Scoprire i viaggi con Kompas

Slovenia | Croazia | Bosnia | Montenegro | Serbia

The partner youhave been looking for

w

w

w .v

is

itl

ju

bl

ja na .s

i

K O M P A S

T H E

P A R T N E R

Y O U

H A V E

B E E N

L O O K I N G

F O R

3

Indice
SLOVENIA

Minitour Slovenia .................................................................... 8 Strada Dei Vini, Slovenia ..................................................... 10 Valle del fiume Soča (Isonzo), parko nazionale del Triglav & Goriška Brda .................... 12 Tour della Dolenjska ............................................................. 14 Slovenia in una settimana .................................................. 16 Tour terme Slovenia ............................................................. 18

SLOVENIA, CROAZIA, MONTENEGRO, BOSNIA
Slovenia e Croazia in una settimana ................................ 20 Tour engastronomico in Istria Slovenia e Croazia, con le isole di Brioni ......................... 22 Minitour Criazia ...................................................................... 23 Minitour Slovenia & Zagreb ................................................ 24 Isole del Quarnero ................................................................. 25 Tesori dell` UNESCO in Slovenia e Croazia ........................ 26 Tour Croazia settentrionale ed isole ................................. 28 Tour Croazia, Bosnia e Slovenia ......................................... 30 Magico Montenegro .............................................................. 32 Tour Macedonia - Albania - Montenegro - Croazia ........ 34

ITINERARI RELIGIOSI
Pellegrinaggio in Slovenia .................................................. 36 Pellegrinaggio nelle chiese e santuari mariani di Croazia e Slovenia ............................. 38 Monasteri della Serbia ......................................................... 40
Redazione: Kompas d.d., Pražakova 4, 1514 Ljubljana, Slovenia • Programmi : Kompas d.d., Reparto Incoming • Fotografie: archivio fotografico Kompas, Ente Sloveno per il turismo, Ente Croato per il turismo • Progetto grafico: B.e.e. studio, Ljubljana • Stampa: Tiskarna Pleško • Tiratura: 1.000 • Ljubljana, Settembre 2010 Foto copertina: archivio fotografico ente Sloveno per il turismo

Le attrazioni

slovene n.1

Grotta di Postumia

Castello di Predjama
maniero della Grotta

slovenia

Turizem KRAS, destination management d.d., Jamska cesta 30 SI-6230 Postojna, Slovenia • Tel.: +386 / 5 / 700 01 00 • Fax: +386 / 5 / 700 01 30 E-mail: info@turizem-kras.si www.postojnska-jama.si • www.turizem-kras.tv

K O M P A S

T H E

P A R T N E R

Y O U

H A V E

B E E N

L O O K I N G

F O R

5

Egregi signori,

E’ mio piacere scrivervi, per invitarvi a conoscere meglio l’ agenzia Kompas, sottolineando le opportunita’ che vi puo’ offrire il nostro network che e’ in continua espansione. Come forse già sapete Kompas e’ un’ agenzia di viaggi internazionale, che da sempre garantisce ai propri clienti eccellenza, qualita’, flessibilita’ e professionalita’. Il gruppo Kompas e composto da 20 compagnie, 6 uffici raprresentativi e un franchising, tutti di nostra proprieta’. `

La nostra ampiezza si riflette anche attraverso il network Kompas International travel, che comprende piu’ di 47 agenzie in 20 Paesi europei, Stati Uniti d’America, Cina e Canada. Kompas e’ inoltre sempre stata l’ impresa leader nella fondazione della MOA (Mediterranean Operators’ Association), specializzata nei servizi di »destination management« nelle principali mete turistiche mediterranee. La partnership dei 15 centri MOA, assieme al nostro network internazionale, ci da la possibilita’ di offrire a voi ed ai vostri clienti il migliore servizio che desiderate. Kompas e’ leader nel mercato nell’ organizzazione di viaggi sia del settore “business to business”, sia nel settore di vendita diretta al cliente. Il nucleo dei nostril affari nel settore Incoming si svolge in Croazia, Slovenia, Repubblica Ceca, Ungheria, Austria, Polonia e Russia mentre nel settore Outgoing viaggiamo con I nostri clienti in tutta Europa ed in tutto il mondo. Il nostro esteso servizio “first to last” include sistemazione in alberghi, trasporto, vendita biglietti, sviluppo del prodotto ed altri segmenti, mentre i nostri partners, come anche i nostri clienti, sono I benvenuti nei nostri tours con partenza garantita. Tutte queste strutture, insieme alle risorse del nostro network internazionale, ci danno la possibilita’ di lavorare mano nella mano con tutti voi. Lavorando dunque con Kompas, il vostro partner in esclusiva, avete la possibilita’ di raggiungere tutta l’ Europa, contattando un’ unica agenzia. Per appagare I gusti piu’ diversi ed esigenti, Kompas ha preparato per voi una’ emozionante varieta’ di nuovi itinerari. Per qualsiasi inconveniente il nostro centro operazioni “24ore” e’ sempre a disposizione per un’ immediata risposta ed una perfetta soluzione. Infine, consentitemi di darvi il benvenuto in Europa e nel mondo di Kompas. Non esitate a contattarci per qualsiasi informazione !

Cordialmente,

Mrs. Tatjana Juriševič Vicepresidente Kompas d.d.

6

K O M P A S

T H E

P A R T N E R

Y O U

H A V E

B E E N

L O O K I N G

F O R

Viaggiare con Kompas ...

TRAdIzIONE, ESPERIENzA, MOdERNITA’, ECCELLENzA
Kompas e’ una grande azienda internazionale, una fusione di tradizione e modernita’. Fondata nel 1951, e’ rimasta sempre fedele al suo impegno di qualita’, eccellenza e flessibilita’, presentando sempre il miglior servizio disponibile. Il fatturato annuo di 200 milioni di euro, del quale la meta’ proviene dal settore Incoming, sottolinea la nostra continua presenza sul mercato. Il nosto servizio first – last include: sistemazione in hotel, trasporto, vendita bigletti, sviluppo del prodotto ed altri servizi. I nostri partners ed i nostri clienti si fidano volentieri dei nostri tours, sia di quelli con partenza garantita, che di tutti gli altri viaggi. Siamo molto orgogliosi del nostro staff, che si presenta innovativo ed affiatato. Tutte queste realta’, insieme alle risorse del nostro network internazionale, ci danno la possibilita’ di lavorare mano nella mano con voi e con i vostri clienti.

IN ARRIVO O IN PARTENzA? NOI SIAMO gIÀ qUI…..
Il nucleo dei nostril affari nel settore Incoming si svolge In Croazia, Slovenia, Republica Ceca, Ungheria, Austria, Polonia e Russia, mentre nel settore Outgoing siamo presenti in tutta Europa ed in tutto il mondo.

MANO NELLA MANO VERSO NUOVE METE
Il travel network internazionale Kompas che comprende piu’ di 47 agenzie presenti in 20 paesi europei, Stati Uniti d’America, Cina e Canada, in partnership con i 15 centri MOA (Mediterranean Operators’ Association) e con il nostro network internazionale, ci da la possibilita’ di offrire a voi ed ai vostri clienti il migliore servizio che desiderate.

K O M P A S

T H E

P A R T N E R

Y O U

H A V E

B E E N

L O O K I N G

F O R

7

FACILITIAMO LE ATTIVITA’ ECONOMIChE
Insieme all ‘ecezzionale servizio che i viaggiatori di professione richiedono, gli affari diventano un divertimento grazie al valore aggiunto derivante dalle nostre attivita’ organizzative ed ad altri extra. Per qualsiasi inconveniente, il nostro centro operazioni “24ore” rimane sempre a disposizione per un’ immediata risposta ed una perfetta soluzione.

IL VOSTRO TEAM PER UN bUON SUCCESSO NEI TEAMbUILdINgS
Kompas possiede una grossa esperienza nell’organizzazione di viaggi incentive con attivita’ attentamente selezionate, come I team building, le attivita’ adrenaliniche (sport adrenalinici), le visite culturali ed educative. Tutte progettate per gli scopi, le aspettative e le richieste individuali del cliente, derivanti dalle complesse sfere del mondo degli affari in cui operano.

CONFERENzE CON TANTA PROFESSIONALITA’
L’evento del vostro cliente verra’ sempre seguito sul posto (spot – on) in termini di organizzazione, strutture, rappresentanza e supporto professionale. Calma e assenza di stress e’ la nostra parola d’ordine, basata sulla nostra lunga esperienza know – how nell’organizzazione di eventi di alta esigenza nel settore, insieme a programmazione e coordinazione in ogni elemento. Tutte le strutture e le integrazioni, incluso il cattering service, i cenoni gala, il trasporto ed i migliori alberghi, fanno della conferenza un evento molto raffinato.

ARTE E CULTURA SEgUITE dAgLI ESPERTI
Per coloro che cercano raffinati tours culturali, garantiamo itinerari e viaggi garantiti, che includono posti e persone di rilievo, seguiti da guide esperte e multiculturali. Assicuriamo posti e spettacoli nel cuore di molte destinazioni europee, lasciandovi rilassati e coinvolti nell’atmosfera magica del momento, sapendo che tutti i dettagli sono curati nella maniera piu’ professionale.

WEEKENd CULTURALI E VIVACE VITA NOTTURNA
Con la nostra organizzazione professionale e di prima qualita’, garaniamo un rilassato fine settimana a coloro che cercano una breve sosta in una capitale europea, in attrattivi centri storico – culturali o in localita’ turistiche.

gIORNI dA RICORdARE, RICORdI dA dIVIdERE
Le nostre escursioni giornaliere vantano tours con partenza da differenti centri turistici in Slovenia e in Croazia, portando i vostri clienti nei luoghi piu’ interessanti ed attrattivi. Le crociere Kompas in dalmazia consentono ai vostri clienti di meravigliarsi della spettacolare costa con le sue idilliche isole ed ameni villaggi. Il nostro catamarano “Prince of Venice” portera’ I vostri clienti in una bellissima escursione di un giorno in quella famosa perla di romanticismo e architettura che e’ Venezia.

PREPARATO SU MISURA dAL PRINCIPIO ALLA FINE
Prepariamo su misura il proddotto che si adatta alle esigenze dei vostri clienti, sia per coloro che cercano la romanticita’ francese, la storia inglese, il gusto italiano o lo spirito dei balcani. C’e qualcosa per tutti. I pacchetti individuali preparati per soddisfare tutte le vostre aspettative sono la nostra specalita’. Vi offriamo viaggi dallo sci allo surfing. Il nostro reparto FIT ( ospiti individuali ), gestisce sistemazione, voli, e rent – a – car, lieto di riunire un prodotto su misura per ogni gusto. I nostri esperti altamente qualificati vi prepareranno l’ offerta in una sola giornata.

Mrs. Tatjana Juriševič Vicepresidente Kompas d.d.

8

K O M P A S

-

T H E

P A R T N E R

Y O U

H A V E

B E E N

L O O K I N G

F O R

MINITOUR SLOVENIA
4 giorni/3 notti

LOCALITÁ E SITI VISITATI
• Scuderie di Lipica • Grotte di Postojna • Castello do Predjama • Ljubljana • Ptuj, Maribor, Bled
Maribor Ptuj Bled Škofja Loka Radovljica

LJUBLJANA
Postojna Lipica

CROAZIA

ITINERARIO
Lipica – Postojna – Ljubljana – Ptuj – Maribor – Škofja Loka – Radovljica – Bled GIORNO 1: LIPICA, POSTOJNA, LJUBLJANA Arrivo in Slovenia e visita della scuderia di Lipica (Lipizza), sede del più famoso allevamento dei cavalli bianchi lipizzani. Località già nota ai tempi dell’impero austro – ungarico per l’allevamento di questa razza pregiata che sarebbe stata utilizzata nelle parate alla corte di Vienna. Sosta per il pranzo in tipica trattoria, proseguimento per Postojna (Postumia) con visita delle grotte che si sviluppano nel sottosuolo per 25 km, con varie diramazioni in un ambiente unico e particolare. Nel pomeriggio, visita del castello di Predjama, molto affascinante perché costruito su una parete rocciosa a strapiombo. In serata arrivo a Ljubljana, sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

LJUbLJANA

LIPICA

PREdJAMSKI gRAd

POSTOJNA gROTTE

S L O V E N I A

9

GIRNO 2: LJUBLJANA – PTUJ – MARIBOR – LJUBLJANA dopo la prima colazione visita della bella capitale Slovena che sorge sulle sponde del fiume Ljubljanica, ai piedi delle Alpi giulie. Stretta tra il colle del castello e il fiume, con le sue chiese e i suoi palazzi, rappresenta uno dei migliori esempi dello stile barocco centro – europeo. dopo la visita, partenza per Ptuj, bella cittadina d’impronta medioevale, che sorge sul fiume drava. Pranzo in ristorante. Proseguimento per Maribor, capoluogo della regione della bassa Stiria, situato sul fiume drava e ricca di storia. Visita guidata della città. Rientro in hotel a Ljubljana, cena e pernottamento. GIORNO 3: LJUBLJANA – ŠKOFJA LOKA – RADOVLJICA – BLED Prima colazione e partenza per bled con sosta a Škofja Loka per una breve visita panoramica della citta’ medioevale, considerata una delle piu’belle conservate in Slovenia. Prima del pranzo si visitera’ il museo dell’apicoltura, ospitato nel palazzo barocco nella parte antica di Radovljica, che rappresenta la ricca tradizione dell’apicoltura slovena, un importante settore dell’agricoltura nel 18. e 19.mo secolo. Nel tardo pomeriggio arrivo a bled, uno dei più importanti centri turistici della Slovenia, situato sulle sponde dell’incantevole lago. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento. GIORNO 4: BLED dopo il pranzo visita guidata della cittadina di bled, dominata da un castello medioevale dell’11° secolo. Il castello, arroccato su una rupe sopra la citta’, domina l’ intera valle di bled, con il lago naturale. In mezzo al lago, sorge l’ isoletta con la piccola chiesa dedicata alla Madonna Assunta del 17. secolo. Sia l’ isola che la chiesa possono essere visitate con la barca a remi chiamata “pletna” in cca. 15 minuti. Il campanile sull’isola e’ famoso per la sua campana, che promette di esaudire un desiderio a chi la suona. dopo il pranzo partenza per il viaggio di ritorno.

bLEd

MARIbOR

10

K O M P A S

-

T H E

P A R T N E R

Y O U

H A V E

B E E N

L O O K I N G

F O R

STRAdA dEI VINI, SLOVENIA
7 giorni/6 notti

LOCALITÁ E SITI VISITATI
• Cantine di Koper, Jeruzalem e Goriška Brda (Collio sloveno) • Cantine tipiche private; »cantina«, »zidanica«, »repnica« • Costa Slovena – Portorož e Piran • Scuderie di Lipica • Ljubljana • Rogaška Slatina – fabbrica del cristallo • Kobarid (Caporetto) – museo della prima guerra mondiale
Maribor Ptuj Bled Kobarid Bizeljsko

LJUBLJANA
Nova Gorica

CROAZIA
Piran

ITINERARIO
Portorož – Kras – Ljubljana – Maribor – Ptuj – Bizeljsko – Bled – Goriška Brda GIORNO 1: KOPER – PORTOROŽ Arrivo in Slovenia e visita di Koper (Capodistria) , citta’ costiera istriana, capoluogo del comune di Capodistria e principale porto della Slovenia, affacciato sul Mare Adriatico. Tra i principali luoghi d’ interesse di Capodistria, troviamo il Palazzo Pretorio del 15. secolo, in stile gotico veneziano, la Chiesa Carmine Rotonda del 12. secolo e la Cattedrale di San Nazario, con il suo campanile (55 m) del 14. secolo. Proseguimento verso la cantina Vinakoper, famosa per le qualita’ di vini refosco e malvasia: visita guidata e degustazione. Prima del pranzo, visita di un torchio per la lavorazione delle olive e degustazione dell’ olio di oliva. dopo il pranzo, visita delle saline di Sečovlje, le piu’ famose del nord Adriatico, dove il sale viene ancora prodotto usando il modo tradizionale del lontano 13. sec. Cena e pernottamento in hotel a Portorož. GIORNO 2: PIRAN – LIPICA – KRAS (CARSO) Prima colazione in albergo. Visita della citta’ turistica di Portorož, famosa per i suoi ottimi alberghi che rendono possibili piacevoli vacanze. Seguira’ la visita di Piran, citta’ che ha mantenuto la sua vecchia forma, con strette vie e stradine; Piazza Tartini, chiesa di San giorgio che domina la citta dalla collina. dopo la visita si prosegue verso il Carso sloveno, famoso per la Terra Rossa, per il vino terrano, per i fenomeni carsici e per le scuderie di Lipica, dove si possono ammirare i magnifici cavalli bianchi lipizzani. Visita ad un noto produttore del vino Terrano, ubicato vicino al villaggio di dutovlje, dove pranzo e degustazione. Proseguimento verso Ljubljana, sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

GIORNO 3: LJUBLANA – MARIBOR dopo la prima colazione, visita della capitale slovena: piazza centrale Prešeren, chiesa di San Francesco e di san Nicola, i tre ponti, le sponde del fiume Ljubljanica con meravigliosa vista verso il castello che domina la citta’ dalla collina. dopo la visita si continua verso Maribor, capoluogo della ragione della Stiria. Pranzo in trattoria tipica locale. durante la visita della citta’, resa famosa anche per la piu’ vecchia vite del mondo, si vedranno: la parte antica Lent sulle sponde del fiume drava, la cantina Vinag dove si effettuera’ la degustazione dei vini locali. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento. GIORNO 4: PTUJ – JERUZALEM Prima colazione e partenza verso Ptuj e visita della citta’ piu’ antica slovena, dominata dal castello in cui si trova il museo di strumenti musicali, di mobili antichi: vi si possono ammirare antichi dipinti del Medio evo. Nel museo si possono ammirare antichi costumi del luogo che vengono usati anche durante il carnevale, che si svolge ogni anno nel mese di Febbraio. Continuazione del viaggio verso Jeruzalem con sosta per il pranzo e visita e degustazione di vini in cantina tipica denominata »zidanica«. Si dice che Jeruzalem, con il suo nome santo, possieda vere e proprie vibrazioni energetiche: senza dubbio si tratta di una delle migliori strade del vino, conosciuta per le varie qualita’ di viti, note specialmente per i vini bianchi. Nel mezzo delle colline sorge anche una chiesetta e per questo la regione ha tutti i diritti di essere denominata »una parte del paradiso«.

MARIbOR

S L O V E N I A

11

GIORNO 5: BIZELJSKO – DOLENJSKO dopo la colazione partenza per Novo Mesto, che si raggiunge attraversando terreni coltivati a vigne – la regione del bizeljsko. La nostra prima sosta sara’ a Rogaška Slatina, dove si visitera’ la vecchia fabbrica del cristallo: poi sara’ la volta del monastero di Olimje, con una delle piu’ antiche farmacie d’ Europa, Si continuera’ la strada verso una delle numerose »repnice«, tipica cantina di questi luoghi, scavata nel terreno sabbioso, sotto agli innumerevoli vigneti. Si continua poi verso Casa Istenič Champagne, conosciuta per i suoi vini spumanti, per arrivare in tarda serata a Smarjeske Toplice, dove sistemazione in albergo, cena e pernottamento. GIORNO 6: BLED – KOBARID – NOVA GORICA Partenza di buon mattino verso bled e visita della citta’ famosa per il suo castello dell’ 11. sec. Visita della chiesa della Madonna Assunta, situata sulla piccola isoletta in centro del lago glaciale naturale. Sia l’ isola che la chiesa possono essere visitate con barca a remi denominata “pletna”, in cca. 15 minuti. Il campanile sull’isola e’ famoso per la sua campana che viene suonata da chi volesse esprimere un desiderio…dopo il pranzo si continua verso Kranjska gora e Kobarid (Caporetto), famosa per il museo della prima guerra mondiale. Finita la visita del museo, si prosegue verso Nova gorica, nota per le case da gioco Perla e Park. Sistemazione in albergo a Nova gorica, cena e pernottamento. GIORNO 7: GORIŠKA BRDA (COLLIO SLOVENO) In mattinata partenza per la regione di goriška brda, che si estende sui terreni collinari tra Italia e Slovenia. Si tratta di un paesaggio con innumerevoli colline piu’o meno alte, punteggiate da piccoli villaggi, ricco di vegetazione mediterranea, e coltivato specialmente a viti, ciliege e peschi. dopo aver visitato la torre panoramica nel villaggio di gonjače, si continua verso il villaggio di Šmartno, circondato da mura e da sette torri difensive. Passando per zali breg sara’visitabile il maniero di dobrovo, con la sala dei cavalieri e la galleria d’incisioni di zoran Mušič. Segue la visita della piu’ grande cantina del paese goriška brda, con degustazione dei vini, mentre il pranzo verra’preso in uno dei molti agriturismi locali. dopo pranzo rientro in Italia.

PIRAN

LIPICA

12

K O M P A S

-

T H E

P A R T N E R

Y O U

H A V E

B E E N

L O O K I N G

F O R

VALLE dEL FIUME SOČA (ISONzO), PARCO NAzIONALE dEL TRIgLAV & gORIŠKA bRdA
4 giorni/3 notti

LOCALITÁ E SITI VISITATI
• Kobarid (Caporetto) – museo della prima guerra mondiale • Parco nazionale del Triglav • Sorgente del fiume Soča • Giornata sportiva • Cantina di vini Goriška Brda (Collio sloveno)
ITALIA
Most na Soči Kobarid Bovec

LJUBLJANA
Nova Gorica

CROAZIA

ITINERARIO
Most na Soči – Kobarid – Bovec – Goriška Brda GIORNO 1: MOST NA SOČI – KOBARID (CAPORETTO) Arrivo a gorizia/ Nova gorica e continuazine del viaggio lungo il fiume Soča (Isonzo) , fino ad arrivare a Most na Soči, situata su una lingua di terreno roccioso nel punto di confluenza tra i fiumi Soča e Idrijca, che con i letti dei loro fiumi, intagliati profondamente nelle gole rocciose, offrivano all’abitato un’eccellente protezione difensiva. Oggi, i letti sono inondati, mentre sotto l’abitato si espande il lago, attrazione per pescatori e visitatori, che provano piacere nel passeggiare sui semplici sentieri, dai quali si gode un bel panorama. Sul lago, possibile giro panoramico in barca. Proseguimento verso Kobarid (Caporetto), dove il 24 ottobre 1917 mosse l’offensiva austriaca che travolse il fronte italiano; sul colle di S. Antonio domina il grandioso monumento – ossario, il sacrario che custodisce 7014 salme di Caduti dell’Alto Isonzo. Visita del museo della grande guerra (prima guerra mondiale) dove, oltre ad interessanti documenti fotografici, si trova la ricostruzione di un rifugio. dopol il pranzo si continua per bovec, dove c’è un bivacco risalente alla Prima guerra Mondiale. Cena e prenottamento in hotel. GIORNO 2: BOVEC – PARCO NAZIONALE DEL TRIGLAV – KORITNICA – LEPENA – SORGENTE DEL FIUME SOČA Prima colazione e partenza per l’escursione d’intera giornata dedicata al Parco nazionale del monte Triglav. Parco che, in un’area di alte e rocciose montagne e profonde gole scavate da fiumi, di abissi carsici di alta montagna, protegge numerose specie animali e vegetali endemiche, nonché tradizioni di dura vita di montagna. Le acque del torrente Lepenica vicino il vilaggio Lepena, si perdono misteriosamente vicino alla sorgente, subito dopo le prime cascate, ma riescono nuovamente a sorprendere presso la nuova sorgente con innumerevoli rapide, lunghe circa 100 metri. Nel centro del parco si trova il piccolo villaggio del Trenta, in cui si può visitare il museo ed il centro turistico cittadino. La sorgente di fiume Soca (Isonzo) è una delle più belle sorgenti delle Alpi. Nei dintorni della sorgente crescono meravigliosi fiori di alta montagna. Ritorno a bovec, cena e prenottamento.

S L O V E N I A

13

GIORNO 3: GIORNO DEDICATO ALLO SPORT – RAFTING O »HIKEING« SUI LAGHI DEL MONTE KRN Prima colazione e partenza per programmi scelti. RAFTINg Il canottaggio, l’eccitante sfida alle rapide, e’ un vero divertimento sportivo.E’ pure cosi’ sicuro che ognuno puo’ navigare sulle onde limpide e scoprire in un modo completamente nuovo la bellezza della natura selvaggia. In ogni gommone prendono posto da 6 a 9 persone e la guida, che dirige il gommone vogando con il remo posto a poppa: ed e’ la guida che suggerisce le istruzioni all’equipaggio e si prende cura per una discesa sicura. L’acqua cristallina, il bianco calcare delle rocce ed il verde vivo della vegetazione rendono il paesaggio suggestivo ed indimenticabile.

GIORNO 4: GORIŠKA BRDA (COLLIO SLOVENO) Prima colazione in albergo e partenza per la regione goriška brda (Collio sloveno) , che si estende sul territorio tra Italia e Slovenia. Si tratta di un paesaggio collinare, punteggiato da piccoli villaggi, ricco di vegetazione mediterranea, specialmente di viti, ciliegi e peschi. dopo aver visitato la torre panoramica nel villaggio di gonjače, si continua verso il villaggio di Šmartno, circondato da mura e sette torri difensive. Passando per zali breg, visitabile il maniero di dobrovo con la sala dei cavalieri e la galleria di incisioni di zoran Mušič. Segue la visita della piu’ grande cantina del paese goriska brda, con degustazione dei vini, mentre il pranzo verra’ preso in uno dei tanti agriturismi locali. Nel pomeriggio rientro in Italia.

gORIŠKA bRdA

SOČA

»hIKEINg« SUI LAghI dEL MONTE KRN Il lago del Krn si trova ad un’ altitudine di 1.340 m, è lungo 400 m e profondo 17 m; è considerato il più grande lago sloveno di alta montagna. Nel periodo tra le due guerre qui furono portati piccoli e voraci pesciolini – le »sanguinerole« (Phoxinus leavis) che servono da cibo alle trote che qui si sono ambientate molto bene. Il lago del Krn innonda quasi completamente la conca, circondata da rari abeti, ai piedi del monte Krn (Monte Nero). Potrete scegliere tra due versioni del sentiero, quella lunga, di 8 ore, e quella breve, di 5 ore (andata e ritorno). I bagni nel lago sono proibiti perche’ potrebbero minacciare il sensibile ecosistema acquatico. di pommeriggio continuazione per Nova gorica, cena e pernottamento. di sera possibiltà di visitare le case da gioco Perla e Park.

14

K O M P A S

-

T H E

P A R T N E R

Y O U

H A V E

B E E N

L O O K I N G

F O R

TOUR dELLA dOLENJSKA
4 giorni/3 notti

LOCALITÁ E SITI VISITATI
• Ljubljana • Monastero di Stična • Certosa di Pleterje • Kostanjevica na Krki • Novo Mesto

ITALIA LJUBLJANA
Pleterje Stična Otočec

Novo Mesto

CROAZIA

ITINERARIO
Ljubljana – Stična – Otočec – Pleterje – Kostanjevica – Novo mesto - Ljubljana GIORNO 1: Ljubljana – Stična – Otočec o dintorni Arrivo in Slovenia e visita di Ljubljana, capitale della Repubblica Slovena fin dall’indipendenza (1991). Adagiata sul fiume Ljubljanica presenta un interessante centro storico in stile barocco e di Seccessione. Situata nel centro del paese, la città comprende cca 280.000 abitanti ed e’ considerata il cuore culturale, scientifico, economico, politico e amministrativo della Slovenia. Nel corso della sua storia e stata influenzata dalla sua posizione geografica, all’in` crocio della cultura tedesca, slava e latina. Nel pomeriggio si continuera’ il viaggio verso Otočec, sostando presso il monastero di Stična, sede del museo religioso sloveno. Il museo custodisce, svolge la ricerca, conserva, restaura e documenta il patrimonio sacro di tutta la Slovenia, e contemporaneamente educa ed informa sulla storia e sulla tradizione della fede sul territorio sloveno. Vi si allestiscono mostre permanenti e temporanee. Verso sera, arrivo in hotel, cena e pernottamento. GIORNO 2: Otočec e dintorni La giornata verra’ dedicata alla visita dei dintorni di Otočec, carattersitici per la zona collinare, ricca di vigneti e caratterizzata dalle numerose “zidanice”, piccole costruzioni in muratura, situate nel mezzo di ogni vigneto, usate non solo per porre in serbo gli arnesi di lavoro, ma anche come punto d’ incontro dei viticoltori: in alcune di queste infatti, si possono gustare le varie qualità di vini del luogo. Caratteristico indubbiamente – il vino “cviček”, specie di vino rosso/rose’, tipicamente “doc”. In serata, presso il castello di Otočec, si avra’ il “benvenuto del castellano”, tipico evento con animazione in costume: i “signori” del castello accoglieranno gli ospiti nel cortile del maniero, presentando loro la storia e le particolarita’ dello stesso.In seguito alla presentazione sara’ possibile acquistare vari souvenir nel negozio. Seguira’ la passeggiata verso il castello Struga, a cca un chilometro e mezzo di distanza. Ed il ricevimento il, la degustazione del vino e l’ incontro con lo chef che dara’ spiegazione sulle pietanze che verranno servite durante la cena tipica medioevale.Pernottamento in hotel

NOVO MESTO

S L O V E N I A

15

GIORNO 3: Otočec – Pleterje – Kostanjevica na Krki – Otočec In mattinata visita della certosa di Pleterje, unico monastero certosino ancora attivo in Slovenia, che si trova nella valle ai piedi dei monti gorjanci. Il monastero fu fondato nel 1407 dal conte di Celje herman II, e più tardi fu distrutto dai Turchi. In seguito, i monaci lo ricostruirono e rafforzarono: adesso il monastero e circondato da un muro alto 3 e lungo 2800 metri. Nel periodo ` 1595-1773 apparteneva ai sacerdoti gesuiti, poi passò a proprietà privata, e nel 1899 fu di nuovo acquistato dai certosini. dell’antico monastero si sono conservate soltanto la chiesa gotica di sv. Trojica, la ricca biblioteca e la collezione di arte figurativa. La parte orientale del monastero, aperta al pubblico, ospita la collezione del museo della dolenjska che comprende anche una collezione di prodotti fatti dai monaci stessi. Si potranno anche acquistare vari liquori di Pleterje, tra cui il piu’ noto e’ la grappa con le pere: il prodotto si vende in bottiglie, con all’ interno le pere intere. Nel pomeriggio, visita di Kostanjevica na Krki, affascinante localita’ insulare,. che prese il nome dall’ albero delle castagne e che viene anche chiamata anche con il nome di ‘’la Venezia della dolenjska’’. E’ una delle citta’ piu’ antiche della Slovenia, ora facente parte di una zona protetta. Il locale palazzo medioevale viene occasionalemente usato per le mostre di arte contemporanea. Cena e pernottamento in hotel. GIORNO 4: Otočec – Novo mesto - Ljubljana dopo la prima colazione, si visitera’ Novo mesto, chiamata anche la metropoli della dolenjska, fondata nel 1365, quanto l’abitato situato sul meandro del fiume Krka, ricevette dal duca d’Austria Rodolfo, i diritti di citta’. Il nome ufficiale della città fu Rudolfswerd, però l’abitato si espanse con il nome di Novo mesto, diventando presto il centro amministrativo, culturale, ecclesiastico ed economico della regione della dolenjska.

Tutta la valle del fiume Krka, soprattutto sopra Novo mesto, da molti viene considerata la piu’ bella valle fluviale della Slovenia; l’idillio viene accentuato dalle dolci sponde, le pittoresche rapide e gli sbarramenti naturali. Un fascino speciale viene dai numerosi mulini e castelli che si fondono con il dolce paesaggio collinare. Il nucleo storico di Novo mesto, situato su un meandro di roccia del fiume Krka, affascina con la bellissima piazza principale (glavni trg) e con gli androni porticati delle case borghesi. Si visiteranno le chiese capitolina e francescana, ed il municipio, situato nel centro della citta’. Pranzo di arrivederci in un tipico agriturismo durante il viaggio di ritorno in Italia.

16

K O M P A S

-

T H E

P A R T N E R

Y O U

H A V E

B E E N

L O O K I N G

F O R

SLOVENIA IN UNA SETTIMANA
7 giorni/ 6 notti

LOCALITÁ E SITI VISITATI
• Ljubljana • Olimje • Rogaška Slatina • Ptuj • Logarska dolina • Kranjska Gora • Štanjel • Škocjanske jame
Kranjska Gora Bled Maribor Logarska dolina Ptuj

Gornja Radgona

LJUBLJANA
Nova Gorica Piran Postojna Škocjanske jame Otočec

ITINERARIO
Ljubljana – Pleterje – Mokirice – Olimje – Rogaška slatina – Ptuj – Gornja Radgona – Maribor – Logarska dolina – Bled – Nova Gorica – Štanjel – Portorož – Piran GIORNO 1: LJUBLJANA Arrivo a Trieste e proseguimento verso Postojna (Postumia) , per la visita delle famose grotte che si sviluppano nei sotterranei per 25 km, con varie diramazioni in un ambiente unico e particolare. dopo il pranzo si prosegue per Ljubljana. Visita della capitale slovena : piazza centrale Preseren, chiesa di San Francesco e di san Nicola, i tre ponti, le rive del fiume Ljubljanica con la meravigliosa vista verso il colle del castello che domina la citta’. Cena e sistemazione in hotel. GIORNO 2: REGIONE DELLA DOLENJSKA Intera giornata dedicata alla visita della parte orientale della Slovenia con sosta a Stična e Pleterje, note per il monastero cistercense. Possibilita’ di acquisto di prodotti tipici ecologici presso il negozio del monastero di Pleterje. Sosta a Kostanjevica, antica cittadina sul fiume Krka, nota per la mostra all’aperto – Forma Viva. Pranzo in uno dei ristoranti lungo il percorso. Segue la visita del castello di Otocec e/o Mokrice. Cena e pernottamento in uno degli alberghi della zona.

GIORNO 3: OLIMJE – ROGAŠKA SLATINA – PTUJ dopo il pranzo viaggio verso il nord-est del paese, passando per Olimje, dove si potra’ visitare una delle farmacie piu’ antiche d’ Europa. Proseguiremo per Rogaška Slatina, per visitare una delle piu’ antiche e frequentate stazioni termali della Slovenia. Possibilita’ di visita della nota fabbrica del cristallo. Pranzo in ristorante o trattoria tipica. Proseguimento per Ptuj, cittadina d’impronta medievale che sorge sul fiume drava. Visita della citta’. Cena e pernottamento in hotel. GIORNO 4: PTUJ – GORNJA RADGONA – MARIBOR dopo la prima colazione partenza per gornja Radgona – località nota per gli ottimi vini e spumanti. Visita della cantina Radgonske gorice e degustazione di vini e spumanti. dopo il pranzo proseguimento per Maribor, citta’ famosa per la piu’ vecchia vite del mondo, per il pittoresco lungofiume Lent. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

LJUbLJANA

PTUJ

S L O V E N I A

17

GIORNO 5: MARIBOR – LOGARSKA DOLINA – BLED dopo la prima colazione, partenza per il parco regionale Logarska dolina con la famosa cascata del fiume Rinka. Proseguimento lungo la pittoresca valle di Tuhinje fino a Kamnik, romantica cittadina accerchiata dalle Alpi. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita di bled, perla delle Alpi slovene. giro in barca a remi, denominata “pletna” ed approdo alla famosa isolotta. Visita del castello. Cena e pernottamento in albergo. Possibilita’ di cena al ristorante Avsenik a begunje, con musica nazionale slovena oppure nel noto ristorante del castello omonimo. GIORNO 6: KRANJSKA GORA – GORIŠKA BRDA – NOVA GORICA dopo la prima colazione partenza per Kranjska gora e breve sosta. Si proseguira’ verso la regione di goriška brda (Collio sloveno) , che si estende tra Italia e Slovenia. Si tratta di un paesaggio collinare, punteggiato da piccoli villaggi, ricco di vegetazione mediterranea, specialmente di viti, ciliegi e peschi. dopo la visita alla torre panoramica del villaggio di gonjače, si continua verso il villaggio di Šmartno, circondato da mura e sette torri difensive. Passando per zali breg, visitabile il maniero di dobrovo, con la sala dei cavalieri e la galleria di incisioni di zoran Mušič. Segue visita della piu’ grande cantina del paese goriška brda, con degustazione dei vini. Il pranzo invece verra’ preso in uno dei molti agriturismi locali. Cena e pernottamento a Nova gorica o dintorni, di sera possibilità di visitare una delle tante case da gioco dei dintorni.

GIORNO 7: ŠTANJEL – ŠKOCJANSKE JAME – PORTOROŽ – PIRAN Visita di Štanjel, villaggio tipico carsico, con possibilita’ di degustazione del prosciutto e del tipico vino locale – il vino terrano. Visita delle famose grotte di Škocjanske jame (San Canziano) , che fanno parte del patrimonio dell’ UNESCO. Partenza verso il litorale sloveno. Arrivo e visita di una delle piu’ note citta’ turistiche slovene. Portorož e’ famosa specialmente per le terme e per i numerosi ed ottimi alberghi, presso cui si possono trascorrere spensierate vacanze. Segue la visita di Piran, antica citta’ che ha mantenuto la sua tipica forma, con strette viuzze: Piazza Tartini e chiesa di San giorgio, che domina la citta’ dalla collina. Possibili anche gite in barca, con pranzo a bordo oppure in ristorante. dopo il pranzo rientro in Italia.

LOgASKA dOLINA

ŠKOCJANSKE JAME

MARIbOR

18

K O M P A S

-

T H E

P A R T N E R

Y O U

H A V E

B E E N

L O O K I N G

F O R

TOUR TERME SLOVENIA
5 giorni/4 notti

LOCALITÁ E SITI VISITATI
• Maribor • Ptuj • Murska Sobota • Dobrovnik (orchidee) • Gornja Radgona (spumanti) • Ljubljana
Gornja Radgona Maribor Ptuj Murska Sobota Dobrovo Moravci

ITALIA LJUBLJANA CROAZIA

ITINERARIO
Maribor – Ptuj – Moravske toplice – Gornja Radgona - Ljubljana GIORNO 1: Maribor - Ptuj Arrivo a Maribor per il pranzo in ristorante del centro e visita guidata della seconda citta’ per grandezza della Slovenia. Il centro e’ stato da poco ristrutturato ed adibito a zona pedonale. Importante il lungofiume della citta’, denominato Lent, dove cresce e si coltiva ancora la vite piu’ antica d’ Europa. Nel pomeriggio, continuazione del viaggio verso Ptuj. Cena e pernottamento in hotel. GIORNO 2: Terme Ptuj giornata dedicata interamente al benessere nelle famose terme di questa citta’. Si tratta di un complesso termale molto grande, comprendente alcuni alberghi di ottima categoria: uno di questi vanta un centro termale tematico “romano”. Ptuj e’ una delle citta’ piu’ antiche non solo della Slovenia, ma d’ Europa. Vanta numerosi siti archeologici romani ed un’ austero castello ubicato sulla collina dominante la citta’, che volendo, potremo visitare. Pensione completa in albergo.

TERME PTUJ

TERME PTUJ

MARIbOR

S L O V E N I A

19

GIORNO 3: Ptuj – Dobrovnik – Jeruzalem – Moravci dopo la prima colazione, partenza per dobrovnik, piccolo paese della regione Prekmurje, interessante per le numerose serre con coltivazioni di orchidee. Pranzo a Jeruzalem, regione vinicola di queste terre, conosciutissima non solo per la coltivazione dei vigneti, ma anche per l’ ottima cucina, con cibi caratteristici fatti con prodotti locali. Nel pomeriggio, continuazione del viaggio verso le terme di Moravci. Cena e pernottamento in hotel. GIORNO 4: Terme Moravci (e Gornja Radgona) Intera giornata dedicata al benessere nelle terme Moravci, conosciutissime per i propri alberghi di nuova data, con ottimi trattamenti ed elegante sistemazione. Prima di sera, potremo recarci nella non lontana cittadina di gornja Radgona, ubicata sul confine con l’ Austria, conosciuta per le famose cantine di vini spumanti, dove avremo la possibilita’ di degustare ed acquistare questi famosi prodotti. Pensione completa in hotel.

MARIbOR

GIORNO 5: Terme Moravci - Ljubljana Mattinata dedicata ancora alle terme. Verso mezzogiorno, partenza per Ljubljana e pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, visita guidata della capitale Slovena. Avremo modo di vedere il centro antico, con il Municipio, la fontana barocca di Francesco Robba, i Tre ponti, la via Miklošič, interessante per le costruzioni in stile Secessione, il parco Tivoli ed altri monumenti interessanti. Tempo permettendo, si potra’ accedere al castello con la funivia oppure con il trenino elettrico: da qui potremo godere del bellissimo panorama sottostante. Nel tardo pomeriggio partenza per l’ Italia.

MORAVSKE TOPLICE

MORAVSKE TOPLICE

PTUJ

20

K O M P A S

-

T H E

P A R T N E R

Y O U

H A V E

B E E N

L O O K I N G

F O R

SLOVENIA E CROAzIA IN UNA SETTIMANA
7 giorni/6 notti

LOCALITÁ E SITI VISITATI
• Laghi di Bohinj & Bled • Otočec • Laghi di Plitvice • Opatija • Isola di Krk, Cres e Mali Lošinj • Basilica Eufrasiana di Poreč
Poreč Krk Bled

LJUBLJANA

Otočec

ZAGREB

Opatija Plitvice

ITINERARIO
Bohinj – Bled – Ljubljana – Otočec – Zagreb – Plitvice – Opatija – Isola di Krk – Cres – Mali Lošinj – Rovinj – Pareč GIORNO 1: BOHINJ – BLED Arrivo in Slovenia e proseguimento verso il cuore di bohinj, con il piu’ grande lago naturale della Slovenia. Il miglior mezzo per conoscerlo e’ semplicemente quello di fare un giro completo intorno al suo bacino. dopo il pranzo partenza per bled. Visita della citta’ con il castello dell’ 11. secolo, visita della chiesa della Maddona Assunta, situata sulla piccola isoletta in centro del lago naturale. L’ isola e la chiesetta sono facilmente raggiungibili in barca a remi chiamata “pletna” in cca. 15 minuti. Il campanile sull’isola e famoso per la ` sua campana, che pare esaudisca i desideri a chi la suona. Cena e pernottamento in albergo. GIORNO 2: LJUBLJANA – OTOČEC – ZAGREB Prima colazione e partenza per la visita di Ljubljana, bella capitale slovena che sorge sulle sponde del fiume Ljbljanica, ai piedi delle Alpi giulie. Stretta tra il colle del castello e il fiume, con le sue chiese e i suoi palazzi, rappresenta uno degli esempi piu’ belli dello stile barocco centro – europeo. Al termine della visita, proseguimento per Otočec e sosta per il pranzo al ristorante del castello. Il viaggio prosegue alla volta di zagreb. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

Cres

GIORNO 3: ZAGREB – PLITVICE Prima colazione e mattinata dedicata alla visita della capitale croata: si ammireranno il duomo, la Porta di Pietra, la Piazza Jelacic, vero centro della città. Si prosegue con il Parlamento e la Chiesa di San Marco. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per il Parco Nazionale di Plitvice. Assegnazione delle camere, cena e pernottamento in albergo. GIORNO 4: PLITVICE – OPATIJA Prima colazione e mattinata dedicata alla visita dello straordinario complesso di laghi, stagni, ruscelli, rivoli, balzi, bozze, zampilli che formano il parco nazionale di Plitvice. dichiarato patrimonio nazionale dall’Unesco nel 1979 è un’esperienza davvero unica e per viverla al meglio vi consigliamo un abbigliamento sportivo. Pranzo all’interno del parco. Nel pomeriggio partenza per la famosa località balneare di Opatija. Assegnazione della camere, cena e pernottamento in hotel. GIORNO 5: OPATIJA – ISOLA DI KRK Prima colazione e partenza per l’isola di Krk. Visita di Krk, importante cittadina di fondazione romana ma dalle strutture urbanistiche veneziane, Punat, e l’isolotto di Košljun (passaggio in barca incluso) dove si trova un convento francescano. Pranzo a base di pesce in corso di escursione. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

bLEd

S L O V E N I A

E

C R O A Z I A

21

GIORNO 6: OPATIJA – CRES – MALI LOŠINJ Prima colazione ed incontro con la guida per l’escursione d’ intera giornata alle isole di Cres e Mali Lošinj. Sono parte di un arcipelago, il più grande dell’Adriatico, incastonato nel golfo del quarnero, con 36 isole, isolotti e scogli. L’isola di Cres (Cherso) è divisa dall’isola di Lošinj (Lussino), da un piccolo canale scavato in epoca romana, oggi scavalcato, ad Osor, da un ponte. Pranzo in corso di escursione. Rientro in hotel nel tardo pomeriggio, cena e pernottamento. GIORNO 7: OPATIJA – ROVINJ – POREČ Prima colazione e partenza per Rovinj (Rovigno), una delle cittadine più »fotogeniche« del Mediterraneo, un tempo borgo di pescatori, mentre oggi importante centro turistico. Vi incanteranno gli stretti vicoli medievali e la calda atmosfera mediterranea della cittadina. La chiesa principale di S. Eufemia, custodisce le esequie della santa ed è uno degli esempi più belli dell’architettura barocca in Istria. dal piazzale della chiesa si può ammirare un paesaggio mozzafiato: il mare costellato da numerose isole. Una visita al Museo Civico di Rovigno e alle numerosissime gallerie renderà ancora più completa quest’esperienza culturale. Pranzo di congedo a base di pesce in ristorante locale. dopo pranzo segue la visita a Limski fjord (Fiordo di Leme) .. questa valle carsica che sta a testimoniare i rapporti idrografici di un tempo e l’evoluzione dell’ ambiente istriano, è stata proclamata “riserva marina”. Il mare smeraldino e il quadro della vegetazione che si alterna sui vicini pendii, fanno di questo fjordo uno dei paesaggi più belli di tutto l’ Adriatico. Poreč (Parenzo) è una città situata nel cuore della costa occidentale istriana. Città di cultura, sport e divertimento, pluripremiata per la sua pulizia e il modo in cui è curata. Parenzo è un luogo dalla storia lunga e burrascosa le cui tracce sono ancora custodite nella parte vecchia della città. dall’epoca romana ad oggi sono passati più di duemila anni, ma le vie di Parenzo conservano ancora la loro originale architettura ed i numerosi monumenti dei quali il più importante è la basilica Eufrasiana del 6. secolo, con i suoi mosaici, sotto il patrocinio dell’UNESCO dal 1997.

ROVINJ

ISOLA dI KRK

bOhINJ

22

K O M P A S

-

T H E

P A R T N E R

Y O U

H A V E

B E E N

L O O K I N G

F O R

TOUR ENOgASTRONOMICO IN ISTRIA SLOVENA E CROATA, CON LE ISOLE dI bRIONI
3 giorni/2 notti

LOCALITÁ E SITI VISITATI
• Koper – Portorož – Piran • Motovun • Isole Brioni • Arena di Pula
ITALIA LJUBLJANA
Piran Motovun Poreč

CROAZIA
Pula

ITINERARIO
Koper – Portorož – Piran – Motovun – Poreč – Rovinj – Brioni – Pula GIORNO 1: KOPER – PORTOROŽ – PIRAN Arrivo in Slovenia e visita di Koper (Capodistria) , citta’ costiera dell’ Istria, capoluogo del comune di Capodistria e principale porto della Slovenia, affacciato sul mare Adriatico. Tra i principali luoghi d’interesse di Capodistria, troviamo il Palazzo Pretorio, la Chiesa Carmine e la Cattedrale di San Nazario. Proseguimento verso la cantina Vinakoper, famosa per i vini refosco e malvasia, con visita guidata e degustazione. Prima del pranzo, visita del torchio per la lavorazione delle olive e degustazione dell’ olio di oliva. Nel pomeriggio visita delle saline di Sečovlje, le piu’ famose del nord Adriatico, dove il sale viene ancora prodotto usando il modo tradizionale del 13. secolo. Segue la visita di Piran, citta’ che ha mantenuto la vecchia forma, con le sue vie strette ed impervie. Piazza Tartini, chiesa di San giorgo che domina la citta’ dalla collina. Cena e pernottamento a Portorose.

GIORNO 2: MOTOVUN – POREČ – ROVINJ dopo la prima colazione partenza per l’ Istria croata, toccando i piccoli paesi dell’interno, dove si raccolgono i tartufi. Si tocchera’ grožnjan (grisignana) , Motovun (Montona), cittadina medioevale, caratteristica per le sue possenti mura e per il panorama sul paesaggio tipico istriano circostante. Visita presso un negozio specializzato in prodotti a base di tartufi e rinomati vini istriani di qualita’. Segue la visita alla pittoresca Rovinj (Rovigno), cinta da una corona di isolotti che la proteggono dalla forza delle onde. Proseguimento per il fjordo di Leme dove il mare penetra nella terraferma formando un fiordo profondo ben 12 km. Pranzo a base di tartufi in un ristorante o agriturismo della zona interna. Segue la visita di Poreč (Parenzo), uno dei più preziosi gioielli della penisola istriana, antico municipio romano dalla forte impronta veneziana. Visita del particolare centro storico e della splendida basilica Eufrasiana sotto la tutela dell’UNESCO. Cena e pernottamento in albergo. GIORNO 3: BRIONI – PULA Prima colazione in hotel e partenza per Pula (Pola), città che custodisce il sesto anfiteatro romano meglio conservato del mondo e una storia di ben tremila anni, gelosamente protetta dai bellissimi monumenti della città vecchia. Pranzo in ristorante in corso di visita. Proseguimento per la cittadina di Fažana, da dove si prosegue all’imbarco sul battello per raggiungere l’isola di Veli brijun, alla scoperta del Parco Nazionale delle isole brioni, un arcipelago formato da 14 isole, che per la straordinaria varietà della flora e fauna è stato dichiarato, nel 1983, parco nazionale. Nel tardo pomeriggio rientro in Italia

bRIONI

PULA

ROVINJ

S L O V E N I A

E

C R O A Z I A

23

MINITOUR CROAzIA
3 giorni/ 2 notti

LOCALITÁ E SITI VISITATI
• Opatija • Laghi di Plitvice • Isola di Krk
ITALIA SLOVENIA

CROAZIA
Opatija

ITINERARIO
Opatija – Plitvice – Isola di Krk GIORNO 1: OPATIJA Arrivo in Slovenia e proseguimento per il confine Sloveno – Croato. breve visita della localita’ balneare di Opatija (Abbazia), conosciuta e frequentata gia’ durante l’impero asburgico dall’aristocrazia dell’epoca. Ridente cittadina turistica, ubicata sulla costa del quarnero. situata ai piedi del monte e parco naturale Učka, Opatija e’ la destinazione ideale per trascorrere le vacanze sia d’estate che d’inverno. Caratterizzata dalla bellissima natura, dal clima mite, dai numerosi parchi, dalle vecchie ville austro – ungariche, da un lungomare illuminato, che si estende per 12 km, da spiagge pulite; attrae turisti sia europei che da tutto il mondo per gia’ più di 160 anni. Pranzo in ristorante nei dintorni di Opatija/Rijeka, tempo libero. Cena e pernottamento in albergo. GIORNO 2: PLITVICE Prima colazione e partenza per il Parco Nazionale di Plitvice. Ci accompagnera’ un paesaggio montano di raro splendore, tra montagne e valli ricoperte di lussurreggiante vegetazione, piccole paludi, cavità e altri fenomeni carsici, con 16 laghi collegati tra loro da ruscelli e cascate. dichiarato parco nazionale nel 1949 e dal 1979 è patrimonio naturale dell’Unesco. Le acque, nel corso dei millenni, hanno scavato la valle, dissolvendo la roccia e creando vari condotti carsici sotterranei con doline, inghiottitoi e grotte. Pranzo all’interno del parco. Nel tardo pomeriggio rientro in hotel e per la cena ed il pernottamento

Krk

Plitvice

GIORNO 3 : ISOLA DI KRK Prima colazione e partenza per l’isola di Krk. Visita di Krk, importante cittadina di fondazione romana ma dalle strutture urbanistiche veneziane, Punat, e l’isolotto di Košljun (passaggio in barca incluso) dove si trova un convento francescano. Pranzo a base di pesce in corso di escursione. Nel tardo pomeriggio rientro in Italia

ISOLA dI KRK

PLITVICE

OPATIJA

24

K O M P A S

-

T H E

P A R T N E R

Y O U

H A V E

B E E N

L O O K I N G

F O R

MINITOUR SLOVENIA & zAgREb
4 giorni/3 notti

LOCALITÁ E SITI VISITATI
• Le due capitali – Ljubljana e Zagreb • Monastero Stična e Pleterje • Castello di Otočec • Costa Slovena – Portorož e Piran
LJUBLJANA
Stična Ptuj

ITINERARIO
Ljubljana – Stična – Pleterje – Otočec – Ptuj – Zagreb – Kostanjevica na Krki – Portorož – Piran GIORNO 1: LJUBLJANA – STIČNA – PLETERJE – OTOČEC Arrivo in Slovenia e proseguimento verso Lubiana. Visita della capitale slovena: piazza centrale Preseren, chiesa di San Francesco e di san Nicola, i tre ponti, le rive del fiume Ljubljanica con la meravigliosa vista verso il castello, sopra la citta’. Pranzo in ristorante tipico. Nel pomeriggio proseguimento per la parte orientale slovena con soste a Stična e Pleterje, note per il monastero cistercense. Possibilità di acquisto di prodotti tipici ecologici presso il negozio della certosa di Pleterje. Verso sera arrivo ad Otočec, uno dei posti più incantevoli della Slovenia, con un famoso e bellissimo castello costruito sui meandri del fiume Krka. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento. GIORNO 2: OTOČEC – PTUJ – OTOČEC Mezza pensione in albergo. dopo la prima colazione partenza per Ptuj, bellissima citta’ di impronta medioevale, che sorge sul fiume drava. Visita della piu’ antica citta’ Slovena, con il castello che domina la citta’ dalla collina, in cui si trova il museo di strumenti musicali, di mobili, e vari dipinti del medio evo. Nel museo si possono vedere anche costumi tipici del luogo, che vengono ancora usati specialmente durante il carnevale, che si svolge ogni anno nel mese di Febbraio. dopo il pranzo visita di una cantina tipica e degustazione dei vini locali. Cena e pernottamento in hotel.

ZAGREB CROAZIA

Piran

GIORNO 3: OTOČEC – ZAGREB – KOSTANJEVICA NA KRKI Mezza pensione in albergo. In mattinata partenza per zagreb, capitale della Croazia. Visita guidata che include la cattedrale, la chiesa di San Marco, il Museo Principale, la fortezza Medvedgrad ecc.. Pranzo in ristorante tipico. Al rientro ad Otočec, sosta a Kostanjevica, antica cittadina ubicata sul fiume Krka, nota per la mostra all’ aperto “Forma Viva”. Cena e pernottamento in hotel. GIORNO 4: PORTOROŽ – PIRAN Prima colazione in albergo e partenza verso il litorale sloveno. Arrivo e visita di Portorož, importante citta’ turistica slovena, famosa per le terme ed i numerosi alberghi, presso cui si possono trascorrere ottime vacanze. Segue la visita dell’ antica citta’ di Piran, che ha mantenuto la tipica forma, con strette viuzze, piazza Tartini, chiesa di San giorgo che domina la citta’ dalla collina. Possibilita’ di gite in barca e pranzo a bordo oppure in ristorante. dopo il pranzo rientro in Italia.

LJUbLJANA

zAgREb

S L O V E N I A

E

C R O A Z I A

25

ISOLE dEL qUARNERO
5 giorni/4 notti

LOCALITÁ E SITI VISITATI
• Italia – Isola di Krk • Isola di Cres – Mali Losinj • Isola di Rab • Opatija

SLOVENIA

Opatija

Krk

Mali Lošinj

BiH
KRK, bAŠKA RAb

ITINERARIO
Bar

Isola di Krk – Cres – Mali Losinj – Rab – Opatija GIORNO 1: ITALIA – ISOLA KRK In mattinata si raggiunge Krk – l’ isola piu’ grande della Croazia, congiunta dal 1980 alla terraferma con un ponte a due arcate, lungo 1.309 m. Pranzo in ristorante caratteristico dell’ isola e visita del monastero francescano di Košljun, situato su un’ isoletta di fronte a Punat. Possibilita’ di degustazione dell’ ottimo olio di oliva e del vino „ žlahtina“, caratteristico dell’ isola. Cena e pernottamento a Krk. GIORNO2: KRK – CRES – MALI LOŠINJ Nel primo mattino si prende il traghetto da Valbiska per l’ isola di Cres e Lošinj. Visita delle due isole (collegate tra loro con un piccolo ponte) , che recano segni dell’ influenza veneziana, e pranzo ad Osor, caratteristica cittadina mediterranea. Verso sera, rientro in traghetto sull’ isola di Krk. GIORNO 3: KRK – JABLANAC – RAB Lasciamo l’ isola di Krk e proseguiamo il viaggio, ritornando attraverso il ponte sulla terraferma e viaggiando verso sud, fino a Jablanac, dove si prendera’ il traghetto per l’ isola di Rab. Pranzo, cena e pernottamento sull’ isola. Nel periodo di alta stagione (01.06 – 30.09) , e’ possibile prendere il traghetto dall’ isola di Krk direttamente per l’ isola di Rab. Nel pomeriggio visiteremo l’ isola, famosa per le sue spiagge di sabbia e per i suoi fitti boschi, e per la citta’ di Rab, con le quattro torri. Cena e pernottamento a Rab.

GIORNO 4: RAB – OPATIJA dopo la prima colazione, tempo libero per visite individuali e pranzo. Nel pomeriggio si riprende il traghetto per Jablanac e si viaggia verso nord, lungo le coste del quarnero, transitando per le ridenti cittadine costiere di Senj, Novo Vinodolski, Selce, Crikvenica, fino ad arrivare in serata nella cittadina piu’ conosciuta di questa parte dell’ Adtiatico: Opatija (Abbazia) . Cena e pernottamento in hotel. GIORNO 5: OPATIJA – ITALIA Mattinata dedicata alla visita di Opatija, conosciuta per i numerosi alberghi di stile “novecento”, e della vicina citta’ di Rijeka (Fiume) , importante porto croato. Si visitera’ anche la chiesa di Trsat (Tersatto), luogo di pellegrinaggio, con la chiesa della Madonna di Trsat. dopo il pranzo in trattoria caratteristica, viaggio di ritorno in Italia.

MALI LOŠINJ

26

K O M P A S

-

T H E

P A R T N E R

Y O U

H A V E

B E E N

L O O K I N G

F O R

TESORI dELL’ UNESCO IN SLOVENIA E CROAzIA
6 giorni/5 notti

LOCALITÁ E SITI VISITATI
• grotte Skocjanske jame (UNESCO 1986) • Laghi di Plitvice (UNESCO 1979) • Parco nazionale di Paklenica • Cattedrale gotica di S.Giacomo a Šibenik (UNESCO 2000) • Palazzo Diocleziano a Split (UNESCO 1979) • Trogir (UNESCO 1997) • Dubrovnik (UNESCO 1979)

Škocjanske jame

Plitvice

Paklenica

BiH

ITALIA

Trogir Split Dubrovnik

ITINERARIO
Škocjan – Plitvice – Paklenica – Zadar – Trogir – Šibenik – Split – Dubrovnik GIORNO 1: ŠKOCJANSKE JAME Arrivo in Slovenia e proseguimento verso uno straordinario fenomeno naturale, le famose grotte Škocjanske jame (San Canziano). Le grotte sono ancor sempre l’unico monumento in Slovenia e nel Carso classico incluso nella lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO. L’iscrizione nella lista è importante da diversi punti di vista, il primo dei quali è che le grotte di Škocjan sono effettivamente diventate un valore riconosciuto da tutto il mondo e lo stato sloveno si è impegnato a fare di tutto per conservare e proteggere questo monumento naturale. dopo la visita delle grotte, proseguimento del viaggio verso Plitvice. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento. GIORNO 2: PLITVICE Prima colazione e partenza per il Parco Nazionale di Plitvice. Un paesaggio montano di raro splendore, tra montagne e valli ricoperte di lussurreggiante vegetazione, piccole paludi, cavità e altri fenomeni carsici. Vi sono 16 laghi collegati tra loro da ruscelli e cascate. dichiarato parco nazionale nel 1949 e dal 1979 è patrimonio naturale dell’Unesco. Le acque, nel corso dei millenni, hanno scavato la valle, dissolvendo la roccia e creando vari condotti carsici sotterranei con doline, inghiottitoi e grotte. Nel tardo pomeriggio viaggio verso Paklenica, cena e pernottamento in hotel nei dintorni di Starigrad.

PLITVICE

ŠKOCJANSKE JAME

ŠKOCJANSKE JAME

S L O V E N I A

E

C R O A Z I A

27

GIORNO 3: PAKLENICA – ZADAR (ZARA) dopo il pranzo visita del parco nazionale di Paklenica. Le cime di queste montagne pare tocchino il mare e la montagna, cosi’ verticalmente intagliate nel paesaggio circostante.Conosceremo le profonde e strette gole di montagna (canyon) e le immense valli dell’ altopiano del Velebit, dove appunto giace questo parco nazionale.Proseguimento per la città di zadar (zara) . Visita delle mura di cinta, con la Porta di S.Rocco e la porta Marina, la chiesa di S.donato (9. sec.), costruita sul foro romano. Cena e pernottamento in hotel a zadar o dintorni. GIORNO 4: TROGIR, ŠIBENIK (SEBENICCO) dopo il pranzo visita di Trogir (Trau’), città storica che giace nella baia di Kaštela, con ricca eredità storico – culturale, chiamata ‘’Piccola Venezia ‘’. Proseguimento per il parco nazionale delle cascate del fiume Krka, che, tempo petmettendo, si potranno ammirare anche in barca, arrivando cosi’ all’isolotto di Visovac per visitare il monastero francescano. Si continuera’ poi per Sibenik e visita della famosa cattedrale gotica di S.giacomo. GIORNO 5: SPLIT (SPALATO) dopo la prima colazione. visita della città che rappresenta uno dei principali porti dell’Adriatico. Il nucleo della città vecchia si raccoglie intorno al porto, mentre le attività commerciali sono concentrate nella parte settentrionale della citta’. Ad ovest della penisola si trova invece un Parco Naturale. La principale attrazione della città è il palazzo diocleziano, costruito tra il 295 e il 305 d.C. che, nel 7. secolo, diede asilo agli abitanti di Salona in fuga in seguito alle infiltrazioni barbare. Autonoma fino al 14. secolo, nel 1420 venne conquistata dai Veneziani; nel 17. secolo la citta’ viene cinta da mura per difendersi dalle invasioni turche e nel 1797 passa sotto il dominio austriaco fino al 1918. dal 1945 diviene città industriale ed uno dei porti e cantieri principali dell’ Adriatico. Pranzo e proseguimento in bus per dubrovnik. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
zAdAR

GIORNO 5: DUBROVNIK Prima colazione e visita di dubrovnik. Fu fondata circa 1300 anni fa: gran parte del suo fascino risiede nella città vecchia o Stari grad, con le sue piazze pavimentate in marmo, le ripide vie acciottolate, le case alte, i conventi, le chiese, i palazzi, le fontane e i musei. dubrovnik è famosa non solo per la caratterstica via principale che attraversa la citta’, denominta «stradun«, ma anche per le bellissime mura che la circondano, realizzate fra il 13. e il 16. secolo e ancora oggi intatte; sono lunghe oltre 2 km, raggiungono un’altezza di 25 m e lungo il loro perimetro presentano 16 torri. Pranzo in ristorante.
dUbROVNIK

GIORNO 6: Partenza per l’ Italia – con traghetto dubrovnik – bari o traghetto Split – Ancona o via autostrada.

ŠIbENIK

28

K O M P A S

-

T H E

P A R T N E R

Y O U

H A V E

B E E N

L O O K I N G

F O R

TOUR CROAzIA SETTENTRIONALE Ed ISOLE
6 giorni/5 notti

LOCALITÁ E SITI VISITATI
• Ljubljana – Zagreb • Laghi di Plitvice • Zadar • Isola di Pag • Isola di Krk • Basilica Eufrasiana di Poreč
ITALIA LJUBLJANA SLOVENIA ZAGREB CROAZIA
Plitvice

Opatija Poreč Krk

ITINERARIO
Ljubljana – Zagreb – Plitvice – Zadar – Isola di Pag – Opatija – Isola di Krk – Poreč GIORNO 1: LJUBLJANA – ZAGREB Partenza via autostrada per Ljubljana e breve visita guidata citta’. Pranzo in ristorante lungo il percorso e continuazione per zagreb, la capitale croata, situata alle pendici del monte Medvjednica e sulle sponde del fiume Sava, una delle citta’ piu’ antiche d’ Europa. Sistemazione in hotel, cena e pernottameno.

Zadar Pag

BiH

GIORNO 2: ZAGREB – PLITVICE In mattinata visita guidata di zagreb; cattedrale di S.Stefano, Chiesa di S.Marco, fortezza Medvedgrad, la via Ilica, che attraversa tutta la citta’ e sbocca nella piazza principale del bano Jelačič. Pranzo in ristorante e proseguimento per Plitvice. Arrivo in serata e sistemazione in albergo.

zAdAR

C R O A Z I A

29

GIORN 3: PLITVICE – ZADAR Mattinata dedicata alla visita guidata del Parco nazionale di Plitvice, una delle bellezze piu’ celebri della penisola balcanica. Insieme di 16 laghi, le cui acque cristalline formano cascate di tufo, arricchendo il panorama gia’ da se’ pieno di boschi e prati. dopo il pranzo in ristorante, proseguimento per zadar (zara) e visita guidata della citta’. Si visitera’ l ‘antico foro romano, la chiesa di S.donato, la cattedrale di S. Anastasia ed altri monumenti. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento. GIORNO 4: ZADAR – ISOLA DI PAG – OPATIJA di primo mattino partenza per l’ isola di Pag, collegata alla terraferma con un ponte. L’ isola e’ conosciuta per le bellissime spiagge di ghiaia, per gli allevamenti di pecore, per il suo famoso formaggio di Pago e per le saline, da cui ancora oggi si ricava il sale nella maniera antica. Pranzo in ristorante nella citta’ di Pag e breve visita guidata della cittadina. Nel pomeriggio imbarco sul traghetto da Stara Novalja a Jablanac, arrivando cosi’ sulla costa del litorale. Proseguimento per Opatija, dove cena e pernottamento in hotel. GIORNO 5: OPATIJA – ISOLA DI KRK – OPATIJA Escursione di intera giornata con guida all’ isola di Krk (Veglia) , anch’ essa collegata con la terraferma con un ponte lungo 1.309 m. Krk citta’ e’ un piccolo porto sulla costa occidentale dell’ isola, a 25 km dal ponte di Krk, un tempo municipio romano e sede dei principi Francopani, oggi centro storico, amministrativo ed economico dell’ isola. Pranzo in ristorante tipico dell’ isola. Nel pomeriggio, possibilita’ di breve escursione in battello per visitare il monastero francescano situato sull’ isoletta di Košljun, di fronte al piccolo porto di Punat. GIORNO 6: OPATIJA – POREČ Viaggio di ritorno, attraversando la penisola d’ Istria, con visita guidata di Rovinj oppure di Poreč, ambedue ridenti cittadine della costa occidentale istriana. Pranzo di arrivederci in ristorante tipico e rientro in Italia.

OPATIJA

ISOLA dI KRK

POREČ

30

K O M P A S

T H E

P A R T N E R

Y O U

H A V E

B E E N

L O O K I N G

F O R

TOUR CROAzIA, bOSNIA E SLOVENIA
4 giorni/3 notti

LOCALITÁ E SITI VISITATI
• Opatija • Mostar • Split • Zadar • palazzo Diocleziano a Split (UNESCO 1979) • laghi di Plitvice (UNESCO 1979)

ITALIA

SLOVENIA

SLOVENIA
Piran

CROAZIA

Rijeka

CROAZIA
Plitvice

BiH

Zadar Mostar

ITINERARIO
Rijeka – Zadar – Medjugorje – Mostar – Split – Plitvice – Piran GIORNO 1: RIJEKA/OPATIJA – ZADAR Arrivo in Slovenia, proseguimento per il confine Sloveno – Croato ed entrata in Croazia. breve visita della localita’ balneare di Opatija (Abbazia) e della citta’ di Rijeka (Fiume) . Opatija e’ caratterizzata dalla bellissima natura, dal clima mite, da numerosi parchi e vecchie ville austro – ungariche, da un lungomare illuminato, che si estende per 12 km, da spiagge pulite che attraggono turisti sia europei che da tutto il mondo per gia’ da piu’ di 160 anni. Pranzo in ristorante nei dintorni di Opatija/Rijeka. Nel primo pomeriggio si proseguira’ per zadar, visita delle mura con Porta di S.Rocco e porta Marina e chiesa di S.donato (9. sec.) costruita sul foro romano. Cena e pernottamento a zadar oppure nei dintorni.

Split

Medjugorje

zAdAR

MEdJUgORJE

C R O A T I A ,

B O S N I A

E

S L O V E N I A

31

GIORNO 2: ZADAR – MEDJUGORJE – MOSTAR dopo la prima colazione visita di Medjugorje. In molti, ed in molti modi, hanno interrogato i veggenti sull’aspetto della Vergine e su quanto in generale accade nella parrocchia di Medjugorje. Il giorno puo’ essere dedicato ad attività religiose, alle liturgie in parrocchia, alla salita al Monte Podbrdo – la collina delle prime apparizioni, incontri con i veggenti e con i frati francescani, se possibile. Pranzo in trattoria sulla strada verso Mostar, citta’ caratteristica per il suo vecchio ponte turco da dove, nella stagione turistica, molti ragazzi si tuffano nel fiume Neretva. dopo la visita della cittadina e della casa turca, ritorno a Medjugorje, cena e pernottamento. GIORNO 3: SPLIT – PLITVICE dopo la prima colazione, visita di Split, che costituisce uno dei principali porti dell’Adriatico. Il nucleo della città vecchia si raccoglie intorno al porto, mentre le attività commerciali sono concentrate nella parte settentrionale della citta’. Ad ovest della penisola si trova invece un Parco Naturale. La principale attrazione della città è il palazzo diocleziano. Il pomeriggio verra’ dedicato alla visita guidata del Parco nazionale di Plitvice, una delle bellezze naturali piu’ celebri della penisola balcanica. Si tratta di un insieme di 16 laghi, le cui acque cristalline formano cascate di tufo, arricchendo il panorama gia’ da se’ pieno di boschi e prati. Proseguimento verso il litorale sloveno. Arrivo a Portorose oppure dintorni, cena e pernottamento in albergo. GIORNO 4: PORTOROŽ – PIRAN Prima colazione in albergo. Visita di Portorož (Portorose), nota citta’ turistica slovena, famosa per le terme e per gli ottimi alberghi in cui si possono trascorrere liete vacanze. Segue la visita di Piran (Pirano) , citta’ antica che ha mantenuto la tipica forma, con vie strette, che sboccano in parte in Piazza Tartini. Si visitera’ anche la chiesa di San giorgo che domina la citta’ dalla collina. Possibili anche gite in barca, con pranzo a bordo oppure in ristorante o trattoria della zona. dopo il pranzo rientro in Italia.

PIRAN

PORTOROŽ

MOSTAR

32

K O M P A S

T H E

P A R T N E R

Y O U

H A V E

B E E N

L O O K I N G

F O R

MAgICO MONTENEgRO
6 giorni/5 notti

LOCALITÁ E SITI VISITATI
Il Montenegro si trova nel sudovest dell’ Europa. Il capoluogo della Repubblica e’ la citta’ di Podgorica con cca ITALIA 159.000 abitanti. benche’ territorialmente piccolo, il Montenegro possiede quattro perle, protette dal mondo culturale: biogradska gora, una delle due rimanenti foreste vergini d’ Europa, il Lago di Skadar (Scuttari), il piu grande lago dei balcani, unico per la sua ricchezza di varieta’ di pesci ed uccelli, la montagna del durmitor, gigante di neve, protetta dalla UNESCO sulla cui cima (2522 metri) si puo’ sciare tutto l’ anno e il monte Lovčen – simbolo del Montenegro. Oltre a tutto questo, il Montenegro si vanta di avere anche delle altre ricchezze naturali e culturali. Le conosceremo durante la nostra visita.
Zadar

BiH

Split

Cetinje Budva Skadar Bar

ALBANIA

GIORNO 2: ZONA DI ZADAR O SPLIT – BUDVA dopo la prima colazione partenza lungo la costa dalmata oppure con autostrada, verso il Montenegro. La nostra meta di questo giorno e’ budva, citta’ di pescatori, costruita 2500 anni fa, che rappresenta una delle citta’ più antiche della costa Adriatica. Cena e pernottamento in hotel a budva. GIORNO 3: BUDVA dopo la prima colazione visita della citta’ di budva. La parte antica si trova proprio sulla costa: circondata da alte mura, costruite nel 15. secolo, vi si accede attraverso varie porte, sia dalla terra che dal mare. Le chiese ed i musei della citta’ vecchia saranno la vostra migliore guida attraverso il tempo. gita panoramica con la barca attraverso il golfo di budva fino alla piccola penisola Sveti Stefan, dove potremo fotografare magnifici paesaggi marini e caratteristiche casette del litorale. Sveti Stefan (Santo Stefano) e’ un piccolo paese costruito su un’isola pietrosa,

ITINERARIO
Zadar/Split – Budva – Lago di Skadar – Cetinje – Njegusi – Kotor GIORNO 1: ITALIA – ZADAR/SPLIT Partenza da Trieste. Pranzo lungo il percorso. Arrivo nella zona di zadar o Split per la cena ed il pernottamento in albergo.Il luogo del pernottamento della prima notte dipende dal luogo della partenza dall’ Italia.

SPLIT

M O N T E N E G R O

33

collegata alla terraferma da una sottile lingua di spiaggia sabbiosa. durante gli anni settanta e ottanta, l’isola di Santo Stefano ha attratto molti turisti ricchi e famosi. L’intero paese e’ in pratica un grande albergo che ha saputo mantenere la sua forma esclusiva: in questo momento la popolazione sta facendo del proprio meglio per riottenere la gloria degli anni passati. GIORNO 4: BUDVA – LAGO DI SKADAR – BUDVA dopo la prima colazione escurisone d’intera giornata per il Lago di Skadar (Skutari) ubicato sul confine con l’ Albania. Il lago di Skadar rappresenta il più grande lago dei balcani, attraversato dal confine con l’Albania, cambia la superficie in base alle stagioni, dai circa 600 kmq durante la stagione piovosa si passa ai circa 370 kmq durante l’estate. Nel lago, che è un parco nazionale, vivono circa 842 specie di alghe, 50 specie di pesci e 270 specie di uccelli, dei quali alcuni sono molto rari come il pellicano riccio, il cormorano pigmeo e il mignattino piombato. durante la visita faremo anche un giro panoramico in battello dove verrà servito un aperitivo di benvenuto. Pranzo in ristorante sul lago. Nel tardo pomeriggio viaggio di ritorno a budva per la cena e pernottamento in albergo. GIORNO 5: BUDVA – CETINJE – NJEGUSI – KOTOR – BUDVA Partenza nella prima mattinata per visitare diverse localita’. La prima citta’ che visiteremo e’ la citta’ di Cetinje, la capitale storica del Montenegro. Cetinje si trova su un altopiano tra la baia di Kotor e il Lago di Skadar. L’edificio più imponente della città è il vecchio palazzo, ora Museo di Stato. di fronte a questo si trova la vecchia casa del principe – vescovo di Cetinje, costruita nel 19. secolo. Il Monastero di Cetinje, fondato nel 1484 e ricostruito nel 1785, contiene un vero e proprio tesoro di manufatti, tra cui spicca una collezione di canti liturgici stampata nel 1494. Proseguimento del viaggio a Njeguši dove avremo la degustizaione del tradizionale prosciutto del Carso e del formaggio tradizionale del luogo. E finalmente visitiamo la bellissima baia di Kotor, antico centro marittimo e culturale. Per secoli e’ stato l’incrocio delle vie mercantili, delle culture e di differenti tradizioni.. La vecchia citta’ di Kotor (Cattaro), circondata da antiche mura di difesa contro l’ invasione bizantina, e’ una delle parti urbane del Mediterraneo meglio conservate del periodo medioevale. Interessanti da vedere gli antichi edifici sacrali,le strade strette ed impervie, le piazze e vecchi palazzi patrizi, la cui bellezza e valore hanno contibuito affinche’ Kotor si includesse nel’ elenco del’ UNESCO “bene mondiale naturale e culturale”. Nel tardo pomeriggio viaggio di ritorno a budva per la cena e pernottamento in albergo. GIORNO 6: BUDVA – BAR dopo la prima colazione partenza per bar e visita della citta. Partenza con il traghetto per l’ Italia.

bOKA KOTORSKA

KOTOR

bUdVA

bUdVA

34

K O M P A S

T H E

P A R T N E R

Y O U

H A V E

B E E N

L O O K I N G

F O R

TOUR MACEdONIA – ALbANIA – MONTENEgRO – CROAzIA
6 giorni/5 notti

LOCALITÁ E SITI VISITATI
• Skopje • Ohrid • Museo delle icone • Lago Skadar • Budva • Dubrovnik
Dubrovnik

BiH

Cetinje

PODGORICA
Kruja

Skadar

SKOPJE

TIRANA ITALIA
Berat

Ohrid

Struga

ITINERARIO
Skopje, Ohrid, Struga, Bitola, Barat, Tirana, Skadar, Podgorica, Cetinje, Dubrovnik GIORNO 1: SKOPJE – OHRID – STRUGA (MACEDONIA) Arrivo all’ aeroporto di Skopje e visita guidata della capitale macedone: fortezza di Kale, chiesa di S.Spas, antico bazar Stara Čaršija, ponte di pietra sul fiume Vardar, monastero di S. Panteleimon. Pranzo in ristorante lungo il percorso verso il lago di Ohrid ed arrivo a Struga. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento. GIORNO 2: STRUGA – BITOLA – STRUGA (MACEDONIA) dopo la prima colazione, visita della cittadina di Ohrid, affacciata sul lago omonimo. Tempo permettendo si visitera’: il museo delle icone, la cattedrale di S.Sofia, la chiesa di San Clemente e la fortezza di Samuele.Pranzo in ristorante. Proseguimento del viaggio verso bitola e visita delle rovine romane di heraclea. Rientro in hotel a Struga, dove cena e pernottamento.

OhRId

SKOPJE

M A C E D O N I A

A L B A N I A

M O N T E N E G R O

C R O A Z I A

35

OhRId

GIORNO3: STRUGA – BERAT – TIRANA (ALBANIA) Al mattino partenza da Struga verso il confine con l’ Albania (via Elbasan) e sosta a berat, per la visita della fortezza, del museo Onufri e del ponte con sette archi. Pranzo in trattoria e continuazione del viaggio verso Tirana. Visita con guida della capitale dell’ Albania, che comprende cca un milione di abitanti. Si potra’ vedere una delle poche moschee ancora esistenti in Albania – la moschea di haxhi Ethem bey, la torre dell’ orologio (Sahati) , la statua di gjergj Kastrioti Skenderbeg. Cena e pernottamento in hotel. GIORNO 4: TIRANA – KRUJA – SKADAR – PODGORICA (MONTENEGRO) Partenza dopo la prima colazione verso Kruja e visita del museo gjergj Kastriot Skenderbeg, dell’ antico mercato (bazar) e della fortezza. Pranzo in un ristorante della citta’. Continuazione del viaggio verso il lago di Skadar ed entrata in Montenegro, costeggiando la pittoresca strada litoranea e arrivando verso sera a Podgorica, capitale montenegrina. Cena e pernottamento in albergo.

GIORNO 5: PODGORICA – CETINJE – DUBROVNIK (CROAZIA) Partenza per Cetinje, ex capitale del Montenegro, visita della residenza del re Nikola, e proseguimento lungo la costa montenegrina toccando budva, Sv.Stefan, Kotor, piccole perle di questa aspra terra, ricche di storia e di cultura. Pranzo lungo il percorso. Cena e pernottamento in hotel a dubrovnik. GIORNO 6: DUBROVNIK Intera giornata dedicata alla visita di dubrovnik, antica citta’ dell’ Adriatico, attorniata da possenti mura e fortezze. Visita guidata della citta’. A pagamento si potranno visitare: la cattedrale di S.Vincenzo, il palazzo dei Rettori, il monastero francescano e quello domenicano e, tempo permettendo, anche una parte delle ampie mura della citta’. Nel pomeriggio, dopo il pranzo in uno dei tanti tipici ristoranti di dubrovnik, partenza verso l’ aeroporto di Čilipi e ritorno in Italia.

dUbROVNIK

TIRANA

36

K O M P A S

-

T H E

P A R T N E R

Y O U

H A V E

B E E N

L O O K I N G

F O R

PELLEgRINAggIO IN SLOVENIA
4 giorni/3 notti

LOCALITÁ E SITI VISITATI
• Monastero di Stična • Otočec • Monastero Pleterje • Kostanjevica na Krki • Škofja loka • Basilica di Brezje • Bled • Sveta Gora

Bled

ITALIA LJUBLJANA
Postojna Sveta gora Otočec

CROAZIA

ITINERARIO
Postojna – Ljubljana – Stična – Otočec – Pleterje – Kostanjevica – Skofja Loka – Brezje – Bled – Sveta Gora – Goriška Brda GIORNO 1: POSTOJNA – LJUBLJANA Arrivo in Slovenia e continuazione verso Postojna (Postumia), citta’ famosa non solo per le sue famose grotte, ma anche per la visita del defunto Papa giovanni Paolo II in questa citta’, nell’ anno 1996. Si visitano prima le grotte, che si sviluppano nei sotterranei per 25 km, con varie diramazioni in un ambiente unico e particolare. Proseguimento per la capitale della repubblica slovena, città signorile, di aspetto austriaco, caratterizzata da monumenti barocchi. Adagiata sulle rive del fiume Ljubljanica, la città è attraversata da diversi bellissimi ponti. Fondata dagli Illiri, fu ingrandita dai Romani e distrutta da Attila nel sec.V; risorta lentamente, divenne capoluogo del ducato della Carniola e, unita dal 1278 al 1918 alla casa d’Asburgo,svolse un importante ruolo tra Occidente e Oriente, tra mondo latino e mondo germanico; i secoli 17. e 18. segnarono il periodo del suo massimo splendore. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

LJUbLJANA

OTOČEC

I T I N E R A R I

R E L I G I O S I

37

GIORNO 2: LJUBLJANA – STIČNA – OTOČEC –PLETERJE – KOSTANJEVICA – LJUBLJANA Prima colazione in hotel. In mattinata partenza verso il monastero di Stična, costruito nel 12. secolo, contenente pregevoli opere d’arte e un bellissimo chiostro. Si prosegue poi per Novo Mesto, visita della caratteristica cittadina, e per Otočec. Proseguimento tra le dolci colline coperte da vigneti e frutteti ai piedi dei fitti boschi dei monti gorjanci dove si trova la certosa di Pleterje, il più grande monastero della Slovenia. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento della visita di Kostanjevica, e del suo monastero cistercense chiamato grad, immerso nel verde, ai piedi delle colline. Rientro a Ljubljana in serata, cena e pernottamento in hotel. GIORNO 3: LJUBLJANA – SKOFJA LOKA – BREZJE – BLED Prima colazione in hotel. In mattinata visita del monastero di Škofja Loka, incantevole città alla confluenza dei fiumi Selska Sora e Poljanska Sora, dominata dal cinquecentesco castello tra verdeggianti colline. Si visiteranno il caratteristico centro storico con il castello ed il notevole santuario dell’Annunziata, meta di pellegrinaggi, uno dei più importanti monumenti sloveni. Proseguimento per brezje e visita della famosa chiesa di San Vid di brezje, meta di pellegrinaggi e, si dice, di miracolose guarigioni. Pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato alla visita di bled, uno dei più importanti centri turistici della Slovenia, situato sulle sponde dell’incantevole lago, con il caratteristico castello che si eleva su uno sperone roccioso alto m.124 a strapiombo sul lago, dal quale si gode un meraviglioso panorama. Ritorno a Ljubljana, cena e pernottamento in hotel.

GIORNO 4: SVETA GORA (MONTE SANTO) – GORIŠKA BRDA (COLLIO SLOVENO) Il Monte Santo e’ situato all’incrocio delle valli del fiume Vipava (Vipacco) e del fiume Soča (Isonzo), ovvero ai margini della pianura goriziana e friulana. I suoi 682 m d’altezza offrono una splendida vista delle Alpi giulie, della Foresta di Trnovo, del Carso fino al mare, e del Collio. A occidente invece il panorama si apre sulla pianura del Friuli, sulle Alpi Carniche e sulle dolomiti. Il Monte Santo e’ citato come luogo sacro per la prima volta gia’ nelle fonti medievali del 1368, 1376, 1382 e 1383. Ci sono pero piu’ indicazioni sulla seconda chiesa, costruita tra il 1514 e il 1544, cioe’ negli anni in cui nacque la tradizione dell’apparizione della Madonna alla bambina Urška Ferligoj di grgar, il che stimolo’ numerosi pellegrinaggi da tutti i paesi vicini. La basilica di Monte Santo del 16. secolo rappresenta un monumento culturale e storico. Il Monte Santo e già da 450 anni un luogo sacro di pellegrinaggio. dopo la ` visita della chiesa, partenza per la regione di Collio, che si estende tra Italia e Slovenia. Si tratta di un paesaggio collinare, punteggiato da piccoli villaggi, ricco di vegetazione mediterranea, specialmente di viti, ciliegi e peschi. dopo la visita della torre panoramica nel villaggio di gonjače, si continua verso il villaggio di Šmartno, circondato da mura e sette torri difensive. Passando per zali breg, visitabile il maniero di dobrovo con la sala dei cavalieri e galleria di incisioni di zoran Mušič. Segue la visita della piu’ grande cantina dell paese goriska brda, con degustazione dei vini,, mentre il pranzo verra’ preso in uno dei molti agriturismi locali. dopo pranzo rientro in Italia.

gORIŠKA bRdA

bOhINJ

PLETRJE

38

K O M P A S

T H E

P A R T N E R

Y O U

H A V E

B E E N

L O O K I N G

F O R

PELLEgRINAggIO NELLE ChIESE E SANTUARI MARIANI dI CROAzIA E SLOVENIA
4 giorni/3 notti

LOCALITÁ E SITI VISITATI
• Zagreb • Santuario Marija Bistrica • Opatija – Rijeka • Ljubljana • Lago di Bled
Bled

LJUBLJANA ZAGREB
Opatija

ITINERARIO
Zagreb – Marija Bistrica – Opatija – Rijeka Ljubljana – Bled GIORNO 1: ZAGREB Arrivo in Slovenia e continuazione verso la Croazia, raggiungendo zagreb (zagabria). Pranzo in ristorante del centro citta’.Visita della capitale croata: torre Cibona, teatro nazionale, parco zrinjevac, cimitero monumentale Mirogoj e passeggiata nella piazza di ban Jelačić. Visita della cattedrale di S. Stefano nella citta’ alta, della torre Lotrščak, chiesa di S. Marco e del Parlamento. Cena e pernottamento in hotel.

zAgREb

zAgREb

I T I N E R A R I

R E L I G I O S I

39

GIORNO 2: ZAGREB – MARIJA BISTRICA – OPATIJA Partenza in mattinata per il villaggio etnografico di Kumrovec, visita di alcune case tradizionali e proseguimento per il santuario di Marija bistrica, sede del culto mariano di tutta la Croazia, che accoglie ogni anno moltissimi pellegrini. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, viaggio attraverso il gorski Kotar, raggiungendo Opatija (Abbazia), ridente cittadina turistica, ubicata sulla costa del quarnero. Cena e pernottamento in albergo. GIORNO 3: OPATIJA – FIUME (RIJEKA) – TRSAT – LJUBLJANA dopo la prima colazione breve visita della localita’ balneare di Opatija, conosciuta e frequentata gia’ durante l’impero asburgico dall’aristocrazia dell’epoca, e Rijeka, importante porto croato dell’ Adtriatico settentrionale. Continuazione per Trsat (Tersatto) per la visita del Santuario della Madonna del Mare e dell’omonimo castello, costruito all’epoca dei pincipi Francopani. Pranzo in ristorante nei dintorni di Opatija/Rijeka. Nel pomeriggio viaggio verso la Slovenia con sosta a Ljubljana, per breve visita orientativa. In serata arrivo a bled, cena e pernottamento in hotel. GIORNO 4: BLED Visita del santuario mariano di brezje, a pochi chilometri da bled, dove si trova la chiesa di S. Vid, con la famosa pittura »Maria Soccorritrice«, che rappresenta il tesoro della chiesa stessa, dipinta dal pittore Layer. Pranzo in trattoria nei pressi della chiesa oppure in ristorante a bled, cittadina caratterizzata dal lago omonimo, con un’ isoletta al centro, dove si erge la chiesa di Santa Maria. Possibilita’ di visita della chiesa, prendendo il battello a remi chiamato »pletna«, oppure del castello, poderosa costruzione dominante il lago. Nel tardo pomeriggio rientro in Italia.

bLEd

LJUbLJANA

OPATIJA

40

K O M P A S

T H E

P A R T N E R

Y O U

H A V E

B E E N

L O O K I N G

F O R

MONASTERI dELLA SERbIA
8 giorni/7 notti

LOCALITÁ E SITI VISITATI
LJUBLJANA

• Beograd • Oplenac • Monasteri Žiča, Mileševo, Ljubostinja, Studenica • Baščaršija – Sarajevo • Laghi di Plitvice • Opatija

ZAGREB

Piran Opatija Plitvice BEOGRAD Manasija Ljubostija SARAJEVO Mileševo Vrnjačka banja Studenica Sopočani Novi Pazar

ITINERARIO
Ljubljana – Zagreb – Beograd – Oplenac – Manasija – Ljubostinja – Vrnjačka banja – Žiča – Studenica – Sopočani – Novi Pazar – Mileševo – Sirogojno – Sarajevo – Plitvice – Opatija – Piran GIORNO 1: ITALIA – LJUBLJANA – ZAGREB Partenza via autostrada ed, ingresso in Slovenia. Pranzo a Ljubljana. Nel pomeriggio, continuazione del viaggio ed arrivo a zagreb per la cena ed il pernottamento in hotel. GIORNO 2: ZAGREB – BEOGRAD In mattinata visita della capitale croata inziando con la citta’ bassa; Torre Cibona, Teatro Nazionale, Parco zrinjevac, Cimitero monumentale di Mirogoj, piazza centrale del bano Jelačić, Cattedrale di S. Stefano e la via principale Ilica. breve salita alla citta’ alta, dove chiesa di S. Marco ed il Parlamento. Proseguimento in autostrada per beograd. Arrivo in tarda serata. Cena in locale tipico nel centro della citta’. Pernottamento in hotel.
bEOgRAd LJUbLJANA bEOgRAd

I T I N E R A R I

R E L I G I O S I

41

GIORNO 4: VRNJAČKA BANJA – ŽIČA – STUDENICA – SOPOČANI – NOVI PAZAR In mattinata partenza per il monastero di Žiča (13. secolo) . Il monastero, fondato da Stevan Prvovjenčani » il primo incoronato«, dipinto esternamente di rosso, e’ stata la sede ufficiale del primo arcivescovo serbo, centro culturale nonche’ organo legislativo in Serbia nel 13. secolo. Partenza per Studenica e pranzo. Visita di uno dei piu’ importanti monasteri serbi, ora sotto tutela dell’ UNESCO e partenza per il monastero di Sopočani (XIII secolo) i cui affreschi sono considerati tra i migliori risultati ottenuti nella pittura medioevale serba e tra i piu’ belli di quelli bizantini. Partenza per Novi Pazar. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento GIORNO 5: NOVI PAZAR – MILEŠEVO – SIROGOJNO – SARAJEVO Partenza per Mileševo e visita del monastero del 13. secolo, fondato dal re Vladislav, con caratteristiche pareti esterne in tufo. La gloria e la fama di questo monastero e’ dovuto al suo piu’ famoso affresco » L’ angelo sulla tomba di Cristo«, che e’ conosciuto come » L’ angelo bianco«. Partenza per Sirogojno, tipico villaggio etnico e pranzo in trattoria. Nel pomeriggio si prosegue per Sarajevo. Cena e pernottamento in hotel.

GIORNO 6: SARAJEVO – PLITVICE In mattinata visita della capitale della bosnia ed Erzegovina. Conosciuta principalmente come scenario dell’attentato compiuto nel 1914 all’arciduca austriaco Francesco Ferdinando da parte del nazionalista serbo – bosniaco gavrilo Princip (avvenimento che fece scoppiare la prima guerra mondiale), la città ha ospitato, nel 1984, le 14.olimpiadi invernali. Sarajevo, nel periodo tra il 1992 ed il 1995, ha sofferto oltre tre lunghi anni di assedio da parte delle forze serbo – bosniache (durante la guerra civile jugoslava). Si visiteranno vari monumenti storici, tra cui la moschea di gazi husredbeg, la chiesa ortodossa ed il centro commerciale cittadino – la famosa baščaršija. Pranzo in ristorante tipico del centro antico e nel pomeriggio proseguimento per il parco nazionale di Plitvice. Cena e pernottamento in hotel. GIORNO 7: PLITVICE – OPATIJA (ABBAZIA) Mattinata dedicata alla visita con guida dei laghi di Plitvice, una delle bellezze naturali piu’ celebri della penisola balcanica, dal 1949 Parco Nazionale. Pranzo in ristorante nel centro del parco. Nel pomeriggio, continuazione del viaggio verso la costa adriatica. Si raggiungera’ Opatija. Cena e pernottamento in albergo.

MONASTERE MILEŠEVA

GIORNO 8: OPATIJA (ABBAZIA) – PIRAN (PIRANO) – ITALIA Visita guidata di Rijeka (Fiume) , uno dei porti principali della Croazia ed Opatija, ridente citta’ turistica del golfo del quarnero, frequentata durante l’ impero degli Asburgo dalla nobilta’. dopo la visita, viaggio di ritorno verso l’ Italia, con sosta a Pirano per il pranzo di arrivederci.

MONASTERE ŽICA

MONASTERE MANASIJA

GIORNO 3: BEOGRAD – OPLENAC – MANASIJA – LJUBOSTINJA – VRNJAČKA BANJA In mattinata visita della capitale della Serbia: la cattedrale Ortodossa, il Patriarcato, il Tempio di S.Sava, tra i piu’ grandi templi ortodossi del mondo. Proseguimento per Oplenac e visita al tempio dei Karadjordjević, rinomato per la ricchezza delle sue icone e continuazione per il monastero di Manasija del 15. secolo, con affreschi di epoca medioevale, tra i migliori della pittura serba. Partenza per Kruševac, antica capitale della Serbia e pranzo. Nel pomeriggio visita del monastero di Ljubostinja (15. secolo) , fondato dalla principessa Milica, visita consentita solo alle donne. Proseguimento per Vrnjačka banja, rinomato centro termale oppure dintorni, cena e pernottamento in albergo.

K O M P A S

-

T H E

P A R T N E R

Y O U

H A V E

B E E N

L O O K I N G

F O R

43

KOMPAS Headquarters

KOMPAS headquarters Pražakova 4, 1514 LJUbLJANA, Slovenia Tel: +386 1 2006 394, 324 Fax: +386 1 2006 432 E-mail: incoming@kompas.si www.kompas-online.net KOMPAS INTERNATIONAL NETWORK Tel: +386 1 2006 319 Fax: +386 1 2006 431 E-mail: sales@kompas.si www.kompas-online.net AUSTRIA KOMPAS TOURISTIK REISEVERANSTALTUNg, g.m.b.h. Siebensterngasse 21, A-1070 VIENNA, Austria Tel.: + 43 1 40 22 042 Fax: + 43 1 40 22 825 E-mail: info@kompas.at bOSNIA & hERzEgOVINA KOMPAS SARAJEVO, d.o.o. M. Tita 8, 71000 SARAJEVO, bosnia & herzegovina Tel.: + 387 33 565 595 Fax: + 387 33 552 505 E-mail: info@kompas.ba CROATIA KOMPAS d.o.o. hEAd OFFICE Partizanska 13, 52440 POREČ, Croatia Tel.: + 385 52 451 100 Fax: + 385 52 453 114 E-mail: kompas.headoffice@kompastravel.com KOMPAS d.o.o., Office zAgREb Izidora Kršnjavoga 1,10000 zAgREb, Croatia Tel.: + 385 1 455 01 60 Fax: + 385 1 455 00 39 E-mail: kompas.headoffice@kompastravel.com KOMPAS d.o.o., Office dUbROVNIK Josipa Kosora 40, 20 000 dUbROVNIK, Croatia Tel.: + 385 20 322 191 Fax: + 385 20 322 192 E-mail: kompas.headoffice@kompastravel.com CzECh REPUbLIC KOMPAS PRAhA CK Spol.s.r.o. Rytirska 26, Cz - 110 00 PRAhA 1, Czech Republic Tel: + 420 234 090 160 Fax: + 420 234 090 181 E-mail: kompas@kompas.cz FRANCE KOMPAS FRANCE INTERNATIONAL S.A.R.L. 138, Rue du Faubourg Saint-honoré 75016 PARIS, France Tel: + 33 1 53 92 27 80 Fax: + 33 1 42 15 20 52 E-mail: info@kompas-france.com

gERMANY hEAd OFFICE KOMPAS INTERNATIONAL REISEN gmbh Mainluststrasse 6 d – 60329 FRANKFURT /M. Tel: + 49 69 23 30 24 - 7 Fax: + 49 69 23 69 45 E-mail: frankfurt@kompas.de KOMPAS INTERNATIONAL REISEN gmbh branch Office bERLIN Schumannstrasse 1/a d - 10117 bERLIN,germany Tel: + 49 30 80602780 Fax: + 49 30 8059037 E-mail: berlin@kompas.de gREAT bRITAIN KOMPAS LONdON Ltd. 2, Canfield Place, LONdON, NW6 3 bT Tel: + 44 20 76254518 Fax: + 44 20 73281320 E-mail: vlado.kompas@btconnect.com gREECE KOMPAS gREECE S.A. 572 Vouliagmenis Ave & Karaiskaki 164 52 AThINA Argiroupolis Tel: +302 109947291 Fax: +302 109947288 E-mail: popy.voumvaki@kompasgreece.gr hUNgARY KOMPAS TOURISTIK INTERNATIONAL,Kft. Rakoczi ut. 14, 1072 bUdAPEST, hungary Tel: + 36 1 411 2951 Fax: +36 1 411 1718 E-mail: kompas@kompas.hu ITALY KOMPAS S.r.l. hEAd OFFICE San Marco 1497, 30124 VENICE, Italy Tel: + 39 041240 5600 Fax: + 39 041 520 6184 E-mail: kompas.venice@kompas.it KOMPAS, S.r.l. branch Office ROME Piazza dell’Esqulino 8/g, 00185 ROME, Italy Tel: + 39 06 478 242 67 Fax: + 39 06 489 160 42 E-mail: kompas.rome@kompas.it MONTENEgRO KOMPAS MONTENEgRO, d.o.o. Mediteranska 4, P.O. box 22, 85310 bUdVA, Montenegro Tel: + 382 86 457 133 Fax: + 382 86 457 134 E-mail: kompas@kompas.co.me NEThERLANdS KOMPAS hOLIdAYS b.V. Scheepmakershaven 32 d 3011 Vb ROTTERdAM, The Netherlands Tel: + 31 10 465 7431 Fax: + 31 10 465 7514 E-mail: info@kompas-holidays.nl

POLANd KOMPAS Poland Sp. z o.o. Willowa 8/10, Lok. 2, 00-790 WARSzAW, Poland Tel: + 48 22 63 17 777 Fax: + 48 22 63 22 113 E-mail: kompas@kompas-poland.pl RUSSIA KOMPAS hIT, o.o.o. 3-ja Tverskaja – Yamskaja 24/1 125047 MOSCOW, Russia Tel: + 7 495 937 21 32 Fax : +7 495 251 67 95 E-mail: kompas@kompas-hit.ru SCANdINAVIA KOMPAS SCANdINAVIA APS Lilledal 5b-1 dK-3520 ALLERØd, denmark Tel: + 45 4814 1997 Fax: + 45 4816 1997 E-mail: info.scandinavia@kompas.net SERbIA KOMPAS bEOgRAd d.o.o. Obilićev Venac 26, 11000 bELgRAdE, Serbia Tel: + 381 11 3281976 Fax: + 381 11 3282729 E-mail: info@kompas.rs SLOVENIA KOMPAS INCOMINg, MICE Pražakova 4, 1514 LJUbLJANA, Slovenia Tel: +386 1 2006 324, 389 Fax: +386 1 2006 431 E-mail: incoming@kompas.si SPAIN KOMPAS TOURISTIK ESPAÑA S.A. C/ Paris, 162-164, Entlo. 2ª 08036 bARCELONA, Spain Tel: + 34 93 246 67 77 Fax: + 34 93 245 41 88 E-mail: incoming@kompas-spain.com SWITzERLANd KOMPAS TRAVEL TOUROPERATINg (Franchise Office) Alpenstrasse 1/Ch – 6004 LUzERN, Switzerland Tel: + 41 41 418 80 30 Fax: + 41 41 418 80 36 E-mail: mail@kompastravel.ch USA KOMPAS hOLIdAYS INTERNATIONAL 2929 E. Commercial blvd. Suite 201 FT. LAUdERdALE, FLORIdA 33308, USA Tel: + 1 954 771 9200 Fax: + 1 954 771-9841 E- mail: kompas@kompas.net CANAdA REPRESENTATIVE OFFICE OF KOMPAS hOLIdAYS INTERNATIONAL, USA Tel.: + 1 514 938 4041 Toll Free (Canada & USA): 1-800-361-2179 Fax: + 1 514 938 4039 E- mail: kompas@kompas.net

MOSCOW ALLERØD,

LONDON ROTTERDAM BERLIN WARZSAW

FRANKFURT PARIS PRAHA VIENNA LJUBLJANA BUDAPEST

LUZERN VENICE

POREČ SARAJEVO BELGRADE BARCELONA ROME DUBROVNIK BUDVA

ATHENS

We are members of

Sign up to vote on this title
UsefulNot useful