L'OSSERVATORE ROMANO

.
Via del Pellegrino 00120 CITTÀ DEL VATICANO Segreteria di Redazione 0669883461 / 0669884442 - fax 0669883675 Servizio fotografico 0669884797 - www.photo.va Marketing, Diffusione e Abbonamenti 0669899480 - fax 0669882818 Ufficio amministrativo 0669899489 - fax 0669885164 e-mail: ornet@ossrom.va W W W . VAT I C A N . VA / n e w s _ s e r v i c e s / o r / h o m e _ i t a . h t m l . S P E D I Z I O N E I N A B B O N A M E N T O P O S TA L E - R O M A CONTO CORRENTE P O S TA L E N. 649004

GIORNALE QUOTIDIANO
UNICUIQUE SUUM

POLITICO RELIGIOSO
NON PRAEVALEBUNT

ABBONAMENTI VATICANO E ITALIA Quotidiano . . . . . . . . . . L'Osservatore della Domenica . Cumulativo . . . . . . . . . ESTERO (VIA ORDINARIA) Quotidiano . . . . . . . . . . L'Osservatore della Domenica .

2 Anni

Annuo

Semestre

: 395 — — — —

: 198  :  47  : 240 $ 475 $ 105

:  99 :  23,50 : 120 — —

Copia : 1,00 Copia arretrata : 2,00

Anno CXLVI - N. 290 (44.432)

CITTÀ DEL VATICANO

Sabato 16 Dicembre 2006

L'INCONTRO DI BENEDETTO XVI CON GLI STUDENTI UNIVERSITARI DI ROMA NELLA BASILICA VATICANA

«Entriamo nel mistero del Natale attraverso la “porta” dell'Eucaristia»
«Entriamo nel mistero del Natale attraverso la “porta” dell'Eucaristia»: lo ha detto Benedetto XVI nel suo discorso agli studenti universitari di Roma in occasione dell'incontro svoltosi, nel pomeriggio di giovedì 14 dicembre, nella Basilica Vaticana. «L'Eucaristia — ha affermato il Papa alimenta nella persona la feconda unità tra contemplazione e azione». È con questa tensione spirituale che il Successore di Pietro invita a vivere in pienezza il Santo Natale, fissando lo sguardo sul Bambino avvolto in fasce e deposto in una mangiatoia. Il Papa ha incontrato la Comunità universitaria romana al termine della Concelebrazione Eucaristica che è stata presieduta dal Cardinale Camillo Ruini, Vicario Generale per la Diocesi di Roma. Ecco i punti nodali del discorso del Santo Padre: » «Ci incontriamo nella prossimità del Natale, che è la festa dei doni... I doni natalizi ci ricordano il dono per eccellenza, che il Figlio di Dio ha fatto di se stesso a noi nell'Incarnazione. Per questo il Natale viene opportunamente sottolineato con i tanti doni, che la gente si scambia in questi giorni. È importante, però, che non si dimentichi il Dono principale di cui gli altri doni non sono che un simbolo. Natale è il giorno in cui Dio ha donato se stesso all'umanità e questo suo dono diventa, per così dire, perfetto nell'Eucaristia»; » «Il Mistero eucaristico costituisce il punto di convergenza privilegiato tra i diversi ambiti dell'esistenza cristiana, compreso quello delle ricerca intellettuale. Incontrato nella liturgia e contemplato nell'adorazione, GesùEucaristia è come un “prisma” attraverso il quale si può meglio penetrare nella realtà, sia nella prospettiva ascetica e mistica, che in quella intellettuale e speculativa, come anche in quella storica e morale»; » «Il Santissimo Sacramento è il centro qualitativo del cosmo e della storia. Per questo costituisce una sorgente inesauribile di pensiero e di azione per chiunque si ponga in ricerca della verità e voglia cooperare con essa. È, per così dire, un “concentrato” di verità e di amore»; » «So che per molti di voi, universitari di Roma, è ormai consuetudine, all'inizio dell'anno accademico, compiere uno speciale pellegrinaggio diocesano ad Assisi, e so che anche recentemente vi avete partecipato in buon numero»; » «Alla Sedes Sapientiae è dedicata una speciale Icona, che da Roma ha già visitato vari Paesi, pellegrinando attraverso le istituzioni universitarie. Oggi essa è qui presente, perché passa dalla delegazione proveniente dalla Bulgaria a quella qui giunta dall'Albania. Saluto con affetto le rappresentanze di queste due Nazioni ed auguro che, per Mariam, le loro rispettive comunità accademiche possano avanzare sempre più nella ricerca della verità e del bene, alla luce della divina Sapienza».
Pagina 5

Nel segno dell'Icona di Maria «Sedes Sapientiae»
di GIAMPAOLO MATTEI
Pagina 4

Il discorso di Benedetto XVI a Sua Beatitudine Antonios Naguib, Patriarca di Alessandria dei Copti, ricevuto in udienza insieme con il Seguito

Avete un ruolo importante nel dialogo interreligioso per sviluppare la fraternità e la stima fra cristiani e musulmani
La Chiesa Copta Cattolica di Alessandria ha un ruolo importante da svolgere nel dialogo interreligoso, per sviluppare la fraternità e la stima non solo fra cristiani e musulmani ma fra tutti gli uomini. Lo ha sottolineato il Papa nel discorso rivolto a Sua Beatitudine Antonios Naguib, Patriarca di Alessandria dei Copti (Egitto), ricevuto in udienza insieme con il Seguito nella mattina di venerdì 15 dicembre, nella Sala Clementina. Nel corso dell'incontro — che ha rappresentato la prima visita ufficiale compiuta dal Patriarca Naguib dopo la sua elezione alla Sede di Alessandria dei Copti — Benedetto XVI ha voluto ricordare in particolare la ricca tradizione spirituale, liturgica e teologica della Chiesa Copta Cattolica di Alessandria, evidenziando il peculiare vincolo di fraternità che la lega alla Sede di Pietro. Il Papa ha esortato a seguire le orme dei grandi Patriarchi, confessori e dottori della Chiesa che attraverso i secoli hanno forgiato l'anima del popolo, sviluppando soprattutto la ricerca teologica e spirituale. Il Santo Padre ha messo in luce, inoltre, l'importanza di perseverare nell'impegno educativo verso le nuove generazioni e di intensificare la formazione dei sacerdoti e dei candidati alla vita consacrata. La vitalità di una comunità cristiana, ha ricordato, esige Pastori secondo il cuore di Dio e anime consacrate che testimonino la santità.
Pagina 6

MEDIO ORIENTE

Dopo che al valico di Rafah è stato attaccato il convoglio del Premier Haniyeh

Forte tensione nei Territori palestinesi
Si acuisce la tensione nei Territori palestinesi. Oggi le Forze di sicurezza fedeli al Presidente dell'Autorità palestinese (Ap) hanno aperto il fuoco a Ramallah, in Cisgiordania, su una manifestazione di sostenitori di Hamas. Un uomo è morto e numerosi sono i feriti. Ieri al valico di Rafah, tra l'Egitto e la Striscia di Gaza, il Premier palestinese, Ismail Haniyeh, ed il suo convoglio sono stati raggiunti da raffiche di armi da fuoco. Più tardi Hamas, organizzazione della quale Haniyeh è leader, ha accusato la guardia presidenziale palestinese di aver compiuto l’attacco contro il Premier per ucciderlo. Nella sparatoria una guardia del corpo di Haniyeh è rimasta uccisa. Lievemente ferito anche un figlio del Premier palestinese. Il Presidente dell'Autorità palestinese, Abu Mazen, si è detto «dispiaciuto per l'accaduto» ed ha assicurato di seguire la situazione da vicino. Il valico di Rafah era stato chiuso da Israele per impedire che il Primo Ministro Haniyeh rientrasse nella Striscia di Gaza con i 35 milioni di dollari in contanti raccolti in alcune capitali.
Pagina 2 Militanti di Hamas armati inscenano una dimostrazione al valico di Rafah

NOSTRE INFORMAZIONI
Il Santo Padre ha ricevuto questa mattina in udienza Sua Beatitudine Antonios Naguib, Patriarca di Alessandria dei Copti (Egitto).

.

.

Il Santo Padre ha ricevuto questa mattina in udienza le Loro Eccellenze Reverendissime i Monsignori: — Ercole Lupinacci, Vescovo di Lungro degli Italo-Albanesi (Italia), in visita «ad limina Apostolorum»; — Luigi Antonio Cantafora, Vescovo di Lamezia Terme (Italia), in visita «ad limina Apostolorum»; — Domenico Graziani, Vescovo di Cassano all'Jonio (Italia), in visita «ad limina Apostolorum»; — Domenico Crusco, Vescovo di San Marco Argentano-Scalea (Italia), in visita «ad limina Apostolorum».

.

.

Provvista di Chiesa
Il Santo Padre ha nominato Vescovo di Zamora (Spagna) il Reverendo Sacerdote Gregorio Martínez Sacristán, del clero dell'Arcidiocesi di Madrid, finora Delegato diocesano per la Catechesi.

.

.

Predica d'Avvento
Questa mattina, 15 dicembre, nella Cappella «Redemptoris Mater», alla presenza del Santo Padre, il Predicatore della Casa Pontificia, Padre Raniero Cantalamessa, O.F.M. Cap., ha tenuto la prima predica d'Avvento.