You are on page 1of 1

Serie B R Posticipo 21a giornata MARTEDÌ 29 GENNAIO 2019 LA GAZZETTA DELLO SPORT 25

Il Verona si butta via


Palmiero in regia, poi prima
MERCATO
dell’inizio ha cambiato met-
tendo Embalo per un 4-2-3-1 CLASSIFICA
Il Brescia
che non ha funzionato. Perché

Tupta-Di Carmine gol


SQUADRE PT PARTITE RETI
il Verona in mezzo ha avuto la
G V N P F S

su Calaiò
superiorità numerica e ha tro-
PALERMO 37 20 10 7 3 32 17
vato gli spazi per infilarsi, an-
BRESCIA 36 20 9 9 2 41 28

Curcio
dando spesso al tiro. E trovan-

poi il Cosenza reagisce


LECCE 34 20 9 7 4 33 25
do i gol. Il primo dopo una
PESCARA 34 20 9 7 4 29 23

a Livorno?
gran girata volante di Pazzini
VERONA 31 20 8 7 5 31 24
respinta dall’incerto Perina: la
BENEVENTO 30 19 8 6 5 28 22
palla è sbattuta sul ginocchio
CITTADELLA 30 20 7 9 4 23 18
di Legittimo e, prima che finis-
1Incredibili le pause dell’Hellas: finisce pari tra i fischi se in rete, è stata toccata da
Tupta. Poi nella ripresa Di Car-
PERUGIA
SPEZIA
29
28
20
20
8
7
5
7
7
6
28
30
28
25
Nicolò Schira

Decisiva la mossa di Braglia: con Sciaudone la gara cambia


S
SALERNITANA 27 20 7 6 7 24 27
mine, appena entrato, ha riba- catto del Brescia per
CREMONESE 26 20 6 8 6 22 18
dito in rete l’ennesima respin- VENEZIA 25 20 6 7 7 20 21
Calaiò (Parma): Celli-
ta di Perina su botta di Colom- ASCOLI 25 20 6 7 7 20 25
no aspetta Falasco e
batto. Partita in ghiaccio? COSENZA 21 20 4 9 7 16 25
Moscati dal Perugia, mentre
VERONA 2 Macché. FOGGIA (-6) 18 20 6 6 8 28 33
Curcio è diretto al Livorno
CROTONE 17 20 4 5 11 19 29
che prende Salzano (Terna-
COSENZA 2 LA RIMONTA Quando Braglia - CARPI 17 20 4 5 11 19 36
na) e Boben (Rostov). Cre-
4 sconfitte su 4 nei precedenti LIVORNO 16 19 3 7 9 17 25 monese-Longo (Huesca via
PRIMO TEMPO 1-0
MARCATORI Tupta (V) al 34’ p.t.;
con il Verona - ha corretto la PADOVA 15 20 3 6 11 22 33 Inter), ci siamo. Se Ciofani
Di Carmine (V) al 27’, Sciaudone squadra, mettendo Sciaudone (Frosinone) va al Pescara,
(C) al 36’, Idda (C) al 40’ s.t. (appena giunto dal Novara), SERIE A PLAYOFF PLAYOUT RETROCESSIONI gli abruzzesi liberano Mona-
VERONA (4-3-3) Silvestri 6; la partita è cambiata. Il Verona chello per il Padova. Citta-
Bianchetti 6, Dawidowicz 5,5, si è abbassato troppo, sba- della su Filippini (Lazio).
Marrone 6, Faraoni 5,5; gliando. E il Cosenza ha se- PROSSIMO TURNO Del Fabro (Cremonese) ver-
Gustafson 6, Colombatto 5,5,
Zaccagni 6 (dal 31’ s.t. Danzi s.v.);
gnato due volte (prima aveva 22ª GIORNATA so Carpi. La Salernitana
Tupta 5,5, Pazzini 6,5 (dal 23’ s.t. Di fatto solo 5 gol in trasferta), VENERDÌ 1 FEBBRAIO prende Zammarini (Pisa) e
Carmine 6,5), Di Gaudio 6,5 (dal trovando spazi incredibili in LECCE-ASCOLI ORE 21 (0-1) studia lo scambio Bocalon-
23’ s.t. Matos 5,5). PANCHINA area: proprio Sciaudone di te- SABATO 2 FEBBRAIO Litteri con il Venezia. Petti-
CARPI-VERONA ORE 15 (1-4)
Berardi, Ferrari, Henderson, Riccardo Idda, 30, a sinistra, esulta con Kastriot Dermaku, 27 GETTY sta e poi Idda in mischia han- nari al Crotone (che punta
Balkovec, Lee, Cisse, Laribi, Almici, COSENZA-CITTADELLA (0-2)
no trovato l’incredibile 2-2. PADOVA-SALERNITANA (0-3) sempre Mraz dell’Empoli)
Empereur. ALL. Grosso 5. Fabio Grosso, ormai inviso alla Che poi ha vacillato, da una dal Lecce che lo rimpiazza
SPEZIA-CREMONESE ORE 18 (0-2)
COSENZA (4-2-3-1) Perina 6; Nicola Binda piazza, quasi come il presiden- parte dall’altra. Un rigore re- DOMENICA 3 FEBBRAIO con Tumminello (Atalanta)
Corsi 6,5, Idda 6,5, Dermaku 6, INVIATO A VERONA te Setti che dopo gli adesivi clamato da Perez (ci poteva BENEVENTO-VENEZIA ORE 15 (3-2) e Mazan (Celta Vigo) al Ve-
Legittimo 6,5 (dal 25’ s.t. D’Orazio della vigilia («buffone») si è stare) e un tentativo di Tutino CROTONE-LIVORNO (1-0) nezia. Scambio Leali-Bizzar-

É
6); Bruccini 5,5, Mungo 6; sembrato lo spettacolo di preso solo un coro d’insulti. hanno spaventato il Bentego- PESCARA-BRESCIA ORE 21 (1-1) ri tra Perugia e Foggia. In C
Embalo 5,5 (dal 21’ s.t. Sciaudone LUNEDÌ 4 FEBBRAIO
Adriano Celentano, an- Brutto inizio di 2019 per il Ve- di, che però dopo il disperato PALERMO-FOGGIA ORE 21 2-1)
l’Imolese prende Cappelluz-
6,5), Tutino 6, Baez 5,5;
Maniero 5 (dal 25’ s.t. Perez 6).
dato in scena a Verona al rona, che non ha approfittato risveglio dell’Hellas ha anche RIPOSA: PERUGIA zo (Verona). Colpo Genevier
PANCHINA Saracco, Capela, teatro Camploy per la diretta delle frenate di Palermo e Bre- imprecato sulla grande gioca- (Messina) per l’AlbinoLeffe.
Palmiero, Schetino, Pascali. su Canale 5 in contemporanea scia per guadagnare terreno. ta di Di Carmine, con assist per
MARCATORI
ALL. Braglia 6,5. alla sfida del Bentegodi. L’Hel- Matos che s’è visto deviare in
18 RETI: Donnarumma (Brescia, 3)
las ha regalato lampi e due gol, LE MOSSE Se all’andata la ga- corner il tiro a colpo sicuro. Un 12 RETI: Mancuso (Pescara, 1)
ARBITRO Rapuano di Rimini 6,5.
ASSIST. Chiocchi 6-Luciano 6,5. ma anche clamorose pause di ra era stata decisa a tavolino finale rovente, con un pallone 9 RETI: Coda (Benevento, 4)
ESPULSI nessuno. silenzio. Inspiegabili, a diffe- per l’Hellas (campo non agibi- giunto in campo dalla panchi- 8 RETI: Pazzini (Verona, 3)
AMMONITI Mungo (C), renza di quelle tipiche del le), stavolta sembrava in di- na del Cosenza che ha provo- 7 RETI: Torregrossa (Brescia), Mancosu
Sciaudone (C) e D’Orazio (C) per Molleggiato. E fatali, perché scesa. Il Verona aveva il co- cato la reazione di Colombatto (1), Palombi (Lecce), Verre (1), Vido
g.s.; Colombatto (V) per c.n.r. invece di affondare un Cosen- mando su un avversario parti- (ammonito) e alzato la tensio- (Perugia, 3)
NOTE paganti 1.467, incasso di za del quale aveva pieno domi- to male soffrendo l’ottimo de- ne, sfociata poi nei fischi verso 6 RETI: La Mantia (Lecce), Diamanti
23.032,50 euro; abbonati 7.674, (Livorno, 3), Nestorovski (Palermo, 1),
quota di 64.495,33 euro. nio, ha lasciato campo e gioca- butto di Di Gaudio e per la la squadra di un Grosso che, Okereke (Spezia, 1), Di Mariano (Venezia, 1)
Tiri in porta 7-4. Tiri fuori 2-2. te vincenti, subendo alla fine scelta di Braglia. Nel riscalda- dopo il 3-0 di Padova, adesso è 5 RETI: Finotto, Schenetti (Cittadella),
In fuorigioco 1-2. Angoli 7-7. un pareggio che ha scatenato i mento e in formazione il tecni- sotto processo. Tutino (Cosenza), Bonazzoli (Padova, 2),
Recuperi: p.t. 1’, s.t. 5’. fischi dello stadio. Nel mirino co aveva pensato al 4-3-3 con © RIPRODUZIONE RISERVATA Bocalon (Salernitana) Emanuele Calaiò, 37 anni

Serie C R L’aggressione al vice allenatore dell’Alessandria

Favarin punito
con il calcio e con lo sport. No-
nostante stessi vivendo un mo- GIRONE A GIRONE C
mento di particolare stress ner-
voso, per i mesi vissuti con dif-
Piu è subito decisivo Tra Cavese e Rieti
dopo la testata: ficoltà e per le provocazioni su-
bite dall’inizio della partita,
mai e poi mai questo malaugu- La Pistoiese fa il colpo il pareggio è giusto
5 mesi di stop
rato episodio, di cui mi assumo
ogni responsabilità, avrebbe GOZZANO–PISTOIESE 0-1 CAVESE-RIETI 1-1
dovuto verificarsi». MARCATORE Piu al 7’ s.t. MARCATORI De Rosa (C) su rigore al 16’, Tommasone
GOZZANO (3-5-2) Casadei 5; Gigli 6 (dal 26’ s.t. Carletti (R) al 23’ s.t.
RABBIA ALESSANDRIA Alla 5,5), Emiliano 6, Mangraviti 6; Petris 6, Messias 6,5, CAVESE (4-3-3) Vono 5,5; Palomeque 5,5 (dal 35’s.t. Lia

1Il tecnico della Lucchese chiede scusa: Lucchese da tempo regna la Gemelli 6 (dal 35’ s.t. Graziano s.v.), Palazzolo 5,5 (dal s.v.), Silvestri 6, Manetta 6, Licata 5 (dal 29’ s.t. Ferrara
35’ s.t. Secondo s.v.), Tumminelli 5,5; Rolando 5, Liber- 6); Tumbarello 6 (dal 29’ s.t. Bettini 5,5), Migliorini 5,5,
massima confusione. I nuovi tazzi 5 (dal 15’ s.t. Rolfini 5,5). (Viola, Manè, Romeo, Favasuli 5,5; Rosafio 6 (dal 21’ s.t. Buda 5,5), De Rosa 6,
«E’ stato un gesto grave e ingiustificato» proprietari si sono visti solo il
28 dicembre, il vecchio patron
Acunzo, Tordini, Rizzo, Grossi, Sampietro). All. Soda 5,5
PISTOIESE (3-5-2) Meli 6; Dossena 6, Ceccarelli 6,5,
Fella 5,5 (35’ s.t. Nunziante s.v.).(De Brasi, Bisogno, Logo-
luso, Bruno, Agate, Dibari, Castagna). All. Modica 5,5
Moriconi spera di non aver più Terigi 6; El Kaouakibi 6 (dal 1’ s.t. Regoli 6), Fantacci 6, RIETI (3-5-2) Costa 6; Delli Carri 6, Gigli 6, Mattia 5,5
a che fare con il calcio e a tirare Vitiello 6, Picchi 6,5, Cagnano 6; Piu 6,5 (dal 18’ s.t. (dal 21’ s.t. Tommasone 7); Brumat 6, Marchi 5,5, Palma
avanti la baracca sono l’addet- Tartaglione 6), Fanucchi 6. (Romagnoli, Muscat, Sallu- 6,5 (dal 35’ s.t. Venancio s.v.), Zanchi 5, Konate 5,5 (dal
stio, Pagnini, Llamas, Nieri). All. Asta 6,5 21’ Garofalo 6); Maistro 6 (dal 26’ s.t. Scardala 6), Cerni-
to stampa, la segretaria e l’ad- ARBITRO Panettella di Bari 6 goi 6,5.(Spadini, Tiraferri, Grillo, Gualtieri, Criscuolo,
detto al marketing. Favarin, NOTE spettatori 150 circa, non ci sono abbonati, incas- Migliaccio). All. Capuano 6,5
che in panchina sarà sostituito so non comunicato. Espulso al 47’ s.t. il tecnico Soda. ARBITRO Gualtieri di Asti 6
dal vice Giovanni Langella, è Ammoniti Rolando, Rolfini e Tumminelli. Angoli 4-1 NOTE spettatori 1.500 circa; paganti e incasso n.c.,
stato squalificato «per aver VERCELLI Seconda vittoria esterna per la Pistoiese, abbonati 241; ammoniti Zanchi, Manetta, Marchi, Lia,
grazie al primo gol dell’ultimo arrivato Alessandro Piu. Migliorini e Silvestri. Angoli 2-1
proferito espressioni blasfeme, Decisivo, al debutto, l’attaccante ex Empoli e Carpi, con CAVA DE’ TIRRENI (Sa) Il Rieti recupera uno dei due
per aver invitato un proprio la complicità di Casadei. Prima e dopo al Gozzano non punti tolti dalla penalizzazione. Succede tutto nella ripre-
giocatore a spaccare le gambe basta Messias: i toscani si difendono bene e non conce- sa. Al 15’ Zanchi entra su Palomeque: rigore dubbio che
a un avversario e per aver col- dono quasi nulla De Rosa segna. Il pari con un eurogol di Tommasone.
pito con una violenta testata al Giuseppe Maddaluno Mauro Senatore
volto un tesserato della squa-
dra avversaria facendolo cade-

Giancarlo Favarin (a sinistra) tira una testata a Gaetano Mancino IPP


re a terra». In tutto questo, è ar-
rivata anche la presa di posi- GIUDICE: 5 GIORNATE A ROSSINI
zione dell’Alessandria. «Non
la Lucchese) che ha successiva- accettiamo che la nostra im-
Matteo Pierelli mente dato la testata che ha magine venga infangata - de-
Matera,-26punti Entella******, Siena** 36; Novara*,
Pontedera, Pro Patria 33; Pisa* 32;
Sambenedettese, Renate-Ternana,
Rimini-Giana, Teramo-Feralpisalò; ore
steso il vice di Gaetano D’Ago- nuncia il club piemontese -. Penalizzateanche Gozzano, Juve U23 25; Cuneo (-4)* 22; 16.30 Fano-Gubbio, Pordenone-

S
Alessandria** 21; Pistoiese*** 20; Imolese, Virtus Verona-Triestina; ore
qualificato fino al 30 giu-
gno. E’ il verdetto del giu-
stino (a sua volta fermato un
turno per aver bestemmiato).
Siamo ancora scossi ed esterre-
fatti dalla violenza messa in at-
ProPiacenza,Rieti Olbia**, Lucchese* (-8) 19; Albissola 17; 18.30 Vis Pesaro-Vicenza; ore 20.30
dice sportivo per il folle to dal signor Favarin e dalle CuneoeReggina Arzachena (-1) 14; Pro Piacenza***** (-
8) 8. (* gare in meno). Domenica 3
Ravenna-Fermana.
GIRONE C
gesto di Giancarlo Favarin, il LE SCUSE DI FAVARIN Ieri sera, successive dichiarazioni. Cer- Il Tribunale nazionale federale ha febbraio, ore 14.30: Albissola-Arzache Juve Stabia (-1) 53; Trapani (-1) 44;
tecnico della Lucchese che ha se non altro, Favarin si è scusa- tamente sono volate parole penalizzato per irregolarità na, Alessandria-Pisa, Carrarese-Pro Catania* 43; Catanzaro* 41; Monopoli (-
colpito con una testata il vice to per l’accaduto: «Ho sempre grosse, esagerate e maleducate amministrative cinque società di C. Vercelli, Cuneo-Lucchese, Olbia- 2)* 34; Reggina (-2), Vibonese 33;
allenatore dell’Alessandria Ga- creduto nel calcio quale volano e il comportamento di qualcu- Al Matera sono stati tolti ben 26 Pontedera, Pistoiese-Entella, Pro Casertana 32; Rende (-1) 31; Potenza* e
punti e la squadra della città che Patria-Juve U23; ore 16.30 Arezzo- Francavilla** 27; Sicula Leonzio 24;
etano Mancino (a sua volta fer- di principi e di valori per i quali no non è stato consono. Am- nel 2019 è capitale europea della Siena; ore 18.30 Novara-Piacenza. Cavese** 23; Siracusa* (-1),
mato per due turni) nel finale ho sempre e comunque mante- mettiamo gli errori dei nostri cultura è sprofondata a -16. Tolti GIRONE B Viterbese****** 19; Rieti (-2) 18;
di gara del Porta Elisa di Lucca, nuto atteggiamenti e compor- tesserati e li stigmatizziamo. Il anche quattro punti a Cuneo e Pro Pordenone 46 punti; Triestina, Imolese Bisceglie 15; Paganese* 9; Matera (-32)
più simile al far west che a una tamenti sani – il messaggio del gesto del tecnico della Lucche- Piacenza e due a Rieti e Reggina. 38; Fermana 36; Feralpisalò 34; Vis -16. Domenica 3 febbraio, ore 14
partita di calcio. Da film del- tecnico della Luchese -. Per se però è stato di una violenza Giudice sportivo: Rossini Pesaro, Monza 33; Ravenna, Sudtirol, Trapani-Monopoli; ore 14.30 Reggina-
l’orrore la rissa scoppiata dopo questo motivo, oggi, sono a inaudita, da condannare forte- dell’Albissola squalificato per 5 Sambenedettese* 32; Vicenza 31; Catanzaro, Sicula Leonzio-Cavese,
giornate per l’aggressione al Ternana** 30; Gubbio 28; Rimini* 26; Vibonese-Catania, Viterbese-Siracusa;
il 2-2 dei padroni di casa al 93’: chiedere scusa a tutti, avversa- mente, forse non solo in ambi- tecnico della Pro Vercelli Grieco. Teramo 24; Fano, Renate 23; Giana, ore 16.30 Casertana-Francavilla,
prima gli insulti, poi i presunti ri, tifosi e società per l’episodio to di giustizia sportiva». GIRONE A Virtus Verona 20; AlbinoLeffe 19. Paganese-Potenza, Rende-Juve Stabia;
sputi di Mancino a Favarin (se- di domenica grave ed ingiusti- (ha collaborato Duccio Casini) Pro Vercelli*** 42 punti; Piacenza* Sabato 2 febbraio, ore 14.30 ore 20.30 Matera-Bisceglie.
condo l’accusa del tecnico del- ficato, che nulla ha a che fare © RIPRODUZIONE RISERVATA 41; Arezzo, Carrarese 40; AlbinoLeffe-Sudtirol, Monza- Riposa Rieti.