You are on page 1of 1

Serie B R Il protagonista MERCOLEDÌ 12 DICEMBRE 2018 LA GAZZETTA DELLO SPORT 31

Donnarumma
Alfredo Donnarumma,
28 anni, ha realizzato TACCUINO
due triplette finora
in B: contro il Padova
e la Salernitana LAPRESSE FOGGIA
Grassadonia, è finita
Ma non c’è il sostituto

È la belva del gol ● FOGGIA (e.l.) A Foggia non


c’è ancora la fumata bianca
sul nuovo allenatore. I
dirigenti hanno voluto

Adesso il Brescia
incontrare Delio Rossi, oggi
faranno lo stesso con Gigi
Delneri, prima di decidere a
chi affidare la panchina. Entro
stasera sarà presa una

gli può dare la A


decisione, mentre ieri è stato
ufficializzato l’esonero al
tecnico Gianluca Grassadonia.
A dirigere l’allenamento è
stato Gaetano Pavone,
l’allenatore della Primavera e
figlio dell’ex d.s. Peppino
1Ha fatto esaltare Lapadula e Caputo Pavone. Il club è diviso tra il
desiderio dei patron Franco e
ma è dovuto tornare a segnare in B. Fedele Sannella, a quali
piacerebbe riportare Delio
Per salire deve solo vincere con Corini: Rossi (ha già allenato il Foggia
nella stagione 1995-96) e

è già capocannoniere con 13 reti l’idea del d.s. Luca Nember di


prendere un profilo esperto e
di grande qualità come Gigi
e trascina il miglior attacco del torneo Delneri (anche lui ex
rossonero da calciatore negli
anni ‘70).

IL GIUDICE SPORTIVO
Benevento e Venezia
doppia squalifica
● MILANO Il giudice sportivo
ha squaliifcato 7 giocatori,
tutti per una giornata. Si
Non tanto per la tripletta, visto nel quale segnò contribuendo LA SCELTA L’occhio vispo e il tratta di Balkovec (Verona),
Nicola Binda
I SUOI NUMERI
che è già la seconda in questa alla salvezza della Salernitana ciuffo biondo si bloccano Costa e Volta (Benevento),
INVIATO A CAVA DE’ TIRRENI (SA) stagione dopo quella al Pado- con il Lanciano (2016). Un ve- quando la nomina. La Serie A. Rosseti (Ascoli), Bentivoglio e
va. Quanto per il significato. ro animale da gol. Con il Bre- Il suo vero obiettivo è quello. E Domizzi (Venezia) e Cappelletti

L 13
unedì pomeriggio, sul Avete visto Duvan Zapata do- scia è capocannoniere con 13 dopo aver contributo al lancio (Padova). Brescia: soltanto
raccordo autostradale menica a Udine? Tre gol per reti in 12 presenze. Sa che con dei suoi amici, che vivevano di ammonito il tecnico Corini,
Avellino-Salerno, c’è stato l’Atalanta, e senza esultare, da 19 squadre le partite da gioca- luce riflessa, adesso la sente mentre il medico De Gasperi
un incidente e il camion di un buon ex. Ok, un colombiano re sono soltanto 36 e quindi tutta addosso lui. E non ha pa- (espulso insieme a lui) è stato
circo s’è ribaltato. Nella stiva può anche avere tenuto un for- ● I gol segnati da Donnarumma per superare ancora quota 20 ura, anzi. Sa cosa lo aspetta: inibito fino all’11 febbraio per
c’erano sei tigri e per qualche te legame con la città che l’ha in questo campionato. sarà più difficile. Per questo per andarci, deve vincere con il aver messo una mano sul
ora s’è sparsa la voce che le bel- accolto in Italia. Ma volete L’attaccante del Brescia non vuole perdere tempo. E Brescia. Ha firmato quattro an- braccio del quarto ufficiale,
ve fossero fuggite, creando un mettere Donnarumma e Saler- ha giocato 12 partite grazie a lui la squadra di Corini ni di contratto, è difficile che spingendolo mentre gli
po’ di panico nel- no? Praticamen- ed è il capocannoniere della B ha il miglior at- arrivi una richie- impediva di entrare sul campo
la zona. Per for- te giocava in ca- tacco della B con sta specifica a senza autorizzazione per

4
tuna erano rima- L’EXPLOIT sa, visto che è di 28 reti. NUOVO RUOLO Cellino. No, la A soccorrere Gastaldello.
ste nella gabbia e Tre reti a Salerno, Torre Annunzia- Da spalla ideale a la deve conqui-
stanno bene, ma ta. E allo stadio LA SPALLA Quo- stare sul campo. LA SITUAZIONE
qualcuno, poche senza esultare e con c’erano il padre e ta 20 è nel miri- protagonista: dopo Sarebbe potuto
ore dopo, ne ha l’applauso dei tifosi una bella schiera ● Le marcature multiple no della belva. Il che l’Empoli gli ha restare a Empoli,
Lunedì grande sfida
vista materializ- di casa: è la seconda di amici. Non so- del bomber del Bresca finora: premio di Massi- preferito La Gumina ma dopo l’arrivo Verona-Pescara
zarsi una allo tripletta dopo quella lo. Con la maglia due triplette (Padova mo Cellino a ha capito come fare di La Gumina ● Questa la classifica dopo 15
stadio Arechi. firmata al Padova della Salernita- e Salernitana) e 2 doppiette quota 10 l’ha già per risalire (pagato 9 milio- giornate: Palermo* 29; Lecce,
Portava la ma- na ha giocato (Palermo e Verona) incassato. Ma ni) avrebbe fatto Pescara 26; Cittadella*,
glia numero 9 due stagioni, se- non è quello che panchina, e co- Brescia* 24; Verona* 22;

2022
del Brescia, non era arrabbia- gnando 18 reti ed entrando nel gli importa. Adesso il cono di munque avrebbe messo in dif- Benevento*, Perugia* 21;
ta, ma aveva fame. Di gol. Il cuore dei tifosi. E così, dopo luce è puntato su di lui, dopo ficoltà lo storico investimento Salernitana*, Spezia* 20;
suo nome è Alfredo Donna- ogni gol (tre nei primi 32’), è essere stato per tanto tempo la del club toscano. E’ stato lui a Cremonese*, Ascoli*, Venezia*
rumma ed è la belva della B. rimasto fermo con le braccia al spalla preferita di diverse pri- dire ok, meglio tornare in B. Il 19; Cosenza 14; Crotone* 12;
cielo, quasi a voler chiedere ● La scadenza del contratto me punte che si sono alternate Brescia ha speso più di 2 milio- Padova 11; Carpi* 10; Foggia*
ALTRA TRIPLETTA Sprofonda- scusa. L’Arechi ha apprezzato. di Donnarumma con il Brescia. al suo fianco. Due in particola- ni, una fiducia che l’ha carica- (-8), Livorno* 9. (*ha già
to nel divano della hall dove il E ha applaudito. L’attaccante è arrivato re: Gianluca Lapadula nel to. E che sta ripagando con i riposato) Venerdì, ore 21:
Brescia ha alloggiato dopo la dall’Empoli nella scorsa estate 2014-15 con il Teramo arrivò a fatti. Cellino si frega le mani, Foggia-Cremonese. Sabato,
partita, con una Coca Cola in TRAGUARDO Solo dopo il pri- e ha firmato un quadriennale 21 contro le sue 22, passò al Pe- ma stavolta non per motivi ore 15: Palermo-Livorno,
mano e qualche amico attorno, mo gol Donnarumma s’è la- scara e riuscì a decollare verso economici: quelli gli saranno Perugia-Spezia, Ascoli-
Donnarumma dopo la tripletta sciato andare a una piccola la A; Ciccio Caputo la stagione garantiti dalle cessioni di To- Cittadella; ore 18 Cosenza-
alla Salernitana non aveva vo- esultanza, mostrando la ma- scorsa a Empoli toccò quota 26 nali e degli altri talenti che Co- Benevento. Domenica, ore 15
glia di andare a dormire. Come glietta per i 100 gol in carriera. lasciandolo a 23, è rimasto in A rini sta lanciando. Cellino gode Carpi-Salernitana, Crotone-
se quella notte non dovesse fi- Sia chiaro: in carriera, contan- e sta dimostrando di meritar- per i suoi gol. E guai a chi gli Venezia; ore 21 Brescia-Lecce.
nire mai. Una delle più emo- do anche quelli in Coppa Italia sela. Ecco cosa manca a Don- tocca Donnarumma. Lunedì, ore 21 Verona-
zionanti della sua carriera. e nel playout, proprio quello narumma. La A. Tantissimo. © RIPRODUZIONE RISERVATA Pescara. Riposa Padova.

Serie C R Il caso

Catania macabra: una testa di maiale per Lo Monaco


1La scoperta al centro del Massimino l’ordine e della magistratura,
nelle quali ripongo massima fi-
avrebbero mai. Questi soggetti
non si rendono conto che non
alle patrie galere chi lo abbia
compiuto. Caro Pietro, so che
con un messaggio di insulti per l’a.d. ducia, esclude l’opportunità di
un commento approfondito.
saranno mai tifosi del Catania». tu sei forte e non arretrerai di
un centimetro, anzi sarai anco-
Che dice: «La nostra città non è questa» Vorrei ribadire che la città di ISTITUZIONI Anche il sindaco ra più combattivo. Io, la Lega
Catania e la passione sincera di Catania, Salvo Pogliese, ha Pro ti siamo vicini e pronti a
Monaco e sono un porco». A manifestata per la società, sen- manifestato solidarietà: «Un schierarci con te. Dicci pure co-
Giovanni Finocchiaro scoprire il tutto sono stati i cu- timento sempre dimostrato con fatto di violenza molto grave sa possiamo fare più e meglio».
CATANIA stodi dello stadio. C’era qualco- una corretta e costante parteci- che nulla c’entra con lo sport, E ai responsabili del fatto: «Pie-
sa in mezzo al campo. A quel pazione, non meritano di esse- che invece è sana passione, tro ama il Catania, si spende

U
n’intimidazione? Una punto, è stata avvertita la Digos re offuscati da questi gesti». agonismo e voglia di affermare per riportare il club ove merita
burla? Lo sfogo isolato di che ha proceduto ai rilievi, i valori della leale competizio- stare; voi non siete tifosi di una
chi si professa tifoso ma mentre la Procura ha aperto DIFESA Lo Monaco fa scudo ne. Mi auguro che presto ven- maglia tra le più gloriose del
non lo è? La Digos di Catania un’indagine. A giorni verrà sulla città: «Catania è ben altro: gano individuati i colpevoli». calcio italiano, siete feccia che
indaga sul ritrovamento, al ascoltato proprio l’a.d. del Ca- l’immagine di Catania, che ci Anche il presidente della Lega rovina il lavoro serio, il tifo ve-
centro del terreno di gioco del- tania che ieri ha diffuso una no- rende orgogliosi, va difesa da Pro, Francesco Ghirelli, ha spe- ro, l’amore forte». Messaggi di
lo stadio Massimino, di una te- ta per evitare che si generaliz- certi individui, spinti esclusiva- dito al Catania e a Lo Monaco solidarietà anche dall’Ussi di
sta mozzata di un maiale, «do- zassero discorsi su città, tifo e mente dal desiderio di rita- un messaggio: «Un atto delin- Catania, dalla Leonzio e dal Si-
tato» di parrucca e occhiali e squadra: «Il rispetto delle inda- gliarsi quel minimo spazio da Pietro Lo Monaco, 64 anni, quenziale: mi auguro le forze racusa.
con accanto la scritta: «Sono Lo gini e del lavoro delle forze del- protagonisti che altrimenti non è l’a.d. del Catania IPP dell’ordine preposte assicurino © RIPRODUZIONE RISERVATA