESSIV I
8 vy-
7 singolare plurale 8
POSSESSIV I
changu mio miei vyangu
kidole changu = il mio dito
pn7 CONN7-POSS1I
chako tuo tuoi vyako vidole vyangu = le mie dita
pn8 CONN8-POSS1I

chake suo suoi vyake kito changu = la mia pipa


pn7 CONN7-POSS1I

chetu nostro nostri vyetu vitambaa vyao = le loro stoffe


pn8 CONN8-POSS2III

kiini chake ni kidogo = il suo nocciolo è piccolo


chemu vostro vostri vyenu
pn7 GEN7 pn7

vikombe vyako na vijiko vyao = le tue tazze ed i loro cucchiai


chao loro loro vyao
pn8 CONN8-POSS1II pn8 CONN8-POSS1III

GENIT IVO [connettivo dipendente]


kijiti cha kibiriti = fiammifero (bastoncino di zolfo)
pn7 GEN7 pn7

vijiti vya kibiriti = fiammiferi (bastoncini di zolfo)


pn8 GEN8 pn7

kifuniko cha vikapu = il coperchio delle ceste


pn8 GEN8 pn8

vifuniko vya vikapu = i coperchi delle ceste


pn8 GEN8 pn8

41
pvn
(prefisso verbo-nominale) PVN SOGGET TO
kiti kirefu kinaanguka = la sedia alta sta cadendo
7
ki- + consonante pn7 pn7 pvn7-(pres)
ch- + vocale viti virefu vinaanguka = le sedie alte stanno cadendo
pn8 pn8 pvn8-(pres)

kinywa chake kikubwa kinacheka = la sua grande bocca ride (bocca sua grande ride)
8
vi- + Ↄ
pn7 CONN7-POSS1III pn7 pvn7-(pres)-Ⓡ-a.
vy- + √
vipande vigumu vilivunjika = le parti dure si ruppero
pn8 pn8 pvn8-(pas)-Ⓡ-STAT-a.
kifungu hiki hakifungi vizuri = questo bottone non chiude bene
pn7 DIM7 (NEG)pvn7-Ⓡ-i pn8(av verbiale)
vyumba vile havichafuki = quelle stanze non sono in disordine/non sono sporche
pn8+√ DIM8 NEGpvn8-Ⓡ-STAT-i

-pi ? (= quale?) -enye (= avente) @ -enyewe (= stesso, medesimo)

kioo kipi = quale vetro? kikombe chenye maji = tazza con (avente) acqua
pn7 pvn7+√ pn6
pn7 pvn7
visima vipi vitafunikwa? = quali pozzi verranno coperti? chumba chenye viti = camera con sedie (posti, sedute)
pn7 pvn7 pn8
pn8 pvn8 pvn8-(fut)-Ⓡ-PASS-a
vyumba vyenye vitanda = camere con (aventi) letti
pn8 pvn8+√ pn8
vikombe vyenyewe vimeanguka = le tazze stesse sono cadute
pn8 pvn8 pvn8-(perf)-Ⓡ-a

dimostrativi DIMOST RAT IV I


kilima kidogo hiki = questa piccola collina
pn7 pn7 h-+√pvn+pvn7
7 hiki _ hicho_ kile
vito vizuri vile = quelle belle pietre preziose
pn8 pn8 vpn8+-le

hivi _ hivyo_ vile vidonge hivyo = codeste pillole


8 pn8 h-+√pvn8+REL8
kibanda hicho ni kichafu = sta capanna è sporca
pn7 h-+√pvn7+REL7 pn7

PART ICELLE LOCAT IV E


(c’è, ci sono) LOCAT IV I
chakula kiko wapi? - kipo pale = dov’è il cibo? - è lá
7 singolare plurale 8 pn7 pvn7-LOC17 pvn7-LOC16 pvn16+-le
vyazi viko wapi? - vimo kikapuni = dove sono le patate? - sono nella cesta
kipo qui (definito) vipo pn8+√ pvn8-LOC17 pvn8-LOC18 pn7>18
kitambaa kipo mezani? - ndyo, kipo - la tovaglia è sul tavolo? - certo, c’è
pn7 pvn7-LOC16 pn9>16 pvn7-LOC16
kiko là (generico) viko
viko viatu vipi vya Ana? - vyake vyote vyenye rangi uonavyo
pvn8-LOC17 pn8 GEN8 CONN8-POSS1III pvn8-ote pvn8 (pn9/10) pvn1II-Ⓡ-REL8
kimo dentro vimo = ci sono quali scarpe di Anna? - le sue tutte colorate (aventi colore) che (tu) vedi

42
-o di riferimento
-ote (= tutto) @ -o-ote (= qualsiasi)

REL chakula chote = tutto il cibo


pn7 pvn7+-ote
vilima vyote = tutte le colline
7 -cho
pn8 pvn8+-ote
kiti cho chote = qualsiasi sedia
pn7 pvn7+-o pvn7+-ote
8 -vyo

REL INF ISSO SOGGET TO (solo verbi marcati -li-/-na-/-ta-)

kijiji kinachoonekana = il villaggio che si vede


pn7 pvn7-(pres)-REL7-Ⓡ-FACIL-a.
vitambaa vyote vilivyouzwa = tutte le stoffe che furono vendute
pn8 pvn8+-ote pvn8-(pas)-REL8-Ⓡ-PASS-a.
amba- (= che) + REL
kifuniko ambacho ninyi mtaweka = il coperchio che (voi) metterete
pn7 REL7 pvn2II-(fut)
viombo ambavyo mimi ninaona = gli arnesi che (io) vedo
pn8 REL8 pvn1I-(pres)
REL INF ISSO OGGET TO + OP
kisahani ambacho hakivunjiki = un piattino infrangibile (che non si rompe)
pn7dim REL7 NEGpvn7-Ⓡ-STAT/POT-i
kisima nilichokiona = il pozzo che (io) vidi
pn7 pvn1I-(passato)-REL7-OP7-Ⓡ-a
vifungo asivyovinunua = i bottoni che (egli) non compra
pn8 pvn3III-(NEG)-REL8-OP8-Ⓡ-a

REL SUF F ISSO

kito ununuacho = il gioiello che (tu) compri


pn7 pvn1II-Ⓡ-a-REL7
viatu aonavyo ni vizuri = le scarpe che (egli) vede sono belle
pvn8 pvn1III-Ⓡ-a-REL8 pn8

infisso oggetto

OP OP OGGET TO

sisi tutakileta kitambaa kizima = noi porteremo la stoffa intera


pn2I-(fut)-OP7 pn7 pn7
7 -ki- waliviona visima vingi = (essi) videro molti pozzi
pn2III-(pas)-OP8 pn8 pn8+i

8 -vi-

43
* DIMINUT IV I *
* Il grado diminutivo si forma nelle classi 7/8 *

* Tutti i diminutivi, anche quelli di esseri animati, si accordano nelle classi 7/8 *
Inoltre nella funzione di complemento oggetto o di predicato e in assenza di altri aggettivi,
il nome diminuito, come quello accresciuto, deve venir qualificato da un aggettivo del tipo kidogo/vidogo

* RADICI DISILLABICHE & POLISILLABICHE


prendono il classificatore ki-/vi- al posto di quello originale

mtoto (m-/wa-) (= bambino) > kitoto/vitoto = bebé


mlima (m-/mi-) (= montagna) > kilima/vilima = collina
sanduku (-/ma-) (= scatola) > kisanduku/visanduku = scatoletta
gari (-/ma-) > kigari/vigari = (un’) auto piccola
mbuzi (-/-) (= capra) > kibuzi/vibuzi = capretta
karatasi (-/-) > kikaratasi/vikaratasi = (un) foglietto di carta

alinunua kigari kidogo, ingawa ni janadume kubwa = (egli) ha comprato una macchina piccola benché sia un uomo enorme
pvn1III-PAS. pn7dim pn7 F OSS. pn5aum. [mwanamume + mkubwa] (pn5)
* cfr.pag. 31 [ACCRESCIT IV I]
alikusanya vikaratasi vyake akaondoka = (egli) radunó le sue piccole carte e andó via
pvn1III-PAS- pn8dim GEN8. pvn1III-CONS

* RADICI MONOSILLABICHE
Le radici monosillabiche, oltre a quello delle classi 7/8,
ricevono un ulteriore prefisso sia al singolare che al plurale:
-ji- + √ _ -j- + -ᴐ-
jiwe (ji-/ma-) > kijiwe/vijiwe = (una) pietra piccola
* cfr.pag. 35 [MORFEMA vs PREF ISSO]
mto (m-/mi-) > kijito/vijito = (un) fiume piccolo
mti (m-/mi-) > kijiti/vijiti = (un) albero piccolo; ramoscello
mtu (m-/wa-) > kijitu/vijitu = (una) persona piccola, ometto
jicho (ji-/ma-) > kijicho/vijicho = (un) piccolo occhio
nyumba (-/-) > kijumba/vijumba = (una) casa piccola
nyoka (-/-) > kijoka/vijoka = (un) serpente piccolo, serpentello

44
* Generalmente i nomi che sono giá in classe 7/8 non usano il diminutivo
Alcuni parlanti tuttavia usano il pvn li- oppure infissano -ji-
il tono che ne risulta é molto espressivo e derisorio

kitabu (ki-/vi-) > kijitabu/vijitabu = libro molto piccolo/libercolo


kikombe (ki-/vi-) > kijikombe/vijikombe = minuscola coppa (da poco)
kichwa (ki-/vi-) > kijichwa/vijichwa = (una) testolina
kitanda (ki-/vi-) > kijitanda/vijitanda = (un) lettino

* Il diminutivo espressivo infissato con -ij- si trova occasionalmente anche in altre classi,
non solo in quella giá 7/8:
in questi casi l’infisso generalmente sostituisce il classificatore originale
eccetto che in classe 5/6 dove,
nei nomi monosillabici singolari, si ha una sorta di reduplicazione

mbuzi (m-/mi-) > kibuzi/vibuzi = (una) capretta


kijibuzi/vijibuzi = (una) misera capretta
mtoto (m-/wa-) > kitoto/vitoto = (un) bambino piccolo
kijitoto/vijitoto = (un) bambino minuscolo
duka (-/ma-) > kiduka/viduka = (un) negozio piccolo
kijiduka/vijiduka = (un) misera botteguccia
jambo (j-/ma-) > kijambo/vijambo = (una) piccola faccenda
kijijambo/vijimambo = (una) faccenda insignificante
jiwe (ji-/ma-) > kijiwe/vijiwe = (una) piccola pietra, (un) sassolino
kijijiwe/vijimawe = (una) pietruzza da poco
pesa (-/ma-) > vijipesa = pochi spiccioli

* barua (-/ma-) > kijibarua/vijibarua = (una) letterina


kibarua (ki-/vi-) = bracciante

* Raramente dopo il classificatore diminutivo espressivo viene mantenuto il classificatore originale

mkahawa (m-/mi-) > kijimkahava = (un) misero bar, (una) bettola


njia (-/-) (= strada) > kijia/vijia = sentiero
kijinjia/vijinjia = (un) sentiero molto stretto

* I nomi della classe 7/8 la cui radice comincia per vocale prendono i classificatori ch-/vy-
e formano il diminutivo facendo precedere al prefisso SEMPRE SINGOLARE (classe 7) i prefissi ki-/vi-
un ulteriore diminutivo espressivo si forma con l’inserzione del segmento -ij-

chumba (ch-/vy-) > kichumba/vichumba = (una) stanza piccola


kijichumba/vijichumba = (una) stanzetta minuscola
chama (ch-/vy-) > kichama/vichama = (un) piccolo partito
kijichama/vijichama = (un) partitino insignificante

45
* Alcuni diminutivi espressivi hanno assunto un significato idiomatico

mwiko (m-/mi-) (= mestolo, cucchiaio in legno) > kijiko/vijiko = cucchiaio


jicho (ji-/ma-) (= occhio) > kijicho/vijicho = sguardo maligno/invidioso
mbwa (-/-) (= cane) > kijibwa/vijibwa = cagnetto; pupazzo politico
mwana (mw-/w-) (= figlio) > kijana/vijana = giovincello, giovanotto
mji (m-/mi-) (= cittá) > kijiji/vijiji = villaggio

* La classe 7/8 designa anche menomazioni fisiche

upofu (u-) (= cecitá) > kipofu (ki-/vi-) = (un) cieco


uziwi (u-) (= sorditá) > kiziwi (ki-/vi-) = (un) sordo
kiwete [AVV ERBIO INV] (≠ zoppicando) > kiwete (ki-/vi-) = (uno) zoppo
-lemaa (= essere deforme) > kilema (ki-/vi-) = (un) disabile, (uno) storpio

* In alvuni casi la classe 7/8 ha funzione accrescitiva

faru (-/ma-) (= ippopotamo) > kifaru (ki-/vi-) = rinoceronte


kiboko (ki-/vi-) = grosso ippopotamo
jasho (-/ma-) (= sudore) > kijasho (ki-/vi-) = sudore abbondante

ndugu (-/-) = fratello


mwanamume (mw-/w-) [wanaume] = maschio
umepata kidugu chanaume = (tu) hai avuto un fratellino [Mohamed]
pvn1II-PERF- pn7 pn7

shati (-/ma-) = camicia


hivi vishati vyako vya kiraya ni lazima uviache = le tue camiciole da civile é necessario che tu le smetta [Livenga]
DIM8. pn8. GEN8. GEN8. pn7av v. (pn9) pvn1II-OP8-Ⓡ-e

nasikia Mzee Mbonde kaanza kazi miaka kumi na mbili iliopita, hata kipromosheni kimoja!
pvn1I-PRES- pn1 PERF-pvn1III (pn9) pn4. INV pn10+w- pvn9-PAS-REL9 pn7dim pn7
= sento che Mzee Mbonde ha cominciato il lavoro dodici anni fa (che son passati) e nemmeno una promozioncina! [Safari]

ulipobahatika uenyekiti wa hicho kikamati chenu … = quando hai avuto la fortuna di ottenere la presidenza di quel vostro misero comitato … [Mapalala]
pvn1II-PAS-REL16-Ⓡ-STAT-a. pn11 GEN11 DIM7. pn7dim GEN7

yaya yule aliingia ndani kachukua kianshe chenye kikombe na kisahani, katika kikombe mlikuwamo “ovaltine” imoto na katika kisahani, biskuti mbili za “Marie’
(pn5). DIM1. pvn1III-PAS. PERF-pvn1III. pn7dim. pvn7 pn7dim pvn7dim pn7 pvn18-PAS-pn15-Ⓡ-a-REL18. (pn9) pn9. pn7 pn10. pn10+w- GEN10

= quella cameriera entró reggendo un vassoietto con una tazzina con piattino, nella tazzina c’era Ovomaltina calda e nel piattino due biscotti “Marie“ [Abdulla]

46
hawajawahi kufika kunako kilango cha nyumba, walimwona yule bibi anakuja akiburura kigari cha kutembelea mtoto
NEGpvn2III-IMPERF-Ⓡ-(a) pn15 pvn17-na-REL17 pn7dim GEN7 pn9. pvn2III-PAS-OP1III DIM1 (pn5) pvn1III-PRES-pn15-Ⓡ-a. pvn1III-GER pn7dim GEN7 pn15-Ⓡ-APP-a. pn1
= non ebbero nemmeno il tempo di giungere dov’era la porticina del retro della casa, (che) videro la signorina venire trascinando un passeggino
(piccolo carro dell’andare bambino) [Abdulla]

huko awe na kijibanda chake kidogo, kijitanda chake na kijichungu chake kidogo
DIM17. pvn1III-Ⓡ-e pn7dim+. GEN7 pn7dim+ GEN7. pn7dim+. GEN7. pn7
= lí (egli) abbia la sua piccola capanna, il suo lettino e il suo piccolo tegamino [Suleiman]

wakati nilipokuwa na kijikazi cha ufagizi wa ofisi nilipanga mabadiliko mengi


pn11. pvn1I-PAS-REL16-pn15-Ⓡ-a. pn7dim+ GEN7 pn11. GEN11. (pn9) pvn1I-PAS. pn6 pn6+i-
= nel periodo in cui avevo il lavoretto di spazzare l’ufficio progettai molti cambiamenti [Msokile]

Kalia alipokimbia nilipofungua kile kijikaratasi ili kusoma ujumbe uliokuwamo


pvn1III-PAS-REL16. pvn1I-PAS-REL16-Ⓡ-OPP-a.DIM7 pn7dim+ pn15. pn11. pvn11-PAS-REL11-pn15-Ⓡ-a-REL18
= quando Kalia corse via (io) aprii il foglietto per leggere il messaggio che c’era dentro [Kezilahabi]

watoto wenu hawana sakafu ya kuendesha hivyo vijibaiskeli = i nostri bambini non hanno la pista per girarci con le biciclettine [Kezilahabi]
pn2 GEN2. NEGpvn2III. (pn9). GEN9. pn15-Ⓡ-CAUS-a. DIM8. pn8dim+

yeye alikuwa kijidege mdogo = egli era un piccolo uccellino [Banzi]


pvn1III-PAS-pn15-Ⓡ-a. pn7dim+ [ndege] pn7

na juu ya kope, katikati ya kope na nyushi, vimishipa vinaonekana vikipiga piga


GEN9. (pn5). GEN9 (pn5) pn14 pn8(pn4)dim pvn8-PRES-Ⓡ-FACIL-a pvn8-GER-Ⓡ-a.

= e sopra la palpebra, tra la palpebra e il sopracciglio eran visibili venuzze pulsanti [Mukajanga]

lakini punde jua litatua, na yeye atakomewa katika kijichumba kidogo chenye lango la misumari ya chuma kama mnyama mla watu
pn5 pvn5-F UT pvn2III-F UT-Ⓡ-PASS-a pn7(pn7)dim+ pn7 pvn7 (pn5). GEN5 pn4. GEN4. pn7 pn1 pn1. pn2

= ma fra poco il sole tramonterá ed egli verrá rinchiuso in una celletta minuscola con una porta di chiodi di ferro come una bestia mangiatrice di uomini [Suleiman]

alikatazama kitoto chake kilichokuwa sasa kilifurukuta na kuinua vikono = osservava il suo bebé che ora si dimenava e alzava le manine [Mohamed]
pvn1III-PAS pn7dim [mtoto] GEN7 pvn7-PAS-REL7-pn15-Ⓡ-a pvn7-PAS pn15 pn8dim [mikono]

“ah kitoto,” alishangiria Juma huku akikichukua mikononi kukibeba - “hiki kitakuwa kitoto chetu cha mwanzo
pn7dim [mtoto] pvn1III-PAS. DIM17. pvn1III-GER-OP7. pn4>17 pn15-OP7 DIM7. pvn7-F UT-pn15-Ⓡ-a. pn7dim GEN7 GEN7 pn3+√
= oh un bebe - gioí Juma nel momento in cui prendendolo tra le braccia lo portava - questo sará il nostro primo bebé (bebé nostro dell’inizio) [Mohamed]

alihisi labda atamwona mpumbavu au labda kizee kijienda wazimu tu


pvn1III-PAS-Ⓡ-(a) pvn1III-F UT-OP1III. pn1 [-pumbaa] pn7dim [mzee] pvn7-RIF L-Ⓡ-a pn11

= sospettó che forse egli la considerava una stupida o forse solo una vecchina che stava diventando pazza [Shafi]

vijizee viwili hivi hukaa tokea asubuhi mpaka jioni, na hawana maneno yoyote ila mahari yangu
pn8dim+ [mzee] pn8 DIM8 ABIT-Ⓡ-a Ⓡ-a. (pn9) pn5 NEGpvn2III. pn6 REL6-REL6. pn6. GEN6

= quei due miserabili vecchietti che stanno sempre lí dalla mattina alla sera e non hanno altre parole eccetto che per la mia dote [Topan]

akajionesha hata njia ya kuhakikisha kama yeye ni mganga kweli ama ni mganga wa njaanjaa tu
pvn1III-CONS-RIF L-Ⓡ-CAUS-a pn9 GEN9 pn15-Ⓡ-CAUS-a pn1 pn1 GEN1. pn9

kama vijiganga vingine vipitavyo na vijikoba vyao vya ngozi za wanyama vikijitembeza mabarabarani
pn8dim+. pn8 pvn8-Ⓡ-a-REL8 pn8dim+ [mikoba] GEN8 GEN8. pn10 GEN10. pn2. pvn8-GER-RIF L-Ⓡ-CAUS-a pn6>17

= e (egli) dimostró persino il modo di confermare come egli (stesso) fosse un vero curatore e non solo un curatore da fame
come gli altri pseudo-curatori che passano con le loro borsucce di cuoio d’animale reclamizzandosi per le strade [Mahimbi]

kwanza ni kuhusu kauli za Ndevumbili na kijike chake = per prima cosa si tratta delle opinioni di Ndevumbili e della sua insignificante moglie [Banzi]
pvn17 (pn10). GEN10. pn7dim+ [mkee] GEN7

47
(-/-) > sostantivi che iniziano in n- (+ -d, -g, j-, z-)
ndara (-/-) = sandalo (in cuoio) > sandali

* classi 9/10 *
ngazi (-/-) = scala > scale
ngoma (-/-) = tamburo > tamburi
njaa (-/-) = fame
nzi (-/-) [a-/wa] = mosca > mosche
(-/-) > sostantivi che iniziano in m- (+ n-, b-, v-)
mnato (-/-) = viscositá
9 pn nyumba n- + monosillabo
mbegu (-/-) = seme > semi
n- n- + -d, -g, j-, z- mvua (-/-) = pioggia > piogge

10 nyumba
nd- + [r-, l-] (-/-) > sostantivi senza pn (Ↄ sorda > ch-, f-, h-, k-, m-, n-, p-, s-, t-)
m- + b- chupa (-/-) = bottiglia > bottiglie
n-
mb- + [v-, w-] fimbo (-/-) = bastone > bastoni
ø- + Ↄ altra meza (-/-) = tavolo > tavoli
ny- + vocale pete (-/-) = anello > anelli
simba (-/-) = leone > leoni
pvn i- (y-) tembo (-/-) = elefante > elefanti

zi- (z-)
* il prefisso (n-) resta se è seguito da:
-i- * d, -g, j-, z- (= consonanti ostruenti sonore)
DAT_ACC ndege (-/-) = uccello > uccelli
-zi- ndizi nzuri = bella banana/belle banane
njia ngeni = strada sconosciuta/strade sconosciute
ya * il prefisso n- si palatalizza (ny-) davanti a vocale:
GEN nyumba nyingine = (un’) altra casa/(delle) altre case
za nyota (-/-) = stella > stelle
* radice monosillabica
yangu ncha (-/-) = punta/punte
possessivo nchi (-/-) = paese, regione > paesi, regioni
zangu nta (-/-) = cera/cere
mvi (-/-) = canizie
ipo , iko, imo
mbu (-/-) = zanzara/zanzare
locativo
nchi mpya = nuovo paese/nuovi paesi
zipo, ziko, zimo
* prestito straniero
nafasi (-/-) = opportunità; spazio > opportunità; spazi
hii _ hiyo_ ile
dimostrativo * il prefisso n- è assente davanti a p-, t-, ch-, k-, f-, s-, sh-, h-, m-, n-:
hizi _ hizo_ zile paka = gatto/gatti
kuku = pollo/polli
-o di riferimento -yo tatu = 3
siku ( -)chache = pochi giorni
-zo * il prefisso n- si trasforma in m- davanti a Ↄ labiale (v-, b-):
mvua mbaya = brutta pioggia/brutte piogge
* il prefisso n- + r-, l, > nd-:
n- + -refu = ndefu = lungo, lunga/lunghi, lunghe (riferito a cose di classe 9/10)

48
* nomi di animati (in maggior parte animali) :
chui (-/-) = leopardo > leopardi
inzi (-/-) = mosca > mosche
jogoo (-/-) = gallo > galli
kondoo (-/-) = pecora > pecore
kuku (-/-) = gallina > galline
mamba (-/-) = coccodrillo > coccodrilli
mbuzi (-/-) = capra > capre * nomi di parentela/relazioni personali :
mbwa (-/-) = cane > cani baba (-/-) = papà > papà
ndege (-/-) [a-/wa-] = uccello > uccelli kaka (-/-) = fratello > fratelli (maggiori)
* ndege (-/-) = aereoplano > aerei dada (-/-) = sorella > sorelle (maggiori)
ng’ombe (-/-) = bovino > bovini ndugu (-/-) = fratello > fratelli
nguruwe (-/-) = maiale > maiali mama (-/-) = mamma; signora > mamme
nyani (-/-) = babbuino > babbuini rafiki (-/-) = amico > amici
nyoka (-/-) = serpente > serpenti * nomi astratti :
nyuki (-/-) = ape > api nuru (-/-) = luce > luci
paka (-/-) = gatto > gatti siku (-/-) = giorno > giorni
panya (-/-) = topo > topi tamaa (-/-) = desiderio > desideri
punda (-/-) = asino > asini kazi (-/-) = lavoro > lavori
tai (-/-) = aquila > aquile maana (-/-) = significato > significati
sababu (-/-) = motivo > motivi
elimu (-/-) = scienza, istruzione > scienze
* nomi di oggetti comuni (commestibili e altro) : dhoruba (-/-) = tempesta > tempeste

nyumba (-/-) = casa > case


fedha (-/-) = denaro > denari
barabara (-/-) = strada > strade (maestre) * prestiti stranieri:
nyama (-/-) = carne > carni rais (-/-) = presidente > presidenti
kalamu (-/-) = penna > penne ghala (-/-) = magazzino > magazzini
rangi (-/-) = colore > colori kaptura (-/-) = pantaloni > pantaloni (corti)
asali (-/-) = miele > mieli
kofia (-/-) = cappello > cappelli
zana (-/-) = attrezzo > attrezzi
divai (-/-) = vino > vini
saa (-/-) = ora; orologio > ore; orologi
baisikeli (-/-) = bicicletta > biciclette
kabeji (-/-) = cavolo > cavoli chapa (-/-) = stampa; segno > stampe; segni
bilauri (-/-) = bicchiere > bicchieri askari (-/-) = soldato > soldati
ndizi (-/-) = banana > banane motakaa (-/-) = automobile > automobili
senti (-/-) = centesimo > centesimi
barua (-/-) = lettera > lettere
shilingi (-/-) = scellino > scellini
chai (-/-) = tè > tè

49
AGGET T IV I QUALIF ICAT IV I
-zuri > ghala nzuri = bel magazzino/bei magazzini
(pn9/10) pn9/10
-eupe > meza nyeupe = tavolo bianco/tavoli bianchi
(pn9/10) pn9/10=√

pn
safi > ngua safi = abito pulito/abiti puliti
pn9/10 INV
-dogo, -ekundu > nyumba ndogo nyekundu = piccola casa rossa/piccole case rosse
(prefisso nominale) pn9/10+√ pn9/10 pn9/10
-bovu > ndizi mbovu = banana marcia/banane marce
pn9/10 pn9/10+b-
9 n- + monosillabo -refu > ncha ndefu = lunga estremità/lunghe estremità
pn9/10+mono pn9/10+r-
n- + -d, -g, j-, z- > njia ndefu = strada lunga/strade lunge
pn9/10 pn9/10+r-
10 nd- + [r-, l-]
-kubwa > hatari kubwa = grande pericolo/grandi pericoli
m- + b- (pn9/10) (pn9/10+Ↄsorda)
mb- + [v-, w-] * -pya > njia mpya = strada nuova/strade nuove
pn9/10 pn9/10+ -pya
ø- + Ↄ altra
-ema > hali nyema = buona condizione/buone condizioni
ny- + vocale (pn9/10) pn9/10+√
* i sostantivi animati prendono le concordanze con le classi 1/2
(eccetto connettivo e possessivi) :
-zuri > farasi wazuri = dei bei cavalli
(pn10) pn2
-refu > rafiki mrefu = amico alto
(pn9) pn1

maskini yule ameanguka = quel poveraccio è caduto


(pn9) DIM1 pvn1III-(perf)
tai wote wanaruka juu = tutte le aquili volano alto
(pn10) pvn2+ote pvn2III-(pres)

-ingi (= molto, molti) @ -ingine (= altro, altri; diverso, diversi)


AGGET T IV I NUMERALI safari nyingine = un altro viaggio/altri viaggi
(pn9/10) pn9/10+√
nyumba moja = una (1) casa
pn9. pvn9+m-=ø zabibu nyingi = molta uva/molte uve
(pn9/10) pn9/10+√
ngoma mbili = due tamburi
* rafiki mwingine = un altro amico
pn9/10 pvn10+w=mb-
(pn9/10) pn1+√
nyumba mbili/tatu/nne/tano/nane = 2/3/4/5/8 case ngamia wengi = molti camelli
pn10 pvn10+w-=mb- pvn10+Ↄ=ø pn10 pn2+i-
barua nane = otto lettere
(pn10) (pvn10)
sauti moja ni tayari = una (1) voce è pronta -ngapi ? (= quanti?)
(pn9) (pvn9)
siku ngapi? = quanti giorni?
toa shilingi kumi na tatu = offri tredici scellini (10 e 3) !
(pn10) (pn10)
Ⓡ-a. (pn10). INV (pvn10)
njia mpya ngapi? = quante strade nuove?
* rafiki hodari wawili = due amici coraggiosi pn10 pn10+-pya (pn10)
(pn10) INV. pn2
sasa ni saa ngapi? = adesso che ora è?
(pn10) (pn10)
* yeye ana punda wangapi? = lui quanti asini ha?
pvn1III. (pn10) pn2

50
* Dato che i classificatori del singolare e del plurale sono uguali essi si possono distingure,
oltre ov viamente che dalla presenza di un numerale,
solo da un’eventuale concordanza espressa nella frase (da un pvn od un OP)

zana imeanguka = l’attrezzo è caduto


(pn9) pvn9-(perf)
ninyi mlizinunua tende hafifu = voi compraste datteri scadenti
pvn6-(pas)-OP10 (pn10) INV

nguo laini za sufi = abiti soffici di lana


pn10 INV GEN10 (pn9/10)
baisikeli yetu ile = quella nostra bicicletta
(pn9) CONN9-POSS2I DIM9

* nel caso si voglia specificare il singolare si può aggiungere “-moja” (= 1)


il plurale “-ingi” (= molti, plurimi)

jenga nyumba moja imara! = costruisci una casa solida!


Ⓡ-a. pn9 . (pvn9). INV
jenga nyumba nyingi imara! = costruisci molte case solide!
Ⓡ-a. pn10. pn9+√ INV

* se si vuole ascrivere la connotazione plurale ad un sostantivo della classe 10 é anche possibile usare il prefisso di classe 6 (ma-)
karatasi (-/-) = foglio/pezzo di carta
alistaajabu kwa nini lazima watu wabebe vitu: mikoba ya ngozi, imenona makaratasi; vikapu vitupu, vikipepea kama bendera …
pvn1III-(pas)-Ⓡ-a GEN17 pn2 pvn2III-Ⓡ-e pn8 pn4 GEN4 pn9/10 pvn4-(perf) pn6+(9/10) pn8 pn8 pvn8-(ger) (pn9/10)

= (egli) si stupì (nella cosa) che fosse necessario che la gente trasportasse le cose: sacchi di cuoio rimpinzati di carte;
cestini vuoti, che ondeggiavano come bandiere [Yahya]
dagaa (-/ma-) = piccolo pesce; uomo da disprezzare
papa (-/-) = squalo, pescecane
sansuri (-/-) = (pesce) barracuda; coltellaccio con la punta smussata
leo nitazame nilivyo Zaina, kidagaa kwenye bahari ya mapapa na masansuri-topasi, topasi hapa nilipo, si wa ndoa tena wala wa wapita njia
ADV OP1I-Ⓡ-e pvn1I-Ⓡ-REL8 pn7dim pvn17+√ (pn9) GEN9 pn6+(10) pn6+(10) (pn5) DIM16 pvn1-Ⓡ-REL16 GEN2 9/10 GEN2 pn2. pn9

= Zaina, guardami oggi come sono, un pesciolino in un mare di squali e barracuda-spazzini, (io) son qui come uno stradino, né sposato (di matrimonio),
né (inoltre neppure) viandante [Mohamed]

51
connettivo

9 y-
POSSESSIV I
10 z- 9 singolare plurale 10

yangu mio miei zangu

yako tuo tuoi zako

yake suo suoi zake

yetu nostro nostri zetu


POSSESSIV I
yenu vostro vostri zenu
njaa yangu = la mia fame
pn9 GEN9
yao loro loro zao
GENIT IVO faida yako = il tuo profitto
(pn9) GEN9
hasara ya fedha = perdita di denaro sauti zetu = le nostre voci
(pn9) GEN9 (pn9/10)
(pn10) GEN10
habari kamili za afya yake = notizie complete della sua salute
(pn10) INV GEN10 (pn9) CONN9-POSS1III safari zenu = i vostri viaggi
(pn10) GEN10
* i nomi di animati prendono al singolare il connettivo della classe 1/2
mentre al plurale quello della loro propria (qui 9/10) taa yako ndogo = la tua piccola lampada
In tal modo é possibile distinguere il singolare dal plurale (pn9) GEN9 pn9
[ i connettivi delle classi 1/2, pur avendo origini diverse tende zao tamu = i loro dolci datteri
(classe 1 > u- + √/classe 2 > wa = √), (pn10) GEN10 (pn10)
sono uguali tra loro (wa) ]
ndugu wa mtu yule = il fratello di quella persona
pn9. GEN1 pn1 DIM1
ndugu za toba = i fratelli della penitenza * generalmente i nomi di persona prendono il possessivo della classe loro propria (qui 9/10) :
pn10 GEN10 (pn9/10) bibi yangu = la mia signora
(pn9) GEN9
kondoo wa baba yangu = la pecora di mio padre
(pn9) GEN1. (pn9). GEN9 ndugu yangu huyu = questo mio fratello
kondoo za baba yangu = le pecore di mio padre pn9 GEN9. DIM1
(pn10) GEN10 (pn9) GEN9 rafiki zangu wema = i miei buoni amici
(pn10). GEN10. pn2

* i nomi di animali prendono il possessivo singolare nella classe 1/2


il possessivo plurale nella loro propria (qui 9/10) :
mbuzi wangu = la mia capra
pn9 GEN1
mbuzi zangu = le mie capre
pn10 GEN10

farasi wenu mzuri = il vostro bel cavallo


(pn9) GEN1. pn1

farasi zenu wazuri = i vostri bei cavalli


(pn10) GEN10 pn2

52
pvn PVN SOGGET TO
baisikeli safi itang’aa = la bicicletta pulita brillerà
(prefisso verbo-nominale) (pn9) INV pvn9-(fut)
shida zake zilikoma = le sue difficoltà cessarono
(pn10) GEN10 pvn10-(pas)
9 i- + consonante
nyumba ile haibomoki = quella casa non crolla
y- + vocale pn9+√ DIM9 NEGpvn9-Ⓡ-i
fedha zake hazipungui = i suoi denari non diminuiscono
(pn10) GEN10 NEGpvn10-Ⓡ-i
10 zi- + Ↄ
z- + √

* cfr.pag.92 [SOSTANT IV I CONGIUNT I]

* SOGGET T I MAT ERIALI PLURIMI APPART ENENT I AD ALT RE CLASSI


* in alternativa alla classe 8 che è maggiormente utilizzata

nyama na viazi zinapikwa pamoja = carne e patate sono cotte assieme


pn9/10 pn8 pvn10-(pres)-Ⓡ-PASS-a.
* deraya yako na farasi viko wapi? = dove sono la tua corazza e il cavallo?
(pn9) GEN9. (pn10) pvn8-REL17 INV

DIMOST RAT IV I
zana hii ni bora = questo arnese è ottimo
-pi ? (= quale?)
(pn9) DIM9 INV

dimostrativi nguo hizi zimechafuka = questi abiti si sono sporcati njia salama ipi? = qual’è la strada sicura?
pn10 h-+√pvn+pvn10 pvn10-(perf)-Ⓡ-STAT-a. pn9. INV pvn9

nunua asali ile tamu! = compra quel miele dolce! tutasadiki habari zipi? = a quali notizie crederemo?
9 hii _ hiyo_ ile
Ⓡ-a. (pn9) pvn9+-le (pn9) pvn2I-(fut)-Ⓡ-(a) (pn10) pvn10

bei zile si halali = quei prezzi non sono leciti


10 hizi _ hizo_ zile (pn10) pvn10+-le INV
waliona hiyo nyota = videro sta stella -enye (= avente) @ -enyewe (= stesso, medesimo)
pvn2III-(pas) h-+√pvn+REL9 pn9
chupa yenye sukari = la bottiglia con lo zucchero (avente zucchero)
siku hizo = sti giorni (pn9) pvn9 (pn9/10)
(pn10) h-+√pvn+REL10
safari zenye hatari = viaggi pericolosi
* fungeni mbwa huyu! = legate questo cane! (pn10) pvn10 (pn9/10)
Ⓡ-a-PLUR pn9=b- h-+√pvn+pvn1
sababu yenyewe = il motivo stesso
ndugu wazee hao = sti vecchi fratelli (pn9) pvn9
pn10 pn2 h-+√pvn+REL2
mbegu zenyewe ni ndogo = i semi stessi sono piccoli
PART ICELLE LOCAT IV E
pn10 pvn10 pn10
(c’è, ci sono)

9 singolare plurale 10
LOCAT IV I
qui (definito) barabara iko wapi? - ipo juu = dov’è il viale? - è lassù
ipo zipo
(pn9) pvn9-REL17 pvn9-LOC16
meza ziko wapi? - zimo ghalani = dove sono i tavoli? - sono in magazzino
iko là (generico) ziko (pn10) pvn10-REL17 pvn10-LOC18 (pn5)>18
motokaa ipo nje - la vettura si trova fuori
imo dentro zimo (pn9) pvn9-REL16

53
* F ORME IMPERSONALI
-weza = potere, essere in grado
-wezekana [estensione potenziale/reciproca = facilitativa] = essere possibile (probabile)
inawezekana = è possibile
pvn9-(pres)-Ⓡ-a.
haiwezekani kupita njia hii = è impossibile passare per questa strada
NEGpvn9-Ⓡ-FACIL-i pn15 pn9 DIM9
-sema = parlare, dire
-semekana [estensione potenziale/reciproca = facilitativa] = dirsi
inasemekana = si dice
pvn9-(presente)
-ona = vedere
-onekana [estensione potenziale/reciproca = facilitativa] = essere visibile
inaonekana kwamba hasikii = sembra che (egli) non senta
pn9-(pres)-Ⓡ-FACIL-a. NEGpvn1III-Ⓡ-i

-dhuru = far male, nuocere, danneggiare


haidhuru = non importa (esso non nuoce)
NEGpvn9-Ⓡ-(i) [presente negativo]

-ja = venire
-jia [estensione applicativa] = venire a/per…
… ilinijia kumwuliza siku moja = mi venne (l’idea) di domandarle una giornata [Abdulla]
pvn9-(pas)-Ⓡ-PREP-a.. pn15-OP1III-Ⓡ-a (pn9) (pn9)

ikaonekana kama alitaka kusahau = (e) pareva come se (egli) volesse (stesse per) dimenticare [Liwenga]
pvn9-(cons)-Ⓡ-FACIL-a pvn1III-(pas)-Ⓡ-a. pn15-Ⓡ-(a)

inavyoelekea wewe mwenzetu ni mpinzani mkubwa wa mipango yetu


pvn9-(pres)-REL8--POT/PREP-Ⓡ-a. pn1-POSS2I pn1 pn1. GEN1 pn4 GEN4

= (per) come sembra tu, amico nostro, sei un grande ostruzionista dei nostri progetti [Liwenga]

isiwe umeshalewa ukawa unatukana watu = non succeda (che non sia) che tu già ubriaco, poi offenda anche la gente [Mohamed]
pvn9-(NEG)-Ⓡ-e pvn1II-(perf+)-Ⓡ-PASS-a pvn1II-(cons) + (pres) pn2

na hapo ikawa kazi! niinywe au nisiinywe? ilikuwaje mzee huyo kunilazimisha mambo?
DIM16 pvn9-(cons) 9/10 pvn1I-OP9-Ⓡ-e pvn1I-(NEG)-OP9-Ⓡ-e - pvn9-(pas)-pn15-Ⓡ-a-¿ pn1 DIM1 pn15-OP1I-CAUS-Ⓡ-a pn6
= e adesso diventava un dovere (un lavoro) ! dovevo berla o non berla? com’era che sto vecchio mi costringe (a fare) delle cose? [Mohamed]

* CONGIUNZIONI
(F ORME F OSSILI DEL V ERBO “kuwa” CONIUGATO COL pvn9)

kuwa (≠ l’essere) = che, cosí che


pn15 (infinito)
ikiwa (≠ esso essendo) = se sehemu ile ya usafiri kwa wanakijiji ilifutwa na ikawa kuwa kila mmoja ajitegemee
pvn9-(gerundio) (pn9). DIM9 GEN9 pn11 GEN17 pn2 pvn9-(pas)-Ⓡ-PASS-a. F OSSILE F OSSILE INV. pn1 pvn1III-RIF L-Ⓡ-e

iwapo (≠ esso c’é/sta lí) = qualora, nel caso che = quella parte del trasporto per gli abitanti del villaggio venne cancellata e fu che ognuno
pvn9-Ⓡ-REL16 doveva contare (solo) su di sè [Liwenga]
ingawa (≠ esso sarebbe/fosse) = anche se alikohoa kwa nguvu ili iwapo mama wa watoto alikuwa karibu, asikie na kuja haraka
pvn9-(concessivo)
pvn1III-(pas) GEN17 pn9/10 F OSSILE (pn9) GEN1 pn2 pvn1III-(pas) ADV pvn1III-Ⓡ-e pn15 ADV
isipokuwa (≠ esso non é lí) = eccetto che, se non
= (egli) tossì con forza affinchè qualora la madre dei bambini fosse vicina, sentisse
pvn9-(NEG)-REL16-pn15-Ⓡ-a.
e venisse in fretta [Rutayisingwa]
ijapo(kuwa ) (≠ esso non é ancora lí) = benchè, supposto che…
pvn9-(imperfettivo)-REL16-pn15-Ⓡ-a. ingawa alikuwa mzuri ilikuwa kama kwamba yeye hakujitambua
F OSSILE pvn1III-(pas) pn1 pvn9-(passato) NEGpvn1III-(passatoNEG)-RIF L
ikawa (≠ quindi esso é) = e av venne che …
pvn9-(narrativo)-Ⓡ-a. = sebbene (lei) fosse bella era come se lei non fosse consapevole (di sè) [Kezilahabi]
ikiwa unaweza, soma! = se (tu) puoi, studia!
F OSS pn1II-(pres)-Ⓡ-a Ⓡ-a

54
-ote (= tutto) @ -o-ote (= qualsiasi)
-o di riferimento
roho yote = tutto lo spirito
REL (pn9) pvn9+ote
nazi hizi zote = tutte queste noci di cocco
(pn10) DIM10 pvn10+ote
9 -yo ninatafuta kalamu yo yote = cerco una penna qualsiasi
pvn1I-(pres) (pn9). pvn9+o pvn9+ote

nchi zo zote = dei paesi qualsiasi


10 -zo pn10 pvn10+o pvn10+ote

REL INF ISSO SOGGET TO (verbi marcati -li-/-na-/-ta-)

nyumba iliyobomoka = la casa che crollò


pn9 pvn9-(pas)-REL9-Ⓡ-a.
mvua zilizokoma = le piogge che cessarono
pn10 pvn10-(pas)-REL10-Ⓡ-a.

amba- (= che) + REL


nguvu ambayo imepungua = la forza che è diminuita
pn9 REL9 pvn9-(perf)
kahawa na sukari ambazo ni ghali = il caffè e lo zucchero che sono costosi
(pn9/10) (pn9/10) REL10 INV

REL SUF F ISSO

zabibu itoshayo = uva che è sufficiente


(pn9) pvn9-Ⓡ-a-REL9
malizeni kazi siku zijazo! = finite il lavoro nei prossimi giorni (i giorni che vengono) !
Ⓡ-a-PLUR. (pn9/10) (pn10) pvn10-Ⓡ-a-REL10
ziko ngua za Juma zipi? - zile zote zenye rangi zilizokauka
pvn10-REL17 pn10 GEN10 pvn10 DIM10 pvn10 pvn10 (pn9/10) pvn10-(pas)-REL10-Ⓡ-a
= quali abiti di Juma ci sono? - tutti quelli colorati che si asciugarono

REL INF ISSO OGGET TO + OP

infisso oggetto safari tuliyoifanya = il viaggio che (noi) facemmo


(pn9 )pvn2I-(pas)-REL9-OP9-Ⓡ-a.

OP nguo wasizozipata = gli abiti che (essi) non hanno trovato


pn10 pvn2III-(NEG)-REL10-OP10-Ⓡ-a.

9 -i- OP OGGET TO

10 ninyi mmeipata faida tele = voi avete ottenuto un vantaggio enorme


-zi-
pn2II-(perf)-OP9 (pn9). INV
watazipanda mbegu mpya = essi semineranno i semi nuovi
pn2III-(fut)-OP10 pn10+b pn10+-pya

* Il swahili ammette un solo OP e si dá la precedenza al DAT (in genere all’animato)


piuttosto che all’ACC
mama yangu ameniambia habari = mia mamma mi ha detto le notizie
(pn9) GEN9 pvn1III-(perf)-OP1I (pn9/10)

55
* Le classi 11/14 originarialente eran due classi distinte

* classi 11/14 *
classe 11 > lu- (du-) > plurale classe 10 (-)
classe 14 > bu- > plurale classe 6 (ma-)
Attualmente la classe 11 (u-), che ha le stesse concordanze della classe 3,
viene interpretata come un singolare che ha il suo plurale nella classe 14 (che é la classe 10)
SOSTANT IV I AGGET T IV I
o nella classe 6 (ma-)
La classe 11 senza reciprocità (solo “singolare”) indica un liquido od una massa
pn du-/n- u- + consonante
(generalmente più “congelata” di quelle in classe 5) oppure un nome astratto
11 m- + consonante
udevu w- + vocale
mw- + vocale
= * le radici monosillabiche trattengono la u- al plurale:
mu- + w-, h-
bu-/ma-
3 [3] uzi (u-/nyu-) = filo > nyuzi = fili
ugomvi uso (u-/nyu- = viso > nyuso = visi, facce
* sostanze (insiemi indivisibili): ufa (u-/nyu-) = fessura > nyufa = fessure, crepe
ndevu n- + -d, -g, -j, -z uma (u-/nyu-) = forchetta > nyuma = forchette
14 ugali (u-) = polenta ua (u-/nyu-) = cortile > nyua = cortili
ø- + Ↄ altra uji (u-) = pappetta * ua (-/ma-) = fiore > maua = fiori
= [magomvi] n- + radicale monosillabico umande (u-) = rugiada
10 n- + -b, -p, -v, w- = mb- umeme (u-) = lampo; elettricità
n- + -r, -l = nd- unga (u-) = farina
ny- + √ wali (w-)/(w-/ny-) > nyali = riso (cotto)
* wali (w-/ny-) = riso cotto > nyali = risotti
pvn u- (w-) wino (w-) = inchiostro

zi- (z-) * singoli componenti di una massa (espressa dal plurale) :


udevu (u-/n-) = pelo di barba > ndevu = barba; peli della barba
-u- ukope (u-/-) = ciglio > kope = ciglia
DAT_ACC unyusi (u-/-) = pelo di sopracciglio > nyusi = sopracciglio
* cariche/funzioni/condizioni d’età:
unywele (u-/-) = capello > nywele = capigliatura, capelli
-zi- ukuni (u-/-) = pezzo di legno > kuni = legna (da ardere) ubalozi (u-) = consolato
udaktari (u-) = dottorato; medicina (scienza)
wa ukarani (u-) = segretariato
GEN ujana (u-) = giovinezza; brio
* nomi geografici/di religioni: utoto (u-) = infanzia
za uzee (u-) = vecchiaia, anzianità
Unguja (u-) = Zanzibar
Ujerumani (u-) = Germania
wangu Ulaya (u-) = Europa
possessivo * i nomi di paesi prendono le concordanze 9/10 [di “nchi (-/-)” ]
zangu Ukikuyu (u-) = religione dei Kikuyu (Kenya)
Ukristo (u-) = Cristianesimo
upo , uko, umo Uislamu (u-) = Islam
locativo
* nomi astratti derivati da nominali/aggettivi/verbi [senza plurale] :

zipo, ziko, zimo


rafiki (-/-) = amico > urafiki (u-) = amicizia
mjinga (m-/wa-) = semplicione > ujinga (u-) = stupidità
mwongo (mw-/wa-) = falsario > uongo (u-) = bugia, falsità
huu _ huo _ ule
dimostrativo
-dogo (= piccolo) > udogo (u-) = piccolezza
-ema (= buono) > wema (w-) = bontà
hizi _ hizo_ zile -erevu (= astuto) > werevu (w-) = astuzia
-eupe (= bianco) > weupe (w-) = candore, chiarore
-o di riferimento -o , -wo -ingi (= molto) > wingi (w-) = abbondanza
-moja (= un) > umoja (u-) = unità
-zuri (= bello) > uzuri (u-) = bellezza * cfr.pag.93 [NOMINALIZZAZIONE]
-zo
-penda (= amare) > upendo (u-) = amore
-weza (= potere) > uwezo (u-) = potere, capacità

56
* per rendere il plurale dei nomi astratti si usa il singolare, un sinonimo od una perifrasi:
werevu (w-) = hila (-/-) = astuzia
walitumia hila zao = usarono i loro stratagemmi
pvn2III-(pas) (pn10) GEN10
maneno ya uongo = bugie, falsità (parole di bugia)
pn6 GEN6 pn11
wingi wa uwezo wake = i suoi poteri (molto del potere suo)
pn11 GEN11 pn11 GEN11

* al plurale seguono i mutamenti eufonici dopo nasale:


ubao (u-/m-) = asse > mbao = assi, tavole
ukuta (u-/-) = muro > kuta = muri, pareti ubao (u-/m-) > mbao [11/10]
upepo (u-/-) = vento > pepo = venti ubao mdogo ule ni wangu; unanipendeza = quella (piccola) asse è mia; essa mi piace
upande (u-/-) = lato > pande = lati, direzioni pn11 pn11=3 DIM11 GEN11 pvn11-(pres)-OP1I-Ⓡ-(caus)-Ⓡ-a
* uwanda (uw-/ny-) = piazza > nyanda = piazze, spiazzi
uwingu (uw-/mb-) = cielo > mbingu = cieli mbao ndogo zile ni zangu; zinanipendeza = quelle assi sono mie; mi piacciono
pn10 pn10 DIM10 GEN14 pvn10-(presente)-OP1I-Ⓡ-(caus)-Ⓡ-a
wakati (w-/ny-) = tempo > nyakati = tempi, periodi
waraka (w-/ny-) = lettera > nyaraka = lettere, certificati wimbo (w-/ny-) > nyimbo [11/10]
wayo (w-/ny-) = orma > nyawo = orme, impronte wimbo mzuri huu uliimbwa na Mkenya = questa bella canzone era cantata da un Keniano
wimbo (w-/ny-) = canto > nyimbo = canti, inni pn11 pn11=3 DIM11 pvn11-(pas)-Ⓡ-(pass)-Ⓡ-a. pn1
nyimbo nzuri hizi ziliimbwa na Wakenya = queste belle canzoni venivano cantate dai Keniani
pn14 pn10 DIM10 pvn10-(pas)-Ⓡ-(pass)-Ⓡ-a. pn2

10 n- + monosillabo ukuta (u-/-) > kuta [11/10]


n- + -d, -g, j-, z- ukuta mrefu huu ulijengwa zamani sana = questo alto muro fu costruito molto tempo fa
nd- + [r-, l-] pn11 pn11 DIM11 pvn11-(pas)-Ⓡ-(pass)-Ⓡ-a
m- + b- kuta ndefu hizi zilijengwa zamani sana = queste alte mura vennere costruite molto tempo addietro
mb- + [v-, w-] (pn14) pn10+r DIM10 pvn10-(pas)-Ⓡ-(pass)-Ⓡ-a ADV
ø- + Ↄ altra
ny- + vocale

* alcuni prendono il plurale della classe 6 :


usiku (u-/ma) = notte > masiku = notti [raro]
ugomvi (u-/ma) = litigio > magomvi = litigi, dispute
ugonjwa (u-/ma) = malattia > magonjwa = malattie unyona (u-/ma-) > manyoya [11/6]
uwele (u-/ma) = miglio > mawele = (piante di) miglio unyoya mdogo ule ni wangu; unanipendeza = quella (piccola) piuma è mia; essa mi piace
* al plurale il significato può cambiare: pn11 pn11. DIM11 GEN11 pvn11-(pres)-OP1I-Ⓡ-(caus)-Ⓡ-a.

uandishi (u-/ma) = stile di scrittura > maandishi = letteratura manyoya madogo yale ni yangu; yananipendeza = quelle piume sono mie; mi piacciono
pn6 pn6 DIM6 GEN6 pvn6-(pres)-OP1I-Ⓡ-(caus)-Ⓡ-a
ukali (u-/ma) = acutezza > makali = filo di lama, parti taglienti
ukulima (u-/ma) = agricoltura > makulima = attrezzi agricoli ugonjwa (u-/ma-) > magonjwa [11/6]
ukuu (u-/ma) = grandezza > makuu = ambizioni, arroganza ugonjwa mkali huu unatisha wananchi = questa forte malattia spaventa i cittadini
ulimwengu (u-/ma) = il mondo > malimwengu = cose mondane pn11 pn11. DIM11 pvn11-(pres) pn2
uuguzi (u-/ma) = infiermieristica > mauguzi = trattamento medico magonywa makali haya yanatisha wananchi = queste forti malattie spaventano i connazionali
pn6 pn6 DIM6 pvn6-(pres) pn2

57
* Classe 11 come singolarizzazione di elementi normalmente stimati in una massa/collettività *

* Nella classe 11 ci sono 3 tipi di sostantivi:


1) senza plurale * Alcuni sostantivi presentano il plurale sia in classe 10 che in classe 6 e
wima (w-) = perpendicolarità le due forme hanno diverso significato:
usingizi (u-) = sonno
unyoya (u-/-) > nyoya = capello, pelo > capelli, peli
2) plurale in classe 9/10 unyoya (u-/ma-) > manyoya = capello, pelo > capigliatura, pelliccia
ukuta (u-/-) = muro, parete [nyoya (-/ma-) > manyoya = piuma; pelo > piume; peli]
ukomba (u-/-) = artiglio; cucchiaino
udevu (u-/n-) = pelo di barba > ndevu = barba; peli della barba uta (u-/-) > nyuta = arco; (arma); curvatura > archi; curvature
uta (u-/ma-) > mata = arco (arma) > arco e frecce
3) plurale in classe 6
[mata (ma-) = set di arco e frecce]
ugonjwa (u-/ma) = malattia > magonjwa = malattie
uwele (u-/ma) = miglio > mawele = (piante di) miglio ushanga (u-/-) > shanga = perlina > perline
ushanga (u-/ma-) > mashanga = perlina > collana, filo di perle
unyasi (u-/-) = filo d’erba > fili d’erba
unyasi (u-/ma-) > manyasi = filo d’erba > erba (prato)
[nyasi (-/ma-) > manyasi = erba, canna
unyasi (u-/-)/(u-/ma-) = erba rossa o paglia usata per recinzioni
unyasi (u-/-) = erba grossolana]

-lima > kulima = zappare, lavorare la terra


ukulima (u-/ma) = agricoltura > makulima = attrezzi agricoli
* plurale in uso come singolare
ulimwengu (u-/ma) = mondo, universo > malimwengu = cose mondane, mondanità
uwingu (uw-/mb-) = cielo; nuvolosità;
paradiso
tristezza, mestizia
> mbingu = il cielo (usato spesso al singolare come se fosse in classe 9)

* shairi la “Maombolezo ya Mtu Masikini” limejazana tamathali zenye kuoniesha undani wa dhiki za mtu masikini …
(pn5) GEN5 pn6 GEN6 pn1 INV. pvn5-(perf)-Ⓡ-a. (pn10) pvn10 pn15 pn11 GEN11 9/10 GEN10 pn1. INV
kama vile “panya wa uhitaji”, “simba wa ubeberu”, “matiti ya uwingu wenye ubahili”
DIM8 9/10 GEN1 pn11 9/10 GEN1 pn11 pn6 GEN6 pn11 pvn11 pn11
= il poema (di) “I lamenti dell’uomo miserabile” è farcito di metafore che mostrano (aventi il mostrare) l’animo misero di un poveraccio
così come “sorcio bisognoso”, “leone imperialista”, “seno di un cielo d’avarizia” [Senkoro] 6

* [misahafu yasema] kwamba ziko mbingu sabaa humu ulimwenguni ambazo zimepangwa kwa safu kufuata utaratibu wa huyo aliyeziumba
pn4 pvn4-(pres) pvn10-REL17 pn10di11 INV DIM18 pn11>17 REL10 pvn10-(perf) GEN17 (pn10) pn15 pn11 GEN11 DIM1 pvn1III-(pas)-REL1-OP10

= [i libri sacri dicono] che ci sono sette cieli dentro l’universo che sono ordinati in ranghi che obbediscono al sistema di colui che li creó [Lemki]

* lakini uwaulizapo kama mbingu hiyo ni ya tatu toka hapa kwetu ama ni ya tatu toka juu, wao hubana midomo na kukunja nyusu zao
pvn1II-OP2III-Ⓡ-a-REL16 pn10di11=9 DIM9 GEN9 (pn10) INV DIM16 CONN17-POSS2I GEN9 (pn10) ADV (abituale) pn4 pn15 pn10+11 CONN10-POSS2III

= però quando (tu) chiedi (a) loro se sto cielo è di tre da qui dove (noi) siamo oppure di tre da sopra essi stringono le labbra e aggrottano il viso (le facce loro) [Lemki]

CONT INI-MORAVA E - Noun Class as Number in Swahili

58
* 2 singolari & 2 plurali
kelele (-/ma-) > makelele = rumore > rumori
kelele (-/-) > kelele = suono acuto > suoni …
ukelele (u-/ma-) > makelele = fracasso, rumore > rumori
tumulto
grido, urlo

* Kinjeketile: wamenidanganya. (anapiga ukelele unafika mbinguni na kuanguka chini. giza)


pvn2III-(perfetto)-OP1I pvn1III-(presente) pn11 pvn1II-(presente) pn14>17 pn15

= Kinjeketile: (essi) mi hanno ingannato (lancia un urlo (che) arriva al cielo e ricade giù. buio) [Hussein] 7a

* alipofika karibu na mlango wa mji aliuliza kwa kelele, “huu ni mji wa nani?”
pvn1III-(passato)-REL16 pn3 GEN3 pn3 pvn1III-(pas) GEN17 (9/10) DIM3 pn3 GEN3
wanawake wawili waliokuwa nje walinyamaza. - “ninauliza, huu ni mji wa nani?”
pn2 pn2 pvn2III-(pas)-REL2 pvn2III-(passato) pvn1I-(presente) DIM3 pn3 GEN3
aliuliza tena kama kwamba alikuwa hakufahamu. baba alisikia kelele hii. alitoka nje
pvn1III-(passato) pvn1III-(pas) + NEGpvn1III-(pasNEG) (pn9) pvn1III-(passato) 9/10 DIM9 pvn1III-(passato) ADV

= quando (egli) giunse vicino alla porta della città (egli) domandò a voce alta: “questa è la città di chi?”
due donne che eran fuori restarono in silenzio. - “(io) sto chiedendo questa è la città di chi?”
(egli) chiese ancora come se (egli) non avesse capito. papà sentì questo suono forte. (e) venne fuori [Kezilahabi] 7b

* nilisikia mlio wa ngoma na kelele za watu


pvn1I-(passato) pn3 GEN3 pn9/10 (pn10) GEN10 pn2
= (io) udì un suono di tamburo e rumori di gente [Kezilahabi] 7c

* mbwa hana manufaa. humbwekea mwiwi na mwaminifu. hana akili ya kupambanua.


pn9 NEGpvn1III pn6 (abituale)-OP1III pn1 pn1 NEGpvn1III. (pn9). GEN9 pn15
hivyo basi kwa kubweka kwake, huwezi kuiua (kujua?) kama mwiwi yuko nje au amekuingilia nyumbani usiku.
DIM8 ADV GEN17 pn15 GEN15 NEGpvn1II-Ⓡ-i pn15-OP9 pn1 pvn1III-REL17 pvn1III-(perfetto)-OP1II pn9>17 pn11
hubweka kwa mfululizo kwa sababu ya minong’ono ya karibu na makelele ya mbali
(abit)-Ⓡ-a GEN17 pn3 GEN17 (pn9) GEN9 pn4 GEN4 pn6 GEN6

matokeo yake ni kuwa huwezi hata kulala vema


pn6 GEN6. F OSSILE NEGpvn1II-Ⓡ-i pn15 INV

= un cane è inutile (non ha/è con} vantaggio). abbaia a un ladro e a un onesto. (egli/esso) non ha capacità di distinguere.
quindi nel suo abbaiare (tu) non sei in grado di uccidere/sapere se un ladro è là fuori oppure ti è entrato in casa di notte.
abbaia in continuazione per (nel motivo che) un bisbiglio vicino e un fracasso lontano
risultato di ciò è che (tu) non puoi nemmeno dormire bene [Robert] 7d

CONT INI-MORAVA E - Noun Class as Number in Swahili

59
pvn
(prefisso verbo-nominale)

11 u- + consonante
w- + vocale
PVN SOGGET TO

zi- + Ↄ ukata unazunguka nyumba = un muro circonda la casa


14 p11 pvn11-(pres)-Ⓡ-STAT-Ⓡ-a. pn9+√
z- + √
nyuma zake zile zinafaa = quelle sue forchette vanno bene
pn10+11+mono GEN104 DIM14 pvn14-(pres)

waraka ule hauhitajiki = quel documento non è necessario


pn11+√ DIM11 NEGpvn11-Ⓡ-POT-i
funguo zile hazipatikani = quelle chiavi non si trovano
(pn14). DIM14 NEGpvn14-Ⓡ-FACIL-i

* ujenzi unaendelea na majengo yatamalizwa upesi = la costruzione progredisce ed i fabbricati saranno finiti in fretta
pn11 pvn11-(pres)-Ⓡ-INT ENS-a pn6 pvn6-(fut)-Ⓡ-PASS-a ADV

-enye (= avente) @ -enyewe (= stesso, medesimo)


ubao wenye maji= asse bagnato/umido (avente acqua)
pn11 pvn11+√ pn6
pepo zenyewe zilikoma = i venti stessi cessarono
pn14 pvn14+√ pvn14-(pas) -pi ? (= quale?)

upi ufunguo wa mlango? = qual’è la chiave della porta?


pvn11 pn11 GEN11 pn3
nyembe zipi ni zako? = quali rasoi sono i tuoi?
pn14+√ pvn14 GEN14
dimostrativi

11 huu _ huo _ ule DIMOST RAT IV I


ua huu ni pana = questo cortile è spazioso
14 hizi _ hizo_ zile pn11 h-+√pvn+pvn11
fagio hizi zitafagia vizuri = queste scope scoperanno bene
(pn14) h-+√pvn+pvn14 pvn14-(fut) pn8(av verbiale)
pika unga ule! = cuoci quella farina!
-Ⓡ-a pn11. pvn11+-le
mbao zile ndefu = quelle assi lunghe
pn14+b- pvn14+-le pn14+r-

* maandishi yale ya zamani = quegli scritti antichi


pn6 pvn6+-le GEN6 (pn9/10)

60
LOCAT IV I
PART ICELLE LOCAT IV E
(c’è, ci sono) ufunguo uko wapi? - upo mfukoni = dov’è la chiave? - è nella borsa
pn14 pvn14-REL17 pvn14-REL16 pn3>16

11 singolare plurale 14 kuni ziko wapi? - zimo ghalani = dov’è la legna? - è nel deposito
(pn14) pvn14-REL17 pvn14-REL18 pn5>18

upo qui (definito) zipo wema wake upo po pote = la sua bontà ( c’)è ovunque
pn11+√ GEN11 pvn11-REL16 pvn16-o pvn16-ote

uko là (generico) ziko ziko funguo za mlango zipi? - zile zote zenye nyuzi zake = quali (ci) sono chiavi della porta? - quelle tutte aventi cordicelle loro
pvn14-REL17 (pn14) GEN14 pn3 pvn14. DIM14 pvn14-ote pvn14 pn14+√. GEN14

umo dentro zimo * i nomi di paesi prendono le concordanze della classe 9 [sono cioé riferiti a nchi (-/-)] :
Uhehe iko kwenye mto Ruaha = l’ Uhehe si trova vicino al (nella regione del) fiume Ruaha
pn11 pvn9-REL17 pvn17 pn3

-ote (= tutto) @ -o-ote (= qualsiasi)


-o di riferimento soma ukarasa wo wote = leggi una pagina qualsiasi!
Ⓡ-a. pn11 pvn11-o pvn11-ote

REL unyayo (u-/-)


wayo (w-/ny-)
nyayo zile zote = tutte quelle impronte
(pn14) DIM14 pvn14-ote
11 -o / -wo
REL INF ISSO SOGGET TO (solo verbi marcati -li-/-na-/-ta-)
14 -zo ulimi (u-/-) > ndimi
ulimi aliosema ni wa kweli = la lingua che (egli) ha parlato è veritiera
pn11 pvn1III-(pas)-REL11 GEN11 (pn9/10)

wakati (w-/-) > nyakati


nyakati zilizopita = i tempi (che sono) passati
pn14+√ pvn14-(pas)-REL14
amba- (= che) + REL (verbi non supportati o frasi complesse)
REL SUF F ISSO utajiri ambao yeye amepoteza = la ricchezza che (egli) ha perduto
uso (u-/nyu-) > nyuso (monosillabo che trattiene il marcatore singolare) pn3 REL3 pvn1III-(perf)-Ⓡ-CAUS-a.

uso ule ung’arao = quel viso che risplende (risplendeva/risplenderá) ubavu (u-/-) > mbavu
pn11 DIM11 pvn11-Ⓡ-REL11 mbavu ambazo zimekonda = i fianchi che si sono assotigliati
kuni (-/ma-) > ndimi pn14+b- REL14 pvn14-(perf)
kuni haba nonazo si kavu = la poca legna che vedo non è secca
pn14=10 INV pvn1I-Ⓡ-REL14 (pn10)

REL INF ISSO OGGET TO + OP

infisso oggetto uwindaji asioupenda = la caccia che (egli) non ama


pn11 pvn1III-(NEG)-REL11-OP11

OP
nyayo tulizoziona = le orme che (noi) vedemmo
pn14=10 pvn2I-(pas)-REL14-OP14

OP OGGET TO
11 -u- wembe (w-/-) > nyembe
wembe aliutumia jana = il rasoio (egli) lo usò ieri
14 -zi- pn11+√ pvn1III-(pas)-OP11

wimbo (w-/-) > nyimbo


nyimbo hizi tuliziimba zote = questi canti (noi) li cantammo tutti
pn14+√ DIM14 pvn2I-(pas)-OP14 pvn14-ote

61
* Nello swahili standard la classe 12 (solo singolare)

* classe 12 *
sono rimaste ben poche tracce ed é stata, per cosí dire, riattivata
solo da alcuni scrittori dell’entroterra sotto l’influenza di
altre lingue bantú come, ad esempio, il Kinyarwanda
dove il plurale é in classe 13 (tu- + -ᴐ-, tw- + √)
Nello swahili standard troviamo:
kanwa (ka-) = bocca
kale (ka-) = antichitá, (il) passato
12 pn kanwa ka- + consonate kamwe (ka-) = affatto, assolutamente, mai
ka- kaj(i)- + vocale
kadogo (ka-) = dito mignolo

pvn ka-
* Il classificatore ka- rende un diminutivo molto accentuato
in senso sia affettuoso che spregiativo
DAT_ACC -ka-
In genere sostituisce il classificatore originale:
GEN ka mtoto (m-/wa-) = bambino > katoto (ka-) = bebé
baisikeli (-/-) = bicicletta > kabaisikeli (ka-) = biciclettina
possessivo kangu ziwa (-/ma-) = lago > kaziwa (ka-) = laghetto
Il classificatore originale puó anche esser mantenuto:
locativo kapo_kako_kamo mshahara (m-/mi-) = salario > kamshahara (ka-) = stipendiuccio
mtungi (m-/mi-) = giara > kamtungi (ka-) = piccola brocca
dimostrativo haka_hako_kale chumba (ch-/vy-) = stanza > kachumba (ka-) = stanzino
nguvu (-/-) = forza > kanguvu (ka-) = debole forza
-o di riferimento -ko I temi che iniziano per vocale prefissano kaj(i)-
jumba (-/ma-) = palazzo > kajumba (ka-) = palazzetto
jasho (-/ma-) = sudore > kajasho (ka-) = sudorino
jitu (-/ma-) = gigante > kajitu (ka-) = omiciattolo
* pn (prefisso nominale)
elimu (-/-) = istruzione > kajielimu (ka-) = piccola scienza, nozionismo
* mwanamke (mw-/w-) [wanawake] = donna [donne]
-dogo > kadogo = piccolo > kanakake (ka-) = donnicciola
-ingine > kengine = altro, diverso
* pvn (prefisso verbo-nominale)

kamelala = dorme; ha preso sonno


pvn12-PERF-Ⓡ-a * OP (infisso oggetto)
hakaneni = non parla usikafuate = non lo seguire (che tu non lo segua)
NEGpvn12-Ⓡ-i pvn1II-NEG-OP12-Ⓡ-e.

-pi [?] > kapi? = quale?


-enye > kenye = avente, che ha…

62
* In generale le concordanze della classe 12 sono piuttosto “libere” nel senso che
si possono limitare ad uno solo dei morfemi conferendo tuttavia il senso loro proprio a l’espressione intera *

lakini akiwa ameua sungura tu katafaa nini? = ma avendo (egli) ucciso solo una lepre, [questa minuzia] a cosa servirá [Komanya]
pvn1III-GER-Ⓡ-a. + pvn1III-PERF-Ⓡ-a. (pn9) pvn12-F UT-Ⓡ-a ¿

Lela kanapokwisha kunyonya… = quando [la piccola] Lela finisce di poppare [Banzi]
pvn12-PRES-REL16-pn15-Ⓡ-a pn15

kamshahara tunako = una paghetta (noi) ce l’abbiamo [Banzi]


pn12+pn3 [mshahara (m-/mi-) ] pvn2I-na-REL12

kumjibu ikanitoa kajasho kembamba = rispondendogli mi venne un sudorino freddo (snello) [Banzi]
pn15-OP1III pvn9-CONS-OP1I pn12+pn5 [jasho (-/ma-) ] pn12+√

wewe una kabaisikeli kako, unadhani mwenye gari atakuogopa? = tu hai una tua biciclettina e credi che colui che ha una macchina avrá paure di te? “Moshiro]
pvn1II. pn12 [baisikeli (-/-) ] GEN12 pvn2I-PRES-Ⓡ-(a) [mtu] pvn1 (pn5) pvn1III-F UT-OP1II-Ⓡ-a.

mama wa watu alileta kamtungi ka pombe = la madre dei bambini portó una brocchetta di birra [Ngahyoma]
(pn9) GEN1 pn2. pvn1III-PAS-Ⓡ-a pn12+pn3 [mtungi (m-/mi-) ] GEN12 (pn9/10)

unatambua, nadhani, katoto ketu kalivyotutoka = tu ti rendi conto, (io) penso, di come la nostra (bambina) piccola ci ha lasciati Banzi]
pvn1II-PRES pvn1I-PRES-Ⓡ-(a) pn12 [mtoto (m-/wa-) ] GEN12 pvn12-PAS-REL8-OP2I-Ⓡ-a.

tena kanguvu kake ndio kamekwisha kabisa = inoltre la sua debole forza si esaurí del tutto [Msokile]
INV. pn12+pn9. [nguvu (-/-)] GEN12 F OSS. pvn12-PERF-pn15-Ⓡ-a. INV

huoni kuna kachumba kengine kadogo pale = non (tu) vedi che laggiú c’é un’altro piccolo stanzino [Safari]
NEGpvn1II-Ⓡ-i pvn17-na pn12+pn7 [chumba (ch-/vy-) ] pn15+i- pn12. DIM16

kapo kadirisha kadogo juu, ambako kaonekana kananilaumu pia.


pvn12-REL16 pn12 [dirisha (-/ma-) ] pn12 REL12 pvn12-PRES pvn12-PRES-OP1I-Ⓡ-(a)

kanakuwa kama kananijulisha kuwa nisingemkana Flora basi kadirisha hako kangefunguka ili kuniangaza humu ndani
pvn12-PRES-pn15-Ⓡ-a. pvn12-PRES-OP1I. pn15. pvn1I-NEGCOND-OP1III-Ⓡ-a. pn12 DIM12 pvn12-COND. pn15-OP1I. DIM18
= (lá) sopra c’é una piccola finestrella che sembra pure rimproverarmi.
(essa) é come se mi facesse sapere che se (io) non avessi ripudiato Flora allora sta finestrella sarebbe aperta per illuminare qui all’interno [Gwivaha]
bwana we, kuna kanakake hapa hapa ambako kamempa sijui nini = mio caro (signore tu), c’é una donnetta proprio qui che gli ha dato non so cosa [Kabashi]
(pn5) pvn17. pn12 [mwanamke (mw-/w-) ] DIM16 DIM16 REL12. pvn12-PERF-OP1III-Ⓡ-a. pvn1Ineg-Ⓡ-i

Zita sasa aligeuza mguu wake na wote wakaona kajikwaruzo kadogo kenye vidamudamu
pvn1III-PAS. pn3. GEN3. pvn2+ote pvn2-CONS. pvn12 [mkwaruzo (m-/mi-) ] pn12 pvn12 pn8

= Zita in quel momento giró la gamba (sua) e tutti videro una piccola escoriazione con un po’ di sangue [Mbogo]

alikachukua kapochi kake kalikokochaa … = (egli) prese il suo piccolo borsellino che era logoro… [Mbogo]
pvn1III-PAS-OP12. pn12 [pochi (-/ma-) ] GEN12. pvn12-PAS-REL12

pale alipo Kurwa, hakuwa na koti wala mwamvuli bali kalekale kagauni kake kafupi kenye kupasuka kifuani
DIM16. pvn1III-Ⓡ-REL16. NEGpvn1III-pn15-Ⓡ-a.(pn5). pn3+√ DIM12. pn12 [gauni (-/ma-) ] GEN12 pn12 pvn12+√ pn15 pn7>17

= lá dove (lei) era Kurwa non aveva né una giacca né un ombrello ma (solo) proprio quel suo vestitino corto strappato sul petto [Mbogo]
basi utawapelekea tusenti tuchache hivi = quindi (tu) manderai a loro pochi centesimi come conviene
pvn1II-F UT-OP2III. pn13.[senti (-/-) ] pvn13 DIM8

mi nikamwambia mwenzako anatafuta tusenti twa kuniwea chai njiani = e io gli dissi (che) il suo compare cercava spiccioli per bere il tè per strada [Komba]
pvn1I-CONS-OP1III. pn1 pvn1III-PRES. pn13.[senti (-/-) ] GEN13 pn15 (pn9). pn9>17

Dk.Motown alitoa kutoka mkoba wake tuvioo tudogo sana kwa umbo ki-utalaamu huitwa “contac lenses” yaani lensi za mgusano
pvn1III-PAS. pn15. pn3. GEN3. pn13+8 [kioo (ki-/vi-) ] pn13 GEN17 (pn5). pn7-pn11 ABIT-Ⓡ-PASS-a. (pn10) GEN10. pn3
= Dr.Motown prese estraendo dalla sua borsa dei vetrini molto piccoli
che per forma scientificamente (al modo degli eruditi) vengon chiamati “contact-lenses” cioé lenti di contatto [Dibwe]

63
[Banzi 1977]
Mke wake Ben amekufa ghafla
Lakini Ben alipotoka kwenda kazini asubuhi ya leo hali ya Deta ilianza tena kuonyesha wasiwasi.
Na sasa - hii jioni - hivi anavyofungua mlango
na kuingia chumbani anakumbana na sura inayovuruga kwelikweli kichwa chake.
Maskini Deta amenyookeana chali kitandani hali pembezoni kitoto chao kichanga, Lela, kinarusha viguu na vikono na kulalama.
Maskini Deta mguu mmoja unaning’inia! […]
Macho yamemtoka, na meno yameingiliana, maskini!
Kwa mstuko Ben anasimama, hatua chache mbali na kitanda, anaduwaa.
Amemtumbulia macho Deta, na kadiri anavyozidi kumwangalia asivyojitikisa wala nini, ndivyo anavyohisi kuwepo kwa jambo lisilo la kawaida.
Ndipo anapiga hatua moja mbili anasimama kando ya kitanda na kuzidi kumwangalia. […]
“Mama Vena!” Ben alijaribu kumwita.
Kimya.
“Deta!” anaita tena.
Kimya! Kuinua mguu unaoning’inia - umegoma; tena mzito ajabu.
Kumshika kifuani hakuna mapigo ya moyo; tena pa baridi, maskini!
Ben anahema kwa nguvu hali macho yamemtoka.
“Mama Vena amekufa,” mawazo yanaanza kumchezea.
“Amekufa au amelala?” […]
Sasa anasogelea upande wa pili wa kitanda anakachukua katoto anasogea nako na kukabembeleza kidogo.
Kanaponyamaza na kutulia anakalaza kwenye tenga lililo sakafuni ubavuni mwa kochi moja refu.
Ndipo naye anajitupa kwenye kochi hilo anazidi kuhema hali kajishika paji la uso […]
Mwili wote umekwisha kumlegea; na haupiti muda anajikuta amekwisha kuanguka kabisa kwenye kochi,
na machozi mawili matatu yanamtoka bila mwenyewe kujijua.
Moyo wake unadunda vikali na jasho inamtoka mwili mzima. […]
Mara sauti ya Lela inamsitua Ben.
Hivyo anainama kwenye tenga na kukachukua katoto mikononi huku anatoka nako uani kwenye ubaridi na vivuli vya michungwa, anakabembeleza.
Mwanzoni kanatulia, halafu kanalia tena; kanatulia kiasi, kanalia tena. […]
Sasa Ben anaingia chumbani […] na kusimama mara nyingine kando ya kitanda.
Anaotupa tena jicho kwenye maiti, kumtazama mara mbili hawezi.
Hivyo anachomoa kanga kwenye besera na kuitandaza usoni mwa maiti, hali mwili wote unamsisimka na woga umemkaza kila kiungo.
Ndipo anajirejesha nyuma, anajibambua shati analitupa.
Mwenyewe anabaki na vesti tupu anaketi kwenye lile kochi na kuzama katika dimbwi la mawazo.

64
-ajabu = meravigliarsi, stupirsi -kaza = tener stretto: fissare; agire deliberatamente
ajabu = sorprendentemente kazi (-/-) = lavoro
-angalia = osservare kiasi = moderatamente, un po’
-anguka = cadere -keti = sedersi, assestarsi; abitare
-anza = cominciare, iniziare kichanga = neonato
-baki = restare, rimanere -kimya = silenzioso
-bambua = strappar via kila = ogni
baridi (-/-) = freddo kimya = in silenzio, silenziosamente
-bembeleza = accarezzare; vezzeggiare, coccolare, adulare kitanda (ki-/vi-) = letto
besera (-/-) = bacinella kichwa (ki-/vi-) = testa
bila [ya] = senza [di] kifua (ki-/vi-) = petto
-chache = poco, pochi kiungo (ki-/vi-) = articolazione: connessione, vincolo: condimento
chali = supino kivuli (ki-/vi-) = ombra: apparizione, spirito
-cheza = agitarsi, tremare; pulsare: perder tempo kochi (-/ma-) = poltrona
* -chezea = agitarsi, tremare; canzonare, burlarsi di… -kumba = spingere: urtare; rimuovere
-choma = trafiggere * -kumbana = spingersi, urtarsi
-chomoa = estrarre, portare alla luce -kuta = trovare, incontrare: saziarsi; av volgere
chozi (-/ma-) = lacrima; goccia kuwepo (ku-) = presenza; esistenza
-chukua = portare; durare, impiegar tempo: includere; guidare kweli (-/-) = veritá, realtá; franchezza
chumba (ch-/vy-) = stanza kweli = veramente, dav vero
dimbwi (-/ma-) = pozzanghera, stagno -lala = distendersi; dormire
-dogo = piccolo * -laza = mettere a letto/a dormire
-dunda = battere forte lakini = ma, peró; invece
-duwaa = restare inebetito/di stucco -lalama = gemere, lamentarsi -ruka = volare
-enda = camminare, andare; funzionare -lega = tentennare, vacillare * -rusha - far volare, lanciare
-enye = avente, che ha * -legea = essere fiacco/debole * -rusha miguu = sgambettare
-enyewe = stesso, medesimo leo (-/-) = oggi, (il) presente sakafu (-/-) = pavimento
-fa = morire -lia = piangere sasa = ora, adesso
-funga = chiudere, legare: decidere mara (-/-) = volta; turno; occasione sauti (-/-) = voce; suono
* -fungua = aprire, slegare: cessare maskini = povero, indigente shati (-/ma-) = camicia
ghafla = improv visamente mbali [na] = lontano/distante [da] -shika = prendere, afferrare: perseverare
-goma = contestare; fare resistenza; scioperare mchungwa (m-/mi-) = arancio -simama = alzarsi/stare in piedi; ergersi; stare immobille
halafu = in seguito; subito dopo mguu (m-/mi-) = gamba; piede -sisimka = fremere, eccitarsi
hali (-/-) = condizione, stato; circostanza * kiguu (ki-/vi-) = gambetta; piedino -situa = far trasalire; slogare, metter fuori sede
hatua (-/-) = passo; opportunitá; prov vedimento -moja = uno -sogea = spostarsi
-hema = ansare, ansimare; essere esausto mojo (m-/mi-) = cuore; animo * -sogelea = av vicinarsi a…
hii = questo [CLASSE 4-9] mke (m-/wa-) = moglie; donna sura (-/-) = forma, aspetto, espressione: capitolo
hilo = codesto [CLASSE 5] mkono (m-/mi-) = braccio; mano -tandaza = stendere
hisi (-/-) = senso, percezione; sentimento * kikono (ki-/vi-) = braccino; manina -tatu = tre
-hisi = percepire, sentire; supporre mlango (m-/mi-) = porta -tazama = fissare, guardare
hivi = questi [CLASSE 8] ; cosí, in questo modo; circa mstuko (m-/mi-) = spavento, sorpresa; allarme tena = allora, inoltre; poi, di nuovo
hivyo = codesti [CLASSE 8] ; cosí, in sto modo mtoto (m-/wa-) = bambino tenga (-/ma-) = amaca; culla a rete
huku = questo [CLASSE 17] ; (verso di) qui, qua * kitoto (ki-/vi-) = bambino piccolo -tikisa = scuotere, sbattere, agitare
-inama = abbassarsi, chinarsi * kitoto = in modo puerile -toka = uscire/provenire da…
-ingia = entrare; subentrare * katoto (ka-) = bebé -tuli = calmarsi
* -ingilia = entrare per… maiti (-/-) (a-/wa-) = cadavere (umano) * -tulia = esser quieto, assestarsi
* -ingiliana ≠ essere serrati/uniti stretti muda (mu-/mi-) = lasso di tempo, momento -tumbulia = svelare
-ingine = altro mwanzo (mw-/mi-) = inizio, principio * -tumbulia macho = spalancare gli occhi verso…
-inua = alzare, sollevare mwenyewe (m-/wa-) = proprietario, possessore -tupa = buttare, gettare: ripudiare
-isha = finire; smettere, cessare mwili (mw-/mi-) = corpo, tronco umano -tupu = vuoto; disadorno: nudo: inutile
-ita = chiamare, appellare; gridare na = e, anche, persino ua (u-/nyu-) = cortile: palizzata
jambo (j-/ma-) = affare, faccenda nguvu (-/-) = forza; potere, autoritá ubaridi (u-) = frescura
-jaribu = tentare, provare -ning’inia = dondolare, cullare: ondeggiare, barcollare ubavu (u-/-) = costola; fianco
jicho (ji-/ma-) = occhio nini [?] = (che) cosa [?] upande (u-/- = pezzo, porzione; lato, parte
jino (ji-/me-) = dente -nyamaa = essere silenzioso uso (u-/nyu-) = faccia, viso
jio (-/ma-) = arrivo; accesso; sera * -nyamaza = tacere usoni (u-) = ció che sta davanti; (il) futuro
jioni = di sera -nyooka = essere dritto; essere onesto vesti (-/-) = maglietta; panciotto
jioni (-/ma-) = sera, serata * -nyookeana = essere irrigidito -vuruga = scuotere; eccitare; confondere, mettere in disordine
-jua = sapere, conoscere nyuma [ya] = dopo [di] ; in seguito -wa = essere
kabisa = completamente, del tutto -ona = vedere wala = o, oppure
kadiri (-/-) = quantitá, misura * -onyesha [CAUSAT IVO] =far vedere, mostrare wasiwasi (w-) = dubbio, perplessitá, incertezza, ansia
kadiri = all’incirca, pressapoco paji (-/ma-) = fronte wazo (-/ma-) = pensiero, idea, fantasia, supposizione
kadiri [ya] = in proporzione [a], a seconda [di] pembezo (-/ma-) = amaca; altalena -weza = potere; essere in grado, aver la forza
-kali = forte, acuto, tagliente, severo, feroce -piga = battere, percuotere; azionare -wili = due
kando (-/-) = lato, orlo * -piga hatua = fare un passo woga (w-) = paura, codardia
kando [ya] = accanto [a] pigo (-/ma-) = colpo, percossa -zama = immergersi, sprofondare, annegare
kanga (-/-) = vestito da donna, pareo -pita = passare, oltrepassare, superare: scorrere -zidi = aumentare, ingrandirsi
katika = dentro, in -rejea = restituire: rincominciare; revocare * -zidi + INF = continuare a…
kawaida (-/-) = abitudine, cosa normale: uso, costume * -rejesha = riparare; correggere -zima = intero, tutto: adulto; sano
-refu = lungo; profondo -zito = pasante; difficile: doloroso; ottuso

65
s
* tutti i verbi all’infinito:
kuishi (ku-) = vivere/il vivere
kushona (ku-) = cucire/il cucire
kusikia (ku-) = sentire/l’udire
kutaka (ku-) = volere/il desiderare
kuanza (ku-) = cominciare/il cominciare
* solo 2 verbi prendono kw- invece di ku- :
kwenda (ku-) = andare/l’andare
kwisha (ku-) = finire/il finire

* classe 15 *
* INF INITO NEGAT IVO *
kupenda (ku-) = amare @ kutopenda = non amare
L’infinito negativo ha origine dal verbo -toa (= togliere, mancare)

(infiniti)
kupenda = l’amare
kutoa kupenda = il non amare (il togliere l’amare) [forma desueta]
kutokupenda = il non amare [forma abbreviata (rara) ]
kutopenda = il non amare [forma corrente]
* la negazione -to- si trova solo associata al pvn15 (ku-) e alla vocale tematica -a *

15 pn kupenda ku- + consonante


* sostantivi con valore negativo (mancanza di…/insufficianza di…)
kw- + vocale
kutomsikia kwako kulimkasirisha sana = il tuo non ascoltarlo lo fece arrabbiare molto
kuto- = negativo pvn15-NEG-OP1III GEN15 pvn15-(pas)-OP1III. INV

aliwekwa chini kwa kutoweza kwake kusimama = fu messo a terra per il suo non poter stare in piedi
pvn ku- (kw- +√) pvn1III-(pas). GEN17 pvn15-NEG GEN15. pn15
* cfr.pag.73 [MINIMILITÁ DISILLABICA]
DAT_ACC -ku- * i verbi “mono” trattengono il morfema infinitivo dopo la negazione (kutoku-) :
waliona kutokuwako kwenu = (essi) notarono la vostra assenza (il non essere là vostro)
GEN kwa pvn2III-(pas) pvn15-NEG-Ⓡ a-REL17 GEN15
analalamika kwa kutokuwa na mkate = (egli) si sta lamentando per la mancanza di (il non essere/avere del) pane
pvn1III-(pres). GEN17 pvn15-NEG-Ⓡ pn3
possessivo kwangu
kuwapo ama kutokuwapo, ndilo swala = esserci o non esserci, il problema è questo
pn15-Ⓡ-a-REL16 pn15-NEG-Ⓡ-a-REL16 pvn9-Ⓡ-REL5 (pn5)
locativo
* anche i verbi non “mono” (che non formano una macrosillaba) possono trattenere il morfema infinitivo:
dimostrativo huku _ huko _ kule alinyamaza kwa kutokukosa = (egli) tacque per non sbagliare
pvn2III-(pas) GEN17 pvn15-NEG-Ⓡ-pn15-Ⓡ-a

-o di riferimento -ko alishangaa kwa sababu ya kutokuamini kwao = (egli) si stupì a causa della loro incredulità (del non credere loro)
pvn1III-(pas) GEN17 (pn9) GEN9 pvn15-NEG-pn15-Ⓡ-(a) GEN15

kusikia si kuona = sentire non è (come) vedere


pn15 pn15
kula kutamu, kulima mavune = mangiare (è) piacevole, zappare (è una) fatica
pn15 pn15 pn15 pn6

kusoma kwake ni kuzuri; kunanipendeza = il suo (modo di) leggere è buono; mi piace
pn15 GEN15 pn15 pvn15-(pres)-OP1I-Ⓡ-(caus)-a
kufika kwenu kulitupendeza = la vostra venuta ci fece piacere
pn15 GEN15 pvn15-(pas)-OP2I-Ⓡ-(caus)-Ⓡ-a

66
pn AGGET T IV I QUALIF ICAT IV I
(prefisso nominale)
-refu > kuishi kurefu = (il) vivere a lungo
pn15 pn15
15 ku- + consonante
-epesi > kusema kwepesi = (il) parlare veloce
kw- + vocale pn15 pn15+√
-zuri > kwenda kuzuri = una bella andatura (un bell’andare)
pn15 pn15

AGGET T IV I NUMERALI
upanga wenye makali kuwili = spada a doppio taglio (spada avente tagliente a doppio lato)
pn11 pvn11 pn6 pn15
(forma av verbiale = a doppio lato)

-ingi (= molto, molti) @ -ingine (= altro, altri; diverso, diversi)

kuishi kwingi ni kuona mengi = vivere molto è vedere molte cose


pn15 pn15 pn15 [mambo] pn6
-ngapi ? (= quanti?)
kufa kungapi kulikotokea barabarani jana? = quanti morti ci son stati ieri su strada (morire quanto che c’era stato strada-in ieri?)
pn15 pn15 pvn15-(pas)-REL15-Ⓡ-a. (pn5)>17

GENIT IVO
kuandika kwema kwa Ali = lo scrivere bello di Ali
connettivo pn15 pn15+√ GEN15

POSSESSIV I
15 kw-
POSSESSIV I kuchora kwao kuzuri = il loro bel disegnare
pn15 GEN15 pn15

15 singolare

kwangu mio

kwako tuo

kwake suo

kwetu nostro

kwenu vostro

kwao loro

67
pvn
(prefisso verbo-nominale)
PVN SOGGET TO

15 ku- + consonante kushona kulikuwa kazi ya mama yake = cucire era (il) lavoro di sua mamma
pn15 pvn15-(pas) (pn9). GEN9 (pn9) GEN9
kw- + vocale kucheza kwao hakunipendezi = il loro giocare non mi piace
pn15 GEN15 NEGpvn15-OP1I-Ⓡ-i

-pi ? (= quale?)

ni kupenda kupi kwa kufaa? = qual’è (il modo di) l’amare che va bene?
pn15 pvn15. GEN15 pn15

-enye (= avente) @ -enyewe (= stesso, medesimo)


kusema kwenye hila = un parlare ingannevole (avente trucco) dimostrativi
DIMOST RAT IV I
pn15 pn15+√ (pn9/10)
kuandika huko ni kugumu = questo scrivere è faticoso
15 huku _ huko _ kule pn15 h-+√pvn+pvn15 pn15
kule kuimba kwake = quel suo cantare
pvn15+-le pn15 GEN15
-ote (= tutto) @ -o-ote (= qualsiasi)

kuvaa ko kote = qualsiasi (modo di) vestirsi


-o di riferimento pn15 pvn15-o pvn15-ote

REL REL INF ISSO SOGGET TO (solo verbi marcati -li-/-na-/-ta-)


kulima maalumu kulikotumika = il modo particolare di arare che era usato (arare particolare che era usato)
15 -ko pn15 INV pvn15-(pas)-REL15-Ⓡ-PREP-STAT-Ⓡ-a

amba- (= che) + REL


kupiga kelele ambako huendelea usiku = (un) far rumore che continua di notte
pn15 (pn5) REL15 (abit)-Ⓡ-APP-a pn11

REL SUF F ISSO

kusoma kufanywako katika shule hii hakufai = il (modo di) leggere che viene insegnato in questa scuola non va bene
pn15 pvn15-Ⓡ-PAS-a-REL15 (pn9) DIM9 NEGpvn15-Ⓡ-i

REL INF ISSO OGGET TO + OP


infisso oggetto
kuchora anakokufundisha = il (modo di) disegnare che (egli) insegna

OP
pn15 pvn1III-(pres)-REL15-OP15-Ⓡ-CAUS-a.

OP OGGET TO
15 -ku-
kulia kwake walikusikia wote = il suo piangere lo sentirono tutti
pn15 GEN15 pvn2III-(pas)-OP15-Ⓡ-a pvn2-ote

68
* infiniti sostantivati *
-pika = (far) bollire, cucinare

kupika = il cucinare (l’arte culinaria)


pn15-Ⓡ-a

kutopika = il non cucinare (il difetto del cucinare)


pvn15-NEG-Ⓡ-a
kutoipika = il non cucinarlo (il difetto del cucinare esso)
pvn15-NEG-OP9-Ⓡ-a

-pikwa [EST ENSIONE PASSIVA] = essere/venir cucinato


kupikwa = il venir cucinato
pn15-Ⓡ-a
-pikia [EST ENSIONE PREPOSIZIONALE] = cucinare per …
kupikia = il cucinare per…
pn15-Ⓡ-a
-pikiwa [EST ENSIONE PREPOSIZIONALE/PASSIVA] = venir cucinato per …
kupikiwa = il venir cucinato per…
pn15-Ⓡ-a

* INF INITO SOSTANT IVATO


(controlla il pvn del verbo cui funge da soggetto)
kuimba kumekwisha = il cantare è finito [3]
pn15-Ⓡ-a pvn15-(perf)-Ⓡ-a

* AGGIUNTA (ELEMENTO F OCALIZZATO)


kufagia, afagia = (per/riguardo a) scopare, (lei) scopa
pn15-Ⓡ-a pvn1III-(pres)-Ⓡ-a

* OGGET TO DI PREPOSIZIONE (AGGET T IVO)


maneno ya kupendeza = parole amabili/piacevoli
pn6 GEN6 pn15

* COMPLEMENTO V ERBALE (COMPLEMENTO V ERBALE)


(dipende dal verbo principale ed entrambi condividono il medesimo soggetto)
mtu ataka kusoma = un uomo/una persona vuole leggere
pn1 pvn1III-(pas)-Ⓡ-a pn15

Chet Creider - Mixed Categories in Word Grammar: Swahili Infinitival Nouns

69
* INF INITO SOSTANT IVATO
(controlla il pvn del verbo cui funge da soggetto)
* kusoma kwake kwa mashairi kanatakiwa = il suo leggere (delle) poesie è desiderato (si vuole che lui legga le poesie)
pn15 GEN15 GEN15 pn6 pvn15-(pres)

* umeumbwa kishupavu mno, na kutokubali kwako kuonewa kutakuwa mzigo mzito sana katika dunia iliyojaa maonevu na dhuluma nyingi
pvn1II-(perf). pn7 INV pvn15-(NEG)-Ⓡ-(a) GEN15. pn15 pvn15-(fut)-pn15-Ⓡ-a pn3 pn3 ADV (pn9) pvn9-(pas)-REL9-Ⓡ-a. pn6(di11) (pn10) pn10+√
= (tu) sei stato creato (come) troppo testardo ed il tuo non accettare il venir oppresso sarà un fardello molto pesante
nel mondo che è pieno (è stato riempito) di intimidazioni e di tante ingiustizie [4]
* kutouza kitu halafu kufika nyumbani usiku, kuweza kuwaridhisha wazee
pnv15-(NEG) pn7 pn15 pn9>17 pn11 pn15 pn15-OP2III pn2
= il non vendere niente (il difetto di vendere cosa) e poi tornare a casa la sera, può soddisfare (giusto) i vecchi … [5]

* kufaulu kwao kulikuwa kufaulu kwa nchi nzima, na kushindwa kwao kulikuwa kushindwa kwa watu wote
pn15 GEN15 pvn15-(pas) pn15 GEN17 pn9. pn9 pn15 GEN15 pvn15-(pas). pn15 GEN17 pn2 pvn2+-ote
= il loro successo (il riuscire loro) fu il successo di tutto il paese e la loro disfatta (il venir sconfitto loro) fu la disfatta di tutti [6]

* INF INITO SOSTANT IVATO COME OGGET TO DIRET TO DI V ERBO

* anataka kusoma kwa mashairi = (egli) vuole (il) leggere (delle) poesie (vuole che le poesie sian lette)
pvn1III-(pres) pn15 GEN15 pn6

* ataka kusoma kwake kwa mashairi = (egli) vuole il leggere suo (delle) poesie (vuole essere lui a leggere le poesie)
pvn1III-(pres) pn15 GEN15. GEN15 pn6

* moyoni mwake alifikiri kwamba wanafunzi walikuwa wakishangilia kufukuzwa kwake


pn3>18 GEN18 pvn1III-(pas)-Ⓡ-(a) pn2 pvn2III-(pas) + (ger) pn15 GEN15
= in cuor suo (egli) pensava che gli studenti stavano gioendo della sua espulsione (del venir espulso suo) [11]

* hawakujali kuwako kwangu pale = non (essi) si curarono del mio esser là [12]
NEGpvn2III-(pasNEG)-Ⓡ-(a) pn15-Ⓡ-a-REL17 GEN15 DIM16

* ninahisi nini nataka kusema, lakini akili haiupi ulimi maneno yanayoeleza kuhisi kwangu au feelings zangu
pvn1I-(pres)-Ⓡ-(a) pvn1I-(pres) pn15 (pn9) NEGpvn9-OP11-Ⓡ-i pn11 pn6 pvn6-(pres)-REL6 pn15 GEN15 (pn10) GEN10

= (io) sento cosa voglio dire ma il cervello non dà alla lingua le parole che spiegano ciò che io sento (il sentire mio) o i miei sentimenti [13]

* wewe hapo ndiye unayesababisha kuanguka kwangu = tu qui sei proprio colui che causa la mia caduta (il cadere mio) [14]
DIM16 pvn9-Ⓡ-REL1 pvn1II-(pres)-OP1 pn15 GEN15

* nilieleza kuchoka kwangu tu, si kwamba sitaki = (io) spiegai soltanto il mio esser stanco, non che non (io) voglia [15]
pvn1I-(pas) pn15 GEN15 NEGpvn1I-Ⓡ-i

* INF INITO SOSTANT IVATO COME COMPLEMENTO V ERBALE (SHARER)


(dipende dal verbo principale e ne condivide il soggetto)

* ataka kusoma mashairi yake = (egli) vuole (il) leggere le sue poesie
pvn1III-(pres) pn15 pn6 GEN6

* mtu ataka kusoma = un uomo/una persona vuole leggere


pn1 pvn1III-(pres)-Ⓡ-a pn15

* kisha aliamua kutomwandika barua Tuli = poi (egli) decise/si risolse a non scrivere una lettera a Tuli [16]
pvn1III-(pas) pvn15-(NEG)-OP1III (pn5)

* lilikuwa kosa langu kutomwambia mwanamke huyo aache kabisa mchezo wa namna hii baada ya kuoa
pvn5-(pas) (pn5) GEN5 pvn15-(NEG)-OP1III pn1. DIM1 pvn1III-Ⓡ-e pn3 GEN3 (pn9) DIM9 pn15
= fu errore mio non dire a sta donna che smettesse completamente un gioco di questo tipo dopo le nozze (dopo del sposare) [17]

70
* Word Grammar *
ANALISI MORF OLOGICA

PREF ISSI (6) SUF F ISSO

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11

- SOGGET TO - T EMPO - ST C.Creider


- RELAT IVO - BASE - POST-F INALE
NEG - INF INIT IVO NEG - ASPET TO OP stem - EST ENSIONE - F INALE (Beaudoin1)
- NEGAT IVO V ERBALE - RELAT IVO
- ABIT UALE - MODO marker

pvn -na- -ye- -a


si- -si- -ini
ku- -ja- -po- -ki- ku- Ⓡ -ik- -i
ha- -ye
hu- -ki- -to- -e

NUMERO {PREF ISSO Ø} 1


) il presente schema é un adattatamento tra quelli del
Craider (Swahili Infinitival Nouns) e l’altro del
BEAUDOIN-LIET Z C. (Swahili Tense Aspect)
1-2-4-8-10
kidole kimoja hakivunji chawa = un dito non (esso) spezza un pidocchio [21]
pn7 pn7 NEGpvn1III-GER-Ⓡ-i pn7

* ataka kusoma kwake


pvn1III-(presente) pn15 GEN15
= (egli) vuole (il) leggere suo [OGGET TO DIRET TO (ACC)] [25]
egli vuole che lei legga [SHARER]
* watu walikuwa bado wakiingia = la gente stava ancora entrando [SHARER F INITO] [26]
pn2 pvn2III-(passato) + (gerundio)

* watu walikuwa bado kuingia = la gente stava ancora entrando [SHARER NON-F INITO]
pn2 pvn2III-(passato) ADV pn15

* watu walikuwa wanaingia na kutoka = (la) gente entrava e usciva [27]


pn2 pvn2III-(passato) + (presente) pn15

* hakusema wala kucheka = non (egli) parla né ride [28]


NEGpvn1III-(pasNEG) pn15

* baada ya serikali ya kikoloni kutambua kwamba ujuzi wao wa lugha za kwanza ulikuwa hafifu kiasi cha kutowawezesha kufanya kazi ya ukachero vizuri …
(pn9) GEN9 pn7 pn15 F OSSILE pn11 GEN11 GEN11 (pn10) GEN10 F OSSILE pvn11-(pas) INV. pn7 GEN7 pn15-(NEG)-OP2III pn15 (pn9) GEN9 pn11 pn8

ilianzisha sera mpya ya kusomesha lugha za kwanza


pvn9-(pas) (pn9) pn9+p- GEN9 pn15 (pn10) GEN10 F OSSILE

= dopo il governo coloniale [del modo delle colonie] ci si rese conto che la loro esperienza delle lingue native [del cominciare]
era scadente al punto di non permettere loro di fare bene il lavoro di investigazione
(e) si inaugurò una nuova politica dell’istruire le lingue vernacolari [29]

71
-tak- = [RADICE V ERBALE/LESSEMA]
-taka = desiderare [T EMA V ERBALE]
kutaka = desiderare [ (verbo) INF INITO]
kutaka = il desiderare [SOSTANT IVO]
anataka = egli desidera [VOCE F LESSIVA]

* MORF EMA INF INIT IVO ku-


* POSIZIONE 2 ≥ prefisso verbo-nominale (= LOCAT IVO 17)
* POSIZONE 4 ≥ tempo/aspetto/modo (ASSERZIONE ASPECIF ICA NON-MODALE = flessione infinitiva)
[-ku- (passato negativo) sarebbe invece modale]
* POSIZIONE 6/7 ≥ macrosilaba
ANALISI MORF OLOGICA

PREF ISSI (6) SUF F ISSI

2 4 5 6 7 8 9 10

ST
BASE
F ORMAT IVO LIMITAT IVO OP stem EST ENSIONE F INALE
V ERBALE
marker

ku- -to- -Ø- ku- Ⓡ -Ø- -a

1
Si potrebbe intendere una sottile differenza tra
un infinito negativo sostantivato (che porta il pn) e
* Raramente si può trovare il pn 15 associato alla negazione infinitiva : 1
un infinito negativo vero e proprio in cui si ha un
* Infinito sostantivato accordato con pvn 9 pvn + negazione (limitativo nella posizione di marcatore temporale)

… lakini kubali au kutokubali itakuwa ni juu ya wakazi wa kijiji wenyewe


pn15 pn15-(NEG) pvn9-(fut) = copula pn2 GEN2 pn7 pvn2

= ma l’accettare o il non accettare sarà a carico degli abitanti stessi del villaggio [39]

* Infinito sostantivato accordato con pvn8


kusoma kusipotangulia vitabu vizuri vitaonekana vibaya
pn15 pvn15-(NEG)-REL16 pn8 pn8 pvn8-(futuro) pn8
= (il) leggere quando non procede da buoni libri sembrerà scarso [Amidu] pag.65 (i)
se prima non si leggono (anche) i libri buoni sembreranno cattivi (ii)
kama ulimwengu usingalitangulia kuumbwa wakaaji wake wasingalikuwa na mahali pa kukaa.
pn11 pvn11-(NEG)-(cond2) pn15 pn2 CONN2-POSS11 pvn2III-(NEG)-(condiz2) (pn16) GEN16 pn15

= se (il) mondo non fosse precedente (all’) esser creato dei sui abitanti (essi) non avrebbero un posto da abitare

ukitaka biashara ya vitabu isitawi watu hawana budi kufunzwa kusoma kwanza.
pvn1II-(ger) (pn9). GEN9 pn8 pvn9-Ⓡ-(e) pn2 NEGpvn2III+na (pn9) pn15 pn15 F OSSILE

se (tu) vuoi che il commercio di libri sia fiorente la gente, tanto per cominciare, non ha alternativa (a) venir istruita (a) leggere

72
* CONCET TO DI MINIMILITÁ DISILLABICA * * V ERBI MONOSILLABICI *

* In swahili le parole portano l’accento sulla penultima sillaba: -cha temere


ne consegue che una parola deve essere costituita come minimo da due sillabe.
-cha sorgere (del sole)
* Nell’imperativo di verbi monosillabici la ritenzione del morfema infinitivo (ku-)
è dunque motivata da questa nozione di “minimilità disillabica” : -chwa tramontare

-la = mangiare [T EMA V ERBALE ≤ RADICE V ERBALE (-l-) + VOCALE T EMAT ICA 1 (-a) ] -fa morire
kula [SINTAGMA NOMINALE CLASSE 15]
= (il) mangiare [INF INITO SOSTANT IVATO]
-ja venire
kula! = mangia (tu) ! [IMPERAT IVO]
ku-
1
La vocale tematica dei verbi di origine bantù (in -a) viene anche intesa come marcatore verbale suffisso (alla radice) -la mangiare/consumare
Si avrebbe così:
-na-Ⓡ-a = marcatore (circumfisso = prefisso + suffisso) del presente attule
[NEGpvn]-Ⓡ-i = marcatore (circumfisso) del presente negativo
-nya gocciolare/scendere
Ⓡ-e =marcatore (suffisso) del congiuntivo
I verbi non di origine bantù (per la massima parte di derivazione araba con finale -i/-e/-u) -nywa bere/assorbire
non modificano mai la desinenza (sarebbero quindi privi di √ tematica/marcatore suffisso)
anafurahi = (egli) si diverte/si sta divertendo -pa dare
hafurahi = (egli) non si diverte
afurahi = che (egli) si diverta
-wa essere/divenire
anasahau = (egli) dimentica
hasahau = (egli) non dimentica
asahau = che (egli) dimentichi -enda andare/funzionare
Quando si suffissa loro un’estensione verbale (come la passiva -w-) si aggiunge anche (dopo altri possibili cambiamenti fonetici) ku-/kw-
la vocale tematica -a : -isha finire/cessare
-furahi (= divertirsi, godere) > -farahiwa = venir rallegrato da …
-sahau (= perdonare) > -sahauliwa = venir perdonato
anafurahiwa = (egli) viene rallergrato
hafurahiwi = (egli) non viene rallegrato
afurahiwe = che (egli) venga rallegrato
anasahauwa = (egli) viene dimenticato
hasahauwi = (egli) non viene dimenticato
asahauwe = che (egli) venga dimenticato

* Anche in altri tempi e modi la presenza del morfema è interpretabile negli stessi termini di minimalità disillabica
Specificatamente il soggetto prefisso ed il marcatore verbale appaiono come ritmicamente autonomi dal tema verbale
formando così 2 segmenti distinti della stessa parola:

ninasoma > ninasòma > |


ni|na so|ma
pvn1I-(presente)-Ⓡ-a

Nel caso il verbo sia manosillabico oppure presenti un tema che forma una macrosillaba
si ha ritenzione del morfema infinitivo, oppure (in alternativa e ad esclusione di quello)
la presenza di un oggetto prefisso (alla radice),
ció crea una macro-radice che può portare l’accento:
ninakula > ninakùla > |ni|na ku|la [= io mangio/sto mangiando]

ninakila (kiazi) > ninakìla > ni|na|ki|la [= io la mangio (la patata) ]

73
* I verbi che non hanno il marcatore e quelli in cui il marcatore è costituito da una sola vocale (presente semplice -a- come riduzione di -na-)
non formano 2 segmenti ritmicamente indipendenti e quindi non sono soggetti a minimalità disillabica:
se monosillabici, non necessitano di aumento1 alla radice:
1
“aumento” = particella aggiunta a parola
* V ERBI PRIV I DI MARCATORE (o a parte di parola)
che non aggiunge alcun ulteriore significato alla stessa.

* PRESENT E NEGAT IVO


hatuli = (noi) non mangiamo
NEGpvn2I-Ⓡ-i
* MARCATORE RIDOT TO
* V ERBO RELAT IVO GENERALE (AT EMPORALE)
hali = (egli) non sta mangiando con pronome relativo suffisso
NEGpvn1III-Ⓡ-i alaye = (egli) che mangia/mangiava/mangerà * PRESENT E SEMPLICE
pvn1III-Ⓡ-a-REL1 nala = (io) mangio
* CONGIUNT IVO
pvn1I+√-(presente)-Ⓡ-a
tule = mangiamo! walao = (essi) che mangiano/mangiavano/mangeranno
pvn2I-Ⓡ-e pvn2III-Ⓡ-a-REL2 twala = (noi) mangiamo
pvn2I+√-(presente)-Ⓡ-a
tusile = non mangiamo!
pvn2I-(NEG)-Ⓡ-e

* Per aplologia2 anche dopo alcuni marcatori che hanno una qualche similarità al morfema questo è assente:
2
“aplologia” = caduta di un’intera sillaba sotto influenza di quella vicina
identica in consonante e vocale o solo nella consonante

* MARCATORE IDENT ICO o SIMILE AL MORF EMA

* PASSATO NEGAT IVO * T EMPO ABIT UALE


hatukula = (noi) non mangiammo hula = si mangia (in generale/abitualmente)
NEGpvn2I-(pasNEG)-Ⓡ-a (abituale)-Ⓡ-a

* T EMPO CONSECUT IVO * GERUNDIO


tukala = e/poi (noi) mangiamo/mangiammo/mangeremo tukila = (noi) mangiando/se mangiamo/mentre mangiamo
pvn2I-(cons)-Ⓡ-a
pvn2I-(ger)-Ⓡ-a

* Per la stessa ragione in presenza di un segmento che si assimila foneticamente a kw- (morfema alternativo a ku- solo per -enda & -isha)
questo viene rigettato e si preferisce l’originale:
havikuenda (vitu) @ havikuisha (vitu)
NEGpvn8
= (le cose) non funzionano @ non hanno termine

wao huenda @ hilo huisha (mambo) = essi in genere vanno @ ciò ha fine
(abituale) DIM5 pn5

mwishoni tukaenda @ mwishoni kikaisha (kitu) = alla fine (noi) andammo @ infine (la cosa) ebbe fine
pn3>17 pvn2I-(cons) pvn7 pn7
tukienda @ kikisha = se (noi) andiamo @ se (la cosa) finisce
pvn2I-(ger) pvn7
aah, tusiwe kama watoto = aah, non facciamo (che noi non siamo come) i bambini [Hussein]
pvn2I-(NEG)-Ⓡ-e pn2
anakutaka uende haraka ukamlete yule Mzungu hapa = (egli) vuole che (tu) vada in fretta e porti qui lo straniero [Topan]
pvn1III-(pres)-OP1II pvn1II-Ⓡ-e pvn1II-(cons)-OP1III DIM1 pn1 DIM16

sikiliza, dunia hii hayendi bila ya pesa = ascolta, questo mondo non funziona (va) senza i soldi [Mohamed]
Ⓡ-a. (pn9) DIM9 NEG-pvn9-Ⓡ-i (pn9/10)
azimio haliji kabla ya shaka kutoka. lazima iondoke shaka kwanza, halafu ndiyo lije azimio
(pn5) NEGpvn5-Ⓡ-i (pn5) pn15 pvn9-Ⓡ-e (pn5) F OSSILE pvn9-Ⓡ-REL9 pvn5-Ⓡ-e (pn5)
= il proposito non viene prima che l’incertezza sia andata via, É necessario che il dubbio prima vada via, dopo di ciò può venire il proposito [Hussein]

74
* Un’interpretazione alternativa sulla presenza del morfema infinitivo è quella che lo considera un residuo storico *

* Il marcatore verbale,
che oggi è infisso al verbo,
un tempo era un verbo ausiliare autonomo cui seguiva un infinito
in genere privo di morfema
eccetto che nei monosillabici (sempre e comunque per minimalità disillabica)

farasi zilikupita = passarono i cavalli


9/10 pvn10-(passato)-pn15-Ⓡ-a

* Dalla poesia classica si nota che la maggior parte dei tempi verbali ha appunto origine dall’infinito:
ninakula = sono con il mangiare
[copula affermativa + na (= e, con) + infinito]
nitakusoma = leggerò
* Specialmente i temi verbali che iniziano per vocale trattenevano il morfema:
nimekwondoka = sono partito
nilikwanguka = caddi
kwiba = rubare
kwanza = cominciare
kota = scaldarsi
kwenda = andare
kwisha = finire
* In altri casi il morfema si è fuso col verbo:
-yonda (bantù) > -konda = dimagrire
-oga/-koga = fare il bagno, bagnarsi
-osha/-kosha = lavare, pulire (le mani)

75
N pvn MV ku- “MONO” T EMA

INF INITO ku-[OP]-Ⓡ-a ku- [OP] -a

INF INITO NEGAT IVO kuto-[ku-]⌫[OP]-Ⓡ-a kuto- [ku-]⌫[OP] -a

PRESENT E SEMPLICE pvn(+√)-a-[OP]-Ⓡ-a -a- [OP] -a

PRESENT E AT T UALE pvn-na-[REL]-[ku-]⌫[OP]-Ⓡ-a -na- [REL]-[ku-]⌫[OP] -a

PRESENT E ABIT UALE hu-[OP]-Ⓡ-a hu- [OP] -a

PRESENT E NEGAT IVO NEGpvn-[OP]-Ⓡi NEG [OP] -i

PASSATO pvn-li-[REL]-[ku-]⌫[OP]-Ⓡ-a -li- [REL]-[ku-]⌫[OP] -a

PASSATO PERF ET T IVO pvn-lisha-[REL]-[ku-]⌫[OP]-Ⓡ-a -lisha- [REL]-[ku-]⌫[OP] -a

ASPET TO PERF ET T IVO pvn-me-[ku-]⌫[OP]-Ⓡ-a -me- [ku-]⌫[OP] -a

ASPET TO PERF ET T IVO PLUS pvn-mesha-[ku-]⌫[OP]-Ⓡ-a -mesha- [ku-]⌫[OP] -a

NEGpvn-ja-[OP]-Ⓡ-a (bado) NEG -ja- [OP] -a


ASPET TO IMPERF ET T IVO
NEGpvn-ja-[ku-]⌫[OP]-Ⓡ-a (bado) NEG -ja- [ku-]⌫[OP] -a

PASSATO NEGAT IVO NEGpvn-ku-[OP]-Ⓡ-a NEG -ku- [OP] -a

F UT URO pvn-ta-[kaREL]-[ku-]⌫[OP]-Ⓡ-a -ta- [kaREL]-[ku-]⌫[OP] -a

NEGpvn-ta-[ku-]⌫[OP]-Ⓡ-a NEG -ta- [ku-]⌫[OP] -a


F UT URO NEGAT IVO
NEGpvn-to-[ku-]⌫[OP]-Ⓡ-a NEG -to- [ku-]⌫[OP] -a

RELAT IVO NEGAT IVO (atemporale) pvn-si-[REL]-[OP]-Ⓡ-a -si- [REL]-[OP] -a

RELAT IVO GENERALE (atemporale) pvn-[OP]-Ⓡ-a-REL [OP] -a-REL

CONSECUT IVO/NARRAT IVO pvn-ka-[OP]-Ⓡ-a -ka- [OP] -a

GERUNDIO pvn-ki-[OP]-Ⓡ-a -ki- [OP] -a

GERUNDIO PERF ET T IVO pvn-kisha-[ku-]⌫[OP]-Ⓡ-a -kisha- [ku-]⌫[OP] -a

GERUNDIO NEGAT IVO pvn-sipo-[ku-]⌫[OP]-Ⓡ-a -sipo- [ku-]⌫[OP] -a

CONDIZIONALE PRESENT E pvn-nge-[ku-]⌫[OP]-Ⓡ-a -nge- [ku-]⌫[OP] -a

CONDIZIONALE PRESENT E NEGAT IVO NEGpvn-nge-[ku-]⌫[OP]-Ⓡ-a NEG -nge- [ku-]⌫[OP] -a

CONDIZIONALE AT EMPORALE NEGAT IVO 1 pvn-singe-[ku-]⌫[OP]-Ⓡ-a -singe- [ku-]⌫[OP] -a

CONDIZIONALE PASSATO pvn-ngali-[ku-]⌫[OP]-Ⓡ-a -ngali- [ku-]⌫[OP] -a

CONDIZIONALE PASSATO NEGAT IVO NEGpvn-ngali-[ku-]⌫[OP]-Ⓡ-a NEG -ngali- [ku-]⌫[OP] -a

CONDIZIONALE AT EMPORALE NEGAT IVO 2 pvn-singali-[ku-]⌫[OP]-Ⓡ-a -singali- [ku-]⌫[OP] -a

pvn-japo-[ku-]⌫[OP]-Ⓡ-a -japo- [ku-]⌫[OP] -a


CONDIZIONALE CONCESSIVO IPOT ET ICO
pvn-nga-[OP]-Ⓡ-a -nga- [OP] -a

IMPERAT IVO II SING. [ku-]-Ⓡ-a [ku-] -a

IMPERAT IVO II SING. CON OP [ku-]⌫ OP-Ⓡ-e [ku-]⌫ OP -e

IMPERAT IVO II PLUR. [ku-]⌫[OP]-Ⓡ-e-ni [ku-]⌫[OP] -e-ni

IMPERAT IVO ESORTAT IVO/CONSECUT IVO II SING. ka-[OP]-Ⓡ-e ka- [OP] -e

IMPERAT IVO ESORTAT IVO/CONSECUT IVO II PLUR. ka-[OP]-Ⓡ-e-ni ka- [OP] -e-ni

CONGIUNT IVO pvn-[OP]-Ⓡ-e [OP] -e

CONGIUNT IVO NEGAT IVO pvn-si-[OP]-Ⓡ-e -si- [OP] -e

CONGIUNT IVO CONSECUT IVO pvn-ka-[OP]-Ⓡ-e -ka- [OP] -e

CONGIUNT IVO F UT URO NEGAT IVO pvn-sije-[OP]-Ⓡ-a -sije- [OP] -a

RIASSUNTO V ERBI
76
* CLASSI NOMINALI LOCAT IV E *

pn pvn REL

sostantivo aggettivo pvn DAT_ACC GEN possessivo dimostrativo -o di


riferimento

pahali 16 pa- + consonante pa- + consonante


pa- p- + vocale p- + -a pa- (p-) -pa- pa pangu hapa _ hapo _ pale -po
pe- + -e

ku- 17 ku- + consonante ku- -ku- kwa kwangu huku _ huko _ kule -ko
kw- + vocale

mu- 18 m(u)- + consonante mu- (m-) -mu- mwa mwangu humu _ humo _ mle -m(w)o
mw- + vocale

* Nella classe 16 c’é un solo sostantivo di origine araba [pahali/mahali (pa-)] mentre
le altre classi comprendono nomi originariamente appartenenti ad altre classi suffissati con la particella locativa (-ni):
il nome cosí ottenuto ha i concordi delle tre classi locative:

chumba (ch-/vy-) > chumbani (mu-) ≥ chumbani muzuri = dentro la stanza è bello
nyumba (-/-) > nyumbani (pa-) ≥ nyumbani peupe = in casa è bianco
mle ofisini hamna umeme? = in ufficio non c’è elettricità?
DIM18 (pn9)>18 NEG-pvn18 pn11

sokoni hakuna unga = al mercato non c’è farina


(pn9)>18 NEG-pvn17 pn11

77
* CLASSE 16 *
Nella classe 16 c’è un solo sostantivo di origine araba:
pahali; mahali (pa-) / mwahala (mw-) [18]
Nelle altre classi ci sono solo sostantivi
che originariamente appartengono ad un’altra classe e,
suffissati -ni, passano nella classe 17, 18, come anche nella 16

AGGET T IV I QUALIF ICAT IV I


pn -zuri > mahali pazuri = un bel posto/dei bei posti
(pn16) pn16
(prefisso nominale)
-kavu > mahali pakavu = un luogo asciutto/luoghi asciutti
(pn16) pn16
16 pa- + consonante
-pya > mahali papya = un posto nuovo/nuovi posti
p- + a-, e- (pn16) pn16
pa- + i- > pe- -angavu > mahali pangavu = un luogo luminoso/luoghi luminosi
(pn16) pn16

-eusi > mahali peusi = un luogo scuro/luoghi scuri


AGGET T IV I NUMERALI (pn16) pn16
-ema > mahali pema= un buon posto/posti buoni
16 pn pa- + consonante mahali pamoja = un (1) luogo (pn16) pn16
pahali (pn16) pn16
pa- p- + vocale
SOSTANT IVO * pamoja [na] = assieme [con/a] (av verbio)
baba pamoja na watoto wake = il padre con [≠ (in 1 luogo/1 tempo) ] i suoi bambini
pa- + ᴐ (pn9) av verbio pn2 CONN2-POSS1III

p- + a-, e- walitembea pamoja = passeggiavano in compagnia (assieme)


pvn2III-(pas) av verbio
AGGET T IVO pe- + i-
mahali pawili/patatu/panne/patano/panane = 2/3/4/5/8 posti
(pn16) pn16
pvn pa- (p-)
mahali kumi na pawili = dodici posti
(pn16) INV. pn16
DAT_ACC -pa-
-ingi (= molto, molti) @ -ingine (= altro, altri; diverso, diversi)

GEN pa mahali pengi = molti posti


(pn16) pn16+e-

possessivo pangu mahali pengine = un altro posto


(pn16) pn16+e-
mahali pengine pengi = molti altri posti
locativo (pn16) pn16+e-

* pengine [+ verbo] = tavolta, forse; altrove (av verbio)


dimostrativo hapa _ hapo _ pale
pengine walikula nyama = talvolta (essi) mangiavano carne
av verbio pvn2III-(pas) pn9/10
-o di riferimento -po
pengine atakuja kesho = forse (io) verrò domani
av verbio pvn1III-(fut) av verbio

-ngapi ? (= quanti?)
mahali pangapi? = quanti posti?
(pn16) pn16

78
connettivo

16 p-
POSSESSIV I
pvn
16 singolare/plurale
(prefisso verbo-nominale)

pangu mio/miei (da me)

16 pa- + consonante
pako tuo/tuoi (da te)
p- + vocale

pake suo/suoi (da lui)

PVN SOGGET TO
petu nostro/nostri (presso di noi)
mahali hapa panatisha kidogo = questo luogo mette un po’ di paura
(pn16) DIM16 pvn16-(pres) pn7(av verbiale)
penu vostro/vostri (presso di voi)
mahali hapa hapakuwa na nija yo yote = questo posto non aveva strada alcuna
(pn16) DIM16 NEGpvn16-(PASneg)-Ⓡ-a. pn9 pvn9-o pvn9-ote
pao loro (da loro)
mahali pale hapana mtu = quel luogo è deserto (non ha persona)
(pn16) DIM16 (NEG)pvn16 pn3

* spesso “mahali” viene sottinteso ma a volte è necessario:


POSSESSIV I (mahali) hapo patakuwa pazuri = là (posto codesto) sarà bello
(pn16) DIM16 pvn16-(fut) pn16
mahali pako = il tuo posto (il luogo dove stai)
(pn16) CONN16-POSS1II

mahali pako ni padogo = il lluogo dove stai è piccolo DIMOST RAT IV I


(pn16) CONN16-POSS1II pn16
GENIT IVO dimostrativi mahali hapa = questo posto (= qui)
h-+√pvn+pvn16
pa = di, del, dello; della/dei, degli; delle
mahali pale pakubwa = quel grande posto
16 hapa _ hapo _ pale
pvn16+-le pn16
mahali pa milima = località di montagna (posto/posti di montagne)
mahali hapo pazuri = codesto bel posto
(pn16) GEN16 pn4
h-+√pvn+REL16 pn16
mahali pa kufaa pa kupumzika = un posto adatto a riposarsi
(pn16) GEN16 pn15 GEN16 pn15

* mahali pa … = invece di…. al posto di… (av verbio)


-enye (= avente) @ -enyewe (= stesso, medesimo)
mahali pa kunyamaza alipiga kelele = invece di tacere (egli) gridava
av verbio pn15 pvn1III-(pas) mahali penye maji = un posto bagnato/umido (avente acqua)
pvn16+√ pn6
alianguka mtegoni mahali pa sungura = (egli) cadde in trappola al posto della lepre
pvn1III-(pas) pn3>18 av verbio (pn9) mahali penyewe penye miti = lo stesso posto alberato (avente alberi)
pvn16+√ pvn16+√ pn4
amekufa mahali petu = (egli) è morto al posto nostro
pvn1III-(perf) (pn16) CONN16-POSS2I -pi ? (= quale?)

mahali papi ni petu? = qual’è il nostro posto?


pvn16 CONN16-POSS2I

79
-o di riferimento
-ote (= tutto) @ -o-ote (= qualsiasi)
REL mahali po pote = qualsiasi posto/un luogo quasiasi
pvn16-o pvn16-ote

16 mahali pote = tutti i luoghi


-po pvn16-ote

REL INF ISSO SOGGET TO (verbi marcati -li-/-na-/-ta-)

mahali panapochimbwa = il posto che viene scavato


pvn16-(pres)-REL16-Ⓡ-PASS-a.

amba- (= che) + REL


pale ambapo walipanda = là dove seminarono [ (posto) quello che (essi) seminarono]
DIM16 REL16 pvn2III-(pas)

* “ambapo” può anche aver significato temporale (ambapo = quando)


wakati ambapo nitasema waziwazi = un tempo in cui (quando) parlerò francamente
pn11 REL16 pvn1I-(fut) INV
siku itakuja ambapo nitapata kazi = giorno verrà in cui (quando) troverò lavoro
(pn9) pvn9-(fut). REL16 pvn1I-(fut) (pn9/10)

REL SUF F ISSO

mahali palimwapo kwa trekta = i posti che sono (erano/saranno) arati dal trattore
pvn16-Ⓡ-PAS-a-REL16 GEN17 (pn5)

REL INF ISSO OGGET TO


infisso oggetto
mahali tulipofika = il posto dove arrivammo

OP
pvn2I-(pas)-REL16-Ⓡ-a

* il REL16 infisso può aver significato temporale (-po- = quando)

16 tulipofika alitukimbilia = quando (noi) arrivammo (egli) ci corse incontro


-pa- pvn2I-(pas)-REL16-Ⓡ-a. pvn1III-(pas)-OP2I

OP OGGET TO

ninapapenda mahali hapa = questo posto mi piace


pvn1I-(pres)-OP16-Ⓡ-a (pn16) DIM16

80
* pahali; mahali (pa-)

mahali penye rangi ya kupendeza = un luogo dai colori piacevoli (posto avente colore del far piacere)
(pn16) pvn16+√ (pn9) GEN9 pn15-Ⓡ-CAUS-a.

tulimkuta mahali tusipomtafuta = lo incontrammo dove non lo cercavamo


pvn2I-(pas)-OP1III (pn16) pvn2I-(NEG)-REL16-OP1III-Ⓡ-a.

mahali penu pamesafishwa pote = il vostro posto è stato tutto ripulito


(pn16) GEN16 pvn16-(perf)-Ⓡ-PASS-Ⓡ-a pvn16-ote

mahali patakapochimbwa kisima = il luogo dove sarà scavato un pozzo (il posto che sarà scavato pozzo)
(pn16) pvn16-(futREL)-REL16-Ⓡ-PASS-a. pn7

Suleman: natafuta mahali pa kujenga. - Maryamu: bada hujapaona?


pvn1I-(pres). (pn16) GEN16 pn15 ADV NEGpvn2I-(imperf)-OP16
= Suleman: (io) cerco un posto per costruire. - Maryamu: non (tu) l’hai trovato ancora? [Ngali]

Juma: mahali pa starehe hapa. - Ziraili: ndio maana pakaitwa peponi


(pn16) GEN16 (pn9/10) DIM16 COPULA [pn6] pvn16-(cons) (pn9)>16
= Juma: questo è un luogo di ricreazione. - Ziraili: ecco perchè (esso) vien chiamato Paradiso [Topan]

pahala kama hapa panahitaji mtu mwenye nguvu anayeweza kufanya kazi
pn16 DIM16. pvn16-PRES-Ⓡ-(a) pn1. pvn1+√. pn9 pvn1III-PRES-REL1 pn15 (pn9/10)
= un posto come questo necessita di un uomo forte (avente forza) che può lavorare [Shafi]

Sasa, karibu tutafika mahali petu tulipopaelekeza na kupawekea kuwa ndipo pahala patakapofaa kitendo chetu
pvn2I-(fut). (pn16) GEN16 pvn2I-(pas)-REL16-OP16. pn15-OP16 pn15 COP. pn16 pvn16-(futREL)-REL16 pn7 GEN7
= Sasa, fra poco arriveremo al posto (nostro) al quale (noi) ci dirigevamo
e (che) abbiamo stabilito essere proprio il posto che sará adeguato alla nostra azione [Abdulla]

ijapokuwa joto lilikuwa kali, uwanjani hapo palivuma upepo wa kuburudisha na miti yoye hiyo kwa umoja ilitupa vivuli vyake uwanjani hapo. …
F OSS pn5 pvn5-(pas) (pn5), pn11>16. DIM16 pvn16-(pas) pn11 GEN11 pn15 pn4 pvn4-(-ote) DIM4 GEN17 pn11 pvn9-(pas) pn8 GEN8 pn11>16 DIM16
kwa mtu aliyechoka na hata kwa asiyechoka, palikuwa ni pahala pazuri pa kupumzika na kupunga upepo
GEN17 pn1 pvn1III-(pas)-REL1 GEN17 pvn1III-(NEG)-REL1 pvn16-(pas). pn16. pn16 GEN16 pn15 pn15 pn11

= sebbene il caldo era feroce, lá in cortile stormiva un vento rinfrescante e gli alberi tutti (questi) in unità gettavano le loro ombre là in cortile
… per un uomo che era stanco e persino che non si era stancato, (esso) era proprio un bel posto per riposarsi e cambiare aria (muovere vento) [Shafi]

* -wa (kuwa) na @ -li na = avere/essere con (attivo @ relativo)


mahali pale palikuwa na panya wengi = quel posto aveva molti topi (era con topi molti)
(pn16). DIM16 pvn16-(pas)-Ⓡ-a (pn10) pn2+i-

mahali palipo na nafaka nyingi = un posto che ha (che è con) molti cereali
(pn16) pvn16-Ⓡ-REL16 (pn10) pn10+√

81
* pahala (pahali)/mahala (mahali) può venir sostituto da:

* un aggettivo dimostrativo locativo


hapa ni pema = qui è bello [questo (posto) è bello]
DIM16 pn16+√

* un nome proprio geografico


Mombasa palikuwa (mahali) pa kufaa = Mombasa era il posto adatto (del convenire)
pvn16-(pas) (pn16) GEN16 pn15
* Mombasa ilikuwa mji mdogo = Mombasa era una piccola città
[nchi (-/-) = Paese] pvn9-(pas) pn3 pn3

Kijangani palikuwa pashakuwa pahala maarufu sana na ni watu wachache tu wasiopata kusikia habari zake. …
ø pvn16-(pas) + (perf+) pn16 INV pn2 pn2 pvn2III-(NEG)-REL2 pn15 (pn10) GEN10
… si wakulima tu waliopaelewa Kijangani bali hata mabwana shamba na mabepari walikuwa wanapaelewa vizuri
(NEG) pn2 pvn2III-(pas)-REL2-OP16 pn6 (pn5) pn6 pvn2III-(pas) + (dur)-OP16 pn8(av verbiale)
= Kijangani era finito per diventare un luogo molto noto ed erano solo poche persone cui non era capitato di udire sue notizie.
… non erano solo i contadini che conoscevano Kijangani ma anzi persino i signori di campagna e i capitalisti lo stavano conoscendo bene [Shafi]

huko tunakokwenda tunakuita “Dwambe”. tunakuita hivyo kwa sababu ni pahala pa siri
DIM17 pvn2I-(pres)-REL17-OP17 pvn2I-(pres)-OP17 . pvn2I-(pres)-OP17 DIM8 GEN17 (pn9/10). pn16 GEN16 (pn9/10)

= colà dove (noi) andiamo (noi) lo chiamiamo “Dwambe”. Lo chiamiamo così perchè (in motivo) è un posto segreto [Shafi]

Dar hapakuwa mahali pabaya pa kuishi = Dar (es Salaam) non era un posto cattivo per vivere [Ngomoi]
NEGpvn16-(pasNEG) (pn16) pn16. GEN16 pn15

Ranzi pananitosha sana. ijapokuwa Ranzi pawe na maisha duni, lazima tupaheshimu kwani palituzaa na pakatulea, sisi tu wazee. …
pvn17-(pres)-OP1I F OSSILE pvn16-Ⓡ-e + na pn6 INV. pvn2I-OP16-Ⓡ-(e) F OSSILE pvn16-(pas)-OP2I pvn6-(cons)-OP2I. pn2

wewe ingawa ulipakimbia huna budi kupaheshimu


F OSSILE pvn1II-(pas)-OP16 NEGpvn1II+na (pn9/10) pn15-OP16

= Ranzi proprio mi soddisfa. benchè Ranzi abbia una vita misera, è necessario che (noi) lo apprezziamo perchè ci generò e allevò, noi che ora siamo vecchi.
tu sebbene lo sfuggi non hai alternativa ad apprezzarlo [Ngomoi]

* huenda huku Songea wanakuona (mahali) kubaya sana


F OSS DIM17 pvn2III-(pres)-OP17 (pn17). pn17
= forse qua a Songea essi lo vedono molto brutto [Msokile] (viene usata la classe 17 al posto della 16 per intendere un luogo inclusivo)

* preposizioni locative
chini ya meza pamewekwa viatu = le scarpe sono sotto il tavolo [parte inferiore di tavolo (il posto) è stato riservato (alle) scarpe]
(pn9) pvn16-(perfetto) pn8

82
* pahala (pahali)/mahala (mahali) può venir sottinteso

hapana ruhusa kuvuta sigara hapa = V IETATO F UMARE [non (posto è) con licenza fumare sigaretta questo/qui]
(NEG)-pvn16+na (pn9/10) pn15 (pn9/10) DIM16

hapana ruhusa ya kuingia = V IETATO L’INGRESSO [non (posto è) con licenza di entrare]
(NEG)-pvn16+na (pn9/10) GEN9 pn15

(mahali) hapa ni pao = qui è loro [(posto) questo è loro)


(pn16) DIM16 GEN16

hapa si pazuri, tutakwenda pengine = qui non è bello, andremo altrove [(posto) questo non è bello, (noi) andremo (in) altro (posto)]
DIM16 pn16 pvn2I-(fut) pn16+i-
nenda pale penye nyumba ile = vai (tu) là vicino a quella casa [va quello (posto) avente casa quella]
IMP DIM16 pvn16 pn9. DIM9
walipokaa jana palikuwa pa ajabu = dove (essi) soggiornarono ieri era meraviglioso [(posto) che (essi) restarono era di stupore]
pvn2III-(pas)-REL16 pvn16-(pas) GEN16 (pn9/10)
wapi kuzuri zaidi, Bwana Azizi, Unguja au Dubai? = quale (posto) è più bello, signor Azizi, Zanzibar o Dubai? [Abdulla]
¿ pn17 (pn5) pn11 9/10
najua unapapenda hapa = (io) so che qui ti piace [Mohamed]
pvn1I-(pres) pvn1II-(pres)-OP16 DIM16

si lazima hapa pawe pana jambo? = non è chiaro che qui c’è sotto qualcosa? [non è sicuro qui che il luogo sia con faccenda]
(NEG) DIM16 pvn16-Ⓡ-e pvn16+na pn5

Juma: sasa unanitaka nende wapi sijui - Ziraili: utapazoea = Juma: adesso (tu) vuoi che io vada non so dove - Ziraili: (tu) ti ci familiarezzerai (col posto) [Topan]
pvn1II-(pres)-OP1I pvn1I-Ⓡ-e NEGpvn1I-Ⓡ-i - pvn1II-(fut)-OP16

mwanangu, nchi hii haitufai sisi … Bakari mwanangu, twende zetu. hapatufai sisi… hapatakuwa na salama hapa
pn1 POSS1I (pn9) DIM9 NEGpvn9-OP2I-Ⓡ-i pn1 POSS1I pvn2I-Ⓡ-e GEN10. NEGpvn16-OP2I-Ⓡ-i NEGpvn16-(futuro) (pn9/10). DIM16
= figlio mio, questo paese non fa per noi… Bakari, figlio mio andiamocene. (qui) non ci aggrada… qui non ci sarà (il posto non sarà con) benessere [Topan]

F ORME F OSSILI

ijapokuwa = benchè, supposto che [quando/se esso venga ad essere]


pvn9-(imperfettivo)-REL16
kwani = perchè [in dentro]
GEN17>18
ingawa = sebbene [se esso fosse]
pvn9-(condizionale)
* cfr.pag.54 [9/10 FORME IMPERSONALI]

* le forme locative del verbo rendono anche l’inizio di fiabe e racconti:

hapo kale palikuwa na mfalme … = c’era una volta un re … [≠ lá antichitá il posto/tempo aveva un re…]
DIM16 (pn9/10) pvn16-(pas) pn1
zamani za Wahenga paliondokea paka … = ai tempi dei Wahega c’era (prosperava) un gatto …
(pn10) GEN10 pvn16-(paso)-Ⓡ-PREP-a. (pn9)

83
* classi locative 16/17/18 *
nyumbani (pa-/ku-/mu-)
pn9>16/17/17

pn pvn REL

sostantivo aggettivo pvn DAT_ACC GEN possessivo dimostrativo -o di


riferimento

pahali 16 pa- + consonante pa- + consonante


pa- p- + vocale p- + -a pa- (p-) -pa- pa pangu hapa _ hapo _ pale -po
pe- + -e

ku- 17 ku- + consonante ku- -ku- kwa kwangu huku _ huko _ kule -ko
kw- + vocale

mu- 18 m(u)- + consonante mu- (m-) -mu- mwa mwangu humu _ humo _ mle -m(w)o
mw- + vocale

* si formano aggiungendo il suffisso locativo -ni a vari sostantivi appartenenti a svariate classi:
ne risulta un sostantivo av verbiale locativo/temporale
che diventa il (gruppo) soggetto della frase la quale deve quindi concordare con esso.
njiani kumetokea ajabu = in strada è successo un prodigio
pn9>17 pn17-(perf). (pn9)

* nyùmba (-/-) = casa > nyumbàni (pa-) = in casa, a casa (luogo definito/vicino: concordanze classe 16)
nyumbani penu = vicino a casa nostra
pn9>16 GEN16

* nyùmba (-/-) = casa > nyumbàni (ku-) = da casa, verso casa (luogo indefinito/lontano/moto: concordanze classe 17=15)
anatoka nyumbani kwao = (egli) esce da casa loro
pvn1III-(pres) pn9>17 GEN17

* nyùmba (-/-) = casa > nyumbàni (mu-) = dentro casa (luogo interno: concordanze classe 18)
tumebaki nyumbani mwake = (noi) siamo rimasti in casa sua
pvn2I-(perf) pn9>18 GEN18

napenda kuishi mashambani = (io) amo vivere in campagna


pvn1I-(pres) pn15 pn6>16/17/18
anafanya kazi shambani = (egli) sta lavorando nel campo/nei campi
pvn1III-(dur) (pn9/10) (pn5)>18

84
bonde (-/ma-) = valle > bondeni = nella valle
chumba (ch-/vy-) = stanza > chumbani = nella stanza
kichwa (ki-/vi-) = testa > kichwani = in testa
kifua (ki-/vi-) = petto > kifuani = nel petto
kijiji (ki-/vi-) = villaggio > kijijini = nel villaggio
meza (-/-) = tavolo > mezani = sul tavolo
mfuko (m-/mi-) = tasca; borsa > mfukoni = in tasca
mji (m-/mi-) = città > mjini = in città
mkono (m-/mi-) = mano; braccio > mkononi = in mano
mlango (m-/mi-) = porta > mlangoni = alla porta
pn
mlima (m-/mi-) = montagna > mlimani = in montagna (prefisso nominale)
mto (m-/mi-) = fiume > mtoni = nel fiume
mwitu (mw-/mi-) = foresta > mwituni = nella foresta pa- + consonante
pembe (-/-) = angolo; bordo > pembeni = nell’angolo
16
p- + a-, e-
pori (-/ma-) = brughiera > porini = nella brughiera pa- + i- = pe-
shamba (-/ma-) = campo > shambani = nel campo
shimo (-/ma-) = fossa; pozzo > shimoni = nel pozzo
ku- + Ↄ
shule (-/-) = scuola > shuleni = nella scuola 17
kw- + √
soko (-/-) = mercato > sokoni = al mercato

mu- + Ↄ
* dove non si possono usare queste classi locative si utilizzano le preposizioni: 18
m-
katika = dentro (L), durante (T), su , verso … mw- + √
ndani ya = dentro a, in, all’interno di…
* con i nomi geografici:
walitembea katika Ulaya = (essi) viaggiarono in Europa
pvn2III-(pas) pn11 AGGET T IV I QUALIF ICAT IV I (uso del pn molto limitato)
* con i nomi propri e di esseri animati: -ema > mashambani kwema = in campagna (è) piacevole
ndani ya mtu = nell’uomo pn6>17 pn17
pn1
* con i sostantivi qualificati (con aggettivo): -zuri > mtoni pazuri = presso il fiume (è) bello
pn3>16 pn16
katika sanduku kubwa = dentro un grande baule
(pn5) (pn5) * le forme locative 18 (m(u)-/mw-) non sono praticamente usate
* con alcuni sostantivi (in genere prestiti stranieri): [sarebbero omonime a quelle della classe 1 (m-_mw-) ]

katika posta = in/alla posta -eusi > nyumbani kweusi = in casa (è) buio (scuro)
(pn9) pn9>17 pn17+√
* in presenza di un aggettivo dimostrativo si puó usare sia il suffisso locativo
* in presenza di aggettivi qualificativi si usano le preposizioni:
che la preposizione:
katika mkoba ule = in quella borsetta -refu > ndani ya bilauri ndefu = nel bicchiere alto
(pn9) pn9+r-
pn3 DIM3

katika shimo lile @ shimoni mle = in quella fossa


(pn5). DIM5 (pn5)>18 DIM18
-ingi (= molto, molti) @ -ingine (= altro, altri; diverso, diversi)
pengine = altrove (stato in L) ; talvolta, or … ora … (T)
kwingine = altrove (moto a L)
mwingi = pienezza, ricchezza

pengine anapitia njia hii = talvolta (egli) passa per questa strada
pn16+i- pn1III-(pres) pn9 DIM9
nitakwenda kuimbia kwingine = andrò a cantare altrove
pn1I-(fut) pn15 pn17+√

mwingi wa rehema = pienezza di misericordia


pn18+√ GEN11/3 (pn9/10)

85
GENIT IVO
connettivo machoni pa watu = agli occhi della gente
pn6>16 GEN16 pn2
nitarudi nyumbani kwa Selina = (io) tornerò a casa di Selina
16 p- pvn1I-(fut)-Ⓡ-(a) pn9>17 GEN17
tumboni mwa nyangumi = nel ventre della balena
(pn5)>18 GEN18 pn9
POSSESSIV I
17 kw- walikuja nyumbani pake = (essi) vennero vicino casa sua
pnv2III-(pas) pn9>16 GEN16

18 mw- mjini kwenu = (da qualche parte) nella vostra città


pn3>17 GEN17
POSSESSIV I
tutakuja kwenu = (noi) verremo da voi
singolare/plurale pnv2I-(fut) GEN17

nilimshika mikononi mwangu = (io) lo strinsi tra le (mie) braccia


16 17 18 pnv1I-(pas)-OP1III pn4>18 GEN18

* le forme 17 (kw-) rendono anche:


pangu kwangu mwangu mio/miei
kwangu mimi = secondo me, a parer mio
CONN17-POSS1I
pako kwako mwako tuo/tuoi anaishi kwetu = (egli) abita da (presso di) noi
pnv1III-(pres) CONN17-POSS2I

pake kwake mwake suo/suoi ni desturi kwao = è usanza loro [≠ in paese loro]
(pn9/10) CONN17-POSS2III

petu kwetu mwetu nostro/nostri


* il possessivo accordato con le classi locative ed usato isolatamente assume il senso di
il proprio posto, il luogo dove si vive, il “chez …” francese:
penu kwenu mwenu vostro/vostri
* possessivo classe 1 (singolare) = dimora di una persona:
pangu / kwangu / mwangu = da me (dove vivo, abito)
pao kwao mwao loro
CONN16-POSS1I CONN17- CONN18-
pako / kwako / mwako = da te (dove vivi, abiti)
CONN16-POSS1II CONN17- CONN18-
pake / kwake / mwake = da lui (dove vive, abita)
CONN16-POSS1III CONN17- CONN18-
* possessivo classe 2 (plurale) = luogo ove risiede il lignaggio di una persona (dove abita una donna) :
petu / kwetu / mwetu = da noi
CONN16-POSS2I CONN17- CONN18-
penu / kwenu / mwenu = da voi
CONN16-POSS2II CONN17- CONN18-
pao / kwao / mwao = da loro

Amanulla akifurahi zaidi, Jamila alipomwambia kwamba atakuwapo kwao kwa siku kidogo
ø pvn1III-(ger) pvn1III-(pas)-REL16(T EMP.)-OP1III pvn1III-(fut)-Ⓡ-a-16 GEN17 GEN17 (pn10) pn7(av verbiale)

= Amanulla fu più contento quando Jamila gli disse che sarebbe (sarà) restata da loro per qualche giorno [Abdulla]
lazima liwepo jambo kubwa kabisa litakaloweza kumtoa mtu kama weye kwake, wakati kama ule
pvn5-Ⓡ-e-16 pn5 (pn5) pvn5-(fut)-REL5-OP5 pn15-OP1III pn1 GEN17. pn11+√ DIM11

= è necessario che ci sia una cosa assai grossa che potrà far uscire un uomo come te [da] casa sua, in un momento come quello [Abdulla]
* I possessivi locativi al plurale si rendo prefissando il pn6 (ma-)
watu wameshakwenda makwao = la gente è già andata a casa [Shafi]
pn2 pvn2III-(perf+) pn6-GEN17

86
pvn
(prefisso verbo-nominale) PVN SOGGET TO
shimoni hapa panafaa kupumzika = presso questa fonte va bene riposarsi (pozzo-in questo è adatto a riposarsi)
16 pa- + consonante (pn5)>16 DIM16 pvn16-(pres) pn15

p- + vocale kulikuwa giza nchini kote = fu buio in tutto il paese (paese-in tutto fu buio)
pvn17-(pas) (pn5) pn9>17 pvn17+ote

mna viti chumbani = ci son sedie nella stanza (stanza-in è con sedie)
17 ku- pvn18 pn8 pn7>18

kule mwituni hakukufa mtu jana = ieri nella foresta non è morto nessuno (lå foresta-in non uccise uomo ieri)
18 m(u)- DIM17 pn3>17 NEGpvn17-(pasNeg)-Ⓡ-a. pn1

humu jumbani mmechezwa dansi = qui nel palazzo si è ballato (≠ qui palazzo-in ha giocato danza)
DIM18 pn5>18 pvn18-(perf)-Ⓡ-PASS-a. (pn9/10)

hamna maji shimoni = non c’è acqua nel pozzo (pozzo-in non è con acqua)
NEGpvn18 pn6 (pn5)>18

* il pvn 17 (ku-) si usa impersonalmente nelle forme meteo (riferite al tempo atmosferico) :
kunapambazuka = albeggia/si fa giorno
pvn17-(pres)

kumekucha = si è fatto giorno


pvn17-(perf)

kumekuchwa = si è fatta sera


pvn17-(perf)-pn15-Ⓡ-PASS-a.

kumetanda ukungu = è scesa la nebbia


pvn17-(perf). pn11

kuna baridi = fa freddo


pvn17 (pn9/10)

kulikuwa giza = si fece buio


pvn17-(pas) (pn5)

-enye (= avente) @ -enyewe (= stesso, medesimo)


simama penye posta! = fermati alla posta! {fermati (posto determinato) avente posta}
Ⓡ-a. pvn16 (pn9/10)
simama kwenye posta! = fermati dalle parti della posta! {fermati (posto indeterminato) avente posta}
Ⓡ-a. pvn17 (pn9/10)

* le forme 18 (mwenye @ mwenyewe) non sono usate (omonime classe 1)


aliingia mbinguni kwenyewe = entrò nel cielo stesso
pvn1III-(pas) (pn9). pvn17

kaangoni kwenye moto = nella padella bollente (padella-in avente caldo)


(pn9)>17 pvn17 pn3

mtu mwenye haki = una persona giusta (avente giustizia)


pn1 pvn1 9/10

mimi mwenyewe = io stesso (in persona)


pvn1

87
DIMOST RAT IV I
mna viti chumbani hapa = si sono delle sedie in questa stanza (questa stanza-in è con sedie)
pvn18 pn8 pn7>16 h-+√pvn+pvn16
walitoka humo shuleni = (essi) uscirono (da) sta scuola
pvn2III-(pas) h-+√pvn+REL18 (pn9)>18
tuliingia mle kanisani = (noi) entrammo in quella chiesa
pvn2I-(pas) pvn18+-le (pn5)>18

* questi dimostrativi, usati isolatamente, rendono anche av verbi locativi/temporali:


dirishani huko = a quella finestra (già menzionata)
(pn5)>17 DIM17

dimostrativi huko dirishani = là alla finestra (già menzionata)


DIM17 pn5>17
waliketi hapo = (essi) sedettero là (luogo definito)
16 hapa _ hapo _ pale
pvn2III-(pas) DIM16
hapana amani hapa duniani = non c’è pace qui sulla terra
17 huku _ huko _ kule NEGpvn16 (pn9/10) DIM16 (pn9)>16
wanauza ndizi pale sokoni = là al mercato (essi) vendono banane
pvn2III-(pres) pn9/10 DIM16 (pn9)>16
18 humu _ humo _ mle
ngojeni huku mjini! = aspettate (voi) qui in città!
Ⓡ-a-PLUR DIM17 pn3>17
tulimkuta kule jangwani = lo incontrammo là nel deserto
pvn2I-(pas)-OP1III DIM17 pn5>17

* hapo = là (luogo lontano da chi parla e vicino a chi ascolta) [L]


in tal caso, allora, a quel punto, stando così le cose [T]

hapo Sefu alikasirika = a quel punto Sefu si arrabbiò


DIM16 pvn1III-(pas)
hapo mbali = è tutt’altra cosa (≠ codesto lontano)
DIM16

* tangu hapo / tokea hapo = da prima, da allora, da molto tempo; d’ora in poi (da/a cominciare da codesto)
hapo kale palikuwa na mflame … = c’era una volta un re … (≠ lá antichitá era con un re)
DIM16 (pn9/10) pvn16-(pas) pn1

* huku = qua, qui; là (dimostrativo di riferimento di luogo lontano o fuori dal campo visivo) [L]
huku + verbo marcato -na- o -ki- = mentre (azione contemporanea a quella del verbo reggente) [T]

huku na huku = qua e là (qua e qua)


DIM17 DIM17
huku Dodoma = là a Dodoma
DIM17 nomeGeografico
huku nyuma = intanto (qui/lá dietro/dopo)
DIM17

akafikiri huku akimngoja = e, mentre lo aspettava, pensava


pvn1III-(cons) DIM17 pvn1III-(ger)-OP1III

88
-o di riferimento
-ote (= tutto) @ -o-ote (= qualsiasi)

REL
duniani pote = su tutta la terra (terra-in tutta)
9/10>16 pvn16-ote
walienea mjini kote = (essi) si sparsero per tutta la città
pvn2III-(pas) pn3>17 pvn17-ote
16 -po aliona baridi mwilini mwake mwote = (egli) sentì freddo in tutto il (suo) corpo
pvn1III-(pas) (pn9) pn3>18 GEN18. pvn18-ote

17 -ko * po pote/ko kote/mo mote (momote) = dappertutto, ovunque

walimtafuta ko kote nje ya nchi = (essi) lo cercarono ovunque fuori dal paese
18 -m(w)o pvn2III-(pas)-OP1III pvn17-o pvn17-ote (pn9)
katika tangi mna tope mo mote = nella cisterna c’è fango dappertutto
(pn5) pvn18. (pn5) pvn18-o pvn18-ote

REL INF ISSO OGGET TO (verbi marcati -li-/-na-/-ta-)

pale paliporaruka (nguo) = là (nel punto) dove si strappò (il vestito)


DIM16 pvn16-(pas)-REL16-Ⓡ-STAT-a. (pn9)
wakijua alikokwenda, walimfuata = (essi) sapendo dove (egli) andava, lo seguirono
pvn2III-(ger) pvn1III-(pas)-REL17 pvn2III-(pas)-OP1III
unamoingia mna baridi = il posto dove (tu) stai entrando è (con) freddo
pvn1II-(pres)-REL18 pvn18 (pn9/10)

amba- (= che) + REL


walifika Pangani, ambapo walikutana = (essi) arrivarono a Pangani dove si incontrarono
pvn2III-(pas) REL16 pvn2III-(pas)
watatupwa gizani, ambako watalia = (essi) saranno gettati al buio laddove piangeranno
pvn2III-(fut)-Ⓡ-PASS-a. (pn5)>17 REL17 pvn2III-(fut)
utaingia chumbani ambamo wanakungojea = (tu) entrerai nella stanza dove (essi) ti stanno aspettando
pvn1II-(fut) pn7>18 REL18 pvn2III-(pres)-OP1II

REL SUF F ISSO

sijui aendako = (io) non so dove (egli) vada


pvn1Ineg-Ⓡi pvn1III-Ⓡ-a-REL17

ziwani mlimo na samaki = il/nel lago dove ci sono pesci (≠ lago-in che era/é/sará con pesci)
(pn5)>18 pvn18-Ⓡ-REL18 (pn10)

infisso oggetto

OP
OP OGGET TO
16 -pa- atapatambua Lamu alipozaliwa = (egli) riconoscerà Lamu dove nacque (fu partorito)
pvn1III-(fut)-OP16 pvn1III-(pas)-OP16-Ⓡ-a. PASSIVO Ⓡ-a.

17 -ku- alikupenda huku = qui gli piaceva {questo (posto indeterminato) egli lo amava}
pvn1III-(passato)-OP17 DIM17

18 -mu-

89
* Tutti i nominali suffissati -ni e i costrutti con preposizione locative richiedono concordanze locative
huko msalani kunapendeza sana = là in bagno (il luogo) è molto piacevole
DIM17 pn3>17 pvn17-(pres) 1
In genere comunque un aggettivo si prefissa con il pn locativo
lakini bado naamini kurudi nyumbani kwetu hata kama ni kubaya1 namna gani solo quando si riferisce ad un nome proprio geografico
pvn1I-PRES. pn15 pn9>17 GEN17 pn17
= ma ancora (io) credo che tornerò a casa nostra anche se (essa) è brutta oltre modo [Msokile]
kwa hakika amenitia katika shimo chafu nisimoweza kutoka
GEN17 (pn9/10) pvn1III-(perf)-OP1I (pn5) (pn5) pvn1I-(NEG)-REL18 pn15
= di certo (egli) mi ha messo in una sporca fossa da (dentro) la quale (io) non posso uscire [Mohamed]

ndani ya moyo wa Kazija mlikuwa mkiwaka joto = dentro al cuore di Kazija divampava in continuazione un fuoco [Mohamed]
pn3 GEN3 pvn18-(pas) + (ger) pn5

mvunguni hakukaliki nje hakutokeki = sotto il letto non è abitabile, fuori (da lá) non si puó uscire [Mohamed]
pn3>17 NEGpvn17-Ⓡ-i NEGpvn17-Ⓡ-i
naam, nyumbani kwa Sheikh Masoud kulikuwa giza = si, in casa di Sheikh Masoud (il posto) era buio [Mohamed]
pn9>17 GEN17 pvn17-(pas) (pn5)
kulikuwa kuna siri gani katika utengano huu?
pvn17-(pas) + (dur) (pn9) pn11 DIM11
= che segreto c’era (“posto” conservava/era con segreto quale) in questa separazione? [Mohamed]

kisha akaelekea mlangoni kulikokuwa kukigongwa mlango = e infine (egli) si diresse alla porta che veniva bussata [Mohamed]
pvn1III-(cons) pn3>17. pvn17-(pas)-REL17 + (ger) pn3

* Se il verbo si riferisce ad un locativo (anche sottinteso) il soggetto logico è sempre posposto


hatimaye palianza kutokea mapambano ya waziwazi kati ya wananchi na polisi
F OSS pvn16-(pas) pn15 pn6 GEN6 INV pn2 9/10

= alla fine (il luogo) cominciò (con) scontri aperti tra cittadini e polizia (scontri aperti infine cominciarono…) [Liwenga]
sasa vinahitajika vichwa vya kupanga ili pasitokee dosari yoyote
pvn8-(pres) pn8 GEN8 pn15 pvn16-(NEG) (pn9) pvn9-o-pvn9-ote

= adesso teste per progettare sono richieste affinchè (il posto) non risulti (con) difetto alcuno (…affinchè non si verifichi difetto alcuno) [Liwenga]
pasionekane mtu yupo ofisini amekaa tu
pvn16-(NEG)-Ⓡ-e pn1 pvn1III-REL16 9/10>16 pvn1III-(perfetto) ADV
= che (il luogo) non appaia (con) persona che è lì in ufficio soltanto seduta (che non si veda in ufficio alcuno che…) [Liwenga]

* CLASSE 17

NOME PROPRIO GEOGRAF ICO


“habari za Ranzi?” - “Ranzi kwema kabisa” = notizie di Ranzi? - (a) Ranzi (va/è) proprio bene [Ngomoi]
(pn10) GEN10 pn17+√

haidhuru mimi niko tayari kulala popote pale = non fa niente (non esso nuoce), io son (qua) pronto a dormire ovunque [Shafi]
NEGpvn9-Ⓡ-(i) pvn1I-REL17 INV pn15 pvn16-o-pvn16-ote DIM16

kokote kusikopatikana mikarafuu, katika nchi zote duniani, hakujulikani kwa jina la shamba, au halitumiki neno “shamba”
pvn17-o-pvn17-ote pvn17-(NEG)-REL17 pn4 pn10 pvn10 (pn9)>17 NEGpvn17-Ⓡ-i GEN17 pn5 GEN5 (pn5) NEGpvn5-Ⓡ-i (pn5) (pn5)

= ovunque dove non siano reperibili garofani, in tutti i paesi nel mondo, (il posto) non è noto col nome di orto oppure il nome “shamba” non si usa [Abdulla]

hamjui mnakotoka wala mnakokwenda = (voi) non sapete [da] dove provenite nè dove andate [Mohamed]
NEGpvn2II-Ⓡ-i pvn2II-(pres)-REL17
ama kwa kweli mtu hujua atokako, hajui aendako = eppure (in verità) l’uomo sa (generalmente) da dove proviene, non sa dove va [Mohamed]
GEN17 (pn9) pn1 (abit)-Ⓡ-a. pvn1III-Ⓡ-a-REL17, NEGpvn1III-Ⓡ-i pvn1III-Ⓡ-a-REL17

90
* mwahala (mw-) [CLASSE 18] > può venir usato come plurale di pahala (p-)
Nassor alimwelewa mwahala mote mwa starehe = Nassor sapeva tutti i posti di divertimento [Shafi]
pvn1III-(pas)-OP18 pn18 pvn18 GEN18 (pn9/10)
nikenda (mwahala) mwingi, mote kwa ajili ya bwana = (io) vado sempre in molti posti, tutti per il signore [Mohamed]
pvn1I-(ger) pn18 pn18 pvn18 GEN17 (pn9) GEN9 (pn5)

ilikuwa kiroja kumwona bwana mkubwa kama yeye anapita mwahala kama humo na wakati kama huo kwa miguu
pvn9-(pas) pn7 pn15-OP1III (pn5) pn1 pvn1III-(pres) pn18 DIM18 pn11+√ DIM11 GEN17 pn4
= era una stranezza vedere un gran signore come lui passare a piedi [in] posti come quelli e [in] un momento come quello [Mohamed]

* CLASSE 17 MET EO (ATMOSF ERICO)


Jamila kaamka asubuhi kumekwisha kupambazuka = Jamila si destò di mattina che era già giorno pieno [Abdulla]
ø (perf)-pvn1III-Ⓡ-a. pvn17-(perf) pn15

91
* SOST. CONGIUNT I
dal connettivo “na”= e, con
ENT RAMBI ANIMAT I [classe 1/2 (m-/wa-) o concordanza 1/2 (a-/wa-) ]

mvulana na mbwa wanakeza = il giovine ed il cane stanno giocando


pn1 9/10 pvn2III-(durativo)
mtoto na mama wamefika = il bambino e (sua) mamma sono arrivati
pn1 9/10 pvn2III-(perfetto)

NOMI PROPRI DI INANIMAT I > classe 9/10


NOMI PROPRI DI INANIMAT I (ma con connotazione animata) > classe 1/2

Uingereza imeschinda = l’Inghilterra ha vinto


pn11 pvn9-(perfetto)
Uingereza na Ujerumani zimeschinda = l’Inghilterra e la Germania hanno vinto
pn11 pn11 pvn10-(perfetto)

Uingereza wameschinda = l’Inghilterra (gli Inglesi) ha vinto (hanno vinto)


pn11 pvn9-(perfetto)
Uingereza na Ujerumani wameschinda = l’Inghilterra e la Germania hanno vinto (≠ gli Inglesi e i Tedeschi hanno vinto)
pn11 pn11 pvn10-(perfetto)

NOMI COMUNI DI INANIMAT I APPART ENENT I ALLA ST ESSA CLASSE > classe 7/8
[riferimento implicito a kitu (ki-/vi-) ]

mlango na mti vimeanguka = una porta ed un albero sono caduti


pn3 pn3 pvn8-(perfetto)
milango na miti vimeanguka = porte e alberi sono caduti
pn4 pn4 pvn8-(perfetto)
uma na wembe vimeanguka = una forchetta ed un rasoio sono caduti
pn11 pn11+√ pvn8-(perfetto)

dirisha na dari vimeanguka = una finestra e un soffitto sono caduti


(pn5) (pn5) pvn8-(perfetto)
taa hii na sahani hiyo vinafanana = questa lampada e sto piatto sono simili (si somigliano)
9/10 DIM9 9/10 DIM9 pvn9-(presente)

* ALCUNI PARLANT I USANO I CONCORDI CORRISPONDENT I AL T ERMINE ULT IMO (P IÚ V ICINO AL V ERBO)
vikombe na zawadi zilitolewa kwa waschindi = le coppe e i doni vennero dati ai vincitori
pn8 (pn10) pvn10-(passato) GEN17 pn2

NOMI COMUNI IDENT ICI DI INANIMAT I > plurale della loro stessa classe

mlango huu na (mlango) ule inafanana = questa e quella porta si somigliano


pn3 DIM3 DIM3 pvn4-(presente)
kalamu yangu na (kalamu) yako zinafanana = la mia e la tua penna sono simili
(pn9) GEN9 pvn10-(presente)

NOMI CONGIUNT I DI ANIMAT I & INANIMAT I > classe 7/8

farasi na gari havifanani kabisa = un cavallo e una macchina non sono assolutamente simili
(pn9 a-/wa-) (pn5) NEGpvn8-Ⓡ-i ADV

92
* NOMINALIZZAZIONE *
DE V ERBAT IV I

* -vu/-fu (-ifu dopo ᴐ nasale o verbo di origine araba) si usa, abbastanza raramente, per creare nomi e aggettivi
che riproducono uno stato/una situazione originata da un verbo

ULT IMA SILLABA


k, p (ᴐ SORDA) > -⚑fu
v, z (ᴐ SONORA) > -⚑vu
n, ny (ᴐ NASALE) & prestiti stranieri in vocale > -ifu
VOCALE (+ -a) > -vu -nyoka = essere diritto/onesto
* -nyofu = dritto, onesto
-angalia (= prestare attenzione) mnyofu (m-/wa-) = persona onesta
* -angalivu/-angalifu = attento -pea = svilupparsi completamente, maturare
uangalivu/uangalifu (u-) = attenzione * -pevu = maturo, cresciuto (di essere animato)
mwangalivu/mwangalifu (mw-/w-) = persona attenta/coscienziosa upevu (u-) = maturitá, pieno sviluppo
-iva = cuocere, maturare (artificialmente) -potoa = storpiare, torcere; rovinare
* -bivu = maturo [consonante originaria (b-) ri-aggiunta] -potoka = storpiarsi, rovinarsi

ubivu (u-) = maturitá (di vegetale) * -potofu = storpio; pervertito


-oza = marcire
upotofu/upotovu (u-) = perversione
-pumbaa (= ammutolire; essere stupido)
* -bovu = marcio, guasto, cattivo (di cosa) [consonante originaria (b-) ri-aggiunta]
* -pumbavu = stupido, ignorante
ubovu (u-) = ammaloramento, decadimento, cattivo stato
mpumbavu (m-/wa-) = persona stupida/folle
-chelewa (= tardare)
-punguka (= essere scarso)
* -chelevu = ritardatario; retrogrado
* -pungufu = deficiente
uchelevu (u-) = ritardo
upungufu (u-) = diminuzione; deficienza
-fana (= prosperare)
pungufu (-/ma-) = difetto, mancanza
* fani = degno, conveniente -okoa (= salvare)
ufanifu (u-) = successo (di, un’azione) * wokovu (w-)/uokovu (u-) = salvezza; liberazione, fuga
-haribu (= danneggiare; distruggere)
* mharibifu (m-/wa-) = persona danneggiata
uharibifu (u-) = corruzione; distruzione
uso/moyo mkunjufu = (un) viso/animo sereno
-kosa (= offendere; trasgredire) pn11 pn3 pn11=3
* -kosefu = incorretto njia/tabia nyofu = (una) strada dritta / (un) carattere retto (onesto)
pn9. (pn9) (pn9)
mkosefu (m-/wa-) = persona offensiva;
-kosa [-koseka] (= mancare; sbagliare)
matunda mapevu = frutta matura (cotta)
pn6 pn6
* -kosefu = deficiente
magari mabovu = automobili guaste
mkosefu (m-/wa-) [wa…] = persona mancante [di…] pn6 pn6

ukosefu (u-) = mancanza, deficienza imani potofu = fiducia mal-riposta


(pn9) (pn9)
-kunjua = distendere, svolgere, srotolare (oggetti)
mwenendo mpotofu = condotta immorale
-kunjuka = dischiudersi; rilassarsi pn3 pn3
* -kunjufu = allegro, sereno, rilassato
ukunjufu (u-) = allegria, giovialitá

93
* Alcuni aggettivi deverbativi concordano (portano il pn del nome al quale si riferiscono)
solo con le classi animate (1/2)
altrimenti sono invariabili

-sahau (= dimenticare)
* -sahaulifu = smemorato, disattento
-angaa = illuminare, splendere
msahaulifu (m-/wa-) = persona smemorata -angaza = far splendere; guardar bene; sorridere
usahaulifu (u-) = disattenzione, distrazione ( -)angavu = lucente, chiaro; pulito, trasparente
-sumbua (= vessare, molestare) -badili = cambiare, alterare
-badilika = mutarsi, trasformarsi
* -sumbufu = noioso, irritante [in genere -√√a >-vu]
( -)badilifu = mutevole, incostante
msumbufu (m-/wa-) = persona fastidiosa -buni = comporre, inventare, immaginare
usumbufu (u-) = noia, fastidi [-sumbuka] ( -)bunifu = creativo, innovativo
-takata = essere pulito (lucidato) , essere sereno -danganya = ingannare, defraudare
-takatika = purificarsi, rassenerarsi ( -)danganyfu = falso, ingannevole
* -takatifu = puro, sacro, santificato udanganyfu (u-) = furberia, slealtá; inganno
-tii (= ubbidire, sottomettersi) -haribu = danneggiare, distruggere
-haribia = danneggiare per/a…
* -tiifu = obbediente
( -)haribifu = distruttivo, nocivo
mtiifu (m-/wa-) = persona obbediente/sottomessa mharibifu (m-/wa-) = persona danneggiata
utiifu (u-) = obbedienza uharibifu (u-) = distruzione
-kakamia = tendersi, sforzarsi; lavorar duro
-timia = essere completo (concluso, finito)
-kakamaa = indurirsi, irrigidirsi
-timilika = completarsi
( -)kakamavu = duro, rigido; tenace; astuto, furbo, sornione
* -timilifu = completo, perfetto -lega = vacillare, tentennare
-tukuka = esaltarsi, gloriarsi: essere impaziente -legea = esser fiacco (indebolito)

* -tukufu = esaltato; maestoso, glorioso ( -)legevu = debole, fiacco


mlegevu (m-/wa-) = persona negligente/distratta
mtukufu (m-/wa-) = persona inquieta ulegevu (u-) = debolezza, esaurimento; noia
utukufu (u-) = onore, gloria -linga = armonizzare, livellare; paragonare
-lingana = armonizzarsi, rimarsi, far coppia
-umia (= soffrire)
( -)linganifu = adatto, omogeneo; simmetrico
* maumivu (ma-) = dolore, male ulinganifu (u-) = armonia
umivu (-/ma-) = tormento, pena -ogopa = aver paura, temere
-vumilia (= sopportare, tollerare) ( -)ogofu = puro, sacro, santificato
-tua = collocare; posarsi, atterrare; tramontare
* -vumilivu = paziente, tollerante -tulia = assestarsi, calmarsi
mvumilivu (m-/wa-) = persona tollerante/liberale ( -)tulivu = calmo, quieto
utulivu (u-) = (stato di) quiete, tranquillitá

viungo timilifu @ mtu mtimilifu = vincoli perfetti @ (una) persona completa


pn8 INV. pn1 pn1

kioo angavu @ mwanafunzi mwangavu = (un) vetro trasparente @ (uno) studente brillante
pn7 INV pn1 pn1
mitandao badilifu @ viongozi wabadilifu = (un) network instabile @ (dei) capi incostanti
pn4 INV pn8 pn2
mkono kakamavu @ mshindani mkakamavu = (una) mano ferma @ (un) antagonista tenace
pn3 INV pn1 pn1

uongozi legevu @ kiongozi mlegevu = (un) governo fiacco @ (un) capo debole
pn11 INV pn7 pn1

94
nilimwona kuwa mwanamke mvumilivu = vidi che era una donna paziente [Mdoe]
pvn1I-PAS-OP1III. pn15 pn1 pn1

kwa ufupi Kidawa hakuwa na tabia mzuri, alikuwa mwanamke mpenda pesa, mteti, jeuri na hakuwa na adabu […]
pvn15. pn11. NEG-pvn1III-PASneg pn9 pn9. pvn1III-PAS- pn1 pn1 (pn9/10) pn1. INV. NEGpvn1III-PASneg. (pn9/10)

Zuhura alikuwa mpole na mtulivu, mcheshi, mpikaji na msafishaji uwanja - kwa ujumla ni mama mchapa kazi na alipendwa na majirani wote
pvn1III-PAS- pn1. pn1 pn1 pn1 pn1 pn11 GEN17. pn11 pn9 pn9 (pn9/10) pvn1III-PAS-Ⓡ-PASS-a. pn6. pvn2

= in breve Kidawa non aveva un buon carattere, era una donna amante del denaro, una persona litigiosa, violenta e non aveva buone maniere
Zuhura era mite e calma, una persona affabile, una buona cuoca e che tien pulito il cortile -
nell’insieme era una donna operosa. e amata da tutti i vicini [Sembera]

* Aggettivi deverbativi riservati alle classi animate


Possono tuttavia ricorrere alla classe 11 (u-) per esprimere un’astrazione
o al GENIT IVO AVV ERBIALE (pvn-a ki-) per riferirsi alle altre classi
-angalia = fare attenzione, stare attento
* -angalivu = attento ≥ (mtu) mwangalivu
-amini = aver fede, credere
-animika = esser degno di fede
* -animifu = fidato, leale ≥ (mtu) mwanimifu
-changamka = essere/diventare allegro
* -changamfu = allegro, gioviale ≥ (mtu) mchangamfu
-choka = stancarsi, esser debole
* -chofu = affaticato, stanco ≥ (mtu) mchofu
-lemaa = venir deformato/sfigurato
* -lemavu = mutilato ≥ (mtu) mlemavu
-nyamaa = tacere, esser silezioso
* -nyamavu = taciturno ≥ (mtu) mnyamavu
-nyenyekea = trattare con riverenza lugha ya kinyenyekevu = linguaggio rispettoso
* -nyenyekevu = modesto, umile ≥ (mtu) mnyenyekevu (pn9) GEN9 pn7av v
-onea = perseguitare, opprimere
* -onevu = tiranno ≥ (mtu) mwonevu vitendo vya kionevu = atti oppressivi
-pumbaa = ammutolire; esser folle pn8 GEN8 pn7av v
* -pumbavu = idiota, folle ≥ (mtu) mpumbavu majibu ya kipumbavu = domande idiote
-sahau = dimenticare, scordare pn6 GEN6 pn7
-sahaulia = dimenticare di/per…
tabia za kizinifu = comportamenti adulteri
* -sahaulifu = dimentico, immemore ≥ (mtu) msahaulifu
(pn10) GEN10 pn7
-sikia = ascoltare, udire
* -sikivu = attento, obbedeinte ≥ (mtu) msikivu
-samehe = perdonare
* -samehefu = misericordioso ≥ (mtu) msamehefu
-tamani = bramare, desiderare
* -tamanifu = ambizioso ≥ (mtu) mtamanifu
-tii = obbedire, sottomettersi
* -tiifu = obbediente ≥ (mtu) mtiifu
-zini = commettere adulterio
* -zinifu = adultera ≥ (mtu) mzinifu
-zoea = abituarsi, impratichirsi
* -zoevu = perito, esperto ≥ (mtu) mzoefu

95
* -o pur essendo abbastanza comune non si applica a tutti i verbi
e, in alcuni casi, oltre al risultato dell’azione, esprime l’azione stessa, lo strumento

-andika (= scrivere) > mwandiko (mw-/mi-) = ( mano)scritto


-badilisha (= far cambiare, trasformare) > mbadilisho (m-/mi-) = trasformazione
-cheka (= ridere) > kicheko (ki-/vi-) = riso, risata
-chora (= disegnare; incidere) > mchoro (m-/mi-) = disegno, abbozzo, schizzo
-enda (= andare) > mwendo (mw-/mi-) = andamento
-endelea (= progredire) > maendeleo (ma-) = progresso
-fa (= morire) > kifo (ki-/vi-) = morte; mortalitá
-fagia (= scopare, spazzare) > ufugio (u-/-) = scopa
-fufua (= resuscitare) > ufufuo (u-) = resurrezione
-fufuka (= rav vivare) > ufufuko (u-) = rav vivamento
-fululiza (= andar dritto, continuare ad andare) > mfululizo (m-/mi-) = continuazione
-funga (= chiudere) > kifungo (ki-/vi-) = bottone
-fungua (= aprire; slegare) > ufunguo (u-/-) = chiave; inaugurazione
-funika (= coprire; nascondere) > mfuniko (m-/mi-) = coperchio
kifuniko (ki-/vi-) = nascondiglio
-funua (= scoperchiare, aprire) > ufunuo (u-) = scoperta, rivelazione
-gana (= narrare) > ngano (-/-) = racconto, fiaba
-imba (= cantare) > wimbo (w-/ny-) = canzone; inno
-isha (= cessare; finire) > mwisho (mw-/mi-) = fine
-kaa (= sedersi; risiedere, stare) > makao (ma-) = sede, residenza
kikao (ki-/vi-) = domicilio: seduta, sessione, riunione
-koma (= cessare, terminare) > ukomo (u-) = fine, cessazione
-kumbusha (= ricordare) > ukumbusho (u-) = ricordo, souvenir
makumbusho (ma-) = museo
-la (= mangiare) > mlo (m-/mi-) = pasto
-lia (= gridare; piangere) > mlio (m-/mi-) = pianto; grido; baccano
-lipa (= pagare) > malipo (ma-) = pagamento
-(l)ota (= sognare) > ndoto (-/-) = sogno
-nena (= pronunciare, dire) > neno (-/ma-) = parola
-onyesha (= mostrare) > onyesho (-/ma-) = show: atto (di teatro)
-pambana (= lottare) > mapambano (ma-) = lotta
-pata (= ottenere, trovare) > kipato (ki-/vi-) = guadagno, cosa ricevuta
-piga (= battere, colpire; azionare) > pigo (-/ma-) = colpo, percossa
-sikia (= udire, ascoltare) > sikio (-/ma-) = orecchio
-tokea (= verificarsi; risultare da…) > matokeo (ma-) = risultato
-umba (= creare, modellare) > umbo (-/ma-) = forma, sembianza; struttura, costituzione
-vuna (= mietere) > mavuno (ma-) = raccolto: mietitura
-zinga (= roteare) > uzingo (u-) = orbita; circuito
-zungumza (= conversare) > mazungumzo (ma-) = conversazione

-o
96
miondoko yake nilikuwa sijaifahamu = i suoi spostamenti non li conoscevo ancora [Kezilahabi]
pn4 GEN4 pvn1I-PAS-pn15-Ⓡ-a + pvn1Ineg-IMP-OP4-Ⓡ-(a)

“robo mbili”, aliamrisha, na yule muuza pombe Pachanga alitokomea pahala fulani upenuni pa nyumba,
(pn10) pn10+w- pvn1III-PAS-Ⓡ-CAUS-a DIM1 pn1. (pn9/10) pvn1III-PAS. pn16 INV. pn11>16. . GEN16 pn9

akafukua chupa ya gongo na kuimimina kwenye gilasi kwa kipimo cha robo robo.
pvn1III-CONS- (pn9) GEN9. (pn5). pn15-OP9 pvn17 (pn9) GEN17. pn7. GEN7. (pn10)

= “due quarti” ordinó e il venditore di liquori Pachanga scomparve in qualche posto nel ripostiglio della casa
poi portó fuori una bottiglia di acquavite e la versó nel bicchiere con un misurino da un quartino [Mohamed]

* -e relativamente raro esprime la passivitá ed indica una persona od un oggetto che subisce l’azione
o che ne é, in un certo senso, condotto

-kama (= mungere; spremere; seccar(si ) > ukame (u-) = desolazione, sterilitá


-kame = desolato; sterile; disabitato
-lisha (= nutrire) > lishe (-/-) = nutrizione; dieta
-pamba (= adornare, decorare) > mpambe (m-/wa-) = ragazza ben vestita; costumista
-peta (= piegare; av volgere) > pete (-/-) = anello
-pinda (= curvare, torcere) > upinde (u-/-) = piega, pieghettamento
-pota (= torcere fibre) > upote (-/-) = cinghia, corda
-shinda (= vincere; sconfiggere) > mshinde (m-/wa-) = perdente, sconfitto
ushinde (u-) = sconfitta, disfatta
-teua (= scegliere) > mteule (m-/wa-) = eletto
-teule = scelto, nominato
-tuma (= inviare, mandare) > mtume (m-/mi-) = messaggero; profeta
-umba (= creare, modellare) > kiumbe (ki-/vi-) = creatura
maumbile (ma-) = (il) creato, (la) natura
-vimba (= dilatarsi, gonfiarsi) > kivimbe (ki-/vi-) = gonfiore; circonferenza

alikuwa akijiuliza ni vipi mwanadamu angeweza kuzaa kiumbe mzuri vile


pvn1III-PAS + pvn1III-GER-RIF L pvn8 pn1 pvn1III-COND. pn15. pn7 pn1. DIM8
= (egli) si stava chiedendo come un uomo (figlio di Adamo) possa generare una creatura cosí bella [Mukajanga]

-e
97
* Nominalizzazione mediante cambiamento della classe *

* u- [classe 11] > conferisce al nome un carattere astratto e implica anche connotazioni aggiuntive;
si usa con nomi appartenenti ad altre classi,
con aggettivi e,
raramente, con i locativi

mnyama (m-/wa-) (= animale, bestia) > unyama (u-) = inunanimitá, ferocia; stupiditá
balozi (-/ma-) (= ambasciatore) > ubalozi (u-) = ambasciata, consolato
binafsi (= privatamente, individualmente) > ubinafsi (u-) = egoismo
gaidi (-/ma-) (= terrosista; guerriglia) > ugaidi (u-) = terrorismo
mtoto (m-/wa-) (= bambino) > utoto (u-) = infanzia, fanciullezza; dipendenza
fundi (-/ma-) (= artigiano) > ufundi (u-) = abilitá, maestria
bingwa (-/ma-) (= operaio specializzato) > ubingwa (u-) = competenza; campione (titolo sportivo)
mhandisi (m-/wa-) (= ingeniere) > uhandisi (u-) = ingenieria

-chafu (= sporco) > uchafu (u-) = sporcizia, sudiciume


-baya (= cattivo [essere animato] ) > ubaya (u-) = cattiveria, malvagitá
hai (= vivo, animato) > uhai (u-) = vita, vitalitá
-aminifu (= onesto, fidato) > uaminifu (u-) = onestá, affidabilitá
-bichi (= acerbo, immaturo) > ubichi (u-) = crudezza (di cibo cotto); freschezza (di vegetale)
-fupi (= corto) > ufupi (u-) = brevitá, concisione
-gumu (= duro; difficile) > ugumu (u-) = durezza; difficoltá
-zito (= pesante; importante) > uzito (u-) = pesantezza: difficoltá
-jasiri (= audace, coraggioso) > ujasiri (u-) = audacia, coraggio
-kali (= forte; acuto; intenso; feroce) > ukali (u-) = affilatura; risolutezza: severitá
maskini (= povero, indigente) > umaskini (u-) = povertá, indigenza

mbali [na…] (= lontano da…) > umbali (u-) = distanza, lontananza


ndani [ya…] (= dentro a…) > undani (u-) = interno, nucleo
karibu [na…] (= vicino a…) > ukaribu (u-) = vicinanza, prossimitá

nyumba yako iko umbali gani kutoka hapa? = quanto é distante casa tua da qua?
pn9 GEN9 pvn9-REL17 pn11 pn15 DIM16

iko umbali wa maili tatu kutoka hapa = é a tre miglia di distanza


pvn9-REL17 pn11 GEN11 pn10 (pn10) pn15. DIM16

alifafanua swala hili kwa undani = (egli) spiegó bene (nel nucleo) questa questione
pvn1III-PAS- (pn5). DIM5. GEN17 pn11

* m-/wa- [classi 1/2]

shamba (-/ma-) (= campagnia, area rurale) > mshamba (m-/wa-) = campagnolo; contadino
ushirika (u-) (= unione, societá, cooperativa) > mshirika (m-/wa-) = socio, partner

u-
98
* Nominalizzazione mediante formazione di un nome composto *

* mwana (mw-/w-) = bambino; figlio; dipendente

chama (ch-/vy-) (= partito; associazione) > mwanachama/wanachama (mw-/w-) = membro; socio


nchi (-/-) (= paese, regione) > mwananchi/wananchi (mw-/w-) = cittadino
siasa (-/-) (= politica, ordine pubblico) > mwanasiasa/wanasiasa (mw-/w-) = politicante
maji (ma-) (= acqua; liquido) > mwanamaji/wanamaji (mw-/w-) = marinaio
hewa (-/-) (= aria, atmosfera) > mwanahewa/wanahewa (mw-/w-) = aviatore
jeshi (-/ma-) (= esercito, milizia) > mwanajeshi/wanajeshi (mw-/w-) = soldato, fante
anga (-/ma-) (= cielo; cosmo) > mwanaanga/wanaanga (mw-/w-) = astronauta
sheria (-/-) (= legge) > mwanasheria/wanasheria (mw-/w-) = av vocato; giurista
chuo (ch-/vy-) (= scuola superiore, collegio) > mwanachuo/wanachuo (mw-/w-) = studente universitario; convittore
habari (-/-) (= notizia) > mwanahabari/wanahabari (mw-/w-) = giornalista
mitindo (ya mavazi) (= stile, moda) > mwanamitindo/wanamitindo (mw-/w-) = modello_modella
muziki (-/-) (= musica) > mwanamuziki/wanamuziki (mw-/w-) = musicista
riadha (-/-) (= ginnastica, atletica) > mwanariadha/wanariadha (mw-/w-) = atleta
mchezo (m-/mi-) (= sport; partita) > mwanamichezo/wanamichezo (mw-/w-) = sportivo_sportiva
isimu (-/-) (= linguistica; sostantivo) > mwanaisimu/wanaisimu (mw-/w-) = linguista
familia (-/-) (= famiglia) > mwanafamilia/wanafamilia (mw-/w-) = familiare (membro della famiglia)

* elimu (-/-) = istruzione, conoscenza, scienza

jamii (-/-) (= raccolta, collezione: societá, comunitá) > elimu jamii = sociologia
msitu (m-/mi-) (= brughiera; foresta) > elimu misitu = sivicoltura
lishe (-/-) (= nutrizione, dieta) > elimu lishe = dietologia
mdudu (m-/wa-) (= insetto) > elimu wadudu = entomologia

* ALT RO

pembe (-/-) (= angolo; bordo) + mraba (m-/mi-) (= quadrato; rettangolo) > pembemraba (-/-) = angolo retto
pembe (-/-) (= angolo; bordo) + -tatu (= 3, tre) > pembetatu (-/-) = triangolo
pembe (-/-) (= angolo; bordo) + -nne (= 4, quattro) > pembenne (-/-) = rettangolo
pembe (-/-) (= angolo; bordo) + -tano (= 5, cinque) > pembetano (-/-) = pentagono

mali (-/-)_(ma-) (= ricchezza, beni) + ghafi (= grezzo) > mali ghafi = materia prima
mali (-/-)_(ma-) (= ricchezza, beni) + asili (-/-) (= principio, origine) > mali asili = risorse naturali

asili (-/-) (= principio, origine) + mia (= 100, cento) > asilimia = percentuale
maili (-/-) (= miglio) + mraba (m-/mi-) (= quadrato; rettangolo) > maili mraba = miglio quadrato
kilomita (-/-) (= chilometro) + mraba (m-/mi-) (= quadrato; rettangolo) > kilomita mraba = chilometro quadrato

m-/wa-
99
* NOMI D’AGENT E *

* NOMINALIZZAZIONE MEDIANT E PREF ISSAMENTO *

* Molti nomi riferentesi a funzioni, status sociali o nomi d’agente


si formano sostituendo al morfema infinitivo (ku- pn15) di un verbo attivo o passivo
i classificatori delle classi 1/2 (m-/wa-)
Alcuni di questi si possono usare come aggettivi

kudaiwa (= venir citato; essere indebitato) > mdaiwa (m-/wa-) = debitore


kufiwa (= subire una perdita in famiglia) > mfiwa (m-/wa-) = persona in lutto
kugombea (= combattere/discutere per…) > mgombea (m-/wa-) = contendente; candidato
kulipwa (= venir pagato) > mlipwa (m-/wa-) = beneficiario
kushtaki (= accusare) > mshtaki (m-/wa-) = accusatore, querelante
kushtakiwa (= venir accusato) > mshtakiwa (m-/wa-) = imputato
kutawala (= governare; comandare) > mtawala (m-/wa-) = amministratore
kutawaliwa (= venir governato) > mtawaliwa (m-/wa-) = elettore, votante
kutuhumuiwa (= venir sospettato) > mtuhumiwa (m-/wa-) = sospettato, indiziato
kuumba (= creare; modellare) > mumba (m-/wa-) = creatore
kuzaliwa (= venir partorito, nascere) > mzaliwa (m-/wa-) = nativo, autoctono
kualikwa (= venir invitato) > mwalimu mwalikwa = insegnante/docente aggiunto
kuendwa (= venir amato) > mtoto wake mpendwa = (il) suo amato figlio/bambino
-tarajiwa (= venir sperato/atteso) > kiongozi mtarajiwa = futuro leader

kukoma (= cessare, fermare) > mkoma (m-/wa-) = colui che ferma


kutaka (= desiderare, volere) > mtaka (m-/wa-) = colui che vuole

mtaka vyote hukosa vyote [Methali] = chi tutto vuole, nulla stringe (in genere perde tutto) [Proverbio]
pn1. pvn8 [vitu] ABIT-Ⓡ-a. pvn8. pn9

mpanda ngazi na mshuka ngazi hawawezi kushikana mikono = chi sale e chi scende le scale non possono tenersi per mano [Hussein]
pn1 pn9/10 pn1 pn9/10. NEGpvn2III-Ⓡ-i pn15-Ⓡ-REC-a. pn4

m-/wa-
100
* Questi deverbativi spesso includono un complemento oggetto
che serve anche a definire meglio un verbo che avrebbe anche altri significati

kushona (= cucire, rammendare) + nguo (-/-) (= stoffa; abbigliamento) > mshona nguo (m-/wa-) = sarto
kushona (= cucire, rammendare) + kiatu (ki-/vi-) (= scarpa) > mshona viatu (m-/wa-) = calzolaio

* Lo stesso processo [ ku- > (m-/wa-) ] si applica anche a frasi che includono un infinito e un sostantivo
In genere si riferiscono ad animati ed alcuni di essi si possono usare come aggettivali

kuendesha mashtaka (≠ av viare le accuse) > mwendeshamaschtaka (mw-/w-) = pubblico ministero


kufanya biashara (≠ fare commercio) > mfanyabiashara (m-/wa-) = uomo d’affari
kufanya kazi (≠ fare lavori) > mfanyakazi (m-/wa-) = lavoratore, impiegato
kugombea kiti (≠ contendersi lo sgabello) > mgombeakiti (m-/wa-) = candidato
kula riba (≠ magiare interessi) > mlariba (m-/wa-) = usuraio
kupiga mbizi (≠ azionare tuffo) > mpigambizi (m-/wa-) = tuffatore
kupiga picha (≠ azionare immagini) > mpigapicha (m-/wa-) = fotografo
kupiga zumari (≠ azionare strumento in legno) > mpigazumari (m-/wa-) = clarinettista
kushona viatu (≠ cucire scarpe) > mshonaviatu (m-/wa-) = calzolaio
kutema kuni (≠ tagliar legna) > mtemakuni (m-/wa-) = taglialegna
kuuza samaki (≠ vendere pesce) > muuzasamaki (mu-/wa-) = pescivendolo
kuuza mikate (≠ vendere pani) > muuzamikate (mu-/wa-) = panettiere
kuweka hazina (≠ conservare tesoro) > mwekahazina (m-/wa-) = tesoriere

kumcha Mungu (≠ temere dio) > mchamungu (m-/wa-) = persona pia


kufungua mimba (≠ aprire concepimento) > kifunguamimba (ki-/vi-) = primogenito
kufunga mimba (≠ chiudere concepimento) > kifungamimba (ki-/vi-) = ultimogenito
kula rushwa (≠ magiare bustarella) > mlarushwa (m-/wa-) = persona corrotta
kupita njia (≠ oltrepassare strada) > mpitanjia (m-/wa-) = passante
kusema kweli (≠ dire la veritá) > msemakweli (m-/wa-) = persona onesta

kuamsha kinywa (≠ svegliare bocca) > chamshakinywa (ch-/vy-) = prima colazione


kufungua kinywa (≠ aprire bocca) > kifungakinywa (ki-/vi-) = prima colazione
kufyonza vumbi (≠ succhiare polvere) > kifyonzavumbi (ki-/vi-) = aspirapolvere
kunasa sauti (≠ intrappolare suono) > kinasasauti (ki-/vi-) = registratore
kupaza sauti (≠ far salire suono) > kipazasauti (ki-/vi-) = altoparlante

kupima joto (≠ misurare calore) > pimajoto (-/-) = termometro


kupima maji (≠ misurare liquido) > pimamaji (-/-) = livella

kuchapa kazi (≠ imprimere lavoro) > wasichana wachapa kazi = ragazze che lavorano sodo
kuenda (na) wazimu (≠ andare pazzia) > kiongozi mwendawazimu = un capo mentalmente malato
kupenda raha (≠ gradire benessere) > kijana mpenda raha = (un) giovane viziato (che ama la comoditá)
kupenda watu (≠ gradire gente) > mvulana mpenda watu = (un) giovanotto sociale

m-/wa-
101
* NOMINALIZZAZIONE MEDIANT E SUF F ISSAMENTO *

* -aji crea un nome d’agente abituale, di professionista. a partire da un verbo d’azione prefissato (m-/wa-)
Il suffisso -aji deriva dall’estensione verbale arcaica -a(n)g- [attivitá abituale]
+ -i [suffisso d’agente]
Col prefisso di classe 11 (u-+ᴐ-/w-+√) esprime la nozione propria del verbo o la professione stessa

-andika (= scrivere) > uandikaji (u-) = registrazione, iscrizione


-beba (= trasportare) > mbebaji (m-/wa-) = portatore -sema (= dire, parlare) > msemaji (m-/wa-) = annunciatore, speaker
ubebaji (u-) = trasporto usemaji (u-) = annuncio: loquacitá: eloquenza
-cheza (= giocare) > mchezaji (m-/wa-) = giocatore -shona (= cucire) > mshonaji (m-/wa-) = sarto
uchezaji (u-) = (il) gioco -soma (= leggere, studiare) > msomaji (m-/wa-) = (un) lettore
-chonga (= scolpire) > mchongaji (m-/wa-) = scultore usomaji (u-) = (la) lettura
uchonghaji (u-) = (l’arte della) scultura -taifisha (= nazionalizzare) > utaifishaji (u-) = nazionalizzazione
-fuga (= allevare) > mfugaji (m-/wa-) = allevatore -tangaza (= proclamare) > mtangazaji (m-/wa-) = annunciatore
ufugaji (u-) = (l’arte dell’) allevamento utangazaji (u-) = radiodiffusione
-fuja (= sperperare) > ufujaji (u-) = (lo) sperpero -tenda (= agire, eseguire) > mtendaji (m-/wa-) = esecutore
-pasua (= dividere, fendere) > mpasuaji (m-/wa-) = chirurgo utendaji (u-) = (l’) esecuzione
upasuaji (u-) = chirurgia -ua (= uccidere) > mwuaji (mw-/w-) = assassino
-pigana (= combattere) > mpiganaji (m-/wa-) = (un) combattente -uza (= vendere) > muuzaji (m-/wa-) = venditore
upiganaji (u-) = (il) combattimento uuzaji (u-) = vendita
-winda (= cacciare) > mwindaji (m-/wa-) = cacciatore
uwindaji (u-) = (la) caccia

* Eccezionalmente viene prefissato da altri classificatori


-nywa (= bere) > kinywaji (ki-/vi-) = bibita, bevanda

* Con il suffisso -aji,


a differenza che con la forma deverbativa semplice (m-/wa-Ⓡ-a)
l’eventuale complemento oggetto dovrebbe esser collegato al verbo con il connettivo pvn-a
(la regola viene comunque spesso ignorata)

kucheza (= giocare) + sinema (-/-) > mchezaji wa sinema = attore cinematografico


kushona (= cucire, rammendare) + kiatu (ki-/vi-) (= scarpa) > mshonaji wa viatu = calzolaio

-aji
102
Kingo ni mtiaji rangi viatu = Kingo é. un lustrascarpe (é colui che applica colore a scarpe) [Yahya]
pn1. (pn9/10) pn8

zamani karibu kila mtu alifanya kila kazi. lakini leo utakuta huyu mlimaji, huyu mchungaji, huyu sijui mwimbaji, na sisi hapa askari
(pn9)>17. INV. INV. pn1. pvn1III-PAS INV (pn9/10) pvn1II-F UT- DIM1. pn1. DIM1 pn1 DIM1. pvn1INEG-Ⓡ-i. pn1 DIM16. (pn9/10)

= un tempo quasi ogni uomo faceva ogni lavoro, eppure oggi troverai il coltivatore, il pastore, il, non so, cantante e noi (qui) siam soldati [Mulokozi]

ila, Kidawa mkanushaji ukweli aliendelea = solo che Kidawa, colei che contraddice la veritá, continuó/perseveró [Sembera]
pn1. pn11. pvn1III-PAS-Ⓡ-APP-a

fadhila ya nchi yake na imani ya ndugu zake, wanyonge, wakandamizwaji, na wanyonywaji,


(pn9) GEN9 pn9. GEN9. (pn9). GEN9 pn10. GEN10. pn2 pn2 pn2

waliamua kumpa madaraka, akawa ni Mkuu wa Wilaya na tena kiongozi wa chama


pvn2III-PAS pn15-OP1III. pn6 pvn1III-CONS- pn1. GEN1. (pn9). pn7 GEN1. pn7+√

= (grazie al) favore del suo paese e della fiducia dei suoi fratelli, degli umili, degli oppressi e degli sfruttati,
decisero di dargli autoritá e fu capo della provincia e persino presidente del partito [Mohamed]

hakuwa mchekaji sana, mzungumzaji sana wala mkasirikaji sana = e non era molto ridereccio, molto ciarliero, e neppure molto collerico [Mukajanga]
NEGpvn1III-PASneg- pn1. pn1 pn1

mimi ni askari, sipendi umwagaji damu = io sono un soldato, non amo lo spargimento di sangue [Mulokozi]
(pn9) pvn1Ineg-Ⓡ-i. pn11 (pn9/10)

Kitwana alimwingiza rafiki yake katika uendaji sinema, na Adam akapendezwa sana hata akawa tayari kupunguza ulaji wake ili abakiwe na pesa za tikiti
pvn1III-PAS-OP1III-Ⓡ-CAUS-a. (pn9) GEN9. pn11 (pn9) pvn1III-CONS-Ⓡ-CAUS-PASS-a. pvn1III-CONS pn15-Ⓡ-CAUS-a. pn11. GEN11. pvn1III-Ⓡ-PASS-e (pn10) GEN10 (pn9)

= Kitwana introdusse il suo amico nella pratica di andare al cinema e ad Adam fu fu molto gradito
e persino fu disposto a ridurre il suo pasto al fine di avanzare i soldi del biglietto [Suleiman]

Doris alikuwa kajifunza na kuhitimu ufujaji pesa = Doris aveva imparato con profitto (e terminato di imparare) a sperperare denaro [Mukajanga]
pvn1III-PAS-pn15-Ⓡ-a PERF-pvn1III-RIF L-Ⓡ-a. pn15 pn11 (pn9/10)

Mtume! alishangaa Kidawa, ushangaji wa kumhakikishia msikilizaji wake kuwa ni kweli


pn3. pvn1III-PAS- pn11 GEN11 pn15-OP1III-Ⓡ-CAUS-APP-a pn1. GEN1. pn15. (pn9/10)

= per il profeta! si stupí Kidawa, lo stupore era per confermare al suo ascoltatore che era vero [Sembera]

sifa ambazo binti wa kwetu anatakiwa kuwa nazo ni: awe mlimaji, mtwangaji, mtekaji maji na awe mtu wa kazi pia awe mcheshi
(pn10) REL10 (pn9). GEN1 GEN17. pvn1III-PRES-Ⓡ-PASS-a pn15 REL10 pvn1III-Ⓡ-e pn1. pn1. pn1 pn6. pvn1III-Ⓡ-e pn1. GEN1. (pn9/10) pvn1III-Ⓡ-e pn1

= le qualitá che una ragazza delle nostre parti deve cercare di avere (con sé) sono:
che sia coltivatrice, mondina, attingitrice d’acqua, che sia una persona lavoratrice ed anche gioviale [Sembera]

wakashindwa kuchukua hatua zozote za kisheria maana mali ya magendo haina haki, mnunuzaji na mwuzaji wote ni wahalifu
pvn2III-PASneg-Ⓡ-PASS-a pn15 (pn10). pvn10-10. GEN10 pn7 (pn9). GEN9 pn6. NEGpvn9 1(pn9/10) pn1. pn1 pvn2. pn2

= e non riuscirono a prendere nessun prov vedimento legale


per la ragione che la merce del mercato nero non ha diritto, il compratore e il venditore sono entrambi trasgressori [Mukajanga]

-aji
103
* -i pur essendo abbastanza comune tuttavia non si applica a tutti i verbi
e, in alcuni casi, non esprime l’agente dell’azione.
Si tratterebbe del suffisso arcaico (proto-bantu -î) che originariamente
esprimeva l’agente abituale (professionista) mentre
l’altro (-(a)ji) l’agente semplice, non abituale.
Tale suffisso provoca gli stessi mutamenti eufonici dell’ultima consonante della radice
che si riscontrano con l’estensione verbale causativa (-y-)

-b- > -vi/-zi > -iba (= rubare) > mwivi/mwizi (mw-/w-) = ladro
-gombana (= litigare) > ugomvi (u-/ma-) = alterco, disputa -k- > -shi > -andika (= scrivere) > mwandishi (mw-/w-) = scrittore
* -omba (= pregare) > ombi (-/ma-) = preghiera -pika (= cucinare) > mpishi (m-/wa-) = cuoco
-p- > -fi > -lipa (= pagare) > mlifi (m-/wa-) = pagatore
-d- > -zi > -linda (= custodire, difendere) > mlinzi (m-/wa-) = guardiano -lapa (= mangiare avidamente) > mlafi (m-/wa-) = ingordo
-penda (= amare; gradire) > mpenzi (m-/wa-) = tesoro; amante -t- > -si > -fuata (= inseguire) > mfuasi (m-/wa-) = seguace
mapenzi (ma-) = amore -w- > -vi/-zi > -lewa (= ubriacarsi) > mlevi (m-/wa-) = ubriacone
* -shinda (= vincere) > mshindi (m-/wa-) = vincitore ulevi (u-) = alcolismo
ushindi (u-) = vittoria
-g- > -zi > -jenga (= costruire, fabbricare) > mjenzi (m-/wa-) = costruttore -√-i = -vi/-zi > -jua (= conoscere, sapere) > mjuzi (m-/wa-) = conoscitore
-loga (= stregare) > mlozi (m-/wa-) = stregone mjuvi (m-/wa-) = impertinente
ulozi (u-) = stregoneria
-√(l)√- > -zi > -lea (= allevare, educare) > mlezi (m-/wa-) = tutore, istruttore
-l- > -zi > -lala (= dormire; coricarsi) > mlazi (m-/wa-) = addormentatore -kaa (= risiedere) > mkazi (m-/wa-) = residente
malazi (ma-) = letto, cuccetta, bivacco makazi (ma-) = residenza, habitat
-pokea (= ricevere; acconsentire) > mapokezi (ma-) = reception
upokezi (u-) = approvigionamento
-nyoa (= radere, tosare) > kinyozi (ki-/vi-) = barbiere
Le consonanti nasali non implicano alcun cambiamento
-ongoza (= dirigere; guidare) > kiongozi (ki-/vi-) = leader
-n-/-m-/-nd-/-mb-i > -soma (= leggere, studiare) > msomi (m-/wa-) = intellettuale
-shindana (= competere, gareggiare) > mshindani (m-/wa-) = concorrente, rivale

* il suffisso -i, usato con il pn11 (u-) esprime un nome astratto e


con il pn6 (ma-) un processo piú oggettivo

-andika (= scrivere) > uandishi (u-) = arte letteraria @ maandishi (ma-) = scritti; scrittura
-iba (= rubare) > wizi (w-) = furto, ladrocinio
-linda (= custodire) > ulinzi (u-) = custodia
-pika (= cucinare) > upishi (u-) = arte culinaria @ mapishi (ma-) = modo di cucinare
-tumika (= servire, adoperarsi) > matumishi (ma-) = servizi
-eleza (= spiegare) > malezi (ma-) = educazione
-jenga (= costruire) > ujenzi (u-) = costruzione
-lala (= dormire; coricarsi) > malazi (ma-) = l’occorrente per dormire
-lala (= dormire; coricarsi) > malazi (ma-) = l’occorrente per dormire
-ongoza (= dirigere; guidare) > uongozi (u-) = guida @ maongozi (ma-) = direttive

ndugu zangu, naichukia hali hii ya kuwa mkimbizi katika nchi yangu mwenyewe = fratelli miei, odio questa situazione di essere fuggiasco nel mio proprio paese [Mulokozi]
pn10 GEN10. pvn1I-PRES-OP9 (pn9) DIM9 GEN9 pn15. pn1 pn9. GEN9. pn1

-i
104
pn-+√ pvn-o * pn-ingine *
1 mw- -ingine (-o )
* pn-ingine = altro, diverso
2 w- -engine- -o hakumwambia maneno mengine = (egli) non gli disse altre parole
NEGpvn1III-CONS-OP1III-Ⓡ-a pn6. pn6
3 mw- -ingine- -o hataki kitu kingine cho chote = (egli) non vuole nessun’altra cosa
NEGpvn1III-Ⓡ-i pn7 pn7. pvn7+√ pvn7-ote
4 mi- -ingine- -yo wengine wanafikiri vivyo hivyo = taluni pensano proprio cosí
pn2. pvn2III-PRES-Ⓡ-(a) DIM8enfatico
5 j- -ingine- -lo jambo jingine (lingine) = un’altra questione
pn5. pn5. (pvn5)
6 m- -engine- -yo

7 ki- -ingine- -cho

8 vi- -ingine- -vyo


* pn-ingine-pvn-o *
9 ny- -ingine- -yo

10 ny- -ingine- -zo * Nella classe 1 (raro) si usa -o (invece del pronome ellittico -ye) :
mtu (m-/wa-) > mtu mwingineo @ watu wengineo = proprio un altro uomo @ proprio altra gente
11/14 mw- -ingine- -o pn1 pn1+√ pn2 pn2+i

12 ki- -ingine- -ko * pn-ingine-pvn-o = altro come questo (persona o cosa)


(kitu) kingineko = un’altra cosa di questo genere
15 kw- -ingine- -ko
pn7 pn7+√ pvn7-o
(vitu) vinginevyo = altri oggetti di questo genere
16 p- -ingine- -po
pn8. pn8+√ pvn8-o
kazi nyinginezo = altri lavori come questo
17 kw- -ingine- -ko (pn10) pn10+√ pvn10-o

18 mw- -ingine- -mo

nilimhadithia habari ya shairi yako. nilimhadithia bwana huyu na wengi wengineo


pvn1I-PAS-OP1III-Ⓡ-APP-a (pn9) GEN9 (pn6) GEN6. pvn1I-PAS-OP1III-Ⓡ-APP-a (pn5) DIM1. pn2 -REL1
= gli ho raccontato (notizie) della tua poesia. ho riferito a questo signore e a molti altri come lui [Topan]

gazeti “Zanzibari kila siku” halisomwi na mtu mmoya tu. Gazeti hilo lilisomwa Unguja nzima, mwambao na kwingineko
pn5 INV pn9.NEGpvn5-Ⓡ-PASS-i pn1 pn1. pn5. DIM5. pvn5-PAS-Ⓡ-PASS-a pn11 pn9. pn3 pn17. pn17 REL17
= il giornale “Zanzibarino ogni giorno” non viene letto nemmeno da una persona, sto giornale fu letto nell’intero Zanzibar, sulla costa e nei luoghi limitrofi [Abdulla]

105
* INT ERROGAT IV I *
* La domanda é uguale alla frase affermativa ma ha una diversa intonazione
Selina amefika = Selina é arrivata
pvn1I-PERF
Selina amefika? amefika = Selina é arrivata? - si (é arrivata)
pvn1I-PERF

* La particella “je” rafforza il tono interrogativo; se posposta la domanda risulta perentoria


je, Selina amefika? amefika = ehi, Selina é arrivata? - si (é arrivata)
¿ pvn1I-PERF
au je, akiuliza, hutajibu = ma allora, se egli domanda tu non rispoderai?
¿ pvn1III-GER NEGpvn1II-F UT
Selina amefika, je? = Selina é dunque arrivata?
pvn1I-PERF. ¿

* Enclitiche interrogative (-pi/-ni/-je = dove/cosa/come)


-pi [?] = dove ?
unakwendapi? = dove (tu) stai andando?
* Av verbi interrogativi (lini/wapi/vipi = quando/dove/come) pvn1II-PRES-pn15-Ⓡ-a-¿
-ni [?] = (che) cosa ?
lini [?] = quando ?
wanaliani? = perché (essi) piangono?
ulimwona lini? = quando (tu) lo hai visto? pvn2III-PRES-Ⓡ-a-¿
pvn1II-PAS-OP1III
-je [?] = come ?
* per enfasi puó precedere il verbo (in genere é posposto) waonaje? = come (tu) la vedi (≠ qual’é la tua opinione in merito) ?: / come ti senti?
lini uliwaona wakiingia? = (ma) quando (tu) li hai visti entrare? pvn1II-PRES-Ⓡ-a-¿
pvn1II-PAS-OP2III pvn2III-GER
habari ya bahari ikoje leo? = com’é oggi il mare (notizia del mare é lá come oggi) ?
(pn9). GEN9 (pn9).pvn9-REL17-¿
wapi [?] = dove ?
mlikaa wapi? = dove (voi) abitavate?
pvn2II-PAS-

vipi [?] = come, in che modo ?


watashiba vipi? = in che modo (essi) si sazieranno?
pvn2III-F UT-
* é necessario distinguere l’av verbio interrogativo “vipi” (= come?)
dall’interrogativo -pi suffissato al pvn di classe 8 (viti vipi? = quali sedie?);
[nel caso dell’av verbio si potrebbe intendere che c’é vitu (= cose, sostanze) preposto e sottinteso]

106
* nani [?] = chi? (pronome interrogativo)
PRONOME SOGGET TO (precede il verbo)
nani amesema (maneno) haya? = chi ha detto questo (queste parole) ?
pvn1III-PERF pn6 DIM6
nani anasikiliza redio? = chi sta ascoltando la radio?
pvn1III-PRES (pn9)
(ni) nani aliye mkuu? = chi é il capo (≠ é chi che é (il) superiore) ?
pvn1III-Ⓡ-REL1 pn1
ni nani wanaocheka? = chi é che ride (≠ sono chi che stanno ridendo) ?
pvn2III-PRES-REL2-Ⓡ-a

* l’uso di ‘nani” presupporebbe una risposta singolare


* nel caso che si supponga una risposta plurale si dovrebbe usare “akina nani [?] “
nani atakuja kesho? = chi verrá domani? (akina + sostantivo = componente di un gruppo determinato)
pvn1III-F UT
akina nani watakuja kesho? = chi verrá domani?
Juma atakuja kesho? = domani verrá Juma pvn2III-F UT
pvn1III-F UT
Ali na babake watakuja kesho = domani verranno Ali e suo padre
(pn9)+POSS1III pvn2III-F UT
PRONOME COMPLEMENTO (é posposto al verbo)
walimsalimia nani? = chi (essi) hanno salutato?
pvn2III-PAS-OP1III
tutawatembelea akina nani? = a chi (noi) faremo visita?
ulimwona nani? = chi hai visto?
pvn2I-F UT-OP2III
pvn1II-PAS-OP1III
tutawatembelea wanafunzi = faremo visita agli studenti
nilimwona Salma = ho visto Salma pvn2I-F UT-OP2III. pn2
pvn1I-PAS-OP1III
waliwapa akina nani zawadi? = a chi hanno dato i regali?
alimpa nani barua? = a chi ha dato la lettera? pvn2III-PAS-OP2III (pn9/10)
pvn1III-PAS-OP1III
waliwapa watoto zawadi = hanno dato i regali ai bambini
alinipa mimi = l’ha data a me pvn2III-PAS-OP2III. pn2 (pn9/10)
pvn1I-PAS-OP1I
mtawapikia akina nani? = per chi cucinerete?
utasafiri na nani? = (tu) con chi viaggerai? pvn2III-F UT-OP2III
pvn1II-F UT tutawapikia rafiki zetu = cucineremo per i nostri amici
nitasafiri na Sudi = viaggeró con Sudi pvn1I-F UT-OP2III. (pn10). GEN10
pvn1I-F UT

* -a nani/-a akina nani [?] = di chi ? (possessivo)


hizi ni fedha za nani? = di chi sono questi soldi (questi sono soldi di chi) ?
DIM10. (pn10) GEN10 ¿
kitabu hiki ni cha nani? = di chi é questo libro?
pn7 DIM7. GEN7 ¿
nyumba hizi ni za akina nani? = di chi sono queste case? * La forma aggettivale e pronominale (autonoma dal nome)
pn10 DIM10. GEN10 ¿ non differiscono tra loro
mfuko huu ni wa nani? = questa borsa di chi é?
pn3 DIM3 GEN3. ¿
nilikuta mfuko huu; ni wa nani? = ho trovato questa borsa; di chi é?
pvn1I-PAS. pn3. DIM3. GEN3

107
* nini [?] = (che) cosa? (pronome interrogativo)
PRONOME SOGGET TO (precede il verbo)
(ni) nini bei ya matunda yale? = qual’é il prezzo (≠ é cosa prezzo…) di quella frutta?
(pn9). GEN9 pn6 DIM6
nini kilitokea [kitu gani kilitokea] ? = cosa é successo? [cosa di che genere accadde?]
pvn7-PAS pn7 INV pvn7-PAS

[kitu] gani kinakusumbua? = cosa (che genere di cosa) ti preoccupa? ]


pn7. INV pvn7-PRES-OP1II
nini kinakusumbua ? = cosa ti preoccupa * Aggettivo interrogativo (posposto al nome e invariabile)
pvn7-PRES-OP1II
gani [?] = di che genere/quale tipo ?
PRONOME COMPLEMENTO (é posposto al verbo) habari gani? = che genere di notizie?
mtachukua nini? = (voi) cosa porterete? (pn9/10). INV
pvn2II-F UT-
mtu gani huyu? = che genere di persona é questa?
unataka nini? = cosa vuoi/desideri? pn1 INV DIM1
pvn1II-PRES-
amekula chakula gani? = che genere di cibo ha mangiato?
alikupa nini? = (che) cosa ti ha dato? pvn1III-PERF. pn7 (F OSSILE) INV
pvn1III-PAS-OP1II
ni mambo gani haya? = che genere di faccende son queste?
mtaenda na nini? = con cosa (voi) andrete? pn6 INV DIM6
pvn2II-F UT
watafika namna gani? = (essi) arriveranno in che modo?
pvn2III-F UT (pn9). INV
nitalipa kiasi gani? = quanto (che genere di somma) pagheró?
* -a nini [?] = a che scopo, per quale motivo? pvn1I-F UT pn7 INV

muziki huu wa nini? = perché questa musica? walikaa muda gani? = quanto tempo son restati?
pn3 DIM3 GEN3. ¿ pvn2III-PAS pn3 INV
ya nini kuwa na haraka? = perché aver fretta? anakupenda kadiri gani? = in che misura (egli) ti ama?
GEN9 ¿ pn15 (pn9) pvn1IIII-PRES-OP1II (pn9) INV

* Perché/per qual motivo?


kwa nini [?] ≠ in cosa?
kwa nini amechelewa? = perché (egli) ha tardato?
* La forma aggettivale e pronominale (autonoma dal nome) GEN17 ¿. pvn1III-PERF

differiscono tra loro kwa nini divai imekwisha? = perché il vino é finito?
GEN17 ¿. (pn9). pvn9-PERF
unasoma kitabu gani? = quale libro hai letto?
kwani [kwa nini] (+ INF INITO) [?] ≠ in cosa?
pvn1II-PRES. pn7 INV
kwani kuniuliza haya? = perché mi si chiede questo?
unasoma nini? = cosa stai leggendo? GEN17. pn15-OP1I. [mambo] DIM6
pvn1II-PRES. ¿
walimpenda, kwani walikuwa wema = (essi) lo amavano perché eran buoni
pvn2III-PAS-OP1III. CONG. pvn2III-PAS pn2

mbona [?] ≠ ma perché? [SORPRESA]


mbona mnamsumbua? = ma perché (voi) lo vessate?
¿. pvn2II-PRES-OP1III

108
* pvn-pi [?] = quale?
ulisoma kipi (kitabu) ? = quale hai letto? (libro)
pvn1II-PAS. pvn7. pn7

ni yupi kati ya hao uliyemchagua? = chi hai scelto tra loro (é chi centro di quelli che tu lo scegliesti) ?
pvn1III. (pn9) GEN9 DIM2 pvn1II-PAS-REL1-OP1III

* yupi = III persona singolare @ wepi/wapi = III persona plurale *


kati ya hawa wanne wanafunzi wepi ni wako? = quali tra questi quattro sono tuoi allievi? (centro di questi quattro allievi quali sono tuoi?)
(pn9). GEN9 DIM2. pn2. pn2. pvn2. GEN2

wataandalia meza zipi? = quali tavoli (essi) apparecchieranno?


pvn2III-F UT (pn10). pvn10

* pn-ngapi [?] = quanti?


alikuja mara ngapi ? = quante volte (egli) é venuto?
pvn1III-PAS. (pn10) (pn10)

siku za maisha yetu ni ngapi? = quanti giorni é la nostra permanenza?


(pn10). GEN10 pn6. GEN6. (pn10)

umenunua matunda mangapi? = quanta frutta (tu) hai comprato?


pvn1II-PERF- pn6. pn6

una vikapu vingapi vya mboga? = quante ceste hai di verdura?


pvn1II. pn8. pn8. GEN8 (pn9/10)

109
-enye / -enyewe
* -enye concorda col pvn *
* Solo per le classi 1/2 (m-/wa-) col pn *

pn pvn

mtu 1 mwenye nyumba 9 yenye

watu 2 wenye nyumba 10 zenye


pvn

udevu 11 wenye
mti 3 wenye

ndevu 14 wenye
miti 4 yenye

kupenda 15 kwenye
jina 5 lenye

pahali 16 penye
majina 6 yenye

ku- 17 kwenye
kitu 7 chenye

mu- 18 mwenye
vitu 8 vyenye

110
* -enye [radice pronominale] (= chi ha…, avente…, possessore di…)
é sempre seguito da un sostantivo (anche un infinito) *
mwenye kufanya kazi = colui che lavora (chi ha il fare lavoro)
pn1 pn15 pn9
wenye maswali wakauliza; wenye mashaka wakazitoa = coloro che avevano domande domandarono, coloro che avevano dubbi li tirarono fuori [Safari]
pn2. pn6 pvn2III-CONS-Ⓡ-a pn2 pn6/(pn10) pvn2III-CONS-OP10-Ⓡ-a

mwenye baridi ndiye ajongeaye moto = é il freddoloso proprio colui che si accosta al fuoco [Kezilahabi]
pn1 pn9 pvn1III-PRES-Ⓡ-a-REL1 pn3

* kwenye = in, dentro; su; presso [≠ posto (in sé) non circoscritto avente] @ kwenye = verso [congiunzione] *
pvn17 pn15

kwenye chupa = nel vaso: nella bottiglia


pvn17. (pn9)

swali lipo/liko kwenye ukurasa wa pili = la domanda é a pagina 2


pn5 pvn5-REL16/17. pvn17 pn11 GEN11 (pn9)

wazazi wamo/wako kwenye sebule = i genitori sono in sala d’attesa


pn2 pvn2III-REL18/17. pvn17 (pn9)

ndani ya chumba hiki mnanuka [= kwenye chumba hiki mnanuka] = in questa stanza c’é puzza (il luogo interno emette cattivo odore)
GEN9 pn7+√ DIM7. pvn18-PRES-Ⓡ-a

katika misitu mikubwa kunatisha [= kwenye misitu mikubwa kunatisha] = dentro le grandi foreste si ha paura (≠ l’interno delle grandi foreste spaventa)
pn4 pn4. pvn17-PRES-Ⓡ-a

katika vyumba vitatu vile mna/kuna meza na vitanda [= kwenye vyumba…] = in queste tre stanzette ci sono tavoli e letti
pn8dim [chumba (ki-/vi-)] pn8 DIM8. pvn18/17. pn10 pn8

usiweke sukari kwenye chai = non mettere (che tu non metta) zucchero nel tè
pvn1II-NEG-Ⓡ-e pn9. pvn17. (pn9)

je, umeongeza maji kwenye mchuzi? = allora, hai aggiunto acqua alla salsa?
¿. pvn1II-PERF-Ⓡ-CAUS-a pn6 pvn17. pn3 ?

kwenye meza ndogo kuna vitabu = sul piccolo tavolo ci sono dei libri
pvn17 (pn9) pn9. pvn17. pn8

* senza aggettivo qualificativo, numerale o genitivo si usa il suffisso locativo percui la classe del sostantivo cambia:
mezani kuna vitabu = sul tavolo ci sono dei libri
(pn9)>17 pvn17. pn8

kwenye gari = dentro/vicino la macchina (luogo che ha veicolo)


pvn17 pn5

itoe kwenye chupa = toglilo dalla bottiglia!


OP9-Ⓡ-e pvn17 (pn9)

Uhehe iko kwenye Mto Ruaha. naambiwa ni nchi nzuri sana, yenye milima na mabonde yenye rotuba na hewa baridi.
pvn9-REL17 pvn17. pn3 pvn9-PRES-Ⓡ-PASS-a pn9. pn9 pvn9+√. pn4. pn6 pvn6+√. (pn9) (pn9)

hali ya hewa si tofauti sana na Udachi. ila wenyeji ndio washenzi kupindukia, tena wakali kama Wahindi Wekundu
(pn9) GEN9. (pn9) pn2 pn9-Ⓡ-REL2 pn2 pn15 pn2 pn2 pn2+√

= Uhehe si trova vicino al fiume Ruaha. si dice che é una regione molto bella, con monti e valli con clima freddo.
le condizioni climatiche non son molto diverse dalla Germania. solo che gli abitanti son proprio degli incivili oltre ogni limite,
inoltre sono feroci come gli indiani pellerossa. [Mulokozi]
* con -enye si formano anche nomi composti:
kiti (ki-/vi-) = sedia > mwenyekiti (mw-/w-) = presidente di sessione
pn7 pn1+√. pn7

duka (-/ma-) = negozio > mwenyeduka (mw-/w-) = negoziante, bottegaio


(pn5) pn1+√. (pn5)
mwenyeduka amempunguzia bei mteja = il negoziante ha abbassato il prezzo al cliente
pn1 pvn1III-PERF-OP1III-Ⓡ-CAUS/APP-a (pn9) pn1

111
* F RASI AGGET T IVALI *
pvn-enye = avente @ bila (ya) = senza (di)

* Il ( ki)swahili possiede un numero limitato di aggettivi semplici (di singoli termini il cui ruolo é prettamente qualificativo).
Tale deficienza é compensata dalle cosidette “frasi aggettivali”

basate sulla congiunzione [GEN] oppure sulla radice pronominale


-a (denotano una qualitá costante) -enye (denotano invece una momentaneitá).
mtu wa hasira = (una) persona irascibile (di rabbia) mtu mwenye hasira = (una) persona arrabbiata (avente rabbia)
pn1 GEN1 pn9 pn1 pn1+√. pn9

* Tali costruzioni, qui quella con -enye (= con) o con la sua controparte “bila” (= senza),
producono un numero virtualmente illimitato di frasi aggettivali.

Al posto di “bila” si si puó usare la forma relativa negativa del verbo avere.
pvn-si-REL + na… = che non (é) con…

* V ERBO AV ERE RELAT IVO *

PRESENT E [radice difettiva del verbo essere (-li) ]

AF F ERMAT IVO NEGAT IVO


egli che ha … (che è con… ) = aliye na … asiye na … = egli che non ha … (che non è con… )
pvn1III-Ⓡ-REL1 pvn1III-NEG-REL1

ulio na … @ iliyo na … usio na … @ isiyo na … [mti (m-/mi-)]


pvn3-Ⓡ-REL3 pvn4-Ⓡ-REL4 pvn3-NEG-REL3 pvn4-NEG-REL4

= (l’albero) che ha … @ (gli alberi) che hanno … = (l’albero) che non ha … @ (gli alberi) che non hanno …

* La forma perifrasica relativa affermativa, solo al tempo presente,


del verbo avere si puó anche rendere con -enye
maua yenye umande = (i) fiori che hanno (la) rugiada
pn6 pvn6+√. pn11
mahali penye kivuli = (un) posto che ha ombra (ombreggiato/avente ombra)
(pn16) pvn16+√ pn7

PASSATO (-li-) & F UT URO (-taka-) [ ( ku)wa na…]

nyumba iliyokuwa na vyumba sita = la casa che aveva sei stanze


pn9 pvn9-(pas)-REL9 pn8 INV
nyumba itakayokuwa na vyumba sita = la casa che avrà sei stanze
pn9 pvn9-(fut)-REL9 pn8 INV

112
mwalimu mwenye ujuzi @ walimuu wenye ujuzi
pn1 pn1+√. pn11. pn2 pn2+√. pn11
= insegnante competente @ insegnanti competenti

(una) ragazza saggia [avente scienza/esperienza] = msichana mwenye ujuzi msichana bila ujuzi = (una) ragazza senza esperienza
pn1 pvn1+√ pn11 pn1 INV pn11
bambini allegri [aventi gioia] = watoto wenye furaha watoto bila furaha = bambini infelici (senza gioia)
pn2 pvn2 (pn9/10) pn2 INV (pn9/10)

gente misericordiosa [avente compassione/simpatia] = watu wenye huruma watu wasio na huruma = gente spietata [che non (è) con…]
pn2 pvn2 (pn9/10) pn2 pvn2III-(NEG)-REL2 (pn9/10)
(un) ragazzo arrogante [avente ostentazione] = kijana mwenye maringo kijana asiye na maringo = (un) ragazzo modesto
pn7 pvn1 pn6 pn7 pvn1III-(NEG)-REL2 pn6

(un) cane rumoroso [avente fracasso] = mbwa mwenye makelele mbwa asiye na makelele = (un) cane tranquillo
pn9+b- pvn1 pn6 pn9+b- pvn1III-(NEG)-REL2 pn6

(un) uomo calvo [avente calvizie parziale] = mwanamume mwenye kipara mwanamume asiye na kipara = (un) uomo cappelluto [che non è calvo]
pn1 pvn1III-(NEG)-REL2 pn7
pn1 pvn1 pn7

* CLASSI ANIMAT E *

mtu mwenye akili = persona intelligente (avente intelligenza) asiye na… = che non ha……
pn1 pn1+√. (pn9) pvn1III-NEG-REL1

watu wenye sifa = persone lodevoli (aventi carattere) wasio na… = che non hanno…
pn2 pn2+√ (pn9) pvn2III-NEG-REL2

mzee mwenye busara = un anziano saggio (avente criterio)


pn1 pn1+√. (pn9)

watoto wenye njaa = bambini affamati (aventi fame)


pn2 pn2+√. pn9

Shakila ni msichana mwenye hodari = Shakila é una ragazza abile (avente abilitá)
pn1 pn1 (pn9)

watu wenye kupenda amani = persone pacifiche (aventi l’amare pace)


pn2 pn2+√. pn15 (pn9)

* Costruzione -enye + INF INITO (≠ forma relativa)


watu wenye kupenda amani = gente pacifica/che ama la pace [avente l’amore (per) pace]
pn2 pvn2 pn15 (pn9/10)
maswali yenye kusumbua = domande noiose/che annoiano [aventi l’annoiare]
pn6 pvn6 pn15

113
* CLASSI INANIMAT E *

nyumba yenye bustani @ nyumba zenye bustani = casa con giardino @ case con giardino
pn9 pvn9+√. (pn5) pn10 pvn10+√. (pn5)
nyumba zote zenye bustani zimeuzwa [= nyumba zenye bustani zote zimeuzwa ] = tutte le case con giardino son state vendute
pn10 pvn10+ote pvn10+√ (pn5) pvn10-PERF ET-Ⓡ-PASS-a

duka lenye vitu vingi @ maduka yenye vitu vingi = negozio con molti articoli @ negozi con molti articoli
(pn5) pvn5+√. pn8 pn7 pn6 pvn6+√. pn7. pn7

parole sensate = maneno yenye maana maneno yasiyo na maana = parole insensate (che non hanno senso)
pn6 pvn6+√. pn6 pn6 pvn6-NEG-REL6 pn6
pane dolce (avente zucchero) = mkate yenye sukari mkate usio na sukari = pane senza zucchero
pn3 pn3+√. (pn9) pn3 pvn3-NEG-REL3 (pn9)
carne grassa = nyama yenye mafuta nyama isiyo na mafuta = carne magra (che non ha grasso)
pn9 pvn9+√. pn6 pn9 pvn9-NEG-REL9 pn6
cibo salato = chakula chenye chumvi chakula kisicho na chumvi = cibo non salato
pn7+√ pvn7+√ (pn9) pn7+√ pvn7-NEG-REL7 (pn9)
un paese pacifico = nchi yenye amani nchi bila amani = un paese senza pace
pn9 pvn9 (pn9) pn9 (pn9)

una casa illuminata = nyumba yenye mwanga nyumba bila mwanga = una casa buia (senza luce)
pn9 pn3
pn9 pvn9+√ pn3

kiumbe chenye uhai = creatura vivente (avente vitalitá)


pn7 pvn7+√ pn11
uso wenye furaha = viso felice (avente gioia)
pn11 pvn11+√ (pn9)
mavazi yenye kung’aa = abiti risplendenti (-enye kung’aa = luminoso)
pn6 pvn6+√
kurasa zenye picha = pagine illustrate (aventi immagine)
pn14 (=10) pvn14 (pn9)
macho yenye kung’aa = occhi brillanti (-enye kung’aa = luminoso)
pn6 pvn6+√
mji wenye watu wengi = una cittá popolosa (avente gente abbondante)
pn3 pvn3+√. pn2. pn2
njia yenye matope = una strada fangosa (avente fanghi)
pn9 pvn9+√. pn6

maswali yenye kusumbua = domande inopportune (aventi l’infastidire)


pn6 pvn6+√. pn15
chakula chenye kuharibika = cibo deteriorabile (cosa del mangiare avente (il) guastarsi)
pn7 pvn7+√ pn15
tendo lenye kuleta amani = azione pacificativa (avente (il) portare pace)
(pn5) pvn5+√ pn15 (pn9)

mwanangu, si jambo la salama kuwa abiria katika chombo chenye nahoda juha
pn2. POSS1I pn5 GEN5 (pn9) pn15 (pn9) pn7=√ pvn7=√ (pn5) (pn5)

= figlio mio, non é cosa sana (di incolumitá) essere passeggero in un’imbarcazione che ha un capitano tonto [Topan]

kisha alitoa magauni mawili ya kupendeza, mojo la kata mikono na jingine lenye mikono mirefu
pvn1III-PASS-Ⓡ-a pn6. pn6. GEN6. pn15 (pn5). GEN5 Ⓡ-a pn4 pn5=√. pvn5+√. pn3 pn3

= poi tiró fuori due graziosi vestiti, uno a maniche corte e l’altro con le maniche lunghe [Safari]

nilipofika nyumbani nilikuta maji ya kuoga yenye moto tayari uani


pvn1I-PASS-REL16-Ⓡ-a pn9>17 pvn1I-PASS-Ⓡ-a pn6 GEN6 pn15 pvn6+√ pn3. INV pn11>17

= quando giunsi a casa trovai acqua calda (avente calore) per fare il bagno pronta in cortile [Kezilahabi]

114
-enyewe
* -enyewe (stesso, medesimo, in persona) *
* concorda, come -enye, col pvn * -enye + pronome indipendente ellittico
* Solo per le classi 1/2 (m-/wa-) concorda col pn * (seconda sillaba del pronome personale indipendente “wewe” = tu)

* CLASSI ANIMAT E *
* “stesso”, “medesimo” in genere, per enfasi, si rende col
mimi mwenyewe nitakwenda = io stesso (io in persona) andró
pn1+√ pvn1I-F UT-pn15-Ⓡ-a raddoppiamento del dimostrativo (specie se riferito a cose inanimate) :
wao wenyewe = loro stessi nilimwona mtu huyu huyu = (io) vidi questa stessa persona (proprio questa)
pn2+√ pvn1I-PASS-OP1III-Ⓡ-a pn1 DIM1 DIM1
sisi mwenyewe tutasema naye = noi stesse parleremo con lei siku ile ile = il medesimo giorno; quello stesso giorno
pn1+√ pvn2I-F UT-Ⓡ-a. na+pronome Indipendente ellittico (pn9) DIM9 DIM9
mwalimu mwenyewe amechelewa = l’insegnate stesso era in ritardo jabali hilo hilo = quella roccia stessa (di cui si é giá parlato)
pn1+√ pn1 pvn1III-PERF-Ⓡ-PASSIVO-a. (pn5) DIM5 DIM5

walimu wenyewe wamechelewa = gli insegnanti stessi erano in ritardo alisema maneno yale yale = (egli) disse quelle stesse parole (proprio quelle)
pn2+√ pn2 pvn2III-PERF-Ⓡ-PASSIVO-a pvn1III-PASS-Ⓡ-a pn6 DIM6. DIM6

kwa nini humwendei wewe mwenyewe? = perché non vai da lui tu stesso (di persona) ? [Topan]
pvn17 NEG-pvn1II-OP1III-Ⓡ-APP-i. pn1

* CLASSI INANIMAT E *
nyumba yenyewe ina bustani @ nyumba zenyewe zina bustani
pn9 pvn9+√. pvn9 (pn5) pn10 pvn10+√. pvn10 (pn5)
= la casa stessa ha il giardino @ le case stesse hanno il giardino
duka lenyewe limefungwa @ maduka yenyewe yamefungwa
(pn5) pvn5+√. pvn5-PERF-Ⓡ-PASS-a @ pn6 pvn6 pvn6-PERF-Ⓡ-PASS-a
= il negozio stesso é stato chiuso @ i negozi stessi son stati chiusi
meza yenyewe = proprio il tavolo
(pn9) pvn9+√
nyumba zenyewe = le case stesse
pn10 pvn10+√
jabali lenyewe limepasuka = la roccia stessa si é spaccata
(pn5) pn5+√ pvn5-PERF-Ⓡ-STAT-a

sasa watemi wote wamekwisha rudisha majibu yao na nataka myasikie majibu hayo ninyi wenyewe
pn2. pn2+-ote. pvn2III-PERF-pn15-Ⓡ-a Ⓡ-CAUS-a pn6 GEN6. pvn1I-PRES-Ⓡ-a. pvn2II-OP6-Ⓡ-e pn6 DIM6 pn2+√

= adesso tutti i capi han finito di mandare le loro rispote e voglio che sentiate ste risposte voi stessi [Mulokozi]

mambo yenyewe ni muhimu sana, haya yaliyoandikwa humu = le cose stesse sono molto importanti, queste che son state scritte qui (dentro) [Abdulla]
pn6. . pvn6 INV DIM6 pvn6-PAS-REL6-Ⓡ-PASS-a DIM18

* -enyewe é anche usato per focalizzare il possessivo:


In questo caso l’aggettivo possessivo vien chiamato aggettivo possessivo riflessivo
in quanto si riferisce al soggetto della frase: kimilikishi kinachojirejea (≠ possessivo che torna a sé)
pn7. pvn7-PRES-REL7-RIF L-Ⓡ-a
Ustadhi aliharibu gari lake = Ustadhi distrusse la sua macchina
pvn1III-PASS-Ⓡ-(a) (pn5) GEN5
Ustadhi aliharibu gari lake mwenyewe = Ustadhi distrusse la sua propria macchina
pvn1III-PASS-Ⓡ-(a) (pn5) GEN5. pn1

* con -enyewe si formano anche nomi complessi:


kivumishi cha mwenyewe [ = kimilikishi (ki-/vi-) ] = aggettivo possessivo (≠ aggettivo del proprietario)
pn7 GEN7 pn1+√

115
* -a *
CONNET T IVO -a [CA]

CONNET T IVO DIPENDENT E

GENIT IVO [GEN]

* In swahili la RADICE PRONOMINALE -a è molto frequente e rende, fra due elementi, l’idea di relazione,
associazione,
compagnia.
Si usa, principalmente, in 3 casi:

Combinato col pvn concorde al nome che precede (pvn-a)


Col prefisso ku- (il pvn delle classi 15 oppure 17)
per esprimere un concetto av verbiale o preposizionale (kwa/kwa)
Unito a n- per esprimere il concetto di associazione o compagnia (na = connettivo indipendente)

* Al fine di evitare un marasma di termini linguistici qui si indica il connettivo dipendente (pvn-a) come GEN
(= di > introduce un complemento di specificazione)
ed il connettivo indipendente (na) , (pn9-a)
lo si lascia alla sua funzione implicita di congiunzione (= con)

116
* pvn-a *
1
In italiano la particella possessiva/genitiva “di/de”
* COMBINATO COL PVN, dal quale dunque dipende, è invece concordata con la parola che segue,
concordato al nome che precede1 col possessore piuttosto che col posseduto:
esprime un complemento di SPECIF ICAZIONE o APPART ENENZA (GENIT IVO) la porta della casa
e può, a volte, venir sottinteso: gli occhiali dello spettatore
mkazi wa mji = (un) abitante della città
pn1 GEN1 pn3
kiti cha baba yetu (ya + -itu) = (la) sedia di nostro papà
pn7 GEN7 (pn9) GEN9
mlango wa nyumba = (la) porta di casa
pn3 GEN3 pn9+√
miwani ya mtazamaji = (gli) occhiali dello spettatore
pn4 GEN4 pn1
mchezaji (wa) ngoma = suonatore di tamburo/batterista
pn1 GEN1 9/10

CLASSE pvn (+√) ≥ GEN

SINGOLARE PLURALE
* Combinato con la radice del possessivo forma
1 (m-) u- wa l’aggettivo/pronome possessivo:

2 (wa-) wa- wa
nyumba (-/-) = casa
mchezo wa mtoto = il gioco del bambino
3 (m-) u- wa pn3 GEN3 pn1
RADICE POSS.
4 (mi-) i- ya
-ngu yangu
5 (ji-)(ø) li- la
maswali ya mtoto = le domande del bambino -ko yako
6 (ma-) ya- ya pn6 GEN6 pn1

kitabu cha mtoto = il libro del bambino -ke yake


7 (ki-) ki- cha pn7 GEN7 pn1

-itu yetu
8 (vi-) vi- vya
ndizi ya mtoto = la banana del bambino
-inu yenu
9 (-) i- ya pn9 GEN9 pn1
ndizi za mtoto = le banane del bambino
10 (-) zi- za pn10 GEN10 pn1 -o yao

16 (pa-) pa- pa nyumba ya mama = la casa della madre


pn9 GEN9 (pn9)
17 (ku) ku- kwa nyumbani mwa mama = nella casa della madre
pn9>18 GEN18 (pn9)

18 (mu-) mu- mwa


* Dopo
bin (-/-) = figlio, NON si usa il connettivo
binti (-/-) = figlia, si usa (facoltativo)
Petro bin Isaka = Pietro figio di Isacco
Hadija binti (wa) Juma = Hadija figlia di Juma

117
* F RASI AGGET T IVALI *
CON IL CONNET T IVO -a
* Il connettivo -a, seguito da vari elementi grammaticali,
ELEMENTO serve a costruire forme aggettivali:
GRAMMAT ICALE

shule ya msingi
nome scuola elementare (di base)
(pn9) GEN9 pn3

wimbo wa kupendeza
canzone piacevole (dell’essere amabile)
pn11 GEN11 pn15
infinito
mahali pa kujengea
terreno edificabile (per costruire)
(pn16) GEN16 pn15

numero amri ya saba


settimo comandamento (del 7)
cardinale (pn9) GEN9 INV

asali ya mwituni
locativo miele selvatico (di foresta-in)
(pn9) GEN9 pn3>17

mzizi wa chini
av verbio radice profonda (de in-basso)
pn3 GEN3 ADV

118
* -a + SOSTANT IVO *
In genere si riferiscono ad una qualità, ad uno stato, alla materialità
dell’oggetto qualificato (ad una condizione permanente)

* Qualità * Stato
* Materialità
* binafsi [av verbio] = personalmente ajabu (-/-) = stupore
chuma (ch-/vy-) = ferro
-a binafsi = privato -a ajabu = straordinario, incredibile
amani (-/-) = pace -a chuma = metallico
jiwe (ji-/ma-) = pietra
-a amani = pacifico
haki (-/-) = giustizia
anasa (-/-) = lusso -a mawe = di pietra; pietroso
-a haki = giusto ngozi (-/-) = cuoio, pelle
-a anasa = lussuoso; lussurioso
huruma (-/-) = cortesia; compassione, pietà haraka (-/-) = fretta, irrequietezza -a ngozi = di pelle; di cuoio
-a huruma = pietoso -a haraka = prov visorio; frettoloso ubao (u-/m-) = tavola, lavagna
ujinga (u-) = ignoranza, stupidità joto (-/-) = calore -a mbao = di legno, in tavole
-a ujinga = stupido -a joto = caldo (geografico)
joto (ma-) = intensità; infiammazione; febbre

ukweli (u-) = veridicitá


-a joto = intenso
-a ukweli = veridico lazima (-/-) = necessità; obbligo
-a lazima = obbligatorio
-a kweli = vero
maana (ma-) = significato; causa; buonsenso
* kweli [av verbio] = veramente (intensità) -a maana = significativo, importante
raha (-/-) = quiete, riposo
kweli Hamisi ni mwongo = veramente, Hamisi è un bugiardo
pn1 -a raha = beato
siri (-/-) = mistero, segreto
Hamisi kweli ni mwongo = Hamisi, in verità, è un bugiardo * Uso del GENIT IVO + NOME
pn1 -a siri = segreto
* aggettivo semplice in costruzione impersonale: maneno ya haraka = parole fugaci
ni kweli, Hamisi ni mwongo = è vero, Hamisi è (un) bugiardo pn6 GEN6 (pn9/10)
INV pn1 maneno ya uongo = parole ingannevoli
uongo (u-) = falsità, bugia pn6 GEN6 pn11
-a uongo = falso maneno ya ukweli = parole veritiere
upendo (-/ma-) = amore, affetto pn6 GEN6 pn11
-a upendo = amorevole kiongozi wa kweli = (un) vero leader
upuuzi (u-) = banalità pn7 GEN1 (pn9/10)

-a upuuzi = idiota mpenzi wa siri = (un) amante segreto


pn1 GEN1 (pn9/10)
viatu vya ngozi = scarpe di pelle
pn8 GEN8 9/10
* Uso opzionale del GENIT IVO ≥ aggettivo semplice meza ya mbao = (un) tavolo di assi / di legno
moto (m-/mi-) = fuoco > (-a) moto @ (-a) moto moto = caldo @ caldissimo 9/10 GEN9 pn14
baridi (-/-) = (il) freddo > (-a) baridi = freddo
hatari (-/-) = pericolo > (-a) hatari = pericoloso
wangependa bia mbili [za] baridi = (essi) gradirebbero due birre fredde
pvn2III-(condizionale) (pn9/10) pn10+w- [GEN10] (pn9/10) * Uso del nome come aggettivo semplice in costruzione impersonale
mimi nitakunywa chai [ya] moto = io berrò un tè caldo chumbani mle ni baridi/moto sana = in quella stanza fa (è) molto freddo/caldo
pvn1I-(futuro) (pn9/10) [GEN9] pn3
pn7>18 DIM18 (pn9/10) pn3 ADV
Hamisi anakaa katika eneo [la] hatari = Hamisi abita in una zona pericolosa
ni hatari kutembea usiku = passeggiare di notte è pericoloso
pvn1III-(pres) (pn5) [GEN5] (pn9/10)
(pn9/10) pn15 pn11

119
* I COLORI *
* Gli aggettivi semplici sono solo 3: -eupe = bianco; chiaro
aggettivi
-eusi = nero; scuro
-ekundu = rosso

* Tutti gli altri colori si esprimono attraverso dei paragoni


manjano (-/-) = curcuma, zafferano
-a manjano
-a rangi ya njano
-a rangi ya kimanjano = giallo
-a rangi ya manjano mabivu = arancione [colore del zafferano maturo]
waridi (-/ma-) = (la) rosa
-a waridi = rosa
jani (-/ma-) = erba ( -)bichi = fresca kahawa (-/-) = caffè (bevanda)
-a kijani (kibichi) = verde [del modo dell’erba fresca] kahawia (-/-) = (il) color caffè
zambarau (-/-) = prugna (frutto) del jambul -a kahawia = marrone scuro
-a zambarau = purpureo kaki (-/-) = (il) color cachi
samawati (-/-) = cielo, firmamento -a kaki = cachi
-a samawati = blu chiaro, blu cielo, azzurro maji ya kunde = acqua di fagioli
blue [inglese] = il colore blu -a maji ya kunde = marrone
-a bluu/buluu = blu majani makavu = foglie secche
nili (-/-) = il color blu scuro -a majani makavu = marrone chiaro
-a nili = blu scuro, indaco mtindi (m-/mi-) = fior di latte
damu (-/-) = sangue -a mtindi = [color] panna
mzee (m-/wa-) = anziano rangi ya maziva = (il) color latte
-a damu ya mzee = marrone -a (rangi ya) maziva = [color] crema
hudhurungi (-/-) = (il) colore giallo-bruno; tipo di stoffa marrone jivu (-/ma-) = cenere
-a hudhurungi = marrone chiaro -a kijivu = grigio [del modo cinereo]

au kwa ajili ya huo weupe wako ulionao? = oppure in ragione di sta tua bianchezza che (tu) hai? [Abdulla]
GEN17 (pn9) GEN9 DIM11 pn11 GEN11 pvn1II-Ⓡ-REL11+na-REL11
njia yako sasa nyeupe, haina hatari tena = (la) tua strada adesso´(è) bianca [sgombra], non ha più pericoli [Abdulla]
pn9. GEN9. ADV pn9 NEGpvn9+na (pn9/10) ADV
gari hili lilikuwa na rangi ya kijani na nyuma li wazi = questa vettura era verde (era con color tipo erba) e dentro era vuota [Safari]
(pn5) DIM5 pvn5-(pas) + na (pn9) GEN9 pn7av v ADV pvn5 INV
hoshi za kanvasi zenye rangi ya njano bivu = sandali di canapa arancioni (aventi color di zafferano maturo) [Abdulla]
(pn10) GEN10 (pn9/10) pvn10 (pn9) GEN9 (pn9) (pn9)

mshtakiwa alikuwa kama mnyama mwitu kwenye tundu na shati lake pana na chafu la kijani na manjano lilizidi kumtoa katika jamii ya binadamu
pn1 pvn1III-(passato) pn1 pn3 F OSSILE (pn5) (pn5). GEN5 (pn5) (pn5) GEN5 pn7 pn6 pvn5-(passato)-Ⓡ-(a) pn15-OP1III (pn9) GEN9 (pn9/10)
= (l’) accusato era come una bestia con la foresta come tana e (la) sua camicia larga e sporca, verde e gialla, aumentava
la sua estraneità (il toglierlo da dentro) al gruppo dei figli di Abramo. [Mgeni]
Ali alikuwa mweusi, mrefu wa kimu, kavaa kisibau chekundu kifupi juu ya kanzu ndefu nyeupe iliyomfika mpaka kisiginoni
pvn1III-(pas) pn1+√ pn1 GEN1 pn7 pvn1III-(perf) pn7 pn7+√ pn7 (pn9) pn9-r- pn9+√ pvn9-(pas)-REL9-OP1III pn7>17
= Ali era nero, alto di statura, aveva indossato un panciotto rosso corto sopra il camicione lungo bianco che gli arrivava fino al calcagno [Abdulla]
Aziz kavaa shati la rangi ya waridi, kufunga kala shingoni kwake ya rangi ya kahavia, kavaa suti ya rangi ya samawati
pvn1III-(perf) (pn5) GEN5 (pn9) GEN9 (pn5) pn15 (pn9). (pn9/10)>17 GEN17 GEN9 (pn9) GEN9 (pn9/10) (perf)-pvn1III-Ⓡ-a (pn9) GEN9 (pn9) GEN9 (pn9)
= Aziz aveva indossato una camicia (di color) rosa, una cravatta legava il suo collo di color caffè, indossava un completo celeste [Abdulla]

120
* -a + NOME PREF ISSATO AVV ERBIALMENT E (ki-) *
(Av verbio che esprime similitudine alla cosa)

* -a + NOME PREF ISSATO AVV ERBIALMENT E


aggettivo che si riferisce ad una qualità inerente al nome originario:
mke (m-/wa-) = femmina, moglie
-a kike = femminile nina watoto wawili wa kike, na mmoja wa kiume = (io) ho due (bambini) femmine ed un maschio
mume (m-/wa-) = maschio, marito pvn1I+na pn2 pn2 GEN2 pn7av v pn1 GEN1 pn7av v
-a kiume = maschile, virile
mtoto (m-/wa-) = bambino
-a kitoto = infantile, puerile
mjinga (m-/wa-) = simplicione, (uomo) stupido
-a kijinga = follemente, stupidamente ni jambo la kijinga kuendesha gari bila leseni = è (cosa) da pazzi guidare (un mezzo) senza patente
katili (-/ma-) = (uomo) crudele, bruto pn5 GEN5 pn7av v pn15 (pn5) (pn9)
-a kikatili = brutale
mwenyeji (mw-/w-) = (uomo) indigeno
-a kienyeji = locale; informale, alla buona mimi sipendi sana pombe za kienyeji = a me le birre locali non piacciono molto
jadi (-/-) = tradizione pvn1Ineg-Ⓡ-i (pn10) GEN10 pn7(av verbiale)
-a kijadi = tradizionale ninapenda zaidi pombe za kisasa = (io) preferisco le birre moderne
mtaalamu (m-/wa-) = (uomo) erudito, sapiente pvn1-(presente) (pn10) GEN10 pn7av v
-a kitaalamu = specializzato
mshenzi (m-/wa-) = (uomo) barbaro, pagano
-a kishenzi = incivile
rafiki (-/-) = amico
-a kirafiki = amichevole ulikuwa mchezo wa kirafiki = (quella) era una partita amichevole
Afrika (-/-) pvn3-(pas) pn3. GEN3 pn7av v
-a kiafrika = africano
Uchina (u-)
a kichina = cinese
Marekani (-/-)
-a kimarekani = americano
* Il prefisso av verbiale può aggiungere un’ulteriore connotazione
sasa [av verbio] = ora, adesso
-a sasa = attuale, corrente
-a kisasa = moderno, di moda
zamani (-/-) = epoca, (il) passato
-a zamani = antico, d’epoca
-a kizamani = antiquato, fuori moda
peke (-) = isolamento, solitudine
-a pekee (= unico, singolo)
-a kipekee = eccezionale

121
* Coi nomi astratti della classe 11 il prefisso originario può, opzionalmente,
venir mantenuto:
ujanja (u-) = astuzia, furbizia
maneno ya kijanja (kiujanja) = parole furbe
upweke (u-) = solitudine
maisha ya kipweke (kiupweke) = vita solitaria
unyama (u-) = inunaminità
kitendo cha kinyama (kiunyama) = atto inumano
ujinga (u-) = stupidità, inesperienza
vitendo vya kijinga (kiujinga) = atti stupide
ukatili (u-) = crudeltà
uongozi wa kikatili (kiukatili) = governo brutale
ukoloni (u-) = colonialismo
tabia za kikoloni (kiukoloni) = abitudini coloniali
upuuzi (u-) = oziosità, assurdità
swali la kipuuzi (kiupuuzi) = domande assurde
utamaduni (u-) = civilizzazione; cultura, raffinatezza
sherehe za kitamaduni (kiutamaduni) = cerimonie culturali

* Coi nomi astratti (non della classe 11)


la ritenzione del prefisso originario indica un rapporto di relatività
mapenzi (ma-) = amore
-a kimapenzi = romantico ≥ uhusiano wa kimapenzi = relazione (legame) d’amore
jamii (-/-) = gruppo, raccolta; massa, società
-a kijamii = sociale ≥ mitandao ya kijamii = rete (network) sociale
raia (-/-) = cittadinanza, nazionalità
raia (-/ma-) = cittadino
-a kiraia = civile ≥ mapinduzi ya kiraia = rivoluzione civile
sasia (-/-) = politica; tatto, delicatezza
-a kisasia = politico ≥ vitendo vya kisasia = azioni politiche
mkoa (m-/mi-) = regione
-a kimkoa = regionale ≥ tawi la kimkoa = sezione (filiale) regionale
taifa (-/ma-) = nazione; tribù
mataifa = Nazioni, Stati
-a kitaifa = nazionale ≥ habari za kitaifa = notizie nazionali, notiziario nazionale
-a kimataifa = internazionale ≥ shirika la kimataifa = (compagnia) multinazionale

122
* -a + INF INITO (sostantivato) *
Per la maggior parte si tratta di verbi che indicano uno stato permanente
o un cambiamento di stato (causato da un intervento esterno)
Non tutti i verbi sono compatibili con questa costruzione.

* Il nome qualificato corrisponde al soggetto del verbo (-a = di/de il)


-dumu = resistere, restare
-a kudumu = permanente; durevole
mimi ni mkazi wa kudumu nchini Kenya = io sono un abitante residente in Kenya
pn1 GEN1 pn15 pn9>17
-furahisha [causativo] = far felice
-a kufurahisha = godibile, piacevole
habari ya kufurahisha = notizia confortante
(pn9) GEN9 pn15
-sisimua = eccitare
-a kusisimua = eccitante
-pendeza [causativo] = far piacere
-a kupendeza = amabile
nguo za kupendeza = abiti comodi
(pn10) GEN10 pn15
-pindukia [contrario/potenziale] = scavalcare; essere eccessivo
-a kupindukia = eccessivo
umasikini wa kupindukia = povertà eccessiva
pn11 GEN11 pn15
-sikitisha [causativo] = rattristare
-a kusikitisha = spiacevole
-tisha [causativo senza forma originale] = spaventare
-a kutisha = spaventoso
msituni mle mna nyoka wa kutisha = in quella foresta ci sono serpenti spaventosi
pn3>18 DIM18 pvn18+na pn10+√ GEN2 pn15 (foresta-in quella é con serpenti di spaventare)
-tosha = bastare, essere sufficiente
-a kutosha = sufficiente
leo tuna wateja wa kutosha = oggi (noi) abbiamo abbastanza clienti
pvn2I+na pn2 GEN2 pn15
* Costruzione av verbiale
asante, nadhani naelewa vya kutosha = grazie, (io) credo di aver capito (cose) a sufficienza
pvn1I-(pre) [vitu] GEN8 pn15

* Il nome qualificato corrisponde all’oggetto indiretto del verbo


(-a + [verbo esteso preposizionale] = per/in riferimento a…)
-andika = scrivere
-a kuandikia [applicativo] = per scrivere
-furahi = godere
-a kufurahisha [causativo] = per rallegrare/far felice * Il nome qualificato corrisponde all’oggetto del verbo (-a = da…)
habari ya kufurahisha = notizia confortante
-chemka = sgorgare, gorgogliare
(pn9) GEN9 pn15
-chapa = battere, colpire (come per lavare i panni) -a kuchemsha [causativo] = da far bollire

-a kuchapisha [causativo] = per stampare -kaanga = (far) arrostire

-pika = cucinare -a kukaanga = da arrostire/friggere


-a kupikia [applicativo] = per cucinare viazi vya kukaanga = patate arrosto
pn8 GEN8 pn15
mafuta ya kupikia = olio per friggere
pn6 GEN6 pn15

123
* -a + NUMERALE/T ERMINE LOCAT IVO o T EMPORALE *

-anza = cominiare, iniziare


-a kwanza = primo (del cominciare)
pili = in secondo luogo [av verbio]
-a pili = secondo; prossimo
-tatu = tre, 3
-a tatu = terzo
mwanzo (mw-/mi) [-anza] = principio, inizio; partenza
-a mwanzo = iniziale
kati (-/-) = centro, mezzo
-a kati (katikati) = centrale, mediano
mwisho (mw-/mi-) [-isha] = fine, termine; risultato
-a mwisho = finale, ultimo
mbali [av verbio] = [per es: io abito] lontano
-a mbali = distante, remoto; differente [aggettivo]
karibu [av verbio] = quasi, per poco, presto, [# io abito] vicino ndugu zangu wa karibu = i miei parenti stretti
-a karibu = vicino [aggettivo] (pn10). GEN10. GEN2

sasa [av verbio] = ora, adesso


-a sasa = attuale, corrente (= di adesso)
zamani [av verbio] = già; da tempo, nel passato
-a zamani = antico (≠ di molto tempo fa)
zamani (-/-) = epoca, (il) passato
-a zamani = precedente
siku (-/-) = giorno, giornata
-a kila siku = quotidiano, giornaliero (di ogni giorno)
nje [av verbio] = fuori
-a nje = esterno
ndani [av verbio] = dentro
-a ndani = interno, intimo; privato
-lia = mangiare a/per
-a kulia = destro [del(la mano per) mangiare]
shoto (-/ma-) = (mano) sinistra; (uomo) mancino
kushoto [av verbio] = (di) sinistra
-a kushoto = sinistro
juu (-/-) = cima, apice
-a juu = superiore
-a juujuu = superficiale
chini [av verbio] = giù, a terra, in basso
-a chini = inferiore
-a chinichini = segreto
njumba (-/-) = casa mama wa nyumbani = (una) casalinga
-a nyumbani = domestico, addomesticato (pn9) GEN1 pn9>18
pori (-/ma-) = brughiera, steppa
mnyama wa porini = animale selvatico
-a porini = selvatico, selvaggio pn1 GEN1 pn9>18

124
* kwa/kwa * pvn15 pvn17

* In tutte le grammatiche si trova la differenziazione fra


kwa (pvn di classe 15 infiniti + connettivo -a)
kwa (pvn classe 17 locativo + connettivo -a)
Il primo significherebbe “con”
ed il secondo una qualsiasi preposizione di luogo (a, da …).
Partendo dall’assunto che la classe locativa 17 intende uno spazio/tempo non definito,
inclusivo, comprensivo cioè di altri dati funzionali,
senza confini precisi,
(una superficie, un’epoca)
in questi appunti non faccio differenza tra i due e nelle didascalie sotto il testo indico sempre GEN17.

Non fermandomi qui sarei anche portato a considerare,


oltre al morfema infinitivo ku-, anche
l’OP di classe 1 seconda persona singolare -ku- e
il marcatore del passato negativo -ku-
come derivazioni del p(v)n ku- di classe 17 locativa/temporale come indici di uno spazio esteso/non circoscritto,
di una superficie altra da sé

* SIGNIF ICATO LOCAT IVO ≥ kwa + nome di persona: presso, da [stato in luogo],
da, a [moto da/a luogo]
Roda atakwenda kwa dada yake = Roda andrà da sua sorella
pvn1III-(fut) GEN17 (pn9) GEN9
peleka barua hii kwa Bw. Kamau = porta (tu) questa lettera al sig. Kamau
Ⓡ-a. (pn9) DIM9 GEN17
zawadi ile imetoka kwa wazee wako = quel regalo proviene dai tuoi nonni
(pn9) DIM9 pvn9-(perf) GEN17 pn2 GEN2
ninapiga simu kwa mamangu nimjulishe kwamba nitafika kesho = sto telefonando a mia madre per farle sapere che arriverò domani
pvn1I-(pres) (pn9) GEN17 (pn9)-POSS1I pvn1I-OP1III-Ⓡ-e pvn1I-(fut)
nisipopata nafasi hotelini nitakaa kwa nani? - papa hapa kwetu = = se/quando (io) non trovassi posto in albergo presso/da chi abiterò? - proprio qui da noi
pvn1I-(NEG)-OP16 (pn9/10) (pn9/10)>17 pvn1I-(fut) GEN17 ¿ ? pvn16-pvn16 DIM16 pvn17-POSS2I

* kwa NON si usa con nomi geografici, punti cardinali e luoghi specifici
simba alifukuzwa akaenda porini = Il leone venne cacciato e andò [nella] savana (savana-in)
(pn9) pvn1III-(pas) pvn1III-(cons) (pn5)>17
anatoka Misri kwenda Aljeria = (egli) proviene/esce [dall’] Egitto e va/per andare [in] Algeria
pvn1III-(pres) pn15
wanafunzi hutoka shule saa sita = gli allievi solitamente escono [da] scuola alle ore 6 [12:00]
pn2 (abit)-Ⓡ-a (pn9/10) (pn9/10) INV
matunda haya yametoka mashariki = questa frutta viene (è provenuta) [dall’] oriente
pn6 DIM6 pvn6-(perf) (pn9/10)

125
* la congiunzione “kwa” originariamente significa “presso, su, a” [kwa = genitivo classe 17 (luogo indeterminato) ]
e viene usata con verbi che non implicano necessariamente la categoria di “beneficiario”
-toa = offrire, dare
kituo hiki kinatua umeme kwa wanakijiji = questa centrale dà elettricità …ai villeggianti
pn7 DIM7 pvn7-(pres) pn11 GEN17 pn2
-gawa = dividere, partizionare
alizigawa mali zake zote kwa masikini = (egli) distribuì tutte le sue ricchezze …ai poveri
pvn1III-(pas)-OP10 (pn9/10) GEN19 pvn10+-ote GEN17 (pn9/10)

* kwa > rende il “per” distributivo e collettivo


sita kwa mia = 6% (per cento)
INV GEN17 INV
nzige kwa mamilioni = cavallette a milioni
pn10 GEN17 pn6(accrescitivo)

* SIGNIF ICATO T EMPORALE (di durata/sporadicità) :


nimesoma kwa masaa mawili/muda mfupi = (io) ho studiato per due ore/per breve tempo
pvn1I-(perf) GEN17 pn6 pn6 pn3 pn3
umekuwa Mombasa kwa muda gani? = per quanto (quale) tempo (tu) sei stato a Mombasa?
pvn1II-(perf) GEN17 pn3 INV
nilifanya kazi Kanada kwa mwaka moja = (io) ho lavorato in Canada per un anno
pvn1I-(pas) (pn9/10) GEN17 pn3+√ (pn3)
kwa mara ya kwanza, amesema Kiswahili! = (egli) ha parlato in swahili per la prima volta!
GEN17 (pn9) GEN9 F OSS. pvn1III-(perf) pn7av v
kwa mara ya mwisho, naomba uondoke = per l’ultima volta, (io) chiedo che tu vada via
GEN17 (pn9) GEN9 pn3 pvn1I-(pres) pvn1II-Ⓡ-e
tulimwonya mara kwa mara = (noi) lo av vertimmo spesso (volta in volta)
pvn2I-(pas)-OP1III (pn9) GEN17 (pn9)
shika njia ya kulia moya kwa moya = prendi (tu) la via di destra (“lato” per mangiare) sempre dritto (1 in 1)
Ⓡ-a. pn9 GEN9 pn15 GEN17

* SIGNIF ICATO ST RUMENTALE ≥ kwa + sostantivo > complemento di mezzo/strumento


fungua sanduku lile kwa ufunguo wake! = apri (tu) quel baule con la sua chiave!
Ⓡ-a. (pn5) DIM5 GEN17 pn11 GEN11
yafaa kunywa supu kwa kijiko = è opportuno bere il brodo col cucchiaio
pvn9-(pres) pn15 (pn9/10) GEN17 pn7
walijaribu kushinda kwa njia zisizo halali = (essi) tentarono di vincere con mezzi illeciti (con vie che non sono/erano/saranno lecite)
pvn2III-(pas) pn15 GEN17 pn10 pvn10-(NEG)-REL10 INV
nilisafiri kwa miguu mpaka Mombasa, nikarudi kwa basi = (io) viaggiai a piedi (con gambe) fino a Mombasa (e poi) ritornai in autobus
pvn1I-(pas) GEN17 pn4 pvn1I-(cons) GEN17 (pn5)
walikula ugali kienyeji, yaani kwa mikono = = (essi) mangiarono la polenta all’indigena (al modo dei residenti), cioè con le mani
pvn2III-(pas) pn11 pn7av verbiale GEN17 pn4
nitafika kesho kwa meli = (io) arriverò domani per nave
pvn1I-(fut) GEN17 (pn9/10)
mizigo utasafiri kwa reli/bahari = il bagaglio viaggerà per ferrovia/mare
pn4 pvn3-(fut). GEN17 (pn9/10)
Mariam anakata karatasi kwa mkasi = Mariam sta tagliando la carta con le forbici
pvn1III-(pres) (pn9/10) GEN17. pn3

126
* kwa + sostantivo > complemento causa efficiente
moshi umerushwa kwa upepo = il fumo è stato disperso dal vento
pn3 pvn3-(perf). GEN17 pn11

* SIGNIF ICATO MODALE > kwa + espressione av verbiale (ki-/vi-) :


tafadhali, sema kwa kiswahili = per favore, parla (tu) in swahili
IMP. GEN17 pn7(av v.)
alieleza kwa kina/undani = (egli) spiegò a fondo (in profondità/nell’interno)
pvn1III-(passato) GEN17 pn7/pn11

vitabu vingi vya maandiko matakatifu viliandikwa kwa Kiyunani, vikafasiriwa kwa lugha za kisasa
pn8 pn8 GEN8 pn6 pn6 pvn8-(passato) GEN17 pn7 pvn8-(consecutivo) GEN17 (pn10) GEN10 pn7
= molti libri sacri (di scritti santi) furono scritti in greco antico e poi tradotti in lingue moderne (di modo attuale)

* SIGNIF ICATO CAUSALE ≥ kwa + sostantivo > complemento di causa


waliogopa kwa maneno yake = (essi) ebbero timore delle sue parole
pvn2III-(passato) GEN17 pn6 CONN6-POSS1III
ukweli wa mtu huonekana kwa matendo yake, si kwa maneno mengi = la verità di un uomo si vede dalle sue azioni, non nelle molte parole
pn11 GEN11 pn1 (abituale) GEN17 pn6 CONN6-POSS1III GEN17 pn6 pn6+-ingi
umeanguka kwa jiwe lililoko njiani = (tu) sei caduto a causa di una pietra che era (là) in strada
pvn2III-(passato) GEN17 pn5 pvn5-Ⓡ-REL5-17 pn9>17

* SIGNIF ICATO F INALE ≥ kwa + sostantivo > complemento di fine/scopo


mashua hii haifai kwa kuvuka mto huu = questa barca è inadatta ad attraversare questo fiume
(pn9) DIM9 NEGpvn9-Ⓡ-i GEN17 pn15 pn3 DIM3
Wamasai hutumia mishale kwa kutoa damu ya ng’ombe = i Masai utilizzano frecce per cavare il sangue dei bovini
pn2 (abituale) pn4 GEN17 pn15 (pn9) GEN9 9/10
aliweka akiba kwa madhumuni ya kujinunulia nyumba ndogo = (egli) risparmiò (conservò depositi) con l’intenzione di comprarsi una piccola casa
pvn1III-(passato) 9/10 GEN17 pn6 GEN6 pn15-RIF L 9/10 pn9
manyasi haya yafaa kwa chakula cha wanyama = questa erba (grossa) si addice come cibo per gli animali
pn6 DIM6 pvn6-(presente) GEN17 pn7 GEN7 pn2
pesa zote zinatumiwa kwa kukodi nyumba/kwa kutengeneza nyumba = tutti i soldi vengono usati per affittare/per riparare la casa
(pn10) pvn10+√ pvn10-(presente) GEN17 pn15 9/10
mama ananipa pesa kwa karo ya shule = la mamma ni dà i soldi per la retta scolastica
(pn9) pvn1III-(presente)-OP1I 9/10 GEN17 (pn9) GEN9 9/10
wimbo huu umelengwa kwa vijana = questa canzone è diretta ai giovani
pn11 DIM11 pvn11-(perfetto) GEN17 pn8

127
* COMPLEMENTO IMPLEMENTARE *

* Con alcuni verbi il complemento strumentale è implementare (non necessita di congiunzione “kwa” = con) :
-shika = prendere
-shika mtu (shati) = afferrare qualcuno (per la camicia)
si vizuri kumshika mtu shati = non è bene afferrrare qualcuno per la camicia
pn8(av verbiale) pn15-OP1III pn1 pn5
-funga = legare
kumfunga mbuzi/mtu kamba = legare una capra/qualcuno [con] corda
mkulima amemfunga mbuzi wake kamba = il contadino ha legato la sua capra con una corda
pn1 pvn1III-(perfetto)-OP1III pn9/10+b- CONN1-POSS1III 9/10
si vizuri kufunga mbuzi kamba = non è bene legare una capra con la corda
pn8(av verbiale) pn15 pn9/10=b- 9/10
-mwaga = versare, svuotare
-mwagilia = irrorare, irrigare qc
-mwagilia mimea maji/dawa = irrorare le piante [con] acqua/un prodotto

* Coi verbi di “impatto” la congiunzione che introduce il complemento è facoltativa:


-piga = percuotere; azionare
-chapa = battere; imprimere
-choma = trafiggere, pungere
wanakjiji walimpiga/walimchapa mhuni viboko vitano = gli abitanti del villaggio percossero/batterono il delinquente [con] cinque frustate
pn2 pvn2III-(passato)-OP1III pn1 pn8 pn8
mteja amempiga mwenyeduka kofi/ngumi = un cliente ha dato al negoziante uno schiaffo/un pugno (percosse l’aventeNegozio [con] … )
pn1 pvn1III-(perfetto)-OP1III pn1 pn5 pn5
jambazi amempiga/amemchoma mwenyenyumba kisu = un furfante diede al padrone di casa una coltellata (colpì l’ aventeCasa [con] un coltello)
pn5 pvn1III-(perfetto)-OP1III pn1 pn7
wanakjiji walimpiga mhuni (kwa) bakora = gli abitanti del villaggio percossero il delinquente (con) un bastone
pn2 pvn2III-(passato)-OP1III pn1 GEN17 9/10
jirani amechoma nguruwe (kwa) mkuki = il vicino di casa ha trafitto il maiale (con) una lancia
pn5 pvn1III-(perfetto) 9/10 GEN17 pn3

* costruzione con oggetto indiretto + oggetto diretto [V ERBO + DAT + ACC] :


-vua nguo = spogliare, svestire
mama anawavua watoto nguo = la madre sta spogliando i bambini (toglie ai bambini i vestiti)
9/10 pvn1III-(durativo)-OP2III pn2 9/10

-toa viatu = togliere le scarpe


muuguzi (mwuguzi) amemtoa mgonjwa viatu = l’infermiere ha tolto al malato le scarpe
pn1 pvn1III-(perfetto)-OP1III pn1 pn8

-ondoa mashaka = allontanare i dubbi


kiongozi atawaondoa wananchi mashaka = il leader toglierà agli abitanti i dubbi
pn7 pvn1III-(futuro)-OP2III pn2 pn6

* Con alcuni verbi “di scambio” la congiunzione strumentale è facoltativa


-nunua = comprare, acquistare
nimelinunua shati hili (kwa) shilingi mia tano = ho comprato questa camicia per cinquecento scellini
pvn1I-(perfetto)-OP5 pn5DIM5 9/10 INV (pn10)
-uza = vendere
anaiuza nyumba yake (kwa) laki sita = (egli) vende casa sua per seicentomila
pvn1III-(perfetto)-OP9 9/10 CONN9-POSS1III INV (pn10)
-lipa = pagare
alilipa nyumba milioni tatu = (egli) pagò la casa tre milioni
pvn1III-(passato) 9/10 9/10 (pn10)

128
* kwa > espressioni idiomatiche (unisce sostantivi che si trovano spesso abbinati)
walikutana uso kwa uso = (essi) si incontrarono faccia a faccia
pvn2III-(passato) pn11 GEN17 pn11
walikuwako wote, wanaume kwa wanawake, wazee kwa wadogo = (là) c’erano tutti, maschi e femmine, grandi e piccini
pvn2III-(passato)-Ⓡ-a-REL17 CONN2 pn2 GEN17 pn2 pn2 GEN17 pn2
wale wanaojipimia wenyewe kwa wenyewe ni wapumbavu = coloro/quelli che si misurano tra sè e sè sono stolti
DIM2 pvn2III-(presente)-REL2-RIF L pvn2 GEN17 pvn2 pn2
kila jioni walikula wali kwa nyama = ogni sera (essi) mangiavano riso e carne
INV 9/10 pvn2III-(passato) pn11 GEN17 9/10
tumepokezana ndoo zote mkono kwa mkono = (noi) ci siamo passati tutti i secchi di mano in mano
pvn2I-(perfetto) 9/10 pvn10+√ pn3 GEN17 pn3

* Espressioni correlative:
wake kwa waume waligoma = donne & uomini entrarono in sciopero
pn2 GEN17 pn2 pvn2III-(passato)
tumekula ugali kwa nyama = (noi) abbiamo mangiato polenta & carne
pvn2I-(perfetto) pn11 GEN17 9/10

* Espressioni di comparazione/punto di vista:


kwa watu wengi/kwangu/kwako/…, mazoezi ni muhimu = per molta gente/per me/per te/…, gli esercizi sono importanti
GEN17 pn2 pn2+i- CONN17-POSS1I/1II pn6 INV
dada zake wanalingana kwa urembo/urefu = le sue sorelle la equivalgono (sono uguali) in eleganza/altezza
9/10 CONN10-POSS1III pvn2III-(presente) GEN17 pn11
tunajitegemea kwa vifaa vya shule = (egli) è autosufficiente riguardo ai materiali didattici
pvn2II-(presente)-RIF L GEN17 pn8 GEN8 9/10
alinisaidia kwa hali na mali = (egli) mi aiutò moralmente e finanziariamente (in condizione e ricchezza)
pvn1III-(pas)-OP1I GEN17 9/10 9/10
wanafunzi watatu kwa kumi wamekuja = son venuti tre studenti su dieci
pn2 pn2 GEN17 INV. pvn2III-(perfetto)

* kwa + elementi vari > espressioni (interrogative) idiomatiche


kwa nini? = perchè (in cosa?)
kwa sababu gani? = perchè (in motivo quale?)
kwa kuwa… = poichè (in essere…)
kwa maana… = dato che…, poichè (in ragione…)
kwa vile… = poichè (in [cose] quelle…)
kwa ajili ya… = allo scopo/a causa di…
kwa nini lori limekufa? = perchè l’autocarro è fuori uso (è morto) ?
GEN17 ¿ pn5 pvn5-(perfetto)
muwe watu wa kweli kwa vile mimi nimekuwa mtu wa kweli = siate (voi) sinceri (gente di verità) come io son stato sincero
pvn2II-Ⓡ-e pn2 GEN2 9/10 GEN17 DIM8 [vitu] pvn1I-(perfetto) pn1 GEN1 9/10
kwa ajili ya kuponya wagonjwa = allo scopo di guarire i malati
GEN17 (pn9) GEN9 pn15 pn2

129
* kwa @ bila *
costruzioni av verbiali modali/causali
(che modificano_qualificano il verbo)
huruma (-/-) = simpatia, cortesia; compassione, pietà
-ona huruma = sentir pietà
-onea huruma = provar pietà per…
kwa huruma = per/con pietà (compassione) > pietosamente, compassionevolmente @ bila huruma = impietosamente
hasira (-/-) = ira collera, rabbia
kwa hasira = rabbiosamente @ bila hasira = senza rabbia, docilmente
ukali (u-) = acidità; affilatura; severità, durezza, tirannia
kwa ukali = severamente
heshima (-/-) = onore, rispetto, stima
-pa heshima = rispettare
kwa heshima = rispettosamente, gentilmente
sauti (-/-) = voce; suono ninadhani aliniangusha kwa maksudi (makusudio)
-paaza sauti = alzare la voce pvn1I-(pres) pvn1III-(pas)-OP1I GEN17 pn6
kwa sauti = a voce alta = (io) ritengo che (egli) mi abbia fatto cadere di proposito
kwa sauti kubwa = rumorosamente, forte, a gran voce
kelele (-/ma-) = baccano, fracasso; grido alitupokea kwa huruma = (egli) ci ricevette affettuosamente/con pietà
-piga kelele = gridare, urlare; far rumore pvn1III-(pas)-OP2I GEN17 9/10
kwa kelele = rumorosamente alitupokea bila huruma = (egli) ci ricevette freddamente
furaha (-/-) = gioia, felicità, piacere pvn1III-(pas)-OP2I 9/10
kwa furaha = felicemente, gioiosamente aliniangalia kwa woga = (egli) mi guardò con paura
pvn1III-(pas)-OP1I GEN17 pn11
makini (-/-) = serenità, bontà; attenzione, forza di carattere
-vuta makini = concentrarsi aliniangalia bila woga = (egli) mi guardò senza paura
kwa makini = attentamente pvn1III-(pas)-OP1I pn11

ujinga (u-) = inesperienza; stupidità


kwa ujinga = stupidamente
woga (w-) = codardia, vigliaccheria, paura
kwa woga = vigliaccamente @ bila woga = intrepidamente, senza paura
shaka (-/ma-) = dubbio, incertezza, perplessità
mashaka (ma-) = difficoltà, angustia, miseria
kwa ( ma)shaka = con esitazione @ bila shaka = indubbiamente, senza dubbio
bahati (-/-) = fortuna, caso, sorte
kwa bahati = fortunatamante
kwa bahati mbaya = sfortunatamente, per mala sorte
upole (u-) = gentilezza, mitezza, dolcezza
kwa upole = gentilmente, delicatamente
unafiki (u-) = ipocrisia, impostura
* Altri gruppi av verbiali includono la congiunzione seguita da un verbo all’infinito:
kwa unafiki = ipocritamente
uongo (u-) = bugia, falsità alimuuliza kwa/bila kubembeleza = (egli) lo interpelló con/senza adulazione
kwa uongo = falsamente, ingannevolmente pvn1III-(pas)-OP1III GEN17/ADV pn15
hiari (-/-) = libertà di scelta, opzione amekikuchu kwa/bila kujua = (egli) l’ha presa consapevolmente/inconsapevolmente
kwa hiari = per scelta pvn1III-(perf)-OP7 GEN17/ADV pn15
sikitiko (-/ma-) = dolore, afflizione, rimorso, rammarico alinijibu kwa/bila kusita = (egli) mi rispose con/senza esitazione
kwa masikitiko = tristemente pvn1III-(pas)-OP1I GEN17 pn11

* la forma di “kweli” prefissata in classe 11 (nomi astratti) qualifica meglio l’ asserzione nella sua intierezza:
kweli (-/-) = verità, realtà; imparzialità, onestà
kweli = veramente, dav vero
kweli? = dav vero?
si kweli = non è vero
-a kweli = vero, certo, sincero; autentico
kikweli = in modo veritiero
ukweli (u-) = veridicità
kwa kweli = francamente, sinceramente, onestamente > Hamisi kwa (u)kweli ni mwongo = Hamisi è dav vero un bugiardo
GEN17 (pn11) pn1

130
* na *
PER ANALOGIA:

pn9 (impersonale) + -a1

CONNET T IVO INDIPENDENT E/CONGIUNZIONE

1
alcuni autori, invece del prefisso nominale delle classi 9/10
ci vedono la copula (la forma al presente) del verbo essere

* la congiunzione “na” può venir ellitticamente associata ad un


pronome indipendente/contrastivo nella forma ridotta:

nami (na mimi) = con me; anch’io [2 sillabe identiche sono ridotte ad 1]
nawe (na wewe) = con te; anche tu
naye (na yeye) = con lui; anche lui/lei
nasi (na sisi) = con noi; anche noi
nanyi (na nyinyi) = con voi; anche voi
nao (na wao) = con loro; anche loro
* nacho/navyo (kitu/vitu) = con essa/con esse; anch’essa/anch’esse (cosa/cose)
REL7 REL8

je, utapenda kuenda sinema nami? = ti va (gradirai tu) [l’] andare al cinema con me?
¿ pvn1II-(fut) pn15 (pn9/10) na+mimi
je, mtapenda kuenda sinema nasi = vi va (gradirete voi) [l’] andare al cinema con noi?
¿ pvn2II-(fut) pn15 (pn9/10) na+sisi
jirani anakusaidia, nawe humshukuru? = il vicino ti aiuta e tu non lo ringrazi?
(pn9/10) pvn1III-(pres)-OP1II na+wewe NEGpvn1II-OP1III-Ⓡ-(i)
jirani wanawasaidieni, nanyi hamuwashukuru? = i vicini aiutano tutti voi e voi non li ringraziate?
(pn9/10) pvn2III-(pres)-OP2II-Ⓡ-e+pluralizzatore na+nyinyi NEGpvn2II-OP2III-Ⓡ(i)

aligombana na Mariam @ aligombana na yeye # aligombana naye = (egli) litigò (s’è bisticciato) con Maria @ con lei
pvn1III-(pas)-Ⓡ-REC-a
tulizumgunza na wao # tulizumgunza nao = (noi) discutemmo con loro
pvn2I-(pas)
je, ulikuja na shilingi elfu kumi? - ndiyo, nilikuja nazo = sei (tu) venuto con 10000 scellini? - si, certo (io venni con essi)
¿ pvn1II-(pas) (pn10) INV. INV F OSSILE pvn1I-(pas) na+REL10

* Quando questa forma ellittica è associata ad un sostantivo che la precede può significare “anche” nel senso di “pure”, “persino”
in questa accezione naye sarebbe associato al REL1 e non al pronome indipendente “yeye”:
mwalimu naye ameondoka @ na mwalimu ameondoka = persino il maestro è andato via @ anche il maestro è andato via
pn1 na+REL1 pvn1III-(perfetto)

shule za serikali nazo zimefungwa? @ na shule za serikali zimefungwa? = pure le scuole pubbliche (del governo) son state chiuse? @ anche le…
(pn10) GEN10 (pn9) na+REL10 pvn10-(perf)-Ⓡ-PASS-a
kula nako ni kazi? @ kula pia ni kazi? = persino mangiare è un lavoro? @ anche mangiare è lavoro?
pn15 na+REL15 (pn9/10)

131
* la congiunzione “na” associata al verbo essere dà il verbo avere (la forma perifrasica essere con …)
che presuppone un complemento oggetto obbligatorio
il quale può venir reso anche da una particella ellittica invece che dal sostantivo o dal pronome indipendente:

ninaye = (io) ne ho uno (essere animato)


ninao = (io) ne ho (esseri animati)
* ninacho/ninavyo (kitu/vitu) = (io) ne ho una (cosa) / (io) ne ho (cose)
pvn1I-na-REL7 REL8
sinaye = (io) non ne ho uno (essere animato)
sinao = (io) non ne ho (esseri animati) mlikuwa naye _ nao / nacho = (voi) ne avevate uno_gli avevate / ne avevate una
pvn2II-(pas) na+yeye _na+wao / na+REL7
* sinacho/sinavyo (kitu/vitu) = (io) non ne ho (cosa/cose)
pvn1INEG-na-REL7 REL8 hamkuwa naye _ nao / nacho = (voi) non ne avevate uno_non gli avevate / non ne avevate una
NEGpvn2II-(pasNEG) na+yeye _na+wao / na+REL7

atakuwa naye _ nao / nacho = (egli) ne avrà uno_gli avrà / ne avrà una
pvn1III-(fut) na+yeye _na+wao / na+REL7
CORDINAT IVO
Juma na Nayla walifika = Juma e/con Nayla giunsero hatakuwa naye _ nao / nacho = (egli) non ne avrà uno_non gli avrà / non ne avrà una
NEGpvn1III-(fut) na+yeye _na+wao / na+REL7
pvn2III-(pas)

COMPLEMENTO D’AGENT E DI V ERBO PASSIVO


Juma alipigwa na Nayla = Juma fu picchiato da Nayla
pvn1III-(pas)

COME CONNET T IVO DI PREPOSIZIONE LOCAT IVA


Juma alikaa karibu na Nayla = Juma sedeva vicino a Nayla
pvn1III-(pas)

COME CONNET T IVO DI PRONOME SUF F ISSO


Sandru naye alitamka kwa sauti = anche Sandru pronunciò a (viva) voce
na+yeye pvn1III-(pas) GEN17 (pn9)
COMITAT IVO
Juma alizumgumza na Nayla = Juma conversò con Nayla
pvn1III-(pas)
kulikuwa na vyakula vya kila aina = c’erano [il posto era con] cibi di ogni genere
pvn17-(passato) pn8 GEN8 INV (pn9/10)

“POSSESSIVO”
Nayla ana vitabu vitatu = Nayla ha [egli {è} con] tre libri
pvn1III+na pn8 pn8
mpango huu una matatizo yake = questo progetto ha problemi [{è} con problemi suoi]
pn3 DIM3 pvn3+na pn6 GEN6
mtoto ana baridi = il bambino ha freddo
pn1 pvn1III+na 9/10
chai hii ina moto = questo tè è caldo [ha/è con calore]
(pn9) DIM9 pvn9+na pn3
duniani kuna kudanganyana kwingi = nel mondo ci sono molti inganni (reciproci)
(pn9)>17 pvn17+na pn15 pn15=√
kuna sababu mbili za kuchapisha upya makala hayo
pvn17+na (pn10) pn10+w GEN10 pn15 pn6 DIM6
= ci sono due motivi di pubblicare (far stampare) nuovamente questo articolo
tuna maadui, na katika sisi wenyewe kuna maadui
pv2I+na pn6 CONN2 pvn17+na pn6
= noi abbiamo nemici e tra noi stessi ci sono nemici 28
[noi con nemici e fra noi medesimi (il luogo 17 é) con nemici]

132
* na ≥ COMPLEMENTO DI UNIONE/COMPAGNIA > n- (pvn9/10 o copula) + -a

* na = e; con ≤ complemento di compagnia (tra persone) e complemento di unione (tra cose)


É invariabile o si combina cliticamente col REL (col pronome clitico nella classi 1/2)
É spesso associato a pamoja (posto 16 uno) = insieme

* Associato a verbi per rendere l’idea di associazione (anche preceduto da pamoja [≠ posto/tempo 16 (circoscritto) uno] )
1
tulisema na majirani zake wote = (noi) parlammo con tutti i suoi vicini di casa
pvn2I-(pas) pn6 GEN10. pvn2+ote
1
I nomi che designano persone/parenti prossimi
hakuweza kuendelea na kazi yake = (egli) non potè continuare col suo lavoro accordano il possessivo con le classi 9/10
NEGpvn1III-(pasNEG) pn15 (pn9). GEN9 ma, essendo animati, con le classi 1/2 gli aggettivi qualificativi/numerali
Sefu akaenda pamoja na Roda = … e Sefu andò assieme (con/a) Roda
pvn1III-(cons) F OSS

* na > congiunzione tra parole o frasi


tumetembelea pamoja na rafiki zetu = (noi) abbiamo fatto una passeggiata (insieme) con i nostri amici
pvn2I-(perf) F OSS (pn10) GEN10
leteni mkate na divai! = portate (voi) pane e vino!
Ⓡ-e-PLUR pn3 9/10
Bibi Fatuma anafahamu Kifaransa na Kiarabu = la Signora Fatima sa (capisce) il francese e l’arabo
(pn9) pvn1III-(pres) pn7 pn7

* Tra aggettivi riferiti allo stesso sostantivo è preferibile interporre “tena” (= inoltre, poi)
mentre “na” potrebbe invece indicare che essi si riferiscono a istanze differenti
mtoto mwema tena mwelekevu = un bambino buono e (inoltre) sveglio
pn1 pn1+√ pn1+√
wanachama wazee na wapya = membri/soci vecchi e (altri) nuovi
pn2 pn2 pn2

* Se due verbi sono congiunti da “na” il secondo è sempre all’infinito e ha il medesimo soggetto e tempo del primo
lile shina litakatwa na kutupwa motoni = il ceppo verrà tagliato e gettato nel fuoco
DIM5 (pn5) pvn5-(fut) pn15 pn3>17

* “na” congiunge due frasi che hanno…


V ERBI SOGGET T I DIF F ERENT I
waliojifunza na wasiojifunza = coloro che impararono (insegnarono sè) e coloro che non impararono
pvn2III-(pas)-REL2-RIF L pvn2III-(NEG)-REL2-RIF L

COST RUZIONI DIF F ERENT I


usitoke, na ukiona neno unijulishe
pvn1II-(NEG)-Ⓡ-e pvn1II-(ger) (pn5) pvn1II-OP1I-Ⓡ-e
= (tu) non uscire (che tu non esca) e se (tu) vedi qualcosa (una parola/un fatto) fammelo sapere (che tu faccia sapere a me)

UNA F ORMA AF F ERMAT IVA E L’ALT RA NEGAT IVA


amemjia mgeni, na Juma hana cha kumpa = gli è giunto un ospite e Juma non ha nulla da offrirgli
pvn1III-(perf)-OP1III-Ⓡ-APP-a pn1 NEGpvn1III+na [kitu] GEN7 pn15-OP1III

133
* Nel senso di “anche”,”pure”:
PRECEDE IL ( PRO)NOME ADDIZIONATO
watachukua na kingine? = (essi) porteranno anche dell’altro (altre cose) ?
pvn2III-(fut) [kitu] pn7
nipeni na mimi chai! = date (voi) anche a me del tè!
OP1I-Ⓡ-e-PLUR (pn9)

SE POSPOSTO É UNITO ENCLIT ICAMENT E AL PRONOME PERSONALE


msalimie, na yeye naye atakusalimia = (tu) salutalo e lui pure ti saluterà
OP1III-Ⓡ-e na+yeye pvn1III-(fut)-OP1II

ABBINATO AD ALT RA CONGIUNZIONE


akienda yeye, nitakwenda na mimi pia = se (egli) va andrò anch’io (andando lui andró e io anche)
pvn1III-(ger) pvn1I-(fut)

* Dopo un verbo passivo introduce il complemento d’agente


meza zimeandaliwa na watumishi = i tavoli sono stati apparecchiati dai camerieri
(pn10) pvn10-(perf) pn2

* Dopo un verbo reciproco si usa per introdurre il secondo termine o la seconda parte dell’azione
nilikutana nao wakitokea sinema = (io) mi incontrai con loro mentre (essi) uscivano [dal] cinema
pvn1III-(pas) na+wao pvn2III-(ger) (pn9)

serikali alipatana na viongozi vya watu = il governo si accordò con i leader del popolo
(pn9) pvn1III-(pas) pn8 GEN8 pn2

* Associato al verbo “kuwa” rende il verbo avere (≠ essere con)


kulikuwa na ndugu saba = c’erano sette fratelli (il posto indeterminato era con fratelli 7)
pvn17-(pas) pn10. INV

tumaini tuliokuwa nalo limetimiza = la speranza che (noi) avevamo si è av verata


(pn5) pvn2I-(pas)-OP2 na+REL5 pvn5-(perf)

* Si usa prima di un congiuntivo (esortativo) per dare enfasi all’azione


wakitaka kuja, na waje! = se (essi) vogliono venire, (allora) che vengano!
pvn2III-(ger) pn15 pvn2III-Ⓡ-e
mwenye masikio na asike! = chi ha orecchie per intendere intenda! [≠ colui avente orecchie allora che senta!]
pvn1 pn6 pvn1III-Ⓡ-e

* Si usa dopo certi av verbi per formare locuzioni prepositive


karibu na… = vicino a…
mbali na… = lontano da…
pamoja na… = assieme a… , con…
sawa na… = simile a… , come…
tofauti na… = diverso da…

134
* POSSESSIV I * 1
Le radici possessive originali sono:
-ngu
-ko
* Il connettivo semplice combinato col pvn del nome che lo precede più la radice del possessivo -ke
1

forma l’AGGET T IVO/PRONOME POSSESSIVO -itu


CLASSE pvn CA RADICE -inu
-a
F ONET ICA
1 (m-) u-2 -a -ngu wangu u (√ arrotondata) + √ non arrotondata (a, e, i) ≥ w (semivocale)

2 (wa-) wa- -a -ngu wangu wa- [p(v)n classe 2] + a = w⚑a-

4 (mi-) i- -a -ko yako

6 (ma-) ya- -a -ke yake

7 (ki-) ki- -a -itu chetu


-a (√ aperta) + -i- (√ chiusa/frontale non arrotondata) > -e-
9/10 zi- -a -inu zenu

17 ku- -a -o kwao

2
Prefisso verbo-nominale (pvn) della seconda persona
singolare (classe 1)

* Come nel caso del connettivo dipendente, di cui il possessivo puó venir considerato un’estensione,
l’aggettivo concorda con ció che é posseduto e non, come in italiano, con il possessore
mtoto wangu = (il) mio bambino [u- + -a + -ngu]
pn1 CONN1-POSS1I
* L’aggettivo possessivo normalmente segue immediatamente il nome cui si riferisce
e precede altri eventuali aggettivi qualificativi o numerali: watoto wetu = (i) nostri bambini [wa- + -a + -itu]
pn2 CONN2-POSS2I
maneno yake maovu = (le) sue parole cattive [parole + sue + cattive]
pn6 CONN6-POSS1III pn6 nyumba yenu = (la) vostra casa [y- + -a + -inu]
* -ovu (= cattivo, malvagio, maligno; disonesto: errato, sbagliato) pn9 CONN9-POSS2II

si comporta come iniziasse per consonante percui il pn non é soggetto habari zake = (le) sue/di esso notizie [z- + -a + -ke]
alle normali modificazioni di quando é seguito da vocale (pn10) CONN10-POSS1III
(forse dovrebbe essere movu)

* Per tutte le ALT RE CLASSI oltre quelle degli animati (1/2) si usa,
INDIF F ERENT EMENT E PER POSSESSORI SINGOLARI O PLURALI,
SEMPRE LA radice possessiva della
T ERZA PERSONA SINGOLARE (classe 1) -ke:
mji na watu wake = (la) cittá e (i) suoi abitanti
pn3 pn2 CONN2-POSS1III/3
miji na watu wake = (le) cittá e (i) loro abitanti
pn4 pn2 CONN2-POSS1III/4

135
* I POSSESSIV I NELLE CLASSI 9/10 *

* Di regola i nominali indipendenti (i nomi) di esseri animati


appartengano essi a qualsiasi classe
hanno le concordante nelle classi 1/2 (a-/wa-)
rafiki yule @ rafiki wale = quell’amico @ quegli amici
(pn9) pvn1+-le (pn10) pvn2+-le
baba mdogo @ baba wadogo = zio paterno @ zii paterni (fratelli minori del padre)
(pn9) pn1 (pn10) pn2

Come si puó notare solo se é seguito da un nominale dipendente (che porta i i concordi)
si puó discernere se si stratta di un singolare di classe 9 o di un plurale di classe 10
Ora visto che i connettivi indipendenti della classi 1 & 2 hanno la stessa forma benché origine differente
(u- + -a = wa/wa- + -a = wa)
ne deriva che se gli esseri animati appartenenti alle classi 9/10
prendessero il connettivo nelle classi 1/2
sarebbe impossibile distinguere il singolare dal plurale percui,
solo nel caso dei possessivi,
essi concordano con la loro classe originale
dada yangu @ dada zangu = mia sorella @ (le) mie sorelle [dada wangu é scorretto oltre che ambiguo (singolare o plurale) ]
9/10 CONN9-POSS1I 9/10 CONN10-POSS1I

* I nomi di animali (anche morti e cucinati) hanno invece il singolare nella classe 1 ed il plurale nella classe 10:
kuku wangu @ kuku zangu = (il) mio pollo @ (i) miei polli
(pn9) CONN1-POSS1I (pn10) CONN10-POSS1I
Juma amepika kuku mtamu = Juma ha cucinato un pollo squisito
ø pvn1III-(perf) (pn9) pn1

* -ke = femmina
-dogo = piccolo
mke (m-/wa-) = donna
mdogo (m-/wa-) = fratello/sorella minore

anche questi aggettivi sostantivati al singolare concordano con la classe 1 degli animati
mke wangu = mia moglie @ mdogo wake = suo fratello minore
pn1 CONN1-POSS1I pn1 CONN1-POSS1III

ma al plurale con la classe 10 degli inanimati


wake zetu = (le) nostre mogli @ wadogo zangu = (i) miei fratelli minori
pn2 CONN10-POSS2I pn2 CONN10-POSS1I

136
* PART ICOLARITÁ *
Il possessivo si usa per rendere molte espressioni o locuzioni prepositive

baadhi [ya] = alcuni [di]


-moja = uno, 1
mmoja wenu = uno di voi baadhi yao = alcuni di loro, una parte di loro
(pn9) GEN9
pn1. GEN1

mwongo (mw-/mi-) = numero; rango badala [ya] = invece [di]

miongoni mwao = tra di loro, nel loro numero badala yetu = al posto nostro
pn4>18 GEN18 GEN9

baina [ya] = tra, fra


baina yetu = fra/tra noi
heri yenu = beati voi GEN9
(pn9) GEN9
chini [ya] = sotto [a]
ole (-/-) = destino, fato
chini yao = sotto di loro
ole wangu @ ole yetu = povero me @ guai a voi [!] GEN9
(pn9) GEN1 (pn9) GEN9
katikati [ya] = centrale; nel mezzo [di]
katikati yetu = tra noi, in mezzo a noi
GEN9
mahali (pa-) = luogo, sito; spazio, intervallo
mbele [ya] = davanti/di fronte [a]
mahali pako = al posto tuo
(pn16) GEN16 mbele yake = davanti a lei/lui
GEN9
badala [ya] = invece [di]
ndani [ya] = dentro [a]
badala yetu = al posto nostro
GEN9 ndani yangu = dentro di me, in me
GEN9

nyuma [ya] = dopo [di], dietro [a]


nyuma yako = dopo di te
GEN9

* Il possessivo unito encliticamente al GEN 17 (kwa) prende spesso il senso di


“a casa di…” e
puó anche essere usato al plurale prefissato in classe 6 (ma-)
* kwako = per te, in quanto a te pako @ * kwako @ mwako = a casa tua, da te
GEN17 GEN16. GEN17 GEN18
kadiri (-/-) = quantitá; misura kwetu = da noi, a casa nostra
kadiri yako @ kadiri yake = secondo te @ secondo lui GEN17
(pn9) GEN9
Oneko anakaa kwetu = Oneko abita da noi
juu [ya] = sopra [di], in cima [a] pvn1III-PRES GEN17
juu yake @ juu yangu = riguardo a lei @ per quel che mi riguarda leo nataka kuja kwenu = oggi voglio venire da voi
GEN9 pvn1III-PRES pn15. GEN17
ajili (-/-) = motivo, causa
mtakwenda kwao = (voi) andrete da loro
kwa ajili yake = per causa sua, per amor suo pvn2II-F UT. GEN17
GEN17. (pn9) GEN9
walirudi makwao toka ugenini = (essi) tornarono dall’estero alle loro case
pvn2III-PAS. pn6+GEN17 pn11>17

137
* POSSESSIV I CONT RAT T I *
* Alcuni sostantivi, generalmente quelli di parenti prossimi, suffissano la forma abbreviata del possessivo *
Tale suffissamento si ottiene in tre modi;

SECONDA & T ERZA PERSONA SINGOLARE


elisione della vocale finale
suffissamento al sostantivo della vocale iniziale del pvn e
+ tema del possessivo
di quella finale della radice possessiva

mama (-/-) + -ngu


mamangu = mia madre SECONDA PERSONA SINGOLARE wewe -ako -√pvno
baba (-/-) + -ngu suffissamento della vocale finale della radice possessiva
babangu = mio padre
dada (-/-) + -ngu
ndugu (-/-) [i-/zi-]
dadangu = mia sorella (maggiore) wewe -ako -o
mwana (mw-/w-) + -ngu nduguyo = tuo fratello/tua sorella
mwanangu = mio figlio rafiki (-/-) [i-/zi-]
bwana (-/ma-) + -ngu
mwana (mw-/w-)
rafikiyo = (un) tuo amico/(una) tua amica
bwanangu = mio marito/signore
mwanao = tuo figlio
mke (m-/wa-)
ndugu (-/-) [i-/zi-]
mkeo = tua moglie
raro mume (m-/wa-) nduguzo = (i) tuoi fratelli/(le) tue sorelle
mumeo = tuo marito rafiki (-/-) [i-/zi-]
rafikizo = (i) tuoi amici/(le) tue amiche
wewe -ako -ko
mwana (mw-/w-) [w-/wa-]
wanawo = (i) tuoi figli
yeye -ake -ke

yeye -ake -√pvne


mama (-/-) + -ko
mamako = tua madre
baba (-/-) + -ko
babako = tuo padre ndugu (-/-) [i-/zi-]
nduguye = suo fratello/sua sorella
rafiki (-/-) [i-/zi-]
mama (-/-) + -ke
mamake = sua madre rafikiye = (un) suo amico/(una) sua amica
baba (-/-) + -ke
babake = suo padre mwana (mw-/w-) [w-/wa-]
mwanawe = suo figlio
mke (m-/wa-) [w-/wa-]
mkewe = sua moglie
mume (m-/wa-) [w-/wa-]
mumewe = suo marito

ndugu (-/-) [i-/zi-]


nduguze = (i) suoi fratelli/(le) sue sorelle
rafiki (-/-) [i-/zi-]
rafikize = (i) suoi amici/(le) sue amiche
mwana (mw-/w-) [w-/wa-]
wanawe = (i) suoi figli

138
* Le forme dei possessivi appartenenti alle persone plurali si contraggono raramente
mwenzi (mw-/w-) [w-/wa-] [= amico; collega] ha comunque tutte le forme

mwenzangu = (un) mio amico


wenzangu = (dei) miei amici mwenzio = (un) tuo amico
mwenzetu = (un) nostro amico wenzio = (dei) tuoi amici
wenzetu = (dei) nostri amici mwenziwe = (un) suo amico
mwenzenu = (un) vostro amico wenziwe = (dei) suoi amici
wenzenu = (dei) vostri amici
mwenzao = (un) loro amico
wenzao = (dei) loro amici

* Nei proverbi e nella poesia classica si trovano anche nominali inanimati suffissati col possessivo

uso (u-/nyu-) [u-/zi-]


usowe = (il) suo viso
jina (-/ma-) [li-/ya-]
jinalo = (il) tuo nome
kazi (-/-) [i-/zi-]
kaziye = (il) suo lavoro
siku (-/-) [i-/zi-]
sikuye = a suo tempo
moyo (m-/mi-) [u-/i-]
moyowe = (il) suo cuore/animo

* Alcune di queste forme hanno assunto un valore av verbiale

-isha = finire, terminare, cessare


mwisho (mw-/mi-) [u-/i-] = fine, termine; risultato
mwishowe = alla fine, infine; finalmente
hatima (-/-) [i-/zi-] = fine, termine, conclusione
hatimaye = in ultimo, in conclusione
baada [ya] = dopo [di]
baadaye = dopodiché, in seguito; poi, piú tardi
mbele [ya] = davanti [a], prima [di]
mbeleye = in futuro, prossimamente
kesho (-/-) [i-/zi-] = (il) giorno seguente
keshoye [kesho yake] = (l’) indomani
asubuhi (-/-) [i-/zi-] = mattino_asione
asubuhi yake = il mattino seguente/dopo

139
* possesso inalienabile *
per possesso inalienabile si intende una parte di un insieme che
non necessita di un aggettivo possessivo per venir intesa come componente

* Costruzione con oggetto indiretto (possessore) + oggetto diretto (parte inalienabile del corpo):
-anda = mettere in ordine
-andama = seguire in ordine [estensione stativa]
-andamana = andare in corteo, accompagnarsi con/reciprocamente [estensione stativa + reciproca]
-vuta nywele (= tirare i capelli)
askari wamemvuta nywele mwandamanaji mmoja = i soldati hanno tirato i capelli ad una manifestante
(pn10) pvn2III-(perf)-OP1III pn14(=10) pn1 pn1

-shika shingo/sikio (= prendere per il collo/l’orecchio)


mhuni alimshika jirani shingo = un delinquente afferrò il collo al vicino
pn1 pvn1III-(pas)-OP1III pn5 (pn9)

-osha mikono (= lavare le mani)


baba anawaosha watoto mikono = il padre sta lavando le mani ai bambini
(pn9) pvn1III-(dur)-OP2III pn2 pn4

-kata nywele (= tagliare i capelli)


mama atawakata watoto nywele = la madre taglierà i capelli ai bambini
(pn9) pvn1III-(fut)-OP2III pn2 14=10

-chukua damu (= prelevare sangue)


mwuguzi anamchukua mgonjwa damu = l’infermiera sta prelevando sangue al malato
pn1 pvn1III-(dur)-OP1III pn1 (pn9/10)

* costruzione con oggetto indiretto (possessore) + oggetto diretto (parte inalienabile del corpo) ASPECIF ICO (senza OP) :
-kata nywele (= tagliare i capelli)
mama hukata watoto nywele = le madri tagliano i capelli ai bambini
(pn9/10) (abituale) pn2 pn14
-chukua damu (= prelevare sangue)
wauguzi huchukua wagonjwa damu = gli infermieri fanno i prelievi ai pazienti
pn2 (abituale). pn2 (pn9/10)

* Costruzione idiomatiche:
-vunja mojo (= spezzare il cuore)
hali hii itawavunja wazazi mojo = questa situazione spezzerà il cuore ai genitori
(pn9) DIM9 pvn9-(fut)-OP2III pn2 pn3

-kata usemi/kauli (= interrompere ≠ tagliare linguaggio/frase)


Salima amemkata mwalimu usemi/kauli = Salima ha interrotto l’insegnante (ha tagliato all’insegnante la frase)
pvn1III-(perf)-OP1III pn1 pn11 (pn9/10)
-kata jina (= apostrofare ≠ tagliare nome)
mvulana amemkata mzee jina = il ragazzo ha apostrofato l’anziano (lo ha chiamato senza premettere un titolo)
pn1 pvn1III-(perf)-OP1III pn2. pn5

140
* Molti casi di costruzione con doppio oggetto, in cui l’oggetto diretto è un possesso inalienabile,
corrispondono alla costruzione stativa in cui il possessore, che prima era complemento di termine,
ora è il soggetto del verbo:
-badili = cambiare, alterare
-badilika = trasformarsi, cambiare, essere alterato [estensione potenziale/stativa]
dawa zimembadili mwanamke sura = le medicine hanno alterato l’aspetto alla donna
(pn10) pvn10-(perf)-OP1III pn1 (pn9/10)
mwanamke amebadilika sura = la donna ha cambiato aspetto
pn1 pvn1III-(perf)-Ⓡ-STAT-a (pn9/10)

-haribu = danneggiare, guastare


-haribika = guastarsi, essere rotto [estensione potenziale/stativa]
pombe zimemharibu sura/akili mzee yule = gli alcolici hanno rovinato l’aspetto/la mente a quel vecchio
(pn10) pvn10-(perf)-OP1III (pn9/10) pn1 DIM1
mzee yule ameharibika sura/akili = quel vecchio si è guastato l’aspetto/l’intelligenza
pn1 DIM1 pvn1III-(perf)-Ⓡ-STAT-a (pn9/10)
-vunja = rompere, spezzare
-vunjka = esser rotto, esser fragile; spezzarsi [estensione potenziale/stativa]
ajali ilimvunja msafiri mguu = l’incidente ruppe la gamba al viaggiatore
(pn9) pvn9-(pas)-OP1III pn1 pn3
msafiri alivunjka mguu = il passeggero (si) ruppe la gamba
pn1 pvn1III-(perf)-Ⓡ-STAT-a pn3

-fungua = aprire, slegare


-funguka = essere aperto [estensione potenziale/stativa]
hali hii imewafungua watu macho = questa situazione ha aperto gli occhi alla gente
(pn9) DIM9 pvn9-(perf)-OP2III pn2 pn6
watu wamefunguka macho = la gente ha aperto gli occhi (è con gli occhi aperti)
pn2 pvn2III-(perfetto)-Ⓡ-STAT-a pn6

* I verbi potenziali/stativi consentono sia al posesso inalienabile,


sia al possessore/all’intero di essere soggetto del verbo stesso:
macho ya dada yangu yamemharibika = gli occhi di mia sorella sono (a lei) danneggiati
pn6 GEN6 (pn9) GEN9 pvn6-(perf)-OP1III

gari limevunjka vioo = l’auto ha i finestrini rotti


(pn5) pvn5-(perf)-Ⓡ-STAT-a pn8

* costruzioni in cui soggetto ed oggetto indiretto si alternano (il DAT é il soggetto della frase)
-vimba (= gonfiarsi, dilatarsi) > -vimba kichwa/miguu/ulimi (= avere la testa/le gambe/la lingua gonfie; gonfiare …)
mgonjwa amevimba ulimi = il malato ha la lingua gonfia [al malato è gonfiata la lingua]
pn1 pvn1III-(perf) pn11 [ulimi (ul-/nd-) > ndimi]
-fa (= morire) > -fa macho (= perdere la vista)
mjomba amekufa macho = lo zio (materno) ha perso la vista [allo zio son morti gli occhi]
pn1. pvn1III-(perf) pn6
-panda (= salire, ascendere)
bei ya mafuta imepanda = il prezzo dell’olio è aumentato
(pn9) GEN9 pn6 pvn9-(perf)
mafuta yamepanda bei = l’olio è aumentato di prezzo [verbo complesso ≤ ACC fa parte del gruppo verbale]
pn6 pvn6-(perf) (pn9/10)
-pungua (= diminuire, decrescere)
kasi ya gari imepungua = la velocità (la forza) della macchina è diminuita
(pn9) GEN9 (pn5) pvn9-(perf)
gari limepangua kasi = l’auto ha ridotto la velocità
(pn5) pvn5-(perf) (pn9/10)

141
* costruzione con verbi di deprivazione in cui l’oggetto diretto (parte inalienabile del corpo) può essere soggetto della forma potenziale/stativa:
-toa = tirar fuori
-toka = uscire da…, provenire, comparire; risultare [estensione potenziale/stativa]
-toa mtu jasho/damu/machozi (= dare/togliere a qualcuno sudore/sangue/lacrime)
kazi inamtoa jirani jasho/damu/machozi = il lavoro sta dando al vicino sudore/sangue/lacrime
(pn9) pvn9-(dur)-OP1III pn5 pn5 (pn9/10) pn6

-toka jasho/damu/machozi (= spargere/versare sudore/sangue/lacrime)


jirani anatoka jasho = il vicino sta sudando (sta spargendo sudore)
pn5 pvn1III-(dur)-ⓇSTAT-a pn5

(jasho/damu/machozi) … kumtoka mtu (= provenire da qualcuno)


jirani jasho linamtoka = al vicino sta sgorgando sudore
pn5 pn5 pvn5-(dur)-OP2III-Ⓡ-STAT-a

kumtoa mtu roho (= il togliere la vita (il respiro) a qualcuno)


askari amewatoa roho maadui wengi = il soldato ha preso la vita a molti nemici
(pn9) pvn1III-(perf)-OP2III (pn9/10) pn6 pn2

-toka roho (= perdere la vita)


alianguka akatoka roho = (egli) cadde e perse la vita (il respiro)
pvn1III-(pas) pvn1III-(cons)-Ⓡ-STAT-a (pn9/10)

roho kumtoka mtu (= la vita esce da qualcuno)


roho imemtoka leo = oggi la vita lo ha lasciato
(pn9) pvn9-(perf)-OP1III-Ⓡ-STAT-a

-ng’oa = estirpare, sradicare


-ng’oka = esser sradicato [estensione potenziale/stativa]
-n’goa mtu jino (= strappare a qualcuno un dente)
daktari anamn’goa mtoto jino = il dottore sta strappando al bambino un dente
(pn9) pvn1III-(dur)-OP1III pn1 pn5

-n’goka jino (= perdere un dente)


mtoto amen’goka jino = il bambino ha perso un dente
pn1 pvn1III-(perf)-Ⓡ-STAT-a pn5
* La costruzione con verbi doppio oggetto possono riguardare anche frasi causative:
jino kumn’goka mtu (= dente andare perso a qualcuno)
jino limemn’goka = un dente gli è caduto -uma = dolere, far male
-umia = ferisi, aver male a [estensione preposizionale]
pn5 pvn5-(perf)-OP1III-Ⓡ-STAT-a pn5
-umiza = arrecare dolore, far male a (intenzionalmente) [estensione preposizionale/causativa]
-umia kichwa/moyo/tumbo (= avere mal di testa/cuore/stomaco)
mtoto ameumia kichwa = il bambino ha avuto mal di testa
pn1 pvn1III-(perf)-Ⓡ-PREP-a pn7
-umiza kichwa/moyo/tumbo (= dar mal di testa/cuore/stomaco)
jua limemuumiza mtoto kichwa = il sole fa male al bambino alla testa
pn5 pvn5-(perf)-OP1III-Ⓡ-PREP/CAUS-a pn1 pn7
-pungua = diminuire, decrescere
-punguza = accorciare, diminuire [estensione causativa]
-pungua bei (= avere una riduzione del prezzo)
mafuta yamepungua bei = l’olio è diminuito di prezzo
pn6 pvn6-(perf) (pn9/10)
-punguza (kitu) bei (= ridurre il prezzo di qualcosa)
muuzaji amepunguza mafuta bei = il venditore ha ridotto il prezzo dell’olio
pn1 pvn1III-(perf)-Ⓡ-CAUS-a pn6. (pn9/10)
-jaa = riempirsi; esser pieno
-jaza = colmare, riempire [estensione causativa]
gari limejaa watu = l’auto è piena di gente
(pn5) pvn5-(perf) pn2
utingo anajaza gari watu = il bigliettaio sta riempendo l’auto(bus ) di gente
(pn5) pvn1III-(dur)-Ⓡ-CAUS-a (pn5) pn2

142
* DIMOST RAT IV I * ORDINE DELLE PAROLE

* h-vocaleDelP vn-pvn > dimostrativo di vicinanza [V ICINO A ME]


* pvn-le > dimostrativo di lontananza [LONTANO DA ME & DA T E/E V ENTO PASSATO]
pvn REL

SOSTANT IVO + POSSESSIVO + QUALIF ICAT IVO + DIMOST RAT IVO


pvn dimostrativo -o di
riferimento mwanafunzi wako mwema huyu = questo tuo bravo allievo [allievo tuo bravo codesto]
pn1 GEN2. pn1 DIM1

mtu 1 a- / yu- (y-) huyu _ huyo _ yule -ye -e -yo mti mwekundu ule = quell’albero rosso [albero rosso quello]
pn3 pn3 DIM3

watu 2 wa- hawa _ hao_ wale -o -wo * se precede il nome vale come articolo determinativo
(in genere si riferisce a qualcosa di già menzionato):
mti 3 u- (w-) huu _ huo _ ule -o , -wo huyu mtoto ni mgonjwa = il bambino è malato [questo ↹ bambino è malato]
DIM1 pn1 pn1

miti 4 i- (y-) hii _ hiyo_ ile -yo yule kijana mshairi = il giovane poeta [quello ↹ giovane poeta]
DIM1 pn7 pn1

5
lile shamba langu = il mio campo [quello ↹ campo mio]
jina li- (l-) hili _ hilo_ lile -lo DIM5 (pn5) GEN5
* isolato è PRONOME DET ERMINAT IVO:
majina 6 ya- (y-) haya _ hayo_ yale -yo
sijapata kuona jambo kama hili! = non mi era ancora capitato di vedere una cosa come questa
pvn1Ineg-(imp) pn15 pn5 DIM5
kitu 7 ki- (ch-) hiki _ hicho_ kile -cho
mimi napendelea huyu = io preferisco questo (essere animato)
pvn1I-(pres)-PREP DIM1
vitu 8 vi- (vy-) hivi _ hivyo_ vile -vyo kiti chako kipi? - hiki = qual’è la tua sedia? - questa
pn7 GEN7 pvn7 - DIM7

nyumba 9 i- (y-) hii _ hiyo_ ile -yo yule anayekuja = colui che viene
DIM1 pvn1III-(pres)-REL1

nyumba 10 zi- (z-) hizi _ hizo_ zile -zo


mwataka gari lipi? - lile = quale vettura volete? - quella
pvn2II-(pres) (pn5) pvn5-pi - DIM5

udevu 11 u- (w-) huu _ huo _ ule -o , -wo


* h-vocaleDelP vn-REL > dimostrativo di riferimento [LONTANO DA ME & V ICINO A T E/QC GIÁ MENZIONATO]
ndevu 14 zi- (z-) hizi _ hizo_ zile -zo
DIMOST RAT IVO + SOSTANT IVO (vale anche come articolo determinativo)
kupenda 15 ku- (kw-) huku _ huko _ kule -ko huyo ofisa atakuambia … = l’ufficiale/sto ufficiale ti dirà…
DIM1 (pn5) pvn1III-(fut)-OP1II

pahali 16 pa- (p-) hapa _ hapo _ pale -po SOSTANT IVO + POSSESSIVO + DIMOST RAT IVO + QUALIF ICAT IVO
duka hilo kubwa = quel gran negozio [negozio codesto grande]
17 (pn5) DIM5. (pn5)
ku- ku- (kw-) huku _ huko _ kule -ko
duka lake hilo = sto suo negozio [negozio suo codesto]
(pn5) GEN5 DIM5
mu- 18 mu- (m-) humu _ humo _ mle -m(w)o
* isolato è PRONOME DET ERMINAT IVO:
huo ulikuwa wakati wa mavuno = quello era tempo di raccolto
DIM11 pvn11-(pas) pn11 GEN11 pn6

143
* cfr.pag.143 [-o di riferimento]
DIMOST RAT IVO DI V ICINANZA DIMOST RAT IVO DI LONTANANZA DIMOST RAT IVO DI RIF ERIMENTO > h-
h- + vocale del pvn + pvn pvn + -le h- + vocale del pvn + REL
mtoto huyu = questo bambino mtoto yule = quel bambino
pn1 h+√pvn1+pvn1 mtoto huyo = codesto bambino
pn1 pvn1+ -le
pn1 h+√pvn1+pvn1
watu hawa = queste persone/costoro watu wale = quelle persone
pn2 h+√pvn2+pvn2 mtu huyo = costui
pn2 pvn2+ -le
pn1 h+√pvn1+REL1
wanawake hawa = queste donne wanawake wale = quelle donne
pn2 h+√pvn2+pvn2 watu hao = codeste persone, costoro
pn2 pvn2+-le
pn2 h+√pvn2+REL2
mti huu = questo albero mti ule = quell’albero
pn3 h+√pvn3+pvn3 mti huo = codesto albero
pn3 pvn3+ -le
pn3 h+√pvn3+REL3
mwezi huu = questo mese mwezi ule = quel mese
pn3 h+√pvn3+pvn3 mwezi huo = codesto mese
pn3 pvn3+-le
pn3 h+√pvn3+REL3
miavuli hii = questi ombrelli miavuli ile = quegli ombrelli
pn4 h+√pvn4+pvn4 pn4 pvn4+-le
ua hili = questo fiore ua lile = quel fiore ua hilo = codesto fiore
(pn5) h+√pvn5+pvn5 (pn5) pvn5+-le (pn5) h+√pvn5+REL5
maua haya = questi fiori maua yale = quei fiori maua hayo = codesti fiori
pn6 h+√pvn6+pvn6 pn6 pvn6+ -le pn6 h+√pvn6+REL6
mayai haya = queste uova mayai yale = quelle uova
pn6 h+√pvn6+pvn6 pn6 pvn6+-le
kitanda hiki = questo letto kitanda kile = quel letto kitanda hicho = codesto letto
pn7 h+√pvn7+pvn7 pn7 pvn7+ -le pn7 h+√pvn7+REL7
kiti hiki = questa sedia kiti kile = quella sedia kiti hicho = codesta sedia
pn7 h+√pvn7+pvn7 pn7 pvn7+ -le pn7 h+√pvn7+REL7
vinywaji hivi = queste bevande vinywaji vile = quelle bevande
pn8 h+√pvn8+pvn8 pn7 pvn7+-le
barua hii = questa lettera/epistola barua ile = quella lettera/epistola barua hiyo = codesta lettera/epistola
(pn9) h+√pvn9+pvn9 (pn9) pvn9+-le (pn9) h+√pvn9+REL9
barua hizi = queste lettere/epistole barua zile = quelle lettere/epistole
(pn10) h+√pvn10+pvn10 (pn10) pvn10+-le
kusoma huku = questo leggere/questa lettura kusoma kule = quel leggere/quella lettura kusoma huko = codesto leggere/codesta lettura
pn15 h+√pvn15+REL15
pn15 h+√pvn15+pvn15 pn15 pvn15+-le
mahali hapa = questo posto mahali pale = quel posto mahali hapo = codesto posto
pn16 h+√pvn16+REL16
(pn16) h+√pvn16+pvn16 pn16 pvn16+-le
kijijini huku = qui nel villaggio/in questo villaggio kijijini kule = là al villaggio kijijini huko = là al villaggio (suddetto)
pn7>17 h+√pvn17+REL17
pn7>17. h+√pvn17+pvn17 pn7>17 pvn17+-le
sandukuni humu = qua dentro il baule, in questo baule sandukuni mle = là dentro il baule sandukuni humo = là dentro il baule (menzionato in precedenza)
pn9/10>18 h+√pvn18+REL18
pn9/10>18 h+√pvn18+pvn18 pn9/10>18 pvn18+-le

AVV ERBI LOCAT IV I


huku = dimostrativo di vicinanza locativo/temporale classe 17 hapa = qui (classe 16 > luogo determinato)
h+√pvn17+pvn17 h+√pvn16+REL16
* huku/na huku/huku + verbo -na-/-ki- = mentre:
huko = là (classe 17 > luogo indeterminato/lontano)
akafikiri huku akimngoja = quindi pensava mentre lo aspettava h+√pvn17+REL17
pvn1III-(cons) DIM17 pvn1III-(ger)-OP1III
humo = dentro (classe 18 > luogo interno)
h+√pvn18+REL18

IDIOMI:
leo asubuhi @ leo jioni = stamattina @ stasera [oggi mattina @ oggi sera]
leo usiku/usiku huu = ( que)sta notte [oggi notte @ notte questa]
pn11 DIM11
* col verbo al passato:

usiku huu nilimwota = la scorsa notte l’ho sognata [notte questa (io) la sognai]
pn11 DIM11 pvn1I-(pas)-OP1III

144
RADDOPP IAMENTO DEL DIMOST RAT IVO serve a rendere il discorso enfatico

* si raddoppia il dimostrativo stesso:


nilimwona mtu huyu huyu = vidi proprio quest’uomo
pvn1I-(pas)-OP1III pn1 DIM1 DIM1

alisema maneno yale yale = disse proprio quelle parole


pvn1III-(pas) pn6 DIM6 DIM6

hicho kitabu nilikiona pale pale mezani = sto libro lo vidi proprio lì sul tavolo
DIM7 pn7 pvn1I-(pas)-OP7 DIM16 DIM16 pn9>17

* il dimostrativo raddoppiato rende anche “stesso, medesimo” [= pn(1/2)/pvn(altre classi)-enyewe] :


siku ile ile = lo stesso giorno
(pn9) DIM9 DIM9
jabali hilo hilo = quella stessa roccia
pn5 DIM5 DIM5
mimi mwenyewe nitakwenda = andrò io stesso
pn1 pvn1I-(fut)
sisi wenyewe tutasema naye = noi stessi parleremo con lui
pn2 pvn2I-(fut) REL1
jabali lenyewe limepasuka = la roccia stessa si è rotta
pn5 pvn5+√ pvn5-(perf)
* si raddoppia il pvn + dimostrativo di vicinanza:
kiti kiki hiki = proprio sta sedia
pn7 pvn7pvn7 DIM7

mti uu huu = proprio sto albero


pn3 pvn3pvn3 DIM3

* si pone pvn-REL + dimostrativo di riferimento:


kiti kicho hicho = proprio codesta sedia
pn7 pvn7-REL7 h-√pvn7-REL7

* le forme locative ed av verbiali sono le più usate:


vivi hivi = così com’è
pvn8pvn8 h-√pvn8-pvn8

papo hapo = nello stesso tempo


pvn16-REL16 h-√pvn16-REL16

vivyo hivyo = nello stesso modo


pvn8-REL8 h-√pvn8-REL8

tutalipika (yai) vivi hivi = lo cucineremo (l’uovo) così com’è


pvn2I-(fut)-OP5 pvn8pvn8 h-√pvn8-pvn8

nami nitafanya vivyo hivyo = io farò lo stesso (allo stesso modo)


pvn1III-(fut) pvn8-REL8 h-√pvn8-REL8
papo hapo mtu akafungua mlango = e proprio allora qualcuno aprì la porta
pvn16-REL16 h-√pvn16-REL16 pn1 pvn1III-(cons) pn3

* per rendere due forme contrastanti (questo e quello/qua e là) si dovrebbe usare lo stesso dimostrativo:
sijui kama tutafanya hivi au hivi = non so se faremo questo o quello [questi o questi]
pvn1INEG-Ⓡ-i pvn2I-(fut) DIM8 DIM8

huyu na huyu walizaliwa pamoja = questo e quello [questo e questo] sono nati assieme
DIM1 DIM1 pvn2-(pas)-PAS-Ⓡ-a
alianza kukimbia huko na huko = cominciò a correre di qui e di là [là e là]
pvn1III -(pas) pn15. DIM17 DIM17

* si raddoppia/ripete l’ultima vocale del dimostrativo:


kule > kulee > kuleee = laggiù > (più lontano) > (sempre più lontano)
DIM(diLontananza)17

145
[LEONARD Robert A. - Deixis in Swahili - Attention meanings and pragmatic function]

1
I segni si possono dividere in:
ICONE = segno collegato all’oggetto per similarità
SIMBOLI = per convenzione
INDICE = ha per caratteristica di forzare l’attenzione sull’oggetto
* DEISSI *
= ricorso del parlante a segni morfologici1 (indici) atti a specificare i ruoli,
a situare l’enunciato nello spazio/tempo2
2
La tradizione descrive i dimostrativi in termini di prossimità
e divide questa in 2 o 3 categorie (prossimale, media, distale).
Una tradizione differente li descrive in termini di deissi
In swahili: (di concentrazione dell’attenzione in relazione dinamica)

h- > deissi alta


h-o > deissi media
-le > deissi bassa

* DEISSI BASSA (le-)


* ripetizione di identità SENZA informazioni addizionali
alimwona kijana. Kijana yule alisimama mlangoni = (egli) vide un giovane. quel giovane stava (in piedi) alla porta
pvn1III-(pas)-OP1III pn7 DIM1 pvn1III-(pas) pn3>17

alimwona kijana. alihisi kwamba ni yule aliyemwona jana = (egli) vide un giovane. (egli) suppose che era (è) quello che (egli) aveva visto il giorno prima
pvn1III-(pas)-OP1III pn7 pvn1III-(pas) DIM1 pvn1III-(pas)-REL1-OP1III

* introduzione/prologo/premessa con argomento marginale


badiliko … ambalo lilitokea haraka sana ni lile la Manase kuhamishwa
(pn5) REL5 pvn5-(pas). (pn 9/10) ADV DIM5 GEN5 pn15
= il cambiamento che av venne molto rapidamente fu che Manase fu trasferito (è quello di Manase venir trasferito)

* argomento poco importante


badiliko … ni lile … alioa mke wa pili, yaani Tegemea = il cambiamento è questo: (egli) sposò una seconda moglie, cioè Tegemea
p5 DIM5 pvn1III-(pas) pn1 GEN1 INV

* DEISSI MEDIA (h-o)

* argomento abbastanza importante


na hilo ndilo lilikuwa kosa lake kubwa = e codesto fu proprio il suo grande sbaglio 11
DIM5 F OSSILE pvn5-(pas) (pn5) CONN5-POSS1III (pn5)
na hiyo ndiyo ilikuwa dawa ya Tegemea = e codesto fu proprio il rimedio di Tegemea
DIM9 F OSSILE pvn9-(passato) (pn9) GEN9 GEN9
hebu tazame vizuri, huyo hapo mwisho, mkono wa kushoto, nani huyo?
¡! Ⓡ-e pn8 DIM1 DIM16 pn3 pn3 GEN3 ADV ¿ DIM1 ?
… hebu mtazame huyo bibi aliyesimama ubavuni kwake kachukua mtoto - unamwonaje?
OP1III-Ⓡ-e DIM1 (pn9) pvn1III-(pas)-REL1 pn11>17 CONN17-POSS1III PERF-pvn1III-Ⓡ-a pn1 - pvn1II-(pres)-OP1III-Ⓡ-a-¿ ?
… ukimtazama bibi huyo, utaona huyo hapa
pvn1II-(ger)OP1III (pn9) DIM1 pvn1II-(fut) DIM1 DIM16
= su, guarda bene, codesto qui in fondo, lato sinistro, chi è (codesto) ?
…ora guarda la signorina che sta in piedi al suo fianco e tiene un bambino - la vedi?
… se osservi questa signora, la vedrai qui [Abdulla]

146
* DEISSI ALTA (h-)

* referente distante ma importante


upande mashariki niliweza kuona nyumba ya Baba ikitokeza juu ya miti nilikumbuka kwamba hapa mtoto alikuwa akizaliwa
pn11 9/10 pvn1I-(passato) pn15 9/10 GEN9 9/10 pvn9-(gerundio) pn4. pvn1I-(passato) DIM16 pn1 pvn1III-(passato) + (gerundio)
= ad est (io) potevo vedere la casa di papà sporgere dagli (sopra gli) alberi (io) ricordavo che qui nacque un bambino (fu partorito) [Kezilahabi]

* ripetizione di identità CON informazioni addizionali


nataka wewe useme hivi “mikale, mikale … = (io) voglio che tu dica così (queste cose): “gli antenati, gli antenati … [Muhando]
pvn1I-(presente) pvn1II-Ⓡ-e [vitu] DIM8 pn4

* cambiamento di identità CON informazioni addizionali


Kazimoto yupo? … = Kazimoto è qui?
pvn1III-REL16
mwambie atoke nje! … = digli di uscire (che esca fuori)
OP1III-Ⓡ-e pvn1III-Ⓡ-e ADV

Kazimoto! unafikiri mimi mjinga? … = Kazimoto! pensi che io (sia) stupida?


pvn1II-(pres) pn1
Mafuru … mimi sina ugomvi na wewe. nina ugomvi na huyu … bubu huyu! = Mafuro … io non ho un alterco con te, (io) ho un alterco con questo … questo muto!
pvn1Ineg+na pn11 pvn1I+na pn11 DIM1 pn5 DIM1

mnyamavu lakini matendo yake ya kinyama! = (è) taciturno ma gli atti suoi (sono) bestiali! [Kezilahabi]
pn1 pn6 CONN6-POSS1III GEN6 pn7

* introduzione/prologo/premessa con argomento importante


mabadiliko haya yalitokea nikiwa nyumbani = quando (io) era a casa successero questi cambiamenti [Kezilahabi]
pn6 DIM6 pvn6-(pas) pvn1I-(ger) pn9>17

* (ricapitolazione dello stesso passaggio cinque pagine dopo)


naam, haya ndiyo mabadiliko yalikuwa yametokea = già, proprio questi eran i cambiamenti successi
DIM6 F OSSILE pn6 pvn6-(passato) + (perfetto)
* argomento importante
wale waliniambia habari hizi walikataa kunieleza sura ya mtoto huyo kwa kuogopa kwamba …
DIM2 pvn2III-(pas)-OP1I (pn9/10) DIM10 pvn2III-(pas) pn15-OP1I (pn9) GEN9 pn1 DIM1 GEN17 pn15

wakisemasema sana huenda wao pia wakazaa mtoto kama huyo


pvn2III-(ger) ADV F OSSILE pvn2III-(cons) pn1 DIM1
= quelli (che) mi riportarono queste notizie rifiutarono di descrivermi l’aspetto del bambino temendo che
parlando molto forse anch’essi avrebbero poi generato un bambino (deforme) come quello
kufuatana na badiliko hili kwa njia fulani nilimsifu Kabenga na alinipendeza zaidi kuliko alivyokuwa zamani
pn15 (pn5) DIM5 GEN17 pn9 pvn1I-(pas)-OP1III pvn1III-(pas)-OP1I F OSSILE pvn1III-(pas)-REL8 ADV
= in merito a questo cambiamento in un certo modo (io) encomiai Kabenga e (egli) mi piacque di più di (là che è) com’era prima
hapa panapo kidole changu hicho, ni ufukweni, huu huku mbuyu = qui dov’è (il posto che è con) codesto mio dito, è nella spiaggia, là dove c’è il baobab
DIM16 pvn16+na-REL16 pn7 CONN7-POSS1I DIM7 pn11>17 DIM11 DIM17 pn3

147
* -o DI RIF ERIMENTO (REL) *
pronome referenziale/marcatore relativo
si forma, generalmente, con pvn + -o

pvn (+√) REL


-o di riferimento

yeye 1 -ye -e -yo * forma ridotta del pronome indipendente/contrastivo

wao 2 -wo (-o1)


mwalimu anatufundisha Kiswahili = l’insegnante ci insegna swahili
mti 3 u- (w-) -wo (-o1) pn1 pvn1III-(pres)-OP2I pn7
yeye anatoka Tanga = egli proviene da Tanga (esce Tanga)
pvn1III-(pres)
miti 4 i- (y-) -yo mwalimu anayetufundisha Kiswahili anatoka Tanga = il maestro che ci insegna swahili proviene da Tanga
pn1 pvn1III-(pres)-REL1-OP2I pn7 pvn1III-(pres)
jina 5 li- (l-) -lo
walimu wanatufundisha Kiswahili = gli insegnanti ci insegnano swahili
pn2 pvn2III-(pres)-OP2I pn7
majina 6 ya- (y-) -yo wao wanatoka Tanga = essi provengono da Tanga
pvn2III-(pres)

kitu 7 ki- (ch-) -cho walimu wanaotufundisha Kiswahili wanatoka Tanga = i maestri che ci insegnano swahili provengono da Tanga
pn2 pvn2III-(pres)-REL2-OP2I pn7 pvn2III-(pres)

vitu 8 vi- (vy-) -vyo

nyumba 9 i- (y-) -yo

nyumba 10 zi- (z-) -zo


-o 1 = forma non apparente del pronome (classi 2, 3, 11)
udevu 11 u- (w-) -wo (-o1) la semivocale arrotondata (w) + vocale arrotondata (o) sparisce
Tale forma non apparente si riscontra laddove il REL é pre- o suffissato
12 -ko

kupenda 15 ku- (kw-) -kwo

pahali 16 pa- (p-) -po


* La -o di riferimento si usa:
17 ku- (kw-) -ko
nei dimostrativi di riferimento
con il connettivo indipendente “na”
18 mu- (m-) -m(w)o
con “kwa” come complemento strumentale
nei verbi relativi
con “o-ote” & “-ingine-o”
con la copula enfatica
nei verbi locativi (anche con le copule)

148
* -ote *
tema pronominale
= intero, integrale, completo
* Al singolare indica una completezza (tutto) e al plurale una totalitá (tutti) *

wanafunzi wote = tutti gli studenti


nyumba yote = tutta la casa pn2. pvn2+√
pn9 pvn9+√
machungwa yote = tutte le arance
chungwa lote = tutta l’arancia pn6 pvn6+√
(pn5). pvn5+√
vitu vyote = tutte le cose
chumba chote = tutta la stanza pn8 pvn8+√
pn7+√ pvn7+√
chumba chote kimejaa nuru = tutta la stanza si é riempita di luce ndizi zote = tutte le banane
pn7+√. pvn7+√ pvn7-PERF-Ⓡ-a pn9/10 pn10 pvn10

shamba lote ni lake = il campo intero é suo watu wote wa kijiji hiki = tutte le persone di questo villaggio
(pn5) pvn5. GEN5 pn2. pvn2+√ CA2 pn7. DIM7
vitabu vyote vimeankuka = tutti i libri sono caduti (stanno a terra)
pn8. pvn8+√. pvn8-PERF-Ⓡ-a.
yeye aweza kufanya kazi zote = egli puó fare tutti i lavori
pvn1III-PRES-Ⓡ-a pn15 (pn10) pvn10+√

ngamia zote = tutti i cammelli


pn10 pvn10+√

-ote -wili
ambedue, tutti e due

* pvn-ote pamoja / pvn-ote pn-wili = ambedue, tutti e due


sakafu na ukuta zote pamoja vimebomoka = pavimento e parete sono entrambi crollati
(pn9) pn11 pvn10+√ INV. pvn8-PERF-Ⓡ-STAT-a
Wote wawili ni wazee = entrambi (tutti e due) sono anziani
pvn2. pn2. pn2

* I pronomi personali della I & II persona plurale usano forme speciali:


sisi sote @ sisi wote (wawili) = tutti noi [piú di 2 @ noi 2 (entrambi) ]
ninyi nyote @ ninyi wote (wawili) = tutti voi [piú di 2 @ voi 2 (entrambi) ]

sie sote hapa ni wanaume wenzako = e tutti noi qui siamo uomini come te (siamo maschi colleghi tuoi) [Topan]
DIM16. pn2. pn2
kwani sote ni kitu kimoja = poiché entrambi (noi) siamo una cosa sola [Topan]
pn7 pn7
nyote sasa ondokeni = (voi) tutti ora andatevene [Topan]
Ⓡ-POT-e-PLUR
nyote mwahusika na mambo ya maiti kaburini = entrambi (voi) avete a che fare con faccende di cadaveri nella tomba [Topan]
pvn2II-PRES-Ⓡ-POT-a. pn6 GEN6. (pn9/10). (pn5)>17

149
-o -ote (-le1) 1
pvn-o pvn-ote (DIM) Il dimostrativo di lontanza opzionale (= quello)
qualcosa, ogni cosa va inteso come un rafforzativo dell’indefinitezza
niente [dopo negativo]

* Nella classe 1 si prefissa il pronome ellittico -ye (yeye = egli/ella) oppure il connettivo w-
= chiunque; qualunque; qualsiasi
uwaye yote = chiunque tu sia
pvn1II-Ⓡ-a-III III-ote
wauzaji wo wote = qualsiasi genere di venditore
pn2. GEN2-o. GEN2-ote

umemwona mchezaji yeyote (wowote) ? = hai (tu) visto qualche giocatore?


pn1II-(perf)-OP1III-Ⓡ-a pn1 III-III-ote. GEN1-o-GEN1-ote
umewaona wachezaji wowote? = hai (tu) visto i giocatori?
pn1II-(perf)-OP1III pn1 GEN2-o-GEN2

mtu ye yote = chiunque, qualsiasi persona


pn1 III. III-ote * É sempre piú frequente l’uso coeso
* mtu yo yote = chiunque, qualsiasi persona [dialetti Kimvita & Kiunguja] mtu yeyote = = qualsiasi persona (chiunque)
III-o III-ote pn1. III-III-ote
wauzaji wowote = qualsiasi genere di venditore
pn2. pvn2III-o-pvn2III-ote

* Nelle altre classi si prefissa il pvn+√ (-o)


umeona kitabu chochote? = hai (tu) visto un qualche libro? miti yoyote = alberi qualsiasi
pn1II-(perf) pn7 pvn7-o-pvn7-ote pn4 pvn4-o-pvn5-ote
(mahali) po pote (pale) = ovunque, in qualsiasi posto
pn16 pvn16-o pvn16-ote (DIM16)
ua lo lote = qualsiasi fiore
pn5 REL5 REL5-te
maua yo yote = dei fiori qualsiasi mo mote @ mwote
pn6 REL6 REL6-te pvn18-o pvn18-ote @ pnv18+√
ovunque dentro @ dappertutto dentro

basi mnaweza kuja siku yo yote ile = bene, (voi) potete venire qualsiasi giorno
pvn2II-(pres) pn15 9/10 pvn9-o pvn9-ote DIM9
unafikiri wana wanaloliweza hawa1; hawawezi cho chote = (tu) credi che quelli abbiano qualcosa che possono; essi non possono (fare) nulla [Shafi]
pvn1II-(pres)-Ⓡ-(a) pvn2III+na pvn2III-(pres)-REL6-OP6-Ⓡ-a DIM2 ; NEGpvn2III-Ⓡ-i pvn7-o-pvn7-ote
(jambo) (kitu)
1
F RASE RELAT IVA OGGET TO > ACC + V ERBO RELAT IVO + NOM :
wana (jambo) wanaloliweza hawa
hanno cose che possono quelli
OGGET TO V ERBO SOGGET TO

Aziz kanituma mimi na ndugu yako, Tenga, tuseme na wewe, tukubembeleze kwa vyo vyote vile
(perf)-pvn1III-OP1I-Ⓡ-a pn9 GEN9. pvn2I-Ⓡ-e pvn2I-OP1II-Ⓡ-e GEN17 pvn8-o-pvn8-ote DIM8
= Aziz mi ha mandato, me e tua sorella Tenga, perché parlassimo con te, ti convincessimo in qualsiasi modo [Abdulla]

kwa vyo vyote (vile)


GEN17 pvn8-o-pvn8-ote (DIM8)
in qualsiasi (ogni) modo
in nessun modo [dopo negativo]

150
* DIMOST RAT IVO DI RIF ERIMENTO (si riferisce a qc di giá menzionato che puó essere esplicitato od anche sottinteso)
É formato da h- + la vocale del pvn della classe + il REL della classe stessa *
pvn (+√) DIMOST RAT IVO
di riferimento
watu hao wamesimama = quelle persone si sono alzate
yeye 1 yu- huyo pn2 h-√pvn2-REL2 pvn2III-PERF-Ⓡ-a.

wao 2 wa- hao

mti 3 u- (w-) huo

miti 4 i- (y-) hiyo

jambo hilo limetokea leo asubuhi = sta faccenda é successa stamattina


jina 5 li- (l-) hilo
pn5 h-√pvn5-REL5 pvn5-PERF-Ⓡ-a. (pn9) (pn9)

maneno hayo sikuyasikia = ste parole non (io) le ho udite


majina 6 ya- (y-) hayo pn6. h-√pvn6-REL6 pvn1Ineg-PASneg-OP6-Ⓡ-a.

unayaonaje maneno hayo? = (come) consideri (vedi) queste parole? [Suleiman]


kitu 7 ki- (ch-) hicho pvn1II-PRES-OP6-Ⓡ-a-¿ pn6 DIM6

vitu 8 vi- (vy-) hivyo lazima unionyeshe barua hiyo! = é necessario che tu mi mostri quella lettera [Kezilahabi]
pvn1II-OP1I-Ⓡ-CAUS+-e (pn5/9) DIM9
nyumba 9 i- (y-) hiyo siku hiyo alivaa sura ya kutisha = quel giorno aveva (indossava) un’espressione spaventosa [Musiba]
(pn9). DIM9. pvn1III-PAS (pn9) GEN9 pn15

nyumba 10 zi- (z-) hizo (nguo) zote hizo alizitia katika begi = egli li mise tutti nella valigia (i vestiti) [Abdulla]
pn10 pvn10+-ote DIM10 pvn1III-PAS-OP10 (pn5)

udevu 11 u- (w-) huo


usiku huo mvua ilinyesha kwa wingi sana = stanotte la pioggia cadde in (grande) abbondanza [Kezilahabi}
pn11. DIM11. pn9 pvn9-PAS-Ⓡ-CAUS-a GEN17 pn11+√ INV
12 hako
tumekutana mimi na yeye katika basi, Tenga,
pvn1II-PERF (pn5)
kupenda 15 ku- (kw-) huko
Jamila alicheka kidogo na huo umekuwa kama udugu wa nazi katika pakacha
pvn1III-PAS. pn7av v. DIM11 pvn11-PERF-pn15-Ⓡ-a pn11. GEN11 pn10. (pn5)
pahali 16 pa- (p-) hapo
= ci siamo incontrati, io e lui, sull’autobus, Tenga
Jamila rise un poco e ció fu come una fratellanza tra noci di cocco dentro un canestro di foglie di palma [Abdulla]
17 ku- (kw-) huko

kila siku ninawakuta hapo - kila siku! = ogni giorno li incontro qui - ogni giorno! [Kezilahabi]
18 mu- (m-) humo (pn9) pvn1I-PRES-OP2III DIM16 (pn9)

* Il dimostrativo della classe 16 (hapo) si usa in senso sia locativo che temporale (circostanziale)
hapo = qui, lí (spazio circoscritto vicino a chi ascolta)
hapo = in quel caso, date le circostanze
hapo kale = nel passato, nella notte dei tempi (≠ lí antichitá)
tangu hapo = da molto tempo (≠ fin da lá)
tokea hapo = d’ora in poi (≠ a partire da qui)

ukimwona hapo mwambie = nel caso che tu lo vedessi digli…


pvn1II-GER-OP1III DIM16. OP1III-Ⓡ-e

kweli waume zangu hapo mmejadili jambo la maana


(pn9/10) pn2. GEN10. DIM16. pvn2II-PERF. pn5. GEN5. (pn5)

= veramente mariti miei (il marito e un amico) qui ed ora avete discusso una faccenda importante [Salwenga]

151
* Come tutti i dimostrativi puó venir raddoppiato
o venir reso in forma allitterata (con una sorta di ripetizione ritmica)
per rendere una forma enfatica
jambo hilo hilo (lilo hilo) = proprio quella faccenda
pn5 h-√pvn5-REL5 (pvn5-REL5 h-√pvn5-REL5)

ataniita siku hiyo hiyo = (egli) mi chiamerá proprio quel giorno


pvn1III-F UT-OP1I-Ⓡ-a. (pn9) h-√pvn9-REL9

maneno yayo hayo = quelle stesse parole


pn6 pvn6-REL6 h-√pvn6-REL6)

* Il dimostrativo (unico aggettivo, eccetto “kila”, che puó venir preposto al nome)
in questa posizione ha una funzione simile a quella dell’articolo determinativo

yule kijana aliinua kichwa = il (quel) ragazzino alzó la testa [Suleiman]


DIM1. pn7. pvn1III-PAS. pn7

na nani huyu mama yako? = e chi é la (questa) tua mamma? [Suleiman]


¿. DIM1. (pn9) GEN9

Bwana Msa alimwacha yule bibi […] akae apumue


(pn5) pvn1III-PAS-OP1IIII. DIM1. (pn5). .pvn1III-Ⓡ-e pvn1III-Ⓡ-e

= il signor Msa lasció la (quella) signora e poté sedersi e tirare il fiato [Abdulla]

152
* Suffisso di na (≠ con…, anche…)

na + forma ridotta del pronome indipendente

yeye ni mwalimu, sisi ni wanafunzi = egli é un insegnante, noi siamo studenti


* PRONOMINALI INDIPENDENT I * pn1 pn2

io mimi (mi, mie, miye) nami e io/con me


mimi nawe ni Waitaliana, nao ni Wafaransa = io e te siamo Italiani e loro sono Francesi
1 pn2. pn2
tu wewe (we, weye, ewe) nawe e tu/con te

sina haja naye = io non ho bisogno di lui


egli/ella yeye naye e lui/lei_con lui/lei pvn1Ineg-na (pn9)

tukaenda (pamoja) naye = … e andammo con lui (insiema a lui)


noi sisi (sie, siye) nasi e noi/ con noi pvn2I-CONS. pn16 na-REL1
2
voi ninyi (nyinyi, nyie, nyiye) nanyi e voi/con voi
wazee walifika nanyi = gli anziani arrivarono con voi
pn2 pvn2-PAS
essi/esse wao nao e loro/con loro
nendeni nanyi mkafanye kazi! = andate pure coi a lavorare!
IMPirr. pvn2II-CONS (pn9/10)

REL

mti 3 -wo (-o1) nao


walicheza nao (mpira) hata jioni = (essi) ci giocarono (con la palla) fino a sera
pvn2III-PAS. na-REL3 pn3. . pn5
miti 4 -yo nayo
tumaini letu ni imara, nalo litadumu = la nostra speranza é solida e durerá
(pn5) GEN5 INV. na-REL5 pvn5-F UT
jina 5 -lo nalo

majina 6 -yo nayo

kitu 7 -cho nacho nina haja nacho (kitabu) = io ho bisogno di esso (libro)
pvn1I-na (pn9) na-REL7. pn7
vitu 8 -vyo navyo
divai nayo imekwisha = il vino, anch’esso, é finito
(pn9). na-REL9 pvn9-PERF
nyumba 9 -yo nayo

nyumba 10 -zo nazo

udevu 11 -wo (-o1) nao

12 -ko nako

kupenda 15 -ko nako

pahali 16 -po napo

17 -ko nako

18 -m(w)o namo

153
* Complemento (obbligatorio) del verbo “kuwa na…” (= avere/essere con…) & della sua copula (che si usa solo al presente)
tulikuwa navyo (viti) = le avevamo (le sedie)
pvn2I-PAS-pn15-Ⓡ-a. na-REL8. pn8

lazima uwe nayo = é necessario che tu lo abbia (classe 9 o 6) ; é necessario che tu li abbia (classe 4 o 6)
pvn1II-Ⓡ-e. na-REL4/6/9
utakuwa na fedha? - nitakuwa nazo = avrai soldi? - ne avró [(tu) sarai con denaro? - (io) saró con esso]
pvn1II-F UT. (pn10) pvn1I-F UT na-REL10

lakini sikuwa na pesa zote hizo = ma non avevo tutti sti soldi [Topan]
pvn1Ineg-PASneg-Ⓡ-a. (pn10) pvn10 DIM10

mna chakula? - tunacho = avete cibo? - ne abbiamo [voi con (cosa) del mangiare? - noi con esso]
pvn2II [ (kitu) GEN7-pn1-Ⓡ-a. ] - pvn2I-na-REL7

ninacho (kitabu) = ce l’ho (il libro)


pvn1I-na-REL7 pn7

hatunazo (ndizi) = non ne abbiamo (banane)


NEGpvn2I-na-REL10 pn10

nguvu tunazo. maji tunayo […] habari hizo zote tunazo = le forze ce le abbiamo. l’acqua ce l’abbiamo, tutte ste informazioni le abbiamo [Mulokozi]
pn10 pvn2I-na-REL10 pn6 pvn2I-na-REL6. (pn10). DIM10 pvn10 pvn2I-na-REL10

mwanangu, unazo sababu nyingine? - sinazo = figlio mio, hai altri motivi? - non ne ho [Sembera]
pn1 pvn1II-na-REL10 (pn10) pn10. pvn1Ineg-na-REL10

154
* Suffisso di kwa [GEN 15/17] (Complemento strumentale)
neno ambalo kwalo amenishinda = la parola con la quale (egli) mi ha vinto
(pn5). REL5 GEN17-REL5 pvn1III-PERF-OP1I

kamba ambayo kwayo alivuka mto = la fune con cui (egli) attraversó il fiume
(pn9) REL9 GEN17-REL9 pvn1III-PAS pn3

* Per la grammatica standard al connettivo dipendente (-a) si può suffissare solo il possessivo;
ne risulta che kwake (o yake) si riferisce indistintamente alla terza persona singolare (classe 1) e a tutte le altre classi:
kwake = presso di lui
kwake (kwa yeye) = per lui
bweni > bwenini kwake = nel suo dormitorio
(pn9) (pn9)>17 GEN17
konde > kondeni kwake = nel suo campo
(pn5) (pn5)>17 GEN17
badala [ya] > badala yake = al posto suo (invece di lui)

Alcuni scrittori per specificare meglio ci suffissano il REL come in altre lingue bantù:
-weza > -wezekana [estensione stativa/reciproca = facilitativa] = potere > essere possibile/probabile
kwacho kutoka katika eneo hilo […] haiwezekani (kitanda) = per esso (il letto) uscire da dentro codesta zona è impossibile [Mkangi]
GEN15-REL7 pn15 (pn5) DIM5 NEGpvn9-Ⓡ-i pn7
huku + verbo -na- = mentre
-kaza > -kazia [estensione applicativa] = fermare, fissare, stringere > accentuare, enfatizzare
-kazia macho = guardare fisso, fissare
alijiuliza kimojomojo huku anayakazia makaa macho1 kama kwamba alitarajia jibu kutoka kwayo
pvn1III-(pas)-RIF L. pn7av v DIM17 pvn1III-(pres)-OP6 pn6 pn6 pvn1III-(pas) pn5 pn15 GEN17-REL6

= (egli) si domandava interiormente mentre fissava i carboni come se (egli) si attendesse una risposta uscir da essi [Muridhania]

anayeniua ni baba yangu ambaye kwaye ninakunywa sumu = colui che mi uccide è il padre mio a causa del quale (che per lui) (io) bevo il veleno [Mkabarah]
pn1III-(pres)-REL1-OP1I (pn9) GEN9. REL1 GEN17-REL1 pvn1I-(pres) (pn9/10)

lilikuwa jambo la ndovu wawili kugongana na nyika kuumia badala yazo, isemavyo methali ya kiswahili
pvn5-(pas) pn5 GEN5 pn10 pn2 pn15 (pn5) pn15 GEN9-REL10 pvn9-Ⓡ-a-REL8 (pn9) GEN9 pn7
= era una faccenda di due elefanti che si battono e l’erba soffriva al posto loro, come dice un proverbio swahili [Musso]

1
-kazia macho (≠ stringere agli occhi) sarebbe un verbo coalescente
in cui quello che appare essere il complemento oggetto in effetti non è tale ma è parte del verbo stesso;
l’OP infisso al verbo si dovrebbe quindi riferire a “makaa” che infatti segue immediatamente la parte verbale.

155
* V ERBO RELAT IVO

* Coi marcatori temporali -na-/-li-/-ta(ka)- & -si- (negativo atemporale)


sikiliza ninalokuambia = ascolta ció (la parola) che (io) ti sto dicendo
Ⓡ-a [neno] pvn1I-PRES-REL5-OP1II-Ⓡ-a.

Roda aliyerudi leo asubuhi = Roda che é tornata stamattina


pvn1III-PAS-REL1. (pn9). (pn9)
ziwani mlimokuwamo samaki = nel lago in cui c’erano pesci [lago-in che era con (dentro) pesci]
(pn5)>18 pvn18-PAS-REL18-pn15-Ⓡ-a-REL18 (pn10)

nitakufuata kokote utakakokwenda = (io) ti seguiró ovunque tu andrai [qualsiasi (posto) dove tu andrai]
pvn1I-F UT-OP1II. pvn17-pvn17 pvn1II-F UT-REL17-pn15-Ⓡ-a.

atakuja saa msiyoitazamia = (egli) verrá l’ora che non vi aspettate (alla quale voi non guardate)
pvn1III-F UT (pn9) pvn2II-NEG-REL9-OP9

jinsi alivyomtazama alimpenda = da come (egli) la guardava, la amava (il modo come…)
(pn9/10) pvn1III-PAS-REL8-OP1III pvn1III-PAS-OP1III

* Con verbo atemporale affermativo


wewe usikiaye = tu che ci senti (sentivi/sentirai)
pvn2I-Ⓡ-a-REL1

njia ziendazo Dodoma = le strade che vanno (andavano/andranno) a Dodoma


(pn10) pvn19-Ⓡ-a-REL10

afanye apendavyo! = che (egli) faccio come gli pare (come gradisce/gradiva/gradirá)
pvn1III-Ⓡ-e pvn1III-Ⓡ-a-REL8

popote uendapo yeye yupo = ovunque (tu) vai egli c’é (é lí)
pvn16-pvn16 pvn1II-Ⓡ-a-REL16 pvn1III-REL1

mwezi ujao = il mese prossimo (che viene/veniva/verrá)


pn3 pvn3-Ⓡ-a-REL3

mjini atokako = nella cittá da cui (egli) proviene (esce/usciva/uscirá)


pn3>17 pvn1III-Ⓡ-a-REL17

* Col verbo essere/avere affermativo o negativo (radice defettiva -li o negazione verbale -si-)
yeye aliye Mzungu = tu che sei (un) Europeo
pvn1III-Ⓡ-REL1 pn1

kondoo wasio na mchungaji = le pecore che non hanno pastore


(pn9/10). pvn2III-NEG-REL2 pn1

pale yalipo maua = lá dove ci sono fiori (≠ il posto circoscritto che é con fiori)
DIM16 pvn16-Ⓡ-REL16. pn6

wanawake wasio na watoto = le donne che non hanno bambini


pn2+√ pn2. pvn2III-NEG-REL2 pn2

fedha alizo nazo = i soldi che egli ha con sé


(pn10).pvn1III-Ⓡ-REL10 na-REL10

kama yeye alivyo = come egli é


pvn1III-Ⓡ-REL8

sahani zilizomo = i piatti che son (lí) dentro


(pn10). pvn10-Ⓡ-REL10-REL18

* Suffisso di amba-
yeye ambaye amekwisha sema = lui che ha giá parlato (ha finito di parlare)
. REL1 pvn1III-PERF-Ⓡ-a. Ⓡ-a.

maneno ambayo hayakuandikwa = le parole che non furono scritte


pn6. REL6 NEG-pvn6-PASneg-Ⓡ-PASS-a.

jinsi ambavyo anaendesha gari = il modo come (egli) guida la macchina


(pn9/10). rel8. pvn1III-PRES- (pn5)

156
* ESPRESSIONI MODALI
tazama jinsi anavyocheza! = osserva come sta giocando (il modo come egli gioca)
Ⓡ-a. (pn9) pvn1III-PRES-REL8-Ⓡ-a.

simulieni kadiri mjuavyo! = raccontate per quanto ne sapete! (misura come voi conoscete)
Ⓡ-e-PLUR. (pn9) pvn2II-Ⓡ-a-REL8

* REL suffisso alla copula enfatica (ndi-/si-)


huyo mwanamke ndiye mke wangu = questa donna é proprio mia moglie
DIM1. pn1+√. pn1. REL1. pn1. GEN1

hiki ndicho kitabu cha mazoezi = proprio questo é il libro degli esercizi
DIM7. REL7. pn7. GEN. pn6

hivi ndivyo alivyosema = é proprio cosí che (egli) disse


DIM8. REL8. pvn1III-PAS-REL8-Ⓡ-a.

huu sio wakati wa kusema = questo non é proprio il momento di parlare


DIM11. REL11 pn11. GEN11 pn15

* ESPRESSIONI LOCAT IV E
nipo hapa karibu nanyi = (io) sono qui vicino a voi
pvn1I-REL16 DIM16. na-pronome

zilikuwako habari za mpango huo = c’erano notizie di questo progetto


pvn10-PAS-pn15-Ⓡ-a-REL17 (pn10) GEN10 pn3 DIM3

maneno haya hayamo katika kitabu = queste parole non ci sono nel libro
pn6 DIM6. NEGpvn6-REL18. pn7

wao watakuwamo peponi = (loro) saranno in paradiso


pvn2III-F UT-pn15-Ⓡ-a-REL18 (pn9)>18

fikira imo moyoni mwake = un pensiero é nel suo animo


(pn9). pvn9-REL18 pn3>18 GEN18

chupa ipo mezani = una bottiglia é sul tavolo


(pn9) pvn9-REL16 pn8>16

sasa tuko jangwani = adesso ci troviamo nel deserto


pvn2I-REL17 pn5>17

* -o-ote (pvn-o-pvn-ote) = qualsiasi/ovunque


usiingize watu wowote = non far entrare (che tu non faccia entrare) chiunque * cfr.pag.105 [-ingine]
pvn2I-NEG-Ⓡ-CAUS-a pn2 pvn2-o-pvn2-ote

nipe kalamu yoyote = mi sia data una penna qualsiasi


OP1I-Ⓡ-e (pn9). pvn9-o-pvn9-ote * REL suffisso a -ingine (= altri simili/del genere; altrimenti)
mahali popote pana kelele = ogni dove c’é rumore (posto qualsiasi ha/é con rumore) tulisikiliza waimbaji wengineo = questa donna é proprio mia moglie
(pn16) pvn16-o-pvn16-ote pvn16-na (pn9/10). pvn2I-PAS. pn2 pn2+i- REL2
ulikwenda kokote ulikotaka = (tu) andavi ovunque volevi sijasoma maneno mengineo = (io) non ho ancora letto parole simili
pvn1II-PAS-pn15-Ⓡ-a. pvn17-o-pvn17-ote pvn1II-PAS-REL17-Ⓡ-a pvn1Ineg-IMPERF pn6. pn6+i- REL6

vinginevyo nisingalikuja = altrimenti (io) non sarei venuto (≠ le cose altre …)


* cfr.pag.149 [-o-ote] pn8. REL8. pvn1I-NEG-CONDPASS-pn15-a.

tumekutana kazini au kwingineko = (noi) ci siamo incontrati sul lavoro o da qualche altra parte
pvn2I-PERF. (pn9)>17. pn17 REL17

157
OGGET TO INF ISSO
(PREF ISSO alla radice)
F RASI RIF ERENT ESI SOLO SOLO AL COMPLEMENTO DIRET TO1
(complemento oggetto ACCUSAT IVO)

1
In genere per complemento diretto si intende il complemento
oggetto (ACCUSAT IVO) al quale il verbo (transitivo) direttamente
* L’oggetto infisso (OP) serve ad evidenziare
si riferisce e, per complemento indiretto quelli cui il verbo si
un complemento che viene considerato prominente rispetto ad altri, riferisce “trasversalmente” come può essere nel caso del com-
un oggetto conosciuto ad entrambi (colui che parla e colui che ascolta) plemento di termine DAT IVO.
un nome proprio, Riguardo allo swahili l’estensione applicativa (-i-/-e-) permet-
* un sostantivo determinato (da un possessivo e/o un dimostrativo) te di assegnare ad un verbo che reggerebbe un solo comple-
mento un ulteriore argomento e dato che questo viene “topica-
nimemwona kijana yule uliyemzungumzia = (io) ho visto quel giovinetto del quale (tu) parlavi lizzato”, cioè evidenziato/anticipato, dall’OP e segue anche im-
pvn1I-(perf)-OP1III+√ pn7 DIM1 pvn1II -(pas)-REL1-OP1III-ⓇPREP-a
mediatamente il verbo, si può affermare che l’OGGET TO DIRET TO
je, umemsalimu mwalimu leo? = ehi, hai (tu) salutato [il/al] maestro oggi? è ora il DAT IVO mentre quello che lo era senza estensione
pvn1II-(perf)-OP1III pn1 ADV
(l’ACC) è ora declassato a “complemento nominale”.
je, umekisoma kitabu hiki? = ehi, hai (tu) letto questo libro? Nella voce passiva del verbo esteso è questo “nuovo” OGGET TO
pvn1II-(perf)-OP7 pn7 DIM7
DIRET TO (DAT) che diventa soggetto.
je, utawaleta watoto wako? = ehi, porterai (tu) i tuoi bambini?
In questi appunti continuerò a definire uno ACC e l’altro DAT
pvn1II-(fut)-OP2III pn2 GEN2
come da tradizione.
Liz, hamfahamu Selma = Liz non conosce Selma {presente negativo}
NEGpvn1III-OP1III-Ⓡ-(i)
Mariam, aliifurahia zawadi yako = Mariam era contenta del tuo regalo
pvn1III-(pas)-OP9-ⓇPREP-a (pn9). GEN9
ninaupenda mji wa Mombasa = mi piace la città di Mombasa
pvn1I-(pres)-OP3 pn3 GEN3
ninaipenda Zanzibar = mi piace Zanzibar
pvn1I-(pres)-OP9 9/10

* l’oggetto infisso (OP) NON si usa per riferirsi ad un complemento oggetto non qualificato:
leo nimeona mdudu darasani = oggi (io) ho visto un insetto in classe
pvn1I-(perf) pn1 (pn5)>17
wasichana hupenda watoto = le ragazze amano i bambini
pn2 (abituale) pn2
umesoma kitabu ao gazeti = hai (tu) letto un libro o un giornale?
pvn1II-(perf) pn7 9/10
mbuzi alikata kamba na kukimbia = la capra ruppe la corda e fuggì
pn3 pvn1III-(pas). (pn9). pn15

158
F RASI RIF ERENT ESI SIA A UN COMPLEMENTO DIRET TO
(complemtento oggetto ACCUSAT IVO)
SIA A UN COMPLEMENTO INDIRET TO
(complemento di termine DAT IVO od altri)
[estensione preposizionale/applicativa]

* a differenza di altre lingue Bantù il Kiswahili ammette solo un oggetto infisso *


con verbi (bi-transitivi) che si riferiscono sia ad un complemento diretto che ad uno indiretto
si dà la precedenza al secondo (al DAT IVO)

* l’oggetto infisso (OP) si riferisce al complemento indiretto (NON al complemento oggetto)


- generalmente tale complemento indiretto segue immediatamente il verbo prima di quello diretto
(a meno che questo faccia parte del gruppo verbale) :

Juma amewaletea watoto maji = Juma ha portato acqua ai bambini (J. ha portato ai bambini acqua)
pvn1III-(perf)-OP2III-ⓇPREP-a pn2 pn6
baba atawapikia watoto wali = il papà cuocerà il riso ai bambini (padre cucinerà ai bambini riso)
(pn9) pvn1III-(fut)-OP2III-ⓇPREP-a pn2 pn11
ninamwandikia Mariam barua = = (io) sto scrivendo a Mariam una lettera
pvn1I-(dur)-OP1III+√-ⓇPREP-a pn5
wahuni wamemwibia mtu fulani saa yake = dei ladri hanno rubato l’orologio ad un tizio (briganti hanno rubato a uomo tale orologio suo)
pn2 pvn2III-(perf)-OP1III+√-ⓇPREP-a pn1 INV (pn9) GEN9
ana tabia ya kuwakatalia watu haki zao = (egli) ha l’abitudine di negare alle persone i loro diritti (egli-(è)-con abitutine di rifiutare a uomini diritti loro)
pvn1III+na (pn9) GEN9 pn15-OP2III-ⓇPREP-a pn2 (pn10) GEN10
polisi wamemchukulia msafiri mzigo wake = i poliziotti hanno sequestrato al viaggiatore il bagaglio (suo)
(pn10) pvn2III-(perf)-OP1III-ⓇPREP-a pn1 pn3 GEN3
fundi anawarekebishia watu saa zao = l’artigiano aggiusta alla gente gli orologi (loro)
(pn5) pvn1III-(pres)-OP2III-ⓇPREP-a pn2 (pn10) GEN10
-fanya (= fare)
-fanya matengezo (ma-) = riparare (fare riparazioni) {GRUPPO V ERBALE}
ninaifanya matengezo nyumba yangu = (io) sto riparando casa mia (faccio riparazioni a casa mia)
pvn1I-(dur)-OP9 9/10 CONN9-POSS1I
-fanya (= fare)
-fanya kazi (-/-) = lavorare (fare lavori) {GRUPPO V ERBALE}
ninalifanyia kazi shirika hili = (io) sto lavorando per questa società (faccio lavori a società questa)
pvn1I-(dur)-OP5-ⓇPREP-a (pn9/10) (pn5) DIM5

* nel linguaggio colloquiale NON si usa l’OP quando si tratta di oggetti indeterminati
(spesso è presente anche un rafforzativo di questa indeterminatezza) ;
inoltre il complemento diretto (oggetto) tende a seguire immediatamente il verbo:

Juma ameletea maji watoto fulani = Juma a portato acqua a certi bambini
pvn1III-(perf)-ⓇPREP-a pn6 pn2 INVARIABILE
mama atapikia wali wageni mbalimbali = la mamma cucinerà riso per svariati ospiti
(pn9) pvn1III-(fut)-ⓇPREP-a pn11 pn2 INVARIABILE
ninaandikia watu barua = (io) sto scrivendo alla gente lettere
pvn1I-(pres)-ⓇPREP-a pn2 (pn10)
ninafanyia nyumba matengezo = (io) sto facendo alle case riparazioni
pvn1I-(pres)-ⓇPREP-a pn10 pn6
ninafanyia kazi shirika la binafsi = (io) sto lavorando per una compagnia privata
pvn1I-(dur)-ⓇPREP-a (pn5). GEN5 INV

159
ACC
* Con alcuni verbi applicativi (con estensione preposizionale) è possibile omettere l’ACC:
zawadi (-/-) = regalo; premio
-zawadia = regalare a
watamzawadia mshindi (pesa nyingi) = (essi) premieranno il vincitore (daranno a vincitore soldi molti)
pvn2III-(fut)-OP1III-ⓇPREP-a pn1 (pn10) pn10
amemzawadia mchumba wake (gari) = (egli) ha fatto un regalo alla sua fidanzata (ha regalato a fidanzata sua vettura)
pvn1III-(perf)-OP1III-ⓇPREP-a pn1 GEN1 (pn6)
-iba = frodare, rubare
-ibia = rubare a q; rubare per q (su commissione)
huwa wanawaibia majirani zao (mifugo) = d’abitudine (essi) rubano (bestiame) al loro vicinato
ABIT-Ⓡ-a. pvn2III-(pres)-OP2III-ⓇPREP-a pn6 GEN10 pn4)

* cfr.pag.136 [POSSESSIV I CLASSI 9/10]

* Con alcuni verbi (non estesi) l’OP si riferisce al dativo (in genere ad un essere animato di contro a un ACC inanimato) :
-honga (= corrompere qualcuno) > amemhonga kiongozi (dola hamsini) = (egli) ha corroto il capo (con cinquanta dollari) {diede al capo dollari 50}
pvn1III-(perf)-OP1III pn7 (pn10) INV
-saidia (= aiutare, assistere) > shirika letu liliwasaidia wananchi chakula = la nostra organizzazione aiutò gli abitanti con cibo (diede ai cittadini del cibo)
(pn5) GEN5 pvn5-(pas)-OP2III pn2 pn7
unaweza kunisadia (shilingi mia) = puoi (tu) aiutarmi (con cento scellini) ?
pvn1II-(pres) pn15-OP1I (pn10) INV
nikusadie nini? = come posso aiutarti ?
pvn1I-OP1II-Ⓡe [congiuntivo permissivo]
-toza (= multare, far pagare a … ) > polisi walimtoza dereva (shilingi mia tatu) = la polizia multò il conducente (fece pagare all’autista 300 scellini)
(pn10) pvn2III-(pas)-OP1III (pn9). (pn10) INV. (pn10)

* Costruzione con il complemento diretto (ACC) facoltativo > OP complemento indiretto:


mwalimu atawafundisha watoto (sarufi) = l’insegnante insegnerà ai bambini (la grammatica)
pn1 pvn1III-(fut)-OP2III-ⓇCAUSALE-a pn2 (pn9)
wazazi wangu wamemlipa fundi (pesa) = i miei genitori han pagato l’artigiano (soldi)
pn2 GEN2 pvn2III-(perf)-OP1III (pn5) (pn10)

hakimu amemsamehe kijana (makosa yake) = il giudice ha perdonato il giovane (le sue colpe)
pn5 pvn1III-(perf)-OP1III pn7 pn6 GEN6
-ajiri = impiegare, assumere (al lavoro)
mwajiri (mw-/w-) = datore di lavoro
-ajiriwa = essere/venir impiegato, assunto (al lavoro) [estensione passiva]
mwajiriwa (mw-/w-) = impiegato, dipendente
anamdai mwajiri wake (shilingi elfu) = (egli) pretende dal suo datore di lavoro (mille scellini)
pvn1II-(pres)-OP2III pn2 GEN1. (pn10). INV
mji (m-/mi-) > miji = città
kijiji (ki-/vi-) > vijiji = villaggio > villaggi [classe 7/8 diminutivo (tema monosillabico raddoppiato) ]
jiji (-/ma-) > majiji = metropoli [classe 5/6 aumentativo]
mradi umewagharimu wanakijiji (pesa nyingi) = il progetto è costato agli abitanti del villaggio (molti soldi)
pn3 pvn3-(perf)-OP2III pn2 (pn10) pn10+√

160
* Verbi coalescenti

* con alcuni verbi (detti anche coalescenti) il complemento strumentale è obbligatorio


(fa parte del gruppo verbale e l’OP non si riferisce mai ad esso1 ):
-paka (= applicare, spalmare su)
-paka (nyumba) rangi = dipingere, imbiancare (la casa) [rangi (-/-) = colore, vernice]
-paka (mtu/kitu) mafuta = ungere (qualcuno/qualcosa) [mafuta (ma-) = grasso, olio]
ninahitaji kukipaka rangi chumba changu = devo dipingere la mia stanza { (io) ho bisogno (di) spalmare (con) colore [a] camera mia}
pvn1I-(pres) pn15-OP7 (pn9). pn7 GEN7
-piga (= percuotere; azionare)
-piga (mtu) sindano = fare (a qualcuno) un’iniezione [sindano (-/ma-) = ago; iniezione]
-piga (nguo) pasi = stirare (una stoffa) [pasi (-/-) = ferro da stiro]
-piga (mtu/kitu) picha = fare una foto (a qualcuno/qualcosa) [picha (-/-) = immagine, fotografia]
-piga mtu/kitu risasi = sparare a qualcuno/qualcosa [risasi (-/-) = piombo; pallottola]
-piga mtu/kitu vita = dichiarare guerra a qualcuno/qualcosa [vita (vi-) = guerra; assalto]
-piga mtu/kitu marufuko = proibire qualcuno/qualcosa [marufuko (-/-) = rifiuto; divieto]
-piga mtu/kitu teke = dare un calcio a qualcuno/qualcosa [teke (-/ma-) = calcio, pedata]
-piga mtu/kitu kalamu = licenziare qualcuno/qualcosa [kalamu (-/-) = penna] ≠ colpire con la penna
-piga mtu/kitu chenga = scansare qualcuno/qualcosa [chenga (-/-) = finta] > dribblare q(c)
-piga mtu kumbo = dare una spinta/spingere qualcuno [kumbo (-/ma-) = spinta, spintone]
-piga moyo konde = farsi coraggio [moyo (m-/mi-) = animo; coraggio/konde (-/ma-) = pugno, palmo della mano]

adui amepiga askari mmoja risasi = il nemico ha sparato ad un soldato {nemico ha colpito soldato 1 (con) piombo}
(pn5) pvn1II-(perf) (pn5). pn1 (pn9/10)

* Questi verbi, cui si è già accennato, sono una costruzione idiomatica che a prima vista appare come un normale verbo transitivo
seguito dal suo ACC ma che in verità costituisce un verbo complesso (un predicato frasale):
-piga pasi = stirare [letteralmente: battere (il) ferro da stiro]
Juma alizipiga pasi nguo hizi = Juma stirò questi vestiti
pvn1III-(pas)-OP10 (+) pn10 DIM10

* Che l’OP si riferisca sicuramente a “nguo” e non a “pasi” si può spiegare in quanto quest’ultimo
non ha un normale ruolo di argomento sintattico (non ha cioè rapporti ad altri costituenti frasali)
ma, come “incorporato nel verbo”, diventa parte morfologica del gruppo verbale (un mero segno)
Questo segno tuttavia non necessita di essere immediatamente dopo il verbo percui, nello stesso tempo, forma un “costituente discontinuo”
Juma alizipiga nguo hizi pasi = Juma stirò questi vestiti
ø pvn1III-(pas)-OP10 pn10 DIM10 (+)

161
DAT
* Verbi di richiesta con complemento indiretto (DAT) facoltativo:
-azima (= prestare/predere in prestito) > unaweza kumuazima kaka yako nguo? (unaweza kuazima nguo? )
pvn1II-(pres) pn15-OP1III. (pn9). GEN9 pn9/10
= puoi (tu) prestare a mio fratello dei vestiti? (puoi prestare vestiti? )
-omba (= richiedere, pregare) > nitamwomba mama yangu pesa (nitaomba pesa)
pvn1I-(fut)-OP1III. (pn9) GEN9. (pn9/10)
= (io) chiederò a mia mamma del denaro (chiederò soldi)
-uliza (= domandare) > Salima amemuuliza mwalimu maswali mawili (ameuliza maswali mawili)
pvn1III-(perf)-OP1III pn2 pn6 pn6
= Salima ha domandato all’insegnante due quesiti (ha fatto domande 2)

* Per complementi di termine non determinati non si usa l’OP :


mhuni amepiga kijana fulani jiwe/fimbo = un criminale a picchiato un certo giovane (con) pietra/bastone
pn1 pvn1III-(perf) pn7 INV pn5. (pn9)
mimi hupaka nyumba rangi = io faccio l’imbianchino (io abitualmente spalmo case colore)
(abit)-Ⓡ pn9/10 (+)
-pona = essere guarito
-ponya = curare, far esser guarito [estensione causale]
daktari ameponya wanakijiji malaria = il dottore ha curato la malaria agli abitanti del villaggio
(pn5) pvn1III-(perf) pn2 (pn9)

* Con alcuni verbi “di scambio” l’oggetto infisso (OP DAT IVO) È OBBLIGATORIO [il complemento indiretto segue immediatamente il verbo] :
(verbi senza estensione intrinsecamente preposizionali)
-ambia (= dire a … ) > je, umemwambia mtu yeyote kisa hiki? = eh, hai (tu) detto a tutti/a ciascuno questa storia?
pvn1II-(perf)-OP1III+√ pn1 REL1-REL1+ote pn7 DIM7
-nyima (= rifiutare a … ) > mtumishi amewanyima watoto chakula = il cameriere ha negato ai bambini il cibo
pn1 pvn1III-(perf)-OP2III pn2 pn7

-pa (= dare, offrire, consegnare a … ) > baba alimpa kaka yangu shilingi elfu tano = papà diede a mio fratello cinquemila scellini
(pn9) pvn1III-(pas)-OP1III (pn9) GEN9 (pn10) INV. (pn10)
wameipa nchi yao kiongozi mzuri = (essi) han dato al loro paese un bravo leader
pvn2III-(perf)-OP9 pn9. GEN9 pn7 pn1

-simulia (= raccontare, narrare a … ) > mwalimu amewasimulia wanafunzi hadithi hii = l’insegnante ha narrato agli studenti questo racconto
pn1 pvn1III-(perf)-OP2III pn2 (pn9) DIM9
-tunukia (= offrire, regalare a … ) > chuo kimemtunukia baba yangu shahada = il liceo ha offerto a mio padre il diploma
pn7 pvn7-(perf)-OP1III (pn9). GEN9 (pn9)

162
* pronome riflessivo *
-ji-
SI COMPORTA COME UN RELAT IVO

mjomba wangu anajidanganya = mio zio si sta ingannando/illudendo


pn1 CONN1-POSS1I pvn1III-(pres)-RIF L-Ⓡ-a

vijana hawa wanajieleza sana = questi ragazzi si sono spiegati bene


pn8 DIM2 pvn2III-(pres)-RIF L-Ⓡ-(caus)-a

nchi yetu inajitegemea kwa chakula = il nostro paese nel cibo è autossuficiente
pn9 CONN9-POSS2I pvn9-(presente)-RIF L CA17 pn7

dada yangu amejikata kidole = mia sorella si è tagliata un dito


(pn9) CONN9-POSS1I pvn1III-(perf)-RIF L-Ⓡ-a pn7

USO IDIOMAT ICO

gamba (-/ma-) > -jigamba = squama > vantarsi, mettersi in mostra


-ona > -jiona = vedere > essere arrogante
-tolea > -jitolea = dare a… > offrirsi volontario, sacrificarsi
-fungua > -jifungua = aprire > partorire; cessare il digiuno
-weza > -jiweza = essere capace > potersi mantenere (badare a sè)
-kimu > -jikimu = fare la carità > prov vedere ai propri bisogni
-saidia > -jisaidia = assistere, aiutare > andare alla toeletta
-tuma > -jituma = impiegare > essere impegnato (coscienzioso)

163
* Lanciato il 16 agosto 2018 *

164