You are on page 1of 6

HUGO STIGLITZ LATINO

I verbi latini si flettono sulla base di quattro modelli o coniugazioni che si distinguono per la desinenza
dell’infinito presente (in -āre,-ēre, -ĕre, -īre), come nella lingua italiana (verbi in -are, -ere, -ire).
Sono in tutto 7075, 2075 semplici e 4369 composti: daje roma daje.

prima coniugazione 3616


seconda coniugazione 568
terza coniugazione 2497
quarta coniugazione 394
Per identificare i verbi attivi latini occorrono queste informazioni fondamentali, che costituiscono l’identità
secondo un modello o paradigma (detto in latino " exemplum " ed in greco " paradeigma "):

1. la I e la II persona singolare del presente indicativo: es.: spect-o, spect-as; habe-o, hab-es;
2. la I persona del perfetto indicativo: es.: spectav-i; habu-i;
3. la forma del supino: spectat-um; habit-um;
4. l’infinito presente: spect-are; hab-ere.

Per identificare invece i verbi deponenti le informazioni fondamentali sono:


1. 1. la I.a e la II.a persona singolare del presente indicativo: conor, aris; vereor, eris,..
2. la I.a persona del perfetto indicativo: conatus sum; veritus sum;…
3. l’infinito presente: conari, vereri.
Dal paradigma puoi quindi sapere
 a quale delle quattro coniugazioni appartiene il verbo
 quali sono i temi verbali del presente, del perfetto e del supino per la flessione di tutti i modi e di tutti i
tempi
 se si tratta di coniugazione attiva, deponente o semideponente
Quali sono i più frequenti verbi semideponenti?
……………………………………………………………………………………….
………………………………………………………………………………………
……………………………………………………………………………………….

 se si tratta di coniugazione regolare o irregolare


Quali sono i verbi atematici?
……………………………………………………………………………………………………….
……………………………………………………………………………………………………….

prima coniugazione laudo, -as, -āvi, -ātum, -āre (laudo, laudas, laudāvi, laudātum, laudāre)
hortor, -āris, -ātus sum, -āri (hortor, hortāris, hortātus sum, hortāri)

seconda coniugazione moneo, -es, -ŭi, -ĭtum, -ēre (moneo, es, monŭi, monĭtum, monēre)
vereor, -ēris, -ĭtus sum, -ēri (vereor, verēris, verĭtus sum, verēri)

terza coniugazione lego, -is, -gi, -ctum, -ĕre (lego, legis, legi, lectum, legĕre)
sequor, -ĕris, -cutus sum, sequi (sequor, sequĕris, secutus sum, sequi)

quarta coniugazione audio, -is, -īvi/-īi,-īre (audĭo, audis, audīvi/audīi, audīre)


largior, largiris, largitus sum, largiri (largior, largiris, largitus sum, largiri)

Oltre alle quattro coniugazioni, vi è un quinto gruppo di verbi, definito coniugazione mista perché fonde
aspetti della III e della IV coniugazione. Sono i cosiddetti verbi in –io (capio, capis, cepi, captum, capĕre;
facio, facis, feci, factum, facĕre, cup-io, …. cup-ĕre, desiderare) ecc.)
 Nei tempi derivati dal tema del presente seguono la IV coniugazione: tempi dell’indicativo,presente del
congiuntivo e del participio, gerundio e gerundivo (capio, capior, capiebam, capiebar, capiam, capiar,
capiens-capientis, capiendi, capiendus-a-um)
 in tutti gli altri tempi e modi segue la III coniugazione (imperfetto congiuntivo, imperativo, infinito
presente (capĕrem, capĕrer, cape, capĭto, capĕre)
Le coniugazioni latine

Desinenza
dell’infinito Vocale
Coniugazione Esempi
presente tematica
attivo

I - āre -ā- spect- āre ( osservare ), appell- āre ( chiamare ), am- āre

II - ēre -ē- hab- ēre, suad- ēre ( persuadere ), ten- ēre

III - ĕre -ĕ- vinc- ĕre, divid- ĕre ( dividere ), duc- ĕre

IV - īre -ī- pun- īre, aud-īre, mun-īre (fortificare).

Genere dei verbi: transitivi e intransitivi.


- I verbi sono transitivi (da trans-īre, passare) quando l'azione può passare ad un complemento oggetto. Es.
Arma virumque cano (En.1,1), Canto le armi e l'eroe.
- I verbi sono intransitivi quando l'azione non può passare ad un complemento oggetto: es. Caesar venit,
Cesare viene.
NB. Non sempre c'è corrispondenza in latino ed italiano sui verbi transitivi ed intransitivi. Occorre quindi
consultare attentamente il vocabolario.

La diatesi o forma.
Le coniugazioni latine possono avere diatesi attiva, passiva, deponente.
- diatesi attiva, quando il soggetto compie l'azione. E' propria dei verbi transitivi ed intransitivi;
- diatesi passiva, quando il soggetto subisce l’azione. E' propria dei verbi transitivi.
- diatesi deponente, quando la forma è passiva, ma il significato è attivo. Tale diatesi non c'è in italiano.

L’infinito presente passivo e deponente ha le seguenti desinenze:

Coniug. Desin. pas.- Esempi : passivo deponente


dep

I -āri spect-āri (essere osservato) hort-āri ( esortare)

II - ēri ten-ēri (essere tenuto) ver-ēri (temere)

III -i vinc-i (essere vinto) loqu-i (parlare)

IV - īri pun-īri (essere punito) larg-īri ( donare)

* Osserva bene la particolarità della desinenza -i della terza coniugazione.

NB. Possiamo trovare delle forme arcaiche di infinito passivo-deponente in -ier, specie in poesia. Es.: In
Eneide abbiamo : accingier= accingi (IV,493), dominarier= dominari (VII,70), defendier=defendi ( VIII,493),
admittier=admitti (IX,231), farier= fari (XI,242)

I modi esprimono il punto di vista di chi comunica scrivendo o parlando.

Modi finiti sono: Modi indefiniti sono: infinito, participio, gerundio,


Indicativo: dice il punto di vista della realtà e della gerundivo, supino.
oggettività.
Congiuntivo: dice il punto di vista della supposizione
e della soggettività.  Gerundivo e supino sono modi scomparsi dalla
Imperativo: esprime ordine, comando. lingua italiana.
NB: In latino non c'è il condizionale.

Tempi dei verbi.


A) I tempi del modo indicativo latino corrispondenti ai tempi italiani sono: presente, imperfetto, futuro
semplice, futuro anteriore.
Il perfetto latino esprime i tempi italiani del passato prossimo, passato remoto, trapassato remoto.
Il piuccheperfetto latino esprime il trapassato prossimo italiano.
B) I tempi del modo congiuntivo corrispondono a quelli italiani. Inoltre il condizionale presente e passato
italiani sono assorbiti rispettivamente dall'imperfetto e piuccheperfetto congiuntivo latini.
C) I tempi dell'imperativo latino sono presente e futuro. Quest'ultimo è scomparso in italiano.

Cfr. in fotoc. la tabella dei tempi verbali latini corrispondenti a quelli italiani
SOTTOLINEA Il MODO TEMPO CORRISPONDENTE ALLA VOCE VERBALE ITALIANA:

1. Sarai scampato:
Presente attivo Presente passivo Futuro attivo
Imperfetto attivo Imperfetto passivo Futuro passivo
Perfetto attivo Perfetto passivo Futuro anteriore attivo
Piuccheperfetto attivo Piuccheperfetto passivo Futuro anteriore passivo
2. avevo parlato:
Presente attivo Presente passivo Futuro attivo
Imperfetto attivo Imperfetto passivo Futuro passivo
Perfetto attivo Perfetto passivo Futuro anteriore attivo
Piuccheperfetto attivo Piuccheperfetto passivo Futuro anteriore passivo
3. avevano saputo:
Presente attivo Presente passivo Futuro attivo
Imperfetto attivo Imperfetto passivo Futuro passivo
Perfetto attivo Perfetto passivo Futuro anteriore attivo
Piuccheperfetto attivo Piuccheperfetto passivo Futuro anteriore passivo
4. erano arrivati:
Presente attivo Presente passivo Futuro attivo
Imperfetto attivo Imperfetto passivo Futuro passivo
Perfetto attivo Perfetto passivo Futuro anteriore attivo
Piuccheperfetto attivo Piuccheperfetto passivo Futuro anteriore passivo
5. erano dimenticati:
Presente attivo Presente passivo Futuro attivo
Imperfetto attivo Imperfetto passivo Futuro passivo
Perfetto attivo Perfetto passivo Futuro anteriore attivo
Piuccheperfetto attivo Piuccheperfetto passivo Futuro anteriore passivo
6. furono dimenticati
Presente attivo Presente passivo Futuro attivo
Imperfetto attivo Imperfetto passivo Futuro passivo
Perfetto attivo Perfetto passivo Futuro anteriore attivo
Piuccheperfetto attivo Piuccheperfetto passivo Futuro anteriore passivo
7. saranno dimenticati
Presente attivo Presente passivo Futuro attivo
Imperfetto attivo Imperfetto passivo Futuro passivo
Perfetto attivo Perfetto passivo Futuro anteriore attivo
Piuccheperfetto attivo Piuccheperfetto passivo Futuro anteriore passivo
8. saranno andati
Presente attivo Presente passivo Futuro attivo
Imperfetto attivo Imperfetto passivo Futuro passivo
Perfetto attivo Perfetto passivo Futuro anteriore attivo
Piuccheperfetto attivo Piuccheperfetto passivo Futuro anteriore passivo
9. siamo ascoltati
Presente attivo Presente passivo Futuro attivo
Imperfetto attivo Imperfetto passivo Futuro passivo
Perfetto attivo Perfetto passivo Futuro anteriore attivo
Piuccheperfetto attivo Piuccheperfetto passivo Futuro anteriore passivo

Le voci verbali.
Ogni voce verbale comprende tre parti fondamentali:
1. il tema verbale del presente, del perfetto, del supino;
2. il suffisso temporale, che designa i diversi tempi;
3. la desinenza, che rivela diatesi, persona, numero.
DESINENZE COMUNI A TUTTI I MODI E TEMPI DI TUTTI I VERBI

ECCETTO INDICATIVO PERFETTO E IMPERATIVO:


persone attivo passivo

I singolare -O/M - OR / R
II singolare -S - RIS
III singolare -T - TUR
I plurale - MUS - MUR
II plurale - TIS - MINI
III plurale - NT - NTUR

Presta ATTENZIONE:

Presente Congiuntivo Congiuntivo


Coniugazione Futuro semplice
indicativo presente imperfetto

I do dabo dem darem

II doceo

III vinco

IV vincio

mista capio

E le altre persone?

Tu insegnerai
Che egli insegni
Che noi vincessimo
Egli prenderà
Che essi prendano

ELENCO DI VERBI da conoscere e riconoscere…

Verbo/i Coniugazione di paradigma


appartenenza
Facere e composti /
fio

Volo, nolo, malo

Ferre e composti

Agere e composti

Gerere
Habere / haberi
e composti
Videre / videri
Ire e composti
Venire e composti
Petere
Capere
relinquere
Tenere e composti
Dicere
Tollere
Tradere
reddere
ducere
Monere
Movere
Putare
Imperare / iubere
Mittere
Verba cogitandi
(putare, intellegere,
censere, existimare,
noscere, scire,
cognoscere,
arbitrari….)

Loqui
Hortari
promittere
Polliceri
Proficisci
Sequi
Verba timendi
(timere, vereri,
metuere…)
Paronomasie:

audeo / audio
moror / morior
prodo / prodeo / prosum
quaero / queror
temere / timere
vincire / vincere

Completa ogni tabella con il paradigma dei verbi:

Voce verbale PRES. 1 p.s PRES. 2 p.s Perfetto 1 p.s. Supino Inf. pres.

Voce verbale Coniugazione Forma Modo Tempo Persona Traduzione


I II III IV Propria A P Dep

Esercizi per ripassare la grammatica e la morfologia della lingua latina (a scelta multipla; si svolgono
online):
http://spazioinwind.libero.it/terzotriennio/latino/h_esercizi.htm

In particolare:
Verbi della II coniugazione
http://spazioinwind.libero.it/terzotriennio/latino/eser4_2.html

Verbi della III coniugazione


http://spazioinwind.libero.it/terzotriennio/latino/eser4_3.html

Verbi in –io della III coniugazione


http://spazioinwind.libero.it/terzotriennio/latino/eser_io.html

Esercizi sulla morfologia del nome


http://spazioinwind.libero.it/terzotriennio/latino/eser1.html
Modo Tempo Persona Forma Traduzione
Amabuntur Ind. Fut.s. 3p p Essi saranno amati
Timebatis Ind. Imperf. 2p a Voi temevate
vidimus Ind. Pres. 1p a Noi vediamo
erunt Ind. Fut.s. 3p a Essi saranno
Amate imperativo Pres. 2p a Amate!
ducĕris Ind. Pres. 2s p Tu sei condotto
venient Ind. Fut.s. 3p a Essi verranno
eram ind imp 1s a Io ero
ferre inf pres - a portare
volam ind Fut.s 1s a Io vorrò
fertur ind pres 3s p Egli è portato
venient ind Fut.s 3p a Essi verranno
ducemur ind Fut.s 1p p Noi saremo condotti
nolebatis ind imp 2p a Voi non volevate
duci inf pres - p Essere condotto
malunt ind pres 3p a Essi preferiscono
quaerite imperativo Pres. 2p a Cercate!
feruntur ind pres 3p p Essi sono portati
dicitis ind pres 2p a Voi dite
Quaereris ind pres 2s p Tu sei cercato

Verbi col perfetto in -vi:


- deleo, deles, delevi, deletum, delere (distruggere)
- fleo, fles, flevi, fletum, flere (piangere)
- neo, nes, nevi, netum, nere (filare)

Verbi col perfetto in -ui


- moneo, mones, monui, monitum, monere (avvisare)
- habeo, habes, habui, habitum, habere (avere)
- noceo, noces, nocui, nocitum, nocere (nuocere)
- placeo, places, placui, placitum, placere (piacere)
- doceo, doces, docui, doctum, docere (insegnare)
- teneo, tenes, tenui, tentum, tenere (tenere)
- pareo, pares, parui, parere (ubbidire)
- studeo, studes, studui, studere (studiare)

Verbi col perfetto in -si


- ardeo, ardes, arsi, arsum, ardere (ardere)
- augeo, auges, auxi, auctum, augere (aumentare)
- iubeo, iubes, iussi, iussum, iubere (ordinare)
- maneo, manes, mansi, mansum, manere (rimanere)
- suadeo, suades, suasi, suasum, suadere (consigliare)

Verbi col perfetto con raddoppiamento


- mordeo, mordes, momordi, morsum, mordere (mordere)
- spondeo, spondes, spopondi, sponsum, spondere (promettere)
- tondeo, tondes, totondi, tonsum, tondere (tosare)
- pendeo, pendes, pependi, pendere (pendere)