You are on page 1of 3

LA SOCIETA

La forma più diffusa di un'impresa è la società perché richiede almeno la presenza di due soci.

Per costruire una società ci vuole il consenso da parte di tutti i soci con il contratto di società: è il contratto con cui
"due o più persone conferiscono beni o servizi per l'esercizio in comune di un'attività economica, allo scopo di
dividerne gli utili" (art. 2247 c.c.)

Gli elementi che caratterizzano il contratto di società sono:


 Pluralità dei soci: richiede la presenza di almeno 2 soci e può essere bilaterale o plurilaterale. i due soci variano
nel tempo soci asseconda del numero di persone.
 Conferimento dei soci: sono le prestazioni che i soci si obbligano a eseguire a favore della società. i soci mettono
a disposizione la loro attività lavorativa. Posso essere in proprietà o in godimento .
Il conferimento possono essere costituiti da denaro o beni in natura (mobili e immobili, materiali e immateriali)
crediti e servizi (prestazioni lavorative).
Il patrimonio sociale è costituito dal complesso dei rapporti giuridici mentre il capitale sociale esprime il valore
complessivo in moneta.
 Esercizio in comune di un’attività economica: per attività economica si intende un'attività diretta alla produzione
o allo scambio di beni. L'attività economica che i soci si propongono di svolgere si definisce oggetto sociale.
 Scopo della divisione degli utili: l'attività economica che costituisce l'oggetto sociale deve essere diretta alla
realizzazione di utili (lucro oggettivo) da ripartire tra i soci (lucro soggettivo) . la legge vieta il patto leonino
(clausola del contratto di società che esclude uno o più soci da ogni partecipazione agli utili o alle perdite)
La società si divide in 2 categorie:
Socità di persone:
•Società semplice (s.s.) •Società in nome collettivo (s.n.c) •Società in accomandita semplice (s.a.s.)

Società di capitali.
•Società a responsabilità limitata (s.r.l.) •Società per azioni ( s.p.a.) •Società in accomandita per azioni
(s.a.p.a.)
Società di persone Società di capitali
 Imprese dotate di soggettiva giuridica,  Imprese dotate di personalità giuridica e hanno
autonomia patrimoniale imperfetta: per le autonomia patrimoniale perfetta: ai debiti
obbligazioni sociali risponde solo la società risponde la società con il suo patrimonio .
con il suo patrimonio e può essere: solidale ( il  La costituzione avviene a seguito di un
socio risponde per le obbligazioni della società con procedimento.
tutti i suoi beni presenti e futuri) e illimitata (un  Ha finzione costitutiva
socio non paga ma pagano gli altri per lui).  Spettano all’organo amministrativo (consiglio di
 Basta la stipula dell’atto costitutivo per le quali amministrazione)
non sono richieste forme particolari per la  Ha responsabilità illimitata al conferimento.
validità.  Occorre una delibera dell’assemblea dei soci
 Viene inscritta nella sezione ordinaria del presa per maggioranza.
registro delle imprese. Ha funzione dichiarativa.  E’ libera, l’atto costituitivo può prevedere
 Comporta la modifica dell’atto costitutivo e particolari limitazioni.
richiede il consenso di tutti i soci.

LA SOCIETA’ SEMPLICE
La società semplice è l’unico tipo di società non commerciale, cioè che può esercitare un’ attività agricola non
commerciale.
La società semplice si crea con un atto costitutivo o contratto sociale , che è :
-verbale o tacito se non ci sono conferimenti di immobili;
-in forma scritta , se ci sono conferimenti di immobili
Quindi: la società semplice non è soggetta all’iscrizione nel registro delle imprese, ma solo all’annotazione in una
sezione speciale del registro delle imprese.
Il contratto sociale può subire nel tempo delle modifiche solo col consenso della unanimità dei soci (cioè se tutti i
soci sono d’accordo), a meno che nel contratto non sia espressamente prevista la sua modificabilità a maggioranza.
Il conferimento può essere costituito da:
- Denaro
- Crediti verso terzi
- Beni in proprietà
- Beni in godimento
- Attività lavorativa (un socio d’opera)
Il creditore particolare può far valere i propri diritti spettanti al debitore.
Nel caso in cui i beni del debitore non siano sufficienti il creditore particolare può chiedere la liquidazione della quota
del socio.
Ogni società deve dotarsi di una struttura organizzativa interna in grado di gestire le funzioni di amministrazione.
Il potere di amministrazione spetta a ciascun socio con responsabilità illimitata disgiuntamente degli altri soci.
 S.S : svolge operazioni sociali a meno che l’altro costitutivo non dica nulla.

diritto di veto direzione a rischio


opposizione di un socio vale il principio di disgiunta, gli amministratori
di un’operazione prima che si hanno responsabilità illimitata.
verifichi andando ai voto

Possono esserci due varianti:


 congiuntiva : il complemento delle operazioni sociali è necessario il consento di tutti i soci.

Lo scioglimento è l primo passo per l’estinzione.


Il verificarsi di una causa di scioglimento determina il mutamento dello scopo della società.
Le cause della società semplice sono:
• decorso del termine (salvo proroga)
• conseguimento dell’oggetto sociale o impossibilità di conseguirlo
• volontà di tutti i soci (salvo l’atto costitutivo richieda la maggioranza)
• il venir meno della pluralità dei soci (se non è ricostruita entro 6 mesi)
• altre cause previste nel contratto
Il singolo socio può cessare di far parte della società per:
1. RECESSO
2. ESCLUSIONE
3. MORTE
Alla morte del socio possono:
 Continuare la società : liquidando la quota agli eredi del socio defunto.
 Sciogliere la società : si vede che quel socio aveva un ruolo fondamentale nella società.
S.N.C
È una società di persone in cui tutti i soci rispondono illimitatamente e solidalmente per le obbligazioni sociali.
Se svolge un’attività commerciale .
– Deve essere iscritta nel registro delle imprese entro 30 giorni.
– Deve tenere le scritture contabili
– È soggetta al fallimento e alle altre procedure concorsuali : il fallimento della società provoca il fallimento dei
singoli soci.
È posto il divieto di fare concorrenza ovvero ch il socio non può esercitare per conto proprio un’attività concorrente
con quella della società.
- I creditori sociali non possono pretendere il pagamento dei singoli soci se non dopo l’escussione del patrimonio
sociale.
- Il creditore particolare del socio, non può chiedere la liquidazione della quota del socio debitore
La SNC si scioglie per le stesse cause della S.S.
Le cause di scioglimento sono le stesse della S.S. più 2:
 Provvedimento dell’autorità governativa
 Fallimento della società

S.A.S.
È una società di persone avente a oggetto attività commerciale e caratterizzata dalla presenza di due categorie di
soci :
 I soci accomandanti : rispondono per le obbligazioni sociali limitatamente alla quota conferita. L’accomandante
apporta un contributo economico.
 I soci accomandatari : rispondono illimitatamente e solidalmente per le obbligazioni sociali. La loro quota è
trasferibile con il consenso unanime di tutti i soci.
La ragione sociale deve essere costituita dal nome di almeno uno dei soci accomandatari con l'indicazione del tipo
sociale