You are on page 1of 10

Civitas Solium – la città dei Meccanici

di
Emanuele Nicolosi

Calabria, Italia Meridionale, 1597

Filippo Celentani, un prete cattolico italiano dissidente, in rotta di collisione con la Chiesa
cattolica, un prete anti-convenzionale, guida nel Sud Italia, una ribellione contro il Dominio
asburgico e spagnolo nel Sud italia, allo scopo di instaurare nel Sud italia, la “Res Solium” o
“Repubblica del Sole”; una nuova forma di governo, teorizzata dallo stesso Filippo celentani, un
ideologia sociale, che ricalca una fusione di Comunismo, Cristianesimo, Platonismo, Socialismo e
Teocrazia...

Filippo Celentani non è solo un prete, ma e anche uno scrittore, Filosofo, mistico e teologo,
divenuto noto per le sue teorie controverse e anticonformiste, che gli hanno causato l'odio e
antipatia della chiesa cattolica, poiché Filippo Celentani ha idee liberali, progressiste, rivoluzionarie
e innovative, idee che però fanno fatica ad essere capite, comprese e ascoltate, sia dalle autorità
accademiche, che dalla gente comune...

Filippo celentani, anni prima della Ribellione calabrese, ha scritto un libro intitolato “la Repubblica
del Sole” o “il Libro Solare”, una specie di “Manifesto” politico della “Repubblica solare” che
Celentani vuole creare e fondare...

Filippo celentani, con un esercito di fedeli e seguaci devoti del “Tempio della Sapienza Cosmica”,
di cui ne fa parte “l'Ordine Solare”, sempre fondato da Celentani, prendono il controllo e possesso
sia di Reggio Calabria, che del area del Aspromonte, cercando di dare il via a una “Rivoluzione
Solare”, a una rivoluzione popolare, basata sul ideologia Solare di celentani, a partire dalla
Calabria, che nei piani di Celentani, deve diventare il primo nucleo della “Repubblica solare” nel
sud italia, il primo prototipo della “Repubblica del Sole”, che deve partire dalla Calabria, per poi
conquistare la Sicilia e tutto il Sud Italia...

nei piani di Celentani, lo scopo della “Rivoluzione Solare” e sia scacciare gli Spagnoli e la
dominazione spagnola dal Sud Italia, scacciare il Vicerè Spagnolo da Napoli e rendere il Sud italia
uno stato indipendente, uno stato e repubblica Solare, basato sulla dottrina del “Libro del Sole”, allo
scopo di rendere il Sud Italia, il primo stato “Filosofico” e “Illuminato” d'Europa e del mondo
intero...

dopo che “l'esercito rivoluzionario solare”, guidato da Celentani, prende il controllo di Reggio
Calabria e del aspromonte, l'esercito Spagnolo, sferra una poderosa invasione armata della Calabria,
scontrandosi contro “l'Esercito Rivoluzionario solare” e schierando le flotte di navi da guerra, al
largo di Reggio Calabria, che viene bombardata e devastata dal mare, da flotte di navi da guerra
spagnole, che devastano la città, riducendola in Macerie...

ma la rivoluzione fallisce e viene sconfitta e respinta, dopo che l'esercito spagnolo, intervenuto in
forze nel italia Meridionale, era riuscito a sconfiggere e respingere le forze ribelli e rivoluzionari
“Solari” di Filippo Celentani, ma Filippo Celentani, riuscì in tempo a scappare da Reggio calabria,
facendosi spacciare per morto e scampando alla cattura da parte delle autorità Spagnole...
Celentani, per un po' di tempo, riuscì a scappare nel isola di Zacinto, nelle coste della Grecia
occidentale, vivendo come pastore, nascondendosi a mondo, ma venendo raggiunto da Julian
Hansen, uno scienziato e naturalista olandese e da Tobias Locken, un filosofo Inglese, che stavano
cercando Celentani e volevano incontrarlo...

Filippo Celentani, si allea con un Naturalista (un proto-scienziato del XVII°Secolo) olandese,
ovvero Julian Hansen e un filosofo inglese, Tobias Locken, che assieme, hanno creato una città
utopica, una metropoli futuristica “Clockpunk”, in un isola del Oceano Indiano, chiamata
“Taprobane” o “Taprobania”, la città utopica, viene chiamata “Civitate Solium”, ed è fatta di
avanzate tecnologie “Clockpunk”, una città al avanguardia scientifica e tecnologica, per gli standard
del XVII°secolo, dove il potere e retto da un monarca-sacerdote, in una fusione di Socialismo,
Teocrazia e dispotismo illuminato, ovvero “il Metafisico”, la città di “Civitate Solium”; la “Città
del Sole” e stata creata allo scopo di forgiare e creare una nuova società, un nuovo modello politico
e sociale alternativo, sia alla monarchia assoluta, che alla chiesa cattolica, nella “Civitate Solis”, la
società ricalca il Comunismo o il Socialismo o il Collettivismo...

ma Filippo Celentani, entra in contatto con Julian Hansen e Tobias Locken, questi ultimi,
sostenitori della Filosofia e delle scienze naturali, che sono rimasti molto colpiti e affascinati dalle
teorie e pensieri politici e sociali e filo-progressiste di Filippo Celentani...

ma Celentani, viene scomunicato e ripudiato dalla Chiesa cattolica, che vede in Celentani, un
nemico, un avversario della dottrina cattolica, un Eretico..

ma Celentani, viene a sapere del progetto di costruzione della Civitate Solium, realizzata, costruita e
finanziata da Julian Hansen e Tobias Locken, ispirata e basata dai testi e teorie di Filippo Celentani,
con aiuti e finanziamenti da parte di organizzazioni di scienziati e naturalisti Olandesi, con l'Olanda
che sta investendo fortemente e massicciamente nello sviluppo e costruzione della “Civitate
Solium”, poiché l'Olanda, punta a diventare non solo una potenza laica e secolarizzata, ma anche
una potenza scientifica e tecnologica “Clockpunk”, investendo fortemente nello sviluppo della
ricerca e nella promozione di Scienziati, Naturalisti e Filosofi, per rendere l'Impero Olandese, il
primo impero liberale e progressista del continente Europeo...

per questo, Celentani, lascia l'isola di Zacinto, abbandonano la sua momentanea vita da pastore
povero, imbarcandosi a bordo di un veliero olandese, che aveva fatto scalo in un porto del Isola di
zacinto, a bordo del veliero, si trovano anche Tobias Locken e Julian Hansen, che trasportano
Celentani fino al isola di Taprobania, nel oceano Indiano, dove sta venendo costruita e realizzata la
“Civitate Solium”...

quello che Celentani, non è riuscito a fare o a realizzare in Calabria, riesce a farlo e a realizzarlo nel
isola di Taprobania e nella “Civitate Solium”...

l'Isola

Isola di Taprobania, Oceano Indiano, 1610

La Taprobania e una grande isola del Oceano Indiano, un isola tropicale, semi-disabitata, abitata da
qualche popolazione indigena locale, la Taprobania e un isola lontana, distante e marginale nel
Oceano Indiano...

l'isola ha una forma ovoidale, semi-circolare, al centro, c'e una zona di montagne, alte attorno ai
1200 metri d'altezza, dai cui partono i fiumi, torrenti e ruscelli del isola, poi ci sono delle giungle
tropicali, nella fascia intermedia tra le giungle tropicali e le spiagge, ci sono delle savane umide o
savane tropicali...

l'isola e abitata da due o tre tribù indigene, i cui abitanti sono chiamati “Taprobani” o
“Taprobanidei”, popoli indigeni che stabilirono un contatto pacifico e diplomatico con i numerosi
coloni umani, che affluirono di massa da stati Europei e colonie olandesi nel isola di Taprobania per
abitare e popolare la “Civitate Solium”, fungendo da popolazione coloniale e da colonizzazione
esterna, sia del isola di Taprobania, che della Civitate Solium...

gli indigeni Taprobani, vennero convertiti alla “Filosofia Solare” o “Pensiero solare”, dallo stesso
Celentani, che fece da “Missionario” della “Fede solare” tra i Taprobani, rendendoli fedeli e devoti
alla “Repubblica del Sole” e alla sua ideologia...

nel isola di Taprobania, viene costruita e realizzata la “Civitas Solium”, nella zona nord-Occidentale
del Isola...

la “Civitas Solium”, viene costruita nel isola di Taprobania, al largo del isola di Ceylon, nel Oceano
Indiano, con il passare degli anni, la “Civitas Solium”, diventa la maggiore potenza scientifica e
tecnologica al mondo, ma Tobias Locken, vuole usare le tecnologie avanzate della Civitas Solium o
“Civitate Solium”, uniche nel suo genere in tutto il mondo, per conquistare e dominare il mondo
intero, poiché, la “Civitate Solium” e l'unica zona tecnologicamente avanzate nel mondo nel
XVII°secolo, in un mondo arretrato in ogni campo...

ma la Civitas Solium, divenne un unico e immenso laboratorio a cielo aperto, i cui abitanti erano
come delle Cavie in un laboratorio scientifico, era un esperimento sociale, la prima “Comune” al
mondo, il primo stato e nazione del mondo, ad essere retto solo e unicamente dal uomo, dalla razza
umana, dal genere umano, un governo solo e unicamente del uomo, dove gli esseri umani,
sarebbero stati liberi, sia dalla Chiesa cattolica, che dalle monarchie assolute, il primo stato al
mondo, senza Cesari e senza Papi, senza imperatori o re o monarchi o Santi Pontefici, il primo stato
al mondo, dove l'uomo o l'umano sarebbe stato al centro di tutto, dove il governo e solo del uomo,
dove l'umano e padrone solo e unicamente di se stesso, dove “l'Ideologia Solare”, avrebbe creato un
mondo pacifico, un mondo senza odio, rivalità e divisioni, un mondo Utopico, un mondo ameno e
paradisiaco, un mondo senza odio e violenza, senza rivalità etniche o nazionali, una Utopia che
doveva diventare realtà, ma non solo, esso doveva essere la Città del futuro, la Città del domani, la
città del progresso e del avvenire...

-

La “Civitas Solium”, ambisce a diventare la prima forma di “governo Illuminato” al mondo, la
prima forma di governo “Razionale” e “Filosofico” al mondo, la prima forma di governo
“Scientifico” al mondo, una specie di proto-tecnocrazia, ma basata sui Filosofi e Alchimisti e non
sugli scienziati,

la Civitas Solium, ambisce a diventare, anche un alternativa ai governi Monarchici e alle monarchie
assolute che regnano sovrane nel continente Europeo

la “Civitas Solium”, vuole essere il primo “Stato Universale” al mondo, la prima “Città Universale”
al mondo, una città senza fedi e religioni, vedendo nelle religioni, la causa di tutti i guai e problemi
della società, poiché i fondati di quella città, sono rimasti segnati sia dalla “Controriforma” della
Chiesa cattolica, sia dal Inquisizione in Spagna e Italia e sia dalle guerre di religione tra Protestanti
e Cattolici e dalle persecuzioni dei Valdesi che hanno devastato il continente Europeo...
i fondatori della “Città del Sole”, vedono nella Filosofia e nel Alchimia, forme di scienza, forme di
indagine e di ricerca scientifica, mezzi per ottenere la conoscenza e il dominio sulle forze della
natura e come mezzi di indagine spirituale, mezzi per raggiungere Dio, per comprendere il
“Meccanismo divino” nella natura...

la Città del Sole

La “Civitas Solium” e difesa da sistemi di difesa robotizzati a meccanismi meccanici e a orologeria
e da delle cerchia concentriche di Mura,

gli abitanti della “Città del sole”, sono chiamati “Gens Solaris” o “Gens Solarium” o “popolo
Solare” o “Popolo del Sole”...

la popolazione della “Città del Sole” e fortemente controllata e oppressa, soffocata da uno stato di
polizia invadente e oppressivo, da un sistema di spionaggio di massa detto
“il Servizio Governativo”, poiché, nella dottrina del “Imperatore Solare”, lo stato deve guidare e
direzionare ogni cosa, ogni cosa deve essere controllata, guidata o pianificata dallo stato e dal
“Governo centrale”, ovvero, “l'Imperatore Solare”, cosa che ha portato alla totale abolizione di ogni
forma di “Privacy” e di proprietà privata al interno della “Città del Sole”,

la “Città del Sole”; sta conducendo una forte e massiccia omologazione di massa della popolazione,
omologandone sopratutto menti, pensieri e coscienze, cercando di imporre una forma di “Pensiero
Unico”, ovvero, la dottrina del “Imperatore solare”...

l'Imperatore Solare, sfruttando a proprio favore e vantaggio la “Dottrina solare”, vuole creare a
parire dalla Gens Solarium, dagli abitanti della “Città del Sole”, una nuova razza umana, un nuovo
genere umano, una nuova umanità, “Purificata” dalle divisioni e differenze, liberata da religioni e
orientamenti politici, un nuovo genere umano, unificato sotto lo stendardo della “Dottrina solare”...

-

nella Civitas Solium, ogni ambito e delegato alla scienza e alla tecnologia, ogni cosa e scientifica e
tecnologica, le macchine meccaniche e i “Meccantropi”, dei Robot e Automi meccanici, svolgono
ogni lavoro e mansione, anche la più umile, con tutti i lavori pesanti e umili, completamente
delegati ai “Meccantropi”,

la società della Civitas Solium e una società pianificata, basata su una forte pianificazione
economica e sociale, una società basata su una specie di primitiva e rudimentale “Ingegnieria
sociale” del XVII°Secolo, poiché la casta dei “Solari”, ovvero, i funzionari del governo Solare della
Civitas Solium, ritengono che la civiltà del futuro, la “Civiltà del domani”, sia una società razionale
e scientifica, una società ingegnierizzata e ingegnieristica, dove ogni cosa e guidata, controllata e
direzionata, dal “governo centrale” o “Stato centrale” del “Imperatore solare”...

nella Civitas Solium, viene imposto un forte e ferreo controllo demografico, un forte controllo delle
nascite, con la creazione di un “Ministero delle politiche Sessuali”, che rilascia patenti o “Libretti”
per la riproduzione, dei “Permessi” per regolare il rapporto sessuale e poter fare figli e bambini, la
Civitas Solium, giunge a creare una specie di “Polizia sessuale”, per impedire le nascite fuori
controllo o le nascite eccessive, tramite la creazione di una specie di “Politica del figlio unico”, lo
scopo di tali politiche e anche quello di creare cittadini che siano “Sani e forti”, per evitare cittadini
“deboli o degenerati”...

-
la maggiore religione della “Civitas Solium” e la “Religione Universale” o “Tempio della
Sapienza cosmica”; una specie di culto religioso universalista, che venera l'esistenza del “Principio
cosmico”, ovvero, una essenza cosmica trascendente, che si sarebbe manifestata nei maggiori
profeti del mondo antico, come Gesù Cristo, Maometto e Buddha, ma anche nei filosofi del mondo
antico, come Platone e Aristotele, una “Chiesa” basata su un Universalismo mistico-religioso, che
promuove la totale parità e uguaglianza di tutta la razza umana e di tutto il genere umano, ma che
promuove anche l'idea per cui tutte le fedi e credenze religiose siano eguali e paritarie, per cui, tutte
le religioni sono uguali, ma che anche gli esseri umani e tutte le razze umane, classi sociali, generi
sessuali e appartenenze etniche e nazionali, siano eguali...

inizialmente, la Civitas Solium, sembrava un paradiso, un utopia di pace, progresso e libertà

ma con il passare del tempo, gli umani smettono di lavorare, delegando tutti i lavori pesanti ai
meccantropi, con i “Solari”, che iniziano a giacere nel ozio e nella pigrizia, oppure, facendo
mansioni come Arte, Poesia, Filosofia e indagine scientifica o culturale, con i lavori mentali e
intellettivi, delegati agli umani e i lavori pesanti, delegati ai Meccantropi...

ma la Civitas Solium, inizia a degenerare in una dittatura, in un regime autoritario e oppressivo, in
un soffocante e oppressivo stato di polizia, che ha abolito ogni forma di privacy, spiando e
monitorando ogni singolo cittadino, “per il bene della comunità” come sostiene l'imperatore
solare...

-

la “Civitate Solis” e difesa da avanzate macchine da guerra meccaniche, dette “Macchine
Efestiache” o “Efestomanti”, dei robot o automi meccanici “Clockpunk” del XVII°secolo, usati
per i lavori pesanti e per la guerra, create in una apposita fabbrica detta “Aephestum”, una via di
mezzo tra una fabbrica e una bottega da orologiaio, che ha reso la “Civitate Solium”, una potenza
scientifica e tecnologica “Clockpunk”, al avanguardia in ogni campo scientifico e tecnologico, più
avanti del mondo del XVII°secolo...

nella “Civitate Solium”, si diffondono, tramite tecnologie meccaniche, idrauliche e pneumatiche,
avanzate, delle specie di “Cyborg” meccanici e alchemici, ovvero, i “Meccanontori” o
“Meccantropi”, che fondono sistemi meccanici e idraulici e pneumatici, con il corpo biologico...

per difendere le zone di mare e le coste attorno al isola di Taprobania e impedire che flotte nemiche
e avversarie, possano invadere militarmente la “Civitas Solium” o sbarcare nelle spiagge del isola, i
“Meccanomanti”, creano un esercito e forza militare di pesci giganti meccanici e di mostri marini
meccanici, che sono divisi in due tipi:
gli “Ittiodonti meccanici”, simili a pesci meccanici giganteschi e mastodontici
i “Megalotalassi meccanici”, simili a mostri marini meccanici, esteriormente, simili ai mostri
marini delle incisioni europee e delle mappe nautiche o “Portolani” Europei del XVII°secolo...
esse sono le “Forze militari Megalotalassiche”, della Civitas Solium, le forze militari Robotico-
meccaniche marine, che fanno parte della Marina militare della Civitas Solium...

questi mostri marini meccanici, hanno il loro riparo e rifugio in delle caverne sottomarine, che si
trovano nella zona sottomarina della Taprobania, in caverne sottomarine, che collegano la zona
sotteranea della “Civitas Solium”, al fondale oceanico e marino del Oceano indiano, queste basi
sotteranee, vennero create a partire da una rete di caverne naturali, situate sotto la superficie del
isola di Taprobania, riconvertite dalle autorità Solari, a delle specie di basi tecnologie e militari
“Clockpunk”...
i Megalotalassi meccanici, sono divenuti parte delle “Forze Meccaniche militari” della Civitas
Solium...

ma la Civitas Solium, iniziò a creare e sviluppare, anche vaste e grandi flotte di “Vascelli volanti” o
“Navi volanti” o “Vascelli Aereostatici”, ovvero, dei grandi vascelli e velieri, in grado di volare nel
cielo, tramite dei grossi palloni aereostatici, che venivano legati ai vascelli, permettendo alle navi di
poter volare e fluttuare nel cielo, venendo impegate sia per scopi civili, che per scopi bellici e
militari...

nella Civitas Solium, vennero creati appositi porti e centri portuali per i vascelli volanti, dove i
palloni aereostatici dei vascelli volanti, venivano “Riforniti” o “Ricaricati” con tubi metallici che
riempivano e rifornivano i palloni aereostatici del aria calda, usata come “Benzina” o “Carburante”
per i vascelli volanti...

come mezzo di trasporto, gli scienziati della “Civitas Solium”, crearono anche i “Palloni Termici”
o “Palloni TermoEolici”, ovvero, delle primitive e rudimentali Mongolfiere del XVII°Secolo...

-

in un laboratorio scientifico della “Civitas Solium”, un gruppo di scienziati e alchimisti “Solari”,
conducendo esperimenti su cavie umane e praticando la “Vivisezione” umana nei loro laboratorio,
sfruttando dei carcercati e malati di mente prelevati a forza, scoprono l'esistenza del energia Bio-
elettrica, scoprendo che i neuroni e reti neurali, come lo stesso cervello umano, creano e generano
elettricità ed energia elettrica, una forma d'energia, che attira l'attenzione degli scienziati della
“Civitate Solium”...

questa energia, viene chiamata dal organizzazione di scienziati “Solari”, come “Energia Corporea”
o “Energia Antropica”, credendo e pensando che in ogni essere umano, sia racchiusa una “Energia”
o “Forza energetica” di origine e provenienza naturale, biologica o Bio-Organica, ovvero “l'Energia
Antropica”, che gli scienziati della Civitate Solium, vogliono sfruttare appieno, per rendere forte e
potente la “Città del Futuro”...

questa energia, non è altro che elettricità Bio-Chimica, elettricità neurale, l'energia elettrica creata e
generata dal cervello, dai Neuroni e dal sistema neurale umano, tramite processi bio-chimici,
scoprendo che il Cervello umano e come la “Centrale energetica” o “Fornace energetica” o il centro
di produzione della Energia Bio-Elettrica o Bio-Elettricità...

per produrre l'energia antropica, le “guardie Solari”, prelevano a forza criminali, carcerati e malati
di mente o coloro che sono nati aldifuori della “Quota delle nascite” della “Città del Sole”,
sfruttandoli come “Pile di carne” o “Batterie di carne”, come “celle d'energia” viventi o
Bio-Organiche, per produrre energia elettrica ed elettricità, qui chiamata “Energia Antropica” o
“Energia Adamitica”,

ben presto, inizia a formarsi nella “Civitate Solium”, uno sfruttamento schiavista degli “Energici”,
ovvero, umani sfruttati, schiavizzati e vampirizzati della loro Bio-Elettricità, per produrre e creare
energia elettrica e corrente elettrica, per alimentare l'intera “Civitate Solium”,

ma la casta degli scienziati e tecnocrati della Civitate Solium, quando gli “Energici” della Civitate
Solium non bastano più per produrre “Energia Adamitica”, minacciano e progettavano guerre e
conflitti, contro i territori esterni, per rapirne e prelevarne gli abitanti umani e sfruttarli come
“Schiavi energetici”, per sfruttarli come schiavi e batterie viventi, per la produzione del Energia
Adamitica, schiavi da rinchiudere e confinare negli “Allevamenti adamitici”, una via di mezzo tra
un allevamento, un campo di prigionia e una centrale elettrica, dove gli “Energici”, sono rinchiusi e
allevati e sfruttati per produrre l'energia Bio-Elettrica...

in questo XVII°Secolo retrofuturistico, lo sfruttamento degli Energici e il solo e unico modo per
ottenere e produrre elettricità o energia elettrica, come fonte costante d'energia, visto che non ci
sono e non esistono tecnologie per creare e riprodurre artificialmente l'energia elettrica, non esiste
l'energia elettrica “Artificiale”; ma esiste l'energia elettrica “Naturale” o “Biologica”, anche al costo
di creare uno sfruttamento schiavista e di sfruttare millioni e millioni di persone, rinchiudendole e
segregandole per produrre energia...

-

nella Civitas Solium, un Alchimista spagnolo, di origini Ebraiche, di nome Rabban Cortes, iniziò a
creare e vendere nel mercato della Civitas Solium, delle “Pozioni Alchemiche”, ovvero, bevande
alchemiche, dotate di poteri alchemici, creati nel laboratorio alchemico di Rabban Yaduvai, delle
pozioni, divenute popolari e diffuse tra gli abitanti della “Civitas Solium”, che dotano chi la beve di
superPoteri o di “Poteri Alchemici”, di queste “Bevande alchemiche”, c'e ne sono di ogni specie e
tipo:

Eracleus: una bevanda alchemica che indurisce i muscoli ed espande la massa muscolare, dotando
chi lo beve della super-forza e di una resistenza fisica e muscolare poderosa
Melampus: una bevanda alchemica, che trasforma la pelle in metallo, creando degli “Uomini
corazzati” o “Umani corazzati” o uomini dalla pelle metallica-corazzata, che possono resistere a
ogni sforzo e fatica, a ogni impatto o lesione, sono resistenti a tutto, a ogni cosa...
Eolus: una bevanda alchemica, che permette di controllare e manipolare il vento e le correnti
d'aria,di creare “campi di forza” d'aria, mescolando e fondendo l'aria calda e fredda o creando dalle
proprie mani, ondate e folate di vento violento e devastante...
Efestus: una bevanda alchemica, che permette di creare e generare vampate di fuoco e fiamme da
mani e braccia e di lanciare palle di fuoco o generare vampate incendiarie dai palmi delle proprie
mani...
Furia di Zeus: una bevanda alchemica, che permette di lanciare e sferrare attacchi elettrici o
scariche elettriche dalle proprie mani e braccia, permette di controllare e manipolare lampi e
fulmini, ma anche l'elettricità e l'energia elettrostatica...

-

la Chiesa cattolica, fece scomunicare il “Tempio della Sapienza cosmica”, ritenendola eretica e
blasfema, accusando i membri del “Tempio della Sapienza cosmica” di Eresia, bollandola come
degli eretici e blasfemi...

le autorità ecclesiastiche, già spaventate e intimorite dal ascesa e affermazione del Protestantesimo e
della riforma protestante nel nord Europa e nel continente Europeo, come anche dal espansione del
Impero Ottomano e del Islam alle porte del europa e intimorito anche dal affermazione di governi
laici e umanistici nel Granducato di Toscana e nella Repubblica Veneziana, iniziarono a vedere nella
Civitas Solium, una minaccia e pericolo, una forza ostile, una minaccia al cristianesimo e al mondo
cristiano, una minaccia al egemonia della Chiesa cattolica e della Santa Sede,

per questo, i vescovi e cardinali del Vaticano, iniziarono a progettare e pianificare una Crociata o
una guerra santa, contro la Civitas Solium, molti Prelati ritenevano che i regni e imperi cattolici
Europei, dovessero ammassare le loro forze militari e le loro flotte navali e prepararsi a una grande
guerra su vasta scala contro la Civitas Solium,
poi, il Vaticano era ostile e diffidente, verso il progresso e lo sviluppo scientifico-tecnologico, che si
affermava e si espandeva nella Civitas Solium, il Vaticano era ostile e diffidente verso il progresso
scientifico e tecnologico, vedendolo come un peccato, come un segno del arroganza e superbia
umana, come un voler sfidare dio o voler superare dio, un voler giocare a fare dio, vedendo nel
innovazione e nel progresso della Civitas Solium, una riedizione sia della ribellione di Lucifero
contro Dio, sia una riedizione del peccato originale di Adamo ed Eva, quando eva raccogliendo il
frutto proibito e ottenendo la conoscenza, venne scacciata via dal Eden, assieme ad Adamo...
i Cardinali e i sacerdoti, accusano i “Solari”, di voler giocare a fare dio, di volersi sostituire a dio,
vogliono prendere il posto di Dio, di voler alterare e stravolgere la natura e le leggi naturali, di voler
distruggere, corrompere e traviare la creazione divina con la loro arroganza e superbia...

-

ad intimorire il clero cattolico e i Monarchi delle monarchie Europee, erano anche le evolute e
avanzate tecnologie, che la Civitas Solium, era riuscita a creare e a sviluppare, tecnologie evolute,
avanzate e progredite aldilà di ogni immaginazione e concezione mentale, anche se tecnologie
“Clockpunk”...

-

Tobias Locken, viene manovrato dal Re-sacerdote solare, che sferra un colpo di stato, conquistando
la “Civitate Solium” e imponendo un regime autoritario e oppressivo, rovinando l'Utopia sognata da
Filippo Celentani e Julian Hansen, così, la Civitate Solium da il via a una poderosa corsa agli
armamenti, dotando la Civitate Solium di un vasto e immenso esercito, con lo scopo di conquistare
e soggiogare il mondo intero e di imporre a livello mondiale e globale, la “Religione Solare” o
“Culto del Grande Sole”, l'ideologia del “Imperatore-Sacerdote” solare, che l'imperatore solare,
ritiene la religione del futuro, l'ideologia del futuro, la religione unificante della razza umana e di
tutto il genere umano, una ideologia sociale di massa, alla pari del Comunismo o una grande
religione alla pari del Cristianesimo o del Islam...
l'imperatore solare, impone una dittatura nella “Civitas Solium” e cre a un poderoso esercito
tecnologico, per lanciarsi alla conquista del mondo...

ma questo, mette in allarme e agitazione i maggiori regni, imperi e monarchie europee, che per
contrastare la minaccia della “Civitate Solium”, siglano “l'Alleanza Imperiale” una coalizione
militare di regni e imperi europei, che mandano un immensa e poderosa flotta da guerra nel Oceano
Indiano, al largo del isola di Taprobania, nel tentativo di attaccare e bombardare la “Civitate
Solium”; dando il via a una guerra contr la “Civitate Solium”, ma la flotta navale Europea, viene
distrutta e macerata da pesci e mostri marini meccanici e ad orologeria, creati dagli “Efestiaci”, gli
esperti di tecnologie avanzate della “Civitate Solium”, che distruggono e affondano la flotta
Europea...

nella “Civitate Solium”, l'imperatore solare, per rafforzare il suo potere, crea gli “Asterioni”,
creature meccaniche volanti, usate per la vigilanza e il controllo di massa della società della
“Civitate Solium”...

-

per sfidare i regni e imperi Europei, la Civitas Solium, dà il via a una grossa e poderosa corsa agli
armamenti, sviluppando armamenti e tecnologie militari, sempre più evolute, potenti e sofisticate...
le forze militari della “Civitas Solium”, creano delle “Botti volanti” o “Barili volanti”, delle botti o
barili dotate di un motore a turbogetto, delle botti metalliche esplosive o con cariche esplosive, delle
specie di “Razzi” o “Missili” del XVII°secolo, che vengono lanciate in aria, tramite appositi “Carri
LanciaBotti” o “Veicoli lanciaBarili”, delle specie di “veicoli lanciarazzi” del XVII°seolo,
impiegati dal esercito Solare della “Civitas Solium”; per tener testa agli eserciti nemici e avversari...

“l'Imperatore Solare”; inizia a così a creare e costruire intere flotte di vascelli volanti da guerra, in
grado di volare e solcare per i cieli per giorni e giorni, come una flotta navale in mare aperto, ma
volando nel cielo

vengono creati anche un nuovo tipo di vascelli volanti, i “Vascelli-Bombardieri”, dei vascelli
volanti, armati e costruiti, per essere delle specie di “Bombardieri” volanti, vascelli che avendo
delle grandi botole sul pavimento, possono bombardare e bersagliare dal alto, interi eserciti e forze
militari e di bombardare e devastare intere città e metropoli e centri abitati, causando perdite civili e
militari pesanti e disastrose tra gli eserciti nemici e avversari...

i Vascelli-bombardieri, lanciano e buttano dal alto, delle “Botti Corazzate” e dei “Barili Esplosivi”;
ovvero, delle botti e barili, che invece di essere fatte di legno, come le comuni botti, sono fatte di
metallo, ma riempite di cariche esplosive di Nafta, Polvere da Sparo, Fulmicotone, ma quello e il
barile esplosivo comune, mentre c'e anche il barile esplosivo Alchemico, armato con esplosivi
alchemici e sostanze nocive e letali alchemiche, i “Barili corazzati Alchemici”, sono delle specie
versioni rudimentali e Clockpunk di armi di distruzione di massa, delle specie di armi Chimiche del
XVII°secolo...

-

ma la Civitate Solium, finisce spaccata e divisa in un conflitto e rivalità interna, una rivalità politica
e sociale, tra due grandi fazioni:

i Naturalisti: sono una casta di scienziati, una casta di tecnocrati, che puntano a instaurare nella
Civitate Solium, una Tecnocrazia, un governo tecnocratico, basato solo e unicamente sulla scienza e
la tecnologia, puntando a creare un governo retto da una casta di tecnici, scienziati e ingegnieri,
puntando a creare una società matematica e tecnico-scientifica, una società “Naturalistica”, dove
ogni cosa sia progettata e pianificata...

i Devoti: sono i membri fanatici e integralisti e osservanti del “Tempio della Sapienza Cosmica”,
venerano “l'Imperatore solare” come un dio, come una divinità suprema, come il “Messia”; come
colui che è stato “Eletto” o “Prescelto” dalla “Sapienza Cosmica”, per unificare la razza umana,
sotto una sola e unica umanità, per rendere coeso e unito il genere umano, sotto un solo capo, un
solo leader, una sola confessione religiosa, una sola nazione, una sola razza...
puntano a instaurare nella Civitate solium, una Teocrazia, uno stato Teocratico, dove il potere e
delegato e concentrato nelle mani del “Imperatore Solare” e del Tempio della Sapienza cosmica, i
Devoti vedono nello stato solare, il primo stato “Sapiente” o “Filosofico” al mondo...

ben presto, la Civitate solium, finisce spaccata e divisa in una violenta e devastante guerra civile, tra
le due fazioni, che si spartiscono e si contendono la “Civitate Solium”, divisa in due zone, divisa tra
Devoti e Naturalisti...

-

intanto, nel Oceano Indiano, un marinaio italiano, a bordo di una nave mercantile, di una compagnia
navale Veneziana, si ritrova vittima di un attacco alla sua nave, distrutta e affondata da un mostro
marino meccanico, facendo naufragare il protagonista, in una spiaggia del isola di Taprobania,
arrivando nella “Civitate Solium”; il marinaio si chiama Giuliano Andrighi, che giunge
accidentalmente a Taprobania, lottando contro l'imperatore solare e i Robot meccanici della
“Civitate Solium”